Università degli Studi di Milano - Bicocca Biblioteca di Ateneo Piazza dell'ateneo Nuovo, Milano Tel Fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Milano - Bicocca Biblioteca di Ateneo Piazza dell'ateneo Nuovo, 1-20126 Milano Tel. 02.6448.6251 Fax. 02.6448."

Transcript

1 Verbale della riunione del Consiglio della Biblioteca del 12 maggio 2008 In data 18 maggio 2008 alle ore presso la Sala Riunioni della Biblioteca si è riunito il Consiglio di Biblioteca come da art. 10 del Regolamento della Biblioteca. Sono presenti: prof. Alberto Maffi (scienze giuridiche), dott. Giovanni De Vito (scienze mediche), prof.ssa Mirella Enriotti (scienze fisiche), dott.ssa Nadia Solaro (scienze statistiche), prof. Leonardo Colzani (scienze matematiche), dott. Gianmarco Navarini (scienze sociologiche), prof. Dario Narducci (scienze chimiche), prof. Andrea Zanchi (scienze geologiche), prof. Luca Stanca (scienze economiche), prof.ssa Giovanna Lucchini (scienze biologiche biotecnologiche e ambientali), prof. Haim Burstin (scienze pedagogiche e scienze umane), dott.ssa Silvia Servidei, sig. Antonio Banfi, dott. Valerio Bianchini (rappresentanti del personale), sig.ra Silvia Dusi (rappresentante degli studenti), dott. Maurizio di Girolamo (Direttore della Biblioteca), dott.ssa Federica De Toffol, dott.ssa Annalisa Bardelli, dott.ssa Maria Grazia Pistelli, dott.ssa Giovanna Geppert (su invito del direttore); assenti giustificati: prof. Gianpiero Cattaneo (scienze informatiche), dott.ssa Maria Bagassi (scienze psicologiche), sig.ra Sara Capasso (rappresentante degli studenti). Ordine del giorno 1) Approvazione del verbale della riunione precedente 2) Comunicazioni del Presidente e del Direttore 3) Gara interateneo per le fornitura monografie 4) Fornitura periodici in abbonamento 5) Recupero catalografico fondi pregressi 6) Progetto SURplus 7) Trasferimento e selezione fondi Manifattura Tabacchi 8) Ingresso in SBBL della biblioteca come polo fornitore 9) Rinnovo abbonamento banche dati AIDA e AMADEUS 10) Servizi di biblioteca digitale SFX e Metalib 11) Contratti nazionali Springer e Elsevier 12) Varie 1) Approvazione del verbale della riunione precedente Il verbale della riunione del 17 dicembre 2007 viene approvato senza modifiche. 2) Comunicazioni del Presidente e del Direttore Non ci sono comunicazioni 3) Gara interateneo per le fornitura monografie Su invito del Direttore la dott.ssa Geppert illustra l argomento in oggetto.

2 Nel 2007 il nostro ateneo ha aderito a un accordo che include altri 12 università (Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Università di Genova, Università di Padova, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Trento, Università di Camerino, Università di Siena, Università dell Insubria, Università IUAV di Venezia, Università di Bergamo e Università degli Studi di Milano) per la gestione in forma aggregata di una procedura di gara per la fornitura di libri scientifici e/o didattici editi da case editrici italiane e straniere, suddivisi in due lotti. La gara è stata espletata nel 2007 a cura dell ente capofila (Politecnico di Milano), e la ditta che si è aggiudicata la fornitura per entrambi i lotti è Licosa. Il contratto, sottoscritto in data 4 aprile 2008, avrà una durata di 36 mesi (quindi fino al 4 aprile 2011). Tra gli elementi di maggior interesse di questa procedura spicca senz altro la centralizzazione del monitoraggio della fornitura, affidata a un direttore tecnico dell esecuzione (affiancato da una commissione di supporto della quale fa parte anche una nostra bibliotecaria, la dott.ssa Arena), e basata sulla rilevazione di indicatori di performance relativi alla correttezza dell esecuzione degli ordini e alla puntualità delle consegne, sulla base dei quali verranno calcolate annualmente le eventuali penali. Il regime di gara implica, da parte delle biblioteche, il ricorso alla ditta vincitrice della procedura per l acquisto dei libri. Tuttavia la fornitura non si intende affidata in via esclusiva. Le università possono, quindi, conformemente a quanto espresso nel capitolato, affidarsi ad altri soggetti per il soddisfacimento di particolari bisogni ed esigenze. In particolare la nostra biblioteca continuerà ad affidarsi ad altri fornitori specializzati per l acquisto di libri in approval plan, per il materiale antiquario e per altri servizi personalizzati. E-books e materiale disponibile su supporti non cartacei (ad es. DVD, materiale audiovisivo, etc.) non rientrano nella fornitura in gara. E possibile comunque anche per queste tipologie il ricorso al fornitore Licosa, nei casi in cui risultasse conveniente. L avvio della fornitura si è svolto senza particolari inconvenienti, salvo una certa lentezza iniziale: le problematiche finora emerse, legate più che altro alla necessità di rodare il servizio e il relativo scambio di comunicazioni, sono state prontamente affrontate e risolte dagli operatori su entrambi i fronti. La nuova modalità di acquisizione ha consentito inoltre di snellire le procedure amministrative di emissione degli ordini. In conclusione si segnala che, fra i servizi offerti da Licosa, vi è anche la possibilità, per i docenti, di interagire con il database del fornitore per la creazione di profili di interesse in base ai quali sarà possibile ottenere, via posta elettronica, informazioni sulle novità editoriali e richiedere preventivi. Un eventuale interesse in tal senso può essere segnalato ai bibliotecari referenti delle varie aree, che sono anche a disposizione per ogni chiarimento riguardante la gara. 4) Fornitura periodici in abbonamento Su invito del Direttore la dott.ssa Geppert illustra l argomento in oggetto. Il servizio di fornitura dei periodici in abbonamento è da diversi anni affidato a operatori selezionati tramite gare d appalto. I contratti in essere (con la ditta DEA per le aree disciplinari

3 di diritto, matematica, fisica, chimica, geologia, biologia, medicina, opere interdisciplinari; con la ditta Celdes per le aree di economia, statistica, psicologia, informatica, scienze della formazione, sociologia) coprono il triennio , e sono in scadenza alla fine dell anno corrente. Si sarebbe reso di conseguenza necessario bandire entro l autunno una nuova gara. In considerazione delle ricadute positive dell esperienza della gara interateneo per le monografie è stato creato un gruppo di lavoro tra alcuni sistemi bibliotecari di ateneo, fra i quali la nostra Biblioteca, per istruire una gara interateneo anche per i periodici. Dati i tempi tecnici occorrenti per la predisposizione della procedura, e la necessità di allineare per tutti gli atenei partecipanti la decorrenza dei contratti, la gara sarà bandita nel corso del 2009, e la nuova fornitura coprirà il triennio Nella seduta del 18 marzo u.s il CdA ha deliberato l adesione formale della nostra Biblioteca al gruppo di lavoro (del quale faranno parte il Politecnico di Milano e le Università di Bergamo e dell Insubria, oltre a eventuali altre università che decidessero di aderire) ed ha autorizzato la proroga dei contratti con gli attuali fornitori fino a tutto il Le procedure per la proroga dei contratti sono state completamente ultimate. 5) Recupero catalografico fondi pregressi Su invito del Direttore la dott.ssa Geppert illustra l argomento in oggetto. La Biblioteca ha ricevuto dall Amministrazione nel 2006 un contributo straordinario di euro per il recupero catalografico di fondi pregressi tramite affidamento a una società esterna. Parte del contributo euro è stato impiegato per un intervento tecnico sul fondo Biblioteca del Maestro (spolveratura) e l acquisto di servizi e materiali accessori per l esecuzione dell attività di recupero (rilegature, etichette, pellicole protettive, bande antitaccheggio). Nell autunno 2007 è stata quindi effettuata la gara informale (secondo quanto previsto all art. 7 del Regolamento di Ateneo per le spese in economia) al fine di individuare la società a cui affidare il recupero catalografico, per l importo di euro (IVA inclusa). Sono state invitate otto società specializzate, delle quali tre hanno avanzato un offerta. La società selezionata in base al criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa è stata la CAeB. Per l individuazione dei fondi da catalogare si è innanzitutto data la precedenza al completamento dei recuperi già avviati nella Sede centrale (fondi Della Pergola, Pedagogia, Biscaretti), quindi si sono individuati altri fondi di dimensioni contenute e recuperabili integralmente (donazioni Manacorda-Sce e Laterza, ambito scienze sociali). Verrà infine classificato e collocato negli scaffali a Dewey il fondo di economia identificato dalla sigla di collocazione EC, in modo da destinare lo spazio attualmente da esso occupato alla collezione degli Atti parlamentari. In totale i volumi trattati saranno circa I lavori sono cominciati all inizio di aprile e avranno una durata di 2 anni. La CAeB ha messo a disposizione dei referenti della Biblioteca un database online accessibile con password grazie al quale è possibile tenere monitorato lo stato di avanzamento dei lavori.

4 6) Progetto SURplus Su invito del Direttore la dott.ssa Pistelli illustra l argomento in oggetto presentando una serie di diapositive che saranno allegate al presente verbale. Il progetto, che si sviluppa tra ottobre 2007 e dicembre 2008, è finalizzato alla realizzazione di un archivio centrale delle attività e dei prodotti di ricerca dell Ateneo. L applicativo, realizzato da Cilea, si compone di due moduli principali: un db per la gestione delle attività di ricerca (progetti nazionali e comunitari, contratti, brevetti, spin off, centri di ricerca ); e un Archivio aperto delle pubblicazioni dell Ateneo (articoli, monografie, proceedings, tesi di dottorato ). Allo scopo di comporre un quadro completo delle attività di ricerca, SURplus si interfaccia con i sistemi di gestione della contabilità, del personale e con il sistema di autenticazione centrale. E previsto lo scambio di dati con CINECA per il download dei progetti PRIN e FIRB e l upload dei metadati delle pubblicazioni depositate nell Archivio aperto. I dati potranno essere elaborati per finalità statistiche e di valutazione, anche con l utilizzo di indicatori, sia per finalità di monitoraggio interno, sia per ottemperare alle richieste di soggetti istituzionali. Per il bando FAR 2008 (Fondo di Ateneo per la ricerca) la procedura di inserimento, validazione e approvazione delle richieste sarà effettuata via web sull applicativo dai diversi attori coinvolti (docenti, personale dell Area della ricerca e della Ragioneria, Comitati d area). Il flusso di lavoro prevede che i progetti debbano essere collegati a record bibliografici presenti nell Archivio aperto. Quest ultimo è stato pre-popolato con più di record derivati da una banca dati bibliografica; in seguito saranno gli stessi autori a depositare i metadati e, possibilmente, il full text delle pubblicazioni. Il progetto SURplus coinvolge numerose strutture dell Ateneo oltre alla Biblioteca: Area della Ricerca, Sistemi informativi, Ragioneria, Area del Personale, Segreterie, Dipartimenti, Direzione Amministrativa. La Biblioteca vede impegnate Maria Grazia Pistelli in qualità di Coordinatore di Ateneo, e Bonaria Biancu come Referente per l Archivio aperto. 7) Trasferimento e selezione fondi Manifattura Tabacchi Su invito del Direttore la dott.ssa De Toffol illustra l argomento in oggetto. Come comunicato in occasione del Consiglio di Biblioteca del 17 dicembre u.s., è necessario provvedere al trasferimento dei fondi della Biblioteca depositati presso la Manifattura Tabacchi. A questo scopo è stato individuato dall Amministrazione un apposito spazio nell Edificio U24 che oltre a ospitare i colli sarà attrezzato con scaffalature e reso idoneo all attività lavorativa. Secondo le ultime informazioni avute dall Area Risorse Immobiliari e Strumentali, il trasferimento dei fondi a questa sede dovrebbe avvenire nell ultima settimana del mese di maggio. Il trasloco sarà effettuato da una ditta specializzata incaricata dalla proprietà della Manifattura Tabacchi, tuttavia il personale della Biblioteca, eventualmente in collaborazione con il personale dell Area RIS, richiederà di poter sovrintendere alle operazioni di trasloco per assicurarsi che i diversi fondi vengano trasportati e ricollocati i modo opportuno.

5 Poiché gli spazi dell Ed. U24 non saranno utilizzabili per rendere accessibili i volumi, si rende necessario provvedere alla selezione del materiale ritenuto di effettivo interesse. A questo scopo è stato effettuato un sopralluogo in seguito al quale, sulla base del numero di colli di ciascun fondo, si è proceduto a stimare il numero di volumi in deposito e, di conseguenza, i tempi necessari al loro esame. I fondi più consisteni risultano essere il Fondo Montedison e il Fondo CESI, ciascuno di circa volumi. La Biblioteca ritiene opportuno, per motivi di conservazione e tenuto conto dello stato del materiale, iniziare l esame dal Fondo Montedison per il quale, considerate le risorse che possono essere dedicate a questa attività [due unità di personale per un totale di circa quindici ore settimanali coadiuvate da studenti collaboratori], si stima possa essere necessario circa un anno di lavoro. Tuttavia, ci si riserva di effettuare una pianificazione più puntuale quando, con l inizio dell attività stessa, si disporrà di informazioni più precise sulla tempistica di trattamento. Il flusso di lavoro ipotizzato è il seguente: - apertura delle scatole e selezione del materiale in base a criteri formali: verrà scartato il materiale in cattivo stato di conservazione, il materiale d archivio, la letteratura grigia e in generale tutto quanto non abbia caratteristiche di pubblicazione editoriale; - collocazione a scaffale del materiale selezionato fino a esaurimento degli spazi disponibili; - valutazione scientifica delle pubblicazioni a cura di referenti individuati dal CdB allo scopo di selezionare il materiale di interesse per l incremento della collezione e scartare il rimanente; - imballaggio e deposito dei volumi selezionati in attesa di poter provvedere alla catalogazione. Mano a mano che sarà effettuata la selezione e sarà liberato lo spazio a scaffale, saranno aperte nuove scatole e messi a disposizione altri volumi per la selezione. E evidente che in assenza di una sistematica attività di selezione da parte dei referenti individuati, il lavoro non potrà proseguire secondo la tempistica prevista. Per l avvio delle attività di competenza della Biblioteca sono già state individuate due persone, afferenti una alla Sede Centrale e una alla Sede di Scienze, in collaborazione con le quali è stato elaborato il progetto. A seconda della tempistica necessaria e delle eventuali esigenze delle singole sedi potranno essere eventualmente individuate altre persone. Salvo ritardi nel compimento del trasloco e nell allestimento degli spazi presso l Ed. U24, si ritiene che l attività di selezione possa iniziare già prima dell estate. Il Direttore è invitato a tenere aggiornato il Consiglio sullo stato dell arte delle varie attività: dopo l apertura delle prime scatole, quando si avranno delle informazioni sul tipo di materiale costituente il fondo e sulle aree disciplinari di pertinenza, saranno individuati i referenti che provvederanno alla selezione e allo scarto del materiale stesso. 8) Ingresso in SBBL della biblioteca come polo fornitore Su invito del Direttore, la dott.ssa Bardelli illustra l argomento in oggetto.

6 La Biblioteca di Medicina aderisce a SBBL dal 2001 come polo solamente fruitore. Al momento infatti SBBL prevede due livelli di adesione: i poli erogatori ricevono finanziamenti commisurati alla quantità di articoli forniti e hanno poteri decisionali sulla selezione delle risorse elettroniche da acquistare; in cambio accettano di erogare la fornitura di articoli entro tempi brevi. Ora si prevede una futura trasformazione che porterà a superare la divisione tra poli erogatori e poli fruitori: in prospettiva, tutte le biblioteche dovranno dare la disponibilità alla fornitura degli articoli, mentre i finanziamenti regionali verranno utilizzati solamente per l acquisto delle risorse elettroniche. Per preparare il passaggio, SBBL ha chiesto la disponibilità in via sperimentale delle biblioteche non erogatrici a fornire documenti. L inizio del progetto è previsto per maggio. L adesione alla sperimentazione è subordinata all inserimento del posseduto nel catalogo collettivo di SBBL. Dato che un inserimento manuale di tutti i periodici della Biblioteca di Medicina risulterebbe troppo gravoso, oltre che una duplicazione del lavoro già fatto per il catalogo della Biblioteca, è allo studio una modalità di riversamento automatico dei soli abbonamenti correnti. Non verranno riversati i periodici cessati e gli abbonamenti dell Ospedale San Gerardo dato che non c è affidabilità nelle consegne. La Biblioteca al momento non ha aderito alla sperimentazione, ma ha dato la disponibilità all adesione una volta appurata la fattibilità del riversamento. 9) Rinnovo abbonamento banche dati AIDA e AMADEUS Il Direttore ricorda che da giugno 2002 è attivo l accesso da tutta la rete di Ateneo alle banche dati AIDA top e AMADEUS il cui abbonamento viene gestito dalla Biblioteca di Ateneo. Nel corso del 2007 alla versione base del data base AIDA sono stati aggiunti altri due moduli richiesti e finanziati dalla Facoltà di Economia: Aida Scanned Reports e Aida Bilanci delle imprese fallite. Il Consiglio di Biblioteca nella seduta del 10/09/2007 ha deliberato di rinnovare per il 2008 il modulo Aida Bilanci delle imprese fallite sui fondi di prima quota della Biblioteca visto l interesse manifestato anche dalla area statistica, mentre il modulo Aida scanned Reports rimane a carico della Facoltà di Economia che ha deliberato l importo di 3. quota già accreditato sul bilancio 2008 della Biblioteca. Verificata la disponibilità della società Bureau Van Dijk a fornire il servizio richiesto allo stesso costo dello scorso anno, il Consiglio di Biblioteca esprime parere favorevole al rinnovo dell abbonamento dei servizi sopra elencati al costo complessivo di Iva 20%, come da offerta di Bureau Van Dijk che si allega. (omissis) Si dà di seguito una breve descrizione dei data base in oggetto.

7 Aida (Analisi Informatizzata delle Aziende Italiane) è la banca dati, realizzata e distribuita da Bureau van Dijk S.p.A., con i bilanci, i dati anagrafici e merceologici delle società di capitale italiane attive. La Biblioteca sottoscrive la versione Top che censisce le prime imprese italiane con fatturato minimo di circa Euro. Il data base Aida dispone anche di 2 moduli aggiuntivi (con sottoscrizione separata) Scanned Reports: questo modulo permette l accesso immediato via web ai documenti ottici completi depositati dalle prime Società di capitale italiane presso le rispettive Camere di Commercio (Note integrative, Relazione degli Amministratori e dei Sindaci). Bilanci delle Imprese Fallite: censisce le imprese insolventi, considerando una popolazione di riferimento costituita da tutte le società di capitali (comprese le società cooperative e consortili) attive all inizio di un determinato anno (la raccolta informazioni inizia nel 2005). Una lista di insolventi viene quindi elaborata censendo tutte le imprese che nel corso dell anno abbiano registrato l ingresso in una procedura concorsuale. Amadeus (Analyse MAjor Databases EUropean Sources ) è un data base prodotto da Bureau van Dijk S.p.A in partnership con oltre 30 Fornitori Ufficiali di dati sparsi in tutta Europa; il data base è aggiornato con cadenza mensile, e consente di accedere istantaneamente (in media) agli ultimi 5 bilanci (bilanci riclassificati : 44 voci complessive tra SP e CE), azionariato e partecipazioni di oltre11 milioni di Aziende europee (41 Nazioni - compresi i Paesi dell Est). I dati di bilancio sono disponibili in un formato riclassificato e standardizzato (a cura degli analisti di Fitch) tale da consentire l aggregazione e il confronto tra Aziende di Paesi diversi. 10) Servizi di biblioteca digitale SFX e Metalib Il Direttore distribuisce ai presenti due schede sintetiche relative ai servizi in oggetto, predisposte dalla dott.ssa Biancu, responsabile tecnico di entrambi i progetti. Sfx Sfx è un software per la gestione delle riviste elettroniche in adozione presso la nostra Biblioteca dal primo marzo 2007, la cui particolarità è quella di consentire un uso intelligente delle risorse: chi accede alle riviste viene riconosciuto come appartenente all Università di Milano-Bicocca e può usufruire, oltre che dell accesso alla copia appropriata degli articoli, di una serie di servizi che la nostra Biblioteca ha attivato per gli utenti UNIMIB: dalla consultazione dell Impact Factor di una rivista al prestito interbibliotecario; dalla ricerca in OPAC al salvataggio della citazione bibliografica. Se al momento della messa in produzione di Sfx si è passati da a titoli, nell ultimo anno l incremento è stato ugualmente significativo: da a più di titoli, cifra comprendente sia le riviste per le quali abbiamo stipulato un abbonamento sia quelle riviste gratuite che, in virtù del loro contenuto scientifico, hanno meritato l inclusione nel novero dei titoli proposti. Grazie all adozione di Sfx la gestione tecnica degli e-journal è totalmente automatizzata ed è quindi più semplice e veloce attivare i periodici, che vengono caricati direttamente da un database fornito dalla stessa Ex Libris (azienda produttrice di Sfx), contenente i titoli e i metadati ad essi associati (editore, area disciplinare, ISSN etc.). Le statistiche dimostrano che Sfx è un servizio molto consultato: nell arco di un anno ( ) su circa contatti (apertura del menu dei servizi) abbiamo

8 registrato più di richieste di un servizio specifico (accesso al full-text, ricerca in OPAC, richiesta di un prestito interbibliotecario etc.); per quanto riguarda le varie opzioni, invece, i quattro servizi più utilizzati sono stati: accesso al full-text dell articolo cercato, interrogazione dei cataloghi (OPAC Bicocca, ACNP), verifica dell Impact Factor, accesso all abstract. L analisi degli IP di provenienza degli utilizzatori denota un uso molto esteso e capillare in Università e rileva un aumento degli accessi dallo scorso giugno in avanti, imputabile all apertura della consultazione delle riviste da casa (via proxy) anche alla popolazione studentesca, prima esclusa dal servizio in quanto non provvista di un indirizzo Sfx si integra infatti con il proxy di Ateneo, permettendo la fruizione delle risorse elettroniche e dei servizi correlati anche dall esterno della rete UNIMIB. Da aprile 2008 è in produzione una versione aggiornata della Lista A-Z degli e-journal che prevede nuove funzionalità, come l auto-complete per la maschera di ricerca, il browsing per gruppi di lettere alfabetiche e il display, nel menu dei servizi, dei titoli collegati delle riviste (supplementi, continuazioni etc.). Attraverso il software Sfx vengono gestiti anche gli e-book e il modulo Cerca la citazione. Metalib Metalib è una piattaforma per la creazione di digital library grazie alla quale è possibile una gestione unificata delle risorse elettroniche. È articolata in tab comprendenti: - lo stesso Sfx per la ricerca di singole riviste elettroniche; - un elenco alfabetico delle banche dati; - una pagina contenente insiemi di risorse (banche dati e pacchetti di riviste) raggruppate per materia; - un meta-motore in grado di interrogare contemporaneamente più risorse tra tutte quelle attivate dalla Biblioteca. Come per Sfx, si è deciso di non catalogare in Metalib solo risorse in abbonamento, ma di attivare anche banche dati, motori di ricerca, cataloghi e archivi aperti gratuiti: ne è un esempio l inclusione di LINX, il database per le risorse disponibili gratuitamente on-line catalogate della nostra Biblioteca. La specificità di Metalib risiede nel motore di ricerca federata che rende possibile l interrogazione di più database contemporaneamente: gli utenti possono selezionare le risorse di interesse, lanciare una ricerca al loro interno e consultare i risultati che vengono presentati nell interfaccia di Metalib (per le risorse compatibili) oppure nelle interfacce native delle singole banche dati (per le risorse non compatibili). Il programma sottopone poi tutti i record a un processo di uniformazione e permette di salvarli in un area personale, esportarli o inviarli via mail. Un altra novità significativa risiede nelle molteplici modalità di presentazione dei risultati che vanno dalla semplice lista alfabetica all aggregazione per cluster e facet (raggruppamenti di risultati omogenei per argomento, tipo di risorsa, scansione cronologica e soggetto). La messa in produzione di Metalib è prevista per l inizio del mese di giugno: il ritardo rispetto al preventivato mese di aprile è da imputare al concomitante impegno di alcuni membri del Gruppo di Lavoro in altri progetti e nella carenza di personale che ha obbligato altri membri a limitare le attività nei gruppi per dedicarsi al lavoro ordinario. È ipotizzato comunque un

9 periodo di beta-test da giugno a settembre perché le funzionalità vengano testate adeguatamente, alcune sezioni della piattaforma (come l Help) possano essere completate e venga preparata un opportuna campagna informativa per gli utenti. La principale criticità è legata attualmente alla possibilità di autenticarsi nell Area personale, spazio dove gli utenti possono salvare i record e creare insiemi di risorse preferite: a differenza di Sfx, Metalib necessita di un protocollo di comunicazione con l Ldap di Ateneo ancora a uno stadio di sviluppo embrionale. La Biblioteca è in contatto sia con i Sistemi Informativi di Ateneo sia con il rivenditore di Metalib, Atlantis, per risolvere quanto prima il problema; è però altamente probabile che l implementazione del protocollo avvenga dopo la messa in produzione di Metalib: almeno inizialmente, dunque, gli utenti UNIMIB potranno usufruire solo di un Area Personale temporanea nella quale archiviare le risorse di interesse. 11) Contratti nazionali Springer e Elsevier Il Direttore distribuisce ai presenti due schede riepilogative relative ai contratti in oggetto, predisposte dalla dott.ssa Bassetti responsabile dell ufficio gestione risorse elettroniche. A fine dicembre 2007 sono scaduti i contratti per l accesso alle riviste elettroniche degli editori Elsevier e Springer e i mesi passati hanno visto la Biblioteca impegnata nelle operazioni di rinnovo. Entrambe le negoziazioni sono state condotte da CARE in nome e per conto degli Enti partecipanti. Di seguito si riassumono le informazioni di base per ogni contratto. (omissis) 5) Varie Non essendoci altri argomenti all OdG, la seduta si conclude alle ore IL DIRETTORE (dott. Maurizio di Girolamo) IL PRESIDENTE (Prof. Alberto Maffi) Milano, 13 maggio 2008

Biblioteca di Ateneo. Università degli Studi di Milano - Bicocca Piazza dell'ateneo Nuovo, 1-20126 Milano Tel. 02.6448.6251 Fax. 02.6448.

Biblioteca di Ateneo. Università degli Studi di Milano - Bicocca Piazza dell'ateneo Nuovo, 1-20126 Milano Tel. 02.6448.6251 Fax. 02.6448. Verbale della riunione del Consiglio della Biblioteca del 30 giugno 2003 In data 30 giugno 2003 alle ore 14.00 presso la Sala Riunioni della Biblioteca si è riunito il Consiglio di Biblioteca come da art.

Dettagli

Risorse e strumenti per la ricerca bibliografica

Risorse e strumenti per la ricerca bibliografica Risorse e strumenti per la ricerca bibliografica a cura della Biblioteca di Ateneo Presentazione alle matricole del Dipartimento di Scienza dei Materiali Università degli Studi di Milano-Bicocca 13/05/2015

Dettagli

Università degli Studi di Milano - Bicocca. Biblioteca di Ateneo

Università degli Studi di Milano - Bicocca. Biblioteca di Ateneo Verbale della riunione del Consiglio della Biblioteca del 24 novembre 2008 In data 24 novembre 2008 alle ore 14.30 presso la Sala Riunioni della Biblioteca si è riunito il Consiglio di Biblioteca come

Dettagli

Biblioteca di Ateneo. Università degli Studi di Milano - Bicocca Piazza dell'ateneo Nuovo, 1-20126 Milano Tel. 02.6448.6251 Fax. 02.6448.

Biblioteca di Ateneo. Università degli Studi di Milano - Bicocca Piazza dell'ateneo Nuovo, 1-20126 Milano Tel. 02.6448.6251 Fax. 02.6448. Verbale della riunione del Consiglio della Biblioteca del 3 novembre 2003 In data 3 novembre 2003 alle ore 14.30 presso la Sala Riunioni della Biblioteca si è riunito il Consiglio di Biblioteca come da

Dettagli

Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca. di Ilaria Moroni

Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca. di Ilaria Moroni Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: giugno 2010 BdA - sommario Introduzione: perché, dove e quando, cosa e come Servizi: fai da te, di prestito,

Dettagli

Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca. di Ilaria Moroni

Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca. di Ilaria Moroni Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: maggio 2012 BdA - sommario Introduzione: perché, dove e quando, cosa e come Servizi: fai da te, di prestito,

Dettagli

Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca. di Ilaria Moroni

Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca. di Ilaria Moroni Biblioteca di Ateneo: servizi e strumenti per la ricerca di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: giugno 2011 BdA - sommario Introduzione: perché, dove e quando, cosa e come Servizi: fai da te, di prestito,

Dettagli

Banche dati, risorse elettroniche e strumenti di supporto bibliografico allo studio e alla ricerca

Banche dati, risorse elettroniche e strumenti di supporto bibliografico allo studio e alla ricerca Banche dati, risorse elettroniche e strumenti di supporto bibliografico allo studio e alla ricerca a cura di Carmela Napoletano Presentazione alle matricole del Dipartimento di Scienze dei Materiali Università

Dettagli

MetaBib: il portale della Biblioteca Digitale. di Stefania Fraschetta

MetaBib: il portale della Biblioteca Digitale. di Stefania Fraschetta : il portale della Biblioteca Digitale di Stefania Fraschetta Ultimo aggiornamento: giugno 2010 Sommario Presentazione di MetaBib: o Che cosa è o A cosa serve o Come si accede La ricerca di documenti attraverso

Dettagli

GLI ACQUISTI ON-LINE: GESTIONE E SVILUPPO DELLE COLLEZIONI

GLI ACQUISTI ON-LINE: GESTIONE E SVILUPPO DELLE COLLEZIONI GLI ACQUISTI ON-LINE: GESTIONE E SVILUPPO DELLE COLLEZIONI La politica degli acquisti è oggi particolarmente importante ed oggetto di attenta valutazione da parte di ogni biblioteca Molte biblioteche chiedono

Dettagli

Biblioteca d Ateneo - sede di Medicina Università degli Studi di Milano - Bicocca Via Cadore, 48-20052 Monza (MI) Tel. 02.6448.8011 Fax. 02.6448.

Biblioteca d Ateneo - sede di Medicina Università degli Studi di Milano - Bicocca Via Cadore, 48-20052 Monza (MI) Tel. 02.6448.8011 Fax. 02.6448. Biblioteca d Ateneo - sede di Medicina Università degli Studi di Milano - Bicocca Via Cadore, 48-20052 Monza (MI) Tel. 02.6448.8011 Fax. 02.6448.8065 SERVIZI EROGATI DALLA BIBLIOTECA DELL UNIVERSITA DEGLI

Dettagli

6. SUPPORTI INFORMATIVI

6. SUPPORTI INFORMATIVI SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO Il Sistema Bibliotecario di Ateneo coordina l acquisizione e la gestione del patrimonio bibliografico e documentale necessario al supporto di tutte le attività di

Dettagli

Biblioteca di Economia e Management Corso Unione Sovietica 281 bis 10134 Torino. tel. 011/6704986 fax. 011/6706131. direzione.biblioecon@unito.

Biblioteca di Economia e Management Corso Unione Sovietica 281 bis 10134 Torino. tel. 011/6704986 fax. 011/6706131. direzione.biblioecon@unito. BIBLIOTECA DI ECONOMIA E MANAGEMENT PIANO DI SVILUPPO TRIENNALE DELLE ATTIVITÀ 2013 2016 Premessa La è il riferimento per tutti i servizi bibliotecari necessari per la ricerca e l'insegnamento nei settori

Dettagli

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Oggetto: Accordo per l aggregazione di atenei finalizzato alla gestione associata della procedura di gara per la fornitura di riviste edite da case editrici italiane e straniere e servizi gestionali connessi

Dettagli

AtoZ IL CATALOGO DI BIBLIOTECA VIRTUALE

AtoZ IL CATALOGO DI BIBLIOTECA VIRTUALE EBSCO ITALIA S.r.l. Corso Brescia 75 10152 TORINO (Italia) Tel. 011-28.76.811 Fax 011-24.82.916 www.ebsco.it Agente della: EBSCO INTERNATIONAL, INC. P.O. BOX 1943 BIRMINGHAM /ALABAMA - USA AtoZ IL CATALOGO

Dettagli

La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo 1998-2002 a cura di Federica De Toffol e Maurizio di Girolamo

La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo 1998-2002 a cura di Federica De Toffol e Maurizio di Girolamo La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo 1998-2002 a cura di Federica De Toffol e Maurizio di Girolamo 1 Titolo La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo, 1998-2002 Versione 1.3 Data 2002-09-06 Responsabilità

Dettagli

Università degli Studi di Milano - Bicocca. Biblioteca di Ateneo

Università degli Studi di Milano - Bicocca. Biblioteca di Ateneo Verbale della riunione del Consiglio della Biblioteca del 18 ottobre 2010 In data 18 ottobre 2010 alle ore 16.30 presso la Sala Riunioni della Biblioteca si è riunito il Consiglio di Biblioteca come da

Dettagli

BOA: archivio della produzione scientifica dell Ateneo. di Bonaria Biancu

BOA: archivio della produzione scientifica dell Ateneo. di Bonaria Biancu : archivio della produzione scientifica dell Ateneo di Bonaria Biancu Ultimo aggiornamento: giugno 2010 Che cosa è BOA (Bicocca Open Archive) è il repository dell università di Milano-Bicocca per l archiviazione

Dettagli

Obiettivi 2011 Biblioteca di Ateneo. Valutazione finale. 27 marzo 2012. Maurizio di Girolamo

Obiettivi 2011 Biblioteca di Ateneo. Valutazione finale. 27 marzo 2012. Maurizio di Girolamo Obiettivi 2011 Biblioteca di Ateneo Valutazione finale 27 marzo 2012 Maurizio di Girolamo con la collaborazione di Annalisa Bardelli, Federica De Toffol, Giovanna Geppert, Luisanna Saccenti, Ilaria Moroni,

Dettagli

La ricerca bibliografica per Ostetricia: MetaBib

La ricerca bibliografica per Ostetricia: MetaBib La ricerca bibliografica per Ostetricia: MetaBib di Laura Colombo Seminario per studenti del II anno di Ostetricia Sede di Monza Università degli studi di Milano-Bicocca Monza, 24 marzo e 7 aprile 2014

Dettagli

Il caso BOA (Bicocca Open Archive)

Il caso BOA (Bicocca Open Archive) Il caso BOA (Bicocca Open Archive) Bonaria Biancu e il GdL BOA: Carmela Napoletano, Chiara Papalia, Silvia Servidei, Roberta Spagnoli Il GdL collabora con il Settore Proprietà Intellettuale e Trasferimento

Dettagli

REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA

REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA ART. 1 PRINCIPI GENERALI La Biblioteca di Storia della Musica del Dipartimento di Studi Greco-Latini, Italiani, Scenico-Musicali è una struttura di supporto alla didattica

Dettagli

Dipartimento di Economia, 2. piano, aula 2. Messina, 15 dicembre 2015

Dipartimento di Economia, 2. piano, aula 2. Messina, 15 dicembre 2015 Corso di formazione in house su La nuova procedura amministrativo-contabile per l acquisizione del materiale bibliografico in formato cartaceo dell Ateneo di Messina Dipartimento di Economia, 2. piano,

Dettagli

Prestito interbibliotecario da lunedì a venerdì 9.00 13.00 martedì e giovedì 15.00 17.00

Prestito interbibliotecario da lunedì a venerdì 9.00 13.00 martedì e giovedì 15.00 17.00 1.Principi generali La Carta dei Servizi individua tutti i servizi che il Sistema Bibliotecario di Ateneo si impegna a fornire all'utenza, ne definisce le modalità di erogazione e le norme che regolano

Dettagli

RINNOVO DEL PROTOCOLLO DI INTESA PER L ADESIONE AL GRUPPO INTERUNIVERSITARIO PER IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI BIBLIOTECARI (GIM)

RINNOVO DEL PROTOCOLLO DI INTESA PER L ADESIONE AL GRUPPO INTERUNIVERSITARIO PER IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI BIBLIOTECARI (GIM) RINNOVO DEL PROTOCOLLO DI INTESA PER L ADESIONE AL GRUPPO INTERUNIVERSITARIO PER IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI BIBLIOTECARI (GIM) TRA LE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA

Dettagli

Trovare nelle risorse della Biblioteca- per Infermieristica

Trovare nelle risorse della Biblioteca- per Infermieristica Trovare nelle risorse della Biblioteca- per Infermieristica di Laura Colombo Seminario per il primo anno del corso di laurea in Infermieristica Sede di Sesto Università degli studi di Milano-Bicocca Monza,

Dettagli

Linee guida per il Comitato Tecnico Operativo 1

Linee guida per il Comitato Tecnico Operativo 1 Linee guida per il Comitato Tecnico Operativo 1 Introduzione Questo documento intende costituire una guida per i membri del Comitato Tecnico Operativo (CTO) del CIBER nello svolgimento delle loro attività.

Dettagli

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo (SBA) www.biblio.polimi.it

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo (SBA) www.biblio.polimi.it , Centro Sistema IT Seminario CNBA L integrazione delle risorse eterogenee distribuite: problemi, strumenti e prospettive, Roma 27 ottobre 2004 Il (SBA) www.biblio.polimi.it 2 L'Area (SBA) é la struttura

Dettagli

OFFERTA TECNICA. dichiara per la fornitura in oggetto dell appalto, Lotto (NB: indicare il numero del Lotto)

OFFERTA TECNICA. dichiara per la fornitura in oggetto dell appalto, Lotto (NB: indicare il numero del Lotto) OFFERTA TECNICA Università degli Studi di Brescia Via Gramsci, 17 25121 - Brescia Fornitura di abbonamenti a periodici editi da case editrici italiane e straniere, anche su supporto non cartaceo, per le

Dettagli

MetaLib. Oppure cliccare su una lettera per avere la lista delle banche dati iniziando dalla lettera selezionata.

MetaLib. Oppure cliccare su una lettera per avere la lista delle banche dati iniziando dalla lettera selezionata. MetaLib Metalib è un servizio fornito dal Sistema Bibliotecario di Ateneo per la ricerca nelle fonti elettroniche dell informazione inclusi banche dati, periodici elettronici, cataloghi di biblioteche,

Dettagli

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO NELLE IMPRESE E TERRITORIO ALLEGATO A SCHEDA PROGETTO per la creazione

Dettagli

Il Catalogo del Polo Veneziano (OPAC)

Il Catalogo del Polo Veneziano (OPAC) Il Catalogo del Polo Veneziano (OPAC) Ca Foscari Strumenti per la ricerca bibliografica Ca Foscari : Strumenti per la ricerca Catalogo di Ateneo (OPAC) Catalogo Periodici Elettronici Banche dati Biblioteca

Dettagli

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA Emanato con D.R. n. 437 del 07/11/2012. Art.1 (La Biblioteca) 1. La Biblioteca è un sistema coordinato di Servizi, istituzionalmente preposto a garantire supporto alla ricerca,

Dettagli

I servizi della Biblioteca per la ricerca bibliografica

I servizi della Biblioteca per la ricerca bibliografica I servizi della Biblioteca per la ricerca bibliografica per master Infermiere di ricerca di Laura Colombo Università degli studi di Milano-Bicocca Monza, 16 novembre 2012 Sommario La ricerca bibliografica:

Dettagli

MIUR ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE. CONSERVATORIO DI MUSICA GIOVANNI PIERLUIGI DA PALESTRINA Piazza E. Porrino, 1 CAGLIARI

MIUR ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE. CONSERVATORIO DI MUSICA GIOVANNI PIERLUIGI DA PALESTRINA Piazza E. Porrino, 1 CAGLIARI MIUR ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE CONSERVATORIO DI MUSICA GIOVANNI PIERLUIGI DA PALESTRINA Piazza E. Porrino, 1 CAGLIARI REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA Parere del Consiglio Accademico del 23/05/2011

Dettagli

I servizi della Biblioteca per Infermieristica Sede di Bergamo

I servizi della Biblioteca per Infermieristica Sede di Bergamo I servizi della Biblioteca per Infermieristica Sede di Bergamo di Laura Colombo Seminario per il primo anno del corso di laurea in Infermieristica Sede di Bergamo Università degli studi di Milano-Bicocca

Dettagli

IL DISCOVERY TOOL SUMMON L ESPERIENZA DELL UNIVERSITÀ DI PALERMO

IL DISCOVERY TOOL SUMMON L ESPERIENZA DELL UNIVERSITÀ DI PALERMO IL DISCOVERY TOOL SUMMON L ESPERIENZA DELL UNIVERSITÀ DI PALERMO Seminario primaverile CIBER Roma, 7 giugno 2011 Università degli Studi di Palermo Sistema bibliotecario Settore Biblioteca digitale PERCHÉ

Dettagli

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIDATTICA DELLE SCIENZE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO: UNA FORMAZIONE QUALIFICATA PER

Dettagli

BIBLIOTECA DEL DIPARTIMENTO DI STUDI GIURIDICI Relazione sull attività della biblioteca: dati tecnici anno 2010

BIBLIOTECA DEL DIPARTIMENTO DI STUDI GIURIDICI Relazione sull attività della biblioteca: dati tecnici anno 2010 BIBLIOTECA DEL DIPARTIMENTO DI STUDI GIURIDICI Relazione sull attività della biblioteca: dati tecnici anno 2010 1. Acquisti materiale bibliografico 2. Incremento patrimoniale 3. Ordinamento, revisione,

Dettagli

Un portale per l editoria medico-scientifica italiana

Un portale per l editoria medico-scientifica italiana Un portale per l editoria medico-scientifica italiana [22.11.2005] doi: 10.1389/DBmed1 Il progetto si propone come risultato la creazione di una banca dati bibliografica - accessibile via Web - su contenuti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE A. AVOGADRO Alessandria, Novara, Vercelli SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO

UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE A. AVOGADRO Alessandria, Novara, Vercelli SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE A. AVOGADRO Alessandria, Novara, Vercelli SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO RELAZIONE SULL ATTIVITA DELL UFFICIO DI SUPPORTO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO ANNO 2011

Dettagli

L UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM

L UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM Spett.le CELDES S.r.l. Via Tanaro, 24 00198 ROMA OGGETTO: Negozio di Fornitura per i Periodici stranieri anche su supporto non cartaceo e servizi gestionali connessi, per l Aggregazione di Atenei composta

Dettagli

Dall opac a BiblioEst: i servizi di Front office del Polo TSA

Dall opac a BiblioEst: i servizi di Front office del Polo TSA Dall opac a BiblioEst: i servizi di Front office del Polo TSA paola poli Abstract Perché affiancare all Opac già in uso un altro strumento di ricerca? In questo intervento vengono illustrate le ragioni

Dettagli

Breve guida. all uso delle biblioteche UniPa SBA. www.unipa.it/biblioteche. Scienze umane e patrimonio culturale. Medicina e chirurgia

Breve guida. all uso delle biblioteche UniPa SBA. www.unipa.it/biblioteche. Scienze umane e patrimonio culturale. Medicina e chirurgia Breve guida all uso delle biblioteche UniPa SBA Scienze umane e patrimonio culturale Scienze giuridiche economico-sociali Scienze di base e applicate Politecnica Medicina e chirurgia www.unipa.it/biblioteche

Dettagli

IL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO

IL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO IL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO data ultimo aggiornamento: 13 maggio 2015 portale: biblioteche.unipv.it L insieme delle biblioteche dell Università di Pavia è formalmente organizzato, fin dal 1996,

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento prevenzione - valutazione - diagnosi - trattamento

Disturbi dell Apprendimento prevenzione - valutazione - diagnosi - trattamento MASTER ONLINE Disturbi dell Apprendimento prevenzione - valutazione - diagnosi - trattamento in collaborazione con Firera & Liuzzo Group Quindicesima Edizione Chi siamo Edizioni Galton (casa editrice)

Dettagli

Information Literacy

Information Literacy Information Literacy Oggi ci sono molte risorse a disposizione per lo studio dell ingegneria, per questo è importante saperle utilizzare con discrezionalità per essere certi di aver fatto un lavoro di

Dettagli

Biblioteca della Facoltà di Medicina e Psicologia Ernesto Valentini. Regolamento dei servizi

Biblioteca della Facoltà di Medicina e Psicologia Ernesto Valentini. Regolamento dei servizi Biblioteca della Facoltà di Medicina e Psicologia Ernesto Valentini Art. 1. PRINCIPI GENERALI Regolamento dei servizi In conformità alle indicazioni contenute nel Regolamento Quadro dei Servizi di Biblioteca

Dettagli

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi La Carta dei servizi La Carta dei servizi precisa ciò che gli utenti possono attendersi dai Servizi bibliotecari dell Università di Bergamo e le attese

Dettagli

Tutti possono accedere e consultare il materiale all interno della biblioteca.

Tutti possono accedere e consultare il materiale all interno della biblioteca. Comunicare con chiarezza Laboratorio pagine web siti biblioteche Incontro del 20 maggio 2008 / 4 Orari Accesso e consultazione Tutti possono accedere e consultare il materiale all interno della biblioteca.

Dettagli

Art. 2 Struttura, formato e stile della tesi

Art. 2 Struttura, formato e stile della tesi Facoltà di Studi Classici, Linguistici e della Formazione Linee guida per l elaborato di laurea del corso di laurea in Scienze della formazione primaria Art. 1 Introduzione La tesi è parte integrante del

Dettagli

Due strumenti della comunicazione scientifica

Due strumenti della comunicazione scientifica 4 CAPITOLO 1 visto, l offerta in Internet, sostenuta da un crescente numero di docenti e di università, di pubblicazioni scientifiche digitali ad accesso libero e gratuito. Mutano anche i contenuti? A

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA E CENTRO DI DOCUMENTAZIONE EUCENTRE

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA E CENTRO DI DOCUMENTAZIONE EUCENTRE REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA E CENTRO DI DOCUMENTAZIONE EUCENTRE 1. PRINCIPI GENERALI Obiettivo della Biblioteca e Centro di Documentazione di Eucentre è garantire servizi di informazione, fonti e documentazione

Dettagli

AFOL Nord ovest milano BANDO di gara affidamento servizi amministrativi, paghe e contributi, assistenza contrattuale

AFOL Nord ovest milano BANDO di gara affidamento servizi amministrativi, paghe e contributi, assistenza contrattuale BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI PROFESSIONALI PER L AREA AMMINISTRATIVA CONTABILE LOTTO 1 AREA AMMINISTRATIVA - LOTTO 2 AREA PAGHE E CONTRIBUTI LOTTO 3 AREA ASSISTENZA CONTRATTUALE CIG XB10729F22

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA. Biblioteca Centrale REGOLAMENTO

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA. Biblioteca Centrale REGOLAMENTO REGOLAMENTO Art. 1 - Compiti e servizi della Biblioteca Art. 2 - Organizzazione della Biblioteca - Il Coordinatore gestionale - Il Comitato scientifico - Il Presidente del Comitato scientifico Art. 3 -

Dettagli

CENTRO DI ATENEO DI DOCUMENTAZIONE REGOLAMENTO INTERNO

CENTRO DI ATENEO DI DOCUMENTAZIONE REGOLAMENTO INTERNO CENTRO DI ATENEO DI DOCUMENTAZIONE REGOLAMENTO INTERNO ART. 1 FINALITÀ ISTITUZIONALI Il (C.A.D.) coordina le strutture bibliotecarie dell Ateneo e i servizi informativi e documentali, gestisce le risorse

Dettagli

La ricerca bibliografica per Ostetricia: i servizi della Biblioteca

La ricerca bibliografica per Ostetricia: i servizi della Biblioteca La ricerca bibliografica per Ostetricia: i servizi della Biblioteca di Laura Colombo Seminario per studenti del II anno di Ostetricia Sede di Bergamo Università degli studi di Milano-Bicocca Monza, 16

Dettagli

Direzione cultura, turismo e sport Settore biblioteche, archivi e istituti culturali

Direzione cultura, turismo e sport Settore biblioteche, archivi e istituti culturali Direzione cultura, turismo e sport Settore biblioteche, archivi e istituti culturali Bando l assegnazione di contributi da destinare ad interventi di digitalizzazione e valorizzazione delle testate giornalistiche

Dettagli

Anno 5, n. 1 (29 giugno 2012) A cura di Francesca Palareti. In questo numero:

Anno 5, n. 1 (29 giugno 2012) A cura di Francesca Palareti. In questo numero: Via delle Pandette, 2-50127 Firenze Tel. 055 4374010 Fax 055 4374955 Sito web: http://www.sba.unifi.it/scienzesociali/ e-mail: scienzesociali@biblio.unifi.it Anno 5, n. 1 (29 giugno 2012) A cura di Francesca

Dettagli

Concorso 197 Prima Prova TEST 2 1

Concorso 197 Prima Prova TEST 2 1 Concorso 197 Prima Prova TEST 2 1 1. Quale di queste funzioni distingue la biblioteca universitaria dalle altre tipologie di biblioteche? a. La catalogazione descrittiva dei documenti posseduti b. La funzione

Dettagli

Breve guida alla ricerca bibliografica on-line. A cura di Tilde Tocci

Breve guida alla ricerca bibliografica on-line. A cura di Tilde Tocci Breve guida alla ricerca bibliografica on-line 1 Breve guida alla ricerca bibliografica on-line Questa breve guida è indirizzata principalmente agli studenti dei corsi di laurea in Informatica e Tecnologie

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE: SETTORE 4 PERSONALE - BILANCIO - PARTECIPATE - SPUC - INFORMATICA SERVIZIO : INFORMATIZZAZIONE E SERV. STATISTICI N.

Dettagli

Oggetto: adozione Aggiornamento Piano della Performance dell Università degli Studi di Bergamo 2015-2017

Oggetto: adozione Aggiornamento Piano della Performance dell Università degli Studi di Bergamo 2015-2017 Rep. n. 80/ prot. n. 72088/VII/13 del 27// GG/rf Oggetto: adozione Aggiornamento Piano della Performance dell Università degli Studi di Bergamo -2017 IL RETTORE VISTO il Decreto rettorale Rep. n. 198/

Dettagli

Policy di Ateneo sull Accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Policy di Ateneo sull Accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Ferrara Policy di Ateneo sull Accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Definizioni Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto

Dettagli

Allegato n. 2 Organigramma dell Ente

Allegato n. 2 Organigramma dell Ente Allegato n. 2 Organigramma dell Ente Edizione 01/2014 - Rev. 01 1. Piano organizzativo delle strutture amministrative, Didattiche e di Ricerca L'Università degli Studi di Milano-Bicocca presenta un organizzazione

Dettagli

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO Premessa Il Sistema Bibliosan promosso dal Ministero della Salute si avvale della rete delle biblioteche degli Enti di ricerca biomedici italiani. A Bibliosan

Dettagli

PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE

PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE ACCELERARE LA GIUSTIZIA PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE DIGITALIZZAZIONE DI ATTI NOTIFICHE ON LINE PAGAMENTI ON LINE Roma, Indice Obiettivi del programma Sintesi Inquadramento Obiettivi e linee

Dettagli

Allegato A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA)

Allegato A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) Allegato A REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO

Dettagli

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA TeamSystem ha rilasciato un nuovo modulo software e creato un servizio web per gestire in modo snello, guidato e sicuro l intero processo

Dettagli

Trovare nelle risorse della Bibliotecaper Infermieristica

Trovare nelle risorse della Bibliotecaper Infermieristica Trovare nelle risorse della Bibliotecaper Infermieristica di Laura Colombo Seminario per il primo anno del corso di laurea in Infermieristica Sede di Monza Università degli studi di Milano-Bicocca Monza,

Dettagli

Il Centro Biblioteche e Documentazione (CBD)

Il Centro Biblioteche e Documentazione (CBD) Il Centro Biblioteche e Documentazione (CBD) E stato istituito con delibera del C.d.A. dell'università degli Studi di Catania nella seduta del 31/07/1992. E l organismo di Coordinamento Tecnico delle Biblioteche

Dettagli

A cura di Gianfranco De Gregoris e Claudio Minella Azienda Ospedaliera Niguarda Milano revisione di Daniele Busetto, Azienda ULSS 6 Vicenza

A cura di Gianfranco De Gregoris e Claudio Minella Azienda Ospedaliera Niguarda Milano revisione di Daniele Busetto, Azienda ULSS 6 Vicenza RELAZIONE TECNICA SULL ATTIVITA DI RIORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI E RAZIONALIZZAZIONE DELL ACQUISTO DI PERIODICI BIOMEDICI NELL AMBITO DELLA CONVENZIONE A.O. NIGUARDA CA GRANDA - ULSS 6 VICENZA

Dettagli

informarisorse Discovery service Summon InFormare sull uso delle risorse elettroniche Risorse multidisciplinari

informarisorse Discovery service Summon InFormare sull uso delle risorse elettroniche Risorse multidisciplinari informarisorse InFormare sull uso delle risorse elettroniche Discovery service Summon Risorse multidisciplinari informarisorse InFormaRisorse informa è il nuovo servizio del Sistema bibliotecario di Ateneo

Dettagli

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica Parte prima Rita IORI Itala ROSSI Biblioteca Medica ASMN R.E. 2004 1 Obiettivi del sito Descrivere la Biblioteca Promuovere la

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore Amministrativo Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 656 in data 30/06/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE LIBRARIO E DVD PER LA BIBLIOTECA COMUNALE

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento prevenzione - valutazione - diagnosi - trattamento

Disturbi dell Apprendimento prevenzione - valutazione - diagnosi - trattamento MASTER ONLINE Disturbi dell Apprendimento prevenzione - valutazione - diagnosi - trattamento XVII Edizione Chi siamo Edizioni Galton (casa editrice) e Istituto Galton (ente di formazione) sono due marchi

Dettagli

PROGETTI DI RICERCA DI ATENEO

PROGETTI DI RICERCA DI ATENEO SERVIZIO RICERCA PROGETTI DI RICERCA DI ATENEO Bando per la presentazione delle richieste di finanziamento Anno 2015 FINALITÀ Lo scopo principale del finanziamento di Progetti di ricerca di Ateneo (PRAT)

Dettagli

LIBRO VERBALI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO NORD OVEST MILANO

LIBRO VERBALI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO NORD OVEST MILANO Verbale n 91 seduta del 10.04.2014. LIBRO VERBALI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO NORD OVEST MILANO Verbale del Consiglio di Amministrazione Il giorno

Dettagli

http://www.buildingthefuture.eu/it/accesso-servizio-fatturazione-elettronica-pa

http://www.buildingthefuture.eu/it/accesso-servizio-fatturazione-elettronica-pa Gentile Cliente, come comunicato con le nostre precedenti newsletter e seminari, Building The Future S.r.l. in collaborazione con il Partner tecnologico Teamsystem ha realizzato un servizio WEB based che

Dettagli

Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati

Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati Premessa L Ateneo svolge attività di diffusione e promozione della ricerca scientifica sostenendo la partecipazione

Dettagli

Equitalia spa Equitalia è una società per azioni, a totale capitale pubblico (51% Agenzia delle entrate, 49% Inps), incaricata dell attività di riscossione nazionale dei tributi. Il suo fine è di contribuire

Dettagli

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) INDICE Pagina TITOLO I Disposizioni Generali

Dettagli

Art. 1 Principi generali e finalità del Polo Culturale Mattia Preti

Art. 1 Principi generali e finalità del Polo Culturale Mattia Preti REGOLAMENTO Art. 1 Principi generali e finalità del Polo Culturale Mattia Preti Il Polo Culturale del Consiglio regionale, al fine di agevolare il diritto alla conoscenza dei cittadini e di contribuire

Dettagli

Università degli Studi di Genova. U GOV Catalogo dei Prodotti della Ricerca PRESENTAZIONE. Catalogo dei Prodotti della Ricerca

Università degli Studi di Genova. U GOV Catalogo dei Prodotti della Ricerca PRESENTAZIONE. Catalogo dei Prodotti della Ricerca U GOV PRESENTAZIONE Tempistica Nel 2010: Adesione al Consorzio Interuniversitario CINECA Acquisizione del modulo del software U GOV 15 Ottobre: incontro con CINECA e CSITA per configurazione software Fine

Dettagli

L adesione al progetto CEI-Bib: obiettivi, strumenti e prime esperienze di Francesca Maria D Agnelli e Giovanni Silvestri

L adesione al progetto CEI-Bib: obiettivi, strumenti e prime esperienze di Francesca Maria D Agnelli e Giovanni Silvestri L adesione al progetto CEI-Bib: obiettivi, strumenti e prime esperienze di Francesca Maria D Agnelli e Giovanni Silvestri Il contributo presentato in occasione del Convegno dedicato al Progetto per le

Dettagli

RICERCA E INNOVAZIONE 6

RICERCA E INNOVAZIONE 6 RICERCA E INNOVAZIONE 6 247 248 6.1 CREAZIONE DELLA INFRASTRUTTURA PER RICERCA E INNOVAZIONE Sviluppo della infrastruttura locale Obiettivi: sviluppare la capacità di produrre ricerca e sviluppo e gestire

Dettagli

STANDARD. Descrizione

STANDARD. Descrizione STANDARD Caratteristiche Prerequisiti Di seguito sono descritte le caratteristiche, le modalità d erogazione, d attivazione e d uso dei servizi oggetto della Convenzione. Tutti i servizi oggetto della

Dettagli

Comune di Lograto. Provincia di Brescia

Comune di Lograto. Provincia di Brescia Comune di Lograto Provincia di Brescia REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE, ALLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E AL RIUTILIZZO DEI DATI PUBBLICI (OPEN DATA) (approvato con la deliberazione del Consiglio

Dettagli

SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO ATTIVITÀ PREVISTE, OBIETTIVI E PREVISIONE DEL FABBISOGNO PER L ANNO 2014

SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO ATTIVITÀ PREVISTE, OBIETTIVI E PREVISIONE DEL FABBISOGNO PER L ANNO 2014 SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO ATTIVITÀ PREVISTE, OBIETTIVI E PREVISIONE DEL FABBISOGNO PER L ANNO 2014 PARTE SECONDA DESCRIZIONE ANALITICA DELLE ATTIVITA CORRENTI DA GARANTIRE E OBIETTIVI SPECIFICI PREVISTI

Dettagli

Cassa depositi e prestiti spa DOMANDA ONLINE. La nuova procedura di concessione dei mutui CDP. www.cassaddpp.it

Cassa depositi e prestiti spa DOMANDA ONLINE. La nuova procedura di concessione dei mutui CDP. www.cassaddpp.it DOMANDA ONLINE La nuova procedura di concessione dei mutui CDP www.cassaddpp.it Domanda Online Che cosa è Domanda Online Procedura La trasmissione online della documentazione Il responsabile della domanda

Dettagli

Regolamento del Sistema Bibliotecario dell Università. I. DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1

Regolamento del Sistema Bibliotecario dell Università. I. DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Regolamento del Sistema Bibliotecario dell Università I. DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 1. Il Sistema bibliotecario dell Università è costituito dalle biblioteche presenti nelle sedi dell ateneo, ed è strumento

Dettagli

Introduzione alla Ricerca Bibliografica. User Education nella Biblioteca della Facoltà di Scienze della Formazione della LUMSA

Introduzione alla Ricerca Bibliografica. User Education nella Biblioteca della Facoltà di Scienze della Formazione della LUMSA Introduzione alla Ricerca Bibliografica on-line User Education nella Biblioteca della Facoltà di Scienze della Formazione della LUMSA DALL ORIENTAMENTO IN BIBLIOTECA ALLA USER EDUCATION SU RICHIESTA Le

Dettagli

Servizio Politiche attive per il Lavoro Servizio Formazione professionale. Titolo. Parti. Tra

Servizio Politiche attive per il Lavoro Servizio Formazione professionale. Titolo. Parti. Tra Servizio Politiche attive per il Lavoro Servizio Formazione professionale Protocollo Titolo CONVENZIONE QUADRO PER L INSERIMENTO LAVORATIVO NELLE COOPERATIVE SOCIALI DEI LAVORATORI DISABILI CON GRAVI DIFFICOLTA

Dettagli

MODULO DI ADESIONE. Pacchetto 1 Pacchetto 2 Pacchetto 3 Pacchetto 4 Pacchetto 5. I crediti hanno durata di 1 anno dalla data di acquisto.

MODULO DI ADESIONE. Pacchetto 1 Pacchetto 2 Pacchetto 3 Pacchetto 4 Pacchetto 5. I crediti hanno durata di 1 anno dalla data di acquisto. w w w. in f o r d a t. it MODULO DI ADESIONE PACCHETTI CREDITI PER SERVIZI VISURE selezionare il pacchetto d interesse: P unti Pacchetto 1 Pacchetto 2 Pacchetto 3 Pacchetto 4 Pacchetto 5 5.000 10.000 20.000

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con Centro Interdisciplinare di Ricerca sui Disturbi dell Apprendimento MASTER ONLINE Disturbi dell Apprendimento prevenzione - valutazione - diagnosi - trattamento Quattordicesima Edizione

Dettagli

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI CATALOGAZIONE, ARCHIVIAZIONE, GESTIONE E CONSULTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CIG:

Dettagli

La ricerca bibliografica per Ostetricia: i servizi della Biblioteca

La ricerca bibliografica per Ostetricia: i servizi della Biblioteca La ricerca bibliografica per Ostetricia: i servizi della Biblioteca di Laura Colombo Seminario per studenti del II anno di Ostetricia Sede di Monza Università degli studi di Milano-Bicocca Monza, 21 e

Dettagli

Biblioteca di Area Scientifica Università Ca Foscari Venezia. Carta dei Servizi

Biblioteca di Area Scientifica Università Ca Foscari Venezia. Carta dei Servizi Biblioteca di Area Scientifica Università Ca Foscari Venezia Carta dei Servizi La carta dei servizi definisce tutti i servizi che la Biblioteca si impegna ad erogare, le loro modalità d uso, le forme di

Dettagli