PERDERE 5 kg. come perdere 5 kg e mantenere nel tempo i risultati ottenuti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PERDERE 5 kg. come perdere 5 kg e mantenere nel tempo i risultati ottenuti"

Transcript

1 PERDERE 5 kg come perdere 5 kg e mantenere nel tempo i risultati ottenuti

2 Perdere 5 kg I miei clienti con questo approccio hanno perso i chili che volevano, ed anche io ho fatto lo stesso senza fatica.

3 Questa alimentazione e questo stile di vita hanno permesso a tanti miei clienti ed anche a me di dimagrire senza fatica e per sempre. Scommetto che nella tua vita, ti sarà già capitato di provare altre diete, e magari sono anche state molto efficaci, ma sicuramente se sei qui a leggere questo libro, queste non sono mai state risolutive ed hai poi ripreso i chili persi con tanta fatica perché fino ad ora non avevi ancora trovato il corretto stile di vita che ti permettesse di mantenere una volta per tutte i risultati ottenuti; ora io ti prometto che seguendo questi consigli alimentari che sto per proporti tu potrai cambiare atteggiamento e ti sentirai felice ed energica ogni mattina ed avrai tutta l'energia di cui hai bisogno per portare a termine gli impegni che ti sei prefissata di assolvere durante la giornata. Non solo, ma con meno chili sulla pancia e sui fianchi, potrai tornare ad indossare quel vestito o quella maglietta che ti piacevano tanto e che hai accantonato nel cassetto. Una volta raggiunti i risultati che ti eri prefissata, infine, ti basterà applicare quanto hai appreso, per mantenere stabile il tuo peso una volte per tutte. Io stessa, ho perso 5 chili in meno di un mese ed in modo del tutto salutare e semplice, solamente mettendo in pratica quanto ora ti dirò. Ma ricorda dima- 2

4 Nonostante perdere 5 chili e mantenere i risultati ottenuti nel tempo, sia facile, (lo ho fatto io e lo hanno fatto anche tante mie clienti), ci sono ancora tante persone che vengono da me in sovrappeso e che tentennano e aspettano a mettersi a dieta, semplicemente perché rimandano a domani, oppure pensano che non ce la faranno perché avranno fame o dovranno mangiare qualcosa che non piace loro, oppure pensano che dovranno spendere troppo tempo, soldi ed energie. Certo! Durante i primi giorni di questa nuova vita, potresti magari sentirti più stanca, e a volte sarai tentata di bere un po di vino, o assaggiare un biscotto,...la tua volontà potrebbe vacillare e potresti trovarti a mangiare cibi sbagliati, giustificandoti in qualche modo: NON PERMETTERE CHE CIO' ACCADA! IMPARA AD AVERE UNA VOLONTA' SALDA, perché ciò avverrà solo per i primi due o tre giorni e poi tutto come per magia svanirà; semmai risolvi questo momento difficile mangiando un frutto, oppure aiutati con le fibre, le acquisti in farmacia e tolgono la fame, e crusca d avena è la migliore, ma ne esistono anche in compresse ( xls appetite reducer) così te le porti al lavoro e le assumi quando vuoi. Come vedi non ci sono scuse, ma se per caso tu dovessi cadere in errore, non colpevolizzarti, e continua comunque a credere nella possibilità di farcela, NON MOLLARE MAI! sono solo 30 giorni! Mantieni una volontà ferma: potresti sentirti debole, nervosa, ma ricordati che questi segnali indicano semplicemente che il tuo corpo si sta depurando e, ben presto si adatterà al nuovo stile di vita. Stanchezza, debolezza, nervosismo, pensiero fisso sul cibo...sono dovuti alla resistenza che il tuo corpo e la tua mente oppongono al cambiamento, perché l'uomo è un animale abitudinario e tende naturalmente e fuggire i cambiamenti, ma se perseveri, alla fine vedrai che i tuoi sforzi saranno premiati e tutti questi disagi scompariranno presto. Molto presto ti sentirai più forte ed energica. Intanto che il tuo corpo si adegua, potrai alleviare la sensazione di malessere assumendo vitamine e sali minerali, ne trarrai grande vantaggio. Anche se udirai una voce dal profondo che ti rassicura, dicendoti che in fondo, 5 kg in più non sono poi così tanti e li puoi mascherare bene se ti vesti in modo più adeguato alla tua età, ebbene non crederle e zittiscila subito; 5 kg in una donna di 60 kg ed alta 160 cm, sono la differenza tra l'essere normo-peso o sovrappeso, fra salute e non salute, fra sentirsi in forma e non riconoscersi più allo specchio. Quindi dì a quella vocina, nel profondo del tuo cuore, di fare silenzio, non ascoltarla e non rivolgerle più la parola d'ora in poi. Lo so che hai paura che questa dieta ti faccia male, che possa causare problemi di salute, eccetera, eccetera, ma rifletti su questo: 3

5 devi perdere solo 5 kg, sei in buona salute, perché mai ti dovrebbe far male? Ma scusa ti sei mai fatta la stessa domanda davanti ad una fetta di torta o un piatto di tortellini? Semmai ti sarai chiesta se ti facevano ingrassare, ma ti sei mai posta il problema su quali conseguenze questo poteva avere sui tuoi reni, il tuo fegato, il tuo cuore, per non parlare poi dell apparato muscolo-scheletrico. Bisogna essere seri : una fetta di pollo, o un piatto d'insalata sono praticamente innocui e tu potrai trarre enormi vantaggi estetici, ma anche di salute, dal perdere questi 5 chili...quel lardo tremulo e orribile che hai sulla pancia. Comunque, chiedere al tuo medico se puoi seguire questo regime alimentare, per 3 settimane o un mese, non ti costerà nulla, se proprio hai questa paura stampala e portala al dottore.ci sono persone, inoltre, che vedendo questa dieta, immediatamente, pensano siamo alle solite, la ho già fatta una dieta così e magari giudicando in base alle loro sconfitte passate, non la applicano, oppure non la applicano per intero. Impara a non giudicare e fai soltanto quello che ti dico, con calma e con pazienza, perché il segreto sta nell applicare tutto il programma, senza apportare cambiamenti persona...abbi fiducia e, semplicemente rilassati. IO PER PRIMA COME TI DICEVO HO OTTENUTO QUESTI RISULTATI STREPITOSI, non solo, ma anche le mie colleghe, gli amici ed i miei clienti si sono dimostrati estremamente soddisfatte ed hanno ottenuto i risultati che si erano prefissati. Io ho 43 anni, un marito, due figlie adolescenti,ed un lavoro che occupa gran parte del mio tempo. Molto spesso in casa mia trovi ben poco da mangiare, di fresco intendo...perché mi ero organizzata per fare la spesa on line 2 volte al mese e spesso la sera, quando tornavo dal lavoro, rinunciavo a fare la piccola spesa fresca sotto casa, semplicemente perché non ne avevo voglia e rimandavo al giorno dopo, e poi al giorno dopo ancora. E così, quando tornavo a casa stanca e nervosa, era facile per me sfogarmi sul cibo, seduta davanti al televisore. Ragionando sulle mie amiche, poche elette per la verità, che trovano il tempo di andare in palestra pensavo : " non avranno niente da fare, sicuramente non sono impegnate quanto me e neppure si sentono tanto stanche quanto lo sono io". Alla fine però, dai 40 ani in poi il mio peso era cominciato ad aumentare, non di tanto, ma in 3 anni mi sono ritrovata proprio con quei 4/5 kg in più che fanno la differenza e si erano distribuiti in punti nuovi per me: 4

6 bracciotte, retro della schiena, ma soprattutto avevo messo su dei bei rotoli di ciccia sulla pancia, ben evidenti se mi vestivo con una semplice maglietta e paio di pantaloni. Insieme ai suddetti orribili rotoli poi, si erano presentati problemi digestivi, sensazione di pancia gonfia, bruciori di stomaco e ORRORE!!! per me che so cosa significa questo sintomo: dita gonfie ogni mattina, così gonfie che non riuscivo a togliermi la fede dal dito e poi borse ed occhiaie sotto gli occhi, gambe e piedi gonfi la sera, ed ovviamente, preannunciata da tutti questi sintomi, i valori della mia Pressione Arteriosa, da sempre sotto le scarpe, si stavano invece avvicinando pericolosamente, a quelli massimi consentiti, prima di ricorrere a cura farmacologica.. Stavo, insomma sperimentando sulla mia pelle tutti quei sintomi che spesso le mie clienti mi presentavano in farmacia, cercando da me pronta soluzione, e che io archiviavo semplicemente e orribilmente, come effetti da pre-menopausa... Nooo!!!!! Ma come è stato possibile!!! Anche io allora invecchio, non era in programma e non lo avevo preso in considerazione se non in un futuro lontanissimo ed inarrivabile. Ho un'amica, in grave sovrappeso purtroppo, che mi ha raccontato di quanto le sue figlie si siano stupite positivamente, nel vedere che lei andava in bicicletta con loro; pensavano non potesse farlo! " beh, ma è un'enorme cattiveria ed egoismo privare i propri figli del piacere di fare una passeggiata in bicicletta con la mamma, solo perché questa, in sovrappeso ha male alle ginocchia ed alla schiena." Vi rendete conto delle cose a cui rinunciamo pur di mangiare senza limiti, quel che più ci piace? Bene, di diete io ne avevo già seguite tantissime, avevano funzionato, ma poi ero ingrassata di nuovo ed ora il mio peso si era pericolosamente stabilizzato, anche se stavo a dieta facevo obiettivamente fatica a perdere peso e poi il sabato o la domenica, al primo sgarro, riprendevo tutti quei 7 etti che avevo perso a fatica durante la settimana. Francamente mi ero stancata di questo tira e molla, ancora però non avevo trovato la motivazione giusta, la spinta finale che mi avrebbe fatto svoltare. Oh, ma ragazze, qui bisogna darsi da fare!! ( scusate lo slang bolognese). Non ci si può arrendere né a 30, né a 40, né a 50 o più anni, perché non è solo una questione estetica, ma è in primo luogo una questione di salute e rispetto di sé e di chi ci sta accanto, si perché figli, mariti, amiche...hanno il diritto di pretendere che tu sia in buona salute, per te e per loro. 5

7 LUCE IN FONDO AL TUNNEL Ecco cosa mi ha portato a prendere la decisione finale ed ha reso la mia volontà davvero ferma ed ecco

8 Quando, un giorno, in vacanza, in costume, una delle mie migliori amiche guardando mio marito, sportivo, magro ed in perfetta forma, e poi, SIG!!!, guardando me, ha ritenuto senza che fosse in alcun modo necessario, di dovermi rassicurare dicendomi : " non ti preoccupare, in una coppia, c'è sempre uno dei due più in forma!" "Non ti preoccupare? Io mi sentivo anche carina con questo nuovo costume intero super contenitivo! Ma, allora è questo che pensano tutti... Beh, care amiche da quel giorno la svolta. Quella fu la famosa goccia che fece traboccare il vaso. Eh no, passi tutto, ma mio marito ha ben 5 anni più di me, e quindi come sarebbe a dire che c'è uno dei due più in forma...beh da quel giorno è cambiato tutto, ho ritrovato una VOLONTA' DI FERRO, bastava avere la motivazione giusta! Ho messo in pratica tutto ciò che già sapevo, buffo vero? Sapevo già tutto e chissà da quanto tempo, circa il modo di tenersi in forma. Ho cominciato ad acquistare i cibi giusti, a frequentare le persone giuste, a comportarmi, ma soprattutto a pensare nel modo giusto che tra poco ti spiegherò...e quindi è inutile dirti che ce l'ho fatta! Cosa mi era mancato fino a quel momento, per raggiungere i miei obiettivi? La FORZA DI VOLONTA e la SICUREZZA IN ME! Ora dimostro 40 anni, 5 in meno di mio marito, mi sento come se ne avessi 34, ho sempre energia, non sono più stanca e non sento più la necessità di strisciare fino al divano quando entro in casa, anzi a volte alle 8 di sera mi do perfino appuntamento con le mie nuove amiche e vado a correre ( e chiaccherare) con loro ai giardini...faccio le stesse cose di prima, ma sono più vitale ed orgogliosa di me, si ora va tutto bene! Sicuramente nella mia vita avevo già provato tante diete ed avevano anche funzionato, ma poi nel giro di qualche mese mi riprendevo tutto con gli interessi, ora, invece, ho cambiato radicalmente il mio stile di vita e ciò mi ha permesso di non commettere più gli stessi errori. torniamo a noi, come vi ho già detto sono laureata in farmacia e questo è il mio lavoro: essere sempre a disposizione della mia clientela e promuovere campagne di prevenzione sulla salute. E' un vero peccato, per me vedere, che quando qualche mia cliente mi chiede un consiglio su come dimagrire, cosa fare, quali intevii

9 gratori prendere, ecc.., ecc.., io legga nei loro volti quei soliti tentennamenti e quelle solite paure inespresse, come : la paura di non farcela, di fallire, oppure la paura di riprendere subito i kg persi per poi dover ricominciare da capo, ma soprattutto la paura che una dieta possa far male. Ora io conosco alla perfezione le diete più in voga del momento, le conosco benissimo perché vendo in farmacia i loro prodotti e funzionano tutte molto bene, Dieta Tisanoreica e soprattutto Dieta Messegue,Energy diet sono eccellenti, facili da seguire anche al lavoro, anche se non hai tempo di cucinare e funzionano molto bene e velocemente, se le seguite in modo appropriato e se siete in buona salute e dovete perdere solo pochi kg, cioè le dovete seguire per breve tempo; altrimenti, se dovete perder molti chili è ovvio e non ve lo devo dire io, perché lo sapete già, è meglio che vi facciate seguire da un bravo medico. sbarazzatevi delle vostre paure, perché fanno di sicuro molto più male 5 kg in più, di una breve dieta ed uno stile di vita corretto. Smettete anche di ripetervi che voi non ce la farete, perché non è vero, basta che voi lo vogliate: pensate a tutte le cose difficili, stancanti e meravigliose che ogni giorno come mamme e come donne riuscite a fare. Pensate ai benefici che ne trarrete e seguitemi! Questa volta funzionerà e deve essere l'ultima della vostra vita, perché poi saprete perfettamente come mantenere il vostro peso stabile per sempre e lo saprete perché vi dirò io come fare a mantenere nel tempo i risultati ottenuti. Dovete solo crederci ed applicarvi. FUNZIONANO! Ma attenzione perchè, una volta finite dovrete comunque imparare a mangiare in modo corretto, anche quando non siete a dieta, anche quando siete al ristorante... per cui se vi affidate a queste diete, leggete comunque i miei consigli perchè vi saranno utili nel mantenimento del peso. Il concetto è: viii

10 - - ECCOCI AL DUNQUE: I CINQUE PASTI IDEALI CONSIGLI ALIMENTARI Eccoci al dunque! Questa è la parte più importante del libro, quindi d'ora in poi poni la massima attenzione in quello che sto per dirti, sottolinea i punti salienti e metti in pratica passo dopo passo quello che ti insegno. Non è difficile, ce la ho fatta anche io, che come ti dicevo sono molto impegnata ed anche pigra. Non devi fare nient'altro che seguire i miei consigli e vedrai che fra un mese ti sentirai un'altra persona. 9

11 1-Innanzi tutto stabilisci un giorno di inizio per la tua nuova dieta. 2-Acquista un quaderno dove annoterai tutte le tue abitudini alimentari; voglio che tu le metta per iscritto, perché ti sarà subito ben chiaro dove sbagli e quando lo fai, a che ora della giornata, in quale occasione, quali sono i cibi e le abitudini alimentari giuste e quali quelle sbagliate. Inizia proprio da quì, annota diligentemente cosa hai mangiato oggi a colazione, quanto zucchero hai messo nel caffè, se hai mangiato caramelle, cosa hai mangiato ai pasti e fra un pasto e l'altro; scrivi se ti sei concessa un aperitivo oppure hai saltato la cena...solo così se farai questo esercizio senza mentire, avrai ben chiari i tuoi errori. non ti sono di aiuto...lo vedrai da subito, nella bilancia il mattino successivo. 3-Pesati ogni mattina: ho spesso notato che le persone in sovrappeso affermano di non conoscere affatto il loro peso ed è proprio per questo che hanno permesso al loro corpo di accumulare chili su chili. Puoi semplicemente scrivere questo diario per una settimana, se vuoi, oppure solo per qualche giorno, ma poi prendi un evidenziatore e sottolinea le abitudini sbagliate, a questo punto, vorrei tu facessi un elenco della frutta e della verdura che preferisci, e degli alimenti magri che più ti piacciono per esempio, non so pollo alla diavola, sogliole al limone...pensa bene a quali sono, trova le spezie che ti piacciono e che puoi sostituire alle solite salse caloriche. Più sarà ampio e vario questo elenco, più allegra e facile sarà la tua dieta perché conterrà proprio quegli alimenti che più ti piacciono. Ricorda che durante la fase di dimagrimento vera e propria, il diario alimentare è importantissimo, sia per annotare i miglioramenti, sia per avere ben presenti gli atteggiamenti che, hai assunto e 10

12 ECCO IL REGIME ALIMENTARE CHE TI CONSIGLIO. RISVEGLIO COLAZIONE APPENA ALZATA BEVI 2 BICCHIERI D ACQUA A TEMPERATURA AMBIENTE caffè o tè non zuccherato (ammesso dolcificante) 1 bicchiere di latte di soia/avena/latte scremato 1 dolcetto proteico o 1/2 toast con bresaola Se seguirai queste istruzioni durante la giornata avrai bevuto almeno 6 bicchieri d acqua, cioè 1,5 litri, ma io ti consiglio di bere almeno 2 litri, quindi altri 2 bicchieri d acqua quando vuoi tu. Come vedi nella fase di dimagrimento, non sono previsti carboidrati, se non quelli derivanti da frutta e verdura, vedrai che molto presto ti abituerai a questo stile alimentare, privo di quegli zuccheri complessi (pane, pasta, riso, patate, dolci e bevande zuccherate) che possono ostacolare la perdita di peso, ma consolati questo sforzo dura poco, ce la farai. MERENDA a metà mattina e metà pomeriggio PRANZO e CENA 1 cucchiaio di crusca d avena 1 bicchiere d acqua e 1 frutto + 1 carota/sedano oppure 1 snack proteico ( li trovate in farmacia) inizia sempre il pasto con 1 bicchiere d acqua + 1 piatto d insalata poco condita o 1 mela/pera; aggiungi 1 piatto di carne bianca o pesce o 2 uova, oppure bresaola e sempre verdure a volontà consuma al massimo 2 cucciai di olio extravergine al giorno Allo stesso modo sarebbe bene evitare latte e latticini e sostituirli con latte e yogurt di soia, molti di noi sono infatti intolleranti al latte e questo ostacola il loro dimagrimento; per la stessa ragione evita di usare l aceto ( usa quello di mele) ed i cibi lievitati. Sarebbe preferibile che tu dopo cena non mangiassi nulla, ma se proprio sei tra quelle persone che verso le undici sentono la necessità di smangiucchiare, allora concediti 1 frutto+ 1 carota o 1 finocchio (obbligatori e dopo ti spiego perché). 11

13 - FAI REGOLARE ATTIVITA FISICA 45 MINUTI 3 VOLTE A SETTIMANA L ideale sarebbe fare sport per ameno 45 minuti tre volte a settimana, scegli uno sport di tipo aerobico, come la corsa, la camminata veloce, l aerobica, la zumba, la bicicletta quello che più ti piace e diverte perchè dovrai essere costante! Molti pensano che il dimagrimento avvenga e le calorie siano consumate solo durante l'attività sportiva, ma non è così perché lo sport è in grado di accelerare con forza il nostro metabolismo, e questo aumenta in modo proporzionale le nostre probabilità di dimagrire. Il vero vantaggio metabolico, non nasce quindi dalle calorie consumate nell'allenamento, ma anche dalle calorie aggiuntive consumate durante l'intera giornata, in seguito all'attivazione metabolica da esso indotta. Il movimento fisico, migliora inoltre l'efficienza cardiocircolatoria, può abbassare colesterolo e trigliceridi, previene diabete, ipertensione, stress, osteoporosi, migliora il sonno, ed è un valido aiuto contro la stitichezza e facilitando l'eliminazione delle scorie previene malattie gravi quali il cancro al colon. L attività fisica è, allora, un potentissimo farmaco! Secondo l'american Heart Association e le AC-SM's guidelines, il lavoro utile per dimagrire, mantenersi in salute e preveni- 12

14 re al contempo problemi cardiovascolari, deve possedere le seguenti caratteristiche: 1) Deve essere di durata medio-lunga, cioè minuti o più, essere moderatamente impegnativo, cioè il ritmo cardiaco deve essere compreso tra le 100 ed i 150 pulsazioni al minuto. Ciò non vuol dire, comunque che correre 30 minuti, non sortisca nessun effetto...è meglio che niente! 2) Deve essere di tipo aerobico. 3) Deve essere continuo, cioè senza soste. 4) Deve essere svolto con frequenza regolare. Quindi se voglio dimagrire in modo efficace e rapido dovrò avvicinarmi quanto più possibile a questi obiettivi. L'aumento metabolico ottenuto con il lavoro intenso, innalzerà così i consumi nel corso dell'intera giornata. E' importante sapere che tra un allenamento e l'altro deve intercorrere un periodo di recupero, che varia con l'età, l'intensità di carico, stress extra sportivi...e quindi ne consegue che il numero delle sedute settimanali dovrà essere bilanciato sulle nostre capacità di recupero. 13

15 TRUCCHI E CONSIGLI Qui di seguito ti do alcune nozioni alimentari e non, che ti potranno essere utili, non solo per il dimagrimento e l'allenamento, ma anche importanti suggerimenti per mantenere poi il giusto peso ed il corretto stile di vita.

16 CONSIGLI PER LA VITA ecco tanti consigli per perdere peso e mantenere i risultati ottenuti nel tempo, lo so forse è una parte un pò noiosa, ma qui capirai il motivo per cui ti devi alimentare e comportare in un certo modo e sono convinta che se ne comprendi il motivo, ti sarà più facile cambiare abitudini errate e raggiungere i tuoi obiettivi! 1-Cerca di vivere bene la dieta senza porti obiettivi troppo distanti ed irraggiungibili, ma soprattutto d'ora in avanti, non lasciare che il tuo corpo accumuli chili in eccesso, se prendi un kg, perdilo subito così avrai un controllo stabile del tuo peso. 2-Se hai fame prova sempre prima a bere un bicchiere d'acqua perché, in realtà molto spesso non hai davvero appetito, ma hai sete o sei nervosa oppure sei triste e annoiata e cerchi qualche gratificazione. 3-Proprio per saziarti prima e meglio impara ad iniziare il pasto bevendo un bel bicchiere d'acqua e quindi a mangiare per primo qualche cosa di crudo come una carota, una mela, oppure un poco di insalata scondita. Fai così anche prima di andare a cena fuori, ti sarà d aiuto per placare la fame ed eviterà che ti butti su pietanze troppo caloriche. 4-Ti consiglio inoltre di fare 5 pasti al giorno, cioè, oltre ai soliti colazione, pranzo e cena, impara a spezzare la mattina ed il pomeriggio con una merenda leggera, che può essere un frutto, oppure una barretta snack, di quelle dietetiche però.in questo modo mantieni stabili i livelli di insulina e non arrivi affamata ai pasti, inoltre mangiare spesso mantiene attivo il tuo metabolismo. 5-Bevi 2 litri d acqua al giorno, non di più perché non è richiesto l'annegamento. Bere molto ti aiuta a depurare ed eliminare le tossine, sgonfia la pancia in quanto impedisce fastidiose fermentazioni intestinali ed, in fine, sazia. 6-Fai regolare attività fisica per mantenere attivo il tuo metabolismo, per sentirti meglio, perché lo sport aiuta la socializzazione e ti mantiene impegnata, inoltre aiuta a controllare l'appetito. Ottima per dimagrire e mantenere il giusto peso è la camminata veloce o anche la corsa. Se non sei abituata a correre, inizia con gradualità, per esempio corri 2 minuti e poi cammina altri 2 minuti, se fai così per un'ora alla fine hai corso 30 minuti. La volta successiva corri 3 minuti e cammina 2 minuti e vai avanti in questo modo fino a quando non sarai abbastanza allenata da riuscire a tenere un buon passo o una buona corsa per 45 minuti. Vedrai che riuscire a migliorare il tuo fiato ti renderà molto orgogliosa di te. xv

17 7-Ricorda che la colazione è il pasto più importante della giornata, quindi abituati a mangiare frutta, proteine come uova o bresaola e carboidrati integrali, in modo tale da sentirti più sazia e da segnalare al tuo corpo di attivare il metabolismo. Tutto quello che mangi a colazione viene consumato più facilmente, perché hai tutto il giorno per farlo. 8-mangia la giusta quantità di proteine e sappi che dovremmo assumere almeno un grammo di proteine per chilo di peso corporeo al giorno, ma fai attenzione perché devi sapere che una bistecca di 100 gr contiene solo 20 gr di proteine, per cui se pesi 60 kg, per arrivare al giusto apporto proteico, dovrai sempre integrare con semi oleosi (come per esempio noci e mandorle), latte, parmigiano, soia, prosciutto crudo...l'assunzione della giusta quantità di proteine stimola le funzioni anaboliche di muscoli, collagene ed ossa. Se, invece non ti alimenti con la giusta quantità di proteine, non permetti alla massa muscolare di aumentare. Oltre a questo le proteine per essere digerite richiedono un grosso lavoro che porta al consumo di circa il 30% delle calorie che esse stesse apportano e sono perciò un potente attivatore del metabolismo e della termogenesi. Non dimentichiamo che enzimi, ormoni peptidici, immunoglobuline( anticorpi)..sono costituiti tutti da proteine e queste ultime sono quindi molto importanti per il mantenimento della salute. Un altro fattore fondamentale quando si parla di benessere, ma anche di dimagrimento è il controllo dei picchi glicemici. Sappiamo bene che il ruolo dell'insulina è quello di abbassare il contenuto di zuccheri nel sangue, dopo un pasto abbondante, provvedendo a ripristinare dapprima le scorte di glicogeno ( energia pronta ed immagazzin ata a livello di fegato e muscoli????), consumate durante l'attività fisica e stoccando invece, l'eccesso calorico nelle cellule adipose sotto forma di grasso. Ciò vuole dire che se mangiamo senza prima avere consumato le scorte di glicogeno, tutto quello che mangiamo sarà trasformato in grasso dall'insulina. E' corretto quindi fare regolare attività fisica, per consumare di più. 9-Come fonte di carboidrati scegli sempre quelli integrali, naturalmente più ricchi di fibre, perché sono a lento assorbimento e non fanno innalzare troppo velocemente l'insulina ( che li trasformerebbe in grasso), sempre per questo vanno abbinati ad ogni pasto alle proteine proprio per dare anche un giusto effetto saziante ed un più lento assorbimento. Ciò vuole dire che è meglio mangiare un piatto di pasta+ una fetta di carne, che mangiare solo un piatto di pasta. 10-Quando sei in preda ai morsi della fame mangia frutta e verdura... sappi nella dieta Gift, ideata dal dr Speciani è consentito mangiare frutta e verdura di qualsiasi tipo, in modo libero ed a qualsiasi ora, seguendo come unica regola quella del buon senso. Esse devono essere consumate crude e scondite ( con buccia e semi se possibile). Questo ti permetterà di non sentire mai appetito e di controllarlo quando si presenta. In linea generale ricorda che sedano, rapa, carota, finocchio, carciofo, asparago, cavolo, lattuga, e cetriolo richiedono più calorie per essere digerite e masticate di quelle che essi stessi forniscoxvi

18 no, possiamo quindi parlare di CALORIE NEGATIVE. Mele, pere, zucche e cocomero hanno un rapporto cal fornite/ cal richieste per l'assimilazione, pressoché pari a zero. In fine per quanto riguarda banane e arance che hanno un rapporto positivo, cioè forniscono più calorie di quelle richieste per la loro digestione ed assorbimento, basterebbe, allora, abituarsi a consumare per contrappeso, subito dopo un sedano, un cetriolo o una carota, in modo tale da avere alla fine un rapporto calorico pressoché pari a zero.ti consiglio quindi di abituarti a consumare frutta e verdura fresche a qualsiasi ora della giornata, sia per le preziose vitamine e minerali che forniscono, sia per mantenerti sazia.benissimo se mangi frutta e verdura prima dei pasti. 11-Abituati ad un buon consumo di fibra. Impara consumare farina integrale, acqua e fibra che sono elementi fondamentali per favorire il nostro dimagrimento: essi, infatti saziano, stimolano la peristalsi intestinale, prevengono fermentazioni e putrefazioni, arricchiscono la flora intestinale, proteggono dalla diverticolosi e dal cancro al colon ed abbassano l'indice glicemico degli altri alimenti ( quindi meno grasso stoccato). 12-Mastica bene il cibo. Uno degli effetti positivi dei cibi fibrosi è proprio quello che richiedono una lunga masticazione ed oltre a questo occupano molto volume ( una mela od un finocchio, hanno le stesse calorie di una scaglia di parmigiano, ma occupano molto più spazio e richiedono una masticazione molto maggiore, quindi ci fanno sentire più sazi. Dal momento che una lunga masticazione attiva i recettori cerebrali H3, più si mastica a parità di calorie ingerite, meno fame avremo e più sbloccheremo le nostre capacità di consumo, innalzando il nostro metabolismo basale. 13-Come comporre il tuo piatto: questi consigli li ho presi dal libro dimagrire con la dieta GIFT scritto dal dottor Speciani, libro che ti consiglio vivamente di leggere se vuoi approfondire le tue conoscenze in fatto di giusta alimentazione e ti potranno essere molto utili per capire quali sono le quantità di cibo da assumere ad ogni pasto per mantenere il giusto peso: prendere un piatto e dividerlo idealmente in tre parti uguali.inseriamo nella prima parte le proteine, che comprendono carne, pesce, uova, semi oleosi come noci, mandorle, ecc...e affettati e formaggi (non più di 1/2 volte a settimana).nella seconda parte dobbiamo inserire i carboidrati che devono rigorosamente essere integrali, patate, legumi, dolci ( ma integrali e non nella fase di dimagrimento);vino e birra, in quantità molto moderata.la terza parte del piatto va, invece riempita con alimenti vegetali come frutta e verdura sia cotte che crude.in questo modo non siamo legati alla bilancia, e possiamo districarci facilmente anche al ristorante o alla mensa: RICORDATI SEMPRE TRE PARTI UGUALI e se vuoi dimagrire non mangiare mai la quantità eccedente un piatto. Durante la fase successiva di mantenimento del peso puoi concederti sicuramente, uno o due pasti liberi a settimana. Ti faccio un esempio: pollo arrosto+patate+insalata, oppure riso+tonno+verdure miste, o ancora,pasta frutti di mare e carote, o pane mozzarella e pomodori, oppure pane+ uovo+spinaci e ancora patate+roast beef+spinaci...ma puoi fare tu tutte le combinazioni che vuoi. xvii

19 14-Mangia lentamente e impara a lasciare un piccolo avanzo nel piatto: se mangi piano e mastichi bene dai il tempo al tuo cervello di saziarsi e ti sentirai soddisfatta con una minore quantità di cibo, se lasci qualcosa nel piatto e ti abitui a non finire tutto, ottieni un cambio di mentalità che ti permetterà di mangiare meno, risparmiando calorie volta a settimana fai un giorno depurativo e mangia solo frutta e verdura, meglio se centrifugate, ti aiuterà a drenare e depurare il tuo organismo. Fai questo soprattutto dopo un pranzo troppo calorico, per recuperare subito. Questo consiglio è valido soprattutto terminata la dieta, per recuperare gli eventuali sgarri. 16-immaginati magra e prova la soddisfazione di esserlo. Usa la tua immaginazione, tutte le sere prima di dormire, immaginati magra e bella e senti la soddisfazione che provi nell essere così attraente. Questo esercizio apparentemente stupido ti aiuta a rafforzare la tua volontà. Ricorda di farlo tutte le sere perché il tuo cervello ti guiderà verso la soluzione. Non sottovalutare questo consiglio, è importantissimo, per esercitare la tua forza di volontà. xviii

20 INTEGRATORI CONSIGLIATI uoi chiamarla deformazione rofessionale, ma dal momento che ono una farmacista, ecco qui lcuni integratori che ti saranno di rande aiuto, durante la dieta e urante tutta la vita in generale, per imagrire, sentirti meglio ed avere na pelle più giovane e tonica.

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione Arriva l'estate ed ecco, regolarmente, "spuntare" le solite diete dimagranti. Ne esistono

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE Senza le migliaia di persone che hanno contribuito al blog, ai podcast e infine al libro di Robb Wolf, la Paleo Dieta non avrebbe potuto essere d aiuto a così tanta gente. È stato solo interagendo con

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. Controlla il peso e mantieniti sempre attivo Il peso corporeo Il nostro peso corporeo rappresenta l'espressione tangibile del bilancio energetico

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Tratto dal libro "Guarire con la nuova medicina integrata".

Tratto dal libro Guarire con la nuova medicina integrata. 1. Mantenersi snelli. Il peso corporeo dev essere un valore da tenere nei ranghi. E a suggerirci i ranghi previsti è un parametro chiamato indice di massa corporea (BMI, da Body Mass Index). Si calcola

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU NOI STESSI E SUL MONDO BISOGNI PRIMARI DELL'UOMO Quali sono i bisogni dell'uomo? Volendo semplificare i bisogni basilari sono due: vogliamo evitare

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE Se sei una persona depressa le informazioni che verranno di seguito fornite ti aiuteranno a capire meglio la tua depressione e ad iniziare a fare qualcosa per affrontarla.

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro 1 Un nuovo lavoro Buongiorno. Buongiorno! Sei Gianna, no? La nuova collega. Sì, Gianna Terzani. Ciao, io sono Michela. Piacere. Il direttore ancora non c è, arriva verso le 10. Va bene, non c è problema.

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3 Compito Categoria Numero di partenza Posizione Tempo: 10 minuti Leggere attentamente il questionario allegato. Rispondere alle domande sul tema. Nel contempo si tratta di risolvere un caso pratico. Per

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER LEADER: 1. Colui che conduce o guida. 2. Colui che ha la responsabilità o il comando di altri. 3. Colui che ha influenza o potere. ESSERE LEADER: Innanzitutto avere una

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Le GUIDE di. La rivista della corsa più letta al mondo. Comincia a correre. Tabelle Consigli pratici Alimentazione Equipaggiamento

Le GUIDE di. La rivista della corsa più letta al mondo. Comincia a correre. Tabelle Consigli pratici Alimentazione Equipaggiamento La rivista della corsa più letta al mondo Comincia a correre Tabelle Consigli pratici Alimentazione Equipaggiamento supplemento al numero di GIUGNO 2009 Come diventare un runner Cominciare a correre è

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

Un alimentazione equilibrata rafforza la salute

Un alimentazione equilibrata rafforza la salute Un alimentazione equilibrata rafforza la salute Come ridurre il rischio di cancro Un informazione della Lega contro il cancro Un alimentazione equilibrata rafforza la salute 1 Indice Editoriale 5 Una sana

Dettagli

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita SOMMARIO PRINCIPI DI NUTRIZIONE Pag. 2 I NUTRIENTI Pag. 2 LE VITAMINE Pag. 3 I GRUPPI ALIMENTARI Pag. 6 LA PIRAMIDE ALIMENTARE Pag.

Dettagli

50 domande e risposte sul tema ipertensione arteriosa

50 domande e risposte sul tema ipertensione arteriosa 50 domande e risposte sul tema ipertensione arteriosa Gruppi di N Domanda Risposta argomenti Sintomi 1. Ho 52 anni e sono iperteso. Ultimamente vedo meno bene e l ottico mi ha prescritto degli occhiali.

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli