INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2003

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2003"

Transcript

1 INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C RITENUTA D ACCONTO SULLE PROVVIGIONI.- NUOVE MISURE DAL 1 GENNAIO LEGGE FINANZIARIA IRPEF: SISTEMA DI TASSAZIONE DEI COMPENSI PER IL RAGGIUNGIMENTO DI OBIETTIVI PREDETERMINATI. RISOLUZIONE AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 3 DICEMBRE 2002, N. 379/E INPS: NUOVI CRITERI DI GESTIONE DELLE MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE PENSIONI ECO-INCENTIVI: PROROGATI AL 31 MARZO INPS: ARTICOLO 44 DELLA LEGGE 28 DICEMBRE N SGRAVIO TOTALE TRIENNALE PER I NUOVI ASSUNTI NEL MEZZOGIORNO. CIRCOLARE INPS N. 2/ LEGGE FINANZIARIA CONDONI ASSICURAZIONE AUTO: RESPONSABILITÀ CIVILE. POSSIBILITÀ DI CHIEDERE LA RESTITUZIONE DI UNA QUOTA DEL PREMIO NETTO PAGATO DAL 1995 AL CRITERI E PROCEDURE RELATIVI ALLE PRESTAZIONI INTEGRATIVE DI PREVIDENZA DELLA FONDAZIONE ENASARCO PER L ANNO ACCERTAMENTI SULLA BASE DEI PARAMETRI PER L ANNO FISCALE POSSIBILE LA RIDEFINIZIONE DI RICAVI UTILIZZANDO GLI STUDI DI SETTORE COMUNICAZIONE ANNUALE IVA: PRECISAZIONI OPERATIVE IVA: NON ASSOGGETTABILE L IMMOBILE STRUMENTALE DELL IMRPESA, ACQUISTATO PRIMA DEL 1 GENNAIO 1973, DESTINATO AD USO PERSONALE PER CESSAZIONE DELL ATTIVITA COMMISSIONI PER LA TENUTA DEL RUOLO DEGLI AGENTI DI COMMERCIO LEGGE FINANZIARIA 2003 (DECRETO LEGGE N. 282/2002) - MODIFICHE ALLE SANATORIE FISCALI PENSIONI: CUMULO. ARTICOLO 44 DELLA LEGGE 27 DICEMBRE 2002, N. 289 (LEGGE FINANZIARIA 2003). CUMULO DELLA PENSIONE DI ANZIANITÀ CON I REDDITI DA LAVORO. SANATORIA PER COLORO CHE NON HANNO OTTEMPERATO AGLI OBBLIGHI PREVISTI DALLA LEGGE PER I PENSIONATI CHE LAVORANO. PRIME ISTRUZIONI. CIRCOLARE INPS N. 16/ IRPEF. ADDIZIONALE REGIONALE. VARIAZIONI PER L ANNO GIUDIZI DI OTTEMPERANZA - LE INDICAZIONI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

2 18. DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RIFORMA DELL IPERF. LEGGE FINANZIARIA PRIMI CHIARIMENTI. CIRCOLARE AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 15 GENNAIO 2003, N. 2/E PIENA DETRAIBILITÀ DELL IVA PER AGENTI E RAPPRESENTANTI CHE ESERCITANO L ATTIVITÀ IN FORMA SOCIETARIA.- RISOLUZIONE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE N. 34/E DEL 13 FEBBRAIO RIFLESSI SULLA DISCIPLINA FISCALE E SULLA LEGGE 204/ RIFORMA DEL SISTEMA FISCALE STATALE PROFILI APPLICATIVI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 231/2002 SUI RITARDI DI PAGAMENTO NELLE TRANSAZIONI COMMERCIALI LEGGE FINANZIARIA I CONDONI FISCALI. ISTRUZIONI DEFINITIVE E CODICI TRIBUTO PISA: RIPRISTINATA LA COMMISSIONE RUOLO PRESTAZIONI INTEGRATIVE DI PREVIDENZA DELLA FONDAZIONE ENASARCO: MODULISTICA IUCAB: CONGRESSO A VIENNA LEGGE 204/85. CONFERMATA LA VALIDITÀ DELL ISCRIZIONE AL RUOLO AGENTI. SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA IUCAB: CONGRESSO A VIENNA.- CONFERMA DELLA DISPONIBILITÀ DI TARIFFE AEREE ED ALBERGHIERE AGEVOLATE. NECESSITÀ DI COMUNICARE LA PARTECIPAZIONE ALLA DIREZIONE F.N.A.A.R.C TREMONTI-BIS: APPLICABILE ANCHE NEL 2003 NEI TERRITORI COLPITI DA CALAMITÀ CONVEGNO F.N.A.A.R.C. AL VINITALY.- VERONA, 12 APRILE IRAP: SENTENZA FAVOREVOLE AL RIMBORSO DA COMMISSIONI TRIBUTARIE REGIONALI IUCAB: CONGRESSO A VIENNA.. - PAGAMENTO DEGLI ACCONTI ENTRO IL 31 MARZO FERMO AMMINISTRATIVO DEI VEICOLI.- UNA PRIMA BOCCIATURA DAL T.A.R. DELLA PUGLIA GESTIONE PENSIONISTICA COMMERCIANTI - CONTRIBUZIONE RAVENNA: NEGATA L ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE AD UN SOGGETTO NON ISCRITTO AL RUOLO AGENTI STUDI DI SETTORE - QUESTIONARIO INFORMATIVO CONDONO FISCALE: SANATORIA PREVIDENZIALE CONDONO FISCALE: EFFETTI AI FINI ASSICURATIVI - INAIL

3 38. CONDONI FISCALI PROROGA TERMINI VERSAMENTO POLIZZA CUMULATIVA DI ASSICURAZIONE FONDAZIONE ENASARCO A FAVORE DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO INPS: PRESCRIZIONE CONTRIBUTIVA. SENTENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE LAVORO - SENTENZA 27 GIUGNO GENNAIO 2003 N RIMBORSI FISCALI.- GIUDIZIO DI OTTEMPERANZA. CHIARIMENTI FISCALI FERMO AMMINISTRATIVO DELLE AUTOVETTURE. INTRODOTTE DUE GARANZIE A FAVORE DEI CONTRIBUENTI CONDONI FISCALI PROROGA DEI TERMINI DI PAGAMENTO CHIARIMENTI OBBLIGATORIETA DELL ISCRIZIONE AL RUOLO AGENTI. UNA CONFERMA DALLA CAMERA DI COMMERCIO DI TARANTO BRINDISI: RIPRISTINATA LA COMMISSIONE PER LA TENUTA DEL RUOLO AGENTI SPESE PER L ACQUISTO DI VESTIARIO. NON SONO DEDUCIBILI FRA I COSTI D IMPRESA INDENNITA DI FINE RAPPORTO DI AGENZIA. RICONOSCIMENTO DELL INDENNITA PREVISTA DALL ART CODICE CIVILE CONDONI FISCALI.- PROROGATI I TERMINI DI PRESENTAZIONE RIPRISTINO COMMISSIONI RUOLO E CONFERMA DELLA OBBLIGATORIETÀ DI ISCRIZIONE AL RUOLO AGENTI.- NECESSITÀ DI SEGNALAZIONE ALLA PRESIDENZA F.N.A.A.R.C FORMAZIONE CONTINUA: ADESIONE A FOR.TE E FONDIR ESTRATTO CONTO INPS CONDONI FISCALI: SOCIETÀ DI PERSONE E IMPRESE FAMILIARI CONDONI FISCALI ULTERIORI CHIARIMENTI CIRCOLARE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE APPLICAZIONE DELLA LEGGE 204/85 UNA ULTERIORE CONFERMA DA BELLUNO QUESTIONARI STUDI DI SETTORE: RESTITUZIONE PROROGATA AL 31 MAGGIO CONTRIBUTO ORDINARIO 2003 ALLA F.N.A.A.R.C. - VERSAMENTO DI UN PRIMO ACCONTO SCOMPUTO DELLE RITENUTE D'ACCONTO: I TERMINI PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI RITENUTE D ACCONTO PER GLI AGENTI DI COMMERCIO OPERANTI CON CASE MANDANTI DI SAN MARINO

4 59. DICHIARAZIONE DEI REDDITI CHIARIMENTI NAPOLI: RIPRISTINATA LA COMMISSIONE RUOLO SEGNALAZIONI DI BOLLETTINI EQUIVOCI MANDATI DI AGENZIA DA PARTE DI AZIENDE STATUNITENSI.- DUE OPPORTUNITÀ FISSATE PER IL 4 E 5 GIUGNO CORRETTIVI ALL ANTICIPAZIONE PENSIONISTICA ENASARCO: GRAZIE ALLA FNAARC È SALVO IL PRINCIPIO DELLA SOLIDARIETÀ AUTOMOBILI AMMESSI IN DEDUZIONE PER GLI AGENTI DI COMMERCIO: NESSUNA LIMITAZIONE CONVENZIONE F.N.A.A.R.C. BANCA INTESA FONDAZIONE ENASARCO: POTENZIATO IL SERVIZIO ISPETTIVO.- UN NUOVO SIGNIFICATIVO PROVVEDIMENTO VOLUTO DALLA F.N.A.A.R.C COMUNICAZIONI DI FEDERAGENTI. PRESA DI POSIZIONE DELLA FONDAZIONE ENASARCO CORRETTIVI ALL ANTICIPAZIONE PENSIONISTICA ENASARCO: CHIARIMENTI LAVORATORI AUTONOMI ULTRASESSANTACINQUENNI PENSIONATI AMMESSI ALLA RIDUZIONE DEL CONTRIBUTO PREVIDENZIALE. VALUTAZIONE DEI PERIODI AI FINI PENSIONISTICI UNICO LA DEDUCIBILITÀ DEI CONTRIBUTI PENSIONI INTEGRATIVE DELLA FONDAZIONE ENASARCO. INAPPLICABILITÀ DELL'INTEGRAZIONE AL MILIONE DI LIRE AL MESE LE NOVITÀ DELLA RIFORMA BIAGI INPS: VARIAZIONE DEL TASSO DI DIFFERIMENTO, DI DILAZIONE E DELLE SOMME AGGIUNTIVE PER OMESSO O RITARDATO VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI. CIRCOLARE N. 101/ TASSO UFFICIALE DI RIFERIMENTO. VARIAZIONE. PROVVEDIMENTO BANCA D'ITALIA 6 GIUGNO PROROGA DELLA LEGGE TREMONTI BIS. ELENCO DEI COMUNI CHE BENEFICIANO DEL PROVVEDIMENTO BILANCIO CONSUNTIVO 2002 E BILANCIO PREVENTIVO PREDISPOSIZIONE ED APPROVAZIONE DA PARTE DELLA GIUNTA ESECUTIVA E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA F.N.A.A.R.C. - MILANO, 20 GIUGNO UFFICI F.N.A.A.R.C. - FERIE ESTIVE CONDONI FISCALI - RIAPERTURA DEI TERMINI - DECRETO LEGGE N. 143 DEL 24 GIUGNO IRAP - REGIONE LOMBARDIA - ESENZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI E

5 DONNE 80. CREDITO D IMPOSTA PER L INCREMENTO DELL OCCUPAZIONE - DEFINIZIONE DEL TERMINE INIZIALE DI PRESENTAZIONE DELL ISTANZA - PROVVEDIMENTO DELL AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 20 GIUGNO ASSEMBLEA ORDINARIA F.N.A.A.R.C INTRODUZIONE DELLA PATENTE A PUNTI: LE RICHIESTE DELLA F.N.A.A.R.C MODIFICHE ALLA PATENTE A PUNTI: COMUNICATO STAMPA DELLA F.N.A.A.R.C DEDUCIBILITÀ DI CICLOMOTORI E MOTOVEICOLI PER AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO CONFERIMENTO DELL INCARICO DI AGENZIA. UN CONTRATTO TIPO PREDISPOSTO DALLA CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA ADALBERTO CORSI CONFERMATO VICE PRESIDENTE VICARIO DELL UNIONE DEL COMMERCIO, TURISMO, SERVIZI E DELLE PROFESSIONI DI MILANO GESTIONE IRAP E ADDIZIONALE IRPEF - COMUNICATO REGIONE LOMBARDIA DEL 14 LUGLIO SOTTOSCRIZIONE DI MODULI EUROPEAN CITY GUIDE. ATTENZIONE PROSPETTO DELEGHE PER ASSEMBLEA ORDINARIA RIMBORSI IRAP: SENTENZE FAVOREVOLI IL LAVORO A PROGETTO. DECRETO LEGISLATIVO DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE 14 FEBBRAIO 2003, N PLICHI POSTALI INCASS.COMUNALE DEI CONTRIBUENTI. ATTENZIONE ASSOCIAZIONE IN PARTECIPAZIONE PRESCRIZIONE CONTRIBUTIVA: PRECISAZIONI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE, RISULTANTE DELLA CIRCOLAZIONE DI AUTOVEICOLI - ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA 2000/26/CEE CHE MODIFICA ANCHE LE DIRETTIVE 73/239/CEE ED 88/357/CEE DECRETO LEGISLATIVO. 190 DEL LIMITAZIONI ALLA PROROGA DELLA LEGGE TREMONTI - BIS.- CIRCOLARE 43/E DELL AGENZIA DELLE ENTRATE CONDONI FISCALI: IL NUOVO CALENDARIO CONCORDATO PREVENTIVO: PRIME INDICAZIONI RINUNCIA UNILATERALE AL PATTO DI NON CONCORRENZA. NON POSSIBILE PER LA CORTE DI CASSAZIONE TOTALIZZAZIONE PENSIONISTICA: UN IMPORTANTE CHIARIMENTO

6 101. SPESE PER ACQUISTO DI CARBURANTE. MODALITÀ DI DOCUMENTAZIONE CONTABILE INDENNITÀ A FRONTE DEL PATTO DI NON CONCORRENZA POST- CONTRATTUALE. IL TRATTAMENTO FISCALE OBBLIGO DI ISCRIZIONE AL RUOLO DEGLI AGENTI DI COMMERCIO E SANZIONI PER I NON ISCRITTI AL RUOLO.- ULTERIORE CONFERMA DELLA POSIZIONE DELLA F.N.A.A.R.C ACCANTONAMENTO DELL INDENNITÀ SUPPLETIVA DI CLIENTELA.È FISCALMENTE DEDUCIBILE MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA: CIRCOLARE APPLICATIVA FONDO INDENNITÀ RISOLUZIONE RAPPORTO E CONTRIBUTI PREVIDENZIALI ENASARCO BOLLINI SOLLECITO VERSAMENTO CONTRIBUTI ORDINARI 2003 ALLA F.N.A.A.R.C LEGGE FINANZIARIA LE RICHIESTE DELLA F.N.A.A.R.C ISCRIZIONE OBBLIGATORIA AL RUOLO AGENTI. ULTERIORE CONFERMA DA REGGIO EMILIA LEGGE FINANZIARIA PER IL LE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI WELFARE DISPOSIZIONI URGENTI PER FAVORIRE LO SVILUPPO E PER LA CORREZIONE DEI CONTI PUBBLICI MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA CONTRIBUTO SCUOLA PER LE FAMIGLIE CREDITO D IMPOSTA PER L INCREMENTO DELL OCCUPAZIONE - DEFINIZIONE DEL TERMINE INIZIALE DI PRESENTAZIONE DELL ISTANZA - PROVVEDIMENTO DELL AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 20 GIUGNO RINUNCIA AL CREDITO D IMPOSTA PER GLI INVESTIMENTI NELLE AREE SVANTAGGIATE - CIRCOLARE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE N CREDITO D IMPOSTA PER I NUOVI INVESTIMENTI NELLE AREE DEL CENTRO- NORD - APPROVAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA - ISTANZE DAL 27 OTTOBRE OCCUPAZIONE E MERCATO DEL LAVORO. ATTUAZIONE DELLE DELEGHE IN MATERIA DI OCCUPAZIONE E MERCATO DEL LAVORO. DECRETO LEGISLATIVO 10 SETTEMBRE 2003, N RIFORMA BIAGI - LAVORO A PROGETTO PROCESSO TRIBUTARIO: AMMESSA L IMPUGNAZIONE CUMULATIVA RITARDATA PRESENTAZIONE DEL MODELLO UNICO SANZIONI

7 122. ISCRIZIONE OBBLIGATORIA AL RUOLO AGENTI. UNA CONFERMA ANCHE DA VICENZA FONDAZIONE ENASARCO - MODIFICHE AL REGOLAMENTO DI PREVIDENZA ACCONTI D IMPOSTA E LEGGE TREMONTI BIS CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER L ACQUISTO DELL AUTOMOBILE.- UN SUCCESSO DELLA F.N.A.A.R.C. DI TRENTO ASSEMBLEA ORDINARIA ELETTIVA 2003 DELLA F.N.A.A.R.C. - SUNTO DEI LAVORI ASSEMBLEA 2003 DELLA F.N.A.A.R.C. - ADALBERTO CORSI PER ACCLAMAZIONE RICONFERMATO ALL UNANIMITÀ PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE PER IL QUADRIENNIO RIMBORSI IRAP: SENTENZA FAVOREVOLE ANCHE DALLA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DELL EMILIA ROMAGNA IMPOSTE DIRETTE - IRAP - ACCONTI MODIFICHE ALLA DELEGA PREVIDENZIALE PATENTE A PUNTI - CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL INTERNO SULLE DECURTAZIONI DI PUNTI NEL CASO DI VEICOLI INTESTATI A SOCIETÀ DI PERSONE CONDONI FISCALI E ISTANZE DI RIMBORSO IRAP. LA POSIZIONE DELLA DIREZIONE REGIONALE DELLE ENTRATE DELLA LIGURIA IRAP: ULTERIORE SENTENZA FAVOREVOLE AL RIMBORSO SOLLECITO VERSAMENTO CONTRIBUTI ORDINARI 2003 ALLA F.N.A.A.R.C ACCONTO IVA - ANNO CONDONI PER ANNI PREGRESSI: ESTESI ALL ESERCIZIO FISCALE BOLLETTINI ELENCO MERCEOLOGICO PER IL COMMERCIO. ATTENZIONE INDENNIZZI INPS PER CESSAZIONE DI ATTIVITÀ. SONO UTILIZZABILI DAGLI AGENTI DI COMMERCIO RITENUTA D ACCONTO RIDOTTA.- CONDIZIONI DI APPLICABILITÀ INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2004

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2004 INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2004 1. TASSO DI INTERESSE LEGALE - MODIFICA - DECRETO DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DEL 1 DICEMBRE 2003 19.01.2004 2. IMPOSTE DIRETTE E INDIRETTE - LA TECNO-TREMONTI

Dettagli

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2006

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2006 INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2006 1. FISCO IMPUTAZIONE DELLE COMPETENZE PROVVIGIONALI DEI SINGOLI PERIODI DI IMPOSTA. INTERVENTO DELLA F.N.A.A.R.C. 03.01.2006 2. FISCO INDENNITÀ' SUPPLETIVA DI CLIENTELA:

Dettagli

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2001

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2001 INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2001 1. RITENUTE D'ACCONTO SULLE PROVVIGIONI.- VARIAZIONI DAL 1 GENNAIO 2001 04.01.2001 2. CIRCOLAZIONE - VEICOLI CON FACOLTÀ DI COMPERA 09.01.2001 3. CARTELLE ESATTORIALI

Dettagli

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2011 1. FISCO RIMBORSI DI IMPOSTE O DI ONERI.- ATTENZIONE ALLA TASSAZIONE

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2011 1. FISCO RIMBORSI DI IMPOSTE O DI ONERI.- ATTENZIONE ALLA TASSAZIONE INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2011 1. FISCO RIMBORSI DI IMPOSTE O DI ONERI.- ATTENZIONE ALLA TASSAZIONE 2. FISCO IVA: È POSSIBILE IL VERSAMENTO ALL INCASSO DELLA FATTURA E NON AL MOMENTO DELL EMISSIONE

Dettagli

ELENCO CIRCOLARI FNAARC 2013 (del: 30/06/2016 01:33:55 - utente: )

ELENCO CIRCOLARI FNAARC 2013 (del: 30/06/2016 01:33:55 - utente: ) ELENCO CIRCOLARI FNAARC 2013 (del: 30/06/2016 01:33:55 - utente: ) TEST133/2013 del 30 dicembre 2013, protocollo: Modifica del Saggio di Interesse Legale D.M. 12.12.2013 TEST132/2013 del 20 dicembre 2013,

Dettagli

Metodo storico L'acconto è pari all'88% del versamento effettuato o che si sarebbe dovuto effettuare per l ultimo periodo dell anno precedente.

Metodo storico L'acconto è pari all'88% del versamento effettuato o che si sarebbe dovuto effettuare per l ultimo periodo dell anno precedente. 1 Nota PATTO DI NON CONCORRENZA POST CONTRATTUALE.- È NULLO QUANDO LA ZONA DI ESTENSIONE DEL DIVIETO DI CONCORRENZA È PIÙ AMPIA DELLA ZONA OGGETTO DEL MANDATO A seguito di richieste di chiarimento pervenute

Dettagli

ISTITUTO GAMMA FORM. IMPRESE 2015

ISTITUTO GAMMA FORM. IMPRESE 2015 PROPOSTA FORMATIVA PER FONDI INTERPROFESSIONALI 2015 Elenco corsi: - JOBS ACT : TIPOLOGIE CONTRATTUALI PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITÀ LAVORATIVA - IL WELFARE AZIENDALE - LE PENSIONI DEI LAVORATORI DIPENDENTI

Dettagli

Prorogata al 31.03.2014 la rottamazione dei ruoli

Prorogata al 31.03.2014 la rottamazione dei ruoli CIRCOLARE A.F. N. 39 del 14 Marzo 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Prorogata al 31.03.2014 la rottamazione dei ruoli Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che la proroga del pagamento

Dettagli

LE NOVITÀ DEL PERIODO (FISCO, BILANCIO E SOCIETÀ) DAL 24 AL 30 OTTOBRE 2009. Sintesi della legislazione, della prassi e della giurisprudenza

LE NOVITÀ DEL PERIODO (FISCO, BILANCIO E SOCIETÀ) DAL 24 AL 30 OTTOBRE 2009. Sintesi della legislazione, della prassi e della giurisprudenza LE NOVITÀ DEL PERIODO (FISCO, BILANCIO E SOCIETÀ) DAL 24 AL 30 OTTOBRE 2009 Sintesi della legislazione, della prassi e della giurisprudenza LEGISLAZIONE Revisione contabile E in corso di emanazione un

Dettagli

Oggetto: Informativa n. 4 novità legislative e tributarie di immediato interesse ed applicazione;

Oggetto: Informativa n. 4 novità legislative e tributarie di immediato interesse ed applicazione; Alle ditte Clienti Loro sedi Parma, 21 febbraio 2014 Oggetto: Informativa n. 4 novità legislative e tributarie di immediato interesse ed applicazione; Contrasto indebiti rimborsi modello 730 Deducibilità

Dettagli

FRINGE BENEFIT E RIMBORSI SPESE. di Sergio Mario Ghisoni

FRINGE BENEFIT E RIMBORSI SPESE. di Sergio Mario Ghisoni FRINGE BENEFIT E RIMBORSI SPESE di Sergio Mario Ghisoni Formule, esempi e schemi riportati in questo testo sono disponibili online e sono personalizzabili. L elenco completo e le istruzioni per scaricare

Dettagli

MODELLO UNICO 2001. a intermediari autorizzati (professionisti, associazioni di categoria, CAF, altri soggetti abilitati);

MODELLO UNICO 2001. a intermediari autorizzati (professionisti, associazioni di categoria, CAF, altri soggetti abilitati); MODELLO UNICO 2001 Sono obbligati a presentare la dichiarazione in forma unificata UNICO 2001 i contribuenti tenuti alla presentazione di almeno due delle seguenti dichiarazioni: Redditi; IVA; IRAP. A

Dettagli

CIRCOLARE N. 32 2013/2014 DEL 15 GENNAIO 2014

CIRCOLARE N. 32 2013/2014 DEL 15 GENNAIO 2014 CIRCOLARE N. 32 2013/2014 DEL 15 GENNAIO 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2014 dell Ufficio

Dettagli

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 1997

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 1997 INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 1997 1. TASSE AUTOMOBILISTICHE 1997 PER AUTOVETTURE ALIMENTATE A BENZINA.- (02.01.1997) 2. TARIFFE 1997 PER ABBONAMENTO AUTORADIO-TV. (02.01.1997) 3. TARIFFE 1997 PER MOTO

Dettagli

Psicologo e libera professione

Psicologo e libera professione Psicologo e libera professione aspetti amministrativi, fiscali, previdenziali 04/12/08 a cura del dott. Andrea Tamanini Lavoro autonomo Definizione Modalità di svolgimento dell attività Adempimenti iniziali

Dettagli

AGENTI DI COMMERCIO: ADEMPIMENTI FISCALI

AGENTI DI COMMERCIO: ADEMPIMENTI FISCALI Studio Fabrizio Mariani Viale Brigata Bisagno 12/1 16129 Genova Tel. e. fax. 010.59.58.294 f.mariani@studio-mariani.it Circolare n. 20/2015 Del 18 giugno 2015 AGENTI DI COMMERCIO: ADEMPIMENTI FISCALI In

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DI PREVEDI

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DI PREVEDI DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DI PREVEDI Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Aggiornato alla legge n. 190 del 23 dicembre 2014 ( legge di

Dettagli

STRUTTURA DELLA NUOVA IRPEF

STRUTTURA DELLA NUOVA IRPEF Sezione prima - Imposte dirette Struttura della nuova IRPEF STRUTTURA DELLA NUOVA IRPEF I commi da 6 a 9, Legge finanziaria 2007, intervenendo a modifica del TUIR, riscrivono ancora una volta la struttura

Dettagli

OBBLIGHI DELLE CASE PREPONENTI

OBBLIGHI DELLE CASE PREPONENTI OBBLIGHI DELLE CASE PREPONENTI Quando si dà mandato ad un agente o ad un rappresentante di commercio, (che deve essere iscritto all albo professionale agenti per poter svolgere detta attività), la casa

Dettagli

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO PARTECIPAZIONE GRATUITA

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO PARTECIPAZIONE GRATUITA Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO PARTECIPAZIONE GRATUITA Programma di Studio: MODULO 1 CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA LAVORATIVE Il concetto di lavoro autonomo

Dettagli

Dott. Mauro Nicola Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara

Dott. Mauro Nicola Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara ASPETTI TRIBUTARI DEL IL BILANCIO D ESERCIZIO 2012 Dott. Mauro Nicola Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara I beni aziendali in uso ai soci Beni ai soci e spesometro

Dettagli

Roma, 22 ottobre 2001

Roma, 22 ottobre 2001 RISOLUZIONE N. 163/E Roma, 22 ottobre 2001 OGGETTO: Istanza di interpello n..2001, ai sensi dell articolo 11, della legge n. 212 del 2000, presentato dal Signor in ordine all assoggettabilità all imposta

Dettagli

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI Anno IV, n. 1 GENNAIO 2014 I N D I C E LEGGE DI STABILITà n. 147/2013... 3 Canoni di locazione Immobili abitativi... 3 Aumento detrazione Irpef lavoro dipendente...

Dettagli

Gli Organismi di Previdenza Complementare

Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli organismi di previdenza complementare, o fondi pensione, sono stati introdotti nell ordinamento italiano attraverso le disposizioni del Decreto legislativo

Dettagli

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile Circolare di gennaio 14 Santa Lucia di Piave, lì 7 gennaio 14 Oggetto: : Finanziaria 2014 prima parte È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la Finanziaria 2014 (Legge 27.12.2013, n. 147) c.d. «Legge

Dettagli

Periodico informativo n. 75/2014. Rottamazione cartelle. Proroga al 31 maggio 2014

Periodico informativo n. 75/2014. Rottamazione cartelle. Proroga al 31 maggio 2014 Periodico informativo n. 75/2014 Rottamazione cartelle. Proroga al 31 maggio 2014 Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo informarla che a seguito della pubblicazione

Dettagli

ULTIME NOVITÀ FISCALI

ULTIME NOVITÀ FISCALI Modena, 07 aprile 2015 Fiscale Spazio aziende è destinato alle impresa dello Studio e contiene, con un linguaggio semplice e sintetico, un riepilogo delle ultime novità fiscali, alcuni commenti relativi

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 4/2014. OGGETTO: Mini condono fiscale 2014 sulle somme iscritte a ruolo.

NOTA OPERATIVA N. 4/2014. OGGETTO: Mini condono fiscale 2014 sulle somme iscritte a ruolo. NOTA OPERATIVA N. 4/2014 OGGETTO: Mini condono fiscale 2014 sulle somme iscritte a ruolo. - Introduzione L art. 1 comma 618 della legge 147, del 27 dicembre 2013 (Legge di stabilità 2014), dà la possibilità

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO

DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO Sezione seconda - Determinazione del contributo Determinazione del contributo DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO Per determinare il contributo dovuto per un determinato periodo d imposta l INPS deve fornire

Dettagli

OGGETTO: Modalità di recupero dell Irpef versata e non dovuta QUESITO

OGGETTO: Modalità di recupero dell Irpef versata e non dovuta QUESITO RISOLUZIONE N. 71/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 febbraio 2008 OGGETTO: Modalità di recupero dell Irpef versata e non dovuta Con l istanza di interpello di cui all oggetto, concernente

Dettagli

prot. n. 31.23 Spett.le LORO SEDI

prot. n. 31.23 Spett.le LORO SEDI Roma 4 settembre 2007 prot. n. 31.23 Spett.le LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI LEGA PROFESSIONISTI DI SERIE C LEGA NAZIONALE DILETTANTI UFFICIO AMMINISTRAZIONE F.I.G.C. LORO SEDI Si trasmette, in allegato,

Dettagli

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti DOTT. RAG. GIOVANNA CASTELLI Via Luigi Sacco 14, Varese partita iva 00346750128 Tel.: 0332/288494 288522 Fax: 0332/831583-282850 E-mail: segreteria@gcastelli.com cod.fiscale CSTGNN52D41L682L Varese, 9

Dettagli

Normativa incaricati

Normativa incaricati Normativa incaricati Tassazione delle provvigioni degli incaricati alla vendita D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 (disposizioni in materia di imposte sui redditi) L art. 25 bis disciplina la ritenuta sulle

Dettagli

I Fondi pensione nel pubblico impiego

I Fondi pensione nel pubblico impiego 38 I Fondi pensione destinati ai lavoratori dipendenti delle pubbliche amministrazioni dello Stato, il cui rapporto di lavoro è disciplinato tramite contrattazione collettiva, possono essere istituiti

Dettagli

FON.TE. FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I DIPENDENTI DA AZIENDE DEL TERZIARIO (COMMERCIO, TURISMO E SERVIZI)

FON.TE. FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I DIPENDENTI DA AZIENDE DEL TERZIARIO (COMMERCIO, TURISMO E SERVIZI) FON.TE. FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I DIPENDENTI DA AZIENDE DEL TERZIARIO (COMMERCIO, TURISMO E SERVIZI) DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1. Regime fiscale della forma pensionistica complementare (fondo

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Febbraio 2015

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Febbraio 2015 Scadenziario Fiscale e Previdenziale - Febbraio 2015 - N. 08 21 gennaio 15 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Febbraio 2015 Gentile Cliente, è nostra

Dettagli

Speciale Finanziaria 2003 (Legge 289 del 27/12/2002)

Speciale Finanziaria 2003 (Legge 289 del 27/12/2002) Speciale Finanziaria 2003 (Legge 289 del 27/12/2002) S O M M A R I O 1 FAMIGLIE PERSONE FISICHE - PENSIONATI 11 Nuova deduzione IRPEF 12 Detrazione lavoro dipendente 13 Variazione aliquote e scaglioni

Dettagli

16 Febbraio. 20 Febbraio. PRINCIPALI SCADENZE Febbraio 2013. Mantova, lì 04 Febbraio 2013 Circolare N. 06/2013

16 Febbraio. 20 Febbraio. PRINCIPALI SCADENZE Febbraio 2013. Mantova, lì 04 Febbraio 2013 Circolare N. 06/2013 Studio Mantovani & Associati s.s. Pag. 1 di 5 Mantova, lì 04 Febbraio 2013 Circolare N. 06/2013 Alle Aziende Clienti - Loro Sedi 16 Febbraio PRINCIPALI SCADENZE Febbraio 2013 Presentazione comunicazioni

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE FONDO DI PREVIDENZA MARIO NEGRI FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I DIRIGENTI DI AZIENDE DEL TERZIARIO, DI SPEDIZIONE E TRASPORTO DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1. Regime fiscale della

Dettagli

Fiscal Flash N. 41. Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) La notizia in breve 20.02.2014. Premessa

Fiscal Flash N. 41. Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) La notizia in breve 20.02.2014. Premessa Fiscal Flash La notizia in breve N. 41 20.02.2014 Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: CUD La certificazione unica dei redditi di lavoro

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE la comunicazione richiede tutti i dati già presenti nelle certificazioni rilasciate ai dipendenti. In particolare i

Dettagli

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2012 dell Ufficio

Dettagli

INDICE. Sezione Prima ASPETTI CIVILISTICI

INDICE. Sezione Prima ASPETTI CIVILISTICI INDICE Sezione Prima ASPETTI CIVILISTICI Definizione di TFR... pag. 10 Fonti normative...» 10 Soggetti beneficiari... pag. 12 Decesso del dipendente...» 12 Cessione e pignoramento del TFR...» 13 Calcolo

Dettagli

INDICE. Prefazione... pag. 9 CAPITOLO PRIMO ASPETTI STORICI E DEFINIZIONE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

INDICE. Prefazione... pag. 9 CAPITOLO PRIMO ASPETTI STORICI E DEFINIZIONE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO INDICE Prefazione... pag. 9 CAPITOLO PRIMO ASPETTI STORICI E DEFINIZIONE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO 1.1 Indennità di licenziamento, indennità di anzianità e trattamento di fine rapporto... pag. 11 1.1.1

Dettagli

Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini& Partners-Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi

Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini& Partners-Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi IL TRATTAMENTO FISCALE DEI COMPENSI AGLI AMMINISTRATORI 1 Inquadramento degli amministratori persone fisiche: a. rapporto di collaborazione b. amministratore e lavoro dipendente c. amministratore e lavoro

Dettagli

FONDAZIONE STUDI CONSULENTI DEL LAVORO PARERE N. 19 DEL 14.07.2010 IL QUESITO

FONDAZIONE STUDI CONSULENTI DEL LAVORO PARERE N. 19 DEL 14.07.2010 IL QUESITO FONDAZIONE STUDI CONSULENTI DEL LAVORO PARERE N. 19 DEL 14.07.2010 IL QUESITO MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL FIRR AD AGENTI SOCIETÀ DI PERSONE La nostra società in accomandita semplice è composta da mio fratello

Dettagli

Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007

Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 12 17 MARZO 2008 Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007 Copyright

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

LE NOVITÀ DEL PERIODO (FISCO, BILANCIO E SOCIETÀ) DAL 13 AL 19 GIUGNO 2009. Sintesi della legislazione, della prassi e della giurisprudenza

LE NOVITÀ DEL PERIODO (FISCO, BILANCIO E SOCIETÀ) DAL 13 AL 19 GIUGNO 2009. Sintesi della legislazione, della prassi e della giurisprudenza LE NOVITÀ DEL PERIODO (FISCO, BILANCIO E SOCIETÀ) DAL 13 AL 19 GIUGNO 2009 Sintesi della legislazione, della prassi e della giurisprudenza LEGISLAZIONE Tassi di interesse v/erario E stato pubblicato sulla

Dettagli

Studio Tributario e Societario

Studio Tributario e Societario Studio Tributario e Societario Studio Tributario e Societario Convegno Novità Tributarie 2011/2012 Genova, 19 Gennaio 2012 La tassazione delle persone fisiche come stumento di redistribuzione della ricchezza:

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2015

SCADENZE FEBBRAIO 2015 SCADENZE FEBBRAIO 2015 MARTEDì 10 FEBBRAIO IMU TERRENI Scade il termine per il versamento dell IMU sui terreni; l imposta è calcolata in base alle aliquote standard (7,6 per mille) tranne quando i Comuni

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE INDICE INTRODUZIONE IL TFR LA PREVVIDENZA COMPLEMENTARE IL FINANZIAMENTO DELLE FORME PENSIONISTICHE FORME DI ADESIONE AGEVOLAZIONI FISCALI TASSAZIONE DELLE PRESTAZIONI TRASFERIMENTO

Dettagli

LA DISCIPLINA FISCALE PER LE AUTOVETTURE NON STRETTAMENTE STRUMENTALI PER L ATTIVITA D IMPRESA O DEL PROFESSIONISTA NEL 2007. di Vincenzo D Andò

LA DISCIPLINA FISCALE PER LE AUTOVETTURE NON STRETTAMENTE STRUMENTALI PER L ATTIVITA D IMPRESA O DEL PROFESSIONISTA NEL 2007. di Vincenzo D Andò LA DISCIPLINA FISCALE PER LE AUTOVETTURE NON STRETTAMENTE STRUMENTALI PER L ATTIVITA D IMPRESA O DEL PROFESSIONISTA NEL 2007 di Vincenzo D Andò Il 27.6.2007 è stata pubblicata sulla G.U. dell Unione Europea

Dettagli

CNA SERVIZI INFORMA MAGGIO 2010

CNA SERVIZI INFORMA MAGGIO 2010 CNA SERVIZI INFORMA 2010 ELENCO ARGOMENTI TRATTATI Detassazione degli investimenti per ricerca e sviluppo per la realizzazione dei campionari1 Presentazione modello unico dichiarazione ambientale (MUD)

Dettagli

AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO

AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO Obiettivo 2 = Imprese Avviare un attività: elementi fondamentali 16 ottobre 2007 AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO Dott. Giorgio Cavallari AGENTE (art. 1742 Codice Civile) E agente di commercio il soggetto,

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata Roma, 06 giugno 2005 Direzione Centrale Gestione Tributi CIRCOLARE N. 30/E Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a

Dettagli

I TRIBUTI. Tributi locali (ICI sostituita a far data dall anno 2012 dall IMU)

I TRIBUTI. Tributi locali (ICI sostituita a far data dall anno 2012 dall IMU) I TRIBUTI I cittadini sono tenuti a concorrere alla spese pubblica in ragione della loro capacità contributiva, come recita l articolo 53 della Costituzione Italiana. I tributi che gravano sui cittadini

Dettagli

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente.

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente. DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA 2014 Analisi delle misure di carattere fiscale, finanziario e previdenziale. Da nota tecnica del 22 Ottobre 2013 Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco,

Dettagli

I nuovi Fondi Pensione Le modifiche introdotte dalla nuova legislazione e le risposte del Credito Cooperativo. Marketing e Comunicazione

I nuovi Fondi Pensione Le modifiche introdotte dalla nuova legislazione e le risposte del Credito Cooperativo. Marketing e Comunicazione I nuovi Fondi Pensione Le modifiche introdotte dalla nuova legislazione e le risposte del Credito Cooperativo Agenda: La normativa La nuova regolamentazione: i cambiamenti più rilevanti Cosa dice il decreto

Dettagli

SOMMARIO. Presentazione... Prefazione...

SOMMARIO. Presentazione... Prefazione... SOMMARIO Presentazione... Prefazione... V VII Capitolo I - Profili generali della previdenza forense 1. La previdenza dei liberi professionisti... 3 2. (Segue): caratteristiche generali del regime previdenziale

Dettagli

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2013 dell Ufficio

Dettagli

IRPEF: redditi da lavoro autonomo e redditi d impresa - D.P.R. 917/86 Tuir -

IRPEF: redditi da lavoro autonomo e redditi d impresa - D.P.R. 917/86 Tuir - PLANNING E CONSULENZA FISCALE E SOCIETARIA a.a.2013-2014 IRPEF: redditi da lavoro autonomo e redditi d impresa - D.P.R. 917/86 Tuir - 1 IRPEF IRPEF: redditi da lavoro autonomo L IRPEF è un imposta personale

Dettagli

RISOLUZIONE N. 301/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 301/E QUESITO RISOLUZIONE N. 301/E Roma, 15 luglio 2008 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Istanza di Interpello n. 954-787/2007 - Articolo 11 della legge n. 212 del 2000 INPS D.lgs. 21 aprile 1993,

Dettagli

RISOLUZIONE N. 251/E

RISOLUZIONE N. 251/E RISOLUZIONE N. 251/E. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 14 settembre 2007 Oggetto: Interpello - Alfa S.p.a. - Disciplina applicabile, ai fini IRES e IRAP, agli indennizzi assicurativi spettanti

Dettagli

LA MANOVRA ESTIVA 2008

LA MANOVRA ESTIVA 2008 Seminario LA MANOVRA ESTIVA 2008 Arezzo 8 ottobre 2008 Lucca 9 ottobre 2008 Firenze 14 ottobre 2008 D.L. n. 112/2008 Il nuovo regime fiscale dei fondi di investimento immobiliari Dott. Fabio Giommoni Fondi

Dettagli

Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2015.

Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2015. INFORMAT N. 190 30 GIUGNO 2015 Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2015. LUGLIO Le scadenze dei versamenti derivanti dal mod. UNICO 2015 sono riportate alla luce della proroga

Dettagli

Roma, 04 marzo 2010 CIRCOLARE N. 4 / 2010

Roma, 04 marzo 2010 CIRCOLARE N. 4 / 2010 Roma, 04 marzo 2010 CIRCOLARE N. 4 / 2010 e p.c. Agli Iscritti Alle Casse Rurali/Banche di Credito Cooperativo Alle Federazioni locali ed Enti Collegati Agli Enti Centrali Ai Membri del Comitato Amministratore

Dettagli

Circolare N.47 del 29 Marzo 2012. Riconfermati i bonus a favore degli autotrasportatori

Circolare N.47 del 29 Marzo 2012. Riconfermati i bonus a favore degli autotrasportatori Circolare N.47 del 29 Marzo 2012 Riconfermati i bonus a favore degli autotrasportatori Riconfermati i bonus a favore degli autotrasportatori Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che

Dettagli

Indice circolari Fiscali 2011

Indice circolari Fiscali 2011 1 N ARGOMENTO 001 LA FINANZIARIA 2011 002 DECRETO MILLEPROROGHE 003 MONITORAGGIO DELLA COMPENSAZIONE DEL CREDITO IVA 2010 004 ACCERTAMENTO PARZIALE DAL 2011 005 COMPENSAZIONI DAL 2011 TUTTOESEMPI 006 FATTURA

Dettagli

Per Unico 2011, modello 730 e versamenti e adempimenti di agosto è proroga

Per Unico 2011, modello 730 e versamenti e adempimenti di agosto è proroga Fabio Mora Dottore Commercialista Revisore Contabile partita iva 01520610443 Cod. Fisc. MROFBA66B10G920A A mezzo fax / e.mail Circolare n. 9/2011 A tutti i signori clienti loro sedi Porto San Giorgio,

Dettagli

Piscaglia Rag. Luca Consulente del lavoro

Piscaglia Rag. Luca Consulente del lavoro San Mauro Pascoli li 14/01/2014 Ai Signori Clienti Loro indirizzi Oggetto: LEGGE DI STABILITÀ 2014 IN SINTESI Sul supplemento ordinario n.87 alla Gazzetta Ufficiale n.302 del 27 dicembre 2013 è stata pubblicata

Dettagli

COMUNE DI POTENZA. Relazione istruttoria/illustrativa

COMUNE DI POTENZA. Relazione istruttoria/illustrativa COMUNE DI POTENZA Unità di Direzione BILANCIO E FINANZE OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE. DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE 2014 E VARIAZIONE AL REGOLAMENTO. Relazione

Dettagli

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 2 2014 dell Ufficio

Dettagli

NEWSLETTER FISCALE FEBBRAIO 2014 ULTIME NOVITÀ FISCALI

NEWSLETTER FISCALE FEBBRAIO 2014 ULTIME NOVITÀ FISCALI NEWSLETTER N. 2/2014 NEWSLETTER FISCALE FEBBRAIO 2014 ULTIME NOVITÀ FISCALI ULTIME NOVITA FISCALI NUOVO ISEE DPCM 5.12.2013, N. 150 MEDIE DI SETTORE E IMPRESA SITUATA IN PERIFERIA CESSIONE IMMOBILE SOTTOCOSTO

Dettagli

RISOLUZIONE N. 102/E

RISOLUZIONE N. 102/E RISOLUZIONE N. 102/E Roma, 26 novembre 2012 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Interpello ART. 11, legge 27 luglio 2000 n. 212 FONDO DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA BANCA Regime fiscale

Dettagli

SCADENZARIO GENNAIO 2011

SCADENZARIO GENNAIO 2011 SCADENZARIO GENNAIO 2011 1 Sabato SETTORE ACCISE: avvio sistema telematico per la generazione del Documento Amministrativo di Accompagnamento dei prodotti spediti in sospensione di accisa (ex DAA) RIFIUTI

Dettagli

SOMMARIO PRESENTAZIONE GLI AUTORI

SOMMARIO PRESENTAZIONE GLI AUTORI PRESENTAZIONE SOMMARIO GLI AUTORI Capitolo 1 - IL TFR DEFINIZIONE DI TFR Indennità di anzianità Trattamento di Fine Rapporto BENEFICIARI ANTICIPAZIONI 1. Limiti numerici al numero dei richiedenti 2. Limitazioni

Dettagli

SCADENZARIO PER LE ASD APRILE

SCADENZARIO PER LE ASD APRILE SCADENZARIO PER LE ASD Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così come stabilito dall art.7

Dettagli

1 DEDUZIONI FORFETARIE PER GLI AUTOTRASPORTATORI PER IL 2010

1 DEDUZIONI FORFETARIE PER GLI AUTOTRASPORTATORI PER IL 2010 Pesaro, lì 24 giugno 2011 A TUTTI I CLIENTI ESTERNI LORO SEDI CIRCOLARE n. 10/2011 1 Deduzioni forfetarie per gli autotrasportatori per il 2010; 2 Autotrasportatori ed il credito contributivo al SSN versato

Dettagli

Aldrovandi. Oggetto: I recenti provvedimenti che interessano i soggetti colpiti dal

Aldrovandi. Oggetto: I recenti provvedimenti che interessano i soggetti colpiti dal Circolare n. 24 Marzo 2013 Oggetto: I recenti provvedimenti che interessano i soggetti colpiti dal sisma del maggio 2012 Con precedenti informative, alle quali si rinvia, avevamo dato conto della possibilità,

Dettagli

DOCUMENTO FISCALE. Sede legale: Piazza Cola di Rienzo n.80a 00192 Roma C.F. 97151420581 tel. 0636006135 0636086392 fax 063214994 fondapi@fondapi.

DOCUMENTO FISCALE. Sede legale: Piazza Cola di Rienzo n.80a 00192 Roma C.F. 97151420581 tel. 0636006135 0636086392 fax 063214994 fondapi@fondapi. FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DIPENDENTI DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ASSOCIAZIONE RICONOSCIUTA D.M. LAVORO 5.6.2001 - ISCRIZIONE ALBO FONDI PENSIONE N 116 DOCUMENTO FISCALE

Dettagli

LA COMPENSAZIONE IN PRESENZA DI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO E I NUOVI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

LA COMPENSAZIONE IN PRESENZA DI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO E I NUOVI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE LA COMPENSAZIONE IN PRESENZA DI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO E I NUOVI CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Come noto, a decorrere dall 1.1.2011, è stato introdotto, ad opera dell art. 31, comma

Dettagli

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare Stampa Aspetti fiscali sulla previdenza complementare admin in LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: ASPETTI FISCALI Come è noto, la riforma, attuata con il Decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, in vigore

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 136 Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione allegato

Dettagli

ELENCO CIRCOLARI FNAARC MILANO (del: 06/07/2016 12:17:57 - utente: )

ELENCO CIRCOLARI FNAARC MILANO (del: 06/07/2016 12:17:57 - utente: ) ELENCO CIRCOLARI FNAARC MILANO (del: 06/07/2016 12:17:57 - utente: ) 15/2016 del 15 aprile 2016, protocollo: Risultati delle elezioni Enasarco: dichiarazione di Adalberto Corsi, Presidente Fnaarc 14/2016

Dettagli

Milano Roma. News fiscali e societarie

Milano Roma. News fiscali e societarie Milano Roma News fiscali e societarie Luglio 2011 FISCALITA PROVVEDIMENTI LEGISLATIVI La Manovra correttiva 2011 Il Decreto Legge 6 luglio 2011, n. 98, la c.d. Manovra correttiva, da convertire in legge

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 1 Approvato dal Consiglio di Amministrazione il 27 marzo 2015 Sommario REGIME FISCALE DEI CONTRIBUTI... 3 Contributi versati fino al 31 dicembre 2006... 3 Contributi versati

Dettagli

Le principali novità in materia di Lavoro della legge di stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208. Direzione Sindacale Sicurezza sul lavoro

Le principali novità in materia di Lavoro della legge di stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208. Direzione Sindacale Sicurezza sul lavoro Le principali novità in materia di Lavoro della legge di stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208 Direzione Sindacale Sicurezza sul lavoro Gli interventi in materia di Lavoro nel 2015 SEMPLIFICAZIONE

Dettagli

1. Finanziaria 2010: i principali interventi in ambito fiscale e lavoro pag. 11

1. Finanziaria 2010: i principali interventi in ambito fiscale e lavoro pag. 11 Indice Parte Prima 1. Finanziaria 2010: i principali interventi in ambito fiscale e lavoro pag. 11 Riapertura termini rivalutazione delle aree edificabili e delle partecipazioni (articolo 2, comma 229)

Dettagli

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Numero circolare 3 Data 16/03/2011 Abstract: OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Entrano a regime le modalità per la compensazione delle somme iscritte a ruolo per debiti erariali,

Dettagli

Le regole per ottenere gli sconti fiscali

Le regole per ottenere gli sconti fiscali Periodico informativo n. 40/2011 Le regole per ottenere gli sconti fiscali Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, che con Provvedimento dell Agenzia

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 L Agenzia delle entrate, con provvedimento del 15 gennaio 2016, ha reso disponibile la versione definitiva della Certificazione Unica 2016, meglio nota come CU, da utilizzare

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel 730: Reddito lavoro dipendente Punto

Dettagli

BREVIARIO SULLA PREVIDENZA FORENSE di Giulio Pignatiello Delegato nazionale alla Cassa Forense

BREVIARIO SULLA PREVIDENZA FORENSE di Giulio Pignatiello Delegato nazionale alla Cassa Forense IL PRATICANTE E LA CASSA. Il praticante non ha alcun tipo di obbligo nei confronti della Cassa. Non deve inviare il MODELLO 5, non deve applicare in fattura il contributo integrativo del 4% e di conseguenza

Dettagli

STUDIO BRAMBILLA COMMERCIALISTI ASSOCIATI. FOCUS 3 aprile 2016 IN BREVE

STUDIO BRAMBILLA COMMERCIALISTI ASSOCIATI. FOCUS 3 aprile 2016 IN BREVE STUDIO BRAMBILLA COMMERCIALISTI ASSOCIATI FOCUS 3 aprile IN BREVE Prorogata a settembre la comunicazione black list 2015 Il nuovo modello Iva TR da utilizzare a decorrere dal prossimo mese di aprile Nuovi

Dettagli

Ausiliari del commercio: agenti di commercio, rappresentanti, commissionari, mediatori, procacciatori di affari, promotori

Ausiliari del commercio: agenti di commercio, rappresentanti, commissionari, mediatori, procacciatori di affari, promotori Ausiliari del commercio: agenti di commercio, rappresentanti, commissionari, mediatori, procacciatori di affari, promotori GUIDA AGLI ADEMPIMENTI CIVILI, FISCALI, PREVIDENZIALI E CONTABILI Premessa Il

Dettagli

Direttore Responsabile: Franco Bolner Per eventuali problemi di ricezione telefonare allo 0461/805605. INFORMATIVA N. 193 BIS Trento, 07.08.

Direttore Responsabile: Franco Bolner Per eventuali problemi di ricezione telefonare allo 0461/805605. INFORMATIVA N. 193 BIS Trento, 07.08. Spa 38100 TRENTO Via Solteri, 74 INFORMATIVA FISCALE Direttore Responsabile: Franco Bolner Per eventuali problemi di ricezione telefonare allo 0461/805605 INFORMATIVA N. 193 BIS Trento, 07.08.2008 SPAZIO

Dettagli

SCADENZARIO LUGIO - AGOSTO - SETTEMBRE 2015 LUGLIO

SCADENZARIO LUGIO - AGOSTO - SETTEMBRE 2015 LUGLIO INFORMAT N. 190 30 GIUGNO 2015 INFORMAT N. 005 07 GENNAIO 2013 SCADENZARIO LUGIO - AGOSTO - SETTEMBRE 2015 Si riportano di seguito le principali scadenze del PRIMO TRIMESTRE 2013. Si riportano di seguito

Dettagli