il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A."

Transcript

1 acquistinretepa.it 1

2 il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Nel 2000 il Ministero dell Economia e delle Finanze (MEF) ha avviato un Programma per la Razionalizzazione degli Acquisti nella Pubblica Amministrazione nel rispetto di quanto sancito dalla Legge Finanziaria del innovazione Il Programma si basa su modelli innovativi di gestione degli acquisti finalizzati a razionalizzare la spesa ed a semplificare i processi di procurement pubblico, nel rispetto dei principi di trasparenza e concorrenzialità. trasparenza concorrenza Per la P.A. Costituzione di un centro di competenze per l ottimizzazione degli acquisti e la semplificazione dei processi di approvvigionamento, in grado di veicolare verso la P.A. un ampia gamma di prodotti e servizi a costi competitivi e ad adeguati standard qualitativi. Per le imprese Rendere disponibili strumenti di acquisto innovativi in grado di generare una riduzione dei costi commerciali a fronte dell accesso ad un mercato ad elevato potenziale. acquistinretepa.it 2

3 le attività I servizi e gli strumenti offerti dal Programma assicurano il rispetto dei principi di trasparenza e concorrenza. Supporto a progetti specifici Servizi per l e-procurement, formazione, comunicazione PROGETTI SPECIFICI CONVENZIONI Risultato di gare tradizionali o gare telematiche Possibilità di ordinare on line Copertura di un ampia gamma di merceologie Gare smaterializzate per la stipula di convenzioni e/o accordi quadro Gare su delega di singole Amministrazioni GARE MERCATO ELETTRONICO Offerta di beni e servizi alla P.A. forniti da Imprese abilitate Acquisti a catalogo e/o confronto tra prodotti offerti da diversi fornitori Gamma diversificata e domanda/offerta frammentate Pubblicazione di Bandi istitutivi SISTEMA DINAMICO ACCORDI QUADRO Aggiudicazione a seguito della pubblicazione di Bandi semplificati da parte delle P.A. Stipula di Accordi quadro Contrattazione degli appalti specifici a cura delle Amministrazioni 3

4 il sistema dinamico di acquisizione cosa è come funziona i vantaggi 4

5 il sistema dinamico di acquisizione cosa è Il sistema dinamico di acquisizione è una procedura interamente telematica, articolata in due fasi e sempre aperta alle nuove abilitazioni. PROCEDIMENTO INFORMATICO Consip, le stazioni appaltanti e i Fornitori utilizzano esclusivamente mezzi elettronici per tutte le fasi del procedimento. La presentazione dell offerta da parte dei Fornitori viene effettuata a Sistema utilizzando format predefiniti con controlli automatici per la riduzione degli errori. La valutazione dell offerta, tecnica e economica, è effettuata in modo automatico sulla base di algoritmi e di modelli di valutazione preimpostati a Sistema. PROCEDURA DINAMICA E SEMPRE APERTA Se i Fornitori soddisfano i requisiti richiesti, possono abilitarsi in qualsiasi momento allo SDA. A seguito della pubblicazione di ogni Bando Semplificato i Fornitori non ancora abilitati presentano domanda di ammissione al Bando Istitutivo per poter partecipare al successivo confronto concorrenziale del Bando Semplificato. IDONEO A OGGETTI STANDARDIZZABILI E DI USO CORRENTE Lo SDA può essere utilizzato esclusivamente per forniture di Beni e Servizi (B&S) che consentano l utilizzo di parametri di valutazione delle offerte tecniche tabellari e oggettivi. Il bene/servizio oggetto dello SDA deve poter essere rappresentato attraverso un set di attributi, caratteristiche tecniche e descrittive oggettivamente determinabili. 5

6 il sistema dinamico di acquisizione come funziona Il Sistema dinamico si articola in due fasi. La durata e le sue caratteristiche sono definite nella fase istitutiva. FASE 1 FASE 2 Pubblicazione Bando istitutivo Bando semplificato Bando semplificato Bando semplificato Bando semplificato CONSIP 1 Istituisce ed attiva un Sistema dinamico 3 Valuta le domande di ammissione e fornisce supporto AMMINISTRAZIONE 4 Pubblica i Bandi semplificati 6 Aggiudica i Bandi semplificati IMPRESA 2 Richiede l ammissione al Sistema dinamico 5 Partecipa ai Bandi semplificati 6

7 il sistema dinamico di acquisizione come funziona Il Sistema dinamico di acquisizione è caratterizzato da una procedura bifasica. FASE 1 - ISTITUZIONE E ATTIVAZIONE - pubblicazione Bando Istitutivo per specifica categoria merceologica Consip definisce l ambito merceologico e i requisiti generali all interno dei quali i soggetti coinvolti (Stazione Appaltante e Fornitori) possono agire; Consip gestisce l abilitazione e la permanenza dei Fornitori nello SDA per l intera durata del Bando Istitutivo; I Fornitori richiedono l abilitazione presentando un offerta indicativa: dichiarazione della capacità a fornire tutti o parte dei prodotti/gruppi di prodotti oggetto del SDA, nel rispetto di caratteristiche tecniche minime ed eventuali livelli di servizio minimi, senza indicazione di prezzo. FASE 2 - AGGIUDICAZIONE DEGLI APPALTI SPECIFICI - pubblicazione Bando Semplificato La Stazione Appaltante (SA) avvia una procedura concorrenziale definendo i quantitativi, il valore e le caratteristiche specifiche dell appalto. I Fornitori non ancora abilitati allo SDA possono richiedere a Consip l abilitazione al Bando istitutivo. Al termine della gestione da parte di Consip delle domande di ammissione delle sole imprese che hanno manifestato interesse a partecipare all appalto specifico, la SA invita i Fornitori al confronto concorrenziale. Al confronto concorrenziale sono invitati tutti i fornitori ammessi alla categoria merceologica del Bando semplificato.

8 il sistema dinamico di acquisizione i vantaggi migliorare l efficacia e l efficienza negli acquisti standardizzazione dell architettura di gara e della documentazione facilità nel predisporre l ambiente di negoziazione e gestione più efficiente delle fasi di valutazione e aggiudicazione maggior trasparenza del processo, favorita dalla tracciabilità di ciascun passaggio della procedura eliminazione della documentazione cartacea, ricorso alla firma digitale e gestione on line delle comunicazioni consentire acquisti semplici e più rapidi regole negoziali condivise e accettate da P.A. e imprese con conseguente riduzione di richieste di chiarimento e contestazioni architettura di gara e documentazione standardizzate e semplificate grazie a modelli di negoziazioni già predisposti offerte tecniche ed economiche formalmente controllate dal sistema in fase di negoziazione con conseguente riduzione del carico di lavoro per concorrenti e Amministrazioni graduatoria di merito dell Appalto specifico generata automaticamente analisi più semplice e veloce della documentazione amministrativa standstill period non trova applicazione stimolare l aumento della concorrenza maggior pervasività delle procedure telematiche aumento della trasparenza sui mercati di fornitura semplificazione della partecipazione alle gare grazie alla standardizzazione della procedura che favorisce una corretta formulazione dell offerta minor rischio di collusione tra i concorrenti, grazie alla natura dello strumento di procedura sempre aperta accrescere la modernizzazione e l innovazione nella p.a. maggior capacità di programmazione e progettazione degli acquisti favorita dall utilizzo di infrastrutture informatiche ottimizzazione dell impiego di risorse umane ed economiche nella gestione della procedura spinta al cambiamento organizzativo 8

9 il sistema dinamico di acquisizione i vantaggi La maggior riduzione, in termini temporali, si ottiene nelle fasi di predisposizione della documentazione, negoziazione, valutazione, aggiudicazione delle offerte e stipula (no standstill period). Secondo lo studio condotto dal Politecnico di Milano (Osservatorio PA 2010) il risparmio di tempo tra le negoziazioni effettuate in modalità tradizionale e quelle telematiche varia dal 25% al 40%. BANDO SEMPLIFICATO Pubblicazione del Bando Semplificato Dead line ammissione Valutazione/Ammissione degli Operatori economici Invito Offerta Valutazione e Aggiudicazione Stipula Min 15gg Max 15gg Tempo congruo TEMPO Richieste di ammissione da parte di nuovi Operatori economici Valutazione delle nuove richieste di ammissione CONSIP Confronto concorrenziale 10 gg -35 gg no standstill period 9

10 le iniziative le iniziative del sistema dinamico attive le altre iniziative 10

11 il sistema dinamico di acquisizione le iniziative Aggiornata al Categoria Merceologica SDA 05 giugno 2014 Stato Beni e servizi per la sanità Antisettici e disinfettanti Iniziativa attiva Beni e servizi per la sanità Ausili tecnici per persone disabili In attivazione Alimenti, ristorazione e buoni pasto Derrate alimentari Iniziativa attiva Beni e servizi per la sanità Farmaci Iniziativa attiva Hardware, Software e Servizi ICT ICT Iniziativa attiva Tutte le informazioni aggiornate sulle iniziative del Sistema dinamico di acquisizione sono disponibili sul Portale nella sezione «Che strumento vuoi usare?» > «Sistema dinamico» 11

12 antisettici e disinfettanti iniziativa attiva Oggetto dell'iniziativa: Istituzione del Sistema Dinamico di Acquisizione per la Pubblica Amministrazione (SDAPA) per la fornitura di prodotti antisettici e disinfettanti. L iniziativa avrà una durata di 36 mesi per un valore complessivo di 30 milioni di euro. Descrizione tipologia prodotti Prodotti per antisepsi della cute lesa, delle mucose e della cute integra. Disinfettanti per superfici di arredi, di ambienti e per la strumentazione ed attrezzature mediche. Sono attualmente presenti oltre 150 schede prodotto, suddivise per composizione, destinazione d uso e confezionamento. L elenco dei prodotti è integrabile su richiesta delle Amministrazioni. Prestazioni accessorie Attività inerenti il trasporto e la consegna. In particolare, nel caso di prodotti tossici, nocivi, infiammabili e corrosivi, il trasporto avviene secondo le regole e le norme di sicurezza previste nell Accordo ADR (Accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada). Dal 31/10/2013 le Amministrazioni possono pubblicare Bandi semplificati per la fornitura dei prodotti descritti nell allegato 2 - Elenco prodotti del Bando Istitutivo. Ad oggi sono già abilitate circa 70 imprese. 12

13 antisettici e disinfettanti iniziativa attiva Gli antisettici e i disinfettanti sono prodotti usati per distruggere o inibire la crescita di microrganismi patogeni quali batteri, funghi e virus. Essi vengono comunemente classificati per destinazione d uso. Antisepsi Disinfezione Antisepsi cute lesa e mucose Antisepsi cute integra Disinfezione di superfici arredi e ambienti Disinfezione di strumenti e attrezzature Antisepsi ferite e piaghe Lavaggio antisettico e chirurgico Disinfezione superfici e arredi metallici Disinfezione alto livello materiali non autoclavabili Antisepsi ustioni Preparazione campo operatorio Disinfezione superfici non metalliche e pavimenti Disinfezione tappi multiperforabili e altri oggetti critici Antisepsi mucose Preparazione manovre invasive Disinfezione servizi ed attrezzature igeniche Decontaminazione ferri chirurgici Farmaci Preparazione terapie iniettive Decontaminazione materiali organici e rifiuti speciali Disinfezione oggetti semicritici e non critici Presidi Medico Chirurgici Dispositivi Medici 13

14 antisettici e disinfettanti iniziativa attiva Le schede tecniche di ciascun prodotto sono state predisposte sulla base dei seguenti elementi: Composizione Sostanze chimiche di base aventi efficacia antimicrobica. I principi attivi utilizzati per l antisepsi e la disinfezione sono al massimo 15, tra cui: Alcool Etilico, Cloramina T, Clorexidina, Glutaraldeide, Iodopovidone, Perossido di Idrogeno, Polifenoli, Sodio Dicloroisocianurato, Sodio Ipoclorito Concentrazione di principio attivo, in varie tipologie di soluzione ad es. alcolica, saponosa, acquosa,.. Ad ogni principio attivo possono essere associate diverse formulazioni Confezionamento Esistono diverse tipologie di confezionamento come confezioni monouso (es. bustine) o flaconi di diverse misure (es. da 200 ml, 500 ml, 1000 ml) corredati da specifici accessori quali sottotappo riduttore, dispenser, ecc. Destinazione d uso Antisepsi della cute lesa e mucose Antisepsi della cute integra Disinfezione ambienti e arredi Disinfezione strumenti e apparecchiature In relazione alla destinazione d uso gli antisettici e i disinfettanti possono essere registrati come farmaci, presidi medico chirurgici, dispositivi medici. 14

15 antisettici e disinfettanti iniziativa attiva E stato pubblicato sul Sistema Dinamico il kit di documentazione per agevolare le Pubbliche Amministrazioni nella predisposizione dei bandi semplificati. Il kit comprende la seguente documentazione: Modello di bando semplificato Modello di Capitolato d Oneri Fac simile di Capitolato Tecnico Modello di Schema di Contratto Fac simile di DUVRI Il criterio di aggiudicazione previsto dallo SDAPA Antisettici e disinfettanti è quello del prezzo più basso. Per supportare la stima dei fabbisogni da parte delle Pubbliche Amministrazione che intendano pubblicare bandi semplificati, è disponibile un file excel contenenti le caratteristiche dei prodotti presenti sul Sistema Dinamico e le istruzioni per la compilazione. 15

16 FASE 1 farmaci iniziativa attiva Il 27 ottobre 2011 è stato pubblicato il primo il Bando Istitutivo del Sistema dinamico di acquisizione per la fornitura di prodotti farmaceutici: medicinali, soluzioni infusionali, emoderivati, vaccini Pubblicazione Bando istitutivo e capitolato d oneri Valutazione delle domande di ammissione La durata complessiva del Sistema dinamico Farmaci è di 36 mesi, eventualmente prorogabili per ulteriori 12, decorrenti dalla data di pubblicazione del Bando. Il valore stimato è di 12 Mld. L elenco dei principi attivi pubblicato in allegato al Capitolato d Oneri, è periodicamente aggiornato da CONSIP sulla base di segnalazioni espresse dalle Amministrazioni ed inviate a CONSIP prima della pubblicazione dei Bandi Semplificati. Ad oggi, sono già state abilitate allo SDAPA circa 200 Imprese. Le richieste di ammissione sono valutate in maniera continuativa per tutta la durata dello SDAPA, così come le procedure di controllo, effettuate a campione, sulla veridicità del contenuto delle dichiarazioni. Tutte le informazioni aggiornate sul Sistema dinamico di acquisizione sono disponibili sul Portale nella sezione «Che strumento vuoi usare?» > «Sistema dinamico» 16

17 FASE 2 farmaci iniziativa attiva Consip fornisce un modello di Capitolato Tecnico, ovvero un file xls precompilato con tutte le informazioni relative a codice ATC/Principio attivo/forma farmaceutica/dosaggio, integrabile da parte delle singole Amministrazioni e funzionale alla predisposizione del Capitolato tecnico che verrà allegato al Bando Semplificato. Ad oggi sono presenti circa combinazioni (righe di catalogo) di principio attivo/forma farmaceutica/dosaggio. Numero lotto Sub-lotto CIG Codice ATC Principio Attivo Forma Farmaceutica Dosaggio Unita di Misura J05AF06 ABACAVIR COMPRESSE 300 MG COMPRESSA A10BF01 ACARBOSIO COMPRESSE 100 MG COMPRESSA Via di somministra zione Quantità CONSIP mette, inoltre, a disposizione delle Amministrazioni i modelli di documentazione (Capitolato d oneri, Bando GURI...) scaricabili dalla piattaforma telematica e personalizzabili. Nel 2012 Sono stati pubblicati e aggiudicati 6 Bandi semplificati Sono stati negoziati circa 640 Principi Attivi Sono abilitati allo SDAPA farmaci 170 fornitori, dei cui 113 hanno preso parte a procedure Nel 2013 Sono stati pubblicati 8 Bandi semplificati, tra cui quelli della Regione Lazio, della Regione Calabria e del Ministero della Difesa. 17

18 ict iniziativa attiva Oggetto dell iniziativa: Istituzione del Sistema Dinamico di Acquisizione della P.A. per la fornitura di beni e servizi per l informatica e le telecomunicazioni Durata del Sistema dinamico: 36 mesi, nell arco dei quali, a partire dal 31 ottobre 2013, le Amministrazioni possono pubblicare Bandi semplificati per la fornitura dei prodotti e servizi descritti nel Capitolato Tecnico del Bando Istitutivo Categoria Enterprise & Specialized System Apparecchiature di stampa e copia PC e Mobile Device Infrastrutture ICT Software Servizi di Rete Servizi di Assistenza Tecnica e Manutenzione Servizi ICT Descrizione server, workstation, storage, PC server stampanti, scanner, fax, multifunzione PC desktop, PC portatili, tablet, smartphone, telefoni cellulari tradizionali, e-reader infrastrutture di rete fissa, rete mobile, trasversali, sistemi satellitari software di sistema, software applicativo e software middleware servizi di rete mobile, servizi di rete fissa servizi di assistenza tecnica e manutenzione di apparecchiature e sistemi hardware outsourcing ICT, cloud computing, data center, sviluppo e system integration

19 ict iniziativa attiva E stato pubblicato sul Sistema Dinamico il kit di documentazione per agevolare le Pubbliche Amministrazioni nella predisposizione dei bandi semplificati. Il kit comprende la seguente documentazione: Modello di bando semplificato Modello di Capitolato d Oneri Fac simile di Capitolato Tecnico Modello di Schema di Contratto Fac simile di DUVRI La Pubblica Amministrazione dovrà costruire la scheda tecnica di ogni prodotto/servizio in base ad un gruppo di caratteristiche obbligatorie, a queste potrà aggiungere un gruppo di facoltative. Sempre in base alle definizioni della scheda tecnica queste caratteristiche potranno essere premianti. Pertanto il criterio di aggiudicazione (prezzo più basso o economicamente più vantaggioso) sarà definito dalla P.A. stessa. A oggi sono state abilitate circa 450 aziende ed è stato pubblicato il primo bando semplificato. 19

20 derrate alimentari iniziativa attiva Oggetto dell'iniziativa: Oggetto del bando, pubblicato il 26 novembre 2013, è l istituzione del Sistema Dinamico di Acquisizione della Pubblica Amministrazione per la fornitura di derrate alimentari e prodotti complementari monouso. Descrizione tipologia prodotti Il Sistema Dinamico prevede la possibilità di abilitazione per le imprese interessate relativamente a 2 categorie merceologiche di ammissione, di cui le derrate alimentari propriamente dette e i prodotti complementari monouso ; entrambe le categorie merceologiche sono considerate principali (il servizio di consegna è compreso). Acquisti verdi Le Amministrazioni potranno richiedere prodotti da agricoltura biologica e/o prodotti a filiera corta e/o prodotti del territorio. L iniziativa avrà una durata di 36 mesi, con la possibilità di estendere di ulteriori 12, per un valore complessivo massimo presunto di 2,4 Mld di euro. Ad oggi sono state abilitate circa 85 imprese. 20

21 derrate alimentari iniziativa attiva I prodotti oggetto della iniziativa sono prodotti alimentari, freschi e trasformati, necessari alle P.A. che gestiscono direttamente il proprio servizio mensa. A questi prodotti si associano i prodotti monouso che sono complementari al servizio di somministrazione del pasto: posate, piatti, bicchieri, tovaglie di carta, etc.. In particolare: PRODOTTI ALIMENTARI Raggruppabili in diverse sotto classi merceologiche quali: Brodi e dadi Pasta Riso Conserve di pomodoro Carni fresche Prodotti lattiero caseari Frutta e verdura fresca Prodotti surgelati Acqua e bevande PRODOTTI MONOUSO Prodotti monouso in plastica (PS, PE) o compostabili (es Mater Bi) o cellulosici: Piatti Bicchieri Posate Tovaglie di carta Tovaglioli Abbigliamento monouso per personale della mensa 21

22 derrate alimentari iniziativa attiva Il Sistema Dinamico di Acquisizione Derrate può garantire la copertura totale delle esigenze di copertura della gamma dei prodotti maggiormente richiesti dalle Pubbliche Amministrazioni, in quanto il catalogo dei prodotti sarà ampliato sulla base delle richieste delle PA e sulla base di eventuali segnalazioni dei fornitori ammessi. Si prevede un caricamento iniziale di un congruo numero di schede tecniche, corrispondente a circa 800 prodotti (che possono differire tra loro per la sola pezzatura del confezionamento, es pasta da 1 kg o da 5 kg). E in preparazione il kit di documentazione per agevolare le Pubbliche Amministrazioni nella predisposizione dei bandi semplificati. Il criterio di aggiudicazione previsto dallo SDAPA Derrate è quello del prezzo più basso o dell offerta economicamente più vantaggiosa. 22

23 ausili tecnici per persone disabili iniziativa in attivazione Oggetto dell'iniziativa: Oggetto del bando, pubblicato il 16 aprile 2014, è l istituzione del Sistema Dinamico di Acquisizione della Pubblica Amministrazione per la fornitura di prodotti e di servizi relativi agli ausili tecnici per persone disabili. Descrizione tipologia prodotti Il Sistema Dinamico prevede la possibilità di abilitazione per le imprese interessate relativamente a 4 categorie merceologiche di ammissione. Durata L iniziativa avrà una durata di 36 mesi, con la possibilità di estendere di ulteriori 12, per un valore complessivo massimo presunto di 450 Mln di euro. Categoria Ausili per la mobilità e per la casa Ausili per stomia Ausili assorbenti per incontinenza Servizi relativi agli ausili tecnici per persone disabili Descrizione Deambulatori, carrozzine, montascale, letti, etc. Ausili per stomia Ausili assorbenti per incontinenza Servizi quali recupero, sanificazione, ripristino, consegna, gestione del magazzino di ausili tecnici per persone disabili 23

24 ausili tecnici per persone disabili iniziativa in attivazione Verrà pubblicato sul Sistema Dinamico il kit di documentazione per agevolare le Pubbliche Amministrazioni nella predisposizione dei bandi semplificati. Il kit comprenderà la seguente documentazione: Modello di bando semplificato Modello di Capitolato d Oneri Fac simile di Capitolato Tecnico Modello di Schema di Contratto Il criterio di aggiudicazione previsto dallo SDAPA Ausili tecnici per persone disabili è quello dell offerta economicamente più vantaggiosa o del prezzo più basso. La Pubblica Amministrazione dovrà costruire la scheda tecnica di ogni prodotto/servizio in base ad una serie di caratteristiche obbligatorie, a queste potrà aggiungere delle caratteristiche facoltative che potranno essere premianti. Da fine giugno le Amministrazioni potranno pubblicare Bandi semplificati per la fornitura dei prodotti e servizi descritti nel Capitolato Tecnico del Bando Istitutivo. Ad oggi sono state abilitate circa 23 imprese. 24

il Sistema Dinamico di Acquisto Classificazione Consip Public

il Sistema Dinamico di Acquisto Classificazione Consip Public il Sistema Dinamico di Acquisto 1 CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI REGOLAMENTO DI ESECUZIONE E DI ATTUAZIONE DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI la normativa di riferimento 2 SDA È un processo di acquisizione

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Roma, 18 giugno 2014 consip s.p.a. Profilo aziendale e missione Attività Modello 2 consip profilo aziendale e missione Consip è una società

Dettagli

Consip Public. Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese

Consip Public. Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese Consip Public Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Nel 2000 il Ministero dell

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Dott.ssa Giuseppina Galluzzo, Baveno 23 Luglio 2013

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Dott.ssa Giuseppina Galluzzo, Baveno 23 Luglio 2013 Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Dott.ssa Giuseppina Galluzzo, Baveno 23 Luglio 2013 il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Nel 2000 il Ministero

Dettagli

Consip: strumenti di Public Procurement per lo sviluppo della PA digitale

Consip: strumenti di Public Procurement per lo sviluppo della PA digitale Consip: strumenti di Public Procurement per lo sviluppo della PA digitale Le iniziative a supporto degli acquisti ICT Dott. Angelo Cavalluzzo Rome, 30/05/2013 Consip public 1 Strumenti di E-Procurement

Dettagli

Meeting «Acquisti nella filiera della salute»

Meeting «Acquisti nella filiera della salute» Meeting «Acquisti nella filiera della salute» Acquisti di beni e servizi nella PA alla luce della spending review Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Roma, 10 ottobre 2013 1 Consip S.p.A.

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Appalti pubblici: analisi e strumenti di comprensione

Appalti pubblici: analisi e strumenti di comprensione Appalti pubblici: analisi e strumenti di comprensione L intervento sui beni e servizi Domenico Casalino, Amministratore Delegato Roma, 9 aprile 2015 1 Premessa Contesto normativo comunitario e nazionale

Dettagli

E-PROCUREMENT E GARE TRADIZIONALI NEL MINISTERO DELLA DIFESA

E-PROCUREMENT E GARE TRADIZIONALI NEL MINISTERO DELLA DIFESA E-PROCUREMENT E GARE TRADIZIONALI NEL Consip e Commiservizi Deliberazione n. 3/2013/G della Corte dei conti in data 16/5/2013. Sono riportati gli esiti dell indagine condotta su: L attività contrattuale

Dettagli

LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP

LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP Milano, 16 dicembre 2005 Rosario Calandruccio www.acquistinretepa.it La Consip e il Programma Consip è una S.p.A. totalmente partecipata e controllata dal Ministero

Dettagli

Le convenzioni verdi disponibili in Emilia Romagna. Bologna, 30 Aprile 2015. Ortensina Guidi Intercent-ER

Le convenzioni verdi disponibili in Emilia Romagna. Bologna, 30 Aprile 2015. Ortensina Guidi Intercent-ER Le convenzioni verdi disponibili in Emilia Romagna Bologna, 30 Aprile 2015 Ortensina Guidi Intercent-ER 1 Intercent-ER: ruolo e obiettivi L Agenzia Intercent-ER è la centrale di committenza delle Pubbliche

Dettagli

Il Mercato Elettronico della PA e la collaborazione con le Associazioni di Categoria marzo 2013. Area Strategie innovative di acquisto

Il Mercato Elettronico della PA e la collaborazione con le Associazioni di Categoria marzo 2013. Area Strategie innovative di acquisto Il Mercato Elettronico della PA e la collaborazione con le Associazioni di Categoria marzo 2013 Area Strategie innovative di acquisto il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Nel

Dettagli

Consip Public. Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese, un vantaggio per tutti

Consip Public. Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese, un vantaggio per tutti Consip Public Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese, un vantaggio per tutti il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Nel

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Roma, 16 novembre 2012

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Roma, 16 novembre 2012 Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Roma, 16 novembre 2012 indice Consip S.P.A... 3 Il Programma per la razionalizzazione degli Acquisti... 7 La Normativa... 12 Gli utenti del

Dettagli

Indice. Pubblicazione di un bando semplificato Richieste di chiarimenti in fase di bando Ricezione dell invito alla gara Partecipazione alla gara

Indice. Pubblicazione di un bando semplificato Richieste di chiarimenti in fase di bando Ricezione dell invito alla gara Partecipazione alla gara Indice Pubblicazione di un bando semplificato Richieste di chiarimenti in fase di bando Ricezione dell invito alla gara Partecipazione alla gara Prima del confronto concorrenziale Alla pubblicazione di

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Pubbliche Amministrazioni

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Pubbliche Amministrazioni Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Pubbliche Amministrazioni Creazione e Pubblicazione di un Appalto Specifico del Sistema dinamico di acquisizione Data ultimo aggiornamento: 16 dicembre

Dettagli

Le sfide della nuova direttiva per la centrale di committenza

Le sfide della nuova direttiva per la centrale di committenza Le sfide della nuova direttiva per la centrale di VALUTAZIONE DELL EFFICIENZA E DELL EFFICACIA DELLA DIRETTIVA 2004/18 1 Frammentazione ed eterogeneità delle stazioni appaltanti (250.000); 2 Le piccole

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER ANTISETTICI E DISINFETTANTI NUMERO GARA GENERALE 1241522. Lotto Descrizione Articolo CIG

PROCEDURA APERTA PER ANTISETTICI E DISINFETTANTI NUMERO GARA GENERALE 1241522. Lotto Descrizione Articolo CIG PROCEDURA APERTA PER ANTISETTICI E DISINFETTANTI NUMERO GARA GENERALE 1241522 Lotto Descrizione Articolo CIG ANTISETTICI PER CUTE INTEGRA 1 2 3 4 5 Clorexidina gluconato 4% soluzione detergente per lavaggio

Dettagli

INTERCENT-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici

INTERCENT-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici INTERCENT-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici STRUMENTI TELEMATICI INNOVATIVI PER LA GESTIONE DEGLI ACQUISTI PUBBLICI DI BENI E SERVIZI Cremona 11 maggio 2007 1 L AGENZIA INTERCENT-ER

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/10/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/10/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 1940 03/10/2013 OGGETTO: Indizione di richiesta di offerta tramite procedura di acquisto in

Dettagli

Indagine conoscitiva sulla sfida della tutela della salute tra nuove esigenze del sistema sanitario e obiettivi di finanza pubblica

Indagine conoscitiva sulla sfida della tutela della salute tra nuove esigenze del sistema sanitario e obiettivi di finanza pubblica Indagine conoscitiva sulla sfida della tutela della salute tra nuove esigenze del sistema sanitario e obiettivi di finanza pubblica Audizione Consip Commissioni V e XII della Camera dei Deputati Roma,

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Incontro con le Associazioni di categoria Le principali novità del Programma Roma, 15 gennaio 2014 indice Il Programma per la razionalizzazione

Dettagli

Il ruolo del buyer pubblico, gli acquisti telematici e l uso efficace del programma CONSIP.

Il ruolo del buyer pubblico, gli acquisti telematici e l uso efficace del programma CONSIP. Il ruolo del buyer pubblico, gli acquisti telematici e l uso efficace del programma CONSIP. Ferdinando Aureli Responsabile Area Promozione Consip S.p.A. XXIV Corso della Scuola di Formazione per il personale

Dettagli

CAT Centrale di Acquisto Territoriale Regione Autonoma della Sardegna. Sassari, 14 Novembre 2012

CAT Centrale di Acquisto Territoriale Regione Autonoma della Sardegna. Sassari, 14 Novembre 2012 CAT Centrale di Acquisto Territoriale Regione Autonoma della Sardegna Sassari, 14 Novembre 2012 Introduzione CAT - Quadro normativo di riferimento Legge Regionale2 29.05.2007 Art. 9Razionalizzazione degli

Dettagli

IL Mercato Elettronico della PA. Cagliari, 10 giugno 2010

IL Mercato Elettronico della PA. Cagliari, 10 giugno 2010 IL Mercato Elettronico della PA Cagliari, 10 giugno 2010 MEPA - Cos è Il Mercato Elettronico della P.A., gestito da Consip per conto del MEF, è un mercato digitale all interno del quale i fornitori abilitati

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

RISPOSTA AI QUESITI PERVENUTI ENTRO IL 14 SETTEMBRE 2012

RISPOSTA AI QUESITI PERVENUTI ENTRO IL 14 SETTEMBRE 2012 RISPOSTA AI QUESITI PERVENUTI ENTRO IL 14 SETTEMBRE 2012 1. Lotto 22: è possibile per flaconi di alcol etilico al 96 e 99.9% non assoggettati ad accisa per analisi di laboratorio offrire una miscela alcolica

Dettagli

ALLEGATO AL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA 2013 PREMESSA

ALLEGATO AL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA 2013 PREMESSA Allegato Relazione sull applicazione delle misure di cui alla Legge Finanziaria 2008, art. 2, commi 569-574 Presentato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti e dal Ministro dell Economia

Dettagli

La domanda pubblica come strumento di supporto all innovazione della piccola e media impresa: il caso della Centrale Acquisti della Regione Lombardia

La domanda pubblica come strumento di supporto all innovazione della piccola e media impresa: il caso della Centrale Acquisti della Regione Lombardia La domanda pubblica come strumento di supporto all innovazione della piccola e media impresa: il caso della Centrale Acquisti della Regione Lombardia Milano, 23 aprile 2009 Andrea Martino, Direttore Centrale

Dettagli

Il sistema Consip e l utilizzo degli strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti nella Provincia Regionale di Catania.

Il sistema Consip e l utilizzo degli strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti nella Provincia Regionale di Catania. PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA CENTRO DIREZIONALE NUOVALUCE CATANIA I DIPARTIMENTO 3 Servizio Gestione risorse finanziarie e patrimoniali, Economato e Provveditorato Il sistema Consip e l utilizzo degli

Dettagli

La Centrale Regionale Acquisti per la razionalizzazione degli acquisti e il GPP

La Centrale Regionale Acquisti per la razionalizzazione degli acquisti e il GPP La per la razionalizzazione degli acquisti e il GPP Relatore: Direttore, Dott. Andrea Martino Milano, 7 ottobre 2008 L approccio di Regione Lombardia al procurement Centrale regionale acquisti 1 CENTRALE

Dettagli

Consip S.p.A. Obiettivi e prospettive per la razionalizzazione degli acquisti della PA. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato

Consip S.p.A. Obiettivi e prospettive per la razionalizzazione degli acquisti della PA. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Consip S.p.A. Obiettivi e prospettive per la razionalizzazione degli acquisti della PA Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Roma, 30 gennaio 2012 1 Macro Trend in atto nella PA In un momento

Dettagli

CONSIP, MePA, DURC, CIG e CIP CIOP (manuale di sopravvivenza su https://www.acquistinretepa.it/)

CONSIP, MePA, DURC, CIG e CIP CIOP (manuale di sopravvivenza su https://www.acquistinretepa.it/) CONSIP, MePA, DURC, CIG e CIP CIOP (manuale di sopravvivenza su https://www.acquistinretepa.it/) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) (campagnanorap@gmail.com)

Dettagli

Nel mercato elettronico si incontrano in modo virtuale:

Nel mercato elettronico si incontrano in modo virtuale: Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 27/04/2006. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso Edizione Progetto LIM 2011 Giugno 2011 Lavori preliminari Fuori MePA: Documentazione di gara 1. Accordo

Dettagli

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi (art. 26, comma 4, L. n. 488/99 Legge Finanziaria 2000 e successive modificazioni e integrazioni) RELAZIONE

Dettagli

LA DISINFEZIONE LA SCELTA DISINFEZIONE NON È SINONIMO DI STERILIZZAZIONE

LA DISINFEZIONE LA SCELTA DISINFEZIONE NON È SINONIMO DI STERILIZZAZIONE LA DISINFEZIONE La lotta alle malattie infettive passa necessariamente dalle procedure di disinfezione Fulvio MARSILIO Facoltà di Medicina Veterinaria Università degli Studi di Teramo LA SCELTA Sul mercato

Dettagli

AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI

AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI Il modello lombardo per l ottimizzazione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione Milano, gennaio 2014 I N D I C E C O N T E S T O D I R I F E R I M E N T O C E

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI ENTI

DOMANDE FREQUENTI ENTI DOMANDE FREQUENTI ENTI Data pubblicazione: 30/09/2015 Pagina 1 di 13 INDICE 1. Registrazione ai servizi di ARCA 5 1.1. Come posso registrarmi ai servizi dell'azienda Regionale Centrale Acquisti (ARCA)?

Dettagli

CONSIP S.P.A. A SOCIO UNICO BANDO DI GARA D APPALTO

CONSIP S.P.A. A SOCIO UNICO BANDO DI GARA D APPALTO CONSIP S.P.A. A SOCIO UNICO BANDO DI GARA D APPALTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Consip S.p.A. a socio unico- Via Isonzo, 19/E Roma 00198

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 409 del 23/05/2014

Delibera del Direttore Generale n. 409 del 23/05/2014 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE Copia UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE DETERMINAZIONE N. 191 del 26/08/2015 PIANO DI ZONA_ INTEGRAZIONE FORNITURA, CONFIGURAZIONE E INSTALLAZIONE DI HARDWARE E SOFTWARE IN AMBIENTE

Dettagli

Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA): cosa fare per vendere alla Pubblica Amministrazione

Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA): cosa fare per vendere alla Pubblica Amministrazione Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA): cosa fare per vendere alla Pubblica Amministrazione 1 - Munisciti del Kit di firma digitale La firma digitale consente di manifestare l'autenticità

Dettagli

Quota di partecipazione

Quota di partecipazione La gestione degli acquisti in rete: le nuove modalità Quota di partecipazione Un public procurement innovativo ed efficiente è considerato uno strumento strategico per fornire beni e servizi che incontrano

Dettagli

Linee guida al MePA Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione

Linee guida al MePA Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione Linee guida al MePA Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione Linee Guida MePA_AG Pagina 1 di 29 09/05/2011 Indice 1. Accedere al MePA 2. La Home Page e il Cruscotto di comando 3. La ricerca degli

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO. Appalto di servizi (CIG 6164392932) L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli

BANDO DI GARA D APPALTO. Appalto di servizi (CIG 6164392932) L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli LUISS LIBERA UNIVERSITÀ INTERNAZIONALE DEGLI STUDI SOCIALI GUIDO CARLI BANDO DI GARA D APPALTO Appalto di servizi (CIG 6164392932) L appalto non rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti

Dettagli

Indice. Contesto di riferimento eprocurement Meeting Market Imprese Esempi di negoziazioni eseguite

Indice. Contesto di riferimento eprocurement Meeting Market Imprese Esempi di negoziazioni eseguite Indice Contesto di riferimento eprocurement Meeting Market Imprese Esempi di negoziazioni eseguite Contesto di riferimento La diffusione su larga scala di Internet nell ultimo decennio ha aperto ad imprese

Dettagli

Contributo del Dr. Giuseppe Torelli

Contributo del Dr. Giuseppe Torelli Riferimenti normativi in essere sugli acquisti Verdi pubblici. Contributo del Dr. Giuseppe Torelli D.Lgs 22/97: il 40% del totale dei consumi di carta riciclata D.M. 27.03.98: il 50% di veicoli a carburanti

Dettagli

Regolamento per la disciplina delle procedure di acquisto in economia

Regolamento per la disciplina delle procedure di acquisto in economia Regolamento per la disciplina delle procedure di acquisto in economia Aggiornamento Approv. CdA 16/10/2014 Verb. n. 077 InnovaPuglia S.p.A. Str. prov. Casamassima Km 3 70010 Valenzano BARI Italia www.innova.puglia.it

Dettagli

Programma di razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi per le Pubbliche Amministrazioni. Relazione al Parlamento per l anno 2009

Programma di razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi per le Pubbliche Amministrazioni. Relazione al Parlamento per l anno 2009 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Programma di razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi per le Pubbliche Amministrazioni Relazione al Parlamento per l anno 2009 ai sensi dell art. 26 comma

Dettagli

Esperienze. A.O. S. Paolo MILANO

Esperienze. A.O. S. Paolo MILANO Esperienze A.O. S. Paolo MILANO Dott. Calogero Calandra Aste, OEV e Gara Farmaci 1 Introduzione L A.O. San Paolo utilizza ormai da cinque anni la procedura di asta elettronica. Essa è infatti entrata a

Dettagli

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook con criterio di aggiudicazione all Offerta Economicamente più Vantaggiosa Edizione Progetto LIM 2011 Giugno 2011 Lavori preliminari Fuori MePA: Documentazione

Dettagli

Struttura laboratorio e punto vendita

Struttura laboratorio e punto vendita Struttura laboratorio e punto vendita Cosa facciamo Progetto ristorazione Laboratorio centrale per carne pesce verdure e contorni Laboratorio in grado di preparare e conservare semilavorati che possono

Dettagli

Profilassi delle malattie infettive

Profilassi delle malattie infettive Profilassi delle malattie infettive SPECIFICA DIRETTA INDIRETTA Soggetto suscettibile IMMUNOPROFILASSI Sorgente/serbatoio di infezione Veicoli, Vettori NOTIFICA, INCHIESTA EPIDEMIOLOGICA ISOLAMENTO DISINFEZIONE

Dettagli

USO SICURO DEI FARMACI NEL TERRITORIO

USO SICURO DEI FARMACI NEL TERRITORIO Al servizio di gente unica USO SICURO DEI FARMACI NEL TERRITORIO GRUPPO DI LAVORO REGIONALE SULLA SICUREZZA DELLA GESTIONE DEL FARMACO NELLE STRUTTURE TERRITORIALI UDINE 9 ottobre 2014 Premesse metodologiche

Dettagli

La Centrale Regionale Acquisti: opportunità di collaborazione con gli Enti Locali lombardi

La Centrale Regionale Acquisti: opportunità di collaborazione con gli Enti Locali lombardi La Centrale Regionale Acquisti: opportunità di collaborazione con gli Enti Locali lombardi Lecco, 26 marzo 2009 Relatore: Direttore Centrale Regionale Acquisti Dott. Andrea Martino Contenuti del documento

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze RILEVAZIONE DEI PREZZI RELATIVI A BENI E SERVIZI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Ministero dell Economia e delle Finanze RILEVAZIONE DEI PREZZI RELATIVI A BENI E SERVIZI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento dell'amministrazione Generale del Personale e dei Servizi RILEVAZIONE DEI PREZZI RELATIVI A BENI E SERVIZI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI -Edizione

Dettagli

Il caso POLIMI: il cambiamento verso la razionalizzazione delle procedure di acquisto. Cristian Borrello Francesco Cavazzana

Il caso POLIMI: il cambiamento verso la razionalizzazione delle procedure di acquisto. Cristian Borrello Francesco Cavazzana Il caso POLIMI: il cambiamento verso la razionalizzazione delle procedure di acquisto Cristian Borrello Francesco Cavazzana Indice 2 Dimensionamento del Servizio Gare e Acquisti di Servizi e Forniture

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Scuola dell Infanzia Primaria e Secondaria 1 grado COMO LAGO Via Brambilla 49 COMO Tel. 031 308552 Fax 031 301279 c.f. 95064880131 e-mail: coic809002@istruzione.it;coic809002@pec.istruzione.it

Dettagli

CATEGORIE MERCEOLOGICHE, CLASSI E SOTTOCLASSI

CATEGORIE MERCEOLOGICHE, CLASSI E SOTTOCLASSI ALLEGATO 1 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE, E SOTTO CODICE DESCRIZIONE FORNITURE CAT. 1 VEICOLI E MEZZI OPERATIVI 1A MEZZI USO MEDICO (AMBULANZE, VEICOLI MEDICALIZZATI ECC.) 1B MEZZI PER TRASPORTO COSE, AUTOVETTURE

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

Appalto di forniture - 288106-2015

Appalto di forniture - 288106-2015 Appalto di forniture - 288106-2015 15/08/2015 S157 Stati membri - Appalto di forniture - Avviso di gara - Procedura aperta I.II.III.IV.VI. Italia-Verona: Prodotti farmaceutici Direttiva 2004/18/CE 2015/S

Dettagli

IL MERCATO ELETTRONICO DELLA P.A. Semplificazione per Amministrazioni e Imprese

IL MERCATO ELETTRONICO DELLA P.A. Semplificazione per Amministrazioni e Imprese IL MERCATO ELETTRONICO DELLA P.A. Semplificazione per Amministrazioni e Imprese NORMATIVA Il Mercato Elettronico della P.A. nasce con il D.P.R. 101/2002 che disciplina lo svolgimento di procedure telematiche

Dettagli

SERVIZIO RILEVAZIONE PREZZI SANITA. Manuale utente. Ver. 1.0. Manuale utente Servizio Rilevazione Prezzi Sanità Pag. 1 di 62

SERVIZIO RILEVAZIONE PREZZI SANITA. Manuale utente. Ver. 1.0. Manuale utente Servizio Rilevazione Prezzi Sanità Pag. 1 di 62 SERVIZIO RILEVAZIONE PREZZI SANITA Manuale utente Ver. 1.0 Manuale utente Servizio Rilevazione Prezzi Sanità Pag. 1 di 62 Sommario 1 ACCESSO ALL APPLICAZIONE... 4 2 FARMACI PER USO OSPEDALIERO... 8 2.1

Dettagli

il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Consip Public Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese, un vantaggio per tutti il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Nel

Dettagli

Richiesta di Offerta (RdO)

Richiesta di Offerta (RdO) Guida alla creazione di una Richiesta di Offerta (RdO) Guida alla creazione di una Richiesta di Offerta (RdO) - Pagina 1 di 29 Indice 1. LA RICHIESTA DI OFFERTA NEL NUOVO PORTALE ACQUISTINRETEPA... 3 2.

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI AZIENDA ULSS 18 ROVIGO

REGOLAMENTO PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI AZIENDA ULSS 18 ROVIGO Allegato A al Decreto nr. 19 del 21/01/2014 REGOLAMENTO PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI AZIENDA ULSS 18 ROVIGO CAPO I - Acquisizione in economia di beni e servizi Articolo 1 - Finalità Articolo

Dettagli

- HTA aziendale Le implicazioni per la Direzione Amministrativa aziendale

- HTA aziendale Le implicazioni per la Direzione Amministrativa aziendale Corso in HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT IN SANITA - HTA aziendale Le implicazioni per la Direzione Amministrativa aziendale Loredana Luzzi Direttore Amministrativo AO SALVINI Milano, 4 luglio 2014 Sala Convegni

Dettagli

DETERMINAZIONE N 436 DEL 10/09/2015

DETERMINAZIONE N 436 DEL 10/09/2015 AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Michele Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DETERMINAZIONE N 436 DEL 10/09/2015 Oggetto: Affidamento della fornitura di reattivi diagnostici

Dettagli

PROTOCOLLO PULIZIA AMBIENTALE GRUPPO OPERATORIO ASL 7

PROTOCOLLO PULIZIA AMBIENTALE GRUPPO OPERATORIO ASL 7 PROTOCOLLO PULIZIA AMBIENTALE GRUPPO OPERATORIO 1 Criteri generali Per quanto sia stato ampiamente dimostrato che le superfici ambientali sono, di per sé, difficilmente responsabili della trasmissione

Dettagli

Denominazione ufficiale: AGENZIA REGIONALE TOSCANA EROGAZIONI IN AGRICOLTURA (A.R.T.E.A.) Indirizzo postale: Via San Donato 42/1

Denominazione ufficiale: AGENZIA REGIONALE TOSCANA EROGAZIONI IN AGRICOLTURA (A.R.T.E.A.) Indirizzo postale: Via San Donato 42/1 Allegato a) al decreto 45 del 16/3/2011 UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta Ufficiale dell Unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo (352) 29 29 42 670 E-mail: mp-ojs@opoce.cec.eu.int

Dettagli

Procedura per gli ordini relativi a lavori, forniture e servizi

Procedura per gli ordini relativi a lavori, forniture e servizi Procedura per gli ordini relativi a lavori, forniture e servizi Aggiornamento: 30 settembre 2013 le parte modificate rispetto alla precedente versione della procedura vengono evidenziate 1) Per tutti gli

Dettagli

Prot. gen. n. 11097 del 20.05.2009

Prot. gen. n. 11097 del 20.05.2009 A.OSP. SAN PAOLO (MI) UAP_MOD_039_Ed00 Pag.:1/5 Ufficio Beni d Investimento Tel: 02-8184.2120 Fax: 02-8184.4000 Prot. gen. n. 11097 del 20.05.2009 Spett.le OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento triennale

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 205/SAC DEL 18/05/2015

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 205/SAC DEL 18/05/2015 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 205/SAC DEL 18/05/2015 Oggetto: ACQUISTO MEDIANTE ORDINE DIRETTO SUL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI 1 MEMORIA RAM PER 2 P.C.

Dettagli

Convitto Nazionale C. Colombo

Convitto Nazionale C. Colombo Genova, 18 novembre 2014 Prot.N. 12508/C14 del 18/11/2014 COD.CIG. Z8611C23D6 Spett. Ditta Pastificio Novella Via Caorsi, 6 16030 Sori (GE) pastificionovella@pec.pastificionovella.it Spett. Ditta Pastificio

Dettagli

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni regionali i Enti del servizio sanitario

Dettagli

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e logistica

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e logistica Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e logistica OGGETTO: Aggiudicazione, tramite sistema di E - Procurement della Pubblica Amministrazione esperita nell ambito del Mercato

Dettagli

Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A.

Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A. Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A. Seminario sulle Convenzioni CONSIP in ambito ICT 28 Novembre 2003 Palazzo del Consiglio Regionale Sala Sinni Agenda 1. Apertura

Dettagli

COMUNE DI POZZUOLO DEL FRIULI via xx Settembre 31 33050 Pozzuolo del Friuli UD

COMUNE DI POZZUOLO DEL FRIULI via xx Settembre 31 33050 Pozzuolo del Friuli UD REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI POZZUOLO DEL FRIULI via xx Settembre 31 33050 Pozzuolo del Friuli UD DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA PER IL

Dettagli

Fig.1) ESEMPIO DI CREAZIONE RDO CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE AL PREZZO PIÙ BASSO PREMESSA

Fig.1) ESEMPIO DI CREAZIONE RDO CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE AL PREZZO PIÙ BASSO PREMESSA ESEMPIO DI CREAZIONE RDO CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE AL PREZZO PIÙ BASSO PREMESSA Prima di creare un a RdO è necessario che sia stato sottoscritto, dal Direttore per le Strutture o dal Dirigente

Dettagli

Governo dei progetti IT in una grande organizzazione

Governo dei progetti IT in una grande organizzazione Governo dei progetti IT in una grande organizzazione Alessandra Sbezzi Direttore Finanza Pubblica Roma 20 gennaio 2011 Alessandra Sbezzi Consip S.p.A. Dal 1998 in Consip o Direttore dei Sistemi Informativi

Dettagli

Tracciabilità strumentario e teleria chirurgica in sala operatoria e nelle centrali di sterilizzazione. Riccione, 13 ottobre 2012

Tracciabilità strumentario e teleria chirurgica in sala operatoria e nelle centrali di sterilizzazione. Riccione, 13 ottobre 2012 Tracciabilità strumentario e teleria chirurgica in sala operatoria e nelle centrali di sterilizzazione Riccione, 13 ottobre 2012 1 INTRODUZIONE La tracciabilità e rintracciabilità dello strumentario chirurgico

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N Cronologico 0 approvata il 19 novembre 2015 DETERMINAZIONE: 05/101 - AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

DISINFETTANTI CON PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO CATALOGO

DISINFETTANTI CON PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO CATALOGO DISINFETTANTI CON PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO CATALOGO 2 INDICE METAFORM PROFESSIONAL 3 AMBIENTI 4-6 TAYFORM 4 METASTERIL 5 KATIOSTERIL 6 STOVIGLIE 7 TAYSTOVIGLIE 7 BAGNO 8 TAY WC 8 BUCATO 9 TAY BUCATO

Dettagli

CRITERI PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI PER L AREA DI INFORMA- TION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY ANNO 2013 ART. 1

CRITERI PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI PER L AREA DI INFORMA- TION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY ANNO 2013 ART. 1 1305 Allegato alla determinazione dirigenziale n. 108 dell 8/2/2013 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI CUNEO CRITERI PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI PER L AREA DI INFORMA- TION

Dettagli

Azienda Turistica Locale Del Cuneese Valli Alpine E Città D Arte Società consortile a responsabilità limitata

Azienda Turistica Locale Del Cuneese Valli Alpine E Città D Arte Società consortile a responsabilità limitata Azienda Turistica Locale Del Cuneese Valli Alpine E Città D Arte Società consortile a responsabilità limitata Formazione di un elenco di operatori economici per l affidamento di lavori, servizi e forniture

Dettagli

PREZZI DI RIFERIMENTO IN AMBITO SANITARIO EX ART. 17 DELLA LEGGE

PREZZI DI RIFERIMENTO IN AMBITO SANITARIO EX ART. 17 DELLA LEGGE PREZZI DI RIFERIMENTO IN AMBITO SANITARIO EX ART. 17 DELLA LEGGE 111/2011 Documento di consultazione Ottobre 2013 Sommario 1. Il quadro normativo...2 2. La consultazione con gli stakeholders del settore...4

Dettagli

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia A cura di: Andrea Martino, Direttore Generale ARCA Massimiliano Inzerillo,

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Dott.ssa Giuseppina Galluzzo Roma, 14 Dicembre 2012

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Dott.ssa Giuseppina Galluzzo Roma, 14 Dicembre 2012 Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Dott.ssa Giuseppina Galluzzo Roma, 14 Dicembre 2012 il mercato elettronico della p.a. cosa è Il Mercato Elettronico della P.A. è un mercato

Dettagli

Affidamento della fornitura di farmaci e servizi connessi in favore delle Aziende del Servizio Sanitario della Regione Piemonte (gara 06-2011)

Affidamento della fornitura di farmaci e servizi connessi in favore delle Aziende del Servizio Sanitario della Regione Piemonte (gara 06-2011) Affidamento della fornitura di farmaci e servizi connessi in favore delle Aziende del Servizio Sanitario della Regione Piemonte (gara 06-2011) RISPOSTE AI CHIARIMENTI N 2 del 31 OTTOBRE 2013 Con riferimento

Dettagli

Linee guida per l ottenimento del Marchio La Sardegna Compra Verde

Linee guida per l ottenimento del Marchio La Sardegna Compra Verde Linee guida per l ottenimento del Marchio La Sardegna Compra Giugno 203 . Cos è il Marchio Il Marchio La Sardegna Compra, concesso dal Servizio SAVI (Sostenibilità Ambientale, Valutazione Impatti e Sistemi

Dettagli

Prot.n. 7310 Milano, 18 settembre 2015 RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE AGGIORNATI AL 18 SETTEMBRE 2015

Prot.n. 7310 Milano, 18 settembre 2015 RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE AGGIORNATI AL 18 SETTEMBRE 2015 Prot.n. 7310 Milano, 18 settembre 2015 RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE AGGIORNATI AL 18 SETTEMBRE 2015 DOMANDA N. 1 (Prot. 7084 dell 11.09.2015) Chiediamo conferma che, avendo ricevuto l'accettazione

Dettagli

L Osservatorio eprocurement nella PA. L Osservatorio eprocurement nella PA. La missione dell Osservatorio B2b

L Osservatorio eprocurement nella PA. L Osservatorio eprocurement nella PA. La missione dell Osservatorio B2b L Osservatorio eprocurement nella PA La missione dell Osservatorio B2b Studiare approfonditamente e criticamente l impatto delle nuove tecnologie dell informazione e della comunicazione basate su Internet

Dettagli

Iniziative Consip a supporto della Agenda digitale italiana

Iniziative Consip a supporto della Agenda digitale italiana 1 Iniziative Consip a supporto della Agenda digitale italiana Incontro con le Pubbliche Amministrazioni Centrali Roma 21-09-2015 2 Perimetro potenziale di spesa ICT per il quinquennio 2014-18 La stima

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento dell Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato Alle Amministrazioni centrali e periferiche

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 298 / 2014 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo OGGETTO: ACQUISIZIONE DI ARREDI E SERVIZI CORRELATI PER IL MUSEO CIVICO TRAMITE IL MERCATO

Dettagli

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE DEL 2 CIRCOLO - MASSA Viale Stazione n. 83 - tel. 0585/252561 - fax n. 0585/791145 Cod. mecc. MSEE002001 - Cod. fiscale

Dettagli

Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali.

Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali. Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali. Nasce nel Luglio del 2007 come Family Company in seguito agli investimenti

Dettagli

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA. DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE Indirizzo postale: Via della Gazzella, 27

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA. DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE Indirizzo postale: Via della Gazzella, 27 COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: COMUNE DI RIMINI DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE Indirizzo postale: Via della

Dettagli

Tecnico di cucina. Standard della Figura nazionale

Tecnico di cucina. Standard della Figura nazionale Tecnico di cucina Standard della Figura nazionale Denominazione della figura TECNICO DI CUCINA Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO 2007/ISTAT

Dettagli