Carta intestata impresa associata

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Carta intestata impresa associata"

Transcript

1 Carta intestata impresa associata Spett.le Cliente, La informiamo che l art. 16, comma 1, del D.P.R. n. 43 del 27 gennaio 2012, prevede che, a partire dall anno in corso, entro il 31 maggio di ogni anno gli operatori delle applicazioni fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria, pompe di calore, nonché dei sistemi fissi di protezione antincendio contenenti 3 kg o più di gas fluorurati ad effetto serra devono presentare al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare per il tramite dell'istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) una dichiarazione contenente informazioni riguardanti la quantità di emissioni in atmosfera di gas fluorurati relativi all'anno precedente sulla base dei dati contenuti nel relativo registro di impianto. Il decreto stesso stabilisce, inoltre, che in assenza di specifica delega a soggetto terzo dell'effettivo controllo sul funzionamento tecnico dell'apparecchiatura o dell'impianto, anche ai fini del citato obbligo è da considerarsi operatore il relativo proprietario. Pertanto, sarà Vostro onere procedere entro il 31 maggio 2014 all invio della dichiarazione prevista, facendo riferimento ai dati presenti nel registro di impianto con riferimento all anno 2013, e così per ogni anno a venire. Si precisa che, ai sensi dell art. 6 commi 3 e 4 del D.Lgs. n.26 del 5 marzo 2013, in caso di inottemperanza all obbligo di trasmissione della dichiarazione sopra indicata ovvero di invio incompleto, inesatto e comunque non conforme alle disposizioni di cui all art. 16, co.2, del D.P.R. n. 43 del 27 gennaio 2012, sono previste sanzioni amministrative pecuniarie per un importo compreso tra 1.000,00 e ,00. Con riferimento agli obblighi descritti, in ultimo, Vi informiamo che, previa opportuna delega, la nostra impresa si rende disponibile ad adempiere a quanto richiesto in qualità di terzo deputato all effettivo controllo sul funzionamento tecnico dell apparecchiatura o dell impianto installato, con la conseguenza che, in tali casi, l adempimento descritto verrà curato dalla scrivente. Luogo e data Timbro e firma

2 Delega alla compilazione e trasmissione della Dichiarazione relativa alla quantità di emissioni in atmosfera di gas fluorurati di cui all art. 16 co. 1 D.P.R. n. 43/2012. Il/La sottoscritto/a. nato/a a., il., C.F.., residente a., in., proprietario/a dell impianto di refrigerazione dell impianto di condizionamento d aria dell apparecchiatura a pompa di calore del sistema di protezione antincendio sito/a a.., via., contenente 3 kg o più di gas fluorurati a effetto serra DELEGA l impresa, con sede a, via., C.F., P. IVA, in possesso della lettera c) del D.M. 37/08 e iscritta al Registro telematico nazionale delle persone e delle imprese certificate al n xxxx alla compilazione e alla trasmissione, entro il 31 maggio 2014, della Dichiarazione relativa alla quantità di emissioni in atmosfera di gas fluorurati di cui all art. 16 co. 1 D.P.R. n. 43/2012. Luogo e data Timbro e firma

3 Registro dell apparecchiatura - Impianto di refrigerazione e/o condizionamento contenente taluni gas fluorurati ad effetto serra Regolamento (CE) n. 842/2006 Anno di riferimento: Dati identificativi dell operatore Nome e Cognome Indirizzo Codice postale Provincia Comune Telefono Dati identificativi dell impianto Tipologia di impianto Sede di installazione dell impianto 3 Indirizzo Codice postale Provincia Comune Numero di apparecchiature presenti Impianto di refrigerazione Refrigerazione commerciale Refrigerazione industriale Impianto fisso di condizionamento 3 Supermercato XXX, Centro Commerciale YYY

4 Dati identificativi dell apparecchiatura 4 Tipo di apparecchiatura 5 Tipo di refrigerante Numero di riferimento Data di installazione Carica di refrigerante [kg] Ermeticamente sigillata? Quantità valutata sulla base delle indicazioni presenti nelle specifiche tecniche o etichetta del sistema sulla base della determinazione da parte di personale certificato SI / NO Dati identificativi del personale certificato responsabile dell installazione Nome e Cognome Identificativo Certificazione Interventi sull apparecchiatura Data Numero di riferimento Prova/controllo del sistema automatico di rilevamento delle perdite (se esiste) Nome e Cognome Nominativo dell impresa Partita Iva Identificativo Certificazione Risultato Osservazioni Data Numero di riferimento Aggiunta di refrigerante Quantità aggiunta [kg] Tipo di refrigerante Motivo dell aggiunta Causa della perdita Manutenzione Riparazione 4 Questa parte di scheda deve essere compilata per ciascuna apparecchiatura 5 Ad es. Pompa di calore, Chiller

5 Dati identificativi del tecnico/impresa di assistenza Nome e Cognome Nominativo dell impresa Partita Iva Identificativo Certificazione Numero della Fattura/scontrino 6 Data Numero di riferimento Quantità recuperata/eliminata [kg] Dati identificativi del tecnico/impresa di assistenza Recupero/eliminazione di refrigerante Tipo di refrigerante Motivo del recupero/eliminazione Osservazioni Manutenzione Riparazione Smaltimento definitivo Nome e Cognome Nominativo dell impresa Partita Iva Identificativo Certificazione Numero della Fattura/scontrino Note 6 Conservare fattura o scontrino in fondo al registro

6 Registro del Sistema Sistema di protezione antincendio contenente taluni gas fluorurati ad effetto serra Regolamento (CE) n. 842/2006 Anno di riferimento: Dati identificativi dell operatore Nome e Cognome Indirizzo Codice postale Provincia Comune Telefono Dati identificativi del sistema Sede di installazione del sistema 1 Indirizzo Codice postale Provincia Comune Tipo di estinguente 1 Supermercato XXX, Centro Commerciale YYY

7 Data di installazione Carica di refrigerante [kg] Quantità valutata Dati identificativi del personale certificato responsabile dell installazione Nome e Cognome Identificativo Certificazione sulla base delle indicazioni presenti nelle specifiche tecniche o etichetta del sistema sulla base della determinazione da parte di personale certificato Interventi sul sistema Prova/controllo del sistema automatico di rilevamento delle perdite (se esiste) Data Nome e Cognome Nominativo dell impresa Partita Iva Identificativo Certificazione Risultato Osservazioni Aggiunta dell agente estinguente Data Quantità aggiunta [kg] Tipo di estinguente Motivo dell aggiunta Causa della perdita Dati identificativi del tecnico/impresa di assistenza Manutenzione Riparazione Nome e Cognome Nominativo dell impresa Partita Iva Identificativo Certificazione Numero della Fattura/scontrino 2 Recupero/eliminazione dell agente estinguente Data Quantità recuperata/eliminata [kg] Tipo di refrigerante Motivo del recupero/eliminazione Manutenzione Riparazione Smaltimento definitivo Osservazioni 2 Conservare fattura o scontrino in fondo al registro

8 Dati identificativi del tecnico/impresa di assistenza Nome e Cognome Nominativo dell impresa Partita Iva Identificativo Certificazione Numero della Fattura/scontrino Note

DEFINIZIONE DI OPERATORE Il regolamento sugli F-gas stabilisce che l operatore dell'impianto o dell estintore è responsabile del rispetto degli

DEFINIZIONE DI OPERATORE Il regolamento sugli F-gas stabilisce che l operatore dell'impianto o dell estintore è responsabile del rispetto degli REGISTRO DELL APPARECCHIATURA IMPIANTO DI REFRIGERAZIONE E/O CONDIZIONAMENTO CONTENENTE TALUNI GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA Regolamento (CE) n. 842/2006 DEFINIZIONE DI OPERATORE Il regolamento sugli

Dettagli

Registro dell apparecchiatura Pag. 3 a 17. Indicazioni generali

Registro dell apparecchiatura Pag. 3 a 17. Indicazioni generali In Registro dell apparecchiatura Impianto di refrigerazione e/o condizionamento contenente taluni gas fluorurati ad effetto serra Regolamento (CE) n. 517/2014 Anno di riferimento 20 Copia operatore/tecnico

Dettagli

REGISTRO D IMPIANTO REGISTRO DELL APPARECCHIATURA CONFORME AL DPR43/2012

REGISTRO D IMPIANTO REGISTRO DELL APPARECCHIATURA CONFORME AL DPR43/2012 REGISTRO D IMPIANTO REGISTRO DELL APPARECCHIATURA CONFORME AL DPR43/2012 PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI CONTENENTI GAS REFRIGERANTE HFC SECONDO IL PROTOCOLLO DI KYOTO (CE 842/2006) 2 VAT_240_REV.00 Anno

Dettagli

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione ai sensi dell art.16 comma 1 del DPR n.43/2012

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione ai sensi dell art.16 comma 1 del DPR n.43/2012 Istruzioni per la compilazione della dichiarazione ai sensi dell art.16 comma 1 del DPR n.43/2012 rmativa di riferimento Regolamento CE 842/2006; DPR 43/2012; DLgs 26/2013 Campo di applicazione Soggetti

Dettagli

Adempimenti per impianti con F-gas

Adempimenti per impianti con F-gas Adempimenti per impianti con F-gas cosa intendiamo per F-gas Fanno parte degli F-gas gli HFC ( idro-fluoro-carburi ) tipo R410-A, R134A, R407C ecc. e sono denominati anche gas fluorurati. Gli F-gas non

Dettagli

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione ai sensi dell art.16 comma 1 del DPR n.43/2012

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione ai sensi dell art.16 comma 1 del DPR n.43/2012 Istruzioni per la compilazione della dichiarazione ai sensi dell art.16 comma 1 del DPR n.43/2012 Normativa di riferimento Regolamento CE 842/2006; DPR 43/2012; DLgs 26/2013 Campo di applicazione Soggetti

Dettagli

IMPORTANTE INFORMAZIONE PER PROPRIETARI DI CELLE FRIGORIFERE, CONDIZIONATORI, RIMORCHI REFRIGERATI.

IMPORTANTE INFORMAZIONE PER PROPRIETARI DI CELLE FRIGORIFERE, CONDIZIONATORI, RIMORCHI REFRIGERATI. IMPORTANTE INFORMAZIONE PER PROPRIETARI DI CELLE FRIGORIFERE, CONDIZIONATORI, RIMORCHI REFRIGERATI. NUOVE CERTIFICAZIONI E NORMATIVE DA REGOLAMENTO EUROPEO 517/2014 La nuova Regolamentazione 517/2014 del

Dettagli

I Gas Fluorurati ad effetto serra. Obblighi e sanzioni. Lunedì, 18 novembre 2013 Camera di Commercio di Napoli

I Gas Fluorurati ad effetto serra. Obblighi e sanzioni. Lunedì, 18 novembre 2013 Camera di Commercio di Napoli I Gas Fluorurati ad effetto serra Normativa e Registro Telematico Nazionale Obblighi e sanzioni Lunedì, 18 novembre 2013 Camera di Commercio di Napoli La normativa sui FGAS riguarda Le persone che fanno

Dettagli

CAMBIA la regolamentazione sui gas refrigeranti

CAMBIA la regolamentazione sui gas refrigeranti scsinforma 1 news IMPORTANTI INFORMAZIONI PER PROPRIETARI DI IMPIANTI DI REFRIGERAZIONE DAL 1 GENNAIO 2015 CAMBIA la regolamentazione sui gas refrigeranti presenti negli impianti di refrigerazione ASSISTENZA

Dettagli

REGISTRO APPARECCHIATURA. Apparecchi contenenti Gas Fluorurati in quantità superiori ai 3 Kg

REGISTRO APPARECCHIATURA. Apparecchi contenenti Gas Fluorurati in quantità superiori ai 3 Kg REGISTRO APPARECCHIATURA Apparecchi contenenti Gas Fluorurati in quantità superiori ai 3 Kg REGOLAMENTO (CE) n. 842/2006 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 17 maggio 2006 su taluni gas fluorurati

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE ED ESAME DI CERTIFICAZIONE PER IL SETTORE CLIMATIZZAZIONE E REFRIGERAZIONE I

CORSO DI PREPARAZIONE ED ESAME DI CERTIFICAZIONE PER IL SETTORE CLIMATIZZAZIONE E REFRIGERAZIONE I CORSO DI PREPARAZIONE ED ESAME DI CERTIFICAZIONE Confartigianato Imprese Bologna, in collaborazione con Freddo Network S.r.l., organizza il corso di preparazione e l esame per il conseguimento della certificazione

Dettagli

Corso Esperto in apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore

Corso Esperto in apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore Corso Esperto in apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore Titolo Destinatari Obiettivi e Finalità Normativa di riferimento Requisiti di ammissione al corso Durata

Dettagli

Il sistema presenta la schermata riportata nella figura 1. L interfaccia di registrazione richiede di inserire i seguenti dati:

Il sistema presenta la schermata riportata nella figura 1. L interfaccia di registrazione richiede di inserire i seguenti dati: Per attivare una nuova registrazione L utente che deve compilare una o più dichiarazioni FGas si collega alla pagina http://www.sinanet.isprambiente.it/it/fgas e clicca su nuova registrazione (funzione

Dettagli

Le Domande e le Risposte sul Patentino dei Frigoristi 15 marzo 2013

Le Domande e le Risposte sul Patentino dei Frigoristi 15 marzo 2013 Le Domande e le Risposte sul Patentino dei Frigoristi 15 marzo 2013 A seguito delle numerose domande inerenti al Patentino dei Frigoristi, giunte in redazione nei giorni scorsi, riportiamo le FAQ (domande

Dettagli

Certificazione del Personale e dell Azienda SITUAZIONE!!!!! SERVIZI

Certificazione del Personale e dell Azienda SITUAZIONE!!!!! SERVIZI Certificazione del Personale e dell Azienda SITUAZIONE!!!!! 1 Regolamento CE 303/2008 2aprile 2008 Si ricorda che deve essere certificato la persona fisica che svolge le seguenti attività: a) Controllo

Dettagli

Gas Fluorurati. contribuiscono al cd. «effetto serra»

Gas Fluorurati. contribuiscono al cd. «effetto serra» Samantha Sapienza Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l Energia www.minambiente.it Gas Fluorurati impatto zero sullo

Dettagli

TECNICI CHE OPERANO CON F-GAS

TECNICI CHE OPERANO CON F-GAS CERTIFICAZIONE DEI TECNICI CHE OPERANO CON F-GAS 1 CHI SIAMO AICQ SICEV è l organismo di certificazione accreditato da Accredia e autorizzato dal Ministero Ambiente per certificare le persone chesvolgono

Dettagli

WORKSHOP. Regolamentazione sui gas fluorurati a effetto serra: nuovo regolamento UE e Dichiarazione F-Gas 2014. Roma, 6 Maggio 2014

WORKSHOP. Regolamentazione sui gas fluorurati a effetto serra: nuovo regolamento UE e Dichiarazione F-Gas 2014. Roma, 6 Maggio 2014 WORKSHOP Regolamentazione sui gas fluorurati a effetto serra: nuovo regolamento UE e Dichiarazione F-Gas 2014 Roma, 6 Maggio 2014 Dichiarazione F-Gas Barbara Gonella Andrea Gagna ISPRA Istituto Superiore

Dettagli

Certificazione F-gas - Tutto su Registri e procedure 1

Certificazione F-gas - Tutto su Registri e procedure 1 Certificazione F-gas - Tutto su Registri e procedure 1 1. CHI DEVE CERTIFICARSI Nella Gazzetta Ufficiale del 20/04/12 è stato pubblicato il D.P.R. 27 gennaio 2012, n. 43 attuativo del Regolamento (CE)

Dettagli

ISTITUZIONE DEL LIBRETTO DI IMPIANTO PER FRIGORIFERI, CONDIZIONATORI, POMPE DI CALORE

ISTITUZIONE DEL LIBRETTO DI IMPIANTO PER FRIGORIFERI, CONDIZIONATORI, POMPE DI CALORE SEDE: Via L. da Vinci, 3-52029 CASTIGLION FIBOCCHI (AR) MAG. Via Di Pescaiola, 17-52041 BADIA AL PINO (AR) tel. 0575 497103 Fax 0575-431605 www.arezzofrigo.it e-mail: info@arezzofrigo.it Promemoria ISTITUZIONE

Dettagli

IMPIANTI TERMICI. Ing. Salvatore Cataudella Siracusa, 24/03/2015

IMPIANTI TERMICI. Ing. Salvatore Cataudella Siracusa, 24/03/2015 IMPIANTI TERMICI 1 Ing. Salvatore Cataudella Siracusa, 24/03/2015 2 Esercizio dell impianto termico ai sensi del D.Lgs 192/2005 L esercizio, il controllo, la manutenzione e l ispezione degli impianti termici

Dettagli

Informativa per la Dichiarazione F-gas 2014 (ex D.P.R. 27 gennaio 2012, n. 43) INTRODUZIONE

Informativa per la Dichiarazione F-gas 2014 (ex D.P.R. 27 gennaio 2012, n. 43) INTRODUZIONE Informativa per la Dichiarazione F-gas 2014 (ex D.P.R. 27 gennaio 2012, n. 43) INTRODUZIONE I gas fluorurati (F-gas) sono composti principalmente dai seguenti gruppi di sostanze: idrofluorocarburi (HFC),

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE AI SENSI DEI REGOLAMENTI EUROPEI 303/2008 E 304/2008 I & F BUREAU VERITAS ITALIA

CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE AI SENSI DEI REGOLAMENTI EUROPEI 303/2008 E 304/2008 I & F BUREAU VERITAS ITALIA Emesso da Ufficio: CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE AI SENSI INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 2. RIFERIMENTI... 2 3. GENERALITÀ... 4 4. PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE... 5 5. CONTENUTI DEL CERTIFICATO...

Dettagli

La gestione dei Gas fluorurati ad effetto serra: la nuova normativa

La gestione dei Gas fluorurati ad effetto serra: la nuova normativa La gestione dei Gas fluorurati ad effetto serra: la nuova normativa Impostazione della normativa Finalità Ambito di applicazione e obblighi degli operatori Il Registro nazionale delle persone e delle imprese

Dettagli

GAS FLUORURATI Registro telematico nazionale. Le informazioni contenute in questa presentazione sono aggiornate al 3 LUGLIO 2013

GAS FLUORURATI Registro telematico nazionale. Le informazioni contenute in questa presentazione sono aggiornate al 3 LUGLIO 2013 GAS FLUORURATI Registro telematico nazionale Le informazioni contenute in questa presentazione sono aggiornate al 3 LUGLIO 2013 Protocollo di Kyoto Nel quadro del protocollo di Kyoto l Unione europea si

Dettagli

CORSI PREPARATORI PER IL CONSEGUIMENTO DEL PATENTINO FRIGORISTA

CORSI PREPARATORI PER IL CONSEGUIMENTO DEL PATENTINO FRIGORISTA CORSI PREPARATORI PER IL CONSEGUIMENTO DEL DURATA 24 ORE Corso di preparazione teorico pratico finalizzato al conseguimento della CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE ADDETTO A SVOLGERE OPERAZIONI DI CONTROLLO,

Dettagli

concernente l attuazione del Regolamento CE 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra

concernente l attuazione del Regolamento CE 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra concernente l attuazione del Regolamento CE 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra Slides 1 di 30 FINALITÀ DEL DPR 43/2012 Disciplina le Modalità di Attuazione del Regolamento CE 842/06 in

Dettagli

Regolamento n. 517/2014 sui gas fluorurati effetto serra (F-gas), che abroga il regolamento n. 842/2006

Regolamento n. 517/2014 sui gas fluorurati effetto serra (F-gas), che abroga il regolamento n. 842/2006 Regolamento n. 517/2014 sui gas fluorurati effetto serra (F-gas), che abroga il regolamento n. 842/2006 AIB Area Regolamento n. 517/2014 pubblicato su GUCE L150 del 20 maggio 2014 entra in vigore il 20

Dettagli

Libretto di Impianto

Libretto di Impianto Libretto di Impianto Identificazione Impianto : Matricola Descrizione Il presente libretto è conforme al DPR n.147 del 15 febbraio 2006 Allegato I previsto dall art. 3 comma 2. Nel presente libretto devono

Dettagli

Libretto di impianto e Registro dell apparecchiatura per gli impianti di climatizzazione estiva e le pompe di calore elettriche per la

Libretto di impianto e Registro dell apparecchiatura per gli impianti di climatizzazione estiva e le pompe di calore elettriche per la Libretto di impianto e Registro dell apparecchiatura per gli impianti di climatizzazione estiva e le pompe di calore elettriche per la climatizzazione estiva e invernale Obblighi e prescrizioni di legge

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 13 settembre 2013, n. 108

DECRETO LEGISLATIVO 13 settembre 2013, n. 108 DECRETO LEGISLATIVO 13 settembre 2013, n. 108 Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni derivanti dal Regolamento (CE) n. 1005/2009 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono. IL

Dettagli

GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO

GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO Vi ricordiamo che anche quest anno è obbligo trasmettere la dichiarazione contenente le informazioni riguardanti la quantità di gas fluorurati

Dettagli

Certificazione F-GAS Patentino Frigorista. Termal Servizi Academy

Certificazione F-GAS Patentino Frigorista. Termal Servizi Academy 2015 Termal Servizi Academy Certificazione F-GAS Patentino Frigorista Guida Termal Servizi alla certificazione Ti aiutiamo a certificare la tua impresa. Cosa è necessario sapere Quando è obbligatoria la

Dettagli

Regolamento CE n. 842/2006 del parlamento europeo e del consiglio su taluni gas fluorurati ad effetto serra

Regolamento CE n. 842/2006 del parlamento europeo e del consiglio su taluni gas fluorurati ad effetto serra Regolamento CE n. 842/2006 del parlamento europeo e del consiglio su taluni gas fluorurati ad effetto serra 1) Introduzione La direttiva 2006/842/CE sui gas fluorurati entra in vigore nel giugno 2006.

Dettagli

TREVISO Mercoledì 8 Ottobre 2014. Ufficio Ambiente e Sicurezza

TREVISO Mercoledì 8 Ottobre 2014. Ufficio Ambiente e Sicurezza CERTIFICAZIONE IMPRESA FGAS Regolamento (CE) n. 303/2008 TREVISO Mercoledì 8 Ottobre 2014 Normativa di riferimento Regolamento (CE) n. 842/2006 su alcuni gas fluorurati ad effetto serra (in abrogazione)

Dettagli

Regolamento per la certificazione di imprese che svolgono le attività di cui ai Regolamenti (CE) n. 303/2008, n. 304/2008

Regolamento per la certificazione di imprese che svolgono le attività di cui ai Regolamenti (CE) n. 303/2008, n. 304/2008 Regolamento per la certificazione di imprese che svolgono le attività di cui ai Regolamenti (CE) n. 303/2008, n. 304/2008 In vigore dal 01.01.2013 RINA Services S.p.A. Via Corsica, 12-16128 Genova - Italy

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 gennaio 2012, n. 43

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 gennaio 2012, n. 43 Installazione Impianti DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 gennaio 2012, n. 43 Regolamento recante attuazione del regolamento (CE) n.842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra Le prescrizioni

Dettagli

DPR 43/2012. Qualificare persone e imprese. Regolamento recante attuazione del Regolamento (CE) n. 842/06 su taluni gas fluorurati ad effetto serra.

DPR 43/2012. Qualificare persone e imprese. Regolamento recante attuazione del Regolamento (CE) n. 842/06 su taluni gas fluorurati ad effetto serra. http://www.fgas.apaveitaliacpm.it/ DPR 43/2012 Regolamento recante attuazione del Regolamento (CE) n. 842/06 su taluni gas fluorurati ad effetto serra. Qualificare persone e imprese Cremona, 14 marzo 2013

Dettagli

1. GENERALITÀ DEL CANDIDATO Cognome:... Nome:. Cod. Fiscale:... Nazionalità:... Residente in: CAP... Via:... N:... Titolo di Studio:...

1. GENERALITÀ DEL CANDIDATO Cognome:... Nome:. Cod. Fiscale:... Nazionalità:... Residente in: CAP... Via:... N:... Titolo di Studio:... Certificazione Rinnovo 1. GENERALITÀ DEL CANDIDATO Cognome:... Nome:. Cod. Fiscale:.... Nazionalità:.... Nato a: il. Residente in: CAP... Via:... N:... Titolo di Studio:... 2. DATI PER FATTURAZIONE E COMUNICAZIONE

Dettagli

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail certificazione@cepas.it Sito internet: www.cepas.

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail certificazione@cepas.it Sito internet: www.cepas. Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail certificazione@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu Pag. 1 di 10 S P 4 4 2 10.12.2014 Revisione Generale Presidente Comitato di

Dettagli

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento 1/16 2/16 FAQ - SCHEMA 1 2 3 Il consorzio d imprese che non opera con proprio personale dipendente, assegnando l'esecuzione dei lavori alle Imprese associate deve iscriversi al registro? L impresa che

Dettagli

Febbraio 2013. Paola Crespi

Febbraio 2013. Paola Crespi Febbraio 2013 Paola Crespi Il contesto legislativo Tra il 2006 ed il 2008 la Commissione Europea, con l intento di proseguire nell impegno a contrastare i cambiamenti climatici, ha emanato dei regolamenti

Dettagli

Emana il seguente decreto:

Emana il seguente decreto: D.P.R. 27 gennaio 2012, n. 43. Regolamento recante attuazione del regolamento (CE) n. 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra. (G.U. 20 aprile 2012, n. 93) IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO DI RENDIMENTO DI COMBUSTIONE E DELLO STATO DI ESERCIZIO E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI. (Del. C.P. n. 36/2009) Art. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente Regolamento

Dettagli

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30 Titolo Sigla Prescrizioni per l accreditamento di Organismi operanti le certificazioni dei servizi di: - installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento

Dettagli

Dpr 15 febbraio 2006, n.147 (Gazzetta ufficiale 11 aprile 2006 n. 85)

Dpr 15 febbraio 2006, n.147 (Gazzetta ufficiale 11 aprile 2006 n. 85) Dpr 15 febbraio 2006, n. 147 (Regolamento 2037/2000/Ce - Modalità per il controllo ed il recupero delle fughe di sostanze lesive della fascia di ozono stratosferico da apparecchiature di refrigerazione

Dettagli

Per la sua validità e per il decorso dei termini per il controllo (ex art. 19 L. 241/90) la SCIA DEVE essere compilata in ogni sua parte

Per la sua validità e per il decorso dei termini per il controllo (ex art. 19 L. 241/90) la SCIA DEVE essere compilata in ogni sua parte Il modulo è da presentare in DUE ORIGINALI, uno dei quali timbrato dall Ufficio competente, dovrà essere tenuto presso l esercizio a disposizione degli Organi di Vigilanza e costituisce titolo per l esercizio

Dettagli

http://www.normattiva.it/do/atto/export

http://www.normattiva.it/do/atto/export *** NORMATTIVA -Stampa *** Page 1 of 19 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 gennaio 2012, n. 43 Regolamento recante attuazione del regolamento (CE) n. 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto

Dettagli

BOLLO Euro 14,62 ALLEGATO A Alla REGIONE BASILICATA Dipartimento Ambiente, Territorio, Politiche della Sostenibilità Ufficio Compatibilità Ambientale Viale della Regione Basilicata, 5 85100 POTENZA e p.c.

Dettagli

REGOLAMENTO (UE) N. 517/2014 DEL 16 APRILE 2014. Milano, 18 dicembre 2014

REGOLAMENTO (UE) N. 517/2014 DEL 16 APRILE 2014. Milano, 18 dicembre 2014 Rivoira Refrigerants S.r.l. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Rivoira S.p.A. Cap. Soc. 5.319.000 i.v. R.I. di Milano / Cod. Fisc./P.IVA 08418360965 Rea di Milano n. 2024606

Dettagli

Oggetto: richiesta di collaborazione

Oggetto: richiesta di collaborazione , / / (luogo e data) Spett.le AUXILIA FINANCE S.r.l. Via Alessandro Farnese, 12 00192 ROMA RM Oggetto: richiesta di collaborazione Il/la Sig./sig.ra Nato/a (prov. ) il Residente in (prov. ) Via Sede operativa

Dettagli

Il corso e l esame si svolgeranno presso Ciodue S.p.a. a Trezzano sul Naviglio in via Pier della Francesca, 5.

Il corso e l esame si svolgeranno presso Ciodue S.p.a. a Trezzano sul Naviglio in via Pier della Francesca, 5. Con la presente Vi informiamo che Ciodue S.p.a. ha organizzato un corso di formazione per gli operatori addetti all installazione e manutenzione di impianti antincendio ed estintori contenenti gas fluorurati

Dettagli

R I F I U T I D A C & D (art. 39, comma 2 della L.R. 45/07 e s.m.i.)

R I F I U T I D A C & D (art. 39, comma 2 della L.R. 45/07 e s.m.i.) MODULO 1 Al Comune di Provincia di Ufficio Urbanistica ed Edizia Privata e Pubblica AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PRATICA N. Ing./geom Per trasmissione del presente modulo da parte del Comune alla Provincia

Dettagli

Servizi di certificazione per le costruzioni

Servizi di certificazione per le costruzioni Servizi di certificazione per le costruzioni CHI SIAmO Nel dicembre 1993 le principali Associazioni di Categoria ed alcuni Grandi Committenti del Settore delle Costruzioni Civili vollero promuovere la

Dettagli

nato/a a il / / residente a Prov. Via n. per conto: Proprio Proprio e dei soggetti elencati in apposita tabella allegata sede legale a Prov.

nato/a a il / / residente a Prov. Via n. per conto: Proprio Proprio e dei soggetti elencati in apposita tabella allegata sede legale a Prov. Allo SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE DEL COMUNE DI Marca da bollo da. 16.00 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE DPR 59/2013 Insediamento in Comune di Il/La sottoscritto/a: Cognome Nome nato/a

Dettagli

Assofrigoristi. Il nostro lavoro Le sue norme Le nostre idee operative

Assofrigoristi. Il nostro lavoro Le sue norme Le nostre idee operative Assofrigoristi Il nostro lavoro Le sue norme Le nostre idee operative Associazione Italiana Frigoristi L Associazione Italiana Frigoristi rappresenta le imprese che operano nella progettazione, costruzione,

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 47613/AEP del 15/09/06 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS NATURALE DEGLI IMPIANTI PER RISCALDAMENTO DI EDIFICI AD USO RESIDENZIALE. Finalità Il Comune di Conegliano

Dettagli

ESPERTO IN APPARECCHIATURE FISSE DI REFRIGERAZIONE, CONDIZIONAMENTO D ARIA E POMPE DI CALORE

ESPERTO IN APPARECCHIATURE FISSE DI REFRIGERAZIONE, CONDIZIONAMENTO D ARIA E POMPE DI CALORE ESPERTO IN APPARECCHIATURE FISSE DI REFRIGERAZIONE, CONDIZIONAMENTO D ARIA E POMPE DI CALORE Figura L Esperto in apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore è quella

Dettagli

Pompe di calore ROTEX

Pompe di calore ROTEX Per l'utente Pompe di calore ROTEX Manuale per l'utente Tipi ROTEX HPSU compact 6-8 kw ROTEX HPSU compact 11-16 kw ROTEX HPSU Bi-Bloc 6-8X ROTEX HPSU Bi-Bloc 6-8H ROTEX HPSU Bi-Bloc 11-16X ROTEX HPSU Bi-Bloc

Dettagli

Oggetto: richiesta di collaborazione

Oggetto: richiesta di collaborazione , (luogo e data) Spett.le AUXILIA FINANCE S.r.l. Via Alessandro Farnese, 12 00192 ROMA RM Oggetto: richiesta di collaborazione Il/la Sig./sig.ra Nato/a a il Residente in (prov. ) Via Sede operativa in

Dettagli

Presentazione della domanda

Presentazione della domanda Aggiornato ad Aprile 2015 Guida alla compilazione delle comunicazioni per la messa in esercizio degli ascensori, degli apparecchi di sollevamento e dei montacarichi Presentazione della domanda La presente

Dettagli

Allegato 2 Fac simile per la richiesta di accesso ai documenti

Allegato 2 Fac simile per la richiesta di accesso ai documenti Allegato 2 Fac simile per la richiesta di accesso ai documenti RICHIESTA DI ACCESSO AI DOCUMENTI (Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni) Nome: ENEA UNITÀ Via.., n. Città..

Dettagli

ISCRIZIONE A RUOLO. 1) Richiedere l ordinazione del sigillo al Consiglio Notarile (all. A)

ISCRIZIONE A RUOLO. 1) Richiedere l ordinazione del sigillo al Consiglio Notarile (all. A) ISCRIZIONE A RUOLO I NOTAI DI PRIMA NOMINA, ENTRO 90 GIORNI DALLA DATA DI PUBBLICAZIONE DEL DECRETO DI NOMINA SULLA GAZZETTA UFFICIALE SOTTO PENA DI DECADENZA, DEVONO: 1) Richiedere l ordinazione del sigillo

Dettagli

Guida alla compilazione delle comunicazioni per l esercizio

Guida alla compilazione delle comunicazioni per l esercizio - ASCENSORI - APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO (rispondenti alla definizione di ascensore la cui velocità di spostamento non supera 0,15 m/s) - MONTACARICHI per il trasporto di sole cose Guida alla compilazione

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA Servizio di manutenzione di tutti gli estintori installati presso gli Uffici Comunali. Questa Amministrazione

Dettagli

Natural Climate System

Natural Climate System CERTIFICAZIONE DEL FRIGORISTA SECONDO IL Dpr 43/2012 Gentile tecnico installatore, come è noto, in data 11 febbraio 2013 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Comunicato del Ministero dell Ambiente

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati Linee guida per la compilazione della domanda di contributo e relativi allegati, ai sensi dell articolo 96 della legge 21 novembre 2000, n. 342 e del decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

NEWSLETTER SICUREZZA E AMBIENTE MARZO 2014

NEWSLETTER SICUREZZA E AMBIENTE MARZO 2014 NEWSLETTER SICUREZZA E AMBIENTE MARZO SISTRI: ULTIME NOVITÀ Il Sistri è stato rinviato al 2015? No! Con la Conversione in Legge del Decreto n. 150/2013, noto con il nome di Milleproroghe, è stato posticipato

Dettagli

Provincia dell Aquila Settore Ambiente e Provveditorato alla Ricostruzione

Provincia dell Aquila Settore Ambiente e Provveditorato alla Ricostruzione Provincia dell Aquila Settore Ambiente e Provveditorato alla Ricostruzione DISCIPLINARE TECNICO DI AUTORIZZAZIONE ALL ACQUISTO DEL BOLLINO VERDE DA PARTE DELLE IMPRESE DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI

Dettagli

Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria

Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria INFORMA Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria Via Mario Angeloni, 1 06125 Perugia (PG) Tel: 075.5002953 Fax: 075.5002956 e-mail: umbria@cia.it - web: www.ciaumbria.it facebook

Dettagli

ASCENSORI MONTACARICHI per il trasporto di cose PIATTAFORME elevatrici per disabili

ASCENSORI MONTACARICHI per il trasporto di cose PIATTAFORME elevatrici per disabili Dicembre 2010 ASCENSORI MONTACARICHI per il trasporto di cose PIATTAFORME elevatrici per disabili Guida alla compilazione delle comunicazioni per l esercizio Il proprietario dello stabile o il suo legale

Dettagli

NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013 Data scadenza: 31-12-2013

NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013 Data scadenza: 31-12-2013 PAG. 1 Contributi a favore delle associazioni di volontariato ed onlus per l'acquisto di ambulanze, beni strumentali e beni da donare a strutture sanitarie pubbliche NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Ristrutturazione prima casa

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Ristrutturazione prima casa da inviare, tramite raccomandata r.r., a: Eurofer - via Bari, 20-00161 - Roma Modulo RA-2 MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Ristrutturazione prima casa Il Sig...C.F. Nato/a a.. il / /, Residente a. Cap,

Dettagli

- APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO (rispondenti alla definizione di ascensore la cui velocità di spostamento non supera 0,15 m/s)

- APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO (rispondenti alla definizione di ascensore la cui velocità di spostamento non supera 0,15 m/s) Aggiornato: Settembre 2011 - ASCENSORI - APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO (rispondenti alla definizione di ascensore la cui velocità di spostamento non supera 0,15 m/s) - MONTACARICHI per il trasporto di sole

Dettagli

REGOLAMENTO (CE) N. 304/2008 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO (CE) N. 304/2008 DELLA COMMISSIONE I L 92/12 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 3.4.2008 REGOLAMENO (CE) N. 304/2008 DELLA COMMISSIONE del 2 aprile 2008 che stabilisce, in conformità al regolamento (CE) n. 842/2006 del Parlamento europeo

Dettagli

nato/a a Prov. il / / residente a Prov. Via n. per conto: Proprio Proprio e dei soggetti elencati in apposita tabella allegata

nato/a a Prov. il / / residente a Prov. Via n. per conto: Proprio Proprio e dei soggetti elencati in apposita tabella allegata Allo SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE DEL COMUNE DI Marca da bollo da. 16.00 o Numero identificativo della stessa, in caso di trasmissione telematica DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE DPR 59/2013

Dettagli

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SOSTITUZIONE SERRAMENTI DETRAZIONE 55%: istruzioni per l uso

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SOSTITUZIONE SERRAMENTI DETRAZIONE 55%: istruzioni per l uso INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SOSTITUZIONE SERRAMENTI DETRAZIONE 55%: istruzioni per l uso È stato finalmente pubblicato il decreto che contiene le istruzioni definitive e complete relative

Dettagli

MODULO RS DOMANDA DI RINNOVO SEMPLIFICATA. Il/La sottoscritto/a. nato/a a, (prov. ), CHIEDE DI RINNOVARE

MODULO RS DOMANDA DI RINNOVO SEMPLIFICATA. Il/La sottoscritto/a. nato/a a, (prov. ), CHIEDE DI RINNOVARE MODULO RS DOMANDA DI RINNOVO SEMPLIFICATA Il/La sottoscritto/a nato/a a, (prov. ), il / /, codice fiscale CHIEDE DI RINNOVARE 2 bonus elettrico istanza n... bonus gas istanza n. 3 N. identificativo ISEE

Dettagli

Normative Misuratori Fiscali (registratori di cassa) Procedura Per Messa In servizio. Assistenza Tecnica

Normative Misuratori Fiscali (registratori di cassa) Procedura Per Messa In servizio. Assistenza Tecnica Normative Misuratori Fiscali (registratori di cassa) La normativa relativa ai misuratori fiscali è abbastanza ampia e articolata, riportiamo i principali obblighi dell'utente. Ogni attività commerciale

Dettagli

PRESENTAZIONE UNIREC PRINCIPALI SERVIZI OFFERTI

PRESENTAZIONE UNIREC PRINCIPALI SERVIZI OFFERTI PRESENTAZIONE UNIREC UNIREC è l Unione Nazionale Imprese a Tutela del Credito aderente a CONFINDUSTRIA SERVIZI INNOVATIVI E TECNOLOGICI e a FENCA, la Federazione Europea delle Associazioni Nazionali di

Dettagli

Disposizioni per l esercizio, il controllo e la manutenzione degli impianti termici. Incontro Asl 27 marzo 2015

Disposizioni per l esercizio, il controllo e la manutenzione degli impianti termici. Incontro Asl 27 marzo 2015 Disposizioni per l esercizio, il controllo e la manutenzione degli impianti termici. Incontro Asl 27 marzo 2015 Relatore : Teresa Mauri - Responsabile Servizio Energia RUOLO PROVINCIA La Provincia, mediante

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CATASTALI

COMUNICAZIONE DATI CATASTALI Edison DG Spa Società a socio unico Sede Legale - Via Pelosa, 20 35030 Selvazzano Dentro PD Tel. +39 049 8739444 COMUNICAZIONE DATI CATASTALI Gentile Cliente, desideriamo sottoporle il modello di dichiarazione

Dettagli

REQUISITI BONUS ENERGIA

REQUISITI BONUS ENERGIA REQUISITI BONUS ENERGIA Si tratta di uno sconto sui costi dell'elettricita' previsto per le famiglie in condizioni di disagio economico o presso le quali vive un soggetto affetto da grave malattia che

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Prot. n. 4346/A77 Bologna, 12/05/2015 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICO QUALE RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) AI SENSI DEL TESTO UNICO SULLA SICUREZZA - D.LGS. n. 81 del 09.04.2008

Dettagli

L esame dovrà essere fatto entro 24 mesi dalla data di rilascio di attestazione del corso.

L esame dovrà essere fatto entro 24 mesi dalla data di rilascio di attestazione del corso. DESCRIZIONE FIGURA ROFESSIONALE ersonale che opera nel: controllo delle perdite di applicazioni contenenti almeno 3kg di gas fluorurati ad effetto serra e di applicazioni contenenti almeno 6 kg di gas

Dettagli

Progetto tessera sanitaria 730 precompilato

Progetto tessera sanitaria 730 precompilato Progetto tessera sanitaria 730 precompilato ADEMPIMENTI OPERATIVI DEI MEDICI 1 Riferimenti normativi Articolo 3, comma 3 del D. Lgs. 175/2014 Prevede che: il Sistema Tessera Sanitaria, metta a disposizione

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 39 del 30 / 09 / 2004

Bollettino Ufficiale n. 39 del 30 / 09 / 2004 Codice 22.4 D.D. 10 settembre 2004, n. 279 Bollettino Ufficiale n. 39 del 30 / 09 / 2004 D.P.R. 24 maggio 1988, n. 203, artt. 6, 12, 15, 7 e 8; D.C.R. n. 946-17595 del 13 dicembre 1994 e D.M. 16 gennaio

Dettagli

Ordine dei Farmacisti delle Province di Vercelli e Biella

Ordine dei Farmacisti delle Province di Vercelli e Biella Ordine dei Farmacisti delle Province di Vercelli e Biella Via Bodo 16 13100 VERCELLI tel.0161 215679 fax 0161 605417 e-mail ordinevc.bi@tin.it Prot.n.: 228/2009 Vercelli, 29 dicembre 2009 OGGETTO: attivazione

Dettagli

Periodico di aggiornamento per le normative fiscali e tecniche.

Periodico di aggiornamento per le normative fiscali e tecniche. NOTIIZIIARIIO IINFORMATIIVO Diicembre 2012 Periodico di aggiornamento per le normative fiscali e tecniche. PATENTIINO FRIIGORIISTII Cerrtti iffi icazione F--GAS Tutto quello che devi sapere Chiedi informazioni

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER ATTIVITA SPORTIVA ANNUALE (L.R. 17 MAGGIO 1999 N. 17) Provvedimenti per lo sviluppo dello sport in Sardegna

MODULO RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER ATTIVITA SPORTIVA ANNUALE (L.R. 17 MAGGIO 1999 N. 17) Provvedimenti per lo sviluppo dello sport in Sardegna MODULO RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER ATTIVITA SPORTIVA ANNUALE (L.R. 17 MAGGIO 1999 N. 17) Provvedimenti per lo sviluppo dello sport in Sardegna AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI SERDIANA OGGETTO: richiesta

Dettagli

Disposizione tecnica di funzionamento n. 05 ME Rev.2

Disposizione tecnica di funzionamento n. 05 ME Rev.2 Pagina 1 di 7 Disposizione tecnica di funzionamento (ai sensi dell articolo 4 del Testo integrato della Disciplina del mercato elettrico, approvato con decreto del Ministro delle Attività Produttive 19

Dettagli

MODULISTICA PER RICHIEDERE L ISCRIZIONE NEGLI ELENCHI

MODULISTICA PER RICHIEDERE L ISCRIZIONE NEGLI ELENCHI MODULISTICA PER RICHIEDERE L ISCRIZIONE NEGLI ELENCHI a) dei fornitori di beni che intendono essere invitati alle procedure negoziate, suddiviso per categorie merceologiche funzionali ai fabbisogni della

Dettagli

645 s.r.l. Organismo di mediazione

645 s.r.l. Organismo di mediazione ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI MEDIATORI DELL ORGANISMO DI MEDIAZIONE REQUISITI NECESSARI : 645 s.r.l. Organismo di mediazione a) Possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di laurea universitaria

Dettagli

AZIENDA Loro Sede SOGGETTI OBBLIGATI ALLA COMUNICAZIONE RIFIUTI SPECIALI

AZIENDA Loro Sede SOGGETTI OBBLIGATI ALLA COMUNICAZIONE RIFIUTI SPECIALI Spett.le AZIENDA Loro Sede Trento, 01/02/2016 Oggetto: MUD 2016 - modello unico di dichiarazione ambientale per l anno 2016. Termine per aderire al servizio: 11/03/2016. È stato pubblicato nella Gazzetta

Dettagli

ATTIVITA DI TINTOLAVANDERIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (Art. 19 L.241/90)

ATTIVITA DI TINTOLAVANDERIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (Art. 19 L.241/90) COMUNE DI MAGLIANO ALPI ATTIVITA DI TINTOLAVANDERIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (Art. 19 L.241/90) Ai sensi della L. 22.02.2006 n 84, del D.Lgs. 25.03.2010 n. 59, Artt. 79 e dell art. 19

Dettagli

Richiesta idoneità sede didattica temporanea

Richiesta idoneità sede didattica temporanea ACCREDITAMENTO DEGLI ORGANISMI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE Richiesta idoneità sede didattica temporanea Allegato 4 al Dispositivo per l Accreditamento degli Organismi di Formazione Professionale REGIONE

Dettagli

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE O ALL ELENCO SPECIALE LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE DAGLI INTERESSATI

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE O ALL ELENCO SPECIALE LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE DAGLI INTERESSATI DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE O ALL ELENCO SPECIALE LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE DAGLI INTERESSATI Domanda di iscrizione all Albo Professionale o all Elenco Speciale

Dettagli

(su carta intestata dell Impresa)

(su carta intestata dell Impresa) (su carta intestata dell Impresa) OGGETTO: richiesta d iscrizione all elenco delle imprese qualificate da invitare per eventuali lavori ed acquisizioni di beni e servizi con procedura ad economia ai sensi

Dettagli