bruno barba * Il candomblé tra tradizione e transculturazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "bruno barba * Il candomblé tra tradizione e transculturazione"

Transcript

1 bruno barba * Il candomblé tra tradizione e transculturazione È un mondo che vive di simboli, rituali, miti. Un mondo che riproduce rapporti di potere e di equilibrio africani in un contesto americano, metropolitano e postmoderno. Il candomblé era una religione di neri, praticata da africani e mulatti feticisti e primitivi così si pensava ai primi del Novecento, in piena epoca positivistica -; con il passare del tempo si è trasformato in un mondo e in una religione universale, accompagnando l assunzione, da parte della cultura brasiliana, di tanti elementi dalle più svariate provenienze. Ma c è di più: se il candomblé, che è il sincretismo afro-brasiliano per eccellenza, il più noto - grazie soprattutto alla magia dei romanzi di Jorge Amado - ha saputo temperare di sé l intera cultura di un paese, è pur vero che ha saputo determinare mode, imposto maniere di pensare, creato simbologie e persino suggerito modi di organizzare gerarchie, economia e società. La musica, la letteratura e non soltanto quella di Amado il cibo (la deliziosa e speziata comida baiana) manifestazioni quali la capoeira, il Carnevale, persino il calcio, con i suoi movimenti di bacino, tutto, in Brasile sembra parlarci del candomblé, e di Africa. Religione dinamica, in continuo movimento e trasformazione, il candomblé è tuttavia religione tradizionale in quanto permeata di mistero e segreto. Le tradizioni che si perdono nel Golfo di Guinea e che poi sono state rielaborate nella zona di Bahia, ricchissima di piantagioni e quindi di schiavi -, venivano, fino a qualche tempo fa, tramandate oralmente. Oggi il codice di comportamento, le formule rituali, le parole delle cantigas, i miti che riguardano gli orixás, ovvero le divinità protagoniste della religione, vengono trascritti e raccolti in preziosi quaderni. Saper scrivere, oltre che saper raccogliere, diventa ragione di potere. Il carisma, quello tradizionale, quello che permetteva ai sacerdoti del culto di avere tanti adepti, non può più essere esercitato * Ricercatore di Antropologia all Università di Genova, Dipartimento di Scienze Politiche. Si occupa da più di vent anni di meticciato culturale e sincretismo religioso: in particolare dell analisi delle dinamiche di incontro e sintesi tra popoli, culture e religioni avvenute in Brasile, dello studio della religione afrobrasiliana del candomblé e dei suoi rituali, simbologie, adattamenti.

2 in mancanza di quella che la società moderna chiama visibilità sociale. La legge del santo, quell imperscrutabile volontà divina, certo permane, ma arricchita dalla capacità interpretativa del pai o della mãe de santo. Il marchio africano, indissolubile e sempre visibile, si deve quindi far accompagnare dalla penna di qualcuno. In altri termini, per farsi largo nel complicatissimo mercato religioso brasiliano, il candomblé, che soprattutto nelle grandi città soffre della concorrenza dei culti pentecostali e delle altre chiese protestanti, ricchissime e potentissime, deve far leva sulla propria capacità seduttiva, inventando nuove strategie di penetrazione. La storia della formazione delle religioni afro, è già, se vogliamo, una potente arma di seduzione. Se è vero che il meticciato culturale brasiliano è da molti preso a modello per una nuova maniera possibile di immaginare il futuro, un futuro fatto di dialogo, di elaborazione continua, di interscambi tra le culture, ispirato a una sorta di antropofagia culturale e simbolica, è altrettanto certo che la nascita del sincretismo - che è la traduzione in termini religiosi del meticciato - racconta del superamento dell incomunicabilità. Un processo, questo, ancor più miracoloso se pensiamo a dove nelle piantagioni, e in che epoca approssimativamente tra il 1550 e il questa evoluzione ha preso il via. Dall unione carnale tra il padrone e la schiava negra è nato il mulatto, colui che fonda il Brasile biologico; dall unione creativa e interpretativa tra i riti africani degli schiavi e la religione cattolica dei portoghesi nasce invece il candomblé. Gli schiavi nel Nuovo Mondo avevano perso i loro punti di riferimento e le loro credenze negli spiriti della natura erano in grave pericolo. Gli orixás non li avevano protetti a sufficienza dalle sofferenze, anche perché, allontanati dai luoghi consacrati dove si credeva risiedessero (la foresta, l albero, il fiume, la pietra), la forza di questi dei si era affievolita. Ma fu, per paradossale che sembri, proprio l incontro con i santi del cattolicesimo restitusce vita e forza agli orixás. In fondo santi, madonne, Gesù Cristo, tutti assomigliavano - non è magia questa? - alle divinità africane. Già allora si rivelò quella capacità, tutta brasiliana, di attrarre gli opposti; il desiderio di essere tutti e di nessuno (una sorta di sindrome di Gabriela), una strategia di non scelta (ancora Amado, e la sua Dona Flor); si chiama oggi jeitinho questa maniera di fingere, di cercare un aggiustamento e una soluzione per tutto. Così per ogni santo cattolico ci sarà un orixá che corrisponde, per storia di vita o per caratteristiche fisiche; così, là, nella piantagione, si può fingere la conversione al

3 cattolicesimo, o meglio ancora si può ricreare una nuova realtà, veramente americana. Non mi sembra di esagerare proponendo che è proprio questa capacità di trasformare le tragedie della storia (quelle che potrebbero sembrare tragedie) in opportunità a connotare il Brasile. Pensiamo al Brasile-nazione che nasce nella piantagione della sofferenza; alla favela che da luogo di emarginazione è diventata il laboratorio creativo per eccellenza di un Brasile che rinasce; e ancora, al Carnevale, bistrattata e criticatissima manifestazione di sperpero di denaro una sorta di potlach moderno che ancora arricchisce il turismo e l esportazione, nell immaginario collettivo, del modello Brasile, economicamente non quantificabile, ma sicuramente molto produttiva. Il candomblé nasce grazie e soprattutto alla creatività di un mondo, un ambiente, una cultura che, come di dice Fernado Ortiz compie una tranculturazione, ovvero passa oltre a una mera giustapposizione di elementi, o peggio alla cancellazione di una cultura a scapito di un altra; al contrario il termine vuole designare movimento e quindi la creazione di un modello che non appartiene né all Africa né all Europa, né agli schiavi né ai padroni, né ai bianchi né ai neri, né ai feticisti né ai cattolici. Osservare una cerimonia religiosa afro-brasiliana fa comprendere come e quanto questo spirito di adattamento sia radicato nella comunità. Se la trance, lo stato alterato di coscienza, rappresenta l avvenimento culminante di ogni rituale, il momento in cui avviene la comunione con gli dei e quindi la rappresentazione, nelle danze e nell abbigliamento, di queste entità, il capo del gruppo compie atti, si rende protagonista di atteggiamenti e ricopre funzioni che esulano da quelle che dovrebbero essere tipiche mansioni religiose. Durante la trance, che, ricordiamolo, è gestita proprio dallo chef del terreiro (il luogo del culto) e dalle sue aiutanti, il pai de santo è a tutti gli effetti un sacerdote. Quando compie la divinazione con le conchiglie consacrate (jogo de buzios), quando prescrive ai fedeli i sacrifici di animali o i preparati (ebó, volgarmente macumbe ) per fortificare le divinità, quando decide il calendario festivo o le ristrutturazioni del luogo di culto, ecco che diventa un oculato, saggio ed esigente amministratore. Non bisogna dimenticare che fin dall inizio, attorno alla metà del XIX secolo e poi all inizio del Novecento, quando la comunità negra, nonostante l abolizione della schiavitù, era vessata, demonizzata e oltremodo discriminata, i terreiros, che per i bianchi erano antri di perversione e superstizione, in realtà non erano altro che rifugi, che offrivano sicurezza e protezione per gli ex

4 schiavi e i loro discendenti. E questa funzione si è protratta, ammodernandosi, ovviamente, fino ad oggi. Iansã, la dea guerriera che sfodera la spada, Ogum il coraggioso combattente Iemanjá la madre, la diva del mare, Exu scostumato e osceno eppure principio del sesso e quindi della vita, Oxum la vanitosa si specchia fiera della sua bellezza: erano sì loro, gli orixás, i protagonisti e i protettori della diaspora, ma nulla sarebbe stati capaci di fare e nessuno di proteggere, se non fossero intervenuti - accanto alle matrone negre di Bahia - i pais de santo intrepidi, i capi, i referenti, gli amministratori oculati. Senza decontestualizzare troppo significati e ruoli, se i cattolici pensano esista un angelo protettore di ogni persona, gli adepti del candomblé credono che ogni persona possegga il proprio orixá, il santo cui identificarsi. Quando il pai de santo rivela al fedele la corrispondenza con uno dei sedici orixás di cui si è conservato il ricordo in Brasile, scatta il meccanismo dell immedesimazione. Quale potere infinito si può nascondere in quest atto, in questo presunto sapere. Vedendo proiettata nell orixá la propria personalità, e ricevendone la visita durante la trance di possessione, il fedele acquisisce autostima, fiducia, forza. La seduta con il pai de santo assume i contorni e i significati moderni di una seduta psicanalitica. I terreiros, che sono di grandezza e sontuosità differente, che possono essere costruiti in città oppure, ed è assolutamente preferibile, nella foresta, a contatto con la natura e quindi si crede, con l africanità, sebbene immaginata, sono organizzati secondo una rigida gerarchia che, al di là dell apparente informalità, nascondono spesso tensioni, conflitti, gelosie. Logico, si tratta delle gestione del potere, anche sessuale e non soltanto economico: il pai de santo gode di privilegi che distribuisce ai notabili (soprattutto agli ogás, ovvero iniziati particolarmente eminenti) e ai suoi accoliti. Con l aumentare del numero degli adepti, il sacerdote tende a demandare alcune incombenze ad alti dignitari del suo gruppo, conservando per sé esclusivamente quello di dialogare con gli dei, ovvero il sacro rito della divinazione, distribuendo così potere e favori. Entrare a far parte del ristretto gruppo dei collaboratori del pai de santo, è pertanto un importantissimo mezzo di ascesa sociale. Se in effetti, il padre (o la madre) del centro rappresenta il capo spirituale, anzi, il genitore di tutti i propri filhos (così, figli vengono chiamati gli adepti), è altresì vero che in quanto uomo o donna fa trasparire preferenze, antipatie, affetti anche

5 sconvenienti e quindi, in senso metaforico, incestuosi. Vi sono personaggi, come mãe Stela dell Axé Opó Afonjá a Bahia, o mãe Sylvia di San Paolo, robuste e imponenti da sembrare vere e proprie regine africane, che sono state chiacchieratissime per la loro spregiudicatezza. Sono vere e proprie imprenditrici, che gestiscono denaro, progettano iniziative pubbliche in accordo con le autorità locali (raccolte di fondi, istituzioni di scuole per l infanzia). Il candomblé rende visibili. O meglio ancora rende : tanti altri sacerdoti che ho incontrato a San Paolo, Salvador, Recife, São Luis, Rio, partiti da umilissimi origini e possibilità, sono diventati sacerdoti famosi grazie alle ricchezze accumulate nel tempo. Volantini, biglietti da visita, inserzioni sui quotidiani servono a promuovere le attività religiose; e milioni di brasiliani, tra cui politici, attori di novelas, atleti, cantanti, professionisti di vario genere si sottopongono al rito della divinazione, che è a pagamento e che costituisce la maggior fonte di entrate per un terreiro. Il volere degli dei che si disvela in quel lancio di 16 conchiglie consacrate offre in realtà un imperdibile chance per dominare il proprio cliente. Chi si trova davanti a quella prova è arrivato fino a lì seguendo un percorso di sofferenza: ha problemi di salute, di affetti, o di denaro. È debole al cospetto del sacerdote, che lo ha in pugno: facendo leva su presunte doti magiche, meglio sulla sua capacità di introspezione psicologica, arricchita, sempre, da una buona dose di carisma, il pai de santo gioca come al gatto con il topo. Nella migliore delle ipotesi, aiuta davvero il povero malcapitato e comunque, entra a conoscenza di segreti indicibili - ; nella peggiore sfrutta subdolamente questo potere, estorcendo denaro, o informazioni utili, o ancora, creando una dipendenza fortissima. Il cliente si vede assegnare l orixás, apprende quali impedimenti eventualmente ostacolano il suo successo nel lavoro, conosce i nuovi nemici, apprende come conquistare la donna che ama. Il prezzo è tanto più caro quanto maggiore è la possibilità economica dell interlocutore: le mães e i pais de santo costano, ma sanno essere giusti. Il fedele tanto l iniziato quanto colui che è appena venuto a conoscenza dei meccanismi della religione e che per un certo periodo si muove soltanto ai margini è deferente, rispettoso, obbediente nei confronti del proprio capo spirituale. Se è vero che sacerdoti di candomblé sono in genere persone cariche di umanità e altruismo, lo spettro del successo nella società globale inficia un poco l onestà e il disinteresse del quadro. Il gradimento del capo spirituale, amministratore economico e organizzatore

6 del centro, è indissolubilmente legato al successo, ovvero alla soddisfazione del fedele. Il prestigio si misura anche dal rilievo dato dai media alle figure del sacerdote, dal numero di adepti dei rispettivi terreiros, dalla dimensione e dal fasto dell ambiente. Basata sul principio del do ut des - che è l illusione della magia - la religione del candomblé vive sul principio di reciprocità e sulla capacità di modificare il destino umano. Come si attua questo intervento, questa possibilità? Propiziando con opere, sacrifici, offerte (in una parola: comprando) l intervento divino. La maggiore o minore quantità di denaro (o di altro bene) determina il successo di qualunque iniziativa, la soddisfazione della propria richiesta. Eppure chi conosce i candomblés garantisce sulla serietà della religione. Il rituale è piuttosto complesso, massima la richiesta di impegno e devozione, cordiale il clima di fraternità. Il legame con l Africa, anche se a volte strumentalizzato per ragioni ideologiche la riscoperta dell identità negra genuino e assolutamente fecondo, oltre che suggestivo. E poi, se non fosse abbastanza tutto questo, c è un dato che fa pensare. Alla fine di ogni festa in onore degli orixás, che si tiene solitamente nei fine settimana, anche i più poveri della favela possono mangiare carne, grazie al banchetto finale durante il quale si consumano le carni degli animali (polli, capretti, talvolta tori) sacrificati per far mangiare le divinità. Per molti questa grande distribuzione alimentare è ancor oggi, nel terzo millennio, l unica occasione di assumere proteine animali. E sarebbe questa una religione barbara e primitiva?

7 BIBLIOGRAFIA -Amado Jorge, Dona Flor e i suoi due mariti, Garzanti, Milano, 1977 (tit. orig. Dona Flor e Seus Dois Maridos, Jorge Amado, 1966),Gabriella garofano e cannella, Einaudi, Torino, 1989 (tit. orig. Gabriela cravo e canela, Jorge Amado, 1958) -Amselle Jean Loupp, Logiche meticce. Antropologia dell identità in Africa e altrove, Bollati Boringhieri, Torino, 1999 (tit.orig. Logique mètisses, Payot, Paris, 1990) -Audinet J., Il tempo del meticciato, Queriniana, Brescia, 2001 (tit.orig. Le temps du mètissage, Paris, Editions de l Atelier, 1999) -Barba Bruno, Il gioco dei buzios, Xenia, Milano, 1999, Brasil Meticcio, il Segnalibro, Torino, 2004, Bahia, la Roma Negra di Jorge Amado, Unicopli, Milano, Barba Bruno, Faldini Luisa, Prandi Reginaldo, Sincretismo o africanizzazione? Dinamiche delle religioni brasiliane, Ecig, Genova, Bastide Roger, Le Americhe nere, Firenze, Sansoni, Firenze 1970 (ti.orig. Les Amériques Noires, Payot, Paris, 1967), Noi e gli altri, Jaca Book, Milano 1990 (tit.orig. Le prochain e le lontain, Cujas, Paris, 1970), O candomblé da Bahia, São Paulo, Companhia das Letras, São Paulo, 2001 (tit.orig. Le Candomblé de Bahia, rite nagô, Mounton & Co., Paris, 1958), O sagrado selvagem, Schwarcz, São Paulo, Braga Julio, O jogo de búzios: um estudo de adivinhação no candomblé, Brasiliense, São Paulo, Canclini Nestor, Culture ibride. Strategie per entrare e uscire dalla modernità, Guerini e associati, Milano, 1998 (tit. orig. Culturas hìbridas, Grijalbo, 1990) -Canevacci Massimo, Sincretismi, Costa & Nolan, Milano, Fabietti Ugo, L identità etnica, Carocci, Roma, Faldini Pizzorno Luisa (a cura di), Sotto le acque abissali, Aracne, Firenze, 1995 (a cura di) Religione e magia. Culti di possessione in Brasile, Utet, Torino, Ferretti Sergio Figueiredo, Repensando o sincretismo, Edusp/Fapema, São Paulo, 1995, Sincretismo Afrobrasiliano e resistenza culturale. In Barba B., Faldini L., Prandi R., Sincretismo o africanizzazione, Dinamiche delle religioni brasiliane, Ecig, Genova, 2002

8 -Finazzi-Agrò Ettore, Strani Tropici. La costruzione dello spazio brasiliano. In Tropicalismi, Agalma, Rivista di studi culturali e di estetica, Meltemi, Roma, 2005, p. 23 -Freyre Gilberto, Casa-grande e senzala. Formação da familia brasileira sob o regime de economia patriarcal, José Olympio, Rio de Janeiro, de Hollanda Sergio, Radici del Brasile, Giunti, Firenze, 2000 (tit.or. Raìzes do Brasil, José Olimpio, Rio de Janeiro, 1956) -Lévi Strass Claude, Tristi Tropici, il Saggiatore, Milano, 1978 (tit.orig. Tristes Tropiques, Librrairie Plon, Paris, 1955), Saudades de São Paulo, Companhia das letras, São Paulo, Ortiz Fernando, Contrappunto del tabacco e dello zucchero, Rizzoli, Milano, 1982 (tit. orig. Contrapunteo cubano del tabaco y el azúcar, 1940) -Prado Paolo, Ritratto del Brasile. Saggio sulla tristezza brasiliana, Bulzoni, Roma, 1995 (tit.orig. Retrato do Brasil, São Paulo, Duprat-Mayen?a, 1928) -Prandi Reginaldo, Os Candombles de São Paulo, Hucitec, São Paulo, 1991., Mitologia dos Orixás, Companhia das Letras, São Paulo, Remotti Francesco, Le antropologie degli altri. Saggi di etno-antropologia, Paravia, Torino, Ribeiro Darcy, Le Americhe e le civiltà, Einaudi, Torino, 1975 (tit. orig. As Américas e a Civilização, Civilização Brasileira, 1970), O povo brasileiro, Companhia das Letras, São Paulo, Rodrigues Raimundo Nina, O animismo fetichista dos negros bahianos, Reis & Company, Salvador, Vallado Armando, Iemanjá. A grande mãe africana do Brasil, Pallas, Rio de Janeiro, Verger Pierre, Lendas africanas dos orixás, Salvador, Corrupio, Salvador, Viana Hermano, Il mistero del samba. Contaminazioni e fantasmi dell autenticità, Costa & Nolan, Genova-Milano, 1998 (tit.orig. O misterio do samba, Zahar, Rio de Janeiro, 1995) -Zweig Stefen, Brasil, um país do futuro, L&PM Editores, Porto Alegre, 2006

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale

Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale Manifesto IFLA Per la Biblioteca Multiculturale La biblioteca multiculturale Porta di accesso a una società di culture diverse in dialogo Tutti viviamo in una società sempre più eterogenea. Nel mondo vi

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Bahia tra mare e avventura

Bahia tra mare e avventura Bahia tra mare e avventura PROGRAMMA DI VIAGGIO 1 GIORNO: Italia Salvador De Bahia Partenza dall'italia per Salvador. Arrivo nella magica capitale dello stato di Bahia, oggi gioiello afrobrasiliano che

Dettagli

La Famiglia La maggior parte delle Istituzioni religiose e politiche basa la struttura sociale dell Uomo sul Semplice racchiuso nel concetto di

La Famiglia La maggior parte delle Istituzioni religiose e politiche basa la struttura sociale dell Uomo sul Semplice racchiuso nel concetto di La Famiglia La maggior parte delle Istituzioni religiose e politiche basa la struttura sociale dell Uomo sul Semplice racchiuso nel concetto di famiglia, e stabilisce condizioni proprie per assegnare questa

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO

DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO San Bernardo (1090-1153) Jean Gerson (1363-1429) S. Bernardo (1090-1153) Bernardo ha formato la sua saggezza basandosi principalmente sulla Bibbia e alla scuola della Liturgia.

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Università degli Studi di Udine Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Dott. Davide Zoletto Facoltà di Scienze della Formazione Il gioco del far finta Rappresentazione della realtà:

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

Il dono: le sue ambivalenze e i suoi paradossi. Un dialogo interdisciplinare.

Il dono: le sue ambivalenze e i suoi paradossi. Un dialogo interdisciplinare. CALL FOR PAPERS Il dono: le sue ambivalenze e i suoi paradossi. Un dialogo interdisciplinare. 18-19 settembre 2008 Università di Milano-Bicocca L analisi del dono risulta sempre più presente nel dibattito

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia Gli ebrei nel medioevo L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia I rapporti tra ebrei e cristiani Gli ebrei entrarono nel turbine della storia, dopo la dissoluzione del loro stato, con

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO

PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO PASQUA DI NOSTRO SIGNORE GESU CRISTO Annuncio della Pasqua (forma orientale) EIS TO AGHION PASCHA COMUNITÀ MONASTICA DI BOSE, Preghiera dei Giorni, pp.268-270 È la Pasqua la Pasqua del Signore, gridò lo

Dettagli

CREDO DEL POPOLO DI DIO DI SUA SANTITÀ PAOLO VI (30 giugno 1968) Motu proprio Sollemni hac Liturgia

CREDO DEL POPOLO DI DIO DI SUA SANTITÀ PAOLO VI (30 giugno 1968) Motu proprio Sollemni hac Liturgia CREDO DEL POPOLO DI DIO DI SUA SANTITÀ PAOLO VI (30 giugno 1968) Motu proprio Sollemni hac Liturgia Il Credo del Popolo di Dio è una Professione di Fede che Paolo VI ha formulato e presentato il 30 giugno

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Epidemiologia & Salute pubblica

Epidemiologia & Salute pubblica Epidemiologia & Salute pubblica a cura del Medico cantonale vol. VI nr. 3 La medicina non è una scienza esatta Con questo slogan il Dipartimento delle opere sociali è entrato nelle case dei ticinesi. L

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi 1 FRANCIA Le Scuole sous contrat d association In Francia il sistema è centralistico con un Ministero forte che regola ogni aspetto. Ci sono tre tipologie

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

1. una fede da far crescere nei vostri figli

1. una fede da far crescere nei vostri figli Chiediamo il Battesimo di nostro figlio 3.a tappa: dopo il Battesimo 1. una fede da far crescere nei vostri figli Parrocchia di S. Ambrogio - Via G. Di Vittorio, 23 - Mignanego (GE) Come far crescere

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO I frati non predichino nella diocesi di alcun vescovo qualora dallo stesso vescovo sia stato loro proibito. E nessun frate osi

Dettagli

SCELTI FIN DAL GREMBO DELLA MADRE

SCELTI FIN DAL GREMBO DELLA MADRE Assemblea Nazionale Missio Giovani Roma, 10 aprile 2011 SCELTI FIN DAL GREMBO DELLA MADRE 1. STORIE DI UOMINI L immagine da cui partiamo è esplicitamente riferita all esperienza di Paolo: 15 Ma quando

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli