IMMIGRATION IN RUSSIA:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IMMIGRATION IN RUSSIA:"

Transcript

1 L ebook di ECA Italia ECA Italia presenta Procedure di immigrazione in Russia e distinzione tra lavoratori stranieri ordinari e altamente qualificati ebook by ECA Italia Materiale riservato - vietata la riproduzione anche parziale

2 L ebook ECA Italia In Russia le procedure di immigration sono complesse e di questo si deve sempre tener conto quando si intende impiegare un lavoratore straniero in territorio russo. Gli HR Manager dovranno quindi essere preparati ad affrontare una serie di step: dal rilascio della Lettera di Invito, necessaria al fine di poter fare richiesta di Visto, a tutta una serie di passaggi successivi all ingresso del lavoratore in Russia. Questo premesso, si deve sottolineare come il cittadino straniero che intenda fare ingresso in Russia necessiti sempre di un visto. I visti più comuni sono: Il Visto Business, che come in Italia non permette di svolgere attività lavorative in senso stretto, può avere la validità di un anno, all interno del quale l individuo potrà soggiornare in Russia per un periodo massimo di 90 giorni per semestre. 2

3 L ebook di ECA Italia Il Visto di Lavoro, che è rilasciato dal Consolato russo del Paese di residenza del lavoratore, sulla base di una Lettera d Invito che dovrà essere ottenuta in Russia dal suo futuro datore di lavoro. Prima di addentrarci nella procedura da seguire ai fini dell assunzione in Russia di una risorsa straniera, occorre necessariamente premettere che l iter sarà diverso a seconda che si tratti di un lavoratore straniero ordinario o di un lavoratore straniero altamente qualificato. Assunzione in Russia di un lavoratore straniero ordinario A seguire indichiamo, in termini molto sintetici, la procedura da seguire ai fini dell assunzione in Russia di una risorsa straniera ordinaria: Nell anno che precede l assunzione della risorsa (in genere entro fine aprile), l azienda dovrà riservare una quota d ingresso. A tal fine, occorre presentare un particolare formulario, nel quale dovrà essere data indicazione di quante risorse si intende assumere l anno successivo, le loro mansioni e il Paese di provenienza. 3

4 L ebook ECA Italia Non è possibile cominciare a lavorare in Russia finché la risorsa non è in possesso del proprio Permesso di Lavoro. A tal fine l azienda dovrebbe prima ottenere la Decisione dello State Employment Centre che attesti la ragionevolezza dell assunzione di una risorsa straniera e successivamente il Permesso di assumere il lavoratore in oggetto, rilasciato dal Federal Migration Service. Solo in seguito l azienda potrà fare domanda di rilascio di un Permesso di Lavoro (tale procedura sarà seguita dal Federal Migration Service). Il Permesso ha la validità massima di un anno. L azienda dovrà presentare tutta una serie di documentazioni, tra cui le sue eventuali licenze e il draft employment agreement. Il lavoratore dovrà inoltre sottoporsi a controlli medici per verificare che non sia affetto da HIV, sifilide, TB, dipendenza da droghe o altre malattie. Ad oggi, questi test possono essere effettuati in qualsiasi clinica russa. Prima, dopo o durante la procedura di rilascio del Permesso di Lavoro, l azienda può registrarsi, con adeguata documentazione, al Federal Migration Service al fine dell emissione della Lettera d Invito. Questa registrazione ha la 4

5 L ebook di ECA Italia validità di un anno. una volta rilasciato il Permesso di lavoro potrà essere emessa, dal Federal Migration Service, la Lettera d invito. Con la Lettera d Invito, il cittadino straniero può finalmente fare richiesta per il Visto di Lavoro ed entrare in territorio russo. Il Visto di Lavoro sarà valido per 3 mesi e per una singola entrata, ma potrà essere convertito in un visto multiple entry valido fino a scadenza del Permesso di Lavoro. Questa conversione viene fatta in Russia, con il Federal Migration Service. L azienda deve notificare alle seguenti organismi statali l assunzione della risorsa straniera: L Ispettorato Statale delle Tasse Il Servizio di Assunzione dello Stato L Ispettorato Statale del Lavoro 5

6 L ebook ECA Italia Il lavoratore necessita poi di essere registrato all indirizzo della città nella quale dovrà prestare la sua attività (l indirizzo può essere quello di un hotel, di un appartamento in affitto o l indirizzo dell azienda) entro 7 giorni dall ingresso nel Paese. Dopo tale registrazione la risorsa potrà convertire il suo Visto nella tipologia multiple-entry, con validità di un anno. Assunzione in Russia di un lavoratore straniero altamente qualificato Dal 1 luglio 2010 la Russia ha introdotto delle importanti novità in tema di permessi di lavoro per specialisti stranieri altamente qualificati. Nell ambito del nuovo programma, le aziende possono assumere specialisti stranieri senza richiedere l autorizzazione al lavoro e la relativa quota di ingresso; anche se saranno comunque oggetto di una serie di garanzie e obblighi di segnalazione. Solo le entità giuridiche russe e le filiali accreditate di legal entities straniere possono sponsorizzare i cittadini stranieri per tale tipologia di permessi per specialisti altamente qualificati. Per qualificarsi, i datori di lavoro devono essere in grado di dimostrare di non aver violato le regole o procedure in materia di occupazione dei cittadini stranieri nei due anni precedenti la loro richiesta di assunzione. Gli uffici di rappresentanza di legal 6

7 L ebook di ECA Italia entities straniere non potranno invece sponsorizzare i lavoratori stranieri nell ambito del nuovo programma. Per essere considerato uno specialista altamente qualificato, il lavoratore straniero deve avere un reddito annuo lordo superiore a due milioni di rubli (circa US $ ). Il cittadino straniero deve inoltre disporre di una notevole esperienza, competenza e risultati maturati nel proprio campo di impiego, anche se le autorità russe non hanno dato ulteriori precisazioni in merito. I vantaggi di essere considerati lavoratori altamente qualificati Mentre i permessi di lavoro per lavoratori stranieri ordinari hanno una validità di 1 anno, il termine di validità del permesso per i lavoratori stranieri altamente qualificati è di 3 anni con possibilità di rinnovare per ulteriori 3 anni. I cittadini stranieri altamente qualificati che possiedono un appartamento in Russia possono inoltre invitare nel Paese i membri della propria famiglia e registrare loro presso la propria residenza. 7

8 L ebook ECA Italia L aliquota flat del 13% relativa all imposta sul reddito delle persone fisiche residenti si applica anche ai redditi prodotti in Russia da lavoratori non residenti ma considerati altamente qualificati. Pertanto, il reddito di lavoro dipendente prodotto in Russia da un lavoratore straniero altamente qualificato sarà tassato al 13% dal primo giorno di lavoro, indipendentemente dal fatto che il lavoratore risulti essere residente nel Paese o meno. I cittadini stranieri impiegati nella Federazione Russa possono, allo stato attuale, effettuare viaggi di affari all interno del Paese solo per un periodo limitato. Chi è titolare di un permesso di lavoro valido per una regione specifica può, infatti, effettuare viaggi di lavoro in altre aree del paese per un periodo massimo di 10 giorni. Il governo ha predisposto un elenco ufficiale delle professioni per le quali è inoltre prevista la possibilità di svolgere attività in regioni diverse da quella di emissione del permesso di lavoro, per un periodo di tempo di 60 giorni entro il periodo di validità del permesso di lavoro, i contratti di lavoro di questi cittadini stranieri devono però prevedere espressamente che per svolgere tale attività di lavoro è necessario che il lavoratore effettui dei viaggi d affari. Regole diverse si applicano ai lavoratori altamente qualificati: tali lavoratori possono infatti svolgere attività di lavoro in altre regioni per un massimo di 8

9 L ebook di ECA Italia 30 giorni all anno e, qualora nel loro contratto ci sia una clausola attestante la necessità di effettuare viaggi, non vi sarà alcuna restrizione ai loro spostamenti in Russia. Alcune novità in tema di registrazione valide per tutti La registrazione deve ora avvenire entro sette giorni dall arrivo, e non più entro tre giorni come era precedentemente previsto. I cittadini stranieri non sono più legalmente responsabili per l inadempimento degli obblighi di registrazione, e non possono più, quindi, essere fermati e multati in caso di mancata registrazione, al loro posto è ora considerata responsabile l organizzazione ospitante. La de-registrazione viene gestita automaticamente alla partenza dalla Russia o in caso di arrivo in una diversa regione del Paese. 9

10 L ebook ECA Italia Vuoi approfondire questi argomenti e saperne di più sulla gestione del personale espatriato in Russia? Partecipa al Focus Russia organizzato da ECA Italia il 22 giugno 2011 Grazie alla presenza di professionisti locali Senior Tax Consultant e Legal Consultant, verranno approfondite, da una prospettiva tecnico - gestionale, le principali tematiche fiscali, previdenziali, lavoristiche e di immigration cui l HR Management deve tener in considerazione in fase di pianificazione del processo di espatrio e definizione del trattamento economico di sede estera.

11 L ebook di ECA Italia Contenuti Tassazione dei redditi di lavoro dipendente e dei benefits in kind. Gestione dei riaddebiti intracompany legati al personale internazionale inviato in distacco/ assegnazione. Sistema previdenziale ed impatto sulla gestione degli espatriati. Legislazione del lavoro: contratto, orario, straordinari, ferie, malattia e licenziamento. Procedure di immigration. Obiettivo Analisi tecnico-gestionale delle principali tematiche fiscali, previdenziali, lavoristiche e di immigrazione della Russia e approfondimento di case study aziendali. Iscriviti al Focus Russia sul sito di ECA Italia

International HR "Qualità" nella gestione degli espatriati. i t a l i a

International HR Qualità nella gestione degli espatriati. i t a l i a International HR "Qualità" nella gestione degli espatriati i t a l i a Eca Italia presenta il Piano di Formazione 2013 Corsi di Formazione 2013 International HR "Qualità" nella gestione degli espatriati

Dettagli

Mosca, 30 gennaio 2015. Note in materia di permessi di lavoro e di soggiorno

Mosca, 30 gennaio 2015. Note in materia di permessi di lavoro e di soggiorno Mosca, 30 gennaio 2015 Note in materia di permessi di lavoro e di soggiorno Agenda Note in merito all esame di lingua e cultura russa Permessi di lavoro c.d. ordinari (requisiti di rilascio, diritti e

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Lavorare in Russia Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 6 LAVORARE IN RUSSIA 6.1 Persone giuridiche nella Federazione Russa La normativa Russa offre alle aziende estere

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Normativa sul Lavoro Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 8 NORMATIVA SUL LAVORO 8.1 Contratti di lavoro e loro obbligatorietà La normativa relativa al diritto del lavoro

Dettagli

Newsletter, Marzo 2013

Newsletter, Marzo 2013 Newsletter, Marzo 2013 Contenuti: 1. Diritto della previdenza sociale 2. Diritto commerciale 3. Diritto amministrativo 4. Diritto bancario 5. Diritto civile 1. Diritto della previdenza sociale Ordinanza

Dettagli

Promemoria per il cittadino straniero esperto di alta qualifica

Promemoria per il cittadino straniero esperto di alta qualifica Le presenti informazioni sono state preparate in base alla nuova Legge federale russa 115-FZ Sullo statuto legale dei cittadini stranieri nella Federazione Russa con emendamenti del 19/05/2010 86-FZ, entrati

Dettagli

Quadro legislativo, normativa societaria e free zones

Quadro legislativo, normativa societaria e free zones Quadro legislativo, normativa societaria e free zones SEZIONE I. Normativa Societaria Le forme societarie riconosciute negli EAU Le filiali e gli uffici di rappresentanza Le licenze necessarie SEZIONE

Dettagli

Modulo di richiesta (si apre nella nuova finestra/scheda. Documento PDF)

Modulo di richiesta (si apre nella nuova finestra/scheda. Documento PDF) Visti in Russia Documenti: 1. Passaporto con validà di almeno 90 giorni alla data di scadenza del visto richiesto. 2. Per ottenere il visto d affari serve l invito dell azienda/ditta residente in Russia.

Dettagli

Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate Agenzia delle Entrate Direzione Regionale della Lombardia COMITATO TRIBUTARIO REGIONALE NOTIZIE UTILI SU TRIBUTI E LAVORO (Norme in vigore al 30/4/2003) SEI IMMIGRATO E HAI DIFFICOLTA CON LA LINGUA ITALIANA?

Dettagli

I Fondi pensione preesistenti

I Fondi pensione preesistenti I Fondi pensione preesistenti I scheda Fondi pensione preesistenti sono forme pensionistiche complementari che, come suggerisce il termine preesistenti, operavano antecedentemente all emanazione della

Dettagli

Forme di presenza sul mercato Americano

Forme di presenza sul mercato Americano Forme di presenza sul mercato Americano osservazioni introduttive GC Consultants - NY 1 Doing Business negli Stati Uniti SOMMARIO Il mercato USA Accesso al mercato Vendita senza presenza propria negli

Dettagli

DIRITTO DELL'IMMIGRAZIONE DEGLI STATI UNITI

DIRITTO DELL'IMMIGRAZIONE DEGLI STATI UNITI DIRITTO DELL'IMMIGRAZIONE DEGLI STATI UNITI Introduzione Turismo od Affari - Visti B-1 e B-2 Visto B-1 Visto B-2 Esenzione dalla necessità di ottenere un visto B-1 o B-2 Lavoratori a Tempo Determinato

Dettagli

Newsletter, gennaio 2012

Newsletter, gennaio 2012 Newsletter, gennaio 2012 Contenuti: 1. Diritto societario 2. Diritto bancario 3. Diritto civile 4. Diritto tributario 5. Diritto della previdenza sociale 1. Diritto societario Legge federale del 18 luglio

Dettagli

Sicurezza sul lavoro, chiarimenti sui criteri di qualificazione del docente formatore

Sicurezza sul lavoro, chiarimenti sui criteri di qualificazione del docente formatore Cerca articolo... Sicurezza sul lavoro, chiarimenti sui criteri di qualificazione del docente formatore Ministero del Lavoro: l ingegnere che svolga professionalmente la propria attività in materia di

Dettagli

Novità in materia di permessi di soggiorno

Novità in materia di permessi di soggiorno CIRCOLARE A.F. N. 71 del 20 Maggio 2014 Novità in materia di permessi di soggiorno Ai gentili clienti Loro sedi Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che è stato pubblicato sulla Gazzetta

Dettagli

IL PERMESSO DI SOGGIORNO. a cura di Gianluca Cassuto

IL PERMESSO DI SOGGIORNO. a cura di Gianluca Cassuto IL PERMESSO DI SOGGIORNO CHE COSA È IL PERMESSO DI SOGGIORNO È l autorizzazione a soggiornare in Italia Viene rilasciato dalla Questura (Ministero dell Interno) Si differenziano in base alla durata tra

Dettagli

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI Circolare numero 17 del 28/09/2011 Oggetto: Manovra bis di ferragosto (D.L 138/2011). Conversione in legge del decreto. Il 17 settembre u.s. è entrata in vigore la legge di conversione del D.L. 138/2011

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazioni

Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni Direttive della Cassa pensioni (CPS) sul finanziamento di abitazioni Requisiti per la promozione della proprietà di abitazioni con i mezzi della previdenza professionale

Dettagli

Presentazione dello Studio

Presentazione dello Studio Presentazione dello Studio PROFILO DELLO STUDIO MTEA è uno Studio di consulenza tributaria, societaria, amministrativa e aziendale, orientato verso clienti nazionali e internazionali. Lo Studio, con sede

Dettagli

Come gestire Espatriati e Personale straniero

Come gestire Espatriati e Personale straniero Come gestire Espatriati e Personale straniero GLI ASPETTI GIURIDICI Milano, 29 gennaio 2014 A cura dell Avvocato Sergio Barozzi KEY ISSUES I principi generali in materia di Legge e Giurisdizione applicabile

Dettagli

STEP 1 Preparazione dei documenti necessari per la richiesta di visto

STEP 1 Preparazione dei documenti necessari per la richiesta di visto STEP 1 Preparazione dei documenti necessari per la richiesta di visto 1. Di seguito si possono trovare i documenti base, necessari per la richiesta di QUALSIASI tipologia di visto: (1) Passaporto Passaporto

Dettagli

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE

SCHEMA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE Rev. 03 Pagina 1 di 5 a) Titolo di studio(*) formale) b) Esperienza lavorativa in campo specifico (*) informale) c) Formazione specifica non formale) Professionista della Security I livello (operativo,

Dettagli

Service level agreement prestazioni generali (SLA prestazioni)

Service level agreement prestazioni generali (SLA prestazioni) Service level agreement prestazioni generali (SLA prestazioni) concernente il contratto di affiliazione alla Cassa di previdenza della Confederazione Allegato II 2007-1963 5229 SLA prestazioni generali

Dettagli

Accordo sulla libera circolazione delle persone Nuova legge sugli stranieri Tassazione basata sul dispendio

Accordo sulla libera circolazione delle persone Nuova legge sugli stranieri Tassazione basata sul dispendio Accordo sulla libera circolazione delle persone Nuova legge sugli stranieri Tassazione basata sul dispendio Avv. Sharon Guggiari conferenza per il circolo dei giuristi di Lugano 14 maggio 2008 Introduzione

Dettagli

MASTER di I Livello. Come internazionalizzare la propria impresa. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA416

MASTER di I Livello. Come internazionalizzare la propria impresa. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA416 MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA416 Pagina 1/6 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area GIURIDICA ECONOMICA Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2015/2016

Dettagli

Il contratto di fornitura di lavoro temporaneo

Il contratto di fornitura di lavoro temporaneo Redditi di lavoro dipendente Il contratto di fornitura di lavoro temporaneo Il contratto di fornitura di lavoro temporaneo è il contratto mediante il quale l impresa fornitrice pone uno o più lavoratori,

Dettagli

MASTER di I Livello MA346 - Come internazionalizzare la propria impresa I EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA346

MASTER di I Livello MA346 - Come internazionalizzare la propria impresa I EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA346 MASTER di I Livello MA346 - Come internazionalizzare la propria impresa I EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA346 www.unipegaso.it Titolo MA346 - Come internazionalizzare la propria

Dettagli

Marzo 2015. Federico Strada, Senior Counsel, dipartimento Employment, Carlotta Benigni, Associate, dipartimento Tax, DLA Piper

Marzo 2015. Federico Strada, Senior Counsel, dipartimento Employment, Carlotta Benigni, Associate, dipartimento Tax, DLA Piper Marzo 2015 DDL Concorrenza e novità in tema di fondi pensione Federico Strada, Senior Counsel, dipartimento Employment, Carlotta Benigni, Associate, dipartimento Tax, DLA Piper Il cosiddetto Disegno Di

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DIRITTO DEL LAVORO IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Disciplina del lavoro in Qatar Attualmente non esiste il ministero del lavoro in Qatar il quale è stato sciolto con decreto dell emiro del 16

Dettagli

Centro Studi Cafasso del Dr. Nino Carmine Cafasso

Centro Studi Cafasso del Dr. Nino Carmine Cafasso Centro Studi Cafasso del Dr. Nino Carmine Cafasso Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli.it Napoli, lì 12 giugno

Dettagli

PROCEDURE INTERNE PER L APPLICAZIONE DELLA COMMISSIONE ISTRUTTORIA VELOCE (C.I.V.) AI SENSI DEL D.M. n. 644/2012

PROCEDURE INTERNE PER L APPLICAZIONE DELLA COMMISSIONE ISTRUTTORIA VELOCE (C.I.V.) AI SENSI DEL D.M. n. 644/2012 PROCEDURE INTERNE PER L APPLICAZIONE DELLA COMMISSIONE ISTRUTTORIA VELOCE (C.I.V.) AI SENSI DEL D.M. n. 644/2012 Delibera CdA del 01.08.2012 Aggiornamento del 22 Gennaio 2014 INDICE PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

GESTIRE IL PROCESSO DELLA FORMAZIONE PARTENDO DALL ANALISI DEI FABBISOGNI L APPROCCIO PER COMPETENZE

GESTIRE IL PROCESSO DELLA FORMAZIONE PARTENDO DALL ANALISI DEI FABBISOGNI L APPROCCIO PER COMPETENZE GESTIRE IL PROCESSO DELLA FORMAZIONE PARTENDO DALL ANALISI DEI FABBISOGNI L APPROCCIO PER COMPETENZE STRUMENTI DI DIVERSITY MANAGEMENT SELEZIONE DEL PERSONALE E STRUMENTI DI RECRUITING PRINCIPALI ADEMPIMENTI

Dettagli

Cassa pensione e proprietà abitativa/

Cassa pensione e proprietà abitativa/ Promozione della proprietà abitativa (PPA) Cassa pensione e proprietà abitativa/ Prelievo anticipato e costituzione in pegno di fondi del 2 pilastro Sommario Reperimento di capitale per l acquisto di un

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO 4

LINEE DI INDIRIZZO 4 LINEE DI INDIRIZZO 4 1. ESONERI - NORME GENERALI 1.1 Per tutte le tipologie di esonero le istanze devono essere presentate entro il 31 gennaio dell anno solare successivo a quello di inizio periodo esonero.

Dettagli

LA TASSAZIONE SUGLI INVESTIMENTI

LA TASSAZIONE SUGLI INVESTIMENTI LA TASSAZIONE SUGLI INVESTIMENTI Un breve riepilogo su cosa è cambiato e su cosa sta per cambiare per i prodotti assicurativi Ante riforma Come noto, dal primo gennaio 2012 sono state introdotte nuove

Dettagli

LA SCELTA SULLA DESTINAZIONE DEL TFR

LA SCELTA SULLA DESTINAZIONE DEL TFR Ai lavoratori dipendenti della Cooperativa Sociale Terr.A. Idee e servizi di animazione nel territorio Prot. Padova, MODULISTICA ED INFORMATIVA PER L INDICAZIONE ALLA COOPERATIVA DELLA SCELTA SULLA DESTINAZIONE

Dettagli

RESIDENTI DI LUNGO PERIODO

RESIDENTI DI LUNGO PERIODO RESIDENTI DI LUNGO PERIODO Direttiva 2003/109 sui c.d. residenti di lungo periodo # si occupa della condizione giuridica di un soggetto residente (in maniera continuativa e regolare) da almeno cinque anni

Dettagli

2007: LA RIFORMA PREVIDENZIALE Guida pratica alle novità previdenziali e fiscali

2007: LA RIFORMA PREVIDENZIALE Guida pratica alle novità previdenziali e fiscali 2007: LA RIFORMA PREVIDENZIALE Guida pratica alle novità previdenziali e fiscali RIFORMA TFR E PREVIDENZA INTEGRATIVA Sarebbero dovute entrare in vigore il prossimo anno, il 2008. Con un anno di anticipo,

Dettagli

Processo di gestione del rischio

Processo di gestione del rischio Processo di gestione del rischio Responsabili del progetto: Min. Plen. Barbara Bregato, Vice Direttore Generale/Direttore Centrale DGCS, Cons. Leg. Michele Cecchi Capo Ufficio I DGCS, Cons. Min. Gerardo

Dettagli

Ingresso di cittadini extracomunitari ai fini di ricerca scientifica per periodi superiori ai tre mesi

Ingresso di cittadini extracomunitari ai fini di ricerca scientifica per periodi superiori ai tre mesi Ingresso di cittadini extracomunitari ai fini di ricerca scientifica per periodi superiori ai tre mesi Redatto dall Ufficio Ricerca Scientifica e Relazioni Internazionali (aggiornato al 29/02/2012) (art.27

Dettagli

L UFFICIO DI RAPPRESENTANZA

L UFFICIO DI RAPPRESENTANZA L UFFICIO DI RAPPRESENTANZA Natura giuridica e attivita dell Ufficio di Rappresentanza L ufficio di rappresentanza (Representative Office, RO) e la forma piu semplice di presenza in Cina per le imprese

Dettagli

Start-up Innovative: Dott.ssa Eleonora Briolini. Milano 19 novembre 2012

Start-up Innovative: Dott.ssa Eleonora Briolini. Milano 19 novembre 2012 Start-up Innovative: tutte le agevolazioni fiscali Dott.ssa Eleonora Briolini Milano 19 novembre 2012 Misure agevolative Le agevolazioni fiscali contenute nel D.l. 18 ottobre 2012 n. 179 ( il Decreto )

Dettagli

LE TASSE SUL LAVORO CHE BLOCCANO CRESCITA, CONSUMI E INVESTIMENTI

LE TASSE SUL LAVORO CHE BLOCCANO CRESCITA, CONSUMI E INVESTIMENTI 992 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com LE TASSE SUL LAVORO CHE BLOCCANO CRESCITA, CONSUMI E INVESTIMENTI 11 febbraio 2015 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 Il 9 febbraio

Dettagli

La selezione del personale

La selezione del personale La selezione del personale dott. Matteo Majer La selezione del personale è il processo mediante il quale un organizzazione effettua una serie di attività al fine di ricoprire un determinato ruolo all interno

Dettagli

ALTA FORMAZIONE. Real Estate Management & Finance. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 ALFO112

ALTA FORMAZIONE. Real Estate Management & Finance. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 ALFO112 ALTA FORMAZIONE 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 ALFO112 Pagina 1/6 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area GIURIDICA ECONOMICA Categoria ALTA FORMAZIONE Anno accademico 2015/2016 Durata

Dettagli

40. Casi particolari di ingresso per lavoro.

40. Casi particolari di ingresso per lavoro. Pagina 1 di 6 Leggi d'italia D.P.R. 31-8-1999 n. 394 Regolamento recante norme di attuazione del testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello

Dettagli

Chi siamo cosa facciamo

Chi siamo cosa facciamo Chi siamo cosa facciamo Una rete di 65 Uffici e 13 PdC in oltre 60 Paesi Dove Gli Uffici all'estero forniscono servizi di assistenza/consulenza, sviluppano azioni promozionali a favore delle singole imprese

Dettagli

Torino, 27 Giugno 2013 Centro Congressi Lingotto A cura di Stefano Garelli

Torino, 27 Giugno 2013 Centro Congressi Lingotto A cura di Stefano Garelli Fare business in Nord America: focus Georgia e Michigan Supporto consulenziale CEIP - Regole fiscali tra Usa e Italia Torino, 27 Giugno 2013 Centro Congressi Lingotto A cura di Stefano Garelli 1 CASISTICA

Dettagli

Percorsi di cittadinanza. Materiali per docenti a sostegno della programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri

Percorsi di cittadinanza. Materiali per docenti a sostegno della programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri Percorsi di cittadinanza Materiali per docenti a sostegno della programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri PROGETTO CERTIFICA IL TUO ITALIANO Lavorare In Italia CITTADINI STRANIERI

Dettagli

OPERATORE FISCALE CAAF E PATRONATO

OPERATORE FISCALE CAAF E PATRONATO CORSO PER OPERATORE FISCALE CAAF E PATRONATO Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 39 CORSO PER OPERATORE FISCALE CAAF E PATRONATO Materiale propedeutico (studio a casa) + 48 ore di lezioni

Dettagli

Decreto Flussi 2014. Le nuove quote di ingresso

Decreto Flussi 2014. Le nuove quote di ingresso MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI MINISTERO DELL'INTERNO MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Home Chi siamo I Servizi Le Regioni Attualità Normativa Ricerche Home» Attualità»

Dettagli

La tassazione delle attività finanziarie

La tassazione delle attività finanziarie La tassazione delle attività finanziarie Integrazione al libro di testo Le attività finanziarie sono le diverse forme di impiego del capitale, come ad esempio: acquisto di azioni o quote di capitale di

Dettagli

Corso teorico - pratico di contabilità generale e bilancio

Corso teorico - pratico di contabilità generale e bilancio Corso teorico - pratico di contabilità generale e bilancio a cura di: Enrico Larocca Dottore Commercialista e Revisore Contabile in Matera L ammortamento del disaggio su prestiti, il rimborso dei prestiti

Dettagli

La tematica dell'utilizzo di auto aziendali da parte dei dipendenti o degli amministratori si articola in diverse questioni e temi.

La tematica dell'utilizzo di auto aziendali da parte dei dipendenti o degli amministratori si articola in diverse questioni e temi. a cura di Antonio Gigliotti www.fiscal-focus.it www.fiscal-focus.info N. 01 FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale 02.01.2012 Tariffe Aci per il 2012 Categoria Sottocategoria Auto Imposte

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y CINA TASSAZIONE DEI LAVORATORI STRANIERI PRESENTI IN CINA di Avv. Francesco Misuraca Criteri di tassazione dei lavoratori stranieri presenti in Cina La normativa generale cinese, che va comparata con le

Dettagli

Interessi e Imposta Preventiva Appunti di contabilità costi e ricavi da interessi + I.P. Luca Dossena - Docente

Interessi e Imposta Preventiva Appunti di contabilità costi e ricavi da interessi + I.P. Luca Dossena - Docente Appunti di contabilità costi e ricavi da interessi + I.P. Luca Dossena - Docente Capitolo:

Dettagli

LIQUIDAZIONE DEL TFR IN BUSTA PAGA

LIQUIDAZIONE DEL TFR IN BUSTA PAGA Guida alla LIQUIDAZIONE DEL TFR IN BUSTA PAGA MA COSA STA FACENDO?! NON SI PREOCCUPI E SOLO L ANTICIPO DEL TFR Con la legge di Stabilità 2014 [a] è stata istituita la possibilità per i lavoratori dipendenti

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI GENOVA 27 NOVEMBRE 2014 SEMINARIO SULLA NORMATIVA A SOSTEGNO DELLE START UP INNOVATIVE

CAMERA DI COMMERCIO DI GENOVA 27 NOVEMBRE 2014 SEMINARIO SULLA NORMATIVA A SOSTEGNO DELLE START UP INNOVATIVE CAMERA DI COMMERCIO DI GENOVA 27 NOVEMBRE 2014 SEMINARIO SULLA NORMATIVA A SOSTEGNO DELLE START UP INNOVATIVE START UP INNOVATIVE ED AGEVOLAZIONI NEL LAVORO: CONTRATTI A TERMINE E PIANI DI INCENTIVAZIONE

Dettagli

Agenda. > Focus Paese. > Le zone economiche speciali. > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza

Agenda. > Focus Paese. > Le zone economiche speciali. > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza 1 Agenda > Focus Paese > Le zone economiche speciali > Il ruolo dell Ufficio di Rappresentanza 2 Perché investire in India? Crescita economica > 7,4% nell anno fiscale 09-10; 6,7% nel 08-09; previsioni

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. 1) Gestione Separata Committenti Emissione comunicazione debitoria per anno di competenza 2013

Notizie Lavoro Flash. 1) Gestione Separata Committenti Emissione comunicazione debitoria per anno di competenza 2013 Notizie Lavoro Flash 1) Gestione Separata Committenti Emissione comunicazione debitoria per anno di competenza 2013 Con messaggio n.6859 del 5 settembre 2014 l INPS ha comunicato l avvenuta elaborazione

Dettagli

MASTER di I Livello GLOBAL MARKETING, COMMERCIO E RELAZIONI INTERNAZIONALI. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA451

MASTER di I Livello GLOBAL MARKETING, COMMERCIO E RELAZIONI INTERNAZIONALI. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA451 MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA451 Pagina 1/5 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area GIURIDICA ECONOMICA Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2015/2016

Dettagli

VUOI DIVENTARE UNO SPECIALISTA DEGLI AFFITTI?

VUOI DIVENTARE UNO SPECIALISTA DEGLI AFFITTI? VUOI DIVENTARE UNO SPECIALISTA DEGLI AFFITTI? CHE AFFITTI! UN MARCHIO GIOVANE MA... CON ESPERIENZA Che Affitti! è un marchio facente parte del Gruppo Fondocasa, presente sul mercato immobiliare da oltre

Dettagli

RISOLUZIONE N. 46/E. OGGETTO: Consulenza giuridica - ART. 51, comma 4, lett. b), Tuir - Prestiti concessi al personale dipendente

RISOLUZIONE N. 46/E. OGGETTO: Consulenza giuridica - ART. 51, comma 4, lett. b), Tuir - Prestiti concessi al personale dipendente RISOLUZIONE N. 46/E Direzione Centrale Normativa Roma, 28 maggio 2010 Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica - ART. 51, comma 4, lett. b), Tuir - Prestiti concessi al personale dipendente Con

Dettagli

Jobs Act 1 & 2. Confindustria Bergamo. 5 febbraio 2015. Toffoletto De Luca Tamajo e Soci 2015

Jobs Act 1 & 2. Confindustria Bergamo. 5 febbraio 2015. Toffoletto De Luca Tamajo e Soci 2015 Jobs Act 1 & 2 Confindustria Bergamo 5 febbraio 2015 Toffoletto De Luca Tamajo e Soci 2015 Prof. Avv. Raffaele De Luca Tamajo Le linee generali e il campo di applicazione della riforma Le linee generali

Dettagli

Informativa n. 1/2014 Legge di Stabilità 2014, le principali novità

Informativa n. 1/2014 Legge di Stabilità 2014, le principali novità Informativa n. 1/2014 Legge di Stabilità 2014, le principali novità Sommario Premessa 2 Web Tax 2 Sostegno all agricoltura 2 Nuova deduzione ai fini IRAP 2 Incremento ACE 2 Proroga delle detrazioni per

Dettagli

Vademecum Imposta Sostitutiva agli elementi retributivi soggetti all agevolazione fiscale per gli anni 2008/09/10 per i delegati

Vademecum Imposta Sostitutiva agli elementi retributivi soggetti all agevolazione fiscale per gli anni 2008/09/10 per i delegati Vademecum Imposta Sostitutiva agli elementi retributivi soggetti all agevolazione fiscale per gli anni 2008/09/10 per i delegati CAAF CGIL CGIL UMBRIA tassazione agevolata al 10% Lavoro Notturno Lavoro

Dettagli

ALTA FORMAZIONE ALFO096 - Real Estate Management & Finance I EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 ALFO096

ALTA FORMAZIONE ALFO096 - Real Estate Management & Finance I EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 ALFO096 ALTA FORMAZIONE ALFO096 - Real Estate Management & Finance I EDIZIONE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 ALFO096 www.unipegaso.it Titolo ALFO096 - Real Estate Management & Finance Area GIURIDICA

Dettagli

GESTIONE DEI MANAGER PER LE SEDI ESTERE PIANIFICAZIONE DELLE POLITICHE GESTIONALI E DELLA MOBILITA DEI MANAGER

GESTIONE DEI MANAGER PER LE SEDI ESTERE PIANIFICAZIONE DELLE POLITICHE GESTIONALI E DELLA MOBILITA DEI MANAGER GESTIONE DEI MANAGER PER LE SEDI ESTERE PIANIFICAZIONE DELLE POLITICHE GESTIONALI E DELLA MOBILITA DEI MANAGER I contenuti del mio intervento vogliono porre l attenzione su aspetti che per molti di noi

Dettagli

Corso Immigrazione Operatori Sindacali. La legislazione

Corso Immigrazione Operatori Sindacali. La legislazione Corso Immigrazione Operatori Sindacali La legislazione Ingresso in Italia Ingresso per brevi periodi Ingresso per soggiorno di lunga durata. Ingresso per Ricongiungimento familiare Ingresso per breve durata

Dettagli

Tuttavia, le direttive federali non vietano che le notifiche siano effettuate con procedure diverse rispetto a quella online.

Tuttavia, le direttive federali non vietano che le notifiche siano effettuate con procedure diverse rispetto a quella online. Discorso pronunciato dal Consigliere di Stato Michele Barra in occasione della Conferenza stampa Padroncini e distaccati, una situazione da correggere 26 luglio 2013 Fa stato il discorso orale Pagina 1

Dettagli

L IMPRESA ITALIANA ED IL MERCATO AMERICANO. By: Rocco Lamura, Esq.

L IMPRESA ITALIANA ED IL MERCATO AMERICANO. By: Rocco Lamura, Esq. L IMPRESA ITALIANA ED IL MERCATO AMERICANO PARTE I By: Rocco Lamura, Esq. Tosolini & Lamura, LLP Attorneys at Law New York - Milan Rome The Empire State Building 350 Fifth Avenue, 59th Floor 10018, New

Dettagli

La nuova nozione di start up innovativa

La nuova nozione di start up innovativa 17 Luglio 2013, ore 10:29 DL Lavoro Decreto lavoro: le novità sulle start up innovative Il Decreto-Legge n. 76 del 28 giugno 2013 (c.d. Decreto Lavoro), con l obiettivo d innescare un inversione di tendenza

Dettagli

Permesso di soggiorno per famiglia convertibile per motivi di lavoro Alberto Rozza Consulente aziendale in Lodi

Permesso di soggiorno per famiglia convertibile per motivi di lavoro Alberto Rozza Consulente aziendale in Lodi Permesso di soggiorno per famiglia convertibile per motivi di lavoro Alberto Rozza Consulente aziendale in Lodi Lo straniero coniuge di un cittadino italiano può chiedere la conversione del permesso di

Dettagli

PrevAer Fondo Pensione

PrevAer Fondo Pensione Pagina 1 di 5 Documento sul Regime Fiscale aggiornato al 27 marzo 2015 Regime fiscale applicabile ai lavoratori iscritti a una forma pensionistica complementare dopo il 31 dicembre 2006 e ai contributi

Dettagli

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 300 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello :

Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 300 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello : Data Inizio : Non Specificato Termine : Non Specificato Gruppo : Costo : 300 EUR Location : Viterbo, Roma, Latina Livello : Corso Modulo C per RSPP (D.Lgs 81/08 e successivi D.Lgs. 195/03) Corso di specializzazione

Dettagli

LA TASSAZIONE NELLA REPUBBLICA CECA Pavol Minárik Questo capitolo è dedicato al sistema fiscale ceco. Segue la struttura concordata, concentrandosi

LA TASSAZIONE NELLA REPUBBLICA CECA Pavol Minárik Questo capitolo è dedicato al sistema fiscale ceco. Segue la struttura concordata, concentrandosi LA TASSAZIONE NELLA REPUBBLICA CECA Pavol Minárik Questo capitolo è dedicato al sistema fiscale ceco. Segue la struttura concordata, concentrandosi sui livelli di tassazione in termini di percentuale di

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale Di Dio Giovanni DDIGNN77H25F205R ESPERIENZA LAVORATIVA 11/2011 - in corso ITALIA LAVORO SPA - Via Guidubaldo del Monte,

Dettagli

Regolamento di certificazione della norma AOMAS:2010

Regolamento di certificazione della norma AOMAS:2010 Regolamento di certificazione della norma AOMAS:2010 Norma AOMAS / Regolamento: revisione 2010 Versione definitiva: 2010-10-10 1 / 12 Informazioni sulla revisione La presente revisione del regolamento

Dettagli

CONVENZIONE IN TEMA DI ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA, ANCHE IN DEROGA.

CONVENZIONE IN TEMA DI ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA, ANCHE IN DEROGA. CONVENZIONE IN TEMA DI ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA, ANCHE IN DEROGA. In data 27 Febbraio 2008 in Milano: Tra ABI/Commissione Regionale Lombardia ASSOLOMBARDA

Dettagli

Prestazioni ante pensionamento e al momento del pensionamento 10 marzo 2015

Prestazioni ante pensionamento e al momento del pensionamento 10 marzo 2015 Prestazioni ante pensionamento e al momento del pensionamento 10 marzo 2015 * PER MAGGIORI INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALI SUGLI ARGOMENTI TRATTATI NEL PRESENTE DOCUMENTO SI CONSIGLIA LA LETTURA DELLO

Dettagli

REQUISITI PER INGRESSO E SOGGIORNO INFERIORE A TRE MESI. Art. 77 TFUE

REQUISITI PER INGRESSO E SOGGIORNO INFERIORE A TRE MESI. Art. 77 TFUE REQUISITI PER INGRESSO E SOGGIORNO INFERIORE A TRE MESI Art. 77 TFUE 1. L'Unione sviluppa una politica volta a: b) garantire il controllo delle persone e la sorveglianza efficace dell'attraversamento delle

Dettagli

Per le piccole e medie imprese nasce un nuovo regime agevolato PMI innovative

Per le piccole e medie imprese nasce un nuovo regime agevolato PMI innovative Ai gentili clienti Loro sedi Per le piccole e medie imprese nasce un nuovo regime agevolato PMI innovative Con il DL n. 3 del 24.01.2015 il legislatore ha introdotto nel nostro ordinamento un nuovo regime

Dettagli

Master in Europrogettazione

Master in Europrogettazione Master in Europrogettazione Aprile Maggio 2012 Milano Bruxelles Vuoi capire cosa significa Europrogettista? Vuoi essere in grado di presentare un progetto alla Commissione Europea? Due moduli in Italia

Dettagli

La certificazione ISO/IEC 17024 :12 dei Valutatori Immobiliari in Italia e l accesso al REV TEGoVA Milano, 21 novembre 2014 Rosa Anna Favorito CEPAS

La certificazione ISO/IEC 17024 :12 dei Valutatori Immobiliari in Italia e l accesso al REV TEGoVA Milano, 21 novembre 2014 Rosa Anna Favorito CEPAS La certificazione ISO/IEC 17024 :12 dei Valutatori Immobiliari in Italia e l accesso al REV TEGoVA Milano, 21 novembre 2014 Rosa Anna Favorito CEPAS 1 CEPAS è un Organismo di Certificazione delle Professionalità

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

La disciplina fiscale delle Start-up

La disciplina fiscale delle Start-up S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO PER UN RILANCIO DELLE PMI: STRUMENTI, FINANZIAMENTI, MERCATI ED INCENTIVI FISCALI La disciplina fiscale delle Start-up Dott. Attilio Picolli 7 Febbraio 2013,

Dettagli

Progetto SPORT MANAGER

Progetto SPORT MANAGER Istituto Tecnico Statale Commerciale e per il Turismo Giuseppe Ginanni Indirizzi: Igea, Mercurio, Erica, Iter (turistico), Sirio Via Carducci, 11 48100 RAVENNA Tel. 0544 / 36449 / 36451 Fax 0544/30396

Dettagli

Chi può richiedere il Voucher Formativo?

Chi può richiedere il Voucher Formativo? COS E IL VOUCHER? Il Voucher è un buono che permette al beneficiario di disporre di un finanziamento pubblico, per accedere a corsi di alta formazione indicati e disciplinati nell apposito catalogo interregionale

Dettagli

Azimut Previdenza A CIASCUNO IL SUO FUTURO.

Azimut Previdenza A CIASCUNO IL SUO FUTURO. Azimut Previdenza A CIASCUNO IL SUO FUTURO. CON AZIMUT PREVIDENZA IL FUTURO TIENE SEMPRE IL TUO STESSO PASSO. Il tuo futuro previdenziale è un cammino che inizia già da oggi. Scegli di affrontarlo con

Dettagli

Oggetto: Quesiti in merito alla negoziazione in Borsa di OICR italiani ed esteri armonizzati.

Oggetto: Quesiti in merito alla negoziazione in Borsa di OICR italiani ed esteri armonizzati. RISOLUZIONE N. 139/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 7 maggio 2002 Oggetto: Quesiti in merito alla negoziazione in Borsa di OICR italiani ed esteri armonizzati. Con nota del 4 aprile 2002,

Dettagli

Azimut Previdenza. A ciascuno il suo futuro.

Azimut Previdenza. A ciascuno il suo futuro. Azimut Previdenza A ciascuno il suo futuro. con Azimut PrevidenzA il futuro tiene sempre il tuo stesso PAsso. Il tuo futuro previdenziale è un cammino che inizia già da oggi. Scegli di affrontarlo con

Dettagli

MA-030. Comunicazione e leadership del dirigente scolastico (seconda edizione)

MA-030. Comunicazione e leadership del dirigente scolastico (seconda edizione) Master di I livello (00 ore 60 CFU) Anno Accademico 2010/2011 MA-030 Comunicazione e leadership del dirigente scolastico (seconda edizione) 1 Titolo Comunicazione e leadership del dirigente scolastico

Dettagli

Viale Regina Margherita n. 206 - C.A.P. 00198 Tel. n. 06854461 Codice Fiscale n. 02796270581 DIREZIONE GENERALE LORO SEDI. e, p.c.

Viale Regina Margherita n. 206 - C.A.P. 00198 Tel. n. 06854461 Codice Fiscale n. 02796270581 DIREZIONE GENERALE LORO SEDI. e, p.c. Viale Regina Margherita n. 206 - C.A.P. 00198 Tel. n. 06854461 Codice Fiscale n. 02796270581 DIREZIONE GENERALE Area Prestazioni e Contributi Direzione Prestazioni Previdenziali MESSAGGIO N. 1 DEL 15/02/2008

Dettagli

Service level agreement prestazioni generali (SLA prestazioni)

Service level agreement prestazioni generali (SLA prestazioni) Allegato II Service level agreement prestazioni generali (SLA prestazioni) concernente il contratto di affiliazione alla Cassa di previdenza della Confederazione del 15 giugno 2007 (Stato 1 gennaio 2014)

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2833

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2833 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2833 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori LANNUTTI, GIAMBRONE, MASCITELLI, PEDICA, DE TONI, CARLINO, RUSSO, CAFORIO, SBARBATI, DI NARDO, MUSI e PETERLINI

Dettagli

IL MERCATO DEL LAVORO IN CINA: NORMATIVA, SINDACATI, COSTO DEL LAVORO

IL MERCATO DEL LAVORO IN CINA: NORMATIVA, SINDACATI, COSTO DEL LAVORO IL MERCATO DEL LAVORO IN CINA: NORMATIVA, SINDACATI, COSTO DEL LAVORO HTLC Network A.G. 2013 Dott. Luca Martin Amministratore Delegato Consulente del Lavoro www.htlcnetwork.com 1 CONTESTO GENERALE I MUTAMENTI

Dettagli

Seminario durata: 1 giorno

Seminario durata: 1 giorno Seminario durata: 1 giorno iso 50001:2011 Sistemi di gestione dell energia L interpretazione pratica QUALICON Consulenze SA Centro Monda 4 6528 Camorino (Switzerland) Tel +41 91 857 81 33 Fax +41 91 857

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE G.V.GRAVINA. Anno scolastico 2013/2014. Indirizzo: Maxisperimentazione ad indirizzo socio-biologico

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE G.V.GRAVINA. Anno scolastico 2013/2014. Indirizzo: Maxisperimentazione ad indirizzo socio-biologico ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE G.V.GRAVINA Anno scolastico 2013/2014 Classe Quinta B Indirizzo: Maxisperimentazione ad indirizzo socio-biologico Prof. Michele Rossitti SITUAZIONE DI PARTENZA DELLA CLASSE

Dettagli

OGGETTO : MISURE PER LA STABILIZZAZIONE FINANZIARIA E LO. Si illustrano nel seguito le principali novità introdotte dal D.l. 138/2011 (c.d.

OGGETTO : MISURE PER LA STABILIZZAZIONE FINANZIARIA E LO. Si illustrano nel seguito le principali novità introdotte dal D.l. 138/2011 (c.d. DOTT. RAG. GIOVANNA CASTELLI Via Luigi Sacco 14, Varese Tel.: 0332/288494 288522 Fax: 0332/831583 282850 E-mail: segreteria@gcastelli.com Varese, 4 ottobre 2011 OGGETTO : MISURE PER LA STABILIZZAZIONE

Dettagli