Vantaggi dell'utilizzo dei database

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vantaggi dell'utilizzo dei database"

Transcript

1 Vantaggi dell'utilizzo dei database Access consente di sfruttare appieno il valore dei propri dati. Un database è molto di più di un semplice elenco o tabella. Offre la possibilità di gestire appieno i dati, consentendone il recupero, l'ordinamento, l'analisi, il riepilogo e la creazione di report dei risultati in pochi istanti. È in grado di combinare i dati provenienti da diversi file, evitando così la necessità di immettere due volte le stesse informazioni. Può persino rendere più efficiente e precisa l'immissione dei dati. In questa lezione verranno illustrati alcuni dei vantaggi di un database e verranno presentate le parti più importanti di cui si compone un database.

2 Molto più efficace di un gruppo di elenchi Uno dei vantaggi più importanti offerti da Access è l'eliminazione delle complicazioni correlate all'utilizzo di più elenchi. Si supponga che la segretaria di un'importante associazione ambientalista abbia la necessità di gestire un elenco di volontari per le attività di riciclaggio, un elenco di volontari per l'organizzazione di eventi sociali, un elenco di indirizzi per le etichette delle newsletter, un elenco di soci e così via. Se uno dei soci volontari, incluso in svariati elenchi, cambia il proprio indirizzo di posta elettronica, la segretaria dovrà modificare tutte le occorrenze (il problema va sotto il nome di RIDONDANZA dei dati) dell'indirizzo in ogni elenco in cui compare, con una conseguente notevole perdita di tempo. È sufficiente utilizzare un database ben strutturato per poter apportare la modifica una sola volta. Tutte le relazioni e le dipendenze saranno gestite in modo automatico dal database. Se le voci sono 10 o poco più, è preferibile creare un semplice elenco, ad esempio un foglio di lavoro di Microsoft Excel oppure un elenco puntato o una tabella di Microsoft Word. Se i dati sono più complessi o sono soggetti a frequenti modifiche, un database di Access offre grandi vantaggi.

3 Relazioni tra i dati Le relazioni consentono di collegare dati di singole tabelle per aumentarne l'utilità. Access consente di creare database relazionali, il che significa che i dati, pur essendo memorizzati in varie tabelle separate in base ad argomento o funzione, sono correlati e possono essere riepilogati e raccolti in base alle esigenze specifiche di ogni utente. Anche se nel database di un'associazione gli indirizzi e i numeri di telefono dei soci, gli elenchi di volontari per le attività di riciclaggio e i dati sulla disponibilità dei singoli volontari sono memorizzati separatamente, tali informazioni possono essere riunite in qualsiasi momento nel modo più utile. Ad esempio, è possibile stampare rapidamente un elenco dei volontari per il riciclaggio della carta che hanno dato la propria disponibilità per il sabato successivo insieme ai relativi indirizzi e numeri di telefono aggiornati. Questi due insiemi di dati sono di tipo relazionale, per cui le informazioni di un insieme, ad esempio il nome di Nancy Davolio nell'elenco dei volontari per il riciclaggio, sono associate alle informazioni significative nell'altro insieme di dati, ovvero indirizzo e numero telefonico di Nancy Davolio. Per sfruttare appieno i vantaggi di un database, è fondamentale impostare le tabelle di dati in modo che riflettano gli argomenti e le funzioni associati ai dati. Durante la pianificazione del database, è consigliabile analizzare con attenzione tutti gli scenari possibili per l'immissione dei dati, le ricerche o la creazione di report per riuscire a soddisfare le esigenze più importanti degli utenti. Una pianificazione accurata può offrire notevoli vantaggi a lungo termine.

4 Struttura dei database Gli oggetti sono i componenti più importanti di un database. I database di Access sono costituiti da oggetti. Nelle sezioni successive di questo corso verranno descritti in maggiore dettaglio i quattro oggetti fondamentali elencati di seguito: Tabelle: consentono di memorizzare i dati all'interno di righe e colonne. Tutti i database contengono una o più tabelle. Query: consentono di recuperare ed elaborare i dati. Tramite le query è possibile combinare dati di tabelle diverse, aggiornare i dati ed eseguire calcoli sui dati. Maschere: consentono di controllare l'immissione e la visualizzazione dei dati. Le maschere sono strumenti visuali che semplificano l'utilizzo dei dati. Report: consentono di riepilogare e stampare i dati. I report trasformano i dati delle tabelle e delle query in documenti utili per la distribuzione e lo scambio di informazioni.

5 Organizzare i dati in tabelle Le tabelle consentono di organizzare i dati. Tutti i database in Access contengono almeno una tabella. In questa lezione verrà spiegato da cosa è costituita una una tabella e come strutturare le tabelle in base ai dati.

6 Tabelle: i componenti costitutivi dei database Figura 1 La riga contenente informazioni su United Package è un record. Figura 2 La colonna contenente i numeri di telefono è un campo. Le tabelle contengono i dati e sono quindi i componenti costitutivi di qualsiasi database. Un database dovrebbe contenere una tabella separata per ogni argomento principale, ad esempio i record degli impiegati, gli ordini dei clienti, i metodi di spedizione o i fornitori. È importante evitare di duplicare i dati in più tabelle. La duplicazione dei dati è un errore frequente, che però può essere facilmente evitato con una corretta strutturazione delle tabelle. Ogni tabella contiene righe denominate record e colonne denominate campi. Un record è un insieme di fatti riguardanti una persona, un evento, un CD o qualsiasi altro elemento (oggetto) particolare di proprio interesse. Ad esempio: - i dati personali relativi all'impiego di Nancy Davolio rappresentano un record di una tabella Impiegati; - Speedy Express e relativo numero di telefono rappresentano un record di una tabella Corrieri. - Un campo è un singolo tipo di fatto che potrebbe essere applicabile a ogni persona, evento o altro record. CAP, ad esempio, è un campo di una tabella Impiegati. Telefono è un campo di una tabella Corrieri.

7 Campi di dati Se il nome di un campo esistente non è sufficientemente chiaro, è possibile modificarlo. Il tipo di dati di un campo, ad esempio Numerico o Valuta, limita e descrive il genere di informazioni che è possibile immettere in un campo. Per ogni record della tabella viene utilizzato un identificatore univoco denominato chiave primaria. Le proprietà dei campi sono un insieme di caratteristiche che consentono di controllare in maggiore dettaglio i dati. Per i campi del database sono disponibili impostazioni che consentono di stabilire il tipo di dati che è possibile memorizzare, le modalità di visualizzazione dei dati e le operazioni eseguibili sui dati. Si possono ad esempio utilizzare le impostazioni di un campo per assicurarsi che tutti immettano la data di spedizione utilizzando due numeri per il giorno, due numeri per il mese, quattro numeri per l'anno e le barre come carattere di separazione, ad esempio 09/03/2008. È inoltre possibile stabilire che tra la data di immissione e la data di spedizione intercorrano almeno due giorni. Un'importante impostazione dei campi è il tipo di dati, ad esempio Numerico, Testo, Valuta (monetaria) e Data/ora (che in Access rappresentano un unico tipo di dati). Il tipo di dati limita e descrive il genere di informazioni contenute nel campo. Inoltre, determina le operazioni eseguibili su un campo e la quantità di memoria occupata dai dati. Ai campi sono inoltre associate proprietà che consentono di definire ulteriori dettagli per le informazioni immesse nei campi, ad esempio il numero di caratteri, il valore predefinito o una regola di convalida per verificare che i dati soddisfino criteri specifici. Le proprietà semplificano l'immissione e la gestione dei dati.

8 Ogni record è univoco Un impiegato e le informazioni correlate relative all'impiego costituiscono un record della tabella Impiegati. Tali informazioni non devono essere ripetute in altre tabelle o altri record. In un database ben strutturato non esistono due record uguali. Ogni record di ogni tabella deve essere univoco, il che significa che non devono esistere due record identici riguardanti Nancy Davolio all'interno dello stesso database. È possibile, tuttavia, che due impiegati abbiano lo stesso nome. Per consentire di distinguere un record da un altro, le tabelle possono contenere un campo chiave primaria. La chiave primaria è un identificatore, ad esempio un numero di serie, un codice di prodotto o un ID impiegato, univoco per ogni record. È opportuno che i dati prescelti come chiave primaria non siano soggetti a modifiche frequenti. Se lo si desidera, è possibile assegnare automaticamente una chiave primaria numerica che viene incrementata di un'unità ogni volta che si aggiunge un record in una tabella. Il numero associato a un record rimarrà invariato anche se si aggiungono o eliminano altri record prima di tale record. Se si utilizzano chiavi primarie numeriche, per permettere agli utenti di identificare facilmente i record, è possibile associare a ogni chiave primaria un nome descrittivo, ad esempio il nome di un impiegato. In questo modo, gli utenti potranno utilizzare informazioni immediatamente comprensibili anche se nella tabella sottostante è memorizzato un numero.

9 Tutto è relativo Il campo ID impiegato è presente in entrambe le tabelle, come chiave primaria......e come chiave esterna. Lo scopo della chiave primaria è quello di distinguere informazioni simili rendendo univoco ogni record. La chiave primaria consente inoltre di combinare le informazioni. Per impostare le relazioni tra le varie tabelle di un database si utilizza infatti una chiave primaria. In questo modo le tabelle possono condividere dati e non è necessario duplicare le stesse informazioni in più tabelle. Le chiavi primarie consentono di sfruttare le grandi potenzialità offerte da un database relazionale, anziché utilizzare più elenchi ripetitivi, che risultano difficili da gestire e non sono in grado di interagire l'uno con l'altro. Quando due tabelle sono correlate, la chiave primaria di una tabella diventa una chiave esterna dell'altra. Si supponga che esistano due tabelle, Impiegati e Ordini. ID impiegato è la chiave primaria della tabella Impiegati e la chiave esterna della tabella Ordini. La tabella Ordini ha una propria chiave primaria rappresentata da ID ordine. Quando Nancy Davolio riceve un ordine, nella tabella Ordini viene immesso il relativo ID impiegato. Poiché questo numero ID fa riferimento ai dettagli riguardanti Nancy Davolio nella tabella Impiegati, non è necessario ripetere i dati di questa impiegata, ad esempio il numero di telefono interno, nella tabella Ordini. Per ulteriori informazioni sulle chiavi primarie, le chiavi esterne e le relazioni tra tabelle, vedere "Organizzare i dati in tabelle".

10 Query Questa query ha estratto i nomi degli impiegati che risiedono in Gran Bretagna da una tabella Impiegati. I dati possono spesso offrire risposte a domande specifiche. Ad esempio: Quali impiegati risiedono in Gran Bretagna? In quanti paesi l'ammontare delle vendite è stato superiore a il mese scorso? In quali scuole la percentuale di promossi è risultata più alta? Le query consentono di fornire una risposta a queste domande attraverso il raggruppamento di dati memorizzati nel database o l'esecuzione di calcoli su tali dati per la restituzione di ulteriori informazioni. Per fornire una risposta a questo tipo di domande, le query recuperano, filtrano, ordinano e assemblano i dati su richiesta. Un'altra importante funzionalità delle query è la possibilità di combinare i dati di più tabelle in una singola visualizzazione. Le query non consentono solo di cercare i dati e visualizzarli, ma possono essere utilizzate anche per elaborare i dati in base alle istruzioni specificate dall'utente, ad esempio per calcolare l'ammontare complessivo delle vendite deducendo i costi di spedizione. Con una query si possono inoltre rimuovere dati specifici, ad esempio i nomi dei soci che non hanno pagato la quota di sottoscrizione per 2 anni di seguito. Si consiglia di prestare attenzione durante l'esecuzione di query che modificano i dati e di eseguire un backup dei dati prima di procedere. Per ulteriori informazioni sulla creazione e l'esecuzione di query, vedere "Query I: Ottenere risposte con le query".

11 Maschere Gli elementi grafici, ad esempio le linee e i rettangoli, sono memorizzati nella struttura della maschera. I dati provengono dai campi della tabella o query sottostante. Un calcolo è il risultato di un'espressione, memorizzata nella struttura della maschera. Il testo descrittivo è memorizzato nella struttura della maschera. Le maschere sono utili per semplificare l'immissione o la visualizzazione dei dati nel database. Sono paragonabili a finestre tramite le quali gli utenti possono utilizzare i dati. Grazie alle maschere è possibile immettere e controllare i dati in modo semplice. I dati immessi in una maschera vengono salvati in una tabella sottostante. Le maschere presentano i dati in un formato chiaro ed efficace, semplificando così l'interpretazione dei dati di una tabella o una query. Possono essere utilizzate anche per creare una schermata iniziale, detta anche pannello comandi, che consente di avviare in modo semplice specifiche operazioni sul database. Le maschere possono contenere elenchi a discesa, istruzioni, controlli di spostamento e oggetti grafici che semplificano l'utilizzo dei dati da parte degli utenti. Le maschere agevolano pertanto l'interpretazione dei dati in vari modi. Per ulteriori informazioni sulla creazione e l'utilizzo di maschere, vedere il corso "Maschere e relative funzionalità".

12 Stampa di report Un report converte i dati in un documento formattato. I report sono strumenti di grande utilità per esigenze abbastanza comuni, come la stesura di relazioni sui dati di vendita, la creazione di cataloghi di prodotti, la stampa di etichette per CD, DVD e video o l'emissione di fatture e ricevute. I report semplicemente trasformano i dati in documenti. Possono essere disponibili in vari formati e dimensioni, ma sono sempre progettati per presentare i dati in forma stampata. I report consentono di applicare ai dati i formati di stampa e presentazione più appropriati per le proprie esigenze. Nei report è possibile raggruppare i dati, eseguire calcoli, aggiungere intestazioni o impostare una formattazione personalizzata per rendere più comprensibili e leggibili le informazioni. Dopo aver creato un report, è possibile salvarne il formato in modo che abbia lo stesso aspetto ogni volta che viene stampato anche se i dati cambiano.

Microsoft Access 2000

Microsoft Access 2000 Microsoft Access 2000 Corso introduttivo per l ECDL 2004 Pieralberto Boasso Indice Lezione 1: le basi Lezione 2: le tabelle Lezione 3: creazione di tabelle Lezione 4: le query Lezione 5: le maschere Lezione

Dettagli

Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Nozioni fondamentali della progettazione di database.

Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Nozioni fondamentali della progettazione di database. 1 di 13 22/04/2012 250 Supporto / Access / Guida e procedure di Access 2007 / Tabelle Guida alle relazioni tra tabelle Si applica a: Microsoft Office Access 2007 Uno degli obiettivi di una buona strutturazione

Dettagli

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione

Sommario. Prefazione... 15. Parte 1 - Introduzione Sommario Prefazione... 15 Parte 1 - Introduzione 1.1 L interfaccia utente e le operazioni più comuni... 19 La scheda File...24 Ridurre la barra multifunzione...29 Personalizzare la barra multifunzione...29

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

APPUNTI DI ACCESS2010:

APPUNTI DI ACCESS2010: APPUNTI DI ACCESS2010: 1.LE TABELLE Appunti di Access 2010: 1.Le Tabelle - Ultimo aggiornamento 17/01/2014 1 Definizione di Database Un database è un insieme di informazioni correlate a un oggetto o a

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Database Modulo 3 DEFINIRE LE CHIAVI

Database Modulo 3 DEFINIRE LE CHIAVI Database Modulo 3 DEFINIRE LE CHIAVI Nell organizzazione di un archivio informatizzato è indispensabile poter definire univocamente le informazioni in esso inserite. Tale esigenza è abbastanza ovvia se

Dettagli

Progettazione di un Database

Progettazione di un Database Progettazione di un Database Per comprendere il processo di progettazione di un Database deve essere chiaro il modo con cui vengono organizzati e quindi memorizzati i dati in un sistema di gestione di

Dettagli

Organizzazione delle informazioni: Database

Organizzazione delle informazioni: Database Organizzazione delle informazioni: Database Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

CORSO ACCESS PARTE II. Esistono diversi tipi di aiuto forniti con Access, generalmente accessibili tramite la barra dei menu (?)

CORSO ACCESS PARTE II. Esistono diversi tipi di aiuto forniti con Access, generalmente accessibili tramite la barra dei menu (?) Ambiente Access La Guida di Access Esistono diversi tipi di aiuto forniti con Access, generalmente accessibili tramite la barra dei menu (?) Guida in linea Guida rapida Assistente di Office indicazioni

Dettagli

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico Piano didattico Word Specialist Creare un documento Iniziare con Word Creare un documento Salvare un file per utilizzarlo in un altro programma Lavorare con un documento esistente Modificare un documento

Dettagli

I database relazionali (Access)

I database relazionali (Access) I database relazionali (Access) Filippo TROTTA 04/02/2013 1 Prof.Filippo TROTTA Definizioni Database Sistema di gestione di database (DBMS, Database Management System) Sistema di gestione di database relazionale

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

disponibili nel pacchetto software.

disponibili nel pacchetto software. Modulo syllabus 4 00 000 00 0 000 000 0 Modulo syllabus 4 DATABASE 00 000 00 0 000 000 0 Richiede che il candidato dimostri di possedere la conoscenza relativa ad alcuni concetti fondamentali sui database

Dettagli

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database Cosa è Basi di dati Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Microsoft Access Access è un DBMS relazionale in grado di supportare: Specifica grafica dello schema della base dati Specifica grafica delle interrogazioni

Dettagli

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Funzionamento La stampa unione è costituita da tre elementi diversi. La stampa unione prevede l'utilizzo di tre elementi diversi: Il

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Sommario del Corso

MICROSOFT ACCESS. Sommario del Corso MICROSOFT ACCESS Revisione dispense n 5 Sommario del Corso MICROSOFT ACCESS... 1 INTRODUZIONE... 2 Il Database di Microsoft Access... 2 GLI OGGETTI... 3 Gli oggetti del database... 3 Visualizzazioni degli

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Programma del Corso per Segretaria d Azienda:

Programma del Corso per Segretaria d Azienda: Programma del Corso per Segretaria d Azienda: Modulo 1. Uso del computer e gestione file Utilizzare le funzioni principali del sistema operativo, incluse la modifica delle impostazioni principali e l utilizzo

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO

INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO Basi di dati: Microsoft Access INFORMATICA PER LE APPLICAZIONI ECONOMICHE PROF.SSA BICE CAVALLO Database e DBMS Il termine database (banca dati, base di dati) indica un archivio, strutturato in modo tale

Dettagli

Corso di Access. Prerequisiti. Modulo L2A (Access) 1.1 Concetti di base. Utilizzo elementare del computer Concetti fondamentali di basi di dati

Corso di Access. Prerequisiti. Modulo L2A (Access) 1.1 Concetti di base. Utilizzo elementare del computer Concetti fondamentali di basi di dati Corso di Access Modulo L2A (Access) 1.1 Concetti di base 1 Prerequisiti Utilizzo elementare del computer Concetti fondamentali di basi di dati 2 1 Introduzione Un ambiente DBMS è un applicazione che consente

Dettagli

Microsoft Access. Microsoft Access

Microsoft Access. Microsoft Access Microsoft Access E. Tramontana E. Tramontana 1 Microsoft Access Un Database è una collezione di dati relazionati e strutturati MS Access è uno strumento per la gestione di Database Consente di archiviare

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 La fase di riclassificazione del bilancio riveste un ruolo molto importante al fine di comprendere l andamento aziendale; essa consiste,

Dettagli

Cultura Tecnologica di Progetto

Cultura Tecnologica di Progetto Cultura Tecnologica di Progetto Politecnico di Milano Facoltà di Disegno Industriale - DATABASE - A.A. 2003-2004 2004 DataBase DB e DataBase Management System DBMS - I database sono archivi che costituiscono

Dettagli

Introduzione ai database I concetti fondamentali Database e DBMS Per comprendere appieno cos'è un Database e quali sono i vantaggi legati al suo impiego, soprattutto nel settore gestionale, è necessario

Dettagli

Argomenti Microsoft Word

Argomenti Microsoft Word Argomenti Microsoft Word Primi passi con un elaboratore di testi Aprire un programma d elaborazione testi. Aprire un documento esistente, fare delle modifiche e salvare. Creare un nuovo documento e salvarlo.

Dettagli

Base Dati Introduzione

Base Dati Introduzione Università di Cassino Facoltà di Ingegneria Modulo di Alfabetizzazione Informatica Base Dati Introduzione Si ringrazia l ing. Francesco Colace dell Università di Salerno Gli archivi costituiscono una memoria

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

corso di Access MICROSOFT ACCESS Docente: Andrea Mereu Università degli studi di Cagliari 16 aprile 9 maggio 2012

corso di Access MICROSOFT ACCESS Docente: Andrea Mereu Università degli studi di Cagliari 16 aprile 9 maggio 2012 1 MICROSOFT ACCESS 1 Docente: Andrea Mereu Università degli studi di Cagliari 16 aprile 9 maggio 2012 Che cos'è Access? 2 Access è un'applicazione database (DBMS), cioè un programma che serve a gestire

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Un Database non è altro che un insieme di contenitori e di strumenti informatici che ci permette di gestire grossi quantitativi

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Access INTRODUZIONE. Cos'è un Database? Probabilmente il modo migliore per spiegarlo è attraverso un esempio: una rubrica telefonica.

Access INTRODUZIONE. Cos'è un Database? Probabilmente il modo migliore per spiegarlo è attraverso un esempio: una rubrica telefonica. Access INTRODUZIONE Cos'è un Database? Probabilmente il modo migliore per spiegarlo è attraverso un esempio: una rubrica telefonica. Nome Indirizzo Città CAP PR Tel ITIS Amedeo Avogadro c. San Maurizio,

Dettagli

MODULO 5 BASI DI DATI

MODULO 5 BASI DI DATI MODULO 5 BASI DI DATI A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 5.1 USARE L APPLICAZIONE... 3 5.1.1 Concetti fondamentali...

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

DESCRIZIONE: Microsoft Office 2002 XP Corso Completo (Patente 60 giorni)

DESCRIZIONE: Microsoft Office 2002 XP Corso Completo (Patente 60 giorni) DESCRIZIONE: Microsoft Office 2002 XP Corso Completo (Patente 60 giorni) Microsoft Word 2002 Fondamentali Microsoft Word 2002 Utente Avanzato Microsoft Word 2002 Utente Esperto Microsoft PowerPoint 2002

Dettagli

MDRSystem di Rosario Medaglia Modulo 5 Database IL DATABASE ACCESS

MDRSystem di Rosario Medaglia Modulo 5 Database IL DATABASE ACCESS IL DATABASE ACCESS COS'E' UN DATABASE Un DATABASE è un archivio di dati. Una rubrica telefonica è un database. Uno schedario cartaceo dove vengono memorizzati i libri di una biblioteca è un database. Questi

Dettagli

ECDL advanced. Tecnico Superiore per la grafica, la multicanalità, gli strumenti e i sistemi di Comunicazione PROVA DI SELEZIONE

ECDL advanced. Tecnico Superiore per la grafica, la multicanalità, gli strumenti e i sistemi di Comunicazione PROVA DI SELEZIONE Tecnico Superiore per la grafica, la multicanalità, gli strumenti e i sistemi di omunicazione PROV DI SELEZIONE EDL advanced ognome e nome del candidato: Parte EXEL Excel è destinato prevalentemente a:

Dettagli

Access. P a r t e p r i m a

Access. P a r t e p r i m a Access P a r t e p r i m a 1 Esempio di gestione di database con MS Access 2 Cosa è Access? Access e un DBMS che permette di progettare e utilizzare DB relazionali Un DB Access e basato sui concetti di

Dettagli

ACCESS FONDAMENTA DEL DATA BASE UN ERRORE A QUESTO LIVELLO SI RIPERCUOTE SU TUTTO IL DATABASE.

ACCESS FONDAMENTA DEL DATA BASE UN ERRORE A QUESTO LIVELLO SI RIPERCUOTE SU TUTTO IL DATABASE. ACCESS 1. AVERE BEN CHIARO COSA VOGLIO FARE 2. SAPERE A COSA SERVONO I VARI ELEMENTI TABELLE: FONDAMENTA DEL DATA BASE UN ERRORE A QUESTO LIVELLO SI RIPERCUOTE SU TUTTO IL DATABASE. QUERY: STRUMENTO DI

Dettagli

INTRODUZIONE. Caratteristiche generali di Microsoft Access

INTRODUZIONE. Caratteristiche generali di Microsoft Access INTRODUZIONE Microsoft Access è un programma semplice e potente utilizzabile in primo luogo per archiviare e gestire dati; la sua flessibilità è comunque notevole, e i campi di utilizzo molteplici: dalla

Dettagli

Introduzione al Foglio Elettronico

Introduzione al Foglio Elettronico Microsoft Excel Introduzione al Foglio Elettronico Il Foglio Elettronico Si presenta come una grande tabella su un foglio di carta Le celle contengono differenti dati Numeri Testo Date Ecc I dati possono

Dettagli

Microsoft Access Maschere

Microsoft Access Maschere Microsoft Access Maschere Anno formativo: 2007-2008 Formatore: Ferretto Massimo Mail: Skype to: ferretto.massimo65 Profile msn: massimoferretto@hotmail.com "Un giorno le macchine riusciranno a risolvere

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Caselle di testo Caselle di riepilogo Caselle combinate Gruppo di opzioni Pulsanti di comando (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Il foglio elettronico. Excel 2013 3 PARTE

Il foglio elettronico. Excel 2013 3 PARTE Il foglio elettronico Excel 2013 3 PARTE Versione 15/10/2013 Le tabelle PIVOT Tabelle PIVOT Le tabelle pivot sono tabelle interattive che consentono all'utente di raggruppare e riassumere grandi quantità

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

Preparati per il compito in classe Modulo 6

Preparati per il compito in classe Modulo 6 Preparati per il compito in classe Modulo 6 Una società di assicurazioni vuole gestire le polizze assicurative in un database Access. Per ogni polizza si vogliono memorizzare in una tabella i seguenti

Dettagli

PostV Pos e tv n e d n i d ta t : : altre altr e funzi funz on o i n www.sellrapido.com

PostV Pos e tv n e d n i d ta t : : altre altr e funzi funz on o i n www.sellrapido.com altre PostVendita: funzioni www.sellrapido.com Stampa scheda inserzioni Stampare una scheda che riporta tutti i dati dell'ordine Per visualizzare una scheda dettagliata sull'ordine, selezionarlo nella

Dettagli

per immagini guida avanzata Organizzazione e controllo dei dati Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Organizzazione e controllo dei dati Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Organizzazione e controllo dei dati Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Il raggruppamento e la struttura dei dati sono due funzioni di gestione dati di Excel, molto simili tra

Dettagli

Analisi dei dati di Navision con Excel

Analisi dei dati di Navision con Excel Analisi dei dati di Navision con Excel Premessa I dati presenti nei sistemi gestionali hanno il limite di fornire una visione monodimensionale degli accadimenti aziendali, essendo memorizzati in tabelle

Dettagli

Dispensa di database Access

Dispensa di database Access Dispensa di database Access Indice: Database come tabelle; fogli di lavoro e tabelle...2 Database con più tabelle; relazioni tra tabelle...2 Motore di database, complessità di un database; concetto di

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Informatica - Office

Informatica - Office Informatica - Office Corso di Informatica - Office Base - Office Avanzato Corso di Informatica Il corso intende insegnare l utilizzo dei concetti di base della tecnologia dell informazione - Windows Word

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO CON MICROSOFT ACCESS

LA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO CON MICROSOFT ACCESS LA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO CON MICROSOFT ACCESS PREMESSA La fase di riclassificazione del bilancio riveste un ruolo molto importante al fine di comprendere l andamento aziendale; essa consiste, infatti,

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA SUSANNA PIVETTI MAURO GIACOMINI

CORSO DI INFORMATICA SUSANNA PIVETTI MAURO GIACOMINI SUSANNA PIVETTI MAURO GIACOMINI 1 LA "STAMPA UNIONE" CON WORD 2 3 LA STAMPA UNIONE La "stampa unione" è una particolare procedura che consente di importare in un documento principale dei dati memorizzati

Dettagli

Relazioni tra tabelle

Relazioni tra tabelle Relazioni tra tabelle Una delle caratteristiche principali di Access è la possibilità di definire le relazioni fra tabelle in modo molto semplice vista l interfaccia grafica visuale. Le relazioni possono

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

Operazioni preliminari Creare la cartella Documenti\Base. Copiare northwind.odb (seguendo le indicazioni del docente) nella cartella Documenti\Base.

Operazioni preliminari Creare la cartella Documenti\Base. Copiare northwind.odb (seguendo le indicazioni del docente) nella cartella Documenti\Base. Pieralberto Boasso, Esercizi per OpenOffice.org Base 2.0 (Modulo 5 ECDL) 1. Operazioni di base Operazioni preliminari Creare la cartella Documenti\Base. Copiare northwind.odb (seguendo le indicazioni del

Dettagli

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella

Dettagli

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione della biblioteca universitaria; il

Dettagli

CREAZIONE DI UN DATABASE E DI TABELLE IN ACCESS

CREAZIONE DI UN DATABASE E DI TABELLE IN ACCESS CONTENUTI: CREAZIONE DI UN DATABASE E DI TABELLE IN ACCESS Creazione database vuoto Creazione tabella Inserimento dati A) Creazione di un database vuoto Avviamo il programma Microsoft Access. Dal menu

Dettagli

6. Applicazione: gestione del centro sportivo Olympic

6. Applicazione: gestione del centro sportivo Olympic LIBRERIA WEB 6. Applicazione: gestione del centro sportivo Olympic PROGETTO Il centro sportivo Olympic organizza corsi di tipo diverso: nuoto, danza, karate, ecc. Ogni corso ha un unico istruttore prevalente,

Dettagli

schema riassuntivo del corso di access

schema riassuntivo del corso di access schema riassuntivo del maggio-settembre 2006 Materiale prodotto da Domenico Saggese unicamente come supporto per i suoi corsi. E lecito trattenerne una copia per uso personale; non è autorizzato alcun

Dettagli

MODULO 5 ACCESS Basi di dati. Lezione 4

MODULO 5 ACCESS Basi di dati. Lezione 4 MODULO 5 ACCESS Basi di dati Lezione 4 ARGOMENTI Lezione 4 Filtrare i dati Esempio 1 Query Cos è Creare Query in visualizza struttura Criteri di ricerca Esempio 2 Esempio 3 Esempio 4 Creare Query in creazione

Dettagli

Sistemi Informativi e Basi di Dati

Sistemi Informativi e Basi di Dati Sistemi Informativi e Basi di Dati Laurea Specialistica in Tecnologie di Analisi degli Impatti Ecotossicologici Docente: Francesco Geri Dipartimento di Scienze Ambientali G. Sarfatti Via P.A. Mattioli

Dettagli

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record 5.3 TABELLE In un sistema di database relazionali le tabelle rappresentano la struttura di partenza, che resta poi fondamentale per tutte le fasi del lavoro di creazione e di gestione del database. 5.3.1

Dettagli

Microsoft EXCEL 2000

Microsoft EXCEL 2000 Ivan Renesto 24 ivan.renesto@edes.it Microsoft EXCEL 2000 CREAZIONE DI UN DATA BASE CON L AUSILIO DI MICROSOFT EXCEL Tra gli utilizzi di Microsoft Excel osserviamo la possibilità di creare delle Basi di

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

Master in Evidence-Based Practice e Metodologia della Ricerca Clinico Assistenziale Mita Parenti. Introduzione ai Database Relazionali

Master in Evidence-Based Practice e Metodologia della Ricerca Clinico Assistenziale Mita Parenti. Introduzione ai Database Relazionali Master in Evidence-Based Practice e Metodologia della Ricerca Clinico Assistenziale Mita Parenti Introduzione ai Database Relazionali Obiettivo e Struttura del corso Comprendere i concetti e gli aspetti

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. Excel

Olga Scotti. Basi di Informatica. Excel Basi di Informatica Excel Tabelle pivot Le tabelle pivot sono strumenti analitici e di reporting per creare tabelle riassuntive, riorganizzare dati tramite trascinamento, filtrare e raggruppare i dati,

Dettagli

Gli archivi con Excel

Gli archivi con Excel Gli archivi con Excel Che cosa è un database Creare e gestire archivi in Excel Esercitazione guidata: un archivio prodotti Esercitazione: un archivio clienti Le tabelle pivot Esercitazione guidata: un

Dettagli

Guida alla composizione di modelli OpenOffice

Guida alla composizione di modelli OpenOffice Tekne Informatica & Comunicazione Guida alla composizione di modelli OpenOffice guida rapida per creare e modificare modelli OpenOffice per XDent 01 aprile 2011 Sommario Premessa... 2 Ottenere ed Installare

Dettagli

Modulo 5 Database. Diapo: 1

Modulo 5 Database. Diapo: 1 Modulo 5 Database Diapo: 1 5.1 Usare l applicazione 5.1.1 Concetti FondamentaliCos è un database??? Database: Insieme di dati riguardanti lo stesso argomento (o argomenti correlati) Insieme strutturato

Dettagli

Il DATABASE Access. Concetti Fondamentali

Il DATABASE Access. Concetti Fondamentali Il DATABASE Access Concetti Fondamentali Con la nascita delle comunità di uomini, si è manifestata la necessità di conservare in maniera ordinata informazioni per poi poterne usufruire in futuro. Basta

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

SPECIFICHE E LIMITI DI EXCEL

SPECIFICHE E LIMITI DI EXCEL SPECIFICHE E LIMITI DI EXCEL Un "FOGLIO DI CALCOLO" è un oggetto di un programma per computer costituito da un insieme di celle, organizzate in righe e colonne, atte a memorizzare dati ed effettuare operazioni

Dettagli

Introduzione al foglio elettronico

Introduzione al foglio elettronico Introduzione al foglio elettronico 1. Che cos'è un foglio elettronico? Un foglio elettronico è un programma che permette di inserire dei dati, di calcolare automaticamente i risultati, di ricalcolarli

Dettagli

PostV Pos e tv n e d n i d ta t : : altre altr e funzi funz on o i n www.sellrapido.com

PostV Pos e tv n e d n i d ta t : : altre altr e funzi funz on o i n www.sellrapido.com altre PostVendita: funzioni www.sellrapido.com Stampa scheda inserzioni Stampare una scheda che riporta tutti i dati dell'ordine Per visualizzare una scheda dettagliata sull'ordine, selezionarlo nella

Dettagli

Il motore di ricerca dell ateneo fiorentino

Il motore di ricerca dell ateneo fiorentino Il motore di ricerca dell ateneo fiorentino Breve guida alla configurazione del pannello di controllo per i Referenti (http://marsilius.unifi.it:8000) Il materiale tecnico e le informazioni contenute nel

Dettagli

Guida introduttiva. Ottenere assistenza Fare clic sul punto interrogativo per accedere al contenuto della Guida.

Guida introduttiva. Ottenere assistenza Fare clic sul punto interrogativo per accedere al contenuto della Guida. Guida introduttiva Microsoft Access 2013 ha un aspetto diverso dalle versioni precedenti. Per questo abbiamo creato questa guida per facilitare l'apprendimento. Cambiare le dimensioni dello schermo o chiudere

Dettagli

Uso delle basi di dati DBMS. Cos è un database. DataBase. Esempi di database

Uso delle basi di dati DBMS. Cos è un database. DataBase. Esempi di database Uso delle basi di dati Uso delle Basi di Dati Il modulo richiede che il candidato comprenda il concetto di base dati (database) e dimostri di possedere competenza nel suo utilizzo. Cosa è un database,

Dettagli

DBMS. Esempi di database. DataBase. Alcuni esempi di DBMS DBMS. (DataBase Management System)

DBMS. Esempi di database. DataBase. Alcuni esempi di DBMS DBMS. (DataBase Management System) (DataBase Management System) Sistemi di ges3one di basi di da3 Un Database Management System è un sistema software progettato per consentire la creazione e manipolazione efficiente di database (collezioni

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

Via Olivetani 17 35040 SANT'ELENA www.cedic.it info @ cedic.it 0429 690907 0339 6543320 ACCESS 2000. Introduzione ai database relazionali

Via Olivetani 17 35040 SANT'ELENA www.cedic.it info @ cedic.it 0429 690907 0339 6543320 ACCESS 2000. Introduzione ai database relazionali SCUOLA DI INFORMATICA Centro Dati s.a.s. Via Olivetani 17 35040 SANT'ELENA www.cedic.it info @ cedic.it 0429 690907 0339 6543320 ACCESS 2000 2000 Introduzione ai database relazionali Copyright 2001 Cedic

Dettagli

ECDL AM5 Access Advanced

ECDL AM5 Access Advanced SANDRO GALLEA ECDL AM5 Access Advanced Guida alla prova d esame per la patente europea di informatica Indice Premessa...pag. 9 AM5.1 Progettazione delle tabelle AM5.1.1 Campi, colonne...» 11 AM5.1.1.1

Dettagli

www.saggese.it www.domenicosaggese.it Pagina 1 di 10

www.saggese.it www.domenicosaggese.it Pagina 1 di 10 Materiale prodotto da Domenico Saggese unicamente come supporto per i suoi corsi. E lecito trattenerne una copia per uso personale; non è autorizzato alcun uso commerciale o in corsi non tenuti od organizzati

Dettagli

Novità di Access 2010

Novità di Access 2010 2 Novità di Access 2010 In questo capitolo: Gestire le impostazioni e i file di Access nella visualizzazione Backstage Personalizzare l interfaccia utente di Access 2010 Creare database utilizzando modelli

Dettagli

Corso di Informatica II. Corso di Informatica II. Corso di Informatica. Access 22/03/2009. Ing. Dario Sguassero. Ing.

Corso di Informatica II. Corso di Informatica II. Corso di Informatica. Access 22/03/2009. Ing. Dario Sguassero. Ing. Lezione del 20 marzo 2009 Introduzione ad Access Informatica Presentazione di Microsoft Access Access Accessè un programma della suite Office per la gestione dei database (archivi) Un database è una raccolta

Dettagli

Progettazione di un database

Progettazione di un database Progettazione di un database Progettazione di un database In questo modulo vengono brevemente introdotti alcuni concetti di base riguardanti la strutturazione logica e la normalizzazione dei database.

Dettagli

Dispensedi Access. Via Paleologi, 22

Dispensedi Access. Via Paleologi, 22 Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Access CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

Dispense Corso Access

Dispense Corso Access Dispense Corso Access Introduzione La dispensa più che affrontare Access, dal punto di vista teorico, propone l implementazione di una completa applicazione Access, mettendo in risalto i punti critici

Dettagli

Gestione fatturazione via web

Gestione fatturazione via web Gestione fatturazione via web Presentazione e guida all'uso SoftRiz di Roberto Rizzi via Ca del Binda, 17-26100 Cremona P.I. 01313090191 C.F. RZZRRT66A20D150E info@softriz.it - www.softriz.it Indice Premessa...2

Dettagli

MODULO 5 Appunti ACCESS - Basi di dati

MODULO 5 Appunti ACCESS - Basi di dati MODULO 5 Appunti ACCESS - Basi di dati Lezione 1 www.mondopcnet.com Modulo 5 basi di dati Richiede che il candidato dimostri di possedere la conoscenza relativa ad alcuni concetti fondamentali sui database.

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Manuale Access 1/32

Università degli Studi Roma Tre. Manuale Access 1/32 I N F O R M A T I C A Università degli Studi Roma Tre Manuale Access 1/32 10.1 Introduzione Microsoft Access 2000 per Windows 98 è un sistema di gestione di database, o DBMS ( Data Base Management System).

Dettagli