Guida all assicurazione auto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida all assicurazione auto"

Transcript

1 Guida all assicurazione auto Prendere dimestichezza coi termini assicurativi è sempre utile, anche solo considerato l enorme numero di nomi, di vocaboli che compongono l universo assicurativo. Molti dei termini in uso riguardano anche altri rami di assicurazione e tenuto conto che la polizza auto è solo uno dei molteplici campi di intervento delle Compagnie, in questa sede, tratteremo solo l aspetto che riguarda le polizze per i veicoli a motore, eventualmente, con un cenno ai rischi diversi oltre l RC. Premio assicurativo A dispetto del nome, il premio assicurativo non è, né un bonus per l assicurato, né, tanto meno, ciò che toccherebbe allo stesso in caso di sinistro. A cadere in quest errore sono in molti che dimenticano, che il premio, altro non è, che ciò che l assicurato paga alla compagnia per garantirsi contro un rischio. Il premio, a meno di polizze che prevedano durate inferiori, è sempre annuo. Il frazionamento, che è la quota del premio annuo suddiviso per i numeri di mesi o frazione di anno, con la quale si intende pagare, può essere semestrale, quadrimestrale, trimestrale, bimestrale o mensile. E bene sapere che più polverizziamo il premio annuo in frazioni, più pagheremo in aliquota di frazionamento che, nel caso dei premi semestrali si aggira intorno al 3% per giungere, nel caso di premio mensile, fino ed oltre il 5% del premio annuo. Questa sorta di tassa, si chiama diritto di frazionamento. Contratto Il contratto è l accordo fra due o più parti, secondo il quale, si stabiliscono i termini da osservare circa l efficacia, la durata e l accettazione mediante firme apposte da tutte le Parti che entrano in causa nel contratto stesso. Un contratto, per essere efficace, dovrà contenere, oltre alla data e ad un numero, generalmente progressivo, l oggetto, chiaramente esposto, di ciò che si intende stabilire. Nel caso delle polizze RC auto, essenziale, ai fini della validità del contratto, anche il riferimento al veicolo che si intende assicurare, con numero di targa, modello, nonché tutta la serie di articoli, ed eventuali esclusioni, chiaramente visibili e, qualora costituiscano clausole riportate in polizza, richiamate espressamente e, pertanto, controfirmate. Nel caso in cui, le Parti, dovessero ravvisare la necessità di ulteriori garanzie, al di fuori del contratto standard, si potrà procedere alla stesura di un allegato, chiamato Appendice di contratto, per la cui efficacia devono sussistere determinati requisiti essenziali: Numero di appendice Riferimento al numero di contratto al quale si allega Data, firma, contenuto. Nel contratto di base, affinché l Appendice possa ritenersi valida, dovrà essere espressamente richiamata, anche a soli fini esplicativi. Assicurato e contraente Nel contratto di assicurazione, esistono due figure, cui spesso coincidono gli stessi soggetti, che sono, appunto, l assicurato ed il contraente. Il contraente è colui che di fatto, contrae il contratto, assume l obbligo di pagarlo, di rispettarlo nelle forme previste e quando è, esso stesso, assicurato, ne gode i benefici. La distinzione è importante, perché, se è vero che nella stragrande maggioranza dei casi ad assicurare un auto

2 è l assicurato/contraente, vero è che, a volte, come accade alle aziende che assicurano un intero parco di autovetture, il contraente si impegna solo a firmare il contratto, a pagarlo e ad accettarlo. In questo caso, però, l assicurato è colui che utilizza il mezzo, in genere dipendente della stessa azienda contraente, che risponde col suo operato per l uso che ne farà, ma che non contrae rapporti diretti con la compagnia assicuratrice, si pensi, ad esempio, alle Società di autonoleggio. Spesso, in questo caso e non solo, l assicurato assume anche la figura di beneficiario, cioè, di colui che, in caso di sinistro, gode del risarcimento da parte della compagnia. La figura di assicurato/beneficiario, tuttavia, per quanto attiene le polizze auto, vale solo per i rischi diversi dalla RC. Esempio le polizze infortuni, o le eventuali polizze opzionali, furto e incendio. In tutti gli altri casi, tale figura, viene ricoperta, nella RC auto, dall eventuale danneggiato, per esempio, i terzi trasportati, o coloro verso le quali l assicurazione dovrà intervenire a seguito di un danno subito. Per effetto del nuovo ordinamento delle assicurazioni, comunque, anche l assicurato con polizza RC può considerarsi beneficiario, prevedendo il contratto stesso un estensione della garanzia, in caso di incidente autonomo nei confronti del conducente, che, solo in quel caso, diverrebbe appunto Beneficiario. Carenza E un termine importantissimo, la cui non conoscenza può avere conseguenze serissime sull assicurato. La carenza è quello spazio temporale, vuoto, che decorre dal momento in cui paghiamo il premio di assicurazione fino al momento in cui entra in vigore la copertura. Ciò significa che, quando assicuriamo un auto per la prima volta, per effetto della carenza, la copertura varrà dalla mezzanotte in cui abbiamo effettuato il pagamento del primo premio e, prima di quell ora, la polizza resta sospesa e, in caso di sinistro, la Compagnia non risponde di nulla. Per ovviare a questa sorta di buco, le Assicurazioni prevedono un supplemento a carico dell assicurato, in genere una decina di euro, per concedere l immediata copertura. Un onere che conviene sempre sostenere, al fine di mettersi al riparo da brutte sorprese! Franchigia Avevamo già affrontato il problema della franchigia in altra situazione, difatti, l assicurato dovrà distinguere questa condizione in due momenti diversi della polizza assicurativa. La franchigia nelle polizze danni riguarda quella percentuale non coperta dall assicurazione e sempre a carico dell assicurato. Nel ramo RC la franchigia è una sorta di tutela da parte delle compagnie che intervengono al risarcimento di un eventuale danno, solo per importi superiori alla stessa concordata in sede di stipula contrattuale. In genere, la franchigia la si quantifica con un importo fisso e prefissato che può andare dai 500 euro fin anche ai Al variare di questo importo varia, conseguentemente, il premio di assicurazione, al punto che, dove possibile, qualora si ritenesse di poter circolare poco in città, dove più frequente è il rischio di imbattersi in incidenti lievi, che resterebbero sempre a carico dell assicurato se ha previsto una polizza con franchigia, conviene optare per quest ultima formula per spuntare un più basso premio di assicurazione, prevedendo un contratto che la contenga anche di un importo elevato. Attenzione, molte polizze prevedono diverse forme di franchigia che è bene conoscere. Infatti, esiste una franchigia assoluta per sinistro e una franchigia per annuo assicurativo. Nel primo caso, qualora si verificasse più di un sinistro, ognuno di questi eventi dovrà sottostare a quest aliquota a carico dell assicurato. Nel secondo caso, invece, coprendo un periodo temporale e non il singolo evento, la

3 franchigia sopportata col primo sinistro va a decurtarsi alla eventuale seconda franchigia dipendente dai successivi incidenti. Perizia e risarcimento del danno Ogni qualvolta l assicurato invia una denuncia di sinistro, è compito della Compagnia di assicurazione, prima di effettuare il risarcimento, quantificare il danno denunciato. Questo compito è affidato ai periti di assicurazioni, professionisti dipendenti, in genere, da una compagnia o convenzionati con diverse società che, sulla base di listini e tariffari depositati alla Camera di Commercio, quantificano il danno subito e offrono la loro quotazione. Questo è un momento delicato nei rapporti fra assicurato e assicuratore. Il più delle volte, il perito, cercherà di offrire una cifra che non soddisfa appieno le esigenze dell assicurato, ciò è stato oggetto di lunghi dibattiti che ha visto schierate le compagnie verso l esigenza di contrarre al massimo le spese di risarcimento, spesso in maniera non del tutto adamantina; dall altro cercando di venire incontro alle richieste degli assicurati. Uno dei primi accordi che sono stati stipulati dalle Compagnie di assicurazioni, è stato quello di prevedere delle convenzioni, ANIA-carrozzieri, fra questi artigiani e le imprese stesse. Ciò anche in virtù del fatto che, a meno di particolari problemi, in caso di indennizzo diretto, è la compagnia stessa a risarcire il proprio assicurato e questo consente anche lo snellimento delle pratiche risarcitorie. Attenzione, l assicuratore dovrà predisporre la perizia entro 10 giorni dall incidente, o meglio da quando la Compagnia ha avuto notizia dello stesso, col ricevimento della denuncia. L ADUC, l Associazione per i Diritti degli Utenti e dei Consumatori, informa che: Entro 60 giorni dalla data del sinistro (nel caso di guarigione entro 40 giorni dal sinistro delle persone coinvolte che non abbiano riportato invalidita permanenti, oppure nel caso si siano verificati solamente danni materiali) deve venire comunicata al danneggiato la somma offerta in liquidazione nel caso in cui il danno venga ritenuto risarcibile. Sempre nello stesso termine deve essere data comunicazione (motivata) della non risarcibilita del danno stesso. Nel caso in cui -essendovi solo danni materiali- il modulo blu sia stato firmato da entrambi i conducenti, la comunicazione relativa all eventuale liquidazione (od alla sua mancanza) dovra essere fatta pervenire al danneggiato entro il termine di 30 giorni dalla raccomandata. Una volta ricevuta l offerta da parte dell assicurazione, il danneggiato puo accettarla, rifiutarla o non rispondere. Comunque sia, l assicurazione avra l obbligo di inviare la cifra stabilita. Nel caso in cui la cifra venga accettata, la liquidazione deve avvenire entro 15 giorni dal ricevimento dell accettazione (da effettuarsi per raccomandata A/R). Se invece si ritiene di non poter accettare la cifra, l assicurazione deve provvedere a recapitare la stessa entro 5 giorni dal ricevimento del rifiuto da parte del danneggiato. Quest ultimo puo riscuotere la cifra senza compromettere le sue future rivendicazioni. Trascorsi 30 giorni dall invio dell offerta senza che vi sia stata alcuna risposta da parte del danneggiato, l assicurazione provvedera ad inviargli -nel giro di ulteriori 15 giorni- la somma da loro stimata adeguata al caso. Il danneggiato potra ritirarla senza pregiudicare sue ulteriori richieste future.

4 I casi di disaccordo Sempre secondo l ADUC, in tutti i casi di disaccordo,l unica soluzione e fare causa all assicurazione, provvedendo preventivamente a richiedere al Tribunale una Consulenza Tecnica d Ufficio tramite procedura d urgenza (ex. 700 c.p.c.). Questa consulenza e indispensabile per fotografare la situazione cristallizzandola: i tempi delle cause, specie civili, sono tali che le uniche soluzioni sono: o mettere il bene danneggiato in una bacheca senza toccarlo piu per anni, o fargli la fotografia. Puo essere comunque opportuno avvalersi anche della consulenza di un tecnico di parte, che parli con il perito del tribunale e gli faccia notare quello che ritiene piu opportuno: l assicurazione infatti ne avra uno. Puo darsi che, una volta promossa la causa, l assicurazione offra una cifra per tentare una transazione: in questo caso occorre ricordarsi che -se non viene specificato diversamente nell atto di transazione- le spese sino a quel momento sostenute sono a proprio carico: e pertanto opportuno specificare che -nel caso ci sia una transazione- le spese di perizia e di avvocato devono venire accollate dall assicurazione stessa. Se questa non accettasse, valutare bene se l offerta transattiva e tale da potersi permettere di decurtarne le spese tecniche fino ad allora sostenute. Comunque, essendo sia le spese di perizie tecniche che di avvocati estremamente alte ed essendo i tempi di causa estremamente lunghi ed incerti, occorre sempre valutare bene se la cifra che pretendiamo e tale da valere il rischio di ulteriori spese che potrebbero rimanere accollate al richiedente. Nel caso in cui si verificasse, in Italia, un sinistro con un veicolo con targa estera Bisognerà indirizzare la richiesta di risarcimento direttamente all UCI - Ufficio Centrale Italiano, Corso Venezia, Milano, sarà questo ufficio a comunicare all assicurato la Società che si occuperà della liquidazione del danno. E buona norma inviare copia della denuncia anche alla propria compagnia di assicurazione. Se l incidente avviene all estero, invece, la richiesta di risarcimento deve essere inviata direttamente all assicuratore del responsabile e al Bureau di quello Stato (l equivalente dell UCI italiano). È quindi opportuno, al momento del sinistro, individuare esattamente l assicuratore del veicolo straniero. Informazioni dettagliate su questi argomenti, potranno essere fornite direttamente da: ANIA - 02/ /263 UEA - 02/ ADICONSUM - 06/ /0231 ADOC- 06/ COMITATO DIFESA CONSUMATORI - 02/ FEDERCONSUMATORI - 06/ /107 LEGA CONSUMATORI ACLI - 02/ MOVIMENTO CONSUMATORI - 02/ UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI - 06/ /22 Una cosa importante da ricordare è che il diritto al risarcimento si prescrive entro due anni dall incidente. Se in questo lasso temporale per tutta una serie di cause non si è pervenuti ad alcuno accordo, è necessario, da parte dell assicurato, inviare Raccomandata A.R. alla Compagnia presso la quale è pendente il risarcimento, citando il numero di sinistro, ciò al fine di interrompere la prescrizione del risarcimento stesso.

5 Aggravamento del rischio Nel ramo RC auto, non è frequente incorrere in questa eventualità. L aggravamento del rischio solitamente avviene nelle polizze relative ai rami danni, o alla polizze infortuni o malattie, laddove, il modificarsi delle situazioni che hanno comportato un determinato tasso in un contratto assicurativo variano al punto che, se l assicuratore fosse stato messo a conoscenza del maggior rischio cui sarebbe andato incontro, si sarebbe rifiutato di stipulare il contratto. Per quanto riguarda l auto, invece, per non incorrere in un eventuale controversia con la compagnia, dovremo tenere informata quest ultima di tutti quei cambiamenti che sono avvenuti durante la vita del contratto stesso e che eventualmente abbiano comportato cambiamenti tali da incorrere nei casi sopra previsti. Per esempio, se il nostro profilo assicurativo prevede un determinato lavoro che abbiamo dichiarato di svolgere in sede di stipula e questo dovesse cambiare radicalmente,siamo tenuti a comunicarlo alla compagnia, dando ad essa l opportunità di modificare il nostro profilo eventualmente applicando una tariffa diversa. Bonus-malus Forma di assicurazione delle polizze Rc auto che comporta una riduzione del premio in assenza di sinistri in un determinato periodo assicurativo e un aumento percentuale in caso di sinistro. Rivalsa E un diritto sancito da parte del Codice Civile all assicuratore. Si applica la rivalsa, ogni qualvolta la compagnia, dopo aver pagato un sinistro, pretenda, da parte dell assicurato o da parte di eventuali terzi responsabili del danno, la somma o parte di essa già liquidata. La rivalsa non è per niente una eventualità rara, anzi, spesso, la sua applicazione risulta essere di grave danno per l assicurato stesso. Per rendere più chiara la situazione in cui essa interviene, immaginiamo il caso in cui il proprietario dell auto assicurata la presti a persona sprovvista di patente di guida e questo arrechi danno a terzi. L assicurazione è costretta per Legge a risarcire il danno, salvo, poi, rivalersi sull assicurato. La rivalsa si verifica anche nel caso di eventuali sinistri dove la guida è avvenuta in stato di ebbrezza o in tutte quelle circostanze che sono intervenute, in maniera determinante nel sinistro, laddove le condizioni del conducente non consentivano, momentaneamente, la guida del mezzo. L unico modo per mettersi al riparo da questa sorta di Spada di Damocle che potrebbe influire negativamente sulla vita stessa dell assicurato è prevedere in polizza, a costo di un supplemento del premio, la rinuncia alla rivalsa da parte della compagnia, per qualunque causa intervenuta. Il massimale assicurativo Una delle prime cose che dovremo ben valutare nella stipula di un contratto assicurativo RC Auto è la scelta del massimale. Quanto più saremo accorti in questo, tanto meno problemi, anche seri, avremo in futuro, pertanto, isparmiamo su tutto nella polizza, ma mai sul massimale e, soprattutto, attenzione a ciò che firmiamo, perché, con una semplice firma, accettiamo o rifiutiamo determinate garanzie aggiuntive o ci sobbarchiamo l onere di eventuali clausole, spesso a nostra insaputa, che potrebbero ritorcersi contro di noi. Ma che cos è il massimale Il massimale assicurativo è il tetto, appunto massimo, entro il quale agisce la compagnia di assicurazione, ovvero, l importo che viene pagato dall assicurazione in caso di sinistro stradale, per quanto attiene la RC

6 auto. La Legge italiana, prevede per le polizze di assicurazione auto, un massimale minimo di 750 mila euro. In un prossimo futuro, speriamo molto vicino, l Italia, adeguandosi anche in questo alla Unione Europea, sarà costretta a rivedere questa soglia minima come già avviene in altri Stati della Comunità. L enormità di questa cifra, 750 mila euro, non dovrà trarci in errore, perché se è vero che in caso di sinistri che si limitano al semplice danno alle altre auto, la copertura offertaci dalla nostra compagnia, nell ambito di quel massimale, è più che sufficiente, a meno che non andiamo a distruggere una Ferrari FXX, ma questa è un ipotesi davvero improbabile. Il guaio diventa drammaticamente serio, quando l automobilista resta coinvolto in un sinistro che abbia comportato lesioni gravi o addirittura la morte di un altro automobilista o di un pedone. Quello è il caso in cui, alla tragedia umana, si aggiunge il dramma economico in cui sicuramente finisce per incanalarsi l incauto assicurato. Perché si badi bene, il massimale copre la totalità del sinistro, il danno alle cose, ma anche alle persone e, se a seguito dell incidente, sono rimaste coinvolte due o più persone, pensiamo agli incidenti autostradali, la compagnia, risarcirà tutti, entro e non oltre il massimale concordato. Oltretutto, anche nel caso di un danno limitato ad una sola persona, per quanto poco democratico possa sembrare, non siamo per nulla uguali l uno con l altro ai fini dell importanza economica rivestita dal singolo individuo. In sostanza, procurare la morte o arrecare lesioni invalidanti ad un milionario è cosa ben diversa che arrecare lo stesso danno ad un comune mortale, perché in sede civile, vengono esaminati diversi parametri che tengono conto dell età della vittima, del lavoro, della sua condizione economica, di ciò che avrebbe potuto realizzare in futuro con la propria attività se questa non fosse stata interrotta dall incidente subito e, in ultimo, in caso di lesioni, dell eventuale danno biologico o esistenziale arrecato dal sinistro stesso. Quest ultimo è un capitolo inserito negli ultimi anni e tiene conto delle ripercussioni di natura psicologica derivanti dall incidente stesso. Eventuali atteggiamenti patologici riconducibili a tutta le serie di sconvolgimenti arrecati alla persona di fronte all angoscia delle ferite subite, degli eventuali interventi chirurgici cui dovrà andare incontro, dell eventuali lesioni permanenti che limitano la capacità di relazionarsi col prossimo da parte della vittima che, in sede civile, hanno un costo, spesso salatissimo e solo questo, basta e avanza, per prosciugare l intero massimale. Il risultato è, purtroppo, solo uno. Quando la disponibilità della cifra messa a disposizione della compagnia si esaurisce, tutto ciò che eccede la stessa è sempre a carico di colui che con il suo comportamento ha cagionato il danno. E, laddove questi non abbia disponibilità economiche adeguate, il magistrato ha il potere di intervenire sulle disponibilità dello stesso, prevedendo, se occorre, dei sequestri sui beni posseduti o su eventuali emolumenti dallo stesso vantati o detenuti. In conclusione, meglio evitare di lesinare qualche euro in più a beneficio di un massimale più alto, che esporsi a rischi tanto gravi. Al punto che, l ideale è chiedere alla propria compagnia, la possibilità di scegliere sulla nostra polizza un massimale illimitato, ovvero, una copertura che preveda la totalità delle spese da sostenersi in caso di sinistro. Cosa fare in caso di sinistro Per quanto prudenti e attenti, un incidente, soprattutto in città, può sempre capitare. L importante che tutto si possa risolvere con qualche ammaccatura all auto e nulla più. Tuttavia, la procedura da attuare in questo caso, per quanto semplice, non sempre è agevole, soprattutto per le resistenze messe in atto dall altro

7 automobilista che, spesso, a torto o a ragione, crea delle problematiche, affinché la colpa possa ricadere solo ed esclusivamente su di noi. In ogni caso, le cose possibili sono due. La prima: Inviare comunicazione alla Compagnia di assicurazione circa l evento occorsoci dettagliando accuratamente luogo, generalità degli automobilisti coinvolti, eventuali testimoni, marca, modello e targa delle vetture oggetto del sinistro. L ideale è quello di utilizzare il cosiddetto Modulo Blu, che tutti dovrebbero avere con sé in auto, ovvero, la constatazione amichevole di incidente. In questo caso e, comunque, in attesa che diventi operativo il D.L. n. 209 del 7/09/05 entrato in vigore il primo gennaio di quest anno, ma di fatto efficace dal 1 aprile, a meno di ulteriori proroghe, sarà la propria compagnia di assicurazione a risarcirci, purchè, nella compilazione del modulo saremo stati chiari e precisi. Bisogna tuttavia tenere presente che affinché questa procedura possa attuarsi è necessario che ricorrano le seguenti condizioni: Che il modulo blu sia firmato da entrambi i conducenti; Che i veicoli coinvolti siano solo due (escluse macchine agricole e ciclomotori); e che i danni alla persona non superino i euro (per i danni materiali non sussistono limiti alcuni). La eventuale seconda ipotesi è quella che si verifica nel caso in cui non dovessimo trovarci d accordo con l altro conducente circa la dinamica del sinistro, al punto che nessuno dei due automobilisti si addossa la colpa dell incidente stesso. In questo caso, dovremo inviare, sempre entro tre giorni, comunicazione scritta a mezzo Raccomandata A.R. alla Compagnia della controparte e alla nostra, per conoscenza, specificando dettagliatamente quanto sopra, ai fini del risarcimento del danno, dando vita, in questo modo, alla procedura chiamata Ordinaria di Risarcimento, più lunga e farraginosa, ma spesso, unica strada da potersi percorrere. Sia in questa che nell altra procedura, bisognerà citare l intervento della forza pubblica, se vi è stato, allegando, se possibile, copia del verbale elevato, o riservandosi di produrla appena in possesso, così come, eventuale documentazione clinica nel caso di danni alla persona, sarà nostra cura metterla a disposizione drlla Compagnia, nel più breve tempo possibile. Come disdire l assicurazione Son finiti i tempi cupi, nei rapporti fra assicurato e Compagnie di assicurazioni, non più contratti decennali annullabili solo da parte dell Assicuratore, abolite le condizioni capestro, per effetto della liberalizzazione del mercato, ma, attenzione, Antitrust docet, son finiti, anche i soprusi, soprattutto, grazie alla Comunità europea, ma. occhi aperti sempre a ciò che firmiamo e, soprattutto, conosciamo ciò che ci spetta. Nell assicurazione auto, inoltre, non permettiamo che i nostri diritti vengano disattesi e i doveri dell assicuratore diventino una concessione per noi, pertanto, attenzione a ciò che firmiamo e sappiamo sempre a ciò che possiamo esercitare! Quando, come e perché disdettare una polizza auto Non contraiamo alcun matrimonio con la Compagnia di assicurazione, se le cose cambiano, è bene sapere che possiamo disdettare il contratto a favore di altre Compagnie. Ma non è tutto, il recesso da parte dell assicurato può essere esercitato anche 30 giorni prima della scadenza della polizza annuale (non della semestralità), un tempo erano 90 giorni e in particolari condizioni, che vedremo di seguito, possiamo esercitare il diritto di recesso, anche l ultimo giorno di validità della polizza stessa.

8 Aumento della polizza oltre il tasso programmato dell inflazione annua Questo è un caso che giustifica il recesso da parte dell assicurato, anche senza disdetta coi termini di cui sopra, ma, addirittura mediante il semplice invio di un fax alla compagnia presso cui ci si è assicurati, un giorno prima della scadenza del contratto, purchè si citi, chiaramente nella disdetta, la Legge 26 Maggio 2000, n. 137 art. 2 comma 5. Nel caso in cui la polizza non preveda il tacito rinnovo, è facoltà di entrambe le parti di non procedere a nuova stipula, in questo caso, il contratto cessa alla naturale scadenza senza bisogno alcuno di disdetta. Infine, secondo il disposto Art. 3-4 D.P.R del 16 gennaio 1981 n 45, è obbligo della compagnia di assicurazione, rilasciare il certificato di appartenenza alla classe di merito, meglio noto come Attestato di Rischio, massimo tre giorni prima della scadenza della polizza, in caso di disdetta. Se lo desiderate, potete scaricare un fac simile di disdetta semplice di polizza auto. Nei casi previsti prima, aggiungere i riferimenti di Legge.

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione Assicurazione Auto Diritti del consumatore Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione GLOSSARIETTO ANIA: è l'associazione che rappresenta le imprese di assicurazione operanti in Italia.

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO TRASPARENZA E QUALITÀ LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO Terza Edizione La guida pratica alle procedure di risarcimento per l utente r.c. auto Documento realizzato da: ADICONSUM Questo

Dettagli

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE CHE COSA È IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente stradale consente

Dettagli

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento

INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento INDICE 03 04 05 06 07 08 Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento Come e quando disdire la polizza rca Esempio di disdetta

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE Fonte Ania RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE COSA E IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente

Dettagli

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 OGGETTO: art. 123 del decreto legislativo n. 175 del 17 marzo 1995: obblighi di informativa nei contratti di assicurazione diretta diversa dalla assicurazione sulla vita.

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO TRASPARENZA E QUALITÀ LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO Edizione 2002 La guida pratica alle procedure di risarcimento per l utente r.c. auto Documento realizzato da: Associazione Indipendente

Dettagli

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO SIAMO AL TUO FIANCO SEMPRE SOPRATTUTTO NEI MOMENTI DIFFICILI Sulla strada è importante essere prudenti, rispettare con

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO GUIDEpratiche L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO UN UTILE GLOSSARIO PER LA POLIZZA AUTO COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale Novità sul fronte assicurativo per i sinistri stradali. Dal 1 giugno 2004 con la compilazione del modulo CID è possibile

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO 1 INDICE - Che cosa cambia in pratica con il risarcimento diretto? - Cosa è utile fare al momento del sinistro? - Come fare a denunciare l incidente?

Dettagli

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015 COMUNE DI ARZACHENA Provincia di Olbia - Tempio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA TRIENNALE RC AUTO PER I VEICOLI COMUNALI 2016-2018 LIBRO MATRICOLA CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021

Dettagli

POLIZZA AUTO. Nota informativa

POLIZZA AUTO. Nota informativa POLIZZA AUTO Nota informativa La presente nota informativa è stata predisposta dall impresa Credemassicurazioni S.p.A. in conformità alle indicazioni contenute nel D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, nelle

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- motocicli e ciclomotori contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei veicoli a motore modello n.1060 del 1 dicembre

Dettagli

ROMA, 12 GIUGNO 2014. Gli intermediari iscritti nella sezione B del RUI

ROMA, 12 GIUGNO 2014. Gli intermediari iscritti nella sezione B del RUI ROMA, 12 GIUGNO 2014 1. I reclami concernenti l accertamento dell osservanza delle disposizioni del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 disciplinanti la trasparenza e le modalità di offerta al

Dettagli

1) Risarcimento Diretto

1) Risarcimento Diretto 1) Risarcimento Diretto Cos'è È la nuova procedura di rimborso assicurativo, in vigore dal 1 febbraio 2007, che in caso di incidente stradale ti consente di ottenere il risarcimento direttamente dalla

Dettagli

Il Sindacato degli Infermieri Italiani Via Carlo Conti Rossini, 26 00147 Roma IL PRESIDENTE

Il Sindacato degli Infermieri Italiani Via Carlo Conti Rossini, 26 00147 Roma IL PRESIDENTE Il Sindacato degli Infermieri Italiani Via Carlo Conti Rossini, 26 00147 Roma IL PRESIDENTE Roma, 30 dicembre 2010 AI DIRIGENTI SINDACALI DEL NURSING UP A TUTTI GLI ASSOCIATI LORO SEDI E UFFICIALE!!! COPERTURE

Dettagli

COMUNE DI GARLENDA Provincia di Savona REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

COMUNE DI GARLENDA Provincia di Savona REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI COMUNE DI GARLENDA Provincia di Savona REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. del 1 Sommario

Dettagli

Responsabilità Civile Natanti a Motore

Responsabilità Civile Natanti a Motore Responsabilità Civile Natanti a Motore Condizioni Generali di Assicurazione L Impresa assicura, in conformità alle norme della Legge e del Regolamento, i rischi della responsabilità civile per i quali

Dettagli

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 RC Natanti MRA - Mod. 3004 Edizione 03/06 Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 INDICE DEFINIZIONI pag. 1 CONDIZIONI GENERALI pag. 2 CONDIZIONI SPECIALI

Dettagli

In caso di Incidente da circolazione

In caso di Incidente da circolazione 1. Il Risarcimento Diretto Dal 1 febbraio 2007 è in vigore, a seguito delle modifiche introdotte dal Codice delle Assicurazioni Private, la procedura di Risarcimento Diretto, applicabile a molte tipologie

Dettagli

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci Sconto 20% sulla tariffa RC Tasso incendio e furto 13 x mille senza franchigia ( fino a 20.000 ) Atti vandalici/eventi atmosferici compresi Cristalli

Dettagli

Assicurazione professionale

Assicurazione professionale Assicurazione professionale dei medici-chirurghi e odontoiatri Caratteristiche per una copertura assicurativa ideale massima Caratteristiche per una copertura assicurativa ideale massima Nell analisi delle

Dettagli

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto POLIZZA NAUTICA per l assicurazione di unità da diporto Condizioni di Assicurazione Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione valide per tutte le garanzie 3 Garanzie: Responsabilità

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Contraente / Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Partita I.V.A. COMUNE DI GUALTIERI 00440630358 sede legale c.a.p. Località Piazza Bentivoglio 26 42044 GUALTIERI

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

Assicurazione professionale

Assicurazione professionale Assicurazione professionale dei medici-chirurghi e odontoiatri Caratteristiche per una copertura assicurativa ideale massima Caratteristiche per una copertura assicurativa ideale massima Nell analisi delle

Dettagli

La denuncia di sinistro

La denuncia di sinistro Capitolo 1 La denuncia di sinistro Bibliografia: Legislazione: C. BUZZONE-M. CURTI, Formulario RC auto, Ipsoa, Milano 2006. D.P.R. n. 254/2006. La denuncia di sinistro ha lo scopo di portare all attenzione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO, VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI MONTECICCARDO (PU)

CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO, VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI MONTECICCARDO (PU) CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO, VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI MONTECICCARDO (PU) EFFETTO: 31.12.2006 SCADENZA PRIMA RATA: 31.12.2007 SCADENZA CONTRATTO 31.12.2010 POLIZZA

Dettagli

Il risarcimento diretto

Il risarcimento diretto 3 Il risarcimento diretto La legge n. 254/2006 dichiara che per alcuni tipi di sinistri, avvenuti dal 1 febbraio 2007, le assicurazioni sono obbligate ad applicare il risarcimento diretto. Il risarcimento

Dettagli

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2012-13

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2012-13 ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2012-13 Il Consiglio Nazionale, al fine di favorire l accesso degli iscritti a una copertura assicurativa completa ed economica, ha confermato anche per il prossimo anno, con

Dettagli

SKIPPERASSICURATO. Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI

SKIPPERASSICURATO. Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI SKIPPERASSICURATO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI Definizioni Nel testo che segue si intendono: per Alienazione: trasferimento a qualsiasi titolo della

Dettagli

La polizza RC auto. Ultimo consiglio: Ogni premio è trattabile.

La polizza RC auto. Ultimo consiglio: Ogni premio è trattabile. 2 La polizza RC auto Da ottobre 2009 a ottobre 2011, secondo i dati ISVAP, gli incrementi tariffari medi nazionali sono stati pari al 26,9% per un 40enne in classe di massimo bonus, al 20,2% per un 18enne

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie

MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie RACCOMANDATA A/R CONSEGNATO A MANO Spett.le RCAPOINT Sede di Quartu Sant Elena Via Venezia n. 25/A 09045 Quartu Sant Elena (CA) MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie

Dettagli

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL CONVENZIONE CGIL - UNIPOL IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita? È quello che ogni Iscritto

Dettagli

CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione

CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione OPZIONE Circolazione Base Chi è assicurato CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione Il Proprietario o Locatario del mezzo, il Conducente autorizzato, i Trasportati per i casi

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

1) SULL OPERATIVITA IN PRIMO O SECONDO RISCHIO DELLE DUE

1) SULL OPERATIVITA IN PRIMO O SECONDO RISCHIO DELLE DUE A.- POLIZZA R.C. PROFESSIONALE 1) SULL OPERATIVITA IN PRIMO O SECONDO RISCHIO DELLE DUE POLIZZE. La polizza Assicuratrice Milanese spa regolamenta il profilo in esame all art. 16 n. 2 delle condizioni

Dettagli

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 397 D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 Art. 1 2. D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254. Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell articolo

Dettagli

Avenue Assicurazione autoveicoli. La vostra assicurazione autoveicoli su misura e al miglior prezzo

Avenue Assicurazione autoveicoli. La vostra assicurazione autoveicoli su misura e al miglior prezzo Avenue Assicurazione autoveicoli La vostra assicurazione autoveicoli su misura e al miglior prezzo L assicurazione più conveniente Prossimità L assicurazione autoveicoli è da sempre una specialità della

Dettagli

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente Glossario A Agente di Assicurazione - Soggetto che, mettendo a disposizione del pubblico la propria competenza tecnica, svolge stabilmente in forma professionale ed autonoma l incarico di provvedere a

Dettagli

OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali

OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali Via Volturno n. 33-30173 VENEZIA/MESTRE Telefono e Fax 041/5349637 E-mail: info@associazionedifesaconsumatori.it www.associazionedifesaconsumatori.it OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali Perché

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SETTORE AVVOCATURA SERVIZIO APPALTI CONTRATTI E ASSICURAZIONI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA R.C.A. E INFORTUNIO DEL CONDUCENTE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2011-12

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 Il Consiglio Nazionale, al fine di favorire l accesso degli iscritti a una copertura assicurativa completa ed economica, ha stipulato fin dal 1999, e confermato anche

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- NATANTI contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei natanti modello n. 1060 del 1 dicembre 2010 La presente nota

Dettagli

INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI

INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI di Guido Belli Cultore di diritto civile nell Università di Bologna SOMMARIO: 1. Il risarcimento diretto. 2. Ambito di applicazione. 3. Questioni

Dettagli

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere

Dettagli

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale del Veneto Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Il visto di conformità, disciplinato dall

Dettagli

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale del Veneto Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Il visto di conformità, disciplinato dall

Dettagli

UDA. Assicurazioni e contratto assicurativo: schema riassuntivo. Il concetto di assicurazione e gli eventi assicurabili

UDA. Assicurazioni e contratto assicurativo: schema riassuntivo. Il concetto di assicurazione e gli eventi assicurabili Assicurazioni e contratto assicurativo: schema riassuntivo Il concetto di assicurazione e gli eventi assicurabili La percezione dei rischi e i bisogni assicurativi i principi generali che regolano l assicurazione

Dettagli

CONOSCERE L ASSICURAZIONE

CONOSCERE L ASSICURAZIONE CONOSCERE L ASSICURAZIONE VIDEO N. 6 Quando c è la salute, c è tutto LA SALUTE, IL BENE PIÙ PREZIOSO Da quando nasciamo, e per tutta la vita, la salute è il bene più prezioso che abbiamo. Spesso però non

Dettagli

Modulo di Denuncia RCT - Responsabilità civile verso terzi

Modulo di Denuncia RCT - Responsabilità civile verso terzi LA INVITIAMO A RISPONDERE A TUTTE LE DOMANDE E A RESTITUIRE IL MODULO ALL'INDIRIZZO INDICATO. COMPILI IN STAMPATELLO E CON INCHIOSTRO NERO. LA COMPILAZIONE ERRATA O PARZIALE DEL MODULO POTREBBE RITARDARE

Dettagli

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Daoraè più facile Hai avuto un incidente? Aspetti un risarcimento? Scegli la conciliazione. E più semplice, è più rapida. Da oggi sono finiti

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato FERRIGNO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato FERRIGNO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3290 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato FERRIGNO Disposizioni in materia di assicurazione obbligatoria per la responsabilità civile

Dettagli

F.A.Q. DOMANDE FREQUENTI (breve guida alle denunce infortuni rimborso spese mediche responsabilità)

F.A.Q. DOMANDE FREQUENTI (breve guida alle denunce infortuni rimborso spese mediche responsabilità) F.A.Q. DOMANDE FREQUENTI (breve guida alle denunce infortuni rimborso spese mediche responsabilità) I N D I C E 1. Cos è l infortunio e quando possiamo dire di essere di fronte ad un infortunio? 2 2. Quando

Dettagli

RC AUTO senza segreti

RC AUTO senza segreti RC AUTO senza segreti Sei informato di quello che prevede la tua polizza auto? Sei sicuro che l assicurazione della tua auto sia adeguata alle tue esigenze?! Ogni automobilista ha diritto di scegliere

Dettagli

ANNO DOPO ANNO, TANTE COPERTURE ASSICURATIVE GRATIS PER I NOSTRI ISCRITTI*

ANNO DOPO ANNO, TANTE COPERTURE ASSICURATIVE GRATIS PER I NOSTRI ISCRITTI* ANNO DOPO ANNO, TANTE COPERTURE ASSICURATIVE GRATIS PER I NOSTRI ISCRITTI* Decorrenza coperture : 01.01.2012 Scadenza coperture : 31.12.2012 NELL ANNO 2007 NURSING UP HA VOLUTO GARANTIRE AI PROPRI ASSOCIATI

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N PROVINCIA DI TERNI LOTTO N 7 R.C.A. LIBRO MATRICOLA VEICOLI DI PROPRIETA' DELLA PROVINCIA DI TERNI R.C.A. LIBRO MATRICOLA Contraente : PROVINCIA DI TERNI Codice Fiscale: 00179350558 Domicilio : VIALE DELLA

Dettagli

linea SOLUTIO Protection Medici SCHEDA PRODOTTO Nome del prodotto:

linea SOLUTIO Protection Medici SCHEDA PRODOTTO Nome del prodotto: linea SOLUTIO SCHEDA PRODOTTO Nome del prodotto: Protection Medici Tipologia di prodotto: Protection Medici è un prodotto assicurativo a contraenza collettiva e individuale dedicato al libero professionista

Dettagli

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2009-10

ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2009-10 ASSICURAZIONE PROFESSIONALE 2009-10 Il Consiglio Nazionale, al fine di favorire l accesso degli iscritti a una copertura assicurativa completa ed economica, ha stipulato dal 1999, con Reale Mutua Assicurazioni,

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Daoraè più facile Hai avuto un incidente? Aspetti un risarcimento? Scegli la conciliazione. E più semplice, è più rapida. Da oggi sono finiti

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Prot. 9770 del 09/11/2012 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Fornitura in Full Rent di n. 2 autovetture 4x4 SALERNO, 09/11/2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ing. Bernardo Saja Oggetto dell appalto Qualità

Dettagli

PARTE GENERALE. Art. 1 Oggetto

PARTE GENERALE. Art. 1 Oggetto Capitolato di gara (Polizza generale) per l assicurazione della responsabilità civile professionale dei dipendenti del Comune di Firenze incaricati della progettazione dei lavori ai sensi degli art. 90

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A)

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A) ALLEGATO B) SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A) ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha

Dettagli

IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ.

IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ. L agente Aurora è sempre dalla tua parte. IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ. Perché in caso di sinistro, se sei tu il danneggiato, è lui che ti assiste: evitandoti

Dettagli

STRALCIO DEI PRINCIPALI ARTICOLI DEL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INERENTI L RC AUTO APPENDICE NORMATIVA

STRALCIO DEI PRINCIPALI ARTICOLI DEL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INERENTI L RC AUTO APPENDICE NORMATIVA ART. 129 - SOGGETTI ESCLUSI DALL ASSICURAZIONE 1 Non e considerato terzo e non ha diritto ai benefici derivanti dal contratto di assicurazione obbligatoria il solo conducente del veicolo responsabile del

Dettagli

PROCEDURE CONVENZIONE CARD

PROCEDURE CONVENZIONE CARD Smart company PROCEDURE CONVENZIONE CARD LA CONVENZIONE CARD La Convenzione tra Assicuratori per il Risarcimento Diretto (CARD), prevede, per la parte di nostro interesse, due tipologie di sinistri e precisamente:

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. R C Natanti

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. R C Natanti CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R C Natanti Definizioni Termini assicurativi ed espressioni tecniche ai quali le Parti attribuiscono, nell ambito del presente contratto, il significato qui precisato: Assicurato:

Dettagli

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO Ottobre 2015 DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, indicati nella polizza, significano : Contraente TPER S.p.A. che stipula il contratto

Dettagli

La proposta sulla Responsabilità Professionale. per il tavolo tecnico OOSS Ministero della Salute

La proposta sulla Responsabilità Professionale. per il tavolo tecnico OOSS Ministero della Salute La proposta sulla Responsabilità Professionale per il tavolo tecnico OOSS Ministero della Salute MARZO 2012 Premessa La responsabilità professionale è diventata negli ultimi anni una questione molto rilevante

Dettagli

Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293)

Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293) Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293) Misure per favorire l iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza Capo III DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RC AUTO 1

Dettagli

facile Sarà più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC auto

facile Sarà più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC auto Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC auto Sarà più facile Hai avuto un incidente? Aspetti un risarcimento? Per non litigare più, scegli la conciliazione. Da oggi basta litigare. Se

Dettagli

Mini Guida. Le classi di merito

Mini Guida. Le classi di merito Mini Guida Le classi di merito Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE CLASSI DI MERITO Non sempre chi si accinge a stipulare un contratto assicurativo R.C. Auto conosce

Dettagli

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici -ANIA Università LUISS Guido Carli Roma, 25 ottobre 2010 1 PROGRAMMA DEI LAVORI

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO

RISARCIMENTO DIRETTO RISARCIMENTO DIRETTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE E FARE DIVISIONE SPECIALE RC AUTO A cura di Andrea Caldirola Responsabile Ufficio Sinistri Gruppo Assiteca indiceindiceindiceindic Andrea Caldirola Responsabile

Dettagli

COMUNE DI MASSA MARITTIMA

COMUNE DI MASSA MARITTIMA COMUNE DI MASSA MARITTIMA DISCIPLINARE CONDIZIONI COPERTURA ASSICURATIVA R.C. VEICOLI DEL COMUNE DI MASSA MARITTIMA A) ASSICURAZIONE RESPONSABILITA' CIVILE AUTOMEZZI (n. 17 veicoli) Copertura assicurativa

Dettagli

Art. 1 Finalità. Art. 2 Oggetto del disciplinare

Art. 1 Finalità. Art. 2 Oggetto del disciplinare Disciplinare per la concessione in uso gratuito alle autoscuole e/o centri di istruzione della provincia di Agrigento di autovettura multiadattata, di proprietà dell ente, per le esercitazioni pratiche

Dettagli

Il Sindacato degli Infermieri Italiani Via Carlo Conti Rossini,26 Roma - 00147 PRESIDENZA AI DIRIGENTI SINDACALI DI TUTTI I LIVELLI OPERATIVI

Il Sindacato degli Infermieri Italiani Via Carlo Conti Rossini,26 Roma - 00147 PRESIDENZA AI DIRIGENTI SINDACALI DI TUTTI I LIVELLI OPERATIVI Il Sindacato degli Infermieri Italiani Via Carlo Conti Rossini,26 Roma - 00147 PRESIDENZA AI DIRIGENTI SINDACALI DI TUTTI I LIVELLI OPERATIVI E,P.C. AL SEGRETARIO GENERALE AL CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

COMUNE DI VALVERDE (Provincia di Catania)

COMUNE DI VALVERDE (Provincia di Catania) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMEN- TO DANNI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI (Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 9 del 17/03/2014) Sommario

Dettagli

Incidente con auto non assicurata: cosa fare? Giovedì 28 Giugno 2012 20:20

Incidente con auto non assicurata: cosa fare? Giovedì 28 Giugno 2012 20:20 In Italia circolano circa quattro milioni di vetture senza polizza assicurativa (cioè l'8% del parco auto circolante nel Bel Paese). Questo significa che, se si rimane coinvolti in un incidente stradale

Dettagli

mini guida L assicurazione nei contratti profilati

mini guida L assicurazione nei contratti profilati mini guida L assicurazione nei contratti profilati Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del L ASSICURAZIONE NEI CONTRATTI PROFILATI Al momento della sottoscrizione del un

Dettagli

Oggetto: Comunicazione Isvap del 19/4/2012 su alcune disposizioni contenute nella Legge n.27/2012

Oggetto: Comunicazione Isvap del 19/4/2012 su alcune disposizioni contenute nella Legge n.27/2012 CIRCOLARE 43/12 Da: DANNI E RETI A: Agenzie in gestione libera e in economia Struttura Commerciale Territoriale Struttura Territoriale Sinistri Ispettori Amministrativi e Tecnici Uffici di Sede Milano,

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

LOTTO 2 CAPITOLATO DI APPALTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA DEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO (POLIZZA RCA)

LOTTO 2 CAPITOLATO DI APPALTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA DEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO (POLIZZA RCA) LOTTO 2 CAPITOLATO DI APPALTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA DEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO (POLIZZA RCA) Art.1: Beni assicurati I beni assicurati mediante il presente

Dettagli

Circolare N.120 del 4 Settembre 2012. Professioni regolamentate. Più tempo per la copertura assicurativa

Circolare N.120 del 4 Settembre 2012. Professioni regolamentate. Più tempo per la copertura assicurativa Circolare N.120 del 4 Settembre 2012 Professioni regolamentate. Più tempo per la copertura assicurativa Professioni regolamentate: più tempo per la copertura assicurativa Gentile cliente, con la presente

Dettagli

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto)

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE R.C. AUTO ART. 1 (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) 1. Al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, e successive

Dettagli

Ordine degli Avvocati Catanzaro. Ina Assitalia Catanzaro

Ordine degli Avvocati Catanzaro. Ina Assitalia Catanzaro Ordine degli Avvocati Catanzaro Ina Assitalia Catanzaro Polizza Responsabilità Civile Professionale Sconto Avvocati Ordine di Catanzaro: 30% I rischi assicurati: Perdite patrimoniali involontariamente

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA PROFESSIONALE DEL DIPENDENTE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA PROFESSIONALE DEL DIPENDENTE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA PROFESSIONALE DEL DIPENDENTE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE Il presente FASCICOLO INFORMATIVO, contenente: 1. la NOTA INFORMATIVA comprensiva del GLOSSARIO

Dettagli

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it CAPITOLATO TECNICO Art. 1 Oggetto dell appalto. 1.1 L appalto ha per oggetto i servizi assicurativi per le annualità 2015 e 2016 richiesti dalla Opera Pia Pubblica Assistenza di Terni, comprendenti le

Dettagli