Oggetto: Orario di lavoro Timbrature Codici da digitare al lettore delle presenze e Funzioni di estrazione dati.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto: Orario di lavoro Timbrature Codici da digitare al lettore delle presenze e Funzioni di estrazione dati."

Transcript

1 Prot.n Firenze, li 12 novembre 2009 Circ. n. 35 Ai Dirigenti Ai Responsabili delle Unità Amministrative Ai Responsabili degli Uffici Ai Referenti del Servizio Presenze Al Personale tecnico e amministrativo Sede Oggetto: Orario di lavoro Timbrature Codici da digitare al lettore delle presenze e Funzioni di estrazione dati. A partire dal prossimo mese di dicembre sarà possibile registrare l assenza temporanea dalla sede abituale di servizio e visualizzare nuovi dati relativi a timbrature e giustificativi. A) RILEVATORE DELLE PRESENZE CODICI DA DIGITARE Al fine di assicurare una gestione semplice ed efficace della rilevazione presenze, sono stati attivati i seguenti codici: codice verso timbratura causale 1 Entrata Pausa pranzo 2 Uscita Assemblea 3 Uscita Permesso breve 4 Uscita Permesso sindacale 5 Uscita Pausa da prestazione lavorativa 6 Uscita Attività fuori sede Con l utilizzo di detti codici si delimita un arco orario che deve necessariamente collocarsi tra la prima timbratura di ingresso della giornata lavorativa e l ultima timbratura di uscita. 1

2 Ad es: Orario tabellare Entrata ore 8 cod. 3 Uscita ore 11 Entrata ore 13 Uscita ore 14 Il codici devono essere digitati solo in uscita, ad eccezione della pausa pranzo che viene digitato in entrata. In mancanza di una coppia valida di timbrature che rispetti la sequenza Uscita/Entratail Sistema non effettua alcuna contabilizzazione, ma segnala l anomalia nel Log degli errori della funzione Gestione Tabulato Sede. Permessi orari Il Sistema consente di contabilizzare, all interno dell orario tabellare e in presenza di una coppia valida di timbrature (U/E), il permesso per assemblea 2, il permesso breve 3, il permesso sindacale 4. Se i codici vengono digitati in archi orari esterni all orario tabellare, pur in presenza di una coppia valida di timbrature (U/E), il Sistema non contabilizza il relativo arco orario. Es: Orario tabellare: 8 15,12 Uscita ( cod. 2/3 o 4) Ore 15,20 Entrata Ore 16,00 Arco orario non contabilizzato 15,20 16,00 Attività fuori sede Per quanto attiene, invece, all attività fuori sede, il corrispondente codice (codice 6) può essere digitato anche in un arco orario parzialmente o completamente esterno all orario tabellare. 1 Con tale termine si indica l arco orario in cui si colloca la prestazione nella singola giornata lavorativa. Per il personale di cat. EP è l arco orario che risulta al Sistema presenze e non quello determinato trimestralmente con la programmazione individuale che peraltro è oggetto di continue modifiche. 2 Art. 16 del CCNL del 16 ottobre Art. 34 del CCNL del 16 ottobre CCNQ del 7/8/

3 Pausa da prestazione lavorativa La pausa prevista dall art. 25, commi 6 e 7 del CCNL del 16 ottobre è effettuabile attraverso la digitazione del codice 5 in uscita. L arco orario delimitato dalla timbratura di uscita con il codice 5 e dalla timbratura di entrata, non è contabilizzato come orario di lavoro in quanto la pausa non è retribuita. L assenza non decrementa il tetto annuo previsto per i permessi brevi. Nella medesima giornata lavorativa, l assenza relativa alla pausa da prestazione lavorativa non può essere inferiore a 10 minuti, né superiore a 30 minuti. In particolare: in caso di timbrature che delimitano un arco orario inferiore a 10 minuti, il Sistema presenze contabilizza 10 minuti. in caso di timbrature superiori a 30 minuti, i primi 30 minuti vengono automaticamente imputati alla causale pausa da prestazione lavorativa e l assenza relativa all arco orario eccedente dovrà essere giustificata dal dipendente ad altro titolo. Il personale potrà verificare la timbratura effettuata, sia via web sia attraverso il codice F1 da tastierino che consente di visualizzare l ultima timbratura registrata 6. L arco orario superiore ai 30 minuti non regolarizzato non consentirà la validazione mensile del Tabulato sede. 5 Art. 25, comma 7 e 8 del CCNL del 16 ottobre 2008: 7. Qualora l'orario di lavoro giornaliero ecceda il limite di sei ore il lavoratore deve beneficiare di un intervallo per pausa, le cui modalità e la cui durata sono stabilite dai contratti collettivi integrativi, ai fini del recupero delle energie psico-fisiche e della eventuale consumazione del pasto anche al fine di attenuare il lavoro monotono e ripetitivo. 8. Nelle ipotesi di cui al comma precedente, in difetto di disciplina collettiva integrativa che preveda un intervallo a qualsivoglia titolo attribuito, al lavoratore deve essere concessa una pausa, anche sul posto di lavoro, tra l'inizio e la fine di ogni periodo giornaliero di lavoro, di durata non inferiore a dieci minuti e la cui collocazione deve tener conto delle esigenze tecniche del processo lavorativo, come previsto dal d. lgs , n Si digita F1, e si passa il badge indifferentemente in entrata o in uscita. Vengono visualizzati i dati relativi all ultima timbratura (ora- verso della timbratura, codice digitato). 3

4 Documentazione da conservare agli atti dell Ufficio Resta ferma la competenza del Dirigente o del Responsabile della struttura di verificare la legittima fruizione sia delle causali di assenza (permesso breve permesso sindacale o assemblea) sia di presenza (attività fuori sede) avendo cura di conservare agli atti dell Ufficio il relativo giustificativo cartaceo del dipendente interessato. B) FUNZIONI DI ESTRAZIONE DATI 1. Riepilogo giustificativi ( Da menù Estrazioni ) Con questa implementazione, è possibile visualizzare, per il singolo dipendente, tutte le causali di assenza giornaliere e infra giornaliere fruite in un arco di tempo relativo a più mesi o anni solari. Nell area del risultato sono riportati sia i singoli giorni di fruizione con l orario di inizio e fine della singola assenza, sia il numero totale di giorni o ore fruite. Questa estrazione consente di monitorare le assenze giornaliere e infra giornaliere nonchè di verificare il numero di ore o giorni ancora disponibili. In futuro tali dati saranno consultabili anche via web da parte del singolo dipendente. Le modalità tecniche per l estrazione di detti dati sono indicate nell Allegato A. 2. Timbrature e Giustificativi ( Da menù Estrazioni ) Sono state predisposte, inoltre, altre due funzioni di estrazioni dati utilizzabili dal Referente delle presenze. In particolare con l estrazione Timbrature è possibile visualizzare, per tutti i dipendenti ed anche per più mesi, le timbrature della giornata lavorativa e la causale digitata al tastierino numerico. 4

5 Con l implementazione Giustificativi è possibile verificare, anche in relazione a più mesi ed anni solari, i dati relativi ai giustificativi di tutti i dipendenti afferenti alla medesima struttura e la relativa contabilizzazione. Al fine di rendere più trasparente la procedura per la fruizione degli istituti indicati nell allegata legenda, sono state predisposte le presenti implementazioni con l auspicio che queste innovazioni possano contribuire al miglioramento del servizio. m.a.noce F.to IL DIRIGENTE AREA RISORSE UMANE Dott.ssa Maria Orfeo 5

6 RIEPILOGO GIUSTIFICATIVI Allegato A La funzione consente di visualizzare per il singolo dipendente tutti i giustificativi fruiti in un arco di tempo definito. Si accede alla maschera dalla barra menù Estrazioni, voce Riepilogo giustificativi. Appare la maschera: Riepilogo giustificativi Nell Area di ricerca (Ricerca Dipendenti) sono presenti i seguenti campi: Data inizio Data fine in cui digitare le date dell arco temporale richiesto (anche più mesi o anni) Dipendente in cui digitare nominativo o matricola. L Area del risultato è composta da due parti: a sinistra : Giustificativi, comprendenti: Giorno, Causale, Inizio, Fine, Durata, Contabilizzato EP in cui sono visualizzati tutti i singoli giustificativi ordinati cronologicamente (un ordine diverso può essere richiesto con click del mouse sulla piccola barra iniziale, ad es. su Causale) a destra: Totali con : Causale, Totale, Totale contabilizzato EP in cui compaiono, per ogni giustificativo, i totali fruiti ( a ore e minuti, o a giorni). Pulsanti compaiono in alto a destra: Cerca e cancella; in basso a destra: Stampa e Chiudi. Allegato A pag. 1

AREA RISORSE UMANE UFFICIO CONCORSI E GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO

AREA RISORSE UMANE UFFICIO CONCORSI E GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO AREA RISORSE UMANE UFFICIO CONCORSI E GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO Prot. n.73415 Firenze, 5 dicembre 2007 Al Personale tecnico e Amministrativo Ai Dirigenti Ai Responsabili delle Unità Amministrative

Dettagli

Bozza di Accordo Decentrato su orario di lavoro

Bozza di Accordo Decentrato su orario di lavoro Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Regionale Lombardia Bozza di Accordo Decentrato su orario di lavoro Sottoscritto il a Milano In data.. le delegazioni sottoscrivono il seguente accordo decentrato

Dettagli

COMUNE DI VEDELAGO Provincia di Treviso

COMUNE DI VEDELAGO Provincia di Treviso COMUNE DI VEDELAGO Provincia di Treviso Settore Economico Finanziario Servizio Personale DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO (Determinazione R.G. n. 379 in data 8 novembre 2013) INDICE Art. 1 Definizioni

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO MENSA E DEI BUONI PASTO

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO MENSA E DEI BUONI PASTO REGOLAMENTO DEL SERVIZIO MENSA E DEI BUONI PASTO ART. 1 - PRINCIPI GENERALI La normativa contrattuale vigente in materia del servizio mensa e dei buoni pasto per i dipendenti è contenuta negli art. 45

Dettagli

Invio omissioni di timbratura e giustificativi tramite INTRANET GUIDA UTENTI

Invio omissioni di timbratura e giustificativi tramite INTRANET GUIDA UTENTI Invio omissioni di timbratura e giustificativi tramite INTRANET a cura del gruppo rilevazione orari di lavoro GUIDA UTENTI Per rendere più agevole l informazione sulle presenze del personale era stato

Dettagli

Il nostro VADEMECUM. Breve guida al rapporto di lavoro per i dipendenti del. Dipartimento Risorse Umane. Dipartimento Risorse Umane

Il nostro VADEMECUM. Breve guida al rapporto di lavoro per i dipendenti del. Dipartimento Risorse Umane. Dipartimento Risorse Umane Dipartimento Risorse Umane Unità di Direzione Coordinamento servizi di autofunzionamento e d supporto, DPS Monitoraggio processi di dematerializzazione e pubblicazione sul sito istituzionale Ufficio del

Dettagli

La Delegazione di parte pubblica è presieduta da. VISTO l art. 19 del CCNL Comparto Ministeri, per il quadriennio ;

La Delegazione di parte pubblica è presieduta da. VISTO l art. 19 del CCNL Comparto Ministeri, per il quadriennio ; BOZZA ACCORDO DECENTRATO SULLE MODALITA DI ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE DELL INTERNO E DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO IN SERVIZIO PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO (delibera della G.C. n. 16 del )

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO (delibera della G.C. n. 16 del ) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO (delibera della G.C. n. 16 del 09.03.2016) INDICE Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO pag. 3 Art. 2 L ORARIO DI SERVIZIO pag. 3 Art.

Dettagli

COMUNE DI CASTEL VOLTURNO - Provincia di Caserta -

COMUNE DI CASTEL VOLTURNO - Provincia di Caserta - REGOLAMENTO COMUNALE RELATIVO ALL ORARIO DI LAVORO, DI SERVIZIO E DI APERTURA AL PUBBLICO DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO E TECNICO MANUTENTIVO DEL COMUNE DI CASTELVOLTURNO Approvato con deliberazione della

Dettagli

Modifica dell articolazione oraria settimanale

Modifica dell articolazione oraria settimanale Area Risorse Umane Ufficio Concorsi e Gestione dell Orario di Lavoro Prot.n. 26274 pos. / Circ. n. 5 Firenze, li 14 aprile 2008 Ai Dirigenti Ai Responsabili delle UADR Ai Responsabili degli Uffici Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLION FIBOCCHI Provincia di Arezzo. Regolamento per la disciplina dei buoni pasto sostitutivi del servizio mensa

COMUNE DI CASTIGLION FIBOCCHI Provincia di Arezzo. Regolamento per la disciplina dei buoni pasto sostitutivi del servizio mensa COMUNE DI CASTIGLION FIBOCCHI Provincia di Arezzo Regolamento per la disciplina dei buoni pasto sostitutivi del servizio mensa approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 43 del 08/10/2014 modificato

Dettagli

MANUALE UTENTE. SAP-HR Time: gestione delle presenze-assenze. Guida pratica per il dipendente

MANUALE UTENTE. SAP-HR Time: gestione delle presenze-assenze. Guida pratica per il dipendente MANUALE UTENTE SAP-HR Time: gestione delle presenze-assenze Guida pratica per il dipendente Edizione 11/2010 221 SAP-HR Time Cronologia Edizione 11/2010 Modifica Edizione 11/2010 2/21 321 SAP-HR Time Indice

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE Allegato A) alla deliberazione di Giunta n. 20 del 29/03/2012 Il segretario Dott. Angelo Rossi REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A FAVORE DEL PERSONALE DIPENDENTE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A FAVORE DEL PERSONALE DIPENDENTE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A FAVORE DEL PERSONALE DIPENDENTE Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 203 del 4 Dicembre 2017 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARINA

COMUNE DI SANTA MARINA COMUNE DI SANTA MARINA Provincia di Salerno REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO, DI LAVORO E DI APERTURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI COMUNALI Approvato con Deliberazione della Giunta

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Via Ravasi 2-21100 Varese

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Via Ravasi 2-21100 Varese REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE E L UTILIZZO DEI BUONI PASTO A CONSUNTIVO AL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Emanato con D.R. n. 1454/2013 del 04/12/2013 Entrato

Dettagli

COMUNE DI SIURGUS DONIGALA Provincia di Cagliari

COMUNE DI SIURGUS DONIGALA Provincia di Cagliari COMUNE DI SIURGUS DONIGALA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE ART. 1 NORME DI PRINCIPIO

Dettagli

dipartimento risorse umane, organizzazione e rapporti con il servizio sanitario nazionale e regionale

dipartimento risorse umane, organizzazione e rapporti con il servizio sanitario nazionale e regionale dipartimento risorse umane, organizzazione e rapporti con il servizio sanitario nazionale e regionale Prot. n. 35958 VII/11 Bari, 12/05/2016 Ai Direttori di Dipartimento Ai Dirigenti Ai Direttori di Divisione

Dettagli

COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE E L UTILIZZO DEI BUONI PASTO

COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE E L UTILIZZO DEI BUONI PASTO COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE E L UTILIZZO DEI BUONI PASTO Art. 1 Principi generali 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di erogazione del servizio sostitutivo

Dettagli

Regolamento orario di lavoro

Regolamento orario di lavoro Regolamento orario di lavoro in vigore dal 1 marzo 2017 Incontri con il personale: 9 13 17-22 febbraio 2017 Aula Tafuri - Badoer a cura di AFRU-Divisione Risorse Umane e Organizzazione servizio concorsi

Dettagli

NOTE DI RILASCIO 1 agosto 2001 WinRAP versione client WinRAP versione server 1.7.0

NOTE DI RILASCIO 1 agosto 2001 WinRAP versione client WinRAP versione server 1.7.0 Presenze/assenze Pag.1 di 11 NOTE DI RILASCIO 1 agosto 2001 WinRAP versione client 1.7.0 WinRAP versione server 1.7.0 Compilato: G. Pellegrini (Responsabile prodotto) Autorizzato: G. Pellegrini (Responsabile

Dettagli

1. Autenticazione utente

1. Autenticazione utente Cooperativa Sociale Aeris MANUALE D USO PER LA RENDICONTAZIONE DELLE ORE SUL GESTIONALE GECOS Dal 2007 la Cooperativa mette a disposizione un nuovo software ( Gestionale IEOOS ) per la gestione delle presenze

Dettagli

Il Direttore Generale Prot. n. 114482 del 08.09.2015

Il Direttore Generale Prot. n. 114482 del 08.09.2015 Il Direttore Generale Prot. n. 114482 del 08.09.2015 Circolare n. 13/2015 Al Personale Tecnico e Amministrativo Ai Direttori di Strutture Ai Dirigenti Ai Responsabili Amministrativi di Dipartimento Ai

Dettagli

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Pillola operativa Presenze Rilevazione timbrature Versione 1.1 del

Dettagli

Premessa: 1- L orario di lavoro nel CCNL per il settore Gas Acqua

Premessa: 1- L orario di lavoro nel CCNL per il settore Gas Acqua PUBLIACQUA SpA Proposta di Accordo ex art. 23 CCNL: orario di lavoro per il personale dispacciato e interventi su orario di lavoro per il personale non dispacciato 30 Dicembre 2013 Premessa: In data 28/07/2011

Dettagli

ALLEGATO 1 DURATA E ARTICOLAZIONE DELLA PRESTAZIONE LAVORATIVA A TEMPO PARZIALE

ALLEGATO 1 DURATA E ARTICOLAZIONE DELLA PRESTAZIONE LAVORATIVA A TEMPO PARZIALE DISCIPLINARE DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE PER IL PERSONALE REGIONALE DELLE CATEGORIE PROFESSIONALI ALLEGATO 1 DURATA E ARTICOLAZIONE DELLA PRESTAZIONE LAVORATIVA A TEMPO PARZIALE DISPOSIZIONI

Dettagli

C I T T A D I T E R R A C I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a

C I T T A D I T E R R A C I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a C I T T A D I T E R R A C I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a ---------------------------------------- Prot. n 7489/U Terracina, lì 11 febbraio 2010 e p.c. A tutti i Dipendenti Al Sindaco Alla Giunta

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DEL COMUNE DI ROMA Servizio Sistemi Informativi

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DEL COMUNE DI ROMA Servizio Sistemi Informativi ISTRUZIONI PER L USO DELL AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI (documento aggiornato il 10/07/2017) A. DESCRIZIONE DELL AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI B. COME FACCIO A PRENDERE UN APPUNTAMENTO? C. NON RICORDO ORA E DATA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI RAPOLANO TERME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI RAPOLANO TERME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI RAPOLANO TERME Articolo 1 - Definizioni 1. Per Orario di servizio si intende il periodo di tempo

Dettagli

Regolamento in materia di orario di servizio e di lavoro

Regolamento in materia di orario di servizio e di lavoro Regolamento in materia di orario di servizio e di lavoro Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 32 del 13.12.2010 Regolamento in materia di orario di servizio e di lavoro Indice

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO (emanato con decreto rettorale 23 dicembre 2016 n. 523)

REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO (emanato con decreto rettorale 23 dicembre 2016 n. 523) REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO (emanato con decreto rettorale 23 dicembre 2016 n. 523) INDICE Articolo 1 (Finalità, campo di applicazione e obiettivi) Articolo 2 (Definizioni) Articolo 3 (Criteri generali)

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico ACCORDO QUADRO SULL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO La DELEGAZIONE DI PARTE PUBBLICA e le ORGANIZZAZIONI SINDACALI, considerata la necessità di adottare una disciplina

Dettagli

Città Metropolitana di Milano

Città Metropolitana di Milano C O M U N E DI P I E V E E M A N U E L E Città Metropolitana di Milano Via Viquarterio, n. 1 20090 Pieve Emanuele - Cod. Fisc. 80104290152 P. IVA 04239310156 sito: www.comune.pieveemanuele.mi.it REGOLAMENTO

Dettagli

PROCEDURA InfoWeb. Manuale utente

PROCEDURA InfoWeb. Manuale utente PROCEDURA InfoWeb Manuale utente 1 Manuale utente d utilizzo della procedura InfoWeb L applicazione Infoweb prevede la visualizzazione completa di tutte le informazioni giornaliere, delle sommatorie mensili

Dettagli

MANUALE UTENTE PROCEDURA PLANET WEB INTERPRISE (II edizione)

MANUALE UTENTE PROCEDURA PLANET WEB INTERPRISE (II edizione) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MACERATA AREA PERSONALE SETTORE P.T.A. Ufficio presenze e affari generali P.T.A. MANUALE UTENTE PROCEDURA PLANET WEB INTERPRISE (II edizione) Ufficio presenze affari generali

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO ARTICOLO 1. Orario di lavoro - Orario di servizio -Orario di apertura al pubblico

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO ARTICOLO 1. Orario di lavoro - Orario di servizio -Orario di apertura al pubblico Allegato alla deliberazione n 296 del 12/09/2012 REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO Definizioni: ARTICOLO 1 Orario di lavoro - Orario di servizio -Orario di apertura al pubblico

Dettagli

Comune di San Giorgio di Pesaro REGOLAMENTO IN MATERIA DI POLITICHE DELL ORARIO DI LAVORO

Comune di San Giorgio di Pesaro REGOLAMENTO IN MATERIA DI POLITICHE DELL ORARIO DI LAVORO Comune di San Giorgio di Pesaro REGOLAMENTO IN MATERIA DI POLITICHE DELL ORARIO DI LAVORO Articolo 1 OGGETTO 1. Il presente Regolamento, adottato con le capacità e i poteri del privato datore di lavoro

Dettagli

Raccolta Regolamenti ARPAV n. 37. Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto

Raccolta Regolamenti ARPAV n. 37. Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Raccolta Regolamenti ARPAV n. 37 Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ORARIO DEL PERSONALE DELLA DIRIGENZA ARPAV Approvato con deliberazione

Dettagli

Vademecum sull utilizzo del nuovo portale WHR

Vademecum sull utilizzo del nuovo portale WHR Vademecum sull utilizzo del nuovo portale WHR Questo documento vuole essere una guida rapida per l utilizzo del nuovo applicativo di gestione Web delle presenze/assenze del dipendente, cosiddetto Portale

Dettagli

COMUNE DI GALLIO Provincia di Vicenza

COMUNE DI GALLIO Provincia di Vicenza COMUNE DI GALLIO Provincia di Vicenza REGOLAMENTO ORARIO DI SERVIZIO, DI LAVORO E DI ACCESSO DEL PUBBLICO approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 39 dell 8 aprile 2015 Allegato sub A alla deliberazione

Dettagli

M n a u n a u l a e l e o p o e p r e a r t a i t v i o v o Ver. 1.0 19/12/2014

M n a u n a u l a e l e o p o e p r e a r t a i t v i o v o Ver. 1.0 19/12/2014 Ver. 1.0 19/12/2014 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Aspetti funzionali NtipaTime... 3 2 Accesso al sistema... 4 2.1 Riservatezza dei dati login Utente... 4 2.2 Funzionalità Role_user... 5 2.2.1 Struttura

Dettagli

Articolo 1 FLESSIBILITA

Articolo 1 FLESSIBILITA Articolo 1 FLESSIBILITA 1. Il personale a tempo parziale a far data dell entrata in vigore della presente circolare può usufruire della stessa flessibilità del personale a tempo pieno, rispetto all orario

Dettagli

COMUNE DI CONSELICE (PROVINCIA DI RAVENNA) REGOLE APPLICATIVE DEL REGOLAMENTO SULL ORARIO DI LAVORO

COMUNE DI CONSELICE (PROVINCIA DI RAVENNA) REGOLE APPLICATIVE DEL REGOLAMENTO SULL ORARIO DI LAVORO COMUNE DI CONSELICE (PROVINCIA DI RAVENNA) REGOLE APPLICATIVE DEL REGOLAMENTO SULL ORARIO DI LAVORO Ingressi anticipati Non vengono conteggiati al fine del dovuto giornaliero le presenze anticipate rispetto

Dettagli

DISCIPLINA DEI PRINCIPALI ISTITUTI CONTRATTUALI E GIURIDICI IN REGIME DI RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA DEI PRINCIPALI ISTITUTI CONTRATTUALI E GIURIDICI IN REGIME DI RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE DISCIPLINARE DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE PER IL PERSONALE REGIONALE DELLE CATEGORIE PROFESSIONALI ALLEGATO 2 DISCIPLINA DEI PRINCIPALI ISTITUTI CONTRATTUALI E GIURIDICI IN REGIME DI RAPPORTO

Dettagli

COMUNE DI CAROVILLI. ( Provincia di ISERNIA ) via Costa Ospedale n 1 cap. 86083 C.F. e P.I. 00070170949

COMUNE DI CAROVILLI. ( Provincia di ISERNIA ) via Costa Ospedale n 1 cap. 86083 C.F. e P.I. 00070170949 COMUNE DI CAROVILLI ( Provincia di ISERNIA ) via Costa Ospedale n 1 cap. 86083 C.F. e P.I. 00070170949 via Costa Ospedale n 1 - Tel. 0865-838400 - Fax 0865-838405 - e-mail: comune@carovilli.info ORARIO

Dettagli

COMUNE DI MONTE SAN SAVINO (Provincia di Arezzo)

COMUNE DI MONTE SAN SAVINO (Provincia di Arezzo) COMUNE DI MONTE SAN SAVINO (Provincia di Arezzo) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI MONTE SAN SAVINO Articolo 1 Definizioni 1. Per Orario

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UFFICIO DIRIGENZIALE RISORSE UMANE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UFFICIO DIRIGENZIALE RISORSE UMANE USG 246 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UFFICIO DIRIGENZIALE RISORSE UMANE Prot. N. I/10 8440-12 APR 2007 Risposta a nota N. Allegati N. Circolare n. del.. 9 12 APR 2007 A Ai e, pc, ai Tutto il personale

Dettagli

LUL Libro Unico del Lavoro

LUL Libro Unico del Lavoro LUL Libro Unico del Lavoro Richiesta di assenza: Descrizione del processo RICHIESTA DI ASSENZA La richiesta di assenza viene fatta dal dipendente attraverso il proprio accesso personale. Nell inserimento

Dettagli

IMPORTAZIONE PRESENZE DA RILEVATORI ELETTRONICI. tramite file tracciato

IMPORTAZIONE PRESENZE DA RILEVATORI ELETTRONICI. tramite file tracciato IMPORTAZIONE PRESENZE DA RILEVATORI ELETTRONICI tramite file tracciato 1. Associazione del numero di badge ai nominativi Il programma PowerDIP consente di importare le presenze acquisiste con i rilevatori

Dettagli

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida all inserimento e gestione dei turni di lavoro -

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida all inserimento e gestione dei turni di lavoro - PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale - Guida all inserimento e gestione dei turni di lavoro - Informazioni preliminari. E necessario innanzitutto scaricare e installare l ultima

Dettagli

MANUALE UTENTE START WEB

MANUALE UTENTE START WEB L homepage del portale Start Web prevede le app sottoelencate: MANUALE UTENTE START WEB CARTELLINO: permette di verificare l andamento di ogni singola giornata, la presenza di eventuali anomalie e la differenza

Dettagli

ACCORDO ORARIO DI LAVORO DELLA CORTE DEI CONTI

ACCORDO ORARIO DI LAVORO DELLA CORTE DEI CONTI ACCORDO ORARIO DI LAVORO DELLA CORTE DEI CONTI 1. Le seguenti disposizioni sono fondate sui principi fissati dalla contrattazione nazionale di comparto e dalla legislazione vigente al fine di pervenire

Dettagli

COMUNE DI PALERMO AREA DELLA PARTECIPAZIONE E DECENTRAMENTO SETTORE SERVIZI ALLA COLLETTIVITA Ufficio di Staff del Capo Area

COMUNE DI PALERMO AREA DELLA PARTECIPAZIONE E DECENTRAMENTO SETTORE SERVIZI ALLA COLLETTIVITA Ufficio di Staff del Capo Area COMUNE DI PALERMO AREA DELLA PARTECIPAZIONE E DECENTRAMENTO SETTORE SERVIZI ALLA COLLETTIVITA Ufficio di Staff del Capo Area PIAZZA GIULIO CESARE, 52-740.3730 740.3750 e-mail: servizicollettivita@comune.palermo.it

Dettagli

Oggetto: Assenza dalla sede di servizio in caso di permesso ad ore. - Comunicazioni -.

Oggetto: Assenza dalla sede di servizio in caso di permesso ad ore. - Comunicazioni -. Roma 30/4/2009 prot. 024721 pos. Ai Presidenti degli Atenei Federati Ai Signori Presidi Facoltà e Scuole Ai Direttori di Dipartimento Ai Direttori Biblioteche Centrali di Facoltà Ai Direttori dei Centri

Dettagli

Progetto NoiPA per la gestione giuridico- economica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio

Progetto NoiPA per la gestione giuridico- economica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Progetto NoiPA per la gestione giuridico- economica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Pillola operativa Presenze Impostazione del campo di applicazione

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DG AGRET - Segreteria AGRET - Prot. Uscita N.0019099 del 30/12/2016 Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITÀ AGROALIMENTARE, IPPICHE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE E L UTILIZZO DEI BUONI PASTO A CONSUNTIVO AL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE E L UTILIZZO DEI BUONI PASTO A CONSUNTIVO AL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE E L UTILIZZO DEI BUONI PASTO A CONSUNTIVO AL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Emanato con Decreto 4 dicembre 2013, n. 1454 Entrato

Dettagli

Direzione Provinciale di Udine ACCORDO SULL ORARIO DI LAVORO PER LA DIREZIONE PROVINCIALE DI UDINE

Direzione Provinciale di Udine ACCORDO SULL ORARIO DI LAVORO PER LA DIREZIONE PROVINCIALE DI UDINE Direzione Provinciale di Udine ACCORDO SULL ORARIO DI LAVORO PER LA DIREZIONE PROVINCIALE DI UDINE Premessa La Direzione Centrale dell Agenzia delle Entrate ha inviato alle OO.SS. un informativa datata

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEI PERMESSI E DELLE FERIE DEL PERSONALE COMUNALE

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEI PERMESSI E DELLE FERIE DEL PERSONALE COMUNALE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEI PERMESSI E DELLE FERIE DEL PERSONALE COMUNALE Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 46 del 31/3/2016 Modificato con delibera di Giunta Comunale

Dettagli

INTEGRAZIONE CON COMUNICA STARWEB

INTEGRAZIONE CON COMUNICA STARWEB INTEGRAZIONE CON COMUNICA STARWEB COMUNICA STARWEB è lo strumento che consente, attraverso un unico processo amministrativo, di assolvere parte degli adempimenti amministrativi, fiscali, previdenziali

Dettagli

Regolamento per la Disciplina dell Orario di Lavoro e di Servizio del Personale del Comune di Pretoro

Regolamento per la Disciplina dell Orario di Lavoro e di Servizio del Personale del Comune di Pretoro COMUNE DI PRETORO (Provincia di Chieti) 66010 PRETORO (CH), Via dei Mulini n. 3/A Tel e fax 0871/898001 Mail: info@comune.pretoro.ch.it PEC: comunepretoro@pec.it Regolamento per la Disciplina dell Orario

Dettagli

Università di Firenze Gestione Presenze Manuale Utente

Università di Firenze Gestione Presenze Manuale Utente Università di Firenze Gestione Presenze Manuale Utente Revisione 1 Università di Firenze Manuale Utente Data Emissione 01/03/06 Maggini Approvazione Versione Emissione Approvazione Modifiche Apportate

Dettagli

COMUNE DI MAZARA DEL VALLO

COMUNE DI MAZARA DEL VALLO Repubblica Italiana COMUNE DI MAZARA DEL VALLO NUOVO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO, DI LAVORO E DELLA BANCA ORE. Approvato con deliberazione di G.M. n.7 del 14.01.2012.

Dettagli

COMUNE DI ANACAPRI. Provincia di Napoli

COMUNE DI ANACAPRI. Provincia di Napoli COMUNE DI ANACAPRI Provincia di Napoli APPENDICE AL REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI IN MATERIA DI DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO Approvato con delibera di G.C. n. 74 del 30/05/2012

Dettagli

WHR TIME Portale del Personale

WHR TIME Portale del Personale WHR TIME Portale del Personale Manuale per processi presenze e stampe cartellini nella Azienda U.S.L di Imola Indice CAPITOLO 1 - Ingresso al Portale pag. 2 CAPITOLO 2 - Parte dipendente pag. 4 Richiesta

Dettagli

Università degli Studi di Messina

Università degli Studi di Messina Università degli Studi di Messina REGOLAMENTO ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO (Emanato con D.R. n. 2143 del 14 Ottobre 2016) Art. 1 Fonti e campo di applicazione 1. Il presente Regolamento è adottato in

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE OGGETTO ORGANIZZAZIONE DEI TURNI DI GUARDIA QUESITO (posto in data 11 agosto 2011) Si può rimanere in servizio (guardia attiva su 24 posti letto con ricoveri in emergenza-urgenza) per 12 h continuative

Dettagli

Indice. Ricerca richiesta d offerta. Risultati della ricerca Navigazione Stati

Indice. Ricerca richiesta d offerta. Risultati della ricerca Navigazione Stati Indice Ricerca richiesta d offerta Risultati della ricerca Navigazione Stati Dettaglio richiesta d offerta Codice materiale cliente Note di posizione Aggiungi al carrello 1 di 8 Ricerca richiesta d offerta

Dettagli

In Pratica per gli Uffici finanziari e del personale della P.A.

In Pratica per gli Uffici finanziari e del personale della P.A. In Pratica per gli Uffici finanziari e del personale della P.A. LEGGI D ITALIA Pubblica Amministrazione si arricchisce di due nuovi moduli: In Pratica IL PUBBLICO IMPIEGO In Pratica TRIBUTI E CONTABILITA

Dettagli

GUIDA RAPIDA EDILCONNECT

GUIDA RAPIDA EDILCONNECT 1 GUIDA RAPIDA EDILCONNECT Prima di iniziare In EdilConnect è spesso presente il simbolo vicino ai campi di inserimento. Passando il mouse sopra tale simbolo viene visualizzato un aiuto contestuale relativo

Dettagli

IL CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO PER I PAPÀ

IL CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO PER I PAPÀ 7 gennaio 2016 IL CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO PER I PAPÀ È stato confermato per il 2016 l OBBLIGO per i padri di fruire entro il 5 mese di vita del figlio di un congedo, la cui durata passa da 1

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO Articolo 1 - Principi generali L'orario di servizio del personale dipendente del Comune di Filetto è fissato in trentasei ore

Dettagli

Riservato alla circolazione interna

Riservato alla circolazione interna Giugno 2003 II Edizione SOMMARIO 1 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...2 1.1 CAMBIO PASSWORD...3 1.2 PAGINA INIZIALE...5 2 MENU PRINCIPALE: CONSULTAZIONE...6 2.1 TIMBRATURE ELABORATE...6 2.2 RIEPILOGO SALDI...9

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI LUCANIA (Prov. di Potenza)

COMUNE DI GENZANO DI LUCANIA (Prov. di Potenza) COMUNE DI GENZANO DI LUCANIA (Prov. di Potenza) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO (approvato con deliberazione della G.C. n.33 del 29 maggio 2014) (modificato deliberazione della

Dettagli

Infoweb Restyling Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Infoweb Restyling Edizio

Infoweb Restyling Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Infoweb Restyling Edizio Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.1 Infoweb_ Restyling.doc 08/05/2017 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. CARTELLINO...3 3. APPROVAZIONI RICHIESTE COLLABORATORI...8

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. APPROVATO CON DELIBERA G.C. n. 78 del 07.08.2013 ART. 1 NORME DI PRINCIPIO

Dettagli

REGOLAMENTO ORARIO DI SERVIZIO E DI ACCESSO DEL PUBBLICO

REGOLAMENTO ORARIO DI SERVIZIO E DI ACCESSO DEL PUBBLICO .. COMUNE DI MONTALBANO JONICO PROVINCIA DI MATERA REGOLAMENTO ORARIO DI SERVIZIO E DI ACCESSO DEL PUBBLICO Approvato con Delibera di G.C. n. 69 del 31.03.2009 Indice: ART. 1: Orario di servizio. 3 Titolo

Dettagli

3.2 Avvio del Programma

3.2 Avvio del Programma Capitolo 3- Avvio del Programma 3.2 Avvio del Programma L avvio di 626 RUMORE avviene cliccando sull icona posta sul desktop in fase di installazione o lanciando il file eseguibile 626 RUMORE posto nella

Dettagli

COMUNE DI MOLOCHIO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

COMUNE DI MOLOCHIO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA COMUNE DI MOLOCHIO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL BUONO PASTO SOSTITUTIVO DEL SERVIZIO MENSA Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 85 del 20/12/2016 Indice:

Dettagli

COMUNE DI CIVITA CASTELLANA Prov. di VITERBO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO

COMUNE DI CIVITA CASTELLANA Prov. di VITERBO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO COMUNE DI CIVITA CASTELLANA Prov. di VITERBO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO CIVITA CASTELLLANA, lì marzo 2011 Articolo 1 Orario di lavoro Dovuto Ordinario Orario di Servizio.

Dettagli

COMUNE DI BUGGIANO PROVINCIA DI PISTOIA. Regolamento. dell orario di lavoro, dell orario di servizio e di apertura al pubblico degli uffici comunali

COMUNE DI BUGGIANO PROVINCIA DI PISTOIA. Regolamento. dell orario di lavoro, dell orario di servizio e di apertura al pubblico degli uffici comunali COMUNE DI BUGGIANO PROVINCIA DI PISTOIA Regolamento dell orario di lavoro, dell orario di servizio e di apertura al pubblico degli uffici comunali Approvato con deliberazione della G.C. n. 2 del 12/01/2017

Dettagli

Regione Campania - AIR 2013 (MMG)

Regione Campania - AIR 2013 (MMG) GUIDA OPERATIVA Regione Campania - AIR 2013 (MMG) 1 di 20 INDICE 1 CGM PHRONESIS AIR CAMPANIA... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Installazione...

Dettagli

Gestione delle presenze in FBK

Gestione delle presenze in FBK Gestione delle presenze in FBK Per tutti i profili la prestazione lavorativa dovrà essere resa fra le 7.30 e le 20.00. NOVITA da giugno 2017 Riposo compensativo Con effetto retroattivo dal 1 giugno 2017,

Dettagli

rispetto delle ineludibili esigenze di contenimento dei costi e secondo le indicazioni contenute nei successivi punti 13 e 15.

rispetto delle ineludibili esigenze di contenimento dei costi e secondo le indicazioni contenute nei successivi punti 13 e 15. ORARIO DI LAVORO 1. Le seguenti disposizioni sono fondate sui principi fissati dalla contrattazione nazionale di comparto e dalla legislazione vigente al fine di pervenire ad un sistema di regole tendenzialmente

Dettagli

MANUALE UTENTE FUNZIONALITA PORTALE WEB TITOLARI VERSIONE 1.0

MANUALE UTENTE FUNZIONALITA PORTALE WEB TITOLARI VERSIONE 1.0 MANUALE UTENTE FUNZIONALITA PORTALE WEB TITOLARI VERSIONE 1.0 Indice 1. PREFAZIONE... 3 1.1 STORIA DEL DOCUMENTO... 3 1.2 REFERENCES... 3 2. INTRODUZIONE... 4 3. ACCESSO AL PORTALE... 5 4. MENU PORTALE:

Dettagli

ACCEDERE ALL APPLICAZIONE

ACCEDERE ALL APPLICAZIONE ACCEDERE ALL APPLICAZIONE Collegarsi al sito della prefettura http://extranet.prefettura.varese.it/incidenti e digitare il nome utente e la password che sono state recapitate al vostro ente. Dopo aver

Dettagli

VADEMECUM COLLABORATORI/TRICI ALL'INTEGRAZIONE

VADEMECUM COLLABORATORI/TRICI ALL'INTEGRAZIONE VADEMECUM COLLABORATORI/TRICI ALL'INTEGRAZIONE Il/la collaboratore/trice all'integrazione collabora con il personale docente per promuovere, anche in modo autonomo, l'integrazione dei bambini e degli alunni

Dettagli

Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore. Versione 1.0 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa

Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore. Versione 1.0 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa - Università di Pisa Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore Versione 1.0 25/08/2010 Email: service@adm.unipi.it 1 1 Sommario - Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3

Dettagli

CGIL-FLC. Firmato FIR-CISL. Firmato_(con nota a verbale)_ UIL-PA UR. Firmato ANPRI. Firmato. USI-RdB Ricerca. Firmato

CGIL-FLC. Firmato FIR-CISL. Firmato_(con nota a verbale)_ UIL-PA UR. Firmato ANPRI. Firmato. USI-RdB Ricerca. Firmato Il giorno 18 Dicembre 2008 presso la sede di Bari dell Istituto per le Applicazioni del Calcolo M. Picone (IAC) del Consiglio Nazionale delle Ricerche ha avuto luogo la sottoscrizione dell accordo sulla

Dettagli

MENTORE PIATTAFORMA PER L ELEARNING HOMEPAGE Per effettuare il login fare click con il mouse in alto a destra sull icona Accedi

MENTORE PIATTAFORMA PER L ELEARNING HOMEPAGE Per effettuare il login fare click con il mouse in alto a destra sull icona Accedi MENTORE PIATTAFORMA PER L ELEARNING HOMEPAGE Per effettuare il login fare click con il mouse in alto a destra sull icona Accedi Inserire nome utente e password e fare click con il mouse sul tasto Accedi.

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO DEL PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA

REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO DEL PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO DEL PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA (emanato con D.R. n. 840 del 6 luglio 2009, modificato con D.R. n. 240 del 23

Dettagli

COMUNE DI CASORIA (Provincia di Napoli)

COMUNE DI CASORIA (Provincia di Napoli) COMUNE DI CASORIA (Provincia di Napoli) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO, DELL ORARIO DI LAVORO, DEL LAVORO STRAORDINARIO, DEI PERMESSI, DEI RITARDI E DELLE ASSENZE DEI DIPENDENTI

Dettagli

STUDIAMO INSIEME Corso di sostegno metodologico alle preselezioni del concorso per INFERMIERI AOU Città della Salute e della Scienza di Torino

STUDIAMO INSIEME Corso di sostegno metodologico alle preselezioni del concorso per INFERMIERI AOU Città della Salute e della Scienza di Torino STUDIAMO INSIEME Corso di sostegno metodologico alle preselezioni del concorso per INFERMIERI AOU Città della Salute e della Scienza di Torino DATE: 4/13/14/26 Aprile 2017 ORARIO: 15.00 19.00 ASPETTI NORMATIVI

Dettagli

TIMESHEET su ESSE3 Guida per personale di ricerca. Andrea Solieri

TIMESHEET su ESSE3 Guida per personale di ricerca. Andrea Solieri TIMESHEET su ESSE3 Guida per personale di ricerca Andrea Solieri Devi compilare il timesheet? Il timesheet è lo strumento di rilevazione dell impegno orario giornaliero, mensile e annuale del personale

Dettagli

COMUNE DI TARANTO DIREZIONE RISORSE UMANE - DEMOGRAFIA. (approvato con la Deliberazione della Giunta Comunale n. 246 del 28/12/2016)

COMUNE DI TARANTO DIREZIONE RISORSE UMANE - DEMOGRAFIA. (approvato con la Deliberazione della Giunta Comunale n. 246 del 28/12/2016) COMUNE DI TARANTO DIREZIONE RISORSE UMANE - DEMOGRAFIA DISCIPLINARE in materia di presenza in servizio ed assenza del personale (approvato con la Deliberazione della Giunta Comunale n. 246 del 28/12/2016)

Dettagli

Manuale d uso dell interfaccia di voto

Manuale d uso dell interfaccia di voto Manuale d uso dell interfaccia di voto (autenticazione con username e password) Versione 1.2 CINECA Via Magnanelli 6/3 40033 Casalecchio di Reno (BO) Versione sistema u-vote: 2.1 Data: Aprile 2012 Pagina

Dettagli

ISTRUZIONI D USO PER IL SITO INTERNET DEL COMITATO LOCALE DI SELVAZZANO DENTRO

ISTRUZIONI D USO PER IL SITO INTERNET DEL COMITATO LOCALE DI SELVAZZANO DENTRO ISTRUZIONI D USO PER IL SITO INTERNET DEL COMITATO LOCALE DI SELVAZZANO DENTRO L indirizzo internet del nuovo sito CRI del Comitato Locale di Selvazzano Dentro è: www.criselvazzanodentro.it Il sito sarà

Dettagli

CITTA DI SALA CONSILINA

CITTA DI SALA CONSILINA CITTA DI SALA CONSILINA ( Provincia di Salerno ) Via Mezzacapo, n. 44 - c.a.p. 84036 sito istituzionale http://www.salaconsilina.gov.it - p.e.c. protocollo.salaconsilina@asmepec.it centralino Tel. 0975

Dettagli

REG 33 Regolamento sull utilizzo dei permessi per le assenze del personale Rev. 0 del 29/07/2016 Pag. 2 di 9

REG 33 Regolamento sull utilizzo dei permessi per le assenze del personale Rev. 0 del 29/07/2016 Pag. 2 di 9 Altri permessi retribuiti previsti da disposizioni di legge: CCNL del 01/09/1995, art. 21, commi 6 e 7 CCNL del 19/04/2004, art. 23, comma 2, II alinea (Comparto) CCNL del 05/12/1996, art. 23, commi 5

Dettagli