sede asl e residenze per anziani a montelupo fiorentino (fi),

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "sede asl e residenze per anziani a montelupo fiorentino (fi), 1991-93"

Transcript

1 In una zona di espansione della cittadina toscana (oltre abitanti in un territorio collinare, dove il torrente Pesa confluisce nell Arno), l edificio del nuovo Distretto socio sanitario locale sorge accanto al Palazzo del Comune di recente realizzazione e si dispone a L, in posizione arretrata, rispetto all'attuale tracciato stradale, per lasciare spazio all'antistante ampio parcheggio. È stato concepito al centro di una vasta area marginale, che ruota attorno al campo sportivo, e a suo tempo diede inizio al processo di riqualificazione previsto nella zona dal PRG. La sua forma si dispone planimetricamente come una freccia a due ali: da una parte, il distretto, che dispone di 690 m 2 ; dall altra,il corpo di 807 m 2,affacciato su una strada di nuova apertura, che contiene un gruppo di dodici miniappartamenti per anziani e di uno spazio comune. L edificio, su un lotto originario di m 2, ha raccolto così, in un unica sede, tutti i servizi socio sanitari che erano dispersi in punti diversi del territorio comunale. Frutto di un disegno di forte carica evocativa, è evidente il suo essere un organismo articolato: si mostra come un baluardo tagliente, una breve cortina bastionata, con corpi di fabbrica all esterno intessuti di mattoni; come una sorta di inedita cittadella, o castello, posta figurativamente a difesa della Salute. L impatto espressionista della sua architettura si pone in un rapporto dialettico e visivo con la emergente vicina Villa Medicea dell Ambrosiana e con la chiesa ed il borgo sulla collina antistante. Manifesta la sua rappresentatività di sede asl e residenze per anziani a montelupo fiorentino (fi), Dettaglio della tessitura a rilievo in mattoni. Scorcio del nodo di spigolo e di una sua parte semicilindrica. FOTOGRAFIE Václav S edý edificio destinato al pubblico con dei caratteri che la critica di Roberto Gabetti ha definito di maturo eclettismo, conseguito secondando linee congeniali alla natura dei materiali e all indole trasmutante dell Autore. Sia a nord-est che a nord-ovest, oltre che al centro, i corpi si presentano spezzati ad angolo acuto. Il nodo di partenza è un cilindro sformato, su cui fanno perno due ali di fabbrica non lineari, caratterizzate da elementi definibili a mezza strada tra l architettura e la scultura: sono creste, bow window, superfici lievemente bombate, decori, svariate geometrie di finestre, che si alternano come per dipingere una favola fatta di personaggi e situazioni eroiche. Il rivestimento esterno in mattoni faccia a vista, che sottolinea e scandisce l articolazione volumetrica, è impreziosito dall incastonatura di formelle di ceramica policrome (raffiguranti i segni zodiacali e le costellazioni), in modo da valorizzare la tradizione dell artigianato artistico locale. Ma anche le incorniciature dei vani finestra, che sono appunto disegni variati di cerchi, rombi, archi a tutto 14 CIL 118

2

3 Le formelle di ceramica policroma a coronamento del corpo di spigolo. Pianta piano 1 e 2. Pianta piano terra. 16 CIL 118

4 Disegni di dettaglio. Il corpo di spigolo concepito come un bastione tagliente.

5 sesto, o ribassati, insieme a merlature, spigoli, lesene, pareti concave, vedono il mattone protagonista e materia ideale per ricreare il componimento favolistico. Inoltre, lungo il perimetro esterno, la zoccolatura semplice del corpo di fabbrica del distretto è separata dalla parte muraria superiore da una singola modanatura semicircolare cementizia, così da accentuare, soprattutto nella parte a sperone, l inclinazione del basamento precisando la citazione rievocativa dell architettura delle fortificazioni medioevali. Il trattamento e la disposizione dei tessuti in laterizio, qust ultima alternata in toni chiari e scuri, genera dunque, con l utilizzo quasi esclusivo di elementi standard, risalti, decorazioni, merlettature. All interno, lo sperone centrale contiene il corpo scale principale, a doppia rampa, affacciato su un pozzo con pianta a forma di petalo ellittico regolare, reso più accogliente a ogni piano da un ampia superficie di disimpegno. Sulla copertura, si leggono i lucernari di coronamento degli spazi comuni e delle scale: il maggiore è una cupola a guscio di barca rovesciata; un altro ha la forma di cono sfaccettato. Fra le varie forme dei camini in laterizio, svettano quelli a tronco di cono ribaltato. Roberto Gamba Il corpo scale ricavato nel nodo angolare del complesso, con la copertura a lucernario. Schizzo assonometrico. Scheda tecnica Progetto e D.L.: Marco Dezzi Bardeschi Collaboratori: Laura Gioeni, Ekaterine Cardarelli Strutture: Alessandro Melani Impianti: Dante Di Carlo Impresa: Edil Pa. Co. (Castellammare di Stabia, Na) Cronologia: 1991, progetto; 1993, realizzazione Nella pagina a fianco: sulle coperture spiccano la cupola del grande lucernario del corpo scale e i camini in laterizio, a cono tronco rovesciato. Disegno del fronte a corpi spezzati e angoli acuti. 18 CIL 118

6 19 PROGETTI

Istituto alberghiero Belliard, Parigi

Istituto alberghiero Belliard, Parigi Progetti Elisabetta Pieri bret & trividic Istituto alberghiero Belliard, Parigi Nella pagina a fianco: corte interna: il lato sud. FOTOGRAFIE J. P. Monthiers La sede dell istituto alberghiero Belliard

Dettagli

Appartamenti in rue Kafka, Parigi

Appartamenti in rue Kafka, Parigi Progetti Elisabetta Pieri olivier brenac & xavier gonzalez Appartamenti in rue Kafka, Parigi cio secondo due diverse direttrici: ai primi tre livelli, i volumi si distendono in orizzontale a definire un

Dettagli

VILLINO SIMON VIOLET INTERVENTO DI FRAZIONAMENTO E VENDITA DESCRIZIONE

VILLINO SIMON VIOLET INTERVENTO DI FRAZIONAMENTO E VENDITA DESCRIZIONE VILLINO SIMON VIOLET INTERVENTO DI FRAZIONAMENTO E VENDITA DESCRIZIONE L immobile è ubicato nella primissima periferia cittadina in un contesto di alta qualità, con abitazioni circostanti prevalentemente

Dettagli

Recupero della zona stazione a Calenzano, Firenze

Recupero della zona stazione a Calenzano, Firenze Progetti Alberto Ferraresi Nell editoriale Dal monumento continuo alla città dell utopia del numero monografico di Costruire in Laterizio dedicato a Natalini Architetti, nell anno 2004,Maria Cristina Donati

Dettagli

PROGETTO UNITARIO AMBITO DI RICUCITURA VIA MESSINA - COLLEGNO RELAZIONE DESCRITTIVA

PROGETTO UNITARIO AMBITO DI RICUCITURA VIA MESSINA - COLLEGNO RELAZIONE DESCRITTIVA PROGETTO UNITARIO AMBITO DI RICUCITURA VIA MESSINA - COLLEGNO RELAZIONE DESCRITTIVA INDICE INTRODUZIONE... 2 CARATTERISITCHE COMPOSITIVE COMPARTO 1 - PUBBLICO... 3 CARATTERISITCHE COMPOSITIVE COMPARTO

Dettagli

La richiesta della Società della Canottieri

La richiesta della Società della Canottieri Progetti Igor Maglica Veduta del modello (foto Stefano Topuntoli). La richiesta della Società della Canottieri Mincio di Mantova di poter frequentare le strutture sportive esistenti in condizioni di maggiore

Dettagli

Ampliamento del centro sportivo Lakua a Vitoria, Spagna

Ampliamento del centro sportivo Lakua a Vitoria, Spagna Progetti Carmen Murua Planimetria. Nella pagina a fianco: veduta della facciata principale. I Paesi Baschi, una delle regioni del nord della Spagna, costituiscono un territorio di grande bellezza naturale,

Dettagli

COSTRUIAMO LA TUA CASA

COSTRUIAMO LA TUA CASA VENDITA DIRETTA - 0432 575379 Visione d insieme ville D ed E Due ville di pregio e qualità a Godia nella immediata periferia Nord-Est di Udine con vista diretta sulle prime propaggini delle Alpi Orientali

Dettagli

5.1- LE NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO NORMATIVO 4/3. ART.1 Limite di massima edificazione

5.1- LE NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO NORMATIVO 4/3. ART.1 Limite di massima edificazione 5.1- LE NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO NORMATIVO 4/3 ART.1 Limite di massima edificazione Per questa parte di zona appositamente delimitata, vale esattamente questo piano con le relative norme di attuazione.

Dettagli

Casa per il pittore Fernando Brito a Santarém (Portogallo)

Casa per il pittore Fernando Brito a Santarém (Portogallo) Progetti Carmen Murua La casa-studio, progettata da João Álvaro Rocha di cui Costruire in Laterizio ha pubblicato alcune opere nel numero 108, dedicato all architettura portoghese per il pittore Fernando

Dettagli

Terminal autobus, ristrutturazione del Lato nord del centro storico e impianto di risalita dal parcheggio Orzolo a piazzale Azzalino.

Terminal autobus, ristrutturazione del Lato nord del centro storico e impianto di risalita dal parcheggio Orzolo a piazzale Azzalino. Terminal autobus, ristrutturazione del Lato nord del centro storico e impianto di risalita dal parcheggio Orzolo a piazzale Azzalino. Fermo, Ascoli Piceno 1997-2002 Massimo e Gabriella Carmassi Il progetto

Dettagli

Ampliamento del cimitero di Ponte Sesto a Rozzano

Ampliamento del cimitero di Ponte Sesto a Rozzano 04_09_CIL79_Aldo Rossi 26-01-2001 15:21 Pagina 4 Progetti Cecilia Bolognesi Le prime volte saremo destinati a cercarlo a lungo, sfrecciando sulla tangenziale che lo lambisce a sud di Milano, con lo sguardo

Dettagli

Residenza sanitaria e assistenziale Gruppioni a Pianoro

Residenza sanitaria e assistenziale Gruppioni a Pianoro Progetti Roberto Gamba Planimetria. Pianoro (oltre 16.000 residenti) si estende a sud di Bologna su un territorio di 107 km 2 articolato lungo due vallate, sul torrente Zena e sul Savena, collegate tra

Dettagli

UNITÀ ABITATIVA SITA IN Roma, Via Monti Parioli n.62, scala B, piano terra, int.1

UNITÀ ABITATIVA SITA IN Roma, Via Monti Parioli n.62, scala B, piano terra, int.1 UNITÀ ABITATIVA SITA IN Roma, Via Monti Parioli n.62, scala B, piano terra, int.1 E BOX AUTO SITO IN Roma, Via Monti Parioli n.62, scala B, piano terra, n.2 2. DESCRIZIONE E IDENTIFICAZIONE DELLE UNITÀ

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DELLE REGOLE

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DELLE REGOLE Maggio 2011 Settore Urbanistica Servizio Governo del territorio PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DELLE REGOLE ALLEGATO C Elenco dei beni di interesse artistico e storico Sindaco Giorgio Oldrini Assessore

Dettagli

La casa come luogo: esplorazioni dei sentimenti

La casa come luogo: esplorazioni dei sentimenti Progetti Sonia Sabbadini Nella pagina a fianco: Casa Sisga. Veduta esterna e del salone interno (foto: A. Castaneda/Villegas Editores). Casa Sisga. Piante piano terra e primo (fonte: H. Baraya). herbert

Dettagli

La barchessa diventa un edificio di classe

La barchessa diventa un edificio di classe L ASCENSORE99IDEE La barchessa diventa un edificio di classe Sotto il porticato restaurato, l ascensore è il centro del design interno della ristrutturazione Progetto Arch. Toni Follina Testo Leonardo

Dettagli

Le ville di Parco Lauro a Rossano Legenda iconografica

Le ville di Parco Lauro a Rossano Legenda iconografica Le ville di Parco Lauro a Rossano Legenda iconografica Lottizzazione e rilievo del verde (storiografia) Schizzi preliminari di studio Tavola a studio del piano terra Tavola b studio del primo piano Tavola

Dettagli

Casa Latscha nel Taunus, Germania

Casa Latscha nel Taunus, Germania Progetti Veronica Dal Buono Anche per l architetto contemporaneo è essenziale il confronto con la complessità dell abitare: l architettura di qualsiasi tipo, come insegna Heidegger, comincia infatti dall

Dettagli

Nuovo Municipio di Camparada (Mi)

Nuovo Municipio di Camparada (Mi) Progetti Roberto Gamba La Brianza, da Monza, si prolunga verso le Prealpi del Comasco e del Lecchese. Il suo nome pare derivi dalle parole celtiche brig e anth, monte e passaggio. Oggi la regione è ricca

Dettagli

Riqualificazione di Piazza Pellini: complesso di parcheggi, piazza e uffici nel centro Storico

Riqualificazione di Piazza Pellini: complesso di parcheggi, piazza e uffici nel centro Storico Riqualificazione di Piazza Pellini: complesso di parcheggi, piazza e uffici nel centro Storico Concorso, 2 classificato Perugia 2001 Massimo e Gabriella Carmassi con Paolo Vinti Il nostro progetto si propone

Dettagli

Come Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett per il castello di Misselthwaite,

Come Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett per il castello di Misselthwaite, Progetti Alberto Ferraresi o donnell + tuomey architects Centro scolastico Cherry Orchard La planimetria generale rivela la concatenazione dei nuovi corpi di fabbrica, cinta dalla piantumazione di ciliegi.

Dettagli

Ristrutturazione di un edificio in via Zenale, Milano

Ristrutturazione di un edificio in via Zenale, Milano Progetti Roberto Gamba filippo taidelli Ristrutturazione di un edificio in via Zenale, Milano Sezione schematica dell intervento. Nella pagina a fianco: la facciata su strada, affiancata al volume sul

Dettagli

Ristrutturazione urbana del complesso della Caserma Demaniale Di Tullio Progetto preliminare

Ristrutturazione urbana del complesso della Caserma Demaniale Di Tullio Progetto preliminare Ristrutturazione urbana del complesso della Caserma Demaniale Di Tullio Progetto preliminare Macerata 2002 Massimo e Gabriella Carmassi L area demaniale Di Tullio di forma rettangolare occupa il margine

Dettagli

Bianco come opportunità. Ristrutturazione di un appartamento nel nuovo cuore di Roma

Bianco come opportunità. Ristrutturazione di un appartamento nel nuovo cuore di Roma BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 www.bta.it 14 Settembre 2011, n. 623 http://www.bta.it/txt/a0/06/bta00623.html

Dettagli

40 ville a Nieuw- Terbregge, Rotterdam, Olanda

40 ville a Nieuw- Terbregge, Rotterdam, Olanda Progetti Igor Maglica Il quartiere Nieuw-Terbregge, situato nella parte nord della cintura urbana della città di Rotterdam,è compreso nel programma sperimentale europeo Thermie di edilizia ecosostenibile.

Dettagli

Nuovo ampliamento per l Ospedale di Venezia

Nuovo ampliamento per l Ospedale di Venezia Progetti Roberto Gamba Il progetto di un nuovo ospedale per Venezia fu ideato nel 1964 da Le Corbusier; non fu realizzato, ma è rimasto a testimoniare la possibilità di incidere con la nuova architettura

Dettagli

La biblioteca dell Università di Aveiro

La biblioteca dell Università di Aveiro 50_55_CIL79_Siza biblioteca 26-01-2001 15:58 Pagina 50 Tecnologia Fotografie Gabriele Lelli Vincenzo Riso álvaro siza La biblioteca dell Università di Aveiro Il semplice impianto di un parallelepipedo,

Dettagli

Progetto di ristrutturazione urbana del Lungomare Vanvitelli Concorso a inviti Ancona 2001 Massimo e Gabriella Carmassi

Progetto di ristrutturazione urbana del Lungomare Vanvitelli Concorso a inviti Ancona 2001 Massimo e Gabriella Carmassi Progetto di ristrutturazione urbana del Lungomare Vanvitelli Concorso a inviti Ancona 2001 Massimo e Gabriella Carmassi L area di intervento è caratterizzata oggi da un certo disordine urbano, corrispondente

Dettagli

Livorno. Via Delle Galere n. 3 Piano 4 int. 10. Sub 450

Livorno. Via Delle Galere n. 3 Piano 4 int. 10. Sub 450 Livorno Via Delle Galere n. 3 Piano 4 int. 10 Sub 450 1. Descrizione e identificazione delle unità immobiliari 2.1 Caratteristiche estrinseche del complesso immobiliare in cui sono ubicate le unità immobiliari

Dettagli

Centro culturale a Villanueva de la Cañada, Madrid

Centro culturale a Villanueva de la Cañada, Madrid Progetti Carmen Murua Schizzo di studio. Nella pagina a fianco: particolare del fronte d ingresso (ovest). Il piccolo paese di Villanueva de la Cañada si trova nei dintorni di Madrid, inserito nel paesaggio

Dettagli

Progr.: 1 COMUNE DI SPINEA - Provincia di Venezia Scheda B Rilievo dei beni storico-architettonici Scheda: 1

Progr.: 1 COMUNE DI SPINEA - Provincia di Venezia Scheda B Rilievo dei beni storico-architettonici Scheda: 1 Progr.: 1 COMUNE DI SPINEA - Provincia di Venezia Scheda B Rilievo dei beni storico-architettonici Scheda: 1 1.Codifica edificio Scheda: 1 2. Ubicazione indirizzo: ID edificio: 1 via/piazza: Rossignago

Dettagli

esperienza co ntemporanea

esperienza co ntemporanea esperienza co ntemporanea Distinguere 150 l architettura per geometrie di volumi e spazi. a ragusa un abitazione dall identità consolidata. 151 Distinguere l architettura per geometrie di volumi e spazi.

Dettagli

Il complesso edilizio NEGOZI. Il nuovo segno sul territorio della città di Udine

Il complesso edilizio NEGOZI. Il nuovo segno sul territorio della città di Udine Il complesso edilizio MERIDIANA si compone di 6 piani per un totale di 50 mila metri cubi con tre differenti destinazioni d uso: Spazi commerciali sono disponibili al piano terra e 1 piano Uffici e ambienti

Dettagli

Piano Particolareggiato dell area di Largo Ascoli Piceno

Piano Particolareggiato dell area di Largo Ascoli Piceno Comune di Pesaro Piano Particolareggiato dell area di Largo Ascoli Piceno RELAZIONE TECNICA Inquadramento urbanistico L intervento rientra nel Comparto Attuativo B/C del Piano Particolareggiato in oggetto

Dettagli

NICOLA BRAGHIERI CON MONICA BRUZZONE PROGETTO CONCLUSIVO

NICOLA BRAGHIERI CON MONICA BRUZZONE PROGETTO CONCLUSIVO LABORATORIO DI PROGETTAZIONE DELL ARCHITETTURA NICOLA BRAGHIERI CON MONICA BRUZZONE PROGETTO CONCLUSIVO Le cose più difficili da dipingere sono cani e cavalli, perché tutti li conoscono; le più facili

Dettagli

il nuovo cimitero di arezzo, 1992-2004

il nuovo cimitero di arezzo, 1992-2004 L acroterio della città di Arezzo, antico sedime della rocca etrusca, è ben percepibile nella piana circostante grazie allo svettante profilo della chiesa metropolitana. Attorno a tale massa e in direzione

Dettagli

Il progetto per la realizzazione di una biblioteca e una serie di aule universitarie commissionato dall università spagnola

Il progetto per la realizzazione di una biblioteca e una serie di aule universitarie commissionato dall università spagnola Progetti Carmen Murua josé ignacio linazasoro Complesso Escuelas Pías de San Fernando, Madrid, Spagna Il progetto per la realizzazione di una biblioteca e una serie di aule universitarie commissionato

Dettagli

6.7 Le Corbusier: il segreto della forma

6.7 Le Corbusier: il segreto della forma 6.7 Le Corbusier: il segreto della forma L apporto notevole dato Le Corbusier alla storia dell architettura è stato, a ben vedere, pari a quello dato alla storia della rappresentazione. Le migliaia di

Dettagli

UN ANTICA ELEGANZA MICHELE LIBERATORI

UN ANTICA ELEGANZA MICHELE LIBERATORI MICHELE LIBERATORI UN ANTICA ELEGANZA UN COMPLESSO DI ORIGINE LONGOBARDA, VICINO AREZZO, è STATO RISTRUTTURATO DALLO STUDIO LIBERATORI&ROMUALDI CON UNA GRANDE ATTENZIONE VERSO IL PASSATO 74 ristrutturare

Dettagli

municipio di noceto, parma, 1998-99

municipio di noceto, parma, 1998-99 Il nuovo Municipio di Noceto sorge in un lotto al margine tra l edificato storico e la campagna che si apre verso la via Emilia. L edificio è volutamente posto di scorcio rispetto alla via Pelacani per

Dettagli

Comune di Agropoli Provincia di Salerno. Piano del Colore

Comune di Agropoli Provincia di Salerno. Piano del Colore Provincia di Salerno Piano del Colore Mappa cromatica di uno spazio urbano Redazione del Piano del Colore in attuazione della Legge Regionale 18 Ottobre 2002, n. 26 Norme ed incentivi per la valorizzazione

Dettagli

LOTTO n. 30 Santa Croce 2301

LOTTO n. 30 Santa Croce 2301 LOTTO n. 30 Santa Croce 2301 Ubicazione Planimetria Stato dell immobile Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato, esternamente in stato manutentivo mediocre, con struttura portante in muratura,

Dettagli

UNITÀ ABITATIVA SITA IN Roma, Via Monti Parioli n.62, scala A, piano terra, int. 2

UNITÀ ABITATIVA SITA IN Roma, Via Monti Parioli n.62, scala A, piano terra, int. 2 UNITÀ ABITATIVA SITA IN Roma, Via Monti Parioli n.62, scala A, piano terra, int. 2 E POSTO AUTO SCOPERTO SITO IN Roma, Via Monti Parioli n.62, scala A, piano terra, int.1 2. DESCRIZIONE E IDENTIFICAZIONE

Dettagli

g.w. reinberg, edifici residenziali a salisburgo e vienna, austria

g.w. reinberg, edifici residenziali a salisburgo e vienna, austria g.w. reinberg, edifici residenziali a salisburgo e vienna, austria Possiamo considerare l architetto austriaco un pioniere dell architettura solare, avendo egli svolto da oltre venti anni attività di ricerca

Dettagli

MARCO INNOCENTI. 90 ristrutturare

MARCO INNOCENTI. 90 ristrutturare MARCO INNOCENTI 90 ristrutturare Benessere SU TRE LIVELLI foto di andrea vierucci un antico casale di campagna,tra pietrasanta e camaiore, è diventato un accogliente maison d hotes grazie all opera dell

Dettagli

charles pictet Padiglioni nel parco di una villa a Vandoeuvres, Ginevra

charles pictet Padiglioni nel parco di una villa a Vandoeuvres, Ginevra Progetti Carmen Murua L architetto ginevrino Charles Pictet con la presente opera, terminata nel 2008 e premiata nel 2010 con la Distinction romande d architecture si è confrontato con la progettazione

Dettagli

Prova Pratico/Grafica (6 + 2 ore)

Prova Pratico/Grafica (6 + 2 ore) Università di Camerino Esame di Stato di Abilitazione ad Esercizio della Professione di Architetto Sessione Novembre 2009 Laurea Specialistica Prova Pratico/Grafica (6 + 2 ore) Tema N.1. Complesso residenziale

Dettagli

Comune di Alghero suoli pubblici esercizi

Comune di Alghero suoli pubblici esercizi 1 13. Bastioni Marco Polo Nel rispetto delle altre disposizioni dell articolo 11, Sez. 3b del Regolamento Piano Commerciale, sono concedibili i seguenti spazi: spazio addossato muretto di confine tra Piazzetta

Dettagli

S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli. CdL Architettura TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA A 2012_13 prof. S. Rinaldi MU_1

S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli. CdL Architettura TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA A 2012_13 prof. S. Rinaldi MU_1 S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL Architettura TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA A 2012_13 prof. S. Rinaldi S.U.N. Architettura Luigi Vanvitelli CdL Architettura TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA A 2012_13

Dettagli

Progetto di Riqualificazione Cromatica di Fortunago

Progetto di Riqualificazione Cromatica di Fortunago Progetto di Riqualificazione Cromatica di Fortunago Il Progetto di Riqualificazione Cromatica per il Comune di Fortunago vuole essere uno strumento attivo per conservare in maniera ottimale il centro storico

Dettagli

Centro tedesco-giapponese ad Amburgo

Centro tedesco-giapponese ad Amburgo Progetti Igor Maglica von gerkan, marg und partner Centro tedesco-giapponese ad Amburgo Planivolumetrico. Nella pagina a fianco: l edificio giapponese. Vista del fronte sud con il ponte storico in primo

Dettagli

consolidata e di completamento con destinazione residenziale (art. 23 N. T. A. di P. R. G.);

consolidata e di completamento con destinazione residenziale (art. 23 N. T. A. di P. R. G.); RELAZIONE TECNICA Il Piano di Recupero interessa un ambito che comprende l edificio ad uso residenziale di Via Catania n. 126 (foglio 25, mappali 112 e 198) di proprietà ALER, noto come casa di plastica

Dettagli

Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1

Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1 Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1 2. DESCRIZIONE E IDENTIFICAZIONE DELL UNITÀ IMMOBILIARE 2.1 Caratteristiche estrinseche dell edificio in cui è ubicata l unità immobiliare L

Dettagli

26 - scuola in via Anagni 46

26 - scuola in via Anagni 46 26 - scuola in via Anagni 46 MATRICOLA EDIFICIO.. MUNICIPIO II ARCHIVIO CONSERVATORIA POS. 1030 CATASTO foglio part. TIPO DI SCUOLA scuola Media DENOMINAZIONE ATTUALE G. Toniolo DENOMINAZIONE ORIGINALE.

Dettagli

C1 2 C2 C3 S2 1 5 CPT1 9 S1 3 C4 8 CPT2 6 4 7 PIANTA DI RIFERIMENTO INDAGINI 1) Basilica 2) Edificio del Palladio 3) Edificio di A. Selva 4) Edificio di epoche diverse 5) Edificio di epoche diverse 6)

Dettagli

Complesso di Aule e Servizi presso Ospedale San Luigi

Complesso di Aule e Servizi presso Ospedale San Luigi Complesso di Aule e Servizi presso Ospedale San Luigi Il nuovo complesso di Aule e Servizi agli Studenti della Facoltà di Medicina e il nuovo Istituto di Ricerca Scientifica della Fondazione Cavalieri

Dettagli

Bergamo Brescia Mantova. 50 Salone del Mobile: Fuori Salone anticipazioni anteprima

Bergamo Brescia Mantova. 50 Salone del Mobile: Fuori Salone anticipazioni anteprima Ph. Rauno Träskelin tratto dal libro: Tapio Wirkkala - Eye, Hand and Thought a 3 Bergamo Brescia Mantova architettura arredamento decorazione design AUT. LO/CONV/054/2010 CMP BERGAMO 50 Salone del Mobile:

Dettagli

Restauro di Palazzo Rosselmini come uffici Pisa 1985 Gabriella Ioli Carmassi

Restauro di Palazzo Rosselmini come uffici Pisa 1985 Gabriella Ioli Carmassi Restauro di Palazzo Rosselmini come uffici Pisa 1985 Gabriella Ioli Carmassi Il palazzo, situato in via Santa Maria, la strada che congiunge l'arno con piazza dei Miracoli, è il risultato di molti ampliamenti

Dettagli

residenziale aguila-alcatel, madrid, 2003-07

residenziale aguila-alcatel, madrid, 2003-07 Il progetto Aguila-Alcatel, promosso dalla Empresa Municipal de Vivienda, prevede la realizzazione di 1420 appartamenti popolari. in un area degradata in prossimità di Atocha; il progetto è ambizioso e

Dettagli

UBICAZIONE Il Comune di Legnano

UBICAZIONE Il Comune di Legnano Ex Fonderia LEGNANO UBICAZIONE Il Comune di Legnano Il Comune di Legnano ha 60.000 abitanti ed è situato a circa 20 km a nord ovest di Milano. L area della Ex Fonderia, inserita in un contesto prettamente

Dettagli

IL CONFINE TRA PUBBLICO E PRIVATO IL CONFINE TRA PUBBLICO E PRIVATO GLI ELEMENTI DI TRANSIZIONE MURI CIECHI PERIMETRALI

IL CONFINE TRA PUBBLICO E PRIVATO IL CONFINE TRA PUBBLICO E PRIVATO GLI ELEMENTI DI TRANSIZIONE MURI CIECHI PERIMETRALI GLI ELEMENTI DI TRANSIZIONE MURI CIECHI PERIMETRALI RECINZIONI AI MARGINI DEL CENTRO STORICO LADDOVE L EDIFICAZIONE A CORTINA COMPATTA LASCIA IL POSTO A QUELLA PUNTIFORME DELLE VILLE ISOLATE NEL GIARDINO,

Dettagli

Allegato D2) COMUNE DI CREMONA. SCHEDA TECNICA IMMOBILE A DESTINAZIONE RESIDENZIALE posto in Comune di Cremona via Agazzina n. 6

Allegato D2) COMUNE DI CREMONA. SCHEDA TECNICA IMMOBILE A DESTINAZIONE RESIDENZIALE posto in Comune di Cremona via Agazzina n. 6 COMUNE DI CREMONA SCHEDA TECNICA IMMOBILE A DESTINAZIONE RESIDENZIALE posto in Comune di Cremona via Agazzina n. 6 DESCRIZIONE DEL BENE Ubicazione L edificio oggetto di stima è posto nel Comune di Cremona,

Dettagli

Itinerario storico-naturalistico

Itinerario storico-naturalistico Itinerario storico-naturalistico La mappa del percorso Baluardi di Ponente: il camminamento che segue il sito degli antichi baluardi, che delimitavano la città sul lato nord-ovest, permette di osservare

Dettagli

Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria UNICAM Esame di Abilitazione all esercizio della professione di Architetto LAUREA SPECIALISTICA

Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria UNICAM Esame di Abilitazione all esercizio della professione di Architetto LAUREA SPECIALISTICA Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria UNICAM Esame di Abilitazione all esercizio della professione di Architetto LAUREA SPECIALISTICA Prova pratico-grafica (6 ore) 1 Tema Progetto di Villa Urbana

Dettagli

VOLUMI E SUPERFICI IN EDILIZIA Tratto da D. Borri, Lessico Urbanistico, Ed. Dedalo, BARI

VOLUMI E SUPERFICI IN EDILIZIA Tratto da D. Borri, Lessico Urbanistico, Ed. Dedalo, BARI VOLUMI E SUPERFICI IN EDILIZIA Tratto da D. Borri, Lessico Urbanistico, Ed. Dedalo, BARI RICHIAMI DI TECNICA URBANISTICA SUPERFICIE URBANA Insieme delle superfici occupate da costruzioni ed attrezzature,

Dettagli

FOTO D'INSIEME VISTA AEREA DATA CENSIMENTO GIUGNO 2009. COMUNE: BONDENO, loc. Burana TOPONIMO: INDIRIZZO: VIA PONTE SANTI BURANA DATI CATASTALI 35/11

FOTO D'INSIEME VISTA AEREA DATA CENSIMENTO GIUGNO 2009. COMUNE: BONDENO, loc. Burana TOPONIMO: INDIRIZZO: VIA PONTE SANTI BURANA DATI CATASTALI 35/11 TOPONIMO: DATI CATASTALI 35/11 Edificio residenziale isolato, attualmente non abitato e in disuso, il cui stato di conservazione è tuttavia discreto. L'impianto planimetrico è a in linea, con cellule a

Dettagli

Piano di Ricostruzione del centro storico di Fossa

Piano di Ricostruzione del centro storico di Fossa Piano di Ricostruzione del centro storico di Fossa REPORT Febbraio 2012 Analisi conoscitiva preliminare morfologia urbana percorsi e spazi pubblici stato di danno rilievo speditivo degli aggregati lessico

Dettagli

Mediateca nel quartiere Marengo, Tolosa

Mediateca nel quartiere Marengo, Tolosa Progetti Elisabetta Pieri Una porta sulla città Nel novembre del 1996, l amministrazione di Tolosa bandisce un concorso per una nuova mediateca nel quartiere Marengo.È una grande opportunità per riqualificare

Dettagli

Comune di Orbetello- Storia ed evoluzione degli insediamenti importanti per la valenza storica e per l identità territoriale

Comune di Orbetello- Storia ed evoluzione degli insediamenti importanti per la valenza storica e per l identità territoriale Comune di Orbetello- Storia ed evoluzione degli insediamenti importanti per la valenza storica e per l identità territoriale Scheda N : 140 Oggetto: SIPE NOBEL modificata in seguito alle osservazioni Vincoli

Dettagli

tuttavia, lo vince un edificio industriale, costruito a quattro chilometri dal centro, in aperta campagna: la Can Casaramona,su

tuttavia, lo vince un edificio industriale, costruito a quattro chilometri dal centro, in aperta campagna: la Can Casaramona,su Progetti Juan Martín Piaggio Un industria all avanguardia Nel 1912, il Comune di Barcellona attribuisce, come ogni anno, il premio al miglior edificio costruito nell anno precedente. Gaudì ha appena terminato

Dettagli

Espansione web Le tecniche di rappresentazione grafica di un progetto

Espansione web Le tecniche di rappresentazione grafica di un progetto gestione del cantiere e sicurezza sul lavoro Percorso A La pianificazione di un opera edile Espansione web Le tecniche di rappresentazione grafica di un progetto Per CAD (Computer-Aided Design/ Drafting)

Dettagli

ORA 2010 IL MANUFATTO RISULTA ABBATTUTO AD ECCEZIONE DELLA PALAZZINA DEGLI UFFICI

ORA 2010 IL MANUFATTO RISULTA ABBATTUTO AD ECCEZIONE DELLA PALAZZINA DEGLI UFFICI 1 1.1 Comune di Cismon, Cismon. Fabbrica ex Lancia. (ora in parte adibita a fungaia) ORA 2010 IL MANUFATTO RISULTA ABBATTUTO AD ECCEZIONE DELLA PALAZZINA DEGLI UFFICI LUOGO. Cismon, OGGETTO. Fabbrica ex

Dettagli

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame 2.5 Pontestura PATRIMONI INDIVIDUATI 1: PALAZZO MUNICIPALE, ARCHIVIO STORICO E DEPOSITO MUSEALE ENRICO COLOMBOTTO ROSSO Il Palazzo, edificato a fine 800, è stato donato al Comune dopo la metà degli anni

Dettagli

TITOLO III Regole sul decoro, sull ornato e dipintura delle facciate edilizie

TITOLO III Regole sul decoro, sull ornato e dipintura delle facciate edilizie TITOLO III Regole sul decoro, sull ornato e dipintura delle facciate edilizie Art. 17 - Decoro degli edifici Le costruzioni devono rispettare nel loro aspetto esterno il decoro edilizio ed inserirsi armonicamente

Dettagli

Biblioteca comunale di Nembro, Bergamo

Biblioteca comunale di Nembro, Bergamo Progetti Alberto Ferraresi archea associati Biblioteca comunale di Nembro, Bergamo I suggestivi interni delle nuove sale lettura. Nella pagina a fianco: dall esterno, l involucro in lamelle laterizie richiama

Dettagli

COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO Sistema insediativo storico 1.1 Analisi degli insediamenti e degli edifici accertati o sparsi di interesse storico

COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO Sistema insediativo storico 1.1 Analisi degli insediamenti e degli edifici accertati o sparsi di interesse storico COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO Sistema insediativo storico 1.1 Analisi degli insediamenti e degli edifici accertati o sparsi di interesse storico SEZIONE 1 - LOCALIZZAZIONE SCHEDA DI INDAGINE N. 3 Frazione

Dettagli

PALAZZINE LIBERTY INTORNO CORSO FRANCIA

PALAZZINE LIBERTY INTORNO CORSO FRANCIA PALAZZINE LIBERTY INTORNO CORSO FRANCIA VILLINO RABY - corso Francia, 8 ( ing. Pietro Fenoglio, arch. Gottardo Gussoni - 1901) La villa commissionata da Michele Raby all ing. Fenoglio si avvalse della

Dettagli

14 scuola in largo Victor Hugo Girolami

14 scuola in largo Victor Hugo Girolami 14 MATRICOLA EDIFICIO: 2913 MUNICIPIO: XVI ARCHIVIO CONSERVATORIA: Pos. 2020 CATASTO: foglio 466 part. 411 TIPO DI SCUOLA: Materna e Elementare statale / Materna comunale DENOMINAZIONE ATTUALE : Victor

Dettagli

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 CONCEPT Villa d Este ha da tempo valorizzato il proprio legame con la storia del design automobilistico, accogliendo nella sua collezione d arte una Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé

Dettagli

Francesco Antonio Picchiatti. Il Pio Monte della Misericordia. La concezione architettonica della fabbrica è del Picchiatti, la parte decorativa di

Francesco Antonio Picchiatti. Il Pio Monte della Misericordia. La concezione architettonica della fabbrica è del Picchiatti, la parte decorativa di Francesco Antonio Picchiatti. Il Pio Monte della Misericordia. La concezione architettonica della fabbrica è del Picchiatti, la parte decorativa di Cosimo Fanzago. S. Maria dell Aiuto S. Maria dell Aiuto

Dettagli

SCALE MOBILI PER LE CITTÀ

SCALE MOBILI PER LE CITTÀ PER LE CITTÀ L utilizzo di scale mobili e ascensori per facilitare la mobilità delle persone nelle città d arte o in luoghi difficilmente accessibili vede oggi una significativa accelerazione, e dopo il

Dettagli

QUOTATURA. Introduzione

QUOTATURA. Introduzione QUOTATURA 182 Introduzione Per quotatura si intende l insieme delle norme che permettono l indicazione esplicita delle dimensioni(lineari ed angolari) dell oggetto rappresentato. Poiché a ciascun disegno

Dettagli

Da Galiani V. (a cura di), Dizionario degli elementi costruttivi, UTET 2001

Da Galiani V. (a cura di), Dizionario degli elementi costruttivi, UTET 2001 Le scale Da Galiani V. (a cura di), Dizionario degli elementi costruttivi, UTET 2001 L'insieme di tutte le strutture portanti che individuano lo spazio della scala si chiama gabbia. L'insieme delle strutture

Dettagli

Residenze studentesche per la Scuola di Economia di Londra

Residenze studentesche per la Scuola di Economia di Londra Maria De Santis Tecnologia mac cormac jamieson prichard Residenze studentesche per la Scuola di Economia di Londra Potenziare un edificio per residenze studentesche diventa per Mac Cormac l occasione per

Dettagli

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto)

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto) A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che alcune rifiniture dell alloggio sono ancora da ultimare. Per cui: V. =. 409.080,00 4% =. 392.716,80 Sub. 15 (appartamento)

Dettagli

La Rampa Progetto villa singola in classe A Noceto (Pr)

La Rampa Progetto villa singola in classe A Noceto (Pr) La Rampa Progetto villa singola in classe A Noceto (Pr) Albinia Tre srl via Roma 12/2 25049 ISEO (Bs) tel. 030-981959 - fax 030-9868498 www.pelli.it - www.larampa.net email: albiniatre@pelli.it Inserimento

Dettagli

SASSELLO BISOGNO PRIMARIO. ALASSIO FINALE LIGURE LOANO SASSELLO Sentire_Provare_Gustare 1

SASSELLO BISOGNO PRIMARIO. ALASSIO FINALE LIGURE LOANO SASSELLO Sentire_Provare_Gustare 1 ALASSIO FINALE LIGURE LOANO SASSELLO Sentire_Provare_Gustare 1 Il comune di Sassello si presenta come un luogo caratterizzato da forti attrattive culturali e legate alle tradizioni locali. Ciò che emerge

Dettagli

Progetto di pianificazione e riqualificazione urbanistica dell area antistante la stazione ferroviaria di Padova

Progetto di pianificazione e riqualificazione urbanistica dell area antistante la stazione ferroviaria di Padova 26 TERRITORIO PER AZIONI DAUR Altin Bici, Alessandro Bonaldi, Elena Castellin, Alessandra Cona, Marco Gugole Santino Progetto di pianificazione e riqualificazione urbanistica dell area antistante la stazione

Dettagli

CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA BIBLIOTECA DI MARANELLO RELAZIONE GENERALE

CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA BIBLIOTECA DI MARANELLO RELAZIONE GENERALE CONCORSO DI PROGETTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA BIBLIOTECA DI MARANELLO RELAZIONE GENERALE MOTTO:LA NAVICELLA DELL INGEGNO 1 PRINCIPI GUIDA GENERALI Il progetto prevede la demolizione del fabbricato

Dettagli

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO Dai disegni dei bambini e dal loro concetto di casa, spazio vissuto o luogo magico, inizia l esplorazione del palazzo che, così importante per dimensioni e storia, è stato

Dettagli

5+1aa alfonso femia gianluca peluffo IULM Knowledge Transfer Centre a Milano

5+1aa alfonso femia gianluca peluffo IULM Knowledge Transfer Centre a Milano Progetti Chiara Testoni* L Università è luogo di ricerca, ricchezza intellettuale, sperimentazione e dunque il suo involucro, come tutte le architetture di valenza civica e istituzionale, deve presentare

Dettagli

Giochi di luce e trasparenze

Giochi di luce e trasparenze Progetto di Antonella Scarpitta Giochi di luce e trasparenze Il progetto di recupero di un vecchio edificio industriale, metallo, vetro e luce, elementi composti tra loro in modo efficace determinano il

Dettagli

Restauro e ricostruzione del Convento di San Francesco alle Scale come biblioteca comunale. Progetto definitivo

Restauro e ricostruzione del Convento di San Francesco alle Scale come biblioteca comunale. Progetto definitivo Restauro e ricostruzione del Convento di San Francesco alle Scale come biblioteca comunale Progetto definitivo Ancona 1995-1999 Massimo e Gabriella Carmassi Il progetto si propone di ricostruire la parte

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEDA DESCRITTIVA DEI BENI

ALLEGATO 1 SCHEDA DESCRITTIVA DEI BENI ALLEGATO 1 SCHEDA DESCRITTIVA DEI BENI 1. IMMOBILE IN VIA SANTA MARIA 50, PIANO TERRA 2. APPARTAMENTO IN VIA SANTA MARIA 50, PIANO PRIMO LATO SX 3. APPARTAMENTO IN VIA SANTA MARIA N. 50, PRIMO PIANO LATO

Dettagli

Progetti. a2 architects Case a schiera nella via Lucky Lane. Igor Maglica

Progetti. a2 architects Case a schiera nella via Lucky Lane. Igor Maglica Progetti O X M A N T O W N R O A D A U G H R I M P L A C E C A R N E W S T R E E T Igor Maglica a2 architects Case a schiera nella via Lucky Lane L U C K Y L A N E A U G H R I M S T R E E T Planimetria

Dettagli

Norme d attuazione testo coordinato

Norme d attuazione testo coordinato Variante al piano regolatore generale centro storico, zona orientale, zona nord-occidentale approvata con decreto del Presidente della Giunta regionale della Campania n. 323 dell 11 giugno 2004 Norme d

Dettagli

Iniziativa di SVILUPPO IMMOBILIARE S.p.A. e BENI REALI S.p.A.

Iniziativa di SVILUPPO IMMOBILIARE S.p.A. e BENI REALI S.p.A. Iniziativa di SVILUPPO IMMOBILIARE S.p.A. e BENI REALI S.p.A. La nuova visione del vivere. L edificio sorge in via Tiraboschi 3, nel quadrilatero alberato di piazzale Libia, zona protetta da tutela paesaggistica

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE IMMOBILI IMMOBILI SEGNALATI

AVVISO DI SELEZIONE IMMOBILI IMMOBILI SEGNALATI Esiti dell avviso per la selezione di immobili da acquisire al patrimonio comunale pubblicato in data 25 novembre 2010 dal Comune di Nonantola. AVVISO DI SELEZIONE IMMOBILI IMMOBILI SEGNALATI n Prot. Data

Dettagli