ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI PARMA COMMISSIONE MECCANICA. VERBALE DELLA RIUNIONE n 3 del

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI PARMA COMMISSIONE MECCANICA. VERBALE DELLA RIUNIONE n 3 del 15.2.2006"

Transcript

1 ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI PARMA COMMISSIONE MECCANICA VERBALE DELLA RIUNIONE n 3 del In data 15 febbraio 2007 alle ore 18,00 si è tenuta a Parma, presso la sede dell Ordine degli Ingegneri, la riunione della Commissione Meccanica (CM), con il seguente Ordine del Giorno: 1. Calendarizzazione del ciclo di incontri con software house CAD/CAE; 2. Approfondimento sulle nuove proposte seminariali; 3. varie ed eventuali. Presenti: - Bocchi Massimo (MB) [Referente] - Dalcielo Massimiliano (MD) - Dosi Mauro (MDo) - Ferraguti Pietro (PF) - Galloni Michele (MG) - Moise Alessandro (AM) - Vettori Matteo (MV) [Coordinatore] Seminari CAD/CAE/FEM. Sono confermate le seguenti date: Sabato 31 / Sygest - UGS/Solidedge/FEMAP/NastranNX Sabato 14 o 21 / Nuovamacut - Solidworks/Cosmos Sabato 13 o 20 / QS Informatica - Autodesk Inventor Sabato 26/ Logical System I dettagli delle presentazioni saranno discussi preventivamente con la commissione al fine di approfondire aspetti diversi durante ciascun incontro. MV si incarica della pianificazione dei contenuti per gli incontri CAD/CAE; AM si incarica della pianificazione dei contenuti per l incontro con Logical System. Si decide di promuovere l iniziativa attraverso mailinglist, con invio di una locandina con calendario complessivo, più un memo di inviti prima di ogni incontro. Direttiva PED. MDo rinnova disponibilità da parte della SGS a tenere un incontro sulla direttiva PED. Si decide di preparare un ciclo di incontri ad approfondimento della PED per il prossimo autunno, coinvolgendo a diversi livelli, più di un istituto/ente di certificazione, alcune aziende che realizzano prodotti certificati, e eventualmente anche l intervento di alcuni professionisti che si occupano di certificazione PED. Per la prossima riunione è importante verificare la disponibilità dei contatti e maturare meglio l idea. MB + MV contatteranno aziende. MB contatterà ISPESL MDo approfondirà con SGS

2 Proprietà intellettuale. Vista la disponilità di Bougnon, si fissa un incontro in infrasettimanale per il mese di Giugno. MD si incarica di contattar Ing. Lissandrini per confermare la data. Ing. Lissandrini ci da la sua disponibilità preferibilmente per la terza settimana (mercoledì 20 giugno ad esempio alle ore 18); il tema dell' incontro sarebbe : "Brevetti, Modelli, Marchi in Italia e scenario Europeo". Finanziamenti alle aziende. Si valuta di non procedere sulla tematica in quanto di probabile scarso interesse per gli iscritti all ordine. Nuove proposte. - Iscrizione a NAFEMS. MG propone l iscrizione da parte dell ordine a NAFEMS (vedi scheda allegata). Tra i vari vantaggi dell iscrizione i principali sono: o la ricezione di un certo numero di libri (theory manual, benchmark ed esempi) sulla modellazione ed il calcolo agli elementi finiti, Pubblicati da NAFEMS International; o l abbonamento alla rivista A&C (Analisi e Calcolo); o un certo numero (ristretto) di gettoni gratuiti per la partecipazione a seminari e/o incontri formativi organizzati da NAFEMS Italia. In merito all ultimo punto, MV si incarica di contattare i referenti NAFEMS Italia al fine di concordare una forma diversa di partecipazione alla formazione, cioè una tariffa scontata sull iscrizione agli eventi formativi (ad es. tariffario accademico), di cui possano beneficiare gli iscritti all ordine. - Incontro sui collaudi. Viene proposto un incontro sul tema dei collaudi, inteso come collaudo di macchine, impianti e strutture. L argomento potrebbe essere approfondito anche con la commissione strutture. Si sottolinea anche la reciprocità con il tema della PED. Si decide di indagare la disponibilità di esperti che intervengano. L incontro (o la serie di incontri) potranno essere realizzati a fine anno al termine del ciclo dedicato alle PED. Rimangono da discutere i seguenti argomenti: Normative di Calcolo EC3 / FEM Gestione dello sviluppo di prodotto Metodologie di sviluppo di un progetto / Qualità del Progetto

3 Prossima convocazione: Giovedì 15 Marzo ore 18,00 presso la sede dell Ordine. Ordine del Giorno: - Conferme al Calendario seminari CAD/CAE - Preparazione del primo incontro (del 31/3) - Mailing list di diffusione alla aziende - PED - Iscrizione Nafems - Varie ed eventuali

4 Allegato. Dossier su NAFEMS Italia Il Gruppo NAFEMS ITALIA La NAFEMS (The International Association for the Engineering Analysis Community) è un'associazione internazionale senza scopo di lucro, svincolata da qualsiasi logica commerciale e basata sul contributo spontaneo dei propri aderenti. La missione di NAFEMS è unicamente quella di promuovere l'impiego corretto ed affidabile delle Tecnologie di Simulazione Numerica fornendo un costante aggiornamento e qualificazione delle tecnologie informatiche disponibili. L'associazione è stata fondata nel 1983 ed oggi costituisce il riferimento principale per per le tematiche suddette in 32 paesi, tra cui l'italia. Attraverso il contributo dei propri associati NAFEMS riesce ad offrire una serie di servizi di informazione, diffusione ed addestramento. Lo strumento materiale con cui NAFEMS si sostiene e' la sottoscrizione della quota associativa. Promuoviamo l'impiego corretto ed affidabile delle Tecnologie di Simulazione Numerica NAFEMS ha quattro filoni principali di attività, che sviluppa attraverso gruppi di lavoro differenziati e costituiti, di regola, da rappresentanti ed entità tecnico/scientifiche di diversi paesi, nel clima, in particolare, delle iniziative normativo/didattiche della CEE. Detti settori riguardano: L'informazione, finalizzata all'utilizzo pratico dei sistemi software, concretizzata nel prospettare le nuove tencologie numeriche (solo quando queste sono sufficientemente mature l'applicazione professionale) attraverso ricerche, indagini, rassegne, documenti di revisione critica di una famiglia di tecnologie software, case studies, confronti funzionali tra codici, direttive per la scelta di sistemi di calcolo. La verifica e la qualificazione dei software commerciali, attraverso i cosiddetti benckmarks ovvero la stesura ed esecuzione di problemi numerici progettati per accertare le prestazioni dei sistemi di calcolo, sia per quanto attiene all'accuratezza numerica che alla robustezza degli algoritmi, all' efficienza ed all'affidabilita' della soluzione. La formazione, perseguita sia con ampia produzione di materiale didattico (eserciziari, testi base ed avanzati sulle diverse tecniche di calcolo, suggerimenti per le applicazioni, riferimenti bibliografici e simili), che attraverso corsi, seminari, conferenze internazionale e la pubblicazione di una rivista specializzata (BENCKmark). Il controllo della qualità e la definizione di normative per la simulazione numerica, con documenti che trattano, ad esempio, l'estensione critica delle norme ISO in materia, protocolli di calcolo, procedure di controllo, schemi per la certificazione del personale, specifiche per l'affidamento e la disciplina di prestazioni di calcolo richieste a terzi o mandate a gara, progetti

5 quali il SAFESA (Safe Structural Analysis) che fissano il percorso logico della progettazione assistita dall'elaboratore. A Chi serve NAFEMS: Ai progettisti e le società di progettazione/servizi di ingegneria I progettisti e le società di progettazione/servizi di ingegneria che operano nel campo della progettazione virtuale possono trovare in NAFEMS il prezioso supporto per quanto riguarda: L'informazione e il benchmarking/qualificazione delle tecnologie software disponibili. I testi di consultazione rapida per l'applicazione corretta delle tecnologie nei diversi campi. La formazione del proprio personale attraverso corsi dedicati e finalizzati alla progettazione, eventualmente sostenuti anche con contributi finanziari di fonte istituzionale disponibili per progetti di formazione continua. La qualificazione del loro personale nel settore della sperimentazione virtuale. La ricerca di personale qualificato. Le procedure di QA (Controllo di Qualità) per il calcolo e la fornitura di servizi di calcolo. L'informazione sulle iniziative di R&D (Ricerca e Sviluppo) finanziate dalla CEE. La diffusione di notizie sui servizi da loro offerti. Costi e diritti dei soci NAFEMS Internazionale Per l'anno corrente, la NAFEMS Internazionale ha indetto la seguente campagna promozionale: Tipo di sottoscrizione Quota associativa sottoscrizione Quota associativa sottoscrizione 1 anno solare 3 anni solari Azienda Euro Euro Istituto culturale, associazioni di categoria e Università 625 Euro Euro N.B.: i costi sono esenti IVA La sottoscrizione della quota associativa dà diritto: ad essere iscritto all'albo della NAFEMS Internazionale a ricevere il pacco omaggio (Membership Pack) contenente una selezione dei rapporti e delle pubblicazioni prodotte da NAFEMS (vedi oltre). a ricevere la rivista BENCHmark per il periodo di associazione; a ricevere gratuitamente tutti i rapporti e le pubblicazioni prodotte da NAFEMS nel periodo di associazione. ad acquistare a prezzo di costo ogni altro rapporto o pubblicazione prodotto da NAFEMS nel passato; a partecipare a tariffe ridotte a corsi di formazione, seminari e conferenze anche se organizzati all'estero; a stabilire contatti diretti con gruppi di lavoro (od altri membri dell'associazione) che operano in ambiti applicativi o di ricerca affini; ad entrare a far parte, se di interesse, negli stessi gruppi di lavoro esistenti od in formazione; ad essere inserito, se di interesse, nella mailing list delle offerte/domande di lavoro. ad avere il permesso di comunicare attraverso il FORUM NAFEMS.

6 Contenuto pacco omaggio (Membership Pack) Iscrizione per 1 anno Iscrizione per 3 anni Textbooks (2 book set) A Finite Element Primer Background to Benchmarks How to-series (8 book set) Why do FE Analysis How to-choose an FE system How to-get Started with FE How to-choose a Pre/Post Processor How to-plan an FE Analysis How to-interpret FE Results How to-understand FE Jargon How to-buy FE Services Benchmarks and Reports (4 item set) NAFEMS Workbook of Examples International Journal of CFD Case The Standard NAFEMS Benchmarks Benchmarks for Pre-processors Management Guides (3 item set) Quality System Supplement to ISO9001 Relating to FE Analysis Guidelines to the Management of Finite Element Analysis Safe Structural Assessment Quick Reference Manual Textbooks (4 book set) A Finite Element Primer A Finite Element Dynamics Primer An Introduction to Non-linear FE Analysis Background to Benchmarks How to-series (10 book set) Why do FE Analysis Why do Non-linear FE Analysis How to-choose an FE system How to-get Started with FE How to-get Started in Accoustics Analysis How to-choose a Pre/Post Processor How to-plan an FE Analysis How to-interpret FE Results How to-understand FE Jargon How to-buy FE Services Benchmarks and Reports (8 item set) NAFEMS Workbook of Examples International Journal of CFD Case The Standard NAFEMS Benchmarks Benchmarks for Pre-processors Selected Benchmarks for Forced Vibration Fundamental Tests for Creep Selected Benchmarks for Material Non-linearity Composite Benchmarks Management Guides (5 item set) Quality System Supplement to ISO9001 Relating to FE Analysis Guidelines to the Management of Finite Element Analysis Safe Structural Assessment Quick Reference Manual Safe Structural Assessment Management Guidelines Safe Structural Assessment Manual

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Bocce F.I.B.

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Bocce F.I.B. Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Bocce F.I.B. Protocollo d intesa tra il COMITATO ITALIANO PARALIMPICO e la FEDERAZIONE ITALIANA BOCCE Il Comitato Italiano

Dettagli

LEAD AUDITOR ISO/IEC 27001

LEAD AUDITOR ISO/IEC 27001 LEAD AUDITOR ISO/IEC 27001 Mogliano Veneto 20-21, 26-27-28 Settembre 2012 Sistemi di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni secondo la norma UNI CEI ISO/IEC 27001:2006 ISACA VENICE CHAPTER propone

Dettagli

Centro d Esame BVI di Vimercate (MB)

Centro d Esame BVI di Vimercate (MB) Organizza il SEMINARIO TECNICO DI ALTA FORMAZIONE SULLE PROVE DI CARICO STATICHE SU SOLAI ED IMPALCATI con certificazione di livello 2 (PC) BUREAU VERITAS e patrocinio dell Associazione MASTER 1 Vimercate

Dettagli

INIZIATIVA TESI. ISACA VENICE promuove le best practice proposte da ISACA e la collaborazione fra le Università e le Imprese del triveneto

INIZIATIVA TESI. ISACA VENICE promuove le best practice proposte da ISACA e la collaborazione fra le Università e le Imprese del triveneto INIZIATIVA TESI ISACA VENICE promuove le best practice proposte da ISACA e la collaborazione fra le Università e le Imprese del triveneto In linea con la sua mission e con le indicazioni del Comitato Strategico,

Dettagli

Statuto Associazione Professionale Counselling (A.Pro.Co)

Statuto Associazione Professionale Counselling (A.Pro.Co) 1 Statuto Associazione Professionale Counselling (A.Pro.Co) L'anno 2013 (duemilatredici) il giorno 22 (ventidue) del mese di luglio si costituisce l'associazione culturale denominata Associazione Professionale

Dettagli

COBIT 5 e la gestione delle informazioni aziendali

COBIT 5 e la gestione delle informazioni aziendali COBIT 5 e la gestione delle informazioni aziendali NH Laguna Palace Hotel Mestre Venezia 26 Ottobre 2012 Enterprise Information Management: La gestione delle informazioni aziendali secondo i principali

Dettagli

Verbale della riunione del 29/10/2008

Verbale della riunione del 29/10/2008 Tipo Comm Informatica 1 / 10 della riunione del 29/10/2008 Componente Presenza 1. Adami Ing. Paolo NO 2. Alberto Brignoli Ing. Mauro NO (*) 3. Benaglia Ing. Nicola NO 4. D Avanzo Ing. Sergio SI 5. Fidigatti

Dettagli

ALLEGATO A. È costituita in Firenze l Associazione fotografica di carattere culturale denominata. DIAFRAMMA APERTO - Codice Fiscale

ALLEGATO A. È costituita in Firenze l Associazione fotografica di carattere culturale denominata. DIAFRAMMA APERTO - Codice Fiscale ALLEGATO A STATUTO DELL ASSOCIAZIONE FOTOGRAFICA DIAFRAMMA APERTO Art. 1 Denominazione e sede È costituita in Firenze l Associazione fotografica di carattere culturale denominata DIAFRAMMA APERTO - Codice

Dettagli

CONVENZIONE TRA PREMESSO

CONVENZIONE TRA PREMESSO CONVENZIONE TRA TISCALI ITALIA S.r.l. con sede legale in Cagliari loc. Sa Illetta km 2,300, partita IVA e iscrizione al registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di Cagliari n. 02508100928, iscritta

Dettagli

LO SVILUPPO DEL PRODOTTO NEL MARKETING INDUSTRIALE. Corso tecnico di alta formazione

LO SVILUPPO DEL PRODOTTO NEL MARKETING INDUSTRIALE. Corso tecnico di alta formazione LO SVILUPPO DEL PRODOTTO NEL MARKETING INDUSTRIALE Corso tecnico di alta formazione PROGRAMMA DEL CORSO PRIMA PARTE Introduzione al Marketing Industriale e allo sviluppo prodotto nel contesto B2B il filone

Dettagli

a.a. 2014/2015 IX MODULO

a.a. 2014/2015 IX MODULO a.a. 2014/2015 IX MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE HIDDEN. Art. 1. - E' costituita l'associazione non riconosciuta denominata

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE HIDDEN. Art. 1. - E' costituita l'associazione non riconosciuta denominata STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE HIDDEN Art. 1. - E' costituita l'associazione non riconosciuta denominata Associazione culturale HIDDEN, con sede in Milano all indirizzo deliberato dall assemblea dei

Dettagli

a.a 2013/2014 IX MODULO

a.a 2013/2014 IX MODULO a.a 2013/2014 IX MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

La scelta di AMD e della sua Scuola di Formazione: un sistema certificato

La scelta di AMD e della sua Scuola di Formazione: un sistema certificato La scelta di AMD e della sua Scuola di Formazione: un sistema certificato Maria Rita Cavallo AMD FORMAZIONE Sistema Qualità Certificato UNI EN ISO9001/2008 1 Le parole chiave Sistema di gestione per la

Dettagli

DIPARTIMENTO AMBIENTE, TERRITORIO, POLITICHE DELLA SOSTENIBILITÀ UFFICIO PREVENZIONE E CONTROLLO AMBIENTALE

DIPARTIMENTO AMBIENTE, TERRITORIO, POLITICHE DELLA SOSTENIBILITÀ UFFICIO PREVENZIONE E CONTROLLO AMBIENTALE DIPARTIMENTO AMBIENTE, TERRITORIO, POLITICHE DELLA SOSTENIBILITÀ UFFICIO PREVENZIONE E CONTROLLO AMBIENTALE via Vincenzo Verrastro, 5-85100 POTENZA dirigente: ing. Maria Carmela BRUNO tel. 0971668875,

Dettagli

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO Premessa Il Sistema Bibliosan promosso dal Ministero della Salute si avvale della rete delle biblioteche degli Enti di ricerca biomedici italiani. A Bibliosan

Dettagli

a.a. 2014/2015 IX MODULO

a.a. 2014/2015 IX MODULO a.a. 2014/2015 IX MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica Amministrazione.

Dettagli

statuto_v2 2012/2/20 20:16 page 1 #1 PUGLIA SOFTWARE OPEN SOURCE (Puglia SOS) ASSOCIAZIONE di PROMOZIONE SOCIALE (A.P.S.

statuto_v2 2012/2/20 20:16 page 1 #1 PUGLIA SOFTWARE OPEN SOURCE (Puglia SOS) ASSOCIAZIONE di PROMOZIONE SOCIALE (A.P.S. statuto_v2 2012/2/20 20:16 page 1 #1 PUGLIA SOFTWARE OPEN SOURCE (Puglia SOS) ASSOCIAZIONE di PROMOZIONE SOCIALE (A.P.S.) S T A T U T O 2 statuto_v2 2012/2/20 20:16 page 2 #2 statuto_v2 2012/2/20 20:16

Dettagli

COMUNICAZIONE E MARKETING

COMUNICAZIONE E MARKETING COMUNICAZIONE E MARKETING 1. Marketing e comunicazione per lo sviluppo dell impresa sociale Gli obiettivi strategici della proposta La società mondiale sta affrontando una serie di cambiamenti molto rapidi

Dettagli

a.a 2012/2013 VIII MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT

a.a 2012/2013 VIII MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT a.a 2012/2013 VIII MODULO QUALITY & OUTSOURCING MANAGEMENT Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella Pubblica

Dettagli

Master Antincendio - Diploma Europeo CFPA

Master Antincendio - Diploma Europeo CFPA Master Antincendio - Diploma Europeo CFPA Mod.07.02.01.AA brochure_corso_aggiornamento rev. 01 del 19/11/2012 AIAS ACADEMY in collaborazione con AIAS, referente unico per l attività di formazione della

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

Acquisti verdi e Contabilità ambientale

Acquisti verdi e Contabilità ambientale e progettare insieme il nostro futuro Un progetto comune per migliorare il nostro ambiente Agenda 21 Locale Acquisti verdi e Contabilità ambientale Sabato 27 maggio 2006 Lodi Simona Malattia Assessore

Dettagli

C41-1. Il Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL) CORSO DI FORMAZIONE RESPONSABILI E ADDETTI SPP EX D.Lgs.

C41-1. Il Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL) CORSO DI FORMAZIONE RESPONSABILI E ADDETTI SPP EX D.Lgs. SiRVeSS Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole Il Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSL) MODULO C Unità didattica C41-1 CORSO DI FORMAZIONE RESPONSABILI E ADDETTI

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

STATUTO CONFARTIGIANATO AUTO-BUS OPERATOR

STATUTO CONFARTIGIANATO AUTO-BUS OPERATOR 1 STATUTO CONFARTIGIANATO AUTO-BUS OPERATOR TITOLO 1- Denominazione e scopi Art. 1 - E' operante nell'ambito della Confederazione Generale Italiana dell'artigianato, di seguito definita "CONFARTIGIANATO,

Dettagli

Associazione Centro Negozi Le Torrette STATUTO * * *

Associazione Centro Negozi Le Torrette STATUTO * * * Associazione Centro Negozi Le Torrette STATUTO * * * CAPITOLO I: COSTITUZIONE - SEDE - DURATA - SCOPI Costituzione e Sede Articolo 1. E' costituita l'associazione denominata Centro Negozi le Torrette con

Dettagli

I processi amministrativi del SGQ di UTFUS TF-GQL

I processi amministrativi del SGQ di UTFUS TF-GQL I processi amministrativi del SGQ di UTFUS TF-GQL Generalità I processi amministrativi (interessano tutti i processi fondamentali) sono: - Gestione del personale (Procedura PSO 01); - Gestione degli approvvigionamenti

Dettagli

COBIT 5 FOUNDATION. 3-4-5 novembre 2014 sesta edizione

COBIT 5 FOUNDATION. 3-4-5 novembre 2014 sesta edizione COBIT 5 FOUNDATION 3-4-5 novembre 2014 sesta edizione ISACA VENICE CHAPTER propone ai propri Associati l opportunità di conseguire la qualifica COBIT 5 FOUNDATION con trainer esperti, e ad un costo contenuto

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA Questo regolamento è il risultato di riflessioni e aggiornamenti avvenuti a partire dal 1989, anno in cui il Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano ha avviato la

Dettagli

Strumenti gestionali per la valutazione e la programmazione del sistema scolastico in ambito territoriale

Strumenti gestionali per la valutazione e la programmazione del sistema scolastico in ambito territoriale Programma del corso di formazione Strumenti gestionali per la valutazione e la programmazione del sistema scolastico in ambito territoriale Milano, 22, 24, 27, 28 aprile 2015 Direttore del corso: Tommaso

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L'ARCA VOLLEY ASD

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L'ARCA VOLLEY ASD STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L'ARCA VOLLEY ASD TITOLO I - DENOMINAZIONE, NATURA E FINALITÀ Art.1 - Costituzione, Denominazione, Sede. E Costituita - nel rispetto degli artt. 36 e

Dettagli

ASSOCIAZIONE CULTURALE LEDS L'Energia Degli Studenti

ASSOCIAZIONE CULTURALE LEDS L'Energia Degli Studenti ASSOCIAZIONE CULTURALE LEDS L'Energia Degli Studenti STATUTO Articolo 1 Denominazione E' costituita l'associazione denominata LEDS L'Energia Degli Studenti. "LEDS L'Energia Degli Studenti è una libera

Dettagli

CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE

CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE PREVISTE PER LA CERTIFICAZIONE CISA Autunno 2014 settima edizione CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE PREVISTE PER LA CERTIFICAZIONE

Dettagli

CLUB Finance. FINANZA & IMPRESA: network dell eccellenza professionale. La finanza come leva strategica per il successo delle aziende CUOA FINANCE

CLUB Finance. FINANZA & IMPRESA: network dell eccellenza professionale. La finanza come leva strategica per il successo delle aziende CUOA FINANCE CLUB Finance FINANZA & IMPRESA: network dell eccellenza professionale La finanza come leva strategica per il successo delle aziende CUOA FINANCE www.clubfinance.it Fondazione CUOA, scuola di management

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Configurazione del contesto di riferimento

Configurazione del contesto di riferimento Configurazione del contesto di riferimento Il Sistema Bibliotecario di Valle Trompia, istituito nel 1992 dalla Comunità Montana di Valle Trompia, ad oggi comprende 20 comuni della zona a nord di Brescia:

Dettagli

13 Luglio 2010 ore 15,30 FIRENZE Grand Hotel Baglioni Piazza Unità Italiana, 6. A.Gori Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 1

13 Luglio 2010 ore 15,30 FIRENZE Grand Hotel Baglioni Piazza Unità Italiana, 6. A.Gori Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 1 13 Luglio 2010 ore 15,30 FIRENZE Grand Hotel Baglioni Piazza Unità Italiana, 6 A.Gori Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 1 Il sito del Consorzio ed i relativi servizi 13 Luglio 2010 ore 15,30

Dettagli

Con la presente Vi trasmettiamo la ns. migliore offerta per l attività in oggetto, proposta dal ns. Dott. Ing. A. Toneguzzo.

Con la presente Vi trasmettiamo la ns. migliore offerta per l attività in oggetto, proposta dal ns. Dott. Ing. A. Toneguzzo. Torino, 07.04.2015 VIA E-MAIL Rif. 168/15/FOR/SCZ n da citare nell'ordine OGGETTO: Offerta per corso multiaziendale di formazione PER FORMATORI DELLA SICUREZZA come previsto dal Decreto Interministeriale

Dettagli

PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE

PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE CORSO DI FORMAZIONE PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE Mercoledì 15 aprile 2009 (ore 9:30 17:30) Giovedì 16 aprile 2009 (ore 9:30-14:00) ROMA Centro Congressi Conte di Cavour

Dettagli

Associazione Italiana Società di Consulenza Direzionale per la Ricerca e Selezione del Personale. Assores

Associazione Italiana Società di Consulenza Direzionale per la Ricerca e Selezione del Personale. Assores Contenuto Presentazione del associazione : i perché di un appartenenza Servizi per gli associati Vantaggi per i candidati Cariche sociali Presentazione del Associazione è l'associazione Italiana fra Società

Dettagli

Circolare n. 9/2009 Cuneo, 22 Ottobre 2009 Prot. n.660 A TUTTI GLI ISCRITTI LORO SEDI OGGETTO: 1. COMMISSIONE PARCELLE

Circolare n. 9/2009 Cuneo, 22 Ottobre 2009 Prot. n.660 A TUTTI GLI ISCRITTI LORO SEDI OGGETTO: 1. COMMISSIONE PARCELLE Circolare n. 9/2009 Cuneo, 22 Ottobre 2009 Prot. n.660 OGGETTO: 1. COMMISSIONE PARCELLE 2. FEDERAZIONE:NOMINA RAPPRESENTANTI CONSIGLIO 3. SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 4. ALBO CONSULENTI TECNICI 5. POSTA

Dettagli

PARTNERSHIP Gruppo AS & LIFEGATE

PARTNERSHIP Gruppo AS & LIFEGATE PARTNERSHIP Gruppo AS & LIFEGATE GRUPPO AMBIENTE SICUREZZA Gruppo Ambiente Sicurezza nasce dall esperienza di tecnici, ingegneri, formatori e consulenti. Gruppo offre servizi volti a costruire opportunità

Dettagli

BCC LAB Associazione Giovani Soci BCC San Vincenzo de Paoli di Casagiove

BCC LAB Associazione Giovani Soci BCC San Vincenzo de Paoli di Casagiove BCC LAB Associazione Giovani Soci BCC San Vincenzo de Paoli di Casagiove STATUTO SOCIALE Art. 1 - Costituzione e sede Ai sensi delle disposizioni del Codice Civile in tema di Associazioni, e delle leggi

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM INFORMAZIONI Cognome e nome MONNI FRANCESCO Indirizzo di residenza VIA BAROCCO, 5 60010 OSTRA VETERE (AN) Telefono 3396088721 E-mail monni.f@gmail.com Nazionalità ITALIANA

Dettagli

la nuova ISO 9001:2015

la nuova ISO 9001:2015 punto SICEV presso AICQ-ci Sezione di Bari la nuova ISO 9001:2015 come cambieranno i Sistemi di Gestione Bari, 02 ottobre 2015 SALA Dopolavoro Ferroviario c.so Italia n.112 Bari La revisione dell ISO 9001,

Dettagli

Document Management Academy

Document Management Academy 2009 www.sdabocconi.it Document Management Academy Nuove competenze manageriali per la gestione ottimale dei processi documentali e l organizzazione del patrimonio informativo aziendale Edizione 2009/2010

Dettagli

PuntoSicuro: Leader in Italia nell informazione sulla sicurezza sul lavoro. Formati pubblicitari disponibili in PuntoSicuro

PuntoSicuro: Leader in Italia nell informazione sulla sicurezza sul lavoro. Formati pubblicitari disponibili in PuntoSicuro PuntoSicuro: Leader in Italia nell informazione sulla sicurezza sul lavoro Dal 1999, PuntoSicuro è il quotidiano leader in Italia nell informazione approfondita sulla sicurezza sul lavoro per RSPP, RLS,

Dettagli

Progettiamo e realizziamo ogni aspetto di un evento.

Progettiamo e realizziamo ogni aspetto di un evento. Progettiamo e realizziamo ogni aspetto di un evento. Adria Congrex, Professional Congress Organizer del gruppo PA, grazie all esperienza quarantennale all interno della cooperativa, è un punto di riferimento

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE

Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Davide D Amico CURRICULUM SCIENTIFICO DIDATTICO E PROFESSIONALE Dati personali Nome e cognome: Davide D Amico Data di nascita: 03 Luglio 1974 Nazionalità : italiana Titoli di studio e culturali Master

Dettagli

PROPOSTE OPERATIVE E PERCORSO IDEALE PER LE AZIENDE DEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE CHIMICA

PROPOSTE OPERATIVE E PERCORSO IDEALE PER LE AZIENDE DEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE CHIMICA PROPOSTE OPERATIVE E PERCORSO IDEALE PER LE AZIENDE DEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE CHIMICA C. Gistri Nuove responsabilità di impresa: proposte operative per i modelli di organizzazione ASSICC 22 marzo

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO COSTITUTIVO E DI GESTIONE DELL ASSOCIAZIONE COMUNI BASSA REGGIANA : BRESCELLO BORETTO GUALTIERI GUASTALLA LUZZARA REGGIOLO - POVIGLIO APPROVATO

Dettagli

DIGITAL MARKETING 101 EDIZIONE 2014

DIGITAL MARKETING 101 EDIZIONE 2014 DIGITAL MARKETING 101 EDIZIONE 2014 INTRODUZIONE Il corso Digital Marketing 101 ha l obiettivo di fornire ai partecipanti elementi utili per capire le strategie di Digital Marketing & PR e approfondire

Dettagli

CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI

CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI Tra MUOVERSI SRL (di seguito detta MUOVERSI) con sede in Milano,, C.F. e P.IVA. 05525760962, iscritta nel Registro Imprese di Milano

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE VIP VIVIAMO IN POSITIVO ONLUS VICENZA

STATUTO ASSOCIAZIONE VIP VIVIAMO IN POSITIVO ONLUS VICENZA STATUTO ASSOCIAZIONE VIP VIVIAMO IN POSITIVO ONLUS VICENZA ART. 1 Denominazione e sede L organizzazione di volontariato, denominata: VIVIAMO IN POSITIVO VIP VICENZA ONLUS assume la forma giuridica di associazione

Dettagli

CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE

CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO DELLE COMPETENZE PREVISTE PER LA CERTIFICAZIONE CRISC Primavera 2015 terza edizione mail: iscrizioni@isacavenice.org www.isacavenice.org 1 CORSO SPECIALISTICO CONSOLIDAMENTO

Dettagli

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 2015 Project Management Seminario di approfondimento sulla

Dettagli

M.A.San. Management degli Approvvigionamenti in Sanità

M.A.San. Management degli Approvvigionamenti in Sanità Milano Italy M.A.San. Management degli Approvvigionamenti in Sanità Da giugno 2010 a febbraio 2011 www.sdabocconi.it/masan Empower your vision significa confrontarsi e acquisire prospettive differenti

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL NETWORK AGENZIA PER L INNOVAZIONE. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL NETWORK AGENZIA PER L INNOVAZIONE. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL NETWORK AGENZIA PER L INNOVAZIONE Art. 1 Finalità 1. E costituito il Network-Agenzia per l Innovazione per accrescere professionalità e capacità di intervento degli

Dettagli

SCHEMA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE PER SAFETY AUDITOR/LEAD AUDITOR

SCHEMA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE PER SAFETY AUDITOR/LEAD AUDITOR Rev. 07 Pagina 1 di 5 Prevede (max 20 partecipanti): ü Minimo n. 2 docenti; ü n. 1 o più Assistenti per la conduzione delle esercitazioni (facoltativi). Individua un Responsabile didattico il quale coordina,

Dettagli

DIGITAL PILL GREEN Google AdWords EDIZIONE 2015

DIGITAL PILL GREEN Google AdWords EDIZIONE 2015 DIGITAL PILL GREEN Google AdWords EDIZIONE 2015 INTRODUZIONE La piattaforma di advertising Google AdWords coniuga velocità di analisi, raggiungimento di consumatori e target e riduzione dei costi. Ma impostare

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE LE CITTA' DEI MOTORI

STATUTO ASSOCIAZIONE LE CITTA' DEI MOTORI STATUTO ASSOCIAZIONE LE CITTA' DEI MOTORI TITOLO I DENOMINAZIONE DURATA - SCOPI SOCIALI FINALITA MARCHIO Articolo 1 Costituzione - Sede - Durata E' costituita una Associazione senza fini di lucro denominata

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI AVVOCATO

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI AVVOCATO www.formazione.ilsole24ore.com CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI AVVOCATO Dal Sole 24 ORE la Formazione mirata e tutti gli strumenti e le tecniche per superare la prova d esame FORMULA INTENSIVA: 60 ore

Dettagli

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 Mercoledì 3 Giovedì 4 Venerdì 5 Martedì 9 Mercoledì 10 Giovedì 11 Venerdì 12 Martedì 16 Mercoledì 17 Giovedì 18 Venerdì 19 Martedì 23 Mercoledì 24 Giovedì 25 Venerdì 26 Martedì

Dettagli

SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI MOBILE

SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI MOBILE CORSO SPECIALISTICO SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI MOBILE Lunedì 31 marzo e martedì 1 aprile 2014, dalle ore 9 alle ore 18 Padova mail: iscrizioni@isacavenice.org www.isacavenice.org 1 CORSO SPECIALISTICO

Dettagli

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi:

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi: d d d COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! DO Collegio Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi in collaborazione con Università

Dettagli

Ministero del Commercio Internazionale

Ministero del Commercio Internazionale Ministero del Commercio Internazionale La missione SPRINT Puglia è lo sportello operativo a livello regionale, per promuovere e favorire l accesso delle PMI e degli operatori economici pugliesi ad iniziative,

Dettagli

CORSO MANAGEMENT DI ORGANIZZAZIONI SPORTIVE - livello base-

CORSO MANAGEMENT DI ORGANIZZAZIONI SPORTIVE - livello base- CORSO MANAGEMENT DI ORGANIZZAZIONI SPORTIVE - livello base- Sabato 14 marzo 2015 al via la 20 a edizione SCONTO del 10% per gli studenti! Perché un corso di management e sport? Per incrementare la qualità

Dettagli

Task force locale presso la Regione Siciliana

Task force locale presso la Regione Siciliana Task force locale presso la Regione Siciliana DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA DEFINIZIONE DEL REGOLAMENTO AFFERENTE LA RETE REGIONALE DEI /DELLE REFERENTI INTERDIPARTIMENTALI DI PARI OPPORTUNITA Bozza di lavoro

Dettagli

Il Piano di comunicazione

Il Piano di comunicazione Il Piano di comunicazione 23 lezione 11 novembre 2011 Cosa è un piano di comunicazione Il piano di comunicazione è uno strumento utilizzato da un organizzazione per programmare le proprie azioni di comunicazione

Dettagli

GAL SGT SOLE GRANO TERRA SARRABUS GERREI TREXENTA E CAMPIDANO DI CAGLIARI

GAL SGT SOLE GRANO TERRA SARRABUS GERREI TREXENTA E CAMPIDANO DI CAGLIARI Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sardegna 2007/2013 Asse IV Attuazione dell Approccio Leader Misura 431 GAL SGT SOLE GRANO TERRA SARRABUS GERREI TREXENTA E CAMPIDANO DI CAGLIARI REGOLAMENTO PER

Dettagli

Fase 0 L AVVIO DEL PROGETTO

Fase 0 L AVVIO DEL PROGETTO Diario di viaggio In questo spazio è riportata una breve cronologia di tutti gli eventi organizzati/svolti (fino ad oggi) riguardanti la redazione del nuovo piano urbanistico comunale ed il percorso di

Dettagli

Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del risparmio realmente ottenuto.

Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del risparmio realmente ottenuto. Energy Efficiency Country Team Italia, Febbraio 2012 L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del

Dettagli

A&T Power Paolo Greco A&T Power A&T Power A&T Power chiavi in mano A&T Power Consulenza Energetica

A&T Power Paolo Greco A&T Power A&T Power A&T Power chiavi in mano A&T Power Consulenza Energetica Ambiente & Tecnologia Impresa per la promozione, diffusione e commercializzazione di sistemi per l'energia rinnovabile. SISTEMI PER IL RISPARMIO ENERGETICO www.aetpower.com Chi siamo A&T Power nasce a

Dettagli

CORSO MANAGEMENT DI ORGANIZZAZIONI SPORTIVE - livello base -

CORSO MANAGEMENT DI ORGANIZZAZIONI SPORTIVE - livello base - CORSO MANAGEMENT DI ORGANIZZAZIONI SPORTIVE - livello base - Piazza Indipendenza 3 6830 Chiasso Tel +41 (0) 91 695 38 80 Fax +41 (0) 91 695 38 81 www.sriconsulting.ch ask@sriconsulting.ch La scelta di

Dettagli

STATUTO A.S.D. M.A.G.O. Associazione Sportiva Dilettantistica Magnifica Associazione Gioco Organizzato Articolo 1: Costituzione 1.

STATUTO A.S.D. M.A.G.O. Associazione Sportiva Dilettantistica Magnifica Associazione Gioco Organizzato Articolo 1: Costituzione 1. STATUTO A.S.D. M.A.G.O. Associazione Sportiva Dilettantistica Magnifica Associazione Gioco Organizzato Articolo 1: Costituzione 1. E' costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica Magnifica Associazione

Dettagli

GESTIRE L UFFICIO STAMPA

GESTIRE L UFFICIO STAMPA GESTIRE L UFFICIO STAMPA 2014 / 2015 Marketing sales & communication Z2124.2 Formula weekend 6 NOVEMBRE 8 NOVEMBRE 2014 OBIETTIVI Il seminario si propone di illustrare il sistema dei media e i suoi processi

Dettagli

[1] PROGETTO CATALOGAZIONE DEI BENI CULTURALI IN ALTO ADIGE

[1] PROGETTO CATALOGAZIONE DEI BENI CULTURALI IN ALTO ADIGE N E W S M U S E O ====================== Newsletter del Centro servizi museali ----------------------- N 2006/6 del 22/12/2006 ----------------------- SOMMARIO: [1] Progetto Catalogazione dei beni culturali

Dettagli

Offerta per corso multiaziendale per ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO (D.Lgs. 81/08 e s.m.i. D.M. n 388 del 15/07/2003).

Offerta per corso multiaziendale per ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO (D.Lgs. 81/08 e s.m.i. D.M. n 388 del 15/07/2003). Torino, 02.0.205 VIA E-MAIL Rif. 64/5/FOR/SCZ Rev. 2 n da citare nell'ordine NUOVO CALENDARIO OGGETTO: Offerta per corso multiaziendale per ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO (D.Lgs. 8/08 e s.m.i. D.M. n 388 del

Dettagli

La Pianificazione Operativa o Master Budget

La Pianificazione Operativa o Master Budget La Pianificazione Operativa o Master Budget Questo corso è destinato ai vari imprenditori e manager delle piccole e medie imprese, che desiderano conoscere un sistema pratico e semplice per fare il piano

Dettagli

COMUNITÀ VIRTUALI E AMBIENTI DI APPRENDIMENTO IL CONCETTO DI COMUNITÀ VIRTUALE

COMUNITÀ VIRTUALI E AMBIENTI DI APPRENDIMENTO IL CONCETTO DI COMUNITÀ VIRTUALE COMUNITÀ VIRTUALI E AMBIENTI DI APPRENDIMENTO IL CONCETTO DI COMUNITÀ VIRTUALE Per capire come disegnare e organizzare un ambiente di interazione orientato alla collaborazione on line occorre prima di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FIGONE TIZIANA Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data di nascita 31/01/1967 VIA MONTALDO, 2-16137

Dettagli

Ing Omar Morales Qualità del Software

Ing Omar Morales Qualità del Software Ing Omar Morales Qualità del Software Soluzioni Professionali Integrate Viale F.Petrarca, 96-50124 Firenze LinkedIn it.linkedin.com/in/omarmoralescv TEL (+39) 335 52.10.589 FAX (+39) 055 39.06.93.26 info@omarmorales.net

Dettagli

IL DIRETTORE DECRETA. Art. 1 - Oggetto della procedura

IL DIRETTORE DECRETA. Art. 1 - Oggetto della procedura IL DIRETTORE VISTO lo Statuto di IMT Alti Studi Lucca, emanato con Decreto Direttoriale n. 02715(206).I.2.20.09.11, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - Serie Generale- n. 233 del 6 ottobre 2011; VISTO

Dettagli

La certificazione ISO 9001:2000 nelle scuole

La certificazione ISO 9001:2000 nelle scuole La certificazione ISO 9001:2000 nelle scuole www.certificazione.info autore: Dr. Matteo Rapparini La certificazione di qualità nelle scuole La certificazione di qualità ISO 9001:2000 ha avuto recentemente

Dettagli

Sistemi Qualità e normativa

Sistemi Qualità e normativa Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi B2_1 V3.0 Sistemi Qualità e normativa Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio

Dettagli

DOSSIER. PL n. 389/9 di iniziativa del Consigliere G. CAPUTO recante: "Fiera storica della Ronza a Campana" relatore: C.

DOSSIER. PL n. 389/9 di iniziativa del Consigliere G. CAPUTO recante: Fiera storica della Ronza a Campana relatore: C. DOSSIER PL n. 389/9 di iniziativa del Consigliere G. CAPUTO recante: "Fiera storica della Ronza a Campana" relatore: C. IMBALZANO; DATI DELL'ITER NUMERO DEL REGISTRO DEI PROVVEDIMENTI DATA DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie

Facoltà di Scienze e Tecnologie Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di dottorato in SUSTAINABLE ENERGY AND TECHNOLOGIES (Energie e Tecnologie Sostenibili) Sito web del Corso: http://www.unibz.it/en/sciencetechnology/progs/phd/sustainable/default.html

Dettagli

Offerta formativa AIEA per il 2014

Offerta formativa AIEA per il 2014 Training Partner Offerta formativa AIEA per il 2014 ESCLUSIVA AIEA Corsi con focus pratico ed interattivo Numero chiuso per favorire il confronto diretto Possibilità di organizzare corsi COBIT in base

Dettagli

Via Manzoni 14 17100 Savona www.asl2.liguria.it

Via Manzoni 14 17100 Savona www.asl2.liguria.it Via Manzoni 14 17100 Savona www.asl2.liguria.it CURRICULUM VITAE DOTTORESSA GIOVANNA IMPERIALE Pietra Ligure 13.3.2014 Cognome e Nome IMPERIALE GIOVANNA Data di nascita 13.2.1961 Qualifica COLLABORATORE

Dettagli

Sistemi di Gestione: cosa ci riserva il futuro? Novità Normative e Prospettive

Sistemi di Gestione: cosa ci riserva il futuro? Novità Normative e Prospettive Comitato SGQ Comitato Ambiente Sistemi di Gestione: cosa ci riserva il futuro? Novità Normative e Prospettive Mercoledì, 23 febbraio 2005 - Palazzo FAST (Aula Morandi) Piazzale Morandi, 2 - Milano E' una

Dettagli

Eni Corporate University

Eni Corporate University I fondamenti delle professionalità Health, Safety, Environment & Quality Eni Corporate University E n i ' s k n owledge company POLITICHE E SISTEMI DI GESTIONE HSE Il nostro impegno organizzativo per

Dettagli

UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell Unione Europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29 42 670

UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell Unione Europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29 42 670 UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell Unione Europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29 42 670 E-mail: mp-ojs@opoce.cec.eu.int Info e formulari on-line:

Dettagli

DIGITAL PILL AZURE TWITTER EDIZIONE 2014

DIGITAL PILL AZURE TWITTER EDIZIONE 2014 DIGITAL PILL AZURE TWITTER EDIZIONE 2014 INTRODUZIONE La piattaforma Twitter, e il relativo ecosistema, è spesso al centro di iniziative di digital marketing. La Digital Pill Azure ha l obiettivo di proporre

Dettagli

Centro di ricerca su Marketing e Servizi Centre for Research on Marketing & Services

Centro di ricerca su Marketing e Servizi Centre for Research on Marketing & Services Centro permanente di ricerca Permanent research centre Acronimo Denominazione CERMES Centro di ricerca su Marketing e Servizi Centre for Research on Marketing & Services Oggetto di attività Strategic &

Dettagli

a.a 2012/2013 III MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale

a.a 2012/2013 III MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale a.a 2012/2013 III MODULO Pianificazione, gestione e controllo della spesa Area Aziendale Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi

Dettagli

Percorso in Project Controls & Contract Management

Percorso in Project Controls & Contract Management In collaborazione con Con il patrocinio di Percorso in Project Controls & Contract Management 31 marzo 7 maggio 2011 I edizione Codice Z1055 www.lbs.luiss.it Programmi di formazione - Area Management &

Dettagli

AICQ SICILIA - AICQ SICEV ing. Santino Paternò L AUDITOR DI MODELLI ORGANIZZATIVI E LA CERTIFICAZIONE DELLE SUE COMPETENZE

AICQ SICILIA - AICQ SICEV ing. Santino Paternò L AUDITOR DI MODELLI ORGANIZZATIVI E LA CERTIFICAZIONE DELLE SUE COMPETENZE D.Lgs. 231/2001 e Modelli Organizzativi: configurazione e buone prassi Palermo, 22-04-2013 AICQ SICILIA - AICQ SICEV ing. Santino Paternò L AUDITOR DI MODELLI ORGANIZZATIVI E LA CERTIFICAZIONE DELLE SUE

Dettagli