VoIP (Voice over IP) Organizzazione del modulo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VoIP (Voice over IP) Organizzazione del modulo"

Transcript

1 VoIP (Voice over IP) Rosario. arroppo ruppo di Ricerca in Reti di Telecomunicazioni (Netroup) wwwtlc.iet.unipi.it Organizzazione del modulo Introduzione alla voce su IP Applicazioni li standard Architettura H.323 Architettura IETF SIP Protocollo di trasporto RTP/RTCP Problematiche relative alla Qualità del Servizio (QoS)

2 Introduzione VoIP si prefigge di trasportare su reti IP servizi voce real-time interattivi Funzionalità Centrate sulla rete vs. centrate sui terminali Terminale stupido vs. terminale intelligente Quali le necessità Sviluppo di nuovi servizi da parte di soggetti diversi dall operatore telefonico Costi ridotti» Uso efficiente delle risorse di rete (multiplazione statistica e codificatori evoluti),» estione di una singola tecnologia di rete per servizi telefonici e dati (operatori)» Utilizzo di una singola connessione di rete per servizi telefonici e dati (aziende con VPN dati) Uso efficiente delle risorse di rete nell offerta di servizi multimediali Vantaggi del VoIP Riduzione dei costi tariffazione flat rate (costo fisso della rete Intranet o di accesso a Internet) condivisione degli apparati di rete tra servizi dati e voce uso efficiente delle risorse di rete Semplificazione riduzione degli standard utilizzati nella rete e vantaggi derivanti dall integrazione dei servizi su una sola infrastruttura di rete Consolidazione l utilizzo di un solo protocollo di rete (IP) per tutte le applicazioni permette di ridurre la complessità della rete ed aumentare la sua flessibilità Applicazioni avanzate Sviluppo di applicazioni multimediali. Es. applicazioni e-commerce dove i prodotti possono essere presentati attraverso pagine WEB dove é possibile collegarsi al Call Center per supporto tecnico e commerciale

3 Problemi da affrontare nel VoIP Costi degli apparati Telefoni IP sono ancora costosi (alimentazione separata, non da rete) Qualità della voce Deve essere paragonabile a quella Prestazioni delle reti IP Velocità di risposta della rete, probabilità di rifiuto delle chiamate, di perdita di connessione e di perdita di pacchetti che portano a QoS paragonabili a quella offerta dalla Segnalazione Deve essere trasparente all utente Internetworking fra servizi /VoIP Sviluppo di ateway tra rete IP e Sistemi di gestione, sicurezza, indirizzi e controllo di accesso Classificazioni delle soluzioni Voce su IP IP Telephony Internet Telephony Soluzioni Carrier Class VoIP Soluzioni Enterprise Soluzioni per QoS Aware IP Networks VoN Soluzioni per non QoS Aware IP Networks

4 Applicazioni di VoIP - 1 ateway verso permettono l utilizzo di PC con applicazioni di servizi telefonici PC to Phone - PC to FAX Rete IP ateway Applicazioni di VoIP - 2 VoIP Call Center Directory Server Mail&Fax Server Call Manager & atekeeper Customer HelpDesk DB Rete IP Aziendale ateway Call Agent WWW Server Rete IP Call Agents Customer

5 Applicazioni di VoIP - 3 Collegamenti tra diverse sedi utilizzando Intranet utilizzo della rete dati Intranet per collegamenti tra PBX aziendali PBX ISDN/ PBX VoIP PC Branch Office VoIP PC QoS WAN (Rete IP) Headquarters Applicazioni di VoIP - 4 QoS IP Backbone Palermo Napoli Roma Torino Milano Chiamante Chiamato ITSP - IP Telephony Service Provider CLEC - Competitive Local Exchange Carrier

6 Applicazioni di VoIP - 5 Virtual Private Network aziendale con servizi VoIP PBX ISDN/ PBX VoIP PC Branch Office VoIP PC QoS WAN (Rete IP) Chiamata in ingresso Roma Milano Headquarters Bypass Trasporto del Traffico VoIP Voice Trunks viene sostituito un collegamento che aggrega più connessioni voce con un collegamento con indirizzi IP predefiniti (eliminando i problemi legati alla traslazione degli indirizzi). Es. collegamenti privati tra PBX, rete di accesso dei PBX a, operatori internazionali (e intercontinentali) con carte prepagate Servizio PC-to-PC connessioni voce su IP tramite PC senza passare per la Comunicazione telefonica servizio telefonico classico, in cui le reti attraversate possono essere sia che VoIP

7 Elementi Tecnologici Tecnologia VoIP Componenti Base ateway atekeeper SS7 ateway IP Client Fax server IP PBX Scenari di servizio Corporate services Carrier services Fax services Call center & Web based services li standard 14/07/1998

8 Perché e cosa standardizzare Apparati che siano interoperabili Standard per segnalazione Offerta di servizi connection-oriented su reti IP (servizi sviluppati con paradigma client-server su rete connectionless) Quali sono indirizzo IP e numero di porta UDP o TCP del server di Pippo? Pippo, vuoi parlare con me? Pippo, che media possiamo usare durante la conversazione? Pippo, che codificatori usiamo? Voglio parlare con utente della rete Standard per trasporto dell informazione Sincronizzazione fra codificatore e decodificatore I dati al decodificatore devono essere processati nello stesso ordine con il quale sono stati prodotti al codificatore Che algoritmo di codifica ha prodotto i dati trasmessi? Enti e forum di standardizzazione ITU (International Telecommunication Union) Study roup 16 IETF (Internet Engineering Task Force) Audio/Video Transport (avt) IP Telephony (iptel) Media ateway Control (megaco) Multiparty Multimedia Session Control (mmusic) and Internet Internetworking (pint) Service in the /IN Requesting InTernet Service (spirits) Session Initiation Protocol (sip) Signaling Transport (sigtran) Telephone Number Mapping (enum) ETSI (European Telecommunications Standards Institute) Tiphon

9 Alcuni standard Trasporto Segnalazione ITU IETF RTP/RTCP H.323 H.CP RTP/RTCP (avt) SIP/SDP (mmusic, sip) MCP (megaco) SS7-IP internetworking (sigtran) H /07/1998

10 Descrizione dello standard H.323 Sistemi di comunicazione multimediale a pacchetto Esso é composto da una serie di protocolli Parte del H RAS, Q.931 H.245 RTP/RTCP Audio/Video codecs li elementi architetturali sono terminale gateway gatekeeper MCU (Multipoint Communication Unit) Stack protocollare H.323 Audio Application Audio Codec : Video Application Video Codec H.261 H.263 R T C P H RAS Chan. System Control H Call Signalling H.245 Control Channel Data Application T.120 Data RTP Q.931 UDP TCP Network Protocol & Network Interface Q.931: utilizzato per la fase di instaurazione e terminazione di chiamata H.245: utilizzato per lo scambio di capabilities tra i terminali RTP: Real time Transmission Protocol RTCP: Real Time Control Protocol RAS: Registration, Admission, Status

11 Architettura di rete H.323 Entità H.323: Terminale - 1 Entità di terminazione su una LAN Supporta comunicazioni real-time bidirezionali con altre entità H.323 Deve avere voce-audio codecs riconoscere i protocolli di segnalazione Q.931, H.245, RAS In maniera opzionale può supportare video codecs trasmissione dati

12 Entità H.323: Terminale - 2 Componenti trattati nella Racc. H.323 Video I/O application Video I/O application Data application Video Codec H.261 H.263 Audio Codec System Control Receive Path Delay H Layer Network Interface User Interface H.245 Control Call Control H RAS Control Entità H.323: atekeeper - 1 Entità opzionale (NetMeeting non lo usa di default) In caso di presenza di gateway il suo uso è fortemente consigliato per effettuare la traslazione da indirizzi E.164 in indirizzi IP Di solito ogni zona viene gestita da un gatekeeper (con altri che fanno da backup) Applicazione software implementata su un PC, in un gateway o in un terminale Zone A Zone B

13 Entità H.323: atekeeper - 2 Funzioni obbligatorie Traslazione degli indirizzi, traduzione da H323ID e E.164 a indirizzi IP e numero di porta dove inviare i messaggi di segnalazione (instradamento della chiamata) Controllo delle ammissioni, gestione dei messaggi ARQ, ACF e ARJ Controllo della capacità trasmissiva, gestione dei messaggi BRQ, BCF e BRJ estione di una zona, conoscenza degli apparati H.323 sotto il suo controllo Funzioni opzionali Elaborazione della segnalazione di chiamata Autorizzazione della chiamata (strategie per autorizzare l accesso al servizio) Allocazione della capacità trasmissiva (strategie) estione della chiamata (conoscenza delle connessioni attive per stabilire stato terminale) Entità H.323: ateway Interfaccia tra reti IP H.323 e reti a commutazione di circuito Si occupa della traslazione di formato per l informazione (Media ateway) per la segnalazione (Signalling ateway) Esempio: gateway IP/N-ISDN Signaling ateway Segnalazione Terminale H.323 Rete IP Terminale H.323 Dati Audio Video Media ateway Terminale H.320 Rete N-ISDN Terminale H.320 ATEWAY

14 Componenti per la gestione di conferenze - 1 Multipoint Controller (MC) Ha il compito d implementare le funzioni di controllo necessarie all interno di una conferenza fra tre o più terminazioni H.323 Deve essere fisicamente implementato all interno di un atekeeper, un ateway, un terminale od una MCU La connessione H.245, necessaria per lo scambio di messaggi di controllo, può avvenire» in maniera implicita, cioè connettendosi con un apparato H.323 capace di ridirigere i messaggi H.245 verso la propria componente MC,» in maniera esplicita, cioè terminando il canale H.245 direttamente con un MCU (Multipoint Control Unit) La funzione di un Multipoint Controller può essere schematizzata in tre passi» ricezione dell elenco delle proprie funzionalità da parte di ciascun terminale coinvolto nella conferenza;» elaborazione delle informazioni ricevute per determinare una modalità di comunicazione (SCM, Selected Communication Mode) che può essere unica per tutti le terminazioni coinvolte nella conferenza o differenziata in base alle capacità di ciascuno» trasmissione della modalità (o le modalità) SCM scelta alle varie terminazioni Componenti per la gestione di conferenze - 2 Multipoint Processor (MP) Riceve flussi di informazioni audio, video e/o dati dalle singole entità di terminazione della conferenza (ibrida o centralizzata), li processa e li manda a tutte le entità di terminazione Deve avere funzionalità di commutazione (switching) e di miscelazione (mixing)» Commutazione Video, consiste nel cambiare il flusso video che viene spedito a tutti i partecipanti» Miscelazione Video, rappresenta la formazione, da più sorgenti video, di un flusso unico di informazioni che viene spedito ai terminali partecipanti alla conferenza» Miscelazione Audio, implica la decodifica dell audio in ingresso in segnali lineari (PCM o analogici), la combinazione lineare dei segnali e la codifica audio del segnale risultante in un formato appropriato Il componente MP può eliminare o attenuare alcuni dei segnali di ingresso, allo scopo di ridurre il rumore o i segnali indesiderati

15 Componenti per la gestione di conferenze - 3 Multipoint Control Unit (MCU) Terminazione H.323 in grado di fornire supporto ad altre terminazioni in conferenze multiutente. Esso è composto da un Multipoint Controller (MC), e opzionalmente può avere uno o più Multipoint Processor (MP) MCU 1 MCU 2 MCU 3 MC MC MP MP MC MP Terminale 1 Terminale 2 atekeeper 1 atekeeper 2 MC MC MC MP atekeeper 3 LAN MC MC MP MC MP MC ateway 1 ateway 2 ateway 3 MCU 1 MCU 2 Componenti per la gestione di conferenze - 4 La conferenze possono essere Centralizzate, MCU gestisce la segnalazione (MC) e le informazioni (MP) Decentralizzate, MCU gestisce solo la segnalazione, mentre le informazioni sono scambiate in maniera multicast direttamente tra i terminali (assenza di MP) Ibride con audio (video) centralizzato, in questo caso il video (audio) viene scambiato in maniera multicast direttamente tra i terminali (assenza di MP), mentre l audio (video) é gestito dal sottosistema MP Miste, con partecipanti che operano in modo centralizzato, altri in modo decentralizzato

16 Indirizzi in un sistema H.323 Indirizzo di rete (Network Address) Identifica univocamente l'entità H.323 all'interno della rete IP (qualora si utilizzasse un protocollo di rete diverso, dovremmo considerare l indirizzo di rete specificato da questo) Alcune entità possono condividere lo stesso Network Address Identificatore TSAP (Transport Address Service Access Point) Identifica un canale d informazione, con esso è possibile multiplare più canali su una singola entità H.323 condividendone lo stesso Network Address Nelle reti IP, gli identificatori TSAP coincidono con i consueti numeri di porta del protocollo di trasporto usato (TCP o UDP) li identificatori TSAP possono essere preassegnati staticamente da una qualche autorità internazionale o essere assegnati dinamicamente durante la fase di apertura della chiamata L unione del Network Address e del TSAP di una certa entità si indica come Transport Address. Pseudonimo (Alias Address) li Alias sono un modo alternativo e più facile da ricordare rispetto al Transport Address, per indirizzare una terminazione Ad ogni Alias corrisponde un unico Transport Address, mentre ad un Transport Address possono corrispondere più Alias li Alias devono essere unici all'interno di una Zone

Tecniche di Comunicazione Multimediale

Tecniche di Comunicazione Multimediale Tecniche di Comunicazione Multimediale Standard di Comunicazione Multimediale Le applicazioni multimediali richiedono l uso congiunto di diversi tipi di media che devono essere integrati per la rappresentazione.

Dettagli

VoIP. (L implementazione AdR-BO) Franco Tinarelli

VoIP. (L implementazione AdR-BO) Franco Tinarelli VoIP (L implementazione AdR-BO) Voice over IP: definizioni VoIP è l acronimo di Voice over IP (Voce trasportata dal Protocollo Internet). Raggruppa le tecnologie, hardware e software, in grado di permettere

Dettagli

VoIP. Introduzione. Telefonia VoIP Prima fase. Telefonia tradizionale

VoIP. Introduzione. Telefonia VoIP Prima fase. Telefonia tradizionale Introduzione VoIP Introduzione Il VoIP (Voice over IP) è la trasmissione della voce in tempo reale su una rete IP Rispetto alla rete telefonica tradizionale (PSTN - Public Switched Telephon Network) Consente

Dettagli

l'introduzione a Voice over IP

l'introduzione a Voice over IP Voice over IP (VoIP) l'introduzione a Voice over IP Voice Over IP (VoIP), noto anche come telefonia tramite Internet, è una tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche tramite una rete di

Dettagli

Voce su IP e Telefonia su IP

Voce su IP e Telefonia su IP Voce su IP e Telefonia su IP Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi VoIP - 1 M. Baldi: see page 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto

Dettagli

VoIP H.323. Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005. Francesco Chiti Andrea De Cristofaro

VoIP H.323. Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005. Francesco Chiti Andrea De Cristofaro Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005 Francesco Chiti Andrea De Cristofaro VoIP H.323 Copyright Università degli Studi di Firenze - Disponibile per usi didattici Vedere i termini di uso in

Dettagli

Integrazione di impianti

Integrazione di impianti Corso DOMOTICA ED EDIFICI INTELLIGENTI UNIVERSITA DI URBINO Docente: Ing. Luca Romanelli Mail: romanelli@baxsrl.com Integrazione di impianti come esempio di convergenza su IP utile per la domotica Domotica

Dettagli

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network.

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. La trasmissione di voce in tempo reale su di una rete IP (Internet Protocol), conosciuta anche come Voice over IP

Dettagli

Voice Over IP 1. TELEFONARE SU INTERNET

Voice Over IP 1. TELEFONARE SU INTERNET Voice Over IP In pochi anni la telefonia fissa è stata superata dal traffico di quella mobile. È lecito aspettarsi che nei prossimi anni la trasmissione dati supererà quella della voce raccogliendo una

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Il VoIP nel mondo di Internet e l evoluzione del carrier telefonico. Relatore: Ing. Carrera Marco - Audit Technical Manager Switchward

Il VoIP nel mondo di Internet e l evoluzione del carrier telefonico. Relatore: Ing. Carrera Marco - Audit Technical Manager Switchward Il VoIP nel mondo di Internet e l evoluzione del carrier telefonico. Relatore: Ing. Carrera Marco - Audit Technical Manager Switchward Sommario 1) L evoluzione della comunicazione: dalla rete PSTN alla

Dettagli

Prefazione... xiii Che cosa è successo?... xiii L impatto con l industria...xiv Come continuerà?...xiv

Prefazione... xiii Che cosa è successo?... xiii L impatto con l industria...xiv Come continuerà?...xiv Indice generale Prefazione... xiii Che cosa è successo?... xiii L impatto con l industria...xiv Come continuerà?...xiv Introduzione... xv Organizzazione del testo...xv Capitolo 1 Il mercato del VoIP...

Dettagli

Voce su IP e Telefonia su IP

Voce su IP e Telefonia su IP Voce su e Telefonia su Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slide) è protetto dalle

Dettagli

Introduzione al VoIP

Introduzione al VoIP Introduzione al VoIP Cos è il VoIP (Voice over IP)? tecnica che consente la comunicazione telefonica attraverso Internet Reso possibile da prestazioni di accesso ad Internet in rapida crescita negli ultimi

Dettagli

Motivazioni Integrazione dei servizi Vantaggi e problemi aperti. Architettura di riferimento

Motivazioni Integrazione dei servizi Vantaggi e problemi aperti. Architettura di riferimento INDICE Motivazioni Integrazione dei servizi Vantaggi e problemi aperti Architettura di riferimento La codifica vocale Il trasporto RTP e RTCP QoS in reti IP e requirements La segnalazione H.323 SIP Cenni

Dettagli

VoIP Security. Studenti: Angelo Reppucci matr. 0521/000728 Antonio Picardi matr. 0521/000730. Docente: Alfredo De Santis

VoIP Security. Studenti: Angelo Reppucci matr. 0521/000728 Antonio Picardi matr. 0521/000730. Docente: Alfredo De Santis VoIP Security Studenti: Angelo Reppucci matr. 0521/000728 Antonio Picardi matr. 0521/000730 Docente: Alfredo De Santis Anno accademico 2007/2008 Indice Public Switched Telephone Network Vantaggi del VoIP

Dettagli

User. Belluno. Group. Soluzioni Linux per il VoIP. Soluzioni Linux per il Voip. Linux. Davide Dalla Rosa e Massimo De Nadal. Belluno, 27 novembre 2004

User. Belluno. Group. Soluzioni Linux per il VoIP. Soluzioni Linux per il Voip. Linux. Davide Dalla Rosa e Massimo De Nadal. Belluno, 27 novembre 2004 Soluzioni per il Voip ak_71@libero.it - maxx@digital-system.it, 27 novembre 2004, 27 novembre 2004 , 27 novembre 2004 Soluzioni per il Voip VoIP: Voice Over IP Tecnologia che permette la comunicazione

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come:

Dettagli

Reti di Calcolatori. Lezione 2

Reti di Calcolatori. Lezione 2 Reti di Calcolatori Lezione 2 Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come: UN INSIEME INTERCONNESSO DI CALCOLATORI AUTONOMI Tipi di Rete Le reti vengono classificate

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

Lucidi delle lezioni del corso di SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONE

Lucidi delle lezioni del corso di SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONE Telefonia su IP Voice over IP Traffico vocale storicamente associato alla commutazione di circuito Dal 1995 possibilità di veicolare segnali vocali su reti per computer caratterizzate dall uso della commutazione

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP Panasonic PIT-BC-PBX Panasonic KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 021 Panasonic Italia S.p.A.

Dettagli

Reti di calcolatori: Introduzione

Reti di calcolatori: Introduzione Reti di calcolatori: Introduzione Vittorio Maniezzo Università di Bologna Reti di computer e Internet Rete: sistema di collegamento di più computer mediante una singola tecnologia di trasmissione Internet:

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO TESI DI LAUREA. Voce su IP

POLITECNICO DI TORINO TESI DI LAUREA. Voce su IP POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni TESI DI LAUREA Voce su IP Analisi di soluzioni di rete e sperimentazione Relatore prof. Marco Ajmone Marsan

Dettagli

Università di Genova Facoltà di Ingegneria

Università di Genova Facoltà di Ingegneria Università di Genova Facoltà di Ingegneria Reti di Telecomunicazioni e Telemedicina 1 9. Servizi Multimediali e Qualità del Servizio (QdS) su IP Prof. Raffaele Bolla dist Reti per servizi multimediali

Dettagli

MODELLI ISO/OSI e TCP/IP

MODELLI ISO/OSI e TCP/IP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 1 Reti di Calcolatori MODELLI ISO/OSI e TCP/IP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 2 Reti di Calcolatori Livelli e Servizi Il modello OSI Il modello TCP/IP Un confronto

Dettagli

Guida Installazione IP Telephony

Guida Installazione IP Telephony Ed. 00 Guida Installazione IP Telephony 11. 2006 COPYRIGHT Il presente manuale è esclusivo della SAMSUNG Electronics Italia S.p.A. ed è protetto da copyright. Nessuna informazione in esso contenuta può

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 6

Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Lo strato di applicazione protocolli Programma della lezione Applicazioni di rete client - server

Dettagli

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1 Introduzione Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete 2-1 Pila di protocolli Internet Software applicazione: di

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7100

Centralino telefonico OfficeServ 7100 Centralino telefonico OfficeServ 7100 Samsung OfficeServ 7100 estende le gamma di soluzioni All-in-One anche alle piccole e medie imprese. Modularità Il design del sistema OfficeServ 7100 è basato su unico

Dettagli

VoIP. Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005. Francesco Chiti Andrea De Cristofaro

VoIP. Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005. Francesco Chiti Andrea De Cristofaro Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005 Francesco Chiti Andrea De Cristofaro VoIP Copyright Università degli Studi di Firenze - Disponibile per usi didattici Vedere i termini di uso in appendice

Dettagli

Sistemi e servizi di comunicazione audio/video attraverso Internet: dalla telefonia su IP alla videoconferenza e la teledidattica

Sistemi e servizi di comunicazione audio/video attraverso Internet: dalla telefonia su IP alla videoconferenza e la teledidattica Sistemi e servizi di comunicazione audio/video attraverso Internet: dalla telefonia su IP alla videoconferenza e la teledidattica Prof. Giovanni Schembra Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle

Dettagli

* Sistemi Mobili e VOIP *

* Sistemi Mobili e VOIP * * Sistemi Mobili e VOIP * Luca Leone lleone@thundersystems.it Sommario VoIP Dispositivi mobili e VoIP Protocolli Firewall e VoIP Skype VoIP Voice Over Internet Protocol Tecnologia che rende possibile una

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il software

Reti di Calcolatori. Il software Reti di Calcolatori Il software Lo Stack Protocollare Application: supporta le applicazioni che usano la rete; Transport: trasferimento dati tra host; Network: instradamento (routing) di datagram dalla

Dettagli

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. VoIP: Problematiche di Deployment

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. VoIP: Problematiche di Deployment RETI INTERNET MULTIMEDIALI VoIP: Problematiche di Deployment IL DIMENSIONAMENTO SU LAN Soluzione IPTel (PBX virtuali) Gateway con rete PSTN ISDN/PSTN IP Eth. phones Call manager (gatekeeper) Server H.323

Dettagli

Bit Rate = 8.000 * 8 = 64 kbit/s

Bit Rate = 8.000 * 8 = 64 kbit/s Voice over IP e Telephony over IP architetture, protocolli e quality of service B Codifica segnale nelle reti POTS Richiami sulle reti di TLC Convertitore A/D 10110000000000011111101001101101 Segnale analogico

Dettagli

SUITE PROTOCOLLI TCP/IP ( I protocolli di Internet )

SUITE PROTOCOLLI TCP/IP ( I protocolli di Internet ) PARTE 2 SUITE PROTOCOLLI TCP/IP ( I protocolli di Internet ) Parte 2 Modulo 1: Stack TCP/IP TCP/IP Protocol Stack (standard de facto) Basato su 5 livelli invece che sui 7 dello stack ISO/OSI Application

Dettagli

Voce su IP. Il flusso vocale. Fulvio Risso. Politecnico di Torino

Voce su IP. Il flusso vocale. Fulvio Risso. Politecnico di Torino Voce su IP Il flusso vocale Fulvio Risso Politecnico di Torino fulvio.risso[at]polito.it http://netgroup.polito.it/netlibrary/voip-intro/text.htm#9 Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it

Dettagli

Dalla fonia tradizionale alle soluzioni VoIP

Dalla fonia tradizionale alle soluzioni VoIP Dalla fonia tradizionale alle soluzioni VoIP INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit.it Sistemi tradizionali : reti di fonia & dati separate

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II Lezione 1 Martedì 4-03-2014 1 TESTO DI RIFERIMENTO RETI DI CALCOLATORI

Dettagli

GLOSSARIO. 3G rete: ADSL:

GLOSSARIO. 3G rete: ADSL: GLOSSARIO 3G rete: ADSL: APP: Bit: Bitrate: Broadband: Byte: CallBack: Channel: DTMF: Ethernet: (detta anche rete UMTS "Universal Mobile Telecommunications System") UMTS rappresenta non solo un evoluzione

Dettagli

La tecnologia VoIP: architettura e protocolli

La tecnologia VoIP: architettura e protocolli Fieldbus & Networks La tecnologia VoIP: architettura e protocolli Mariano Severi Sono ormai passati oltre cento anni da quando, nel 1876, Alexander Graham Bell realizzò la prima trasmissione vocale su

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet AA 2004-2005 Reti e Sistemi Telematici 1 Internet: nomenclatura Host: calcolatore collegato a Internet ogni host può essere client e/o server a livello applicazione Router:

Dettagli

Video su IP. Executive Summary

Video su IP. Executive Summary Video su IP Executive Summary Le aziende di oggi, in un mercato cosi ricco di nuove sfide, si focalizzano spesso sulla riduzione dei costi. Nel caso di un azienda con 10 filiali che abbia necessita di

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di Calcolatori Claudio Marrocco Componenti delle reti Una qualunque forma di comunicazione avviene: a livello hardware tramite un mezzo fisico che

Dettagli

TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI

TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI Confronto tra ISO-OSI e TCP/IP, con approfondimento di quest ultimo e del livello di trasporto in cui agiscono i SOCKET. TCP/IP

Dettagli

Reti di calcolatori e Internet

Reti di calcolatori e Internet Corso di Laboratorio di Tecnologie dell'informazione Reti di calcolatori e Internet Copyright Università degli Studi di Firenze - Disponibile per usi didattici Cos è Internet: visione dei componenti Milioni

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II Lezione 1 Giovedì 5-03-2015 TESTO DI RIFERIMENTO RETI DI CALCOLATORI E INTERNET un

Dettagli

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Dettagli

Work package 1.4. Task. Documento. Versione 1.2. Data 04/12/2009. Autore/i

Work package 1.4. Task. Documento. Versione 1.2. Data 04/12/2009. Autore/i Next Generation Network: standard ITU-T ed ETSI ed aspetti di interconnessione e convergenza dei servizi (executive summary e raccomandazioni per future attività) Work package 1.4 Task Documento All Executive

Dettagli

Voice over IP. Voice over IP. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Voice over IP. Voice over IP. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Voice over IP Voice over IP Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Voice over IP Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5.

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 costituisce un unica soluzione per tutte le esigenze di comunicazione di aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 è un sistema telefonico

Dettagli

Criticità dei servizi di telecomunicazione nella convergenza voce/dati. Colloquia sulla infrastrutture critiche AIIC Univ. Roma Tre, 27 Febbraio 2008

Criticità dei servizi di telecomunicazione nella convergenza voce/dati. Colloquia sulla infrastrutture critiche AIIC Univ. Roma Tre, 27 Febbraio 2008 Criticità dei servizi di telecomunicazione nella convergenza voce/dati Colloquia sulla infrastrutture critiche AIIC Univ. Roma Tre, 27 Febbraio 2008 Agenda Analisi introduttiva Univocità del problema sicurezza-voip

Dettagli

Il collegamento delle reti aziendali: DHCP, DSL, PPPoE

Il collegamento delle reti aziendali: DHCP, DSL, PPPoE Il collegamento delle reti aziendali: DHCP, DSL, PPPoE Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza

Dettagli

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati

I nostri clienti possono utilizzare servizi come: Connettività Internet xdsl Connettività Internet Wireless Linee telefoniche su rete dati SSERV IIZ II E SSOLUZ IION II D II CONNETT IIV IITA VOCE E DAT II Le soluzioni di Internet Comunication del gruppo S.T. permettono al cliente la realizzazione di infrastrutture voce-dati adeguate alle

Dettagli

NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Nokia E61 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP pag.2 INDICE INTRODUZIONE...3 IL SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 L ACCOUNT SIP EUTELIAVOIP...3 CONFIGURAZIONE PARAMETRI

Dettagli

INTRODUZIONE A RETI E PROTOCOLLI

INTRODUZIONE A RETI E PROTOCOLLI PARTE 1 INTRODUZIONE A RETI E PROTOCOLLI Parte 1 Modulo 1: Introduzione alle reti Perché le reti tra computer? Collegamenti remoti a mainframe (< anni 70) Informatica distribuita vs informatica monolitica

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet Gruppo Reti TLC nome.cognome@polito.it http://www.telematica.polito.it/ INTRODUZIONE A INTERNET - 1 Internet: nomenclatura Host: calcolatore collegato a Internet ogni host

Dettagli

Ekiga: telefonare con Gnu/Linux

Ekiga: telefonare con Gnu/Linux Riassunto: introduzione al VoIP (Voice Over IP) panoramica di applicativi VoIP e servizi in ambito Gnu/Linux e non architettura e motivazioni dell'applicazione Gnu/Linux Ekiga in particolare Autori Livio

Dettagli

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030

Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Centralino telefonico Samsung Officeserv 7030 Modularità Il design del sistema OfficeServ 7030 è basato su un unico Cabinet espandibile a due. Equipaggiamento OfficeServ 7030 introduce una soluzione All-in-One

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web Reti e Web Rete commutata: rete di trasmissione condivisa tra diversi elaboratori Composte da: rete di trasmissione: costituita da (Interface Message Processor) instradamento rete di calcolatori: computer

Dettagli

HiPath 2000 www.siemens.it/enterprisenetworks

HiPath 2000 www.siemens.it/enterprisenetworks Full-IP per le piccole e medie imprese HiPath 2000 www.siemens.it/enterprisenetworks s hipath 2000-20x20 10-05-2006 9:57 Pagina 3 La comunicazione IP Interagire rapidamente e in modo efficace con i propri

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE SKYPHO

NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE SKYPHO NOKIA E61 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE SKYPHO pag.2 INDICE INTRODUZIONE...3 IL SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 L ACCOUNT SIP SKYPHO...3 CONFIGURAZIONE PARAMETRI SKYPHO PER IL NOKIA E61...4 Configurazione Profilo

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Introduzione. Sommario: Obiettivo:

Introduzione. Sommario: Obiettivo: Introduzione Obiettivo: Introduzione alle reti di telecomunicazioni approccio: descrittivo uso di Internet come esempio Sommario: Introduzione Cos è Internet Cos è un protocollo? network edge network core

Dettagli

Prefazione all edizione italiana

Prefazione all edizione italiana Sommario Prefazione all edizione italiana XIII Capitolo 1 Introduzione 1.1 Applicazioni delle reti di calcolatori 2 1.1.1 Applicazioni aziendali 3 1.1.2 Applicazioni domestiche 5 1.1.3 Utenti mobili 8

Dettagli

VPN: connessioni sicure di LAN geograficamente distanti. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it

VPN: connessioni sicure di LAN geograficamente distanti. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it VPN: connessioni sicure di LAN geograficamente distanti IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it Virtual Private Network, cosa sono? Le Virtual Private Networks utilizzano una parte di

Dettagli

Progetto CHEOPE (IP Telephony) Enterprise Business Communication

Progetto CHEOPE (IP Telephony) Enterprise Business Communication Progetto CHEOPE (IP Telephony) Enterprise Business Communication ICT/OST Ingegneria e Servizi di Rete Milano, marzo 2009 Piano strategico Tlc Enel Modello di convergenza Unica infrastruttura convergente

Dettagli

Qualità di servizio e telefonia in Internet

Qualità di servizio e telefonia in Internet Qualità di servizio e telefonia in Internet Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza Analisi

Dettagli

Anno 2009_Numero 118. apporti. tecnici. Il sistema di videoconferenza dell INGV. Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Anno 2009_Numero 118. apporti. tecnici. Il sistema di videoconferenza dell INGV. Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia t Anno 2009_Numero 118 apporti tecnici Il sistema di videoconferenza dell INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Direttore Enzo Boschi Editorial Board Raffaele Azzaro (CT) Sara Barsotti (PI)

Dettagli

Multimedialità e Web. VoIP

Multimedialità e Web. VoIP Università degli Studi di Napoli Parthenope Multimedialità e Web VoIP M. Del Prete A. Guadagno 1 Sommario 1. VoIp concetti generali 2. La tecnologia di base Rete telefonica e commutazione di circuito Rete

Dettagli

Reti di Telecomunicazioni LB Introduzione al corso

Reti di Telecomunicazioni LB Introduzione al corso Reti di Telecomunicazioni LB Introduzione al corso A.A. 2005/2006 Walter Cerroni Il corso Seguito di Reti di Telecomunicazioni LA Approfondimento sui protocolli di Internet TCP/IP, protocolli di routing,

Dettagli

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN GATEWAY AUDIO PER RETI BLUETOOTH - GSM

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN GATEWAY AUDIO PER RETI BLUETOOTH - GSM ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI CESENA FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL INFORMAZIONE PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN GATEWAY AUDIO

Dettagli

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Il centralino telefonico OfficeServ 7030 pur provvisto di un ampio insieme di funzionalità vuole coprire principalmente le esigenze delle piccole realtà aziendali.

Dettagli

Conoscere i protocolli di voce a pacchetti

Conoscere i protocolli di voce a pacchetti White Paper Conoscere i protocolli di voce a pacchetti Negli ultimi 10 anni, lo stile di comunicazione delle persone e delle organizzazioni è cambiato molto rapidamente. Molti di questi cambiamenti sono

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1 Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato Traccia n 1 La condivisione delle informazioni e lo sviluppo delle risorse informatiche tramite cui esse possono venire memorizzate e scambiate

Dettagli

Reti. Reti e interconnessione di reti - Internetwork WAN 1 WAN 1. Router multiprotocollo (gateway) Terminologia

Reti. Reti e interconnessione di reti - Internetwork WAN 1 WAN 1. Router multiprotocollo (gateway) Terminologia Reti Reti e interconnessione di reti - Internetwork WAN WAN Router multiprotocollo (gateway) Terminologia internet - internetwork :interconnessione di più reti generiche Internet - la specifica internetwork,

Dettagli

VoIP. Definizioni. Limiti del servizio best-effort. Rimozione del jitter audio. Recupero dei pacchetti perduti. I protocolli RTP, RTCP,

VoIP. Definizioni. Limiti del servizio best-effort. Rimozione del jitter audio. Recupero dei pacchetti perduti. I protocolli RTP, RTCP, VoIP Definizioni. Limiti del servizio best-effort. Rimozione del jitter audio. Recupero dei pacchetti perduti. I protocolli RTP, RTCP, SIP, H.323, ENUM Parte delle slide sono riadattate da : Reti di calcolatori

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet Gruppo Reti TLC nome.cognome@polito.it http://www.telematica.polito.it/ INTRODUZIONE ALLE RETI TELEMATICHE - 1 Copyright Quest opera è protetta dalla licenza Creative Commons

Dettagli

Indirizzamento privato e NAT

Indirizzamento privato e NAT Indirizzamento privato e NAT Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza Analisi di traffico e dei

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Classe V sez. E ITC Pacioli Catanzaro lido 1 Stack TCP/IP Modello TCP/IP e modello OSI Il livello internet corrisponde al livello rete del modello OSI, il suo

Dettagli

Politecnico di Milano. Facoltà di Ingegneria dell Informazione. Reti Radiomobili. Prof. Antonio Capone

Politecnico di Milano. Facoltà di Ingegneria dell Informazione. Reti Radiomobili. Prof. Antonio Capone Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria dell Informazione Reti Radiomobili Prof. Antonio Capone Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria dell Informazione 1 - Introduzione al corso Reti Radiomobili

Dettagli

PARTE 1 richiami. SUITE PROTOCOLLI TCP/IP ( I protocolli di Internet )

PARTE 1 richiami. SUITE PROTOCOLLI TCP/IP ( I protocolli di Internet ) PARTE 1 richiami SUITE PROTOCOLLI TCP/IP ( I protocolli di Internet ) Parte 1 Modulo 1: Stack TCP/IP TCP/IP Protocol Stack (standard de facto) Basato su 5 livelli invece che sui 7 dello stack ISO/OSI Application

Dettagli

Reti: unità di misura

Reti: unità di misura Reti: unità di misura bandwidth: range di frequenze usate per la trasmissione del segnale elettromagnetico che codifica l informazione misurata in Hertz (Hz) bit rate: #bit trasmissibili su canale per

Dettagli

Colt VoIP Access. Presentazione ai clienti. Nome del relatore. 2010 Colt Technology Services Group Limited. Tutti i diritti riservati.

Colt VoIP Access. Presentazione ai clienti. Nome del relatore. 2010 Colt Technology Services Group Limited. Tutti i diritti riservati. Colt VoIP Access Presentazione ai clienti Nome del relatore 2010 Colt Technology Services Group Limited. Tutti i diritti riservati. Esigenze aziendali Siete alla ricerca di metodi che vi consentano di

Dettagli

IL CENTRALINO VoIP. Schema progetto: Work-flow. Hydra Control

IL CENTRALINO VoIP. Schema progetto: Work-flow. Hydra Control IL CENTRALINO VoIP Molto più di un centralino, e soprattutto, un centralino in cui gli interni possono non avere una collocazione esterna all azienda, senza alcuna posizione fisica. Schema progetto: Work-flow

Dettagli

DHCP e ISP. DHCP e ISP. DHCP e server. DHCP e server DSL. Soluzioni. Digital Subscriber Line. Regola di dimensionamento

DHCP e ISP. DHCP e ISP. DHCP e server. DHCP e server DSL. Soluzioni. Digital Subscriber Line. Regola di dimensionamento DHCP Dynamic Host Configuration Protocol 09CDUdc Reti di Calcolatori DHCP! RFC 2131, 2132! Protocollo client/server per configurare dinamicamente gli host di una rete! Permette l allocazione automatica

Dettagli

I canali di comunicazione

I canali di comunicazione I canali di comunicazione tipo velocità min velocità max doppino telefonico 300bps 10 mbps micro onde 256kbps 100 mbps satellite 256kbps 100 mbps cavo coassiale 56 kbps 200 mbps fibra ottica 500 kbps 10

Dettagli

Intranet. Indirizzamento. Indirizzi Privati. Livello di Applicazione in Internet 9. Intranet ed interconnessione con Internet

Intranet. Indirizzamento. Indirizzi Privati. Livello di Applicazione in Internet 9. Intranet ed interconnessione con Internet Intranet Livello di Applicazione in Internet 9. Intranet ed interconnessione con Internet Il nome Intranet indica semplicemente una rete aziendale (quindi privata) che utilizza la tecnologia di Internet

Dettagli

Il livello trasporto Protocolli TCP e UDP

Il livello trasporto Protocolli TCP e UDP Il livello trasporto Protocolli TCP e UDP Standard: OSi vs TCP/IP Application Presentation Session NFS XDR RPC Telnet, FTP SMTP, HTTP SNMP, DNS RTP,... Protocolli per la comunicazione tra applicativi:

Dettagli

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette:

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: condivisione di risorse (dati aziendali, stampanti, ) maggiore

Dettagli

Reti di calcolatori. Lezione del 18 maggio

Reti di calcolatori. Lezione del 18 maggio Reti di calcolatori Lezione del 18 maggio Riepilogo concetti Il software di rete La gestione della rete non può essere lasciata alle applicazioni-utente Necessità di un software specifico dedicato a gestire

Dettagli

Standard: OSi vs TCP/IP. Il livello di trasporto. TCP e UDP. TCP: Transmission Control Protocol. TCP: funzionalità

Standard: OSi vs TCP/IP. Il livello di trasporto. TCP e UDP. TCP: Transmission Control Protocol. TCP: funzionalità Standard: OSi vs TCP/IP Application Presentation Session NFS XDR RPC Telnet, FTP SMTP, HTTP SNMP, DNS RTP,... Protocolli per la comunicazione tra applicativi: le raisons d etre della rete Transport TCP

Dettagli