Paziente STEFANOPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE CARTELLA N

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Paziente STEFANOPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE CARTELLA N. 999999"

Transcript

1 Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Cognome CARTELLA N Nome

2 POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO ED ANALI CLINICHE Via DELLA CAPITALE MONDIALE, 999; CAP CASTELLETTO DI PIANDELLERBAVOGLIO (AA) CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI SENBILI DEL Sig. (cognome-nome) STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE ADEMPIMENTI RELATIVI AL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (ai sensi dell Art. 13 D. Lgs. 196/2003) Gentile paziente (o genitore del paziente minore), desideriamo informarla che il D. Lgs. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. I dati che Lei ci fornisce al momento dell accettazione amministrativa e nel corso delle visite mediche e/o prestazioni sanitarie sono obbligatori ed indispensabili per la corretta compilazione e gestione dei moduli necessari per la raccolta dati e serviranno sia per rilevare il Suo attuale stato di salute sia per fini amministrativi e saranno conservati nei nostri archivi. I Suoi dati anagrafici, il trattamento e le cure a Lei praticate, la diagnosi e quant altro necessario saranno trattati nel pieno rispetto della privacy ai sensi del succitato decreto, in base alle norme vigenti, per quanto di competenza, ai professionisti che La visiteranno presenti nello studio, alle aziende sanitarie locali, alle autorità di pubblica sicurezza e all autorità giudiziaria, ma in questo caso solo a seguito di specifica richiesta. La mancata autorizzazione ai sensi del D. Lgs. 196/2003 di fatto non consente di erogare le prestazioni richieste. La informiamo altresì, che: Qualora i Suoi dati dovessero necessitare per finalità di ricerca scientifica o di statistica saranno trasmessi in modo anonimo. I dati personali idonei a rilevare il Suo stato di salute Le saranno notificati solo per il tramite dei medici che la sottoporranno a visita, comunque incaricati dal Dott.. La responsabilità del trattamento dei dati personali è del sig.. I Suoi diritti in relazione ai Suoi dati personali sono quelli di cui agli artt. 7-8 del D. Lgs.196/2003. Io sottoscritto/a, acquisite tutte le informazioni di cui all art. 13 del D. Lgs. 196/2003, dichiarando di aver preso conoscenza che i dati medesimi rientrano nel novero dei dati sensibili vale a dire dei dati idonei a rivelare l origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l adesione a partiti, sindacati, associazioni ed organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e/o la vita sessuale (art. 4 del D. Lgs. 196/2003): Acconsento al trattamento dei dati sensibili personali. Firma leggibile X Esprimo il proprio consenso al trattamento e alla raccolta dei dati anamnestici, clinici e strumentali, in funzione della richiesta diagnosi e piano di trattamento, con lo scopo di affrontare e possibilmente risolvere i problemi di prevenzione e quelli con sintomatologia conclamata, così come saranno espressi nel corso della visita richiesta. Firma leggibile X Permetto inoltre che tutto il materiale di studio e tutta la documentazione del caso, raccolta prima, durante e dopo la diagnosi e il trattamento (moduli, fotografie, radiografie, modelli, ecc.) sia utilizzato a scopo di ricerca, insegnamento e/o pubblicazione scientifica. Firma leggibile X Allo scopo di contribuire alla ricerca, insegnamento e/o pubblicazione scientifica, consegno allo studio tutto il materiale di studio e tutta la documentazione del caso, raccolta prima, durante e dopo la diagnosi e il trattamento (moduli, fotografie, radiografie, modelli, ecc.), lasciando salva unicamente la possibilità di richiedere in restituzione l eventuale duplicato, comunque a fronte del pagamento dei costi di duplicazione da quantificare al momento. ( ), / / Cognome e Nome del paziente minore Cognome e Nome del paziente adulto (o con patria potestà sul minore) Firma leggibile X 1.1 SEGRETERIA E AMMINISTRAZIONE. Mod Consenso al Trattamento Dati e Visite Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 1 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE PAGINA 2 DI 202

3 POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO ED ANALI CLINICHE Via DELLA CAPITALE MONDIALE, 999; CAP CASTELLETTO DI PIANDELLERBAVOGLIO (AA) Gent.mo Sig. STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Vogliate cortesemente fornire le informazioni utili per programmare al meglio il trattamento, prendere visione delle indicazioni generali, nonché restituirci questi moduli debitamente firmati per presa visione e per accettazione. Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Cognome CARTELLA N Nome Nome: Cognome Età: di e di nato/a il - - Età (AAMM) - - ; sesso F; Luogo di nascita ( ) Coniugato: Single: Telefono ab. Telefono uff. Cell. 1 Cell Indirizzo ab.: Via, n. CAP Città ( ) Nazione Intestazione fattura Indirizzo fatturazione C. F. P. IVA Professione: Visita richiesta da/per il dott. Data ( ), lì / / Firma AD USO DELLA SEGRETERIA: Paziente privato no si In convenzione: no si quale Ente Inviato/Presentato da: per Nome e recapito del Medico Curante: Tel. Tema della ricerca Note (appuntamento fissato da per il giorno / / ore, per il dott. Mod Anagrafica Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 1 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 8 di 202

4 1.1.3 TE D INGRESSO DEL PAZIENTE STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / Descriva brevemente il suo problema attuale: (che la porta a chiedere la visita specialistica) Elenchi gli eventuali dolori e le disfunzioni che attualmente presenta, dal più importante al meno importante specificando dove possibile il periodo d inizio (anche indicativo): 1. - Quando? / / 2. - Quando? / / 3. - Quando? / / 4. - Quando? / / 5. - Quando? / / 6. - Quando? / / A quando risale la prima manifestazione del problema per cui oggi chiede il nostro intervento? Crede di poter collegare l inizio della sintomatologia con un evento particolare? (trauma, protesi, ortodonzia, stress,...) Descriva: Elenchi in ordine di tempo tutti gli specialisti (odontoiatri, otorinolaringoiatri, fisiatri, ortopedici, osteopati, fisioterapisti, chiropratici, etc...) che ha consultato per il suo problema Note: Se volete aggiungere delle note personali che ritenete utili per la piena comprensione della vostra patologia, avete a disposizione le seguenti righe: Mod Note Ingresso Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 1 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 9 di 202

5 Materiale allegato: 1 Modello superiore, 1 Modello inferiore, 1 TLL Progettazione: REP,4bande NS:2mola+at,2prem s.att,2molle Tempo previsto: (anni) (mesi) contenzione (mesi) Note: Data agenda fatto / / / / / / / / I^ visita Rx; foto; Impronte;.. Consegna impronte / modelli al laboratorio Consegna dal laboratorio Discussione del consenso informato Inizio trattamento: Consegna al paziente E D C B A A B C D E _ _ _ Segnare: - la tecnica degli attacchi usati E D C B A A B C D E - la marca delle bande (Segnare nello schema il numero di banda per ciascun dente) Mod Agenda Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 6 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 10 di 202

6 Data Agenda Fatto Mod Agenda Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 2 di 6 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 11 di 202

7 POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO ED ANALI CLINICHE Via DELLA CAPITALE MONDIALE, 999 CAP CASTELLETTO DI PIANDELLERBAVOGLIO (AA) PREVENTIVO PER IL TRATTAMENTO ORTODONTICO Escluso: conservativa, chirurgia, protesi, igiene, etc. PAZIENTE STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE nato/a il - - CAP, CITTA ( ) C.F. P. IVA DATA IMPRONTE / / DATA INIZIO / / COD. di Laboratorio Importo anno MODALITA' DI PAGAMENTO (rate anticipate ) [ ] 1 anno dal / / al /,00 [ ] annuale [ ] 2 anno dal / / al /,00 [ ] semestrale [ ] 3 anno dal / / al /,00 [ ] quadrimestrale [ ] 4 anno dal / / al /,00 [ ] trimestrale [ ] 5 anno dal / / al /,00 [ ] bimestrale [ ] Contenzione / / al /,00 [ ] mensile Altro Importo complessivo,00 (,00) ( ) Data / / Per accettazione: firma del paziente firma del genitore Copia per il paziente Mod Consenso al Preventivo di Spesa Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 1 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 17 di 202

8 1 A MM/AA Imp.dovuto DATA PAG Imp. versato GLA + note N. (n.fatt.lab) 1 [ ] / /,00 2 [ ],00 / /,00 3 [ ] / /,00 4 [ ] / /,00 5 [ ] / /,00 6 [ ] / /,00 7 [ ] / /,00 8 [ ] / /,00 9 [ ],00 / /,00 10 [ ] / /,00 11 [ ] / /,00 12 [ ] / /,00 2 A MM/AA Imp.dovuto DATA PAG Imp. versato GLA + note N. (n.fatt.lab) 1 [ ] / /,00 2 [ ] / /,00 3 [ ],00 / /,00 4 [ ] / /,00 5 [ ] / /,00 6 [ ] / /,00 7 [ ] / /,00 8 [ ] / /,00 9 [ ] / /,00 10 [ ],00 / /,00 11 [ ] / /,00 12 [ ] / /,00 Mod Contabilità Orto 1/3 Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 3 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 18 di 202

9 1.2.1 ANAMNE PERSONALE del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / Registrazione soggettiva del DOLORE CRANICO protocollo Ass.P.E. 07 Nucale Alto 02 Frontale 01 Vertice 05 ATM 04 Mascellare 08 Retro Auricolare 03 Oculare 02 Frontale 01 Vertice 08 Retro Auricolare 03 Oculare 02 Frontale 05 ATM 04 Mascellare 07 Nucale Alto 06 Mandibola 10 Ioide 09 Nucale Basso 01 Vertice 07 Nucale Alto 06 Mandibola 09 Nucale Basso 10 Ioide 01 Vertice 02 Frontale 03 Oculare 02 Frontale 07 Nucale Alto 05 ATM 05 ATM 04 Mascellare 08 Retro Auricolare 09 Nucale Basso 06 Mandibola 10 Ioide 01 Dolore al Vertice 02 Dolore Frontale dx sn Zone irradiate 03 Dolore Oculare dx sn Frequenza: giornaliera ; settimanale ; mensile ; 04 Dolore Mascellare dx sn Durata: minuti ; ore ; giornate ; 05 Dolore ATM (generico) dx sn Intensità del dolore:fortissimo ; forte ; medio ; basso ; nullo ; 06 Dolore Mandibola dx sn Insorgenza: improvvisa ; progressiva ; 07 Dolore Nucale alto dx sn Inizio: mattina ; sera ; notte ; non specifico ; 08 Dolore Retroauricolare dx sn Regressione: improvvisa ; progressiva ; 09 Dolore Nucale basso dx sn Tipo di dolore: acuto ; circoscritto ; spontaneo ; crampo ; fuoco ; 10 Dolore Regione Ioidea dx sn sordo ; irradiato ; provocato ; coltellata ; peso ; Causa scatenante: Regredisce con: TE 1.2 ANAMNE. Mod Registrazione soggettiva dolore-cranico Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 1 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 22 di 202

10 1.2.2 ANAMNE PERSONALE del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / Registrazione soggettiva del DOLORE POSTURALE protocollo Ass.P.E. 11 Dolore Collo e Spalla (C3-C5) 11 Dolore Collo e Spalla (C3-C5) 11 Dolore Collo e Spalla (C3-C5) 12 Dolore Braccio esterno (C3-C5) 13 Dolore Braccio interno (C7-T1) 14 Dolore Pettorale (T1-T5) 15 Dolore Gastrico ed Ipogastrico (T5-T12) 12 Dolore Braccio esterno (C3-C5) 16 Dolore Perineale (T12-L3) 12 Dolore Braccio esterno (C3-C5) 16 Dolore Perineale (T12-L3) 14 Dolore Pettorale (T1-T5) 15 Dolore Gastrico ed Ipogastrico (T5-T12) 20 Dolore Gluteo (S1-S5) 17 Dolore Coscia (L3-L5) 17 Dolore Coscia (L3-L5) 18 Dolore Gamba e Piede (L5-S1) 19 Dolore Piede dorsale (S1-S2) 19 Dolore Piede dorsale (S1-S2) 18 Dolore Gamba e Piede (L5-S1) 09 Dolore nucale basso dx sn Zona di partenza 10 Regione ioidea dx sn Zone irradiate 11 Dolore Collo e Spalla (C3-C5) dx sn Frequenza: giornaliera ;settimanale ; ensile 12 Dolore Braccio esterno (C3-C5) dx sn Durata: minuti ; ore ; giornate ; 13 Dolore Braccio interno (C7-T1) dx sn Intensità del dolore: fortissimo ; forte ; 14 Dolore Pettorale e Dorsale (T1-T5) dx sn medio ; basso ; nullo ; 15 Dolore Gastrico-Ipogastrico (T5-T12) dx sn Insorgenza: improvvisa ; progressiva ; 16 Dolore Perineale (T12-L3) dx sn Inizio: mattina ; sera ; notte ; non specifico ; 17 Dolore Coscia (L3-L5) dx sn Regressione: improvvisa ; progressiva ; 18 Dolore Gamba e Piede (L5-S1) dx sn Tipo di dolore: acuto ; circoscritto ; spontaneo ; 19 Dolore Piede dorsale (S1-S2) dx sn crampo ; fuoco ; sordo ; irradiato ; 20 Dolore Gluteo (S1-S5) dx sn provocato ; coltellata ; peso ; altro Causa scatenante: Regredisce con: TE Mod Registrazione sogg.dolore-posturale Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 1 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 23 di 202

11 1.2.3 ANAMNE PERSONALE del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Travaglio: [ ] corto (< 6 ore) [ ] medio (>6, < 12 ore) [ ] lungo (>12 ore) Parto: [ ] naturale [ ] strumentale [ ] Kristeller (guidato) [ ] cesareo Descriva brevemente eventuali problemi: Nascita: [ ] a termine [ ] prematura [ ] post-termine Allattamento: [ ] materno [ ] misto fino a mesi [ ] artificiale fino a mesi [ ] abbandono del biberon all età di mesi [ ] svezzamento completo a mesi Abitudini: [ ] mai succhiato il dito [ ] si: fino all età di [ ] continua ancora a succhiare il dito Altre abitudini. Fino a che età: [ ] non ha mai gattonato [ ] ha gattonato fino a mesi [ ] ha camminato da solo a mesi [ ] destrimane [ ] mancino [ ] mancino corretto Difficoltà manuali [ ] no ; [ ] si; Traumi: [ ] no [ ] si (descrizione): Attività fisica: [ ] Scarsa (quando capita ) [ ] Media (1-2 ore per 1.2 volte a settimana) [ ] Intensa 2-3 ore tutti i giorni) Pratica sport? [ ] no [ ] si indicare quale/i): Sviluppo psico-motorio: [ ] Precoce [ ] Normale [ ] Tardivo psico-sociale: [ ] Precoce [ ] Normale [ ] Tardivo Rendimento scolastico: [ ] Buono [ ] Discreto [ ] Scadente Titolo di studio raggiunto: [ ] Licenza elementare si no [ ] Media inferiore si no [ ] Medie superiori si no [ ] Universitaria si no [ ] Post-universitaria si no [ ] Aggiornamenti si no Ha problemi ai piedi o alle caviglie? Porta scarpe con : [ ] tacco rialzato [ ] suola rialzata [ ] plantare propriocettivo [ ] plantare polarizzante [ ] altro Interventi chirurgici e relative date: Ha avuto incidenti stradali o altro comunque rilevanti? [ ] mai [ ] nell'anno [ ] negli ultimi 5 anni [ ] + di 5 anni fa Se Sì descriva brevemente quale trauma ha riportato in seguito all'incidente (contusione, frattura/e, colpo di frusta, ecc.) Ha subito interventi chirurgici? si no Descriva brevemente i principali, specificando le date: Mediante quale dei seguenti interventi: Protesi mobile: si no Protesi fissa: si no Implanto-protesi: si no Avete disturbi cervicali? si no Avete disturbi al ginocchio? si no Avete disturbi alle spalle? si no Avete disturbi ai piedi? si no Avete disturbi alla schiena? si no Vi stancate facilmente di camminare? si no Abitudini - Fuma? si no Beve alcolici? si no Super-alcolici? si no Respirazione diurna: Nasale Orale Mista Respirazione notturna: Nasale Orale Mista Russate? si no Alvo (andare di corpo) Regolare Irregolare Tende alla diarrea Tende alla stitichezza Assunzione di liquidi minore di 0,5 lt 0,5-1 lt circa 1 1,5 lt maggiore di 1,5 lt Fa uso frequentemente dei seguenti farmaci: ANALGECI/ANTIINFIAMMATORI si no ALITICI/SONNIFERI si no ANTIEPILETTICI si no ANTIREUMATICI si no ANTISTAMINICI si no CORTISONICI si no OMEOPATICI si no OMOTOSCOLOGICI si no ALTRI (specificare) Ha notato un significativo cambiamento del suo peso nell ultimo periodo? si no In aumento? si no In diminuzione? si no Causa presunta Assume regolarmente un supplemento di Vitamine o di Sali minerali? si no Attualmente sta seguendo una terapia farmacologica? si no Se si, specifichi con precisione i farmaci, le dosi, il medico che l ha prescritta e perché: Mod Anamnesi Personale Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 3 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 24 di 202

12 1.2.3 ANAMNE PERSONALE del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE (Per le donne) Menarca: A che età? Ciclo mestruale: Regolare Irregolare Se irregolare, segnare: Irregolare per periodo per flusso perché doloroso In Menopausa Siete in stato di gravidanza? no si (data prevista: / / ) n di gravidanze condotte a termine n di aborti spontanei n di aborti provocati: Note Se vuole aggiungere delle note personali che ritenete utili per la piena comprensione del problema ABITUDINI ALIMENTARI (O F C) LATTICINI (O F C) CARNI (O F C) GRAMINACEE (O F C) FRUTTA (O F C) PESCE [] [] [] latte [] [] [] bovine [] [] [] pane [] [] [] mela [] [] [] merluzzo [] [] [] formaggio [] [] [] ovine [] [] [] pasta [] [] [] pera [] [] [] tonno [] [] [] burro [] [] [] suine [] [] [] riso [] [] [] susina [] [] [] spada [] [] [] yogurt [] [] [] pollami [] [] [] mais [] [] [] albicocca [] [] [] trota [] [] [] panna [] [] [] uova [] [] [] miglio [] [] [] pesca [] [] [] salmone [] [] [] crema [] [] [] conigli [] [] [] orzo [] [] [] fragola [] [] [] molluschi [] [] [] lardo [] [] [] avena [] [] [] lampone [] [] [] crostacei [] [] [] selvaggina [] [] [] segale [] [] [] insaccati (O F C) SOLANACCE (O F C) NERVINI (O F C) LEGUMI (O F C) VARIE (O F C) FARMACI ABITUALI [] [] [] patate [] [] [] caffè [] [] [] fagioli [] [] [] olio d'oliva [] [] [] eccitanti [] [] [] pomodori [] [] [] thè [] [] [] soia [] [] [] olio di sem [] [] [] tranquillanti [] [] [] melanzane [] [] [] cioccolato [] [] [] ceci [] [] [] cipolla [] [] [] miorilassanti [] [] [] carote [] [] [] vino [] [] [] lenticchie [] [] [] aglio [] [] [] insulina [] [] [] peperoni [] [] [] super alcolici [] [] [] piselli [] [] [] zucchero [] [] [] antinfiam. [] [] [] coca cola [] [] [] fave [] [] [] dolci [] [] [] antidolorifici O= Occasionale (+ di 1 volta al mese) [] [] [] cortisonici F= Frequente (+ di 1 volta alla settimana) [] [] [] anticoncezionali C= Costante (tutti i giorni, + volte al dì) [] [] [] altro ALTRE INFORMAZIONI utili PER L'INQUADRAMENTO DIAGSTICO Posizione per addormentarsi: bocca [] aperta [] chiusa. Malattie allergiche: [ ] no; [ ] si Malattie respiratorie: [ ] no; [ ] si Abitudini di vita: lavora seduto [ ] no; [ ] si lavora in piedi [ ] no; [ ] si lavora al computer [ ] no; [ ] si guarda la televisione a letto [ ] no; [ ] si pratica molti sport [ ] no; [ ] si Disturbi del comportamento: [ ] no ; [ ] si Malattie neurologiche: [ ] no ; [ ] si Cefalea: [ ] no ; [ ] si Dolori muscolari spontanei: [ ] no ; [ ] si Dolori muscolari provocati: [ ] no ; [ ] si Mod Anamnesi Personale Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 2 di 3 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 25 di 202

13 1.2.3 ANAMNE PERSONALE del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE MALATTIE PASSATE O PRESENTI [] angina pectoris [] infarto miocardico [] epilessia [] parotite epidermica [] febbre tifoidea [] anemia [] morbillo [] micosi (orecchioni) [] ulcera [] artrite [] diabete (tipo ) [] lupus [] malattie veneree [] pertosse [] gozzo [] difterite [] reumatismo articolare [] polmonite [] epatite virale [] gotta [] eczema acuto [] poliomielite [] fibroma uterino [] ernia del disco [] enfisema [] sclerosi multipla [] febbre reumatica [] appendicite [] leucemia cronica [] osteoporosi [] diverticolosi [] morbo di Parkinson [] pleurite (O F C) VARIE (O F C) GASTROINTESTINALE (O F C) MUSCOLI E ARTI- (O F C) ORECCHIE, NASO, [] [] [] allergie [] [] [] alito cattivo COLAZIONI GOLA [] [] [] sensazione di freddo [] [] [] eruttazioni o gas [] [] [] borsiti [] [] [] male d'orecchi [] [] [] convulsioni [] [] [] stitichezza [] [] [] disturbi ai piedi [] [] [] rumori orecchi [] [] [] vertigini [] [] [] digestione difficile [] [] [] male di schiena [] [] [] udito diminuito [] [] [] stanchezza [] [] [] dilatazione dell'addome [] [] [] lombaggine [] [] [] disturbi equilibrio [] [] [] febbre [] [] [] fame o sete eccessive [] [] [] articolazioni gonfie [] [] [] mal di testa [] [] [] disturbi alla cistifellea [] [] [] mal di collo-rigidezza [] [] [] raffreddore [] [] [] insonnia [] [] [] emorroidi [] [] [] male fra le spalle [] [] [] febbre da fieno [] [] [] perdita di peso [] [] [] itterizia [] [] [] male o intorpidim. a: [] [] [] ostruzioni nasali [] [] [] nervosismo depressione [] [] [] disturbi di fegato [] spalle [] [] [] sangue dal naso [] [] [] tremore [] [][] nausea [] gomiti [] [] [] sinusiti [] [] [] intorpidimenti [] [] [] male di stomaco [] mani [] [] [] sudorazione [] [] [] appetito [] anche [] [] [] raucedine [] [] [] nevralgie [] [] [] mancanza di appetito [] gambe [] [] [] tonsilliti [] [] [] nevralgia trigeminale [] [] [] vomito [] ginocchia [] [] [] mal di gola [] [] [] diarrea [] piedi gonfi [] [] [] tiroide ingrossata [] [] [] coliche epatiche []artrite / artrosi (O F C) CARDIO VASCOLARE (O F C) PELLE (O F C) RESPIRATORIO (O F C) VIE URO-GENITALI [] [] [] pressione alta [] [] [] foruncoli [] [] [] male al torace [] [] [] enuresi notturna [] [] [] pressione bassa [] [] [] ecchimosi fa/le [] [] [] tosse cronica [] [] [] sangue nell'urina [] [] [] tachicardia [] [] [] pelle secca [] [] [] respirazione difficile [] [] [] urinazione frequente [] [] [] bradicardia [] [] [] orticaria [] [] [] catarro [] [] [] incapacità controllo urina [] [] [] aritmie [] [] [] prurito [] [] [] catarro con sangue [] [] [] Infezione ai reni o calcoli [] [] [] eruzione della pelle [] [] [] flusso irregolare [] [] [] assenza di flusso [] [] [] mestruazioni dolorose O= Occasionale (+ di 1 volta al mese) [] [] [] perdite vaginali F= Frequente (+ di 1 volta alla settimana C= Costante (tutti i giorni, + volte al dì) E o è mai stato/a in cura presso uno dei seguenti specialisti o ha mai eseguito esami/terapie del tipo?: Esposizione recente a Raggi X? si no Paradontologia (cura delle gengive) si no Incidenti o traumi? si no Logopedia (problemi di linguaggio) si no Ortopedia (ossa e articolazioni) si no Oculistica si no Presenza di Cicatrici? si no Otorinolaringoiatria (orecchia - naso - gola) si no Ortodonzia (apparecchi per spostare i denti) si no Osteopatia - Chiropratica - Fisioterapia si no Protesi si no Psicologia e/o Psichiatria si no Specificare quando e il tipo di trattamento ortodontico: Mod Anamnesi Personale Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 3 di 3 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 26 di 202

14 1.2.4 ANAMNE PATOLOGICA del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / Avete mai subito o sofferto di: Traumi ai denti o alla faccia? Si no Neoplasie (forme di tumore)? Si no Malattie nervose? Si no Disturbi del sonno (insonnia)? Si no Malattie infettive gravi? Si no Malattia reumatica? Si no Altro: OTORI Malattie o interventi al naso, alla gola o alle orecchie (come quelli descritti sotto)? Interventi al setto nasale si no Adenoidectomia (asportazione delle adenoidi) si no Tonsillectomia (asportazione delle tonsille) si no Disturbi dell equilibrio? (vertigini, capogiri) si no Ipoacusie (riduzione dell udito) si no Tinnito (fischi o sibili nelle orecchie) si no Dolore alle orecchie? Si no Ha senso di congestione alle orecchie? Si no dx sn SOMATO-EMOZIONALE Nel passato ha attraversato un periodo di forte stress (ad es.: è stato coinvolto/a in una qualche disputa legale)? si no Se in qualche modo ritiene che una passata situazione di stress sia correlabile con l insorgere della Sindrome Algico Disfunzionale (SAD) dell ATM o altri problemi che Lei presenta e che stiamo studiando, descriva di cosa si tratta: Esposizione a fattori di stress: (scala intuitiva: segnare con una X il livello che giudicate opportuno) (Minimo) (Massimo) Valutazione del tratto somato-emozionale Tipo di carattere (scala intuitiva: segnare un valore da 1 a 10 che rifletta le caratteristiche del vostro carattere): ESTROVERSO INTROVERSO ; ASO TRANQUILLO OTTIMISTA PESMISTA ; AGGRESVO TIMIDO Le sue aspettative verso il trattamento sono: Elevate Medie Ridotte Prevede che la sua collaborazione sarà: Alta Media Bassa Mod Anamnesi Patologica Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 2 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 27 di 202

15 1.2.5 ANAMNE FAMILIARE del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / Madre: Vivente Deceduta Segnalare eventuali notizie importanti sulla salute: Padre: Vivente Deceduto Segnalare eventuali notizie importanti sulla salute: Fratelli: età ; ; ; ; ; ; Notizie importanti : Sorelle: età ; ; ; ; ; ; Notizie importanti: In famiglia si riscontrano malattie del tipo: Cardiopatie No Si Specificare: Disturbi della pressione No Si Specificare: Disturbi mentali / neurologici: No Si Specificare: Disturbi endocrini No Si Specificare: Diabete No Si Specificare: Cefalea No Si Specificare: Anomalie dento maxillo facciali No Si Specificare: Tic nervosi No Si Specificare: Altre: No Si Specificare: Altre: No Si Specificare: Altre: No Si Specificare: Note: Mod Anamnesi Familiare Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 1 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 28 di 202

16 1.2.6 ANAMNE SPECIALISTICA IN AMBITO FIATRICO del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / Disturbi del rachide Asimmetrie del soma [ ] no ; [ ] si [] Scoliosi [] cifosi []lunghezza aumentata arto sup.dx/sn mm, inf.dx/sx mm Ha portato correttori ortoped [ ] no ; [ ] si Collare: Busto: Plantari Altro [ ] no; [ ] si dal / al / ; [ ] no; [ ] si dal / al / ; [ ] no; [ ] si dal / al / [ ] no; [ ] si (specificare) dal / al / Attività lavorativa: Postura prolungata: Sedentaria: Eretta: Variabile: Sportiva: Uso di automobile: a) Età evolutiva: Paramofismo riferito: Eventuale sintomo limitante: b) Età adulta: Sintomo invalidante d ingresso: Mod Anamnesi Fisiatrica Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 1 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 29 di 202

17 1.2.7 ANAMNE SPECIALISTICA IN AMBITO OCULARE del Sig. STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / MOTIVO DELLA VITA ODIERNA: ESAME DI ROUTINE:NESSUN PROBLEMA O LAMENTO VIONE SFOCATA PER LONTA SENSAZIONE DI AFFATICAMENTO OCULARE VIONE DOPPIA BRUCIORE O PRURITO VITA POSTURALE INTEGRATA LACRIMAZIONE VIONE SFOCATA DA VICI MAL DI TESTA UN OCCHIO DEVIA IN DENTRO O IN FUORI VITA DI CONTROLLO PROGRAMMATA CONTROLLO AL FINE POSTURALE / ORTODONTICO ALTRO (es. visita richiesta da ); ATTUALE DISTURBO PRINCIPALE Altre informazioni Le sembra di vedere bene da lontano? [ ] No [ ] Si, da vicino? [ ] No [ ] Si. Vede in modo diverso dai due occhi? [ ] No [ ] Si. Ha mai visto doppio, anche per pochi istanti? [ ] No [ ] Si. Ha mai percepito stato di confusione visiva guardando una determinata direzione? [ ] No [ ] Si. Ha mai fatto una visita oculistica? [ ] No [ ] Si: data ultimo controllo / / Porta gli occhiali? [ ] No [ ] Si: da quanto tempo? li porta sempre? [ ] No [ ] Si Usa lenti a contatto? [ ] No [ ] Si: da quanto tempo? li porta sempre? [ ] No [ ] Si Malattie oculari: [ ] No [ ] Si: Ototi : [ ] No [ ] Si: Vertigini: [ ] No [ ] Si: HA MAI AVUTO FERITE, MALATTIE O OPERAZIONI AGLI OCCHI? SE, SPECIFICARE CORREZIONE IN USO prescritta da il / / VUOLE AGGIUNGERE ULTERIORI INFORMAZIONI CHE RIGUARDA I SUOI OCCHI? Mod Anamnesi Oculare Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 1

18 <1.2.8 ANAMNE SPECIALISTICA ODONTOIATRICA del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / Valutazione delle abitudini viziate orali: Succhiamento: si no Specificare cosa: (labbra, matita, etc...) Mordere le unghie: si no Leccarsi le labbra: si no Mordere le guance: si no Mordere la lingua: si no Mordere altro: si no Digrigna i denti durante il giorno? Si no E durante la notte? Si no Stanchezza dei muscoli masticatori al risveglio? Si no Valutazione delle abitudini viziate posturali mandibolari: Legge con la mandibola appoggiata sulla mano? Si no A destra A sinistra Tiene il telefono tra la spalla e il mento? Si no A destra A sinistra Dorme sempre sullo stesso lato? Si no A destra A sinistra Tiene la bocca serrata in particolari occasioni? Si no Quali? Valutazione della deglutizione: Deglutisce con difficoltà durante i pasti? Si no E in grado di deglutire le compresse dei medicinali? Si no Perde saliva quando dorme? Si no e quando mangia? Si no... e quando parla? Si no Note: Valutazione della masticazione e dell occlusione: Ha dolore quando sbadiglia? Si no E mai rimasto con la bocca bloccata? si no aperta? chiusa? In che occasione? Sensazione di poca forza alla masticazione? No Saltuariamente Costantemente Precoce indolenzimento alla masticazione? No Saltuariamente Costantemente Dolore muscolare alla masticazione? No Saltuariamente Costantemente Sensazione di limitata apertura della bocca? No Saltuariamente Costantemente Avverte rumori anomali durante la masticazione? No Saltuariamente Costantemente Ha l impressione che i denti non combacino correttamente? No Saltuariamente Costantemente Ha problemi a tenere a lungo la bocca aperta? No Saltuariamente Costantemente Preferisce masticare da un solo lato? No Saltuariamente Costantemente Se si costantemente, da quale lato? Dx sn Perché? Avverte dolore a masticare dall altro lato Prova fastidio a masticare dall altro lato Trova solo più naturale masticare da un lato Ha subìto perdite di denti? No Si Anteriori Posteriori Sono stati rimpiazzati? No Si Quando? Note: Mod Anamnesi Odontoiatrica Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 2 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 31 di 202

19 1.2.8 ANAMNE SPECIALISTICA ODONTOIATRICA del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / Note: trattamento ortodontico già concluso []si []no, per dal / al /, (dimesso autodimesso) Ora in trattamento []no []si dal / per Stomatiti ricorrenti: [ ] no ; [ ] si Alterazioni del gusto: [ ] no ; [ ] si Disturbi del linguaggio: [ ] no ; [ ] si Disturbi della dizione: [ ] no ; [ ] si Probl. a portare protesi dent.: [ ] no ; [ ] si (perché) Interventi odontoiatrici: [ ] no ; [ ] si Otturazioni [ ] no ; [ ] si Estrazioni [ ] no ; [ ] si Terapie canalari [ ] no ; [ ] si Ortodonzia [ ] no; [ ] si [ ] mobile, dal / al / ; fissa [ ] dal / al / Protesi fissa [ ] no; [ ] si (da quanto tempo?) Protesi mobile [ ] no; [ ] si (da quanto tempo?) Problemi all ATM: DOLORI [ ] no ; [ ] si: RUMORI [ ] no ; [ ] si: CLIC [ ] no ; [ ] si: [Dx] [Sx] costanti [Dx] [Sx] costanti [Dx] [Sx] costanti [Dx] [Sx] occasionali [Dx] [Sx] occasionali [Dx] [Sx] occasionali [Dx] [Sx] in apertura [Dx] [Sx] in apertura [Dx] [Sx] in apertura [Dx] [Sx] in chiusura [Dx] [Sx] in chiusura [Dx] [Sx] in chiusura [Dx] [Sx] durante/dopo i pasti [Dx] [Sx] durante/dopo i pasti [Dx] [Sx] durante/dopo i pasti [Dx] [Sx] al risveglio del mattino [Dx] [Sx] al risveglio del mattino [Dx] [Sx] risveglio del mattino Abitudini viziate: Tonsille: Chirurgia: Morde: labbro [ ] sup [ ] inf.; [ ] unghie; [ ] pelle delle dita; [ ] Altro: Succhia: [ ] pollice, [ ] dita, [ ] lingua, [ ] altro: [ ] normali, [ ] ingrossate, [ ] ostruenti, [ ] tonsillectomia praticata all età di anni [ ] adenoidectomia praticata all età di anni [ ] rinoplastica, [ ] frenulectomia (p = prevista;) [ ] schisi [ ] setto nasale, e = eseguita) [ ] adenoidi [ ] estrazioni inclusi [ ] 3 classe mascellare, [ ] 3 classe combinata, [ ] 3 classe mandibolare, [ ] mentoplastica [ ] altro Mod Anamnesi Odontoiatrica Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 2 di 2 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 32 di 202

20 1.2.9 ANAMNE SPECIALISTICA OSAS del Paziente STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Data ANAMNE / / SEZIONE 1 1. Russa durante il sonno? N SO 2. Il suo russamento è (risponda solo se russa) Poco più rumoroso di un respiro Più rumoroso del parlare Scheda rilevazione dati delle apnee notturne QUESTIONARIO BERLI x adulti Rumoroso come il parlare Molto rumoroso (si sente dalla stanza vicina) 3. Russa spesso? (risponda solo se russa) Più o meno tutte le notti 3-4 notti alla settimana 1-2 notti alla settimana 1-2 notti al mese Mai o quasi mai 4. Il suo russamento ha mai disturbato altre persone? (risponda solo se russa) 5. Qualcuno ha notato che interrompe il respiro durante il sonno? Più o meno tutte le notti 3-4 notti alla settimana 1-2 notti alla settimana 1-2 notti al mese Mai o quasi mai SEZIONE 2 6. Quante volte si sente stanco o affaticato dopo aver dormito? Più o meno tutte i giorni 3-4 volte alla settimana 1-2 volte alla settimana 1-2 volte al mese Mai o quasi mai 7. Durante la giornata si sente stanco, affaticato o non in forma? Più o meno tutti i giorni 3-4 volte alla settimana 1-2 volte alla settimana 1-2 volte al mese Mai o quasi mai 8. Si è mai appisolato o addormentato mentre era alla guida? 9. Le succede spesso? (risponda solo se ha risposto si alla domanda precedente) Più o meno tutti i giorni 3-4 volte alla settimana 1-2 volte alla settimana 1-2 volte al mese Mai o quasi mai SEZIONE Ha la pressione arteriosa alta? N SO 11. Body mass index: Peso in Kg. BMI peso/(altezza) 2 Altezza in cm. Circonferenza del collo ISTRUZIONI: La sezione è a rischio se la risposta in una o più domande è quella in neretto. Mod Anamnesi OSAS Rev. 01 del 30/09/10 Pag. 1 di 2 Cod STEFAPULOSCHI ANTONELLA BIANCACELESTE Pagina 33 di 202

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani

Antibiotici. quandosì quandono. Lavarsi le mani Antibiotici quandosì quandono Lavarsi le mani semplice ma efficace Lavarsi le mani è il modo migliore per arrestare la diffusione delle infezioni respiratorie. L 80% delle più comuni infezioni si diffonde

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

Informazioni ai pazienti per colonoscopia

Informazioni ai pazienti per colonoscopia - 1 - Informazioni ai pazienti per colonoscopia Protocollo informativo consegnato da: Data: Cara paziente, Caro paziente, La preghiamo di leggere attentamente il foglio informativo subito dopo averlo ricevuto.

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Tutto ciò porta a migliore coordinazione motoria e miglioramento delle prestazioni.

Tutto ciò porta a migliore coordinazione motoria e miglioramento delle prestazioni. Cipryen Fondriest Vialli Il vantaggio per lo sportivo è quello di ottimizzare il funzionamento dell apparato muscoloscheletrico di tutto il corpo col risultato di aumentare il rilassamento muscolare e

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN)

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) VALUTAZIONE DELLA TERAPIA FARMACOLOGICA PER LA CURA DEI COMPORTAMENTI PROBLEMATICI IN SOGGETTI CON SINDROME DI PRADER WILLI State per compilare un questionario sull'utilizzo

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori L ergonomia al microscopio 10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori 1 Regolare correttamente l altezza della sedia. Per lavorare in maniera confortevole è importante adattare gli

Dettagli

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013 STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA Aggiornamento dicembre 2013 1 ASPETTI DI SISTEMA 2 PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

LAVORO AI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI

LAVORO AI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI LA SICUREZZA NELL UTILIZZO DEI VIDEOTERMINALI DEFINIZIONI LAVORO AI VIDEOTERMINALI VIDEOTERMINALE (VDT): uno schermo alfanumerico o grafico a prescindere dal tipo di procedimento di visualizzazione utilizzato.

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3

Categoria Numero di partenza Posizione Sam 3 Compito Categoria Numero di partenza Posizione Tempo: 10 minuti Leggere attentamente il questionario allegato. Rispondere alle domande sul tema. Nel contempo si tratta di risolvere un caso pratico. Per

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

MOMENT 200 mg compresse rivestite Ibuprofene

MOMENT 200 mg compresse rivestite Ibuprofene PRIMA DELL USO LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che può essere usato per curare disturbi lievi e transitori facilmente

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute Ergonomia in uffi cio Per il bene della vostra salute Ogni persona è unica, anche per quanto riguarda la struttura corporea. Una postazione di lavoro organizzata in modo ergonomico si adatta a questa individualità.

Dettagli

QUESTIONARIO DA ALLEGARE ALLA DENUNCIA DEL SINISTRO (Questionario di Invalidità Totale e Permanente - Medico)

QUESTIONARIO DA ALLEGARE ALLA DENUNCIA DEL SINISTRO (Questionario di Invalidità Totale e Permanente - Medico) Poste Vita S.p.A. 00144, Roma (RM), Piazzale Konrad Adenauer, 3 Tel.: (+39) 06 549241 Fax: (+39) 06 54924203 www.postevita.it Partita IVA 05927271006 Codice Fiscale 07066630638 Capitale Sociale Euro 1.216.607.898,00

Dettagli

AIUTA TE STESSO CON DYNAMIND di Serge Kahili King

AIUTA TE STESSO CON DYNAMIND di Serge Kahili King AIUTA TE STESSO CON DYNAMIND di Serge Kahili King Traduzione di Paola Dianetti La Tecnica Dynamind Forma base 1. Scegliete un problema fisico, emotivo o mentale su cui lavorare. 2. Avvicinate le mani unendo

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Claudia Aiello: «Di notte il respiro si interrompeva ogni tre minuti.»

Claudia Aiello: «Di notte il respiro si interrompeva ogni tre minuti.» E di z i o ne //// 1/ 2 0 14 Claudia Aiello: «Di notte il respiro si interrompeva ogni tre minuti.» Fatti riguardanti l apnea da sonno In Svizzera circa 150 000 persone soffrono di apnea da sonno. I sintomi

Dettagli

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE La bocca o cavità orale (Fig. 1) è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Ipertiroidismo. Serie n. 15a

Ipertiroidismo. Serie n. 15a Ipertiroidismo Serie n. 15a Guida per il paziente Livello: medio Ipertiroidismo - Series n. 15a (Revisionato Agosto 2006) Questo opuscolo è stato prodotto dal dott. Fernando Vera, dal Prof. Gary Butler

Dettagli

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015.

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015. Sani.Med. S.r.l. Via Palombarese km. 19,0 Marcosimone di Guidonia 00010 Roma Carta Servizi Prestazioni di: Fisioterapia Cardiologia Dermatologia Ginecologia Endocrinologia Oculistica Neurologia Reumatologia

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20.

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20. Lo Studio Lo StudioFisiocenter del Dottor Marco Giudice è un team di professionisti che offre supporto e assistenza per la risoluzione di un ampia gamma di problemi fisici. Operano in ambito preventivo,

Dettagli

CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA

CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA ISTITUTO ORTOPEDICO GALEAZZI - MILANO Responsabili: M. DENTI - H. SCHÖNHUBER - P. VOLPI Responsabile:

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

REAZIONI SEGNALATE (anche più di una per singolo caso) SOC

REAZIONI SEGNALATE (anche più di una per singolo caso) SOC SOC REAZIONI SEGNALATE (anche più di una per singolo caso) TOTALE PERC Esami diagnostici Pressione arteriosa ridotta 1 0.2% Patologie cardiache Cianosi 2 0.4% Bradicardia 1 0.2% Tachicardia 9 1.9% Extrasistoli

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

I DEFICIT COGNITIVI NELL ICTUS

I DEFICIT COGNITIVI NELL ICTUS I DEFICIT COGNITIVI NELL ICTUS Manuale informativo per il paziente e la sua famiglia INTRODUZIONE L'ictus colpisce in Italia 194.000 soggetti ogni anno e di questi 80% sono primi episodi ed il 20% recidive.

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org Lo scopo di questa scheda informativa è illustrare alle persone affette da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e ai loro amici e familiari il modo migliore per poter vivere una vita normale con

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

Le cefalee vanno distinte dal punto di vista eziopatogenetico in primarie, ad eziopatogenesi non definita, non associate ad altre patologie (la

Le cefalee vanno distinte dal punto di vista eziopatogenetico in primarie, ad eziopatogenesi non definita, non associate ad altre patologie (la CEFALEE Le cefalee vanno distinte dal punto di vista eziopatogenetico in primarie, ad eziopatogenesi non definita, non associate ad altre patologie (la cefalea rappresenta l'unico sintomo di malattia)

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni Valori limite di Rumore e Vibrazioni Le Norme UE Protezione sul Lavoro entrano nel diritto tedesco Crescita del livello di Sicurezza e di tutela della Salute sul luogo di lavoro Le Norme relative alla

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli