Nella prima pagina della bolletta* vengono riportati in forma sintetica i dati che troverai esposti in modo dettagliato nelle pagine successive.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nella prima pagina della bolletta* vengono riportati in forma sintetica i dati che troverai esposti in modo dettagliato nelle pagine successive."

Transcript

1 GUIDA ALLA BOLLETTA ELETTRICA Nella prima pagina della bolletta* vengono riportati in forma sintetica i dati che troverai esposti in modo dettagliato nelle pagine successive. energia Servizio di Maggior Tutela Numero Bolletta Periodo di riferimento Data di emissione Consumo fatturato Cliente Indirizzo CAP CF / Partita IVA Tensione di alimentazione Potenza Impegnata Potenza Disponibile Tipologia di contatore Tipologia di contratto Data attivazione fornitura POD Acea Energia SpA Sede legale P.le Ostiense, 004 Roma Tel LA TUA BOLLETTA ELETTRICA IN SINTESI DATI FORNITURA Tariffa applicata SITUAZIONE PAGAMENTI Cap.Soc ,00 i.v. CF, P.IVA E ISCRIZIONE REGISTRO IMPRESE DI ROMA N REA 04 Bolletta per la fornitura di energia elettrica Numero utenza 0XXXXXXX POD / presa IT00EXXXX8A PIAZZALE OSTIENSE N ROMA RM Società con socio unico Soggetto che esercita la direzione e il coordinamento ai sensi dell'art. 497 bis c.c.: Acea SpA - CF TOTALE DA PAGARE, euro Quinto Bimestre 0 8/0/0 89,0 kwh Scadenza //0 VIA FELICE CETTOMAI N ROMA RM RSSXXXXXXXX BT MONOFASE 0 V,000 kw,00 kw Contatore Elettronico gestito per fasce (EF) USO DOMESTICO RESIDENTE Domestico D 0/08/008 IT00EXXXXXXXX I pagamenti delle precedenti bollette risultano regolari INFORMAZIONI Autolettura - Vedi pag 4 Comunicazione dell'autorità - vedi pagina RIEPILOGO IMPORTI Totale servizi di vendita Totale servizi di rete Oneri diversi soggetti a I.V.A. Base imponibile I.V.A. (0%) Oneri diversi non soggetti a I.V.A. Totale bolletta salvo conguaglio Consumo 4 Modalità di pagamento ADDEBITATA S.B.F. PRESSO ISTITUTO BANCARIO XXXXXX DOMICILIAZIONE BANCARIA CONTATTI - SERVIZIO CLIENTI Servizio Clienti Numero Verde: Orari: Lun-Ven 8:00-9:00, Sab 8:00-:00 (A), (B),7 (C),4 (D) 0,00 (A+B+C+D), (E), (F) 0,00 (A+B+C+D+E+F), Sportelli al pubblico: orari Lun-Giov 8:00-:00, Ven 8:00-:00 Roma, Piazzale Ostiense, - Lido di Ostia via Rutilio Namaziano, Reclami: Numero Verde o sportelli di P.le Ostiense,. Casella postale ROMA. Si invitano i clienti a specificare sempre i dati essenziali della fornitura (codice POD o n. utenza), i loro dati anagrafici ed il motivo del reclamo. Pronto intervento - segnalazione guasti Numero Verde (attivo 4 ore su 4) 7 STIMATO Per il dettaglio bolletta vedi retro Pagina di 4 7 MERCATO DI RIFERIMENTO Individua il tuo mercato di riferimento in base al contratto che hai sottoscritto. DATI DI SINTESI Qui trovi: il consumo fatturato espresso in kwh; la data entro cui pagare la fattura (scadenza); il periodo di riferimento; l importo totale da pagare. DATI DI FORNITURA Qui trovi tutti i dati relativi al tuo contratto, tra cui i dati anagrafici, l indirizzo, la potenza impegnata, la tipologia di contatore, la tipologia di contratto, la data di attivazione e il POD (come evidenziato in arancione). Codice che identifica il punto di fornitura nel territorio nazionale, da comunicare in caso di richieste informative o di assistenza RIEPILOGO IMPORTI In questo box trovi il totale delle voci che compongono la bolletta e che determinano l importo da pagare. Lo sviluppo del calcolo che ha determinato il totale è illustrato nei quadri di dettaglio nelle pagine successive. I TUOI PAGAMENTI Qui trovi le informazioni relative alla situazione dei precedenti pagamenti. MODALITA DI PAGAMENTO Qui trovi le indicazioni sulla modalità di pagamento da te scelta. Per conoscerle tutte consulta la pagina Comunicazioni ai Clienti. CONTATTI Tutti gli indirizzi e i numeri per comunicare con Acea Energia e il servizio di Pronto Intervento. *La bolletta riportata nelle pagine della presente guida non è un documento originale ma è solo a titolo esemplificativo.

2 PROSPETTO LETTURE E CONSUMI Qui sono riportati i dettagli relativi alle letture e ai consumi della fornitura. PROSPETTO LETTURE matricola descrizione tipo lettura da a fascia del del lettura lettura oraria costante ENERGIA ATTIVA.F STIMATA.4,000 9/07/0.40,70 07/0/0 F, ENERGIA ATTIVA.F STIMATA.47,000 9/07/0.08,7 07/0/0 F, ENERGIA ATTIVA.F STIMATA.74,000 9/07/0.40,7 07/0/0 F,000 F espone la somma delle letture e dei consumi rilevati sul suo misuratore in T e T4. Maggiori dettagli in "Comunicazioni ai clienti" PROSPETTO CONSUMI dal al tipo consumo unità di misura fascia % 9/07/0 07/0/0 STIMATO,70 kwh F 0 9/07/0 07/0/0 STIMATO 7,4 kwh F 70 Totale consumo in fascia F (ora di punta),70 kwh Totale consumo in fascia F (ore intermedie e fuori punta) 7,4 kwh RIEPILOGO CONSUMI consumo annuo kwh medio giornaliero attuale medio giornaliero precedente fasce 87,00,400 al 07/0/0 F 799,00,90 al 07/0/0 F 89,00,890 al 07/0/0 F 0,00,00 al /0/00 F0 PROSPETTO LETTURE E riportata la lettura relativa al periodo di riferimento della bolletta che hai ricevuto. La lettura può essere indicata come effettiva (qualora il dato sia disponibile) o stimata (cioè calcolata sulla base dei consumi storici). PROSPETTO CONSUMI Qui sono riportati i consumi fatturati distinti per fascia oraria, nel caso di contatore elettronico gestito per fasce. Nel caso di contatore elettronico non gestito per fasce (monorario - EM) troverai il dato aggregato in un unica fascia.le fasce orarie per i clienti domestici, stabilite dall Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, sono così definite: Fascia F (con un costo dell energia più elevato) - tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 9:00; Fasce F (a minor costo) - tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 8:00, e tutta la giornata di sabato,domenica e festivi. Questa fascia oraria comprende tutte le ore incluse nelle due fasce F e F. RIEPILOGO CONSUMI Sono riportati: il consumo fatturato in un anno (nel caso in cui la fornitura sia attiva da più di un anno). Nel caso in cui la fornitura sia attiva da meno di un anno, è riportato il consumo fatturato dalla data di attivazione fino all emissione dell ultima fattura; il consumo medio giornaliero, calcolato sulla base del consumo annuo.

3 QUADRO DI DETTAGLIO / energia Mercato Libero Acea Energia SpA Sede legale P.le Ostiense, 004 Roma Tel Cap.Soc ,00 i.v. CF, P.IVA E ISCRIZIONE REGISTRO IMPRESE DI ROMA N REA 04 Bolletta per la fornitura di energia elettrica Numero utenza 0XXXXXXX Codice RID 0080XXXXXXX POD / presa IT00EXXXX8A Società con socio unico Soggetto che esercita la direzione e il coordinamento ai sensi dell'art. 497 bis c.c.: Acea SpA - CF Qui sono riportate le sezioni che compongono il Quadro di Dettaglio della bolletta. Totale Servizi di vendita con IVA da applicare al 0% VIA FELICE CETTOMAI N ROMA RM dal al Quota fissa scaglione fasce unità di misura prezzo unitario quantità 0/09/0 0/09/0 Prezzo commercializzazione vendita F0 euro/mese,000 0/0/0 LA TUA Componente BOLLETTA di dispacciamento ELETTRICA (parte /0/0 IN SINTESI fissa) F0 euro/mese -,000 - dal al Numero Bolletta Quota energia scaglione fasce TOTALE unità di DA misura PAGARE prezzo unitario A+B+C+D+E+F+G quantità 0/09/0 0/0/0 0/09/0 Periodo di riferimento Prezzo dell'energia GENNAIO 0 /0/0 Data di emissioneprezzo dell'energia Febbraio 0 F F Salvo Conguaglio 0/09/0 0/0/0 0/09/0 Consumo fatturato Prezzo del dispacciamento /0/0 Tipologia di consumo Prezzo del dispacciamento 90 kwh Acconto F F Scadenza /0/0 Componente di dispacciamento (parte 0/09/0 0/09/0 F0 variabile) Componente di dispacciamento (parte 0/0/0 /0/0 F0 variabile) DATI FORNITURA 4 RIEPILOGO IMPORTI 7 0/09/0 0/09/0 Componenti di perequazione F /0/0 /0/0 Cliente Componenti di perequazione MARIO ROSSI F0 Totale servizi di vendita - x A - Sito di fornitura CAP VIA FELICE CETTOMAI N ROMA RM Totale servizi di rete B C CF / Partita IVA Oneri diversi soggetti a I.V.A. ITXXXXXXXX D Acconti bollette precedenti per quote energia su kwh x x Tensione di alimentazione Base imponibile A+B+C+D BT TRIFASE 0 V I.V.A. E Potenza Impegnata 0,000 kw Totale fornitura energia e imposte A+B+C+D+E Potenza Disponibile 87,00 kw Oneri diversi non soggetti a I.V.A. F Tipologia di contatore Elettronico gestito per fasce Totale servizi di vendita,* Totale bolletta salvo conguaglio A+B+C+D+E+F Tipologia di offerta Acea Unica Proventi ed oneri già assoggettati ad IVA G Tipologia di contratto Altri usi Modalità di pagamento Data attivazione fornitura 0/08/008 Tramite bollettino allegato. 8 POD IT00EXXXXXXXX Per altre modalità di pagamento vedi pagina Comunicazioni ai clienti. SITUAZIONE PAGAMENTI Totale Servizi di rete I pagamenti delle precedenti bollette risultano regolari con IVA da applicare al 0% dal al INFORMAZIONI Quota potenza scaglione fasce unità di misura prezzo unitario quantità CONTATTI - SERVIZIO CLIENTI 0/09/0 0/09/0 Quota potenza F0 euro/kw/mese,000 0/0/0 /0/0 Quota potenza F0 euro/kw/mese,000 Comunicazione dell'autorità - vedi pagina 0 Servizio Clienti Numero Verde: Orari: Lun-Ven 8:00-9:00, Sab 8:00-:00 dal al Quota fissa scaglione fasce Sportelli unità di al misura pubblico: orari prezzo Lun-Giov unitario 8:00-:00, quantità 0/09/0 0/09/0 Quota fissa F0 Ven 8:00-:00 euro/mese Roma, Piazzale Ostiense,,000 0/0/0 /0/0 Quota fissa F0 Reclami/Informazioni/Rettifiche euro/mese di fatturazione: Numero,000Verde o sportelli di P.le Ostiense. Casella postale ROMA. Si invitano i clienti a specificare dal al Quota variabile scaglione fasce sempre unità i dati di misura essenziali della prezzo fornitura unitario (codice POD o quantità n. utenza), i 0/09/0 0/09/0 Quota energia F0 loro dati anagrafici ed il motivo del reclamo. x 0/0/0 /0/0 Quota energia F0 Pronto intervento - segnalazione guasti Numero Verde x (attivo 4 ore su 4) con IVA da applicare al 0% Totale servizi di rete,7* Per il dettaglio bolletta vedi retro Pagina di dal al Imposta erariale unità di misura prezzo unitario quantità /0/0 /0/0 Imposta erariale xx Totale imposte,4* SERVIZI DI VENDITA Sono i costi sostenuti per acquistare e commercializzare l energia elettrica per la tua fornitura. Sono stabiliti dall Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (AEEG) e si suddividono in: quota fissa da pagare indipendentemente dal consumo effettuato; quota energia legata al tuo consumo. In questa voce trovi anche il Prezzo Energia che varia trimestralmente secondo quanto stabilito dall AEEG. ACCONTI BOLLETTE PRECEDENTI Nei box Servizi di Vendita, Servizi di Rete e Imposte è riportato l eventuale importo già pagato (evidenziato in verde e presente, di norma, nelle bollette di conguaglio) per il servizio di riferimento, detratto dal totale riportato. SERVIZI DI RETE Sono i costi sostenuti per il trasporto dell energia elettrica fino al tuo contatore. I prezzo unitari sono stabiliti dall Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (AEEG) e si suddividono in: quota fissa da pagare indipendentemente dal consumo effettuato; quota potenza: è l importo da pagare in proporzione alla potenza impegnata (per potenza impegnata si intende il livello di potenza indicato nei contratti e reso disponibile dal fornitore); quota energia relativa alla quantità di energia da te consumata. IMPOSTE In questa voce trovi l imposta erariale di consumo (accisa) e le eventuali addizionali comunali e provinciali applicate alla quantità di energia consumata. * Sono i valori presenti nel box Riepilogo Importi nella prima pagina della bolletta.

4 QUADRO DI DETTAGLIO / Qui sono riportate le sezioni che compongono il Quadro di Dettaglio della bolletta. Totale energia e imposte Totale netto IVA, IVA su imponibile 0%, Oneri diversi Interessi di mora per rit. pagamento fatt scad. il 0/0/0 IVA 0% escl. art. Dpr /7 Riepilogo IVA Totale,* Totale imponibile (somma dei totali con IVA 0%), ALIQUOTA AL 0%, IVA ad esigibilita' immediata Totale,* Totale 0,00* TOTALE ENERGIA E IMPOSTE In questo box sono riportati: la somma degli importi per i servizi di vendita, per i servizi di rete e per le imposte; l IVA applicata alla somma degli importi appena descritti (che per i clienti con uso domestico è attualmente pari al 0%, per i clienti con usi diversi è pari al %). ONERI DIVERSI Sono gli eventuali importi non legati alla fornitura di energia elettrica (come gli interessi di mora, i costi per la posa o rimozione del contatore, i contributi ed oneri amministrativi etc). Possono essere soggetti o non soggetti a IVA. RIEPILOGO IVA Sono riportate tutte le voci soggette ad IVA (totale imponibile) e l IVA applicata. L importo di questo box differisce dal Totale Energia e Imposte nel caso in cui siano presenti addebiti/accrediti soggetti ad IVA nel box Oneri Diversi. * Sono i valori presenti nel box Riepilogo Importi nella prima pagina della bolletta.

5 ULTERIORI INFORMAZIONI IN BOLLETTA In questa sezione sono riportate ulteriori informazioni e comunicazioni utili. Autolettura L'emissione della prossima fattura è prevista per il 09//0. La informiamo che sulla sua fornitura è installato un misuratore elettronico di nuova generazione (teleletto), con acquisizione della lettura da centrale e registrazione dei consumi effettuata per fasce orarie di prelievo. Non sarà quindi possibile comunicare l'autolettura. Le verrà fatturato il consumo effettivo fino al giorno di rilevazione della lettura e un consumo stimato per il restante periodo, fino alla data di emissione della fattura. Notizie utili La informiamo che è disponibile il nuovo servizio Linea Amica, iniziativa del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'innovazione gestita da Formez PA. Linea Amica è un servizio che fornisce ai cittadini informazioni e assistenza gratuita in tutti i rapporti con le PA e sui nuovi servizi digitali. Linea Amica: Numero Verde ( da cellulari) - Segnalazione guasti Illuminazione stradale Numero Verde (attivo 4 ore su 4). COMUNICAZIONI AI CLIENTI AUTOLETTURA Le letture possono essere comunicate gratuitamente al Numero Verde (servizi automatici attivi 4 ore su 4) e tramite il sito Internet Le autoletture sono consentite esclusivamente per le forniture non dotate di misuratore teleletto e riprogrammato per fasce. Per le forniture dotate di contatore elettronico, il dato di misura da comunicare tramite autolettura è quello rilevabile sul display del medesimo contatore con l'etichetta "A+=". MODALITA' DI PAGAMENTO La bolletta può essere pagata con spese (tasse o commissioni d'uso) presso gli uffici postali, le sedi e le agenzie degli Istituti bancari che svolgono tale servizio e tramite la domiciliazione bancaria o postale. Ai Clienti domestici che utilizzano la domiciliazione, verrà restituito il deposito cauzionale versato in occasione della stipula del contratto. Bonifico bancario presso Agenzia: Unicredit Corporate Banking SPA filiale Op. Mult. Centro SUD, IBAN: IT 48 S , Intestato a: Acea SpA. Punti LIS LOTTOMATICA, utilizzabili per i bollettini postali con importo inferiore a.00,00 con spese d'incasso. La bolletta può essere pagata senza spese, esclusivamente in contanti o assegni circolari presso UniCredit Banca di Roma S.p.A. --ROMA 77 - P.le Ostiense, Orari Lunedì-Giovedì Venerdì COMUNICAZIONE DEI PAGAMENTI EFFETTUATI Qualora fossero segnalate sulla bolletta eventuali fatture scadute, è possibile comunicarne l'avvenuto pagamento tramite il Numero Verde gratuito Per evitare ritardi o disguidi nell'acquisizione dei pagamenti, è necessario utilizzare i bollettini precompilati e già inviati, in allegato alle bollette, da Acea Energia. MODALITA' DI RATEIZZAZIONE DELLA BOLLETTA DI CONGUAGLIO Nel caso in cui la fattura sia rateizzabile, sulla stessa è riportata la seguente frase:" FATTURA RATEIZZABILE" Quando è presente la frase indicata, il cliente, entro la scadenza, può richiedere la rateizzazione al Numero Verde gratuito oppure agli Sportelli aperti al pubblico. Il numero delle rate, sulle quali sarà applicato il Tasso di Riferimento vigente e che avranno periodicità uguale a quelle della normale fatturazione, sarà pari al numero delle bollette emesse in acconto, salvo che il Cliente ne richieda un numero inferiore. EFFETTI DEL RITARDATO PAGAMENTO Il pagamento deve essere effettuato per intero entro la data di scadenza riportata sulla bolletta. A partire dal giorno successivo alla data di scadenza e fino alla data di effettuazione del pagamento saranno addebitati gli interessi di mora nella misura del periodico Tasso di Riferimento vigente, maggiorato di. punti. In assenza del pagamento e trascorsi 0 giorni dalla data di scadenza della bolletta, sarà attivata la procedura prevista dalla normativa vigente in caso di morosità. PROCEDURA PREVISTA IN CASO DI MOROSITA' Nei casi in cui sussista una situazione di morosità di importo superiore al deposito cauzionale, prima di procedere al distacco della fornitura, Acea Energia invia una raccomandata semplice di preavviso di distacco a cui sono allegati i bollettini di pagamento precompilati. Nella raccomandata è indicato il termine ultimo entro cui provvedere al pagamento e le modalità di comunicazione del medesimo. E' altresì indicato il termine, decorso il quale, in mancanza di comunicazione del pagamento, si procederà al distacco. Per i clienti finali connessi in Bassa tensione, possessori di contatori elettronici e sussistendo le condizioni tecniche, si procederà dapprima con una riduzione della potenza al % della potenza disponibile. Decorsi 0 giorni dalla riduzione di potenza, in caso di persistente morosità, si effettuerà la materiale sospensione della fornitura. Nel caso in cui il Cliente abbia già proceduto al pagamento deve comunicarlo al seguente numero di fax 0/ I costi relativi alle spese postali saranno addebitati al Cliente. Al Cliente finale servito in BT che risolve il vigente contratto per essere fornito da altro esercente e non regolarizza la propria posizione contabile, sarà inoltre addebitato, attraverso la fatturazione dell'altro esercente, l'indennizzo (Cmor) previsto in questi casi (delibera Autorità per l'energia elettrica e il gas n. 9 del 00 e s.m.i.). DISTACCO PER MOROSITA' Nei casi in cui venga effettuata la riduzione della potenza o il distacco della fornitura, per ottenere il riallaccio il Cliente deve dimostrare l'avvenuto pagamento di tutte le bollette scadute inviando copia delle ricevute di pagamento al fax 0/7990 (dedicato esclusivamente a questa tipologia di comunicazioni) negli orari , dal lunedì al venerdì. L'intervento di riallaccio sarà effettuato entro il giorno feriale successivo a quello della dimostrazione di avvenuto pagamento. Saranno a carico del cliente i corrispettivi di sospensione ed eventuale riattivazione della fornitura, in base alla normativa vigente (delibere AEEG n./07 art 7bis e n.48/07 All.B art.4 e s.m.i. ). RECLAMI I reclami possono essere inoltrati: in forma verbale contattando il Numero Verde gratuito o gli sportelli di P.le Ostiense,. in forma scritta ad Acea Energia - Servizio di maggior tutela - casella postale n ROMA tramite apposito modulo scaricabile dal sito e disponibile presso gli sportelli di P.le Ostiense,. Informiamo che i reclami scritti verranno comunque trattati anche se non presentati con il suddetto modulo. Si invitano i clienti a voler specificare sempre i dati essenziali della fornitura (codice POD o n. utenza), i loro dati anagrafici ed il motivo del reclamo. CODICE POD Il POD è il codice che identifica in maniera chiara ed univoca ciascuna fornitura. Tale codice deve essere utilizzato per la comunicazione con l'impresa distributrice. TUTELA PER PARTICOLARI CATEGORIE DI CLIENTI In caso di utilizzo continuo, da parte dei Clienti, di apparecchiature elettromedicali necessarie per la vita, è necessaria un'apposita comunicazione da parte della ASL competente. Per tali Clienti sono previsti un preavviso personale, con almeno 4 ore di anticipo, in caso di sospensioni programmate della fornitura e particolari accorgimenti in caso di interventi sui contatori. NOTIZIE UTILI In questi box sono riportate informazioni utili come le indicazioni per effettuare l autolettura. Nel caso in cui sulla fornitura sia installato un contatore elettronico di nuova generazione (telegestito) non sarà necessario comunicare alcuna lettura, poichè recepita automaticamente dal Distributore Locale e da quest ultimo successivamente comunicata ad Acea Energia. La tipologia del contatore è riportata nella prima pagina della bolletta nel box Dati Fornitura. COMUNICAZIONI Qui sono indicate tutte le informazioni e comunicazioni utili, tra cui: modalità di pagamento; riferimenti normativi sulle tariffe applicate; eventuali comunicazioni dell Autorità per l Energia Elettrica e il Gas. Se hai bisogno di ulteriori informazioni sui termini della bolletta hai a disposizione il glossario nell area Informazioni Utili su aceaenergia.it.

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

Energia Elettrica e Gas Prontuario 2015

Energia Elettrica e Gas Prontuario 2015 Energia Elettrica e Gas Prontuario 2015 BARI ENERGIA Srl Via Junipero Serra, 19 - CAP 70125 Bari (BA) C.F./P.I. 07383800724 2 PRONTUARIO ENERGIA ELETTRICA & GAS 2015 PRONTUARIO ENERGIA ELETTRICA & GAS

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

La fattura Hera Comm. Energia Elettrica

La fattura Hera Comm. Energia Elettrica La fattura Hera Comm. Energia Elettrica Hera Comm è la società del Gruppo Hera che fattura i servizi Gas ed Energia elettrica. Nella bolletta multiservizio, il secondo contratto fatturato da Hera Comm

Dettagli

SOMMARIO TITOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI... 4 SEZIONE 1 CONDIZIONI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA AI CLIENTI FINALI...

SOMMARIO TITOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI... 4 SEZIONE 1 CONDIZIONI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA AI CLIENTI FINALI... TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA DI MAGGIOR TUTELA E DI SALVAGUARDIA AI CLIENTI FINALI AI

Dettagli

Come leggere la bolletta dell acqua

Come leggere la bolletta dell acqua LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS Come leggere la bolletta dell acqua Guida alla bolletta dell acqua a contatore per uso domestico LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS La tariffa dell acqua per uso domestico Da quando

Dettagli

Allegato A. Valido dall 1 gennaio 2015

Allegato A. Valido dall 1 gennaio 2015 TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA DI MAGGIOR TUTELA E DI SALVAGUARDIA AI CLIENTI FINALI AI

Dettagli

ENERGIA ELETTRICA Guida alla lettura dei costi

ENERGIA ELETTRICA Guida alla lettura dei costi Spedizione Abbonamento Postale 45% art. 2 comma 20/b legge 662/96 filiale di Roma ANNO XV - Lire 3.000 - Supplemento al n. 10 di Impresa Artigiana del 01 febbraio 2001 I QUADERNI DI ENERGIA ELETTRICA Guida

Dettagli

V02-2012 Maggio 2012 EDISON E LA CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

V02-2012 Maggio 2012 EDISON E LA CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI V02-2012 Maggio 2012 EDISON E LA CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI Edison Energia S.p.A. è Certificata ISO 9001:2008 EDISON E LA CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI La Carta della Qualità dei Servizi di Edison

Dettagli

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA GESTORE DEI SERVIZI ELETTRICI GSE SPA Direzione Operativa www.gse.it www.gsel.it 2 Commercializzazione dell energia energia elettrica

Dettagli

y e Lo scambio sul posto cos è, come funziona e come viene calcolato. ire co www.vic-energy.com

y e Lo scambio sul posto cos è, come funziona e come viene calcolato. ire co www.vic-energy.com y e Lo scambio sul posto Guida per capire ire co cos è, come funziona e come viene calcolato. 1 Lo scambio sul posto fotovoltaico. Per capire cosa è e come funziona, lo scambio sul posto è necessario capire

Dettagli

LE IMPOSTE SULL ENERGIA ELETTRICA

LE IMPOSTE SULL ENERGIA ELETTRICA LE IMPOSTE SULL ENERGIA ELETTRICA Guida pratica agli adempimenti fiscali degli impianti di produzione A cura di Marco Dal Prà www.marcodalpra.it Premessa Questo documento si occupa delle normative fiscali

Dettagli

La tariffa bioraria, quando conviene e consigli per il mercato libero

La tariffa bioraria, quando conviene e consigli per il mercato libero La tariffa bioraria, quando conviene e consigli per il mercato libero La nuova tariffa bioraria Il 1 luglio del 2010 entreranno in vigore le nuove tariffe biorarie fissate dall'autorità per l'energia Elettrica

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI Allegato A alla deliberazione ARG/com 104/10 versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com

Dettagli

Quando attenzione fa rima con conciliazione. Enel è unica anche in questo.

Quando attenzione fa rima con conciliazione. Enel è unica anche in questo. Quando attenzione fa rima con conciliazione. Enel è unica anche in questo. Guida semplice per i clienti alla Conciliazione Paritetica on-line Per risolvere le controversie in modo semplice, veloce e gratuito,

Dettagli

Condizioni economiche e modalità di erogazione del servizio di connessione ed altre prestazioni specifiche

Condizioni economiche e modalità di erogazione del servizio di connessione ed altre prestazioni specifiche Condizioni economiche e modalità di erogazione del servizio di connessione ed altre prestazioni specifiche Distribuzione Energia Elettrica Sommario 1. Ambito di applicazione... 4 2. Nuove connessioni e

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

MODULO RECLAMO ENERGIA (Se compilato a mano, si prega di scrivere in stampatello)

MODULO RECLAMO ENERGIA (Se compilato a mano, si prega di scrivere in stampatello) MODULO RECLAMO ENERGIA (Se compilato a mano, si prega di scrivere in stampatello) DATI DEL CLIENTE (Titolare della fornitura o richiedente la fornitura/prestazione) Nome e cognome/ragione sociale Cod.

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Gestione Gas Metano. Inoltre sono state implementate funzioni come la gestione dei clienti idonei e la domiciliazione bancaria delle bollette.

Gestione Gas Metano. Inoltre sono state implementate funzioni come la gestione dei clienti idonei e la domiciliazione bancaria delle bollette. Gestione Gas Metano Introduzione Il bisogno di rispondere in maniera più efficace ed efficiente alle esigenze degli utenti, al continuo cambiamento delle normative e all incessante rinnovamento tecnologico

Dettagli

RISOLUZIONE N. 13/E. Roma, 20 gennaio 2009

RISOLUZIONE N. 13/E. Roma, 20 gennaio 2009 RISOLUZIONE N. 13/E Roma, 20 gennaio 2009 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Istanza di interpello Art. 11 Legge 27 luglio 2000, n. 212 Gestore dei Servizi Elettrici, SPA Dpr 26 ottobre

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV)

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) Allegato A TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) (Versione integrata con le modifiche apportate con le deliberazioni ARG/com

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE Tutto quello che c è da sapere per comprendere meglio l estratto di conto corrente. In collaborazione con la Banca MPS e le Associazioni dei Consumatori: Acu Adiconsum

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO

RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO Relazione tecnica alla deliberazione 20 dicembre 2012, 570/2012/R/efr Mercato di incidenza:

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

(invio telematico accessibile a partire dal 15 giugno 2015) NOVITA

(invio telematico accessibile a partire dal 15 giugno 2015) NOVITA NOTE ILLUSTRATIVE PER LA DETERMINAZIONE DEI CONTRIBUTI DOVUTI IN AUTOLIQUIDAZIONE - MOD. 5/2015 (Comunicazione obbligatoria ex artt. 17 e 18 della Legge n. 576/1980, artt. 9 e 10 della legge n. 141/1992

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : /

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / GARDA UNO SPA Spazio per timbro e data di protocollo Via I. Barbieri, 20 25080 PADENGHE s/g

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO TARDIVO OD OMESSO VERSAMENTO SANZIONI - RICORSI IL RAVVEDIMENTO - COMPENSAZIONE RIMBORSI SCHEDA N. 3 Claudio Venturi Camera di Commercio Diritto Annuale

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0136693.19-11-2013-U

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0136693.19-11-2013-U COMUNICAZIONE POLIVALENTE (Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (art. 21 decreto legge n. 78/2010) - Comunicazione delle operazioni legate al turismo effettuate in contanti in deroga all

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da aprile ancora in calo la bolletta elettricità, -1,1%, e forte riduzione per il gas -4,0% sull anno risparmi per 75 euro

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

Allegato A TESTO INTEGRATO

Allegato A TESTO INTEGRATO TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA Periodo di regolazione 2008-2011

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 29 MAGGIO 2015 258/2015/R/COM PRIMI INTERVENTI IN MATERIA DI MOROSITÀ NEI MERCATI RETAIL DELL ENERGIA ELETTRICA E GAS NATURALE E REVISIONE DEI TEMPI DELLO SWITCHING NEL SETTORE DEL GAS NATURALE

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

REGIME FORFETARIO 2015

REGIME FORFETARIO 2015 OGGETTO: Circolare 4.2015 Seregno, 19 gennaio 2015 REGIME FORFETARIO 2015 La Legge di Stabilità 2015, L. 190/2014 articolo 1 commi da 54 a 89, ha introdotto a partire dal 2015 un nuovo regime forfetario

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

SERVIZIO "FATT-PA NAMIRIAL" LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING

SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING SERVIZIO "FATT-PA NAMIRIAL" LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING Versione 1.0 del 23 giugno 2014 Sommario 1. Introduzione... 2 2. Contenuto della Fattura PA... 2 3. Dati obbligatori

Dettagli

DISCIPLINA DELLO SCAMBIO SUL POSTO

DISCIPLINA DELLO SCAMBIO SUL POSTO DSPLNA DLLO SAMBO SUL POSTO Regole Tecniche Determinazione del contributo in conto scambio a decorrere dall anno 2013 ai sensi dell articolo 12 dell Allegato A alla delibera 570/2012/R/efr - DZON n. 1

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Circolare N. 21 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 18 marzo 2011 LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM 10 febbraio 2011, trovano piena attuazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

Stampare in modalità fronte-retro

Stampare in modalità fronte-retro CODICE DI RETE TIPO PER LA DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE ALLEGATO 2 DELIBERAZIONE 6 GIUGNO 2006, N. 108/06 COME MODIFICATO DALLE DELIBERAZIONI 2 OTTOBRE 2007, N. 247/07, 14 DI- CEMBRE 2007, N. 324/07,

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA RTC REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO INDICE 1. Scopo 3 2. Campo di applicazione

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Deliberazione 21 febbraio 2008 - ARG/elt 18/08 Perequazione dei costi di approvvigionamento dell energia elettrica per il servizio di maggior tutela e definizione dei meccanismi di conguaglio tra l Acquirente

Dettagli

Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche RAEE

Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche RAEE Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche RAEE Istruzioni operative per la gestione e lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici incentivati (ai sensi dell art. 40 del D.Lgs. 49/2014) Premessa

Dettagli

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per i tuoi regali di Natale scegli di essere al fianco del WFP: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Scegli i tuoi regali aziendali

Dettagli

Scambio sul posto. www.gse.it. www.gsel.it

Scambio sul posto. www.gse.it. www.gsel.it Scambio sul posto www.gse.it www.gsel.it 2 Lo scambio sul posto: ammissione al contributo La Deliberazione ARG/elt n. 74/08 (TISP) prevede che lo scambio sul posto sia erogato dal GSE su istanza degli

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

TRAS centesimi di euro/kwh

TRAS centesimi di euro/kwh Tabella 2 : Componente TRAS di contratto di cui comma 2.2 TRAS lettera b) Utenze in bassa tensione di illuminazione pubblica 0,36 lettera c) Altre utenze in bassa tensione 0,36 lettera d) Utenze in media

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

CONDIZIONI TECNICHE ATTUATIVE DEL SERVIZIO DI POSTA MASSIVA

CONDIZIONI TECNICHE ATTUATIVE DEL SERVIZIO DI POSTA MASSIVA CONDIZIONI TECNICHE ATTUATIVE DEL SERVIZIO DI POSTA MASSIVA VALIDE DAL 26 MARZO 2015 INDICE INDICE... 2 1 GENERALITA... 3 2 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO... 4 2.1 FORMATI... 4 2.2 STANDARD DI PRODOTTO...

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Aliquota ordinaria rurali LE ALIQUOTE Aliquota ordinaria I casa Aliquota ordinaria altri 2 per mille 4 per

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE IL FUNZIONARIO RESPONSABILE Vista la vigente normativa in materia, applicabile all'imposta Comunale sugli Immobili e richiamata nel presente atto, AVVISA il contribuente, Coce Fiscale, residente in - (

Dettagli

Cessazione del Servizio di tutela gas per i clienti finali non domestici (deliberazioni 280/2013/R/gas e 457/2013/R/gas)

Cessazione del Servizio di tutela gas per i clienti finali non domestici (deliberazioni 280/2013/R/gas e 457/2013/R/gas) Cessazione del Servizio di tutela gas per i clienti finali non domestici (deliberazioni 280/2013/R/gas e 457/2013/R/gas) Direzione Consumatori e Utenti Seminario online - organizzazioni PMI 5 marzo 2014

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli