Rassegna stampa. 5 Giugno Blog Sicilia Nuovo farmaco per curare la malattia di Crohn,sperimentazione su 10 pazienti all ospedale Cervello

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna stampa. 5 Giugno 2015. Blog Sicilia Nuovo farmaco per curare la malattia di Crohn,sperimentazione su 10 pazienti all ospedale Cervello"

Transcript

1 Rassegna stampa 5 Giugno 2015 GdS Policlinico, giù il controsoffitto chiusa un area Italia Oggi Media digitali,affare da 2,2 mld Italia Oggi- Sanità pubblica,welfare ai minimi Blog Sicilia- Ridateci il collegio San Rocco Blog Sicilia Nuovo farmaco per curare la malattia di Crohn,sperimentazione su 10 pazienti all ospedale Cervello

2 Giornale di Sicilia data pag san:ta. La causa sarebbe stata un'infiltrazione d'acqua nel tetto, i lavori cominceranno lunedì. Non è il primo episodio: nel 2012 un cedimento in Chirurgia generale Policlinico, giù il controsoffitto: chiusa un'area O Il crollo nell'atrio di ingresso di Psichiatria: nessun ferito. La Barbera:«Riprenderemo i ricoveri in una decina di giorni» L'unità operativa complessa di Psichiatria ha dieci posti letto. È stato quindi necessario spostare i pazienti ricoverati in altre strutture palerrnitane.i lovori dureranno una settimana. Monica Diliberti ippei La Festa della Repubblica poteva trasformarsi in tragedia al Policlinico Paolo Giaccone, a causa dell'improvviso crollo di un controsoffitto. La struttura si è staccata nell'atrio di ingresso del reparto di Psichiatria, una zona di passaggio e, di giorno, molto frequentata. Fortunatamente, al momento del crollo, l'area era deserta e solo per questo motivo si è evitato il peggio. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco e dei responsabili dell'ufficio tecnico dell'ospedale universitarie che hanno verificato l'entità del danno e cosa lo ha provocato: a monte ci sarebbe stato un problema ad una conduttura idrica. A causa dell'infiltrazione, il controsoffitto ha assorbito l'acqua e infine ha ceduto. «É andata bene - dice Luigi Aprea, direttore sanitario del Policlinico - perché quella è una zona cruciale. Ogni giorno vi transitano decine di persone. A seguito del crollo, il reparto è stato chiuso perché quello è l'unico ingresso disponibile», l:unità operativa complessa di Psichiatri a ha dieci posti letto. É stato quindi necessario spostare i pazienti ricoverati in altre strutture palermitane. «Un paio sono stati dimessi perché erano già nelle condizioni di poter essere seguiti a domicilio - dichia- ra Daniele La Barbera, direttore del reparto -, gli altri sono stati trasferiti. L'ultimo ha trovato posto mercoledì in Geriatria, dove è stato accompagnato da un nostro infermiere, in modo da poter garantire la massima assistenza specialistica. Abbiamo cercato di attutire il disagio quanto più possibile». «Abbiamo subito ricevuto la piena collaborazione da parte dell'asp continmaprea -, che ha accolto i nostri pazienti. A Palermo, la psichiatria è un problema perché ci sono pochi posti letto». L'Ufficio tecnico ha comunicato che i lavori per riparare il danno mi- zieranno lunedì e dovrebbero durare una settimana:n reparto era stato rimesso a nuovo circa un anno e mezzo fa, quando la degenza fu trasferita qui dai locali di via Gaetano La Loggia, dove invece attualmente restano gli ambulatorie la riabilitazione della Psichiatria del Policlinico. «Riprenderemo i ricoveri tra una decina di giorni - aggiunge La Barbera Non possiamo stare chiusi a lungo, anche perché adesso inizia il periodo più difficile. I posti letto in città scarseggiano e in estate le richieste aumentano. Fondamentale è stata la collaborazione dell'asp». 11 Policlinico Paolo Giaccone è una delle strutture sanitarie storiche di Palermo. Già in un'altra occasione si è verificato un crollo, meno grave di quello di martedì scorso, ma certo potenzialmente pericoloso. A settembre del 2012, con un boato, nel reparto di Chirurgia generale cadde un pezzo d'intonaco che si portò giù un controsoffitto di metallo. Anche in quel caso, l'incidente avvenne di sera e, per fortuna, in un corridoio che portava agli uffici dove non c'era nessuno. Il reparto fu chiuso solo per alcune ore perché il danno era meno ingente e fu riparato M fretta. CMOLT) Università degli studi di Palermo Servizio Stampa

3 Italia Oggi sez. data pag Le dirne 2015 del Politecnico di Afilano. Spot su social e video spingono il settore su del 10% Media digitali, affare da 2,2 mld News online? 38% degli utenti sceglie testate giornalistiche DI IRENE GREGUOLI VENINI I l mercato dei media digitali arriverà a muovere un giro d'afihri di 2,2 miliardi di curo entro la fine del 2015, in aumento quasi del 10% rispetto all'anno scorso. A spingere la crescita sono soprattutto le componenti più innovative come la pubblicità su social network, video e smartphone. Anche perché quasi due utenti internet su tre in Italia leggono notizie online ogni giorno: il sito o l'app dell'editore della testata giornalistica sono fonte di informazione per il 38%, cui seguono i social network e i portali generalisti (23%). «Gli internet media potrebbero raggiungere nel 2015 una quota di mercato pari al 15% del totale mezzi», spiega Andrea Rangone, coordinatore degli osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, che ieri ha presen- i tato i dati dell'osservatorio New Media & New Internet. «Il web è da due anni il secondo mezzo per investimenti pubblicitari in Italia; con un +11% nel 2014 ha raggiunto una quota di mercato pari al 27% e nel 2015 stimiamo possa arrivare a valere il 30% del totale del mercato pubblicitario sui inedia italiani». Il mercato dei media digitali è generato per il 95% del suo valore dalla pubblicità e per il restante 5% dalla spesa degli utenti. La pubblicità sul web, che ha chiuso il 2014 a 1,94 miliardi di euro (+11%), secondo le stime del Politecnico, dovrebbe avvicinarsi quest'anno ai 2,1 miliardi di curo. Tra i trend principali ci sono la pubblicità sui social network, che dovrebbe crescere più del 40%, ma anche le inserzioni nei video, che potrebbero aumentare di un ulteriore 15%. La raccolta su smartphone dovrebbe aumenlare di circa il 40%, avvicinandosi al 20% del mercato della pubblicità su internet, mentre i ricavi pubblicitari legati alle app su tablet potrebbero registrare un tasso di crescita del 40-50%. «Il mercato media abilitato dal new internet, ovvero smartphone, tablet, smart tv, social network, applicazioni, video ordine e programmatic advertising, ci aspettiamo cresca del 40% circa nel 2015, arrivando a superare il miliardo di etiro», sottolinea Marta Valsecchi, responsabile della ricerca dell'osservatorio. Trend che i gruppi editoriali si trovano a dover affrontare. «Per noi tutto ciò comporta un lavoro su diverse aree», osserva Matteo Gelati, head of premium products and distribution - divisione digitale del gruppo L'Espresso, «i nnanzitutto nel mondo del prodotto che deve essere fortemente tecnologico per essere distribuito in modo coerente su tutti i media e in grado di creare coinvolgimento e di essere fruibile». Anche secondo Raimondo Zanaboni, direttore generale communication solutions del gruppo Res, «occorre innovare a livello di prodotto: per esempio noi abbiamo creato le tv digitali del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport. Ma bisogna anche cambiare il modo di proporsi a livello pubblicitario, cercando soluzioni che portino all'ingaggio» del consumatore finale. Dal punto di vista invece di Davide Mondo, a.d. di Mediamond (concessionaria pubblicitaria in jv tra Mondadori e Mediaset), «è fondamentale valorizzare la comunità che si è costruita attorno al proprio brand editoriale, considerando che le persone vogliono ritrovare i contenuti in tutte le occasioni e le piattaforme che possono essere usate. Un altro patrimonio sono i dati sugli utenti che si hanno, che andrebbero riorganizzati e sfruttati». ----O Riprorluzione riservata Università degli studi di Palermo Servizio Stampa

4 Italia Oggi sez. data pag _ Sanità pubblica, annui pro capite per il welfare 'dei dipendenti del Servizio sanitalio naziona=a le. A «tanto» ammonta l'insieme di benefit servizi forniti ai dipendenti della sanità per 'migliorare la vita privata e lavorativa. A dirlo' l'analisi dell'aran sul welfare aziendale con= ', tenuto nel «Rapporto semestrale sulle retribuzioni dei pubblici dipendenti» riferito a fine 2014; che mette in luce soprattutto le differenze di trattamento dei comparti all'interno 41 della pubblica amministrazione: si passa, in 2r.:, fatti, da un, valore rnedio pro';'capité di euro spe- Si per i dipendenti ',4 delle'authority ai, soli 2 euro medi l'anno per i dipen- -,denti del Ssn., Il comparto Sanitario, fanalino di coda in. questa* classifica, ne esce come il più maltrattato: ma se ' Si guarda al beneficio pro capite medio "annuo dei comparti della p.a., la media', generale non è così più elevata e ammonta à Soli 34 'euro l'anno. In questdclassifica 120 euro Vanno ai dipendenti delle università, circa 30 euro a, quelli delle' regioni, 123 eu'ro per i ministeri, 498 euro per gli enti di ricerca, 574 per gli enti, pubblici non economici, e 674 per le amministrazioni pubbliche. Il Ssn" fa parte secondo, dell'aran di, «un' gruppo di amministrazioni che impiegano 'cifre trascurabili (con il Ssn ci sono la scuola, la carriera peni-, tenziaria; i corpi di polizia; la magistratura ma il servizio sanitario resta il fanalino Ai coda). Un gruppo che comprende, tuttavia; gran parte del personale in servizio nelle am-, fliinistrazioni pubbliche considerate; che pe- are,at:nitninit <sano per più del 90% sull'intero universo del personale della p.a. (70% se si considerano solo i cornparti contrattualizzati) e che' pertanto influiscono in misura molto rilevante,c sulla media generale e quindi sui,risultati 'generali di questa prima analisi della spesa:-., per il benessere del' personale nella amrninistrazioni pubbliche»:' Nel sistema privato; 'sottolinea' l'aran; il welfare aziendale è l'in=h >sieme di benefit e servizi, forniti dall'azienda. ai propri dipendenti per migliorare la vita privata e 1 avora t. vantaggi perz.,,.. ilavdi-atori e per le aziende sono molti secondo' l'agenzia:,,, e;' in,molti casi; si 3 i-iscontrano,'.., nel rnedio periodo; per, gli 'effetti positivi sulla motivazione; un miglioramento 'del clima aziendal:i.:;',. le e un aumento di produttività». Ciò che è' più grave».,.; ha commentato 4,.. Barbara 'Mangia-: cavalli, presidc..,,,,,,, della Feclerazione'dei Collegi Ipasvi, è che':;j:, t il livello più basso di welfare aziendale si registri proprio nel settore dove ce ne sarebbe più bisogno. I dipendenti del Ssn (e tra questi proprio gli infermieri) sono tra i più soggetti a infortuni professionali (il 70% sono donne) e a stress da lavoro (quasi il 70% degli infer-0,i t: mieri si dichiara sfinito dai ritmi di lavoro Cui è sottoposto. I dati dell'analisi dovrebberol,, 'essere un campanello d'allarme per i sinda:. cat i che dovranno riaprire la contrattazione',5,,, ferma ormai da cinque anni e che dovrebbero consklerare queste voci anche dprescindere: ; dagli aumenti contrattuali possibili»';eq' s. Benedetta Pacelli ' Università degli studi di Palermo Servizio Stampa

5 MANIFESTANO GLI STUDENTI DI SCIENZE POLITICHE DI PALERMO Ridateci il collegio San Rocco Continua la protesta davanti lo Steri SCUOLA E UNIVERSITÀ 04 giugno 2015 di Redazione E proseguita anche oggi la protesta di duecento studenti di Scienze Politiche dell Università di Palermo davanti il Rettorato dell Università. Gli studenti chiedono di riavere la propria sede, il Collegio San Rocco, che negli scorsi giorni ha subito il secondo crollo che di fatto ne ha determinato la chiusura a tempo indeterminato e la mancanza di spazi per il regolare svolgimento degli esami. La scorsa settimana, a seguito di un assemblea, gli studenti avevano deciso di mobilitarsi per far sì che i loro diritti fossero garantiti e avevano deciso di creare la piattaforma Scienze politiche in agitazione, slogan usato nello striscione che oggi espongono davanti Palazzo Steri. Proprio qualche giorno prima i docenti di Scienze politiche avevano deciso di dimettersi dalle loro cariche istituzionali e avevano prospettato, proprio per l impossibilità di utilizzo del Collegio San Rocco, il blocco degli appelli della sessione di esami estiva, richiedendo un immediato incontro con il Rettore e l assessore comunale all edilizia.

6 Nuovo farmaco per curare la malattia di Crohn, sperimentazione su 10 pazienti all'ospedale Cervello Si aprono nuovi orizzonti per i pazienti affetti dalla malattia di Crohn, patologia infiammatoria cronica dell'intestino che colpisce il tratto gastrointestinale e molto diffusa tra i giovani. La scorsa settimana a Washington, durante il congresso internazionale Digestive Disease Week, sono stati presentati i dati dello studio sulla malattia di Crohn con GED-0301 (Mongersen), pubblicato sulla rivista New England Journal of Medicine. Lo studio, coordinato dal professore Giovanni Monteleone dell'università di Roma - Tor Vergata, ha utilizzato una terapia farmacologica che ha prodotto una significativa remissione della malattia, grazie ad un meccanismo di azione innovativo. Lo studio condotto su 166 pazienti adulti è il frutto di un partenariato fra 14 centri italiani ed uno tedesco. Tra questi vi è l'unità operativa di Medicina Interna II dell'azienda Villa Sofia-Cervello diretta dal professore Mario Cottone, con il coordinamento del dottor Ambrogio Orlando, che ha contribuito con l'inserimento di 10 pazienti. Elemento principe è l'utilizzo di una molecola, l'oligonucleotide antisenso anti Smad 7, contenuta nel farmaco GED , capace di bloccare una citochina infiammatoria (in pratica una diversa molecola proteica), lo Smad 7, la cui presenza in livelli eccessivi stimola appunto l'infiammazione, acuendo la malattia. Dalla sperimentazione sono stati esclusi i pazienti con lesioni note dello stomaco, dell'intestino tenue prossimale, del colon trasverso e/o del colon sinistro, stenosi, fistole, malattia perianale, manifestazioni extraintestinali, infezioni attive o recenti o storia di neoplasia maligna. I pazienti potevano continuare ad assumere dosi stabili di cortisone o mesalazina per via orale nel corso delle due settimane di trattamento e/o una dose stabile di immunomodulatori (p. es. azatioprina, mercaptopurina, metotrexato) purché la terapia fosse stata iniziata 6 mesi prima del trattamento. Prima dell'inizio dello studio e durante le due settimane di trattamento non potevano essere avviate terapie a base di antibiotici, steroidi, immunosoppressori e agenti biologici. I pazienti arruolati nello studio non dovevano aver ricevuto anticorpi anti-tnf-alfa o altri agenti biologici oppure antibiotici rispettivamente nei 90 giorni precedenti e nelle 3 settimane precedenti l'inizio dello studio. "Nei prossimi mesi - dice il dottor Orlando dovrebbe partire lo studio internazionale di fase III su una casistica molto più ampia, che se confermerà questi incoraggianti risultati dovrebbe portare nell'arco di 2-3 anni alla registrazione di questo farmaco per il trattamento della malattia di Crohn. Anche in questo nuovo studio il nostro centro contribuirà ad arruolare pazienti offrendo loro ancora una volta l'opportunità di utilizzare farmaci sperimentali per il trattamento della malattia". L'azienda Villa Sofia-Cervello è centro di riferimento per lo studio e la cura della malattia di Cronh (Invia segnalazioni a

Newsletter Congressi ed Eventi ECM

Newsletter Congressi ed Eventi ECM Newsletter n 3 - anno 2010 Newsletter Congressi ed Eventi ECM Eventi del terzo trimestre 2010 Symposia, presa visione dell Accordo Stato Regioni del 5 novembre 2009 in materia di nuove procedure per la

Dettagli

È un sistema composto di interessi generali e di interessi di parte e di tanto altro ancora.

È un sistema composto di interessi generali e di interessi di parte e di tanto altro ancora. Dieci anni di sanità in Puglia 19 maggio 2011 Brindisi di Emilio Gianicolo È arduo il compito di mostrare in poche righe punti di forza e punti di debolezza di un sistema sanitario in confronto ai sistemi

Dettagli

RASSEGNA STAMPA - mercoledì 19 marzo 2014

RASSEGNA STAMPA - mercoledì 19 marzo 2014 RASSEGNA STAMPA - mercoledì 19 marzo 2014 SPENDING REVIEW Spending review: nel pubblico 85mila esuberi e la sfida della mobilità. Dipedenti pubblici. Sugli stipendi Pa spunta il taglio oltre i 60mila euro.

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 25 Novembre 2015 IL CITTADINO Lodi Codogno Sant Angelo Lodigiano Casalpusterlengo

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 25 Novembre 2015 IL CITTADINO Lodi Codogno Sant Angelo Lodigiano Casalpusterlengo Pagina 1 di 6 rassegna stampa 25 Novembre 2015 IL CITTADINO Lodi Ecco la pagella dei nostri ospedali Codogno Sant Angelo Lodigiano Morta per l intervento estetico, il dramma in diretta dalla D Urso Casalpusterlengo

Dettagli

Estratto rassegna 18 Aprile 2014. Disagio mentale.non più <>, a Palermo Psichiatria arriva al. Policlinico.

Estratto rassegna 18 Aprile 2014. Disagio mentale.non più <<Isola>>, a Palermo Psichiatria arriva al. Policlinico. Estratto rassegna 18 Aprile 2014 GdS Disagio mentale.non più , a Palermo Psichiatria arriva al Policlinico. I OSteri Chiesa dello Spasimo e mercati storici *o. Oggi alle 17, alla Sala Magna dello

Dettagli

14-09-2014 50/51 1 / 5

14-09-2014 50/51 1 / 5 Quotidiano 14-09-2014 50/51 1 / 5 Quotidiano 14-09-2014 50/51 2 / 5 Quotidiano 14-09-2014 50/51 3 / 5 Quotidiano 14-09-2014 50/51 4 / 5 Quotidiano 14-09-2014 50/51 5 / 5 QUOTIDIANO AIOM: estendiamo i divieti

Dettagli

SOMMARIO TESTATA DATA LETTORI. Agenzie. Quotidiani. Web TOTALE 13 4.995.500. ANSA 10/10/2011 per staff editoriale

SOMMARIO TESTATA DATA LETTORI. Agenzie. Quotidiani. Web TOTALE 13 4.995.500. ANSA 10/10/2011 per staff editoriale Agenzie SOMMARIO TESTATA DATA LETTORI ANSA 10/10/2011 per staff editoriale ADNKRONOS SALUTE 10/10/2011 per staff editoriale ASCA 10/10/2011 per staff editoriale IL VELINO 10/10/2011 per staff editoriale

Dettagli

LCTLSN56M53F205Y alessandra.alciati @libero.it

LCTLSN56M53F205Y alessandra.alciati @libero.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALCIATI ALESSANDRA Indirizzo Telefono 3381985310 CF E-mail VIA CAPRERA 4, 20144 MILANO LCTLSN56M53F205Y alessandra.alciati @libero.it

Dettagli

Rassegna Stampa. Comunicato stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata

Rassegna Stampa. Comunicato stampa. Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata Rassegna Stampa Comunicato stampa MICROSOFT PUNTA SULLE APP PER PROMUOVERE L'EHEALTH E PRESENTA MILLELIGHT INSIEME AL PARTNER MILLENIUM Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata Via Malta, 12/B

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 14 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Codogno Sant Angelo Lodigiano Casalpusterlengo

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 14 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Codogno Sant Angelo Lodigiano Casalpusterlengo Pagina 1 di 5 rassegna stampa 14 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Concorsone infermieri, i carabinieri nelle case Farmacie aperte la notte «Sopravvivere è dura» In ospedale fuori uso la macchina del ghiaccio

Dettagli

CRO 11/04/2010 14.35.41 CARCERI: ALLARME SUICIDI, IN ITALIA 3 TENTATIVI AL GIORNO

CRO 11/04/2010 14.35.41 CARCERI: ALLARME SUICIDI, IN ITALIA 3 TENTATIVI AL GIORNO CRO 11/04/2010 14.35.41 GIORNO GIORNO DAL PRIMO GENNAIO SONO 19 I DETENUTI CHE SI SONO TOLTI LA VITA Roma, 11 apr. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Emergenza suicidi nelle carceri italiane. Ogni giorno,

Dettagli

4 Attualità. Martedì 5 febbraio 2013. Il dossier dell Aifa. Il dossier dell Aifa

4 Attualità. Martedì 5 febbraio 2013. Il dossier dell Aifa. Il dossier dell Aifa 4 Attualità Martedì 5 febbraio 2013 CAMPOBASSO. Gli italiani hanno acquistato, nei primi nove mesi del 2012, un totale di 1 miliardo e 368 milioni di confezioni di medicinali, per una media - ha calcolato

Dettagli

Le competenze dell infermiere: una chiave per il cambiamento del sistema salute. Coordinamento Regionale Collegi IPASVI del Friuli Venezia Giulia

Le competenze dell infermiere: una chiave per il cambiamento del sistema salute. Coordinamento Regionale Collegi IPASVI del Friuli Venezia Giulia Le competenze dell infermiere: una chiave per il cambiamento del sistema salute Coordinamento Regionale Collegi IPASVI del Friuli Venezia Giulia A World Without Nurses http://www.youtube.com/watch?v=xsjnxwiw28w

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con Chi si difende da chi? E perché? I dati della prima ricerca nazionale sulla Medicina Difensiva Roma, 23 novembre 2010 Senato della Repubblica, Sala Capitolare in collaborazione con Chi si difende da chi?

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Testata Titolo Pag. Rubrica Neuromed 13 Primo Piano Molise 11/12/2014 DIETA RICCA DI ANTIOSSIDANTI CONTRO FIBRILLAZIONE ATRIALE 2 15 Il Quotidiano del Molise 10/12/2014 GLI ANTIOSSIDANTI

Dettagli

Promuovere il Brand Italia in Germania: si parte da Francoforte giugno 26, 2014

Promuovere il Brand Italia in Germania: si parte da Francoforte giugno 26, 2014 Promuovere il Brand Italia in Germania: si parte da Francoforte giugno 26, 2014 La Settimana Italiana è ormai un appuntamento fisso nell estate di Francoforte sul Meno, la capitale economica della Germania.

Dettagli

CRO:SANITA' 2011-07-28 16:52 SANITA': TICKET; D'ANNA, DIRETTIVE PRECISE SU APPLICAZIONE NAPOLI

CRO:SANITA' 2011-07-28 16:52 SANITA': TICKET; D'ANNA, DIRETTIVE PRECISE SU APPLICAZIONE NAPOLI CRO:SANITA' 2011-07-28 16:52 SANITA': TICKET; D'ANNA, DIRETTIVE PRECISE SU APPLICAZIONE NAPOLI (ANSA) - NAPOLI, 28 LUG - "Ho diffidato il governatore della Campania Stefano Caldoro ad emanare una direttiva

Dettagli

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it Mercoledì 24 luglio 2013 1 2 Data: 18 /07/2013 Diffusione: PROGRAMMA OPERATIVO FESR, VIA ALLE CONSULTAZIONI Spacca: Innovazione e Macroregione, le strade da seguire per recuperare le risorse - Ancona -

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Amministrazione Telefono dell Ufficio Fax dell Ufficio E-mail istituzionale DI CAMILLO MAURO msdicamillo@hotmail.com Nazionalità Italiana

Dettagli

I Costi Sociali degli Incidenti Stradali Anno 2008

I Costi Sociali degli Incidenti Stradali Anno 2008 I Costi Sociali degli Incidenti Stradali Anno 2008 I Costi Sociali degli Incidenti Stradali La stima dei costi sociali intende quantificare il danno economico subito dalla società, e conseguentemente dal

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA Cod.: PGA.GR.1-IO.2.M1 Rev. 1 Data: 02-01-2014 Ufficio Relazioni con il Pubblico Pagina 1 di 5 Data 12 Novembre 2014

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA Cod.: PGA.GR.1-IO.2.M1 Rev. 1 Data: 02-01-2014 Ufficio Relazioni con il Pubblico Pagina 1 di 5 Data 12 Novembre 2014 Pagina 1 di 5 rassegna stampa Data 12 Novembre 2014 IL CITTADINO Lodi Codogno Dopo il rifiuto di Rossi, non si placa la polemica Casale Sant Angelo Lodigiano L Asl dice addio a Villa Cortese: gli uffici

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

Rassegna Stampa. Lunedì 25 marzo 2013

Rassegna Stampa. Lunedì 25 marzo 2013 Rassegna Stampa Lunedì 25 marzo 2013 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Srl Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 0243990431 Fax 0245409587 Rassegna del 25 marzo 2013

Dettagli

RASSEGNA STAMPA PROGETTO MUR, MEDICINE USE REVIEW

RASSEGNA STAMPA PROGETTO MUR, MEDICINE USE REVIEW ORDINE DEI FARMACISTI DI TREVISO federfarma treviso RASSEGNA STAMPA PROGETTO MUR, MEDICINE USE REVIEW CONFERENZA STAMPA DEL 22 LUGLIO 2013 Treviso 22 luglio 2013 LA TRIBUNA DI TREVISO Pag. 10 22 luglio

Dettagli

RASSEGNA STAMPA GLI ANESTESISTI RIANIMATORI BOCCIANO I TEST A MEDICINA

RASSEGNA STAMPA GLI ANESTESISTI RIANIMATORI BOCCIANO I TEST A MEDICINA RASSEGNA STAMPA GLI ANESTESISTI RIANIMATORI BOCCIANO I TEST A MEDICINA Carpino: «Facoltà aperta a tutti per i primi due anni. E dopo vanno avanti solo i migliori» Roma, 12 settembre 2007 AGENZIE 12/09/2007

Dettagli

Rassegna stampa Dicembre 2013 - Gennaio 2014

Rassegna stampa Dicembre 2013 - Gennaio 2014 Rassegna stampa Dicembre 2013 - Gennaio 2014 CONSORZIO ROMA RICERCHE RASSEGNA STAMPA Dicembre 2013 - Gennaio 2014 paginemonaci.it...pag. 3 Public Policy...pag. 4 dire.it...pag. 5 Newsletter IACCS...pag.

Dettagli

Salute: Lorenzin, non un costo ma opportunita' investimento

Salute: Lorenzin, non un costo ma opportunita' investimento Salute: Lorenzin, non un costo ma opportunita' investimento (ANSA) - ROMA, 19 NOV - "L' investimento in salute e' il presupposto per la crescita e lo sviluppo di un Paese". Per questo e' necessario "abbandonare

Dettagli

La sanità nella Legge Finanziaria 2008 Il Patto per la salute si consolida

La sanità nella Legge Finanziaria 2008 Il Patto per la salute si consolida La sanità nella Legge Finanziaria 2008 La sanità nella Legge Finanziaria 2008/1 Per la sanità prosegue la politica di potenziamento dei servizi e dei livelli di assistenza Cresce ancora il fondo sanitario

Dettagli

U.O. DI MEDICINA RIABILITATIVA E NEURORIABILITAZIONE

U.O. DI MEDICINA RIABILITATIVA E NEURORIABILITAZIONE TERZA SESSIONE IL PERCORSO DI CONTINUITA ASSISTENZIALE: I NODI DELLA RETE Giovanna Beretta Dirigente Struttura Complessa Medicina Fisica e Riabilitativa. A.O. Niguarda, Milano Buongiorno a tutti. Ringrazio

Dettagli

RASSEGNA STAMPA &DQRQH 5$, 23 IHEEUDLR 201

RASSEGNA STAMPA &DQRQH 5$, 23 IHEEUDLR 201 RASSEGNA STAMPA 23 201 Agenzia Dire (ER) RAI. CNA: DIETROFRONT SU CANONE PER PC, LA PROTESTA PAGA ALLA SODDISFAZIONE SI SOMMA STOP SENATO A NORMA RISARCIMENTO AUTO (DIRE) Bologna, 22 feb. - "La dura presa

Dettagli

ASSISTENZA CONTINUATIVA INTEGRATA PER PAZIENTI AFFETTI DA TUMORI CEREBRALI Dall ospedale all assistenza domiciliare alle cure palliative.

ASSISTENZA CONTINUATIVA INTEGRATA PER PAZIENTI AFFETTI DA TUMORI CEREBRALI Dall ospedale all assistenza domiciliare alle cure palliative. ASSISTENZA CONTINUATIVA INTEGRATA PER PAZIENTI AFFETTI DA TUMORI CEREBRALI Dall ospedale all assistenza domiciliare alle cure palliative. Il modello di cure domiciliari integrate in sperimentazione all

Dettagli

PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA AL 1 APRILE 2015

PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA AL 1 APRILE 2015 PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA AL 1 APRILE 2015 INDICE 1. Il ticket per assistenza farmaceutica a. ESENZIONI parziali totali 2. Ticket per prestazioni in PRONTO SOCCORSO 3. Ticket per prestazioni

Dettagli

Internet of Everything (IoE) I 10 risultati principali emersi dall'analisi di Cisco del valore potenziale di IoE per la pubblica amministrazione

Internet of Everything (IoE) I 10 risultati principali emersi dall'analisi di Cisco del valore potenziale di IoE per la pubblica amministrazione Internet of Everything (IoE) I 10 risultati principali emersi dall'analisi di Cisco del valore potenziale di IoE per la pubblica amministrazione Joseph Bradley Christopher Reberger Amitabh Dixit Vishal

Dettagli

IL MERCATO DELL ADVERTISING ONLINE SUPERA I 20 MILIARDI NONOSTANTE LA CRISI

IL MERCATO DELL ADVERTISING ONLINE SUPERA I 20 MILIARDI NONOSTANTE LA CRISI IL MERCATO DELL ADVERTISING ONLINE SUPERA I 20 MILIARDI NONOSTANTE LA CRISI 1 euro su 5 spesi per l advertising in Europa oggi è investito online Barcellona 31 maggio 2012: Nonostante le persistenti condizioni

Dettagli

Posizione Organizzativa - Direzione Sanitaria

Posizione Organizzativa - Direzione Sanitaria INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIORDANO FRANCESCO Data di nascita 01/03/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Coordinatore Infermieristico AZIENDA OSPEDALIERA S Posizione

Dettagli

NEW MEDIA & NEW INTERNET

NEW MEDIA & NEW INTERNET NEW MEDIA & NEW INTERNET Prof. Andrea Rangone Politecnico di Milano andrea.rangone@polimi.it Il mercato dei New Media in Italia I confini del mercato dei Media Giochi Dating Gambling Loghi e suonerie Entertainment

Dettagli

ARRIVA IL PERSONAL TRAINER DEL MEDICO DI FAMIGLIA. LA SIMG: GARANTIAMO CURE AL TOP NONOSTANTE I TAGLI

ARRIVA IL PERSONAL TRAINER DEL MEDICO DI FAMIGLIA. LA SIMG: GARANTIAMO CURE AL TOP NONOSTANTE I TAGLI Rassegna Stampa Conferenza stampa ARRIVA IL PERSONAL TRAINER DEL MEDICO DI FAMIGLIA. LA SIMG: GARANTIAMO CURE AL TOP NONOSTANTE I TAGLI Intermedia s.r.l. per la comunicazione integrata Via Malta, 12/B

Dettagli

Casa della salute, sanità pubblica e di comunità Lorenzo Spreafico Distretto di Montecchio

Casa della salute, sanità pubblica e di comunità Lorenzo Spreafico Distretto di Montecchio Casa della salute, sanità pubblica e di comunità Lorenzo Spreafico Distretto di Montecchio 1 La Casa della salute La Casa della salute è un unico luogo, sempre lo stesso, vicino e abituale, dove le persone

Dettagli

L INFERMIERE DI FAMIGLIA. Giornata internazionale dell infermiere STAR BENE INSIEME PER STAR BENE

L INFERMIERE DI FAMIGLIA. Giornata internazionale dell infermiere STAR BENE INSIEME PER STAR BENE L INFERMIERE DI FAMIGLIA Giornata internazionale dell infermiere STAR BENE INSIEME PER STAR BENE Uno degli obiettivi di oggi RILEGGERE LO SVILUPPO DELL ASSISTENZA INFERMIERISTICA TERRITORIALE DAL PUNTO

Dettagli

LA REGIONE del Veneto

LA REGIONE del Veneto SANE SINERGIE Al via in Veneto un tavolo tecnico con proposte concrete per integrare i servizi erogati dai fondi contrattuali con quelli del Ssn. Due le linee guida: efficienza e complementarietà Pietro

Dettagli

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012 Monitor semestrale Internet in Italia I semestre 2012 Luglio 2012 Indice Premessa Pag. 2 Sintesi Pag. 3 Le dimensioni complessive del mercato Pag. 6 L offerta e l audience di Rai Pag. 11 Rai nel contesto

Dettagli

COMMISSIONE CONSILIARE III. Sanità e Assistenza. Seduta del 28 settembre 2011 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE MARGHERITA PERONI

COMMISSIONE CONSILIARE III. Sanità e Assistenza. Seduta del 28 settembre 2011 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE MARGHERITA PERONI COMMISSIONE CONSILIARE III Sanità e Assistenza Seduta del 28 settembre 2011 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE MARGHERITA PERONI Argomento n. 4 all ordine del giorno: ITR N. 3113 Bando per l'accesso alla "Dote

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE Regolamento per il servizio di reperibilità INDICE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE Regolamento per il servizio di reperibilità INDICE Allegato A al D.R. 1743 del 25 novembre 2003 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE Regolamento per il servizio di reperibilità INDICE Art. 1 - Scopo Art. 2 - Campo di applicazione Art. 3 - Gestione servizio

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it

RASSEGNA STAMPA. A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it RASSEGNA STAMPA A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Rubrica Primo Piano 41 Il Messaggero - Cronaca di Roma 11/06/2015 "MI HANNO

Dettagli

Analisi del ruolo dei dispositivi mobili e delle Apps nell informazione di attualità

Analisi del ruolo dei dispositivi mobili e delle Apps nell informazione di attualità HUMAN HIGHWAY PER LIQUIDA Analisi del ruolo dei dispositivi mobili e delle Apps nell informazione di attualità Milano, Agosto 2012 1 CONTENUTI DEL DOCUMENTO LO SCENARIO RILEVATO NEL 2012 Informazione online

Dettagli

PUBLIEDI DIGITAL LEADERSHIP E INNOVAZIONE PER LA TUA COMUNICAZIONE SUI NUOVI MEDIA

PUBLIEDI DIGITAL LEADERSHIP E INNOVAZIONE PER LA TUA COMUNICAZIONE SUI NUOVI MEDIA PUBLIEDI DIGITAL LEADERSHIP E INNOVAZIONE PER LA TUA COMUNICAZIONE SUI NUOVI MEDIA PER OGNI TUO OBIETTIVO ABBIAMO LA RISPOSTA GIUSTA CROSSMEDIA NATIVE CREARE UNA CAMPAGNA DI SUCCESSO SIGNIFICA IRROBUSTIRE

Dettagli

Arruolamento nei Presidi accreditati e terapia delle malattie rare nei presidi non accreditati Alessandro Andriani ASL RMA, Presidio Nuovo Regina

Arruolamento nei Presidi accreditati e terapia delle malattie rare nei presidi non accreditati Alessandro Andriani ASL RMA, Presidio Nuovo Regina Arruolamento nei Presidi accreditati e terapia delle malattie rare nei presidi non accreditati Alessandro Andriani ASL RMA, Presidio Nuovo Regina Margherita Palazzo Valentini, Roma 19 marzo 2010 1 Il Sistema

Dettagli

Libero di concentrarti sul lavoro

Libero di concentrarti sul lavoro Libero di concentrarti sul lavoro Con AXA tuteli i tuoi obiettivi dalle conseguenze di eventi imprevisti Protezione Impresa Piccolo o grande, il tuo progetto merita la migliore protezione LAVORO PROTETTO

Dettagli

Malattie Dipendenti Pubblici 2014: Reperibilità. Malattie dipendenti pubblici 2014: la legge n.111

Malattie Dipendenti Pubblici 2014: Reperibilità. Malattie dipendenti pubblici 2014: la legge n.111 Malattie Dipendenti Pubblici 2014: Reperibilità Le visite fiscali per il controllo della malattia servono ad appurare l inidoneità momentanea del dipendente pubblico a svolgere la propria prestazione lavorativa;

Dettagli

Evidenze e innovazioni del Servizio Socio Sanitario Lombardo. Milano, 28 Marzo 2014

Evidenze e innovazioni del Servizio Socio Sanitario Lombardo. Milano, 28 Marzo 2014 Evidenze e innovazioni del Servizio Socio Sanitario Lombardo Milano, 28 Marzo 2014 IL CAMBIAMENTO DEL CONTESTO E LE REGOLE DI SISTEMA 2014 Nel corso dell ultimo decennio molteplici sono stati i mutamenti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Rassegna Stampa. Roma 3 dicembre 2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Rassegna Stampa. Roma 3 dicembre 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA Ufficio Stampa Rassegna Stampa Roma 3 dicembre 2015 Argomento Testata Titolo Pag. Università Scuola24 Dalle imprese alla PA fino alla scuola: i dottori di ricerca vanno valorizzati

Dettagli

Scheda 4 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA DELLA MOBILITÀ GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il tema della mobilità sostenibile può essere visto da un particolare punto di vista cioè

Dettagli

Non più solo assistenza ma anche comunicazione e ricerca

Non più solo assistenza ma anche comunicazione e ricerca Non più solo assistenza ma anche comunicazione e ricerca Archivio Fondamentale ottobre 2013 L'infermiere che lavora nei reparti di oncologia ricopre un ruolo di primo piano nel percorso di cura e assistenza:

Dettagli

La sanità nella manovra Finanziaria 2008 Il Patto per la salute si consolida

La sanità nella manovra Finanziaria 2008 Il Patto per la salute si consolida La sanità nella manovra Finanziaria 2008 La sanità nella manovra Finanziaria 2008/1 Più risorse per i livelli essenziali di assistenza e cresce il Fondo per i non autosufficienti Potenziato il piano pluriennale

Dettagli

Il Video Advertising in Italia: fruizione, numeri e proiezioni

Il Video Advertising in Italia: fruizione, numeri e proiezioni Osservatorio New Media & New Internet Il Video Advertising in Italia: fruizione, numeri e proiezioni 16 ottobre 2014 Osservatorio New Media & New Internet 16 ottobre 2014 1 L Osservatorio New Media & New

Dettagli

FEDERCONSUMATORI FEDERAZIONE NAZIONALE CONSUMATORI E UTENTI

FEDERCONSUMATORI FEDERAZIONE NAZIONALE CONSUMATORI E UTENTI 17 Novembre 2014 V Rapporto sui costi degli Atenei italiani II parte: lo studente fuori sede Introduzione Gli studenti universitari in Italia sono circa 1.663.800 1. Questo significa che ci sono altrettante

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 19/20/21 Settembre 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 19/20/21 Settembre 2015 Pagina 1 di 7 rassegna stampa 19/20/21 Settembre 2015 IL CITTADINO Lodi La lotta contro il tumore al seno, un esame che può salvare la vita (19/09/2015) Alao in piazza per ricordare Elisa Votta (19/09/2015)

Dettagli

Il S.Croce meritatrebollinirosa

Il S.Croce meritatrebollinirosa gg Sanità/Checosacambia Il S.Croce meritatrebollinirosa Premiato con il punteggio massimo per prevenzione, diagnosi e cura delle patologie di interesse femminile g CAMILLA PALLAVICINO CUNEO Con tre«bollini

Dettagli

DOCTOR ONLINE. La strada migliore per sentirsi meglio

DOCTOR ONLINE. La strada migliore per sentirsi meglio DOCTOR ONLINE La strada migliore per sentirsi meglio IL PROGETTO PERCHE DOCTORONLINE? Dott. Mario Rossi Un nuovo strumento per la gestione della salute del cittadino VOCE E VIDEO SOLO VOCE Doctor on line

Dettagli

Titolo Convegno Le malattie reumatiche nuove prospettive nel rapporto medico paziente

Titolo Convegno Le malattie reumatiche nuove prospettive nel rapporto medico paziente Titolo Convegno Le malattie reumatiche nuove prospettive nel rapporto medico paziente Data venerdì 31 ottobre 2014 Luogo di svolgimento: Salerno, Sala Conferenze Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Giornata Informativa Come creare o trovare il proprio lavoro nel mercato che cambia. Venezia, 17 marzo 2014

RASSEGNA STAMPA. Giornata Informativa Come creare o trovare il proprio lavoro nel mercato che cambia. Venezia, 17 marzo 2014 RASSEGNA STAMPA Giornata Informativa Come creare o trovare il proprio lavoro nel mercato che cambia Venezia, 17 marzo 2014 www.provincia.venezia.it 18 marzo 2014 Trovare lavoro in un mercato che cambia,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Love IT Card

RASSEGNA STAMPA Love IT Card RASSEGNA STAMPA Love IT Card Le tessere fedeltà vanno a ruba A ogni spesa si accumulano punti che si trasformano in sconti e promozioni nei negozi della zona A premiare, in questo caso, è la fedeltà non

Dettagli

Dopo 30 anni una nuova legge resiliente

Dopo 30 anni una nuova legge resiliente Dopo 30 anni una nuova legge resiliente In Regione Lazio arrivano l'agenzia, la Consulta del volontariato e nuovi obiettivi sul fronte della formazione. Ne abbiamo parlato con Carlo Rosa, responsabile

Dettagli

GAZZETTA DEL SUD Agenzia ANSA Giornale di Sicilia LA SICILIA Agenzia ITALIA LA REPUBBLICA. Agenzia ITALPRESS Italia Oggi RASSEGNA STAMPA 4-8-2015

GAZZETTA DEL SUD Agenzia ANSA Giornale di Sicilia LA SICILIA Agenzia ITALIA LA REPUBBLICA. Agenzia ITALPRESS Italia Oggi RASSEGNA STAMPA 4-8-2015 GAZZETTA DEL SUD Agenzia ANSA Giornale di Sicilia LA SICILIA Agenzia ITALIA LA REPUBBLICA Agenzia ITALPRESS Italia Oggi RASSEGNA STAMPA 4-8-2015 Agenzia ADNKRONOS IL SOLE 24 ORE Quotidiano di Sicilia II

Dettagli

Errori sanitari, scrivere in stampatello ne ridurrebbe otto su dieci

Errori sanitari, scrivere in stampatello ne ridurrebbe otto su dieci Dottori, scrivete in stampatello: così si evitano gli errori Sanihelp.it - 4 ore fa Ma il proverbio vale anche quando la persona che non riesce a codificare la propria calligrafia è un membro di spicco

Dettagli

L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA. Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma

L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA. Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma 1 L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA I Cittadini debbono

Dettagli

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Sarà l'auditoriurn 'Adriano Luzi' di Comunanza a ospitare domani la carovana di ascolto che la Regione

Dettagli

Rassegna Stampa. Venerdì 28 giugno 2013

Rassegna Stampa. Venerdì 28 giugno 2013 Rassegna Stampa Venerdì 28 giugno 2013 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Srl Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 0243990431 Fax 0245409587 Rassegna del 28 giugno

Dettagli

EDILIZIA SANITARIA, AL VIA UN PIANO DA 264 MILIONI DI EURO PER 87 INTERVENTI

EDILIZIA SANITARIA, AL VIA UN PIANO DA 264 MILIONI DI EURO PER 87 INTERVENTI EDILIZIA SANITARIA, AL VIA UN PIANO DA 264 MILIONI DI EURO PER 87 INTERVENTI Una bella notizia perché i cittadini potranno contare su reti e strutture sanitarie più efficienti e sicure e altamente tecnologiche.

Dettagli

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi Dott. Andrea Pezzi Direttore Generale Unisalute S.p.A Assistenza sanitaria Integrativa: Quali prospettive?

Dettagli

Alberto Dal Sasso Advertising Information Services Business Director Nielsen Italia

Alberto Dal Sasso Advertising Information Services Business Director Nielsen Italia Data round table Michele Marzan Vice Presidente IAB Italia Alberto Dal Sasso Information Services Business Director Nielsen Italia Marta Valsecchi Responsabile della Ricerca dell'osservatorio New Media

Dettagli

LA COMUNICAZIONE IN GABIANO

LA COMUNICAZIONE IN GABIANO Giugno 2011 Nasce la Struttura Marketing di Gabiano. La nuova struttura ha anche l'obiettivo di elaborare un Piano di Comunicazione che oltre a favorire la generazione di contatti, possa aumentare le visibilità

Dettagli

ASL ROMA F - Rassegna stampa del 03/03/2011

ASL ROMA F - Rassegna stampa del 03/03/2011 POLITICA SANITARIA REGIONALE 3 CINQUE GIORNI 03.03.2011 Legambiente: dati sa smog agghiaccianti. 4 CORRIERE DELLA SERA 03.03.2011 l magistrati: «Forti sprechi in Atac e Ama» 5 ITALIA SERA 03.03.2011 Spesa

Dettagli

- Università e Ricerca Pag. L offerta di Bari. Corriere del Mezzogiorno 18.7.2011 2 Nuove regole: il primato del codice etico.

- Università e Ricerca Pag. L offerta di Bari. Corriere del Mezzogiorno 18.7.2011 2 Nuove regole: il primato del codice etico. RASSEGNA STAMPA DEL 17 18 LUGLIO 2011 - Università e Ricerca Pag. L offerta di Bari. Corriere del Mezzogiorno 18.7.2011 2 Nuove regole: il primato del codice etico. Corriere del Mezzogiorno 18.7.2011 5

Dettagli

Bando Oscar della Salute 2013 Premio Nazionale Rete Città Sane OMS MODULO PRESENTAZIONE PROGETTO

Bando Oscar della Salute 2013 Premio Nazionale Rete Città Sane OMS MODULO PRESENTAZIONE PROGETTO Bando Oscar della Salute 2013 Premio Nazionale Rete Città Sane OMS MODULO PRESENTAZIONE PROGETTO Titolo del Ente proponente Lo Psicologo di Famiglia Comune di Carmignano di Brenta (PD) Referente del Città

Dettagli

L ORGANIZZAZIONE SI RACCONTA

L ORGANIZZAZIONE SI RACCONTA LA RESIDENZA SANITARIA ASSISTITA DI CASTELFRANCO EMILIA (MO) 8 Giugno 2012, ore 20,00 L ORGANIZZAZIONE SI RACCONTA Partecipano: Casini Laura Cassanelli Barbara Caliendo Paola Fanti Maurizio Mahamid Mohamed

Dettagli

Epatite virale in Europa più mortale dell Aids

Epatite virale in Europa più mortale dell Aids 13-04-2014 Epatite virale in Europa più mortale dell Aids L epidemia nascosta di Epatite miete più vittime in Europa che non l HIV o l Aids. Gli scienziati a congresso sono concordi sulla necessità di

Dettagli

COMMENTO DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI E PREVIDENZIALI DELLA UIL AL LIBRO BIANCO SUL FUTURO DEL MODELLO SOCIALE

COMMENTO DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI E PREVIDENZIALI DELLA UIL AL LIBRO BIANCO SUL FUTURO DEL MODELLO SOCIALE COMMENTO DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI E PREVIDENZIALI DELLA UIL AL LIBRO BIANCO SUL FUTURO DEL MODELLO SOCIALE Il Libro Bianco sul Welfare presentato dal Ministro del Lavoro si muove su uno scenario

Dettagli

Attuazione del Programma di Governo

Attuazione del Programma di Governo Attuazione del Programma di Governo 17 maggio-17 novembre 2006 Sei mesi di Governo dell Italia Una pubblica amministrazione di qualità Modernizzazione ed efficienza delle amministrazioni pubbliche Tempi

Dettagli

LA DIDATTICA NELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA E IL SUO RAPPORTO CON IL TERRITORIO

LA DIDATTICA NELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA E IL SUO RAPPORTO CON IL TERRITORIO LA DIDATTICA NELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA E IL SUO RAPPORTO CON IL TERRITORIO La tanto attesa e temuta classifica Censis relativa alla valutazione degli Atenei italiani è stata di recente pubblicata

Dettagli

PERALTA GIUSEPPE, 29, via monte cuccio,90144, Palermo, Italia HOSPICE@VILLASOFIA.IT

PERALTA GIUSEPPE, 29, via monte cuccio,90144, Palermo, Italia HOSPICE@VILLASOFIA.IT F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PERALTA GIUSEPPE, 29, via monte cuccio,90144, Palermo, Italia Telefono 3666274890 0916802091 Fax E-mail HOSPICE@VILLASOFIA.IT

Dettagli

ANALISI E PROPOSTE PER IL CONTENIMENTO DELLA SPESA SANITARIA E LA RICOSTITUZIONE DEL FONDO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA

ANALISI E PROPOSTE PER IL CONTENIMENTO DELLA SPESA SANITARIA E LA RICOSTITUZIONE DEL FONDO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA ANALISI E PROPOSTE PER IL CONTENIMENTO DELLA SPESA SANITARIA E LA RICOSTITUZIONE DEL FONDO PER LA NON AUTOSUFFICIENZA SINTESI PER LA STAMPA Intervento del Prof. Emilio Mortilla Presidente Ageing Society-Osservatorio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome di sauro anna Data di nascita 22/12/1964 Qualifica dirigente responsabile UO Farmacia presidio ospedaliero Marcianise - Caserta Amministrazione ASL DI CASERTA 1 Incarico attuale

Dettagli

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 Relazione trimestrale Marzo 2004 Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 La relazione trimestrale

Dettagli

Un agenda di lavoro PROPOSTE E CONCLUSIONI

Un agenda di lavoro PROPOSTE E CONCLUSIONI Un agenda di lavoro PROPOSTE E CONCLUSIONI PROGETTO SPRING Soggetto referente Zona Ovest di Torino srl Tel. 011 405 06 06 www.zonaovest.to.it patto@zonaovest.to.it Hanno collaborato alla realizzazione

Dettagli

Curriculum Vitae: VIRZI ANTONIO Data di nascita 09/11/1954. Curriculum Studiorum. Carriera Accademica ed attività didattiche

Curriculum Vitae: VIRZI ANTONIO Data di nascita 09/11/1954. Curriculum Studiorum. Carriera Accademica ed attività didattiche Curriculum Vitae: VIRZI ANTONIO Data di nascita 09/11/1954 Luogo di nascita Curriculum Studiorum Catania Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1978 con il massimo dei voti. Dall anno accademico 1978/79

Dettagli

! Perché si chiama Bridge? Perché rappresenta un ponte di collegamento tra la realtà universitaria e il mondo del lavoro.

! Perché si chiama Bridge? Perché rappresenta un ponte di collegamento tra la realtà universitaria e il mondo del lavoro. FAQ (frequently asked questions) DOMANDE GENERICHE! Cosa è IntesaBridge? È un nuovo servizio che i Politecnici propongono ai propri studenti: un prestito personale (sotto forma di scoperto di conto corrente)

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Zuccotti Gian Vincenzo Indirizzo via De Gasperi, 2 Senago (MI) - 20030 Telefono 02. 39042269 Fax 02.50319801 E-mail gianvincenzo.zuccotti@unimi.it

Dettagli

OBIETTIVI 2014 DELLE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE BASILICATA. AO San Carlo

OBIETTIVI 2014 DELLE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE BASILICATA. AO San Carlo OBIETTIVI 2014 DELLE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE BASILICATA AO San Carlo 2014 SOMMARIO PREMESSA E LOGICHE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE 2014... 3 AREA N. 1... 6 OBIETTIVO 1.1: APPROPRIATEZZA ORGANIZZATIVA...

Dettagli

AVVERTENZE PER UNA CORRETTA LETTURA DEI DATI

AVVERTENZE PER UNA CORRETTA LETTURA DEI DATI Nella rappresentazione dei fenomeni legati al pubblico impiego viene impiegata la chiave di lettura storicamente utilizzata nella pubblicazione dei dati del conto annuale, ossia quella del comparto di

Dettagli

Corso di Counseling Motivazionale in ambito sanitario

Corso di Counseling Motivazionale in ambito sanitario Secondo dati dell Organizzazione Mondiale della Sanità con 9 milioni di decessi ogni anno, le malattie croniche sono la principale causa di morte tra la popolazione sotto i 60 anni di età e, più in generale,

Dettagli

Hotel Covo dei Saraceni Via Conversano 1/A - Polignano a Mare (BA)

Hotel Covo dei Saraceni Via Conversano 1/A - Polignano a Mare (BA) Corso di aggiornamento Rif. 10-1922 Ed.1 Provider n. 10 IL LABORATORIO NELLE MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI Resp. Scientifico Prof. Dott. Antonio Moschetta Crediti formativi 13 Partecipanti 50 Martedì

Dettagli

Giovedì 14 settembre 2006 UNA LAUREA PER GLI AGRICOLTORI ALL UNIVERSITÀ DI TERAMO: ECCO IL PROGETTO (ASTRA) - 13 set - Pescara Un corso di laurea ad hoc per gli agricoltori. E un progetto che l Università

Dettagli

Progetto DAVID Insieme per la sicurezza

Progetto DAVID Insieme per la sicurezza Incontri di sensibilizzazione alla sicurezza stradale rivolti agli studenti delle scuole superiori Il progetto è un programma di incontri nelle scuole superiori, organizzati dalla Polizia Municipale in

Dettagli

LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE

LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE LAUREE TRIENNALI DELLE PROFESSIONI SANITARIE Dati sull accesso ai corsi e modalità di iscrizione nell a.a. 2004-05 Angelo Mastrillo Segretario aggiunto della Conferenza Nazionale Corsi di Laurea delle

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

PARERE CRUI SULLO SCHEMA DEL DECRETO DI RIPARTO DEL FONDO DI FINANZIAMENTO ORDINARIO PER L ANNO 2015

PARERE CRUI SULLO SCHEMA DEL DECRETO DI RIPARTO DEL FONDO DI FINANZIAMENTO ORDINARIO PER L ANNO 2015 PARERE CRUI SULLO SCHEMA DEL DECRETO DI RIPARTO DEL FONDO DI FINANZIAMENTO ORDINARIO PER L ANNO 2015 L Assemblea della CRUI, riunitasi il giorno 7.5.2015, preso atto della nota MIUR del 6.5.2015, esprime,

Dettagli

Il sistema di valutazione delle performance della sanità toscana. Anno 2012

Il sistema di valutazione delle performance della sanità toscana. Anno 2012 Il sistema di valutazione delle performance della sanità toscana Risultati dell indagine di clima interno Anno 2012 Laboratorio MeS Istituto di Management Firenze, 22 Febbraio 2013 Premessa Il presente

Dettagli

Quotidiano. www.ecostampa.it

Quotidiano. www.ecostampa.it Malattie reumatiche. Colpiti 700mila italiani ma solo 50mila hanno accesso ai nuovi f... http://www.quotidianosanita.it/stampa_articolo.php?articolo_id=15772 Page 1 of 2 01/07/2013 quotidianosanità.it

Dettagli

SPERIMENTAZIONE CLINICA

SPERIMENTAZIONE CLINICA SPERIMENTAZIONE CLINICA E RUOLO DELL INFERMIERE 12 CREDITI ECM - ID: 1585-23178 DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO COSTO: 48,80 (40,00 + 22% IVA) OBIETTIVI FORMATIVI Apprendere i concetti di

Dettagli