Il Riesame nei Corsi di laurea delle professioni sanitarie

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Riesame nei Corsi di laurea delle professioni sanitarie"

Transcript

1 Il Riesame nei Corsi di laurea delle professioni sanitarie Bruno Moncharmont Bologna, 12 settembre 2014

2 Assicurazione della qualità nell istruzione superiore Dichiarazione di Bologna, 19 giugno 1999 Dichiarazione di Praga, maggio 2001 Dichiarazione di Berlino, 21 settembre 2003 European Association for Quality Assurance in Higher Education (ENQA)

3 DPR 1 febbraio 2010, no. 76 Legge 30 dicembre 2010, no. 240 Decreto Legislativo 27 gennaio 2012, no. 19 (Valorizzazione dell'efficienza delle università e conseguente introduzione di meccanismi premiali nella distribuzione di risorse pubbliche sulla base di criteri definiti ex ante anche mediante la previsione di un sistema di accreditamento periodico delle università) Sistema A.V.A. Decreto Ministeriale 30 gennaio 2013 no. 47 Decreto autovalutazione, accreditamento iniziale e periodico delle sedi e dei corsi di studio e valutazione periodica

4 Valutazione interna ed esterna La gestione ottimale della qualità viene raggiunta attraverso processi i cui risultati, per essere rispondenti ai requisiti, necessitano non solo di misure finali ma soprattutto di azioni preventive e pianificate, di progettazione e di controlli in itinere eseguiti in una visione più diagnostica e di regolamentazione che ispettiva, da chi partecipa ai processi siano essi docenti o studenti.

5 Commissione paritetica I principali attori della AQ dell Ateneo Nucleo di valutazione Presidio della qualità Corso di studi Dipartimento Relazione annuale SUA-CdS Riesame SUA-DR

6 I Rapporti di riesame rapporto di riesame ANNUALE del percorso di studio A1 - L INGRESSO, IL PERCORSO, L USCITA DAL CDS (ingresso nel mondo universitario e regolarità del percorso di studio) A2 L ESPERIENZA DELLO STUDENTE (problemi osservati e segnalati sul percorso di formazione) A3 L ACCOMPAGNAMENTO AL MONDO DEL LAVORO (ingresso nel mondo del lavoro ) rapporto di riesame CICLICO del progetto formativo 1 LA DOMANDA DI FORMAZIONE (consultazioni sulla domanda di formazione) 2 I RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI E ACCERTATI (risultati di apprendimento del CDS e dei singoli insegnamenti ) 3 - IL SISTEMA DI GESTIONE DEL CDS (esigenze di ridefinizione del sistema di gestione del CDS)

7 Il Gruppo di riesame Presidente del corso di laurea docenti (anche docenti a contratto) Gruppo di Riesame: (o altro nome adottato dell Ateneo) Prof.ssa / Prof. (Referente CdS) Responsabile del Riesame Dr.ssa / Dr.. (Docente del CdS e Responsabile QA CdS) Prof.ssa / Prof. (Docente del Cds ed ex Presidente CdS) Dr.ssa / Dr...(Tecnico Amministrativo con funzione ) Sig.ra/Sig.... (Studente) Dr.ssa / Dr.... (Coordinatore tecnico-pratico del CdS) Sono stati consultati inoltre: segreteria didattica rappresentante in ccds Il Gruppo di Riesame si è riunito, per la discussione degli argomenti riportati nei quadri delle sezioni di questo Rapporto di Riesame, operando come segue: gg mese anno: - oggetto dell esame durante seduta o incontro uno per ogni sede di tirocinio gg mese anno: - oggetto dell esame durante seduta o incontro rappresentanti dei tutor di tirocinio Presentata e discussa in Consiglio del Corso di Studio il: gg.mese.anno

8 Rapporto di Riesame: struttura evidenziare punti di forza e punti di debolezza a. RISULTATI DELLE AZIONI CORRETTIVE ADOTTATE IN PRECEDENZA b. ANALISI DELLA SITUAZIONE, COMMENTO AI DATI c. AZIONI CORRETTIVE PROPOSTE CHI COME QUANDO

9 Riesame annuale - quadro A1-b (ingresso, percorso, uscita) dati da osservare: numerosità degli studenti e loro caratteristiche (provenienza, aree e livelli di preparazione all ingresso) dati di percorso e avanzamento degli studenti (date superamento esami, esami arretrati e tassi di superamento esami) durata complessiva degli studi fino al conferimento del titolo dati di avanzamento percorso attività professionalizzante dati superamento esame annuale di tirocinio Presidio di Qualità Corso di studio

10 Riesame annuale - quadro A2-b (esperienza dello studente) dati da osservare: opinioni degli studenti (in itinere e al termine degli studi) sulle attività didattiche frontali opinioni degli studenti sulle attività professionalizzanti segnalazioni e osservazioni riguardanti (non conformità): servizi informativi vari, calendari, orari ecc gli appelli di esame e le loro date di pubblicazione (anticipo adeguato) l adeguatezza di aule, laboratori o altre infrastrutture per la formazione e sul loro stato di manutenzione corrispondenza tra i programmi pubblicati dei singoli insegnamenti e la loro effettiva messa in atto integrazione tra i programmi pubblicati dei singoli corsi integrati e la attività professionalizzante relazione annuale della Commissione Paritetica Presidio di Qualità Corso di studio Segreteria didattica

11 Riesame annuale - quadro A3-b (accompagnamento al mondo del lavoro) dati da osservare: statistiche di ingresso dei laureati nel mondo del lavoro attività di accompagnamento da parte dell Ateneo contatti documentati con enti o imprese con cui si sono stretti accordi per le attività di stage o tirocinio degli studenti durante il corso degli studi acquisizione del parere di tali enti o imprese su punti di forza e aree da migliorare nella preparazione degli studenti dati di monitoraggio su eventuali azioni di stage, tirocinio, placement e orientamento in uscita Alma laurea ufficio placement

12 Riesame ciclico - quadro 1-b (la domanda di formazione) organizzazioni da consultare: Ordini ed albi professionali Osservatorio regionale delle professioni sanitarie

13 Riesame ciclico - quadro 2-b (risultati di apprendimento attesi e accertati) dati da osservare: risultati del progress test Corso di studio

14 Riesame ciclico - quadro 3-b (sistema di gestione del cds) documenti da consultare: riesame ciclico degli anni precedenti relazioni commissioni paritetiche relazioni nucleo di valutazione

15 Azioni specifiche dei CLPS per il riesame rapporto di riesame ANNUALE del percorso di studio raccolta dati per: opinioni degli studenti sulle attività professionalizzanti integrazione tra i programmi pubblicati dei singoli corsi integrati e la attività professionalizzante dati di avanzamento percorso attività professionalizzante dati superamento esame annuale di tirocinio rapporto di riesame CICLICO del progetto formativo raccolta dati per: risultati del progress test Responsabile (o gruppo) per la QA del cds

16 Questionario tirocinio UNIMOL

17 Questionario tirocinio UNIMOL

18 2 I RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI E ACCERTATI 2-b ANALISI DELLA SITUAZIONE SULLA BASE DI DATI, SEGNALAZIONI E OSSERVAZIONI Segnalazioni ed opinione degli studenti sulle attività didattiche.. La commissione paritetica ha segnalato che gli studenti non riescono a completare tutti gli esami del primo anno entro l inizio dell attività didattica del secondo anno o la sessione straordinaria del primo anno, con un conseguente ritardo dell'intero percorso accademico fin dall inizio degli studi. Si identifica, quindi, la opportunità una revisione dell'intero piano di studio, in modo da disporre il carico didattico in maniera omogenea durante i sei anni di corso, spostando una parte dell insegnamento di anatomia umana dal primo anno a quello successivo. 2-c INTERVENTI CORRETTIVI Obiettivo n. 1: Riorganizzazione del piano degli studi Azioni da intraprendere: La Commissione didattica progetterà per il prossimo anno accademico una revisione del piano di studi, con particolare attenzione al primo triennio, in modo da disporre il carico didattico in maniera omogenea durante i sei anni di corso, spostando parte del corso di Anatomia Umana dal primo anno a quello successivo, portandola alla approvazione degli organi accademici in tempi utili per includerla nella offerta formativa del prossimo anno...

19 A3 L ACCOMPAGNAMENTO AL MONDO DEL LAVORO.. 3-b ANALISI DELLA SITUAZIONE SULLA BASE DI DATI, SEGNALAZIONI E OSSERVAZIONI Segnalazioni ed opinione degli studenti sulle attività didattiche.. Tirocini. I tirocini professionalizzanti sono previsti sin dal II anno di corso. Le attività vengono svolte nei reparti della struttura ospedaliera di riferimento con la collaborazione del personale dell Azienda Sanitaria Regione Molise (ASReM). Nell anno precedente gli studenti hanno riferito situazioni sporadiche di scarsa attenzione da parte dei dirigenti medici dei reparti. Riesame a AZIONI CORRETTIVE GIÀ INTRAPRESE ED ESITI Per questo anno accademico è stato introdotto l abbinamento di ogni studente ad un dirigente medico per ciascuna rotazione. È anche prevista, per il prossimo anno, l implementazione di un sistema di valutazione dell attività tutoriale da parte degli studenti, da abbinare alla valutazione dell attività didattica, secondo le procedure previste dal sistema AVA. La responsabilità sarà del coordinatore delle attività didattiche professionalizzanti nominato in seno al corso di studi. Obiettivo n. 1: Abbinamento studente-tutor Stato di avanzamento dell azione correttiva: L abbinamento è già stato attivato con un buon funzionamento. È in atto il primo esercizio di raccolta della valutazione degli studenti sull attività di tirocinio nel quale si possono anche esplicitare i motivi dell eventuale mancato raggiungimento dell obiettivo individuato. In tal caso si riprogrammerà l obiettivo per l anno successivo oppure si espliciteranno le ragioni della sua cancellazione... Riesame 2014

20

Il sistema di Assicurazione della Qualità nell'università degli Studi del Molise e la sua organizzazione a livello nazionale

Il sistema di Assicurazione della Qualità nell'università degli Studi del Molise e la sua organizzazione a livello nazionale Presidio della Qualità di Ateneo 18 giugno 2014 Il sistema di Assicurazione della Qualità nell'università degli Studi del Molise e la sua organizzazione a livello nazionale Bruno Moncharmont + Il concetto

Dettagli

Nota di accompagnamento ANVUR al primo Rapporto di Riesame

Nota di accompagnamento ANVUR al primo Rapporto di Riesame Nota di accompagnamento ANVUR al primo Rapporto di Riesame Si mette a disposizione degli atenei lo schema del primo Rapporto di Riesame contenente le indicazioni operative e le informazioni che dovrebbero

Dettagli

INTERAZIONE TRA I DOCUMENTI DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITA

INTERAZIONE TRA I DOCUMENTI DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITA INTERAZIONE TRA I DOCUMENTI DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITA Assegna funzioni e responsabilità differenziate Utilizza anche strumenti informatizzati Richiede la redazione di numerosi documenti coinvolge

Dettagli

Preparazione Relazione Annuale

Preparazione Relazione Annuale UNIVERSITA TELEMATICA PEGASO SEMINARIO RIUNIONE CONGIUNTA COMMISSIONE PARITETICA DOCENTI-STUDENTI DIPARTIMENTO SCIENZE UMANE COMMISSIONE PARITETICA DOCENTI-STUDENTI DIPARTIMENTO SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICHE

Dettagli

Aggiornamento sulle disposizioni MIUR / ANVUR relative ad Accreditamento delle Sedi e dei CdS

Aggiornamento sulle disposizioni MIUR / ANVUR relative ad Accreditamento delle Sedi e dei CdS Aggiornamento sulle disposizioni MIUR / ANVUR relative ad Accreditamento delle Sedi e dei CdS Università degli Studi di Roma Foro Italico Presidio di Qualità 13 febbraio 2013 Le novità delle ultime settimane

Dettagli

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015 STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS Anno Accademico 2014/2015 PERCHE LA SCHEDA SUA CDS? L Obiettivo della scheda SUA-CdS non è puramente compilativo; tale strumento vuole essere una guida ad

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL RAPPORTO ANNUALE DI RIESAME CdS

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL RAPPORTO ANNUALE DI RIESAME CdS Pagina 1 di 6 A1 L INGRESSO, IL PERCORSO, L USCITA DAL CDS a AZIONI CORRETTIVE GIÀ INTRAPRESE ED ESITI In questa sezione vanno illustrati i risultati raggiunti a seguito delle azioni correttive proposte

Dettagli

Commissione Didattica Paritetica Linee guida per la Relazione Annuale

Commissione Didattica Paritetica Linee guida per la Relazione Annuale Commissione Didattica Paritetica Linee guida per la Relazione Annuale 12 ottobre 2015 1 QUALITA 2 IL PROCESSO AVA DELLA DIDATTICA.. Un circolo virtuoso Programmazione 2 Valutazione Monitoraggio Corso di

Dettagli

PROCESSO AVA-ANVUR Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento. Claudia Moscheni

PROCESSO AVA-ANVUR Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento. Claudia Moscheni PROCESSO AVA-ANVUR Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento Claudia Moscheni AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA (ANVUR) Legge 24 Novembre 2006, n. 286 Art.

Dettagli

La gestione dell Assicurazione di Qualità del Corso di Studi è articolata nelle seguenti quattro fasi: Nucleo di Valutazione Interna (NVA)

La gestione dell Assicurazione di Qualità del Corso di Studi è articolata nelle seguenti quattro fasi: Nucleo di Valutazione Interna (NVA) La gestione dell Assicurazione di Qualità del Corso di Studi è articolata nelle seguenti quattro fasi: 1) Plan (progettazione) per la verifica o la valutazione Riesame Parere sul Riesame del Senato Accademico

Dettagli

b) attività divulgativa delle politiche di qualità dell ateneo nei confronti degli studenti;

b) attività divulgativa delle politiche di qualità dell ateneo nei confronti degli studenti; Allegato n. 2 Linee Guida per la redazione della Relazione Annuale della Commissione Paritetica Docenti- Studenti Le Commissioni Didattiche Paritetiche, così come specificato nel Documento di Autovalutazione,

Dettagli

Attività & Processi per l'assicurazione Qualità

Attività & Processi per l'assicurazione Qualità Attività & Processi per l'assicurazione Qualità Massimo Tronci Emanuela Stefani Sapienza Università di Roma CRUI Argomenti trattati Assicurazione interna della Qualità La Scheda SUA CDS Attività e Processi

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE

ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE NATURA E FINALITÀ DELL ATENEO Come riportato dall art. 1 dello Statuto, l Università di Firenze è un istituzione pubblica, espressione della

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Rapporto del Riesame iniziale 2013 Corso di Laurea Magistrale in Laurea Magistrale in Chimica Industriale Dipartimento di riferimento: Dipartimento di Chimica Classe: LM-71 Scienze e Tecnologie della Chimica

Dettagli

20 febbraio 2013: - Revisione della schedaa1-b e A1-c e impostazione della scheda A2

20 febbraio 2013: - Revisione della schedaa1-b e A1-c e impostazione della scheda A2 Denominazione del Corso di Studio: SCIENZE BIOLOGICHE Classe: L-13 Sede: UNIVERSITA DI PISA Gruppo di Riesame: Prof.ssa Isabella Sbrana (Responsabile QA per il CdS e Responsabile del Riesame per il Dipartimento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Rapporto di Riesame Iniziale relativo all a.a. 2011/12 Denominazione del Corso di Studio: Scienze Forestali e Ambientali Classe: LM73 Sede: Potenza Gruppo di Riesame:

Dettagli

Presidio Qualità di Ateneo

Presidio Qualità di Ateneo Premessa Le Commissioni Paritetiche di Scuola (CP) previste dal D.Lgs. 19/2012 e dal DM 47/2013 devono redigere annualmente una Relazione che, attingendo dalle SUA-CdS, dai risultati delle rilevazioni

Dettagli

Relazione Nucleo 2014

Relazione Nucleo 2014 Relazione Nucleo 2014 Presentazione al Senato Accademico della Relazione Annuale AVA 2012-13 Maurizio Carpita Presidente del Nucleo di Valutazione Università degli Studi di Brescia 27 Agosto 2014 Organizzazione

Dettagli

Gli elementi critici del sistema AQ di Ateneo www.anvur.org

Gli elementi critici del sistema AQ di Ateneo www.anvur.org Gli elementi critici del sistema AQ di Ateneo www.anvur.org Giunio Luzzatto CARED-Università di Genova Università di Bari 9.11.2012 Assicurazione della Qualità di Ateneo Premessa Il sistema di Assicurazione

Dettagli

Assicurazione Qualità della Didattica

Assicurazione Qualità della Didattica Assicurazione Qualità della Didattica Indice 1) Premessa 2) Sistema di Gestione Assicurazione Qualità 3)La struttura organizzativa per l Assicurazione Qualità 4) Sistema di Gestione Assicurazione Qualità

Dettagli

Rapporto di Riesame Iniziale 2013

Rapporto di Riesame Iniziale 2013 Rapporto di Riesame Iniziale 2013 Denominazione del Corso di Studio: Corso di laurea in Fisioterapia Classe: L/SNT2 Professioni sanitarie della riabilitazione Sede: Cagliari Commissione di Riesame Prof.

Dettagli

Rapporto di Riesame Iniziale Anno 2015

Rapporto di Riesame Iniziale Anno 2015 Rapporto di Riesame Iniziale Anno 2015 SCUOLA DI SCIENZE AGRARIE, FORESTALI, ALIMENTARI ED AMBIENTALI (SAFE) Denominazione del Corso di Studio : Scienze e Tecnologie Agrarie Classe : LM69 Sede : Potenza

Dettagli

LINEE GUIDA DEL SISTEMA DI QUALITA DELL UNIVERSITA TELEMATICA INTERNAZIONALE UNINETTUNO

LINEE GUIDA DEL SISTEMA DI QUALITA DELL UNIVERSITA TELEMATICA INTERNAZIONALE UNINETTUNO LINEE GUIDA DEL SISTEMA DI QUALITA DELL UNIVERSITA TELEMATICA INTERNAZIONALE UNINETTUNO L'Università Telematica Internazionale Uninettuno ha individuato nel Sistema di Assicurazione Interna della Qualità

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO

INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO 1. Attività di valutazione delle Commissioni di Esperti della Valutazione

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Il Sistema di Assicurazione interna della Qualità

Il Sistema di Assicurazione interna della Qualità Il Sistema di Assicurazione interna della Qualità del corso di Laurea in Ingegneria Elettrica ed Elettronica Premessa Il Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica ed Elettronica intende perseguire una politica

Dettagli

RAPPORTO DI RIESAME ANNUALE 2015

RAPPORTO DI RIESAME ANNUALE 2015 RAPPORTO DI RIESAME ANNUALE 2015 CORSO DI LAUREA IN CHIMICA (CLASSE L-27) DIPARTIMENTO DI RIFERIMENTO CHIMICA UGO SCHIFF SCUOLA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Via della Lastruccia 3 50019 Sesto

Dettagli

SCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI (STAgAl)

SCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI (STAgAl) RIESAME DEL CORSO DI LAUREA SCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI (STAgAl) Classe L-26 Scienze e tecnologie alimentari Denominazione del Corso di Studio: SCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI (STAgAl) Classe:

Dettagli

Istruzione operativa per la redazione dei Rapporti di Riesame (annuale e ciclico)

Istruzione operativa per la redazione dei Rapporti di Riesame (annuale e ciclico) 2014 Istruzione operativa per la redazione dei Rapporti di Riesame (annuale e ciclico) Presidio di Qualità di Ateneo Università degli Studi della Tuscia Rev. 2 approvata (15 Dicembre 2014) 0 INDICE 1.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Rapporto di Riesame Iniziale relativo all a.a. 2011/12 Denominazione del Corso di Studio: Scienze e Tecnologie Alimentari Classe: LM70 Sede: Potenza Indicare chi

Dettagli

Le modalità e i risultati della rilevazione dell opinione degli studenti frequentanti e, se effettuata, dei laureandi

Le modalità e i risultati della rilevazione dell opinione degli studenti frequentanti e, se effettuata, dei laureandi NUCLEO DI VALUTAZIONE Le modalità e i risultati della rilevazione dell opinione degli studenti frequentanti e, se effettuata, dei laureandi Sezione 4 relazione AVA ex D. Lgs. 19/2012 Rilevazione a.a. 2012/2013

Dettagli

Linee Guida Valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio Roma, 11.02.2014

Linee Guida Valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio Roma, 11.02.2014 LINEE GUIDA 1 per le valutazioni pre- attivazione dei Corsi di Studio da parte delle Commissioni di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale 30 gennaio 2013

Dettagli

NUOVO SITO WEB DEL CORSO DI STUDIO 12/05/2014 1

NUOVO SITO WEB DEL CORSO DI STUDIO 12/05/2014 1 NUOVO SITO WEB DEL CORSO DI STUDIO 1 LA CURA DEL SITO GARANTISCE BUONA COMUNICAZIONE Il sito web del CdS èla finestra comunicativa verso le parti interessate, sia interne che esterne Il Presidente del

Dettagli

RAPPORTO DI RIESAME 2015

RAPPORTO DI RIESAME 2015 RAPPORTO DI RIESAME 2015 Denominazione del Corso di Laurea Magistrale: Lingue e Letterature Moderne Classe: (LM-37) Lingue e Letterature Moderne Europee e Americane Sede: Università della Calabria Dipartimento

Dettagli

Conferenza d Ateneo sull Accreditamento e la Valutazione Bari, 20 luglio 2012. Supporti operativi ed organizzativi per la valutazione

Conferenza d Ateneo sull Accreditamento e la Valutazione Bari, 20 luglio 2012. Supporti operativi ed organizzativi per la valutazione Conferenza d Ateneo sull Accreditamento e la Valutazione Bari, 20 luglio 2012 Supporti operativi ed organizzativi per la valutazione Il tema Quale è l impatto sul piano organizzativo ed operativo che l

Dettagli

RAPPORTO DI RIESAME 2015

RAPPORTO DI RIESAME 2015 RAPPORTO DI RIESAME 2015 LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA E DIRITTO DI IMPRESA Coordinatore del corso Prof. Carmelo Intrisano Denominazione del Corso di Studio : ECONOMIA E DIRITTO DI IMPRESA Classe : LM-77

Dettagli

7 Gennaio 2014: elaborazione dei dati utili alla redazione del rapporto di riesame.

7 Gennaio 2014: elaborazione dei dati utili alla redazione del rapporto di riesame. Denominazione del Corso di Studio : Laurea di I livello in Ingegneria Meccanica Classe : L-9 Sede : Potenza, Scuola di Ingegneria (SI-UniBas) Primo anno accademico di attivazione: 2010/2011 La costituzione

Dettagli

RELAZIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE. ai fini del sistema AVA sezione 1 parte 4 anno 2014 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA NUCLEO DI VALUTAZIONE

RELAZIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE. ai fini del sistema AVA sezione 1 parte 4 anno 2014 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA NUCLEO DI VALUTAZIONE RELAZIONE DEL ai fini del sistema AVA sezione 1 parte 4 anno 2014 (ai sensi del D.Lgs. 19/2012 art.12 e 14 e della L.370/99 art.1 c.2) Riunione Nucleo di Valutazione 14/04/2014 Il Nucleo di Valutazione

Dettagli

Modello UniBas per l Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio Area B Esperienza dello studente

Modello UniBas per l Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio Area B Esperienza dello studente Modello UniBas per l Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio Area B Esperienza dello studente Loredana Bianco, Mariangela Colucci, Tiziana Romaniello (versione 6.5) Sommario Sommario 1 Descrizione

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Università degli Studi di SIENA

Università degli Studi di SIENA Page 1 of 6 Università degli Studi di SIENA Relazione del NdV Indicazioni e raccomandazioni home Appendice degli Allegati 4. Descrizione e valutazione delle modalità e dei risultati della rilevazione dell'opinione

Dettagli

Rapporto di Riesame Novembre 2014 Struttura e indicazioni i

Rapporto di Riesame Novembre 2014 Struttura e indicazioni i Rapporto di Riesame Novembre 2014 Struttura e indicazioni i operative Nota di metodo Per le sezioni A1, A2 e A3 il quadro Azioni già intraprese ed esiti si documentano le azioni e gli esiti delle stesse,

Dettagli

11/11/2014: discussione sulla organizzazione del rapporto e sua compilazione

11/11/2014: discussione sulla organizzazione del rapporto e sua compilazione Schede tipo per la Redazione dei Rapporti di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : Storia e Civiltà Europee Classe : LM 84 Sede: Potenza, Dipartimento di Scienze Umane Primo anno accademico

Dettagli

Rilevazione dell opinione degli Studenti e dei Docenti sugli insegnamenti Linee guida

Rilevazione dell opinione degli Studenti e dei Docenti sugli insegnamenti Linee guida UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI Presidio della Qualità di Ateneo Polo Centrale Rilevazione dell opinione degli Studenti e dei Docenti sugli insegnamenti Linee guida 13 novembre 2014 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

1 Elenco a titolo di esempio, dimensione e composizione non obbligatorie, adattare alla realtà dell Ateneo

1 Elenco a titolo di esempio, dimensione e composizione non obbligatorie, adattare alla realtà dell Ateneo Denominazione del Corso di Studio : Comunicazione linguistica e interculturale - 1323714 Classe: L-12 Sede: Bari, Via Garruba 6/B (Dipartimento di Lettere Lingue Arti. Italianistica e culture comparate)

Dettagli

Audizione presso la Commissione 7 della Camera dei deputati del 12/06/2014

Audizione presso la Commissione 7 della Camera dei deputati del 12/06/2014 IL MODELLO ITALIANO DI ACCREDITAMENTO E VALUTAZIONE DEGLI ATENEI NEL QUADRO DEI SISTEMI DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ PROMOSSI DAL PROCESSO DI BOLOGNA Audizione presso la Commissione 7 della Camera dei

Dettagli

Dai requisiti all accreditamento: vincolo o opportunità ww.anvur.org. Massimo Castagnaro Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur.

Dai requisiti all accreditamento: vincolo o opportunità ww.anvur.org. Massimo Castagnaro Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur. Dai requisiti all accreditamento: vincolo o opportunità ww.anvur.org Massimo Castagnaro Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur.org Assemblea CODAU, 25 gennaio 2012 Aspetti normativi (legge

Dettagli

Documento del Nucleo di Valutazione agli Organi di Governo in riferimento al processo AVA. Ottobre 2013

Documento del Nucleo di Valutazione agli Organi di Governo in riferimento al processo AVA. Ottobre 2013 Documento del Nucleo di Valutazione agli Organi di Governo in riferimento al processo AVA Ottobre 2013 Con il presente documento, condiviso e approvato da tutti i componenti, il Nucleo di Valutazione (NVA)

Dettagli

Matteo Turri matteo.turri@unimi.it

Matteo Turri matteo.turri@unimi.it Matteo Turri matteo.turri@unimi.it CALIMERO ALL UNIVERSITÀ: VALUTAZIONE DELLA DIDATTICA E SISTEMA AVA esperienze, stato dell arte e prospettive dell assicurazione della qualità in Italia Roma, 18 giugno

Dettagli

IL SISTEMA ASSICURAZIONE QUALITA DI ATENEO. Dott.ssa Lucia Romagnoli

IL SISTEMA ASSICURAZIONE QUALITA DI ATENEO. Dott.ssa Lucia Romagnoli IL SISTEMA ASSICURAZIONE QUALITA DI ATENEO Dott.ssa Lucia Romagnoli Macerata, 16 luglio 2014 AGENDA 1. Aggiornamento sul sistema di qualità di Ateneo 2. Individuazione e condivisione delle criticità emerse

Dettagli

IL SISTEMA ASSICURAZIONE QUALITA DI ATENEO

IL SISTEMA ASSICURAZIONE QUALITA DI ATENEO IL SISTEMA ASSICURAZIONE QUALITA DI ATENEO Dott.ssa Lucia Romagnoli Ancona, 15 luglio 2015 maggio 2007 UNIVPM ottiene la certificazione del proprio Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) ai sensi della

Dettagli

Il Sistema di Assicurazione della Qualità. Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica

Il Sistema di Assicurazione della Qualità. Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica Il Sistema di Assicurazione della Qualità del corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica Premessa Il Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica persegue una politica di programmazione e gestione delle

Dettagli

Palermo, 9 (I edizione) e 15 (II edizione) dicembre 2014

Palermo, 9 (I edizione) e 15 (II edizione) dicembre 2014 Palermo, 9 (I edizione) e 15 (II edizione) dicembre 2014 L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLA SEDE E DEI CORSI DI STUDIO E LA GESTIONE DELL ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ NELL ATENEO DI PALERMO/L ATTIVITA DI

Dettagli

Rapporto Annuale di Riesame 2014 - Scienze Naturali

Rapporto Annuale di Riesame 2014 - Scienze Naturali Rapporto Annuale di Riesame 2014 - Scienze Naturali www.scienzenaturali.unimore.it Denominazione del Corso di Studio: SCIENZE NATURALI Classe : (L-32; D.M.270/04) Sede: Dipartimento di Scienze Chimiche

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Nucleo di Valutazione d Ateneo

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Nucleo di Valutazione d Ateneo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Nucleo di Valutazione d Ateneo Relazione Tecnico-Illustrativa Valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio da parte del Nucleo di Valutazione (ai sensi dell art. 4,

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM 52 Relazioni

Dettagli

Rapporto di Riesame Iniziale 2013

Rapporto di Riesame Iniziale 2013 Rapporto di Riesame Iniziale 2013 Corso di laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica Classe LM33 Ingegneria Meccanica Università degli Studi di Cagliari Denominazione del Corso di Studio: Ingegneria Meccanica

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

Allegato I Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS)

Allegato I Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Allegato I Allegato II Allegato III Allegato IV Allegato V Allegato VI ALLEGATI Scheda Unica Annuale del Corso di Studio Requisiti per i Presidî della Qualità Scheda Unica Annuale della Ricerca dei Dipartimenti

Dettagli

7 Gennaio 2014: elaborazione dei dati utili alla redazione del rapporto di riesame.

7 Gennaio 2014: elaborazione dei dati utili alla redazione del rapporto di riesame. Denominazione del Corso di Studio : Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica Classe : LM-33 Sede : Potenza, Scuola di Ingegneria (SI-UniBas) Primo anno accademico di attivazione: 2010/2011 La costituzione

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO Documento approvato dal Consiglio Direttivo dell ANVUR il 09 gennaio 2013 FINALITA DEL DOCUMENTO Questo documento riassume

Dettagli

ALLEGATI. laureandi, dei laureati e dei docenti sulla didattica. Schede per la raccolta dell opinione degli studenti, dei

ALLEGATI. laureandi, dei laureati e dei docenti sulla didattica. Schede per la raccolta dell opinione degli studenti, dei Allegato I Allegato II Allegato III Allegato IV Allegato V Allegato VI Allegato VII Allegato VIII Allegato IX Allegato IX bis ALLEGATI Composizione e Requisiti per i Presidi della Qualità Scheda Unica

Dettagli

Il Progetto Qualità sui corsi di studio a UNIFE: verso il sistema di assicurazione della qualità AVA

Il Progetto Qualità sui corsi di studio a UNIFE: verso il sistema di assicurazione della qualità AVA Il Progetto Qualità sui corsi di studio a UNIFE: verso il sistema di assicurazione della qualità AVA Università degli Studi della Basilicata 12 febbraio 2013 Maja Feldt Responsabile Ripartizione Management

Dettagli

Rapporto di Riesame 2014

Rapporto di Riesame 2014 Rapporto di Riesame 2014 Denominazione del Corso di Studio : Scienze della Formazione Primaria Classe: (ciclo unico LM 85 bis) Sede: Bari, Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione

Dettagli

AVA. Sistema integrato AVA. Prof. Nicola Cavallo FORMAZIO RICERCA ONE. Prof. Nicola Cavallo 2

AVA. Sistema integrato AVA. Prof. Nicola Cavallo FORMAZIO RICERCA ONE. Prof. Nicola Cavallo 2 AVA 1 Prof. Nicola Cavallo Sistema integrato AVA FORMAZIO ONE RICERCA Valutazione Interna Autovalutazione / AQ Accreditamento Valutazione Periodica Valutazione Esterna Prof. Nicola Cavallo 2 1 D.M. 30

Dettagli

Il Ruolo dei NVA nel sistema AVA

Il Ruolo dei NVA nel sistema AVA Il Ruolo dei NVA nel sistema AVA Cristiano Violani Sapienza Università di Roma Roma, 07 e 22 Maggio 2014 PRESENTAZIONE Dalla Valutazione e all Assicurazione di Qualità Le Basi normative del sistema AVA

Dettagli

Coordinamento fra le funzioni del Nucleo di Valutazione e del Presidio di Qualità dell Ateneo di Palermo nell ambito del sistema AVA

Coordinamento fra le funzioni del Nucleo di Valutazione e del Presidio di Qualità dell Ateneo di Palermo nell ambito del sistema AVA Coordinamento fra le funzioni del Nucleo di Valutazione e del Presidio di Qualità dell Ateneo di Palermo nell ambito del sistema AVA DOC3/14 Palermo, 7 Luglio 2014 1 1. PREMESSE Prima della definizione

Dettagli

Rapporto Annuale di Riesame

Rapporto Annuale di Riesame Rapporto Annuale di Riesame Denominazione del Corso di Studio PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI SERVIZI Classe LM-51 Sede Cesena Primo Anno Accademico di attivazione: 2003 (ultima modifica ordinamento

Dettagli

ALLEGATI. Indicatori e parametri per la valutazione periodica delle. ricerca e delle attività di terza missione

ALLEGATI. Indicatori e parametri per la valutazione periodica delle. ricerca e delle attività di terza missione ALLEGATI Allegato I Allegato II Allegato III Allegato IV Allegato V Allegato VI Allegato VII Allegato VIII Allegato IX Allegato IX bis Allegato X Composizione e Requisiti per i Presidi della Qualità Scheda

Dettagli

Scheda tecnica sul nuovo decreto per l'accreditamento dei corsi e delle sedi universitarie

Scheda tecnica sul nuovo decreto per l'accreditamento dei corsi e delle sedi universitarie Scheda tecnica sul nuovo decreto per l'accreditamento dei corsi e delle sedi universitarie Analisi tecnica dello schema di decreto legislativo recante la valorizzazione dell'efficienza delle università

Dettagli

1 Elenco a titolo di esempio, dimensione e composizione non obbligatorie, adattare alla realtà dell Ateneo

1 Elenco a titolo di esempio, dimensione e composizione non obbligatorie, adattare alla realtà dell Ateneo Denominazione del Corso di Studio : Tecniche della Riabilitazione psichiatrica Classe : SNT2 Sede Policlinico Bari, Dipartimento di Scienze Mediche di Base, Neuroscienze ed Organi di Senso Primo anno accademico

Dettagli

Modello di AQ. Presidio per l Assicurazione della Qualità di Ateneo

Modello di AQ. Presidio per l Assicurazione della Qualità di Ateneo Modello di AQ Presidio per l Assicurazione della Qualità di Ateneo Composizione del Presidio per l Assicurazione della Qualità di Ateneo (triennio 2012/13 2013/14 2014/15) Prof.ssa Laura Calafà (Presidente)

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MANAGEMENT INFERMIERISTICO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO ANNO ACCADEMICO 2009/2010

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MANAGEMENT INFERMIERISTICO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MANAGEMENT INFERMIERISTICO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 PIANO DIDATTICO Istituzione del Master Presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia

Dettagli

Rapporto di Riesame. Gruppo di Riesame

Rapporto di Riesame. Gruppo di Riesame Rapporto di Riesame Denominazione del Corso di Studio : Laurea Triennale in Matematica Classe : L-35 Sede : Dipartimento di Matematica e Informatica, Università degli Studi di Perugia Primo anno accademico

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO Documento approvato dal Consiglio Direttivo dell ANVUR il 24 luglio 2012 FINALITA DEL DOCUMENTO Questo documento riassume

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA AREA della Didattica

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA AREA della Didattica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA AREA della Didattica Accreditamento e attivazione corsi di studio Guida alla compilazione della SUA-CdS (Lauree, Lauree magistrali e Lauree magistrali a ciclo unico) 1

Dettagli

Politiche di Ateneo e Programmazione Università di Ferrara

Politiche di Ateneo e Programmazione Università di Ferrara Politiche di Ateneo e Programmazione Università di Ferrara Le linee di indirizzo dell Università di Ferrara sono state definite già a partire dal piano strategico triennale 2010-2012: garantire la qualità

Dettagli

Schede tipo per la Redazione dei Rapporti di Riesame - frontespizio

Schede tipo per la Redazione dei Rapporti di Riesame - frontespizio Schede tipo per la Redazione dei Rapporti di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio :Logopedia Classe :L/SNT2 Sede : Bari Altre eventuali indicazioni utili: Dipartimento di Scienze Mediche

Dettagli

P03 - GESTIONE DEGLI AUDIT INTERNI DEGLI AUDIT INTERNI DATA DI APPROVAZIONE REVISIONE. 00 Emissione del documento

P03 - GESTIONE DEGLI AUDIT INTERNI DEGLI AUDIT INTERNI DATA DI APPROVAZIONE REVISIONE. 00 Emissione del documento Pagina 1 di 6 PROCEDURA DI GESTIONE DEGLI AUDIT INTERNI (APPROVATA DAL PQA) REDAZIONE VERIFICA APPROVAZIONE INDICE DI CAPITOLO/PARAGRAFO DATA DI APPROVAZIONE MOTIVO DELLA REVISIONE REVISIONE MODIFICATO

Dettagli

Politica per la Qualità della Formazione

Politica per la Qualità della Formazione Politica per la Qualità della Formazione Valutazione e accreditamento lasciano un segno se intercettano la didattica nel suo farsi, se inducono il docente a rendere il suo rapporto con i discenti aperto,

Dettagli

IL RUOLO DEL MANAGER DIDATTICO. Bruno Boniolo

IL RUOLO DEL MANAGER DIDATTICO. Bruno Boniolo IL RUOLO DEL MANAGER DIDATTICO Bruno Boniolo LE FINALITA DELLA RIFORMA Creare un sistema di studi articolato su più livelli (laurea, laurea specialistica, master, scuole di specializzazione,corsi di perfezionamento,

Dettagli

Formazione Esperti Disciplinari per la valutazione dei Corsi di Studio Valutazione della Qualità dei CdS-AQ 5 (nelle visite per l accreditamento periodico) Vincenzo Tucci Roma, 2-3 luglio 2015 Qualità

Dettagli

Relazione sulle opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche (art.1 comma 2, della legge 19/10/1999, n. 73)

Relazione sulle opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche (art.1 comma 2, della legge 19/10/1999, n. 73) Relazione sulle opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche (art.1 comma 2, della legge 19/10/1999, n. 73) anno accademico 2013/2014 Aprile 2015 Il Nucleo di Valutazione di Ateneo dell

Dettagli

Eraldo Sanna Passino Delegato per il personale Guido Croci Direttore amministrativo. Organizzazione dei servizi di supporto alla didattica

Eraldo Sanna Passino Delegato per il personale Guido Croci Direttore amministrativo. Organizzazione dei servizi di supporto alla didattica Eraldo Sanna Passino Delegato per il personale Guido Croci Direttore amministrativo Organizzazione dei servizi di supporto alla didattica Premessa: il contesto di riferimento Il decreto ministeriale 270/2004

Dettagli

Qualità, Assicurazione della Qualità, Valutazione della Qualità, Accreditamento della Formazione universitaria

Qualità, Assicurazione della Qualità, Valutazione della Qualità, Accreditamento della Formazione universitaria Qualità, Assicurazione della Qualità, Valutazione della Qualità, Accreditamento della Formazione universitaria Alfredo Squarzoni Introduzione La qualità della formazione universitaria ha assunto un importanza

Dettagli

Il Sistema di Ateneo per la qualità della Didattica e l Accreditamento SADA

Il Sistema di Ateneo per la qualità della Didattica e l Accreditamento SADA Senato Accademico del 14.01.2013 Documento allegato alla delibera Organismi per il sistema di accreditamento dei Corsi di Studio Il Sistema di Ateneo per la qualità della Didattica e l Accreditamento SADA

Dettagli

PIANO DI COMUNICAZIONE. 14 novembre 2013

PIANO DI COMUNICAZIONE. 14 novembre 2013 Presidio della Qualità di Ateneo Rilevazione della Opinione degli Studenti PIANO DI COMUNICAZIONE 14 novembre a cura di Area Percorsi di Qualità PIANO DI COMUNICAZIONE PER LA RILEVAZIONE DELL OPINIONE

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA ( CP) DEL DIPARTIMENTO DI MECCANICA, MATEMATICA E MANAGEMENT ( DMMM)

RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA ( CP) DEL DIPARTIMENTO DI MECCANICA, MATEMATICA E MANAGEMENT ( DMMM) RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA ( CP) DEL DIPARTIMENTO DI MECCANICA, MATEMATICA E MANAGEMENT ( DMMM) (Approvata nella seduta del 20 DICEMBRE 2013) RELAZIONE ANNUALE DELLA COMMISSIONE PARITETICA

Dettagli

Requisiti per l Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio universitari

Requisiti per l Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio universitari Requisiti per l Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio universitari Documento elaborato, per iniziativa del Presidente della CRUI, dalla Cabina di Regia della Fondazione CRUI per la valutazione,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN Scienze per la formazione

Dettagli

Presentato, discusso e approvato in Consiglio del Corso di Studio in data: 27 Gennaio 2014 delib. n.6

Presentato, discusso e approvato in Consiglio del Corso di Studio in data: 27 Gennaio 2014 delib. n.6 Rapporto annuale di Riesame a.a. 2013/2014 Denominazione del Corso di Studio: CONSULENZA PROFESSIONALE ALLE AZIENDE Classe: LM-77 Sede: Dipartimento di Economia e Management via Ridolfi,10 Pisa Primo anno

Dettagli

Guida alla compilazione del Rapporto di Autovalutazione

Guida alla compilazione del Rapporto di Autovalutazione Roma, gennaio 2011 Guida alla compilazione del Rapporto di Autovalutazione associato al Modello CRUI per l'aq dei CdS universitari di Alfredo Squarzoni GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

REGOLAMENTO DIDATTICO DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE REGOLAMENTO DIDATTICO DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE SEZIONE I - NORME GENERALI E COMUNI CAPO I - DENOMINAZIONE E ORGANI Art. 1 - Denominazione dei corsi di laurea e classi di riferimento Art.

Dettagli

DESCRIZIONE E VALUTAZIONE DELLE MODALITA E DEI RISULTATI DELLA RILEVAZIONE DELL OPINIONE DEGLI STUDENTI FREQUENTANTI E DEI LAUREANDI

DESCRIZIONE E VALUTAZIONE DELLE MODALITA E DEI RISULTATI DELLA RILEVAZIONE DELL OPINIONE DEGLI STUDENTI FREQUENTANTI E DEI LAUREANDI UNIVERSITA DEGLI STUDI Niccolò Cusano TELEMATICA ROMA NUCLEO DI VALUTAZIONE Via Don Carlo Gnocchi, 3 00166 Roma DESCRIZIONE E VALUTAZIONE DELLE MODALITA E DEI RISULTATI DELLA RILEVAZIONE DELL OPINIONE

Dettagli

20 febbraio 2013: - Revisione della relazione per la scheda A1-b e A1-c e impostazione della relazione per la scheda A2-b

20 febbraio 2013: - Revisione della relazione per la scheda A1-b e A1-c e impostazione della relazione per la scheda A2-b Denominazione del Corso di Studio: Scienze Naturali e Ambientali Classe: L-32 Sede: Università di Pisa Gruppo di Riesame: Prof.ssa. Marta Pappalardo (Docente CdS) Responsabile della QA CdS per il Dipartimento

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA Università degli Studi di Firenze Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2014/2015 1 Premessa Denominazione del corso Denominazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO in Scienze e Tecniche Psicologiche dei Processi Mentali CLASSE L 24, ai SENSI DEL D.M. 270/2004 A.A. 2014-2015 TITOLO I - SCIENZE

Dettagli

Area B Percorso formativo

Area B Percorso formativo Area B Percorso formativo Il Corso di Studio deve assicurare agli studenti attività formative che conducano, tramite contenuti, metodi e tempi adeguatamente progettati e pianificati, ai risultati di apprendimento

Dettagli