n 146 del 11 aprile 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "n 146 del 11 aprile 2014"

Transcript

1 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 146 del 11 aprile 2014 Oggetto: Estensione servizio di assistenza e manutenzione software Data Processing per adeguamento addizionali comunali e regionali.

2 IL DIRETIORE GENERALE OGGETIO: Estensione servizio di assistenza e manutenzione software Data adeguamento addizionali comunali e regionali. Acquisita la proposta di deliberazione del Responsabile dell'lnformatizzazione dei Servizi amministrativi avente ad oggetto "Estensione servizio di assistenza e manutenzione software Data Processing per adeguamento addizionali comunali e regionali" che di seguito si riporta: Vista la deliberazione del D.G. n. 319 del 11/12/2012 con la quale si è attivato il servizio di assistenza e manutenzione del software di gestione del personale per l'adeguamento delle addizionali comunali e regionali con la società Data Processing, già fornitrice del software, per l'anno 2012 e 2013; Preso atto della richiesta pervenuta da parte deil'u.o.amministrazione del Personale - Ufficio trattamento economico e previdenziale, determinata dalla necessità di ottemperare alla normativa vigente in materia di prelievo fiscale da calcolare in fase di elaborazione degli stipendi e dei compensi per tutto il personale dell'istituto; Ritenuto di condividere, per le motivazioni riportate nell'allegata richiesta dell'ufficio Trattamento economico e previdenziale, la necessità di estendere il servizio di assistenza e manutenzione per la gestione relativa all'aggiornamento delle tabelle relative alle addizionali comunali e regionali anche per il 2014 con cadenza mensile alla stessa società Data Processing fornitrice del software di Gestione del Personale; Vista l'offerta pervenuta da parte della società Data Processing prot. DP_PV del 08/01/2014 con la quale la società Data Processing si impegna a fornire il servizio di assistenza e manutenzione software per l'adeguamento delle addizionali comunali e regionali richiesto con cadenza mensile per il 2014, allo stesso prezzo del 2013, per un importo di 2500,00 annuo oltre IVA; Ritenuta adeguata alle necessità dell'ufficio Trattamento economico e previdenziale la proposta presentata dalla società Data Processing; Considerato che l'importo di cui sopra trova imputazione sul conto "Canoni di noleggio area non sanitaria canone annuale di licenza d'uso" sul budget assegnato all'uisa Ufficio Informatizzazione Servizi amministrativi per l'esercizio 2014 contratto n. 154/2014 per 3050,00 IVA compresa; Tutto quanto ciò premesso e considerato Acquisito il parere favorevole del Responsabile deil'u.o.amministrazione del Personale, s rispondenza ai requisiti ed alle aspettative dell'ufficio trattamento economico e previdenziale.

3 Acquisita la dichiarazione di regolarità tecnica rilasciata dal Responsabile dell'ufficio informatizzazione dei Servizi Amministrativi; ~ ~ re- ~ Acquisito il parere favorevole e di legittimità del Direttore Amministrativo, ai sensi e per gli effetti dell'art. 10 dell'accordo di cui alle Leggi Regional/Pì ~/:~ìll~~l'umbria e n. 40/2013 delle Marche e ai sensi dell'art. 10 dello Statuto dell'ent\ ~VVV\r ) Acquisito il parere favorevole e di legittimità del Direttore Sanitario, ai sensi e per gli effetti dell'art.lo dell'accordo di cui alle Leggi Regionali n. 28/201~II'~b.l;ia Et n. 40/2013 delle Marche e ai sensi dell'art. 10 dello Statuto dell'ente; --- ~~ DELIBERA 1. Di affidare alla società Data Processing di Bologna la fornitura del servizio di assistenza e manutenzione software per l'adeguamento delle addizionali comunali e regionali richiesto con cadenza mensile per il 2014, allo stesso prezzo del 2013, per un importo di 2500,00 annuo oltre IVA; 2. Di imputare la cifra di cui al punto 1) quantificata in 3050,00 IVA compresa al conto "Canoni di noleggio area non sanitaria canone annuale di licenza d'uso" sul budget assegnato all'uisa Ufficio Informatizzazione Servizi Amministrativi per l'esercizio 2014 contratto n. 154/2014; 3. Di autorizzare il UB - Ufficio Bilancio al pagamento delle fatture di cui al punto 1) previo riscontro di regolarità tecnica e liquidazione da parte del Responsabile dell'ufficio Informatizzazione Servizi Amministrativi.

4 -,-~-"".~"~~'''''...-;:,.. "'".: ISTlTUTO ZOOPROFILAITICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE - PERUGlt\ C.F. e P.IVAOO1S Perugia, 2 Aprile 2014 AL Dr. CARLO CASTRUCCI Dirigente UOAP -IZSUM SEDE Sig.ra RITA ASCANI Responsabile Servizio Informatico ISTITUTO ZOOPROFILATIICO SPERIM. SEDE Oggetto: richiesta prosecuzione servizio adeguamento addizionali comunali e regionali. In ottemperanza alla normativa vigente, in riferimento alla precedente richiesta dello Ottobre 2012, di attivazione del servizio di cui in oggetto, SI CHIEDE La prosecuzione, per l'anno 2014, da parte della società informatica DATA PROCESSING di Bologna, del servizio di "ADEGUAMENTO MENSILE DELLE.ALlQUOTE RELATIVE ALLE ADDIZIONALI COMUNALI E ALLE ADDIZIONALI.REGIONALI" con cadenza mensile. Con l'occasione si porgono cordiali saluti. UFFICI, fevid.e QUIESCENZA rini ( SEDE: PERUGIA: ViI! G. Salveminl, 1 Tel Fax SEZIONI: 60100ANCONA: Via Cupa dì Posatora, 3 - Te! Fax MACERATA: Via dei Velini, 11 - Te!' F~ "'Z' 05100TERNI: Via L. A. Muratori, 4 - Te! Fax PESARO: Vil\ canonici, Villa Fastiggi - Tel n - Fax FERMO; C. da San Martino, 6/a - Te!., Fax

5 Il. lstit1.jtozooprofllamco SPERIMENTALE Dal 'UMBRfA E OELLE MARCHE. PERUGIA CF. e p, rva oot5od90546 AL Dr. CARLO CASTRUCCI Dirigente UOAP -lzsum SEDE Sig.ra RITAASCANI Responsabile Servizio Informatico ISTITUTO ZOOPROFILATIlCO SPERIM. SEDE Oggetto: richiesta attivazione servizio adeguamento addizionali comunali e regionali. In ottemperanza alla normativa vigente, relativamente all'obbligo del prelievo fiscale da calcolare in fase di elaborazione degli stipendi e compensi di tutto il personale di questo Istituto, l'ufficio Trattamento Economico e Previdenziale, alla luce delle seguenti motivazioni:.:. oggettive difficoltà tecniche riscontrate nella procedura di aggiornamento delle aliquote di addizionali comunali e regionali all'interno del programma di gestione del personale "GP4";.:. deliberazioni comunali non puntuali e di difficile consultazione;.:. elevato numero di casistiche, vista la dotazione organica di questo Istituto (cui corrisponde un numero di diverse aliquote di addizionali comunali);. :. gestione di numerose assunzioni e cessazioni di dipendenti che si presentano durante tutti i mesi del periodo amministrativo; CHIEDE L'attivazione, da parte della società informatica DATA PROCESSING di Bologna, del servizio di "ADEGUAMENTO MENSILE DEllE ALIQUOTE RELATIVE ALLE ADDIZIONALI COMUNALI E ALLE ADDIZIONALI REGIONALI" a partire dal mese di dicembre 2012 e con cadenza mensile di aggiornamento per tutto l'anno Con l'occasione si porgono distinti saluti. UFFICI TRATT.ECO,rcl~I~~~ PREVIO.EQUIESCENZA. ~~(arini \ SEDE: 0&126 PERUGIA: VIa G. 5at emlnl, 1 Tel. CJ Fax a SEZIONI: 6OfOOANCONA: VIa Cupa di Posatnm.3. TeL071,4176Q. Fax Q G2100MACERATA: VIa del VelJnt. 11 Tel Fax TE~NI: Via L A. Muratori. 4 Tel FlV(07« PESARO: Via Canonici, lt.o - Villa Fasliggi. Tel B16n. Falt FERMO: C. c1asan Martino, 6IllI- Tel Fax

6 Alla c.a. Sig.ra Ascani Maria Rita Spett.le ISTITUTO ZOOPROFILATIICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA MARCHE VIA G.SALVINI N PERUGIA (PG) E DELLE Bologna, 08/01/2014 Prot.: DP_PV OGGETIO: Acquisto servizio di aggiornamento' Addizionali Comunali. Competenza anno 2014 Di seguito vengono riportate le descrizioni ed i prezzi per la realizzazione delle personalizzazioni che ci avete richiesto, suddivise per singolo modulo installato. N. Modulo Descrizione Prezzo 1 HURADDRO Risorse Umane - Aggiornamenti Addizionali Comunali 2500 Contenuto del servizio Il servizio proposto consiste nell'effettuare le seguenti attività: cancellazione record con aliquota nulla o zero dal dizionario delle addizionali; import del file ministeriale contenente le addizionali deliberate e pubblicate in gazzetta ufficiale; correzioni dati presenti in dizionario se diversi da quelli pubblicati (update) o inserimento dati se non presenti (insert); stampa delle addizionali modificate ed inserite I4 step sopra descritti devono necessariamente essere eseguiti prima dell'elaborazione mensile dei cedolini, per questo motivo tale limite verrà concordato con il cliente. Il servizio avrà una durata annuale e verrà effettuato Datà Processing S.p.A.. Viadallavoro Bologna Tel 051/ Fax051/ Capitale SociaJe N.iscrizione registro imprese. "codice flst8le e Partita IVA C.C.I,A.A ,. 'Sociétà soggetta a coordinamento e dirello."e di Finmatica S.p.A. Bologna '.:,- "....

7 Acquisto servizio di aggiornamento Addizionali Comunali. Competenza anno 2014 con cadenza mensile. Tutto quanto non esplicitamente indicato è da considerarsi escluso dai servizi proposti. Il prezzo del servizio è riferito all'attivazione su una sola base dati (es. dipendenti). A chi è rivolto Il servizio è rivolto agli utilizzato'; della procedura Gestione integrata del personale. Modalità di erogazione l'intervento verrà eseguito da un nostro tecnico presso le sedi del Gruppo Finmatica, utilizzando il collegamento via rauter. Totale offerta I prezzi (in euro ed al netto di IVA) sono stati determinati sulla base della descrizione che ci avete formulato e che riteniamo sufficientemente esplicativa. Qualora, in seguito ad una ulteriore fase di analisi~ dovesse configurarsi un impegno superiore rispetto a quanto ipotizzato, Vi verrà comunicato tempestivamente l'eventuale diverso prezzo per la realizzazione di quanto descritto. Sulla base di questa nuova valutazione potrete decidere se accettare il nuovo preventivo o recedere dal contratto, senza che nulla sia dovuto. I tempi di consegna per la realizzazionedi quanto D.fferto.verranno con Voi in seguito concordati; si ipotizza comunque la consegna entro S giorni dall'ordine.. Cogliamo l'occasione per porgere distinti saluti. Data Processing S.p.A. la diffusione del presente documento è limitata ad Data Processing S.p.A. Ogni riproduzione parziale o totale senza esplicita autorizzazione da parte di Data Processing S.p.A. è pertanto vietata a norma delle leggi vigenti. I 2/2

8 ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE Delibera del Direttore Generale no: 146 del 11/04/2014 Il presente verbale di delibera viene pubblicato all'albo pretorio dell'istituto il giorno:,3 l APR. 2014, ----::' APR per la durata di gio~~15. \.<>. " Perugia, Il Dirigente: I.!, ESECUTIVITA' conseguita il l l 4PD 20ft" ", v I't ai sensi della deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 6 del 24//03/2010. Attestato di conformità all'originale La presente copia è conforme all'originale composta da no pagine. esistente presso l'ufficio Il Dirigente : Trasmissione delibera: Collegio dei Revisori Registrato a p. n. 17 del Registro n. lo delle deliberazioni del Direttore Generale. IInviata alla Corte dei Conti il _

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE '.. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE '.. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE '.. " ". \. \ DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 304 del 01107/2015 Oggetto: Attività di servizio per supporto operativo non site gg.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE r DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 140 del 03/03/2015 Oggetto: Affidamento servizio di noleggio fotocopiatrici per la sede di Perugia - fornitore Kyocera Document Solutions Italia Spa. ...r"----.~---.-,,0:é""::

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n 379 del 14/09/2015

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n 379 del 14/09/2015 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 379 del 14/09/2015 Oggetto: Autorizzazione al versamento della quota di adesione annuale dell1stituto Zooprofilattico Sperimentale dell'umbria e delle Marche al Consorzio

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE DISPOSIZIONE DI SERVIZIO DEL DIRETTORE SANITARIO n. 1 del 11gennaio2012 Oggetto: Adesione progetto Trieste anno 2012. ~. T5m ZOOPROFILATIlCO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 444 del 20/10/2015 Oggetto: Acquisto e posa in opera di climatizzatori presso la Sezione di Fermo dell1stituto. IL DIRETTORE GENERALE Oggetto: acquisto e posa in

Dettagli

n 260 del 26 agosto 2013

n 260 del 26 agosto 2013 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 260 del 26 agosto 2013 Oggetto: Acquisto autoveicoli in convenzione Consip e proroga contratti di noleggio autoveicoli. IL DIRETTORE GENERALE t:::,'~,':'~ ---::--.-

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 440 del 15/10/2015 Oggetto: Ristrutturazione della palazzina storica sezione di Ancona. Autorizzazione subappalto palificazioni. Oggetto: ristrutturazione della palazzina

Dettagli

n 215 del 27 giugno 2014

n 215 del 27 giugno 2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 215 del 27 giugno 2014 Oggetto: Servizio di manutenzione impianti ascensori anno 2014. Proroga contratti. Oggetto: servizio di manutenzione IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL 'UMBRIA E DELLE MARCHE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL 'UMBRIA E DELLE MARCHE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL 'UMBRIA E DELLE MARCHE DISPOSIZIONE DI SERVIZIO DIRIGENZIALE N. 85 del 24/09/2015 Oggetto: Affidamento delle posizioni n. 1, 2 e 3 inerenti la procedura negoziata,

Dettagli

'~... ;{~:.~;~;,:~i~~;;-1~' ~~

'~... ;{~:.~;~;,:~i~~;;-1~' ~~ ".',,;c' "".-",., ;, i-,~ '". ~.., l".."" " ";," ).. l ' ~u', ",,',';'..'.;, ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIME~TAL~ \,~, r DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE li,',,~t:;'~"! '.,',',

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE \,,'!' DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE \:', ". o" i' -... _._._. '..' DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 539 del 22/12/2015 Oggetto: Servizio assicurativo di Responsabilità

Dettagli

n 429 del 07/10/2015 ISTITUTOZ~OPROFILATTICO SPERIM~~~"'~~ DELL UMBRIA E DELLE MARCH:E:'""""'''''''''''1fl1h,,,,,; '(:::~.~::.

n 429 del 07/10/2015 ISTITUTOZ~OPROFILATTICO SPERIM~~~'~~ DELL UMBRIA E DELLE MARCH:E:''''''''''''1fl1h,,,,,; '(:::~.~::. /,);::~:-,;:;;':";:~ ISTITUTOZ~OPROFILATTICO SPERIM~~~"'~~ DELL UMBRIA E DELLE MARCH:E:'""""'''''''''''1fl1h,,,,,; '(:::~.~::.~::~~...,} DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 429 del 07/10/2015 Oggetto:

Dettagli

no 381 del 17/09/2015

no 381 del 17/09/2015 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE no 381 del 17/09/2015 Oggetto: Adempimenti ex art. 8 della legge n. 68/1999 - Assunzione a tempo indeterminato di un Operatore Tecnico Cat. B di supporto alle attività

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE', '-, DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE', '-, DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE', '-,,,, -, DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 546 del 22/12/2015 Oggetto: Servizio assicurativo Infortuni Cumulativa - rinnovo biennale

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 472 del 17/11/2015 Oggetto: Acquisizione materiale di consumo per stampanti mediante adesione a convenzioni Consip" Convenzione Stampanti 13 - Lotto 3' Oggetto: acquisizione

Dettagli

no 552 del 28/12/2015

no 552 del 28/12/2015 ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE. DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE..., '. -..:,. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE no 552 del 28/12/2015 Oggetto: Attivazione carte di credito aziendali. IL DIRETTORE

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIME'&TA'LE. DELL'UMBRIA E DELLE MARCHÈ; \:... DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIME'&TA'LE. DELL'UMBRIA E DELLE MARCHÈ; \:... DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ..'.,,' k---!~'" "...,.".-.... r ''', ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIME'&TA'LE. DELL'UMBRIA E DELLE MARCHÈ; \:... '1,'.: \,:', '.. ~f. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 130 del 27/02/2015 Oggetto:

Dettagli

SPETT.LE. Durata e decorrenza contratto: 20 mesi (dal 01.01.2011 al 31.08.2012) MACCHINA B

SPETT.LE. Durata e decorrenza contratto: 20 mesi (dal 01.01.2011 al 31.08.2012) MACCHINA B Istituto Tecnico Industriale Statale G. Marconi Via Milano, 51-56025 Pontedera (Pisa) Tel. 0587 / 53566-55390 Fax 0587/57411 E-MAIL: iti@marconipontedera.it - WEB: www.marconipontedera.it PEC: dirigente.itimarconi@provpisa.pcertificata.it

Dettagli

i(~f:;0::;;'f';";"~~i~>,

i(~f:;0::;;'f';;~~i~>, i(~f:;0::;;'f';";"~~i~>, /,:."i ':"'"\. ~" ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENtALE < "." DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE. < DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 20 del 12/0112016 Oggetto: Fornitura e posa in

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

no 433 del 11/12/2014

no 433 del 11/12/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE no 433 del 11/12/2014 Oggetto: Aggiudicazione definitiva relativa al cottimo fiduciario R.D.O; 64090 su piattaforma Me.Pa. per l'affidamento del servizio di manutenzione

Dettagli

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale P.O.N Ambienti per l Apprendimento Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione D. G. per gli Affari Internazionali

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA DELLE MARCHE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA DELLE MARCHE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA DELLE MARCHE E DISPOSIZIONE DI SERVIZIO DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO N.26 del 6 dicembre 2012 Oggetto: Approvazione spese cassa economale della sezione

Dettagli

Prot. N.2660/C14 Modigliana, 31 Luglio 2014. BANDO DI GARA di appalto per il noleggio di fotocopiatrici per l Istituto Comprensivo

Prot. N.2660/C14 Modigliana, 31 Luglio 2014. BANDO DI GARA di appalto per il noleggio di fotocopiatrici per l Istituto Comprensivo I S T I T U T O C O M P R E N S I V O M O D I G L I A N A Via Manzoni,13 Modigliana (FC) Tel.0546-941024/949189 - Fax 0546-942125 e-mail icmodigliana@gmail.com sito Web www.delfo.forli-cesena.it/icmodigliana

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 202 del 20/03/2015 Registro del Settore N. 35 del 16/03/2015 Oggetto: Acquisto di prodotto software per la

Dettagli

- 5 MAR. 20W. Spett.le. Provincia di Bergamo. Offerta n. 32/2014 del 28/01/2014 rev 1. Oggetto: Assistenza 2014

- 5 MAR. 20W. Spett.le. Provincia di Bergamo. Offerta n. 32/2014 del 28/01/2014 rev 1. Oggetto: Assistenza 2014 H/V'! VEROELLINO PROT. N. - 5 MAR. 20W Tit....fj... CI... Z; Fase., Spett.le Comune di Verdellino Provincia di Bergamo Offerta n. 32/2014 del 28/01/2014 rev 1 Oggetto: Assistenza 2014 Con la presente abbiamo

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE IL CONSIGLIO COMUNALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE IL CONSIGLIO COMUNALE PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI MASSELLO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: RICONOSCIMENTO DEBITI FUORI BILANCIO IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO che: il D.Lgs. 18.08.2000, n. 267 definisce

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 1121 del 25/11/2013 OGGETTO: Adesione alla convenzione CONSIP Buoni Pasto 6 - Lotto 6 Sardegna, per il

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 487 del 24/11/2015 Oggetto: Nuove disposizioni per la gestione ed il reintegro delle spese sostenute dalla cassa economale della Sezione periferica di Fermo a seguito

Dettagli

no 154 del 13/03/2015

no 154 del 13/03/2015 ~,~.~''''~:'. \ -,. ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE'.! \.. ' "'-',.,.. f:',:. DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE t. "".,,-; "'"...::./ "..~.. '-_-

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1156 DEL 23/12/2010

DETERMINAZIONE N. 1156 DEL 23/12/2010 COMUNE DI PIOLTELLO Provincia di Milano COPIA DETERMINAZIONE N. 1156 DEL 23/12/2010 SETTORE: SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO: COMUNICAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE E AGGIORNAMENTO PORTALE COMUNALE. IMPEGNO

Dettagli

\~:'-:~:~~ l::;:;::;~~;:-;-~'~:~:~;~ n 103 del 27103/2013. ISTITUTO ZOO PRO FILATTICO SPERIMENTA~~\~~\ DELL'UMBRIA E DELLE MARCHEJ,':: l'y,,'''é, <::}

\~:'-:~:~~ l::;:;::;~~;:-;-~'~:~:~;~ n 103 del 27103/2013. ISTITUTO ZOO PRO FILATTICO SPERIMENTA~~\~~\ DELL'UMBRIA E DELLE MARCHEJ,':: l'y,,'''é, <::} l::;:;::;~~;:-;-~'~:~:~;~ ISTITUTO ZOO PRO FILATTICO SPERIMENTA~~\~~\ DELL'UMBRIA E DELLE MARCHEJ,':: l'y,,'''é,

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE A. P. DAL 20-01-2006 AL 04-02-2006 COPIA NUM. REG. DTDIR / 47 / 2006 REG. GEN. N. 47 Data 20-01-2006 PRATICA N. DBDIR - 79-2006 PROVINCIA DI CROTONE SETTORE N 5 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE OGGETTO: Aggiornamento

Dettagli

COMUNE DI BUTI PROVINCIA DI PISA. Determinazione del Responsabile del Settore

COMUNE DI BUTI PROVINCIA DI PISA. Determinazione del Responsabile del Settore COPIA COMUNE DI BUTI PROVINCIA DI PISA Determinazione del Responsabile del Settore Atto n 104 del _09/04/2010 Oggetto: PRESTAZIONE DI SERVIZI - S.I.C. - RINNOVO CONTRATTO DI ASSISTENZA SOFTWARE CONTRAVVENZIONI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n 399 del 18/09/2015

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. n 399 del 18/09/2015 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 399 del 18/09/2015 Oggetto: Noleggio apparecchiature per l'esecuzione del progetto di ricerca RFER12013 - Affidamento fornitura. Oggetto: noleggio apparecchiature

Dettagli

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona SANTA MARIA CLES Via Eusebio Chini, 37 CLES (Tn) DETERMINAZIONE del DIRETTORE

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona SANTA MARIA CLES Via Eusebio Chini, 37 CLES (Tn) DETERMINAZIONE del DIRETTORE Azienda Pubblica di Servizi alla Persona SANTA MARIA CLES Via Eusebio Chini, 37 CLES (Tn) DETERMINAZIONE del DIRETTORE Determina n. 240 del 23/12/2014 Prot. 0007280 2014 Addì 23/12/2014 in Cles, alle ore

Dettagli

CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6

CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6 CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150 C.F. 92515670153, con sede in Lodi Via Haussmann

Dettagli

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n.

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. 2 OGGETTO: Fornitura software Halley per la protocollazione.

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie. Servizio Gestione Economico-Finanziaria

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie. Servizio Gestione Economico-Finanziaria Registro generale n. 1949 del 2013 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie Servizio Gestione Economico-Finanziaria Oggetto Impegno di

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese

Comune di San Giuliano Milanese DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE / RESPONSABILE DI SERVIZIO ARTT. 169 E 183 D. LGS 267/2000 DETERMINAZIONE n 246/2009 del 23/04/2009 SETTORE: SERVIZI DI SUPPORTO ALLA DIREZIONE GENERALE SERVIZIO: INFORMATION

Dettagli

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 - Visto il D.I. 44/2001

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAHE. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAHE. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAHE. DELL'UMBRIA E DELLE \ MARCHE"'.>.", ". ',:". ~," ",' 'I.. --~ '.. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE no 29 del 15/0112015 Oggetto: Estinzione del rapporto di lavoro

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA DETERMINAZIONE : AREA ECONOMICO/FINANZIARIA E CONTROLLO SERVIZIO BILANCIO PROGRAMMAZIONE CONTROLLO E ECONOMATO 232 IMPEGNO DI SPESA PER IL NOLEGGIO E L'ASSISTENZA

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Tributi - Contenzioso SETTORE : Pisanu Anna Franca. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 17/02/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Tributi - Contenzioso SETTORE : Pisanu Anna Franca. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 17/02/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Tributi - Contenzioso Pisanu Anna Franca DETERMINAZIONE N. in data 258 17/02/2014 OGGETTO: Impegno di spesa per l'assistenza tecnica e sistemistica del software

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 168 DEL 24/03/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO:Software Consulting s.r.l. - impegno di spesa per rinnovo

Dettagli

COMUNE DI VELO D'ASTICO Provincia di Vicenza

COMUNE DI VELO D'ASTICO Provincia di Vicenza COMUNE DI VELO D'ASTICO Provincia di Vicenza DETERMINAZIONE N. 102 Data di registrazione 20/05/2014 OGGETTO: ACQUISTO MATERIALE INFORMATICO UTILE ALL'ATTIVAZIONE DEL COLLEGAMENTEO "VPN" TRA I COMUNI DI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione IL DIRIGENTE

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione IL DIRIGENTE REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione Proposta nr. 5 del 28/02/2013 - Determinazione nr. 614 del 06/03/2013 OGGETTO: Servizio di assistenza,

Dettagli

Prot. n. 35 Reg. n. 35 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

Prot. n. 35 Reg. n. 35 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Prot. n. 35 Reg. n. 35 Strembo, 16 marzo 2015 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Oggetto: Affidamento alla Società PC-Copy S.r.l. di Tione di Trento relativo all incarico di erogazione del servizio di Gestione

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE' '~~) DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE'; ''.~'':<'.:.-,:.../"

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE' '~~) DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE'; ''.~'':<'.:.-,:.../ /.r"'-:::=',""'-',,. /r,,/'. '. "'\. /,". ~'. ", l_",:' ',", /.' \~\ ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE' '~~) DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE'; ''.~'':

Dettagli

Copia CITTA DI BELGIOIOSO. Provincia di PAVIA. DETERMINAZIONE N. 21 del 22/02/2013. UFFICIO: Segreteria

Copia CITTA DI BELGIOIOSO. Provincia di PAVIA. DETERMINAZIONE N. 21 del 22/02/2013. UFFICIO: Segreteria Copia CITTA DI BELGIOIOSO Provincia di PAVIA DETERMINAZIONE N. 21 del 22/02/2013 UFFICIO: Segreteria Oggetto: SERVIZIO DI RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI BELGIOIOSO PER L'ANNO 2013 CITTÀ DI

Dettagli

ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II

ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO Via Amendola, 209 70126 Bari BARI Deliberazione del Direttore Generale n. 111 del registro OGGETTO: CONTRATTO PER IL

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BAT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 70031 A N D

Dettagli

Oggetto: Servizio di consulenza in materia di Previdenza INPDAP e INPS

Oggetto: Servizio di consulenza in materia di Previdenza INPDAP e INPS Padova, 25 luglio 2013 Prot. n. 469/NM/lf AL RESPONSABILE UFFICIO PERSONALE Aziende, Consorzi, Enti, Ater, ULSS, Amministrazioni Provinciali e Comunali Oggetto: Servizio di consulenza in materia di Previdenza

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 26/11/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 26/11/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Servizi al Cittadino Caboni Ignazio DETERMINAZIONE N. in data 2193 26/11/2014 OGGETTO: Sistema informativo gestionale dei servizi demografici passaggio alla piattaforma

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 653 Registro Generale N. 46 Registro del Settore Oggetto : IMPEGNO DI SPESA PER L'ACQUISTO

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 72 del 11 giugno 2015 Oggetto:

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie. Servizio Gestione Economico-Finanziaria

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie. Servizio Gestione Economico-Finanziaria Registro generale n. 1842 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie Servizio Gestione Economico-Finanziaria Oggetto Area Risorse

Dettagli

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 27/06/2013

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 27/06/2013 COMUNE DI NERETO COPIA N. Registro Generale 207 del 27/06/2013 AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. Registro di Settore 13 del 27/06/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO DI ASSISTENZA IN MATERIA DI CONTABILITA' E NORMATIVA IVA PER L'ANNO 2013 IL DIRIGENTE DELL AREA RISORSE FINANZIARIE

OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO DI ASSISTENZA IN MATERIA DI CONTABILITA' E NORMATIVA IVA PER L'ANNO 2013 IL DIRIGENTE DELL AREA RISORSE FINANZIARIE Piazza Municipio 4 20821 Meda (MB) www.comune.meda.mb.it Area Risorse Finanziarie DETERMINAZIONE N. 12 - Area Risorse Finanziarie - DEL 20/02/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO DI ASSISTENZA IN MATERIA

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 2503 Del 17/12/2012 Oggetto: Impegno di spesa per manutenzione

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E

D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E {rima} D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E A. AMMINISTRATIVA\\Centro Elaborazione Dati N. 913 del Reg. Generale in data 13/07/2015 Oggetto: IMPEGNO DI SPESA PER SERVIZIO DI TELEDIAGNOSI,

Dettagli

DESCRIZIONE DELL OBIETTIVO: FINALITA : INDICATORE MISURABILE :

DESCRIZIONE DELL OBIETTIVO: FINALITA : INDICATORE MISURABILE : SERVIZIO FINANZIARIO ANNO 2014 SCHEDA OBIETTIVO: obiettivo n. 1 (STRATEGICO) Descrizione generale Garantire la predisposizione degli atti fondamentali del servizio con particolare riferimento ai documenti

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 477 DEL 08/07/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo SISTEMA INFORMATIVO PROVINCIALE ATTO N. U65 DEL 08/07/2015

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N.

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 62 DEL 29/01/2016 OGGETTO: ODA su MEPA per acquisizione modalità SASS software SIMPLEDO

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 1606 del 2011 Determina con Impegno DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo Servizio Risorse Informatiche e SIT Oggetto Servizio

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/8 del 16/04/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE /:,. \..1.'-. >,.,... --- -. ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'UMBRIA E DELLE MARCHE DISPOSIZIONE DI SERVIZIO DIRETTORE AMMINISTRATIVO N. 12 del 30/06/2015 Oggetto: Approvazione spese effettuate

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Rep. Gen. n 423 del 15/09/2015 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA N 214 DEL 15/09/2015 OGGETTO: CANONE DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA PROGRAMMA DI GESTIONE SISTEMI

Dettagli

Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE

Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE SETTORE: Settore Programmazione Strategica e Comunitaria Dirigente: Dott. RAFFAELE PARLANGELI Raccolta particolare del servizio N DetDS 00011/2015-CDR V del 19/02/2015

Dettagli

Ai fini della corretta lettura ed interpretazione delle presenti condizioni generali si considerano

Ai fini della corretta lettura ed interpretazione delle presenti condizioni generali si considerano CONDIZIONI GENERALI SITO INTERNET Ai fini della corretta lettura ed interpretazione delle presenti condizioni generali si considerano convenzionalmente applicabili le seguenti definizioni: VDA NET S.R.L.,

Dettagli

COMUNE DI ROTA D'IMAGNA (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI ROTA D'IMAGNA (Provincia di Bergamo) Via V.Emanuele n. 3 CAP 24037 Cod.Fisc. /Part. IVA: 00382800167 Tel: 035-86.80.68 Fax: 035-86.80.68 COMUNE DI ROTA D'IMAGNA (Provincia di Bergamo) Codice ente 10189 COPIA DELIBERAZIONE N. 11 in data: 07.03.2015

Dettagli

N. 6 23.01. LA GIUNTA COMUNALE

N. 6 23.01. LA GIUNTA COMUNALE N. 6 del 23.01.2006 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZI DI ASSISTENZA ESPLETAMENTO PRATICHE E RELATIVE CERTIFICAZIONI PER L OTTENIMENTO DI PROVVIDENZE ASSISTENZIALI. LA GIUNTA COMUNALE VISTO il D. Lgs. 31 marzo

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 230 DEL 05-04-2013 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: 'Corso di sopravvivenza in cucina per ragazzi'. Biblioteca

Dettagli

AMMINISTRAZIONE DEI BENI DEMANIALI DELLA FRAZIONE DI ACQUA VELLA PROVINCIA DI SALERNO ORIGINALE DELLA DELIDERAZIONE DEL COMITATO OGGETTO

AMMINISTRAZIONE DEI BENI DEMANIALI DELLA FRAZIONE DI ACQUA VELLA PROVINCIA DI SALERNO ORIGINALE DELLA DELIDERAZIONE DEL COMITATO OGGETTO -.,_,_.. Caaa1 Velino (... ~ _ - AMMIN ISTRAZIONE SEPAR ATA BENI DEMANIALI D I ACQUAVELLA Via Napoli, 67- Telefono e Fa: 0974 906467- Cod Fisr: 84003460650 AMMINISTRAZIONE DEI BENI DEMANIALI DELLA FRAZIONE

Dettagli

Consorzio Pubblico Servizio alla Persona Ambito Territoriale di Viadana

Consorzio Pubblico Servizio alla Persona Ambito Territoriale di Viadana Consorzio Pubblico Servizio alla Persona Ambito Territoriale di Viadana Determinazione Direttoriale n. 86 del 24.12.2013 OGGETTO: IMPEGNO PER IL SERVIZIO DI HOSTING PER SISTEMA GISS E SERVIZIO CERTIFICATO

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 578 DEL 12/12/2013

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 578 DEL 12/12/2013 C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 578 DEL 12/12/2013 SANDONI FIORELLA Ufficio Servizio Istruzione OGGETTO: ACQUISTO MATERIALE BIBLIOTECONOMICO DITTA PEDACTA

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE: SETTORE 4 PERSONALE - BILANCIO - PARTECIPATE - SPUC - INFORMATICA SERVIZIO : INFORMATIZZAZIONE E SERV. STATISTICI N.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA AFFARI GENERALI E GESTIONE RISORSE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA AFFARI GENERALI E GESTIONE RISORSE N. 16 DEL 27/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AREA AFFARI GENERALI E GESTIONE RISORSE OGGETTO: Fatturazione elettronica. Aggiornamento del di protocollo informatico. Area Affari generali e gestione

Dettagli

Programma Operativo Central Europe 2007-2013. Progetto SoNorA Ref. 1CE0552P. Avviso di selezione per l'affidamento del servizio di stampa brochure.

Programma Operativo Central Europe 2007-2013. Progetto SoNorA Ref. 1CE0552P. Avviso di selezione per l'affidamento del servizio di stampa brochure. Programma Operativo Central Europe 2007-2013. Progetto SoNorA Ref. 1CE0552P Avviso di selezione per l'affidamento del servizio di stampa brochure. CUP: C11D08000010007 Unioncamere del Veneto Via delle

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL 'UMBRIA E DELLE MARCHE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL 'UMBRIA E DELLE MARCHE '..,',-!.,.' ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL 'UMBRIA E DELLE MARCHE DISPOSIZIONE DI SERVIZIO DIRETTORE AMMINISTRATIVO N. 21 del 03/11/2015 Oggetto: Approvazione spese effettuate tramite la cassa

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO Estratto DETERMINAZIONE N. 379 del 28/10/2013 Proposta n. 379 Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO SERVIZIO ELABORAZIONE STIPENDI E ADEMPIMENTI CONNESSI ANNI 2014/2017 A FAVORE DELLA DITTA ENTI SERVICE SRL DI

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE DELIBERA N. 200 DEL 28.5.2013 OGGETTO: PROGETTO: "TUTELA DELLA FERTILITÀ NELLE PAZIENTI AFFETTE DA NEOPLASIA MAMMARIA". PROROGA CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE IN ESSERE PRESSO L UNITÀ OPERATIVA

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA. Timbro dell Ufficio IL RESPONSABILE DELL'AREA AMMINISTRATIVA

AREA AMMINISTRATIVA. Timbro dell Ufficio IL RESPONSABILE DELL'AREA AMMINISTRATIVA COMUNE DI LONGI Provincia di Messina AREA AMMINISTRATIVA Servizio Gestione del Personale DETERMINAZIONE N. 241 DEL 31 DICEMBRE 2010 La Responsabile dell Ufficio gestione del trattamento giuridico del personale

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 419 DEL 28/04/2014 OGGETTO: ACQUISTO,TRAMITE ODA SUL ME.PA, DI UN REGISTRATORE HOLTER IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 419 DEL 28/04/2014 OGGETTO: ACQUISTO,TRAMITE ODA SUL ME.PA, DI UN REGISTRATORE HOLTER IL DIRETTORE GENERALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 419 DEL 28/04/2014 OGGETTO: ACQUISTO,TRAMITE ODA SUL ME.PA, DI UN REGISTRATORE HOLTER IL DIRETTORE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Copia CITTÀ DI ALTAMURA Provincia di Bari 1 SETTORE: AA. GG. E PERSONALE SERVIZIO PERSONALE N. 135 del registro delle determinazioni del 20/02/2015 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Oggetto: INFORMATIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.6/ 2 DEL 09/01/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - NR. 5 CASELLE PEC PER

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : SETTORE FINANZIARIO Responsabile: Casula Maria Angela DETERMINAZIONE N. 592 in data 23/06/2014 OGGETTO: RINNOVO ANTIVIRUS SYMANTEC ENDPOINT 12.1 SMALL BUSINESS PER L'ANNO

Dettagli

Procedura per attribuzione di incarichi di lavoro autonomo

Procedura per attribuzione di incarichi di lavoro autonomo Procedura per attribuzione di incarichi di lavoro autonomo Soggetti destinatari Il conferimento dell'incarico di prestazioni di lavoro autonomo di natura occasionale o coordinata e continuativa, ferma

Dettagli

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COPIA Determinazione N 174 in data 06/03/2009 COMUNE DI NOVENTA VICENTINA Provincia di Vicenza Oggetto: CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE ESTERNO DE SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE DEI LUOGHI

Dettagli

SOCIETA' JESOLO PATRIMONIO S.r.l. REGOLAMENTO SOCIO UNICO COMUNE JESOLO

SOCIETA' JESOLO PATRIMONIO S.r.l. REGOLAMENTO SOCIO UNICO COMUNE JESOLO SOCIETA' JESOLO PATRIMONIO S.r.l. SOCIO UNICO COMUNE JESOLO REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LATENUTA DELL'ELENCO DELLE IMPRESE E DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

Dettagli

ATTESA la propria competenza ai sensi degli artt. 107 e 109 del T.U. delle leggi sull'ordinamento degli Enti Locali approvato con D.

ATTESA la propria competenza ai sensi degli artt. 107 e 109 del T.U. delle leggi sull'ordinamento degli Enti Locali approvato con D. COMUNE DI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648 REGISTRO GENERALE N. 8 D E T E R M I N A Z I O N E N.5 DEL 27-01-14 A R E A : SEGRETERIA Oggetto:

Dettagli

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015 Spett.li Istituti Cassieri BANCA POPOLARE DI BARI Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 BANCAPULIA S.p.A. Via Antonio Beatillo, 24 - Bari Tel. 080 525 4311 BANCO DI

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 40 del 25/01/2013 N. registro di area 4 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 25/01/2013 da Riccardo Pietta Responsabile del Settore AFFARI CULTURALI

Dettagli

IL PRESIDENTE. l assenza di personale interno in possesso dei requisiti richiesti o disponibile all incarico; RENDE NOTO

IL PRESIDENTE. l assenza di personale interno in possesso dei requisiti richiesti o disponibile all incarico; RENDE NOTO Prot. n. 4789/C17 Trieste, 24 novembre 2014 CIG: ZF011DE020 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICO QUALE RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) AI SENSI DEL TESTO UNICO SULLA SICUREZZA

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n..216. del 26.04.2011 OGGETTO: Ampliamento del servizio di pulizia alla ditta Team Service

Dettagli