Anche per il 2013, l Azienda Speciale della C.C.I.A.A. di Imperia PromImperia ha adempiuto alle direttive

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anche per il 2013, l Azienda Speciale della C.C.I.A.A. di Imperia PromImperia ha adempiuto alle direttive"

Transcript

1 RELAZIONE ATTIVITÀ ALLEGATA ATA AL BILANCIO REDATTO AL Anche per il 2013, l Azienda Speciale della C.C.I.A.A. di Imperia PromImperia ha adempiuto alle direttive della Giunta Camerale attraverso il proprio Consiglio di Amministrazione, sia per quanto riguarda le attività stanziate sia per quanto concerne le modalità di procedura gestionale. Nel corso dell anno ha inoltre esaminato diverse progettualità trasmesse per competenza dalla CCIAA alcune delle quali sono state esaudite. Le progettualità a bilancio si sono attenute alle finalità espresse a Statuto ed hanno coinvolto tutti i settori economici di attività. VIGNE VILLE E GIARDINI BORDIGHERA, DOLCEACQUA E SOLDANO29 E 30 GIUGNO 2013 A seguito del successo ottenuto dalla prima edizione che ha visto la partecipazione di testimonial di eccezione quali Paolo Massobrio ed Edoardo Raspelli le Amministrazioni Comunali di Bordighera, Dolceacqua e Soldano e le Associazioni di Categoria dei settori Agricoltura (CIA e Coldiretti) e Commercio (Confcommercio e Confesercenti) hanno aderito alla coorganizzazione dell evento dedicato ai vini del territorio e alla loro culture nel mese giugno Testimonial 2013 l eclettico giornalista eno gastronomico Carlo Cambi. E stata riproposta quindi la formula delle: - Cantine Aperte. La domenica a Dolceacqua e a Soldano è stata data la possibilità di visitare le aziende produttrici di Rossese di Dolceacqua, di spiegare il prodotto, di stimolarne l acquisto attraverso la degustazione. L organizzazione ha messo a disposizione degli ospiti un servizio di bus navetta per Dolceacqua il sabato e per Soldano la domenica. E stata data ampia promozione alle cantine aperte anche per tutti coloro che si sono mossi in modo autonomo con i propri mezzi. - le Vigne. Allo stesso modo è stata agevolata la visita guidata ai vigneti. L organizzazione ha predisposto un servizio di bus navetta per sabato con destinazione Fr. Sasso Tenuta biodinamica Selvadolce. Altre vigne erano accessibili a piccoli mezzi in considerazione della dislocazione dei luoghi. - le Vetrine espositive. Bordighera si è attivata con la promozione del prodotto vino (Vigne) e piante grasse (Giardini) e ha predisposto un concorso vetrine oltre che un concorso fotografico. Le Amministrazioni Comunali coinvolte, in collaborazione con le Associazioni di Categoria del Commercio, si sono attivate per animare il territorio attraverso l allestimento di mostre mercato, degustazioni, parate musicali ed altri eventi collaterali attinenti l iniziativa. 1

2 - le Ville e i Giardini. Il sabato e la domenica erano visitabili al pubblico: Villa Regina Margherita: dalle alle Villa Pompeo Mariani: dalle alle Villa Garnier: dalle alle e dalle alle Villa Etelinda: dalle alle Museo Bicknell: dalle alle e dalle alle Giardino Esotico Pallanca: dalle 9.00 alle e dalle alle Vivaio Allavena: dalle alle e dalle alle Il Giardino di Irene Brin Fr. Sasso di Bordighera dalle alle e dalle alle Vivaio Allavena dalle alle e dalle alle con ingrassi ridotti o gratuiti - le Degustazioni nelle Aziende il sabato e la domenica per i visitatori e per i giornalisti specializzati Villa Regina Margherita: sabato dalle alle Vigna Selvadolce: sabato dalle alle (con visita guidata) Giardino Esotico Pallanca: domenica dalle alle e dalle alle 19.30; - le Degustazioni nelle piazze: a Dolceacqua dalle ore alle ore 21:00 di sabato in Piazza Mauro Wine Bar del Rossese di Dolceacqua con la possibilità di degustare tutte le produzioni. Degustazioni guidate a cura dell A.I.S. - Associazione Italiana Sommelier. a Soldano, dalle ore alle ore 19:00 in centro paese ai Giardini dell Amicizia tavolo di degustazione a cura dell O.N.A.V. e visita del centro storico a cura del Comune con visita delle cantine aperte (Giovanni ed Enzo Gugliemi) - le Cene a tema. I ristoranti aderenti all iniziativa, in collaborazione con i produttori, con i sommelier e le enoteche del circuito hanno organizzato cene a tema il venerdì ed il sabato. La PromImperia ha organizzato l evento, curato la logistica e coordinato i programmi, la comunicazione e la promozione dell evento nelle forme e nei modi più consoni ( realizzazione e diffusione del materiale promozionale: depliant, locandine, manifesti, flyer, diffusione mediatica attraverso comunicati stampa, pagine su quotidiani e riviste specializzate, spot televisivi eradiofonici, inviti ad ospiti della stampa specializzata..) supportando le Amministrazioni e le Associazioni di Categoria. SALONE DEL LIBRO E DELLE ECCELLENZE ENOGASTRONOMICHE SAPORI DA SFOGLIARE 21,22,23 GIUGNO 2013 GENOVA Nel quadro del progetto di cooperazione Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra ligure cui partecipano tutti i GAL liguri, il GAL Riviera dei Fiori e l Azienda Speciale PromImperia in copartecipazione hanno preso parte alla I Edizione del Salone del Libro e delle Eccellenze Enogastronomiche Sapori da Sfogliare, Si è trattato di una tre giorni dedicata interamente al gusto: una fiera del libro enogastronomico, dei prodotti di eccellenza, delle pubblicazioni e degli itinerari turistici sulle strade dei sapori, con una ricca presenza di stand. Il GAL Riviera dei Fiori e l Azienda Speciale hanno coinvolto nell evento in oggetto n. 29 aziende del settore agroalimentare e turistico del territorio locale, con la possibilità di presentare, far degustare e vendere direttamente i propri prodotti al pubblico, il cui ingresso in fiera era gratuito. Le Aziende che hanno partecipato all evento sono state: Azienda Agricola Armato Cristina, Azienda Agricola Il Cascin, Azienda Agrituristica Ada Musso SS, Antica Distilleria Cugge S.S. Agricola, Azienda Agricola Martini, Azienda Agricola Il Bey, Frantoio Secondo, Azienda Agricola Damiano, Azienda Agricola Mela, Consorzio Turistico Riviera dei Fiori; Azienda Agricola Viani Stefano, Azienda Agricola Colle 2

3 Sereno, Azienda Agricola Novaro Nicola, Azienda Agricola Gianan di Destefani, Azienda Agricola Arturo Alessandro, Il Carciofo di Francesco Gugliemi, Raineri SpA (Frantoio Borgomaro di Laura Marvaldi), Azienda Quarnero Angelo di Marino Roberta, Azienda Agricola La Casetta, Azienda Agricola Ferrari Monica, Azienda Agrituristica Agriturpantan, Azienda Agricola Biologica San Martino, Azienda Agricola Le Chitte, Azienda Agricola Agrituristica Le Giare, Biscotti Gibelli Specialità Dolciarie, Consorzio Tesori della Riviera, Osiride Birre Artigianali, La Stalla di Giuseppe Campanella, Consorzio Valle Argentina. Nell occasione è stato reso disponibile ai Comuni appartenenti all area GAL Riviera dei Fiori, uno spazio istituzionale all interno della Fiera dando loro occasione di promuovere il territorio, l offerta turistica e culturale nonché i propri prodotti tipici locali. I Comuni che hanno partecipato alla manifestazione sono stati 17 e sono stati raggruppati secondo criteri territoriali in tre aree: I Comuni della Valle le Impero: Cesio (Capofila), Aurigo, Borgomaro, Caravonica, Chiusanico, Chiusavecchia, Lucinasco, Pontedassio. I Comuni della Valle Argentina: Taggia (Capofila), Badalucco, Montalto Ligure, Carpasio, Molini di Triora, Triora.. I Comuni della Val Nervia: Dolceacqua (Capofila), Perinaldo e Pigna; Nel corso delle tre giornate della fiera, presso lo spazio istituzionale dedicato al GAL Riviera dei Fiori ed ai Comuni, nell area denominata Salotto del Ponente Ligure, si sono svolti una serie di eventi ed incontri curati anche dagli stessi Comuni. Gli eventi si sono concentrati soprattutto nella giornata di sabato 22 giugno ed hanno avuto una discreta partecipazione di pubblico. L appuntamento di sabato mattina ha avuto ad oggetto la presentazione di A lecca, la rivista-annuario, edita dall associazione omonima, a cura dei Comuni della Valle Impero. Nel pomeriggio, si è tenuto l incontro Cento anni fa terminava la magnifica stagione di La Riviera Ligure evento a cura della rivista Barolo & Co. e della Fondazione Mario Novaro, successivamente si è tenuto l incontro sul tema Comunicare il territorio, un incontro tra gli editori del Ponente. Ed ancora, sempre a cura dell associazione A lecca, è stata costruita una gerla di vimini per l uso antico di trasportare l erba, ed è stata effettuata una dimostrazione riguardante la costruzione degli zufoli di canna. Nell ambito della stessa giornata, Mauro Littardi Sindaco del Comune di Pigna ha tenuto un incontro concernente la presentazione del Parco delle Alpi liguri. Lo spazio istituzionale dedicato al GAL Riviera dei Fiori, PromImperia ed ai Comuni partecipanti è stato allestito con pannelli fotografici e roll up raffiguranti immagini corrispondenti a luoghi delle Valli Impero, Nervia ed Argentina. I Comuni dell area GAL Riviera dei Fiori hanno mostrato soddisfazione e partecipazione nelle attività di animazione Nel corso delle giornate della manifestazione al fine di creare una sinergia costa ed entroterra, tra il GAC Il Mare delle Alpi ed il GAL Riviera dei Fiori, sono state effettuate registrazioni audiovisive con la partecipazione ed il supporto del Dott. Dario Biamonti, consulente tecnico del GAL Riviera dei Fiori, della Dott.ssa Barbara Esposto, Vicepresidente del GAC Il Mare delle Alpi, oltre che della presenza di due rappresentati dei Comuni dell area GAL Riviera dei Fiori, Francesco Guglielmi, Sindaco di Perinaldo e Mauro Littardi Sindaco di Pigna. Nella giornata di domenica, allo scopo di dare visibilità alle aziende partecipanti, sono state realizzate delle registrazioni audiovisive con interviste personalizzate presso gli 3

4 stand di ogni singola Azienda. I produttori si sono mostati molto interessati e disponibili ed hanno aderito all iniziativa. II^ EDIZIONE DELLA GUIDA TURISTICA TASCABILE, IN LINGUA FRANCESE COTE DES FLEURS MA PASSION Sin dal primo numero realizzato nel 2012 la decisione di editare la guida nasce nell ambito delle strategie di valorizzazione del territorio della provincia di Imperia e di promozione del marchio Riviera dei Fiori, al fine di incentivare l incoming di visitatori: la Camera di Commercio ha individuato nella vicina Francia un importante e prezioso mercato, un serbatoio conosciuto da sempre ma mai sfruttato appieno. I dati turistici evidenziano l enorme potenziale del flusso transalpino, un flusso mordi e fuggi ma molto significativo, costante, da incanalare alle nostre latitudini in modo concreto, permanente e produttivo. Da qui l idea di allargare lo spettro delle iniziative e dei progetti transfrontalieri (AlpMed, Euroregione, Tourval eccetera) con la realizzazione (in collaborazione con l Azienda Speciale Riviera dei Fiori) della seconda edizione di Cote des Fleurs ma passion, una miniguida turistica in francese con le indicazioni di hotel, ristoranti, negozi tipici e altre peculiarità, destinata al mercato transalpino per invogliare i cugini francesi a scoprire la Riviera dei Fiori. E stata rinnovata la collaborazione col giornale Nice Matin/Var Matin confermando la distribuzione a tutti gli abbonati delle seguenti zone: Alpi Marittime (da Mentone a Cannes), copie Var (da Saint Raphael a Draguignan), copie Inoltre allargandosi quest anno alla regione: Provence (Bouche du Rhone, Alpi di Haute Provence, Vaucluse), copie copie sono state distribuite in 126 punti di distribuzione della Rete Premium (Hotel, Centri benessere, Concessionari auto lusso, Golf Club, ristoranti) nelle zone sopra elencate per un totale di copie stampate. Le copie sono state recapitate a casa degli abbonati di Nice /Var Matin/La Provence, incellofanate insieme al quotidiano nei giorni 17 ottobre (Nice/Var Matin) e 18 ottobre (La Provence), mentre sono state distribuite all interno dei 127 punti della rete premium nel periodo compreso tra il 20 ed il 30 ottobre. La conferenza stampa di lancio si è tenuta c/o la CCIAA di Imperia in data mercoledì 09 ottobre alle ore 12:15. Le 4 inserzioni a pagamento hanno permesso di coprire parte dei costi. Per le inserzioni gratuite è stato mantenuto lo stesso criterio dell anno precedente: sono state inserite strutture ricettive e ristoranti aderenti al catalogo Quality 2013 la cui descrizione è stata affidata d un esperto del settore eno-gastronomico, Luigi Filippi. Il lavoro di architettura e stesura dei testi suddivisi in 9 itinerari è stato effettuato dal giornalista Marcello Gattai. La divisione dei costi è stata ripartita al 50% tra le due Aziende Speciali PromImperia e 4

5 Riviera dei Fiori. A livello, invece, di suddivisione operativa del lavoro, a seguito delle problematiche riscontrate già l anno scorso nell effettiva distribuzione dei carichi di lavoro, Riviera dei Fiori ha confermato anche per quest anno di non avere una risorsa umana da dedicare a tale attività, che è quindi stata seguita interamente da PromImperia, una volta condivise a livello strategico le linee guida per ogni fase. PROMOZIONE OLIOLIVA: FIERA DEL MARRONE OTTOBRE. CUNEO 15^ edizione di un evento ormai collaudato che si è svolto, come di consueto, nel centro storico del capoluogo (piazza Galimberti, via Roma, largo Audiffredi, piazza Torino, piazza Virginio, via Santa Maria, Piazza Europa). La Fiera Nazionale del Marrone è considerata una delle più importanti rassegne enogastronomiche d Italia, vetrina unica delle eccellenze e delle antiche tradizioni del territorio cuneese. PromImperia ha partecipato gratuitamente (in qualità di ospite del Comune di Cuneo) con uno stand istituzionale con l obiettivo di promozionare il Forum DM/OliOliva edizione L inaugurazione è avvenuta il giorno 17 ottobre, in piazza Galimberti, davanti all ingresso della fiera. PROMOZIONE OLIOLIVA: GEMELLAGGIO CON PECCATI DI GOLA NOVEMBRE MONDOVI Grazie alla collaborazione tra la Camera di Commercio di Cuneo e la Camera di Commercio di Imperia,sotto l egida di EURO CIN G.E.I.E. e il brand Alpi del Mare la kermesse monregalese ha dedicato all Azienda Speciale PromImperia ed alle aziende liguri uno spazio speciale in Piazza della Repubblica, dove i visitatori hanno avuto la possibilità di scoprire prodotti tipici della zona, dall olio extravergine al pane. La neonata partnership rientra nelle attività di promozione del territorio delle Alpi del Mare sostenute dalle Camere di Commercio di Imperia e di Cuneo. Il gemellaggio tra OliOliva e Peccati di Gola prevede un vero e proprio scambio tra le due città. Imperia, infatti, ha ricambiato l ospitalità in occasione della XIII edizione di OliOliva, la festa dell olio nuovo - 15 al 17 novembre - nell ambito della quale il pubblico della manifestazione ligure ha avuto l opportunità di scoprire le tipicità enogastronomiche nostrane, grazie a un area espositiva interamente dedicata ai produttori monregalesi in Calata G.B. Cuneo.L inaugurazione di Peccati di Gola a Mondovì, alla presenza delle autorità è avvenuta il giorno venerdì 1 novembre 2013 alle ore 11,00 in Piazza della Repubblica, davanti all ingresso delle tendostrutture della fiera. La parte fieristico-espositiva si è snodata nella suggestiva cornice delle piazze di Mondovì: Piazza della Repubblica dove è stata allestita la tensostruttura dedicata al variegato mondo del salato (un viaggio tra formaggi, salumi, pregiate carni locali e conserve delle principali aziende del territorio. Hanno trovato spazio anche il vino e le migliori birre artigianali locali). All ingresso del percorso ogni visitatore ha ricevuto il kit per la degustazione composto da un bicchiere di vetro dotato di comoda tracolla in tessuto, un set di posate in materiale biodegradabile e quattro ticket degustazione utilizzabili presso le postazioni espositive. Si proseguiva poi in Piazza Cesare Battisti, interamente dedicata al prezioso tubero, il tartufo, con l esposizione degli esemplari migliori e tante curiosità sulla crescita, la ricerca e gli utilizzi di questo prodotto dal profumo inconfondibile. Infine, salendo al 5

6 centro storico di Mondovì, raggiungibile anche con la funicolare, in Piazza Maggiore era collocato il regno dei dolci. Cioccolato, nocciole, castagne, torte e biscotti e liquori artigianali. Lo spazio istituzionale gratuito dedicato all Azienda Speciale della CCIAA PromImperia in qualità di ospite d onore dell evento, è stato allestito nella tendostruttura di Piazza della Repubblica con i fiori della nostra Riviera di Ponente, locandine, brochures, flyers e roll up dedicati ad OliOliva Presso lo stand dell Azienda Speciale PromImperia, è stato riscontrato un notevole interesse per le brochures promozionali dell evento OliOliva 2013 e per le guide tascabili in lingua francese Cote des Fleurs ma passion. Le aziende liguri che hanno aderito e partecipato all evento sono: Azienda Agricola Ada Musso, Azienda Agricola Martini, Azienda Agricola Il Corbezzolo, Cooperativa Mare, Biscotti Gibelli, Azienda Agricola Il Carciofo di Francesco Gugliemi. EXPO VALLE ARROSCIA SETTEMBRE 2013 PIEVE DI TECO L Azienda Speciale della Camera di Commercio di Imperia PromImperia, su mandato della C.C.I.A.A., ha compartecipato all organizzazione della I^ edizione di Expo Valle Arroscia promossa da Expo Liguria, Anci Liguria, in compartecipazione con il Comune di Pieve di Teco, Ente capofila degli 11 Comuni della Valle Arroscia: Armo, Aquila d Arroscia, Borghetto d Arroscia, Cosio d Arroscia, Mendatica, Montegrosso Pian di Latte, Pieve di Teco, Pornassio, Ranzo, Rezzo, Vessalico). Dedicato alle tipicità agroalimentari del nostro territorio ed alla valorizzazione turistica, ambientale e culturale della vallata, l evento è stato sostenuto anche dalle Associazioni di categoria che hanno contribuito ad implementare gli eventi collaterali con iniziative mirate. La parte fieristico-espositiva (50 espositori) si è snodata nella suggestiva cornice dei portici quattrocenteschi di Pieve di Teco: un percorso attraverso le eccellenze della vallata Lo spazio istituzionale dedicato all Azienda Speciale della CCIAA PromImperia ed ai Comuni partecipanti è stato allestito all ingresso del Municipio con roll up raffiguranti immagini corrispondenti a luoghi delle Valli della nostra provincia, oltre a roll up dedicati ad OliOliva Presso lo stand dell Azienda Speciale PromImperia, è stato riscontrato un notevole interesse per le brochures promozionali dell evento OliOliva 2013 e per le guide tascabili in lingua francese Cote des Fleurs ma passion.tra gli eventi collaterali varie attività culturali, conferenze, visite a cantine e frantoi e siti storico-culturali dislocati sul territorio della Valle Arroscia, degustazioni tecniche di olio e vino, ed inoltre durante i tre giorni i ristoranti della Vallata hanno proposto menù enogastronomici tipici. il pomeriggio di sabato presso la sala del consiglio del Comune di Pieve di Teco, si è svolto il corso di degustazione dell olio a cura dell ONAOO, tenuto da Marcello Scoccia.Novità assoluta e particolarmente gradita dai fruitori è stata GiroGusto in Valle, promossa da Confcommercio, Coldiretti, Confartigianato in collaborazione con la CCIAA di Imperia: 23 ristoranti della Valle Arroscia hanno predisposto dei menù tipici rappresentativi della storia e tradizione culinaria della vallata, con la descrizione (anche in dialetto) delle pietanze proposte e l indicazione del prezzo. Nella mattinata di domenica presso la sala del Consiglio del Comune, è stato realizzato un convegno a cura dell Azienda Speciale della CCIAA PromImperia dal titolo Tutela dei territori per la qualità dei prodotti - Valle 6

7 Arroscia: il paradigma del buono. L argomento ha abbracciato un patrimonio straordinario di risorse storiche, ambientali, turistiche, enogastronomiche. Durante i giorni dell Expo Valle Arroscia, è stato organizzato e predisposto un servizio di bus navetta i cui itinerari hanno interessato gli undici Comuni della Valle Arroscia aderenti alla manifestazione, ed in particolare le visite hanno riguardato musei, frantoi e vigne vitivinicole della vallata. Come testimonia la cospicua rassegna stampa raccolta, il bilancio della I^ edizione di Expo Valle Arroscia è positivo e più che soddisfacente. OLIOLIVA NOVEMBRE. IMPERIA La tredicesima edizione di OliOliva è stata un successo. Dal 15 al 17 novembre la manifestazione..ha portato ad Imperia il valore della campagna, del territorio e dei suoi prodotti Il centro storico di Imperia Oneglia diventa per l occasione la vetrina dell olio, un alimento che identifica la storia, le radici, l identità di un territorio. Un appuntamento che negli anni è diventato occasione di richiamo turistico.. (da Agrisole inserto del IlSole24Ore del 15/ ). I quotidiani parlano di record di visitatori 100mila anche se non è possibile quantificarli matematicamente trattandosi di una manifestazione a cielo aperto. La cifra è comunque credibile, considerata anche la promozione effettuata nel corso dell anno sia attraverso la partecipazione promozionale ad alcune significative manifestazioni in Piemonte, sia grazie alla pubblicità effettuata in Francia nel PACA (Provenza, Alpi Marittime,Costa Azzurra) su Nice Matin, Var Matin, Sortir, Monaco Matin che, insieme al consolidato sodalizio Imperia/Principato di Monaco con la 10 km OliOLiva Run, hanno fatto affluire durante la tre giorni numerosissimi visitatori piemontesi, lombardi, genovesi e, in primis, francesi. Le 171 Aziende espositrici presenti da noi sondate la domenica, hanno tutte indistintamente dichiarato la massima soddisfazione; tra loro alcuni hanno addirittura lasciato in anticipo la manifestazione causa esaurimento merce..il Secolo XIX ha raccolto le considerazioni di alcuni: OliOliva è una festa vera, c è stato buon afflusso e soprattutto gente curiosa, interessata, che vuole conoscere il prodotto (Paola Valente di Azienda Agr. Valente Vittorio). OliOliva è un riferimento, ne vale sempre la pena (Cristina Novella di Azienda Agr. Giampaolo Gandolfo). Si è alzato il livello di vendita, abbiamo visto molti francesi, è il primo anno. In Francia stanno scoprendo l olio, è un prodotto che non hanno e sicuramente potrebbe muovere un buon mercato (Marco e Giovanni Martini di Azienda Agr. Martini). Quest anno siamo stati baciati dal sole ma non sempre è così. Bisognerebbe sfruttare i portici posizionando i banchi negli spazi tra gli archi, alternando a monte e a mare (Alberto Dalpiaz di Azienda Agr. Dalpiaz). E andata benissimo, ce ne fossero manifestazioni così per noi piccoli produttori che vendiamo in modo diretto è manna dal cielo (Giuseppe Ardissone di Azienda Ardissone Nicolò) e altre ancora. Le uniche critiche raccolte tra gli espositori sono di carattere logistico. Gli espositori in Via della Repubblica sono effettivamente i più lontani dal circuito centrale.positiva l estensione dell area espositiva in via Belgrano ed anello di Piazza Dante che hanno contribuito ad accrescere l anello pedonale del centro cittadino.tra i successi e le novità 2013 : - il gemellaggio con Peccati di Gola Mondovì sotto il brand Alpi del Mare che ha ulteriormente 7

8 accresciuto la collaborazione tra le Regioni dell'europa meridionale, tra l arco alpino ed il Mar Mediterraneo, un territorio che raggruppa le regioni italiane del Piemonte, della Liguria ed il dipartimento francese Provence Alpes Côte d Azur, tre aree affini non solo da un punto di vista geografico, ma anche culturale, storico ed economico. La Regione economica europea delle Alpi del Mare è una realtà giovane e promettente e si pone l'obiettivo di rinvigorire l'integrazione storico-culturale già esistente e rafforzare l'integrazione sociale, culturale ed economica di questo territorio transfrontaliero che dispone di un formidabile potenziale di sviluppo e di numerose risorse da valorizzare ed armonizzare. Il gemellaggio porterà OliOliva e Peccati di Gola in Costa Azzurra nel corso del 2014 (Italie a Table) nuovamente sotto il brand Alpi del Mare; - la partecipazione anche con uno stand ed i Cooking Show Cucina del Mediterraneo a cura degli Chef dei Paesi: Spagna Grecia e Tunisia aderenti al progetto MedDiet finanziato dal programma ENPI CBC Bacino del Mediterraneo con l Associazione Nazionale Città dell Olio, partner del progetto.olioliva/forum Dieta Mediterranea è stata una dei cinque eventi previsti nell ambito dell attività A.4.3 del Progetto, finalizzato ad accrescere la consapevolezza dei consumatori e delle piccole medie imprese sui vantaggi della Dieta Mediterranea, rafforzando la capacità delle scuole, degli enti e delle istituzioni politiche di attuare iniziative efficaci e sostenibili per la salvaguardia della Dieta Mediterranea; - la promozione dei progetti in corso da parte della Camera di Commercio curati da PromImperia: il portale web e relativa APP per smartphone e tablet nell'ambito del progetto di promozione turistica "Tutto In Un Click; delle iniziative in corso da parte del Gruppo di Azione Costiera Il Mare delle Alpi e del Gruppo di Azione Locale Riviera dei Fiori; il lancio della prossima costituzione dell Oleoteca Regionale della Liguria; la candidatura di OliOliva/Forum Dieta Mediterranea ad Expo 2015; - nello stand O.N.A.O.O. i corsi divulgativi extravergine education: cenni storici e culturali.la qualità e la tipicità dell olio extra vergine di oliva. Piacere e benessere a tavola. Impariamo ad assaggiare, come riconoscere la qualità in un olio. Utilizzo in cucina, impariamo a utilizzare l olio in modo corretto. Gli abbinamenti; - il gelato all olio di Cogel Confcommercio e di Confartagianato; presso lo stand di Cogel sono stati venduti oltre 200 kg di gelato con base olio d oliva ai gusti pistacchio, nocciola e vaniglia.oltre alle specialità artigianali di CNA. - il record di iscritti alla 10 Km (355 partecipanti) e alla 5 km OliOliva (155 partecipanti): 500 atleti; - gli stand delle Associazioni di Categoria e dei Consorzi Territoriali che hanno attirato numerosisiimi visitatori grazie anche all inserimento di laboratori dedicati all artigianato, alle tipicità agroalimentari, al pesce del Mar Ligure e del Mediterraneo, alle attrazioni educative per bambini, alle gare di cucina a cura degli Agriturismi; 8

9 - il successo della mostra fotografica del Circolo Castelvecchio dal tema dedicato al Forum Dieta Mediterranea 2013 Pesce... olio... sinfonia di colori e sapori tra le sponde del Mediterraneo" che ha visto protagoniste le Scuole e i singoli amatori; - l opera di sensibilizzazione attuata dall ASL 1 in collaborazione con il Lions Club Imperia Host e, che ha effettuato 250 visite dedicate allo screening e controllo carotideo; - la partecipazione attiva degli Esercizi commerciali che hanno aderito al progetto di Confcomemrcio, Cia e Coldiretti Aperti per l occasione che hanno permesso lo shopping all ora di pranzo e messo a disposizione buoni sconto per chi ha acquistato da impiegare per la spesa presso gli espositori di OliOliva; - lo splendido concerto Serata Swing a cura della Banda di Mondovì e lo spettacolo ligurianitudine Donne e Uomini di ieri e oggi in terra di Liguria con il cabarettista Paolo Casiraghi oltre allo spettacolo itinerante Creuza de ma a cura di Antonio Carli; - la partecipazione delle Agenzie di Viaggio e dei Tour Operator che hanno portato ad OliOliva tre pullman provenienti dalla Valnerina (Spoleto), dalla Valsesia (Vercelli) e da Mantova città. - la partecipazione dell Amministrazione Comunale che ha colto l occasione per lanciare il progetto pilota su Via Vieusseux e sottopasso Toscanini volto a promuovere e a valorizzare il centro cittadino con la creazione di una galleria culturale ed artigianale; - l annullo filatelico da parte di Poste Italiane su cartoline dedicate ad OliOliva 2013 FORUM DIETA MEDITERRANEA NOVEMBRE. IMPERIA Il Forum della Dieta Mediterranea, evento organizzato dalla Camera di Commercio di Imperia, tramite la sua azienda Speciale PromImperia, ha raggiunto con successo alla sua terza edizione, tenutasi ad Imperia nei giorni Novembre. Ancora una volta il Forum si è consolidato come evento di portata internazionale sui temi della cultura mediterranea, dell educazione alimentare e del paesaggio olivicolo, ponendo Imperia al centro del Mediterraneo. Un messaggio nuovo ed importante riguarda il ruolo che il Forum avrà all interno dell Expo Milano 2015 in vista del quale è necessario che i paesi che si riconoscono nel concetto di Dieta Mediterranea lavorino coordinandosi per arrivare all Expo con una proposta condivisa comune. Ospitare a Milano il Forum Dieta Mediterranea non è solo un modo per educare a livello mondiale ad un corretto stile di vita, ma è anche un occasione di sviluppo per i territori rurali ed volano per la promozione del territorio ligure e del paesaggio olivicolo. Format: Sessione unica, dal 14 al 16 Novembre che ha riunito ad Imperia delegati provenienti da 10 paesi del Mediterraneo. Eventi principali 9

10 Sessione giovedì 14 Novembre pomeriggio: Apertura istituzionale. Presenti: Notaio Franco Amadeo, Presidente CCIAA di Imperia, Enrico Lupi, Presidente Associazione Nazionale città dell olio e Vice Presidente CCIAA di Imperia, Carlo Capacci, Sindaco di Imperia, Alberto Bellotti, Assessore alla cultura della Provincia di Imperia Evento GAC. Valorizzazione del pescato Mediterraneo. Presentazione del progetto di cooperazione tra il GAC Il Mare delle Alpi ed i FLAG Litoral Costa del Ebre (Spagna) e Varois (Francia) Moderatore del pomeriggio, il giornalista Paolo Massobrio Relatori - Enrico Lupi, Presidente del Gac Il mare delle Alpi e Vice-Presidente C.C.I.A.A.di Imperia - Lara Servetti (In sostituzione di Ettore Iannì), Legapesca - Augusto Comes, Vicepresidente Nazionale Confcooperative Federcoopesca. - Michele Lariccia "L'asse IV nel programma Operativo FEP Italia 2007/2013. Aspetti innovativi, stato dell'arte e aspettative future", MIPAAF Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali - Gloria Manaratti I Gruppi di Azione Costiera, un opportunità di sviluppo per la pesca ed il territorio,politiche agricole settore pesca. Regione Liguria - Barbara Esposto GAC Il Mare delle Alpi: presentazione del PSL, Vice presidente del Gac Il mare delle Alpi e responsabile regionale di Lega Pesca Liguria - Gruppo d azione costiera Litoral Costa de l Ebre Cataluña Spagna Per il quale ha parlato Diana Julia Llobet - Gruppo d azione costiera Flag Varois Francia Per il quale ha parlato Barbara Esposto Chiusura lavori ore 18:30 In contemporanea (dalle ore 17:00 alle ore 19:00), presso la Sala Consiglio della Camera di Commercio, si è svolto un tavolo tecnico tra la Dr.ssa Chiara Della Pasqua, esperta di piani di sviluppo rurale PSR e rappresentanti dei GAL della Liguria (Si rimanda all apposito verbale) Sessione venerdì 15 novembre mattina 10:00 Evento Enpi MedDiet sul tema Dieta Mediterranea e valorizzazione dei prodotti tradizionali alla presenza di delegati internazionali e dei ragazzi di due istituti ad indirizzo agrario che hanno presentato i risultati di un questionario sul livello di conoscenze della Dieta Mediterranea tra i ragazzi delle scuole e tra gli adulti. Moderatore della giornata, il giornalista Giorgio Dell Orefice Relatori - Enrico Lupi, Presidente Associazione nazionale Città dell Olio e Membro del Comitato Direttivo Enpi MedDiet 10

11 - Marco Capurro La promozione dell agroalimentare ligure, Settore servizi alle imprese agricole. Dipartimento agricoltura Regione Liguria - Diana Julià Llobet MedDiet project e Dieta Mediterranea, il valore di un patrimonio comune, Fondazione Dieta Mediterranea - George Karampatos Mediterraneo, destinazione gastronomica Mediterranean Gastronomic Destination, Camera di Commercio di Messinia. Fondazione culturale Routes de l Olivier - Dalenda M Hamdi Makki, Vice direttrice della promozione e comunicazione Camera di Commercio di Tunisi. - Stefano Pisani, Sindaco di Pollica, Città emblematica della Dieta Mediterranea - Istituto G. Ruffini di Imperia. Presentazione dei risultati del questionario La dieta Mediterranea oggi - Istituto tecnico agrario della Valnerina Presentazione dei risultati del questionario La dieta Mediterranea oggi In contemporanea (dalle ore 11:00 alle ore 12:30), presso la Sala Consiglio della Camera di Commercio, si è svolto un tavolo tecnico tra il Prof Alberto Mattiacci, docente di Economia all Università la Sapienza di Roma, ed una qualificata rappresentanza di imprenditori per confrontarsi sullo scenario economico nazionale ed internazionale. (Si rimanda all apposito verbale) Sessione venerdì 15 novembre pomeriggio 15:30 Focus sul tema Dieta Mediterranea: in viaggio verso il futuro alla presenza dell assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri, del Presidente Comitato Scuola per l Expo 2015 del MIUR e Capo progetto Comitato Expo Milano 2015 Onorevole Riccardo Garosci e del Professore ordinario di Economia e gestione delle imprese all Università La Sapienza di Roma Alberto Mattiacci. Relatori - Angelo Berlangieri La dieta mediterranea protagonista di expo 2015, Assessore al Turismo della Regione Liguria e coordinatore del progetto Expo Milano 2015 per la Regione Liguria - Roberto Barichello La promozione dell agroalimentare ligure nei programmi comunitari, Settore politiche agricole Regione Liguria. Servizi alle imprese - Marco Sciarrini Dieta Mediterranea, Italian sounding, MIPAAF. Dirigente Reggente Ufficio Promozione e Valorizzazione - Alberto Mattiacci Dieta Mediterranea come elemento di valore per la promozione delle eccellenze agroalimentari italiane sui mercati internazionali, Professore Università La Sapienza di Roma - Giovanni Cocco, Direttore Generale Isnart e membro progetto Ospitalità Italiana. Ristoranti Italiani nel Mondo - Evelina Flachi Dieta Mediterranea e prevenzione a tavola, Nutrizionista, Specialista in scienze dell alimentazione e Membro del comitato tecnico-scientifico del programma "Scuola e Cibo" del MIUR e Vicepresidente Fondazione Italiana per l Educazione Alimentare 11

12 - Riccardo Garosci I mestieri e i luoghi del Cibo, aspettando L Expo 2015", Presidente Comitato Scuola per EXPO 2015 c/o Miur e Capo Progetto Comitato EXPO Milano Enrico Lupi, Vice-Presidente C.C.I.A.A.di Imperia Chiusura lavori ore 18:30 Sessione sabato 16 novembre mattina Ore 09:30. Assemblea Recomed. Si rimanda all apposito verbale Ore 11:00 Chiusura lavori Forum incentrata alla presenza del professore Pier Luigi Petrillo, Consigliere per le politiche Unesco del MIPAAF e Ferruccio Dardanello, Presidente Unioncamere Nazionale che ha chiuso il forum sottolineando ancora una volta come lo stile di vita Mediterraneo possa essere strumento di valorizzazione complessiva di uomini e territori. Relatori - Dr Enrico Lupi, Presidente Associazione Nazionale città dell olio e Vice Presidente C.C.I.A.A. di Imperia - Pier Luigi Petrillo, MIPAAF. Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali- Ferruccio Dardanello, 9Presidente Unioncamere - Lucio Carli. Consegna attestati partecipanti International Technical Course e presentazione progetto ONAOIL Presidente Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva (O.N.A.O.O.) Chiusura lavori ore 13:30 La manifestazione si è avvalsa del sostegno e del supporto di autorevoli soggetti pubblici e privati di livello nazionale e internazionale. Hanno, inoltre, concesso il patrocinio, i seguenti enti: Comitato Oleicolo Internazionale (COI), UNESCO, Commissione Nazionale Italiana, - Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, MIPAAF (Ministero Italiano delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), MIUR (Ministero Italiano dell Istruzione, dell Università e della Ricerca), UNIONCAMERE NAZIONALE, UNIONCAMERE LIGURIA, REGIONE LIGURIA, PROVINCIA DI IMPERIA, COMUNE DI IMPERIA, FONDAZIONE CARIGE Presenze durante le 3 giornate 37 relatori nel corso delle 3 giornate e 10 paesi coinvolti: Albania, Grecia, Israle, Italia, Libano, Montenegro, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia Sono stati inoltre coinvolti: MIPAAF (Ministero Delle Politiche Agricole,Alimentarie Forestali), MIUR (Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca), Commissione Scuola Per L EXPO 2015, Comitato EXPO 2015, Regione Liguria, Unioncamere Liguria, Unioncamere Nazionale, Provincia Di Imperia, Comune Di Imperia, Comune Di Pollica - Città Emblematica Della Dieta Mediterranea, Università La Sapienza di Roma, ISNART Istituto 12

13 Nazionale Ricerche Turistiche, Commissione Nazionale per L UNESCO, Fondazione italiana per l educazione alimentare, Fundación Dieta Mediterránea Spagna, Fondazione culturale le vie dell olivo Grecia, Camera di Commercio di Tunisi Tunisia, Gruppo di Azione Locale Il Mare delle Alpi Liguria, Grup D Acció Local Litoral Costa De L Ebre Spagna, Imprese locali del settore Ittico e alimentare, Associazione Nazionale Citta Dell olio, Organizzazione Nazionale Assaggiatori Di Olio Di Oliva, Organizzazioni Di Categoria dei Settori della pesca e alimentare, Organizzazioni di categoria settore agricolo, Sole 24 Ore/Agrisole, Istituti di istruzione secondaria di II grado della Provincia di Imperia e della Provincia di Perugia. CONSORZIO TURISTICO RIVIERA DEI FIORI E stata rinnovata la collaborazione con il Consorzio Riviera dei Fiori che, in occasione del Forum DM/OliOliva e Premio Tenco, si è occupato di gestire la riservazione alberghiera per gli ospiti Italiani e stranieri. La convenzione ha lo scopo di coinvolgere il maggior numero strutture alberghiere. GAL RIVIERA DEI FIORI Il GAL Riviera dei Fiori ha impegnato buona parte delle risorse attribuitegli dalla Regione Liguria, in base all asse IV del PSR , a sostegno delle attività economiche delle imprese, oltre che delle iniziative degli enti pubblici. A questo scopo è stato pubblicato un apposito Bando a sportello, aperto il 1 ottobre 2012 e chiuso il 30 novembre 2012, che prevedeva la possibilità di finanziare iniziative di tipo diverso, non solo nel settore agricolo. Durante il 2013 il GAL ha provveduto a mantenere i contatti tra i soggetti che hanno presentato le domande relative al suddetto bando e l Ispettorato Agrario, competente in merito al rilascio dei nulla osta tecnici e finanziari. Il GAL ha predisposto nella propria Strategia di Sviluppo Locale la formazione di una rete territoriale per la valorizzazione del patrimonio produttivo e culturale che vede la collaborazione tra i diversi attori del territorio e gli enti locali.tale impostazione ha dato luogo ad un Bando a Regia che si sviluppa su due direttrici: formazione e sviluppo delle Botteghe di paese e formazione di patti di filiera, aperto il 4 dicembre 2012 e chiuso il 31 dicembre Il 7 e il 14 gennaio 2013 si è riunita una Commissione di Valutazione per selezionare le domande pervenute: n.4 manifestazioni di interesse relative a progetti integrati e n.7 manifestazioni di interesse relative a progetti singoli per un importo complessivo di euro ,80. Dalle risultanze della Commissione di valutazione è emersa la necessità di chiedere chiarimenti e integrazioni per alcuni progetti, mentre per due progetti Integrati è stato necessario che i capofila provvedessero alla rimodulazione che permettesse loro di rientrare nel limite massimo di contributo previsto dal bando in euro E stato quindi emesso un bando, aperto dal 1 febbraio 2013 al 28 febbraio 2013 (successivamente rideterminato tra il 1 febbraio 2013 e il 15 marzo 2013), riservato ai soggetti che avevano presentato 13

14 manifestazioni di interesse per progetti singoli o progetti integrati, e che, risultati ammissibili, hanno ricevuto comunicazione dal Gal Rivera dei Fiori di presentare specifica domanda di aiuto sul portale regionale (SIAN). Successivamente il GAL ha emesso un Bando per la presentazione di manifestazioni di interesse a realizzare due Progetti di Cooperazione: Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra ligure e Produzioni e paesaggi agricoli e forestali aperto dal 13 marzo e il 4 aprile Il 15 aprile si è riunito il Direttivo del GAL che ha proceduto alla selezione delle manifestazioni di interesse pervenute. Il 30 aprile sono stati trasmessi i documenti necessari ai due capofila dei progetti di cooperazione (GAL provincia di La Spezia per Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra ligure e GAL Valli del Genovesato per Produzioni e paesaggi agricoli e forestali ) affinchè potessero presentare alla Regione Liguria i relativi fascicoli di progetto. Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra ligure è stato approvato dalla Regione Liguria in data 10 dicembre 2013 con decreto n.4949, mentre Produzioni e paesaggi agricoli e forestali è in corso di approvazione. Nel corso del 2013 il GAL ha riunito nove Consigli Direttivi:14 gennaio 2013, 06 febbraio 2013,11 marzo 2013, 8 aprile 2013,15 aprile 2013, 31 maggio 2013, 9 agosto 2013, 5 novembre 2013,11 novembre 2013 e un Assemblea dei Soci il 23 aprile Il GAL ha provveduto a presentare il Bilancio consuntivo e preventivo. Si è provveduto inoltre alla redazione e trasmissione all Ufficio delle Entrate del modello AA 5/6 per comunicare l avvenuto cambiamento di sede legale e il modello EAS aggiornato. Come previsto dalle disposizioni regionali, si sono realizzate e posizionate due targhe identificative del GAL (con i relativi simboli previsti a livello normativo): una all ingresso dell edificio camerale e uno sulla porta dell ufficio del GAL. Il GAL Riviera del Fiori e l Azienda Speciale PromImperia della CCIAA di Imperia in compartecipazione, nell ambito delle attività di informazione ed animazione territoriale, hanno organizzato la partecipazione al al Salone Sapori da Sfogliare nelle giornate del 21, 22 e 23 giugno 2013: sono state organizzate riunioni propedeutiche con Comuni e Associazioni di Categoria per organizzare e informare le aziende e i Comuni dell area GAL dell iniziativa. Il 15 settembre nell ambito dell Expo 2013 della valle Arroscia si è tenuto un convegno con la partecipazione del GAL Provincia di La Spezia e il GAL Riviera dei Fiori. Si è organizzata una Convention dei Gal Liguri in occasione dell Olioliva 2013 e un seminario con la partecipazione della dr.ssa Chiara Dellapasqua che lavora presso il Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MiPAAF) e che ha ricoperto l incarico di funzionario presso la Commissione Europea a Bruxelles nella Direzione Generale Agricoltura e Sviluppo Rurale. Il 10 gennaio 2013 è stato pubblicato un avviso per affidamento incarico di coordinatore a supporto dell azienda speciale Promimperia nell ambito delle azioni affidate all azienda medesima da parte della CCIAA di Imperia, capofila del GAL Riviera di Fiori, che svolge le attività previste in attuazione delle misure 14

15 431 di cui al PSR 2007/2013. Il 29 gennaio si è riunita la Commissione per selezionare le domande pervenute e il 6 febbraio per la prova orale. Il 29 gennaio 2013 è stato pubblicato un avviso per affidamento incarico di progettista (azioni di animazione) a supporto dell azienda speciale Promimperia nell ambito delle azioni affidate all azienda medesima da parte della CCIAA di Imperia, capofila del GAL Riviera di Fiori, che svolge le attività previste in attuazione delle misure 431di cui al PSR 2007/2013. Il 5 marzo si è riunita la Commissione per selezionare le domande ricevute e individuare il candidato vincitore. Il 28 marzo 2013 è stato pubblicato un avviso per affidamento incarico supporto all azienda speciale Promimperia sulle attività di animazione previste in attuazione della misura 431 di cui al PSR 2007/2013. In data 11 aprile si è riunita la Commissione per selezionare le domande pervenute e il 15 aprile per la prova orale. Il 9 dicembre 2013 si è indetta l acquisizione in economia del servizio di animazione e supporto alla gestione relativo alle misure di cooperazione orientate alle azioni di Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra ligure e Produzioni e paesaggi agricoli e forestali, previsti dalla strategia di sviluppo locale del GAL Riviera dei Fiori e finanziata con i fondi del PSR 2007/2013 nell ambito della misura 421 animazione. Il 23 dicembre si è riunita la Commissione per selezionare le domande ricevute e individuare il candidato vincitore. In tema di programmazione 2014/2020 i rappresentanti del GAL hanno partecipato nel corso del 2013 a numerosi incontri organizzati dalla Regione Liguria o richiesti dal GAL medesimo (o dai GAL Liguri) all Assessore e al dirigente del Settore Politiche Agricole. E stata predisposta l integrazione della domanda di aiuto sulla misura 431, successivamente trasmessa alla Regione Liguria, che con nota n. PG/2013/ del 5 novembre 2013 ha rilasciato il nulla osta a cui corrisponde un contributo pari ad Si è quindi potuto procedere alla rendicontazione 1 stato di avanzamento lavori (SAL) sulla misura 431 per un importo pari a ,69. G.A.C. GRUPPO DI AZIONE COSTIERA IL MARE DELLE ALPI La Camera di Commercio di Imperia nell aprile del 2012 è diventata capofila del GAC Il Mare delle Alpi e nel luglio dello stesso anno ha delegato le funzioni dell art. 7 dell Accordo di Collaborazione (Attribuzioni del capofila) all Azienda Speciale PromImperia. Nel 2013 si sono gettate le basi e presi i primi contatti per realizzare le attività previste sul PSL che è stato approvato dalla regione Liguria il 24 dicembre Si è provveduto a firmare il Protocollo di Intesa tra il GAC e la Regione Liguria ed è stato approvato il Regolamento Interno. Si sono presentati i piani di dettaglio che sono al vaglio della Regione. In attesa della loro approvazione non si sono potute iniziare le attività vere e proprie, ma tutte quelle azioni preliminari che mirano a realizzare gli obiettivi previsti dal GAC. 15

16 In particolare il 21 febbraio 2013 è stato fatto un primo incontro con il Comune di Imperia per l Azione 1 del PSL che è finalizzata alla costituzione nel porto di Oneglia di un area attrezzata per il mercato ittico, allo scopo di migliorare le forme di commercializzazione che attualmente avvengono in banchina. La struttura consentirà un rapporto programmato con i diversi attori commerciali, favorendo la difesa della qualità e la promozione del pescato locale. La struttura sarà gestita attraverso la costituzione di un consorzio rappresentativo di tutti i porti di pesca del Ponente al fine di rendere il mercato di Oneglia potenzialmente accessibile a tutti i pescatori dell area GAC. Il Comune di Imperia, proprietario delle strutture riceverà mandato da parte del GAC per la realizzazione dell intervento. Il 25 settembre si è svolta un ulteriore riunione sull azione 1 e nella stessa giornata si è fatto un sopralluogo con i referenti del Comune di Imperia. L Azione 2 del suddetto PSL prevede un attività finalizzata alla valorizzazione del pescato locale attraverso: a) strumenti di identificazione del prodotto (marchi di qualità); b) formazione di accordi di filiera (tra pescatori, pescherie, ristoratori ecc ); c) azioni informative, dimostrative e promozionali. Al fine di porre le basi per una concertazione congiunta della programmazione di questa azione il GAC ha incontrato le Associazoni di Categoria (Alberghi e Ristoranti, Pescatori e Pescherie). La medesima azione prevede 6 giornate del pescato che sono finalizzate al coinvolgimento del pubblico e degli attori della filiera (pescatori, ristoratori, ecc ) con l obiettivo di promuovere la pesca e la cucina di mare come valore identitario del Ponente Ligure, con ciò contribuendo al rilancio complessivo del settore per tutti i porti pescherecci della Regione. Per l anno 2013 sono state identificate e svolte tre giornate del pescato : in occasione di Slow fish (9-12 maggio) al Porto Antico di Genova, di Sapori da sfogliare (21-23 giugno) al polo fieristico di Genova e di Olioliva 2013 (14-17 novembre) al porto peschereccio di Oneglia. L azione 3 ha, tra i suoi obiettivi, quello di valorizzare il pescato di minore, pregio commerciale ai fini di una alimentazione sana, rivolta a consumatori bisognosi di garanzie nutrizionali e di piatti di gusto (mense scolastiche, strutture per anziani, ecc.). Nel corso del 2013 si sono contattate 3 strutture che hanno formalizzato la loro disponibilità al coinvolgimento nel progetto. Il 15 ottobre è stato convocato un tavolo tecnico per discutere l azione 5 del PSL Proposta di progetto pilota per la gestione dei rifiuti e dei sottoprodotti della pesca in ambito portuale, attraverso la realizzazione di un modello trasferibile nei porti pescherecci della Liguria individuando i mezzi tecnici applicabili, la loro logistica, le modalità gestionali, la sostenibilità ambientale ed economica. Per impostare le attività relative all azione 6, 6 che mira ad introdurre temi ed offerte qualificate nel pacchetto turistico locale, a favorire la conoscenza del patrimonio paesistico e architettonico dei villaggi costieri, a divulgare la conoscenza del patrimonio biologico marino nello specifico dei grandi pelagic, si sono organizzati due tavoli tecnici il 7 novembre e il 31 luglio Il 14 novembre il GAC ha organizzato un Convegno nell ambito del Forum della Dieta Mediterranea: Valorizzazione del pescato mediterraneo. Progetto di cooperazione internazionale tra il Gac (Gruppo di azione locale) della Liguria Il Mare delle Alpi ed il Flag (Fisheries Local Action Groups) della Spagna Litoral Costa del Ebre e della Francia Varois. Quello della cooperazione con altri FLAG o GAC internazionali è uno dei temi principali dell azione 7 del PSL. La stessa azione prevede inoltre il Progetto Infopoint al Porto di Oneglia 16

17 che è diviso in due parti: a) allestimento di un centro di informazione e documentazione; acquisizione delle attrezzature informatiche degli arredi e degli impianti multimediali; allestimento di uno spazio ad uso cucina finalizzato ad attività dimostrative assaggi ecc. b) programma di promozione del turismo costa entroterra attraverso incontri con gli operatori, la realizzazione di piccoli eventi e l utilizzo delle reti web. La prima parte viene attuata con un contributo che è già stato formalmente richiesto, attraverso manifestazione di interesse, al GAL Riviera dei Fiori e, con domanda sul sito informatico regionale (SIAN), alla Regione Liguria. Nel corso del 2013 il GAC ha riunito quattro Consigli Direttivi: 11 aprile 2013, 15 ottobre 2013, 18 ottobre 2013, 19 dicembre e tre Assemblee dei Soci il 11 aprile 2013, 19 aprile 2013 e 19 dicembre Il GAC ha provveduto a presentare il Bilancio consuntivo e preventivo. Sono inoltre state stampate cartelline e brochure con contenuti del GAC ed è stato ideato il logo ufficiale del GAC Il Mare delle Alpi. TUTTO IN UN CLICK Nel mese di gennaio è iniziato il secondo trimestre di sviluppo del progetto Tutto in un click: incentivazione di attività turistiche tramite telefono cellulare. Si è lavorato per realizzare il portale internet, denominato al cui interno sono presenti le peculiarità territoriali, culturali, enogastronomiche e ricettive di 26 Comuni appartenenti all area Gal Riviera dei Fiori. Per raggiungere tale obiettivo si è svolto un lavoro capillare sul territorio, al fine di informare i gestori delle attività, raccogliere dati ed elaborare proposte. E stata dedicata una particolare attenzione agli aspetti paesistici, architettonici ed artistici dei 26 comuni, in quanto, rispetto alla costa che offre prodotti ampiamente divulgati e in catalogo, l entroterra è, per la sua natura di luogo esteso, un territorio dove l offerta è nascosta nello spazio stesso, e va rintracciata. Lo scopo è di mettere letteralmente in palmo di mano il territorio, invogliando il turista a integrare le offerte della costa con quelle dell entroterra. Il sito si compone di 6 porte di accesso: 1 porta: SIAMO NOI. All interno si trovano 6 video girati sul territorio, in cui vengono intervistati gli abitanti dei comuni coinvolti nel progetto, ognuno dei quali promuove il proprio territorio e invita i turisti a venirlo a visitare. 2 porta: PERCORSI. Sono presenti 5 itinerari che toccano la Valle Impero, la Val Prino, la Valle Dianese, la Valle che collega l entroterra di S. Lorenzo alla Valle Argentina e la Valle Argentina. In ogni percorso è descritto il programma di viaggio e i tempi di percorrenza. 3 porta: PRODOTTI. All interno si trovano i principali prodotti tipici del territorio, dall olio extravergine di oliva al pesto, dai prodotti da forno a quelli caseari, dai fiori ai prodotti dell artigianato, tutti corredati da una descrizione e da fotografie. 17

18 4 porta: TERRITORI D AUTORE. All interno sono presenti i 26 Comuni coinvolti, ciascuno con la propria descrizione, una galleria fotografica e gli eventi e le manifestazioni ricorrenti. 5 porta: OSPITALITA. All interno sono presenti tutte le aziende che hanno aderito al progetto: aziende agricole, esercizi commerciali, ristoranti, agriturismi, bed and breakfast, strutture ricettive, ciascuna con una scheda descrittiva e una foto. L utente che consulta il portale può accedere direttamente al sito, laddove presente, di ogni azienda. 6 porta: SPAZIO GIOCHI. E la parte ludica e divertente del portale. All interno l utente trova una serie di cartoline che può direttamente inviare a uno o più destinatari, tramite posta elettronica. Inoltre c è la possibilità di rispondere a una serie di domande sul territorio per capire il livello di conoscenza dell entroterra. Oltre al sito è stata realizzata la relativa APP per smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente e disponibile per sistemi ios (Apple iphone), Android (Google) e Windows 8 (Microdoft). Al suo interno è stata anche inserita una funzione di geolocalizzazione, grazie alla quale il fruitore, in base alla posizione in cui si trova, può trovare le attività economiche nei dintorni. L APP permette di vivereilterritorio a 360, informando, suggerendo e guidandoilvisitatore, grazie a funzioni di utilizzosempliceedimmediato, ottimali per unafruizione in modalità. L appforniscel informazioneche serve, quando serve e dove serve: dove mangiare, dove dormire, cosacomprare, gliitinerari da seguire, le mappe, L app funziona sia in presenza che in assenza di linea internet. Tutti i contenuti al suo interno, così come per il sito web, sonotradotti anche in inglese, francese e tedesco. Anche le porte di accesso dell App sono 6: 1 mangiare: sono presenti tutti i ristoranti e agriturismi aderenti 2 dormire: sono presenti tutti gli agriturismi, bed and breakfast e strutture ricettive aderenti 3 comprare: sono presenti tutti i prodotti tipici del territorio e le aziende/esercizi commerciali che li vendono 4 siamo noi: sono presenti i video girati sul territorio con le interviste e una galleria fotografica 5 percorsi: sono presenti i 5 itinerari con programma di viaggio e tempi di percorrenza 6 cerca: grazie a questa funzione è possibile, in base alla posizione in cui ci si trova, trovare le aziende nei dintorni. Il portale, comprensivo di sito e app, è stato presentato ufficialmente nel novembre 2013 in occasione dell evento Olioliva Forum Dieta Mediterranea, all interno della Convention dei 7 Gal Liguri, presso l Auditorium della Camera di Commercio. Alla presentazione sono intervenuti tutti gli amministratori comunali coinvolti, le aziende inserite all interno del portale, le associazioni di categoria, Da questo momento inizia l indicizzazione del sito sui motori di ricerca, sarà quindi visibile a chiunque. Nel mese di dicembre viene rendicontata all Ispettorato Agrario Regionale la prima parte del progetto, ricevendo un primo contributo di ,48. L anno 2013 si chiude in attesa di ricevere dalla Regione l approvazione ad estendere il portale internet realizzato anche ai 16 Comuni restanti del Gal (nel corso dell approvazione del progetto e della sua esecuzione l ambito territoriale di competenza del Gal Riviera dei Fiori si è esteso anche al Gal Le Vie dei Sapori e dei Colori ). 18

19 RE.C.O.MED. RETE CITTA DELL OLIO DEL MEDITERRANEO Dopo il I anno di creazione e insediamento della Rete (che il 23 maggio 2012 con la registrazione presso l'agenzia Nazionale Italiana delle Imprese e delle Organizzazioni esiste ufficialmente) con il 2013 si è aperto come primo anno operativo di attività: Il 28 febbraio 2013 a Meknes, Marocco si è tenuto il 4 Consiglio di Amministrazione della Rete nel quadro delle Journees Mediterraneennes de l Olivier à Meknes 6eme édition. I delegati del consiglio RECOMED e la Segreteria Permanente hanno collaborato alla riuscita della manifestazione, sia attraverso la diffusione di tutti i contatti internazionali attivati da ciascun delegato nazionale sia nella logistica, con un collegamento diretto delegati del Consiglio di amministrazione, Segretario permanente e gli organizzatori locali presso l Agro Pole Olivier di Meknes. Il giorno prima dell'evento, pertanto, si è tenuto il 4 Consiglio di amministrazione della rete. Tra gli altri argomenti trattati la proposta del Presidente Lupi della sottoscrizione Protocollo di Intenti con l ONAOO, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Olio di Oliva, al fine di offrire a qualsiasi paese membro interessato l'opportunità di organizzare alcuni corsi di degustazione a livello locale: il pacchetto di corsi devono avere diverse durate ed essere destinata a diversi target: gli agricoltori, settori chimici, ristorante e hotellerie, pubblico o esperti del campo. In data 23 maggio nell'ambito della conferenza stampa di presentazione del progetto ENPI MEDDIET presso Unioncamere Nazionale si è tenuta la 1 Assemblea generale RECOMED ed il primo Collegio dei Revisori, così composto: 1) Raoudha Khaldi, TUNISIA, Presidente. 2) George Karabatos, GRECIA, Segretario. 3) Piro Bica, ALBANIA, membro. In tali riunioni in primo luogo sono stati approvati il conto economico, stato patrimoniale e piano di bilancio 2013, tra le altre decisioni rilevanti la firma del Protocollo di Intenti tra ONAOO (Organizzazione Nazionale Italiana per Assaggiatori Olio di Oliva) rappresentata nella seduta odierna da Marcello Scoccia e RECOMED - per il perseguimento di obiettivi comuni legati alla promozione della qualità dell'olio di oliva e di valorizzazione e per offrire ai paesi membri della Rete un pacchetto differenziato di corsi di assaggio, per diversi target, dal professionista al generalista, da tenersi presso le loro sedi nazionali. In data 16 novembre 2013, nell ambito del Forum Dieta Mediterranea, i paesi ReCOMed si sono riuniti in Assemblea Generale. L incontro inizia con una riflessione sul futuro del Portogallo all interno della rete Re.C.O.Med, della quale è stato uno dei paesi fondatori. Non ha però versato le quote 2012 e 2013 e non è mai stato presente alla riunioni. Invieremo comunicazione formale per chiedergli se intendono far parte ancora della rete. In tale occasione inoltre si sono informati i presenti circa il fatto che il COI ha accettato di co finanziare la realizzazione del sito web per il 50% e si è dato un aggiornamento in merito al riconoscimento al paesaggio olivicolo, patrimonio dell umanità Unesco. Si è approvata la situazione contabile 19

20 e sono state sollecitate le quote mancanti ((Libano: quota 2013 / Grecia: quota 2013 / Albania: quota 2012 e 2013 / Slovenia quota 2012 e 2013 / Tunisia quota 2012 e 2013 ), Marocco (quota 2013) e Portogallo (quota 2012 e 2013). Elenco Paesi e Membri di Recomed presenti ITALIA Enrico Lupi. Presidente ALBANIA Piro Bica GRECIA George Karampatos ISRAELE Zohar Kerem LIBANO Eng Mona Assaf MONTENEGRO Vesna Djukic SLOVENIA Hrvatin Marinko TUNISIA Raoudha Khaldi TURCHIA Bahattin Gokdemir Sono, inoltre, presenti: Ms Margherita BOVICELLI, Console al Consolato Italiano in Grecia di Messinia, Mr Ismail EFE Didim District director of Agriculture, Mr. Giuseppe MUSSO, Commissario contabile, Ms. Giulia PODESTÀ, Segretaria verbalizzante ReCOMed, Ms. Elisa SCUTO, Segreteria ReCOMed e Mr. Antonio BALENZANO e Ms Federica ROMANO, Associazione Nazionale Città dell Olio Italia. Il 30 giugno 2013 sono state presentate e ottenute al COI due richieste di contributo per progetti e attività promozionali legate al settore olivicolo: N.1 da parte di RECOMED, per sostenere il 50% dei costi del progetto del protale integrato della Rete (il restante 50% sarà finanziato con le quote di adesione dei Paesi membri). N. 2 da d parte di PROMIMPERIA, per coprire parte dei costi della III edizione del Forum Dieta Mediterranea, previsto per i prossimi novembre ATTIVITA VARI SETTORI SOL & VENTO IMPERIA, 6 E 7 APRILE 2013 FLORANGA OSPEDALETTI, 6 E 7 APRILE 2013 VELA & SAPORI SANREMO, 19,20,21 LUGLIO 2013 A.S.P.I. CONCORSO MIGLIOR SOMMELIER D EUROPA SANREMO, 26,27,28,29,30 SETTEMBRE 2013 PREMIO TENCO SANREMO, 3,4,5 OTTOBRE 2013 L Azienda Speciale PromImperia, su richiesta della C.C.I.A.A,che ha ricevuto le richieste di intervento da parte dei Soggetti organizzatori, ha compartecipato all organizzazione degli eventi sopracitati sostenendo direttamente costi di alcune voci a bilancio preventivo.per contro è stata fatta promozione della Camera di Commercio e dell Azienda Speciale sul tutto materiale promozionale prodotto. 20

Molise verso EXPO 2015 >> Gli Obiettivi

Molise verso EXPO 2015 >> Gli Obiettivi IL MOLISE ALL EXPO Molise verso EXPO 2015 >> Gli Obiettivi La Regione Molise verso EXPO 2015 (Obiettivi) Sviluppo dell Immagine territoriale Creazione di canali commerciali Internazionali per il comparto

Dettagli

Avviso di manifestazione di interesse per i seguenti progetti di Cooperazione:

Avviso di manifestazione di interesse per i seguenti progetti di Cooperazione: GAL Riviera dei fiori. Asse 4 Leader del Programma regionale di Sviluppo Rurale 2007-2013. Misura 421 Cooperazione. Avviso di manifestazione di interesse per i seguenti progetti di Cooperazione: 1) Valorizzazione

Dettagli

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA 21, 22, 23 Giugno 2013 FIERA DEL LIBRO E DEL TURISMO ENOGASTRONOMICO L editoria enogastronomica da alcuni anni registra una crescita notevole. I media hanno dato e continuano

Dettagli

Portale Regionale del Prodotto Tipico e Biologico

Portale Regionale del Prodotto Tipico e Biologico Portale Regionale del Prodotto Tipico e Biologico Legge Regione Umbria n. 21 del 20/08/2001 Disposizioni in materia di coltivazione, allevamento, sperimentazione, commercializzazione e consumo di organismi

Dettagli

agroalimentare ligure

agroalimentare ligure dell agroalimentare ligure 14 Venerdì PROGRAMMA 15 Sabato 16 Domenica MARZO 2014 CERIMONIA DI INAUGURAZIONE dell agroalimentare ligure Venerdì 14 Marzo 2014 ore 16.00 presso i Chiostri di Santa Caterina

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI LA VAL TIBERINA PRODOTTO TIPICO A KM 0

PROVINCIA DI TERNI LA VAL TIBERINA PRODOTTO TIPICO A KM 0 1 COMUNE DI OTRICOLI LA VAL TIBERINA PRODOTTO TIPICO A KM 0 Presso il centro storico di Otricoli dal 07 al 09 settembre 2012 si terrà OTRICOLI MUSIC FESTIVAL Eventi e Antiche Tradizioni, in Terra di Otricoli,

Dettagli

G I U N T A P R O V I N C I A L E

G I U N T A P R O V I N C I A L E Estratto dal verbale della seduta del 26/04/2006 Delibera n. 154 del 26/04/2006 Oggetto: Prot. n 57128 Pagina 1 di 10 G I U N T A P R O V I N C I A L E Il 26 Aprile 2006 alle ore 09:30 si riunisce nella

Dettagli

La Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra entroterra ligure

La Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra entroterra ligure La Valorizzazione turistica ed enogastronomica dell entroterra entroterra ligure Salone Sapori da Sfogliare- Genova 21.06.2013 Dott.ssa Susanna Citi_ Gal Provincia della Spezia Art.65 Reg. 1695/2005- Cooperazione

Dettagli

LA MOSTRA SENSATIONAL UMBRIA CON GLI SCATTI DI STEVE

LA MOSTRA SENSATIONAL UMBRIA CON GLI SCATTI DI STEVE DAL 1 AL 30 NOVEMBRE PROTAGONISTA L UMBRIA CON FRANTOI APERTI 5 WEEKEND DEDICATI ALL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA E AI PRODOTTI AGROALIMENTARI DI QUALITA TRA DEGUSTAZIONI, PASSEGGIATE, CONVEGNI, MUSICA LA

Dettagli

Le offerte enogastronomiche del Relais Alla scoperta dell'oro della Liguria: l'olio d'oliva

Le offerte enogastronomiche del Relais Alla scoperta dell'oro della Liguria: l'olio d'oliva Le offerte enogastronomiche del Relais Alla scoperta dell'oro della Liguria: l'olio d'oliva Sta arrivando la bella stagione e la voglia di una gita fuori porta si fa sentire. Imperia da sempre è conosciuta

Dettagli

Salone del turismo rurale

Salone del turismo rurale Salone del turismo rurale 5-8 novembre 2015 Il Salone del Turismo Rurale E il primo evento in Italia interamente dedicato al turismo e allo stile di vita rurale. 1 edizione Palaexpo Veronafiere 5-8 novembre

Dettagli

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 EXPO 2015: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER LA CRESCITA E IL LAVORO Attesi 20 milioni di visitatori Già venduti 8 milioni di biglietti 23,5 miliardi di indotto previsto tra

Dettagli

IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE. Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio

IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE. Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE DELLA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio LA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE La Fondazione

Dettagli

AGROALIMENTARE E OSPITALITA. Percorsi di Qualità in Provincia di Oristano. Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana"

AGROALIMENTARE E OSPITALITA. Percorsi di Qualità in Provincia di Oristano. Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana AGROALIMENTARE E OSPITALITA. Percorsi di Qualità in Provincia di Oristano Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana" e Le Strade dei Tesori e del Gusto MARCHIO DI QUALITA OSPITALITA ITALIANA PER LE IMPRESE

Dettagli

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L FOOD FILM FEST C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L BERGAMO 15-20 SETTEMBRE 2015 piazza dante - domus bergamo quadriportico del sentierone palazzo dei contratti e delle manifestazioni COSA - DOVE

Dettagli

VIII Edizione del Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e dello Ionio TAVOLO DEL TURISMO

VIII Edizione del Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e dello Ionio TAVOLO DEL TURISMO VIII Edizione del Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e dello Ionio TAVOLO DEL TURISMO Intervento del Dott. Michele De Vita Segretario Generale Forum 1 Attività svolte dal tavolo del turismo

Dettagli

SALONE PROFESSIONALE DELL AGROALIMENTARE E DELL ENOGASTRONOMIA DI QUALITÀ

SALONE PROFESSIONALE DELL AGROALIMENTARE E DELL ENOGASTRONOMIA DI QUALITÀ NAPOLI 3/5 Dicembre 2015 Mostra d Oltremare SALONE PROFESSIONALE DELL AGROALIMENTARE E DELL ENOGASTRONOMIA DI QUALITÀ media partner partner istituzionali L EXPO CONTINUA A NAPOLI: DAL 3 AL 5 DICEMBRE ALLA

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE STRATEGIE DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELLE PRODUZIONI AGROALIMENTARI TIPICHE

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE STRATEGIE DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELLE PRODUZIONI AGROALIMENTARI TIPICHE CORSO DI SPECIALIZZAZIONE STRATEGIE DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELLE PRODUZIONI AGROALIMENTARI TIPICHE PROGETTO. Promuovere uno sviluppo economico basato sul territorio

Dettagli

MORTADELLABÒ, CHI LA FA L'AFFETTA! BOLOGNA CELEBRA LA SUA REGINA ROSA

MORTADELLABÒ, CHI LA FA L'AFFETTA! BOLOGNA CELEBRA LA SUA REGINA ROSA Media Kit MAGGIO 2014 MORTADELLABÒ, CHI LA FA L'AFFETTA! BOLOGNA CELEBRA LA SUA REGINA ROSA Dopo il successo dello scorso anno, il Consorzio Mortadella Bologna si prepara a rilanciare il suo grande evento

Dettagli

PROGETTO DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE Sezione II PROGETTO DI APPLICAZIONE LOCALE 4. IL PROGETTO NEL CONTESTO DELLA STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE

PROGETTO DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE Sezione II PROGETTO DI APPLICAZIONE LOCALE 4. IL PROGETTO NEL CONTESTO DELLA STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE PROGETTO DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE Sezione II PROGETTO DI APPLICAZIONE LOCALE 1. TITOLO DEL PROGETTO DI COOPERAZIONE ECO LEADER NETWORK - turismo sostenibile in connessione con la valorizzazione e

Dettagli

P.Iva: 05974470964 Tel e Fax: (0039) 02.82.40.321 - Mobile: (0039) 338.45.34.114 www.e-ventimediterranei.it - info@e-ventimediterranei.

P.Iva: 05974470964 Tel e Fax: (0039) 02.82.40.321 - Mobile: (0039) 338.45.34.114 www.e-ventimediterranei.it - info@e-ventimediterranei. LA STORIA, I PROFUMI, I COLORI, I SAPORI DELLE NOSTRE TERRE RICERCHIAMO LE MIGLIORI PRODUZIONI ENO E AGRO ALIMENTARI ITALIANE OFFRIAMO SUPPORTO ALLE AZIENDE AGRICOLE E ARTIGIANE DI ECCELLENZA REALIZZIAMO

Dettagli

PROGETTO. Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival. Torino 25-26-27 febbraio 2016

PROGETTO. Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival. Torino 25-26-27 febbraio 2016 PROGETTO Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival Torino 25-26-27 febbraio 2016 Aggiornamento 28 settembre 2015 SCENARIO In Italia, manca una manifestazione di respiro

Dettagli

Carta di qualità per la rete d imprese

Carta di qualità per la rete d imprese Carta di qualità per la rete d imprese L esposizione internazionale EXPO è un opportunità unica ed irripetibile per l economia dei nostri comuni che da secoli sono protagonisti nella produzione del patrimonio

Dettagli

Mangiare con l Arte. nei weekend dal 14 maggio al 05 giugno. nei ristoranti aderenti le ricette e i prodotti della cultura partenopea

Mangiare con l Arte. nei weekend dal 14 maggio al 05 giugno. nei ristoranti aderenti le ricette e i prodotti della cultura partenopea Mangiare con l Arte la tradizione della buona tavola artemisiacomunicazione.com nei weekend dal 14 maggio al 05 giugno nei ristoranti aderenti le ricette e i prodotti della cultura partenopea se hai uno

Dettagli

MARKETING TERRITORIALE

MARKETING TERRITORIALE SCENARIO MARKETING TERRITORIALE Il marketing territoriale è lo strumento che analizza,,pianifica e promuove il territorio, attraverso l implementazione di programmi per la valorizzazione delle risorse

Dettagli

Crete d Autunno & XIX Mostra del Tartufo Bianco delle Crete Senesi

Crete d Autunno & XIX Mostra del Tartufo Bianco delle Crete Senesi novembre 2004 Crete d Autunno & XIX Mostra del Tartufo Bianco delle Crete Senesi Un mese di assaggi, paesaggi ed antichi retaggi asciano buonconvento monteroni d arbia rapolano terme san giovanni d asso

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2011

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2011 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 REGIONE AGRARIA N.1-ALTE VALLI ARROSCIA Comuni di: AQUILA D`ARROSCIA, ARMO, BORGHETTO D`ARROSCIA, COSIO D`ARROSCIA, MENDATICA, MONTEGROSSO PIAN LATTE, PIEVE

Dettagli

Azione 2 Euro 80.000

Azione 2 Euro 80.000 Azione 2 Euro 80.000 Titolo dell azione Attività finalizzata alla valorizzazione del pescato locale attraverso: a) strumenti di identificazione del prodotto (marchi di qualità); b) la formazione di accordi

Dettagli

DISTRETTO RURALE DI QUALITÀ SICANI

DISTRETTO RURALE DI QUALITÀ SICANI Mod.6_E CHEK LIST AZIENDA AGRICOLA MULTIFUNZIONALE N. ordine dell Elenco richiedenti marchio collettivo DRQ Sicani Protocollo n. del / / Struttura ricettiva denominata: Sita in: Via Comune n. Iscr. C.C.IA.A.

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE STRADA DEL VINO CERASUOLO DI VITTORIA: DAL BAROCCO AL LIBERTY DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE STRADA DEL VINO CERASUOLO DI VITTORIA: DAL BAROCCO AL LIBERTY DISPOSIZIONI GENERALI REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE STRADA DEL VINO CERASUOLO DI VITTORIA: DAL BAROCCO AL LIBERTY DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Ambito di applicazione 1. Il presente Regolamento stabilisce le norme generali

Dettagli

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani.

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. ALLEGATO A REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE SVILUPPO ECONOMICO PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. 1 PREMESSA Molti avvenimenti in questi

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

STRADA DEL GUSTO NORD SARDEGNA

STRADA DEL GUSTO NORD SARDEGNA DISCIPLINARE DI QUALITÀ DELLA STRADA DEL GUSTO NORD SARDEGNA INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1. TIPOLOGIE DI AZIENDE AMMESSE NELL ITINERARIO...5 2. REQUISITI DI QUALITÀ... 6 2.1. AZIENDE, CONSORZI E COOPERATIVE

Dettagli

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO (d. LGS. N. 163/2006) PER L INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTO INCARICATO DELLA PROGETTAZIONE E CONCEZIONE DI UN APP PER SISTEMI IOS E ANDROID NELL AMBITO DEL PROGETTO SAVEURS CAMPAGNARDES

Dettagli

Il PROGETTO OSPITALITÀ ITALIANA RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO

Il PROGETTO OSPITALITÀ ITALIANA RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO Il PROGETTO OSPITALITÀ ITALIANA RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO Settembre 2011 1 Premessa La cucina italiana è il frutto di un secolare processo storico della nostra società, da sempre protagonista di significativi

Dettagli

PROMOZIONE DELLE ECCELLENZE, DEI TERRITORI E DELLA DIETA MEDITERRANEA

PROMOZIONE DELLE ECCELLENZE, DEI TERRITORI E DELLA DIETA MEDITERRANEA PROMOZIONE DELLE ECCELLENZE, DEI TERRITORI E DELLA DIETA MEDITERRANEA FONDO DI PEREQUAZIONE 2011 2012 Piano operativo marzo 2013 ns. rif. D13PTA0103S046 1. QUADRO DI RIFERIMENTO Il modello alimentare della

Dettagli

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO (d. LGS. N. 163/2006) PER L INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTO INCARICATO COME SUPPORTO NELLA FASE DI PROGETTAZIONE DELLE FUNZIONI E DELL INTERFACCIA DELL APP DESTINATA AI RISTORANTI

Dettagli

ITINERARI ENOGASTRONOMICI

ITINERARI ENOGASTRONOMICI PRESENTAZIONE Il piacere di visitare e scoprire nuovi luoghi, scrutare affascinanti paesaggi, assaporare grandi vini, prodotti tipici e pietanze tradizionali tra itinerari del gusto e tradizioni popolari:

Dettagli

Per l Expo tutto l agroalimentare italiano in un click

Per l Expo tutto l agroalimentare italiano in un click Per l Expo tutto l agroalimentare italiano in un click - 14 gennaio 2015 - L Italia, campione del mangiar bene e del buon vino, leader mondiale nella sicurezza alimentare e nell eco-sostenibilità delle

Dettagli

L OLIO NEI PARCHI I PARCHI PER L OLIO L'olivocoltura nella aree protette uniti da un filo d'olio

L OLIO NEI PARCHI I PARCHI PER L OLIO L'olivocoltura nella aree protette uniti da un filo d'olio Palombara Sabina (RM), presso il Castello Savelli sabato 29 e domenica 30 novembre 2008 SABATO 29 NOVEMBRE 2008 dalle ore 9.00 presso il Castello Savelli (Sala delle Capriate) Convegno L OLIO NEI PARCHI

Dettagli

DISCIPLINARE DI ADESIONE RASSEGNA GASTRONOMICA: Tutti a tavola! Pesce in cassola e frittura

DISCIPLINARE DI ADESIONE RASSEGNA GASTRONOMICA: Tutti a tavola! Pesce in cassola e frittura ATTUAZIONE ASSE 4 FEP 2007-2013 Mis. 4.1 Sviluppo sostenibile delle zone di pesca PSL Pesca e sviluppo sostenibile nel Nord Sardegna GAC Nord Sardegna Az. 244. RASSEGNA GASTRONOMICA: Tutti a tavola! Pesce

Dettagli

IL DECALOGO DELL OSPITALITÀ ITALIANA RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO

IL DECALOGO DELL OSPITALITÀ ITALIANA RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO IL DECALOGO DELL OSPITALITÀ ITALIANA RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO Revisione n. 2 25 novembre 2010 PREMESSA La cucina italiana è il frutto di un secolare processo storico della nostra società, da sempre

Dettagli

Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale

Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale RETE BAI Sardegna Progetto finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna ai sensi dell'art.4 della Legge Regionale n 6 del 15 marzo 2012 (Legge Finanziaria)

Dettagli

(Versione n.2 Integrata a seguito delle osservazioni del Comitato promotore (incontro del 11.07.2013) e del monitoraggio eventi territoriali e da

(Versione n.2 Integrata a seguito delle osservazioni del Comitato promotore (incontro del 11.07.2013) e del monitoraggio eventi territoriali e da PRIMAVERA SLOW 2014: dal 21 marzo 2014 al 21 giugno 2014 E INTERNATIONAL PO DELTA BIRDWATCHING FAIR 1-4 Maggio 2014 www.primaveraslow.it PROPOSTA PROGETTUALE Evento Deliberato Consiglio di Amministrazione

Dettagli

La programmazione integrata delle filiere agro alimentari

La programmazione integrata delle filiere agro alimentari DIREZIONE OPERE PUBBLICHE ECONOMIA MONTANA E FORESTE La programmazione integrata delle filiere agro alimentari nelle aree LEADER del Piemonte Torino, 27 novembre 2014 1 PSR 2007 2013 ASSE IV LEADER 13

Dettagli

finalizzate ad esaltare la storia del territorio e delle sue produzioni e a comunicare trasparenza in termini di materiali impiegati, metodi di

finalizzate ad esaltare la storia del territorio e delle sue produzioni e a comunicare trasparenza in termini di materiali impiegati, metodi di 194.doc L'anno duemiladodici il giorno undici del mese di settembre presso la propria sede si è riunita la Giunta della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Perugia, convocata con

Dettagli

PROGRAMMA GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE

PROGRAMMA GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE PROGRAMMA GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE Venerdì 28 maggio 2010 Ravenna, Piazza del Popolo Stand espositivi del patrimonio artistico e culturale italiano, eventi, folklore, degustazioni Apertura dalle 10,00

Dettagli

L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche

L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, nata e promossa nel 2004 dall associazione internazionale Slow Food con la collaborazione delle regioni

Dettagli

La Puglia del Gusto al Salone di Torino

La Puglia del Gusto al Salone di Torino Dal 21 al 25 ottobre al Lingotto Fiere con Regione Puglia, Unioncamere e Slow Food La Puglia del Gusto al Salone di Torino 48 aziende, 45 bancarelle e 12 Presidi tra degustazioni, itinerari e laboratori

Dettagli

Benvenuto turista : conoscere il territorio e informare

Benvenuto turista : conoscere il territorio e informare Benvenuto turista : conoscere il territorio e informare Il Palazzo Ducale di Modena e il castello di Spezzano o quello di Formigine; il Duomo e il sito Unesco di piazza Grande e il lambrusco; il Museo

Dettagli

un mare di dialoghi 2008

un mare di dialoghi 2008 MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI REGIONE PUGLIA CIHEAM - IAM BARI ASSOCIAZIONE MAGNA GRECIA MARE organizzano un mare di dialoghi 2008 TRICASE (LE) - 5 SETTEMBRE 2008 Iniziativa

Dettagli

CONSORZIO TURISTICO DELLE BRIANZE E DEL TRIANGOLO LARIANO

CONSORZIO TURISTICO DELLE BRIANZE E DEL TRIANGOLO LARIANO Mariano Comense, 2 Febbraio 2015 Gentili Signori il CONSORZIO TURISTICO DELLE BRIANZE E DEL TRIANGOLO LARIANO in linea con gli obiettivi statutari ed in particolare con la promozione di manifestazioni

Dettagli

PINEROLO INGRESSO LIBERO StREEt food PROdOttI tipici INcONtRI - LaBORatORI 1a tappa BIRRE artigianali MuSIca www.viveredigustotour.

PINEROLO INGRESSO LIBERO StREEt food PROdOttI tipici INcONtRI - LaBORatORI 1a tappa BIRRE artigianali MuSIca www.viveredigustotour. CON IL RICONOSCIMENTO DELLA ORGANIZZAZIONE PARTNER PINEROLO 17 18 19 APRILE Piazza Volontari della Libertà (fronte Cavallerizza Caprilli) INGRESSO LIBERO Street food Prodotti tipici Incontri - Laboratori

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE STRADA DEL VERMENTINO DI GALLURA D.O.C.G.

REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE STRADA DEL VERMENTINO DI GALLURA D.O.C.G. REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE STRADA DEL VERMENTINO DI GALLURA D.O.C.G. DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Ambito di applicazione a) Il presente Regolamento stabilisce le norme generali di funzionamento

Dettagli

********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI PARELLA Provincia di Torino ********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 35 Del 15/10/2014 Oggetto: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D'INTESA PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

ALLEGATO A. Progetto di filiera corilicola relativo a: Sviluppo della qualità e dell innovazione di processo, ivi compresa la ricerca

ALLEGATO A. Progetto di filiera corilicola relativo a: Sviluppo della qualità e dell innovazione di processo, ivi compresa la ricerca ALLEGATO A Progetto di filiera corilicola relativo a: Sviluppo della qualità e dell innovazione di processo, ivi compresa la ricerca SPAZIO RISERVATO Identificazione richiedente/capofila Denominazione/Ragione

Dettagli

www.expoveneto.it EXPO 2015

www.expoveneto.it EXPO 2015 www.expoveneto.it La piattaforma web ufficiale della Regione Veneto per l EXPO 2015 L Esposizione Universale sarà un occasione straordinaria di supporto alla crescita e al rilancio economico, confermando

Dettagli

Provincia di Pordenone

Provincia di Pordenone Provincia di Pordenone Iniziativa di promozione turistica del territorio provinciale SERVIZIO TURISMO E POLITICHE EUROPEE 11/06/2013 Il progetto Pordenone Wine & Food Love nasce nel 2011 con l intento

Dettagli

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Progetto LA SOSTENIBILITÀ COME PERCORSO DI QUALITÀ PER LE AZIENDE TURISTICHE DEL PARCO DEL TICINO www.networksvilupposostenibile.it

Dettagli

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita.

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. Progetto rivolto alle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado dell Emilia Romagna a.s. 2014-2015 Novità 2014/15 KIT PER ORTO DEL CONTADINO

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA I COMUNI DI BALESTRATE, ALCAMO, CASTELLAMMARE DEL GOLFO, CALATAFIMI SEGESTA. Premesso che

PROTOCOLLO DI INTESA TRA I COMUNI DI BALESTRATE, ALCAMO, CASTELLAMMARE DEL GOLFO, CALATAFIMI SEGESTA. Premesso che PROTOCOLLO DI INTESA TRA I COMUNI DI BALESTRATE, ALCAMO, CASTELLAMMARE DEL GOLFO, CALATAFIMI SEGESTA Premesso che la Sezione Operativa Assistenza Tecnica n 84 di Alcamo si è fatta promotrice di un Progetto

Dettagli

Settimana del Protagonismo

Settimana del Protagonismo Venerdì 11 Settembre 2015 International seminar on food allergy and coeliac disease Auditorium Palazzo Italia h. 10.30 GAIA Liguria Assessorato Sanità Regione Liguria Seminario Strategie adottate dai diversi

Dettagli

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Attuazione dell impostazione LEADER

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Attuazione dell impostazione LEADER UNIONE EUROPEA Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Regione Puglia Attuazione dell impostazione LEADER Cos è il GAL? Il Gruppo di Azione Locale (GAL) è un gruppo formato da soggetti

Dettagli

Rete dei Ristoratori a tutela della Antiche Varietà Colturali del Parco

Rete dei Ristoratori a tutela della Antiche Varietà Colturali del Parco AVVISO PUBBLICO PER DICHIARAZIONE DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA Rete dei Ristoratori a tutela della Antiche Varietà Colturali del Parco Premesse Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio

Dettagli

Fiera di Barcellona 20 23 ottobre 2014 www.forumgastronomicbarcelona.com www.expoconsulting.it

Fiera di Barcellona 20 23 ottobre 2014 www.forumgastronomicbarcelona.com www.expoconsulting.it Fiera di Barcellona 20 23 ottobre 2014 www.forumgastronomicbarcelona.com www.expoconsulting.it I piatti e sapori più innovativi Incontri tra produttori, enologi, chef, ricercatori e nutrizionisti Laboratori

Dettagli

BARI fiera del levante 24 25 26 aprile 2015. www.oasi.me

BARI fiera del levante 24 25 26 aprile 2015. www.oasi.me BARI fiera del levante 24 25 26 aprile 2015 www.oasi.me BARI fiera del levante 24 25 26 aprile 2015 OASI è un evento dedicato all Olivo e al suo legame con l Ambiente, con la Salute e con l Innovazione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Paniere lucchese. Rete del gusto

PROTOCOLLO D INTESA. Paniere lucchese. Rete del gusto PROTOCOLLO D INTESA per la valorizzazione e promozione del Paniere lucchese dei prodotti agroalimentari tipici tradizionali e locali attraverso la creazione della Rete del gusto Lucca 11 Maggio 2006 Palazzo

Dettagli

16 DICEMBRE 2008. Sinergie per una corretta alimentazione

16 DICEMBRE 2008. Sinergie per una corretta alimentazione 16 DICEMBRE 2008 Sinergie per una corretta alimentazione Le competenze del Mipaaf Il Mipaaf ha tra le sue competenze la promozione e lo sviluppo delle politiche alimentari nazionali. In particolare il

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA

INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA MARCHIO OSPITALITA ITALIANA Luglio 2014 A cura di Premessa L indagine di seguito presentata svolta dalla Comitel&Partners per conto

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 103 Del 28 luglio 2011 OGGETTO BANDO R.A.S. PER IL "FINANZIAMENTO DI EVENTI REGIONALI DI PROMOZIONE ISTITUZIONALE DEI PRODOTTI AGRO

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI MONZA E BRIANZA PER EXPO 2015. Consulta dei Liberi Professionisti 18 maggio 2015 Camera di commercio di Monza e Brianza

CAMERA DI COMMERCIO DI MONZA E BRIANZA PER EXPO 2015. Consulta dei Liberi Professionisti 18 maggio 2015 Camera di commercio di Monza e Brianza CAMERA DI COMMERCIO DI MONZA E BRIANZA PER EXPO 2015 Consulta dei Liberi Professionisti 18 maggio 2015 Camera di commercio di Monza e Brianza La Camera di commercio di Monza e Brianza per Expo 2015 OBIETTIVO

Dettagli

PROGRAMMA PECCATI DI GOLA 2013 XVI FIERA REGIONALE DEL TARTUFO

PROGRAMMA PECCATI DI GOLA 2013 XVI FIERA REGIONALE DEL TARTUFO Allegato A Città di Mondovì 2013 PROGRAMMA PECCATI DI GOLA 2013 XVI FIERA REGIONALE DEL TARTUFO Date di svolgimento 1-2-3 novembre 2013 Orari di apertura del percorso fieristico tutti i giorni dalle 10

Dettagli

OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015

OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015 OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015 Agenda Italia 2015 - Master Plan del Governo per Expo Milano 2015 INIZIATIVA N. 17

Dettagli

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER Programma di Sviluppo Locale BASSO TIRRENO COSENTINO SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI

Dettagli

UFFICIO STAMPA SETTIMANA DELLA CARNE

UFFICIO STAMPA SETTIMANA DELLA CARNE COMUNE DI CAVOUR CAVOUR 20/25 APRILE 2008: LA SETTIMANA DELLA CARNE Comunicato Stampa n.2 La vetrina della razza bovina Piemontese IL PROGRAMMA SABATO 19 APRILE Ore 21 PalasportCavour, via Vigone: anteprima

Dettagli

inprogress 8.9.10.11 NOVEMBRE 2015 STAZIONE LEOPOLDA FIRENZE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi L ECCELLENZA DI TOSCANA MIXOLOGY

inprogress 8.9.10.11 NOVEMBRE 2015 STAZIONE LEOPOLDA FIRENZE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi L ECCELLENZA DI TOSCANA MIXOLOGY L ECCELLENZA DI TOSCANA 15 EDIZIONE DEGUSTAZIONE DELLE ECCELLENZE VITIVINICOLE TOSCANE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi 28 CONGRESSO NAZIONALE FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI MIXOLOGY Cocktail in the

Dettagli

SAPERI IN CAMPAGNA PROGRAMMA INTERREGIONALE COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE PROGRAMMA OPERATIVO 2005. Allegato alla deliberazione n.

SAPERI IN CAMPAGNA PROGRAMMA INTERREGIONALE COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE PROGRAMMA OPERATIVO 2005. Allegato alla deliberazione n. PROGRAMMA INTERREGIONALE COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE PROGRAMMA OPERATIVO 2005 SAPERI IN CAMPAGNA 1 PREMESSA Le nuove generazioni e la Sardegna: un rapporto che occorrerebbe rinsaldare attraverso

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino Circ. Reg. n. 132 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino dirreg@scuole.piemonte.it Prot. n 5912/P Torino, 28/8/2002

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri Il Ministro per il Turismo ACCORDO QUADRO TRA il Ministro per il Turismo, On. Michela Vittoria Brambilla E il Presidente dell Associazione Nazionale Comuni Italiani,

Dettagli

L Alleanza Slow Food dei Cuochi

L Alleanza Slow Food dei Cuochi L Alleanza Slow Food dei Cuochi Photos Oliver Migliore, Alberto Peroli Manifesto e regolamento internazionale Le tappe del progetto Nel 2006 oltre 1000 cuochi provenienti da 150 paesi si sono riuniti a

Dettagli

Programma di eventi culturali finalizzato alla promozione turistica del territorio ed alla valorizzazione del Carignano del Sulcis.

Programma di eventi culturali finalizzato alla promozione turistica del territorio ed alla valorizzazione del Carignano del Sulcis. ALLEGATO 1 Programma di eventi culturali finalizzato alla promozione turistica del territorio ed alla valorizzazione del Carignano del Sulcis Relazione 1 PREMESSA Il settore turistico rappresenta per il

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO

COMUNE DI MONTEPULCIANO ALLEGATI N. ORIGINALE COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 75 Adunanza del giorno 29-03-2010 OGGETTO: MONTEPULCIANO ARTE E CIBO PROGETTO AMMESSO

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ V E R S O BENVENUTI DA NOI - RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGETTO - 16 comuni + 120 realtà ristorative + 2000 imprese + 4000 posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ RISTORANTI E AGRITURISMI AZIENDE & ARTIGIANI

Dettagli

Presentazione Evento. 24/30 Novembre 2014

Presentazione Evento. 24/30 Novembre 2014 Presentazione Evento 24/30 Novembre 2014 Brescia Gustosa è un collettore di eventi mirati alla promozione e valorizzazione delle caratteristiche e delle eccellenze del nostro territorio, bresciano e italiano,

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

PROGETTO DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE

PROGETTO DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE PROGETTO DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE TITOLO: LA RETE INTERNAZIONALE DEGLI SHOW ROOM NELLE AREE RURALI PARTNERS: GAL PUGLIESI ( Gal Luoghi del Mito- capofila_, Gal Alto Salento, Gal Terre Del Primitivo),

Dettagli

A SCUOLA CON GUSTO. Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto

A SCUOLA CON GUSTO. Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto A SCUOLA CON GUSTO Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto Il progetto A SCUOLA CON GUSTO Il progetto A SCUOLA CON GUSTO, giunto oggi alla quarta edizione, mira ad avvicinare adulti e

Dettagli

PORTFOLIO COMUNICAZIONE PER IL TURISMO

PORTFOLIO COMUNICAZIONE PER IL TURISMO PORTFOLIO COMUNICAZIONE PER IL TURISMO DISTRETTO TAORMINA ETNA: LE RAGIONI DI UN SUCCESSO Creativa è stata capofila del Raggruppamento Temporaneo d Imprese che si è aggiudicato il budget di 3.800.000 euro

Dettagli

I Parchi Letterari sono entrati nel 2012 a fare parte della Società Dante Alighieri.

I Parchi Letterari sono entrati nel 2012 a fare parte della Società Dante Alighieri. Il carnevale di Aliano a Palazzo Firenze e il primo laboratorio di responsabilità sociale nell agroalimentare: due opportunità per il recupero e la valorizzazione delle tradizioni e del patrimonio culturale

Dettagli

PAESI D IRPINIA: IL TERRITORIO INTERNO VERSO IL TURISMO

PAESI D IRPINIA: IL TERRITORIO INTERNO VERSO IL TURISMO PAESI D IRPINIA PAESI D IRPINIA: IL TERRITORIO INTERNO VERSO IL TURISMO STRATEGIE DI SVILUPPO LOCALE PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO Regione Campania GLI OBIETTIVI DI SVILUPPO Il progetto di valorizzazione

Dettagli

FIERA MONDIALE DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 28-31 MAGGIO 2015 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO

FIERA MONDIALE DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 28-31 MAGGIO 2015 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO FIERA MONDIALE DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 28-31 MAGGIO 2015 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO organizzato da World Fair Trade Organisation e Agices-Equo Garantito nell ambito della World Fair Trade Week

Dettagli

Diamo valore alle DOP IGP italiane

Diamo valore alle DOP IGP italiane Nel 2012 abbiamo attivato 77 milioni di contatti per 12 milioni di euro di valore della comunicazione Diamo valore alle DOP IGP italiane Rapporto 2012 Rapporto sintetico delle attività di valorizzazione

Dettagli

V CONCORSO ENOGASTRONOMICO INTERNAZIONALE BASILICATA A TAVOLA

V CONCORSO ENOGASTRONOMICO INTERNAZIONALE BASILICATA A TAVOLA I.I.S G. Gasparrini Settore: ENOGASTRONOMIA E OSPITALITA ALBERGHIERA Via Leonardo da Vinci 85025 MELFI (PZ) www.gasparrinimelfi.it Tel.: Ufficio presidenza via Leonardo da Vinci: 0972.24437 / Ufficio presidenza

Dettagli

Salute e gusto in tavola

Salute e gusto in tavola Salute e gusto in tavola La rete delle istituzioni bolognesi per l educazione, la sicurezza alimentare e la tutela dei consumatori 3 DICEMBRE 2008 Educazione alimentare: le campagne nazionali di comunicazione

Dettagli

Il Pesce nella Rete. Food Marketing Consulting

Il Pesce nella Rete. Food Marketing Consulting Il Pesce nella Rete 1 Un approccio organico 2 Considerando i rapporti tra Pesca e territorio Pesca e tradizione enogastronomica Pesca, pescatori e infrastrutture come elementi caratterizzanti di un paesaggio

Dettagli

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA CULTURALE, SCIENTIFICO, TURISTICO, SPORTIVO ED ENOGASTRONOMICO

Dettagli

PIANO DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE DEL PRODOTTO TURISTICO TERRITORIALE DELLA SILA GRANDE

PIANO DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE DEL PRODOTTO TURISTICO TERRITORIALE DELLA SILA GRANDE PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 ASSE IV APPROCCIO LEADER Gruppo di Azione Locale della SILA Via Guido Rossa, 24 87050 Spezzano Piccolo (CS) www.galsila.com - info@silasviluppo.com PIANO DI SVILUPPO

Dettagli

Progetto CameraCantina

Progetto CameraCantina Progetto CameraCantina Marketing Comunicazione COMMERCIALIZZAZIONE 1 PROGETTO 9 CANALI COMMERCIALI info@cameracantina.it www.cameracantina.it CAMERACANTINA IL PROGETTO PROMOSSO DA Apice srl, che opera

Dettagli