Fornitori di opportunità dal 1995

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.ageitalia.net email: info@ageitalia.net Fornitori di opportunità dal 1995"

Transcript

1 EurUsd analisi tecnica L inevitabile volatilità innescata dal piano BCE porta il cambio a chiudere la settimana esattamente sul supporto di 1.12, l ormai arcinoto 61.8% di ritracciamento di Fibonacci del bull market di lungo periodo. Preferiamo continuare a concentrarci su fattori di lungo periodo per non farci distrarre dal fortissimo rumore attuale. Due i grafici; il primo è quello della volatilità implicita di EurUsd, con lo spread tra volatilità a 3 mesi contro volatilità a 2 settimane tornato ai livelli del 2010, quando EurUsd fece segnare un minimo primario. Andando più indietro al 2008 si può invece vedere come il bear market di EurUsd in quel momento era solo a metà del cammino con la volatilità in ulteriore aumento nei mesi successivi. Da qui vediamo come tutto può succedere anche considerando questo tasso di volatilità. Il secondo grafico (aggiornato a qualche giorno fa) è invece rappresentativo del cambio effettivo reale dell Euro a partire dal Il cambio è poco sotto la sua media a 20 anni, segno questo che l Euro non può considerarsi ne sopra né sottovalutato. Se la Bce ed il mercato vorranno far scendere ancora l Euro, non sembrano esserci grandi opposizioni per quello che riguarda le valutazioni fondamentali mai così neutrali come ora (anche il principio della parità dei poteri d acquisto tra Euro e Dollaro dice 1.15 come livello di equilibrio). (grafici fonte Bloomberg) 1

2 UsdChf commitment of traders Sembra essere arrivato a fine corsa per il momento il rialzo del Dollaro Usa contro Franco svizzero. Non è solo la banca centrale svizzera con il suo intervento a sorpresa a dircelo, ma anche l analisi tecnica e quella del sentiment ce lo stavano anticipando. Intanto il Macd su scala mensile era arrivato a livelli che dal 2005 ad oggi hanno sempre segnalato l imminenza di un massimo ed anche stavolta in prossimità della parità 1:1 sono scattate le vendite di UsdChf. Anche dal nostro Cot FX emergeva la necessità di una correzione (ovviamente non ce la aspettavamo così), ma essere lunghi di Franchi con questo sbilanciamento dal lato short da parte degli hedge fund non si è rivelata in passato una saggia decisione in termini di rischio rendimento. A parte il caso del 2012 che vide un allungo ulteriore del biglietto verde per qualche settimana, percentuali di net short dei non commercials pari almeno al 40% dell open interest (barre verticali rosse) si è rivelato un eccellente segnale. Rispedito il cambio UsdChf sotto la media mobile a 200 giorni di crediamo servirà un po di tempo al mercato per trovare equilibrio. Attendere quindi una situazione meno sbilanciata prima di azzardare un long UsdChf. (grafici fonte Metastock e Bloomberg) 2

3 Euro/commodity currencies commodity currencies Quelle rotture tecniche verso il basso che la settimana scorsa si stavano realizzando su alcuni cross come EurAud e EurCad rimangono molto border line, complice l ulteriore calo nei prezzi dei metalli e decisioni a sorpresa di banche centrali (vedi Canada che ha tagliato i tassi) che hanno compensato il QE europeo. Il nostro paniere di commodity currencies contro Euro (basket di quattro valute Aud, Cad, Nzd, Nok) ha visto un deciso apprezza-- mento di queste valute (deprezzamento dell Euro), riportando il cross sui livelli medio storici. Questo movimento però è stato incapace di scendere per ora sotto quella media mobile che fa un po da spartiacque tra bull e bear market. Quindi, allo stato attuale vale ancora il principio buy euro sell commodity currencies. Solo un movimento convinto sotto certi livelli tecnici (ad esempio 1.40 per EurAud e EurCad) cambieranno la nostra view e di fatto aprirà le porte ad una svalutazione dell Euro massima su tutti i fronti sulla quale bisognerebbe chiedersi quanto di perdita di fiducia ci sarebbe da parte degli investitori. (grafico fonte Bloomberg) Appuntamenti macro della prossima settimana Data Ora Paese Evento Periodo Previsto Precedente 26/1/ DE IFO Survey - Business Expectations Gen /1/ DE IFO Survey - Current Conditions Gen /1/ DE IFO Survey - Economic Sentiment Gen /1/ US Nuovi ordini di beni durevoli - m/m Dic -0.7% 27/1/ US Nuovi ordini di beni durevoli - a/a Dic 0.3% 27/1/ US Vendite di case nuove Dic 438K 29/1/ DE Tasso di disoccupazione Gen 6.5% 29/1/ EU M3 variazione annuale Dic 2.7% 29/1/ EU Indice fiducia consumatori area Euro Gen /1/ EU Indice sentiment area Euro Gen /1/ EU Indice fiducia industrie area Euro Gen /1/ US Sussidi di disoccupazione sett. 307K 30/1/ EU Tasso di disoccupazione Dic 11.5% 30/1/ US Prodotto Interno Lordo Effettivo Q4 5.0% 30/1/ US Prodotto Interno Lordo Q4 1.4% 30/1/ US Fiducia consumatori Univ. Michigan Gen

4 Sterlina analisi tecnica Due grafici per capire la situazione della Sterlina. Tentativo di forzare i supporti di lungo periodo nei confronti dell Euro (quindi Sterlina forte), in rottura dei supporti chiave nei confronti del dollaro su GbpUsd (quindi Sterlina debole). La zona di supporto di 1.50 per il Cable è messa sotto pressione dopo 7 mesi consecutivi di calo; e dire che la Gran Bretagna doveva essere la prima a mettere mano al rialzo dei tassi, ma evidentemente il mercato la vede in modo diverso. Per quello che riguarda EurGbp siamo poco sotto la linea di supporto che unisce i minimi del 2000 a quelli del 2006, ma ancora distanti dal livello medio del cambio spot di EurGbp che, analizzando le serie storiche dal 1975 ad oggi è pari a 0.71, guarda caso il massimo del A questo punto bisognerà vedere cosa prevarrà nelle prossime settimane. Se il Cable sfonderà definitivamente verso il basso allora EurGbp potrebbe ricominciare a salire a condizione che la valanga dollaro si fermi; se GbpUsd reagirà con forza sui supporti allora potrebbe EurGbp sfondare verso il basso. Chiaramente siamo di fronte ad un bivio di lungo periodo per questi due rapporti di cambio. (grafici fonte Metastock) 4

5 EurJpy analisi tecnica EurJpy sfonda pericolosamente i supporti di 135/136 allargando la divergenza rispetto agli indicatori di fiducia tedeschi Zew che la settimana scorsa hanno visto un balzo all insù piuttosto forte mentre il cross EurJpy, solitamente ben correlato, rimane a valutazioni contenute. Come avevamo indicato qui il mercato sembra per ora ignorare i segnali positivi che arrivano dai dati tedeschi concentrandosi sul QE europeo o addirittura su un cambio di atteggiamento della BOJ in linea con quello che ha fatto la Svizzera. Questo emerge anche dal fatto che, dollaro a parte, lo Yen è in netto rafforzamento su tutte le altre valute. Vedremo cosa succederà la prossima settimana post FED, ma intanto l atteggiamento del Macd mensile dovrebbe far riflettere e non poco chi vuole essere venditore di Yen contro Euro qui è appena scattato un segnale di vendita di EurJpy che potrebbe cogliere di sorpresa molti hedge fund. Negli altri quattro casi precedenti solo quello del 1997 si rivelò falso favorendo un ultimo spunto bullish prima della definitiva discesa. (grafico fonte Metastock) 5

6 FX Est Europa mercati emergenti Il grafico che mostriamo rappresenta un semplice indice che raggruppa i tre principali cambi dell Est Europa (Zloty polacco + Fiorino ungherese + Corona ceca). Due di questi tre paesi sono stati colpiti duramente dal rafforzamento del Franco svizzero di riflesso ad una presunta esposizione dei mutui privati al Chf. A dire il vero questo elemento sembrerebbe meno pesante di quello che si legge su alcuni media. Allo stato attuale risulterebbero circa 30 mld di CHF di prestiti privati erogati in Polonia (8% Pil) e 10 mld in Ungheria (circa 10% Pil). In entrambi i casi nettamente ridimensionata l esposizione del 2011 quando in Ungheria sfiorava il 20% del Pil. Dal 1 febbraio partirà in Ungheria il programma governativo di protezione forzata dei prestiti in CHF i quali verranno convertiti in HUF dalle banche a 256,4 contro CHF, un valore decisamente più conveniente rispetto al 320 attuale e che dovrebbe non rappresentare un problema per le banche che si spera abbiano già da tempo coperto il rischio valutario. Detto ciò e considerato comunque l effetto di rallentamento dell economia che la mossa svizzera provocherà in Est Europa, il grafico mostra interessanti le valutazioni raggiunte dal blocco di valute dell Est rispetto all Euro. Chiaramente uno sfondamento verso il basso (per ora scongiurato) dei supporti che uniscono i minimi del 2009 e del 2012 ci farebbe entrare in una fase molto negativa in cui detenere attivi in queste valute dell Est Europa non sarà il massimo dal punto di finanziario. Ovviamente, all opposto, una rottura rialzista consiglierebbe il long sulle valute dell Est Europa. (Grafico fonte Bloomberg) 6

7 AudChf analisi ciclica Carta finanziaria contro materie prime, questo esprime AudChf e crediamo che una delle motivazioni principali che hanno spinto la SNB ad abbandonare il floor è stata l enorme massa di denaro in uscita dal mondo delle materie prime e dalle valute commodity oriented, fenomeno che rendeva insostenibile il mantenimento della politica svizzera di difesa del cambio. Una delle valute che esprime meglio il fenomeno è AudChf. Torniamo su un grafico già presentato a fine 2014 e che nel 2015 dovrebbe fornire una eccellente finestra di ingresso ciclica alla fine del corrente anno. Se sembrava improbabile (se non per effetto di un crollo dell Aud) un test delle due deviazioni standard negative che avrebbero potuto sancire la fine del movimento ribassista ciclico, ci ha pensato la Svizzera a rimediare con il rafforzamento del Franco. Da apprezzare come in tutti gli altri casi il mercato ha sempre trovato la capacità negli anni successivi di risalire e soprattutto il minimo estremo non è stato più testato negli immediati trimestri successivi. L idea è quindi di un mercato che non dovrebbe rivedere i minimi di 0.60 pur rimanendo sotto pressione fino all ultima parte di anno settembre-dicembre. A quel punto comprare Aud contro Chf potrebbe rappresentare un buon trade di lungo periodo. (grafico fonte Bloomberg) 9

8 riepilogo settimanale Cross Chiusura Var. % RAY MM40w MM200w LSs SSs RSI ATR Range RS AUD/CAD 0,9820-0,31 0,5 0,984 0,992 0,960 0, ,9 2,0-0,1 AUD/CHF 1,4341 1,26 1,4 1,225 1,147 1,238 1, ,8 5,7 18,5 AUD/JPY 93,06-3,78 0,8 96,41 90,781 95,802 98, ,6 2,5-2,1 AUD/NZD 1,0589 0,45 0,0 1,087 1,166 1,057 1, ,8 1,8-2,2 AUD/USD 0,7904-3,89-1,6 0,875 0,934 0,817 0, ,5 2,4-10,3 CAD/CHF 0,7087-0,91-2,3 0,831 0,885 0,780 0, ,8 5,9-15,5 CHF/NOK 8,81 0,15 5,6 7,19 6,53 7,54 8, ,4 6,8 26,9 CHF/SEK 9,460 0,00 6,2 7,78 7,289 8,002 8, ,2 4,9 24,7 EUR/AUD 1,4165 0,80-1,1 1,453 1,424 1,437 1, ,5 2,6-3,5 EUR/CAD 1,3932 0,71-1,2 1,429 1,408 1,393 1, ,4 2,6-3,5 EUR/CHF 0,9863-0,49-5,5 1,1886 1,245 1,110 1, ,9 4,0-18,6 EUR/CNY 6,980-2,78-2,4 7,84 8,338 7,360 7, ,4 2,3-13,0 EUR/CZK 27,73-0,31 0,4 27,54 26,46 27,594 27, ,0 1,1 0,7 EUR/GBP 0,7475-2,07-5,2 0,794 0,821 0,771 0, ,9 1,9-5,8 EUR/HUF 309,28-2,95 1,0 309,37 296,02 310,20 317, ,0 2,1 0,2 EUR/ISK 151,27-0,66-1,3 154,27 156,18 152,64 154, ,0 1,0-1,7 EUR/JPY 131,95-3,01-1,2 140,14 129,33 139,50 143, ,7 2,7-5,5 EUR/NOK 8,712-0,29 1,1 8,51 8,08 8,72 9, ,2 4,0 3,4 EUR/NZD 1,5015 1,31-2,2 1,579 1,655 1,532 1, ,5 2,6-5,5 EUR/PLN 4,1981-2,33 0,1 4,209 4,159 4,209 4, ,9 2,1 0,1 EUR/SEK 9,342-0,51 4,8 9,221 9,036 9,303 9, ,8 1,9 1,4 EUR/TRY 2,6287-2,08-1,5 2,814 2,571 2,722 2, ,2 3,2-7,9 EUR/USD 1,1207-3,11-2,6 1,271 1,322 1,189 1, ,4 2,3-13,5 EUR/ZAR 12,789-4,23-1,5 13,98 12,618 13,537 14, ,3 3,4-9,5 GBP/AUD 1,8942 2,92 0,0 1,831 1,740 1,846 1, ,2 2,3 2,5 GBP/CAD 1,8611 2,53 0,3 1,801 1,720 1,789 1, ,9 1,9 2,3 GBP/CHF 1,3188 1,08-3,0 1,497 1,520 1,414 1, ,8 5,0-13,6 GBP/JPY 176,57-0,92 1,3 176,63 158, ,60 183, ,2 2,2 0,5 GBP/NOK 11,641 1,80 5,1 10,7306 9,877 11,205 11, ,8 3,5 9,8 GBP/SEK 12,486 1,63 6,7 11,63 11,038 11,905 12, ,0 2,1 7,7 GBP/USD 1,4987-1,06-1,4 1,600 1,612 1,534 1, ,6 1,5-8,2 JPY/NZD 1,14 4,39-1,5 1,13 1,299 1,080 1, ,6 2,6-0,1 USD/BRL 2,5785-1,60 1,0 2,448 2,167 2,566 2, ,5 3,5 8,3 USD/CAD 1,2418 3,63 5,0 1,127 1,067 1,158 1, ,7 1,8 11,5 USD/CHF 0,8803 2,69-0,3 0,936 0,943 0,913 0, ,9 5,2-5,8 USD/CNY 6,2287 0,34 2,3 6,17 6,308 6,176 6, ,4 0,5 0,6 USD/CZK 24,74 2,81 3,7 21,75 20,090 22,764 23, ,2 2,5 16,6 USD/ILS 4,004 1,62 2,1 3,724 3,676 3,862 3, ,7 1,9 1,1 USD/INR 61,43-0,70-0,3 61,39 56,548 61,863 62, ,2 1,3 0,7 USD/ISK 134,98 2,53 2,6 121,72 118, ,15 129, ,8 2,0 13,8 USD/JPY 117,74 0,11 3,0 110,64 98, ,07 118, ,2 2,4 9,5 USD/NOK 7,768 2,90 3,8 6,73 6,134 7,251 7, ,9 3,6 19,8 USD/SEK 8,336 2,69 3,8 7,29 6,855 7,701 7, ,1 2,4 17,5 USD/SGD 1,3442 1,41 2,2 1,29 1,283 1,311 1, ,1 1,2 5,7 USD/TRY 2,3456 1,06 0,1 2,218 1,951 2,270 2, ,4 2,6 6,7 USD/TWD 31,24-0,70 1,7 30,66 30,26 31,18 31, ,0 1,1 2,4 USD/ZAR 11,412-1,16 0,6 11,02 9,571 11,307 11, ,4 2,5 4,8 Legenda. Chiusura: ultima rilevazione del venerdì. Var. %: variazione percentuale rispetto alla settimana precedente. RAY: acronimo di Riskadjusted Yield. Esprime una misura della performance di lungo periodo, rettificata per il rischio (volatilità), in una scala tipicamente compresa fra -5 (ipervenduto) e +5 (ipercomprato). MM40w: media mobile a 40 settimane. MM200w: media mobile a 200 settimane. Sono indicate in grassetto nei casi in cui il cambio in esame è situato in un range di un punto percentuale sopra ovvero sotto alla media mobile. LSs/SSs: Long/Short stop settimanale. Il cambio è in uptrend se è riportato in blue (grassetto solo la prima settimana) il LS; quando chiude la settimana al di sotto di esso, passa in downtrend, e dalla settimana successiva in poi è evidenziato lo SS, che sarà il livello da superare per tornare in uptrend. RSI: qui nella versione "3M3" (media a 3 settimane dell'rsi a 3 settimane). Gli estremi sono definiti da rilevazioni superiori a 90 e inferiori a 10. ATR: Average True Range Index. Average True Range a 10 settimane, rapportato all'ultima chiusura, espresso in forma percentuale. Range: media a 10 settimane del range massimo-minimo settimanale. Sono evidenziati i cambi dalle oscillazioni più pronunciate. RS: misura della forza relativa (Relative Strength). Sono indicati i tre cambi più forti dal punto della forza relativa di medio periodo. 7

9 commitment of traders Non Commercial COT FX CAD CHF MXN GBP JPY EURO AUD USD Long Short Netto Tot contratti % Long su tot 31% 31% 23% 30% 20% 18% 15% 80% % Short su tot 69% 69% 77% 70% 80% 82% 85% 20% Percentile 13w 0% 92% 50% 0% 83% 0% 8% 100% Percentile 52w 22% 47% 12% 0% 51% 0% 6% 100% Commercial flat flat flat bullish flat bullish bullish bearish Long Short Netto Tot contratti % Long su tot 81% 71% 63% 67% 77% 75% 85% 12% % Short su tot 19% 29% 37% 33% 23% 25% 15% 88% A martedì scorso, quindi prima della BCE, la situazione degli hedge fund era molto simile a quella della settimana precedente. Una fortissima esposizione short di Euro contro un'altrettanto importante esposizione long di Dollar Index. Tutto ciò non è servito a frenare l'onda innescata dalla BCE ed immaginiamo nel prossimo COT Report un dato ancora più estremo di posizioni corte di Euro da parte degli speculatori. Per Euro, dollaro australiano ed in modo più sfumato la Sterlina, rimane l'indicazione bullish dettata da sentiment estremo, ma obiettivamente questo può solamente essere un fenomeno da prendere con le molle e destinato a durare anche settimane quando la forza di una nuova tendenza prende piede. Annotiamo poi sempre la corposa esposizione short di Yen che potrebbe favorire ancora un rafforzamento della divisa nipponica ed il corposo ed ovvio ridimensionamento delle posizioni short di CHF comunque ancora presenti in quantità massiccia nelle mani degli hedge. Il COT FX rappresenta il percentile della differenza tra le posizioni nette (long-short) detenute dagli speculatori e quelle detenute dai commercials, percentile misurato in un determinato numero di settimane (52 per analisi di medio periodo e 13 per quelle di breve periodo) sulla base dei dati settimanali forniti dal Commitments of Traders (COT) reports. Una lettura dell indice inferiore a 5 suggerisce che un bottom è in via di formazione sulla valuta di riferimento e quindi una fase potenziale di mercato estrema ; viceversa una lettura superiore a 95 suggerisce che un top è in via di formazione sulla valuta di riferimento. Ad esempio, una lettura di 100 sull EUR suggerisce che il rapporto EURUSD è prossimo ad un top. Se invece lo YEN vanta una lettura di 0 allora è molto probabile che la valuta giapponese è prossima ad un bottom (top di USDJPY). Un COT FX in salita è bullish fino a quando non supera 95 (bearish fino a quando non scende sotto 5) e può comunque permanere su livelli estremi per diverse settimane prima di assistere a violente inversioni di mercato. Letture estreme sia sul COT FX a 13 settimane che sul COT FX a 52 settimane creano le premesse per violenti movimenti di inversione anche nel medio periodo. 8

www.ageitalia.net email: info@ageitalia.net Fornitori di opportunità dal 1995

www.ageitalia.net email: info@ageitalia.net Fornitori di opportunità dal 1995 EurUsd analisi tecnica Lo scenario che qualche mese fa si era profilato per il Dollar Index sembra prendere sempre più corpo. Il mercato sta ricalcando ciò che successe tra il 1990 e il 1998 con tre minimi

Dettagli

www.ageitalia.net email: info@ageitalia.net Fornitori di opportunità dal 1995

www.ageitalia.net email: info@ageitalia.net Fornitori di opportunità dal 1995 EurUsd analisi tecnica Aa Dopo tanta attesa il Cot FX si sta prendendo le sue rivincite, con l eccesso di sentiment negativo sull Euro (o positivo sul Dollaro) che miete le sue vittime. Nulla può essere

Dettagli

www.ageitalia.net email: info@ageitalia.net Fornitori di opportunità dal 1995

www.ageitalia.net email: info@ageitalia.net Fornitori di opportunità dal 1995 EurUsd analisi tecnica Alla fine Draghi mette una parola fine alla tenuta del supporto di 1.12 (61.8% di ritracciamento di tutto il bull market partito nel 2000 quando venne toccato un minimo a 0.8230).

Dettagli

strategie valutarie Anno IX n. 422 13 ottobre 2014

strategie valutarie Anno IX n. 422 13 ottobre 2014 EURUSD analisi tecnica Un recente studio di Barclays ha evidenziato come il settore maggiormente penalizzato dalla forza del dollaro risulta quello legato all energia. Ovvio il legame prezzo del petrolio

Dettagli

strategie valutarie Anno IX n. 426 10 novembre 2014

strategie valutarie Anno IX n. 426 10 novembre 2014 EURUSD analisi tecnica Il grafico di lungo del Dollar Index è certamente affascinante poiché mette gli investitori di fronte al dilemma di che cosa fare adesso con il biglietto verde. Unendo i massimi

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Dopo il forte rally di giovedì nei mercati azionari statunitensi, le azioni si sono consolidate e sono avanzate leggermente. Un risultato sulle Vendite al dettaglio negli USA peggiore delle attese è stato

Dettagli

TASSI DI CAMBIO AVVENIMENTI DI QUESTA SETTIMANA. Analisi Settimanale dei Mercati

TASSI DI CAMBIO AVVENIMENTI DI QUESTA SETTIMANA. Analisi Settimanale dei Mercati Il vulcano ha eruttato durante la settimana poiché i problemi di solvibilità del debito nella periferia dell Europa hanno creato il panico in tutto il mondo ed i mercati finanziari hanno avuto comportamenti

Dettagli

25 Marzo 2013. Outlook della settimana CREDITORI BANCARI. CAMBIA LA MUSICA?

25 Marzo 2013. Outlook della settimana CREDITORI BANCARI. CAMBIA LA MUSICA? 25 Marzo 2013 Outlook della settimana CREDITORI BANCARI. CAMBIA LA MUSICA? Vista l incertezza che il voto negativo del parlamento cipriota sulla prima proposta di pacchetto aveva innescato, qualsiasi accordo

Dettagli

Analisi settimanale N7 Settimana 12-16 Novembre

Analisi settimanale N7 Settimana 12-16 Novembre Analisi settimanale N7 Settimana 12-16 Novembre MERCATO AZIONARIO- SP500 Come ci aspettavamo il mercato americano è sceso anche la scorsa settimana, tuttavia lo ha fatto in un modo più significativo del

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net 10 otto, 2010 Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Il mercato azionario ha avuto un impennata a metà settimana per poi consolidarsi durante gli ultimi giorni dal momento

Dettagli

Avvertenze sul Rischio

Avvertenze sul Rischio Avvertenze sul Rischio Tutti i prodotti finanziari negoziati con margine implicano un alto livello di rischio. Questo tipo di prodotti non è adatto a tutti gli investitori e puoi correre il rischio di

Dettagli

IF Forex. Report Settimanale sul Mercato dei Cambi. Anno I - Numero 1. 16 giugno 2011

IF Forex. Report Settimanale sul Mercato dei Cambi. Anno I - Numero 1. 16 giugno 2011 IF Forex Report Settimanale sul Mercato dei Cambi Anno I - Numero 1 16 giugno 2011 IF Forex è un settimanale informativo appositamente studiato per consulenti e promotori finanziari. IF Forex fornisce

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Analisi Settimanale dei Mercati 26 settem, 2010 Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Si sono mossi al rialzo i mercati azionari nel corso di questa settimana sulla scia

Dettagli

Report settimanale. 20-24 gennaio 2014. by David Carli

Report settimanale. 20-24 gennaio 2014. by David Carli Report settimanale 20-24 gennaio 2014 by David Carli Il segnale ribassista formatosi sulla resistenza (che risulterà più chiara se vista su time frame settimanale) di Aud- Cad si è rivelato veritiero facendo

Dettagli

nuovi Spread a partire dal 16 dicembre

nuovi Spread a partire dal 16 dicembre nuovi Spread a partire dal dicembre Mercati contratto Standard contratto Mini Italy 0 Forward Germany 0 Germany 0 Forward 7 Germany Mid-Cap 0 Germany Mid-Cap 0 Forward 0 Germany Tech 0 Germany Tech 0 Forward

Dettagli

Analisi settimanale N15 Settimana 7-11 gennaio 2013

Analisi settimanale N15 Settimana 7-11 gennaio 2013 Analisi settimanale N15 Settimana 7-11 gennaio 2013 MERCATO AZIONARIO- SP500 La scorsa settimana è stata caratterizzata da un forte rialzo che ci attendevamo come culmine del Ciclo iniziato nella seconda

Dettagli

Le Valute come forma di Investimento

Le Valute come forma di Investimento Bologna, 20 ottobre Le Valute come forma di Investimento Intervento di Angelo Ciavarella Agenda Il Forex Exchange Market Gli Attori e le Currency Pairs Lo spot, Il Forward e lo Swap Fattori che influenzano

Dettagli

Le Valute come forma di investimento

Le Valute come forma di investimento La gestione dei rischi finanziari in tempo di crisi Le Valute come forma di investimento R e l a t o r e : A n g e l o C i a v a r e l l a Agenda Il Forex Exchange Market Gli Attori e le Currency Pairs

Dettagli

Forex G10 - NOK NOK CORONA NORVEGESE. 18 settembre 2014. Nota regolare. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Forex G10 - NOK NOK CORONA NORVEGESE. 18 settembre 2014. Nota regolare. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche NOK CORONA NORVEGESE Alla riunione del 17-18 settembre la Norges Bank ha lasciato i tassi ufficiali invariati a 1,50% e la corona norvegese si è apprezzata immediatamente da 8,30 a 8,17 EUR/NOK (v. Fig.

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio.

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio. Morning Call 13 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Market movers Cina: terza svalutazione per lo yuan, nuova parità

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Analisi Settimanale dei rcati Visita il nuovo network di social trading di etoro: openbook.etoro.com Performance deludenti per i titoli e le materie prime a più alto rischio dal momento che questa settimana

Dettagli

Nelle ultime settimane il Dollaro Australiano è stato venduto a piene mani e adesso graficamente si può presentare l occasione, quantomeno, per

Nelle ultime settimane il Dollaro Australiano è stato venduto a piene mani e adesso graficamente si può presentare l occasione, quantomeno, per BSimmy Forex Nelle ultime settimane il Dollaro Australiano è stato venduto a piene mani e adesso graficamente si può presentare l occasione, quantomeno, per rimbalzare. Potrebbe, infatti, completarsi graficamente

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net Si attenuano le tensioni sul fronte valutario La tensione sul fronte valutario tra USA e Cina ha raggiunto un nuovo massimo questa settimana dal momento che le riserve estere della Cina hanno toccato l

Dettagli

Analisi settimanale N5 Settimana 22-26 Ottobre

Analisi settimanale N5 Settimana 22-26 Ottobre Analisi settimanale N5 Settimana 22-26 Ottobre MERCATO AZIONARIO- SP500 La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata da un rally che una volta raggiunta la circonferenza tracciata sul grafico weekly

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Laterale e volatile EUR/USD si sta muovendo lateralmente tra la resistenza

Dettagli

Analisi settimanale N10 Settimana 26-30 Novembre

Analisi settimanale N10 Settimana 26-30 Novembre Analisi settimanale N10 Settimana 26-30 Novembre MERCATO AZIONARIO- SP500 Il rimbalzo che potrebbe riportare il prezzo in area 1445 per la fine dell anno sembra essere iniziato nella settimana appena trascorsa.

Dettagli

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Morning Call 18 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva a scadenza dei Treasury: oggi e al 30 settembre 2015 I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Mercati

Dettagli

La PBoC smuove il forex 17 agosto 2015

La PBoC smuove il forex 17 agosto 2015 La PBoC smuove il forex 17 agosto 2015 La scorsa settimana è stata caratterizzata dalla decisione a sorpresa della Banca centrale cinese (PBoC) di deprezzare lo yuan che ha registrato la svalutazione più

Dettagli

Report settimanale. 17-21 febbraio 2014. by David Carli

Report settimanale. 17-21 febbraio 2014. by David Carli Report settimanale 17-21 febbraio 2014 by David Carli Interessante la situazione di Aud-Nzd. A livello grafico, infatti, il rimbalzo dai minimi sembra essersi arrestato sul livello di resistenza sito a

Dettagli

SmartHedge Report: Q3 2014

SmartHedge Report: Q3 2014 SmartHedge Report: Q3 2014 Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) USD: fine del QE e rafforzamento del dollaro? Entro fine settembre la Federal

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Importante supporto a 1.0796 EUR/USD sta scendendo verso il supporto 1.0796

Dettagli

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Morning Call 15 APRILE 2015 Sotto i riflettori Irs a 5 anni: andamento I temi del giorno Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Pil della Cina nel primo

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Fase di mercato laterale EUR/USD si sta muovendo senza una chiara direzione.

Dettagli

SEGUICI SU http://www.parisfx.wordpress.com EUR/USD USD/JPY EUR/JPY GBP/USD. www.optionsxo.com CESARE@OPTIONSXO.COM

SEGUICI SU http://www.parisfx.wordpress.com EUR/USD USD/JPY EUR/JPY GBP/USD. www.optionsxo.com CESARE@OPTIONSXO.COM SEGUICI SU http://www.parisfx.wordpress.com EUR/USD dopo i nuovi minimi in area 1.28 ¼ il mercato ha messo a segno dei rimbalzi correttivi durante la notte, giunti ora ad un ritracciamento pari al 38.2%

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Fase di consolidamento EUR/USD è in fase di stabilizzazione dopo i recenti

Dettagli

Analisi dell oro. Dal 1980 al 2008

Analisi dell oro. Dal 1980 al 2008 Analisi dell oro Dal 1980 al 2008 La fase discendente dei prezzi dell oro iniziata nel 1979 si conclude nell agosto del 1999, dopo 20 anni quando tocca il suo minimo ventennale a quota 252. Dopo un tentativo

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Ancora indecisione EUR/USD si sta muovendo lateralmente dopo lo shock post-brexit.

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Probabile fase di consolidamento EUR/USD continua a scendere, ma nel breve

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Eur/Usd: andamento a 5 giorni I temi del giorno Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Tassi: le aspettative

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Forte spinta rialzista EUR/USD ha superato la resistenza 1.1534 Durante l'ultimo

Dettagli

Report settimanale. 3-7 marzo 2014. by David Carli

Report settimanale. 3-7 marzo 2014. by David Carli Report settimanale 3-7 marzo 2014 by David Carli Faccio una breve introduzione a quello che potrebbe accadere nel mercato forex e, purtroppo, non solo. I venti di guerra di Crimea (mi sembra di essere

Dettagli

Report settimanale. 24-28 febbraio 2014. by David Carli

Report settimanale. 24-28 febbraio 2014. by David Carli Report settimanale 24-28 febbraio 2014 by David Carli Tutto immutato su Aud-Nzd. A livello grafico, infatti, il cross pur salendo nella prima parte della settimana ha solo sfiorato il livello di resistenza

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Morning Call 14 GENNAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Tassi:

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI &CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Prossima resistenza in area 1.1387 EUR/USD mantiene un'impostazione rialzista

Dettagli

Le Valute come forma di investimento

Le Valute come forma di investimento Decisioni di investimento ed esperienze passate Le Valute come forma di investimento R e l a t o r e : A n g e l o C i a v a r e l l a INVESTI CONSAPEVOLMENTE AFX CAPITAL Broker e Società di Investimento

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Fatica a superare la resistenza EUR/USD sta provando a superare la resistenza

Dettagli

Morning Call 31 AGOSTO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro Area euro: ad agosto prezzi al consumo stabili al +0,1% a/a in Germania

Morning Call 31 AGOSTO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro Area euro: ad agosto prezzi al consumo stabili al +0,1% a/a in Germania Morning Call 31 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento Treasury 2 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: ad agosto prezzi al consumo stabili al +0,1% a/a in Germania Fed: il vicepresidente

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Morning Call 30 MARZO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa nel Q4 in crescita del 2,2% trimestrale annualizzato

Morning Call 30 MARZO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa nel Q4 in crescita del 2,2% trimestrale annualizzato Morning Call 30 MARZO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno Macro: Pil Usa nel Q4 in crescita del 2,2% trimestrale annualizzato Tassi: resta sui

Dettagli

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Euribor ad 1 mese: andamento I temi del giorno Macro Usa: sotto le attese i nuovi occupati ad agosto a +173mila unità, tasso di disoccupazione al 5,1% Tassi:

Dettagli

Analisi settimanale N2 Settimana 1-6 Settembre

Analisi settimanale N2 Settimana 1-6 Settembre Analisi settimanale N2 Settimana 1-6 Settembre MERCATO AZIONARIO In linea con le considerazioni svolte nell analisi della settimana scorsa confermo la visione laterale sul mercato azionario. Come si vede

Dettagli

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice FtseMib: andamento I temi del giorno Macro: Pmi dei servizi (Area euro) in miglioramento, Ism non manifatturiero (Usa) in calo sotto i 60 punti Bce:

Dettagli

SHEEP ONE ANALYSIS. Là dove volano le pecore. 28 Ottobre 2010

SHEEP ONE ANALYSIS. Là dove volano le pecore. 28 Ottobre 2010 SHEEP ONE ANALYSIS Là dove volano le pecore 28 Ottobre 2010 CFO Solutions S.r.l. Sede Operativa: Via A. Diaz, 18 37121 VR Sede Legale: Via Dominutti, 20 37135 VR www.cieffeo.com - info@cieffeo.com Tel

Dettagli

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net

Per maggiori notizie e analisi più approfondite, vai su www.etoro.net La forza delle oscillazioni nel momentum di mercato ha continuato ad essere molto forte questa settimana dal momento che il mercato è stato dominato da notizie che hanno incrementato la volatilità. Durante

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rottura del supporto 1.1236. EUR/USD è sceso al di sotto del supporto 1.1236

Dettagli

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori.

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori. Morning Call 25 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Quotazione del Brent: andamento dal 2008 I temi del giorno Lunedì nero per le borse; oggi Shanghai perde ancora oltre il 7,0% ma i listini europei tentano

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

Analisi settimanale N4 Settimana 16-20 Ottobre

Analisi settimanale N4 Settimana 16-20 Ottobre Analisi settimanale N4 Settimana 16-20 Ottobre MERCATO AZIONARIO- SP500 Il minimo della settimana del 14 settembre ( quella del top) è stato violato nella settimana appena trascorsa. Ovviamente NON leggiamo

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Venditori ancora forti EUR/USD resta all'interno del canale, con una struttura

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: inflazione in ripresa in Italia, +0,2% a/a l indice nazionale e +0,5% a/a quello

Dettagli

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Morning Call 23 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva spot a scadenza dei tassi Euribor I temi del giorno Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Scambi ridotti in

Dettagli

Guida alle basi del forex trading

Guida alle basi del forex trading Guida alle basi del forex trading Informazioni su questa guida Se questa è la prima volta che incontri il mercato Forex, sei arrivato al posto giusto. Questa guida ti fornirà le informazioni, gli strumenti

Dettagli

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni Edizione del 31 marzo 2015 MONDO Scenario economico 2015-2016 La pubblicazione presenta le previsioni degli economisti sui tassi d'interesse, i tassi di cambio, i prezzi delle materie prime e lo scenario

Dettagli

SmartHedge Report: Q4 2014

SmartHedge Report: Q4 2014 SmartHedge Report: Q4 2014 Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) USD: continua il rafforzamento del dollaro A partire da metà estate abbiamo assistito

Dettagli

SEGNALI GLOBALI SU VALUTE FOREX

SEGNALI GLOBALI SU VALUTE FOREX SEGNALI GLOBALI SU VALUTE FOREX In questo file so riepilogati : venerdì 5 vembre 2010 PAG. 2 e 3 : SEGNALI DI PREZZO SEMPLICI (senza indicazioni di stop e profit) long - short su base giornaliera, di CICLO

Dettagli

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO Fondo ucits single manager specializzato

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi l indice dell attività nazionale elaborato dalla Fed di Chicago.

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi l indice dell attività nazionale elaborato dalla Fed di Chicago. Morning Call 24 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di Borsa di Shanghai: andamento I temi del giorno Proseguono le tensioni sui mercati: questa mattina Shanghai segna un -8,7% e il Nikkei segue con

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Canale ribassista EUR/USD resta all'interno del canale ribassista, ed il trend

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

giugno 2016 sotto lo 0,30%, il dicembre 2016 a ridosso dello 0,40%.

giugno 2016 sotto lo 0,30%, il dicembre 2016 a ridosso dello 0,40%. Morning Call 12 AGOSTO 2014 Sotto i riflettori Rendimento Schatz tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno Moody s abbassa le stime per il Pil italiano: -0,1% a/a nel 2014; più ottimista l Ocse Situazione

Dettagli

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni Edizione del 30 giugno 2015 MONDO Scenario economico 2015-2016 La pubblicazione presenta le previsioni degli economisti sui tassi d'interesse, i tassi di cambio, i prezzi delle materie prime e lo scenario

Dettagli

http://yevhenukr.jimdo.com/trader-fx-academy/ 2013

http://yevhenukr.jimdo.com/trader-fx-academy/ 2013 La terminologia più frequentemente utilizzata nel FOREX Ask Il prezzo al quale il mercato è disposto a vendere una specifica valuta in un contratto di Foreign Exchange o Cross Currency. A questo prezzo

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rottura della MA 200 daily EUR/USD ha superato la resistenza 1.1436 (18/06/2015).

Dettagli

Report settimanale. 6-10 gennaio 2014. by David Carli

Report settimanale. 6-10 gennaio 2014. by David Carli Report settimanale 6-10 gennaio 2014 by David Carli Quello che avevo ipotizzato su Aud-Chf si è realizzato (non perché sia un veggente ma perché il mercato ha voluto invertire la sua rotta) e si è completato

Dettagli

DAILY REPORT. aggiornato al 9 dicembre 2015. A cura di Manuela Negro

DAILY REPORT. aggiornato al 9 dicembre 2015. A cura di Manuela Negro DAILY REPORT aggiornato al 9 dicembre 2015 A cura di Manuela Negro Manuela Negro Agenda Macro per giovedi 10 dicembre La giornata risulta particolarmente ricca di appuntamenti macroeconomici rilevanti

Dettagli

Cell Data International. Idee per il 2013

Cell Data International. Idee per il 2013 Cell Data International Idee per il 2013 Unità analisi tecnica e previsioni Cell Data International 14/01/2013 C.O.T. Report: utile strumento di previsione Analisi a tre mesi sul cross /$ di Giacomo Tulino

Dettagli

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 Sotto i riflettori Eur/Jpy: andamento I temi del giorno Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Tassi: Treasury a 10 anni in lieve rialzo al 2,35%;

Dettagli

Market movers Europa: oggi la produzione industriale in Germania e la riunione della Banca d Inghilterra. Stati Uniti: oggi le vendite all ingrosso.

Market movers Europa: oggi la produzione industriale in Germania e la riunione della Banca d Inghilterra. Stati Uniti: oggi le vendite all ingrosso. Morning Call 9 APRILE 2015 Sotto i riflettori Tasso implicito del future Euribor 3 mesi dic 2019: andamento I temi del giorno Macro Area euro: vendite al dettaglio in rialzo del 3,0% su base annua; deludono

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rialzi in corso. EUR/USD ha superato con forza la resistenza 1.1045 (canale

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AL FOREX

GUIDA OPERATIVA AL FOREX AL FOREX INDICE 1 Introduzione... 1 2 Vantaggi del Forex... 2 3 Volumi e prezzi... 3 4 Forex vs Futures... 3 5 Sempre sul mercato... 4 6 Operatività sul Forex... 4 7 Leva e marginazione...6 8 Proposte

Dettagli

Guida operativa al Forex

Guida operativa al Forex PAG 2/17 INDICE 1 Introduzione... 3 2 Vantaggi del Forex... 4 3 Volumi e prezzi... 5 4 Forex vs Futures... 6 5 Sempre sul mercato... 7 6 Operatività sul Forex... 8 7 Leva e marginazione... 10 8 Proposte

Dettagli

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo.

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo. Morning Call 21 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di volatilità sul Dax: andamento I temi del giorno Mercati nervosi: nuove elezioni in Grecia, economia cinese in rallentamento, valute dei Paesi emergenti

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2016 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 14 GENNAIO 2016 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 14 GENNAIO 2016 Sotto i riflettori Indice S&P500: andamento I temi del giorno Macro Area euro: calo marcato per la produzione industriale dell Area, a dicembre -0,7% su base mensile Banche

Dettagli

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre Morning Call 30 OTTOBRE 2015 I temi della settimana Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. la Fed, possibile il rialzo a dicembre Pil Usa del terzo trimestre in calo all 1,5%

Dettagli

Valuta Plus Certificates ABN AMRO.

Valuta Plus Certificates ABN AMRO. Valuta Plus Certificates ABN AMRO. I tre punti chiave dei Valuta Plus Certificates. 4 Come funzionano i Valuta Plus Certificates. 7 Sottostanti disponibili. 9 Modalità di negoziazione. 10 L esercizio

Dettagli

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento intraday ieri e oggi I temi del giorno La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Tassi:

Dettagli

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed.

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed. Morning Call 2 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice Dow Jones: andamento I temi del giorno Macro: nella manifattura in calo l Ism (Usa), stabile il Pmi (Area euro) Fmi: il rallentamento della Cina

Dettagli

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 3 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Usa, tasso di disoccupazione: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro Usa: rallenta la crescita dei nuovi occupati, +223mila a giugno; il tasso

Dettagli

Morning Call 17 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 17 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 17 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Grecia, oggi il via libera dei Paesi Ue al prestito ponte da 7mld; nuovi fondi Ela per la banche greche

Dettagli

Morning Call 18 AGOSTO 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro Area euro: invariato t/t il Pil dell Area nel Q2, +0,7% su base annua

Morning Call 18 AGOSTO 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro Area euro: invariato t/t il Pil dell Area nel Q2, +0,7% su base annua Morning Call 18 AGOSTO 2014 Sotto i riflettori Rendimento Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: invariato t/t il Pil dell Area nel Q2, +0,7% su base annua Nuovi minimi storici per

Dettagli