BILANCIO SOCIALE ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BILANCIO SOCIALE ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE"

Transcript

1 BILANCIO SOCIALE ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE Aggiornamento dati 2014

2 Indice 1. Nota metodologica 2. La missione 3. Le tappe principali 4. Il processo di valutazione 5. Le Organizzazioni aderenti 5.1. I Soci 5.2. Il database Io Dono Sicuro 6. I servizi 6.1. I Sostegni delle Imprese ai Soci IID 6.2. Le attività di (in)formazione 6.3. L esperto risponde 6.4. Le convenzioni 6.5. Le ricerche 7. La comunicazione e gli eventi 8. Il Giorno del Dono 9. I Soci Aderenti IID 2

3 1. Nota metodologica L Istituto Italiano della Donazione IID - ha deciso di dare cadenza biennale al proprio Bilancio Sociale, intervallando con schede di aggiornamento gli anni di mezzo. Questa scelta è dettata dalla natura particolare di un ente come IID che, non svolgendo attività sociali dirette, ma essendo un ente di secondo livello, oltre alle attività ordinarie ha progetti che si articolano sul lungo periodo, dei quali non è necessario dare aggiornamenti annuali. Il bilancio sociale 2013 rimane quindi ancora punto di riferimento per tutte le informazioni in merito alla nostra identità e alle nostre attività, mentre per il 2014, come previsto, sono realizzate le presenti schede di aggiornamento a integrazione della Relazione del Presidente 2014, che in maniera esaustiva e dettagliata rendono conto di tutte le attività e degli accadimenti dell anno. 2. La missione L Istituto si propone di contribuire con ogni opportuna iniziativa a diffondere tra le Organizzazioni senza scopo di lucro comportamenti di eccellenza tramite la correttezza gestionale, la trasparenza e la verificabilità dell utilizzo delle risorse messe a disposizione per finalità sociali da donatori ed erogatori, sia privati sia pubblici (Art. 4 Statuto IID) 3

4 3. Le tappe principali Pubblicata la Carta della Donazione - 1 codice etico di autoregolamentazione per la raccolta e l utilizzo dei fondi nel Non Profit; l elaborazione della Carta ha visto convergere gli sforzi di professionisti del Non Profit, esponenti del mondo universitario, enti e organizzazioni del Terzo Settore, tutti sotto il coordinamento di Fondazione Sodalitas Si costituisce l Istituto Italiano della Donazione: su iniziativa di Fondazione Sodalitas, Forum Nazionale del Terzo Settore e Summit della Solidarietà e il fondamentale supporto di Fondazione Cariplo e Compagnia di San Paolo. Gennaio Vengono consegnati i primi 5 attestati di conformità alla Carta della Donazione per trasparenza ed eccellenza gestionale. Aprile L IID viene ammesso a pieno titolo all ICFO (International Commitee on Fundraising Organizations), l Associazione Internazionale degli enti di verifica al Non Profit. Novembre L'IID organizza la Prima Conferenza Nazionale della Donazione a Milano: l evento si ripeterà ogni anno, con temi e sedi sempre diversi Vengono firmati i primi protocolli di intesa con l Agenzia per le Onlus e con CSVnet. Aprile inaugurazione dell Osservatorio IID di Sostegno al Non Profit Sociale per sistematizzare l attività di indagine e studio svolta dall Istituto fin dal Febbraio L Istituto ottiene il riconoscimento giuridico dalla prefettura di Milano. Giugno Accordo quadro con la Direzione Generale per il Volontariato, l Associazionismo e le Formazioni sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Maggio Nuova edizione Carta della Donazione Novembre Presentazione del progetto di istituzione del Giorno del Dono. Febbraio 2012 Viene inaugurata l offerta informativa rivolta agli Associati: momenti di incontro e di confronto su tematiche inerenti il mondo Non Profit che si rinnova ogni anno. Aprile 2012 Nella compagine dell Istituto viene separata l attività di relazioni esterne e marketing da quella di comunicazione ed organizzazione eventi in modo da avere un area specifica per la promozione degli Associati presso grandi donatori e aziende Viene inaugurata l offerta di convenzioni con Partner del Mondo Non Profit che permettono agli Associati dell Istituto di accedere ai servizi proposti a costi agevolati. Giugno 2013 Lancio di Io Dono Sicuro, il database della trasparenza delle organizzazioni Non Profit. Dicembre 2013 Redazione delle Linee Guida per la conduzione delle verifiche ai nostri Associati suddivise e contestualizzate per settore di intervento. Febbraio 2014 Incremento del database Io Dono Sicuro che supera le 100 Organizzazioni aderenti. 4

5 4. Il processo di valutazione L IID è un associazione che, grazie ai suoi strumenti e alle verifiche annuali, assicura che l operato delle Organizzazioni Non Profit (ONP) sia in linea con standard riconosciuti a livello internazionale e risponda a criteri di trasparenza, credibilità ed onestà. Il marchio IID, concesso ai Soci Aderenti, conferma che l ONP mette al centro del proprio agire questi valori. L attività principale dell IID è quindi quella di monitorare il processo di verifica dall adesione delle Organizzazioni Non Profit come Soci Candidati fino alla concessione del marchio Donare con fiducia e il conseguente passaggio allo status di Socio Aderente, proponendo nel tempo miglioramenti e controllando i progressi compiuti dalle ONP stesse negli anni rispetto ai programmi concordati. Il processo che una ONP deve seguire per diventare Socio Aderente dell IID è il seguente: Linee guida Documento autovalutazione Nello specifico le fasi principali che una ONP deve affrontare per ottenere il marchio sono: 1) Fase di Socio Candidato in cui l ONP aderisce all Istituto ma, non avendo ancora superato la verifica sui principi della Carta della Donazione, non può esibire il marchio Donare con fiducia. 2) Fase di Autovalutazione in cui l ONP, con il supporto dell Istituto, si autovaluta e si prepara a sostenere la verifica ispettiva. 3) Fase di Socio Aderente in cui l ONP ha superato con successo la verifica ispettiva, può esibire il marchio Donare con fiducia e si prepara alla successiva visita annuale sulla base delle raccomandazioni ricevute dall Istituto. 5

6 Numero di verifiche per concessione/rinnovo marchio IID TOTALE Le Organizzazioni aderenti all IID 5.1 I Soci I nostri Soci sono quelle Organizzazioni che hanno volontariamente sostenuto il processo di valutazione descritto al paragrafo 4. e che ogni anno vengono sottoposti a una verifica presso la loro sede per confermare i requisiti di trasparenza richiesti e per ricevere raccomandazioni nell ottica di un miglioramento continuo. Solo le Organizzazioni che intraprendono questo percorso sono Soci dell Istituto e possono esibire il marchio Donare con Fiducia. L andamento dei Soci negli anni: 6

7 L andamento dei Soci che hanno concluso il processo di verifica e possono esibire il marchio: La diffusione territoriale dei Soci: 7

8 I Soci per campo di attività e forma giuridica: Cooperazione Internazionale ONP che sviluppano Progetti di Cooperazione nei paesi in via di sviluppo (PVS) e/o che si occupano di Sostegno a distanza e/o di Adozioni Internazionali. Emarginazione Sociale ONP che si occupano di persone svantaggiate per lo più sul territorio nazionale come ad esempio minori, anziani, emarginati, donne maltrattate, diversamente abili, immigrati e tossicodipendenti. Salute e ricerca scientifica ONP che si occupano di ricerca medica e scientifica e/o che direttamente assistono persone affette da malattie o disabilità fisiche. Fondazioni di Comunità tipologia di Ente non Profit che raccoglie ed eroga fondi nella stessa comunità di riferimento, con l obiettivo di migliorare la qualità della vita della propria comunità locale, promuovendo la cultura della solidarietà. Le Fondazioni di Comunità si pongono come intermediari filantropici tra i donatori di una comunità e gli Enti non Profit che agiscono sulla medesima comunità. 8

9 5.2 Il database Io Dono Sicuro Io Dono sicuro, il database delle Organizzazioni trasparenti, comprende tutti i Soci IID e le Organizzazioni Non Profit sotto i euro di entrate. Queste ultime organizzazioni, per le loro dimensioni contenute, non avrebbero potuto intraprendere il percorso valutativo riservato ai Soci ma ugualmente vogliono aderire all IID per dimostrare la loro trasparenza. A queste organizzazioni è stato quindi riservato un percorso più leggero che consiste in una verifica unicamente documentale da remoto prima di essere inseriti nel database Io Dono Sicuro. Le ONP sotto i di entrate non diventano Soci dell IID e viene assegnato loro un marchio riservato: 9

10 Proprio un recruiting mirato su queste organizzazioni ha permesso nel 2014 un incremento di 22 unità per un totale, al 31/12/2014, di 52 Organizzazioni selezionate per la loro trasparenza e inserite in Io Dono Sicuro. Queste organizzazioni sommate ai 66 Soci Aderenti permettono al database di Io Dono Sicuro di superare il centinaio di Organizzazioni non Profit aderenti a IID, per la precisione

11 6. I servizi Parallelamente all attività di verifica l IID si adopera per fornire sempre un maggior numero di servizi per le proprie Organizzazioni aderenti I Sostegni delle Imprese ai Soci IID La promozione presso le imprese è un servizio riservato solo ai Soci IID. Negli anni l impegno verso le imprese è sempre cresciuto e tale sforzo è testimoniato dalla crescita dei sostegni di cui hanno beneficiato i nostri Soci. Sostegni di imprese ai Soci IID I sostegni ricevuti sono stati di vario tipo: economici, volontariato di impresa, banchetti in spazi aziendali, donazioni di beni o servizi. Inoltre, dal 2013 ad oggi, sono aumentate, passando da 7 a 11 le imprese che dichiarano pubblicamente di dare valore a l marchio IID: Terna spa, Edison, Doxa, Fondazione Vodafone Italia, GfK Eurisko, Certiquality, TUV Italia, Leroy Merlin, NP Solutions, KIWA Cermet e LRQA Lloyd's Register Quality Assurance. Per concludere, nel 2014 il numero delle realtà profit con cui IID è in contatto diretto è salito a circa 76, tra imprese e fondazioni d impresa (sia facenti parte del network della Fondazione Sodalitas che non). 6.2 Le attività di (in)formazione Nel 2014 è continuata l attività di formazione/informazione personalizzata e collettiva aperta esclusivamente alle organizzazioni iscritte a Io Dono Sicuro con l'obiettivo di favorire la crescita delle associazioni e delle persone che in esse operano. Le tematiche sono di anno in anno proposte e orientate dai Soci e i corsi si svolgono a Milano ma è sempre prevista la possibilità di un collegamento in streaming per raggiungere le Organizzazioni territorialmente più lontane. 11

12 Questi gli incontri già programmati per il 2014: Il marketing e il non profit, una riflessione sul marketing e su come può applicarsi alla realtà del Non Profit (13 febbraio ore 14.30/ Via Pantano 2, Milano) Come costruire una campagna di raccolta fondi e di promozione on line (21 marzo 2014 ore / Via Pantano 2, Milano) Il corporate fundraising: dal codice etico, alla rendicontazione passando per la fiscalità. Suggerimenti per la creazione di una partnership di valore tra profit e non profit. (31 marzo 2014 ore 14.30/ Via Pantano 2, Milano) L utilizzo sinergico degli strumenti dei Social media per una comunicazione efficace (8 maggio ore 14.30/ Via Pantano 2, Milano) Fundraising e crowdfunding: facciamo il punto. (12 Giugno ore 14.30/ Via Pantano 2, Milano) Come comunicare la nostra buona causa e metterla al centro della strategia di raccolta fondi (1 luglio ore / Via Pantano 2, Milano) La campagna di fundraising: dalla poesia alla prosa (22 settembre ore / Via Pantano 2, Milano) Legislazione e aspetti fiscali del Non Profit (23 Ottobre 2014 ore 14.00/ Via Pantano 2, Milano) Il bilancio sociale come opportunità per far crescere la credibilità e l efficacia delle ONP (13 novembre 2014 ore 14.30/17.30 Via Pantano 2, Milano) Il potenziamento dello streaming ha permesso di incrementare notevolmente il numero dei partecipanti ai nostri momenti di (in)formazione. 12

13 6.3 L esperto risponde Continua il nostro servizio di consulenza tramite mail su tematiche legislative e fiscali per tutti gli aderenti a Io Dono Sicuro. A fronte del grande numero di sollecitazioni nel 2014 abbiamo potenziato il servizio con la collaborazione gratuita di Progetto non Profit studio professionale di legali e commercialisti con pluriennale esperienza nell ambito degli Enti del terzo settore. Continua ovviamente la collaborazione con Giampaolo Concari, esperto di Terzo Settore e consulente e revisore per diversi Enti Non Profit. 6.4 Le convenzioni Nel corso del 2014 è proseguita l attività di stipula di nuove convenzioni a favore delle ONP aderenti a IID. Nell anno si è lavorato per consolidare e rinnovare le convenzioni già esistenti al fine di estenderle a tutte le ONP iscritte a Io Dono Sicuro (e non solo alle ONP Socie). Nel corso del 2014 sono state quindi concluse le seguenti nuove convenzioni: - AiFOS Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro - Centrale Etica e sono state rinnovate quelle preesistenti. Attualmente risultano quindi in essere le seguenti convenzioni: 1. ABI, Associazione Bancaria Italiana- RID Anch'io (solo per Soci IID) * 2. AiFOS, Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro 3. APIS, Associazione Italiana Progettisti Sociali 4. ASSIF, Associazione Italiana Fundraiser 5. BASIC TERZO SETTORE 6. CENTRALE ETICA 7. CERGAS - UNIVERSITÀ BOCCONI 8. CONFINI ON LINE 9. DOXA (solo per Soci IID) * 10. FESTIVAL DEL FUNDRAISING 11. GFK EURISKO (solo per Soci IID) * 12. MASTER IN FUNDRAISING 13. NP SOLUTIONS 14. REDATTORE SOCIALE 15. SOCIETA DI CERTIFICAZIONE E ISPEZIONE (solo per Soci IID) * 16. TECHSOUP (solo per Soci IID) * 17. THE FUNDRAISING SCHOOL (AICCON) (*) Le convenzioni con asterisco risultano tutt ora aperte solo alle ONP Socie IID e la scelta è stata presa direttamente con l ente firmatario dell accordo. 13

14 6.5 Le ricerche Le ricerche del 2014: L andamento delle raccolte fondi - 11^ rilevazione semestrale: stime 2013 e proiezioni 2014 L indagine si è svolta nel corso del mese di gennaio 2014; al questionario hanno risposto oltre 200 ONP. Il focus è stato l utilizzo dei social media. La presentazione dei dati si è tenuta il 17 febbraio 2014 a Roma. L andamento delle raccolte fondi - 12^ rilevazione semestrale: bilanci 2013 e proiezioni 2014 L indagine si è svolta nel corso del mese di luglio 2014; al questionario hanno risposto oltre 200 ONP. Il focus è stato sulla raccolta fondi rivolta alle imprese. La presentazione dei dati si è tenuta il 30 settembre 2014 a Roma nell ambito delle celebrazioni del Giorno del Dono. #NoProfitNoIva Indagine realizzata con Corriere Sociale su 2000 cittadini italiani sui temi della tassazione a carico del non profit. I risultati sono stati presentati per la prima volta a settembre nel corso del seminario organizzato da Centro Nazionale per il Volontariato a Lucca. Indagini N Titolo ricerca Partner I edizione II edizione III edizione IV edizione 1 L andamento delle Raccolte Fondi ASSIF Indagine semestrale giunta alla XII edizione 2 Imprese e filantropia / 3 L attività di raccolta fondi degli Associati IID Agenzia per le Onlus Novembre 2006 Ottobre 2008 Ottobre 2007 Novembre 2009 Luglio Sostenitori fedeli e donatori occasionali: le opportunità per le ONP italiane GfK Eurisko Novembre Gli italiani e le donazioni: tra slancio etico e bisogno di rassicurazione GfK Eurisko Novembre Non Profit, settore frammentato ma di certa utilità sociale: questa la percezione degli italiani GfK Eurisko Maggio Analisi Raccomandazioni / 7 Confronto indici di bilancio / Febbraio 2007 Settembre 2010 Aprile 2009 Novembre #NoProfitNoIva Corriere Sociale Settembre

15 7. La comunicazione e gli eventi Nel 2014 IID ha realizzato la sua Newsletter periodica che viene spedita a tutti coloro che ne fanno richiesta mediante iscrizione sul sito internet. Tra i contenuti che periodicamente (circa mensilmente) vengono resi noti all interno della newsletter, si è ritenuto strategico inserire anche alcune informazioni relative all attività che IID svolge con il mondo profit (collaborazioni e partnership profit/soci IID avviate, indagini sul mondo imprenditoriale, partecipazioni ad eventi relativi a CSR e mondo profit, ecc.). Di seguito uno schema del nostro sempre crescente impegno nella comunicazione: N articoli a noi dedicati Comunicati Stampa Interviste audio video N testate su cui è uscita la nostra ADV per i Soci Parimenti aumenta la presenza sui social come dimostra la crescita costante dei like su FB e dei followers su Twitter. Da alcuni anni abbiamo il profilo Youtube ma solo ultimamente il numero di video in esso presenti è aumentato, video che sono visitati e spesso condivisi da altri utenti. 19 video pubblici più 7 non elencati (video delle giornate di formazione riservate solo agli iscritti a IO DONO SICURO). 20 iscritti al canale; 2049 visualizzazioni complessive. 15

16 Gli eventi Eventi Assemblea Soci Tavoli di lavoro / / / / Momenti di (in)formazione Conferenza Nazionale della Donazione Seminari tecnici / / / / / / / / Il Giorno del Dono L istituzione del Giorno del Dono su iniziativa di IID vorrà diventare una giornata nazionale per riflettere sul senso del dono e per sensibilizzare l opinione pubblica su questa tematica. Il giorno che si è scelto per questa giornata è il 4 ottobre. Di seguito riassumiamo i passi principali dell iter parlamentare: Il 13 febbraio 2014 il disegno di legge è stato assegnato alla 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali) in sede deliberante, il 27 marzo 2014 il disegno è stato riassegnato in sede referente. Il 9 aprile 2014 si è tenuta una audizione informale dinanzi all'ufficio di Presidenza della Commissione affari costituzionali del Senato, integrato dai rappresentanti dei Gruppi parlamentari, in relazione all'esame del disegno di legge. Il 28 maggio 2014 il disegno di Legge ha ricevuto l approvazione del Senato e passa al vaglio della Camera. Il 13 ottobre 2014 il Giorno del Dono, per il quale il Presidente dell'istituto Edoardo Patriarca è stato relatore, è stato approvato all'unanimità in sede legislativa dalla XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati. Ora il breve articolato di legge, nella sua veste modificata per richiesta della Commissione Bilancio, torna all'esame del Senato. Ad oggi (23 giugno 2015) sappiamo che il 20 maggio 2015 è stato concluso l'esame da parte della commissione permanente Affari Sociali con esito positivo, pertanto manca solo l ultimo passaggio in Assemblea, probabilmente entro l estate. 16

17 9. Soci Aderenti IID (elenco aggiornato giugno 2015) Area cooperazione internazionale, sostegno a distanza, adozione internazionale A.G.A.P.E. Si occupa di sostegno a distanza (SAD), una forma di solidarietà che permette a bambini svantaggiati di ricevere istruzione, cibo, assistenza sanitaria, senza dover abbandonare il proprio Paese di origine CODICE FISCALE: Numero attestato: 2014/01 PER INFO: Tel. 06/ ACRA Lavora al fianco delle comunità locali per la lotta alla povertà e alla fame, per la tutela del diritto e dell accesso all acqua e alle risorse naturali, alla salute e all istruzione CODICE FISCALE: Numero attestato: 2010/09 PER INFO: Tel. 02/ Ai.Bi. Amici dei Bambini Opera per fare in modo che ogni bambino abbandonato possa vivere e crescere in una famiglia CODICE FISCALE: Numero attestato: 2007/06 PER INFO: Tel. 02/ Amici del Madagascar Si occupa di solidarietà sociale e di sviluppo in favore delle popolazioni bisognose del Madagascar CODICE FISCALE: Numero attestato: 2008/04 PER INFO: Tel. 0332/ AMREF - Fondazione Africana per la Medicina e la Ricerca Aiuta la crescita sanitaria e sociale delle popolazioni più povere ed educa alla salute CODICE FISCALE: Numero attestato: 2006/05 PER INFO: Tel. 06/ ARCS - Arci Cultura e Sviluppo ONG del sistema Arci che si impegna a promuovere solidarietà, diritti, partecipazione democratica attraverso la promozione dell'associazionismo civile CODICE FISCALE: Numero attestato: 2011/01 PER INFO: Tel. 06/ A.S.P.Em Associazione Solidarietà Paesi Emergenti A.S.P.Em Realizza e promuove progetti e attività di cooperazione internazionale e di educazione alla cittadinanza mondiale per la tutela dei diritti umani CODICE FISCALE: Numero attestato: 2011/08 PER INFO: Tel. 031/

18 ASSEFA Italia ONG Collabora con ASSEFA India raccogliendo fondi per progetti di sviluppo economico, sociale e spirituale, proponendo il sostegno a distanza e promuovendo in Italia gli ideali di uno sviluppo equo e sostenibile CODICE FISCALE: Numero attestato: 2010/04 PER INFO: Tel. 0184/ Associazione Enzo B onlus Si occupa di madri sole con figli, della cura di minori con problemi di dipendenza dalla droga e della gestione di un centro per l'ippoterapia per disabili psichici e motori CODICE FISCALE: Numero attestato: 2009/10 PER INFO: Tel. 011/ Care & Share Italia Onlus-ONG Tutela dell'infanzia abbandonata grazie alla costruzione di villaggi per ragazzi di strada. Garantisce l'istruzione primaria e secondaria con il sostegno a distanza. CODICE FISCALE: Numero attestato: 2013/08 PER INFO: Tel. 041/ CBM Italia Onlus Si occupa di sconfiggere le forme evitabili di cecità e di disabilità fisica e mentale nei paesi più poveri del mondo, senza distinzione di razza, sesso e religione CODICE FISCALE: Numero attestato: 2010/03 PER INFO: Tel. 02/ CESTAS - Centro di Educazione Sanitaria e Tecnologie Appropriate Sanitarie Promuove la conoscenza, lo studio, le iniziative di promozione sociale, fondando le sue motivazioni sui valori della solidarietà umana e della difesa dei diritti dell uomo CODICE FISCALE: Numero attestato 2009/07 PER INFO: Tel. 051/ CIAI - Centro Italiano Aiuti all Infanzia Tutela i diritti dell'infanzia nel mondo mediante progetti di cooperazione, adozione internazionale, sostegno a distanza CODICE FISCALE: Numero attestato: 2006/04 PER INFO: Tel. 02/ CIFA - Centro Internazionale per l Infanzia e la Famiglia Nata nel 1980 per volontà di alcune famiglie adottive, è impegnata a tutelare i diritti fondamentali dei bambini con gli strumenti della cooperazione internazionale, dell adozione internazionale e del sostegno a distanza CODICE FISCALE: Numero attestato: 2010/01 PER INFO: Tel. 011/ /

19 COSPE - Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti Opera nel settore della cooperazione e della solidarietà internazionale CODICE FISCALE: Numero attestato: 2007/11 PER INFO: Tel. 055/ Emergenza Sorrisi Realizza progetti di cooperazione nei Paesi con minori risorse per offrire interventi di chirurgia plastica ricostruttiva maxillo facciale, cure mediche e formazione nel campo della plastica ricostruttiva. CODICE FISCALE: Numero attestato: 2012/02 PER INFO: Tel. 06/ Fondazione Ai.Bi. Realizza attività a favore dell infanzia abbandonata CODICE FISCALE: Numero attestato: 2012/05 PER INFO: Tel. 02/ Fondazione Ivo de Carneri Onlus Nata nel 1994, realizza progetti di cooperazione in ambito sanitario a favore delle comunità più povere nel mondo CODICE FISCALE: Numero attestato: 2011/04 PER INFO: Tel. 02/ / Fondazione Operation Smile Italia Onlus Opera gratuitamente nei paesi poveri i bambini nati con malformazioni facciali e svolge formazione specialistica del personale medico locale CODICE FISCALE: Numero attestato: 2011/09 PER INFO: Tel. 06/ Fondazione per la Promozione Umana e la Salute PRO.SA Sviluppa progetti di cooperazione internazionale, nei settori dell educazione allo sviluppo, dell assistenza sociale, socio-sanitaria e sanitaria, dell istruzione e della formazione CODICE FISCALE: Numero attestato 2009/03 PER INFO: Tel. 02/ Fondazione PIME onlus E attiva nel campo della solidarietà internazionale con progetti di sviluppo e adozioni a distanza CODICE FISCALE: Numero attestato: 2007/07 PER INFO: Tel. 02/ Fratelli dell Uomo Sostiene progetti sui temi dello sviluppo e dei diritti umani in Africa e America Latina CODICE FISCALE: Numero attestato: 2007/03 PER INFO: Tel. 02/

20 Gruppo Aleimar Onlus Aiuta i bambini in stato di abbandono a ritrovare una famiglia in grado di accompagnarli nella crescita umana, affettiva, sociale e culturale CODICE FISCALE: Numero attestato: 2013/05 PER INFO: Tel. 02/ LVIA Opera da oltre 40 anni per la promozione dello sviluppo umano in Africa CODICE FISCALE: Numero attestato: 2006/12 PER INFO: Tel. 0171/ Mani Tese Realizza progetti di cooperazione per combattere la fame e gli squilibri tra nord e sud del pianeta CODICE FISCALE: Numero attestato: 2006/01 PER INFO: Tel. 02/ Medici con L Africa CUAMM ONG che si spende per il rispetto del fondamentale diritto umano alla salute e per rendere l'accesso ai servizi sanitari disponibile a tutti CODICE FISCALE: Numero attestato: 2009/08 PER INFO: Tel. 049/ Medicus Mundi Italia Organizzazione Non Governativa specializzata nella cooperazione sanitaria, riconosciuta dal Ministero Affari Esteri CODICE FISCALE: Numero attestato: 2011/05 PER INFO: Tel. 030/ Oxfam Italia Opera per sconfiggere povertà e ingiustizia attraverso progetti di sviluppo, interventi umanitari e campagne di opinione e sensibilizzazione CODICE FISCALE: Numero attestato: 2006/08 PER INFO: Tel. 0575/ Reach Italia E nata con l'obiettivo di promuovere l'educazione primaria nei paesi in via di sviluppo CODICE FISCALE: Numero attestato: 2007/10 PER INFO: Tel. 02/ WeWorld Intervita Opera nei paesi del Sud del mondo con partner locali per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni delle aree più povere attraverso progetti di sviluppo integrato CODICE FISCALE: Numero attestato: 2010/08 PER INFO: Tel. 02/

21 Area fondazioni di comunità Fondazione Comunitaria del Ticino Olona Onlus Promuovere la cultura della donazione a favore di iniziative di solidarietà, contribuendo a migliorare la qualità della vita della comunità nel territorio del Ticino-Olona. CODICE FISCALE: Numero attestato: 2013/04 PER INFO: Tel Fondazione Comunitaria del VCO Integrare filantropia e collaborazione a supporto di chi opera nei settori della solidarietà, della cultura, dell arte, delle scienze, dello sport, della tutela della salute e delle qualità ambientali. CODICE FISCALE: Numero attestato: 2014/04 PER INFO: Tel. 0323/ Fondazione della Comunità di Monza e Brianza onlus Intermediario filantropico che promuove la moderna filantropia e facilita un dialogo costruttivo tra i donatori e gli enti non profit del territorio di Monza e Brianza, per la realizzazione di progetti di utilità sociale CODICE FISCALE: Numero attestato: 2010/07 PER INFO: Tel. 039/ Fondazione della Comunità del Novarese Onlus Punto d incontro tra la volontà dei donatori e i bisogni e le necessità sociali del territorio, facilitando la realizzazione di progetti d utilità sociale da parte delle organizzazioni non profit locali CODICE FISCALE: Numero attestato: 2011/02 PER INFO: Tel. 0321/ Fondazione della provincia di Lecco Onlus Opera fattivamente a sostegno dei progetti del Terzo Settore nel Territorio della provincia di Lecco con erogazioni che prevedono il cofinanziamento de parte delle singole comunità interessate CODICE FISCALE: Numero attestato: 2011/07 PER INFO: Tel. 0341/

22 Area lotta all emarginazione sociale (nuove povertà, minori, anziani, disabili ) Associazione Maria Madre della Provvidenza onlus Promuove progetti di solidarietà in campo socio-assistenziale sia in Italia che in alcuni Paesi del Terzo mondo CODICE FISCALE: Numero attestato 2008/06 PER INFO: Tel. 011/ Associazione Peter Pan onlus Associazione di familiari di persone con autismo nata nel 2000 che svolge attività di formazione ed informazione e gestisce il centro diurno Casa di Peter Pan. CODICE FISCALE: Numero attestato 2013/03 PER INFO: Tel AUSER Lombardia Sede regionale AUSER della Lombardia CODICE FISCALE: Numero attestato: 2007/05 PER INFO: Tel. 02/ AUSER Piemonte Sede regionale AUSER del Piemonte CODICE FISCALE: (per il 5 per mille: ) Numero attestato 2009/02 PER INFO: Tel. 011/ COMIN Cooperativa Sociale di Solidarietà ONLUS Realizza interventi educativi a favore di bambini e famiglie in difficoltà CODICE FISCALE: Numero attestato: 2012/04 PER INFO: Tel. 02/ Comunità Amore e Libertà Onlus Offre assistenza sociale e socio-sanitaria, istruzione e programmi di sviluppo dedicati a minori e giovani in difficoltà CODICE FISCALE: Numero attestato: 2012/03 PER INFO: Tel. 055/ FAV Fondazione Ambrosiana per la Vita onlus Si occupa di tutelare la vita nascente e promuovere la vita umana CODICE FISCALE: Numero attestato: 2008/07 PER INFO: Tel. 02/ Fondazione Arché Onlus Opera nella cura di minori e famiglie affetti da disagio sociale e psichico grave. CODICE FISCALE: Numero attestato: 2013/09 PER INFO: Tel. 02/ Koinè cooperativa sociale onlus Opera nell area dei servizi alla persona con particolare interesse alle tematiche educative e formative dell infanzia, dell adolescenza e dell ambiente CODICE FISCALE: Numero attestato: 2010/02 PER INFO: Tel. 02/ Liberazione e Speranza Onlus Opera a favore delle donne vittime dei reati di sfruttamento della prostituzione e di tratta di persone a scopo di sfruttamento sessuale CODICE FISCALE: Numero attestato: 2014/05 PER INFO: Tel. 0321/

23 Area ricerca scientifica e assistenza socio-sanitaria AIL onlus - Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mieloma Sede nazionale Sostiene la ricerca scientifica e finanzia servizi di assistenza a favore dei malati e delle loro famiglie CODICE FISCALE: Numero attestato: 2006/09 PER INFO: Tel. 06/ AISLA onlus Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica Persegue finalità di utilità/solidarietà sociale con attività che riguardano la lotta alla sclerosi laterale amiotrofica CODICE FISCALE: Numero attestato 2008/08 PER INFO: Tel. 02/ A.S.L.T.I. Liberi di Crescere L associazione dei genitori dei bambini affetti da malattie oncologiche curati presso l Unità Operativa di Oncoematologia pediatrica sita nell ospedale Civico di Palermo. CODICE FISCALE: Numero attestato 2014/03 PER INFO: Tel. 091/ Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma Sostiene la ricerca scientifica per la cura del neuroblastoma e dei tumori solidi pediatrici CODICE FISCALE: Numero attestato: 2007/04 PER INFO: Tel. 010/ Associazione per la ricerca Piera Cutino Sviluppa progetti di assistenza e sostiene la Fondazione Franco e Piera Cutino Onlus per lo sviluppo di progetti di ricerca scientifica CODICE FISCALE: Numero attestato 2009/04 PER INFO: Tel. 091/ Comocuore Promuove e coordina tutte le iniziative volte a combattere la malattia coronaria CODICE FISCALE: Numero attestato: 2007/09 PER INFO: Tel. 031/ FFC - Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica onlus Promuove e finanzia progetti innovativi di ricerca sulla fibrosi cistica CODICE FISCALE: Numero attestato 2008/10 PER INFO: Tel. 045/

24 Fondazione Edo ed Elvo Tempia Valenta per la lotta contro i tumori Opera in ambito oncologico con le seguenti attività: programmi regionali di screening (mammografico, citologico, colon retto), diagnosi precoce, psiconcologia, cure palliative, oncologia molecolare e ricerca scientifica CODICE FISCALE: Numero attestato: 2010/05 PER INFO: Tel. 015/ Fondazione F.A.R.O. Fornisce assistenza domiciliare e ospedaliera gratuita ai malati oncologici in fase avanzata di malattia CODICE FISCALE: Numero attestato: 2006/10 PER INFO: Tel. 011/ Fondazione Maruzza Lefebvre D'Ovidio Onlus Lavora per migliorare la qualità della vita ai malati inguaribili adulti e bambini CODICE FISCALE: Numero attestato: 2013/06 PER INFO: Tel. 06/ Fondazione per l Ospedale Salesi onlus Si occupa di mantenere e diffondere la più adeguata cultura assistenziale al bambino malato a tutti i livelli, istituzionali e sociali CODICE FISCALE: Numero attestato: 2009/01 PER INFO: Tel. 071/ Fondo Edo Tempia Associazione che promuove in ambito oncologico la prevenzione primaria, la diagnosi precoce, l'informazione e la formazione medica, le cure palliative, la psiconcologia e il sostegno ai malati e alle loro famiglie CODICE FISCALE: Numero attestato: 2010/06 PER INFO: Tel. 015/ GILS Gruppo Italiano Lotta alla Sclerodermia Ha lo scopo di favorire la promozione e la diffusione della conoscenza sulla malattia sia in campo medico che sociale CODICE FISCALE: Numero attestato: 2008/01 PER INFO: Tel. 02/ ISTITUTO PASTEUR Fondazione Cenci Bolognetti Promuovere e finanziare progetti di ricerca scientifica di base finalizzata ad applicazioni nell ambito della Biomedicina e delle Biotecnologie CODICE FISCALE: Numero attestato: 2011/06 PER INFO: Tel. 06/

25 Pescara - AIL ONLUS Sezione Interprovinciale di Pescara e Teramo Sezione provinciale AIL di Pescara CODICE FISCALE AIL NAZIONALE (usato per raccogliere il 5 per mille): Numero attestato: 2007/12 PER INFO: Tel. 085/ SOSTEGNO70 La finalità dell Associazione è di consentire ad ogni bambino/giovane affetto da diabete Tipo 1 di essere pienamente autonomo nella gestione della terapia per vivere con serenità la propria condizione. CODICE FISCALE: Numero attestato: 2014/02 PER INFO: Tel. 02/ SVS Società Volontaria di Soccorso Pubblica Assistenza Nata nel 1890 per il servizio di soccorso si occupa oggi di moltissime attività tra cui donazione di sangue, protezione civile, antincendio boschivo, attività di solidarietà internazionale CODICE FISCALE: Numero attestato: 2013/07 PER INFO: Tel. 0586/ Wamba e Athena Onlus Sostiene progetti internazionali nei settori dell assistenza sanitaria e sociale fornendo fondi e competenze professionali CODICE FISCALE: Numero attestato: 2013/04 PER INFO: Tel. 345/ Per info: Istituto Italiano della Donazione (IID) Tel. 02/

26 Istituto Italiano della Donazione Via Pantano Milano tel fax Soci fondatori Soci sostenitori Si ringraziano 26

BILANCIO SOCIALE ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE

BILANCIO SOCIALE ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE BILANCIO SOCIALE ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE Aggiornamento dati 2014 Indice 1. Nota metodologica 2. La missione 3. Le tappe principali 4. Il processo di valutazione 5. Le Organizzazioni aderenti

Dettagli

BILANCIO SOCIALE ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE

BILANCIO SOCIALE ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE BILANCIO SOCIALE ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE Aggiornamento dati 2012 Indice 1. Lettera del Presidente 2. Nota metodologica 3. Le tappe principali 4. Alcuni dati sull attività 4.1 Il processo di valutazione

Dettagli

Carta dei Servizi. Chi Siamo. Che cosa facciamo. Cooperazione allo Sviluppo. Come Lavoriamo. Dove Siamo. Centro Studi e Formazione

Carta dei Servizi. Chi Siamo. Che cosa facciamo. Cooperazione allo Sviluppo. Come Lavoriamo. Dove Siamo. Centro Studi e Formazione Carta dei Servizi Chi Siamo Che cosa facciamo Come Lavoriamo Dove Siamo Cooperazione allo Sviluppo Centro Studi e Formazione Adozione Internazionale Emissione Gennaio 2013 Sez.III - 1 /9 Indice Indice...

Dettagli

Iscrizione all elenco organizzazioni SaD

Iscrizione all elenco organizzazioni SaD Direzione Generale per il Terzo settore e le Formazioni sociali Sostegno a Distanza - SaD Iscrizione all elenco organizzazioni SaD MODELLI 1. Richiesta di adesione: - Modello n. 1- Richiesta di adesione

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 12^ rilevazione semestrale settembre 2014 La metodologia Compilazione questionario Campione: circa 200 ONP intervistate nel mese di luglio-agosto

Dettagli

CON TE POSSO! Abstract del progetto di Servizio Civile. Titolo del progetto: Con te posso!

CON TE POSSO! Abstract del progetto di Servizio Civile. Titolo del progetto: Con te posso! CON TE POSSO! Abstract del progetto di Servizio Civile Titolo del progetto: Con te posso! Settore di intervento del progetto: Area di intervento generale. Settore educazione e promozione culturale. Il

Dettagli

IL CENTRO PARLA CON NOI

IL CENTRO PARLA CON NOI Pesaro, in via Diaz n. 10 Tel 0721 639014 1522 parlaconnoi@provincia.ps.it CARTA DEI SERVIZI del Centro Antiviolenza provinciale Parla Con Noi La Carta è lo strumento che permette ai cittadini il controllo

Dettagli

WeWorld & Besser Vacuum insieme per i bambini del Benin

WeWorld & Besser Vacuum insieme per i bambini del Benin WeWorld & Besser Vacuum insieme per i bambini del Benin Settembre 2015 www.weworld.it Chi siamo WeWorld Onlus è un Organizzazione Non Governativa di cooperazione allo sviluppo, riconosciuta dal Ministero

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA DI GENERE TRA

PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA DI GENERE TRA PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA DI GENERE TRA Provincia di Lucca Prefettura di Lucca Procura della

Dettagli

CARTA DEI PRINCIPI PER IL SOSTEGNO A DISTANZA

CARTA DEI PRINCIPI PER IL SOSTEGNO A DISTANZA ForumSaD Forum Permanente per il Sostegno a Distanza Onlus Segreteria: c/o Re Orient - Xa Me Vicolo Scavolino 61 00187 Roma Telefono 06.69759467 fax 06.69921981; e-mail: segreteria@forumsad.it C.F. 97351760588

Dettagli

Le indagini dell IID. ASSIF 17 giugno 2015

Le indagini dell IID. ASSIF 17 giugno 2015 Le indagini dell IID ASSIF 17 giugno 2015 PERCHE IID INIZIA A FARE INDAGINI? Per rispondere ad una serie di domande da parte di attori diversi Da parte del non profit (associati e non) Da parte dei donatori

Dettagli

Proposte per una legge che tuteli le donne affette da endometriosi Associazione Italiana Endometriosi Onlus

Proposte per una legge che tuteli le donne affette da endometriosi Associazione Italiana Endometriosi Onlus Proposte per una legge che tuteli le donne affette da endometriosi Associazione Italiana Endometriosi Onlus La risoluzione dell enigma endometriosi. Per affrontare con successo l enigma endometriosi, occorre

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 12^ rilevazione semestrale settembre 2014 La metodologia Compilazione questionario Campione: circa 200 ONP intervistate nel mese di luglio-agosto

Dettagli

I DONATORI ITALIANI E IL TERZO SETTORE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko

I DONATORI ITALIANI E IL TERZO SETTORE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko I DONATORI ITALIANI E IL TERZO SETTORE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko ROMA, 27 maggio 2011 Premessa 2 A quasi tre anni dall indagine sui donatori effettuata nel luglio 2008, l Istituto Italiano

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

Cos è il fundraising 1

Cos è il fundraising 1 La Raccolta di fondi richiede competenze e investimenti. Ha senso sviluppare un progetto di fundraising per un gruppo di organizzazioni nonprofit? La Campagna Lasciti, una strada percorribile. Intervento

Dettagli

Disegno di Legge Regionale. Norme per contrastare e prevenire la violenza di genere. Art.1 Principi

Disegno di Legge Regionale. Norme per contrastare e prevenire la violenza di genere. Art.1 Principi Disegno di Legge Regionale Norme per contrastare e prevenire la violenza di genere Art.1 Principi La Regione Sicilia, in attuazione dei principi della Costituzione e delle leggi vigenti, delle risoluzioni

Dettagli

TRA PREMESSO. che la causa alla base della violenza contro le donne è la discriminazione che nega pari diritti a uomini e donne;

TRA PREMESSO. che la causa alla base della violenza contro le donne è la discriminazione che nega pari diritti a uomini e donne; PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA NEI CONFRONTI DELLE DONNE. TRA L Amministrazione Provinciale di Cuneo,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI Art. 1 Finalità La Provincia di Genova, in attuazione di quanto previsto dal proprio Statuto, promuove la cultura della

Dettagli

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a MANI TESE ONG/ONLUS Da 49 anni verso un mondo più giusto Mani Tese è un Organizzazione Non Governativa nata in Italia nel 1964 per combattere la fame e gli squilibri

Dettagli

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO.

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. SABATO 21 E DOMENICA 22 NOVEMBRE Centro d Abruzzo Ipercoop San Giovanni Teatino www.centrodabruzzo.com Chi

Dettagli

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Foto Settimio Benedusi 2 a edizione giovedì 20 novembre 2014 Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Iniziativa nazionale di sensibilizzazione sui diritti dei bambini e raccolta di farmaci da banco

Dettagli

Presentazione UILDM VERONA ONLUS Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare. Sede di Verona Sede staccata di Cerea

Presentazione UILDM VERONA ONLUS Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare. Sede di Verona Sede staccata di Cerea Presentazione Sede di Verona Sede staccata di Cerea Presentazione Presentazione Missione Presentazione UILDM Verona é un'organizzazione di Volontariato iscritta al Registro Regionale del Volontariato VR0059.

Dettagli

TRA PREMESSO. che il fenomeno della violenza nei confronti delle donne rappresenta un tema di grande attualità e particolare gravità;

TRA PREMESSO. che il fenomeno della violenza nei confronti delle donne rappresenta un tema di grande attualità e particolare gravità; PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA NEI CONFRONTI DELLE DONNE TRA l Amministrazione Provinciale di Vercelli,

Dettagli

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA ASL ASL LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA

Dettagli

Regolamento IO DONO SICURO. Per le Organizzazioni Non Profit con entrate inferiori ai 300.000

Regolamento IO DONO SICURO. Per le Organizzazioni Non Profit con entrate inferiori ai 300.000 Regolamento IO DONO SICURO Per le Organizzazioni Non Profit con entrate inferiori ai 300.000 1 INDICE 1. Regolamento di ammissione 1.1 Presentazione 1.2 Criteri di ammissione 1.3 Criteri di rinnovo per

Dettagli

E LE SINERGIE TRA GENERAZIONI

E LE SINERGIE TRA GENERAZIONI Friuli Venezia Giulia Protocollo d intesa REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA AUSER FVG FEDERSANITA ANCI FVG ANCI FVG PER L INVECCHIAMENTO ATTIVO E LE SINERGIE TRA GENERAZIONI 1 PROTOCOLLO D INTESA TRA REGIONE

Dettagli

Nome dell Associazione, Nome e Cognome del Responsabile dell Associazione, Telefono ; Fax. e-mail (o indirizzo di posta elettronica certificata)

Nome dell Associazione, Nome e Cognome del Responsabile dell Associazione, Telefono ; Fax. e-mail (o indirizzo di posta elettronica certificata) Spett.le Comune di Trezzo sull Adda Servizio cultura, sport, politiche giovanili Via Roma 5 20056 Trezzo sull Adda OGGETTO: CENSIMENTO DELLE ASSOCIAZIONI LOCALI Nome dell Associazione, Nome e Cognome del

Dettagli

ActionAid e le Aziende per la Giustizia Sociale!

ActionAid e le Aziende per la Giustizia Sociale! ActionAid e le Aziende per la Giustizia Sociale! Indice dei contenuti ActionAid Italia Giornata Mondiale per la Giustizia Sociale ActionAid e la Giustizia Sociale Progetto Etiopia Aziende in azione per

Dettagli

CONVENZIONE PREMESSO CHE TRA

CONVENZIONE PREMESSO CHE TRA CONVENZIONE CONVENZIONE TRA - l Associazione ItaliaCamp, con sede in viale Pola, 12, 00198 Roma (di seguito, ItaliaCamp ), nella persona del Presidente Pier Luigi Celli, nato a Verucchio (Rimini) l 8 luglio

Dettagli

Wamba e Athena Onlus Chi siamo

Wamba e Athena Onlus Chi siamo SMArt S.ervizio M.ultidisciplinare di A.ccoglienza R.adicato nel T.erritorio Per migliorare l assistenza ai pazienti affetti da Atrofia Muscolare Spinale (SMA) Wamba e Athena Onlus Chi siamo Nata nel 2004,

Dettagli

Giunta Regionale del a Campania - Ufficio Stampa

Giunta Regionale del a Campania - Ufficio Stampa Promozione dei percorsi inerenti l educazione alla legalità, alla democrazia, alla cittadinanza responsabile, al contrasto della criminalità organizzata per il triennio 2013-2015 PREMESSO CHE: La Regione

Dettagli

Codice etico del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS

Codice etico del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS Codice etico del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS Via Milano, 5/c 26100 Cremona Tel. 0372 20751/34402 Fax 0372-1960388 Codice fiscale 80011480193 Partita Iva 01273220192 mail: segreteria@ucipemcremona.it

Dettagli

TESTO DI LEGGE APPROVATO DAL CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE DELLA LIGURIA NELLA SEDUTA DEL 6 MARZO 2007

TESTO DI LEGGE APPROVATO DAL CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE DELLA LIGURIA NELLA SEDUTA DEL 6 MARZO 2007 REGIONE LIGURIA TESTO DI LEGGE APPROVATO DAL CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE DELLA LIGURIA NELLA SEDUTA DEL 6 MARZO 2007 INTERVENTI DI PREVENZIONE DELLA VIOLENZA DI GENERE E MISURE

Dettagli

(Provincia di Perugia) Zona Sociale n. 4 REGOLAMENTO AFFIDO ETERO-FAMILIARE E SOSTEGNO FAMILIARE

(Provincia di Perugia) Zona Sociale n. 4 REGOLAMENTO AFFIDO ETERO-FAMILIARE E SOSTEGNO FAMILIARE (Provincia di Perugia) Zona Sociale n. 4 REGOLAMENTO AFFIDO ETERO-FAMILIARE E SOSTEGNO FAMILIARE Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n.35 del 28/09/2011 Art. 1 Oggetto L affido familiare

Dettagli

proposta di legge n. 405

proposta di legge n. 405 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA proposta di legge n. 405 a iniziativa dei Consiglieri Marinelli, D Anna, Foschi, Natali, Bugaro presentata in data 20 marzo 2014 DISCIPLINA DELLA VALORIZZAZIONE E

Dettagli

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18 SOMMARIO LETTERA DEL PRESIDENTE 4 NOTA INTRODUTTIVA E METODOLOGICA 6 IL COINVOLGIMENTO DEGLI STAKEHOLDER 7 PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO 9

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE Allegato A alla delibera di Giunta n del. PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE PREMESSO CHE: Il 10 dicembre 1997, nell ambito della Convenzione Quadro sui Cambiamenti

Dettagli

C O M U N E DI S P I N E A 30038 Prov.di Venezia SETTORE SERVIZI AI CITTADINI

C O M U N E DI S P I N E A 30038 Prov.di Venezia SETTORE SERVIZI AI CITTADINI C O M U N E DI S P I N E A 30038 Prov.di Venezia SETTORE SERVIZI AI CITTADINI PROTOCOLLO D INTESA Fra i seguenti soggetti: AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI SPINEA : Responsabile Settore Servizi Ai Cittadini

Dettagli

Associazione Patologi Oltre Frontiera Non c è terapia Senza Diagnosi. Come contribuire ai nostri progetti ed essere socio-competitivi

Associazione Patologi Oltre Frontiera Non c è terapia Senza Diagnosi. Come contribuire ai nostri progetti ed essere socio-competitivi Associazione Patologi Oltre Frontiera Non c è terapia Senza Diagnosi Come contribuire ai nostri progetti ed essere socio-competitivi La nostra Organizzazione Chi siamo: L Associazione nasce nel 2001 dalla

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato NACCARATO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato NACCARATO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1552 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato NACCARATO Disciplina per l affido dell anziano e dell adulto per la salvaguardia del diritto

Dettagli

Obiettivo 1 Strategie Azioni

Obiettivo 1 Strategie Azioni Obiettivo 1 Strategie Azioni Innovare i processi e le metodologie d'informazione e di comunicazione mirata Studiare e implementare nuove procedure per la gestione amministrativa e delle risorse umane Avviare

Dettagli

Norme per l istituzione di centri antiviolenza e case di accoglienza per le donne vittime di violenza.

Norme per l istituzione di centri antiviolenza e case di accoglienza per le donne vittime di violenza. LEGGE REGIONALE 7 agosto 2007, n. 8 Norme per l istituzione di centri antiviolenza e case di accoglienza per le donne vittime di violenza. Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE SARDEGNA N. 26 dell

Dettagli

proposta di legge n. 404

proposta di legge n. 404 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA proposta di legge n. 404 a iniziativa dei Consiglieri Marinelli, D Anna, Foschi, Natali, Bugaro presentata in data 20 marzo 2014 DISCIPLINA DELL AFFIDO DELLE PERSONE

Dettagli

E il momento di iniziare: le fondamenta del fundraising

E il momento di iniziare: le fondamenta del fundraising ENGAGEDin propone corsi di formazione per le organizzazioni che vogliono avviare o sviluppare la propria attività di raccolta fondi attraverso la crescita delle proprie competenze, la discussione di casi

Dettagli

Prove Esame di Stato

Prove Esame di Stato Prove Esame di Stato 2012 SEZ. A 1 Prova L Assistente Sociale specialista responsabile di un servizio sociale riceve dal proprio riferimento politico (Assessore alle politiche sociali) l incarico di redigere

Dettagli

I NUOVI PROGRAMMI EUROPEI NELLE POLITICHE DI WELFARE. Milano, 11 Febbraio 2014

I NUOVI PROGRAMMI EUROPEI NELLE POLITICHE DI WELFARE. Milano, 11 Febbraio 2014 I NUOVI EUROPEI NELLE POLITICHE DI WELFARE Milano, 11 Febbraio 2014 CONTESTO DI RIFERIMENTO Nel marzo 2010 la Commissione Europea (CE) lancia la strategia EUROPA 2020 per una crescita intelligente, sostenibile

Dettagli

Bambini Con Disabilità: Dall'Esclusione All'Inclusione. Gli Interventi AIFO

Bambini Con Disabilità: Dall'Esclusione All'Inclusione. Gli Interventi AIFO Bambini Con Disabilità: Dall'Esclusione All'Inclusione Gli Interventi AIFO I bambini con disabilità: dall'esclusione all'inclusione Il nuovo rapporto annuale dell'unicef sullo stato dell'infanzia nel mondo

Dettagli

Il fundraiser questo s(conosciuto)

Il fundraiser questo s(conosciuto) ABBIAMO IL PALLINO PER IL FUNDRAISING Il fundraiser questo s(conosciuto) Chi è, cosa fa, quali strumenti utilizza, con chi si relaziona e quali obiettivi ha questa figura professionale complessa e specializzata

Dettagli

CONSULTORIO FAMILIARE LUISA RIVA

CONSULTORIO FAMILIARE LUISA RIVA CONSULTORIO FAMILIARE LUISA RIVA Privato Accreditato Autorizzazione ASL Milano con delibera n 92 del 31 Gennaio 2012 Accreditamento Reg. Lombardia con delibera 3286 del 18 Aprile 2012 C.F. 01401200157

Dettagli

Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? giordano golinelli

Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? giordano golinelli Che cos è e a cosa serve l educazione allo sviluppo? EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO alla pace, alla mondialità, all intercultura, all ambiente, allo sviluppo sostenibile, ai diritti umani Un po di storia...

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA COMUNALE PERMANENTE DELLE ASSOCIAZIONI E DEI CITTADINI PER LA PACE

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA COMUNALE PERMANENTE DELLE ASSOCIAZIONI E DEI CITTADINI PER LA PACE Comune di Casalecchio di Reno Provincia di Bologna REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA COMUNALE PERMANENTE DELLE ASSOCIAZIONI E DEI CITTADINI PER LA PACE Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 2005

Dettagli

STATUTO della Fondazione di partecipazione CUMSE onlus

STATUTO della Fondazione di partecipazione CUMSE onlus STATUTO della Fondazione di partecipazione CUMSE onlus La Fondazione di partecipazione CUMSE intende collocarsi nella tradizione della cooperazione internazionale laica di ispirazione cristiana operando

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato MISURACA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato MISURACA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 572 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato MISURACA Modifiche alla legge 16 marzo 1987, n. 115, recante disposizioni per la prevenzione

Dettagli

Essere Volontari in cure palliative. Accompagnare il malato inguaribile e la sua famiglia in hospice e a domicilio. Al via un corso di formazione

Essere Volontari in cure palliative. Accompagnare il malato inguaribile e la sua famiglia in hospice e a domicilio. Al via un corso di formazione Conferenza Stampa Essere Volontari in cure palliative. Accompagnare il malato inguaribile e la sua famiglia in hospice e a domicilio. Al via un corso di formazione Martedì 5 aprile 2011 ore 11.00 Sala

Dettagli

UMANA MENTE SUMMER SCHOOL

UMANA MENTE SUMMER SCHOOL UMANA MENTE SUMMER SCHOOL WEBINAIR Grautità e intermediazione filantropica Relatore: Bernardino Casadei Segretario Generale Assifero 11 SETTEMBRE 2012 L intermediazione filantropica Un ente, di norma una

Dettagli

Settore di appartenenza

Settore di appartenenza Impresa e filantropia III^ edizione curata da Osservatorio IID di Sostegno al Non Profit Sociale settembre 2009 1 Anche per il 2009 l Istituto ha ripetuto la sua indagine sull universo di Aziende Socie

Dettagli

RASSEGNA STAMPA 2014

RASSEGNA STAMPA 2014 RASSEGNA STAMPA 2014 Indice: 10.01.2014 LegaCoop Fundraising strumento su misura per la cooperazione 3 06.02.2014 Tiscali Social Il fundraiser figura chiave del non profit e non solo 4 07.02.2014 Avvenire

Dettagli

UN ANNO DI VISION+ ONLUS

UN ANNO DI VISION+ ONLUS UN ANNO DI VISION+ ONLUS Gennaio 2012 In collaborazione con Progetto: Mido per la tua vista Descrizione: Autorefrattometro e Tonometro eseguiti gratuitamente presso lo stand allestito nell area Arrivi

Dettagli

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010 UNICEF Missione e organizzazione Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza 23 marzo 2010 I momenti principali della storia dell UNICEF (1) 11 Dic. 1946: l Assemblea Generale dell ONU istituisce l UNICEF

Dettagli

Il sistema integrato di interventi e servizi sociali ed il piano di zona. www.ulss.tv.it

Il sistema integrato di interventi e servizi sociali ed il piano di zona. www.ulss.tv.it Il sistema integrato di interventi e servizi sociali ed il piano di zona www.ulss.tv.it Principi costituzionali Art. 2. La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo

Dettagli

Il ruolo delle Associazioni. Roberto Cocci Presidente Diabete Forum (giovani e adulti uniti per il diabete)

Il ruolo delle Associazioni. Roberto Cocci Presidente Diabete Forum (giovani e adulti uniti per il diabete) Il ruolo delle Associazioni Roberto Cocci Presidente Diabete Forum (giovani e adulti uniti per il diabete) Perchè parlare di coinvolgimento Il coinvolgimento dei pazienti/cittadini nella progettazione,

Dettagli

Ti salverò da ogni malinconia perchè sei un essere speciale ed io avrò cura di te... Franco Battiato 1996 La cura

Ti salverò da ogni malinconia perchè sei un essere speciale ed io avrò cura di te... Franco Battiato 1996 La cura Ti salverò da ogni malinconia perchè sei un essere speciale ed io avrò cura di te... Franco Battiato 1996 La cura Fianco a Fianco aderisce al Progetto Regionale ADS ed ha l'obiettivo di sostenere la diffusione

Dettagli

www.mutuaperlamaremma.it info@mutuaperlamaremma.it

www.mutuaperlamaremma.it info@mutuaperlamaremma.it www.mutuaperlamaremma.it info@mutuaperlamaremma.it 1 La Mutua per la Maremma La Banca della Maremma che, coerentemente con i propri principi ispiratori, valorizza la centralità della persona, ha deli berato

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Tra

PROTOCOLLO D INTESA. Tra PROTOCOLLO D INTESA Tra UNAR Ufficio Nazionale per la promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull origine etnica PROVINCIA DI MANTOVA E COMUNE

Dettagli

CENTRO ANTIVIOLENZA IN VALDARNO

CENTRO ANTIVIOLENZA IN VALDARNO CENTRO ANTIVIOLENZA IN VALDARNO Il progetto relativo alla creazione di un Centro antiviolenza nasce dalla sensibilità verso la violenza sulle donne da parte della Commissione Pari Opportunità di Montevarchi

Dettagli

Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame

Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame Milano, giugno 2010 ActionAid ActionAid, organizzazione indipendente impegnata nella lotta

Dettagli

CONSIGLIO D EUROPA COMITATO DEI MINISTRI

CONSIGLIO D EUROPA COMITATO DEI MINISTRI CONSIGLIO D EUROPA COMITATO DEI MINISTRI Raccomandazione Rec(2001)1 del Comitato dei Ministri (degli Esteri) agli Stati membri sul Servizio Sociale (adottato dal Comitato dei Ministri (degli Esteri)0il

Dettagli

CARTA D IDENTITA V.I.D.E.S.

CARTA D IDENTITA V.I.D.E.S. Volontariato Internazionale Donna Educazione Sviluppo Volontariat International Femme Education Développement International Volunteerism Organization for Women, Education, Development ONG con Statuto Consultivo

Dettagli

Comune di Jesi. Protocollo d intesa

Comune di Jesi. Protocollo d intesa Comune di Jesi Protocollo d intesa TRA LA PREFETTURA DI ANCONA, IL COMUNE DI JESI, LE FORZE DELL ORDINE, L UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE, IL C.I.O.F., L ASUR ZONA TERRITORIALE 5, L AMBITO TERRITORIALE

Dettagli

Linee guida per il Volontariato Civico del Comune di Monza

Linee guida per il Volontariato Civico del Comune di Monza Settore Servizi Sociali, Politiche Giovanili, Partecipazione, Pari Opportunità Linee guida per il Volontariato Civico del Comune di Monza Art 1. Oggetto e finalità Il Comune di Monza intende promuovere

Dettagli

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa»

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» Cosa fa il WFP Chi sono i beneficiari interviene nelle emergenze umanitarie le vittime di guerre e di disastri naturali promuove lo sviluppo

Dettagli

STRUTTURA. Denominazione. Ubicazione ORGANIZZAZIONE

STRUTTURA. Denominazione. Ubicazione ORGANIZZAZIONE STRUTTURA Denominazione AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) Onlus Sezione Provinciale di Chieti Responsabile Giulia Franco Di Aimola Biase Ubicazione Viale Abruzzo, 322 66100 Chieti Scalo (CH)

Dettagli

Art. 1 Principi. Art. 2 Finalità

Art. 1 Principi. Art. 2 Finalità LEGGE REGIONALE 21 agosto 2007, n. 20 Disposizioni per la promozione ed il sostegno dei centri di antiviolenza e delle case di accoglienza per donne in difficoltà. (BUR n. 15 del 16 agosto, supplemento

Dettagli

Centro affidi e Centro adozioni: esperienze e prospettive

Centro affidi e Centro adozioni: esperienze e prospettive Nuove forme per l accoglienza familiare Firenze, 6 marzo 2013 Centro affidi e Centro adozioni: esperienze e prospettive Dott.ssa Sandra Di Rocco Responsabile P.O. Interventi per Minori e Famiglia del Comune

Dettagli

PIANO DI LAVORO della FUNZIONE STRUMENTALE AREA 6: INCLUSIONE, INTEGRAZIONE, DISAGIO GIOVANILE. Prof. Federico VILARDO

PIANO DI LAVORO della FUNZIONE STRUMENTALE AREA 6: INCLUSIONE, INTEGRAZIONE, DISAGIO GIOVANILE. Prof. Federico VILARDO PIANO DI LAVORO della FUNZIONE STRUMENTALE AREA 6: INCLUSIONE, INTEGRAZIONE, DISAGIO GIOVANILE Prof. Federico VILARDO La Funzione Strumentale Area 6 si pone come OBIETTIVO GENERALE quello di migliorare

Dettagli

L Assemblea Generale,

L Assemblea Generale, Dichiarazione delle Nazioni Unite sull educazione e la formazione ai diritti umani. Adottata il 23 marzo 2011 dal Consiglio diritti umani, con Risoluzione 16/1 L Assemblea Generale, 165 Riaffermando gli

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome COLELLA ANNA MARIA Telefono Ufficio 011 Fax Ufficio 011 E-mail istituzionale 011 4322366 011-4325935 Agenziaadozioni-internazionali@regionepiemonteitinternazionali@regionepiemonteit

Dettagli

AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia

AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia Settore e Area di Intervento: Il progetto Al Servizio dei più deboli verrà realizzato in 5 città dislocate al nord e al sud Italia:

Dettagli

Imprese e mondo no profit: strategie win-win a base di crowdfunding

Imprese e mondo no profit: strategie win-win a base di crowdfunding Imprese e mondo no profit: strategie win-win a base di crowdfunding 1) Chi parla? 2) Partiamo dalla fine: kickended.com - Silvio Lorusso 2014 3) Tema: Cosa è il Crowdfunding dal punto di vista di un Fundraiser

Dettagli

Il sistema di governo della programmazione. Ruoli, compiti, responsabilità e funzioni dei soggetti coinvolti nel processo programmatorio

Il sistema di governo della programmazione. Ruoli, compiti, responsabilità e funzioni dei soggetti coinvolti nel processo programmatorio Il sistema di governo della programmazione Ruoli, compiti, responsabilità e funzioni dei soggetti coinvolti nel processo programmatorio Gli organismi coinvolti nel processo programmatorio Assemblea Distrettuale

Dettagli

Doniamo un futuro alla nostra Comunità

Doniamo un futuro alla nostra Comunità Doniamo un futuro alla nostra Comunità La Fondazione Comunitaria Nord Milano è un intermediario filantropico che opera sul territorio per migliorare la qualità della vita della propria Comunità; rendere

Dettagli

Rete Provinciale contro la violenza di genere

Rete Provinciale contro la violenza di genere Assessorato alle Pari Opportunità Protocollo d intesa per la costituzione della Rete Provinciale contro la violenza di genere Protocollo d intesa per la costituzione della Rete Provinciale contro la violenza

Dettagli

LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 7

LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 7 5454 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 44 suppl. del 6-4-2006 PARTE PRIMA Leggi e Regolamenti Regionali LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 7 Iniziative di promozione e solidarietà per contrastare

Dettagli

FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA

FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA onlus FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA La Fondazione Accendi la Speranza onlus è nata il 25 ottobre 2011, grazie al grande desiderio dei Fondatori di concretizzare la solidarietà e l aiuto verso chi non

Dettagli

Art. 1 (Finalità) Art. 2 (Funzioni della Regione)

Art. 1 (Finalità) Art. 2 (Funzioni della Regione) LEGGE REGIONE MARCHE 11 NOVEMBRE 2008, N. 32 Art. 1 (Finalità) Art. 2 (Funzioni della Regione) Art. 3 (Istituzione del Forum permanente) Art. 4 (Iniziative di prevenzione) Art. 5 (Informazione) Art. 6

Dettagli

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE!

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! 2014 FORMAPER SVILUPPO DELL IMPRENDITORIALITÀ Formaper è un azienda speciale della Camera di Commercio di Milano nata nel 1987 con la missione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR)

PROTOCOLLO D INTESA. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) PROTOCOLLO D INTESA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) Associazione Volontari Italiani del Sangue (di seguito denominato AVIS) VISTI gli articoli 2-3-13-19-32

Dettagli

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna siamo non bambole Cercasi donne appassionate che vogliono cambiare la politica e migliorare il Paese Vorrei che la conferenza delle donne dell

Dettagli

ORGANIZZAZIONI di VOLONTARIATO

ORGANIZZAZIONI di VOLONTARIATO ALLEGATO B Direzione Generale Famiglia e Solidarietà Sociale Bandi 2006/2007 ORGANIZZAZIONI di VOLONTARIATO (Legge regionale n. 22/93) SCHEMA DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI N progetto (spazio riservato

Dettagli

La mutualità integrativa volontaria in campo sanitario

La mutualità integrativa volontaria in campo sanitario RUOLO E PROSPETTIVE DELLA MUTUALITÀ NEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO La mutualità integrativa volontaria in campo sanitario Placido Putzolu - Presidente FIMIV Federazione Italiana Mutualità Integrativa Volontaria

Dettagli

BILANCIO 2013 e Nota integrativa al Bilancio 2013. Organizzazione Umanitaria ONG Bambini nel Deserto

BILANCIO 2013 e Nota integrativa al Bilancio 2013. Organizzazione Umanitaria ONG Bambini nel Deserto BILANCIO 2013 e Nota integrativa al Bilancio 2013 1 INDICE BILANCIO 2013 Stato Patrimoniale Conto Economico. Costi e Ricavi I Conto Economico. Costi e Ricavi II NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO 2013 CONTENUTO

Dettagli

Invecchiare con cura: tutelare la libertà di scelta dell anziano e dei familiari

Invecchiare con cura: tutelare la libertà di scelta dell anziano e dei familiari Nono Seminario regionale della Rete europea dei difensori civici Cardiff 22 24 giugno Seconda sessione: Promuovere i diritti di una popolazione che invecchia Invecchiare con cura: tutelare la libertà di

Dettagli

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE Sostegno a distanza Si é consolidata ed è in continua espansione una forma di solidarietà che è definita in diversi modi: adozione a distanza, sostegno a distanza,

Dettagli

Il donatore: un amico, una garanzia, il futuro..se condiviso

Il donatore: un amico, una garanzia, il futuro..se condiviso Il donatore: un amico, una garanzia, il futuro..se condiviso A cura di Beatrice Lentati Past Presdient ASSIF Associazione Italiana Fundraiser 1 La raccolta di fondi non riguarda il denaro ma le persone

Dettagli

nonostante l emofilia.

nonostante l emofilia. Chi siamo Fondazione Paracelso nasce nel 2004 con la costituzione del Fondo di Solidarietà a favore degli emofilici che negli anni '80 erano stati infettati dall'hiv attraverso i farmaci necessari alla

Dettagli

International Programs Communication Officer Dipartimento Programmi Internazionali Save the Children Italia Onlus (ROMA) Responsabile Dipartimento

International Programs Communication Officer Dipartimento Programmi Internazionali Save the Children Italia Onlus (ROMA) Responsabile Dipartimento TERMINI DI RIFERIMENTO RUOLO: AREA/DIPARTIMENTO: SEDE DI LAVORO: REFERENTE: RESPONSABILITÀ DI GESTIONE: RESPONSABILITÀ DI BUDGET: TIPOLOGIA DI CONTRATTO: DURATA: SALARIO DI RIFERIMENTO RAL 24.000 26.000

Dettagli

opuscolo depressione 21-03-2003 11:21 Pagina 1

opuscolo depressione 21-03-2003 11:21 Pagina 1 opuscolo depressione 21-03-2003 11:21 Pagina 1 opuscolo depressione 21-03-2003 11:21 Pagina 3 opuscolo depressione 21-03-2003 11:21 Pagina 5 opuscolo depressione 21-03-2003 11:21 Pagina 7 opuscolo depressione

Dettagli

STATUTO DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA MEYER INDICE SEZIONE

STATUTO DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA MEYER INDICE SEZIONE STATUTO DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA MEYER INDICE SEZIONE Titolo 3 - PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO DELLA RETE PEDIATRICA REGIONALE Art. 20 - Art. 21 - Art. 22 - Art. 23 - Art. 24 - Art. 25 - Verso

Dettagli