Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese"

Transcript

1 Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese VIA A. DE GASPERI, SAN DONATO MILANESE - MILANO Carta dei Servizi Carissimo, tu sei ospite del San Raffaele, Tempio della medicina. Sii benedetto! Con l aiuto di Dio faremo tutto quello che ti occorre. Aiutaci a capirti per darti al più presto quanto è meglio per la tua salute. Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

2 Indice Il Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese 3 La Fondazione San Raffaele 3 I principi fondamentali 3 Le politiche aziendali 4 Le prestazioni specialistiche 5 Esami ecografici 5 Esami radiologici 5 Esami di Laboratorio 5 Altri Punti Prelievo 6 Le modalità di accesso 7 Alcuni enti convenzionati 8 Per effettuare una prenotazione 9 Per annullare (cancellare) gli appuntamenti 10 Documenti necessari per effettuare l accettazione di visite, esami, prestazioni SSN 10 Documenti necessari per effettuare la prenotazione di visite, esami, prestazioni SSN 10 Documenti necessari per effettuare l accettazione di visite, esami, prestazioni 10 convenzionate con enti assicurativi Documenti richiesti per effettuare la prenotazione di visite, esami, prestazioni 10 convenzionate con enti assicurativi Documenti richiesti per effettuare l accettazione di visite, esami, prestazioni in solvenza 11 Documenti richiesti per effettuare la prenotazione di visite, esami, prestazioni in 11 solvenza Requisiti di validità dell impegnativa 11 Il diritto all esenzione 11 Per effettuare il pagamento 12 Consegna Referti 13 Accesso, tutela e informazione 13 Altre informazioni utili 14 Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

3 IL POLIAMBULATORIO SAN RAFFAELE SEDE DI SAN DONATO MILANESE Dal punto di vista gestionale fa capo integralmente alla Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor della quale rispecchia il modello funzionale finalizzato a ricondurre il concetto e l'esercizio della medicina e dell'assistenza allo spirito e alla prassi del comando evangelico 'Guarite gli infermi' (Matteo 10,8). (Statuto Fondazionale, art. 2) Legale Rappresentante è il Sac. Prof. Don Luigi Maria Verzé, Presidente della Fondazione San Raffaele. Direttore Sanitario è il Dott. Gabriele Pellicciotta. LA FONDAZIONE SAN RAFFAELE Alla Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor afferiscono oltre al Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese: a Milano, l Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (I.R.C.C.S. San Raffaele), la Casa di Cura San Raffaele Turro sede di via Stamira d Ancona, 20 e sede di via Dardanoni, 7 Milano, il Poliambulatorio San Raffaele Cardinal Schuster tutti accreditati dalla Regione Lombardia. Si aggiungono: il Poliambulatorio San Raffaele, di San Felice di Illasi Verona; la Fondazione San Raffaele Cittadella della Carità di Taranto; la Fondazione Istituto San Raffaele G. Giglio di Cefalù - in collaborazione con la Regione Sicilia. L I.R.C.C.S. San Raffaele è un ospedale qualificato di rilievo nazionale e di alta specializzazione per diverse importanti patologie; è riconosciuto quale Centro di Emergenza ad Alta Specialità (E.A.S.) e, inoltre, è Istituto Universitario. L elevata capacità operativa della struttura, l ubicazione in un area residenziale facilmente raggiungibile dal centro cittadino, in prossimità di grandi vie di comunicazione e la disponibilità di un ampio spazio di circa mq, hanno consentito una rapida crescita dei servizi erogati dall Istituto. Esso costituisce una delle principali strutture sanitarie italiane accreditate dal Servizio Sanitario Nazionale con 1083 posti letto accreditati (di cui oltre 47 per l attività libero professionale intramuraria e 50 tra day surgery e day hospital) ed un volume di circa ricoveri/anno, accessi al Pronto Soccorso, interventi chirurgici, circa tra prestazioni ambulatoriali ed esami di laboratorio. (dati relativi all I.R.C.C.S. dell anno 2008). Attraverso A.I.S.P.O. (Associazione Italiana per la Solidarietà tra i Popoli) San Raffaele, la Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor è presente a livello internazionale in una decina di Paesi (Afghanistan, Brasile, Colombia, India, Iraq, Territori Palestinesi, Sri Lanka, Uganda). Ulteriori informazioni sull attività dell Associazione possono essere trovate sul sito : Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

4 I PRINCIPI FONDAMENTALI Come tutte le strutture San Raffaele accreditate presso il Servizio Sanitario Nazionale, il Poliambulatorio fa propri i principi sull'erogazione dei servizi pubblici sanciti dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 27 gennaio 1994: LE POLITICHE AZIENDALI Le politiche aziendali del Poliambulatorio rispecchiano quelle della Fondazione e costituiscono, insieme alla struttura organizzativa, gli strumenti per attuare la sua missione, sintetizzata nel comando evangelico Andate, insegnate, guarite. Stile del San Raffaele è umanizzare, cioè personalizzare... Chi capisce l'uomo capisce come curarlo, rivitalizzarlo e rilanciarlo. Capisce che nessun costo, soprattutto personale, è troppo alto pur di salvarlo... Chi capisce l'uomo capisce i valori dell'uomo, primo fra tutti l'amore. All'uomo ammalato è obbligo fornire il clima più umano e più scientificamente garantito, come il tabernacolo d'oro a Cristo. Nessun investimento scientifico-assistenziale è sproporzionato al valore che Dio attribuisce alla vita. Sac. Prof. Don Luigi Maria Verzé Le politiche di sviluppo attuate dalla Fondazione hanno consentito di implementare un modello organizzativo che vede sinergicamente integrate le componenti: sanitaria, amministrativa, didattica e di ricerca. Coerentemente con tale modello, la ricerca dell eccellenza viene perseguita sia attraverso l integrazione tra le diverse aree di specializzazione assistenza, ricerca e didattica, sia attraverso una politica della qualità che prevede la realizzazione di un sistema basato sulla standardizzazione delle procedure, sulla circolazione e trasparenza delle informazioni e sul monitoraggio del risultato dei vari processi con valutazioni in merito alla relazione tra risultati e variazioni di processo. L obiettivo di rispondere alla domanda dei pazienti è perseguito attraverso una politica di valutazione dei bisogni effettivi del mercato e attraverso un offerta sempre più ampia e diversificata di servizi e di modalità di accesso, nonché attraverso una particolare attenzione agli aspetti di umanizzazione dell assistenza. Le modalità di intervento riguardano i supporti gestionali per lo svolgimento delle attività (linee differenziate, gestione centralizzata delle risorse, analisi della domanda reale) e la gestione delle informazioni oltre che le necessarie revisioni organizzative relative alla programmazione delle risorse (spazi, strutture, strumenti e personale) in funzione della domanda. Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

5 LE PRESTAZIONI SPECIALISICHE ESAMI ECOGRAFICI Ecografia addome (superiore, inferiore, apparato urinario, completo) Ecografia cute e tessuti molli (cute, tessuto adiposo, linfatico, linfonodi) Ecografia scrotale (testicoli, epididimi) Ecografia muscolo scheletrica (arti, parete toracica, parete addominale) Ecografia osteoarticolare (spalla, gomito, anca, ginocchio, caviglia, mani, piedi) Ecografia capo - collo (tiroide, paratiroidi, linfonodi, ghiandole salivari) Ecografia vascolare (doppler tronchi sovra-aortici, doppler plesso pampiniforme per valutazione varicocele, doppler renale e portale) Ecografia mammaria ESAMI ECOGRAFICI NON ESEGUIBILI PRESSO IL POLIAMBULATORIO Ecografia transvaginale Ecografia peniena Ecografia prostatica transrettale ESAMI RADIOLOGICI Radiologia di segmenti ossei, del cranio, della colonna vertebrale, del bacino, degli arti inferiori (anche in carico); Radiografia di parti molli (ad esempio tiroide, trachea ) localizzazione radiologica di corpi estranei; Radiografia diretta dell addome per ricerca di calcoli della colecisti e delle vie urinarie e per acuzie addominali; Studio dell apparato digerente: ipofaringe, esofago, stomaco e duodeno (anche con doppio contrasto), tenue con pasto baritato, colon e retto (anche con doppio contrasto clisma d.c.); Fistolografie, colangiografia trans-kehr; Radiografia del torace. ESAMI DI LABORATORIO La maggior parte degli esami di laboratorio può essere eseguita: da lunedì a venerdì dalle ore 7.30 alle ore senza prenotazione Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

6 ESAMI DI LABORATORIO PARTICOLARI CURVE DA CARICO DI GLUCOSIO: si eseguono solamente le MINICURVE da gr. 50. E necessario presentarsi per l accettazione entro le ore 8.15 tutti i giorni. CURVE CON PRELIEVI ORARI (es. glicemie orarie, curve di cortisolo): si eseguono solamente DA LUNEDÌ A GIOVEDÌ; l ultimo prelievo richiesto non deve essere previsto oltre le ore ESAMI NON ESEGUIBILI PRESSO IL POLIAMBULATORIO: prelievi pediatrici a bambini di età inferiore ai 4 anni (comunque la fattibilità del prelievo pediatrico e subordinata alla decisione del medico prelevatore); omocisteina con carico di metionina; spermiogramma; consulenze genetiche; tamponi vaginali. ALTRI PUNTI PRELIEVO: SEDE DOVE TELEFONO PUNTI PRELIEVI Laboraf (accreditati S.S.N.) QUANDO (PER PRELIEVI) Punto Prelievi Spallanzani Via Spallanzani, Lu-Ve Punto Prelievi Ponti Via Ettore Ponti, Lu-Ve Sabato Punto Prelievi Sabotino V.le Sabotino, Lu-Sa Punto Prelievi Savona Via Savona, 3/ Lu-Ve Punto Prelievi Giambellino Via Giambellino, 4/a Lu-Sa Punto Prelievi Bonola Via Quarenghi, 23 presso Centro Commerciale Lu-Ve Punto Prelievi Cassolo Via Cassolo, Lu-Ve PUNTI PRELIEVI SAN RAFFAELE (accreditati S.S.N.) San Raffaele Turro Poliambulatorio Cardinal Schuster Via Stamira d Ancona, 20 Palazzina X Lu-Sa Via Nicostrato Castellini, Lu-Sa Punto Prelievi Cadorna Galleria Commerciale Cadorna P.le Cadorna, Lu-Ve Punti Raf (Poliambulatori non accreditati S.S.N.) Punto Raf di Via Santa Croce Via Santa Croce, 10/a Lu-Ve Sabato Punto Raf di Via Respighi Via Respighi, Lu-Sa Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

7 LE MODALITÀ DI ACCESSO In convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) La prestazione è erogata o dietro pagamento del ticket oppure in esenzione per gli aventi diritto, come previsto dalla normativa vigente. In convenzione diretta o indiretta con enti o fondi assicurativi non S.S.N. Offre la possibilità di effettuare una prestazione nel caso l ente di appartenenza aderisca alla convenzione. In solvenza Le prestazioni specialistiche erogate dai medici in regime di solvenza sono totalmente a carico di chi le richiede. Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

8 ALCUNI ENTI CONVENZIONATI Oltre che con il Servizio Sanitario Nazionale, il Poliambulatorio è convenzionato con numerosi Enti (assicurazioni, associazioni, aziende, fondi assistenziali) tra i quali: A.C. Milan S.p.A. A2A ALER Società Mutuo Soccorso AMSA ASSIRETE Aurora Assicurazioni Banca d Italia Banca Popolare di Milano S.p.A. e Cassa Mutua Banca Intesa San Paolo Becton Dickinson Italia S.p.A. Blue Assistance S.p.A. BULL fondo solidarietà interna CADGI IBM Camera di Commercio, Industria e Artigianato Cassa Mutua CAMPA (Cassa Malattia Professionisti, Artisti e Lavoratori Autonomi) Casa Circondariale di Vigevano CASAGIT (Cassa Autonoma Assistenza Integrativa Giornalisti Italiani) CASPIE CISL Compagnia delle Opere Comune di Milano Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori Corriere della Sera Centro Sociale Day Medical Elvia Service S.r.l. ENEL ARCA Eni Fasie Eni Servizi (Gruppo ENI) Ente Mutuo Commercio Europ Assistance FASDAC (Fondo Assistenza Sanitaria Dirigenti Aziende Commerciali) FASEN (Gruppo Eni) FC Internazionale Milano S.p.A. Ferrovie Nord Customer Card Filo Diretto FININVEST FISDE (Fondo Integrativo Sanitario Dirigenti ENI) Fondazione ATM GBS Assicurazioni Generali Gruppo ABB Gruppo Allianz Gruppo BT Italia Gruppo Intesa San Paolo Cassa di Assistenza Sanitaria Gruppo Mediaset Gruppo Mediolanum Gruppo RCS Gruppo Unipol Hewlett Packard Italia Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori Honeywell Italia International SOS Insieme Salute Lombardia IPAS Inter Partner Mapfré Warrianty Medicall4all S.p.A. Italia Mondial Assistance Mondial Service Italia S.p.A. Mutua Ospedaliera Commercianti Prov. Lodi Mutua Sanitaria Provinciale New Med S.p.A. Ordine degli Architetti della Provincia di Milano Ordine degli Avvocati di Milano Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano Pirelli FAS Pirelli FASDIP Pontificio Istituto Missioni Estere Previmedical S.p.A. Provincia di Milano Pink Card Provveditorato agli Studi Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori QUAS RAI REGIONE LOMBARDIA Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori Rizzoli Assistenziale Cral Saipem S.p.A. Sara Assicurazioni S.p.A. Sistemi Sanitari S.p.A. Società Reale Mutua Assicurazioni Telecom - Assilt Touring Club Italiano UNICREDIT Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori UNISALUTE Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

9 Università Bocconi Università Cattolica del Sacro Cuore Università degli Studi di Milano VODAFONE WIND PER EFFETTUARE UNA PRENOTAZIONE Servizi Prenotazione Le prenotazioni possono essere effettuate agli sportelli delle Accettazioni, telefonicamente o tramite il sito Internet fondazionale Eventuali esenzioni o convenzioni vanno segnalate in fase di prenotazione e documentate in fase di accettazione. PRENOTAZIONE ALLO SPORTELLO Accettazione Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese Dove: Via A. De Gasperi, San Donato Milanese Quando: lu-ve Accettazione Ospedale San Raffaele Dove: Via Olgettina, 60 Milano, Settore R piano meno 1 Quando: lu-ve , sabato Dove: Via Olgettina, 48 Milano, Di.Me.R., piano terra adiacente alla portineria Quando: lu-ve , sabato Accettazione San Raffaele Turro Dove: San Raffaele Turro, Via Stamira d Ancona, 20 Milano; Palazzina X Quando: lu-ve , sabato PRENOTAZIONE TRAMITE INTERNET (link Prenota On Line) (un operatore contatterà il paziente tramite per proporre una data) PRENOTAZIONE TELEFONICA Centro Unico Prenotazioni Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese: Tel.: Quando: lu-ve Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

10 PER ANNULLARE (CANCELLARE) GLI APPUNTAMENTI Per annullare l appuntamento prefissato è opportuno telefonare almeno 48 ore prima dell appuntamento stesso. Sono disponibili due numeri verdi e (segreteria telefonica 24 ore su 24) o il sito Internet nella sezione CLINICA, cliccare il link Prenota On Line. Disdire con sollecitudine una prenotazione inutilizzabile è un gesto di attenzione verso un'altra persona che potrà così usufruire della prestazione di cui necessita. I pazienti che desiderano annullare e riprenotare una visita o una prestazione in altra data possono rivolgersi al Centro Unico Prenotazioni. DOCUMENTI NECESSARI PER EFFETTUARE L ACCETTAZIONE DI VISITE, ESAMI, PRESTAZIONI S.S.N. Libretto Sanitario oppure Carta Regionale dei Servizi, Codice Fiscale; Impegnativa del Medico di Medicina Generale o del Pediatra di Libera Scelta (M.M.G. o P.L.S.); tessera di esenzione (per chi ne usufruisce). DOCUMENTI NECESSARI PER LA PRENOTAZIONE DI VISITE, ESAMI, PRESTAZIONI S.S.N. Libretto Sanitario oppure Carta Regionale dei Servizi, Codice Fiscale; Impegnativa del Medico di Medicina Generale o del Pediatra di Libera Scelta (M.M.G. o P.L.S.), quando richiesta. DOCUMENTI RICHIESTI PER EFFETTUARE L ACCETTAZIONE DI VISITE, ESAMI, PRESTAZIONI CONVENZIONATE CON ENTI ASSICURATIVI Codice Fiscale; Richiesta medica (se richiesto dall ente di appartenenza); Autorizzazione dell ente all esecuzione della prestazione (se previsto dall ente di appartenenza). DOCUMENTI NECESSARI PER LA PRENOTAZIONE DI VISITE, ESAMI, PRESTAZIONI CONVENZIONATE CON ENTI ASSICURATIVI Codice Fiscale; Richiesta medica (nel caso di prenotazione di prestazioni radiologiche). Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

11 DOCUMENTI hi ne usufruisce). RICHIESTI PER EFFETTUARE L ACCETTAZIONE DI VISITE, ESAMI, PRESTAZIONI IN SOLVENZA Codice Fiscale; Richiesta medica (nel caso di esecuzione di prestazioni radiologiche ). DOCUMENTI NECESSARI PER LA PRENOTAZIONE DI VISITE, ESAMI, PRESTAZIONI IN SOLVENZA Codice Fiscale; Richiesta medica (nel caso di esecuzione di prestazioni radiologiche). REQUISITI DI VALIDITÀ DELL IMPEGNATIVA Al fine dell'erogazione delle prestazioni in regime di convenzione con il S.S.N. sono valide solamente le impegnative compilate correttamente in tutti i campi obbligatori ai sensi della circolare 28/SAN del e successive integrazioni (53/SAN del ). Ai sensi della DGR VIII78501 del , dal tutte le impegnative devono obbligatoriamente riportare il QUESITO DIAGNOSTICO formulato in maniera chiara, precisa e specifica. In ottemperanza alla normativa vigente, in nessun caso il personale amministrativo è autorizzato a modificare le impegnative. Diversamente il paziente o l accompagnatore può correggere o completare l'inserimento dei dati anagrafici controfirmando la richiesta. L importo massimo di partecipazione alla spesa sanitaria (ticket) per ricetta, che può contenere fino a un massimo di 8 prestazioni della stessa branca specialistica, equivale a euro sia per l assistenza specialistica ambulatoriale sia per la diagnostica strumentale e di laboratorio ( DGR 5875/07). Ai sensi della circolare 30/SAN del la ASL ha stabilito che dal 1/1/2010 il tempo massimo che deve decorrere dalla data di prescrizione dell impegnativa a quello della prenotazione è di 6 mesi. Entro tale periodo il paziente è tenuto a prenotare indipendentemente dalla data di erogazione della prestazione. Non si accettano sospesi (crediti) per il pagamento. Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

12 IL DIRITTO ALL ESENZIONE La normativa italiana riconosce le seguenti tipologie di esenzione: Esenzione per: tutti i cittadini di età inferiore a 14 anni indipendentemente dal reddito i cittadini di età superiore a 65, purché appartenenti a nucleo familiare fiscale con reddito lordo complessivo non superiore a euro, riferito all'anno precedente. i titolari di pensioni sociali e i familiari a carico i titolari di pensioni al minimo ultrasessantenni e i familiari a carico: questa condizione è subordinata all'appartenenza a nucleo familiare fiscale con reddito complessivo lordo, riferito all'anno precedente, inferiore a 8.263,31 euro (lire 16 milioni), ,05 euro (lire 22 milioni) se con coniuge a carico, incrementato di 516,45 euro (lire 1 milione) per ogni figlio a carico a partire dal ai sensi della DGR n /2009 sono esenti : i disoccupati iscritti agli elenchi anagrafici dei Centri per l impiego e i familiari a carico i lavoratori in mobilità e i familiari a carico i lavoratori in cassa integrazione straordinaria e i familiari a carico gli invalidi civili con percentuale superiore ai 2/3, o con assegno di accompagnamento, o con indennità di frequenza i ciechi e i sordomuti di cui agli artt. 6 e 7 della Legge 482/68 gli infortunati sul lavoro e gli affetti da malattie professionali per le prestazioni correlate le categorie dalla I alla V degli invalidi di guerra e per servizio e gli invalidi per lavoro con percentuale superiore a 2/3 sono totalmente esenti, mentre sono esenti solo per le prestazioni correlate alla patologia invalidante le categorie dalla VI all'viii e gli invalidi per lavoro con percentuale inferiore a 2/3 le categorie di cittadini esenti per patologia o condizione sono individuate dai Decreti del Ministero della Sanità 329/1999 e 296/2001 che definiscono le 51 condizioni e gruppi di malattie croniche e invalidanti che danno diritto all'esenzione generale o solo per alcune prestazioni correlate. Il D.M. Sanità 279/2001 definisce le malattie rare e le relative esenzioni per le prestazioni efficaci e appropriate per il trattamento, il monitoraggio e la prevenzione degli ulteriori aggravamenti vittime del dovere e familiari Sono inoltre escluse dal ticket le seguenti prestazioni finalizzate alla diagnosi precoce dei tumori di cui all'art. 85 della Legge 388/2000: Mammografia ogni 2 anni per le donne tra 45 e 69 anni, e tutte le prestazioni di secondo livello qualora l'esame mammografico lo richieda; Pap test ogni 3 anni per le donne tra 25 e 65 anni Colonscopia ogni 5 anni oltre i 45 anni di età e per i gruppi a rischio Accertamenti specifici per neoplasie in età giovanile, secondo criteri determinati dal Ministero della Sanità In relazione a quanto previsto dall'art. 1, commi 4 e 5 del D.lgs 124/98, sono escluse dal ticket le prestazioni erogate a fronte di particolari condizioni di interesse sociale: prestazioni specialistiche rese nell'ambito di programmi organizzati di diagnosi precoce e prevenzione collettiva (screening) prestazioni finalizzate alla tutela della maternità, definite dal decreto del Ministero della Sanità 10 settembre 1998 prestazioni finalizzate all'avviamento al lavoro derivanti da obblighi di legge prestazioni finalizzate alla promozione delle donazioni di sangue, organi e tessuti, limitatamente alle prestazioni connesse alle attività di donazione; (ivi comprese le prestazioni finalizzate al controllo della funzionalità dell'organo residuo) prestazioni finalizzate alla tutela della salute collettiva obbligatorie per legge o disposte in caso di epidemie Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

13 prestazioni volte alla tutela dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazione di emoderivati, limitatamente alle prestazioni di cui alla legge n. 210/1992 i vaccini per le vaccinazioni non obbligatorie di cui all'art. 1, comma 34 della legge 23 dicembre 1996, n.662, quali antimorbillosa, antirosolia, antiparotite, anti Haemophylus influenzale di tipo B, nonché quelli previsti da programmi approvati con atti formali delle regioni nell'ambito della prevenzione delle malattie infettive nell'infanzia prestazioni finalizzate alla prevenzione della diffusione dell'infezione da HIV vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice L'esenzione per reddito (sempre riferito all'anno precedente) o per disoccupazione deve essere comprovata tramite firma apposta dal paziente nel riquadro autocertificazione presente sull impegnativa S.S.N.. Il pagamento del ticket è comunque soggetto alla normativa vigente PER EFFETTUARE IL PAGAMENTO Sono possibili le seguenti modalità di pagamento: in contanti; tramite bancomat o carta di credito; tramite assegno bancario non trasferibile (sempre con documento d identità). Si accettano pagamenti in valuta. Non si accettano sospesi (crediti) per il pagamento. CONSEGNA REFERTI I referti sono disponibili a partire dalla data indicata sull'apposito tagliando rilasciato al termine della prestazione e vengono consegnati solo ed esclusivamente all'interessato o ad altra persona delegata (tramite la compilazione dello spazio riservato sul medesimo tagliando). Quasi tutti i referti di laboratorio possono essere stampati dall operatore in tempo reale allo sportello. Quando: dalle alle Il giorno previsto per il ritiro: dalle alle I referti sono disponibili per il ritiro immediato entro 90 giorni. I risultati non vengono comunicati telefonicamente (D.Lgs. 196/03). Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

14 UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO URP CONTATTI Telefono: Fax: Fax: esclusivamente per richiesta informazioni LOCALIZZAZIONE Settore R, primo piano sotterraneo ORARI Da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore Nei seguenti giorni: 7, 24, 31 dicembre l Ufficio Relazioni con il Pubblico rimane chiuso. ACCESSO, TUTELA E INFORMAZIONE Gli ospiti del Poliambulatorio che desiderano esprimere osservazioni, suggerimenti o reclami possono rivolgersi all Ufficio Relazioni con il Pubblico dell Ospedale San Raffaele. La segnalazione può essere compiuta: compilando l apposita scheda a disposizione del pubblico presso gli sportelli del Poliambulatorio (sarà cura degli operatori trasmettere la scheda compilata all Ufficio Relazioni con il Pubblico); di persona presso l Ufficio Relazioni con il Pubblico; telefonicamente; indirizzando una lettera in carta semplice al seguente indirizzo: URP c/o Ospedale San Raffaele Via Olgettina Milano; un fax; oppure un messaggio . Ciascuna segnalazione verrà attentamente vagliata e utilizzata per migliorare la qualità del servizio offerto e la soddisfazione dell utente. Nei casi in cui non sia possibile fornire una risposta immediata al reclamo e comunque in rapporto alla significatività dello stesso, il Responsabile dell'ufficio Relazioni con il Pubblico attiva l'indagine interna per accertare quanto segnalato, coinvolgendo i Servizi e/o le Direzioni competenti e fornire all utente una risposta appropriata. Le segnalazioni anonime, non essendo suscettibili di verifica, non riceveranno una risposta. Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

15 ALTRE INFORMAZIONI UTILI Indirizzo del Poliambulatorio: Via A. De Gasperi, San Donato Milanese. Orario di apertura Poliambulatorio: da lunedì a venerdì dalle ore 7.30 alle ore Prenotazioni: (link Prenota On Line); tel da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore Informazioni: tel da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore Accesso disabili: il Poliambulatorio è dotato di accesso per portatori di handicap e di idonei servizi igienici. Come raggiungere il Poliambulatorio o con i mezzi pubblici: MM3 fermata San Donato poi autobus 121 per 5 fermate o in auto: dalla Tangenziale Est: uscita 3 (Paullo) dirigersi verso S. Donato, SS 415 quindi svoltare a destra in via Angelo Moro poi a sinistra in viale Alcide de Gasperi. Poliambulatorio San Raffaele Sede di San Donato Milanese - Carta dei Servizi Marzo

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda)

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) LE DOMANDE (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) 1. LA NUOVA MODALITÀ 1.1 Qual è in sintesi la nuova modalità per ottenere l esenzione ticket in base al reddito? 1.2 Da quando, per

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

ESENZIONI PER CONDIZIONE ECONOMICA ED ETA

ESENZIONI PER CONDIZIONE ECONOMICA ED ETA Esenzione dalla spesa farmaceutica Tabella Riepilogativa - Modalità di compilazione della a partire dal 1 luglio 2011 ESENZIONI PER CONDIZIONE ECONOMICA ED ETA a carico Esenzione Totale e quota E03 E04

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

LA NUOVA MODALITA PER OTTENERE L ESENZIONE DAL TICKET PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE IN BASE AL REDDITO

LA NUOVA MODALITA PER OTTENERE L ESENZIONE DAL TICKET PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE IN BASE AL REDDITO LA NUOVA MODALITA PER OTTENERE L ESENZIONE DAL TICKET PER LE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE IN BASE AL REDDITO A. LA NUOVA MODALITA 3 B. RILASCIO DELL ATTESTATO DI ESENZIONE 5 C. REQUISITI PER L ESENZIONE

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

SJ. /.;j.,/!1f l.9-,ç; Prot. D.3Wledel

SJ. /.;j.,/!1f l.9-,ç; Prot. D.3Wledel SJ. '. :! I. l i,... ". ' ~i"ne 'Cumj'oniu f/$eddén&e Prot. D.3Wledel /.;j.,/!1f l.9-,ç; Ai Commissari Straordinari delle Aziende Sanitarie Locali Ai Direttori Generali delle Aziende Ospedaliere Ai Direttori

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com www.mgmbroker.com MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Le Casse di MGM WELFARE nascono con l obiettivo di offrire le migliori prestazioni assicurative presenti sul mercato, insieme

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE La presente guida descrive le procedure operative che gli Assistiti dovranno seguire per accedere alle prestazioni garantite

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

VÉÇá zä É exz ÉÇtÄx wxäät câzä t 1

VÉÇá zä É exz ÉÇtÄx wxäät câzä t 1 1 LEGGE REGIONALE Norme in materia sanitaria 2 LEGGE REGIONALE Norme in materia sanitaria Il Consiglio regionale ha approvato la seguente legge: Art. 1 (Integrazione del comma 40 dell articolo 3 della

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

GUIDA ALLA DETRAZIONE DELLA SPESA PER I FARMACI

GUIDA ALLA DETRAZIONE DELLA SPESA PER I FARMACI GUIDA ALLA DETRAZIONE DELLA SPESA PER I FARMACI Come si detraggono le spese per l acquisto dei farmaci? Cosa deve contenere lo scontrino fiscale emesso dalla farmacia? A cosa serve la tessera sanitaria?

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria -

Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria - Regolamento sulle modalità di tenuta, conservazione e rilascio delle cartelle cliniche, referti clinici ed altra documentazione sanitaria - ART. 1 - Oggetto: Il presente Regolamento disciplina i casi e

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

www.policlinico.mo.it A cura dell ufficio Comunicazione e accoglienza Ufficio stampa tel 059 4222213 poliurp@policlinico.mo.it

www.policlinico.mo.it A cura dell ufficio Comunicazione e accoglienza Ufficio stampa tel 059 4222213 poliurp@policlinico.mo.it A cura dell ufficio Comunicazione e accoglienza Ufficio stampa tel 059 4222213 poliurp@policlinico.mo.it Progetto grafico Avenida Stampa Artestampa srl Diffusione 50.000 copie Dicembre 2003 www.policlinico.mo.it

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Come utilizzare le prestazioni della polizza UNISALUTE

Come utilizzare le prestazioni della polizza UNISALUTE Come utilizzare le prestazioni della polizza UNISALUTE 1 Richiesta informazioni Contattare la Centrale Operativa di Unisalute dalle ore 8,30 alle 19,30 dal lunedì al venerdì 800.822.472 051.63.89.046 dall

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

PQ 31G/ PROCEDURA REGOLAMENTO DI ACCOGLIENZA ED ACCESSO ALLA RSA DON GIUSEPPE CUNI DI MAGENTA

PQ 31G/ PROCEDURA REGOLAMENTO DI ACCOGLIENZA ED ACCESSO ALLA RSA DON GIUSEPPE CUNI DI MAGENTA Pag. 1 di 5 REGOLAMENTO DI ACCOGLIENZA ED ACCESSO ALLA RSA DON GIUSEPPE CUNI DI MAGENTA Oggetto Art. 1 Il Servizio Art. 2 L Utenza Art. 3 La domanda di Accoglienza Art. 4 Il Processo di Accoglienza Art.

Dettagli

Invalido dal 33% al 73%

Invalido dal 33% al 73% Invalido dal 33% al 73% Definizione presente nel verbale: "Invalido con riduzione permanente della capacità lavorativa in misura superiore ad 1/3 (art. 2, L. 118/1971)". Nel certificato può essere precisata

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 8.6 Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 1 Premessa Qualità e sostenibilità economica sono le principali esigenze cui cerca di rispondere la concentrazione delle

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF A cura di Adelmo Mattioli Direttore regionale Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti Segretario regionale Spi-Cgil Romagna L ASSEGNO

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013 STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA Aggiornamento dicembre 2013 1 ASPETTI DI SISTEMA 2 PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015

La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015 La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015 All'interno: Importo pensioni base; Bonus di 154,94; Quattordicesima sulle pensioni basse; Integrazione al trattamento minimo e integrazione

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

Sac. Prof. Don Luigi Maria Verzé

Sac. Prof. Don Luigi Maria Verzé "A prescindere dalla professionalità, che nel San Raffaele dev'essere ammessa come scontata, è certo che il corredo dei valori, la carica del loro possesso nei medici, negli infermieri e nel complesso

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO PART-TIME INDICE Art. 1 Finalità Art. 2 Campo di applicazione Art. 3 Contingente che può essere destinato al tempo

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza Dipartimento di Sanità Pubblica S a l u t e è S a p e r e Azioni di Prevenzione n. 2 28 Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Indice Presentazione Strutture Sanitarie Introduzione Contesto Risultati

Dettagli

Linee di indirizzo per l attività libero professionale intramuraria

Linee di indirizzo per l attività libero professionale intramuraria Linee di indirizzo per l attività libero professionale intramuraria 1/24 NORMATIVA DI RIFERIMENTO Decreto Legislativo 30.12.1992, n. 502 (e successive modificazioni ed integrazioni); Legge 23 dicembre

Dettagli

DISABILITÀ E INVALIDITÀ NEL PUBBLICO IMPIEGO. guida alla richiesta di benefici e agevolazioni

DISABILITÀ E INVALIDITÀ NEL PUBBLICO IMPIEGO. guida alla richiesta di benefici e agevolazioni DISABILITÀ E INVALIDITÀ NEL PUBBLICO IMPIEGO guida alla richiesta di benefici e agevolazioni Disabilità e invalidità guida alla richiesta di benefici e agevolazioni ultimi decenni il mondo della disabilità

Dettagli

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015.

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015. Sani.Med. S.r.l. Via Palombarese km. 19,0 Marcosimone di Guidonia 00010 Roma Carta Servizi Prestazioni di: Fisioterapia Cardiologia Dermatologia Ginecologia Endocrinologia Oculistica Neurologia Reumatologia

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento)

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) 1. Tutti i convocati (uomini e donne) dovranno presentarsi con: - originale o copia

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

Carta dei servizi dell'azienda USL di Ravenna

Carta dei servizi dell'azienda USL di Ravenna Carta dei servizi dell'azienda USL di Ravenna Carta dei Servizi dell'azienda USL di Ravenna Carta dei Servizi La presente Carta dei servizi è stata realizzata a cura di: - Qualità e Accreditamento dell

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

L attuazione della Legge 162/98 in Sardegna

L attuazione della Legge 162/98 in Sardegna A cura dell ABC Sardegna, ediz. rivista in ottobre 2005 L attuazione della Legge 162/98 in Sardegna La Legge Nazionale 162/98 ha apportato modifiche alla legge quadro sull handicap L.104/1992, concernenti

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 La Sol Levante nasce nel 1998 per dare una risposta alle esigenze delle persone, di ogni fascia d età, affette da disagio psichico e con problematiche in

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE 1 di 10 07/02/2013 13:12 MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 10 ottobre 2012 Modalita' per l'esportazione o l'importazione di tessuti, cellule e cellule riproduttive umani destinati ad applicazioni sull'uomo.

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi

Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi Le Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio

Dettagli