Il Consorzio In Concerto: Un Distretto Produttivo Sociale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Consorzio In Concerto: Un Distretto Produttivo Sociale"

Transcript

1

2

3 Il Consorzio In Concerto: Un Distretto Produttivo Sociale 1. Cos è il Consorzio In Concerto? In Concerto è un insieme di 22 cooperative sociali, di cui 5 sono socio-assistenziali (o di tipoa) e 16 di inserimento lavorativo (o di tipo B), più un consorzio di scopo per gli investimenti immobiliari denominato Quartieri della Solidarietà. 2. La nascita del Consorzio Il Consorzio nasce nel 2002 ed è il completamento di un percorso sociale virtuoso acceso dalla cooperativa L Incontro nel 1991 (anno della sua fondazione). La cooperativa L Incontro dopo le prime esperienze di educazione e riabilitazione delle persone con disabilità psichiatrica attraverso attività lavorative, capisce l indispensabile necessità per queste stesse persone di aver accesso, dopo la prima fase di permanenza nei COD (Centri Occupazionali Diurni), al mercato del lavoro; per questo, dà vita nel tempo ad alcune cooperative di inserimento lavorativo, aggregandole poi attraverso lo strumento consortile; mentre le cooperative Nuova Vita e Cà Speranza, nate da un progetto condiviso con L Incontro e la cooperativa Orchidea vengono associate nel momento della nascita del Consorzio. 3. Alcuni dati sociali ed economici La presenza del Consorzio In Concerto è assai rilevante per l economia del suo territorio, dal momento che dà lavoro a più di persone di cui 215 sono lavoratori svantaggiati e le cooperative di tipo A coinvolgono nel loro processo assistenziale e rieducativo più di 1000 utenti, con un fatturato annuo superiore a 47 milioni di euro. 4. Perché è stato creato il Consorzio? Il Consorzio è stato creato per legare tra loro le cooperative che già da tempo lavoravano insieme, cominciando a tessere una rete di solidarietà e servizi interna ed esterna verso la comunità territoriale. 5. L anima della rete L anima di questa rete di solidarietà, si fonda sul lavoro e sull inclusione socio-lavorativa di persone socialmente e/o fisicamente e /o psichicamente deboli, vale a dire che il lavoro viene condiviso tra soci lavoratori normodotati e soci lavoratori svantaggiati.

4 N Cooperativa Tipologia Sede Attività COOPERATIVE SOCIO-ASSISTENZIALI 1 L Incontro A Castelfranco Veneto Servizi socio-assistenziali ed educativi per Fondo di solidarietà consortile A partire dal 2006, il Consorzio In Concerto fa sua la proposta de L Incontro per la costituzione di un 2 Orchidea A Valdobbiadene 3 Nuova Vita A Camposampiero 4 Cà Speranza A Castelfranco Veneto Servizi socio-assistenziali ed educativi per persone con disagio psichiatrico; Servizi assistenziali e infermieristici per anziani. Servizi socio-assistenziali ed educativi per Servizi socio-assistenziali ed educativi e servizio promuovere nuove opportunità occupazionali. In concreto ciascun socio-lavoratore versa dieci centesimi per ogni ora di lavoro (ogni anno sono più di un milione le ore lavorate nel consorzio). Per gestire il fondo è stato costituito un Comitato dei Presidenti delle cooperative aderenti; inoltre partecipano al fondo, con un contributo annuale, anche i Comuni di Castelfranco Veneto e Vedelago e la Banca di Credito Cooperativo Trevigiano. Il denaro via via raccolto viene dato alle cooperative secondo necessità e sotto forma di prestito o come partecipazione al capitale sociale. In questi anni sono stati raccolti, quindi investiti, quasi 700 mila Euro. Qui il nostro ingegno sociale si manifesta sul fronte interno del sistema In Concerto; quando i lavoratori si auto-tassano, per aiutarsi a vicenda in caso di bisogno, il senso concreto della mutualità appare in tutta la sua evidenza. 5 Orchidea Infermieri A Treviso Gestione Infermieristica. COOPERATIVE DI INSERIMENTO LAVORATIVO AGRICOLE 6 Campoverde B Castelfranco Veneto 7 Cantieri B Montebelluna Attività agricola. Azienda agricola biologica; Vendita diretta e fornitura a gruppi d acquisto e a mense scolastiche; Fattoria didattica. 8 Cà Corniani B Monfumo Azienda agricola biologica; COOPERATIVE DI INSERIMENTO LAVORATIVO INDUSTRIALI 9 Aurora B Vedelago Assemblaggi di precisione;attività industriali L Incontro Industria B Castelfranco Veneto Attività industriali. L Incontro Arreda 12 Solidaria B Vedelago B Castelfranco Veneto Arredo interno ed esterno; Manutenzione del legno. Assemblaggio industriale; manutenzione e realizzazione di impianti elettrici. 13 Accordi B Cittadella Attività Industriali. 14 Sentieri B Castelfranco Veneto Assemblaggi e premontaggi industriali. COOPERATIVE DI INSERIMENTO LAVORATIVO DI SERVIZI 15 Eos B Castelfranco Veneto Servizi di manutenzione del verde; Arredo urbano. 16 Eureka B Castelfranco Veneto 17 I Cerchi B Castelfranco Veneto Servizi di lavanderia industriale; L avaggio e stiro biancheria per ospiti di strutture. industriali. 18 Cucina & Sapori B Camposampiero Ristorazione; Produzione pasti. 19 Via Vai B Castelfranco Veneto Trasporti; Traslochi; Gestioni ambientali. 20 Cantieri Alta Padovana B Galliera Veneta Manutenzione ordinaria di suppellettili, impianti e attrezzature delle sedi della Coop. e di alcuni clienti della stessa. Piccole manutenzioni domiciliari (elettriche, idrauliche ed Attività di archiviazione documentale ottica. 21 Enercop B Castelfranco Veneto Energie alternative: produzione di impianti fotovoltaici. 22 Consorzio Quartieri della Solidarietà C Vedelago CONSORZIO DI SCOPO Gestioni immobiliari per le cooperative Socie; Gestioni energetiche.

5 L INCONTRO Cooperativa Sociale Sede Legale e Operativa: Via Ospedale 10 L Incontro è una cooperativa sociale di tipo A fondata a Castelfranco Veneto nel 1991; come prima attività furono presi in gestione il reparto di Via Cazzaro della Casa di Riposo Domenico Sartor di Castelfranco e l intera Casa di Riposo Monsignor Cricco di Fossalunga di Vedelago. Da subito si dovette affrontare la presenza di persone con problemi di disagio mentale che vivevano in casa di riposo benché non fossero anziane. Nacque così l idea di fare qualcosa per riabilitarli e integrarli in processi di inclusione sociolavorativa sviluppando un progetto articolato in stretta collaborazione con l Az. U.L.S.S. n. 8 di Asolo (TV). Il motore della nostra iniziativa è da sempre rappresentato dal radicamento nel territorio e dal voler essere una risorsa per la Comunità territoriale. L altro principio della cooperativa è rappresentato dal metodo della sussidiarietà. C è la consapevolezza che la rilevazione dei bisogni della comunità e la responsabilità della ricerca di risposte a questi bisogni non può essere fatta da soli, ma passa attraverso partnership con gli altri attori del territorio. Il tavolo di concertazione che in questi anni abbiamo costruito con l U.L.S.S. n. 8, le IPAB, le rappresentanze della società civile e alcuni Enti Locali, ci hanno portato alla costruzione di un progetto di gestione condiviso dei Servizi, che ha prodotto importanti risultati sul piano riabilitativo occupazionale e residenziale. La Cooperativa Sociale Incontro gestisce attualmente servizi in tre aree di intervento: Area Anziani: servizi diurni e residenziali presso la casa di riposo Domenico Sartor di Castelfranco Veneto e assistenza domiciliare per il Comune di Castelfranco; Area Handicap - gestione di un centro diurno e residenziale all interno del Centro Atlantis ; Area Salute Mentale - gestione di: Cinque Centri di Lavoro Guidato e un Centro Occupazionale Diurno, due Comunità Terapeutiche Residenziali Protette, sei Comunità Alloggio, due Appartamenti Protetti e cinque residenze personali. I nostri clienti sono le Az. U.L.S.S. 8, 9 e 15, e i Comuni. Tel Fax ORCHIDEA Societa Cooperativa Sociale Sede Legale e Operativa: Via Parmesan 2/C Valdobbiadebe (TV) Tel Fax LA Cooperativa Orchidea nasce nel 1988 dall iniziativa di alcune persone con nessuna esperienza alle spalle e dalla necessità, anche economica, di inventare un lavoro in un impresa autogestita. Il punto di partenza fu rappresentato dalla chiusura di una grossa fabbrica del territorio, con prevalenza di donne lavoratrici, e da diversi infermieri professionali disoccupati per il blocco delle assunzioni nelle ULSS, e contestualmente dalla richiesta del comune di Valdobbiadene di gestire un padiglione per anziani non autosufficienti all interno del vecchio ospedale.nasce così attorno a questi bisogni fortemente comunitari Orchidea. La Cooperativa opera nel territorio trevigiano, nel comune di Valdobbiadene, Montebelluna e Mogliano. Attraverso la propria attività Socio assistenziale e Sanitaria si è proposta nel tempo di sviluppare l integrazione sociale delle persone deboli e disagiate, in particolare affette da patologie psichiatriche. Orchidea pone al centro del suo operato la globalità della persona, mantenendo vivi i legami con la sua storia personale e con il territorio di appartenenza, nel rispetto della sua identità e diversità. La Cooperativa intende offrire servizi di alto profilo qualitativo, rispondenti ai bisogni emergenti degli enti pubblici e del territorio in cui opera. La disponibilità dei soci alla gratuità e al volontariato permette alla cooperativa di offrire un valore aggiunto nella gestione dei servizi e nella molteplicità di proposte al territori.orchidea ritiene fondamentale valorizzare le risorse umane esistenti nella propria organizzazione e a tal fine promuove la crescita professionale dei soci attraverso differenziati percorsi formativi e attraverso il rafforzamento del senso di appartenenza e di responsabilità sociale. Gestione di servizi socio-sanitari ed educativi all interno dell ambito infermieristico e servizi alle persone anziane, strutture residenziali per la salute mentale e centri diurni occupazionali con supporto alle attività di inserimento lavorativo e gestione del tempo libero. Strutture pubbliche e private nel territorio dell Az. U.L.S.S. n.8 e n.9, case di riposo, strutture residenziali e semi-residenziali per la salute mentale, comunità alloggio, centri occupazionali diurni.

6 NUOVA VITA Cooperativa Sociale Sede Legale: Via Straelle San Pietro 12/G Sede Operativa: Via Bonora n Camposampiero (PD) Tel Fax Coop. Sociale CA SPERANZA Sede legale: P.zza Serenissima 20 Sede operativa : Centro Atlantis Via Postioma 23/A Castelfranco Veneto Tel Nuova Vita nasce nel luglio del 1997 come proposta della cooperativa sociale Incontro di Castelfranco Veneto che aveva in convenzione un servizio di assistenza agli anziani a Camposampiero.. I soci fondatori erano giovani disoccupati neo-diplomati dell IPSS di Castelfranco Veneto che cercavano un opportunità di inserirsi nel tessuto sociale offrendo una varietà di servizi non soltanto assistenzialistici ai più bisognosi, dalle persone anziane a quelle con disabilità. Attualmente gestiamo in parnership con il Centro Servizi Bonora di Camposampiero tre padiglioni per persone anziane non autosufficienti attraverso attività socio-assistenziali, assistenza infermieristica e animazione. La cooperativa gestisce inoltre la riabilitazione e l inserimento lavorativo di persone con disabilità di tipo motorio. Il Centro Disabili Motori è finalizzato ad un intervento formativo/riabilitativo (di tipo informatico) fino all inserimento lavorativo. Il laboratorio informatico produce attualmente siti WEB, banche dati, elaborazione di testi e grafiche. Ulteriore esperienza sulla disabilità riguarda la gestione dell R.S.A. La Casa Gialla di Camposampiero, residenza sanitaria per disabili gravi. La rete di solidarietà instaurata con le cooperative operanti nell Alta Padovana e la direzione sociale dell U.L.S.S. n. 15 ha permesso di promuovere benessere per gli ospiti della Casa e sviluppare progetti di integrazione con la comunità locale. I servizi sono prodotti pensando alla RSA come una struttura aperta verso il territorio e aperta all accoglienza di associazioni ed imprese che vogliono collaborare e condividere la vita di questa comunità. Lavoriamo con strutture Pubbliche di accoglienza, associazioni di volontariato e cooperative per l inserimento lavorativo. Lavoriamo inoltre con aziende private per l implementazione delle risorse in rete. La cooperativa sociale Cà Speranza è nata nel 2000 con l impegno di operare nella assistenza, riabilitazione e promozione sociale delle persone disabili di varie età. I principi cardine che guidano il nostro operare riguardano: il rispetto della persona in quanto portatrice di diritti, indipendentemente dalle condizioni di difficoltà; il poter migliorare la qualità della vita tramite interventi che mirano alla globalità della singola persona inserita in un contesto di attenzioni e relazioni sociali; l attenzione e lo sviluppo di relazioni significative che sono alla base di ogni intervento; il concetto di realtà complessa che tiene conto dei vari punti di vista in relazione alle situazioni di ogni persona. Tutto questo è affidato agli educatori ed operatori del settore, capaci di mettersi in discussione in una costante definizione dei ruoli e delle specifiche competenze, capaci di dialogo e di integrazione tra le varie espressioni e modalità di intervento. Attività di servizi riabilitativi e/o socio educativi occupazionali Attività educativa, riabilitativa e sanitaria per recupero funzionale di soggetti portatori di disabilità fisiche, psichiche o miste Centri diurni e residenziali Aziende Sanitarie, cooperative sociali, consorzi, associazioni di familiari.

7 ORCHIDEA INFERMIERI Societa Cooperativa Sociale Sede Legale e Operativa: Via dei Chive Montebelluna (TV) Tel Fax CAMPOVERDE Cooperativa sociale agricola biologica certificata Sede Legale: Via Ospedale 10 Sede Operativa: Via Loreggia di Salvarosa 36 Tel Fax Orchidea Infermieri nasce nel 2008 da un processo di spin off dalla coop. sociale Orchidea, la quale già nel suo statuto costitutivo metteva tra le aree di intervento l assistenza infermieristica. Anche se Orchidea Infermieri è una nuova realtà, la sua esperienza professionale e le sue radici vengono da lontano. E infatti dal 1988 che i nostri infermieri lavorano nel territorio. Nel tempo l assistenza infermieristica è venuta a configurarsi non più come un servizio accessorio alla gestione complessiva di un servizio più generale, ma come un vero e proprio servizio autonomo, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo. Da qui la necessità di una sempre maggiore specializzazione del servizio che ha reso necessario creare una struttura autonoma che potesse, da tutti i punti di vista, garantire agli utenti una maggiore qualità del servizio. E sotto questa spinta che dal 2008 i soci infermieri di Orchidea hanno costituito questo nuovo soggetto che ha come obbiettivo ultimo promuovere una cultura e una prassi della qualità della vita anche quando la persona si viene a trovare in condizioni di difficoltà, agendo sulla valorizzazione continua delle sue capacità residue e sul riconoscimento del diritto all autonomia e alle relazioni sociali. Orchidea infermieri è una cooperativa sociale di tipo A che opera nella provincia di Treviso. Attraverso la propria attività svolta in ambito socio sanitario, Orchidea infermieri si propone di migliorare la qualità della persona anziana con un approccio globale, che tenga conto della sua situazione esistenziale e non solo delle eventuali funzioni compromesse. In questa ottica la Cooperativa è costantemente impegnata nel miglioramento dei servizi erogati, nell umanizzazione dell organizzazione, nel rispetto dei diritti della persona al fine di soddisfare i propri interlocutori e migliorare le condizioni di lavoro dei propri soci. Servizi di assistenza infermieristica e sanitaria presso le case di riposo per persone anziane Strutture pubbliche e private del territorio trevigiano che hanno in cura le persone anziane. La cooperativa Campoverde è nata nel 1995 con l obiettivo di coltivare con metodo biologico i terreni messi a disposizione dal comune di Castelfranco Veneto favorendo l inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Coltiviamo quindici ettari di terra, 3500 mq coperti da serre fredde, una di queste in vetro dedicata alla autoproduzione delle piantine. Lo facciamo senza usare veleni, nutrendo i campi con concimi naturali, difendendo le piante senza l uso di sostanze chimiche, alternando le coltivazioni sullo stesso appezzamento di terreno secondo il principio della rotazione colturale, garantendo la biodiversità, i prodotti tipici e locali, opponendoci alla diffusione degli organismi geneticamente modificati. Attualmente gestiamo due punti vendita a Castelfranco Veneto che offrono ai nostri clienti: ortaggi freschi di stagione, uova, pollame, insaccati di maiale; prodotti provenienti da cooperative agricole biologiche nostre associate: pasta, pomodoro, riso, olio, vino, miele e latticini. Per sviluppare un mercato consapevole e solidale tra i consumatori e i produttori, promuoviamo ed organizziamo forniture a gruppi d acquisto e mense scolastiche. Confezioniamo e consegniamo a domicilio cesti natalizi, per ricorrenze o regali. Campoverde sviluppa al proprio interno anche una Fattoria Didattica: proponiamo alle scuole e ai gruppi di interesse il sentir parlare delle cose raccontate dai nonni, vederle dal vero, toccarle con mano, per dare ai bambini una carica inattesa, per spingerli a partecipare, a far domande, a farsi concreti. Tra le varie proposte formative offriamo il percorso della seta : allevamento del baco, essiccazione dei bossoli, filatura e tessitura. I nostri clienti sono cittadini privati, strutture pubbliche come scuole, gruppi di acquisto solidale, e associazioni del territorio.

8

9 AURORA Cooperativa Sociale Sede Legale: Via Ospedale 10 - Sede Operativa: Via delle Industrie Vedelago (TV) Tel Fax L INCONTRO INDUSTRIA Cooperativa Sociale Sede Legale: Via Ospedale 10 Sede Operativa: Via per Salvatronda 27/A Tel Fax La cooperativa nasce nel 1999 dalla volontà e dalla necessità di dare una risposta positiva alla domanda sociale di occupazione posta dai nomadi presenti nel territorio della Castellana. Da allora ci siamo occupati di inserimento lavorativo di persone con categorie di svantaggio e di fasce deboli del mercato del lavoro. Il lavoro fa parte della nostra cultura non solo come fatto produttivo, ma anche come occasione di convivenza sociale, di rispetto delle regole e quotidiana creatività. Il lavoro è strumento di dignità e identità di ogni singola persona e mezzo per il riconoscimento sociale e, a un tempo, la nostra modalità per diventare un impresa socialmente utile, per creare opportunità e sviluppare competenze trasversali e complesse. Montaggi e premontaggi di componenti meccanici di alta precisione; Valvole per bruciatori; Sistemi e strumenti di controllo multifunzionale di sicurezza per apparecchi a gas e sagomatura di bulbi ramati. La Cooperativa Sociale L Incontro Industria nasce nel 1996 per fornire assistenza tecnica alle cooperative socie e ricercare nuovi mercati industriali. L obiettivo è quello di coniugare un buon servizio al cliente con la possibilità di garantire l inserimento lavorativo per le persone disagiate del territorio. Ci proponiamo inoltre come garanti nei confronti del mercato industriale attraverso l accentramento dei servizi relativi all area commerciale, alla certificazione di qualità e agli acquisti. Alle persone svantaggiate proponiamo il lavoro come cultura, non solo come fatto produttivo ma anche come occasione di riscatto e convivenza sociale, di rispetto delle regole e di quotidiana creatività. Siamo consapevoli che per uscire dalla dimensione episodica è necessaria una gestione economica solida della nostra azienda; lavoriamo per questo, perché ciò ci consente di essere sempre di più un impresa socialmente utile. Assemblaggi e premontaggi di piccole apparecchiature semplici oppure di grande precisione; Assemblaggi di componenti plastiche e/o alluminio, meccaniche ed elettromeccaniche in genere; Produzione e montaggio di cablaggi elettrici semplici e speciali (dalla cavetteria al cablaggio strutturato); Produzione di sacchetti dotazione con ausilio di macchine automatiche e confezionamenti; Area officina: carpenteria leggera con saldature robotizzate- lavorazioni acciaio inox- alluminio; Produzione banchi lavoro personalizzati ed ausili per la produzione. Oltre alle cooperative aderenti al Consorzio In Concerto i nostri Clienti sono le principali imprese nazionali per la progettazione, sviluppo, produzione, commercializzazione ed assistenza di controlli multifunzionali, schede elettroniche e sistemi integrati di combustione per il gas. I nostri clienti sono le principali imprese nazionali per la produzione di apparecchiature meccaniche ed elettroniche, oltre alle cooperative sociali aderenti alla rete consortile.

10 L INCONTRO ARREDA Cooperativa Sociale Sede Legale: Via Ospedale 1 Sede Operativa: Via della Cooperazione 26, Tel Fax SOLIDARIA Cooperativa Sociale Sede Legale: Via Bassanese Vedelago (TV) Tel Fax La cooperativa nasce nel 2005 sulla spinta di un maestro d arte che per anni ha lavorato il legno. In falegnameria si coltiva il gusto della creazione di un oggetto che rifletta i desideri del cliente che ne farà uso. La passione per questo materiale, ricco di profumi e colori, il saper fare oggetti su misura, l impiego di attrezzature all avanguardia sono tutti fattori che rendono possibile una grande flessibilità produttiva ed un connubio vincente di arte e tecnica, coniugando professionalità e impegno sociale per l inserimento di lavoratori svantaggiati. Realizziamo cose semplici e naturali con gusto e design per soddisfare il crescente desiderio di vivere bene. Grazie ad un ampia esperienza offriamo idee di qualità per soddisfare ogni richiesta. Casette in legno, gazebo e pensiline progettate su misura; arredamento interno di design; serramenti e pavimentazioni prodotti artigianalmente; manutenzioni del legno in genere; accessori ed arredamento in genere, da esterno. La Cooperativa Sociale Solidaria di inserimento lavorativo è nata nel 1996 ed è stata la prima Cooperativa di tipo B del Consorzio In Concerto. All epoca vi era necessità di un contesto dove inserire in una realtà industriale gli utenti che avevano effettuato il percorso al interno dei centri di lavoro guidato. Da 15 anni lavoriamo per la integrazione lavorativa e sociale dei nostri soci. Siamo una cooperativa che opera nel contesto dell assemblaggio industriale: montaggio e premontaggio di componenti plastiche; taglio, foratura e filettatura di alluminio; manutenzione e realizzazione di impianti elettrici. I nostri clienti sono Pubbliche Amministrazioni, aziende private, uffici e privati cittadini insediati sul territorio che ci scelgono come partner di fiducia per ideazione, creazione e installazione di soluzioni di arredamento urbano, interni ed esterni. La Cooperativa Solidaria lavora con imprese private del mercato del lavoro tradizionale.

11 ACCORDI Cooperativa Sociale Sede Legale e operativa: Via dell Industria 11/A Cittadella (PD) Sede Operativa: Via Piave 15/B Tombolo (PD) Tel Fax SENTIERI Cooperativa Sociale Sede Legale: Via Santa Bona Vecchia Treviso (TV) Sede Operativa: Via Monsignor Tognana 53/B Quinto di Treviso (TV) Tel Fax La cooperativa nasce nel luglio 2009, dall impulso positivo delle altre cooperative del Consorzio In Concerto. Situata accanto al C.L.G. di Cittadella, si pone l obiettivo di dare una concreta possibilità di inserimento lavorativo a persone con diverse categorie di svantaggio nel territorio dell ULSS 15 di Padova. La missione sociale e quella produttiva sono fortemente integrate, nella convinzione che nel lavoro ognuno affermi la propria identità e trovi la propria collocazione nella scena sociale. La Cooperativa Sociale Sentieri nasce nel 2000 per implementare le aree di lavorazione all interno del settore industriale del Consorzio In Concerto. Il lavoro è la nostra cultura, non solo come fatto produttivo ma anche come occasione di riscatto e convivenza sociale, di rispetto delle regole e di quotidiana creatività. Il lavoro rende le persone autonome e libere di uscire dal circuito dell assistenzialismo, consentendo loro di ritrovare dignità ed identità. Siamo consapevoli che per uscire dalla dimensione episodica è necessaria una gestione economica solida e lungimirante della nostra azienda; lavoriamo per questo, per essere sempre di più un impresa socialmente utile. Assemblaggi e premontaggi di piccole apparecchiature semplici oppure di grande precisione; Assemblaggi di componenti plastiche e/o alluminio, meccaniche ed elettromeccaniche in genere; Produzione e montaggio di cablaggi elettrici semplici e speciali (dalla cavetteria al cablaggio strutturato); Produzione di sacchetti dotazione con ausilio di macchine automatiche e confezionamenti. Assemblaggi e pre-montaggi di piccole apparecchiature semplici oppure di grande precisione; Assemblaggi di componenti plastiche e/o alluminio, meccaniche ed elettromeccaniche in genere; Produzione e montaggio di cablaggi elettrici semplici e speciali (dalla cavetteria al cablaggio strutturato). La Cooperativa vanta tra i propri clienti importanti aziende private, nonché le altre cooperative del Consorzio. I nostri clienti sono le principali imprese nazionali per la produzione di apparecchiature meccaniche ed elettroniche, oltre alle cooperative sociali aderenti alla rete consortile.

12 EOS Cooperativa Sociale Sede Legale: Via Ospedale 10 Sede Operativa: Via per Salvatronda 27/A Tel Fax EUREKA Cooperativa Sociale Sede Legale: Via Marghera 5 Sede Operativa: Via per Salvatronda 27/A Tel Fax La cooperativa sociale Eos è nata nel 1987 con la finalità di inserire nel mercato del lavoro soggetti svantaggiati e deboli. Il lavoro diventa opportunità per ritrovare la dignità a partire dalla propria situazione e la ricerca della qualità significa mettere ogni persona nella condizione di dare il meglio di sé. Il Verde coniuga questi aspetti con la Comunità territoriale, diventando patrimonio sempre più prezioso che necessita di attenzioni ed interventi puntuali per poter prosperare e, quindi, migliorare le nostre condizioni di vita. La professionalità del nostro lavoro, attestata anche dalla certificazione ISO 9001, assicura una puntuale manutenzione delle aree verdi attraverso un ampia gamma di interventi: Falciatura dei tappeti erbosi e pulitura delle aree circostanti; Biotrituratura del materiale tagliato, potatura di alberi di grande altezza, siepi, cespugli, arbusti, abbattimento alberi e piante; Semina, piantumazione e diserbi; Realizzazione di: aiuole, impianti di fiori e aree verdi in genere. Effettuiamo inoltre un servizio di vigilanza e manutenzione dei CARD di Borso del Grappa, Caerano S.Marco, Cornuda, Covolo, Crocetta del Montello, Loria, Onigo, Paderno del Grappa e Pederobba. La Cooperativa Eureka nasce nel 2001 per offrire possibilità di inserimento lavorativo a persone svantaggiate all interno di un sistema di gestione integrata sia della biancheria piana, sia dei capi vestiario che possa andare oltre la gestione del semplice capo pulito. Il servizio di lavaggio e noleggio di biancheria si serve di tecnologie all avanguardia per assicurare l eccellenza qualitativa e logistica del processo: dalla presa in carico al trasporto, riconsegna, ritiro e distribuzione dei capi presso il cliente con i nostri mezzi di trasporto. L etichettatura con codice a barre degli indumenti personali, quindi l accurata cernita del capo, l identificazione del suo titolare, i programmi di lavaggio ad hoc a seconda del tessuto, non solo ci permettono di seguire con cura l intero percorso di ogni indumento, ma grazie ad un specifico programma elettronico messo a punto dai nostri tecnici possiamo offrire ai singoli operatori delle strutture sociosanitarie e residenziali la possibilità di sapere in ogni momento dov è ubicato l indumento del loro ospite. Lavaggio e noleggio biancheria piana per corredo letti: lenzuola, federe, traverse, coperte in lana e copriletto; Biancheria confezionata per vestiario da lavoro e personale in servizio: usceri, manutentori, ecc; Gestione degli indumenti personali di ospiti di strutture socio-sanitarie; Stiratura e rammendo di indumenti personali e biancheria piana. EOS presta i propri servizi presso strutture Pubbliche e private del territorio dell ULSS n.8 di Asolo (TV), quali ospedali, amministrazioni comunali, case di riposo, scuole, industrie e condomini. I nostri clienti sono strutture socio-sanitarie, residenziali e i Comuni per quello che riguarda i servizi di assistenza domiciliare.

13 I CERCHI Cooperativa Sociale Sede Legale e Operativa: Via Ospedale 10 Tel Fax CUCINA&SAPORI Cooperativa Sociale Sede Legale: Via Straelle San Pietro 12/G Sede Operativa: Via Bonora 30, Camposampiero (PD) Tel Fax Una gestione professionale dell igiene permette a tutti di vivere con serenità i luoghi di frequentazione quotidiana, premiando la qualità del lavoro, dell ambiente e della comunità. La cooperativa sociale I Cerchi nasce nel 2001 a Castelfranco come gemmazione della cooperativa sociale L Incontro per dare possibilità lavorativa ai soggetti con minori possibilità di impiego all interno di contesti professionalizzanti e qualificanti. Attraverso un attenta analisi delle richieste, una programmazione del servizio, l impiego di metodi, attrezzature e prodotti all avanguardia, garantiamo l igiene dei locali e delle superfici trattate, conservandone inalterata nel tempo la funzionalità e l aspetto estetico. Pulizia e sanificazione di ambienti sanitari; Pulizia ordinaria di uffici amministrativi di enti privati e pubblici; Ripristino locali di nuova costruzione o ristrutturazione (lavori a fondo con utilizzo di macchinari lavapavimenti, monospazzole per la deceratura e ripristino ceratura); Pulizia giornaliera di laboratori scientifici con lavaggio vetreria (ampolle, becker, provette) con l ausilio di macchinari di sterilizzazione; Pulizia spazi comuni di aree condominiali; Servizio di sporzionatura e distribuzione pasti all interno dei servizi mensa all interno delle Cooperative del Consorzio In Concerto. Cucina e Sapori è una cooperativa sociale di tipo B ai sensi della legge 381/91 nata il 23 giugno del 2005 da esperienze lavorative diversificate. L intento non era soltanto avviare un impresa per garantire ai soci un lavoro ed un salario, ma, in forza della solidarietà, motore stesso di questa avventura, offrire questa opportunità anche a lavoratori svantaggiati e deboli nel mercato del lavoro. Servizi di ristorazione collettiva e produzione pasti, con un occhio di attenzione ai gusti dei nostri clienti che sono legati alla tradizione della terra veneta. Strutture private e Pubbliche: istituti di credito del territorio, stabilimenti industriali di imprese private, laboratori di analisi e società di ricerca, uffici pubblici e sedi istituzionali, centri residenziali, abitazioni civili, centri diurni per anziani e di utilità sociale per disabili motori. I nostri clienti sono scuole, centri residenziali, mense industriali e Comunità del territorio.

14 VIA VAI piccola cooperativa sociale per l inserimento lavorativo Sede Legale e operativa: Via Ospedale 10 Tel Fax CANTIERI Società Cooperativa Sociale Via Straelle San Pietro n. 12/G Camposampiero (PD) Tel Fax La cooperativa è nata nel 1997 nell ottica di inserire al lavoro persone svantaggiate in un quadro di integrazione di servizi all interno delle attività Consorzio In Concerto. La puntualità e la precisione nella gestione logistica contribuiscono alla produzione di valore aggiunto. Il nostro supporto è rivolto alle attività industriali delle cooperative del Consorzio e di numerose imprese private, garantendo movimentazione delle merci tra i vari siti produttivi. Grazie ai diversi autocarri di cui disponiamo soddisfiamo un ampia gamma di richieste con tempi rapidi di esecuzione. Traslochi deposito e facchinaggio: realizziamo dal piccolo trasloco all intervento con montacarichi e autogrù a grande altezza. Su richiesta realizziamo lo smontaggio e il rimontaggio di mobili e attrezzature, e all occorrenza delle manutenzioni ad essi collegate. Effettuiamo inoltre allacciature alle utenze, l imbiancatura dei locali e le pulizie straordinarie che si rendono necessarie.servizi ambientali ed ecologici: Gestione e manutenzione di aree C.A.R.D. (centro attrezzato di raccolta differenziata).banqueting: noleggiamo e allestiamo strutture per manifestazioni, feste e meeting. Disponiamo di tendoni modulari di ampia superficie dotati di pavimentazione, illuminazione e riscaldamento e noleggio sedie. È nata nel GIUGNO 2009 dall idea di sviluppare un progetto sull archiviazione ottica e fisica di documenti e con l idea di implementare i servizi di manutenzione ordinaria delle strutture del territorio come case di riposo, centri per disabili motori ed RSA per disabili gravi. Attualmente svolge la manutenzione e le pulizie dei centri in gestione alle cooperative A del territorio. Manutenzione ordinaria di suppellettili, impianti e attrezzature delle sedi residenziali della Cooperativa Nuova Vita Cooperativa Sociale. Manutenzione ordinaria della struttura e degli impianti IPAB L. Mariutto, Centro Disabili Motori di Camposampiero, RSA per disabili gravi. Piccole manutenzioni Domiciliari (elettriche, idrauliche ed edili) da effettuare su richiesta dei Servizi Sociali a privati in tutta la zona dell ULSS n.15 dell Alta Padovana. Affidamento del servizio di pulizia e sanificazione dell RSA per disabili gravi. Realizzazione di un servizio altamente tecnologico e specializzato per la digitalizzazione ed archiviazione documentale ottica con conservazione della documentazione cartacea. Oltre alle cooperative aderenti al Consorzio i nostri clienti sono imprese industriali, strutture commerciali, enti pubblici territoriali, centri residenziali e privati cittadini. I nostri clienti sono Studi professionali, Enti Locali, Società Multiservice Pubbliche. Strutture pubbliche e private per l assistenza socio-sanitaria.

15 ENERCOP Cooperativa Sociale per l Inserimento Lavorativo Sede Legale e operativa: Via Ospedale n.10 Tel Fax BNP srl Sede legale: Via per Salvatronda 27/A Sede Operativa: Via della Cooperazione 24 Tel. 0423/ Fax 0423/ Il Consorzio In Concerto di Castelfranco Veneto, con le cooperative sociali aderenti, vuole promuovere nel territorio una nuova realtà che coniughi l impegno in difesa dell ambiente con l inserimento lavorativo delle persone in difficoltà. Grazie all adesione di tecnici professionisti che hanno deciso di mettere a disposizione esperienza e conoscenza nell area delle energie alternative nasce nel 2010 ENERCOP. La cooperativa si propone nel mercato del lavoro con caratterizzazione sociale e come obiettivo vuole offrire un servizio di alta qualità a prezzi competitivi, non avendo come priorità il profitto, ma bensì allargare le opportunità di inserimento lavorativo. Progettazione, sviluppo e installazione di impianti fotovoltaici. Nostra prerogativa è l assistenza totale al cliente, dal momento del primo contatto e per tutta la durata dell impianto, assicurando un unico interlocutore affidabile. Lavorare con la massima trasparenza, informando da subito il cliente con un documento informativo circa il percorso fase per fase, che verrà condiviso con la cooperativa: Sopralluogo e lo studio di fattibilità; Analisi economico finanziaria; Progettazione; Fornitura del materiale di prima fascia; Realizzazione dell impianto; Collaudo; Pratiche amministrative per l ottenimento di incentivi finanziamenti e assicurazioni; Manutenzione post vendita; Monitoraggio e gestione dei dati dell impianto In questo contesto i Partner sono: strutture Pubbliche e private del territorio. Le cooperative sociali della rete consortile come partner tecnico in grado di supportare le diverse fasi del progetto con lavori di carpenteria in ferro, alluminio e cablaggi (Incontro Industria), falegnameria (Incontro Arreda) e manutenzioni (Via Vai). I primi Partner economici sono: le cooperative del sistema Confcooperative e i Fondi di Sviluppo CFI e ICCREA. Fondata nel 1995, BNP srl sviluppa da subito il proprio mercato verso il mondo dell asseblaggio proponendosi come referente riguardo l utilizzo di avvitatori elettrici e pneumatici. Dal 2003, in seguito al trasferimento nella nuova sede di Pianezze, nasce la nostra officina interna per la produzione di linee di montaggio e macchine automatiche di assemblaggio. Dal 2005, a seguito di un forte incremento del settore produttivo, si sviluppa un rapporto di partnership con la Cooperativa L Incontro Industria di Castelfranco Veneto. Per il personale BNP si concretizza un sogno: lavoro ed attenzione alla persona. La sicurezza dei nostri impianti, unitamente all ergonomia dei posti di lavoro, sono da sempre al centro della nostra attenzione e rappresentano il punto di partenza per qualsiasi nuovo progetto. In tutti questi anni, le linee guida per lo sviluppo dei nostri prodotti sono state qualità, velocità nella fornitura, flessibilità del prodotto, costi competitivi. Il 49% del capitale di BNP è del Consorzio in Concerto e della Cooperativa L Incontro Industria. Le divisioni nelle quali operiamo sono: snelli ed ergonomici. avvitatura. I settori con i quali collaboriamo sono industrie elettroniche, elettrotecniche ed elettromeccaniche, industrie per la produzione di articoli per il giardino, industrie del settore elettrodomestici, industrie settore automotive nonché le cooperative sociali del Consorzio In Concerto.

16

17

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

Partner unico, vantaggi infiniti.

Partner unico, vantaggi infiniti. Partner unico, vantaggi infiniti. Affidabilità, la nostra missione. Un unico interlocutore per molteplici servizi: è questa la forza di Tre Sinergie, azienda che opera nel settore del global service e

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Renato Mason, nominato con D.P.G.R. n. 245 del 31.12.2007

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Renato Mason, nominato con D.P.G.R. n. 245 del 31.12.2007 Servizio Sanitario Nazionale - Regione del Veneto AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8 Sede Legale: Via Forestuzzo, 41 Asolo (TV) Comuni: Altivole, Asolo, Borso del Grappa, Caerano di San Marco,

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

Il trattamento completo che la tua Azienda merita

Il trattamento completo che la tua Azienda merita Il trattamento completo che la tua Azienda merita Chi siamo Omnia è un Consorzio il cui Management è formato da professionisti dalla consolidata esperienza nel campo della fornitura dei servizi alle aziende;

Dettagli

L attuazione della Legge 162/98 in Sardegna

L attuazione della Legge 162/98 in Sardegna A cura dell ABC Sardegna, ediz. rivista in ottobre 2005 L attuazione della Legge 162/98 in Sardegna La Legge Nazionale 162/98 ha apportato modifiche alla legge quadro sull handicap L.104/1992, concernenti

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA Attesto che il Senato della Repubblica, l 8 luglio 2015, ha approvato, con modificazioni, il seguente disegno di legge, già approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PIANO DISTRETTUALE DEGLI INTERVENTI del Distretto socio-sanitario di Corigliano Calabro Rif. Decreto Regione Calabria n. 15749 del 29/10/2008 ANALISI DELBISOGNO

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 1) CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 2) AGENDA Il Consorzio Le Aziende Consorziate I Servizi I Nostri Clienti Mission Dove Siamo Dove Operiamo (Pag. 3) IL CONSORZIO.: Il nasce da un team di imprese

Dettagli

BILANCIO SOCIALE COOPERATIVA SOCIALE ITAL ENFERM LOMBARDIA ONLUS 31/12/2013

BILANCIO SOCIALE COOPERATIVA SOCIALE ITAL ENFERM LOMBARDIA ONLUS 31/12/2013 2013 BILANCIO SOCIALE COOPERATIVA SOCIALE ITAL ENFERM LOMBARDIA ONLUS 31/12/2013 1. Premessa 1.1 Lettera agli stakeholder 1.2 Metodologia 2. Identità dell organizzazione 2.1 Informazioni generali 2.2 Attività

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RCT/RCO Parma, ottobre 2013 2 INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Ragione sociale Pedemontana Sociale - Azienda Territoriale per i Servizi alla

Dettagli

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza Dipartimento di Sanità Pubblica S a l u t e è S a p e r e Azioni di Prevenzione n. 2 28 Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Indice Presentazione Strutture Sanitarie Introduzione Contesto Risultati

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

GLOSSARIO DELLE FUNZIONI NEL SETTORE SOCIALE

GLOSSARIO DELLE FUNZIONI NEL SETTORE SOCIALE GLOSSARIO DELLE FUNZIONI NEL SETTORE SOCIALE 1. GENERALITÁ Il Glossario delle Funzioni l settore sociale descrive i servizi associati alle Funzioni l settore sociale, definiti ed identificati sulla base

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

1. Premessa. 2. Finalità ed obiettivi

1. Premessa. 2. Finalità ed obiettivi Allegato B REGOLAMENTO PER LA PREDISPOSIZIONE E PER IL FINANZIAMENTO DELLE IMPEGNATIVE DI CURA DOMICILIARE PER PERSONE CON GRAVE DISABILITÀ PSICHICA ED INTELLETTIVA (ICDp) 1. Premessa La normativa nazionale

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSISTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO in collaborazione con Il contesto di riferimento BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO L obiettivo fissato dall Unione Europea che si prefiggeva di raggiungere una ricettività del 33% dei nidi e in generale

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 6 febbraio 2006 e rettificato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura L ECC la sua sperimentazione in Italia Evert-Jan Hoogerwerf (AIAS Bologna onlus) Referente dell ECC per Italia Membro del CD dell ECC Creare una base comune per il lavoro di cura Piano di lavoro 1. Comprensione

Dettagli

CENTRO DIURNO PER PERSONE DISABILI NOI E GLI ALTRI

CENTRO DIURNO PER PERSONE DISABILI NOI E GLI ALTRI CENTRO DIURNO PER PERSONE DISABILI NOI E GLI ALTRI PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA La mission del Centro Diurno è quella di garantire il benessere psicofisico degli ospiti, in un ambiente idoneo, volto a

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI

REGOLAMENTO UNICO DI ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI Fondazione di partecipazione dei Comuni di Casole d Elsa Colle di Val d Elsa Poggibonsi San Gimignano Radicondoli REGOLAMENTO UNICO DI ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI - 1- INDICE Premessa... 5 Titolo Primo

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

Società Agricola: Emon Agri

Società Agricola: Emon Agri Società Agricola: Emon Agri INTERVISTA AD UN AGRICOLTORE DELLA SOCIETA' AGRICOLA: Sul vostro logo c'è scritto che attuate una coltivazione virtuosa, ci può dire cosa si intende? Ci spiega: Per coltivazione

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT E quell insieme di organizzazioni che producono beni/servizi e gestiscono attività fuori dal mercato o, se operano nel mercato, agiscono con finalità non

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF www.progettoverde.info - pv@ progettover de.i nfo 1 COS E IL PROGETTO INTEGRATO DI FILIERA (PIF) Il progetto integrato

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

Legge Regionale 23 Novembre 2006, n. 20. Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. (BUR N. 34 del 9 dicembre 2006)

Legge Regionale 23 Novembre 2006, n. 20. Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. (BUR N. 34 del 9 dicembre 2006) Legge Regionale 23 Novembre 2006, n. 20. Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. (BUR N. 34 del 9 dicembre 2006) Art.1 (Oggetto e finalità) 1. La Regione con la presente legge, in armonia

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 La Sol Levante nasce nel 1998 per dare una risposta alle esigenze delle persone, di ogni fascia d età, affette da disagio psichico e con problematiche in

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 martedì, 17 gennaio, 2012 http://www.lombardiasociale.it/2012/01/17/disegnato-il-percorso-di-riforma-delladi-per-il-2012/ L'analisi del Contesto E

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura.

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura. FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72 Benessere da vivere. Su misura. 2 Qualità e varietà per la vostra casa Maggior comfort abitativo costi energetici ridotti cura e manutenzione minime FINSTRAL produce

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Inform@lmente SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI Ufficio del Piano di Zona Sociale dell' Ambito Territoriale A 1 COMUNE DI ARIANO IRPINO Capofila REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI erogato nei Comuni dell ambito territoriale

Dettagli

COMUNICAZIONE UNICA REGIONALE ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI, CONSORZI E ORGANISMI ANALOGHI (AI SENSI DELL'ART. 27 DELLA L.R. N.

COMUNICAZIONE UNICA REGIONALE ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI, CONSORZI E ORGANISMI ANALOGHI (AI SENSI DELL'ART. 27 DELLA L.R. N. COMUNICAZIONE UNICA REGIONALE ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI, CONSORZI E ORGANISMI ANALOGHI (AI SENSI DELL'ART. 27 DELLA L.R. N. 1/2008) Nome Cognome in qualità di legale rappresentante pro tempore

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

Allegato C REQUISITI ALTRI SERVIZI ALLA PERSONA. Requisiti Altri servizi alla persona

Allegato C REQUISITI ALTRI SERVIZI ALLA PERSONA. Requisiti Altri servizi alla persona REQUISITI ALTRI SERVIZI ALLA PERSONA Requisiti Altri servizi alla persona Note per la compilazione delle schede dei requisiti Il legale rappresentante o l'operatore individuale compila una scheda dei requisiti

Dettagli

PQ 31G/ PROCEDURA REGOLAMENTO DI ACCOGLIENZA ED ACCESSO ALLA RSA DON GIUSEPPE CUNI DI MAGENTA

PQ 31G/ PROCEDURA REGOLAMENTO DI ACCOGLIENZA ED ACCESSO ALLA RSA DON GIUSEPPE CUNI DI MAGENTA Pag. 1 di 5 REGOLAMENTO DI ACCOGLIENZA ED ACCESSO ALLA RSA DON GIUSEPPE CUNI DI MAGENTA Oggetto Art. 1 Il Servizio Art. 2 L Utenza Art. 3 La domanda di Accoglienza Art. 4 Il Processo di Accoglienza Art.

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI ALCUNI DATI L Istituto Trento 5 comprende 3 scuole primarie e 2 scuole secondarie di I grado. Il numero totale di alunni

Dettagli

! " # $" $ () # $ $ % % # % $ + $ & "!" $ $ $ # #

!  # $ $ () # $ $ % % # % $ + $ & ! $ $ $ # # !!"!%!!!& '! " " ()! **" % % % + & "!"!" " ' % ''(, ( ) ) *+ (, + ( +! ( - "&.& + & & ''-- + / 0( 0 1 2 ))3-01"( + ( +! % ( + + & ( + 4 + & ( 5 + + 4 ( 6 + 0 (+ ( + + ( 6 / 6 0 (! ' 7 3!. ( 89 :;:

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE N.B. Qualora ritenga importante integrare il questionario con commenti particolari o chiarimenti che ritiene importanti può farlo scrivendo quanto ritiene opportuno nello

Dettagli