Iscrizione, a cura degli amministratori o dei liquidatori, del dispositivo della sentenza che dichiara la nullità (2332c.c.)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Iscrizione, a cura degli amministratori o dei liquidatori, del dispositivo della sentenza che dichiara la nullità (2332c.c.)"

Transcript

1 Iscrizione, a cura degli amministratori o dei liquidatori, del dispositivo della sentenza che dichiara la nullità (2332c.c.) CASI DI NULLITA : - mancata stipulazione dell atto costitutivo nella forma dell atto pubblico - illiceità dell oggetto sociale - mancanza nell atto costitutivo di ogni indicazione riguardante la denominazione della società, o i conferimenti, o l ammontare del capitale sociale o l oggetto sociale. La dichiarazione di nullità non pregiudica l efficacia degli atti compiuti in nome della società dopo l iscrizione nel registro delle imprese (non ha efficacia retroattiva). La sentenza che dichiara la nullità nomina anche i liquidatori. La nullità non può più essere dichiarata quando la causa di essa è stata eliminata e di tale eliminazione è stata data pubblicità con iscrizione nel registro delle imprese (es. atto pubblico che provvede ad indicare uno degli elementi mancanti ad esempio sui conferimenti). amministratori o liquidatori nominati con la sentenza dichiarativa della nullità OGGETTO: dispositivo della sentenza che dichiara la nullità (copia conforme rilasciata dalla Cancelleria del Tribunale). TERMINE: non previsto dall art u.c. 6

2 Deposito del verbale di assemblea in cui vengono dichiarati patti parasociali (2341ter) Le società che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio, escluse le società quotate alle quali si applica la disciplina prevista dal Testo Unico sulla Finanza (artt. 122 e 123). L obbligo ricade presumibilmente sugli amministratori, anche se il 2341 ter non li individua espressamente. OGGETTO DEL DEPOSITO: il verbale di assemblea nel quale viene dichiarato uno dei patti parasociali indicati all art bis. Il patto parasociale è un contratto stipulato tra tutti o alcuni soci, per regolare l esercizio di una o più situazioni giuridiche che traggono origine dal contratto sociale o comunque afferiscono alla compagine sociale (es. sindacato di voto o sindacato di blocco). Rientrano nella disciplina della pubblicità di cui all art bis i patti stipulati al fine di stabilizzare gli assetti proprietari o il governo della società, nei seguenti casi: - esercizio del diritto di voto nelle società controllate - limitare il trasferimento delle azioni anche nelle controllate - esercizio di un influenza dominante TERMINE: non è previsto dall art ter 7

3 Deposito del verbale di assemblea, corredato della relazione dell esperto designato dal tribunale, che autorizza l acquisto da parte della società, nei due anni dall iscrizione ne Registro imprese, di beni o di crediti dei promotori, dei fondatori, dei soci, degli amministratori (2343 bis c.c.) gli amministratori della società. OGGETTO DEL DEPOSITO: il verbale di assemblea ordinaria, corredato dalla relazione giurata di un esperto designato dal tribunale nella cui circoscrizione ha sede la società, contenente la descrizione dei beni o dei crediti, il valore a ciascuno di essi attribuito, i criteri di valutazione seguiti, nonché l attestazione che tale valore non è inferiore al corrispettivo (che deve comunque essere indicato), con il quale l assemblea autorizza la società all acquisto di beni o crediti di promotori, fondatori, soci o amministratori, nei due anni dall iscrizione della società nel Registro imprese. TERMINE: 30 giorni dalla data del verbale. 8

4 Deposito per l iscrizione delle dichiarazioni relative alle generalità dell unico azionista e alla ricostituzione della pluralità dei soci in una spa (art c.c.) Quando le azioni risultano appartenere ad una sola persona (anche se non si tratta di persona fisica) o muta la persona dell unico socio, gli amministratori devono depositare per l iscrizione nel registro delle imprese una dichiarazione contenente le seguenti indicazioni: - cognome e nome, o denominazione se trattasi di soggetto diverso da persona fisica - data e luogo di nascita o di costituzione - domicilio o sede - cittadinanza Tale dichiarazione deve essere depositata anche quando si costituisce o ricostituisce la pluralità dei soci. Gli amministratori o l unico socio 30 giorni dall iscrizione nel libro dei soci (la dichiarazione deve riportare la data di tale iscrizione) 9

5 Deposito per l iscrizione, ai sensi dell art c.c., delle deliberazioni dell organo amministrativo, del consiglio di sorveglianza o del consiglio di gestione concernenti le materie indicate nel 2 comma dell art c.c. Lo statuto può attribuire all organo amministrativo le deliberazioni concernenti i seguenti argomenti: le fusioni nei casi previsti dagli artt (incorporazione di società interamente possedute) e 2505 bis (incorporazione di società possedute al 90%) istituzione di sedi secondarie soppressione di sedi secondarie l indicazione di quali tra gli amministratori hanno la rappresentanza della società la riduzione del capitale sociale in caso di recesso del socio gli adeguamenti dello statuto a disposizioni normative il trasferimento della sede sociale nel territorio nazionale la facoltà di emettere fino ad un determinato ammontare e per il periodo massimo di 5 anni dall iscrizione della società nel registro imprese, obbligazioni convertibili (art ter) la facoltà di aumentare in una o più volte il capitale fino ad un ammontare determinato e per un periodo massimo di 5 anni dall iscrizione della società nel registro delle imprese (art. 2443) FORMA DELL ATTO: si applica l art. 2436, quindi la deliberazione dell organo amministrativo deve essere verbalizzata da un notaio. Deve essere allegato il testo integrale dello statuto nella sua redazione aggiornata oltre ad eventuali autorizzazioni richieste. per il notaio entro 30 giorni dalla data della deliberazione il notaio, verificate le condizioni stabilite dalla legge. Se il notaio ritiene non adempiute le condizioni stabilite dalla legge ne dà comunicazione tempestivamente, e comunque non oltre 30 giorni, agli amministratori che nei 30 giorni successivi possono convocare l assemblea per gli opportuni provvedimenti o ricorrere al tribunale per l omologazione; in mancanza la deliberazione è definitivamente inefficace. Con il decreto di omologazione il tribunale ordina l iscrizione nel registro delle imprese ( con decreto soggetto a reclamo). 10

6 Iscrizione della nomina degli amministratori, del consiglio di gestione e del consiglio di amministrazione (2383 c.c.) Gli amministratori, i componenti del consiglio di gestione o del consiglio di amministrazione. TERMINE: 30 giorni dalla notizia della loro nomina CONTENUTO: Nella domanda di iscrizione della nomina occorre indicare per ciascun amministratore il cognome e il nome, il luogo e la data di nascita, il domicilio e la cittadinanza, e a quali di essi è attribuita la rappresentanza della società, precisando se disgiuntamente o congiuntamente. Gli amministratori non possono essere nominati per un periodo superiore a tre esercizi, e scadono alla data dell assemblea convocata per l approvazione del bilancio relativo all ultimo esercizio della loro carica. 11

7 Iscrizione della cessazione degli amministratori, del consiglio di gestione e del consiglio di amministrazione (2385 c.c.) Il collegio sindacale (inteso come uno qualsiasi dei sindaci effettivi) 30 giorni dalla cessazione CONTENUTO: comunicazione di cessazione (utilizzando solo la modulistica del registro delle imprese). La cessazione dell amministratore ha effetto immediato se rimane in carica la maggioranza del consiglio di amministrazione o, in caso contrario, dal momento in cui la maggioranza del consiglio si è ricostituita in seguito all accettazione dei nuovi amministratori. La cessazione per scadenza del termine ha effetto dal momento in cui il consiglio di amministrazione è stato ricostituito. 12

8 Iscrizione della nomina e della cessazione dei sindaci e del consiglio di sorveglianza (2400 c.c.) gli amministratori 30 giorni dalla cessazione CONTENUTO DELLA NOMINA: nell iscrizione della nomina dei sindaci occorre indicare per ciascuno di essi il cognome e nome, luogo e data di nascita e domicilio. Essi restano in carica per tre esercizi e scadono alla data dell assemblea convocata per l approvazione del bilancio relativo al terzo esercizio della carica. CONTENUTO CESSAZIONE: indicazione dei sindaci che cessano (utilizzando solo la modulistica del registro imprese). La cessazione dei sindaci per scadenza del termine ha effetto dal momento in cui il collegio è stato ricostituito. La revoca dei sindaci da parte dell assemblea è consentita solo per giusta causa e deve essere approvata con decreto del Tribunale, sentito l interessato. ALLEGATI: eventuale decreto del Tribunale che approva la revoca per giusta causa. 13

9 Deposito per l iscrizione della deliberazione di emissione di obbligazioni e degli altri strumenti finanziari (2410, 2411, 2420 ter c.c.) Il notaio che ha redatto il verbale (che salvo diversa disposizione di legge o di statuto è dell organo amministrativo), procede al deposito a norma dell art c.c. 30 giorni CONTENUTO: La società può decidere di finanziarsi emettendo titoli di debito quali le obbligazioni o altri strumenti finanziari non predefiniti, ma rimessi all autonomia statutaria. Possono essere emesse obbligazioni al portatore o nominative per una somma complessivamente non eccedente il doppio del capitale sociale, della riserva legale e delle riserve disponibili risultanti dall ultimo bilancio approvato (i sindaci attestano il rispetto del suddetto limite). Cfr. art L emissione di obbligazioni convertibili, salvo la delega all organo amministrativo di cui all art ter, spetta all assemblea straordinaria, che determina il rapporto di cambio e il periodo e le modalità della conversione. La deliberazione non può essere adottata se il capitale sociale non è interamente versato e contestualmente deve essere deliberato il corrispondente aumento di capitale. 14

10 Iscrizione delle deliberazioni dell assemblea degli obbligazionisti (2415 c.c.) Il notaio che ha redatto il verbale non indicato espressamente nell art. 2415, salvo considerare i 30 giorni per il richiamo alle disposizioni dell assemblea straordinaria. CONTENUTO: l assemblea degli obbligazionisti delibera: - sulla nomina e revoca del rappresentante comune - sulle modificazioni delle condizioni del prestito - sulla proposta di amministrazione controllata e di concordato - sulla costituzione di un fondo per le spese necessarie alla tutela dei comuni interessi e sul rendiconto relativo - sugli altri oggetti d interesse comune degli obbligazionisti ALLEGATO: il verbale assemblea degli obbligazionisti 15

11 Iscrizione della nomina del rappresentante comune degli obbligazionisti (2417 c.c.) il rappresentante comune degli obbligazionisti, o il notaio che ha redatto il verbale di assemblea 30 giorni dalla notizia della nomina ALLEGATO: delibera dell assemblea degli obbligazionisti, redatta da notaio, o decreto del tribunale nell ipotesi dell art. 2417, 2 comma. Il rappresentante comune degli obbligazionisti dura in carica per un periodo non superiore ad un triennio e può essere rieletto. 16

12 Iscrizione della deliberazione dell aumento di capitale sociale conseguente all emissione di obbligazioni convertibili (2420 bis c.c.) il notaio rogante 30 giorni dalla delibera CONTENUTO DELL ISCRIZIONE: delibera di aumento di capitale sociale per un ammontare corrispondente alle azioni da attribuire in conversione. La delibera può essere adottata dall assemblea straordinaria, oppure dall organo amministrativo, nel caso previsto dall art ter. 17

13 Deposito per l iscrizione dell attestazione dell aumento del capitale sociale conseguente alla conversione delle obbligazioni (2420 bis c.c.) gli amministratori entro il mese successivo a quello dell emissione delle azioni spettanti agli obbligazionisti che hanno chiesto la conversione nel semestre precedente OGGETTO DEL DEPOSITO: attestazione dell aumento del capitale sociale in misura corrispondente al valore nominale delle azioni emesse. Nel primo mese di ciascun semestre gli amministratori provvedono all emissione delle azioni spettanti agli obbligazionisti che hanno chiesto la conversione nel semestre precedente. Entro il mese successivo devono depositare l attestazione dell aumento. Fino a che l iscrizione nel registro delle imprese non sia avvenuta, l aumento non può essere menzionato negli atti della società. 18

14 Deposito dell avviso concernente la facoltà di esercitare il diritto di conversione di obbligazioni convertibili (2420 bis c.c.) non indicati espressamente dalla norma; presumibilmente gli amministratori non indicato CONTENUTO: Fino a quando non siano scaduti i termini fissati per la conversione delle obbligazioni in azioni, la società non può deliberare né la riduzione volontaria del capitale sociale, né la modificazione delle disposizioni di statuto concernenti la ripartizione degli utili, salvo che ai possessori di obbligazioni convertibili sia stata data la facoltà, mediante avviso depositato presso l ufficio del registro delle imprese almeno 90 giorni prima della convocazione dell assemblea, di esercitare il diritto di conversione nel termine di 30 giorni dalla pubblicazione. OGGETTO DEL DEPOSITO: L avviso per l esercizio del diritto di conversione 19

15 Bollatura dei libri sociali obbligatori (2421 c.c.) Oltre i libri e le altre scritture contabili obbligatorie prescritti nell art. 2214, la società deve tenere: a) il libro dei soci b) il libro delle obbligazioni c) il libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee d) il libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione o del consiglio di gestione e) il libro delle adunanze e delle deliberazioni del collegio sindacale ovvero del consiglio di sorveglianza o del comitato per il controllo sulla gestione f) il libro delle adunanze e delle deliberazioni del comitato esecutivo, se questo esiste g) il libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee degli obbligazionisti, se sono state emesse obbligazioni h) il libro degli strumenti finanziari Il libri, prima che siano messi in uso, devono essere numerati progressivamente in ogni pagina e bollati a norma dell art presso un notaio o presso l ufficio del registro delle imprese. Il trattamento tributario è il seguente: Versamento di Euro 309,87 (per capitale sociale fino al miliardo) o di Euro 516,46 (per capitale superiore al miliardo), entro il termine per la presentazione della dichiarazione IVA (delega bancaria con codice 7085), o per inizio attività prima della relativa denuncia IVA (sul c.c.p. 6007). Imposta di bolla di Euro 11,00 ogni 100 pagine o frazione di 100 Diritti di segreteria: Euro 18,00 ogni 500 pagine o frazione di

16 Deposito del bilancio di esercizio (2435 c.c.) gli amministratori TERMINE: 30 giorni dall approvazione ALLEGATI: stato patrimoniale e conto economico, nota integrativa (sempre) Sistema tradizionale: anche relazione sulla gestione (eventuale) redatta dal consiglio di amministrazione o dall amministratore unico, la relazione del collegio sindacale (art. 2429), la relazione del revisore contabile (ove presente) secondo quanto previsto dall art ter lettera c), verbale di assemblea ordinaria che approva il bilancio, rendiconto eventuale per patrimoni destinati a specifico affare (art septies). Sistema dualistico: anche relazione sulla gestione redatta dal consiglio di gestione, relazione del revisore contabile, approvazione del bilancio da parte del Consiglio di sorveglianza (art terdecies, lettera b), rendiconto eventuale per patrimoni destinati a specifico affare (art septies). Nel sistema dualistico la distribuzione di utili è comunque decisione riservata all assemblea ordinaria. Non mi risulta previsto il deposito di tale atto. Sistema monistico: anche relazione sulla gestione redatta dal consiglio di amministrazione, la relazione del comitato per il controllo sulla gestione, relazione del revisore contabile, verbale di approvazione del bilancio da arte dell assemblea e rendiconto eventuale per patrimoni destinati a specifico affare (art septies). La delibera di assemblea che approva il bilancio portante anche distribuzione di utili è soggetta all obbligo di registrazione di cui all art. 4 della tariffa allegata al testo unico sull imposta di registro approvato con d.p.r. 131/1986, e sconta l imposta di registro in misura fissa (cfr risoluzione Ministero delle Finanze n. 174/E del 22/11/2000). In base all'art bis le società che non abbiano emesso titoli negoziati sui mercati regolamentati possono redigere il bilancio in forma abbreviata quando sussistano le condizioni indicate in tale articolo. In tali casi, se nella nota integrativa forniscono le informazioni richieste dai numeri 3) e 4) dell'art. 2428, esse sono esonerate dalla redazione della relazione sulla gestione. Per le società a responsabilità limitata cfr art bis 21

17 Deposito per l iscrizione dell elenco dei soci (2435 c.c.) società non quotate gli amministratori TERMINE: entro 30 giorni dall approvazione del bilancio di esercizio OGGETTO DEL DEPOSITO: elenco dei soci riferito alla data di approvazione del bilancio, con l indicazione del numero di azioni possedute, nonché dei soggetti diversi dai soci che sono titolari di diritti o beneficiari di vincoli sulle azioni medesime. L elenco deve essere corredato dall indicazione analitica delle annotazioni effettuate nel libro dei soci a partire dalla data di approvazione del bilancio dell esercizio precedente. Per srl cfr. art bis 22

18 Iscrizione della deliberazione di modifica dello statuto (2436 c.c.) Iscrizione della deliberazione di modifica dello statuto su ordine del Tribunale (2436 c.c.) Deposito dello statuto aggiornato (2436 c.c.) il notaio che ha verbalizzato la deliberazione di modifica dello Statuto 30 giorni dalla data della deliberazione TIPO DI ATTO: verbale di assemblea straordinaria o verbale di consiglio di amministrazione. Deve essere allegato il testo integrale dello statuto nella sua versione aggiornata. Se il notaio non ritiene adempiute le condizioni stabilite dalla legge per la modifica dello statuto, ne dà comunicazione tempestivamente, e comunque non oltre 30 giorni dalla deliberazione, agli amministratori i quali, nei trenta giorni successivi, pena la definitiva inefficacia della deliberazione, hanno due possibilità: - convocare l assemblea per gli opportuni provvedimenti - ricorrere al tribunale per l omologazione. Nel secondo caso il tribunale, verificato l adempimento delle condizioni richieste dalla legge e sentito il pubblico ministero, ordina l iscrizione nel registro delle imprese con decreto soggetto a reclamo. La deliberazione non produce effetti se non dopo l iscrizione. 23

19 Deposito dell offerta di opzione delle azioni del socio recedente (2437 quater c.c.) non indicati espressamente dalla norma, presumibilmente gli amministratori (o liquidatori) entro 15 giorni dalla determinazione del valore definitivo del valore di liquidazione. Per l esercizio del diritto di opzione deve essere concesso un termine non inferiore a 30 giorni dal deposito dell offerta. DIRITTO DI RECESSO NELLE SPA: Ipotesi tipiche previste dall art. 2437: 1) modifica oggetto sociale quando consente un cambiamento significativo dell'attività 2) trasformazione della società 3) trasferimento sede sociale all'estero 4) revoca dello stato di liquidazione 5) eliminazione di una o più cause di recesso previste dallo statuto 6) modifica dei criteri di determinazione del valore dell'azione in caso di recesso 7) modificazioni dello statuto che concernono i diritti di voto o di partecipazione 8) se la società è a tempo indeterminato e la società non è quotata 9) cfr direzione e coordinamento (art quater) 10) nelle quotate hanno diritto di recedere i soci che non hanno concorso alla deliberazione che comporta l'esclusione dalla quotazione ipotesi tipiche che lo statuto può eliminare: Salvo che lo statuto disponga di veramente hanno diritto di recedere i soci che non hanno concorso all'approvazione delle deliberazioni riguardanti: a) la proroga del termine b) l'introduzione o la rimozione di vincoli alla circolazione dei titoli azionari ipotesi determinabili dallo statuto: è consentito solo per le spa non quotate 24

20 DIRITTO DI RECESSO NELLE S.R.L.: L'atto costitutivo determina quando il socio può recedere dalla società e le relative modalità. In ogni caso il diritto di recesso compete ai soci che non hanno consentito: 1) al cambiamento dell'oggetto sociale 2) trasformazione della società 3) alla fusione o scissione 4) revoca dello stato di liquidazione 5) al trasferimento della sede sociale all'estero 6) all'eliminazione di una o pià cause di recesso previste dallo statuto 7) al compimento di operazioni che comportano una sostanziale modificazione dell'oggetto 8) al compimento di operazioni che comportano una sostanziale modificazione dei diritti attribuiti ai soci (art. 2468, 4 c) 9) cfr direzione e coordinamento (art quater) 10) se la società è contratta a tempo indeterminato, recesso con preavviso di almeno sei mesi (l'atto costitutivo può prevedere un preavviso di durata superiore, fino al massimo di un anno). 25

21 Deposito dell offerta di opzione delle azioni di nuova emissione (2441 c.c.) non indicati direttamente dalla norma, presumibilmente gli amministratori. non previsti. La norma stabilisce soltanto che per l esercizio del diritto di opzione deve essere concesso un termine non inferiore a 30 giorni dalla pubblicazione (deposito o iscrizione) dell offerta. OGGETTO DELL ADEMPIMENTO: le azioni di nuova emissione e le obbligazioni convertibili in azioni devono essere offerte in opzione ai soci in proporzione al numero delle azioni possedute. Il diritto di opzione spetta anche ai possessori di obbligazioni convertibili, in concorso con i soci, sulla base del rapporto di cambio. L offerta di opzione deve essere depositata presso l ufficio del Registro delle Imprese. 26

22 Deposito per l iscrizione del verbale della deliberazione degli amministratori di aumentare il capitale sociale (2443 c.c.) il notaio secondo le procedure di cui all art giorni dalla data del verbale OGGETTO DELLA DELIBERA: lo statuto può attribuire agli amministratori la facoltà di aumentare in una o più volte il capitale sociale fino ad un ammontare determinato e per il periodo massimo di cinque anni dalla data dell iscrizione della società nel registro delle imprese. 27

23 Deposito per l iscrizione dell attestazione dell esecuzione dell aumento del capitale sociale (2444 c.c.) gli amministratori 30 giorni dall avvenuta sottoscrizione delle azioni di nuova emissione OGGETTO: attestazione che l aumento del capitale è stato eseguito (probabile sia sufficiente la compilazione del modello) Fino a che l iscrizione nel registro delle imprese non sia avvenuta, l aumento del capitale non può essere menzionato negli atti della società. 28

24 Iscrizione della deliberazione di riduzione del capitale sociale (2445 c.c.) il notaio che ha redatto il verbale di assemblea ordinaria o dell organo amministrativo (confronta però art. 2436) 30 giorni dalla delibera OGGETTO: verbale di assemblea straordinaria o dell organo amministrativo. La deliberazione può essere eseguita solo dopo 90 giorni dal giorno dell iscrizione nel registro imprese, puchè entro questo termine nessun creditore sociale anteriore all iscrizione abbia fatto opposizione, o pur avendo fatto opposizione, il tribunale abbia disposto che la riduzione abbia luogo ugualmente (art u.c.). 29

25 Deposito per iscrizione della deliberazione del consiglio di amministrazione di riduzione del capitale per perdite (2446c.c.) Iscrizione del decreto del tribunale che dispone la riduzione del capitale per perdite (2446 c.c.) gli amministratori non previsti espressamente dalla norma OGGETTO DELL ADEMPIMENTO: iscrizione del decreto del tribunale. Quando risulta che il capitale è diminuito di oltre un terzo in conseguenza di perdite, gli amministratori o il consiglio di gestione nel caso di inerzia del collegio sindacale ovvero del consiglio di sorveglianza, devono senza indugio convocare l assemblea per gli opportuni provvedimenti. Se entro l esercizio successivo la perdita non risulta diminuita a meno di un terzo, l assemblea ordinaria o il consiglio di sorveglianza che approva il bilancio di tale esercizio deve ridurre il capitale in proporzione delle perdite accertate. In mancanza gli amministratori e i sindaci o il consiglio di sorveglianza devono chiedere al tribunale che venga disposta la riduzione del capitale in ragione delle perdite risultanti dal bilancio. Il tribunale provvede, sentito il pubblico ministero, con decreto soggetto a reclamo che deve essere iscritto nel registro delle imprese a cura degli amministratori. 30

26 Deposito per l iscrizione della deliberazione di costituzione di patrimoni destinati ad uno specifico affare (2447 quater c.c.) il notaio (a norma dell art. 2436) 30 giorni dalla data della deliberazione OGGETTO: delibera del consiglio di amministrazione o di gestione, adottata a maggioranza assoluta dei suoi componenti. Lo statuto può disporre diversamente circa la competenza all adozione della delibera. Contenuto delibera (art ter): a) indicazione dell'affare b) beni e rapporti giuridici compresi nel patrimonio c) piano economico finanziario d) eventuali apporti di terzi, e loro controlli e partecipazioni ai risultati dell'affare e) possibilità di emettere strumenti finanziari f) nomina di società di revisione per il controllo contabile sull'andamento dell'affare se la società non è soggetta alla revisione contabile ed emette titoli sul patrimonio diffusi tra il pubblico in maniera rilevante ed offerti ad investitori professionali g) regole di rendicontazione 31

27 Iscrizione del provvedimento del tribunale che dispone l esecuzione della delibera di costituzione di patrimonio destinato ad uno specifico affare (2447 quinquies c.c.) non indicati dalla norma, presumibilmente gli amministratori non previsti OGGETTO DELL ADEMPIMENTO: iscrizione del provvedimento del tribunale che dispone che la delibera di costituzione di patrimonio separato venga comunque eseguita, nonostante l opposizione dei creditori sociali anteriori all iscrizione della deliberazione nel registro delle imprese. 32

28 Iscrizione dei verbali di assemblea dei possessori di categorie speciali di strumenti finanziari nei patrimoni dedicati (2447 octies c.c.) il notaio che ha redatto il verbale 30 giorni dalla data dell atto OGGETTO DELL ADEMPIMENTO: il verbale dell assemblea dei possessori di categorie speciali di strumenti finanziari (si applica la disciplina prevista per i verbali dell assemblea degli obbligazionisti). L assemblea dei possessori delibera: - sulla nomina e revoca dei rappresentanti comuni di ciascuna categoria - sulla costituzione di un fondo per le spese necessarie alla tutela dei comuni interessi dei possessori degli strumenti finanziari e sul rendiconto relativo - sulle modificazioni dei diritti attribuiti dagli strumenti finanziari - sulle controversie con la società e sulle relative transazioni e rinunce - sugli altri oggetti di interesse comune a ciascuna categoria di strumenti finanziari 33

29 Iscrizione della nomina e della revoca del rappresentante comune dei possessori di categorie speciali di strumenti finanziari nei patrimoni dedicati (2447 octies c.c.) il rappresentante comune dei possessori di categorie speciali di strumenti finanziari nei patrimoni dedicati, o il notaio che ha redatto il verbale di assemblea 30 giorni dalla notizia della nomina ALLEGATO: delibera dell assemblea dei possessori di categorie speciali di strumenti finanziari, redatta da notaio, o decreto del tribunale nell ipotesi dell art. 2417, 2 comma (richiamato dall art octies u.c.). Il rappresentante comune dei possessori di categorie speciali di strumenti finanziari dura in carica per un periodo non superiore ad un triennio e può essere rieletto. 34

30 Deposito del rendiconto finale del patrimonio dedicato ad uno specifico affare (2447 novies c.c.) gli amministratori non previsti dall art novies OGGETTO DELL ADEMPIMENTO: deposito di un rendiconto finale che deve essere redatto quando si realizza ovvero quando è divenuto impossibile l affare cui è destinato il patrimonio dedicato, a cura degli amministratori o del consiglio di gestione. Al rendiconto finale deve essere allegata una relazione dei sindaci e dei soggetti incaricati della revisione contabile 35

31 Deposito per l iscrizione di copia del contratto relativo al finanziamento di uno specifico affare (2447 decies c.c.) non espressamente individuati dalla norma, presumibilmente gli amministratori TERMINE: non individuato dalla norma. Il deposito per l iscrizione di una copia del contratto relativo al finanziamento di uno specifico affare è condizione necessaria affinchè i proventi dell operazione costituiscano patrimonio separato da quello della società e da quello relativo ad ogni altra operazione di finanziamento effettuata ai sensi dell art decies. OGGETTO DELL ADEMPIMENTO: una copia del contratto di finanziamento. 36

Deposito dell offerta di opzione delle azioni di nuova emissione (2441 c.c.) 26 Deposito per l iscrizione del verbale della deliberazione degli

Deposito dell offerta di opzione delle azioni di nuova emissione (2441 c.c.) 26 Deposito per l iscrizione del verbale della deliberazione degli PREMESSA La presente raccolta dei procedimenti, conseguenti alla riforma del diritto societario, riguardanti il Registro delle Imprese offre la possibilità di prendere visione in modo completo e conciso

Dettagli

Deposito dell atto di trasferimento di quota di srl (2470 c.c.)

Deposito dell atto di trasferimento di quota di srl (2470 c.c.) Deposito dell atto di trasferimento di quota di srl (2470 c.c.) Il notaio autenticante 30 giorni OGGETTO DELL ADEMPIMENTO: deposito (per l iscrizione) dell atto di cessione di quote. NOTA IMPORTANTE: se

Dettagli

Deposito, iscrizione e pubblicazione delle modificazioni. 1. Il notaio che ha verbalizzato la deliberazione di modifica dello

Deposito, iscrizione e pubblicazione delle modificazioni. 1. Il notaio che ha verbalizzato la deliberazione di modifica dello 1 Modificazioni statut tutar arie (aumento e riduzione del capitale sociale) Procedimento Deposito, iscrizione e pubblicazione delle modificazioni 1. Il notaio che ha verbalizzato la deliberazione di modifica

Dettagli

DIRITTO DI RECESSO NELLA S.P.A.

DIRITTO DI RECESSO NELLA S.P.A. SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PARTICOLARITÀ SUL DIRITTO DI RECESSO NELLE S.P.A. SCHEMA RIASSUNTIVO DELLE MO- DIFICHE DIRITTO DI RECESSO NELLA S.P.A. Artt. 2437-2437-sexies - D. Lgs. 17.01.2003, n. 6 - D.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... 5

INDICE SOMMARIO. Presentazione... 5 INDICE SOMMARIO Presentazione... 5 Parte I LA SOCIETÀ PER AZIONI Conferimenti 1. Verbale di assemblea ordinaria che autorizza l acquisto da parte della società da promotori fondatori, soci e amministratori

Dettagli

INDICE SOMMARIO LIBRO QUINTO DEL LAVORO

INDICE SOMMARIO LIBRO QUINTO DEL LAVORO INDICE SOMMARIO LIBRO QUINTO DEL LAVORO TITOLO V Delle società Premessa............................................. 1 CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 2247. Contratto di società...............................

Dettagli

Deposito per l iscrizione dell atto costitutivo di società cooperativa (2523 c.c.)

Deposito per l iscrizione dell atto costitutivo di società cooperativa (2523 c.c.) Deposito per l iscrizione dell atto costitutivo di società cooperativa (2523 c.c.) SOGGETTI OBBLIGATI: il notaio che ha ricevuto l atto costitutivo (atto pubblico) 20 giorni. Se il notaio o gli amministratori

Dettagli

IL CAPITALE SOCIALE NELLA NUOVA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA

IL CAPITALE SOCIALE NELLA NUOVA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA IL CAPITALE SOCIALE NELLA NUOVA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA di Claudio Venturi Sommario: - 1. La competenza dell assemblea. 2. Aumento del capitale mediante nuovi conferimenti. 2.1. Diritto di opzione.

Dettagli

SCHEDE SUL NUOVO DIRITTO SOCIETARIO

SCHEDE SUL NUOVO DIRITTO SOCIETARIO CCIAA di Ravenna SCHEDE SUL NUOVO DIRITTO SOCIETARIO Ufficio Registro Imprese ADEMPIMENTI REGISTRO IMPRESE S.P.A. Pag. 2 S.R.L. Pag. 13 Cooperative Pag. 17 Scioglimento e liquidazione Pag. 25 Pagina 1

Dettagli

SEMBLEE DEI SOCI NELLE S.P.A.

SEMBLEE DEI SOCI NELLE S.P.A. SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PARTICOLARITÀ IN TEMA DI AS- SEMBLEE DEI SOCI NELLE S.P.A. SCHEMA RIASSUNTIVO DELLE MO- DIFICHE ASSEMBLEE DEI SOCI NELLA S.P.A. Artt. 2363-2369 Codice Civile - D. Lgs. 17.01.2003,

Dettagli

Indice generale. Presentazione... pag. 7. Capitolo III. Caratteri generali delle società operanti nell ordinamento italiano

Indice generale. Presentazione... pag. 7. Capitolo III. Caratteri generali delle società operanti nell ordinamento italiano 569 Indice generale Presentazione... pag. 7 Capitolo I Caratteri generali delle società operanti nell ordinamento italiano 1. Nozione giuridica di società e requisiti del contratto di società...» 9 2.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO Corso di laurea triennale in ECONOMIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO Corso di Diritto Commerciale (IUS/05) 6 C.F.U. A.A. 2016/2017 Prof. STROZZIERI Walter Email: wstrozzieri@unite.it Ie Società per Azioni

Dettagli

Quadro normativo: il diritto di recesso del socio non consenziente.

Quadro normativo: il diritto di recesso del socio non consenziente. Quadro normativo: il diritto di recesso del socio non consenziente. A tutela delle minoranze non consenzienti (assenti, dissenzienti, astenuti) è riconosciuto il diritto di recesso dalla società di fronte

Dettagli

Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Le riduzioni

Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Le riduzioni Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Le riduzioni Riduzioni del capitale sociale Nelle società di capitali Costituisce una modifica dell atto costitutivo pertanto, la relativa delibera

Dettagli

GLI ADEMPIMENTI PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE DA PARTE DI UNA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA

GLI ADEMPIMENTI PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE DA PARTE DI UNA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA GLI ADEMPIMENTI PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE DA PARTE DI UNA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA Scheda a cura di Claudio Venturi 2436. (Deposito, iscrizione e pubblicazione delle modificazioni). 1.

Dettagli

A D C - ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE DI RIMINI

A D C - ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE DI RIMINI A D C - ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE DI RIMINI ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI RIMINI Bellaria Igea

Dettagli

DIRITTO SOCIETARIO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI ROMA

DIRITTO SOCIETARIO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI ROMA DIRITTO SOCIETARIO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI ROMA STRUTTURA GENERALE CORSO SULLE SOCIETA DI PERSONE (115 ore) 1 MODULO ordinamento sociale

Dettagli

INDICE-SOMMARIO LIBRO QUINTO DEL LAVORO

INDICE-SOMMARIO LIBRO QUINTO DEL LAVORO INDICE-SOMMARIO LIBRO QUINTO DEL LAVORO CAPO VII DELLA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA Sezione I. Disposizioni generali Art. 2462. Responsabilità.................................. 2» 2463. Costituzione...................................

Dettagli

INDICE. Presentazione...XVII. Introduzione...XIX. Prefazione...XXI PARTE PRIMA SOCIETÀ PER AZIONI. 1 Atto costitutivo e statuto

INDICE. Presentazione...XVII. Introduzione...XIX. Prefazione...XXI PARTE PRIMA SOCIETÀ PER AZIONI. 1 Atto costitutivo e statuto INDICE Presentazione...XVII Introduzione...XIX Prefazione...XXI Indice degli autori...xxiii PARTE PRIMA SOCIETÀ PER AZIONI 1 Atto costitutivo e statuto 1.1. Distinzione tra atto costitutivo e statuto...

Dettagli

Attività e responsabilità degli amministratori nella Governance d impresa

Attività e responsabilità degli amministratori nella Governance d impresa Attività e responsabilità degli amministratori nella Governance d impresa Avv. Edoardo Courir Partner, Bird & Bird Sommario Modelli di corporate governance Ordinario Dualistico Monistico Compiti degli

Dettagli

Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale e Amministrazione: via Monte Rosa 91, Milano Redazione: Via G. Patecchio, Milano

Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale e Amministrazione: via Monte Rosa 91, Milano Redazione: Via G. Patecchio, Milano Il volume è stato chiuso in redazione il 9 luglio 2009 ISBN: 978-88-324-7353-7 2009 - Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale e Amministrazione: via Monte Rosa 91, 20149 Milano Redazione: Via G. Patecchio, 2-20141

Dettagli

Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013

Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013 Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013 Michela Piccarozzi Fabrizio Rossi Non attiene tanto all eccezionalità o anormalità degli eventi intesi in termini quantitativi o temporali, quanto dell

Dettagli

Premessa... 5 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA

Premessa... 5 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA INDICE SOMMARIO Premessa... 5 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA 1. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata (con durata determinata)... 21 2. Atto costitutivo di società a responsabilità

Dettagli

INDICE SOMMARIO A. LE SOCIETÀ IN GENERE. 1. Il contratto sociale Codice Civile Art Contratto di società... 3

INDICE SOMMARIO A. LE SOCIETÀ IN GENERE. 1. Il contratto sociale Codice Civile Art Contratto di società... 3 INDICE SOMMARIO A. LE SOCIETÀ IN GENERE 1. Il contratto sociale Art. 2247 Contratto di società............................... 3 Art. 2248 Comunione a scopo di godimento....................... 3 2. Le tipologie

Dettagli

libera trasferibilità delle azioni

libera trasferibilità delle azioni C A R A T T E R I E S S E N Z I A L I D E L T I P O S O C I E T À P E R A Z I O N I responsabilità limitata libera trasferibilità delle azioni organizzazione corporativa circoscrizione del rischio vs eventualità

Dettagli

Punto IV all ordine del giorno di parte Straordinaria. Signori Azionisti,

Punto IV all ordine del giorno di parte Straordinaria. Signori Azionisti, Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Bulgari S.p.A. (la Società ) per l Assemblea Ordinaria e Straordinaria convocata per il 21 e 22 luglio 2009, rispettivamente in prima e seconda

Dettagli

Lezione - Giorno 1...10 Imprenditore...10 Capacità per l esercizio dell impresa...11 Imprenditore commerciale...11 Piccolo imprenditore...

Lezione - Giorno 1...10 Imprenditore...10 Capacità per l esercizio dell impresa...11 Imprenditore commerciale...11 Piccolo imprenditore... Lezione - Giorno 1...10 Imprenditore...10 Capacità per l esercizio dell impresa...11 Imprenditore commerciale...11 Piccolo imprenditore...12 L imprenditore agricolo...13 Imprenditore artigiano...14 Imprenditore

Dettagli

INDICE SOCIETÀ COOPERATIVE E MUTUE ASSICURATRICI

INDICE SOCIETÀ COOPERATIVE E MUTUE ASSICURATRICI INDICE SOCIETÀ COOPERATIVE E MUTUE ASSICURATRICI Art. 2511 Società cooperative... 1 Art. 223-duodecies - Disp. trans.... 1 Art. 223-terdecies - Disp. trans.... 1 Art. 223-quaterdecies - Disp. trans.....

Dettagli

TABELLA ESEMPLIFICATIVA TARIFFA PARTE PRIMA D.P.R. N. 642/1972 D.M. 22 FEBRRAIO 2007 In vigore dal 1 Giugno 2007

TABELLA ESEMPLIFICATIVA TARIFFA PARTE PRIMA D.P.R. N. 642/1972 D.M. 22 FEBRRAIO 2007 In vigore dal 1 Giugno 2007 TABELLA ESEMPLIFICATIVA TARIFFA PARTE PRIMA D.P.R. N. 642/1972 D.M. 22 FEBRRAIO 2007 In vigore dal 1 Giugno 2007 TIPO DI ATTO O ADEMPIMENTO Atto costitutivo SNC, SAS, SPA, SAPA, SRL CONSORZIO, GEIE (senza

Dettagli

Le società di persone

Le società di persone Le società di persone TIPOLOGIA ATTIVITA ESERCITABILE Rif.to Codice Civile Società semplice Attività non commerciali (agricole o professionali) art. 2251-2290 Società in nome collettivo Attività commerciali

Dettagli

Emissione delle azioni

Emissione delle azioni 1 TITOLI AZIONARI Nella s.p.a. sono previsti anche: strumenti finanziari partecipativi Emissione delle azioni 1. La partecipazione sociale è rappresentata da azioni. [lo statuto può escludere l'emissione

Dettagli

SPA: Società per azioni

SPA: Società per azioni SPA: Società per azioni E una società di capitali: (art. 2325 c.c., 1 comma)per le obbligazioni sociali risponde solo la società con il suo patrimonio (art. 2346 c.c., 1 comma) la partecipazione sociale

Dettagli

Associazione Disiano Preite, Il diritto delle società Q U O T E D I P A R T E C I P A Z I O N E E T I T O L I D I D E B I T O

Associazione Disiano Preite, Il diritto delle società Q U O T E D I P A R T E C I P A Z I O N E E T I T O L I D I D E B I T O P A R T E C I P A Z I O N I caratteri delle quote novità della non incorporabilità della quota in un titolo à es., diversamente dalla s.p.a., le partecipazioni di s.r.l. non possono essere oggetto di sollecitazione

Dettagli

SOCIETÀ DI CAPITALI: SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE, CANCELLAZIONE

SOCIETÀ DI CAPITALI: SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE, CANCELLAZIONE SOCIETÀ DI CAPITALI: SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE, CANCELLAZIONE Scioglimento e liquidazione L art. 2484 c.c. stabilisce che le società per azioni, in accomandita per azioni e a responsabilità limitata si

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DI FUSIONE. Prof.ssa Claudia Rossi 1

IL PROCEDIMENTO DI FUSIONE. Prof.ssa Claudia Rossi 1 IL PROCEDIMENTO DI FUSIONE Prof.ssa Claudia Rossi 1 1.FASE PRELIMINARE 2.DELIBERAZIONE DI FUSIONE 3.ATTO DI FUSIONE E ADEMPIMENTI CONSEGUENTI Prof.ssa Claudia Rossi 2 FASE PRELIMINARE 1. REDAZIONE PROGETTO

Dettagli

Società di capitali: caratteristiche. generali

Società di capitali: caratteristiche. generali Società di capitali: caratteristiche 1) Personalità giuridica e autonomia patrimoniale perfetta 4. Organizzazio ne corporativa per uffici : principio maggioritario. generali 2)Responsabi lità dei soci

Dettagli

GLI ADEMPIMENTI PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE DA PARTE DI UNA SOCIETA PER AZIONI

GLI ADEMPIMENTI PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE DA PARTE DI UNA SOCIETA PER AZIONI GLI ADEMPIMENTI PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE DA PARTE DI UNA SOCIETA PER AZIONI Scheda a cura di Claudio Venturi 2436. (Deposito, iscrizione e pubblicazione delle modificazioni). 1. (Omissis) 2. L'ufficio

Dettagli

Indice sommario. Codice civile (artt e 2615 ter) [e per artt septies t.u.f. v. Tavola sinottica, p. XXVII]

Indice sommario. Codice civile (artt e 2615 ter) [e per artt septies t.u.f. v. Tavola sinottica, p. XXVII] Indice sommario Codice civile (artt. 2247-2548 e 2615 ter) [e per artt. 119-165 septies t.u.f. v. Tavola sinottica, p. XXVII] TITOLO V - Delle società Capo I - Disposizioni generali Art. 2247. Contratto

Dettagli

OPERAZIONI STRAORDINARIE. Catania, 6 maggio Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi

OPERAZIONI STRAORDINARIE. Catania, 6 maggio Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi OPERAZIONI STRAORDINARIE Catania, 6 maggio 2011 Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi OPERAZIONI STRAORDINARIE «PARERI» E «VIGILANZA» DELL ORGANO DI CONTROLLO Nelle c.d. operazioni straordinarie le norme

Dettagli

SOCIETA' COOPERATIVE

SOCIETA' COOPERATIVE SOCIETA' COOPERATIVE Sommario: 1. Iscrizione dell atto costitutivo e statuto 2. Iscrizione degli atti modificativi dello statuto PARTE PRIMA 3. Nomina o riconferma delle cariche sociali 3.1. Nomina degli

Dettagli

APPENDICE ALLA GUIDA SULLE SANZIONI DEL REGISTRO IMPRESE

APPENDICE ALLA GUIDA SULLE SANZIONI DEL REGISTRO IMPRESE APPENDICE ALLA GUIDA SULLE SANZIONI DEL REGISTRO IMPRESE 1 NOTA INFORMATIVA SUI NUOVI IMPORTI 2 TTABBEELLLLEE...1 SOCIETA SEMPLICI...1 SOCIETA DI PERSONE (s.n.c. - s.a.s.)...2 SOCIETA PER AZIONI/S.A.p.A/S.C.p.A....3

Dettagli

INDICE SOCIETÀ COOPERATIVE E MUTUE ASSICURATRICI

INDICE SOCIETÀ COOPERATIVE E MUTUE ASSICURATRICI INDICE SOCIETÀ COOPERATIVE E MUTUE ASSICURATRICI Art. 2511 c.c. Società cooperative... 1 Art. 223-duodecies. Disp. trans... 1 Art. 223-terdecies. Disp. trans.... 1 Art. 223-quaterdecies. Disp. trans....

Dettagli

PARTE PRIMA LE SOCIETÀ IN GENERALE-GLI ELEMENTI CARATTERISTICI

PARTE PRIMA LE SOCIETÀ IN GENERALE-GLI ELEMENTI CARATTERISTICI INDICE Prefazione... XV PARTE PRIMA LE SOCIETÀ IN GENERALE-GLI ELEMENTI CARATTERISTICI LE SOCIETÀ IN GENERALE 1. Le società in generale nel nuovo codice e nelle leggi di riforma... 3 2. Segue: la società

Dettagli

INDICE. Art c.c. Responsabilità... 1

INDICE. Art c.c. Responsabilità... 1 Art. 2462 c.c. Responsabilità... 1 1. Le ragioni per una riforma delle s.r.l.... 1 1.2. I criteri della legge delega... 4 1.3. Autonomia della disciplina e profili di personalizzazione della nuova s.r.l....

Dettagli

TRASFORMAZIONE AGEVOLATA Art. 1, commi Legge , n. 208

TRASFORMAZIONE AGEVOLATA Art. 1, commi Legge , n. 208 GRUPPO DI LAVORO FISCALITÀ IMMOBILIARE TRASFORMAZIONE AGEVOLATA Art. 1, commi 115-120 Legge 28.12.2015, n. 208 Analisi dei principali aspetti civilistici 13 luglio 2016 Alberto Miglia Trasformazione -

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni...

INDICE SOMMARIO. Elenco delle principali abbreviazioni... Elenco delle principali abbreviazioni... pag. XIII CAPITOLO PRIMO IL RECESSO DEL SOCIO DI SOCIETAv DI CAPITALI NELLA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO Guida bibliografica... 3 1. Premessa: la funzione del

Dettagli

Maurizio d Albora Ezio Tartaglia. Il recesso. a cura dello Studio Carnelutti Napoli

Maurizio d Albora Ezio Tartaglia. Il recesso. a cura dello Studio Carnelutti Napoli A12 338 Maurizio d Albora Ezio Tartaglia Il recesso nel diritto societario spa e srl a cura dello Studio Carnelutti Napoli Copyright MMXI ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it

Dettagli

Società a responsabilità limitata, semplificata, a capitale ridotto e consortili a R. L.

Società a responsabilità limitata, semplificata, a capitale ridotto e consortili a R. L. Società a responsabilità limitata, semplificata, a capitale ridotto e consortili a R. L. atto costitutivo e trasferimento sede modifiche generiche all atto costitutivo capitale e operazioni sulle partecipazioni

Dettagli

Riduzioni del capitale sociale

Riduzioni del capitale sociale Riduzioni del capitale sociale Nelle società di capitali disciplina puntuale e rigorosa, dettata dal legislatore a tutela dei terzi per i quali l entità e l effettività del capitale sociale costituisce

Dettagli

Iscrizione della dichiarazione degli amministratori di accertamento di una causa di scioglimento di spa, sapa, srl, cooperative (2484 c.c.

Iscrizione della dichiarazione degli amministratori di accertamento di una causa di scioglimento di spa, sapa, srl, cooperative (2484 c.c. Iscrizione della dichiarazione degli amministratori di accertamento di una causa di scioglimento di spa, sapa, srl, cooperative (2484 c.c.) gli amministratori non previsti espressamente dalla norma OGGETTO

Dettagli

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE Anagrafe Economica registro.imprese@an.camcom.it LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it

Dettagli

Società a responsabilità limitata

Società a responsabilità limitata Società a responsabilità limitata La società a responsabilità limitata (S.r.l.), disciplinata nel Codice Civile dagli articoli 2462-2483, rappresenta la forma più flessibile e diffusa tra le società di

Dettagli

FUSIONE DELLE SOCIETÀ

FUSIONE DELLE SOCIETÀ FUSIONE DELLE SOCIETÀ SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI NOVITÀ SUI DOCUMENTI DA REDI- GERE NELLA FUSIONE SCHEMA RIASSUNTIVO DELLE MO- DIFICHE Artt. 2501-2502-bis Codice Civile - D. Lgs. 17.01.2003, n. 6 - D.

Dettagli

MODELLO E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE. Il sottoscritto, codice fiscale

MODELLO E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE. Il sottoscritto, codice fiscale MODELLO E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL CERTIFICATO DI ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE Il sottoscritto, codice fiscale legale rappresentante a partire dal dell'impresa concorrente con sede legale

Dettagli

AVVISO INTEGRATIVO CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

AVVISO INTEGRATIVO CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA AVVISO INTEGRATIVO CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA I Signori Azionisti sono convocati in Assemblea Ordinaria e Straordinaria in unica convocazione per il giorno 28 giugno 2017 alle ore 10:30 presso la sede sociale

Dettagli

Differenze S.r.l. e S.p.A. dopo la riforma del Diritto Societario euro art c.c euro art c.c.

Differenze S.r.l. e S.p.A. dopo la riforma del Diritto Societario euro art c.c euro art c.c. Differenze S.r.l. e S.p.A. dopo la riforma del Diritto Societario S.r.l. S.p.A. I. Capitale sociale II. 10.000 euro art. 2463 c.c. 120.000 euro art. 2327 c.c. Durata Non è prevista l indicazione della

Dettagli

INDICE PARTE I LA FUSIONE SOCIETARIA. Sezione I LA DISCIPLINA CIVILISTICA E FISCALE DELLA FUSIONE. Sezione II IL FORMULARIO

INDICE PARTE I LA FUSIONE SOCIETARIA. Sezione I LA DISCIPLINA CIVILISTICA E FISCALE DELLA FUSIONE. Sezione II IL FORMULARIO INDICE Prefazione.... V PARTE I LA FUSIONE SOCIETARIA Sezione I LA DISCIPLINA CIVILISTICA E FISCALE DELLA FUSIONE 1. Nozione... 5 2. Le forme di fusione... 6 3. Il procedimento di fusione... 7 3.1. La

Dettagli

MODULO B Deposito di bilanci di esercizio e situazioni patrimoniali. Deposito dell elenco soci

MODULO B Deposito di bilanci di esercizio e situazioni patrimoniali. Deposito dell elenco soci MODULO B Deposito di bilanci di esercizio e situazioni patrimoniali. Deposito dell elenco soci AVVERTENZE GENERALI Soggetti utilizzatori del modulo Società per azioni Società a responsabilità limitata

Dettagli

OPERAZIONI STRAORDINARIE. Bellaria, 18 aprile Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi

OPERAZIONI STRAORDINARIE. Bellaria, 18 aprile Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi OPERAZIONI STRAORDINARIE Bellaria, 18 aprile 2011 Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi OPERAZIONI STRAORDINARIE «PARERI» E «VIGILANZA» DELL ORGANO DI CONTROLLO Nelle c.d. operazioni straordinarie le norme

Dettagli

In relazione alla Fusione, i Consigli di Amministrazione del Creval e del Credito Artigiano, in data 19 marzo 2012, hanno approvato:

In relazione alla Fusione, i Consigli di Amministrazione del Creval e del Credito Artigiano, in data 19 marzo 2012, hanno approvato: Assemblea straordinaria dei Soci del 15 e 16 giugno 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI SUL SECONDO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA STRAORDINARIA CONVOCATA PER IL 15 GIUGNO 2012

Dettagli

I soci e le azioni nella società per azioni

I soci e le azioni nella società per azioni I soci e le azioni nella società per azioni Autore: Concas Alessandra In: Diritto civile e commerciale In una società per azioni si diventa socio per effetto dell'acquisto della proprietà di azioni della

Dettagli

Come creare una società cooperativa Giovedì 01 Dicembre :57

Come creare una società cooperativa Giovedì 01 Dicembre :57 L art. 2521 disciplina la costituzione delle società cooperative e stabilisce in primo luogo che essa debba avvenire per atto pubblico con un numero illimitato di soci, ma non inferiore a nove. Una società

Dettagli

INDICE PARTE I COMPENDIO IN MATERIA DI IMPRESA E DI DIRITTO SOCIETARIO. Capitolo I L IMPRESA. Capitolo II LE SOCIETAv

INDICE PARTE I COMPENDIO IN MATERIA DI IMPRESA E DI DIRITTO SOCIETARIO. Capitolo I L IMPRESA. Capitolo II LE SOCIETAv INDICE Prefazione.... VII PARTE I COMPENDIO IN MATERIA DI IMPRESA E DI DIRITTO SOCIETARIO Capitolo I L IMPRESA 1. Nozione di imprenditore e d impresa... 3 2. L impresa agricola... 6 3. L impresa commerciale...

Dettagli

Costituzione e successivi adempimenti Venerdì 03 Aprile :47

Costituzione e successivi adempimenti Venerdì 03 Aprile :47 L art. 2521 disciplina la costituzione delle società cooperative e stabilisce in primo luogo che essa debba avvenire per atto pubblico con un numero illimitato di soci, ma non inferiore a nove (con la

Dettagli

Prefazione alla sesta edizione... p. XV Abbreviazioni...» XVII

Prefazione alla sesta edizione... p. XV Abbreviazioni...» XVII indice Prefazione alla sesta edizione.... p. XV Abbreviazioni...» XVII Capitolo Primo Le società 1. Il sistema legislativo....» 1 A. La nozione di società....» 2 2. Il contratto di società....» 2 3. I

Dettagli

LIBRO V Del lavoro. TITOLO V Delle società

LIBRO V Del lavoro. TITOLO V Delle società INDICE SISTEMATICO CODICE CIVILE LIBRO V Del lavoro TITOLO V Delle società CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 2247 Contratto di società... Pag. 1 Art. 2248 Comunione a scopo di godimento...» 1 Art. 2249

Dettagli

a cura di VANESSA PESENTI

a cura di VANESSA PESENTI a cura di VANESSA PESENTI INDICE PARTE PRIMA: L IMPRENDITORE E L IMPRESA. CAPITOLO I: NOZIONI E CARATTERI DELL ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE. 1. L imprenditore nella scienza economica e in quella giuridica....

Dettagli

GLI ADEMPIMENTI PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE DA PARTE DI UNA SOCIETA COOPERATIVA

GLI ADEMPIMENTI PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE DA PARTE DI UNA SOCIETA COOPERATIVA GLI ADEMPIMENTI PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE DA PARTE DI UNA SOCIETA COOPERATIVA Scheda a cura di Claudio Venturi 2436. (Deposito, iscrizione e pubblicazione delle modificazioni). 1. (Omissis) 2. L'ufficio

Dettagli

Premessa... 5 Avvertenza... 6 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA

Premessa... 5 Avvertenza... 6 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA INDICE SOMMARIO Premessa... 5 Avvertenza.... 6 PARTE PRIMA LA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA 1. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata (con durata determinata)... 23 2. Atto costitutivo

Dettagli

PREMESSA IL SISTEMA TRADIZIONALE IL SISTEMA MONISTICO IL SISTEMA DUALISTICO

PREMESSA IL SISTEMA TRADIZIONALE IL SISTEMA MONISTICO IL SISTEMA DUALISTICO PREMESSA IL SISTEMA TRADIZIONALE Principali innovazioni Il Consiglio di Amministrazione Il Collegio Sindacale IL SISTEMA DUALISTICO Principali caratteristiche Il Consiglio di Gestione Il Consiglio di Sorveglianza

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO AL REGISTRO DELLE IMPRESE ATTI DI TRASFORMAZIONE FUSIONE - SCISSIONE FUSIONE TRANSFRONTALIERA

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO AL REGISTRO DELLE IMPRESE ATTI DI TRASFORMAZIONE FUSIONE - SCISSIONE FUSIONE TRANSFRONTALIERA GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO AL REGISTRO DELLE IMPRESE ATTI DI TRASFORMAZIONE FUSIONE - SCISSIONE FUSIONE TRANSFRONTALIERA Aggiornata a Novembre 2013 PREMESSA La presente guida

Dettagli

05/12/2012. Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013

05/12/2012. Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013 Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013 Michela Piccarozzi Fabrizio Rossi 1 Art. 2272-2283 Società semplice Art. 2308-2312 Società in nome collettivo Art. 2323-2324 Società in accomandita s.

Dettagli

SCIOGLIMENTO E DELLE SOCIETA DI CAPITALE MASSIMO MASTROGIAGIACOMO ROBERTO PROTANI LATINA, 10 MAGGIO 2010

SCIOGLIMENTO E DELLE SOCIETA DI CAPITALE MASSIMO MASTROGIAGIACOMO ROBERTO PROTANI LATINA, 10 MAGGIO 2010 SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE DELLE SOCIETA DI CAPITALE MASSIMO MASTROGIAGIACOMO ROBERTO PROTANI LATINA, 10 MAGGIO 2010 DISCIPINA COMUNE PER TUTTE LE SOCIETA DI CAPITALE NON PIÙ RINVIO PER LE SRL ALLE NORME

Dettagli

Indice sommario. Parte I

Indice sommario. Parte I Parte I L imprenditore e l impresa Capitolo 1 La nozione di imprenditore 1. Imprenditore e impresa...» 17 2. La nozione di imprenditore...» 17 3. Aspetti controversi...» 22 4. Attività di impresa e scopo

Dettagli

d) svolge le medesime funzioni del comitato per il controllo sulla gestione

d) svolge le medesime funzioni del comitato per il controllo sulla gestione IISS BOSELLI ALBERTI PERTINI VARAZZE CLASSE 4^G COGNOME NOME DATA Questionario su Società di persone e società di capitali 1. La riforma del diritto societario introduce i seguenti nuovi sistemi di amministrazione

Dettagli

02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli. Transazioni al di fuori della normale gestione. Altre Operazioni. Patrimoni destinati

02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli. Transazioni al di fuori della normale gestione. Altre Operazioni. Patrimoni destinati Università degli studi di Pavia Facoltà di Economia a.a. 2010-20112011 Sezione 28 Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli 1 Sezione 28 Transazioni al di fuori della normale gestione Altre Operazioni

Dettagli

Accertamento della causa di scioglimento dell organo amministrativo nelle s.p.a., s.r.l., cooperative

Accertamento della causa di scioglimento dell organo amministrativo nelle s.p.a., s.r.l., cooperative IRREGOLARITA RISCONTRATE NELLA RICHIESTA DI ISCRIZIONE DELLO SCIOGLIMENTO, DEL DEPOSITO DEL BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE E CANCELLAZIONE DELLE SOCIETA Accertamento della causa di scioglimento dell organo

Dettagli

MODULO S1. Iscrizione di società, consorzio, G.E.I.E., ente pubblico economico nel Registro delle Imprese AVVERTENZE GENERALI

MODULO S1. Iscrizione di società, consorzio, G.E.I.E., ente pubblico economico nel Registro delle Imprese AVVERTENZE GENERALI MODULO S1 Iscrizione di società, consorzio, G.E.I.E., ente pubblico economico nel Registro delle Imprese AVVERTENZE GENERALI Il modulo è soggetto ad imposta di bollo, fatte salve le esclusioni previste

Dettagli

La liquidazione, le cause di scioglimento e la nomina dei liquidatori. Prof.ssa Claudia Rossi 1

La liquidazione, le cause di scioglimento e la nomina dei liquidatori. Prof.ssa Claudia Rossi 1 La liquidazione, le cause di scioglimento e la nomina dei liquidatori Prof.ssa Claudia Rossi 1 DEFINIZIONE La liquidazione è una fase della vita della società in cui: - Non viene più esercitata l attività

Dettagli

Società di capitali. Prof.ssa Laura Frizza

Società di capitali. Prof.ssa Laura Frizza Società di capitali Prof.ssa Laura Frizza Le società di capitali Le società di capitali sono: - la S.P.A. società per azioni, - la S.A.P.A. società in accomandita per azioni, - la S.R.L. società a responsabilità

Dettagli

Indice sommario. Dal vecchio al nuovo diritto azionario: con qualche avviso ai naviganti

Indice sommario. Dal vecchio al nuovo diritto azionario: con qualche avviso ai naviganti Indice sommario Introduzione Dal vecchio al nuovo diritto azionario: con qualche avviso ai naviganti di Gastone Cottino 1. Uno sguardo dal ponte... p. 1 2. Entrando nel merito: la fase costitutiva...»

Dettagli

SOCIETA DI CAPITALI SPA SAPA Soc. Consortili p.a.

SOCIETA DI CAPITALI SPA SAPA Soc. Consortili p.a. SOCIETA DI CAPITALI SPA SAPA Soc. Consortili p.a. Sommario: 1. Iscrizione dell atto costitutivo e statuto 2. Iscrizione degli atti modificativi dello statuto PARTE PRIMA 3. Nomina o riconferma delle cariche

Dettagli

Cosa cambia. Articolo 161 Domanda di concordato

Cosa cambia. Articolo 161 Domanda di concordato Articolo 161 Domanda di concordato La domanda per l ammissione alla procedura di concordato preventivo è proposta con ricorso, sottoscritto dal debitore, al tribunale del luogo in cui l impresa ha la propria

Dettagli

INDICE SOMMARIO LEZIONE V. I BENI IMMATERIALI 1. Ditta, insegna, marchio Opere dell ingegno e invenzioni industriali...

INDICE SOMMARIO LEZIONE V. I BENI IMMATERIALI 1. Ditta, insegna, marchio Opere dell ingegno e invenzioni industriali... INDICE SOMMARIO LEZIONE I L IMPRENDITORE pag. 1. Il concetto di imprenditore... 1 2. Imprenditore commerciale e imprenditore agricolo... 7 3. Il piccolo imprenditore... 18 4. Il lavoro nell impresa...

Dettagli

Bergamo, 18 luglio 2017

Bergamo, 18 luglio 2017 Bergamo, 18 luglio 2017 UBI Banca provvede a diffondere al pubblico le Informazioni Essenziali aggiornate del Patto dei Mille, come trasmesse in data odierna a UBI Banca medesima. Tali Informazioni sono

Dettagli

Progetto di fusione eterogenea

Progetto di fusione eterogenea Progetto di fusione eterogenea per incorporazione ai sensi dell art. 2501-ter Codice Civile e per gli effetti dell art. 2500-septies Codice Civile Ai sensi dell art. 2501-ter Codice Civile e per gli effetti

Dettagli

FederNotizie Scuola di Notariato della Lombardia

FederNotizie Scuola di Notariato della Lombardia FederNotizie Scuola di Notariato della Lombardia Questionario per la creazione di uno statuto di società per azioni con sistema di amministrazione tradizionale e che non fa ricorso al mercato del capitale

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di PESARO E URBINO

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di PESARO E URBINO Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di PESARO E URBINO Registro Imprese - VISURA DI EVASIONE DATI ANAGRAFICI Indirizzo Sede legale PESARO (PS) VIALE ANTONIO GRAMSCI 4 CAP 61121 Indirizzo

Dettagli

ALFA S.r.l. Sede in Capitale sociale Euro ,00= i.v. Iscritta al n. Iscritta al n. * * * Progetto di scissione parziale della società ALFA

ALFA S.r.l. Sede in Capitale sociale Euro ,00= i.v. Iscritta al n. Iscritta al n. * * * Progetto di scissione parziale della società ALFA ALFA S.r.l. Sede in Capitale sociale Euro 26.000,00= i.v. Iscritta al n. Iscritta al n. Progetto di scissione parziale della società ALFA S.r.l. (Scissa) con costituzione della nuova società BETA S.r.l.

Dettagli

Corrado Corsi Dipartimento di Economia Aziendale Facoltà di Economia - Università degli Studi di Verona. Venerdì 24 febbraio 2012

Corrado Corsi Dipartimento di Economia Aziendale Facoltà di Economia - Università degli Studi di Verona. Venerdì 24 febbraio 2012 Corrado Corsi Dipartimento di Economia Aziendale Facoltà di Economia - Università degli Studi di Verona Venerdì 24 febbraio 2012 Riferimenti: art. 2501 2505 quater c.c.; OIC 4 Fusioni e scissioni Delibera

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI FIRENZE UFFICIO REGISTRO IMPRESE MANUALE OPERATIVO DELLE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LA RIFORMA DELLA LEGGE FALLIMENTARE

CAMERA DI COMMERCIO DI FIRENZE UFFICIO REGISTRO IMPRESE MANUALE OPERATIVO DELLE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LA RIFORMA DELLA LEGGE FALLIMENTARE CAMERA DI COMMERCIO DI FIRENZE UFFICIO REGISTRO IMPRESE MANUALE OPERATIVO DELLE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LA RIFORMA DELLA LEGGE FALLIMENTARE Aprile 2007 1 RIFORMA DELLA LEGGE FALLIMENTARE. GLI ADEMPIMENTI

Dettagli

LE OPERAZIONI STRAORDINARIE. La fusione d azienda

LE OPERAZIONI STRAORDINARIE. La fusione d azienda LE OPERAZIONI STRAORDINARIE La fusione d azienda FUSIONE AZIENDALE La fusione è regolata da diciannove articoli del Codice Civile L art. 2501 c.c. sancisce: dall art. 2501 all art. 2505 quater La fusione

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di TORINO

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di TORINO Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di TORINO Registro Imprese - VISURA DI EVASIONE IMMOBILIARE ANGELINA - S.R.L. DATI ANAGRAFICI Indirizzo Sede legale TORINO (TO) CORSO RE UMBERTO

Dettagli

Premessa... pag. 5. Parte I

Premessa... pag. 5. Parte I Premessa... pag. 5 Parte I L imprenditore e l impresa Capitolo 1 La nozione di imprenditore 1. Imprenditore e impresa...» 21 2. La nozione di imprenditore...» 21 3. Aspetti controversi...» 26 4. Attività

Dettagli

Appunti sul procedimento di fusione

Appunti sul procedimento di fusione Appunti sul procedimento di fusione a cura di Marco Taliento m.taliento@unifg.it Ad uso esclusivo degli studenti frequentanti il corso di Ragioneria Professionale 2007-08 Facoltà di Economia Università

Dettagli

RIDUZIONE DEL CAPITALE DELLA S.P.A. E NOMINA DEI SINDACI DELLA S.R.L.

RIDUZIONE DEL CAPITALE DELLA S.P.A. E NOMINA DEI SINDACI DELLA S.R.L. RIDUZIONE DEL CAPITALE DELLA S.P.A. E NOMINA DEI SINDACI DELLA S.R.L. Con il D.L. 91/2014 è stata disposta la riduzione del capitale sociale minimo delle S.p.A., provocando vari effetti, con particolare

Dettagli

Capo III Della società in nome collettivo

Capo III Della società in nome collettivo Capo III Della società in nome collettivo Capo III Della società in nome collettivo Art. 2291. Nozione. Nella società in nome collettivo tutti i soci rispondono solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni

Dettagli

Indice. Capitolo primo Mercato e diritto commerciale. Capitolo secondo L impresa. Capitolo terzo Lo statuto dell imprenditore in generale

Indice. Capitolo primo Mercato e diritto commerciale. Capitolo secondo L impresa. Capitolo terzo Lo statuto dell imprenditore in generale Indice Capitolo primo Mercato e diritto commerciale 1. Il mercato 7 2. Mercato e diritto 9 3. Evoluzione del mercato e storia del diritto commerciale 11 4. Dal codice del 1942 all epoca attuale 15 5. La

Dettagli

Società a responsabilità limitata, semplificata, a capitale ridotto e consortili a R. L.

Società a responsabilità limitata, semplificata, a capitale ridotto e consortili a R. L. Società a responsabilità limitata, semplificata, a capitale ridotto e consortili a R. L. atto costitutivo e trasferimento sede modifiche generiche all atto costitutivo capitale e operazioni sulle partecipazioni

Dettagli

Q u a l e f o r m a g i u r i d i c a p e r l a n u o v a i m p r e s a?

Q u a l e f o r m a g i u r i d i c a p e r l a n u o v a i m p r e s a? Impresa individuale Società di persone Società di capitali 1 IMPRESA INDIVIDUALE Normativa di riferimento: Artt. 2082, 2195, 2196 c.c Per la sua costituzione non sono richiesti particolari adempimenti

Dettagli