Presiede il Coordinatore Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Presiede il Coordinatore Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella"

Transcript

1 In videoconferenza - a Varese presso la sala riunioni corpo rotondo in Via Ravasi 2, a Como presso la sala riunioni del Prorettorato al V piano di Via Valleggio 11 - si è riunito alle ore del 9 ottobre 2002 il Comitato Tecnico Scientifico del Sistema Bibliotecario di Ateneo. Presiede il Coordinatore Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella Sono Presenti (P), Assenti (A), Giustificati (G): Prof. Alberto Sdralevich (P) Prof. Giancarlo Bertocco (P) Prof. Giorgio Binelli (P) Prof. Carlo Dell Orbo (P) Prof. Giovanni Palmisano (P) Prof. Maria Paola Viviani Schlein (P) Dott. Marta Ferrari (P) Dott. Alessandra Bezzi (P) Dott. Susanna Mornati (P) Dott. Gabriele Panella (P) ORDINE DEL GIORNO 1) Comunicazioni 2) Provvedimenti per il personale 3) Verifica delle previsioni di spesa ) Deliberazioni in merito al 10% del finanziamento non ancora distribuito alle biblioteche 5) Rinnovo contratti banche dati e ratifica impegni pluriennali 6) Proposta di bozza di regolamento per i servizi delle biblioteche 7) Proposta di bozza di convenzione con le Università di Milano Bicocca e Ospedale di Circolo di Varese 8) Esigenze servizi per nuova offerta didattica dell'insubria AA 2002/2003 9) Autorizzazioni alla spesa e variazioni di bilancio 10) Varie ed eventuali

2 1. Comunicazioni 1.1 Il giorno 8 ottobre è stato ufficialmente inaugurato lo spazio dedicato all uso prevalente di docenti e ricercatori nella sala 3 della biblioteca di Scienze di Como. 1.2 Il 5 ottobre si è concluso il trial di trenta giorni per BIOSIS su piattaforma SilverPlatter per gli utenti della componente di Biologia della biblioteca Biomedica. 1.3 Su richiesta del Comitato Tecnico Scientifico di Medicina, è stata realizzata l attivazione dell'accesso, a titolo gratuito, alla banca dati Sanitaria Farmaceutica GioFil, e al servizio di fornitura di articoli di riviste della Biblioteca dell Area di Ricerca del CNR di Bologna in regime di reciprocità. 1.4 Progetto Tatoo Sono state installate le memorie aggiuntive necessarie alla configurazione dei terminali. E' in corso di ultimazione la configurazione a distanza del software aggiuntivo per i collegamenti ad Internet, affidata al SIC come da accordi del 24 gennaio u.s. 2. Provvedimenti per il personale 2.1 Si è richiesta al Consiglio di Amministrazione l autorizzazione per la copertura temporanea del posto D1 Elaborazione Dati per la sede di Como del SiBA tramite una collaborazione coordinata continuativa per supplire le necessità di assistenza delle biblioteche per il periodo vacante. Per la sede di Varese si è ancora in attesa dell'espletamento del concorso riservato che si spera possa essere ultimato entro novembre. 2.2 Nella seconda metà di novembre si espleteranno le procedure concorsuali per il personale C1 area biblioteche per la copertura dei posti in organico attualmente vacanti e suppliti da collaborazioni coordinate e continuative. 2.3 Il 14 ottobre p.v. è stata fissata una riunione dello staff SiBA nel cui ordine del giorno sono previsti, fra l altro, la prima valutazione dell attività svolta dal personale della cooperativa Eurocoop e sull impatto dei nuovi orari sull utenza. 2.4 Dal prossimo novembre la Signora Pina Teora presterà servizio presso la Biblioteca di Economia e in sua sostituzione presso la sede del SiBA di Varese prenderà servizio la Signora Sara Visconti. 3. Verifica delle previsioni di spesa 2002

3 3.1 Vengono ripresentate ai membri del Comitato le tabelle con la previsione di spesa per il 2002 del SiBA e delle Biblioteche (Allegato n. 1), predisposta lo scorso marzo e aggiornata al 9 ottobre con l'indicazione di quanto già impegnato dalle strutture a questa data. Sono state distinte in due colonne le previsioni di spesa formulate ad inizio anno e quelle, aggiornate ad ottobre, allineate all'effettiva capacità di spesa sulle voci di acquisto monografie, attrezzature e spese generali. Dall esame della tabella risulta che il SiBA ha utilizzato completamente l avanzo dell anno 2001 e prevede di esaurire completamente anche la dotazione Le biblioteche di Medicina, Biologia, Economia hanno utilizzato completamente l avanzo 2001 (che in gran parte era costituito dai fondi accantonati per il rinnovo degli abbonamenti alle riviste che non era stato possibile effettuare nell anno di pertinenza) e formulato previsioni di spesa tali da raggiungere (Biologia ed Economia) o superare (Medicina) la quota di dotazione assegnata in aprile. La biblioteca di Giurisprudenza presenta ancora un rilevante avanzo 2001, oltre all'avanzo dell'intera quota di dotazione Come richiesto nell'ultima riunione del Comitato, la Prof. Viviani presenta due piani di impiego dei fondi (Allegati n. 2 e 3), pari a circa per il recupero catalografico del pregresso, e per l'acquisto di scaffalature di tipo "compactus" per la nuova sede di Via Oriani. Entrambe le spese sono previste per il 2003, ed esauriscono i fondi disponibili. Sono inoltre previsti nuovi abbonamenti a riviste, che aumenteranno la spesa corrente. La biblioteca di Scienze di Como, superando le difficoltà dello scorso anno, ha raggiunto una capacità di spesa pari alla propria dotazione, impiegando completamente il cospicuo avanzo 2001 e metà circa della quota Il Prof. Palmisano presenta un piano di impiego dei fondi (Allegato n. 4), pari a circa per l'integrazione del patrimonio bibliografico nella Sala 3 di recente apertura e le necessità del nuovo corso di laurea in Scienze dei beni e delle attività culturali. Altri verranno impiegati per l'integrazione degli arredi nella medesima sala, esaurendo così integralmente i fondi disponibili. Il piano verrà realizzato entro la fine dell'anno corrente, compatibilmente con i vincoli contabili relativi agli impegni. In conclusione, il Comitato prende atto che tutte le biblioteche hanno speso interamente i fondi assegnati per il 2002; prende pure atto che gli avanzi ancora disponibili per due di esse (Scienze di Como e Giurisprudenza) saranno utilizzati nel corso del 2003 per far fronte a necessità straordinarie. 4. Deliberazioni in merito al 10% del finanziamento non ancora distribuito alle biblioteche 4.1 Sulla base dell andamento dei bilanci delle biblioteche, come deliberato nella riunione dello scorso 17 aprile, viene proposto di ripartire una quota della riserva del 10% accantonato ( ) in maniera proporzionale al loro fabbisogno fra le biblioteche che presentano necessità di spesa superiori alla quota di dotazione precedentemente assegnata. In base alle osservazioni scaturite durante la discussione di cui al punto precedente, il Comitato all'unanimità decide di assegnare a Medicina, a Biologia, a Economia, e di destinare i restanti al SiBA per la copertura dei costi di gestione 2003 del nuovo sistema di automazione delle Biblioteche ed altri costi comuni alle Biblioteche. 4.2 Si illustra brevemente la situazione finanziaria complessiva del Sistema Bibliotecario per il 2002 (ultimo foglio dell'allegato 1), rilevando che occorre fare una previsione delle necessità per il 2003.

4 Si decide di portare questo punto in discussione nella prossima riunione del Comitato. Si chiede alle Commissioni delle singole Biblioteche di far pervenire al più presto la segnalazione delle loro esigenze e stime del fabbisogno. 5. Rinnovo contratti banche dati e ratifica impegni pluriennali 5.1 Il Comitato ratifica il rinnovo per il periodo dicembre 2002 novembre 2003 alla banca dati GeoRef acquisita tramite CILEA per un importo di 2793 che graverà sulla dotazione di Scienze Como. La scelta di un nuovo fornitore permette di operare un risparmio di circa Si discutono brevemente altre necessità segnalate dal Comitato di Biologia. Per quanto riguarda l'accesso alle riviste dell'ieee, si rileva che è possibile utilizzare il contratto stipulato dal Politecnico, e si propone di fornire da Como gli articoli necessari agli informatici di Varese. Un periodo di osservazione dell'entità delle richieste può consentire di emettere un giudizio più motivato rispetto all'opportunità di impiego della somma necessaria per l'attivazione degli abbonamenti. A proposito delle riviste edite da Wiley, si attende ancora la chiusura della trattativa con l'editore avviata dal CILEA. Per quanto riguarda una valutazione dei pacchetti collegati a BioMedNet, si suggerisce di inoltrare una prima richiesta di preventivo al fornitore abituale delle riviste delle Biblioteca Biomedica. 6. Proposta di bozza di regolamento per i servizi delle biblioteche 6.1 Il Comitato dopo ampio ed articolato dibattito, durante il quale vengono esaminate le osservazioni pervenute dal Comitato Tecnico Scientifico di Biologia e dal Coordinatore nonché tutti gli elementi contenuti nella proposta di regolamento, con particolare attenzione ai punti con maggiore portato di novità ed alle maggiori possibilità di controllo e distinzione nell articolazione dei servizi grazie al nuovo sistema di automazione, approva la nuova proposta di regolamento con alcune correzioni (Allegato n. 5). 7. Proposta di bozza di convenzione con le Università di Milano Bicocca e Ospedale di Circolo di Varese 7.1 Il Direttore, secondo il mandato ricevuto dal Comitato, ha provveduto a trasmettere al Direttore del Sistema Bibliotecario dell Università di Milano Bicocca per osservazioni la bozza di convenzione approvata nella riunione dello scorso 18 settembre. La Commissione Biblioteche dell Università di Milano Bicocca ha espresso parere positivo sulla proposta richiedendo due modifiche al testo relative alla precisazione, da inserire nell'art. 6) Richiesta e fornitura documenti, che il servizio e' rivolto esclusivamente a docenti, ricercatori e personale tecnico e non è esteso agli studenti e l'eliminazione dell' art 7) Servizio Interbibliotecario perché tale funzione riguarda la carta dei servizi di ciascuna università, e non è ipotizzabile che un sistema bibliotecario eroghi i servizi di ILL/DD per utenti dell'altra università. Il testo integrato (Allegato n. 6) con queste osservazioni è stato trasmesso ai membri del Comitato i quali lo approvano.

5 7.2 Il Prof. Binelli comunica che il Comitato tecnico Scientifico di Biologia ha preso visione della bozza di convenzione Insubria-Ospedale di Circolo di Varese e si riserva di esprimere un parere in merito una volta chiarito in una discussione congiunta fra i membri dei due Comitati gli aspetti relativi alla valutazione dell'impatto strutturale e organizzativo che tale operazione avrà sulla vita dell'attuale biblioteca e chiarimenti in merito alle modalità di impiego della somma forfettaria che l'ospedale erogherebbe su base annua a favore della Biblioteca di Medicina attualmente ospitata dalla Biblioteca di Scienze. Il Prof. Dell Orbo rappresentante del Comitato di Medicina accoglie la richiesta ricordando come già in passato ci sia stata particolare attenzione nell impiego dei fondi agli interessi complessivi della Biblioteca Biomedica. 8. Esigenze servizi per nuova offerta didattica dell'insubria AA 2002/ Il prof. Binelli rappresentante della componente di Biologia della Biblioteca Biomedica illustra ai presenti una breve relazione (Allegato n. 7) sulla attuale situazione della Facoltà di Scienze di Varese sottolineando come la creazione e consolidamento delle offerte formative relative a Informatica e Scienze della Comunicazione e quindi l aumentato fabbisogno di risorse e spazi per gli utenti necessitino di soluzioni a breve termine. Nel corso della discussione che si apre sulla relazione della Commissione di Biologia si rileva come il problema delle nuove utenze sia ben presente al Comitato, e sia già stato portato all attenzione degli organi di governo dell Ateneo dal Coordinatore. Occorre verificare se nel medio periodo la ristrutturazione delle Aule Seppilli possa essere una soluzione adeguata sia per l ampliamento degli spazi e la crescita della biblioteca Biomedica sia per le esigenze di Scienze della Comunicazione e Informatica. A più breve termine potrebbe essere ipotizzata come soluzione tampone l utilizzo da parte di Scienze della Comunicazione e Informatica della Biblioteca di Economia nel nuovo prefabbricato a Bizzozero, ampliando opportunamente lo spazio attualmente previsto. Si sottolinea come, in ogni caso, debba essere mantenuta la linea seguita finora dal SiBA, che ha puntato sulla coesione fra le strutture e sulla limitazione nel numero di biblioteche. Questa politica ha permesso economie di scala, razionalizzazione nell uso delle risorse umane e finanziarie, ampliamento e miglioramento qualitativo dei servizi offerti all utenza assolutamente impensabili in condizioni di frantumazione e parcellizzazione di sedi e conseguenti risorse. 8.2 Dopo breve discussione riguardo alla richiesta presentata nella scorsa riunione dal Comitato Tecnico Scientifico di Biologia di acquistare 2 personal computer ed una stampante laser da destinare alla sede di Busto Arsizio presso i locali dell ufficio di segreteria da cui emergono elementi di dubbio riguardo alla reale efficacia di distribuire attrezzature in sedi presso cui non siano previsti spazi e risorse di personale adeguati per il corretto utilizzo e dove risulta essere presente una sala informatica con 25 postazioni, il Comitato ritiene opportuno che il SiBA effettui un sopralluogo nella sede in maniera da acquisire informazioni esaustive prima di prendere una decisione definitiva in merito. 9. Autorizzazioni alla spesa e variazioni di bilancio

6 9.1 Il Segretario Amministrativo illustra brevemente le variazioni di bilancio (Allegato n. 8). Il Comitato approva unanime. 9.2 Situazione patrimoniale: si è giunti ad un accordo con l Amministrazione riguardo all inventariazione di attrezzature ed arredi acquistati con i fondi di dotazione delle biblioteche del SiBA. Per una maggiore efficienza nella gestione e nell organizzazione delle attività istituzionali del SiBA si ritiene opportuno razionalizzare l impiego delle attrezzature. Con l introduzione del nuovo software di gestione delle biblioteche ALEPH si rende necessario un intervento centralizzato da parte del SiBA. Per questo motivo le attrezzature e le risorse disponibili nelle varie biblioteche verranno utilizzate e coordinate dal SiBA: sono stati individuati degli spazi nelle sedi di Varese e Como dove il SiBA raccoglierà e gestirà in autonomia le attrezzature delle singole biblioteche provvedendo alla loro distribuzione, anche momentanea, secondo le esigenze. Il SiBA pertanto provvederà all inventario di tali beni sulla base dei buoni di carico anche se i beni sono stati acquisiti su fondi delle singole biblioteche. Il Comitato approva unanime. 10. Varie ed eventuali 10.1 In data 8 ottobre 2002 è pervenuta al SiBA da parte dell Amministrazione centrale richiesta di parere del Comitato Tecnico Scientifico in merito alla proposta di convenzione con EAEME (Allegato n. 9) che prevede la realizzazione di archivi elettronici nel settore ambientale presso l Università. Il Comitato approva unanime. La prossima riunione del CTS viene fissata per martedì 5 novembre p.v. alle ore in videoconferenza. Alle ore 18.30, non essendovi altro da discutere, il Coordinatore ringrazia i presenti e dichiara chiusa la seduta. IL COORDINATORE (prof. Alberto Sdralevich) IL DIRETTORE (Dott.ssa Alessandra Bezzi) IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE (dott. Gabriele Panella)

Presiede il Coordinatore Prof. Alberto Sdralevich Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella

Presiede il Coordinatore Prof. Alberto Sdralevich Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO VERBALE N 1 SEDUTA DEL 16 GENNAIO 2002 Negli uffici della Biblioteca Biomedica in Via Dunant 3 a Varese si è riunito alle ore 15.00 il

Dettagli

Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015

Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015 DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015 Il giorno giovedì 12 febbraio 2015, alle ore 11.00, presso la Sala del Consiglio, sita in via Ostiense 163, I piano,

Dettagli

I COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

I COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE Università degli Studi di Bari Il giorno 29.09.2010 alle ore 19.00, presso l aula delle cliniche ortopediche della Facoltà di Medicina e Chirurgia del Policlinico di Bari, in seguito a convocazione del

Dettagli

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIDATTICA DELLE SCIENZE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO: UNA FORMAZIONE QUALIFICATA PER

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO DELLA BIBLIOTECA DI SCIENZE SOCIALI del 15.02.2007. Verbale n. 59

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO DELLA BIBLIOTECA DI SCIENZE SOCIALI del 15.02.2007. Verbale n. 59 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO DELLA BIBLIOTECA DI SCIENZE SOCIALI del 15.02.2007 Verbale n. 59 Il giorno 15.02.2007 alle ore 14.30 si è tenuta, presso la sala riunioni della Biblioteca, la riunione

Dettagli

UNIVERSITA DI PISA Anno 2010 Delibera N. 1 Seduta del 28 Ottobre 2010

UNIVERSITA DI PISA Anno 2010 Delibera N. 1 Seduta del 28 Ottobre 2010 UNIVERSITA DI PISA Anno 2010 Delibera N. 1 PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI BIBLIOTECA DELLA FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA L anno 2010, il giorno 28 del mese di Ottobre alle ore 12,00,

Dettagli

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA Emanato con D.R. n. 437 del 07/11/2012. Art.1 (La Biblioteca) 1. La Biblioteca è un sistema coordinato di Servizi, istituzionalmente preposto a garantire supporto alla ricerca,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI THIENE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 408 del 27.09.2001

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI THIENE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 408 del 27.09.2001 REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI THIENE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 408 del 27.09.2001 PRESENTAZIONE TITOLO PRIMO: Finalità del servizio TITOLO SECONDO: Direzione, personale e

Dettagli

Regolamento della Biblioteca di Filosofia

Regolamento della Biblioteca di Filosofia Regolamento della Biblioteca di Filosofia (Proposta approvata dal Consiglio di Dipartimento nella seduta del 28 marzo 2000) La Biblioteca di Filosofia dell'università degli Studi di Milano, sita in Via

Dettagli

Obiettivi 2011 Biblioteca di Ateneo. Valutazione finale. 27 marzo 2012. Maurizio di Girolamo

Obiettivi 2011 Biblioteca di Ateneo. Valutazione finale. 27 marzo 2012. Maurizio di Girolamo Obiettivi 2011 Biblioteca di Ateneo Valutazione finale 27 marzo 2012 Maurizio di Girolamo con la collaborazione di Annalisa Bardelli, Federica De Toffol, Giovanna Geppert, Luisanna Saccenti, Ilaria Moroni,

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. E emanata, nel testo sottoriportato, la Carta dei Servizi delle Biblioteche Sistema Bibliotecario di Ateneo: PREMESSA

IL RETTORE DECRETA. E emanata, nel testo sottoriportato, la Carta dei Servizi delle Biblioteche Sistema Bibliotecario di Ateneo: PREMESSA Divisione Affari Generali e del Personale- Ufficio Affari Generali e Concorsi Via Duomo 6 13100 Vercelli Tel 0161/261543 Fax 0161/210729 e-mail: affari.generali@rettorato.unipmn.it Decreto del Rettore

Dettagli

Presiede il Coordinatore Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella

Presiede il Coordinatore Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella In videoconferenza - a Varese presso la sala del Consiglio in Via Ravasi 2, a Como presso la sala riunioni del Prorettorato al V piano di Via Valleggio 11 - si è riunito alle ore 10.00 del 16 luglio 2002

Dettagli

SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 12 VERBALE N 2 SEDUTA DEL 25 FEBBRAIO 2004

SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 12 VERBALE N 2 SEDUTA DEL 25 FEBBRAIO 2004 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 12 In videoconferenza - a Varese presso la sala del Consiglio in Via Ravasi 2, a Como presso la la Sala riunioni del Rettorato

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CENTRO DI SERVIZIO PER L INFORMATICA, L E- LEARNING E LA MULTIMEDIALITÀ D.R. n. 843 del 6.6.2007

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CENTRO DI SERVIZIO PER L INFORMATICA, L E- LEARNING E LA MULTIMEDIALITÀ D.R. n. 843 del 6.6.2007 REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CENTRO DI SERVIZIO PER L INFORMATICA, L E- LEARNING E LA MULTIMEDIALITÀ D.R. n. 843 del 6.6.2007 Sezione I Disposizioni generali Articolo 1 Istituzione 1. Al fine di razionalizzare

Dettagli

La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo 1998-2002 a cura di Federica De Toffol e Maurizio di Girolamo

La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo 1998-2002 a cura di Federica De Toffol e Maurizio di Girolamo La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo 1998-2002 a cura di Federica De Toffol e Maurizio di Girolamo 1 Titolo La Sede Centrale della Biblioteca di Ateneo, 1998-2002 Versione 1.3 Data 2002-09-06 Responsabilità

Dettagli

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO Premessa Il Sistema Bibliosan promosso dal Ministero della Salute si avvale della rete delle biblioteche degli Enti di ricerca biomedici italiani. A Bibliosan

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Verbale della riunione del Nucleo di Valutazione di Ateneo del 29 maggio 2007

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Verbale della riunione del Nucleo di Valutazione di Ateneo del 29 maggio 2007 Oggi in Pavia, alle ore 15.00, presso la Sala del Consiglio di Amministrazione, Palazzo Centrale, Università di Pavia, C.so Strada Nuova n 65, si riunisce il Nucleo di Valutazione dell'ateneo. Il Nucleo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA REGOLAMENTO CENTRO DI SICUREZZA STRADALE (DISS) (Centro Universitario ai sensi dell art.6 del Regolamento per l Istituzione ed il funzionamento dei Centri Universitari,

Dettagli

CONVENZIONE TRA E IL CONSORZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO NORD OVEST.

CONVENZIONE TRA E IL CONSORZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO NORD OVEST. CONVENZIONE TRA E IL CONSORZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO NORD OVEST. L'anno, il giorno del mese di fra rappresentata dal Dirigente scolastico, prof. ed il Consorzio Sistema Bibliotecario Nord - Ovest, rappresentato

Dettagli

Riunione Data: Orario Approvato il Sede: Nr.4 11/10/12 11.10 Seduta stante Sala Consiglio del Rettorato

Riunione Data: Orario Approvato il Sede: Nr.4 11/10/12 11.10 Seduta stante Sala Consiglio del Rettorato Riunione Data: Orario Approvato il Sede: Nr.4 11/10/12 11.10 Seduta stante Sala Consiglio del Rettorato Presente Assente Note Presidente Prof. Michele SCUDIERO Componenti Prof.ssa Anna Maria GUERRIERI

Dettagli

COMITATO DI COORDINAMENTO REGIONALE DELLE UNIVERSITA ABRUZZESI

COMITATO DI COORDINAMENTO REGIONALE DELLE UNIVERSITA ABRUZZESI L Aquila Verbale n. 4/06 COMITATO DI COORDINAMENTO REGIONALE DELLE UNIVERSITA ABRUZZESI L anno 2006, il giorno 10 del mese di febbraio alle ore 12,15, convocato nei modi e termini di legge, si è riunito

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE SENATO ACCADEMICO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE SENATO ACCADEMICO Verbale n. 08 21 luglio 2014 Pagina n. 1 Il Senato Accademico dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, regolarmente convocato, si è riunito oggi, lunedì 21 luglio 2014, alle ore

Dettagli

7. OFFERTA FORMATIVA A.A. 2014/15: ISTITUZIONE NUOVI CORSI

7. OFFERTA FORMATIVA A.A. 2014/15: ISTITUZIONE NUOVI CORSI 7. OFFERTA FORMATIVA A.A. 2014/15: ISTITUZIONE NUOVI CORSI Su invito del Rettore, entra nel luogo della riunione il Sig. Paolo Capuani, Responsabile dell Ufficio Offerta formativa e orientamento in entrata.

Dettagli

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER \ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 Art.1 Master universitari REGOLAMENTO MASTER 1. In attuazione dell articolo 1,

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL POLO BIOMEDICO E TECNOLOGICO

IL DIRIGENTE DEL POLO BIOMEDICO E TECNOLOGICO AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA DA ATTIVARE NELL AMBITO ESIGENZE DELL UADR FIRENZE UNIVERSITY PRESS

Dettagli

Comitato nazionale per la gestione della direttiva 2003/87/CE e per il supporto nella gestione delle attività di progetto del protocollo di Kyoto

Comitato nazionale per la gestione della direttiva 2003/87/CE e per il supporto nella gestione delle attività di progetto del protocollo di Kyoto Comitato nazionale per la gestione della direttiva 2003/87/CE e per il supporto nella gestione delle attività di progetto del protocollo di Kyoto Deliberazione n. 27/2012 ADEMPIMENTI DI CUI AL REGOLAMENTO

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REGOLAMENTO DEL CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO (approvato nella seduta del CdA del 22 marzo 2011 - modificato con delibera n. 5 del S.A. del 08/05/2012) Art. 1 Definizione 1

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Oggetto: Approvazione Progetto Didattica integrativa di supporto alle esigenze di apprendimento linguistico degli studenti iscritti ai corsi di studio dell Università degli Studi di Macerata a.a. 2015/2016

Dettagli

Università di Pisa DOTTORATO IN LETTERATURE STRANIERE MODERNE (INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO, TEDESCO) REGOLAMENTO

Università di Pisa DOTTORATO IN LETTERATURE STRANIERE MODERNE (INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO, TEDESCO) REGOLAMENTO Università di Pisa DOTTORATO IN LETTERATURE STRANIERE MODERNE (INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO, TEDESCO) REGOLAMENTO Art. 1 Istituzione del Corso di Dottorato di Ricerca Il corso di Dottorato di Ricerca in

Dettagli

6. PATRIMONIO 6.1 EDILIZIA

6. PATRIMONIO 6.1 EDILIZIA 6. PATRIMONIO 6.1 EDILIZIA L attività edilizia dell Università dell Insubria è attualmente molto intensa e di notevole impegno economico in entrambe le sedi di Varese e Como. La realizzazione di questi

Dettagli

4/30/2003 DECRETO NAZIONALE SULL ACCREDITAMENTO ACCREDITAMENTO REGIONALE. Accordo Stato/Regioni 28-02-2000

4/30/2003 DECRETO NAZIONALE SULL ACCREDITAMENTO ACCREDITAMENTO REGIONALE. Accordo Stato/Regioni 28-02-2000 DECRETO NAZIONALE SULL ACCREDITAMENTO ACCREDITAMENTO REGIONALE L'accreditamento è un atto con cui l amministrazione pubblica competente riconosce ad un organismo la possibilità di proporre e realizzare

Dettagli

SEZIONE III - Corsi di Aggiornamento, Perfezionamento e di Formazione professionale. SEZIONE I Disposizioni generali. Art.

SEZIONE III - Corsi di Aggiornamento, Perfezionamento e di Formazione professionale. SEZIONE I Disposizioni generali. Art. Regolamento per l istituzione e la gestione dei Master universitari di I e di II livello, dei Corsi di aggiornamento, perfezionamento e di formazione professionale SEZIONE I- Disposizioni generali SEZIONE

Dettagli

Rilevazione dell opinione degli Studenti e dei Docenti sugli insegnamenti Linee guida

Rilevazione dell opinione degli Studenti e dei Docenti sugli insegnamenti Linee guida UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI Presidio della Qualità di Ateneo Polo Centrale Rilevazione dell opinione degli Studenti e dei Docenti sugli insegnamenti Linee guida 13 novembre 2014 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

per la progettazione e realizzazione di un sistema informativo unificato tra le biblioteche del Lazio meridionale

per la progettazione e realizzazione di un sistema informativo unificato tra le biblioteche del Lazio meridionale Protocollo d intesa fra La Provincia di Frosinone, l Università degli Studi di Cassino, l Associazione Intercomunale Biblioteche Valle del Sacco, l Associazione Bibliotecaria Intercomunale Valle dei Santi,

Dettagli

Riunione n. 27 Data: 30 marzo 2009 Ora: 10.30 Sede: del Consiglio del Rettorato Approvazione verbale Data: 29 aprile 2009

Riunione n. 27 Data: 30 marzo 2009 Ora: 10.30 Sede: del Consiglio del Rettorato Approvazione verbale Data: 29 aprile 2009 Riunione n. 27 Data: 30 marzo 2009 Ora: 10.30 Sede: del Consiglio del Rettorato Approvazione verbale Data: 29 aprile 2009 Componenti: Segretario verbalizzante: Prof. Vincenzo Naso (Presidente) Prof. Giuseppe

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE L. AMABILE

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE L. AMABILE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE L. AMABILE Via De Concilii, 13 83100 AVELLINO Tel. 0825.1643241 Fax 0825. 1643242 E-mail: AVTD03000B@istruzione.it PEC: AVTD03000B@PEC.ISTRUZIONE.IT Sito web: www.itcamabile.it

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO. VERBALE n. 60 del 28 maggio 2013

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO. VERBALE n. 60 del 28 maggio 2013 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO VERBALE n. 60 del 28 maggio 2013 Il giorno 28 maggio 2013, alle ore 10,30 si è riunito a Bari, presso la Saletta Riunioni del Nucleo

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI DIDATTICA INNOVATIVA E DI SIMULAZIONE IN MEDICINA E PROFESSIONI SANITARIE SIMNOVA

REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI DIDATTICA INNOVATIVA E DI SIMULAZIONE IN MEDICINA E PROFESSIONI SANITARIE SIMNOVA DIVISIONE PRODOTTI SETTORE ALTA FORMAZIONE Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 261 528/9- Fax 0161 210 289 progetti.didattica@uniupo.it REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI DIDATTICA INNOVATIVA

Dettagli

INVITO A PRESENTARE PROGETTI IN MATERIA DI CULTURA DEL DIRITTO D AUTORE IN AMBITO UNIVERSITARIO

INVITO A PRESENTARE PROGETTI IN MATERIA DI CULTURA DEL DIRITTO D AUTORE IN AMBITO UNIVERSITARIO INVITO A PRESENTARE PROGETTI IN MATERIA DI CULTURA DEL DIRITTO D AUTORE IN AMBITO UNIVERSITARIO Premessa Nel rinnovare l accordo (19 luglio 2007) per il pagamento dei diritti d autore sulle fotocopie effettuate

Dettagli

AREA FORMAZIONE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO RELAZIONE VALUTAZIONE DI FINE CORSO QUESTIONARI DI GRADIMENTO CORSI DI INFORMATICA 2004.

AREA FORMAZIONE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO RELAZIONE VALUTAZIONE DI FINE CORSO QUESTIONARI DI GRADIMENTO CORSI DI INFORMATICA 2004. UMACROAREA RISORSE UMANE AREA FORMAZIONE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO RELAZIONE DI FINE CORSO QUESTIONARI DI GRADIMENTO CORSI DI INFORMATICA 2004. Nel corso dei mesi di novembre e dicembre dello scorso anno

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ CULTURALI, SOCIALI E RICREATIVE PER GLI STUDENTI

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ CULTURALI, SOCIALI E RICREATIVE PER GLI STUDENTI REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ CULTURALI, SOCIALI E RICREATIVE PER GLI STUDENTI (emanato con decreto rettorale n. 688 del 16 luglio 1997; modificato con delibere del Consiglio di Amministrazione nelle sedute

Dettagli

FONDAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI B A R I

FONDAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI B A R I FONDAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI di B A R I REGOLAMENTO DEL COMITATO TECNICO SCIENTIFICO per l Attività Formativa Professionale Continua degli Iscritti all Ordine Consigliatura

Dettagli

SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 14 VERBALE N 9 SEDUTA DEL 9 DICEMBRE 2004

SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 14 VERBALE N 9 SEDUTA DEL 9 DICEMBRE 2004 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 14 In videoconferenza - a Varese presso la Sala Consiglio in Via Ravasi 2, a Como presso la sala riunioni al V piano di via

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 1 Oggetto della fornitura Il presente Capitolato ha per

Dettagli

Sentito per le vie brevi MIUR e CUN, per questa tipologia di classi sembrerebbe non applicarsi

Sentito per le vie brevi MIUR e CUN, per questa tipologia di classi sembrerebbe non applicarsi Documento contenente le linee guida per l attivazione dei Corsi di studio delle professioni sanitarie (DM 8 gennaio 2009 e DI 19 febbraio 2009) a partire dall offerta formativa dell a.a. 2011-2012 In attesa

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

PIANO DEGLI INVESTIMENTI E DEI COSTI PLURIENNALI ANNO 2013: ADEGUAMENTO

PIANO DEGLI INVESTIMENTI E DEI COSTI PLURIENNALI ANNO 2013: ADEGUAMENTO 1 PIANO DEGLI INVESTIMENTI E DEI COSTI PLURIENNALI ANNO 2013: ADEGUAMENTO Il giorno 21 del mese di Marzo dell anno 2013 alle ore 16,00 presso la Sala Consiglio si riunisce il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Istituto Galileo. CRFF (Centro di Ricerca e Formazione Frosinone) STATUTO

Istituto Galileo. CRFF (Centro di Ricerca e Formazione Frosinone) STATUTO Istituto Galileo CRFF (Centro di Ricerca e Formazione Frosinone) STATUTO Approvato con delibera del Consiglio Comunale di Frosinone n. 6 del 2.3.2011 Art. 1 Costituzione e sede. Il Comune di Frosinone

Dettagli

Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella. E presente il Dott. Fonseca in rappresentanza della Prof.ssa Mira.

Svolge funzione di Segretario verbalizzante il Dott. Gabriele Panella. E presente il Dott. Fonseca in rappresentanza della Prof.ssa Mira. In videoconferenza - a Varese presso la sala del Consiglio in Via Ravasi 2, a Como presso la Sala Riunioni della Presidenza della Facoltà di Giurisprudenza al piano 1 di Via Cavallotti 5 - si è riunito

Dettagli

Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 04205/027 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 04205/027 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 04205/027 Direzione Sistema Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 279 approvata il 18 settembre 2013 DETERMINAZIONE:

Dettagli

6. SUPPORTI INFORMATIVI

6. SUPPORTI INFORMATIVI SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO Il Sistema Bibliotecario di Ateneo coordina l acquisizione e la gestione del patrimonio bibliografico e documentale necessario al supporto di tutte le attività di

Dettagli

Estratto- VERBALE N 9/2014

Estratto- VERBALE N 9/2014 1 Estratto- VERBALE N 9/2014 L anno 2014 il giorno 5 del mese di maggio alle ore 10,00, previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci

Dettagli

Comune di Azzanello Provincia di Cremona

Comune di Azzanello Provincia di Cremona Comune di Azzanello Provincia di Cremona Regolamento del servizio di assistenza domiciliare prestato dal Comune di Azzanello Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 47 del 28.10.1996. INDICE

Dettagli

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi La Carta dei servizi La Carta dei servizi precisa ciò che gli utenti possono attendersi dai Servizi bibliotecari dell Università di Bergamo e le attese

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCUOLA DI AGRARIA E MEDICINA VETERINARIA (SAMeV) Regolamento Art. 1 1. La Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria (SAMeV) è istituita ai sensi dello Statuto dell'università di Torino, artt. 24 e sgg.

Dettagli

LIBRO VERBALI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO NORD OVEST MILANO

LIBRO VERBALI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO NORD OVEST MILANO Verbale n 91 seduta del 10.04.2014. LIBRO VERBALI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO NORD OVEST MILANO Verbale del Consiglio di Amministrazione Il giorno

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Rep. Gen. n 423 del 15/09/2015 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA N 214 DEL 15/09/2015 OGGETTO: CANONE DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA PROGRAMMA DI GESTIONE SISTEMI

Dettagli

Giunta Camerale Deliberazione n. 184 del 13.11.2008

Giunta Camerale Deliberazione n. 184 del 13.11.2008 = LEGGE FINANZIARIA 2008: DETERMINAZIONI IN MERITO AL PIANO TRIENNALE RAZIONALIZZAZIONE SPESE. Il Presidente ricorda che la legge 24 dicembre 2007 n. 244 (legge finanziaria 2008) all art.2 dispone che:

Dettagli

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia COPIA CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia Deliberazione della Giunta Comunale Seduta n.37 del 21.06.2012 n 167 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE 2012-2014 PER IL CONTENIMENTO DI SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

LINEE GUIDA DI BUDGET

LINEE GUIDA DI BUDGET Settore Controllo di Gestione LINEE GUIDA DI BUDGET Indice GLI OBIETTIVI DELLE LINEE GUIDA DI BUDGET... 3 IL BUDGET: DEFINIZIONE... 3 IL PROCESSO DI BUDGETING... 4 ASSEGNAZIONE... 4 PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE...

Dettagli

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Il giorno 22/09/ 2014, alle ore 16.30, nella sala riunioni della scuola Primaria di via Merlini 8, si è riunito, su convocazione ordinaria, il Consiglio d Istituto

Dettagli

Il Direttore della U.o.c. Dr.ssa Floriana Rosati. Scostamento Budget NO Proposta n del

Il Direttore della U.o.c. Dr.ssa Floriana Rosati. Scostamento Budget NO Proposta n del DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Numero data Oggetto: Assunzione a tempo determinato di n.1 CPS Infermiere categoria D per sostituzione. Esercizio 2014 Conto -----------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI PIMENTEL COPIA PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 59 Del 25/08/2015 Oggetto: PERSONALE NON DIRIGENTE. FONDO RISORSE DECENTRATE PER L'ANNO 2015. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA. Art.

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA. Art. PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA Art. 1 (Composizione) Il Comitato di Sorveglianza del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI (emanato con Decreto Rettorale N. 645 del 12/03/2003) ART. 1 - Ambito di applicazione... 2 ART. 2 - Titoli per l accesso...

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA UFFICIO AUTONOMIE LOCALI E DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 COMITATO TECNICO CONSULTIVO PER LA POLIZIA LOCALE REGIONE BASILICATA

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA. Biblioteca Centrale REGOLAMENTO

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA. Biblioteca Centrale REGOLAMENTO REGOLAMENTO Art. 1 - Compiti e servizi della Biblioteca Art. 2 - Organizzazione della Biblioteca - Il Coordinatore gestionale - Il Comitato scientifico - Il Presidente del Comitato scientifico Art. 3 -

Dettagli

REGOLAMENTO BIBLIOTECA AZIENDALE Deliberazione n. 268 del 05.05.2011

REGOLAMENTO BIBLIOTECA AZIENDALE Deliberazione n. 268 del 05.05.2011 REGOLAMENTO BIBLIOTECA AZIENDALE Deliberazione n. 268 del 05.05.2011 Articolo 1 Carattere e finalità La Biblioteca si propone prioritariamente di fornire strumenti utili alla ricerca, all aggiornamento

Dettagli

Verbale del Consiglio di Dipartimento n. 2 del 30/03/2009

Verbale del Consiglio di Dipartimento n. 2 del 30/03/2009 _ Verbale del Consiglio di Dipartimento n. 2 del 30/03/2009 Il giorno 30 del mese di marzo dell anno 2009, alle ore 11.00, in seconda convocazione, si è riunito, presso l auletta della Direzione, il Consiglio

Dettagli

ACCORDO TRA LA REGIONE MARCHE L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE. Visti: - gli artt. 117 e 118 della Costituzione che assegnano alle Regioni competenze

ACCORDO TRA LA REGIONE MARCHE L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE. Visti: - gli artt. 117 e 118 della Costituzione che assegnano alle Regioni competenze ACCORDO TRA LA REGIONE MARCHE E L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE Visti: - gli artt. 117 e 118 della Costituzione che assegnano alle Regioni competenze esclusive in materia di Istruzione e Formazione Professionale

Dettagli

Adempimenti connessi al contenimento della spesa pubblica per spese di funzionamento ( Esercizio 2013 al 31/12/2013) Introduzione. Pag.

Adempimenti connessi al contenimento della spesa pubblica per spese di funzionamento ( Esercizio 2013 al 31/12/2013) Introduzione. Pag. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA AREA RISORSE E BILANCIO SERVIZIO BILANCI BUDGET CENTRI AUTONOMI DI GESTIONE SETTORE CONTABILITÀ ANALITICA E RENDICONTAZIONI Adempimenti connessi al contenimento della spesa

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 155 N 14052 di prot. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA CON LA PROVINCIA DI SONDRIO RELATIVO ALLA GESTIONE COORDINATA

Dettagli

STATUTO DELLA SCUOLA CIVICA DI MUSICA

STATUTO DELLA SCUOLA CIVICA DI MUSICA STATUTO DELLA SCUOLA CIVICA DI MUSICA Art. 1 ( Scuola Civica di Musica ) E costituita nel Comune di Villacidro la Scuola Civica di Musica nella forma di cui all art. 114 del D. Lgs.vo n. 267 del 18 Agosto

Dettagli

REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA

REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA REGOLAMENTO BIBL. STORIA DELLA MUSICA ART. 1 PRINCIPI GENERALI La Biblioteca di Storia della Musica del Dipartimento di Studi Greco-Latini, Italiani, Scenico-Musicali è una struttura di supporto alla didattica

Dettagli

Senato Accademico del 30 novembre 2011 ALLEGATO al punto XII EVENTUALI 1. Scuole Dottorali venete - Regolamenti

Senato Accademico del 30 novembre 2011 ALLEGATO al punto XII EVENTUALI 1. Scuole Dottorali venete - Regolamenti Senato Accademico del 30 novembre 2011 ALLEGATO al punto XII EVENTUALI 1. Scuole Dottorali venete - Regolamenti REGOLAMENTO Scuola Superiore di Economia e Management Scuola di dottorato di ricerca interateneo

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA IN FAVORE DEGLI STUDENTI EX LEGE N. 390/91 POLITECNICO DI BARI

REGOLAMENTO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA IN FAVORE DEGLI STUDENTI EX LEGE N. 390/91 POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA IN FAVORE DEGLI STUDENTI EX LEGE N. 390/91 POLITECNICO DI BARI Decreto emanazione D.R. 74 DEL 03/04/1998 Decreto aggiornamento D.R. n. 63 del 17/02/1999

Dettagli

Oggetto: adozione Aggiornamento Piano della Performance dell Università degli Studi di Bergamo 2015-2017

Oggetto: adozione Aggiornamento Piano della Performance dell Università degli Studi di Bergamo 2015-2017 Rep. n. 80/ prot. n. 72088/VII/13 del 27// GG/rf Oggetto: adozione Aggiornamento Piano della Performance dell Università degli Studi di Bergamo -2017 IL RETTORE VISTO il Decreto rettorale Rep. n. 198/

Dettagli

COMITATO PER LO SPORT UNIVERSITARIO pag. 1

COMITATO PER LO SPORT UNIVERSITARIO pag. 1 COMITATO PER LO SPORT UNIVERSITARIO pag. 1 VERBALE N. 77 DI DATA 27.06.2013 Il giorno di giovedì 27 giugno 2013, alle ore 11.00, presso il Rettorato dell Università degli Studi di Trieste si è riunito,

Dettagli

Emanato con D.R. n. 695 del 19 agosto 1999 CAPO I PARTE GENERALE. Articolo 1 - Oggetto

Emanato con D.R. n. 695 del 19 agosto 1999 CAPO I PARTE GENERALE. Articolo 1 - Oggetto REGOLAMENTO RELATIVO ALLA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI TRASFERIMENTO E DI MOBILITA INTERNA PER LA COPERTURA DEI POSTI VACANTI DI PROFESSORE ORDINARIO, DI PROFESSORE ASSOCIATO E DI RICERCATORE, AI SENSI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICHE. Art. 1. (Ambito di applicazione)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICHE. Art. 1. (Ambito di applicazione) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICHE Art. 1 (Ambito di applicazione) Il presente Regolamento disciplina le finalità, l organizzazione

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO. del giorno 23.01.2014

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO. del giorno 23.01.2014 1 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO del giorno 23.01.2014 Il giorno 23.01.2014 alle ore 18.00 presso i locali della Scuola Primaria G. Rodari, è convocato in seduta ordinaria, il Consiglio d Istituto. Sono

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS GIUNTA PROVINCIALE Delibera n 178 Data: 01.08.2011 Approvazione parametri per la definizione del fondo di funzionamento a favore degli Istituti Scolastici di 2 grado della

Dettagli

Biblioteca della Facoltà di Medicina e Psicologia Ernesto Valentini. Regolamento dei servizi

Biblioteca della Facoltà di Medicina e Psicologia Ernesto Valentini. Regolamento dei servizi Biblioteca della Facoltà di Medicina e Psicologia Ernesto Valentini Art. 1. PRINCIPI GENERALI Regolamento dei servizi In conformità alle indicazioni contenute nel Regolamento Quadro dei Servizi di Biblioteca

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ( EX MINISTERO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA)

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ( EX MINISTERO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA) MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ( EX MINISTERO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA) COMPARTO MINISTERI - PERSONALE DELLE AREE FUNZIONALI CONTRATTAZIONE

Dettagli

Prot. n. 35 Reg. n. 35 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

Prot. n. 35 Reg. n. 35 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Prot. n. 35 Reg. n. 35 Strembo, 16 marzo 2015 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Oggetto: Affidamento alla Società PC-Copy S.r.l. di Tione di Trento relativo all incarico di erogazione del servizio di Gestione

Dettagli

Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura delle Marche STATUTO. (Anno 2011)

Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura delle Marche STATUTO. (Anno 2011) Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura delle Marche STATUTO (Anno 2011) INDICE: Art. 1 Costituzione, natura e sede Art. 2 Competenze e funzioni Art. 3 Rapporti

Dettagli

CASA DI RICOVERO MUZAN Malo (VI) N. 41 di Reg. VERBALE

CASA DI RICOVERO MUZAN Malo (VI) N. 41 di Reg. VERBALE CASA DI RICOVERO MUZAN Malo (VI) N. 41 di Reg. VERBALE di DELIBERAZIONE del CONSIGLIO di AMMINISTRAZIONE In data 28.11.2013 presso la sede dell Ente, si è riunito il Consiglio di Amministrazione previa

Dettagli

Immediatamente eseguibile

Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 159 Del 15/06/2015 Oggetto: Autorizzazione alla spesa di cui al D.Lgs. 165/01 per la stipula dei CC.CC.II.AA. di individuazione ed utilizzo risorse del Personale

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI PISA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI PISA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI PISA Piano per l utilizzo del telelavoro 2013-2015 (art. 9, comma 7, del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179 convertito con legge n. 221 del

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO BIBLIOTECA 3 CAPO I: 3 PRINCIPI GENERALI 3 CAPO II 4 PATRIMONIO E BILANCIO 4 CAPO III 5 ORGANIZZAZIONE E PERSONALE 5

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO BIBLIOTECA 3 CAPO I: 3 PRINCIPI GENERALI 3 CAPO II 4 PATRIMONIO E BILANCIO 4 CAPO III 5 ORGANIZZAZIONE E PERSONALE 5 REGOLAMENTO DEL SERVIZIO BIBLIOTECA 3 CAPO I: 3 PRINCIPI GENERALI 3 ART. 1 - FINALITA DEL SERVIZIO 3 ART. 2 - COOPERAZIONE INTERBIBLIOTECARIA 3 ART. 3 - DOCUMENTAZIONE DI RILEVANZA LOCALE E SEZIONE LOCALE

Dettagli

PIANO ATTUATIVO PROVINCIALE RIPARTO DEI CONTRIBUTI REGIONALI AI SISTEMI BIBLIOTECARI LOCALI

PIANO ATTUATIVO PROVINCIALE RIPARTO DEI CONTRIBUTI REGIONALI AI SISTEMI BIBLIOTECARI LOCALI PROVINCIA DI VARESE ATTIVITA CULTURALI, TURISTICHE E PROMOZIONALI, SPORTIVE Biblioteche e audiovisivi LEGGE REGIONALE N 81/85 NORME IN MATERIA DI BIBLIOTECHE E DI ARCHIVI STORICI DI ENTI LOCALI E DI INTERESSE

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA DEL 20 MARZO 2013. Oggi, 20 marzo 2013 alle ore 18.00, presso la sede sociale in Sambuceto di San Giovanni Teatino

VERBALE DI ASSEMBLEA DEL 20 MARZO 2013. Oggi, 20 marzo 2013 alle ore 18.00, presso la sede sociale in Sambuceto di San Giovanni Teatino VERBALE DI ASSEMBLEA DEL 20 MARZO 2013 Oggi, 20 marzo 2013 alle ore 18.00, presso la sede sociale in Sambuceto di San Giovanni Teatino (CH), Largo Wojtyla, 19 si è riunita l assemblea della società FB

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario Criteri per l accreditamento delle Università telematiche e dei corsi di studio

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo Verbale della Riunione del Consiglio di Biomedico del 23 Settembre 2014. Martedì 23 Settembre 2014, alle ore 11.30, presso il Dipartimento di Scienze per la Promozione della Salute e Materno Infantile

Dettagli

CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera

CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera Università di Bolzano Approvato con delibera n. 56/2010 del

Dettagli

Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi

Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi Testi regolamentari dell istituzione G. Minguzzi REGOLAMENTO DEL SERVIZIO BIBLIOTECARIO INTEGRATO DELLE BIBLIOTECHE C. GENTILI DELL ISTITUTO DI PSICHIATRIA, P. OTTONELLO DELL UNIVERSITÀ DI BOLOGNA E G.

Dettagli

Programmazione dell attività didattica e di ricerca dei cicli del Dottorato di Ricerca in Economics della LUISS Guido Carli Ciclo XXXI

Programmazione dell attività didattica e di ricerca dei cicli del Dottorato di Ricerca in Economics della LUISS Guido Carli Ciclo XXXI Programmazione dell attività didattica e di ricerca dei cicli del Dottorato di Ricerca in Economics della LUISS Guido Carli Ciclo XXXI La programmazione dell attività didattica e di ricerca dei cicli del

Dettagli

SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO VERBALE N 2 SEDUTA DEL 12 MARZO 2003

SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO VERBALE N 2 SEDUTA DEL 12 MARZO 2003 In videoconferenza - a Varese presso la sala del Consiglio in Via Ravasi 2, a Como presso la Sala Operatori SIC al piano 0 di Via Valleggio 11 - si è riunito alle ore 15.00 del 12 marzo 2003 il Comitato

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. (Approvata dal Comitato di Ateneo nella sua riunione del 25.06.2009)

CARTA DEI SERVIZI. (Approvata dal Comitato di Ateneo nella sua riunione del 25.06.2009) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA STRUTTURA PER L INTEGRAZIONE DEGLI STUDENTI DISABILI CARTA DEI SERVIZI (Approvata dal Comitato di Ateneo nella sua riunione del 25.06.2009) Art.1 - Principi e finalità

Dettagli