Programma Europeo Erasmus Plus: verso l elaborazione e la presentazione di una proposta progettuale.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma Europeo Erasmus Plus: verso l elaborazione e la presentazione di una proposta progettuale."

Transcript

1 Seminario Provinciale di formazione/informazione Programma Europeo Erasmus Plus: verso l elaborazione e la presentazione di una proposta progettuale. Sorrento, 9 febbraio 2015 Maria Nica Tutor Erasmus+ e Ambasciatrice etwinning - USR Campania 1

2 ERASMUS priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione professionale 2. Migliorare le performance di studenti a rischio di abbandono scolastico e con basse qualifiche di base 3. Rafforzare le competenze trasversali per l occupabilità (spirito di iniziativa, competenze digitali e linguistiche) 4. Ridurre il numero di adulti con basse qualifiche 5. Sfruttare appieno le ICT, ampliare l'accesso e uso di risorse educative aperte in tutto il percorso dell istruzione. 6. Rafforzare il profilo professionale di tutti i ruoli di insegnamento.

3 Dal al ERASMUS

4 ERASMUS Azioni chiave che si completano e si rafforzano a vicenda

5

6 6

7 7

8

9

10

11

12

13 Come candidarsi per un progettodi mobilità e per un partenariato 1. Autenticazione in ECAS Il servizio di autenticazione della Commissione Europea (European Commission Authentication System). 2. Registrazione in URF, Unique Registration Facility, il portale europeo del partecipante per ottenere il codice PIC identificativo di ogni organismo, valido per tutte le candidature Erasmus+. 3. Scegliere l attività e scaricare il modulo eform valido 4. Compilare la candidatura Nel compilare la candidatura è utile leggere le schede europee per la valutazione formale e di qualità, utilizzate dagli esperti valutatori, per rispondere al meglio ai criteri utilizzati per la selezione delle domande. 5. Verificare la scadenza e inviare la candidatura in formato elettronico eform

14 1. Per procedere alla registrazione nel Portale dei Partecipanti - Unique Registration Facility (URF) è necessario essere in possesso di un account ECAS, registrazione su https://webgate.ec.europa.eu/cas

15 2. l URF sarà lo strumento attraverso il quale verranno gestite tutte le informazioni legali e finanziarie relative al singolo Organismo partecipante. Registrazione su en/home.html

16 3. Dopo la registrazione sull URF verrà generato il Participant Identification Code (PIC), codice indispensabile per poter accedere ai formulari di candidatura (e-forms) e richiedere il finanziamento per i progetti di mobilità e di cooperazione in Erasmus+ 4. il PIC sarà il codice identificativo di ogni Organismo per poter risultare eleggibile in Erasmus+ come soggetto candidato o come partner 5. per verificare se si è già in possesso del PIC è possibile consultare il seguente sito p/en/home.html 6. per ulteriori informazioni: la parte C della Guida Erasmus+

17 Scadenze del bando 2015 KA 1 Mobilità per l apprendimento individuale: KA 2 Partenariati strategici: 4 marzo 31 marzo Le condizioni dettagliate dell invito a presentare proposte, comprese le priorità, sono disponibili nella guida del programma Erasmus+ al seguente indirizzo Internet: 17

18 KA 1 Mobilità dello Staff

19 Cos è un progetto di mobilità? Un progetto di mobilità consiste nelle seguenti fasi: Preparazione (comprese le modalità pratiche, la selezione dei partecipanti, messa a punto di accordi con il proprio staff e con le organizzazioni ospitanti); Svolgimento delle attività di mobilità; Follow-up (compresa la valutazione delle attività, il riconoscimento formale - se del caso - dei risultati di apprendimento dei partecipanti durante l'attività, così come la diffusione e valorizzazione dei risultati del progetto);

20 Consigli pratici! Programmare fin da inizio anno eventuali mobilità per la formazione in servizio per il personale dell Istituto! Scegliere il tipo attività di formazione secondo ciò che è più funzionale alla scuola: corso, job shadowing, attività di insegnamento! Se la mobilità si svolge durante l anno risulterà più facile verificarne la ricaduta! Invitare il personale a comunicare per tempo eventuali interessi 20

21 Consigli pratici!assicurare a chi partecipa il tempo necessario per prepararsi all attività di formazione!preparare il personale di segreteria a: - gestione della candidatura - gestione delle comunicazioni con l AN - gestione delle pratiche finanziarie!al ritorno della formazione affrontare subito la valutazione e la disseminazione

22 Nel caso di Job shadowing o di insegnamento! Trovare per tempo la scuola ospitante perché deve essere indicata nel modulo di candidatura! Preparare con il Dirigente della scuola ospitante un programma giornaliero dettagliato e prevedere se del caso la reciprocità! Verificare se l isituto ospitante ha un calendario diverso da quello italiano per organizzare la partenza in modo ottimale per entrambi gli istituti IMPORTANTE per tutte le tipologie di attività Valutare tutte le soluzioni possibili per affrontare il periodo di assenza del personale

23

24 KA 2 Partenariati strategici

25 Istituzioni eleggibili Istituto scolastico, Centro educativo (a qualsiasi livello, dall istruzione prescolastica a quella secondaria superiore, inclusa l istruzione professionale e quella per adulti) Istituto di istruzione superiore Organizzazione senza scopo di lucro, Associazione, ONG Impresa pubblica o privata, di piccole, medie o grandi dimensioni (incluse le imprese sociali) Ente pubblico a livello locale, regionale o nazionale Parti sociali o altri rappresentanti del mondo del lavoro, comprese camere di commercio, industria, ordini di artigiani o professionisti e associazioni sindacali Istituto di ricerca, Fondazione Centro di formazione tra società Imprese che forniscono formazione collaborativa Organizzazione culturale, Biblioteca, Museo Organismo per consulenza e orientamento professionale Servizi di informazione Organismo di convalida delle conoscenze, abilità e competenze ONG europea per la gioventù Gruppo di giovani attivi nell animazione socio-educativa

26 Modelli di partenariati strategici E possibile scegliere tra diversi modelli di partenariati strategici Partenariati solo tra scuole Partenariati tra scuole e altre istituzioni su una tematica specifica del settore istruzione scolastica o su altre tematiche di interesse comune. Rientrano in questa tipologia anche i Partenariati costituiti da Consorzi regionali europei (ex Comenius Regio) che promuovono la cooperazione tra autorità scolastiche a livello locale/regionale, scuole e altri soggetti del territorio

27 Come partecipare Caratteristiche del Partenariato La candidatura per l intero Partenariato viene presentata solo dal coordinatore alla propria Agenzia nazionale. I partner delegano il coordinatore ad agire a loro nome durante l attuazione del progetto attraverso un mandato che deve essere allegato alla candidatura o inviato al più tardi con l accordo finanziario. È solo l Agenzia nazionale del coordinatore che svolge la valutazione qualitativa del progetto nel suo insieme ed eroga il finanziamento interamente al coordinatore.

28 Come partecipare! Almeno 3 organizzazioni di 3 Paesi aderenti al Programma Le organizzazioni dei Paesi Terzi possono partecipare al progetto ma non come candidati e solo qualora aggiungano valore al progetto. ECCEZIONE!! Solo 2 Paesi: " Partenariati strategici con solo scuole; " Partenariati strategici che promuovono la cooperazione tra autorità scolastiche a livello locale/regionale: in ogni Paese ci devono essere almeno 1 autorità scolastica e 1 scuola e 1 organizzazione operante in I&F, gioventù, mondo del lavoro (EX Comenius Regio);! Durata: 2/3 anni e deve essere indicata al momento della candidatura. A differenza del primo anno Erasmus+, nel 2015 ciascun membro del consorzio nazionale è partner a tutti gli effetti e pertanto dovrà inviare al capofila del consorzio il modello di mandato

29 Come partecipare Partenariati School to School Partenariato strategico solo tra istituti scolastici di Paesi del Programma. Questa tipologia di progetto è di più facile gestione dal punto di vista del finanziamento e permette la realizzazione di progetti anche su piccola scala. Chi può candidarsi: Istituti scolastici di ogni ordine e grado dei paesi aderenti al programma. Struttura: I partenariati solo tra scuole possono essere composti anche da solo 2 paesi Caratteristiche La candidatura per l intero Partenariato viene presentata solo dal coordinatore alla propria Agenzia nazionale che valuta il progetto nel suo insieme. In caso di approvazione, ciascuna scuola riceve il finanziamento dalla propria Agenzia nazionale.

30 Attività! Sviluppo di pratiche innovative: metodi, curricula, programmi, ICT, risorse per l apprendimento a distanza;! Cooperazione con attori diversi: del settore pubblico, del mondo del lavoro e della società civile;! Networking e scambio di esperienze e buone pratiche! Mobilità per formazione, insegnamento, apprendimento se danno valore aggiunto al progetto! Incontri di progetto (incontri tecnici per la programmazione e l implementazione del progetto)! Opere d ingegno e Eventi moltiplicatori

31 Mobilità possibili Mobilità di lungo termine (da 2 a 12 mesi) Insegnamento e formazione staff; Mobilità per studio degli alunni: almeno 14 anni, iscritti regolarmente alla scuola, la reciprocità non è obbligatoria. Mobilità di breve termine (5 gg a 2 mesi) Eventi di formazione congiunta per staff; Attività di progetto congiunte fra gruppi di alunni (no limite d età); Mobilità mista (virtuale e fisica) dei discenti; Programmi intensivi per i discenti.

32 Criteri di valutazione qualitativa! Rilevanza del progetto rispetto agli obiettivi dell Azione ADERENZA ALLE PRIORITA EUROPEE (max 30 punti)! Qualità della proposta in termini di progettazione e implementazione (max 20 punti)! Qualità del gruppo di lavoro e delle modalità di cooperazione descritte (max 20 punti)! Impatto, disseminazione e sostenibilità della proposta (max 30 punti)

33 La disseminazione

34 Disseminare e comunicare i risultati di un progetto aiuta a: accrescere la consapevolezza del lavoro fatto estendere l impatto delle attività realizzate coinvolgere stakeholders e gruppi target condividere buone pratiche, soluzioni e know how sviluppare nuove attività di cooperazione

35 Cosa diffondere e valorizzare Alcuni prodotti tangibili possono essere: modelli pedagogici, nuovi approcci, soluzioni innovative, strumenti (tools), rapporti di ricerca, studi, software didattici, buone pratiche, studi di caso, rapporti di valutazione, pubblicazioni, newsletter, depliant. Alcuni risultati intangibili includono: conoscenze, esperienze vissute di partecipanti, alunni, staff, abilità acquisite, consapevolezza culturale, migliori competenze nelle lingue straniere.

36 ERASMUS Come comunicare e valorizzare Sono possibili varie forme di comunicazione; quella informale fra pari può prevedere durante i consigli di istituto, gli incontri con le famiglie o realizzare corner nella scuola dedicati al progetto. E auspicabile stringere rapporti con autorità locali, musei, biblioteche (anche durante gli incontri di progetto), avviare contatti con reti di progetti (centralizzati). Possono essere organizzati eventi come mostre, conferenze, workshop, seminari, formazione, peer reviews, eventi pubblici. Altri metodi per disseminare i risultati del progetto possono essere: Newsletter, stampa specializzata e generalista, TV, Radio Logo e branding del progetto, depliant e brochure Creazione sito web del progetto Documentazione nella nuova piattaforma europea Web Blog (insegnante in formazione, assistente) Se diventa esempio di buona pratica la storia può essere proposta all Agenzia per una pubblicazione sul sito uso dei social media

37 ERASMUS FAQ

38 ERASMUS Come si apre un modulo di candidatura? - Aggiornare Acrobat Reader alla versione Individuato il file da utilizzare cliccare con il tasto destro del mouse e salvare sul proprio pc Aprire il file così salvato in locale con il programma Adobe Reader. Nel caso in cui si stia utilizzando un dispositivo Apple, dopo aver aggiornato alla versione il programma Adobe Reader, occorre cliccare con il tasto destro sul file pdf, selezionare l opzione Apri con ed infine scegliere il programma Adobe Reader tra le opzioni che si presenteranno.

39 In quale lingua deve essere compilato il modulo di candidatura? Il modulo di candidatura è disponibile solo in inglese e può essere compilato in una delle lingue ufficiali dei Paesi del Programma Erasmus+.

40 Quale modulo di candidatura deve essere scelto? ERASMUS Deve essere scelto il modulo di candidatura in base al settore trattato dal progetto indipendentemente delle Istituzioni che compongono il partenariato stesso: Settore scuola KA2 Eform partenariati settore Scuola (per partenariati fra sole scuole; per partenariati fra autorità scolastiche regionali; per partenariati tra istituzioni diverse) Più settori: KA2 Eform partenariati transettoriali indicando il settore prevalente (esempio: un partenariato composto da scuole, Università e Associazioni culturali che affrontano tematiche inerenti sia il settore scuola che il settore adulti ma il cui settore prevalente è il settore adulti)

41 Modelli da allegare al Portale del Partecipante URF Tutte le istituzioni, sia coordinatori che partner, dopo aver effettuato la registrazione al Portale URF e aver ottenuto il PIC, en/home.html devono obbligatoriamente allegare i seguenti documenti (Login My Organisation Modify Documents): Modello di identificazione finanziaria Modello di identificazione legale

42 Cosa si intende per intellectual outputs? Produzioni, trasferibili e utilizzabili da terzi, innovative e sostenibili; per esempio: - nuovi curricula, - materiale pedagogico, - risorse educative aperte (OER), - strumenti informatici, - analisi, studi e ricerche, - nuovi metodi di apprendimento.

43 Cosa sono gli eventi moltiplicatori? Conferenze/seminari/eventi nazionali e transnazionali volti a pubblicizzare, condividere e diffondere le opere d ingegno realizzate.

44 E possibile candidare più progetti? Sì, un istituto può candidarsi per più progetti, sia come coordinatore che come partner, l importante è che sia in grado di gestire nel modo migliore tutte le proposte progettuali. E fondamentale che i partenariati abbiano obiettivi, attività e prodotti diversi e che siano composti da partner diversi.

45 Quali attività sono ammissibili all interno di un progetto di mobilità KA1? Le attività ammissibili sono: Corso strutturato Job shadowing Attività di insegnamento All interno di un progetto di mobilità è possibile prevedere tutte e tre le tipologie di attività con una diversa durata e con destinazioni diverse.

46 Come posso trovare una scuola per un job- shadowing o per attività di insegnamento? etwinning e School Education Gateway sono gli strumenti principali per la ricerca di questo tipo di mobilità. Si può far riferimento anche a: - esperienze e contatti all interno di Partenariati Comenius o Grundtvig - siti dell Unione Europea - gemellaggio tra città - partecipazione antecedente a una mobilità Comenius - contatti privati

47 In caso di Job shadowing o di attività di insegnamento è necessario avere un invito dalla scuola ospitante? No, la lettera di invito non dovrà essere più allegata al modulo, ma gli attori coinvolti (istituto di provenienza, istituto ospitante e singolo individuo) stipuleranno un contratto formativo nel quale verranno delineati i compiti e le mansioni previsti presso la struttura ospitante. Il contratto formativo è un documento che dovrà rimanere ai soggetti coinvolti e non dovrà essere allegato alla candidatura.

48 ERASMUS In caso di corso di formazione è necessario indicare nel modulo di candidatura l ente straniero che eroga l attività? l No, il nominativo dell ente straniero e i dettagli informativi non sono richiesti nel modulo di candidatura.

49 E necessario indicare il codice PIC del Course Provider nella candidatura? No, non è assolutamente richiesto l inserimento del PIC degli organizzatori di corsi.

50 Che cos è il Piano di Sviluppo Europeo? Sezione fondamentale che si trova all interno del modulo di candidatura che determina il livello qualitativo della domanda, in cui si richiede di assicurare che le attività previste siano rilevanti sia per i singoli partecipanti sia per la scuola nel suo complesso, in quanto avranno un forte impatto sulla qualità dell insegnamento e dell apprendimento.

51 Come costruire il budget di un partenariato strategico KA2? La compilazione del budget di progetto è una parte fondamentale della candidatura a cui prestare grande attenzione per non incorrere in errori. Il modello di finanziamento consiste in un menu di voci di costo che i candidati potranno scegliere sulla base delle attività da intraprendere e dei risultati da raggiungere. Il finanziamento si basa su scale di costi unitari. Sono previsti contributi sulla base dei costi realmente sostenuti solo per le categorie Costi eccezionali e Bisogni speciali. L importo massimo finanziabile varia a seconda della durata del Partenariato strategico, con un massimale annuo pari a Partenariati di durata biennale: 300,000 Partenariati di durata triennale: 450,000

52 Come si verifica la distanza km per il corretto calcolo del contributo per il viaggio? Attraverso il Distance Calculator, uno strumento online fornito dalla Commissione Europea

53 Nel supporto agli individui i giorni di viaggio sono inseriti nel calcolo del budget? Sì, lo sono. I giorni di viaggio devono comunque essere aggiunti alla durata minima delle attività all estero (min. 2 giorni, max 2 mesi)

54 Contatti istituzionali: fb: Etwinning Campania Maria Nica Tutor Erasmus+ Ambasciatrice etwinning USR Campania Grazie per l attenzione! l Mariella Nica sui social network

Cambiare vita, aprire la mente. Prof.ssa Mariella Straziota I.C. Torrione Alto - Salerno. Salerno 27 Febbraio 2014

Cambiare vita, aprire la mente. Prof.ssa Mariella Straziota I.C. Torrione Alto - Salerno. Salerno 27 Febbraio 2014 Cambiare vita, aprire la mente. Prof.ssa Mariella Straziota I.C. Torrione Alto - Salerno Salerno 27 Febbraio 2014 3 Azioni chiave che si completano e si rafforzano a vicenda Azione chiave 1 Mobilità individuale

Dettagli

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) KA1 - Mobilità degli individui per l apprendimento Agenzia Nazionale LLP Seminario on line 12 14 Febbraio 2014 Scrivere

Dettagli

Come chiedere il finanziamento per KA1 e KA2

Come chiedere il finanziamento per KA1 e KA2 Come chiedere il finanziamento per KA1 e KA2 KA1 Mobilità per l'apprendimento dello staff Voci di spesa 1. Supporto organizzativo 2. Contributo Viaggio 3. Supporto agli individui 4. Contributo per il corso

Dettagli

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA Bologna, 30 gennaio 2014 Relatore: Laura Borlone ERASMUS! UN NUOVO PROGRAMMA EUROPEO NEL CAMPO DELL ISTRUZIONE DELLA FORMAZIONE

Dettagli

Programma Erasmus+ http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/ erasmus-plus-programme-guide_en.pdf

Programma Erasmus+ http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/ erasmus-plus-programme-guide_en.pdf Programma Erasmus+ http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/ erasmus-plus-programme-guide_en.pdf Moduli di candidatura: consigli pratici CRISTINA DICHIRICO E-mail: cristina.dichirico@gmail.com

Dettagli

LE SCUOLE AL CENTRO DELLA PROGETTAZIONE DI QUALITÀ: VERSO ERASMUS+ 2015. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

LE SCUOLE AL CENTRO DELLA PROGETTAZIONE DI QUALITÀ: VERSO ERASMUS+ 2015. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze LE SCUOLE AL CENTRO DELLA PROGETTAZIONE DI QUALITÀ: VERSO ERASMUS+ 2015 Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Alcuni dati sulla partecipazione 2014 ad Erasmus+ e prospettive future SELEZIONE 2014: BUDGET PER

Dettagli

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Focus su Istruzione scolastica Attività Mobilità per l'apprendimento per il personale della scuola; Partenariati Strategici per

Dettagli

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Obiettivi e priorità del Programma Le attività si concentreranno sulle priorità comuni relative alla strategia

Dettagli

KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche. Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014

KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche. Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014 KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014 Partenariati strategici Rafforzamento delle capacità Alleanze della conoscenza Alleanze

Dettagli

#CosaVuoiFareDaGiovane? ERASMU

#CosaVuoiFareDaGiovane? ERASMU #CosaVuoiFareDaGiovane? Il nuovo Programma SCEGLI europeo. per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020 Urbino, 16 aprile 2014 ERASMU a cura dell Ufficio comunicazione, informazione

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 Archivio Antico 6 Marzo 2014 La modernizzazione delle Università in Erasmus+: strumenti progettuali : tipologia di finanziamento e spese ammissibili Sara Pittarello

Dettagli

ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ. Erasmus+

ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ. Erasmus+ ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ Erasmus+ KA1 Obiettivi Generali Migliorare le competenze chiave e le capacità dei giovani, inclusi quelli con minori

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Agenzia Erasmus+ Firenze. Partenariati strategici KA2 School to school

Cambiare vita, aprire la mente. Agenzia Erasmus+ Firenze. Partenariati strategici KA2 School to school Cambiare vita, aprire la mente. Agenzia Erasmus+ Firenze Partenariati strategici KA2 School to school Il nostro progetto è stato approvato e ora? Ecco i prossimi step da seguire: 2 Sottoscrizione del Accordo

Dettagli

La qualità nella gestione dei partenariati strategici tra scuole 30 aprile 2014

La qualità nella gestione dei partenariati strategici tra scuole 30 aprile 2014 La qualità nella gestione dei partenariati strategici tra scuole 30 aprile 2014 Ufficio Partenariati Strategici S2S KA2 Agenzia Erasmus+ INDIRE - Firenze Ciclo di vita del progetto Valutazione finale VALUTAZIONE

Dettagli

Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative

Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative Elena Bettini Seminario di informazione sulla gestione dei partenariati

Dettagli

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il trattato UE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE E MUSICALE S. Rosa da Viterbo Viterbo, 4 Marzo 2014

LICEO DELLE SCIENZE UMANE E MUSICALE S. Rosa da Viterbo Viterbo, 4 Marzo 2014 SEMINARIO DI FORMAZIONE LICEO DELLE SCIENZE UMANE E MUSICALE S. Rosa da Viterbo Viterbo, 4 Marzo 2014 Presentazione delle ambasciatrici e-twinning Francoise Altamura, Roberta. M. Delle Monache, Grazia

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Firenze, 26 novembre 2014 Agenzia Erasmus + - Firenze Partenariati strategici KA2

Cambiare vita, aprire la mente. Firenze, 26 novembre 2014 Agenzia Erasmus + - Firenze Partenariati strategici KA2 Cambiare vita, aprire la mente. Firenze, 26 novembre 2014 Agenzia Erasmus + - Firenze Partenariati strategici KA2 Il nostro progetto è stato approvato e ora? Ecco i prossimi step da seguire: 2 Com è composto

Dettagli

Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze 1 Obiettivi e priorità del Programma Le attività si concentreranno sulle priorità comuni relative alla strategia

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Roma, 7 ottobre Pietro Michelacci Agenzia Erasmus + Firenze

Cambiare vita, aprire la mente. Roma, 7 ottobre Pietro Michelacci Agenzia Erasmus + Firenze Cambiare vita, aprire la mente. Roma, 7 ottobre Pietro Michelacci Agenzia Erasmus + Firenze Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti fino al LIFELONG LEARNING PROGRAMME Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

Firenze, 2 marzo 2015 Il Programma Erasmus+ KA2 Partenariati Strategici le opportunità per SCUOLA e EDA. Agenzia Erasmus+ INDIRE, Firenze

Firenze, 2 marzo 2015 Il Programma Erasmus+ KA2 Partenariati Strategici le opportunità per SCUOLA e EDA. Agenzia Erasmus+ INDIRE, Firenze Firenze, 2 marzo 2015 Il Programma Erasmus+ KA2 Partenariati Strategici le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+ INDIRE, Firenze Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti fino al LIFELONG

Dettagli

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 1 Gli obiettivi

Dettagli

DALLA VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE. Criticità rilevate e Consigli per una buona progettazione. KA2 Partenariati strategici

DALLA VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE. Criticità rilevate e Consigli per una buona progettazione. KA2 Partenariati strategici DALLA VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE Criticità rilevate e Consigli per una buona progettazione KA2 Partenariati strategici 1 Opera d ingegno o prodotto finale? l opera di ingegno è qualcosa di più di un

Dettagli

Guida alla compilazione e invio del rapporto finale in formato elettronico

Guida alla compilazione e invio del rapporto finale in formato elettronico Guida alla compilazione e invio del rapporto finale in formato elettronico Indice I. Introduzione. 2 II. Modalità di accesso e utilizzo del rapporto finale 2 III. Come compilare, validare, stampare e inviare

Dettagli

La newsletter dell'agenzia Nazionale Erasmus+ Indire www.erasmusplus.it Numero 1 - Febbraio 2015

La newsletter dell'agenzia Nazionale Erasmus+ Indire www.erasmusplus.it Numero 1 - Febbraio 2015 La newsletter dell'agenzia Nazionale Erasmus+ Indire www.erasmusplus.it Numero 1 - Febbraio 2015 Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/erasmusplusita Seguici su Twitter: https://twitter.com/erasmusplusita

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Istruzione Formazione Professionale

Cambiare vita, aprire la mente. Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Istruzione Formazione Professionale Cambiare vita, aprire la mente Le opportunità per le scuole con la programmazione Europea 2014-2020: 2020: Erasmus+ le nuove attività di mobilità e cooperazione Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+

Dettagli

Milano 21 marzo 2014 Barbara Marino, Ilaria Saturni, Valentina Violi. Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE Firenze Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Roma

Milano 21 marzo 2014 Barbara Marino, Ilaria Saturni, Valentina Violi. Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE Firenze Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Roma Milano 21 marzo 2014 Barbara Marino, Ilaria Saturni, Valentina Violi Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE Firenze Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Roma Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti LIFELONG

Dettagli

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione 2 ERASMUS + Programma dell UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Come nasce? Erasmus+ è il

Dettagli

Le tipologie di finanziamento UE dal 2014

Le tipologie di finanziamento UE dal 2014 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 2020 Le opportunità di mobilità e cooperazione per l istruzione scolastica e per la mobilità dei giovani Fiorenzuola 07 maggio 2014 Programmi a gestione diretta

Dettagli

KA2 Strategic Partnerships for Higher Education

KA2 Strategic Partnerships for Higher Education KA2 Strategic Partnerships for Higher Education Modello di candidatura commentata dall Agenzia Nazionale ERASMUS+/Indire Call 2015 Versione 1.2 del 23.01.2015 Il progetto può avere inizio tra il 01-09-2015

Dettagli

Un Programma unico per l istruzione, l formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Un Programma unico per l istruzione, l formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Un Programma unico per l istruzione, l la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico e sociale e al Comitato

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale per gli Affari Internazionali ERASMUS +

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale per gli Affari Internazionali ERASMUS + Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale per gli Affari Internazionali LA CENTRALITÀ DI ETWINNING NEL NUOVO PROGRAMMA ERASMUS + Seminario di formazione Erasmus+ Napoli,

Dettagli

Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Fiesole, 25/03/2015 Martina Iacopetti (ufficio gestionale) Dal 2007-2013 al 2014-2020

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Napoli, 17 febbraio 2014. Martina Iacopetti Lorenzo Guasti Agenzia Erasmus+ INDIRE Firenze

Cambiare vita, aprire la mente. Napoli, 17 febbraio 2014. Martina Iacopetti Lorenzo Guasti Agenzia Erasmus+ INDIRE Firenze Cambiare vita, aprire la mente. Napoli, 17 febbraio 2014 Martina Iacopetti Lorenzo Guasti Agenzia Erasmus+ INDIRE Firenze 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico

PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico Erasmus plus è il nuovo programma varato dall'unione europea per il periodo 2014-2020

Dettagli

Il Programma europeo per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020

Il Programma europeo per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020 Il Programma europeo per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020 Settembre 2015 Dal 1 gennaio 2014 per il settennio 2014-2020 è entrato in vigore il Programma Unico grande programma

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente ERASMUS+ 2014-2020: LA MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER L'APPRENDIMENTO AMBITO IFP. Agenzia Erasmus+ ISFOL

Cambiare vita, aprire la mente ERASMUS+ 2014-2020: LA MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER L'APPRENDIMENTO AMBITO IFP. Agenzia Erasmus+ ISFOL Cambiare vita, aprire la mente ERASMUS+ 2014-2020: LA MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER L'APPRENDIMENTO AMBITO IFP Livorno, 16 maggio 2014 Relatore: Laura Borlone Agenzia Erasmus+ ISFOL TOSCANA Progetti di mobilità

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione professionale 2. Migliorare le performance di studenti a rischio di abbandono scolastico

Dettagli

ERASMUS+:GIOVENTU IN AZIONE Modalità di partecipazione

ERASMUS+:GIOVENTU IN AZIONE Modalità di partecipazione ERASMUS+:GIOVENTU IN AZIONE Modalità di partecipazione 1. Leggere attentamente la Guida al Programma 2. Procedere all autenticazione in ECAS 3. Effettuare la registrazione ad URF 4. Compilare il Formulario

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Liceo Linguistico Elena Principessa di Napoli, Rieti 18 febbraio 2014 Laura Natali

Cambiare vita, aprire la mente. Liceo Linguistico Elena Principessa di Napoli, Rieti 18 febbraio 2014 Laura Natali Cambiare vita, aprire la mente. Liceo Linguistico Elena Principessa di Napoli, Rieti 18 febbraio 2014 Laura Natali 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione

Dettagli

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione From the Lifelong Learnig Programme to Erasmus for All Investing in high quality education and training Istituto di Istruzione Superiore Crescenzi Pacinotti di Bologna 24 maggio 2013 Il contributo del

Dettagli

Cambiare il punto di vista Nuove candidature Erasmus + Siracusa 10 Febbraio 2015

Cambiare il punto di vista Nuove candidature Erasmus + Siracusa 10 Febbraio 2015 Seminario interprovinciale Siracusa - Ragusa Cambiare il punto di vista Nuove candidature Erasmus + Siracusa 10 Febbraio 2015 Come migliorare le proposte progettuali Da un lavoro individuale ad un lavoro

Dettagli

Il Programma per la formazione permanente.

Il Programma per la formazione permanente. Anno VII 15 dicembre 2008 Numero speciale a cura di Giuseppe Anzaldi NUMERO SPECIALE: IL PROGRAMMA PER LA FORMAZIONE PERMANENTE Introduzione Obiettivi e struttura I quattro pilastri Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

Struttura Il programma è diviso in TRE attività chiave, ognuna delle quali rappresenta un diverso settore.

Struttura Il programma è diviso in TRE attività chiave, ognuna delle quali rappresenta un diverso settore. Istituto di Istruzione Superiore V. I. Capizzi di Bronte ERASMUS PLUS Brochure informativa 2014/2020 Cos è? Erasmus + (o Erasmus Plus) è il programma dell Unione Europea, valido dal 2014 al 2020, dedicato

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Comune di Modena Sala del Consiglio comunale 17 febbraio 2014. Bruno Baglioni

Cambiare vita, aprire la mente. Comune di Modena Sala del Consiglio comunale 17 febbraio 2014. Bruno Baglioni Cambiare vita, aprire la mente. Comune di Modena Sala del Consiglio comunale 17 febbraio 2014 Bruno Baglioni 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione professionale

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Angela Miniati -Silvia Rettori Cristina Persechino Cristina

Cambiare vita, aprire la mente. Angela Miniati -Silvia Rettori Cristina Persechino Cristina Cambiare vita, aprire la mente. Angela Miniati -Silvia Rettori Cristina Persechino Cristina Nuove opportunità di cooperazione e mobilità per la scuola, la formazione, l educazione degli adulti 2 6 priorità

Dettagli

Faenza, 28 marzo 2014 Donatella Landi. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Faenza, 28 marzo 2014 Donatella Landi. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Faenza, 28 marzo 2014 Donatella Landi Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti LIFELONG LEARNING PROGRAMME Comenius Erasmus Leonardo Grundtvig Trasversale Jean Monnet

Dettagli

Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico e sociale e al Comitato

Dettagli

Attività KA1- Istruzione Scolastica, Educazione Adulti 2014/2015

Attività KA1- Istruzione Scolastica, Educazione Adulti 2014/2015 Attività KA1- Istruzione Scolastica, Educazione Adulti 2014/2015 Trasmissione e invio Accordo Finanziario Beneficiari PUBBLICI L Agenzia Nazionale comunica tramite mail PEC la disponibilità degli Accordi

Dettagli

SEMINARIO PROVINCIALE FORMAZIONE DI BASE COERENZA, PERTINENZA, DISSEMINAZIONE: TRE PUNTI CHIAVE. Liceo Scientifico G.

SEMINARIO PROVINCIALE FORMAZIONE DI BASE COERENZA, PERTINENZA, DISSEMINAZIONE: TRE PUNTI CHIAVE. Liceo Scientifico G. SEMINARIO PROVINCIALE FORMAZIONE DI BASE COERENZA, PERTINENZA, DISSEMINAZIONE: TRE PUNTI CHIAVE QUANDO UN PROGETTO E PERTINENTE? E COERENTE CON GLI OBIETTIVI E LE PRIORITA STABILITE DALL UE RISPONDE ALLE

Dettagli

Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale

Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale Acea, 18 aprile 2015 A cura di Daniela Varisco ERASMUS + Erasmus+ è il Programma dell'ue nei settori dell'istruzione, della formazione, della

Dettagli

Lorenza Venturi, Comunicazione Agenzia Erasmus+ INDIRE Seminario di formazione USR Lombardia Milano, 19 febbraio 2014

Lorenza Venturi, Comunicazione Agenzia Erasmus+ INDIRE Seminario di formazione USR Lombardia Milano, 19 febbraio 2014 Lorenza Venturi, Comunicazione Agenzia Erasmus+ INDIRE Seminario di formazione USR Lombardia Milano, 19 febbraio 2014 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione

Dettagli

Seminario di disseminazione e formazione Erasmus+ I.I.S. De Sanctis- Deledda 21 gennaio 2016

Seminario di disseminazione e formazione Erasmus+ I.I.S. De Sanctis- Deledda 21 gennaio 2016 H Seminario di disseminazione e formazione Erasmus+ I.I.S. De Sanctis- Deledda 21 gennaio 2016 CARATTERISTICHE DEL PROGETTO KA1 COMENIUS ERASMUS + APPROCCIO INDIVIDUALE APPROCCIO ISTITUZIONALE DIVERSE

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 Archivio Antico 21 Gennaio 2014 Erasmus+ (2014-2020): Azioni di supporto alla collaborazione internazionale (Key Action 2); progetti di sostegno alla riforma

Dettagli

Incontro per Assistenti Comenius

Incontro per Assistenti Comenius Incontro per Assistenti Comenius anno scolastico 2011/2012 Firenze, 9 settembre 2011 Lifelong Learning Programme Il Lifelong Learning Programme è il programma di azione comunitaria di apprendimento permanente

Dettagli

Commissione Europea Formazione in servizio per il personale impegnato nell educazione degli adulti GRUNDTVIG Programma di apprendimento permanente

Commissione Europea Formazione in servizio per il personale impegnato nell educazione degli adulti GRUNDTVIG Programma di apprendimento permanente Commissione Europea Formazione in servizio per il personale impegnato nell educazione degli adulti GRUNDTVIG Programma di apprendimento permanente Questa azione sostiene la partecipazione del personale

Dettagli

Il ruolo di etwinning in Erasmus +

Il ruolo di etwinning in Erasmus + Il ruolo di etwinning in Erasmus + Lorenzo Mentuccia Unità nazionale etwinning Agenzia LLP/INDIRE Livorno, 11/11/2013 www.etwinning.net www.etwinning.it La comunità delle scuole europee Erasmus+: 3 Azioni

Dettagli

Anno scolastico 2012/2013

Anno scolastico 2012/2013 Incontro per Assistenti Comenius Anno scolastico 2012/2013 Martina Blasi Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme - Italia Firenze, 10 settembre 2012 Lifelong Learning Programme Il Lifelong Learning

Dettagli

Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici del Piemonte

Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici del Piemonte 2 a EDIZIONE Bando per la partecipazione ad un programma di internship all estero per favorire l occupabilità e la conoscenza di competenze linguistiche specifiche Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici

Dettagli

Click toeditmaster titlestyle

Click toeditmaster titlestyle LifelongLearningProgramme: opportunità per vivere l Europa Servizio istruzione, università e ricerca Centro risorse per l istruzione e l orientamento Punto di diffusione per il FVG delle rete Euroguidance

Dettagli

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico

Dettagli

SPROUT Same PROfiles for Unique Training in ECEC service Presentazione

SPROUT Same PROfiles for Unique Training in ECEC service Presentazione SPROUT Same PROfiles for Unique Training in ECEC service Presentazione Aprile 2015 Erasmus+ Erasmus Plus è il programma dell Unione europea per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020

Dettagli

KA1: IMPROVING THE QUALITY OF TEACHING METHODOLOGY

KA1: IMPROVING THE QUALITY OF TEACHING METHODOLOGY SEMINARIO PROVINCIALE DI INFORMAZIONE AVANZATA KA1: IMPROVING THE QUALITY OF TEACHING METHODOLOGY MESSINA 19 FEBBRAIO 2015 ANALISI DEL BACKGROUND DELL ISTITUTO INDIVIDUAZIONE DEGLI OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Al servizio di gente unica Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Erasmus+: obiettivi generali Il programma Erasmus+ contribuisce

Dettagli

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. newsletter N.4 Dicembre 2013 Questo numero è stato realizzato da: Franca Fiacco ISFOL Agenzia Nazionale LLP Programma settoriale Leonardo da Vinci Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione,

Dettagli

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per gli Affari Internazionali

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per gli Affari Internazionali KA1: Mobilità per l apprendimento l individuale Docenti, staff e formatori istruzione superiore Scuola VET Educazione adulti Operatori giovanili Studenti istruzione superiore Istruzione/formazione professionale

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti LIFELONG LEARNING PROGRAMME Comenius Erasmus Leonardo Grundtvig Trasversale Jean Monnet PROGRAMMI INTERNAZIONALI PER L ISTRUZIONE

Dettagli

Il programma Europa Creativa. Perché Europa Creativa? Obiettivi generali. Obiettivi specifici

Il programma Europa Creativa. Perché Europa Creativa? Obiettivi generali. Obiettivi specifici EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura Invito a presentare proposte EAC/S16/2013 Progetti di cooperazione europea Scadenza: 5 marzo 2014 Scadenza presentazione all URI 21 febbraio 2014 Il programma

Dettagli

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi SCAMBI PROFESSIONALI.. Prrogrramma dii mobilittà docentti i prromosso dall Ministterro dell Educazione Nazionale ((Frranci ia)) Nota introduttiva La - ha accolto l invito del Ministère de l Education Nationale

Dettagli

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE Pubblicato il Bando per la presentazione di proposte relativo al Programma Socrates a sostegno del settore dell'istruzione Obiettivi

Dettagli

PROGRAMMA LLP INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CALL NAZIONALE 2013

PROGRAMMA LLP INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CALL NAZIONALE 2013 PROGRAMMA LLP INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CALL NAZIONALE 2013 Per il finanziamento delle candidature che saranno presentate a seguito dell Invito a presentare proposte 2013 (http://ec.europa.eu/education/llp/official-documents-on-the-llp_en.htm)

Dettagli

Programma di apprendimento permanente 2007-2013

Programma di apprendimento permanente 2007-2013 Programma di apprendimento permanente 2007-2013 Invito a presentare candidature in vista della predisposizione di un elenco di esperti per le attività di valutazione nel contesto del Programma di apprendimento

Dettagli

COMENIUS MULTILATERALE

COMENIUS MULTILATERALE COMENIUS MULTILATERALE The Earth cannot be recycled! Eco kids Eco parents 09/06/2015 1 SCUOLE PARTNER PIATTAFORMA E-TWINNING 09/06/2015 2 PROGETTO DI DURATA BIENNALE INIZIO: 1 AGOSTO 2012 FINE: 31 LUGLIO

Dettagli

OFFERTA DI PERCORSI FORMATIVI SULLA PROGETTAZIONE EUROPEA PER DOCENTI E DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE

OFFERTA DI PERCORSI FORMATIVI SULLA PROGETTAZIONE EUROPEA PER DOCENTI E DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE OFFERTA DI PERCORSI FORMATIVI SULLA PROGETTAZIONE EUROPEA PER DOCENTI E DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE La formazione proposta si articola lungo due principali direttive, entrambe

Dettagli

PQM-PON Potenziamento degli apprendimenti nell area logico-matematica

PQM-PON Potenziamento degli apprendimenti nell area logico-matematica PQM-PON Potenziamento degli apprendimenti nell area logico-matematica Scuola Secondaria di I grado Progetto realizzato con il contributo del Fondo Sociale Europeo - Programma Operativo Nazionale Competenze

Dettagli

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019 La Scuola che cambia Proposta progettuale dell Animatore Digitale Ins. Francesca Cocchi Dirigente Scolastico Rosella Puzzuoli Allegato al POF TRIENNALE 2016/2019 PREMESSA Il Piano Nazionale per la Scuola

Dettagli

ALLEGATO III REGOLE FINANZIARIE E CONTRATTUALI

ALLEGATO III REGOLE FINANZIARIE E CONTRATTUALI ALLEGATO III REGOLE FINANZIARIE E CONTRATTUALI I. INTRODUZIONE Il presente Allegato integra le regole relative all uso del contributo nell ambito delle differenti categorie di spesa applicabile al Progetto

Dettagli

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA Quali sono gli obiettivi dell Unione nel realizzare i programmi per la mobilità? Questi programmi rientrano all interno della politica di istruzione, formazione

Dettagli

Indicazioni per una corretta progettazione

Indicazioni per una corretta progettazione KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche Partenariati Strategici Ambito Istruzione e Formazione Professionale (VET) FAQ Indicazioni per una corretta progettazione CALL 2015 PREMESSA

Dettagli

A più voci contro la dispersione scolastica

A più voci contro la dispersione scolastica A più voci contro la dispersione scolastica 1. Contesto dell intervento Abbandoni, interruzioni formalizzate, frequenze irregolari, ripetenze, ritardi : hanno nomi diversi le disfunzioni che caratterizzano

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. 3 Cambiare vita, aprire la mente. Educare alla cittadinanza europea Incontri formativi per i docenti di scuole di ogni ordine e grado Le opportunità europee per il futuro dei giovani a partire dalla scuola

Dettagli

Bando per progetti innovativi di ricerca-azione o formazione proposti da reti di istituzioni scolastiche e formative del Trentino

Bando per progetti innovativi di ricerca-azione o formazione proposti da reti di istituzioni scolastiche e formative del Trentino Bando per progetti innovativi di ricerca-azione o formazione proposti da reti di istituzioni scolastiche e formative del Trentino budget disponibile: 200.000 euro termine per la presentazione dei progetti

Dettagli

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO MOTIVAZIONE... 3 OBIETTIVI DEL PROGETTO... 5 METODOLOGIA... 6 PIANO DI LAVORO... 8 GRUPPI DI RIFERIMENTO.IMPATTO... 9 2 MOTIVAZIONE

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI CASERTA Sede centrale: Viale Cappiello, 23 81100 CASERTA (CE) Tel./fax 0823443641 Cod. Fiscale 93082920617 Codice Meccanografico Scuola CEEE100002 E-mail: ceee100002@istruzione.it

Dettagli

Elisa Lavagnino Gabriele Giampieri TIA FORMAZIONE INTERNAZIONALE

Elisa Lavagnino Gabriele Giampieri TIA FORMAZIONE INTERNAZIONALE Elisa Lavagnino Gabriele Giampieri TIA FORMAZIONE INTERNAZIONALE DI COSA PARLEREMO? ERASMUS PLUS Il passaggio dalla vecchia programmazione ad Erasmus Plus I Paesi Eligibili Gli obiettivi generali del bando

Dettagli

tel. -095/7252431 - Fax 095/7254848 PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL'ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

tel. -095/7252431 - Fax 095/7254848 PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL'ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD Ministero dell' Istruzione, dell'università e della Ricerca CIRCOLO DIDATTICO STATALE "TERESA DI CALCUTTA" VIA GUGLIELMINO 49. 95030 TREMESTIERI ETNEO Codice meccanografico: ctee081004 - Mail ctee081004@istruzione.it

Dettagli

LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva

LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva Descrizione generale Il Programma Leonardo da Vinci si propone di collegare le politiche alle pratiche nel campo dell istruzione e formazione

Dettagli

Indicazioni per una corretta progettazione

Indicazioni per una corretta progettazione KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche Partenariati Strategici Ambito Istruzione e Formazione Professionale (VET) Indicazioni per una corretta progettazione CALL 2016 PREMESSA

Dettagli

Moduli di candidatura elettronici LLP 2013. Guida del candidato

Moduli di candidatura elettronici LLP 2013. Guida del candidato EUROPEAN COMMISSION Directorate-General for Education and Culture Lifelong Learning Programme Call 2013 Moduli di candidatura elettronici LLP 2013 Guida del candidato Indice I. Introduzione 2 II. Principali

Dettagli

Programma Erasmus+ Azione KA 1 a.s. 2015/2016

Programma Erasmus+ Azione KA 1 a.s. 2015/2016 Programma Erasmus+ Azione KA 1 a.s. 2015/2016 Erasmus+ 2015/16 Documenti ufficiali e Moduli Regolamento Ue 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio Invito a presentare proposte in Erasmus+ 2015

Dettagli

La qualità nella gestione dei partenariati scolastici Comenius 2012-2014

La qualità nella gestione dei partenariati scolastici Comenius 2012-2014 La qualità nella gestione dei partenariati scolastici Comenius 2012-2014 Ufficio Partenariati Comenius Agenzia LLP, Firenze novembre-dicembre 2012 Valutazione finale Ciclo di vita del progetto VALUTAZIONE

Dettagli

SEMINARIO REGIONALE QUANTA EUROPA NELLE SCUOLE SICILIANE? KA1: IMPROVING THE QUALITY OF TEACHING METHODOLOGY

SEMINARIO REGIONALE QUANTA EUROPA NELLE SCUOLE SICILIANE? KA1: IMPROVING THE QUALITY OF TEACHING METHODOLOGY SEMINARIO REGIONALE QUANTA EUROPA NELLE SCUOLE SICILIANE? KA1: IMPROVING THE QUALITY OF TEACHING METHODOLOGY LICEO SCIENTIFICO G.SEGUENZA MESSINA PALERMO, 24 25 SETTEMBRE 2015 ANALISI DEL BACKGROUND DELL

Dettagli

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE CENTRO DI ALFABETIZZAZIONE IN ITALIANO L2 Istituto Comprensivo C. Angiolieri Siena Centro di Alfabetizzazione Italiano L2 C. Angiolieri Scuola Secondaria di II grado Scuola Secondaria di I grado Scuola

Dettagli

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire.

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire. Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire.it L Architettura di E+ 7 esistenti programmi in 1 unico Programma

Dettagli

Schema del PON Competenze per lo Sviluppo

Schema del PON Competenze per lo Sviluppo UNIONE EUROPEA Direzione Generale Occupazione e Affari Sociali MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE Dipartimento dell Istruzione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. V PROGRAMMA OPERATIVO

Dettagli

LA MOBILITÀ NEL PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI

LA MOBILITÀ NEL PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI LA DIVERSITA LINGUISTICA COME FATTORE DI COESIONE IN EUROPA Assisi, 17 febbraio 2012 LA MOBILITÀ NEL PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Relatore: Laura Borlone la mobilità transnazionale è un periodo

Dettagli

Il Programma settoriale LEONARDO DA VINCI Principi generali e Azioni previste

Il Programma settoriale LEONARDO DA VINCI Principi generali e Azioni previste Slide 1 Il Programma settoriale LEONARDO DA VINCI Principi generali e Azioni previste Slide 2 Obiettivi specifici A. Sostenere coloro che partecipano ad attività di formazione e formazione continua nell

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Regione Marche Avviso relativo alle azioni previste dall Accordo operativo del 18 settembre 2012, tra

Dettagli

Moduli di candidatura elettronici LLP 2011 Guida del candidato

Moduli di candidatura elettronici LLP 2011 Guida del candidato EUROPEAN COMMISSION Directorate-General for Education and Culture Lifelong Learning Programme Call 2011 Moduli di candidatura elettronici LLP 2011 Guida del candidato Indice I. Introduzione... 2 II. Come

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna Direzione Generale Prot. AOODRSA.REG.UFF. n. 4576 Cagliari, 24.4.2015 Alle Istituzioni Scolastiche

Dettagli