COMUNE. PROGRAMMA ANNUALE DELLE ATTIVITA' - Previsione Anno. DATI del COMUNE GESTITO PREVISIONE DATI DELLA RACCOLTA RIFIUTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE. PROGRAMMA ANNUALE DELLE ATTIVITA' - Previsione Anno. DATI del COMUNE GESTITO PREVISIONE DATI DELLA RACCOLTA RIFIUTI"

Transcript

1 PROGRAMMA ANNUALE DELLE ATTIVITA' - Previsione Anno DATI del COMUNE GESTITO COMUNE DESCRIZIONE GENERICA DEI SERVIZI SVOLTI DESCRIZIONE GENERICA UTENZE Rifiuti Indifferenziati Raccolta Umido Raccolta Carta Raccolta Cartone utenze Commerciali Raccolta Plastica Raccolta Vetro Raccolta Vetro Esercizi Pubblici Raccolta RUP Raccolta Multimateriale Raccolta Vegetali Raccolta Ingombranti Stazione Ecologica Servizi Vari Spazzamento Manuale Spazzamento Meccanico Spazzamento Combinato Pulizia aree mercatali Numero utenze domestiche Numero Abitanti serviti "Porta a Porta" % Famiglie residenti in case singole Numero utenze non domestiche Numero abitanti serviti stradale % Famiglie residenti in condominio Numero Famiglie con compostaggio domestico PREVISIONE DATI DELLA RACCOLTA RIFIUTI Descrizione del Rifiuto C.E.R. Quantità in Ton. Kg./Abitante anno Rifiuti Urbani Ingombranti Sovvallo sacco viola Esumazioni Rifiuti da Spazzamento Totali rifiuti Indifferenziati Cartone Plastica Carta Vetro Imballaggi in metallo Frazione organica Vegetale Imballaggi in legno Legno Farmaci scaduti Pile Pneumatici Batterie Inerti Oli Minerali Oli Vegetali RAEE Indumenti Altri rifiuti Urbani recuperabili Totali Rifiuti Differenziati Totale rifiuti ELENCO ATTREZZATURE E SQUADRE LAVORO TIPO AUTOMEZZI IN SERVIZIO PER LA RACCOLTA DEI RU E LA RD COMPRESE RISERVE Tipologia (ad es. mezzo a vasca, compattatore a carico posteriore, compatttatore a carico laterale, ecc.) Capacità in metri cubi Autisti Operatori annotazioni

2

3 EVENTI PUBBLICI CITTADINI CHE RICHIEDONO SPECIFICI SERVIZI DI RACCOLTA/SPAZZAMENTO MERCATI Località Orario Giorno n Posteggi n Posteggi Alimentari Non Alimentari Note Illustrative Località - data - denominazione FIERE e SAGRE N GIORNI Tipologia RACCOLTA DEL RIFIUTO RESIDUO O INDIFFERENZIATO CON MODALITA' STRADALE Località Giorni di Servizio Fascia oraria Vuotature Annue Lavaggi Annui Contenitori da : 660 a 1100 Contenitori da : 1700 Contenitori da : 2400 Contenitori da : 3200 Cassonetti interrati Cassoni Scarrabili ditte: Cassoni Compattatori: Altri contenitori:

4 RACCOLTA DEL RIFIUTO RESIDUO O INDIFFERENZIATO CON MODALITA' DOMICILIARE Abitanti serviti Giorni del Servizio (*) 1) Domiciliare a bidoni; - 2) Domiciliare a Sacchi; - 3) Altre modalità. Fornitura sacchi Tipologia Sacchi N. Sacchi Distribuzione sacchi (si/no) Mastelli da: 50 Bidoni da: 120 Bidoni da: 240 Bidoni da: 360 Cassonettii da: 660 Cassonettii da: 1100 Altri contenitori; RACCOLTA DIFFERENZIATA FRAZIONE ORGANICA CON CASSONETTI DI PROSSIMITA' Zone % Popolazione servita Giorni di Servizio Fascia oraria 100% Vuotature Annue Lavaggi Annui Contenitori da : 120 Contenitori da : 240 Contenitori da : 700

5 RACCOLTA DIFFERENZIATA FRAZIONE ORGANICA CON MODALITA' DOMICILIARE Abitanti serviti Giorni del Servizio (*) 1) Domiciliare a bidoni; - 2) Domiciliare a Sacchi; - 3) Altre modalità. Fornitura sacchi Tipologia Sacchi N. Sacchi Distribuzione sacchi (si/no) Pattumiere da: 50 Mastelli da: 120 Bidoni da: 240 Bidoni da: 360 Altri contenitori; RACCOLTA DIFFERENZIATA FRAZIONE ORGANICA - GRANDI UTENZE TIPOLOGIA UTENZE n. Utenze Giorni del Servizio Lavaggio contenitori Centri commerciali Ospedali / Case di cura Mense aziendali Negozi ortofrutta / fioristi RACCOLTA DIFFERENZIATA CARTA - MODALITA' STRADALE Fascia oraria Vuotature Annue Campane da: 3000 Cassonetti da : 1100 Contenitori Interrati 4000

6 RACCOLTA DIFFERENZIATA CARTA - CON MODALITA' DOMICILIARE Abitanti serviti Giorni del Servizio 100% (*) 1) Domiciliare con contenitori; - 2) Domiciliare a Sacchi; - 3) Altre modalità. Fornitura sacchi Tipologia Sacchi N. Sacchi Distribuzione sacchi (si/no) Scatole da: 50 Mastelli da: 50 Bidoni da: 120 Bidoni da: 240 Bidoni da: 360 Cassonetti da: 1100 RACCOLTA DIFFERENZIATA CARTONE - UTENZE COMMERCIALI TIPOLOGIA UTENZE n. Utenze Giorni del Servizio RACCOLTA DIFFERENZIATA - IMBALLAGGI IN VETRO - MODALITA' STRADALE Zone Fascia oraria Vuotature Annue Campane da: 2500 Contenitori Interrati 4000 Altri contenitori

7 RACCOLTA DIFFERENZIATA VETRO - CON MODALITA' DOMICILIARE Abitanti serviti Giorni del Servizio (*) 1) Domiciliare con contenitori; - 2) Domiciliare a Sacchi; - 3) Altre modalità. Mastelli da: 50 Bidoni da. 120 Bidoni da: 240 Bidoni da: 360 RACCOLTA DIFFERENZIATA VETRO - ESERCIZI PUBBLICI TIPOLOGIA UTENZE n. Utenze Giorni del Servizio RACCOLTA DIFFERENZIATA - IMBALLAGGI IN PLASTICA - MODALITA' STRADALE Fascia oraria Vuotature Annue Campane da: 3000 Contenitori Interrati 4000 Altri contenitori RACCOLTA DIFFERENZIATA - PLASTICA - CON MODALITA' DOMICILIARE Abitanti serviti Giorni del Servizio (*) 1) Domiciliare con contenitori; - 2) Domiciliare a Sacchi; - 3) Altre modalità.

8 Mastelli da: 50 Bidoni da. 120 Bidoni da: 240 Bidoni da: 360 RACCOLTA DIFFERENZIATA - PLASTICA - GRANDI UTENZE TIPOLOGIA UTENZE n. Utenze Giorni del Servizio RACCOLTA DIFFERENZIATA - IMBALLAGGI IN METALLO - MODALITA' STRADALE Fascia oraria Vuotature Annue Campane da: 3000 Contenitori Interrati 4000 Altri contenitori RACCOLTA DIFFERENZIATA - LATTINE - CON MODALITA' DOMICILIARE Abitanti serviti Giorni del Servizio (*) 1) Domiciliare con contenitori; - 2) Domiciliare a Sacchi; - 3) Altre modalità. Mastelli da: 50 Bidoni da. 120 Bidoni da: 240 Bidoni da: 360 RACCOLTA DIFFERENZIATA - LATTINE - GRANDI UTENZE TIPOLOGIA UTENZE n. Utenze Giorni del Servizio

9 RACCOLTA DIFFERENZIATA - MULTIMATERIALE - MODALITA' STRADALE Fascia oraria Vuotature Annue Campane da: 3000 Contenitori Interrati 4000 Altri contenitori RACCOLTA DIFFERENZIATA - MULTIMATERIALE - CON MODALITA' DOMICILIARE Abitanti serviti Giorni del Servizio (*) 1) Domiciliare con contenitori; - 2) Domiciliare a Sacchi; - 3) Altre modalità. Mastelli da: 50 Bidoni da. 120 Bidoni da: 240 Bidoni da: 360 RACCOLTA DIFFERENZIATA - MULTIMATERIALE - GRANDI UTENZE TIPOLOGIA UTENZE n. Utenze Giorni del Servizio Vuotature Annue Benne da: 7000 Cassoni scarrabili Altri contenitori

10 RACCOLTA DIFFERENZIATA - VEGETALE - CON MODALITA' STRADALE Giorni del Servizio Benne 7000 Cassoni Scarrabili Ore di Ragno per materiale fuori benna Altre Modalità Totale ore di Ragno RACCOLTA DIFFERENZIATA - VEGETALE - CON MODALITA' DOMICILIARE Popolazione servita Giorni del Servizio 100% (*) 1) Sacchi forniti da Enìa; - 2) Domiciliare alla rinfusa; - 3) Altre modalità. RACCOLTA DIFFERENZIATA - VEGETALE - MODALITA' CON RAGNO Carico materiale presso Frequenze Ore Annue Stazione Ecologica Materiale fuori benne Utenze mirate Altre modalità RACCOLTA DIFFERENZIATA - RUP - FARMACI SCADUTI - MODALITA' STRADALE/DOMICILIARE Modaltà di servizio Abitanti serviti Farmacie Ambulatori medici Centri commerciali Altre modalità Contenitori da: 100 Contenitori da: 200 Altri contenitori

11 RACCOLTA DIFFERENZIATA - RUP - PILE - MODALITA' STRADALE/DOMICILIARE Modaltà di servizio Abitanti serviti Contenitori stradali Negozi vari Centri commerciali Scuole Altre modalità Contenitori da: 100 Contenitori da: 200 Altri contenitori RACCOLTA DIFFERENZIATA - TONER - MODALITA' STRADALE/DOMICILIARE Modalità di servizio Numero utenti Uffici Pubblici Studi prfessionali Ditte Private Scuole Altre modalità RACCOLTA RIFIUTI - SERVIZI VARI (Indumenti usati - Siringhe - Vari) Tipologia del Servizio Modalità di Raccolta n contenitori RACCOLTA DIFFERENZIATA - Raccolta Domiciliare Ingombranti MODALITA' di RACCOLTA Abitanti serviti Utenze non domestiche servite Privati per appuntamento /prenotazione Cassoni presso Ditte Servizi con Ragno Altre modalità Nei pressi dei cassoneti stradali Per appuntamento / prenotazione STAZIONE ECOLOGICA Caratteristiche costruttive della stazione ecologica UBICAZIONE Si/No Si/No Pavimentazione Piantumazione Raccolta Acque Videosorveglianza Recinzione Guardiania Sistemi di Pesatura Silos Modalità di Gestione Gestione diretta Comune Giorni di Apertura Orari di Apertura

12 Gestione Comnune con affidam. a terzi Gestione Enìa Totale ore Settimanali Totale ore Anno

13 Tipologie di materiale raccolto presso la struttura di conferimento Materiali Contenitori /Viaggi Benne Cassoni scarrabili Cassoni compattatori Ingombranti Carta e Cartone Plastica Cassette di plastica Vetro Vegetale Metalli Legno Indumenti e tessili Pneumatici Batterie ed accumulatori Oli esausti RUP RAEE Inerti filtri olio vernici rifiuto da spazzamento Altri rifiuti N. viaggi anno programmati Ore di Ragno per servizi SEA SERVIZI GRANDI UTENZE Tipologia utenze Contenitori Frequenze/Viaggi Benne Cassoni scarrabili Cassoni compattatori Ditte private Centri commerciali Ospedali/case di cura Enti Pubblici Altre utenze N. viaggi anno programmati Ore di Ragno per servizi Ditte

14 SPAZZAMENTO MODALITA' DI SERVIZIO Percorsi Sviluppo percorsi Frequenze Ore di lavoro diurno notturno festivo Spazzamento meccanizzato (compreso trasferimento e scarico) (autospazzatrice con autista) Spazzamento COMBINATO - Squadra completa 1 autospazzatrice con AUTISTA + 1 SERVENTE (compreso trasferimento e scarico) Spazzamento COMBINATO - Squadra completa 1 AUTISTA + 2 SERVENTI (compreso trasferimento e scarico) MODALITA' DI SERVIZIO Attività svolte (*) Zone Frequenze Ore di lavoro diurno notturno festivo Spazzamento manuale - operatore con motocarro o similare (compreso trasferimento e scarico) ) con attrezzature individuali (*) (1) Svuotamento cestini (2) recupero siringhe (3) diserbo manuale (4) diserbo chimico (5) apertura bocchette stradali (6) deafissioni manifesti abusivi (7) pulizia nei pressi dei contenitori Ore di Ragno per raccolta foglie LAVAGGIO STRADE Percorsi Sviluppo percorsi Frequenze Ore di lavoro diurno notturno festivo Lavaggio strade con autobotte + 1 autista e 1 operatore Lavaggio strade con autobotte + 1 autista SANIFICAZIONE AREE PUBBLICHE Numero interventi FREQUENZE Ore di lavoro Attrezzatura pulivapor con il solo autista diurno notturno festivo ELENCO ATTREZZATURE E SQUADRE LAVORO TIPO AUTOMEZZI IN SERVIZIO PER LO SPAZZAMENTO/LAVAGGIO STRADE COMPRESE RISERVE Tipologia (ad es. spazzatrice, autobotte, motocarro ecc.) Capacità in metri cubi Autisti Operatori annotazioni COSTI del SERVIZIO ( IN ALLEGATO PREVENTIVO ECONOMICO) Costi di Trattamento e smaltimento RSU (CTS) Costi di Trattamento e riciclo (CTR) Detrazioni ricavi CONAI e cessioni Costi di Raccolta e Trasporto RSU (CRT) Costi di Raccolta Differenziata per materiale (CRD) Spazzamento strade e piazze pubbliche COSTO DEL SERVIZIO /anno

SERVIZI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO COSTI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO

SERVIZI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO COSTI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO ANNO 2017 COMUNE DI ZIANO PREVENTIVO REV. 3 DEL 20/03/2017 SERVIZI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO COSTI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO TOTALE abitanti 2.541 PAP 2.541 STRADALE - 7001 CTS Smaltimento rifiuti

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE LISTINO PREZZI DI RIFERIMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI PER L ANNO 2008.

OGGETTO: APPROVAZIONE LISTINO PREZZI DI RIFERIMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI PER L ANNO 2008. Agenzia d Ambito per i Servizi Pubblici di Piacenza N. 1 Reg. VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ADUNANZA DEL 9.01.2008 OGGETTO: APPROVAZIONE LISTINO PREZZI DI RIFERIMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE

Dettagli

CITTÀ DI MERCATO S. SEVERINO

CITTÀ DI MERCATO S. SEVERINO CITTÀ DI MERCATO S. SEVERINO Provincia di Salerno ooooooooooo SERVIZIO INTEGRATO DI IGIENE URBANA E SERVIZI ACCESSORI DEL ELABORATO 2 SCHEDE DI ANALISI DEI COSTI DEL SERVIZIO, DEL CONFERIMENTO E PIANO

Dettagli

COMUNE DI ESPERIA PROVINCIA DI FROSINONE Servizio Tecnico

COMUNE DI ESPERIA PROVINCIA DI FROSINONE Servizio Tecnico 1 COMUNE DI ESPERIA PROVINCIA DI FROSINONE Servizio Tecnico Servizio di raccolta, trasporto e conferimento dei rifiuti solidi urbani, rifiuti differenziati, svolto con il sistema porta a porta, nonché

Dettagli

COSTI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO

COSTI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO ANNO 26 COMUNE DI MONCHIO PREVENTIVO REV. DEL XX/XX/XXX TOTALE abitanti 944 9 pap 34 stradale SERVIZI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO C.E.R. (D.lgs. 7 23 72 237 73 233 VOCI dpr 58/99 cts cts cts COSTI DI

Dettagli

FRAZIONE GRUPPO (N) (%) (N) (%) ACCUMULATORI PER AUTO % % 262,30 0,24 ALLUMINIO 66 27% % 1.464,00 1,33

FRAZIONE GRUPPO (N) (%) (N) (%) ACCUMULATORI PER AUTO % % 262,30 0,24 ALLUMINIO 66 27% % 1.464,00 1,33 ACCUMULATORI PER AUTO 160 66% 905.268 82% 262,30 0,24 ALLUMINIO 66 27% 304.129 28% 1.464,00 1,33 ALTRI METALLI O LEGHE 63 26% 364.517 33% 371,80 0,34 BATTERIE E PILE 222 91% 1.029.988 94% 119,70 0,11 CARTA

Dettagli

Piano Finanziario Tariffa rifiuti anno 2018.

Piano Finanziario Tariffa rifiuti anno 2018. COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI Piano Finanziario Tariffa rifiuti anno 2018. In allegato alla Deliberazione C.C. n. 6 del 01.03.2018 Il Segretario Comunale F.to Dott.ssa Francesca Saragò

Dettagli

ALLEGATO 5 - Tabella definizione parametri per servizi a richiesta

ALLEGATO 5 - Tabella definizione parametri per servizi a richiesta RACCOLTA E GESTIONE DEI RIFIUTI E SERVIZI DI IGIENE URBANA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Maggio 2009 ALLEGATO 5 - Tabella definizione parametri per servizi a richiesta Spazzamento manuale e svuotamento

Dettagli

PRODUZIONE RIFIUTI NEGLI ANNI ton

PRODUZIONE RIFIUTI NEGLI ANNI ton TIPOLOGIA DEL RIFIUTO PRODUZIONE RIFIUTI NEGLI ANNI 2005 2006 2007 2008 R.S.U. 2.766 2.833 3.246 3.305 Ingombranti 964 1.076 601 714 Terra di spazzamento 283 266 249 249 Scarti sacco viola 300 252 273

Dettagli

COMUNE DI CERES RELAZIONE E PIANO FINANZIARIO TASSA RIFIUTI ANNO 2015

COMUNE DI CERES RELAZIONE E PIANO FINANZIARIO TASSA RIFIUTI ANNO 2015 COMUNE DI CERES RELAZIONE E PIANO FINANZIARIO TASSA RIFIUTI ANNO 2015 INDICE Premessa 1. Gli obiettivi di fondo dell Amministrazione Comunale 1.1 Obiettivi di gestione urbana 1.2 Obiettivi di riduzione

Dettagli

DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI, DEI MATERIALI DA RECUPERARE, DELLO SPAZZAMENTO STRADALE, DEL NOLEGGIO CASSONI, DEL TRASPORTO E SMALTIMENTO/RECUPERO

Dettagli

PIANO FINANZIARIO DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

PIANO FINANZIARIO DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI EX ART. 8 D.P.R. 27 APRILE 1999, N. 158 COMUNE DI CAMPI BISENZIO Anno 2014-2016 TARIFFA RIFIUTI Indice 1. Gli obiettivi di fondo dell'amministrazione

Dettagli

Sub Totale ,47. Tariffa U.M. (contenitori di volume medio grande (mc 1,3-3,2) Tariffa U.M. (contenitori stradali di volume medio-piccolo)

Sub Totale ,47. Tariffa U.M. (contenitori di volume medio grande (mc 1,3-3,2) Tariffa U.M. (contenitori stradali di volume medio-piccolo) COD ECOS CASTELNOVO MONTI abitanti 10.536 SERVIZI DI RACCOLTA E TRASPORTO 7.250 RACCOLTA e TRASPORTO RIFIUTI INDIFFERENZIATI Raccolta stradale abitanti /ab 16,78 3.973 66.666,94 7.707 Raccolta Porta a

Dettagli

RIEPILOGO IMPORTI (per cinque anni di servizio)

RIEPILOGO IMPORTI (per cinque anni di servizio) RIEPILOGO IMPORTI (per cinque anni di servizio) ULTIMI DATI DISPONIBILI UTENZE DOMESTICHE ABITANTI RESIDENTI 7.93 UTENZE NON DOMESTICHE UTENZE DOMESTICHE.98 3 SERVIZI NEL CENTRO ABITATO UTENZE NON DOMESTICHE

Dettagli

Servizio Gestione Rifiuti ed Igiene Ambientale CASTELNOVO SOTTO. Preventivo Rev. abitanti SERVIZI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO

Servizio Gestione Rifiuti ed Igiene Ambientale CASTELNOVO SOTTO. Preventivo Rev. abitanti SERVIZI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO ALLEGATO A) PF_2018 abitanti SERVIZI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO 8.501 DPR 158/99 COSTI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO U.M. Prezzo unitario Q.tà Totale aliq Iva % CTS Rifiuti urbani ed assimilati indifferenziati

Dettagli

SANTORSO (VI): TARIFFA PUNTUALE

SANTORSO (VI): TARIFFA PUNTUALE SANTORSO (VI): TARIFFA PUNTUALE integrata con un nuovo sistema di raccolta rifiuti (TIA + -BINGest ) p.i. Zanardello Samuele NOVE (VI) 1- La raccolta dei Rifiuti anno 2016 GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE DEI

Dettagli

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B6 materie di consumo e merci B7 Servizi CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B8 Godimento beni di terzi B11 Variazioni rimanenze B12 accanton. per rischi B13 altri accantonam. B14 Oneri diversi CGIND Ciclo

Dettagli

B9 Personale. Verde 50% -

B9 Personale. Verde 50% - B6 materie di consumo e merci B7 Servizi CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B8 Godimento beni di terzi B11 Variazioni rimanenze B12 accanton. per rischi B13 altri accantonam. B14 Oneri diversi CGIND Ciclo

Dettagli

La gestione dei rifiuti urbani

La gestione dei rifiuti urbani La gestione dei rifiuti urbani Attrezzature e mezzi per la raccolta L organizzazione delle raccolte - contenitori - segnaletica - automezzi - frequenze e sistemi di raccolta PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI

Dettagli

Gestione rifiuti urbani Piano Economico Finanziario

Gestione rifiuti urbani Piano Economico Finanziario Comune di Padova Gestione rifiuti urbani Piano Economico Finanziario Elaborato 2 Utilizzo di beni, strutture e servizi di terzi D.P.R. 158/1999 art. 8 comma 2c), comma 3c) 2018 PREMESSA... 2 1. Smaltimento

Dettagli

SERVIZI DI RACCOLTA DEI RIFIUTI DOMESTICI

SERVIZI DI RACCOLTA DEI RIFIUTI DOMESTICI SERVIZI DI RACCOLTA DEI RIFIUTI DOMESTICI Assetto organizzativo di base 1) Zona esterna + centro storico, 21.000 (+6.000 stag.) residenti circa Raccolta di prossimità rapporto max res/cont = 70:1, carta

Dettagli

COMUNE DI SAMPEYRE DATI GENERALI

COMUNE DI SAMPEYRE DATI GENERALI COMUNE DI SAMPEYRE Scheda servizi DATI GENERALI ANAGRAFICI Abitanti 1.014 Ut. Domestiche 3509 Ut. Non Domestiche 113 PRODUZIONI ANNO 2016 Rifiuto t/anno Raccolta RSU 449 Stradale Carta 45 Stradale Plastica

Dettagli

P.E.F Comune di Carpenedolo. Pagina 1 di 9

P.E.F Comune di Carpenedolo. Pagina 1 di 9 COSTI DI GESTIONE DEL CICLO DEI SERVIZI RIFIUTI INDIFFERENZIATI (CGIND) 58,33% 41,67% Costi spazzamento e lavaggio (CSL) spazzamento meccanico in appalto AIMERI Srl 40.000,00 10% 4.000,00 44.000,00 58,33%

Dettagli

N dei comuni 188 N delle schede da compilare 188 N delle schede compilate 188. PRODUZ. TOTALE PROCAPITE (kg/ab*giorno) 1,37.

N dei comuni 188 N delle schede da compilare 188 N delle schede compilate 188. PRODUZ. TOTALE PROCAPITE (kg/ab*giorno) 1,37. Provincia di Milano Osservatorio provinciale sui Rifiuti MILANO - C.SO DI PORTA VITTORIA, 27 Tel: 02.7740.3826 Fax: 02.7740.3570 Web: www.provincia.milano.it Mail: BASSA osservatorio_rifiuti@provincia.milano.it

Dettagli

PIANO FINANZIARIO DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

PIANO FINANZIARIO DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI EX ART. 8 D.P.R. 27 APRILE 1999, N. 158 COMUNE DI SESTO FIORENTINO Anno 2014-2016 2017-2019 Versione luglio 2017 TARIFFA RIFIUTI Indice

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA. RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158)

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA. RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158) COMUNE DI TREZZO SULL ADDA (Città Metropolitana di Milano) RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158) ANNO 2016 1 INDICE 1. Gestione ed organizzazione

Dettagli

N dei comuni 162 N delle schede da compilare 157 N delle schede compilate 157. PRODUZ. TOTALE PROCAPITE (kg/ab*giorno) 1,31.

N dei comuni 162 N delle schede da compilare 157 N delle schede compilate 157. PRODUZ. TOTALE PROCAPITE (kg/ab*giorno) 1,31. Provincia di Como Osservatorio provinciale sui Rifiuti COMO - VIA BORGO VICO, 148 Tel: 031.30.436 Fax: 031.30.383 Web: www.provincia.como.it Mail: inforifiuti@provincia.como.it Indice di presenza turistica

Dettagli

REQUISITI TECNICI SPECIALI PER CATEGORIE ALBO FORNITORI

REQUISITI TECNICI SPECIALI PER CATEGORIE ALBO FORNITORI REQUISITI TECNICI SPECIALI PER CATEGORIE FORNITORI MOD.1 PG.17.02 RICAF_Rev.7 REV. 7 DATA 21/09/2018 REDAZIONE GAP/AFQ VERIFICA DSA Copia digitale - Firme su originale APPROVAZIONE DRT N.B.: Il presente

Dettagli

N dei comuni N delle schede da compilare N delle schede compilate PRODUZ. TOTALE PROCAPITE (kg/ab*giorno) 1,38.

N dei comuni N delle schede da compilare N delle schede compilate PRODUZ. TOTALE PROCAPITE (kg/ab*giorno) 1,38. REGIONE LOMBARDIA Osservatorio Regionale sui Rifiuti MILANO - VIA RESTELLI, 3/1 Tel: 02.69.666.333 Fax: 02.69.666.249 Web: www.arpalombardia.it Mail: BASSA m.lombardi@arpalombardia.it Indice di presenza

Dettagli

Servizio Gestione Rifiuti ed Igiene Ambientale. Preventivo Rev.

Servizio Gestione Rifiuti ed Igiene Ambientale. Preventivo Rev. ALLEGATO A) PF_2017 DPR 158/99 abitanti 8.459 SERVIZI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO COSTI DI TRATTAMENTO E SMALTIMENTO CTS Rifiuti urbani ed assimilati indifferenziati t 130,00 1.053,45 136.948,50 10% CTS

Dettagli

PIANO FINANZIARIO DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

PIANO FINANZIARIO DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI EX ART. 8 D.P.R. 27 APRILE 1999, N. 158 COMUNE DI SESTO FIORENTINO Anno 2014-2016 2017-2019 Versione Dicembre 2016 TARIFFA RIFIUTI Indice

Dettagli

N dei comuni 141 N delle schede da compilare 126 N delle schede compilate 126. PRODUZ. TOTALE PROCAPITE (kg/ab*giorno) 1,34.

N dei comuni 141 N delle schede da compilare 126 N delle schede compilate 126. PRODUZ. TOTALE PROCAPITE (kg/ab*giorno) 1,34. Provincia di Osservatorio provinciale sui Rifiuti VARESE - VIA PASUBIO, 6 Tel: 0332.252.829 Fax: 0332.252.262 Web: www.provincia.varese.it Mail: osservarifiuti@provincia.va.it Indice di presenza turistica

Dettagli

COMUNE DI TRINITA SCHEDA SERVIZI

COMUNE DI TRINITA SCHEDA SERVIZI COMUNE DI TRINITA SCHEDA SERVIZI DATI GENERALI Abitanti 2079 Produzione RSU 2008 [t] 507 Numero famiglie 990 Produzione carta (stradale) 2008 [t] 89 Numero famiglie porta a porta 990 Produzione plastica

Dettagli

Dalla spesa al rifiuto: l esperienza della raccolta domiciliare in un territorio a forte vocazione turis?ca

Dalla spesa al rifiuto: l esperienza della raccolta domiciliare in un territorio a forte vocazione turis?ca . MASSIMILANO FAINI Consigliere Biociclo e Dirigente Garda Uno SpA PREMIER Dalla spesa al rifiuto: l esperienza della raccolta domiciliare in un territorio a forte vocazione turis?ca PREMIER PREMIER Comune

Dettagli

COMUNE DI URGNANO Provincia di Bergamo

COMUNE DI URGNANO Provincia di Bergamo COMUNE DI URGNANO Provincia di Bergamo STAZIONE APPALTANTE SEDE COMUNE DI URGNANO Via Cesare Battisti, 74 24059 Urgnano (Bg) C.F. PARTITA IVA 80025650161-00655260164 SETTORE Gestione del Territorio AREA

Dettagli

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B6 materie di consumo e merci B7 Servizi CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B8 Godimento beni di terzi B9 Personale B11 Variazioni rimanenze B12 accanton. per rischi B13 altri accantonam. B14 Oneri diversi

Dettagli

PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ANNO 2018

PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ANNO 2018 Comune di PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ANNO 2018 Art. 1, c. 639 e segg. della Legge n. 147/2013 ART. 8 D.P.R. 158/1999 (c.d. metodo

Dettagli

A1 - CENSIMENTO CRITICITA' UTENZE DOMESTICHE (CONDOMINI) E NON DOMESTICHE

A1 - CENSIMENTO CRITICITA' UTENZE DOMESTICHE (CONDOMINI) E NON DOMESTICHE A1 - CENSIMENTO CRITICITA' UTENZE DOMESTICHE (CONDOMINI) E NON DOMESTICHE Descrizione U.M Quantità Costo unitario Costo annuo Sq personale per censimento n ore 50 20,00 1.000,00 Mezzo per spostamento n

Dettagli

PIANO FINANZIARIO TARI 2017 (L.147/2013) SERVIZI IGIENE URBANA COMUNE DI PONTERANICA. Allegato 1 ANNO 2017

PIANO FINANZIARIO TARI 2017 (L.147/2013) SERVIZI IGIENE URBANA COMUNE DI PONTERANICA. Allegato 1 ANNO 2017 Allegato 1 ANNO 2017 PIANO FINANZIARIO SERVIZI IGIENE URBANA (EX ART. 8 D.P.R. 27 APRILE 1999, N. 158) FINALIZZATO ALL APPLICAZIONE DELLA TA.RI. (Legge 27 dicembre 2013, n. 147) COMUNE DI PONTERANICA PROVINCIA

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI PIANO FINANZIARIO PER L ESERCIZIO 2018

COMUNE DI PORTOGRUARO SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI PIANO FINANZIARIO PER L ESERCIZIO 2018 COMUNE DI PORTOGRUARO SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI PIANO FINANZIARIO PER L ESERCIZIO 2018 Premessa Dal 2014 con la legge n 147/2013 è in vigore la TARI - tassa sui rifiuti, che costituisce

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato a ( ), il residente a ( ), Via, n., in nome del concorrente con sede legale a ( ), Via, n. _, OFFRE (IN CIFRE), EURO

Il/la sottoscritto/a nato a ( ), il residente a ( ), Via, n., in nome del concorrente con sede legale a ( ), Via, n. _, OFFRE (IN CIFRE), EURO MODELLO D DOMANDA DI OFFERTA ECONOMICA Il/la sottoscritto/a nato a ( ), il residente a ( ), Via, n., in nome del concorrente con sede legale a ( ), Via, n. _, nella sua qualità di: Titolare o Legale rappresentante

Dettagli

Allegato A.1 al Disciplinare Tecnico Servizi attivi all'avvio del Contratto

Allegato A.1 al Disciplinare Tecnico Servizi attivi all'avvio del Contratto al Servizi attivi all'avvio del Contratto Nelle schede seguenti vengono riportati i servizi esistenti alla data del subentro, sia esternalizzati, sia in economia. Tutti i dati riportati in tali schede,

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA. RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO DELLA TARI (TARIFFA SUI RIFIUTI) (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158)

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA. RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO DELLA TARI (TARIFFA SUI RIFIUTI) (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158) COMUNE DI TREZZO SULL ADDA (Provincia di Milano) RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO DELLA TARI (TARIFFA SUI RIFIUTI) (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158) ANNO 2014 1 INDICE 1. Gestione ed organizzazione

Dettagli

COMUNE DI FAEDIS RELAZIONE E PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI E SERVIZI ANNO

COMUNE DI FAEDIS RELAZIONE E PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI E SERVIZI ANNO COMUNE DI FAEDIS RELAZIONE E PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI E SERVIZI ANNO 2013 INDICE Premessa 1. Gli obiettivi di fondo dell Amministrazione Comunale 1.1 Obiettivi di gestione urbana 1.2 Obiettivi

Dettagli

Servizi di raccolta rifiuti e igiene urbana Co.a.b.se.r. città di Alba CIG C4

Servizi di raccolta rifiuti e igiene urbana Co.a.b.se.r. città di Alba CIG C4 Servizi di raccolta rifiuti e igiene urbana Co.a.b.se.r. città di Alba CIG 60658100C4 Allegato 1 Scheda descrittiva e computo dei servizi 1 Dati di carattere generale: - abitanti al 31.12.2013 = 31.379

Dettagli

Andamento costi (IVA inclusa)

Andamento costi (IVA inclusa) Andamento costi (IVA inclusa) Voce Sottovoce CG CG IND CSL Costi di spazzamento e lavaggio strade Costo servizio 380.78 380.78 380.71 380.72 382.70 382.70 Pulizia fiere/manifestazioni Servizi aggiuntivi

Dettagli

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B6 materie di consumo e merci B7 Servizi CG COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B8 Godimento beni di terzi B9 Personale B11 Variazioni rimanenze B12 accanton. per rischi B13 altri accantonam. B14 Oneri diversi

Dettagli

PIANO FINANZIARIO DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

PIANO FINANZIARIO DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI DEGLI INTERVENTI RELATIVI AL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI EX ART. 8 D.P.R. 27 APRILE 1999, N. 158 COMUNE DI SIGNA Anno 2013-2015 Versione 1.0 TARIFFA RIFIUTI Indice 1. Gli obiettivi di fondo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Allegato n. 12 (Dettaglio dei servizi Comune di SAN CESAREO)

CARTA DEI SERVIZI Allegato n. 12 (Dettaglio dei servizi Comune di SAN CESAREO) CARTA DEI SERVIZI Allegato n. 12 (Dettaglio dei servizi Comune di SAN CESAREO) Rev. 2 del 19/10/2015 COMUNE DI SAN CESAREO RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA E STRADALE CAPILLARE La raccolta differenziata

Dettagli

REQUISITI TECNICI SPECIALI PER CATEGORIE ALBO FORNITORI

REQUISITI TECNICI SPECIALI PER CATEGORIE ALBO FORNITORI REQUISITI TECNICI SPECIALI PER CATEGORIE FORNITORI MOD.1 PG.17.02 RICAF_Rev.11 REV. 11 DATA 05/06/2019 REDAZIONE GAP/AFQ VERIFICA DSA Copia digitale - Firme su originale APPROVAZIONE DRT N.B.: Il presente

Dettagli

CALCOLO DELLA SPESA DEL SERVIZIO ANNUO

CALCOLO DELLA SPESA DEL SERVIZIO ANNUO CALCOLO DELLA SPESA DEL SERVIZIO ANNUO SERVIZIO DI RACCOLTA SUL TERRITORIO COMUNALE Tipologia del servizio Venegono Superiore Prezzo Unitario Importo totale 1. Servizio asporto rifiuti aree di mercato

Dettagli

TASSA RIFIUTI - TARI PIANO FINANZIARIO E RELATIVA RELAZIONE ESERCIZIO 2014

TASSA RIFIUTI - TARI PIANO FINANZIARIO E RELATIVA RELAZIONE ESERCIZIO 2014 ALLEGATO A) TASSA RIFIUTI - TARI PIANO FINANZIARIO E RELATIVA RELAZIONE ESERCIZIO 2014 1 Premessa L art. 1 comma 639 della L. 147/2013, che istituisce l imposta unica comunale (IUC) che si compone dell'imposta

Dettagli

Tabella 1 DIMENSIONAMENTO MEZZI E CONTENITORI

Tabella 1 DIMENSIONAMENTO MEZZI E CONTENITORI ARO Comune di Santa Elisabetta, Sant Angelo Muxaro e Joppolo Giancaxio - PIANO FINANZIARIO pag. 7 Tabella 1 DIMENSIONAMENTO MEZZI E CONTENITORI Frazione merceologica frequenza raccolta settimanale Trasporto

Dettagli

PIANO FINANZIARIO 2016

PIANO FINANZIARIO 2016 COSTI ( (compresa ) ( esclusa) 10,00% nuovo costo 1 umido-raccolta bidoncini 25 litri 37.000,00 0,638 0,06 23.606,00 25.967,00 CRT-UMIDO 3 umido-raccolta cassonetti 120/240 litri - ut. non domestiche 2.120,00

Dettagli

Comune di Casatenovo. Provincia di Lecco. Allegato-A

Comune di Casatenovo. Provincia di Lecco. Allegato-A Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Allegato-A Piano Finanziario per l applicazione del tributo comunale sui rifiuti e servizi (TARI) ANNO 2016 Gli obiettivi di fondo dell amministrazione comunale

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO PIEMONTE DATI GENERALI

COMUNE DI BAGNOLO PIEMONTE DATI GENERALI COMUNE DI BAGNOLO PIEMONTE Scheda servizi DATI GENERALI ANAGRAFICI Abitanti 6024 Ut. Domestiche 4600 Ut. Non Domestiche 350 PRODUZIONI ANNO 2016 Rifiuto t/anno Raccolta RSU 1143 Stradale Carta 157 Stradale

Dettagli

Raccolta Porta a Porta nel Comune di Ancona

Raccolta Porta a Porta nel Comune di Ancona Relatore Giuseppe T. Sanfilippo direttore di Anconambiente s.p.a Raccolta Porta a Porta nel Comune di Ancona L evoluzione societaria Marzo 973: AnconAmbiente nasce col nome di ASMIU: Azienda di Servizi

Dettagli

PIANO FINANZIARIO TARI

PIANO FINANZIARIO TARI COMUNE DI VIMERCATE PIANO FINANZIARIO TARI EX ART. 8 D.P.R. 27 APRILE 1999, N. 158. EX ART. 14 DL 6.12.2011 N. 201 1 Il piano finanziario E il quadro di sintesi, che evidenzia: i costi, che dovranno essere

Dettagli

Calendario estate 2013

Calendario estate 2013 Per informazioni chiamata gratuita attivo dal al dalle.00 alle.00* dalle.00 alle.00..00 da telefono cellulare chiamata a pagamento costi variabili in base all operatore e al profilo tariffario scelto Servizio

Dettagli

SU MISURA PER VOI A MISURA DI AMBIENTE

SU MISURA PER VOI A MISURA DI AMBIENTE SU MISURA PER VOI A MISURA DI AMBIENTE COMUNE DI LIMANA Aggiornamento a maggio 2017 AREE ECOLOGICHE AREE ECOLOGICHE AREA ECOLOGICA STANDARD DA PROGETTO +2 + +2 AGGIUNTA / SPOSTAMENTO DI DOTAZIONI E DI

Dettagli

PIANO FINANZIARIO A N N O

PIANO FINANZIARIO A N N O ALL. B TARI PIANO FINANZIARIO A N N O 2 0 1 8 Comune di Dogna Redatto ai sensi dell e art. 8 del DPR 27/04/99 n. 158 in applicazione della L. 27/12/2013 n. 147 Indice Premessa 1. Gli obiettivi di fondo

Dettagli

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B6 materie di consumo e merci B7 Servizi B8 Godimento beni di terzi B11 Variazioni rimanenze B12 accanton. per rischi B13 altri accantonam. B14 Oneri diversi CGIND Ciclo

Dettagli

CER IMBALLAGGI IN CARTONE R.P.P. 2013

CER IMBALLAGGI IN CARTONE R.P.P. 2013 Kg Kg RACCOLTA DIFFERENZIATA 213 percentuale frazioni percentuale raccolta CODICE TOTALE differenziate differenziata primo semestre 213 secondo semestre 213 CER 1511 IMBALLAGGI IN CARTONE R.P.P. 4.7 51.6

Dettagli

COMPUTO METRICO DELL'APPALTO PER SERVIZI DI IGIENE URBANA E DI SMALTIMENTO RIFIUTI PERIODO (pagina 1 di 8)

COMPUTO METRICO DELL'APPALTO PER SERVIZI DI IGIENE URBANA E DI SMALTIMENTO RIFIUTI PERIODO (pagina 1 di 8) E DI SMALTIMENTO RIFIUTI PERIODO 2012-2020 (pagina 1 di 8) SERVIZI DI IGIENE URBANA E DI SMALTIMENTO RIFIUTI PERIODO 2012 2020 COMPUTO METRICO D APPALTO IL RESPONSABILE DELL U.O. POLITICHE PER LO SVILUPPO

Dettagli

COMUNE DI BARGE DATI GENERALI

COMUNE DI BARGE DATI GENERALI COMUNE DI BARGE Scheda servizi DATI GENERALI ANAGRAFICI Abitanti 7770 Ut. Domestiche 3192 Ut. Non Domestiche 650 PRODUZIONI ANNO 2016 Rifiuto t/anno Raccolta RSU 1375 Stradale Carta 219 Stradale Plastica

Dettagli

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE COMUNE DI SPINAZZOLA PREVISIONE ANNO

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE COMUNE DI SPINAZZOLA PREVISIONE ANNO CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE COMUNE DI SPINAZZOLA PREVISIONE ANNO 2017 - B6 materie di consumo e merci B7 Servizi B8 Godimento B9 Personale B11 Variazioni B12 accanton. per B13 altri B14 Oneri diversi

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO di ROMA GENNAIO 2016

COMUNE DI CAMPAGNANO di ROMA GENNAIO 2016 COMUNE DI CAMPAGNANO di ROMA GENNAIO 2016 C.E.R. Peso[Kg] %Peso 080317 15 0,00% TONER 130208 560 0,18% OLIO MOTORE 150102 25310 8,17% IMBALLAGGI IN PLASTICA 170904 29040 9,38% INERTI 200101 17800 5,75%

Dettagli

PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI Comune di PRESEZZO Provincia di Bergamo PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI Art. 1, commi da 641 a 668, della Legge 27.12.2013 n. 147 (legge di stabilità 2014) e s.m.i. ART. 8

Dettagli

Guida alla compilazione modulistica comuni

Guida alla compilazione modulistica comuni Guida alla compilazione modulistica comuni Legale Rappresentante Utenze domestiche (n ) Utenze non domestiche (n ) MODULO A: DATI GENERALI COMUNE A: Identificazione Comune Indicare il soggetto che firma

Dettagli

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B6 materie di consumo e merci B7 Servizi B8 Godimento beni di terzi CG COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B11 Variazioni rimanenze B12 accanton. per rischi CGIND Ciclo dei rifiuti urbani indifferenziati costo

Dettagli

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B6 materie di consumo e merci B7 Servizi B8 Godimento beni di terzi CG COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B11 Variazioni rimanenze B12 accanton. per rischi CGIND Ciclo dei rifiuti urbani indifferenziati costo

Dettagli

SANTORSO (VI): TARIFFA PUNTUALE

SANTORSO (VI): TARIFFA PUNTUALE SANTORSO (VI): TARIFFA PUNTUALE integrata con un nuovo sistema di raccolta rifiuti (TIA + -BINGest ) p.i. Zanardello Samuele NOVE (VI) Un Mondo di Rifiuti, come gestirli? Sommario: 1- La raccolta dei Rifiuti

Dettagli

COMUNE DI FAEDIS RELAZIONE E PIANO FINANZIARIO TASSA RIFIUTI ANNO 2014

COMUNE DI FAEDIS RELAZIONE E PIANO FINANZIARIO TASSA RIFIUTI ANNO 2014 COMUNE DI FAEDIS RELAZIONE E PIANO FINANZIARIO TASSA RIFIUTI ANNO 2014 PREMESSA Il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti viene effettuato con un sistema misto di raccolta utilizzando sia il servizio

Dettagli

VALENTIA SERVIZIO DI RACCOLTA R.S.U. + R.D. E SPAZZAMENTO STRADE

VALENTIA SERVIZIO DI RACCOLTA R.S.U. + R.D. E SPAZZAMENTO STRADE COMUNE DI ROMBIOLO Provincia di VIBO VALENTIA SERVIZIO DI RACCOLTA R.S.U. + R.D. E SPAZZAMENTO STRADE 1 Dipendenti Qualifica /m/full-time % /m/part-time Totali Autista 3/B 3.217,92 0,83 2.670,87 operatore

Dettagli

Prospetto economico finanziario Comune di Fano

Prospetto economico finanziario Comune di Fano COMUNE DI FANO PROSPETTI ECONOMICI FINANZIARI TIA 20132014 Prospetto economico finanziario 20122014 Comune di Fano COSTI RACCOLTA E TRASPORTO (CRT) (stima) RACCOLTA CON MONOPERATORE (stima) n. cassonetti

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA PER L ESPLETAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILABILI COMUNE DI CAMPOGALLIANO ESERCIZIO 2008

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA PER L ESPLETAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILABILI COMUNE DI CAMPOGALLIANO ESERCIZIO 2008 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA PER L ESPLETAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILABILI COMUNE DI CAMPOGALLIANO ESERCIZIO 2008 Modena, Aprile 2008 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA A) PROGRAMMA

Dettagli

COMUNE DI MACHERIO. RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158)

COMUNE DI MACHERIO. RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158) COMUNE DI MACHERIO (Provincia di Monza e della Brianza) RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158) ANNO 2015 1 INDICE 1. Gestione ed organizzazione dei

Dettagli

COMUNE DI SALTRIO COMUNE DI VIGGIÙ COMUNE DI CLIVIO

COMUNE DI SALTRIO COMUNE DI VIGGIÙ COMUNE DI CLIVIO COMUNE DI SALTRIO COMUNE DI VIGGIÙ COMUNE DI CLIVIO STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI VIGGIÙ (VA) CENTRALE DI COMMITTENZA 21050 Via Roma 10 C.F. e P. I.V.A. 00560200123 Tel. 0332.486106 / fax 0332.488861

Dettagli

Sistema di gestione della raccolta dei rifiuti urbani, che comporta l eliminazione dei cassonetti stradali dell indifferenziato, sostituito da un

Sistema di gestione della raccolta dei rifiuti urbani, che comporta l eliminazione dei cassonetti stradali dell indifferenziato, sostituito da un San Costanzo 15 Aprile 2014 Metodo Aset Risultati, vantaggi e criticità Dott. Stefano Sartini Stato attuale: raccolta stradale pluriutenza Raccolta RSU con cassonetti Raccolta RD tramite isole ecologiche

Dettagli

Mi Rifiuto. Azioni in Comune per risolvere il problema dei rifiuti. Atti del Convegno 21 aprile 08

Mi Rifiuto. Azioni in Comune per risolvere il problema dei rifiuti. Atti del Convegno 21 aprile 08 Mi Rifiuto Azioni in Comune per risolvere il problema dei rifiuti. Atti del Convegno 21 aprile 08 Comune di Colorno Assessorato ai Servizi Pubblici I Servizi e le Tariffe a Colorno (PR) Mirko REGGIANI

Dettagli

COMUNE DI GORGONZOLA. RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158)

COMUNE DI GORGONZOLA. RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158) COMUNE DI GORGONZOLA (Provincia di Milano) RELAZIONE ALLEGATA AL PIANO FINANZIARIO TARIFFA RIFIUTI (art. 8 D.P.R. 27 aprile 1999, n 158) ANNO 2017 1 INDICE 1. Gestione ed organizzazione dei servizi 1.1

Dettagli

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B6 B7 B8 B9 B11 B12 B13 B14

CG - COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B6 B7 B8 B9 B11 B12 B13 B14 CG COSTI OPERATIVI DI GESTIONE B6 B7 B8 B9 B11 B12 B13 B14 Materie di consumo e merci Costi direttamente sostenuti dall'ente Servizi Godimento beni di terzi Personale Variazioni rimanenze Accantona Altri

Dettagli

Per informazioni: ACSEL S.p.A

Per informazioni: ACSEL S.p.A www.sgsas.com ESPORRE I CONTENITORI: entro le ore 6.00 (raccolta al mattino) entro le ore 12.00 (raccolta al pomeriggio) ORGANICO E INDIFFERENZIATO: raccolta al mattino CARTA, VETRO E PLASTICA: raccolta

Dettagli

Comune di Umbertide Assessorato ambiente, lavori pubblici, protezione civile. Dati raccolta differenziata Gennaio - Settembre 2012

Comune di Umbertide Assessorato ambiente, lavori pubblici, protezione civile. Dati raccolta differenziata Gennaio - Settembre 2012 Comune di Umbertide Assessorato ambiente, lavori pubblici, protezione civile Dati raccolta differenziata Gennaio - Settembre 212 Umbertide, 12 ottobre 212 1 Nota I dati riportati di in questo documento

Dettagli

SERVIZI DI IGIENE URBANA ANNI 2013/2019 SCHEMI DI RIFERIMENTO PER FORMULAZIONE OFFERTE TECNICA ED ECONOMICA

SERVIZI DI IGIENE URBANA ANNI 2013/2019 SCHEMI DI RIFERIMENTO PER FORMULAZIONE OFFERTE TECNICA ED ECONOMICA ALLEGATO D al Capitolato di Appalto SERVIZI DI IGIENE URBANA ANNI 2013/2019 SCHEMI DI RIFERIMENTO PER FORMULAZIONE OFFERTE TECNICA ED ECONOMICA Il ribasso rispetto al valore complessivo sull intero periodo

Dettagli

SCHEDE TECNICHE di PROGETTO

SCHEDE TECNICHE di PROGETTO PROGETTAZIONE AMBIENTALE INTEGRATA PROGETTO PRELIMINARE DI RIQUALIFICAZIONE DEL DI DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI NEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI MATERA SCHEDE TECNICHE di PROGETTO Progettisti: Claudio

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Allegato n. 11 (Dettaglio dei servizi Comune di GENZANO)

CARTA DEI SERVIZI Allegato n. 11 (Dettaglio dei servizi Comune di GENZANO) CARTA DEI SERVIZI Allegato n. 11 (Dettaglio dei servizi Comune di GENZANO) Rev. 1 del 19/05/2014 COMUNE DI GENZANO RACCOLTA STRADALE E CONFERIMENTO RIFIUTI Raccolta e svuotamento 6 giorni su 7 di tutti

Dettagli

C O M U N E D I CASAVATORE

C O M U N E D I CASAVATORE C O M U N E D I CASAVATORE P R O V I N C I A D I N A P O L I Appalto: per il Servizio di raccolta differenziata integrata con il sistema porta a porta CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO -- PARTE I -- 1 1 ANALISI

Dettagli

COMUNE DI CAVALLERLEONE DATI GENERALI

COMUNE DI CAVALLERLEONE DATI GENERALI COMUNE DI CAVALLERLEONE Scheda servizi DATI GENERALI ANAGRAFICI Abitanti 671 Ut. Domestiche 289 Ut. Non Domestiche 51 PRODUZIONI ANNO 2016 Rifiuto t/anno Raccolta RSU 112 PaP Carta 31 PaP Plastica 18 PaP

Dettagli

CAMBIA LA RACCOLTA DEI RIFIUTI IMPARIAMO COME SI FA

CAMBIA LA RACCOLTA DEI RIFIUTI IMPARIAMO COME SI FA CAMBIA LA RACCOLTA DEI RIFIUTI IMPARIAMO COME SI FA Che cos è la raccolta porta a porta dei rifiuti? E un particolare sistema che prevede il periodico ritiro a domicilio dei rifiuti organizzando le raccolte

Dettagli

COMUNE DI VEZZA D ALBA Allegato A) TARI 2018

COMUNE DI VEZZA D ALBA Allegato A) TARI 2018 COMUNE DI EZZA D ALBA Allegato A) TARI 2018 Parag. TIPO DI COSTO CODICE DESCRIZIONE Costi spazzamento e lavaggio strade e piazze pubbliche - 2013 2.1 COSTI DI GESTIONE CG CSL Costi spazzatrice (manutenzione

Dettagli

Servizi complementari e servizi analoghi forniture aggiuntive richiesta aggiuntiva automezzi

Servizi complementari e servizi analoghi forniture aggiuntive richiesta aggiuntiva automezzi Servizi complementari e servizi analoghi forniture aggiuntive richiesta aggiuntiva automezzi Il Comune si riserva la facoltà di poter affidare mediante procedura negoziata, al medesimo prestatore principale:

Dettagli

Relazione al Piano Finanziario Servizio Rifiuti anno 2014

Relazione al Piano Finanziario Servizio Rifiuti anno 2014 COMUNE DI PIEVE D OLMI PROVINCIA DI CREMONA Relazione al Piano Finanziario Servizio Rifiuti anno 2014 adottato ai sensi dell art. 8 del D.P.R. 27.04.1999, n.158 17 luglio 2014 A cura di Casalasca Servizi

Dettagli

PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI Comune di PRESEZZO Provincia di Bergamo PIANO FINANZIARIO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI Art. 1, commi da 641 a 668, della Legge 27.12.2013 n. 147 (legge di stabilità 2014) e s.m.i. ART. 8

Dettagli

Le frazioni merceologiche della raccolta differenziata

Le frazioni merceologiche della raccolta differenziata Le frazioni merceologiche della raccolta differenziata A partire dalle schede che i Comuni inviano ogni anno ad ARRR è possibile analizzare nel dettaglio le frazioni merceologiche che compongono la raccolta

Dettagli

Fase 1: Individuazione Quartieri.

Fase 1: Individuazione Quartieri. Risultati sperimentazione Raccolta Differenziata nel Comune di Chieti Progettazione e Realizzazione della Raccolta Differenziata in tre quartieri del Comune di Chieti, dalla raccolta tramite isole ecologiche

Dettagli

OBIETTIVI DEL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA

OBIETTIVI DEL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA OBIETTIVI DEL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA Al fine di stimare la percentuale di raccolta differenziata perseguibile, è stato valutato il valore medio della composizione dei rifiuti urbani prodotti in regione

Dettagli

ELENCO RIFIUTI CONFERIBILI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA

ELENCO RIFIUTI CONFERIBILI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA ELENCO RIFIUTI CONFERIBILI PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA (ai sensi degli artt. 4 e 5 del Regolamento Centro di Raccolta approvato con delibera C.C. 24 del 31.03.2009) Imballaggi in Plastica (CER 150102)

Dettagli