A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE"

Transcript

1 La stampa unione permette di stampare unitamente due file di WinWord (o anche file creati con altri programmi come Excel o Access), solitamente un file che contiene dati ed un file di testo. Generalmente questa opzione viene utilizzata per scrivere lettere circolari o per predisporre file di etichette o per stampare direttamente gli indirizzi sulle buste, se la stampante funziona anche con le buste singole o a modulo continuo. Possiamo operare una stampa unione in diversi casi che vedremo singolarmente. Il primo caso è quello di avere un file dati, o Database con già inseriti tutti i dati ed un file contenente il testo. Il file Database deve essere creato in tabella e DEVE iniziare subito, ovvero non devono esserci spazi liberi prima della tabella come si vede nell esempio sottoriportato. Questo file dati è memorizzato nella cartella Documenti del disco fisso, ma può essere anche nel floppy disk l importante è che sia memorizzato, con il nome dati lettera.doc. Ora possiamo creare il file contenente il testo. Supponiamo di creare una lettera come quella qui a lato. Una volta creata e formattata la lettera, si memorizza il file (è sempre meglio memorizzare subito) e poi, sempre con il file di testo aperto che verrà chiamato Documento principale di Stampa u- nione, si procede all unione dei due file. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 1

2 1. Dal menù Strumenti si seleziona il comando Lettere e indirizzi Nella tendina che si apre si clicca sul comando Creazione guidata Stampa u- nione A questo punto, sulla parte destra dello schermo, appare la prima pagina delle 6 pagine di creazione guidata che porta l utente passo passo a creare una lettera Tipo o un altro documento di Stampa unione. 2. volendo creare una lettera circolare lasceremo attiva la selezione Lettere. Se si prova a selezionare l indicativo di un documento diverso il programma descrive nello spazio sotto il tipo di documento. In fondo alla Barra di creazione guidata Stampa Unione si clicca sul link predisposto per passare alla pagina successiva Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 2

3 3. Nella seconda pagina della Creazione guidata possiamo scegliere fra tre opzioni: Usa il documento corrente: è l opzione più utilizzata, permette di costruire la lettera circolare partendo dal documento attivo. Inizia da un modello. Permette di creare una lettera circolare da un modello di lettera. In questo caso si attiva un link che permette di selezionare il modello desiderato. Inizia da un documento esistente: permette di selezionare un file di stampa unione qualsiasi, selezionandolo nell elenco di quelli esistenti. In questo caso si apre una finestra che permette di cercare il file desiderato. In fondo alla Barra di creazione guidata Stampa Unione si clicca sul link predisposto per passare alla pagina successiva. 4. Nella terza pagina di Creazione guidata Stampa unione si selezionano i destinatari della lettera circolare Qui è possibile scegliere tra tre opzioni diverse: Usa elenco esistente: consente di selezionare un file di database esistente (Il caso dell esempio che stiamo seguendo). Nella parte centrale della finestra è attivo un link che permette di sfogliare il contenuto delle memorie di massa per trovare il file desiderato. Seleziona contatti da Outlook: consente di selezionare i contatti della rubrica di posta (Outlook Express o Outlook 2000). Crea un nuovo elenco: apre un nuovo file in cui si dovranno creare al momento i destinatari. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 3

4 Cliccando sul link Sfoglia si apre la finestra Seleziona origine dati che è praticamente una finestra Apri. Qui si andrà a ricercare sul disco fisso, o sul floppy, il file lettera dati.doc. ATTENZIONE: il programma cerca automaticamente file dati (.mdb), se il file da ricercare è un file.doc si deve selezionarlo nella casella Tipo file. 5. A questo punto si apre il file dati che viene presentato in una tabella con tutti i record selezionati. I record possono essere ordinati in questa fase semplicemente cliccando sull intestazio ne di colonna del campo per il quale si vuole che i record vengano ordinati. In basso ci sono 6 pulsanti di controllo: Seleziona tutto: seleziona tutti i record (già attivo) Cancella tutto: deseleziona tutti i record Aggiorna: se il file dati era già inserito nella stampa unione e, nel frattempo è stato modificato, lo ricarica aggiornando i dati. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 4

5 Trova : apre una finestra di ricerca come quella vista nel Database di Word che consente di ricercare un singolo record. Modifica : apre il Modulo dati in modo da consentire una veloce modifica dei dati presenti sul file database Convalida: convalida i dati se è presente il programma di convalida. Se si deselezionano tutti i dati con Cancella tutto è poi possibile selezionare i singoli record cliccandoli direttamente con il mouse. Per stampare la lettera collegandola solo ad una parte degli indirizzi presenti è anche possibile utilizzare le opzioni Query. Se si clicca sulla tendina presente nell intestazione di ogni colonna, si apre un menù che contiene 4 opzioni: Tutto: Seleziona tutti i record Vuote: Seleziona solo le celle vuote NonVuote: seleziona solo le celle che contengono testo Avanzate..: apre la finestra Opzioni Query Nella finestra Opzioni Query si possono impostare i criteri che servono per selezionare solo determinati record. Nell esempio a fianco si è impostato il criterio città = Trento e pertanto il sistema darà l elenco completo dei record che rispondono a questo requisito. La freccetta della tendina nel campo Città diventa di colore blu per visualizzare il campo in cui si sono impostati i criteri Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 5

6 Per impostare i criteri si seleziona innanzi tutto il campo in cui opera la condizione selezionandolo dall apposito elenco a tendina; Si seleziona poi il criterio scegliendone uno fra quelli contenuti nell elenco delle tendina Si digita poi nello spazio Valore la condizione del criterio (nel caso dell esempio Trento ). Le Query permettono di impostare criteri complessi lo stesso campo o lo stesso record. Se, ad esempio, si volesse impostare la query per limitare l invio della lettera ai soli destinatari di Trento o di Rovereto si deve selezionare la lettera o sulla seconda riga di query e poi impostare il criterio come abbiamo fatto sopra. In questo caso il programma selezionerà i record che, nel campo Città, contengono i termini Trento o Rovereto. Se, invece, si volesse spedire la lettera solo alle signore che abitano a Trento si deve selezionare la lettera e nella seconda riga di query e poi impostare i criteri della ricerca. In questo caso i risultati saranno minori. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 6

7 Impostate le Query, o selezionati i record, si confermano le scelte cliccando sul pulsante OK. La Barra di creazione guidata Stampa unione riporta ora due opzioni linkabili: Seleziona un altro elenco : riapre la finestra Seleziona origine dati per cercare un file diverso da quello impostato. Modifica elenco destinatari...: riapre la finestra Destinatari stampa unione per consentire la modifica dei record selezionati. Per passare alla finestra successiva si clicca sul link Successivo: composizione lettera. In questa fase si può scrivere la lettera, se non è stata già scritta, oppure si possono aggiungere gli elementi della Stampa unione che si desiderano selezionandoli da uno degli appositi link. Blocco di indirizzi consente di inserire l indirizzo in blocco secondo forme stabilite dal programma. Con questo sistema si deve però disporre di tutti i campi necessari richiesti dal sistema. Il pulsante Corrispondenza campi permette di visualizzare i campi inseriti e, se del caso, selezionare i campi non corrispondenti a quelli richiesti dal programma. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 7

8 Come si vede dalla finestra a fianco sono necessari dversi campi fra cui molti risultano non disponibili. Se i campi esistono ma hanno un nome diverso è possibile inserirli utilizzando la tendina che si trova a fianco. In questo modo si può impostare, ad esempio, il campo Vocativo al posto di Forma di cortesia. In ogni caso, con questo sistema, mancano sempre dei campi necessari come Società e Nome coniuge. Selezionando ugualmente questa opzione, verrà inserito nel testo della lettera il campo Address Block che, una volta visualizzato, darà il seguente risultato: Formula di apertura: opera allo stesso modo di Blocco indirizzi inserendo, dove è posizionato il cursore, una formula di apertura lettera. Anche in questo caso si verificano gli inconvenienti già visti per il blocco di indirizzi. Affrancatura elettronica è un programma che si deve scaricare dal sito di Microsoft e che consente di apporre l affrancatura Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 8

9 Altro è l opzione più utilizzata in quanto consente all utente di inserire i campi selezionandoli direttamente dal Database. Il sistema non permette però di posizionarli correttamente e quindi si devono prima inserire tutti i campi desiderati e poi correggere la loro posizione inserendo gli opportuni spazi ed a capo nella lettera. Selezionando il link Successivo: Anteprima lettere si passa alla finestra n. 5 della Creazione guidata Stampa unione. La videata di Word permette di vedere l anteprima dei file uniti: Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 9

10 La Barra della Creazione guidata Stampa unione consente di visualizzare tutti i record del Database cliccando semplicemente sulle freccette poste sotto la voce Anteprima (freccia a destra a- vanti di uno, a sinistra indietro di uno). Il link Trova destinatario apre una finestra che consente di ricercare un singolo record tramite la digitazione di una parola chiave nel campo desiderato. È anche possibile rientrare nell elenco destinatari e procedere alla loro modifica come visto nella sezione 3 della creazione guidata. Il pulsante Escludi destinatario permette di escludere automaticamente il destinatario visualizzato in quel momento dall elenco del database. Cliccando sul link Successivo: completamento unione si passa alla pagina finale della Creazione guidata Stampa unione. La finestra permette di stampare direttamente tutte le lettere desiderate come sono state impostate durante la Creazione guidatacliccando semplicemente il link Srampa Se si seleziona il link Modifica singole lettere si apre una finestra di dialogo che consente di unire i file in un nuovo documento. Si possono unire tutti i record, solo quello corrente o una lista di record consecutivi (da 3 a 6). Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 10

11 Il file così creato prende il nome di lettere1 e conterrà tutte le lettere ognuna intestata ad un destinatario diverso. Poiché la lettera in questione è di una sola pagina, il numero delle lettere corrisponde al numero di pagine che si legge sulla Barra di stato. Il file Lettere1 può essere utilizzato per personalizzare ogni singola lettera (ad esempio un numero di protocollo diverso) ma, una volta stampato, viene chiuso senza salvarlo. Una volta creata la stampa unione, infatti, il file lettera (documento principale di Stampa unione) rimane collegato al file Database e pertanto, se si dovessero ristampare delle copie, è sufficiente richiamare il file, selezionare dal Database i destinatari desiderati e stampare. Il salvataggio del file Lettere1 comporta solo l occupazione inutile di svariati Byte di memoria (nel caso in esempio la lettera da sola occupa 58 Kb ed il file dati 62 Kb; poiché il file dati contiene 33 record il file Lettere1 verrebbe a pesare Kb che andrebbero ad aggiungersi a quelli dei due file già presenti). A questo punto si può chiudere la Barra di Creazione guidata Stampa unione cliccando con il mouse sul pulsante Chiudi in alto a destra della Barra. Ad una successiva apertura del file terme Salsomaggiore si riscontra che il file è sempre unito al file Database. Le lettere tipo si possono fare anche senza utilizzare la Creazione guidata, usando semplicemente la Barra degli strumenti Stampa unione. Allo stesso modo, se si vogliono modificare i destinatari della lettera, invece che riaprire la Creazione guidata, è più conveniente aprire la Barra degli strumenti Stampa unione. La Barra degli strumenti Stampa unione può essere aperta dal menù Strumenti selezionando il comando Lettere e indirizzi/mostra barra degli strumenti Stampa unione oppure dall elenco completo delle Barre degli strumenti che si ottiene dal menù Visualizza/Barre degli stru- Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 11

12 menti o con un destro clic su una barra degli strumenti esistente. La Barra degli strumenti Stampa unione si presenta così: Impostazioni documento principale Apri origine dati Destinatari stampa unione Inserisci blocco di indirizzi Inserisci formula di apertura Inserisci campi unione Inserisci campi Word Unisci a messaggio di posta elettronica Unisci alla stampante Unisci in un nuovo documento Individua errori Trova voce Contatore record Visualizza dati uniti Evidenzia campi unione Corrispondenza campi Diffondi etichette Unisci a fax Gli usi dei singoli pulsanti della barra degli strumenti Stampa unione. Impostazioni del documento principale: permette di selezionare il tipo di documento principale di stampa unione; Apri origine dati: apre la finestra di dialogo Seleziona origine dati in modo da poter selezionare il file Database o, se si è già su un Documento principale di Stampa unione, un file diverso da quello in uso. Destinatari Stampa unione: apre la finestra Destinatari di stampa unione dove si possono selezionare i destinatari. Inserisci blocco indirizzi: permette di inserire il blocco di indirizzi come visto in precedenza. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 12

13 Inserisci formula di apertura: inserisce la formula di apertura della lettera come nella creazione guidata. Inserisci campi unione: inserisce i campi prelevandoli direttamente dal Database Inserisci campo Word: consente l inserimento di campi speciali che, almeno parzialmente, saranno trattati in seguito Visualizza dati uniti: consente di passare dalla visualizzazione campi alla visualizzazione campi uniti e viceversa. Nella visualizzazione campi si vedono esclusivamente i titoli delle colonne del database mentre nella visualizzazione campi uniti si leggono i vari record del Database. Evidenzia campi unione: si può togliere o inserire l ombreggiatura dei campi inseriti. Il comando non funziona se nelle Opzioni del menù Strumenti è stata impostata l ombreggiatura di campo con Sempre (può essere impostata a Mai, Sempre e Se selezionato). Corrispondenza campi: apre la finestra Corrispondenza campi dove è possibile selezionare i nomi dei campi da importare al posto di quelli predisposti dal programma; è utile nel caso si unisca al documento principale di stampa unione un file dati diverso da quello corrente. Diffondi etichette: Contatore: serve per la creazione di etichette; una volta creata la prima, questo pulsante la ripete uguale su tutto il foglio. Il contatore record serve per spostarsi velocemente nei record del file dati: Va al primo record Va all ultimo record Torna indietro di un record Va avanti di un record Visualizza il numero del record Per spostarsi velocemente ad un record specifico è sufficiente digitare il numero direttamente nella finestra del contatore e premere INVIO Trova voce: Individua errori: apre la finestra Trova che permette di ricercare un record che risponde ad una voce di un campo qualsiasi apre una finestra di dialogo che consente di individuare eventuali errori di unione. È utile quando si cambia il file dati di una stampa unione ed i campi non corrispondono. Unisci in un nuovo documento: unisce i due file in un documento Lettere. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 13

14 Unisci alla stampante: stampa la lettera per i vari destinatari. Unisci a messaggio di posta elettronica: consente di inviare il documento ai destinatari di posta elettronica (deve essere inserito il campo ) Unisci a Fax: permette di spedire il documento tramite fax (deve essere installata l applicazione fax e la possibilità di gestire le chiamate telefoniche direttamente dal PC). Il secondo caso di stampa unione è quello in cui abbiamo un file di testo ma non un file dati. In questo caso si ripetono i punti 1 e 2 della Creazione guidata Stampa unione come per il caso precedente e, alla terza pagina (Selezione dei destinatari), si selezionerà l opzione Crea. Si apre la finestra di dialogo Nuovo elenco indirizzi in cui l utente può inserire i dati nelle caselle di campo già predisposte dal sistema. I campi già predisposti possono risultare superflui oppure insufficienti. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 14

15 Per modificare, eliminare campi superflui o aggiungere campi mancanti si clicca sul pulsante Personalizza che apre un ulteriore finestra di dialogo: Personalizza elenco indirizzi. Per eliminare un campo è sufficiente evidenziarlo e poi cliccare sul pulsante Elimina. Allo stesso modo, per rinominarlo è sufficiente cliccare un campo e premere il pulsante Rinomina: si aprirà una finestra dove è possibile digitare il nuovo nome del campo. Per aggiungere un campo nuovo si clicca sul pulsante Aggiungi che apre una finestra dove digitare il nome del nuovo campo che poi verrà confermato con OK. I pulsanti Sposta su e Sposta giù permettono di spostare le voci dei campi in elenco per facilitare l immissione dei dati. Scelti e posizionati i campi si inseriscono i dati. Per creare i vari record è sufficiente inserire i dati avanzando sempre con INVIO. Si possono anche utilizzare i pulsanti della finestra: Nuova voce inserisce un nuovo record, Elimina voce elimina il record selezionato, Trova voce ricerca un record specificato e Filtra e ordina consente di filtrare i record in base a criteri impostati dall utente o di ordinarli in base ad uno o più campi. Inseriti tutti i dati il file deve essere salvato. Il programma apre automaticamente la finestra Salva elenco indirizzi che consente di nominare il file. Il file viene salvato automaticamente in formato.mdb. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 15

16 Da questo punto in poi si procede come abbiamo visto nell esempio precedente con l inserimento dei campi unione nel Documento principale di stampa unione dalla Creazione Guidata o dalla Barra degli strumenti Stampa unione. In ogni momento è possibile modificare l elenco dei destinatari di posta. Se il file database è stato creato con Excel si deve selezionare l estensione nella casella Tipo file (.xls o Tutti i file) Una volta selezionato il file, si clicka sul tasto Apri ed appare una nuova finestra di dialogo in cui si precisa l intervallo di celle che contengono i dati (sia esso denominato con un nome specifico o selezionato in base alle celle) o si lascia la selezione ad Intero foglio di lavoro. In basso si può selezionare l opzione di controllo La prima riga di dati contiene intestazioni di colonna, in questo caso il programma assumerà dolo le righe successive come record. Da questo punto in poi si procede come già visto nel primo caso con l inserimento dei Campi u- nione nel file di testo. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 16

17 ASSEGNARE AD UN DOCUMENTO PRINCIPALE DI STAMPA UNIONE UN FILE DATI DIVERSO Può capitare di dover spedire una stessa lettera a indirizzi contenuti in un file database diverso da quello utilizzato in precedenza. In questo caso si apre il documento principale di stampa unione e, dal menù Strumenti/Lettere ed indirizzi si seleziona il comando Creazione guidata Stampa u- nione La creazione Guidata si a- pre automaticamente sulla terza finestra: Selezione dei destinatari. Qui si ciccherà sul link Seleziona un altro elenco per ricercare il file con i nuovi dati da unire al documento principale. Appena selezionato il niovo database il programma aprirà la finestra per selezionare i record da unire. Poiché i campi non sono sempre uguali, sarà opportuno controllare che corrispondano: cliccando sul pulsante Individua errori della Barra degli strumenti Stampa u- nione si apre una finestra di dialogo che permette di completare l unione al nuovo Database segnalando gli eventuali errori. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 17

18 Quando il programma individua un campo non corrispondente apre una finestra di dialogo in cui è possibile rimuovere dal testo della lettera il campo unione non valido oppure sostituirlo con un campo che il sistema andrà a prelevare direttamente dal nuovo database. I campi vengono elencati nell apposita tendina e sarà sufficiente ciccarlo con il mouse per inserirlo. Nel caso in esempio, mentre nel documento principale si usa il campo Riga_1_indirizzo, nel file dati si è utilizzato il campo INDIRIZZO. Terminata l unione il programma presenterà il documento unito a tutti i record (o a quelli selezionati in precedenza). Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 18

19 Se si va a vedere il Documento principale di stampa unione si scoprirà che i Campi unione inseriti sono ora diversi: il campo Riga_1_indirizzo è stato sostituito dal campo INDIRIZZO. TOGLIERE IL COLLEGAMENTO AL FILE DATI DA UN DOCUMENTO PRINCIAPALE DI STAMPA UNIONE Può capitare di dover ripristinare il formato normale ad una lettera tipo, ovvero togliere il collegamento che unisce il Documento principale di stampa unione al file contenente i dati. Si clicca semplicemente sul pulsante Impostazioni documento principale che si trova sulla Barra degli strumenti stampa unione si seleziona, dalla tendina che appare l opzione Documento standard di Word. Il campo Word se Può capitare, scrivendo lettere circolari, di avere nel testo delle parole che cambiano a seconda che siano riferite ad un uomo o ad una donna. È il caso tipico delle lettere circolari che giungono a tutti dalle varie aziende di vendita su catalogo o di altre aziende o Enti che inviano note informative o altro. La domanda è: come si può cambiare automaticamente una o più parole in un testo a seconda del sesso del destinatario? La risposta è semplice: con il campo Word if (se). Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 19

20 Facciamo un esempio: partendo da una lettera come quella riportata qui sotto, si vuole cambiare le parole stato scelto del primo paragrafo in stata scelta se il destinatario è una donna. 1. utilizzando un file dati che contenga il campo Vocativo (o Forma di cortesia ) con i termini Egregio Signore e Gentile Signora si crea una Lettera tipo attraverso la Creazione guidata stampa unione inserendo i vari campi unione nei punti del testo 2. si cancellano le parole stato scelto e, lasciando lì il cursore, si clicca sul tasto Inserisci Campo Word e, nella tendina che si apre, selezioniamo If. 3. si apre una finestra di dialogo in cui va inserito il criterio in base al quale il testo dovrà cambiare ed ambedue i testi da inserire nella lettera. Il nome del campo ed il criterio vengono selezionati sulle apposite Tendine. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 20

21 Nel nostro caso la finestra di dialogo compilata si presenterà così: Il risultato di questa operazione lo si può verificare subito utilizzando mediante il pulsante Visualizza dati uniti; scorrendo i vari record si vedrà che il testo del Campo If cambia se il destinatario è un uomo o una donna. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 21

22 LA STAMPA DI ETICHETTE Per creare etichette di indirizzi o altri tipi di etichette si procede sempre con il comando Creazione Guidata stampa unione dal menù Strumenti. 1. In questo caso, partendo da un documento vuoto che per comodità chiameremo etichette.doc, aperta la Creazione guidata Stampa unione, si selezionerà l opzione Etichette. 2. Nel secondo passaggio il programma chiede se si preferisce cambiare il Layout del documento di partenza o se si vuole u- tilizzare un documento esistente. Nella parte centrale di questa finestra c è il comando Opzioni etichette che si deve aprire per selezionare il tipo di etichetta o per crearne uno nuovo personalizzato. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 22

23 Ci sono diversi tipi di etichette già predisposte suddivise in base al formato della carta ma, poiché le varie case che producono etichette utilizzano formati diversi, si consiglia di munirsi di un righello e controllare tutte le misure. Il pulsante Dettagli visualizza tutte le misure necessarie al controllo. Cliccando il pulsante Nuova etichetta possiamo creare delle etichette con dimensioni personalizzate Impostate le misure delle etichette, si clicca su OK ed il programma visualizzerà il foglio suddiviso in etichette Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 23

24 3. La terza finestra della Creazione guidata permette di selezionare il file contenente i dati di cui si vuole creare l etichetta; è sufficiente cliccare sul link Sfoglia e ricercare il file fra quelli salvati in precedenza. È anche possibile creare un nuovo elenco o selezionare i contatti del programma di posta. Selezionato il file con i dati il programma visualizza la tabella in cui è possibile selezionare i record di cui si desiderano le etichette; una volta premuto l OK apparirà sulle etichette il campo Word Record successivo. La finestra permette ora di selezionare un altro elenco o di modificare l elenco dei record selezionati. 4. Il quarto passaggio consente di disporre i Campi unione nelle etichette. Si possono utilizzare i sistemi che si sono già visti per le lettere tipo (Blocco di indirizzi, Formula di apertura ). Il sistema più comodo è cliccare sul link Altro che apre la finestra di dialogo Inserisci campo unione. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 24

25 Posizionandosi nella prima etichetta in alto a sinistra si inseriscono i vari campi unione Poi, utilizzando il pulsante Aggiorna tutte le etichette presente sulla finestra della Creazione guidata, si estendono le etichette a tutto il foglio. 5. Nella quinta finestra di creazione guidata vengono visualizzati i dati uniti. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 25

26 6. L ultima finestra della creazione guidata unisce i due file in un documento Etichette che, come per le lettere circolari, può essere modificato e poi eliminato. Attribuzione non Commerciale Condividi allo stesso modo 2.5 Italia pag. 26

Stampa Unione per lettere tipo

Stampa Unione per lettere tipo per lettere tipo Con Stampa Unione è possibile creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste, elenchi indirizzi e liste per la distribuzione via posta elettronica e fax in grandi quantitativi. Lo

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.5 Stampa unione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.5 Stampa unione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.5 Stampa unione Maria Maddalena Fornari Stampa Unione Processo che permette di unire dati provenienti da tipi

Dettagli

MICROSOFT WORD LA STAMPA UNIONE

MICROSOFT WORD LA STAMPA UNIONE La stampa unione è una funzione di Microsoft Word che permette di unire un documento Word, che contiene le informazioni destinate a restare invariate in tutte le stampe (il documento principale) con un

Dettagli

Word processor funzione Stampa Unione

Word processor funzione Stampa Unione Word processor funzione Stampa Unione La funzione Stampa unione permette di collegare un documento che deve essere inviato ad una serie di indirizzi ad un file che contenga i nominativi dei destinatari.

Dettagli

Circolari e lettere da Word con anagrafiche e indirizzi da Metodo

Circolari e lettere da Word con anagrafiche e indirizzi da Metodo Circolari e lettere da Word con anagrafiche e indirizzi da Metodo Metodo sfrutta tutte le potenzialità messe a disposizione da Microsoft Windows integrandosi perfettamente su tale piattaforma e permettendo

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 3.10 Creare in serie lettere ed etichette La Creazione guidata Stampa unione, presente nel menu Strumenti, consente di creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste...

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali.

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Capitolo 6 GESTIONE DEI DATI 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Figura 86. Tabella Totali Si vuole sapere

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Angelo Gueli da Puntoedu.indire Corso sull uso delle Nuove Tecnologie 1

Angelo Gueli da Puntoedu.indire Corso sull uso delle Nuove Tecnologie 1 Guida n 13 Ti è mai capitato di dover inviare lo stesso documento a più persone e di non avere il tempo di scrivere ogni singola lettera? Niente paura, Word ti aiuta mettendoti a disposizione il comando

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 4 Cortina d Ampezzo, 18 dicembre 2008 OGGETTI In un documento, tabelle, immagini e altri elementi grafici sono considerati oggetti. Le tabelle servono a rappresentare

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra 4.5 Stampa 4.5.1 Stampare semplici fogli elettronici 4.5.1.1 Usare le opzioni di base della stampa Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando Stampa dal menu File o si utilizza

Dettagli

MICROSOFT OFFICE WORD 2010 STAMPA UNIONE

MICROSOFT OFFICE WORD 2010 STAMPA UNIONE MICROSOFT OFFICE WORD 2010 STAMPA UNIONE STAMPA UNIONE CON MICROSOFT OFFICE WORD 2010 La Stampa Unione è un'importante funzione di Word che ci consente di creare delle lettere personalizzate da inviare

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

3.5.1.1 Aprire, preparare un documento da utilizzare come documento principale per una stampa unione.

3.5.1.1 Aprire, preparare un documento da utilizzare come documento principale per una stampa unione. Elaborazione testi 133 3.5 Stampa unione 3.5.1 Preparazione 3.5.1.1 Aprire, preparare un documento da utilizzare come documento principale per una stampa unione. Abbiamo visto, parlando della gestione

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

INIZIAMO A IMPARARE WORD

INIZIAMO A IMPARARE WORD Associazione Nazionale Seniores Enel Associazione di solidarietà tra dipendenti e pensionati delle Aziende del Gruppo Enel Sezione Territoriale Lombardia - Nucleo di Milano E-Mail del Nucleo di Milano:

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono:

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono: Outlook parte 1 POSTA ELETTRONICA La posta elettronica è un innovazione utilissima offerta da Internet. E possibile infatti al costo di una telefonata urbana (cioè del collegamento telefonico al nostro

Dettagli

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum,

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Scegliere una maschera adatta ad una specifica applicazione.: scrivere un fax Lavorare con una

Dettagli

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella

Dettagli

www.renatopatrignani.it 1

www.renatopatrignani.it 1 APRIRE UN PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA MODIFICARE IL TIPO DI VISUALIZZAZIONE LEGGERE UN CHIUDERE IL PROGRAMMA ESERCITAZIONI Outlook Express, il programma più diffuso per la gestione della posta elettronica,

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Funzionamento La stampa unione è costituita da tre elementi diversi. La stampa unione prevede l'utilizzo di tre elementi diversi: Il

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Seconda parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Seconda parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Seconda parte AA 2013/2014 STAMPA Quando si esegue il comando FILE STAMPA, Excel manda alla stampante tutte le celle del foglio di lavoro corrente che hanno un contenuto. Il numero

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Appunti di: MICROSOFT EXCEL

Appunti di: MICROSOFT EXCEL Appunti di: MICROSOFT EXCEL INDICE PARTE I: IL FOGLIO ELETTRONICO E I SUOI DATI Paragrafo 1.1: Introduzione. 3 Paragrafo 1.2: Inserimento dei Dati....4 Paragrafo 1.3: Ordinamenti e Filtri... 6 PARTE II:

Dettagli

MODULO 5 BASI DI DATI

MODULO 5 BASI DI DATI MODULO 5 BASI DI DATI A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 5.1 USARE L APPLICAZIONE... 3 5.1.1 Concetti fondamentali...

Dettagli

Esportare dati da Excel

Esportare dati da Excel Esportare dati da Excel Per esportare i fogli di Excel occorre salvarli in altri formati. Si possono poi esportare direttamente i dati da un foglio di Excel in un foglio dati di Access, mentre per altri

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi Fondamenti di informatica Word Elaborazione di testi INTRODUZIONE Cos è Word? u Word è un word processor WYSIWYG (What You See Is What You Get) u Supporta l utente nelle operazioni di: Disposizione del

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

2.7.2 Il processo "Stampa unione" in Word

2.7.2 Il processo Stampa unione in Word 2.7 Stampa unione 1 2.7.1 I comandi Word per la Stampa unione I comandi Word per la stampa unione, indicati nella tabella di figura, sono atipici rispetto agli altri comandi Word, nel senso che esiste

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT

8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT 8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT Utilizziamo la tabella del foglio di Excel Consumo di energia elettrica in Italia del progetto Aggiungere subtotali a una tabella di dati, per creare una Tabella pivot: essa

Dettagli

Corso SSIS. Pasquale LOPS lops@di.uniba.it

Corso SSIS. Pasquale LOPS lops@di.uniba.it Corso SSIS LABORATORI, SEMINARI E LEZIONI DI SISTEMI DI SCRITTURA Classe 75/A - 76/A Pasquale LOPS lops@di.uniba.it venerdì 15 febbraio 2008 Origini di dati Un'origine dati è un file, quale un elenco contatti

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche Word 2007 nozioni di base Word 2007 barra multifunzione Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Dettagli

L ACQUISIZIONE E LA GESTIONE DEI DOCUMENTI ELETTRONICI

L ACQUISIZIONE E LA GESTIONE DEI DOCUMENTI ELETTRONICI L ACQUISIZIONE E LA GESTIONE DEI DOCUMENTI ELETTRONICI DOCUSOFT integra una procedura software per la creazione e l'archiviazione guidata di documenti in formato elettronico (documenti Microsoft Word,

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

9Procedure. di stampa unione

9Procedure. di stampa unione 9Procedure di stampa unione Cosa avresti mai fatto senza la stampa unione? Nel caso faccia parte del tuo lavoro creare mailing per il marketing, indagini, trasmettere messaggi di posta elettronica o distribuire

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Utilizzo delle interruzioni di pagina

Utilizzo delle interruzioni di pagina A cura di Enrico Eccel INTERRUZIONI STILI - SOMMARI Utilizzo delle interruzioni di pagina Nel menù Inserisci il primo comando che si trova è Interruzione La finestra di dialogo che si presenta cliccando

Dettagli

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione della biblioteca universitaria; il

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

MDRSystem di Rosario Medaglia Modulo 5 Database IL DATABASE ACCESS

MDRSystem di Rosario Medaglia Modulo 5 Database IL DATABASE ACCESS IL DATABASE ACCESS COS'E' UN DATABASE Un DATABASE è un archivio di dati. Una rubrica telefonica è un database. Uno schedario cartaceo dove vengono memorizzati i libri di una biblioteca è un database. Questi

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Prima parte AA 2013/2014 COS E EXCEL? Microsoft Excel è uno dei fogli elettronici più potenti e completi operanti nell'ambiente Windows. Un foglio elettronico è un programma che

Dettagli

Comandi di Excel. Tasti di scelta rapida da Barra delle Applicazioni MAIUSC+F12 CTRL+N. dall utente MAIUSC+F1 ALT+V+Z

Comandi di Excel. Tasti di scelta rapida da Barra delle Applicazioni MAIUSC+F12 CTRL+N. dall utente MAIUSC+F1 ALT+V+Z 2.1 Primi passi con Excel 2.1.1 Introduzione Excel è il foglio elettronico proposto dalla Microsoft ed, in quanto tale, fornisce tutte le caratteristiche per la manipolazione dei dati, realizzazioni di

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

2 Fortino Lugi. Figura Errore. Nel documento non esiste testo dello stile specificato.-3 -- Finestra attiva o nuovo documento

2 Fortino Lugi. Figura Errore. Nel documento non esiste testo dello stile specificato.-3 -- Finestra attiva o nuovo documento 1 Fortino Lugi STAMPA UNIONE OFFICE 2000 Vi sarà capitato sicuramente di ricevere lettere pubblicitarie indirizzate personalmente a voi; ovviamente quelle missive non sono state scritte a mano, ma utilizzando

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 Tutti i nominativi riportati in questo documento sono inventati e non riconducibili a nessuna persona realmente esistente (in ottemperanza

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

NAVIGARE IN INTERNET (Dal latino inter e dall inglese net = tra la rete )

NAVIGARE IN INTERNET (Dal latino inter e dall inglese net = tra la rete ) NAVIGARE IN INTERNET (Dal latino inter e dall inglese net = tra la rete ) 1.1 SE CONOSCIAMO L'INDIRIZZO - 1. ACCEDERE ALLE PAGINE WEB (Web = rete) APRIRE L' URL (Uniform Resource Locator), cioè l'indirizzo

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

La Stampa Unione. Individuare la lista indirizzi per la Stampa Unione

La Stampa Unione. Individuare la lista indirizzi per la Stampa Unione La Stampa Unione La Stampa unione consente di personalizzare con il nome, il cognome, l'indirizzo e altri dati i documenti e le buste per l'invio a più destinatari. Basterà avere un database con i dati

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

MODULO3-Microsoft word

MODULO3-Microsoft word MODULO3-Microsoft word I principali elementi della finestra di WORD sono: BARRA MULTIFUNZIONE : contiene tutti i comandi disponibili pulsante OFFICE : consente di aprire un menù, sulla sinistra del quale

Dettagli

Database Modulo 2. Le operazioni di base

Database Modulo 2. Le operazioni di base Database Modulo 2 Le operazioni di base L architettura concettuale dei dati ha lo scopo di astrarre dal mondo reale ciò che in questo è concettuale, cioè statico. 2 In altri termini gli oggetti del mondo

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

Microsoft Access 2000

Microsoft Access 2000 Microsoft Access 2000 Corso introduttivo per l ECDL 2004 Pieralberto Boasso Indice Lezione 1: le basi Lezione 2: le tabelle Lezione 3: creazione di tabelle Lezione 4: le query Lezione 5: le maschere Lezione

Dettagli