SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 11 VERBALE N 3 SEDUTA DEL 3 MAGGIO 2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 11 VERBALE N 3 SEDUTA DEL 3 MAGGIO 2006"

Transcript

1 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 11 In videoconferenza - a Varese presso la Sala riunioni SIC al piano 4 di Via Ravasi 2, a Como presso la sala riunioni SIC al piano 0 di Via Valleggio 11 - si è riunito alle ore del 3 maggio 2006 il Comitato Tecnico Scientifico del Sistema Bibliotecario di Ateneo. Presiede il Coordinatore Prof. Alberto Sdralevich Svolge funzione di Segretario verbalizzante la Dott.ssa Alessandra Bezzi Sono Presenti (P), Assenti (A), Giustificati (G): Prof. Alberto Sdralevich (P) Prof. Giorgio Binelli (P) Prof. Carlo Dell Orbo (P), Prof. Sergio Lazzarini (P) Prof. Antonietta Mira (P) Prof. Giovanni Palmisano (P) Prof. Nicoletta Sabadini (P) Sig. Massimiliano Fuscà (A) Dott. Luca Segato (P) Dott. Alessandra Bezzi (P) Dott. Silvia Ceccarelli (P) Dott. Anna Rita Grilli (G) ORDINE DEL GIORNO 1. Comunicazioni 2. Provvedimenti per il personale 3. Risorse elettroniche - banche dati e riviste on line 4. Autorizzazioni alla spesa e variazioni di bilancio 5. Varie ed eventuali 1. Comunicazioni 1.1 Il Coordinatore informa i presenti che la CRUI ha completato l iter procedurale per la costituzione del Gruppo di Coordinamento per l Accesso alle Risorse Elettroniche (CARE) designandolo quale rappresentante CRUI a presiederne i lavori. Si è in attesa della comunicazione formale del provvedimento. 1.2 In data 4 aprile scorso si è tenuto a Roma l incontro, indetto dal board nazionale di negoziazione, con i rappresentanti di tutti gli enti dei tre consorzi interessati (CIBER, CILEA, CIPE) alla trattativa per illustrare lo stato dell arte della trattativa per il rinnovo del contratto per le riviste elettroniche del pacchetto Kluwer e valutare le linee di negoziazione. Il Coordinatore illustra brevemente ai presenti lo stato della trattativa. 1.3 Con lettera del 3 aprile 2006, il Centro di Ricerca per le Storie Locali e le Diversità Culturali ha comunicato di aver approvato il progetto per la realizzazione di un catalogo on line approvato dal CTS nella seduta del , individuando nella dott.ssa Claudia Biraghi la persona che dovrà essere avviata alla necessaria formazione. Lo scorso 26 aprile Elena Fasola e Silvia

2 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 2 di 11 Ceccarelli, con la collaborazione di Luigi Messina del GdL Aleph Bicocca Insubria hanno provveduto provveduto alla creazione delle due nuove Global Library (database bibliografico e database amministrativo) per il catalogo del Centro. La prima fase del progetto può, quindi, considerarsi conclusa. Il Siba sta provvedendo alla predisposizione del piano delle attività richieste dalla seconda fase (realizzazione). Si può prevedere che l'intero progetto sarà portato a termine entro la fine del mese di settembre Il Consiglio di Amministrazione nella seduta dello scorso 27 aprile ha approvato la Convenzione fra l Ateneo ed il CILEA per l anno La Convenzione era stata approvata per le voci di pertinenza del SiBA (servizi di automazione biblioteche e CDL includendovi anche il servizio AEPIC) nella riunione del CTS dello scorso 23 marzo. 1.5 Il Consiglio di Amministrazione nella seduta dello scorso 27 aprile ha approvato la richiesta avanzata dal SiBA per l affidamento in outsourcing dei servizi integrati di biblioteca - biennio 2007/2008 i cui costi graveranno sul Bilancio d Ateneo. Entro l estate si dovrebbe provvedere alla procedura di appalto. 1.6 Lo scorso 7 aprile in collaborazione con il consorzio SBBL si è provveduto all attivazione di un trial per la banca dati di ambito medico-clinico DYNAMED. 1.7 Lo scorso 20 aprile è stata attivata la nuova modalità di accesso alle riviste elettroniche attraverso l applicativo AtoZ cui ha provveduto il SiBA secondo la pianificazione prevista dal progetto di riorganizzazione dell accesso alle risorse elettroniche a disposizione degli utenti. L'inserimento all interno del servizio delle riviste elettroniche pubblicate all'interno del nuovo modello di disseminazione della comunicazione scientifica Open Access Initiative, rese accessibili attraverso i due principali progetti internazionali di aggregazione (FreeFullText.com e DOAJ), ha reso possibile un incremento del patrimonio documentario a disposizione degli utenti del Sistema Bibliotecario di Ateneo, di circa il 200% passando dagli attuali titoli ad oltre titoli di riviste d'interesse per la comunità accademica. In data odierna è stato ultimato anche il progetto, realizzato in collaborazione con Casalini, editore della banca dati EIO Editoria Italiana On line, per l inserimento in AtoZ dei collegamenti in full-text alle risorse (riviste, e-book, atti di convegni) presenti nella banca dati portando così ad oltre il numero delle risorse disponibili e garantendo una maggiore visibilità a queste risorse informative. Il Comitato esprime il suo apprezzamento per i risultati conseguiti e per l impegno profuso dal personale coinvolto nel progetto. 1.7 Il 20 aprile scorso si è tenuto ad Udine il Seminario ITALE Un progetto di integrazione fra sistemi: la catalogazione in ALEPH500 con l'utilizzo del protocollo SBNMARC in cui è stato presentato il risultato del gruppo di lavoro ITALE sulla sperimentazione del client di interconnessione ALEPH- SBN. Il giorno successivo si sono svolte la 28 a e 29 a assemblea dell Associazione, in quest occasione sono entrate a far parte di ITALE le Università di Firenze e Padova che recentemente hanno adottato il s/w Aleph per la gestione automatizzata dei propri sistemi bibliotecari. Nel corso dell assemblea sono stati presentati i risultati del progetto ITALE-ACNP portati avanti da un gruppo di lavoro ITALE di cui anche Insubria fa parte rappresentata da Luciana Battagin che si è occupata all interno del SiBA del coordinamento dell attività di revisione catalografica del posseduto dei periodici dell Ateneo realizzato dalle biblioteche. 1.8 Lo scorso 20 aprile è stato attivato l accesso alle pubblicazioni dell editore SAGE dando seguito a quanto deliberato dal Comitato nella riunione dello scorso 23 marzo.

3 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 3 di Il Vice Direttore aggiorna i presenti riguardo allo stato dell arte per il trasloco della biblioteca di Giurisprudenza presso la sede di Via Oriani che dovrebbe essere realizzato fra luglio ed agosto prossimi. Presso l attuale sede della Biblioteca è stato ultimato l oneroso e complesso progetto, curato dalla dott.ssa Elena Giavari, di revisione del posseduto e assegnazione di collocazione Dewey al materiale periodico. 2. Provvedimenti per il personale 2.1 L art. 11 del Regolamento SiBA prevede che il Direttore Amministrativo provveda alla nomina del Vicedirettore, su designazione del Direttore del Centro. Con nota del 21 aprile 2006, il Direttore Amministrativo ha pertanto nominato la dott.ssa Silvia Ceccarelli, che ha concluso positivamente il periodo di prova, Vice Direttore del SiBA, a far tempo dal 1 maggio 2006, per la durata di tre anni. 2.2 A partire dal la dott.ssa Ceccarelli è autorizzata ad assentarsi dal servizio in base alla normativa vigente. 2.3 Il Direttore, a seguito della nomina della dott.ssa Silvia Ceccarelli quale Vice Direttore del SiBA ed in considerazione delle esigenze di funzionamento della Biblioteca di Giurisprudenza in Como ha conferito ad interim l incarico di Responsabile della Biblioteca alla Dott.ssa Elena Giavari. Tale incarico sarà effettivo a far data dal prossimo 24 maggio 2006 per permettere un adeguato passaggio di consegne. 2.4 La dott.ssa Daniela Cermesoni ha chiesto la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale orizzontale al 80,56% a decorrere dal 1 maggio scorso. 2.5 Il la dott.ssa Paola Guanziroli ha positivamente concluso il periodo di prova presso la Biblioteca di Economia. Lo scorso 18 aprile la dott.ssa Guanziroli ha presentato istanza al Direttore del SiBA richiedendo per esigenze famigliari il proprio trasferimento dalla sede di Varese alla sede di Como. Compatibilmente con le esigenze di servizio delle diverse biblioteche afferenti al Sistema Bibliotecario di Ateneo si cercherà di soddisfare tale richiesta. 2.6 La dott.ssa Cermesoni ha inoltrato al Direttore Amministrativo istanza di trasferimento ad altra struttura del SiBA o, in mancanza di tale possibilità, presso altra struttura dell Ateneo. Il Direttore Amministrativo, con comunicazione del 20 aprile scorso, in merito a tale istanza, in considerazione del fatto che le disposizioni regolamentari sulla mobilità interna del personale tecnico/amministrativo non si applicano alle richieste di trasferimento fra unità organizzative della stessa struttura universitaria ha demandato la valutazione di tale istanza al Direttore del SiBA. Il Direttore ha ritenuto opportuno accogliere l istanza presentata e, dopo attenta valutazione delle soluzioni percorribili nel rispetto delle esigenze di servizio delle strutture e sentito il parere delle persone coinvolte e del Responsabile della Biblioteca di Economia ha disposto lo spostamento della dott.ssa Cermesoni presso la Biblioteca di Economia a far data dal prossimo 1 giugno, contestualmente la dott.ssa Paola Guanziroli verrà distaccata temporaneamente presso la Biblioteca di Medicina e di Scienze Varese in attesa che sia possibile dare seguito alla sua richiesta di trasferimento presso la sede di Como.

4 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 4 di 11 La dott.ssa Cermesoni provvederà entro il 1 giugno prossimo, con un periodo di affiancamento alla dott.ssa Guanziroli, al necessario passaggio di consegne relativo alle attività espletate presso la Biblioteca di Medicina e di Scienze Varese. La diversa dislocazione del personale presso le due biblioteche della sede di Varese garantisce il mantenimento dell attuale livello di organico nelle strutture e comporterà una riorganizzazione nei componenti di alcuni gruppi di lavoro. Quando sarà completata la procedura di approvazione atti per il concorso espletato per la copertura della posizione vacante di Responsabile della Biblioteca di Medicina e di Scienze Varese si renderà disponibile una ulteriore posizione C/1 area Biblioteche presso detta struttura. La copertura di tale posizione dovrebbe rendere possibile il successivo spostamento della dott.ssa Guanziroli presso la sede di Como. Il Comitato, per quanto di competenza, approva all unanimità. 2.7 Il la sig.a Izabela Kobylanska ha preso servizio presso la Biblioteca di Medicina e di Scienze con contratto di collaborazione coordinata e continuativa. 2.8 I prossimi 18 e 19 maggio la dott.ssa Luciana Battagin membro del gruppo di lavoro ITALE per la catalogazione delle risorse elettroniche parteciperà a Pisa, presso la Scuola Normale Superiore ad un incontro del gruppo che sta predisponendo le linee guida per il trattamento catalografico delle risorse elettroniche analizzando il tracciato Unimarc. 2.9 L 11 aprile scorso, si è tenuto a Como, curato da Luciana Battagin, Lorella Civetta, Giovanna Colombo e Lucia Di Gaudio, il corso sulla catalogazione dei Non Book Material (NBM) rivolto al personale delle biblioteche L 11 maggio prossimo, si terrà a Como presso la Biblioteca di Scienze, una riunione dello staff dedicata all aggiornamento sulle attività del Sistema Bibliotecario di Ateneo per l anno in corso ed alla programmazione dell attività dei gruppi di lavoro dedicati alle iniziative individuate fra gli obiettivi del Sistema per il L 11 maggio prossimo, si terrà a Como, curato da Luciana Battagin, Lorella Civetta, Giovanna Colombo e Lucia Di Gaudio, il corso sulla Classificazione Decimale Dewey 22. edizione rivolto al personale delle biblioteche. 3. Risorse elettroniche - banche dati e riviste on line 3.1 Source OECD Rinnovo dell abbonamento annuale alla banca dati d ambito economico Source OECD Statistics in scadenza il prossimo 3 giugno. Il Consiglio Scientifico della Biblioteca di Economia ha espresso interesse al rinnovo della banca dati Source OECD Statistics in data 18 aprile scorso. Per procedere con l individuazione del fornitore per il rinnovo, entro la data di scadenza del contratto in essere, è stata attivata una trattativa privata con aggiudicazione al prezzo più basso, autorizzata dal Direttore in considerazione dell importo presunto, il cui costo graverà su fondi della biblioteca di Economia. Sono state acquisite offerte economiche per l abbonamento annuale alla risorsa, con accesso basato sul riconoscimento dell indirizzo IP, dalle ditte: - EBSCO Italia Srl (Allegato n. 1) per un importo di 4.573,80 + IVA 20%;

5 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 5 di 11 - LICOSA SpA (Allegato n. 2) per un importo di 4.481,40 + IVA 20%; - E.S. Burioni (Allegato n. 3) per un importo di IVA 20%; E stata individuata quale migliore offerta economica quella presentata dalla ditta Licosa SpA per un importo di 4.481, 00 + IVA 20%. La fornitura prevede un abbonamento annuale con aggiornamento via WWW, utilizzo in rete senza limite di utenti simultanei ed accesso tramite riconoscimento degli indirizzi IP. Il Comitato approva all unanimità il rinnovo della sottoscrizione annuale della banca dati i cui costi graveranno sui fondi della Biblioteca di Economia. 3.2 Cross Fire Il 30 giugno scadrà il contratto annuale per l'accesso alla banca dati d'interesse per la Biblioteca di Scienze Como Cross Fire + Gmelin disponibile attraverso CILEA all'interno della Convenzione CILEA-Insubria E stato richiesto al CILEA un preventivo aggiornato per il rinnovo per il periodo ma l editore non ha ancora fornito tali informazioni. L aumento rispetto al canone per lo scorso anno dovrebbe essere intorno al 6%. L importo corrisposto per il canone attualmente in scadenza è stato di 5.388,00 + IVA 20% (Cross Fire + Abstract 4.040,00 + IVA 20%; GMelin 1.348,00 + IVA 20%). Scienze Como sui cui fondi grava la sottoscrizione ha confermato il proprio interesse al rinnovo del contratto. Il Comitato approva all'unanimità il rinnovo della sottoscrizione dando mandato al Direttore di provvedervi una volta acquisito formale preventivo JSTOR Business II JSTOR ha realizzato una nuova collezione dedicata al settore economico e denominata Business II Collection. Essa comprenderà almeno cinquanta titoli (l elenco completo è consultabile alla seguente URL: venticinque dei quali compresi nelle due collezioni Arts & Sciences IV e the Arts & Sciences Complement. La parziale sovrapposizione di titoli nelle collezioni si riflette nelle condizioni economiche di sottoscrizione, come già avvenuto per le collezioni Ecology & Botany - Biological Sciences. Attualmente le collezioni sottoscritte dall Insubria sono: Arts & Sciences I, II, III, Business, General Sciences, Ecology & Botany - Biological Sciences. E stata richiesta a CILEA una quotazione per conoscere le condizioni economiche di sottoscrizione. L entry point aggiuntivo per gli enti che fossero interessati alla Business Collection II sarà probabilmente fissato per il 1 luglio. Il Comitato ritiene opportuno conoscere l importo di tale canone per completare la propria analisi d interesse per la sottoscrizione della risorsa. 3.4 IOP Il CILEA ha inviato una proposta d integrazione (Allegato n. 4) relativa a tre nuovi titoli (Journal of Cosmology and Astroparticle Physics, Journal of High Energy Physics, Journal of Statistical Mechanics) del pacchetto IOP di interesse di Scienze Como il cui rinnovo è stato approvato nella riunione dello scorso 28 settembre. Tali titoli costituivano un integrazione al catalogo cui si accedeva per il 2004 e per il 2005 con modalità gratuita in trial, mentre a partire dal 2006, qualora un numero sufficiente di enti aderenti al

6 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 6 di 11 Consorzio intendano sottoscriverli, dovrà essere corrisposta una quota per poter continuare ad accedervi. La quota per Insubria è di 130 GBP + IVA 20%. Il Consiglio Scientifico di Scienze Como ha confermato il proprio interesse a tale integrazione. Il Comitato approva all unanimità la sottoscrizione i cui costi graveranno sulla dotazione di Scienze Como. 3.5 BANCHE DATI CSA Illumina Il 27 aprile scorso Cenfor, distributore della pubblicazioni dell'editore ed aggregatore CSA, ha inviato una proposta relativa a banche dati di Abstract & Indexing che potrebbero essere di interesse per ampliare la copertura informativa delle aree afferenti a Scienze della Comunicazione, Scienze dei Beni e delle Attività Culturali ed il nuovo Corso di laurea in Scienze della mediazione interlinguistica ed interculturale. Il Pacchetto Arts & Humanities comprende 4 databases su piattaforma CSA Illumina, è tuttavia possibile acquisirne solo alcune. Gli importi sotto indicati si riferiscono ad un abbonamento annuale con accesso per utenza illimitata con autenticazione attraverso indirizzo IP: - ABM ARTBibliographies Modern Euro 4.525,00 + Iva 20% - BHI British Humanities Index Euro 3.975,00 + Iva 20% - DAAI Design and Applied Arts Index Euro 2.475,00 + Iva 20% - LLBA Linguistics and Language Behavior Abstracts Euro 2.750,00 + Iva 20% è inoltre fornita la disponibilità di Web Resources Database e Recent References. L'offerta rivolta alle piccole Università per l'acquisto del pacchetto completo è di Euro 7.345,80 + IVA 20% (il costo dell'acquisto singolo delle 4 banche dati sarebbe di ,00 Euro + IVA 20%). E' possibile richiedere un trial gratuito della durata di 1 mese per l'esame delle banche dati. Di seguito una breve descrizione di ciascuna banca dati e la relativa URL per informazioni più dettagliate. BHI - British Umanities Index An international abstracting and indexing tool for research in the humanities, BHI indexes over 320 internationally respected humanities journals and weekly magazines published in the UK and other English speaking countries, as well as quality newspapers published in the UK. Major areas of coverage include: Architecture, Archaeology,Art, Antiques, Cinema, Current Affairs, Education, Economics, Environment, Foreign Affairs, Gender Studies, History, Language, Law, Linguistics, Literature, Music, Painting, Philosophy, Poetry, Political Science, Religion, Theatre Regular monthly updates ensure subscribers can retrieve the latest material on a wide range of arts and humanities subjects, aided by a completely interactive thesaurus and the capability to link to electronic fulltext of many journal articles. DAAI: Design and Applied Arts Index Il Design and Applied Arts Index (DAAI) è la fonte bibliografica principale di informazioni sul design e le arti applicate a livello internazionale. Indispensabile risorsa per ricercatori, studenti, bibliotecari, designer e artisti. Raccoglie articoli da oltre 500 riviste internazionali di design e arte, pubblicate dal 1973 ad oggi, e dati su designer e artisti, studi, mostre, ecc. Tra le materie d'interesse troviamo: Architettura - Pubblicità - Ceramica - Grafica al computer - Design - Moda -

7 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 7 di 11 Arredamento - Tessuti - Illustrazione - Disegno industriale - Gioielleria - Fotografia - Teatro - Design automobilistico, ecc. ARTbibliographies Modern ARTbibliographies Modern (ABM) provides full abstracts of journal articles, books, essays, exhibition catalogs, PhD dissertations, and exhibition reviews on all forms of modern and contemporary art, with more than 13,000 new entries being added each year. Entries date back as far as the late 1960s. ABM is the premier source of information on modern and contemporary arts dating from the late 19th century onwards, including photography since its invention. It includes abstracts of English and foreign-language material on famous and lesser-known artists, movements, and trends. The coverage of ABM is wide-ranging and includes performance art and installation works, video art, computer and electronic art, body art, graffiti, artists' books, theatre arts, conservation, crafts, ceramic and glass art, ethnic arts, graphic and museum design, fashion, and calligraphy, as well as traditional media including illustration, painting, printmaking, sculpture, and drawing. ABM is used by students and researchers around the world to pinpoint publications and writings relevant to their area of study. Its extensive classification system and comprehensive abstracts make it an ideal source for information on artists, art movements, art history and theory, design, photography, and crafts. Linguistics and Language Behavior Abstracts CSA Linguistics & Language Behavior Abstracts (LLBA) abstracts and indexes the international literature in linguistics and related disciplines in the language sciences. The database covers all aspects of the study of language including phonetics, phonology, morphology, syntax and semantics. Complete coverage is given to various fields of linguistics including descriptive, historical, comparative, theoretical and geographical linguistics. The database provides abstracts of journal articles and citations to book reviews drawn from over 1,500 serials publications, and also provides abstracts of books, book chapters, and dissertations. Il Comitato ritiene opportuno richiedere l attivazione del periodo di trial per poter acquisire maggiori elementi di valutazione da parte delle componenti interessate dei Consigli Scientifici di Giurisprudenza, Scienze Como e Scienze Varese prima di deliberare in merito. 3.6 Il 27 aprile scorso Cenfor ha inviato un offerta relativa alla banca dati BioOne per cui aveva espresso interesse Scienze Varese. Tale offerta viene scontata come proposta Consortile BioOne per gli utenti CILEA. Il periodo di validità è: Il prezzo di listino per abbonamento annuale è di Euro 2.850,00 + IVA 20%, ma può essere proratato per i mesi di effettiva sottoscrizione. Il prezzo annuale per offerta consortile è invece di Euro 1.500,00 + IVA 20% - con validità sino al Dal al il nuovo canone annuale prevede un aumento del 9% passando quindi a euro + IVA 20%; anche per il 3 anno di contratto è previsto un aumento del 9%. A tali costi vanno sommati quelli per le spese di gestione amministrativa CILEA (circa l 1,5% dell importo). BioOne è un database bibliografico completo di abstracts e con collegamento al full text di articoli da periodici scientifici di alto impatto, pubblicati da oltre 50 editori del settore. Questi periodici sono pubblicati da associazioni di studiosi e da altri editori scientifici indipendenti e molti non sono disponibili attraverso nessun altro servizio online. BioOne offre la possibilità di eseguire ricerche incrociate su periodici e collegamenti reciproci tra di esse così come l accesso al database bibliografico collegato - BioOne Abstracts and Indexes Database - pubblicato da CSA su accordo con BioOne, organizzazione non profit che ha come obiettivo la divulgazione delle informazioni nel campo della biologia, dell ecologia e delle scienze ambientali. Recentemente BioOne è diventato

8 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 8 di 11 uno dei membri di CrossRef e tutti i suoi periodici vi aderiscono. Un prefisso DOI (Digital Object Identifier) univoco sarà assegnato ad ogni periodico, progressivamente a tutti gli articoli, a partire da quelli più recenti. Questo rappresenta un importante miglioramento del servizio BioOne. Il codice DOI mira alla localizzazione del contenuto su Internet e facilita i collegamenti fra citazioni bibliografiche nella stessa o in diverse pubblicazioni e banche dati. Assegnando un DOI a tutti gli articoli di tutti i periodici, si renderà possibile un collegamento incrociato fra citazioni e la possibilità di arrivare al full text, incrementando l efficienza e la precisione della ricerca online. Ulteriori informazioni si possono reperire sul sito di BioOne: L elenco di periodici disponibili attraverso BioOne è invece disponibile alla seguente URL: Il Comitato ritiene opportuno acquisire il parere del Consiglio Scientifico di Scienze Varese prima di deliberare in merito. 4. Autorizzazioni alla spesa e variazioni di bilancio 4.1 Si è conclusa la procedura di trattativa privata per l'individuazione di un fornitore per le biblioteche di Medicina e di Scienze e di Economia in Varese e di Giurisprudenza in Como per la fornitura del servizio di rilegatura del materiale bibliografico. La trattativa è stata predisposta per due lotti, uno riguardante le biblioteche di Varese, l'altro quella di Como in maniera da poter realizzare economie di scala che tengano però conto della dislocazione su due sedi. Sono state invitate le ditte: - Ditta LEGATORIA ARTIGIANA "IL MIO LIBRO" di Pasquale Sgarbossa; - Ditta LEGATORIA CARRAVETTA di Carravetta Pietro; - Ditta IL LEGATORE s.n.c; - Ditta LEGATORIA RONCHETTI s.a.s.; - Ditta LEGATORIA AUGUADRI di Vittorio e Giovanni Martinetti; Hanno presentato offerta per entrambi i lotti le ditte: - Ditta LEGATORIA ARTIGIANA "IL MIO LIBRO" di Pasquale Sgarbossa; - Ditta LEGATORIA CARRAVETTA di Carravetta Pietro; Ha presentato offerta per il solo lotto di Como le ditte: - Ditta LEGATORIA AUGUADRI di Vittorio e Giovanni Martinetti; La commissione tecnica giudicatrice - nominata dal Comitato Tecnico Scientifico nella seduta del 23/03/ ha individuato (Allegato n. 5) quale migliore offerta economica quella presentata dalla ditta LEGATORIA CARRAVETTA di Carravetta Pietro che ha formulato un'offerta di 7,90 + IVA a volume per entrambi i lotti di fornitura previsti dalla lettera di invito. Il Direttore ricorda ai presenti che è prevista una spesa di ,00 + IVA ripartita in 1.000,00 + IVA per il materiale di Scienze Varese, 3.000,00 + IVA per il materiale di Medicina; 4.300,00 + IVA per il materiale di Economia e IVA per il materiale di Giurisprudenza a Como che graverà sulle rispettive dotazioni. Viene, pertanto, proposta l'aggiudicazione della fornitura in oggetto - alle condizioni sopra stabilite alla ditta LEGATORIA CARRAVETTA di Carravetta Pietro. Il Comitato - preso atto dei lavori della commissione giudicatrice - approva unanime l'aggiudicazione. 4.2 Il Direttore richiede l autorizzazione al ricorso a trattativa privata, eventualmente anche a mezzo Richiesta di Offerta nel Mercato Elettronico di Consip S.p.A., per l individuazione di un fornitore per l acquisto di attrezzature e materiali di consumo per le esigenze del SiBA e delle Biblioteche. In particolare:

9 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 9 di 11 Attrezzature (PC, stampanti, scanner, fax, ecc.): Sulla base di indagini di mercato effettuate, viene stimata una spesa complessiva di 5.300,00 + IVA, così ripartita: - Medicina: 100,00 + IVA - Giurisprudenza: 900,00 + IVA - Scienze Varese: 300,00 + IVA - SiBA: 4.000,00 + IVA Attrezzature per biblioteche (lettori barcode, desensibilizzatori, ecc.): Sulla base di indagini di mercato effettuate, viene stimata una spesa complessiva di 3.100,00 + IVA, così ripartita: - Medicina: 300,00 + IVA - Giurisprudenza: 2.500,00 + IVA - Scienze Varese: 300,00 + IVA Materiali di consumo (toner e cartucce): Sulla base di indagini di mercato effettuate, viene stimata una spesa complessiva di 9.200,00 + IVA, così ripartita: - Biblioteca di Economia: 1.500,00 + IVA - Biblioteca di Giurisprudenza: 1.100,00 + IVA - Biblioteca di Medicina e di Scienze Varese: 2.400,00 + IVA (ripartita al 50%) - Biblioteca di Scienze Como: 1.700,00 + IVA - SiBA: 2.500,00 + IVA Fabbisogno complessivo stimato: ,00 + IVA. Si intendono effettuare trattative distinte per attrezzature informatiche / materiale di consumo e per le attrezzature per biblioteche. Le aggiudicazioni avverranno secondo il criterio del prezzo più basso. Laddove si renda necessario provvedere agli acquisti all esterno del sistema CONSIP si propone che la Commissione giudicatrice incaricata di procedere all esame e alla scelta dell aggiudicatario sia formata da: Dott.ssa Anna Rita Grilli Segretario Amministrativo del SiBA Dott. Giuseppe Marino Personale Informatico del SiBA Dott. Luca Segato Responsabile della Biblioteca di Economia Il Comitato approva all unanimità. 4.3

10 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 10 di 11 Il Direttore richiede l autorizzazione al ricorso a trattativa privata, eventualmente anche a mezzo Richiesta di Offerta nel Mercato Elettronico di Consip S.p.A., per l individuazione di un fornitore per l acquisto di arredi per le esigenze del SiBA e delle Biblioteche. Sulla base di indagini di mercato effettuate viene stimata una spesa complessiva di 9.500,00 + IVA, così ripartita: - Biblioteca di Giurisprudenza: 1.500,00 + IVA - Biblioteca di Medicina e di Scienze Varese: 400,00 + IVA (ripartita al 50%) - Biblioteca di Scienze Como: 2.300,00 + IVA - SiBA: 5.300,00 + IVA L aggiudicazione avverrà secondo il criterio del prezzo più basso. Si propone che la Commissione giudicatrice incaricata di procedere all esame e alla scelta dell aggiudicatario sia formata da: Dott.ssa Anna Rita Grilli Segretario Amministrativo del SiBA Dott.ssa Letizia Pelucchi Biblioteca di Medicina e di Scienze Varese Sig.ra Antonella Salvadore Personale Amministrativo SiBA Il Comitato approva all unanimità. 4.4 Il Direttore illustra brevemente le variazioni di bilancio (Allegato n. 6) e ne chiede la ratifica. Il Comitato approva unanime. 5. Varie ed eventuali 5.1 Il Prof. Lazzarini ricorda che il materiale librario pertinente alle discipline romanistiche dovrebbe essere collocato nella biblioteca dipartimentale di S. Abbondio, quando la nuova sede sarà disponibile (presumibilmente non prima del ). In questa prospettiva segnala l opportunità di approfittare della revisione del materiale bibliografico in corso in vista del trasloco in via Oriani per effettuare un analisi del materiale di tale area disciplinare conservato presso la Biblioteca, in vista di una sua collocazione nella nuova biblioteca di S. Abbondio. Al prof. Lazzarini viene confermato che sarà possibile, al termine della ricognizione, produrre una lista dei volumi attribuiti alla sezione di collocazione di Diritto Romano (che si può stimare in ca. 300 volumi). Con tempi diversi potrà essere valutato se, per le stesse ragioni di omogeneità, vi sia nella biblioteca del Dipartimento materiale che potrebbe trovare migliore collocazione nella Biblioteca di Facoltà. La prossima riunione del CTS viene fissata per martedì 20 giugno alle ore in videoconferenza. Alle ore non essendovi altro da discutere, il Coordinatore ringrazia i presenti e dichiara chiusa la seduta. IL COORDINATORE (prof. Alberto Sdralevich) IL DIRETTORE

11 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 11 di 11 (dott.ssa Alessandra Bezzi)

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library A. Bardelli (Univ. Milano Bicocca), L. Bernardis (Univ.

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Corso Programmare e progettare la biblioteca pubblica Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Angelo Marchesi con la collaborazione di Alessandro Agustoni e Giulia Villa Il contesto Vimercate

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

Come si trova l Impact Factor di una rivista?

Come si trova l Impact Factor di una rivista? Journal Citation Report ovvero: Come si trova l Impact Factor di una rivista? a cura di Francesca De Rosa Biblioteca Dermatologica dell Istituto San Gallicano Indice: Che cos è l Impact Factor? Come si

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Verso la Società dell informazione

Verso la Società dell informazione BIBLIOTECARIO NEL 2000 Verso la Società dell informazione Le professioni dell informazione fra ricerca d identità e linee di convergenza di Carla Basili di società dell informazione non è nuova né recente,

Dettagli

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti OGGETTO: PROGETTO TECO A ATTIVITÀ CINECA AUTORE: MAURO MOTTA Indice della presentazione 1. Obiettivo del progetto 2. Identificazione degli attori coinvolti 3. Fasi del progetto Tecnologie e Strumenti Il

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Web of Science. Institute for Scientific Information

Web of Science. Institute for Scientific Information Web of Science Institute for Scientific Information Web of Knowledge è la piattaforma che che permette di raggiungere le prestigiose banche dati prodotte dall'institute of Scientific Information (ISI).

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

Capo 1. Art.1 - (Definizione dell istituto dell indennità di posizione della categoria EP)

Capo 1. Art.1 - (Definizione dell istituto dell indennità di posizione della categoria EP) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L APPLICAZIONE DEGLI ARTT.75 CONFERIMENTO E REVOCA DI INCARICHI AL PERSONALE DELLA CATEGORIA EP E 76 RETRIBUZIONE DI POSIZIONE E RETRIBUZIONE DI RISULTATO DEL CCNL 16.10.2008

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. formata dai magistrati Giovanni DATTOLA, Carlo CHIAPPINELLI,

Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. formata dai magistrati Giovanni DATTOLA, Carlo CHIAPPINELLI, Delibera n. SCCLEG/16/2012/PREV REPUBBLICA ITALIANA la Corte dei conti Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato presieduta dal Presidente

Dettagli

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche ISTRUZIONI PER Usare in modo consapevole i motori di ricerca Valutare un sito web ed utilizzare: Siti istituzionali

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS...

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS... SAPIENZA 1 7 FEB. 2015 Nell'anno duemilaquindici, addì 17 febbraio alle ore 16.00, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il, convocato con nota rettorale prot. n. 0009903 del 12.02.2015, per

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona VERBALE DI AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA DELLE OFFERTE RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASPORTO MOBILI E MASSERIZIE IN TUTTO IL TERRITORIO

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search T TMTMTt QUICK REFERENCE GUIDE Web of Science SM IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? Consente di effettuare ricerche in oltre 12.000 riviste e 148.000 atti di convegni nel campo delle scienze, delle scienze

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

RefWorks: un gestore di bibliografie su web

RefWorks: un gestore di bibliografie su web RefWorks: un gestore di bibliografie su web Un applicativo avanzato e innovativo per l import di citazioni da database online, la creazione di archivi personali e la generazione di bibliografie in vari

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL INTRODUZIONE A cura del Coordinamento del Polo regionale del Veneto Vicenza, 12 ottobre 2011 PREMESSA Le istruzioni fornite nel 2010 per la compilazione del PMV riferito

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti ........ Reperimento risorse per interventi in ambito culturale e sociale Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti di Federica Caponi Consulente di enti locali... Non è

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Versione 1.1 2 dicembre 2014 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Cosa devono fare docenti, ricercatori,

Dettagli

g"+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014

g+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014 UNIVERSITÀ DI ROMA Consigl io di Amministrazione - 8 APR. 2014 Nell'anno duemilaquattordici, addì 8 aprile alle ore 15.55, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Contesti ceramici dai Fori Imperiali

Contesti ceramici dai Fori Imperiali Contesti ceramici dai Fori Imperiali a cura di BAR International Series 2455 2013 Published by Archaeopress Publishers of British Archaeological Reports Gordon House 276 Banbury Road Oxford OX2 7ED England

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli