SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 14 VERBALE N 4 SEDUTA DEL 20 GIUGNO 2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 14 VERBALE N 4 SEDUTA DEL 20 GIUGNO 2006"

Transcript

1 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 14 In videoconferenza - a Varese presso la Sala riunioni SIC al piano 4 di Via Ravasi 2, a Como presso la Sala riunioni SIC al piano 0 di Via Valleggio 11 - si è riunito alle ore del 20 giugno 2006 il Comitato Tecnico Scientifico del Sistema Bibliotecario di Ateneo. Presiede il Coordinatore Prof. Alberto Sdralevich Svolge funzione di Segretario verbalizzante la Dott.ssa Anna Rita Grilli Sono Presenti (P), Assenti (A), Giustificati (G): Prof. Alberto Sdralevich (P) Prof. Giorgio Binelli (P) Prof. Carlo Dell Orbo (G), Prof. Sergio Lazzarini (P) Prof. Antonietta Mira (P) Prof. Giovanni Palmisano (G) Prof. Nicoletta Sabadini (P) Sig. Massimiliano Fuscà (G) Dott. Luca Segato (P) Dott. Alessandra Bezzi (P) Dott. Silvia Ceccarelli (G) Dott. Anna Rita Grilli (P) ORDINE DEL GIORNO 1. Comunicazioni 2. Provvedimenti per il personale 3. Risorse elettroniche - banche dati e riviste on line 4. Autorizzazioni alla spesa e variazioni di bilancio 5. Varie ed eventuali Il Coordinatore propone che venga modificato l O.d.G con l aggiunta di un punto relativo all esame dell impatto dello sdoppiamento dei Corsi di Laurea delle Facoltà di Economia e Giurisprudenza sulle sedi di Como e Varese. Il Comitato approva unanime. L O.d.G. così aggiornato risulta: 1. Comunicazioni 2. Sdoppiamento dei Corsi di Laurea delle Facoltà di Economia e Giurisprudenza sulle sedi di Como e Varese 3. Provvedimenti per il personale 4. Risorse elettroniche - banche dati e riviste on line 5. Autorizzazioni alla spesa e variazioni di bilancio 6. Varie ed eventuali 1. Comunicazioni 1.1 Il Coordinatore informa i presenti che il 16 giugno scorso presso la CRUI si è tenuta la prima riunione di insediamento del Gruppo di Coordinamento per l Accesso alle Risorse Elettroniche (CARE) di cui presiede i lavori quale rappresentante CRUI.

2 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 2 di In data 31 maggio scorso si è tenuto a Milano un incontro del board nazionale di negoziazione per il rinnovo del contratto per le riviste elettroniche del pacchetto Kluwer che dovrebbe concludersi entro il mese di luglio. Il Coordinatore illustra brevemente ai presenti lo stato della trattativa ormai in via di conclusione. 1.3 La programmazione del sistema universitario 2007/2009 (Legge n. 43/2005, art. 1-ter, comma 1, lettera a, b, c, d, e) prevede che le Università adottino entro il 30 giugno di ciascun anno (2006, in prima attivazione) la programmazione triennale coerente con le linee guida di indirizzo definite dal MIUR per il sistema universitario nazionale. La valutazione e il periodico monitoraggio dei risultati delle attività svolte in attuazione dei programmi costituiscono indicatori per il finanziamento ministeriale destinato alla programmazione e per la ripartizione dell F.F.O. Il Rettore ha istituito una commissione costituita dal prof. Alberto Onetti, coordinatore; dal prof. Roberto Accolla, dalla Prof.ssa Laura Castelvetri e dal prof. Ezio Vaccari che usufruirà del supporto dell Ufficio Programmazione, Sviluppo e Rilevazione Statistiche (dr.ssa Gabriella Margaria e dr.ssa Francesca Colombo) e del dr. Federico Raos incaricata di predisporre una proposta di programmazione strategica del nostro Ateneo da sottoporre alle AA. AA. Presidi di Facoltà, Direttori di Dipartimento, Centri di Servizio e Centri Speciali sono chiamati a fornire alla commissione la più ampia e tempestiva collaborazione per consentire la presentazione del documento programmatico al Senato Accademico e al Consiglio di Amministrazione. La commissione, insediatasi lo scorso 24 maggio intende predisporre tale proposta entro il prossimo mese di settembre e renderà note a breve le modalità ed i tempi di coinvolgimento delle diverse strutture a tale attività. 1.4 Nella seduta del Senato Accademico dello scorso 27 aprile è stato approvato lo sdoppiamento dei corsi di laurea delle Facoltà di Giurisprudenza ed Economia su Varese e Como. Nell offerta formativa sono previsti un nuovo corso di laurea triennale della Facoltà di Economia in Economia e Amministrazione delle Imprese che dovrebbe avere inizio il prossimo 25 settembre in Como presso la sede di Via Cavallotti ed un Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza, di durata quinquennale, con l attivazione del primo anno in Varese presumibilmente presso la sede di Via Monte Generoso. 1.5 Lo scorso 9 giugno si è tenuto il primo incontro operativo con il personale del Centro di Ricerca per le Storie Locali e le Diversità Culturali per il progetto per la realizzazione di un catalogo on line del Centro. Nella seconda metà di giugno si terranno, a cura di Luciana Battagin, i corsi di formazione biblioteconomia per il personale del Centro. 1.6 Il 4 maggio scorso il SiBA, facendo seguito a quanto deliberato dal Comitato, ha provveduto all invio delle liste di testi d esame all ISU per le Facoltà di Economia, Medicina, Scienze Como e Scienze Varese. Si è in attesa che la Facoltà di Giurisprudenza fornisca la propria lista. 1.7 Il 25 maggio scorso è stato inviato per la pubblicazione sulla GUCE il bando per la gara d appalto per l affidamento in outsourcing dei servizi integrati di biblioteca - biennio 2007/2008 i cui costi graveranno sul Bilancio d Ateneo. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato al 17 luglio prossimo, giorno in cui è prevista la prima seduta pubblica. La seduta pubblica per l apertura delle offerte economiche è fissata al 20 luglio prossimo.

3 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 3 di Il CAB (Centro di Ateneo per le Biblioteche) dell Università degli Studi di Padova, in collaborazione con la BEIC e il MiBAC, ha iniziato un censimento delle collezioni digitalizzate gestite dagli Atenei italiani. Le attività si svolgeranno nell'ambito del progetto europeo MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe), coordinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali italiano, in collaborazione con gli omologhi ministeri inglese e francese. A questo scopo, in attesa di coinvolgere tramite la CRUI tutti gli Atenei italiani, il CAB ha individuato un primo e ristretto gruppo di Atenei pilota nel cui novero è stato inserito anche il Sistema Bibliotecario di Ateneo dell Università degli Studi dell'insubria. Il progetto MICHAEL ha sviluppato una piattaforma per rendere accessibili via web tramite un apposito portale le descrizioni delle collezioni digitali degli enti italiani, francesi e britannici coinvolti. In ambito italiano sono in corso attività di censimento per le biblioteche, i musei e gli archivi dipendenti dal MIBAC e sul territorio regionale. La copertura del censimento riguarda i diversi soggetti promotori di digitalizzazioni operanti presso gli Atenei: biblioteche, musei, archivi ed enti di ricerca. Le ricadute attese sono sia in termini di visibilità delle collezioni di Ateneo che di coordinamento e avvio di progetti. Ai Sistemi Bibliotecari di Ateneo delle Università cui è stato proposto di partecipare alla fase pilota del Progetto (Università di Padova capofila, Firenze, Genova, Siena, Statale di Milano, Cattolica, Bicocca, Politecnico di Milano, Bergamo, Pavia, e Pisa insieme a Insubria) è stato richiesto di individuare entro lo scorso 23 maggio un referente che si occupi della raccolta delle informazioni su tutte le collezioni di documenti (testo, immagine, multimediale) creati attraverso la digitalizzazione di materiali di vario genere, tra cui libri, fotografie, mappe, musica, materiale d'archivio, o altro. Con l'esclusione, quindi, del digitale nativo. Saranno censite sia le collezioni ad accesso remoto (ad es. via web) che quelle ad accesso locale (ad es. su CD). Il censimento riguarda sia i progetti conclusi che quelli in corso. Non sarà richiesta la descrizione dei singoli documenti che compongono ogni collezione, ma la descrizione si limiterà alle informazioni tecniche e di area disciplinare relative alla raccolta. Il referente per il progetto del Sistema Bibliotecario di Ateneo è la Dott.ssa Luciana Battagin, personale del SiBA in servizio presso la Biblioteca di Medicina e Scienze di Varese e coordinatore del gruppo di lavoro SiBA sulla catalogazione. 1.9 Lo scorso 22 maggio, facendo seguito a quanto deliberato dal Comitato nella riunione dello scorso 3 maggio, in collaborazione con Cenfor si è provveduto all attivazione di un trial per il pacchetto di banche dati Art&Humanities su piattaforma CSA Illumina Il Direttore aggiorna i presenti riguardo allo stato dell arte per il trasloco della biblioteca di Giurisprudenza presso la sede di Via Oriani che dovrebbe essere realizzato agli inizi del prossimo mese di settembre. Per poter fissare le date in cui il trasloco avrà effettivamente luogo è necessario attendere la metà del prossimo mese di luglio essendo ancora in corso alcuni interventi edilizi nei locali destinati alla Biblioteca. Presso l attuale sede della Biblioteca è in fase di ultimazione il progetto, curato dal dott. Giacomo Puzzo, di risistemazione e riorganizzazione del patrimonio monografico In data 19 giugno è stato attivato il servizio RefWorks. Si tratta di un Bibliographic Manager Online, che permette di organizzare e creare un proprio archivio personale di records bibliografici e generare automaticamente bibliografie in vari formati standardizzati. Nella prima settimana di

4 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 4 di 14 settembre verranno organizzate, in collaborazione con la ditta distributrice del s/w, due sessioni di training per l utilizzo del servizio presso la sedi di Como e Varese Il Direttore aggiorna i presenti riguardo allo stato dell arte del progetto per l attivazione dell invio di avvisi e solleciti relativi al prestito all interno del servizio di automazione Biblioteche attraverso l applicativo ALEPH illustrando la relazione predisposta da Elena Fasola riguardo agli interventi in atto per l integrazione dell applicativo (Allegato n. 1) In data 28 maggio è stato rinnovato il contratto annuale per l accesso alla banca dati Dottrina.it In data 15 giugno scorso si è provveduto a trasmettere ai Membri del Comitato Tecnico Scientifico un estratto delle statistiche d uso relative al primo bimestre trascorso dall attivazione del servizio AtoZ. Nei primi due mesi di attivazione delle nuove modalità di accesso alle riviste elettroniche (metà aprile-metà giugno) sono state effettuate sessioni di ricerca. Dall analisi dei collegamenti accorpati per aggregatore risulta un significativo utilizzo delle riviste Open Access rese disponibili attraverso gli aggregatori FreeFullText.com e DOAJ: Directory of Open Access Journals. 2. Sdoppiamento dei Corsi di Laurea delle Facoltà di Economia e Giurisprudenza sulle sedi di Como e Varese 2.1 Il Coordinatore informa i presenti della necessità di esaminare l impatto che lo sdoppiamento dei Corsi di Laurea delle Facoltà di Economia e Giurisprudenza sulle sedi di Como e Varese determinerà sul Sistema Bibliotecario di Ateneo per poter effettuare una valutazione delle soluzioni organizzative praticabili e delle conseguenti risorse aggiuntive necessarie per far fronte alla nuova domanda di servizi bibliotecari. Intende predisporre un documento che illustri tali esigenze ai rispettivi Consigli di Facoltà ed agli organi di governo dell Ateneo. A questo scopo il SiBA ha provveduto a predisporre una prima relazione (Allegato n. 2) che viene approfonditamente esaminata e discussa dai membri della Commissione ed analizza le esigenze in termini di servizi e risorse umane, spazi necessari per collocazione del materiale librario, posti a sedere e postazione di accesso alle risorse elettroniche, costi aggiuntivi da affrontare ed implicazioni organizzative. Sulla base dell attuale situazione logistica delle strutture e delle esigenze in termini di risorse umane e finanziarie si è tenuto presente un ipotesi di sdoppiamento del materiale documentario circoscritto al materiale monografico strettamente necessario alla didattica (testi d esame e testi consigliati) mentre per il materiale monografico a supporto della ricerca e le pubblicazioni periodiche (riviste ed opere in continuazione), acquisizione, conservazione e consultazione continueranno ad essere Biblioteca di riferimento quella di Economia a Varese e quella di Giurisprudenza a Como per entrambe le sedi con un adeguato potenziamento del servizio di prestito interbibliotecario e document delivery fra le due sedi. Gli elementi di maggior criticità riguardano - la situazione logistica delle due biblioteche sia per quanto riguarda lo spazio destinato alla collocazione del materiale librario che per quello destinato a posti di lettura e consultazione risorse elettroniche - la necessità di potenziare l organico con 1 unità aggiuntiva presso entrambe le sedi. La biblioteca di Economia, limitando la stima al solo incremento ordinario, esaurirà lo spazio disponibile per la raccolta di materiale documentario cartaceo nell arco di due anni ed, in assenza

5 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 5 di 14 di ampliamento degli spazi a disposizione, con il 2008 dovrà iniziare a ridurre significativamente il numero di posti a sedere disponibili (attualmente 72) mentre la biblioteca di Giurisprudenza nella nuova sede di Via Oriani si troverà in analoghe condizioni nel Va inoltre precisato che, nell impossibilità di ampliamenti nell immediato, l attuale rapporto fra utenza potenziale e numero di posti a sedere nelle due sedi (rispettivamente di 22 e 37 utenti per posto a sedere) peggiorerà già a partire dal prossimo anno accademico. E inoltre da considerarsi l aumentato fabbisogno in termini di risorse finanziarie da destinare all acquisizione del materiale documentario (testi d esame, testi consigliati e repertori di riferimento) a supporto della didattica che graverà sia sul bilancio 2006 che su quello degli anni successivi. Le linee strategiche perseguite dal SiBA per il potenziamento delle risorse in formato elettronico dovranno trovare ancora più stretta applicazione con un significativo passaggio all e-only degli attuali abbonamenti cartacei a riviste d ambito giuridico ed economico allo scopo di raggiungere da un lato un più alto grado di efficacia nella messa a disposizione di tale materiale sulle due sedi e dall altro di contenere il fabbisogno di spazi fisici altrimenti necessari alla collocazione delle annate delle riviste. L analisi dell impatto organizzativo derivante dalle nuove funzioni che le due biblioteche dovranno svolgere porta a chiedersi se non possa essere opportuno introdurre un rappresentante di Giurisprudenza nel Consiglio Scientifico di Economia e di un rappresentante di Economia nel Consiglio Scientifico di Giurisprudenza. Al termine dell ampia ed articolata discussione il Comitato all unanimità decide di procedere alla predisposizione di un documento organico da sottoporre ai Consigli di Facoltà interessati e agli organi di governo dell'ateneo in tempi brevi. Il Coordinatore invita i membri del Comitato a far pervenire le proprie osservazioni entro il prossimo 3 luglio, inviandole via al Direttore del SiBA. Il Comitato all unanimità dà quindi mandato al Coordinatore ed al Direttore di provvedere, sulla base delle osservazioni pervenute, alla redazione del documento. Il testo, una volta approvato anche per le vie brevi dai membri del Comitato nella sua formulazione definitiva, sarà sollecitamente trasmesso agli organi interessati. 3. Provvedimenti per il personale 3.1 In previsione del periodo estivo è stato chiesto alle biblioteche di segnalare le ipotesi di chiusura e/o di variazione d orario per il periodo estivo ed il mese di agosto. Nei mesi di giugno e luglio, con la presenza del personale di Eurocoop non sono previste modifiche all orario abituale mentre per il mese di agosto, tenendo conto dell assenza del personale di cooperativa dal 7 al 18 di agosto, dell attività prevista per il trasloco della biblioteca di Giurisprudenza, delle attività di controllo ai fini delle revisioni inventariali periodiche presso tutte le biblioteche, considerato il minor flusso di utenza e il piano ferie del personale questo, orientativamente, sarà l orario osservato dalle biblioteche: Biblioteca di Economia: 7-18 agosto chiusura Biblioteca di Giurisprudenza: 1-31 agosto chiusura; Durante questo periodo il personale sarà impegnato nelle operazioni di revisione del materiale bibliografico in previsione del trasloco presso la nuova sede di Via Oriani.

6 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 6 di 14 Al momento non è ancora possibile conoscere le date esatte in cui verrà effettuato il trasloco che dovrebbe essere previsto per l inizio di settembre e che comporteranno una chiusura dei servizi ipotizzabile in almeno 2 settimane. Biblioteca di Medicina e di Scienze Varese: 7-18 agosto chiusura Sospensione del servizio di ILL e DD dal 1 al 25 agosto Biblioteca di Scienze Como: Sala 1: 7-25 agosto chiusura; Sala 2: 7-18 agosto; 31 agosto chiusura Sala 3: luglio; 31 agosto chiusura 3.2 La dott.ssa Anna Rita Grilli ha presentato istanza al Direttore Amministrativo per la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale orizzontale al 88,89% a decorrere dal 1 ottobre prossimo. Tale istanza è stata accolta. 3.3 L 11 maggio scorso, si è tenuto a Como presso la Biblioteca di Scienze, una riunione dello staff dedicata all aggiornamento sulle attività del Sistema Bibliotecario di Ateneo per l anno in corso ed alla programmazione dell attività dei gruppi di lavoro dedicati alle iniziative individuate fra gli obiettivi del Sistema per il In seguito al cambio di sede di Paola Guanziroli e Daniela Cermesoni, e all avvio di nuove attività che coinvolge il personale del Si.B.A e quello delle Biblioteche, è stato necessario procedere con una revisione della composizione dei gruppi di lavoro e di progetto, di seguito riportata: GRUPPI DI LAVORO A CARATTERE PERMANENTE CATALOGAZIONE Luciana Battagin (coordinatore), Lorella Civetta, Giovanna Colombo, Lucia Di Gaudio WEB Luca Segato (coordinatore), Elena Fasola, Elena Giavari, Daniela Maffioli, Giuseppe Marino, Paola Sidoli TATOO Luca Segato (coordinatore), Elena Giavari, Giuseppe Marino DOCUMENTAZIONE CARTACEA Sara Visconti (coordinatore), Paola Guanziroli, Pina Teora ALEPH Elena Fasola (coordinatore), Luciana Battagin, Silvia Ceccarelli, Letizia Pelucchi ILL-DD Silvia Ceccarelli (coordinatore), Elena Fasola, Paola Guanziroli, Paola Sidoli, Pina Teora Durante il periodo di assenza di Silvia Ceccarelli il ruolo di coordinatore viene affidato a Elena Fasola FORMAZIONE Letizia Pelucchi (coordinatore), Francis Crowther, Giacomo Puzzo, Luca Segato DISABILI

7 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 7 di 14 Giuseppe Marino (coordinatore), Francis Crowther, Lucia Di Gaudio, Elena Fasola, Daniela Maffioli. GRUPPI DI PROGETTO PROGETTO FORMAZIONE AMMINISTRATIVA PER BIBLIOTECARI Anna Rita Grilli (coordinatore), Antonella Salvadore, Donatella Sfritto, Sara Visconti. Il progetto si articola in una parte di formazione ed aggiornamento generale rispetto alle procedure amministrativo-contabili rivolta ai bibliotecari la cui prima fase si è concretizzata nella realizzazione di una giornata di formazione generale su questi temi, la seconda parte prevede invece l organizzazione di brevi stage rivolti a tutti i bibliotecari presso il SiBA di esercitazione pratica su vari aspetti delle procedure applicati a casi concreti. REVISIONE INVENTARIALE DEL PATRIMONIO NON BIBLIOGRAFICO Annarita Grilli (coordinatore), Antonella Salvadore, Donatella Sfritto. Il progetto prevede la revisione, Biblioteca per Biblioteca, della situazione patrimoniale relativa al patrimonio non bibliografico per il controllo, l aggiornamento e le eventuali relative procedure di predisposizione degli atti necessari per l organo collegiale e/o il Consiglio di Amministrazione (sulla base delle prescrizioni del Regolamento di Amministrazione e Contabilità dell Ateneo) per presa in carico dalle preesistenti strutture di afferenza o per l eventuale scarico inventariale per obsolescenza etc. Antonella Salvadore e Donatella Sfritto effettueranno le verifiche presso le varie biblioteche di concerto con il personale bibliotecario. Attualmente sono state effettuate le procedure preliminari di controllo presso le Biblioteche di Economia e Giurisprudenza. Il dato più rilevante sino ad ora riscontrato è che vi sono attrezzature non inserite nell Inventario del Centro SiBA benché trasferite a quest ultimo dall Amministrazione per un valore pari a ,21. Per sanare questa situazione si è provveduto a stilare un elenco dei beni che sono effettivamente in uso presso il SiBA e che andranno di conseguenza inventariati, distinguendo al contempo le attrezzature che, benché siano state trasferite al SiBA, sono rimaste in uso alla Facoltà di appartenenza e per le quali si intende chiedere una rettifica all Amministrazione; i beni obsoleti per i quali si intende operare uno scarico inventariale. Per lo svolgimento di queste operazioni è necessaria la cooperazione dell ufficio Economato che si è provveduto ad informare e dal quale si attende un incontro per concordare le modalità operative. PROGETTO REALIZZAZIONE DI UN PORTALE PER L ACCESSO ALLE RISORSE ELETTRONICHE Il progetto approvato dal CTS SIBA fra gli obiettivi per il 2006 si articola in due fasi: una, propedeutica, di riorganizzazione e razionalizzazione delle modalità di accesso alle riviste elettroniche e una seconda e successiva di realizzazione di un portale di accesso a tutte le risorse elettroniche integrato con funzioni di link revolver per la navigazione sensibile al contesto fra le risorse disponibili. La prima fase prevede l implementazione di AtoZ, la seconda di SFX-Metalib in collaborazione con Bicocca. AtoZ Giuseppe Marino (coordinatore), Monica Sandrini con il contributo di Elena Fasola per la parte di interazione con l applicativo Aleph. La fase di implementazione è conclusa con l attivazione del servizio al pubblico lo scorso 20 aprile, sono ora in corso gli ultimi perfezionamenti e la valutazione e predisposizione delle modalità di mantenimento.

8 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 8 di 14 SFX-METALIB Giuseppe Marino (coordinatore), Luciana Battagin, Elena Fasola, Monica Sandrini. Per questa attività è in corso una primissima fase preliminare di analisi insieme a Bicocca per la definizione della tempistica di progetto. Il prossimo 4 luglio, presso la sede di Milano Bicocca si terrà un incontro per l analisi della configurazione e personalizzazione dell applicativo. PROGETTO FORMAZIONE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO DELL ATENEO Luca Segato (coordinatore), Daniela Cermesoni, Elena Giavari, Giacomo Puzzo. In considerazione del rilevante carico di lavoro che sia i gruppi di lavoro a carattere permanente che quelli dedicati alla realizzazione dei nuovi progetti a termine e la restante attività necessaria per il raggiungimento degli obiettivi istituzionali previsti per la seconda parte dell anno hanno reso necessario sospendere le attività del Gruppo di lavoro dedicato all analisi per la realizzazione di un sistema informativo del Sistema Bibliotecario di Ateneo. In novembre verrà effettuata una nuova valutazione di opportunità/sostenibilità Il 18 e 19 maggio scorsi Giuseppe Marino e Monica Sandrini hanno partecipato, a Roma, al convegno The Patron Centric Library: challenges, new roles, and possible solutions for libraries in the digital era, organizzato da Atlantis e da Ex Libris. 3.5 Il 18 e 19 maggio scorsi Sara Visconti ha partecipato, a Bari, al corso L attività contrattuale della P.A. alternativa all evidenza pubblica organizzato da ISSEL centro studi per gli enti locali. 3.6 Il 12 maggio scorso si è tenuta, a Varese presso il SiBA, una riunione del gruppo di lavoro Aleph Bicocca-Insubria per la revisione e pianificazione delle attività relative all automazione biblioteche. 3.7 Il 31 maggio scorso Francis Crowther, nell ambito delle attività formative promosse dall Ateneo in qualità di Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, ha partecipato, a Como presso l Aula Magna del Politecnico di Milano (polo regionale di Como), al convegno 7a giornata della sicurezza sul lavoro organizzato dalla ASL di Como. 3.8 Il 30 maggio scorso Luciana Battagin ha partecipato, a Milano presso la Statale, all incontro di formazione sul progetto europeo Censimento MICHAEL Atenei, quale referente per il Sistema Bibliotecario di Ateneo dell Insubria organizzato dall Università di Padova che ne coordina le attività. 3.9 Il 7 giugno scorso il Direttore ha partecipato insieme al Coordinatore, a Fiesole, alla riunione di INFER Osservatorio Italiano sulla cooperazione per le risorse informative elettroniche. 4. Risorse elettroniche - banche dati e riviste on line 4.1 Nella scorsa riunione il Comitato aveva ritenuto opportuno acquisire il parere del Consiglio Scientifico di Scienze Varese prima di deliberare in merito alla sottoscrizione della banca dati BioOne. Il Consiglio Scientifico di Scienze Varese nella riunione dello scorso 5 maggio ha confermato il proprio interesse alla sottoscrizione della risorsa a partire dal 1 settembre 2006 i cui costi graveranno su Scienze Varese.

9 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 9 di 14 L offerta consortile di Cenfor al CILEA (Allegato n. 3) per BioOne.org pubblicata su piattaforma CSA Illumina prevede due opzioni: A) Sottoscrizione fino al 31/08/08, alle seguenti condizioni (è prevista la clausola di aumento annuale del prezzo pari al 4 %): Prezzo periodo 01/09/06 31/08/ (+ IVA 20 %) Prezzo periodo 01/09/07 31/08/ (+ IVA 20 %) B) Sottoscrizione con possibilità di cancellazione al termine del primo anno di sottoscrizione (01/09/06 31/08/07), aumento annuale del prezzo 9 %: Prezzo periodo 01/09/06 31/08/ (+ IVA 20 %) Prezzo periodo 01/09/07 31/08/ (+ IVA 20 %) L'opzione A) e' economicamente più vantaggiosa perché prevede un aumento annuale fisso del 4% a partire dal listino però implica la sottoscrizione per il biennio 01/09/06-31/08/08 mentre l'opzione B) compensa l'aumento di prezzo (70 + IVA per il primo anno e IVA per il secondo in più) con la possibilità di cancellare la sottoscrizione dopo il primo anno. Il Comitato, valutate le due opzioni approva all unanimità la sottoscrizione del servizio secondo l offerta economica dell opzione A i cui costi graveranno sui fondi di scienze Varese. 4.2 Cross Fire Come da mandato del Comitato Tecnico Scientifico ottenuto in data 30 maggio 2006, si è provveduto al rinnovo del contratto annuale per l'accesso alla banca dati d'interesse per la Biblioteca di Scienze Como Cross Fire + Gmelin disponibile attraverso CILEA all'interno della Convenzione CILEA-Insubria Il preventivo formulato dal CILEA (Allegato n. 4) per il rinnovo per il periodo ha un importo di: Cross Fire + Abstract 4.323,00 + IVA 20% GMelin 1.442,00 + IVA 20% Per un importo complessivo di 5.765,00 + IVA 20% L aumento rispetto al canone per lo scorso anno è stato del 7%. L'importo graverà sulla dotazione di Scienze Como che ha già confermato il proprio interesse al rinnovo del contratto. Il Comitato approva all'unanimità JSTOR Business II JSTOR ha realizzato una nuova collezione dedicata al settore economico e denominata Business II Collection. Essa comprenderà almeno cinquanta titoli (l elenco completo è consultabile alla seguente URL: venticinque dei quali compresi nelle due collezioni Arts & Sciences IV e the Arts & Sciences Complement. La parziale sovrapposizione di titoli nelle collezioni si riflette nelle condizioni economiche di sottoscrizione, come già avvenuto per le collezioni Ecology & Botany - Biological Sciences. In data 5 maggio il CILEA ha comunicato (Allegato n. 5) che la quota per l abbonamento alla collezione Business II per il periodo 1 luglio dicembre 2006 (ACF Archive Capital Fee / AAF - Annual Access Fee) è di:

10 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 10 di 14 Archive Capital Fee (UNA TANTUM) $ 728 (+ I.V.A. 20%) Annual Access Fee (40 %) $ 80 (+ I.V.A. 20%) Tale importo è dovuto al fatto che Insubria è classificata come Very Small e che le collezioni attualmente sottoscritte sono: Arts & Sciences I, II, III, Business, General Sciences, Ecology & Botany - Biological Sciences. Poiché la collezione è in via di completamento, sarà addebitato come Annual Access Fee il pro-rata (periodo 1 luglio dicembre 2006) del 40 % dello standard Annual Access Fee. Il CILEA, per usufruire dell entry point del 1 luglio richiede di comunicare l adesione entro il 21 giugno prossimo, in caso contrario rimane valida per Insubria l entry point del 1 ottobre. Il Comitato, acquisito il parere positivo del Consiglio Scientifico di Economia, approva all unanimità la sottoscrizione del servizio, a partire dal 1 luglio prossimo, i cui costi graveranno sui fondi della Biblioteca di Economia. 3.4 BANCHE DATI CSA Illumina Il 27 aprile scorso Cenfor, distributore della pubblicazioni dell'editore ed aggregatore CSA, ha inviato una proposta relativa a banche dati di Abstract & Indexing che potrebbero essere di interesse per ampliare la copertura informativa delle aree afferenti a Scienze della Comunicazione, Scienze dei Beni e delle Attività Culturali ed il nuovo Corso di laurea in Scienze della mediazione interlinguistica ed interculturale. Il Pacchetto Arts & Humanities comprende 4 databases su piattaforma CSA Illumina, è tuttavia possibile acquisirne solo alcune. Gli importi sotto indicati si riferiscono ad un abbonamento annuale con accesso per utenza illimitata con autenticazione attraverso indirizzo IP: - ABM ARTBibliographies Modern Euro 4.525,00 + Iva 20% - BHI British Humanities Index Euro 3.975,00 + Iva 20% - DAAI Design and Applied Arts Index Euro 2.475,00 + Iva 20% - LLBA Linguistics and Language Behavior Abstracts Euro 2.750,00 + Iva 20% è inoltre fornita la disponibilità di Web Resources Database e Recent References. L'offerta rivolta alle piccole Università per l'acquisto del pacchetto completo è di Euro 7.345,80 + IVA 20%. In data 3 maggio scorso il Comitato aveva ritenuto opportuno richiedere l attivazione del periodo di trial gratuito della durata di un mese (con scadenza al 23/06/06) per poter acquisire maggiori elementi di valutazione da parte delle componenti interessate dei Consigli Scientifici di Giurisprudenza, Scienze Como e Scienze Varese. Il Consiglio Scientifico di Scienze Como non ha ritenuto d interesse le risorse mentre i Consigli Scientifici di Giurisprudenza e Scienze Varese hanno valutato positivamente il servizio rispettivamente per la banca dati LLBA e ABM,BHI e DAAI. In considerazione della pertinenza disciplinare e dell interesse espresso si propone che il costo del pacchetto venga così ripartito: - Euro 1.836,45 + Iva 20% Giurisprudenza (25% dell importo complessivo) - Euro 5.509,35 + Iva 20% Scienze Varese (75% dell importo complessivo).

11 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 11 di 14 Il Comitato, dopo aver acquisito il parere dei Consigli Scientifici, approva all unanimità la sottoscrizione al pacchetto Art&Humanities i cui costi graveranno sui fondi di Giurisprudenza e Scienze Varese secondo la ripartizione proposta. 4.5 Lexis Nexis Lo scorso 7 giugno Cenfor ha inviato una proposta, rivolta ai sottoscrittori del contratto consortile CILEA, relativa alla nuova piattaforma LexisNexis GNB (Global News & Business) che consente un accesso facilitato alle risorse dell'area economico finanziaria del Menu Accademico IMPA32, nonché l accesso alle risorse legali dello stesso (sono tuttavia escluse le funzioni di "shepardize" e "alerting"). L'utilizzo di GNB dovrebbe facilitare l'utilizzo delle risorse business e news per le facoltà non giuridiche dell'ateneo consentendo quindi un utilizzo trasversale della banca dati. Il costo aggiuntivo rispetto al contratto attuale prevede un importo annuale di Euro 900,00 più Iva 20%. Attualmente l'accesso al servizio per Insubria avviene attraverso l'interfaccia "lexis.com-ias" semplificata ed in italiano, pensata per le Università e gli enti di ricerca e rivolta in particolare agli utilizzatori delle risorse legali. Tale interfaccia non risulta particolarmente efficace per le risorse business (news e company search). In ambito anglosassone (Usa, UK,...) Lexis-Nexis, è il provider numero uno di informazione giuridico/finanziaria online da 25 anni. E' presente in circa di 60 paesi con più di sottoscrizioni e consente accesso a 3,5 bilioni di documenti provenienti da circa fonti con più di databases. L'informazione distribuita comprende il testo completo di: news, informazioni legali, business, legislazione internazionale, newspapers (Lexis Nexis è l'unica fonte di full-text cover-to-cover del FT Financial Times), profili aziendali, profili di paesi, ricerche demografiche, ricerche di mercato, rapporti e analisi industriali. Ogni settimana vengono aggiunti circa 3,9 milioni di documenti. Il valore e le dimensioni della banca dati rappresentano una fonte prestigiosa e preziosa di informazioni per tutto l'ambito giuridico-finanziario anglosassone fornendo una prospettiva globale costantemente aggiornata. Il Comitato ritiene opportuno richiedere l attivazione del periodo di trial per poter acquisire maggiori elementi di valutazione da parte delle componenti interessate del Consiglio Scientifico di Economia prima di deliberare in merito. 5.6 Current Index to Statistics (CIS) Rinnovo dell abbonamento annuale alla banca dati d ambito economico Current Index to Statistics (CIS) scaduta lo scorso 31 maggio. Il Consiglio Scientifico della Biblioteca di Economia ha espresso interesse al rinnovo della banca dati in data 23 maggio scorso. Per procedere con l individuazione del fornitore per il rinnovo è stata attivata una trattativa privata con aggiudicazione al prezzo più basso, autorizzata dal Direttore in considerazione dell importo presunto, il cui costo graverà su fondi della biblioteca di Economia. Sono state acquisite offerte economiche per l abbonamento annuale alla risorsa, con accesso basato sul riconoscimento dell indirizzo IP per 4 utenze contemporanee, dalle ditte: - LICOSA SpA (Allegato n. 6) per un importo di 102,77 + IVA 20%; - DEA SpA (Allegato n. 7) per un importo di 140, 00 + IVA 20%; E stata individuata quale migliore offerta economica quella presentata dalla ditta LICOSA SpA per un importo di 102,77 + IVA 20%. Il Comitato approva all unanimità il rinnovo della sottoscrizione annuale della banca dati i cui costi graveranno sui fondi della Biblioteca di Economia.

12 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 12 di Autorizzazioni alla spesa e variazioni di bilancio 5.1 Modifica distribuzione avanzo fra libero e vincolato. Su indicazione espressa dai Revisori dei conti dell Ateneo, si è provveduto ad apportare una modifica alla definizione dell avanzo di esercizio In particolare, a differenza di quanto avveniva negli anni passati, i Revisori dei conti hanno chiesto all Amministrazione e alle altre Unità di Gestione di scorporare l avanzo di esercizio in disponibile e vincolato. Nell allegato (Allegato n. 8) si riporta lo schema presentato dal SiBA come da richiesta dell Amministrazione. Si precisa che tale modifica non incide sulla consistenza complessiva dell avanzo che resta invariata, ovvero ,10 euro. Nelle prossime settimane, sempre su espressa richiesta del Collegio dei revisori, l Amministrazione provvederà ad inviare uno schema di relazione al bilancio consuntivo che dovrà essere adottato dalle unità di gestione a partire dal prossimo consuntivo 2006 mentre l Amministrazione centrale lo ha già adottato a partire dal consuntivo Il Segretario Amministrativo illustra brevemente le variazioni di bilancio (Allegato n. 9) e ne chiede la ratifica. Il Comitato approva unanime. 6. Varie ed eventuali 6.1 Il Direttore, visto l art.109 del regolamento di amministrazione e i limiti previsti dal relativo manuale di contabilità, sentito il parere positivo del Consiglio Scientifico di Scienze per la Biblioteca di Medicina e di Scienze Varese, chiede al Comitato di approvare la donazione del seguente materiale bibliografico: - Renato Vismara, Depurazione biologica valore inventariale 47,00 euro - Daniele Goi, Trattamento delle acque reflue valore inventariale 35,00 euro Per un valore inventariale complessivo di 82,00. Il Comitato approva unanime. 6.2 Il Direttore, visto l art.109 del regolamento di amministrazione e i limiti previsti dal relativo manuale di contabilità, sentito il parere positivo del Consiglio Scientifico di Medicina per la Biblioteca di Medicina e di Scienze Varese, chiede al Comitato di approvare la donazione del seguente materiale bibliografico:

13 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 13 di 14 n. volumi Autore Titolo Valore inventariale Donatore 38 European Urology (Annate dal 1976 al 2001) 6.559,67 Prof. A. Bono 18 Urology (Annate dal 1986 al 1994) 830,44 Prof. A. Bono 1 Picozzi Mario Dire la verità, comunicare la verità 35,00 Prof. M. Picozzi 1 Doldi Marco Bioetica 17,00 Prof. M. Picozzi 1 Società Toscoumbro-emilianomarchigiana Occhio e diabete oggi 25,00 Univ. Perugia 1 Rovetta Guido Elementi di reumatologia 18,00 Univ. Genova 1 Bombardi Sandra La storia nascosta 35,00 Sig. Gigliola Baccin 1 1 Convegno di storia della sanità militare 35,00 Prof. G. Armocida Prof. Renzo 171 Donazione Dionigi 5.886,78 Dionigi (Allegato n. 10) Per un valore inventariale complessivo di ,89 Il Comitato approva unanime. 6.3 Facendo seguito a quanto deliberato dal Comitato Tecnico Scientifico nella seduta del , il Direttore sottopone una proposta di modifica al Manuale di amministrazione, contabilità e finanza dell Ateneo in materia di accettazione di lasciti e donazioni di beni mobili. Si rammenta che tale iniziativa è nata dall esigenza, molto sentita dal SiBA, di snellire la procedura di accettazione di sporadiche donazioni di libri, considerata la frequenza con cui queste si presentano presso le biblioteche. In linea di massima si tratta di donazioni aventi ad oggetto anche solo singoli volumi che i docenti donano alle biblioteche per renderli poi disponibili agli studenti. Il Manuale di amministrazione, nella versione in vigore (art. 11 comma 1 ), non prevede un tetto per donazioni di limitata entità la cui accettazione possa essere deliberata dal Responsabile dell Unità di gestione, stabilendo l obbligo che, entro il limite del valore di stima di ,00, la relativa accettazione debba essere deliberata dall organo collegiale della struttura. La possibilità, entro limiti prefissati, di accettazione da parte del Responsabile dell Unità di gestione di donazioni di beni mobili di modico valore potrebbe aiutare uno snellimento dell iter procedurale come già avviene con i limiti fissati per i Responsabili di Unità di gestione in materia di acquisto di beni e servizi. Secondo la versione attuale dell art. 11 del citato manuale, infatti: 1. Lasciti e donazioni possono essere accettati con deliberazione dell organo collegiale della struttura interessata o del Direttore Amministrativo entro il limite del valore di stima di ,00 se si tratta di beni mobili e di ,00 se si tratta di somme di denaro o di titoli di credito. 2. omissis. 3. Oltre tali limiti le procedure relative all accettazione e alla stipula sono riservate al Consiglio di Amministrazione come previsto all art. 109 comma 2 del Regolamento. La proposta di modifica è la seguente 1. Lasciti e donazioni relativi a beni mobili possono essere accettati con atto del Responsabile dell Unità di gestione entro il limite del valore di stima di 5.000,00 ; con deliberazione dell organo

14 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 14 di 14 collegiale della struttura interessata o del Direttore Amministrativo entro il limite del valore di stima di ,00. Se si tratta di somme di danaro o titoli di credito l accettazione spetta all organo collegiale della struttura interessata o al Direttore amministrativo entro il limite di , omissis. 3. Oltre tali limiti le procedure relative all accettazione e alla stipula sono riservate al Consiglio di Amministrazione come previsto all art. 109 comma 2 del Regolamento. Unità di gestione Tipo di lascito o Responsabile Organo donazione collegiale Beni mobili 5.000, ,00. Denaro o titoli di credito ,00. Il Comitato approva all unanimità dando mandato al Coordinatore ed al Direttore di trasmettere la proposta al Direttore Amministrativo per la sua sottomissione agli organi di Governo dell Ateneo. La prossima riunione del CTS viene fissata per lunedì 24 luglio alle ore in videoconferenza. Alle ore non essendovi altro da discutere, il Coordinatore ringrazia i presenti e dichiara chiusa la seduta. IL COORDINATORE (prof. Alberto Sdralevich) IL DIRETTORE (dott.ssa Alessandra Bezzi) IL SEGRETARIO AMMINISTRATIVO (dott.ssa Anna Rita Grilli)

SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 11 VERBALE N 3 SEDUTA DEL 3 MAGGIO 2006

SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 11 VERBALE N 3 SEDUTA DEL 3 MAGGIO 2006 SiBA - SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO COMITATO TECNICO SCIENTIFICO Pag. 1 di 11 In videoconferenza - a Varese presso la Sala riunioni SIC al piano 4 di Via Ravasi 2, a Como presso la sala riunioni SIC

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library A. Bardelli (Univ. Milano Bicocca), L. Bernardis (Univ.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA Allegato 6 - MOTIVI PRINCIPALI PER CUI GLI UTENTI SI RECANO NELLE BIBLIOTECHE, DOCUMENTI MAGGIORMENTE UTILIZZATI, FATTORI RITENUTI DETERMINANTI PER LA QUALITA DELLE BIBLIOTECHE RISPOSTE PER GRUPPI DI UTENTI

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

g"+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014

g+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014 UNIVERSITÀ DI ROMA Consigl io di Amministrazione - 8 APR. 2014 Nell'anno duemilaquattordici, addì 8 aprile alle ore 15.55, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti OGGETTO: PROGETTO TECO A ATTIVITÀ CINECA AUTORE: MAURO MOTTA Indice della presentazione 1. Obiettivo del progetto 2. Identificazione degli attori coinvolti 3. Fasi del progetto Tecnologie e Strumenti Il

Dettagli

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL INTRODUZIONE A cura del Coordinamento del Polo regionale del Veneto Vicenza, 12 ottobre 2011 PREMESSA Le istruzioni fornite nel 2010 per la compilazione del PMV riferito

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 DATA DI PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL BANDO SULLA GURI: DATA DI SCADENZA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale.

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale. PROCEDUM VALUTATIVA DI CHIAMATA RISERVATA PER I.A COPERTUM DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ORDINARIO AI SENSI DELL',ART. 24 CO. 6 DEL -A LEGGE N.240l2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/G1, SETTORE SCIENTIFICO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida LINEE GUIDA per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS...

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS... SAPIENZA 1 7 FEB. 2015 Nell'anno duemilaquindici, addì 17 febbraio alle ore 16.00, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il, convocato con nota rettorale prot. n. 0009903 del 12.02.2015, per

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGRAMMI A GESTIONE DIRETTA DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020)

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGRAMMI A GESTIONE DIRETTA DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020) LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGRAMMI A GESTIONE DIRETTA DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020) PREMESSA Per l attuazione delle proprie politiche la Commissione europea finanzia un ampio numero di programmi/strumenti

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare?

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 2) Non ho prenotato, posso chiedere al docente di sostenere ugualmente l'esame? 3) La regola dell'appello alternato vale

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI SOPRINTENDENZA PER I BENI LIBRARI E DOCUMENTARI

REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI SOPRINTENDENZA PER I BENI LIBRARI E DOCUMENTARI REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI SOPRINTENDENZA PER I BENI LIBRARI E DOCUMENTARI ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA,

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli