Oggeto: INFORMATIVA ORGANICI DOCENTI SCUOLA INFANZIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggeto: INFORMATIVA ORGANICI DOCENTI SCUOLA INFANZIA"

Transcript

1 Oggeto: INFORMATIVA ORGANICI DOCENTI SCUOLA INFANZIA Il 23 aprile presso l AT di Mantova si è svolto l incontro di informativa sindacale sugli organici Scuola Infanzia a.s. 2014/15. La FLC ha partecipato al incontro con Maria Conceta Chersul. fati: 1- i posti a disposizione in OD sono 690 (rispeto ai 695 del a.s.2013/14) su posto comune + 40 su sostegno: per l AT l organico soddisfa le richieste considerando che le iscrizioni sono calate di 250 alunni! 2- ci sono 5 perdenti posto in provincia (2 a Marmirolo, 1 a San Benedeto, 1 di sostegno a Bozzolo e 1 di sostegno a Guidizzolo) 3- i posti sono diminuiti dove non c era un numero suficiente di iscriti o è cambiato il modelo orario: - 2 posti Infanzia di Pozzolo - 2 posti a San Benedeto - 1 posto a Viadana Parazzi 4- i criteri di formazione dele classi prime sono queli definiti dala nota del dot. Luca Volonté del 28/3/2014: l unico comune che avrebbe avuto i requisiti per chiedere la sezione aggiuntiva era quelo di Suzzara, che tutavia non ne ha fato richiesta. 5- A Suzzara c è stato anche l unico caso di statalizzazione di una scuola comunale che è stata annessa al IC Suzzara2 6- nessuna notizia relativamente ale sezioni primavera che sono prese in carico dai Comuni 7- non è al momento possibile definire quanti posti saranno destinati ala mobilità ed ale immissioni in ruolo. commento: Come FLC abbiamo chiesto che situazioni di disomogeneità siano sanate in fase di organico di fato. Federazione Lavoratori dela Conoscenza 1 di 2 Via Argentina Altobeli 5, Mantova Tel. 0376/ / / Sito: htp:/

2 La situazione in provincia vede classi che oscilano fra i 24 ed i 28 alunni di media, con notevoli diferenze fra cità e provincia: è necessario rinforzare l'organico sopratuto in quele situazioni di classi 'afolate'. Ci rammarichiamo inoltre dei criteri così restritivi che hanno impedito l'ativazione di nuove sezioni, sopratuto ala luce dele notizie pervenuteci di casi con lunghe liste d'atesa. Confidiamo pertanto in un rinforzo significativo in organico di fato. Mantova, 23/04/2014 Alegati: - prospeto plessi scuole del'infanzia, a.s. 2014/15 - comunicazioni del'usr Lombardia sugli organici (dot. Volonté) - distribuzione organico di fato a.s. 2014/15 Federazione Lavoratori dela Conoscenza 2 di 2 Via Argentina Altobeli 5, Mantova Tel. 0376/ / / Sito: htp:/

3 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VI Personale della scuola Prot. n. MIUR AOODRLO R.U del 16 aprile 2014 Ai dirigenti degli UU.SS.TT. della Lombardia OGGETTO: Scuola dell infanzia Determinazione organico di diritto a.s. 2014/2015 Riparto posti comuni. Portata a termine la prescritta fase di interlocuzione con le OO.SS. del comparto scuola in sede di informazione preventiva, di seguito si trasmette il prospetto di ripartizione provinciale di posti attivabili in organico di diritto per l a.s. 2014/15 sulla scuola dell infanzia: Provincia Numero posti O.D. 2014/15 BG 771 BS CO 561 CR 466 LC 288 LO 269 MN 690 MI PV 658 SO 288 VA 586 TOTALE Si fa presente che la ripartizione è stata effettuata a partire dal consolidamento dell organico di fatto 2013/14, con l eccezione delle sezioni non più attivabili per mancanza di un sufficiente numero di alunni. A tal proposito si ricorda che, secondo quanto previsto dalla nota del 28 marzo 2014, prot. DRLO 6644, l eventuale risparmio di risorse dovuto al calo di sezioni in un singolo plesso consente l utilizzo di tali risorse esclusivamente all interno della medesima istituzione Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VI Via Pola, Milano Tel

4 scolastica; in caso contrario, i posti corrispondenti alle sezioni non attivate sono stati restituiti, in modo da consentire una valutazione a livello regionale. Tuttavia, ai sensi della nota del 3 aprile 2014, n. 7002, qualora il risparmio sia derivato da una più efficiente organizzazione delle risorse già disponibili, anche a sostanziale invarianza di alunni iscritti, i posti potranno essere riutilizzati nell ambito della medesima provincia. Le nuove sezioni sono autorizzate sulla base dei criteri stabiliti nella già citata nota del 28 marzo 2014, prot. DRLO A tal proposito si rinvia alla tabella allegata, contenente il dettaglio delle autorizzazioni. L occasione è gradita per porgere distinti saluti. IL DIRIGENTE Luca Volonté Allegati Nuove sezioni autorizzate O.D. scuola dell infanzia 2014/15 rz Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VI Via Pola, Milano Tel

5 Provincia Comune Plesso Numero sezioni Numero posti Bergamo Treviglio BGAA8AE02C 1 1 Bergamo Antegnate BGAA84401B 1 1 Bergamo Dalmine BGAA8AB01X 1 1 Brescia / / 0 0 Como / / 0 0 Cremona / / 0 0 Lecco Lecco LCAA82502G 1 1 Lodi Lodi Crespiatica (Lodi 4) 2 2 Mantova / / 0 0 Milano Opera MIAA Milano Corbetta MIAA Milano Motta Visconti MIAA Milano Assago MIAA Milano Cisliano MIAA Milano Vaprio d'adda MIAA88300X 1 1 Milano Arconate MIAA84000N 1 1 Milano Pregnana Milanese MIAA81001V 0 1 Monza Cavenago MIAA8CQ Monza Lissone MIAA8F Monza Lissone MIAA8F Pavia / / 0 0 Sondrio / / 0 0 Varese Caronno Pertusella VAAA85300N 1 1 Varese Saronno VAAA84700A 1 1 TOTALE 20 21

6

7 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VI Personale della scuola Prot. n. MIUR AOODRLO R.U del 23 aprile 2014 Ai dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali della Lombardia LORO SEDI OGGETTO: Organico di fatto a.s. 2014/15 Scuola dell infanzia Richieste di nuove sezioni. Con nota del 16 aprile 2014, prot. DRLO 7806, questo Ufficio ha trasmesso la ripartizione provinciale dei posti attivabili in organico di diritto per l a.s. 2014/15 sulla scuola dell infanzia. In riferimento alle richieste di attivazione di nuove sezioni in sede di adeguamento dell organico alla situazione di fatto, si ricorda che gli Uffici Scolastici Territoriali hanno il compito di effettuare una puntuale attività istruttoria in merito al possesso dei requisiti indicati nella nota del 28 marzo 2014, prot. DRLO Si raccomanda in particolare di determinare, in stretto raccordo con le scuole paritarie, la corretta quantificazione delle liste di attesa dei bambini non anticipatari, verificando la mancanza di alternative possibili rispetto all offerta formativa territorialmente esistente; come già sottolineato, dovrà inoltre essere formalizzato l impegno di un ente terzo che garantisca di fornire ulteriori risorse per almeno 5 anni, in modo che l offerta formativa risultante a seguito delle risorse fornite da questa Amministrazione sia superiore rispetto al contributo apportato. Una volta conclusa la relativa attività istruttoria, le SS.LL. avranno cura di trasmettere a questo Ufficio l elenco delle istituzioni scolastiche individuate, indicando l ordine di priorità in base al quale assegnare le risorse. In proposito si raccomanda di segnalare soltanto le istituzioni scolastiche che siano effettivamente in possesso di tutti i requisiti previsti, tralasciando quelle che ne risultino prive. Al fine di garantire una tempestiva assegnazione di risorse in sede di adeguamento dell organico di diritto alla situazione di fatto, si fa presente che gli elenchi dovranno pervenire all indirizzo entro e non oltre il 30 giugno Confidando nella consueta fattiva collaborazione, si porgono distinti saluti. Referente Roberta Zaccuri IL DIRIGENTE Luca Volonté Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VI Via Pola, Milano Tel

8 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VI Personale della scuola Prot. n. MIUR AOODRLO R.U del 23 aprile 2014 Ai dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali della Lombardia LORO SEDI OGGETTO: Organico di fatto a.s. 2014/15 Scuola dell infanzia Richieste di nuove sezioni. Con nota del 16 aprile 2014, prot. DRLO 7806, questo Ufficio ha trasmesso la ripartizione provinciale dei posti attivabili in organico di diritto per l a.s. 2014/15 sulla scuola dell infanzia. In riferimento alle richieste di attivazione di nuove sezioni in sede di adeguamento dell organico alla situazione di fatto, si ricorda che gli Uffici Scolastici Territoriali hanno il compito di effettuare una puntuale attività istruttoria in merito al possesso dei requisiti indicati nella nota del 28 marzo 2014, prot. DRLO Si raccomanda in particolare di determinare, in stretto raccordo con le scuole paritarie, la corretta quantificazione delle liste di attesa dei bambini non anticipatari, verificando la mancanza di alternative possibili rispetto all offerta formativa territorialmente esistente; come già sottolineato, dovrà inoltre essere formalizzato l impegno di un ente terzo che garantisca di fornire ulteriori risorse per almeno 5 anni, in modo che l offerta formativa risultante a seguito delle risorse fornite da questa Amministrazione sia superiore rispetto al contributo apportato. Una volta conclusa la relativa attività istruttoria, le SS.LL. avranno cura di trasmettere a questo Ufficio l elenco delle istituzioni scolastiche individuate, indicando l ordine di priorità in base al quale assegnare le risorse. In proposito si raccomanda di segnalare soltanto le istituzioni scolastiche che siano effettivamente in possesso di tutti i requisiti previsti, tralasciando quelle che ne risultino prive. Al fine di garantire una tempestiva assegnazione di risorse in sede di adeguamento dell organico di diritto alla situazione di fatto, si fa presente che gli elenchi dovranno pervenire all indirizzo entro e non oltre il 30 giugno Confidando nella consueta fattiva collaborazione, si porgono distinti saluti. Referente Roberta Zaccuri IL DIRIGENTE Luca Volonté Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VI Via Pola, Milano Tel

9

10

11

Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale. Situazione di Organico di Diritto Anno scolastico 2005/2006

Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale. Situazione di Organico di Diritto Anno scolastico 2005/2006 Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale Situazione di Organico di Diritto Anno scolastico 2005/2006 Istituzioni scolastiche - prospetto provinciale Circoli didattici

Dettagli

Prot. MIUR AOO DRLO R.U. n. 18319 Milano, 1.10.2009. Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole ed Istituti di ogni ordine e grado della REGIONE Lombardia

Prot. MIUR AOO DRLO R.U. n. 18319 Milano, 1.10.2009. Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole ed Istituti di ogni ordine e grado della REGIONE Lombardia Prot. MIUR AOO DRLO R.U. n. 18319 Milano, 1.10.2009 Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole ed Istituti di ogni ordine e grado della REGIONE Lombardia p.c. Al Dirigente Scolastico I.C. di Dresano scuola polo

Dettagli

Come è noto, con la d.g.r. 4 maggio 2007 n. VIII/4642 e successiva modifica con d.g.r. 4 marzo 2009 IL DIRIGENTE ANNA PAVAN

Come è noto, con la d.g.r. 4 maggio 2007 n. VIII/4642 e successiva modifica con d.g.r. 4 marzo 2009 IL DIRIGENTE ANNA PAVAN Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE SANITA' GOVERNO DELLA PREVENZIONE, TUTELA SANITARIA, PIANO SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO E EMERGENZE SANITARIE PROFILASSI MALATTIE INFETTIVE E IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONI

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI

DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI 10462 15/10/2009 Identificativo Atto n. 170 DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI APPROVAZIONE DELLE GRADUATORIE DEL BANDO "CONTRIBUTI ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE (MPMI) PER IL SOSTEGNO DELL'INNOVAZIONE

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2009-2010 1 2 INDICE Introduzione... 5 Sezione 1 Le scuole... 7 Il sistema scolastico lombardo... 9 1.1 Scuole statali... 9 1.2 Scuole non statali

Dettagli

Dal 21 aprile 2015 a seguito della riorganizzazione degli Uffici di livello non generale, l Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia è

Dal 21 aprile 2015 a seguito della riorganizzazione degli Uffici di livello non generale, l Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia è Dal 21 aprile 2015 a seguito della riorganizzazione degli Uffici di livello non generale, l Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia è strutturato come di seguito riportato: Ufficio I (Affari generali,

Dettagli

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam Linguistico - Scienze Sociali Scienze Umane Scienze Umane opzione Economico Sociale

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam Linguistico - Scienze Sociali Scienze Umane Scienze Umane opzione Economico Sociale Liceo Statale Erasmo da Rotterdam Linguistico - Scienze Sociali Scienze Umane Scienze Umane opzione Economico Sociale Viale Italia, 409 20099 Sesto San Giovanni (MI) tel. 022428129 - fax 0226224369 - sito

Dettagli

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1 Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it sanita@pec.regione.lombardia.it Tel 02 6765.1 Protocollo H1.2015.0006048 del 24/02/2015

Dettagli

Alla C.A. Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo Email: oappc.bergamo@archiworldpec.

Alla C.A. Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo Email: oappc.bergamo@archiworldpec. Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE QUALITÀ DELL'ARIA, EMISSIONI INDUSTRIALI E RUMORE Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it ambiente@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1 Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE SANITA' GOVERNO DEI SERVIZI SANITARI TERRITORIALI E POLITICHE DI APPROPRIATEZZA E CONTROLLO Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it sanita@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO IST. COMP.: MIIC84700L IC A. STROBINO/CERRO MAGGIORE VIA BOCCACCIO 2E DISTRETTO:069

UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO IST. COMP.: MIIC84700L IC A. STROBINO/CERRO MAGGIORE VIA BOCCACCIO 2E DISTRETTO:069 SISTEMA INFORMATIVO DEL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE SS-13-HO-MXR01 SCUOLA DELL'INFANZIA - ORGANICO DI DIRITTO A.S. 12/13 4/05/12 STAMPA DEI DATI DI ORGANICO - POSTI PAG. 1 UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE

Dettagli

Ai dirigenti degli ambiti territoriali della Lombardia Ai dirigenti dei CTP sede d esame test linguistico DM 4 giugno 2010 Ai docenti CTP

Ai dirigenti degli ambiti territoriali della Lombardia Ai dirigenti dei CTP sede d esame test linguistico DM 4 giugno 2010 Ai docenti CTP Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio IV Rete scolastica e politiche per gli studenti Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 3747 del 12 aprile

Dettagli

CRITERI UTILIZZATI PER L IDENTIFICAZIONE DELLE SCUOLE COLLOCABILI IN FASCIA DI EMERGENZA STRANIERI

CRITERI UTILIZZATI PER L IDENTIFICAZIONE DELLE SCUOLE COLLOCABILI IN FASCIA DI EMERGENZA STRANIERI CRITERI UTILIZZATI PER L IDENTIFICAZIONE DELLE SCUOLE COLLOCABILI IN FASCIA DI EMERGENZA STRANIERI ESIGENZE EMERSE L esigenza è quella di individuare dei criteri per la distribuzione di risorse professionali

Dettagli

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1 Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it sanita@pec.regione.lombardia.it Tel 02 6765.1 Protocollo H1.2015.0008706 del 18/03/2015

Dettagli

e.p.c. Alla Regione Veneto Direzione Istruzione VENEZIA Al Dirigente Ufficio VI Al Dirigente Ufficio IV SEDE

e.p.c. Alla Regione Veneto Direzione Istruzione VENEZIA Al Dirigente Ufficio VI Al Dirigente Ufficio IV SEDE Prot. MIUR.AOODRVE.UFF.III/ 4511/D11 Venezia, 18 aprile 2013 Ai Dirigenti Uffici Scolastici territoriali Ai Dirigenti Scolastici Direzioni Didattiche e Istituti Comprensivi e.p.c. Alla Regione Veneto Direzione

Dettagli

MIUR/AOODRVE/UFF.III/ 3493/C21 Venezia, 20 marzo 2015

MIUR/AOODRVE/UFF.III/ 3493/C21 Venezia, 20 marzo 2015 MIUR/AOODRVE/UFF.III/ 3493/C21 Venezia, 20 marzo 2015 Ai Ai All Dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali per le province di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Vicenza, Verona e Venezia Loro Sedi Dirigenti

Dettagli

GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione 2014 Attività 2013

GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione 2014 Attività 2013 D.G. Salute GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione 04 Attività 03 La presente relazione, a cura della Direzione Generale Salute, costituisce il resoconto dei dati di attività relativamente all

Dettagli

Via Stephenson, 94, 20157 Milano (Italy), Tel. +39 02 3568661, Fax +39 02 38203163, mail@icps.it, www.icps.it

Via Stephenson, 94, 20157 Milano (Italy), Tel. +39 02 3568661, Fax +39 02 38203163, mail@icps.it, www.icps.it Centro Internazionale per gli Antiparassitari e la Prevenzione Sanitaria International Centre for Pesticides and Health Risk Prevention (ICPS) Via Stephenson, 94, 20157 Milano (Italy), Tel. +39 02 3568661,

Dettagli

E. Alberto Bertolotti Amministratore Delegato ACF SpA

E. Alberto Bertolotti Amministratore Delegato ACF SpA E. Alberto Bertolotti Amministratore Delegato ACF SpA IL METODO ANALISI DI ALCUNE DELLE PRINCIPALI MISURE AGEVOLATIVE LOMBARDE PER LE PMI INDUSTRIALI MISURE AGEVOLATIVE ANALIZZATE METODOLOGIA ANALISI ECONOMICO

Dettagli

Premesso che. Tutto ciò premesso

Premesso che. Tutto ciò premesso BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN CENTRO DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO NELLA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA AI SENSI DELL ART.15 DELLA LEGGE 11 AGOSTO 1991, N. 266 E DEL DECRETO DEL MINISTERO DEL TESORO 8

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale MIUR.AOODRTO.REGISTRO UFFICIALE(U).0007919.22-08-2013 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AOODRTO Firenze, 22/08/2013 Ufficio VI Ai Dirigenti degli Uffici territoriali dell USR per

Dettagli

ALLEGATO A al Decreto n.2176 del 5 marzo 2008. Requisiti per l ammissibilità dei Progetti per la Ristrutturazione degli Enti di Formazione

ALLEGATO A al Decreto n.2176 del 5 marzo 2008. Requisiti per l ammissibilità dei Progetti per la Ristrutturazione degli Enti di Formazione ALLEGATO A al Decreto n.2176 del 5 marzo 2008 Requisiti per l ammissibilità dei Progetti per la Ristrutturazione degli Enti di Formazione 1. RIFERIMENTI NORMATIVI Legge 196/1997: Norme in materia di promozione

Dettagli

Ministero dell Istruzione,dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale

Ministero dell Istruzione,dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale MIUR.AOODRTO.REGISTRO UFFICIALE(U).0009027.10-07-2014 Ministero dell Istruzione,dell Università e della Ricerca Firenze, 10 luglio 2014 Ai Gestori delle Scuole paritarie di ogni ordine e grado della Toscana

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODRLO.REGISTRO UFFICIALE(U).0009623.20-07-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VII Ambito territoriale di Lecco e

Dettagli

GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione attività 2010

GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione attività 2010 GLI IMPIANTI DI CREMAZIONE IN LOMBARDIA Relazione attività 2010 La presente relazione, a cura della Direzione Generale Sanità, costituisce il resoconto dei dati di attività relativamente all anno 2010

Dettagli

Prot. n. 3501 Bari, 27 marzo 2014 IL DIRETTORE GENERALE

Prot. n. 3501 Bari, 27 marzo 2014 IL DIRETTORE GENERALE Il Dirigente: dott.ssa Anna Cammalleri anna.cammalleri@istruzione.it Prot. n. 3501 Bari, 27 marzo 2014 IL DIRETTORE GENERALE Visto il C.C.N.L. del Comparto Scuola, sottoscritto il 29/11/2008, valido per

Dettagli

ALLEGATO B CRITERI DI RIPARTO E MODALITÀ DI UTILIZZO DELLE RISORSE DEL FONDO SOCIALE REGIONALE

ALLEGATO B CRITERI DI RIPARTO E MODALITÀ DI UTILIZZO DELLE RISORSE DEL FONDO SOCIALE REGIONALE Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia 7 ALLEGATO B CRITERI DI RIPARTO E MODALITÀ DI UTILIZZO DELLE RISORSE DEL FONDO SOCIALE REGIONALE 1. Premessa Come precisato nella d.g.r. n. 8551/2008 relativa

Dettagli

Prot. n. 7744 Livorno, 20 Luglio 2011

Prot. n. 7744 Livorno, 20 Luglio 2011 Prot. n. 7744 Livorno, 20 Luglio 2011 Ai Gestori delle Scuole non statali paritarie della provincia di LIVORNO Oggetto: Avvio dell'anno scolastico 2011-12. Indicazioni operative per le scuole non statali

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Relazioni internazionali e lingue straniere Incontro con le OO. SS. del 21 dicembre 2010 DOCUMENTO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna Direzione Generale Ufficio 3

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna Direzione Generale Ufficio 3 MIUR.AOODRSA.REGISTRO UFFICIALE(U).0005682.07-04-2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ai Ai Dirigenti Tecnici della Regione Sardegna Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche Della

Dettagli

I CTRH(Centro Territoriale Risorse per l Handicap) rappresentano uno

I CTRH(Centro Territoriale Risorse per l Handicap) rappresentano uno nota Ufficio Scolastico per la Lombardia I CTRH(Centro Territoriale Risorse per l Handicap) rappresentano uno strumento concreto a sostegno delle istituzioni scolastiche nella graduale realizzazione dell'autonomia,

Dettagli

MIUR.AOODRVE.UFF.III/8294/C21 Venezia, 27 giugno 2014. Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali LORO SEDI e p.c.

MIUR.AOODRVE.UFF.III/8294/C21 Venezia, 27 giugno 2014. Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali LORO SEDI e p.c. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva di Biasio Santa Croce, 1299-30135 VENEZIA Ufficio III Personale della Scuola

Dettagli

Convenzione Elba Regione Lombardia. Progetto E Analisi e studio di modelli di intervento a favore di imprese artigiane

Convenzione Elba Regione Lombardia. Progetto E Analisi e studio di modelli di intervento a favore di imprese artigiane Convenzione Elba Regione Lombardia Progetto E Analisi e studio di modelli di intervento a favore di imprese artigiane Sintesi del rapporto di ricerca 1 Parte prima Il quadro istituzionale e normativo 2

Dettagli

Protocollo M1.2012.0016064 del 25/10/2012 Firmato digitalmente da PAOLO BACCOLO

Protocollo M1.2012.0016064 del 25/10/2012 Firmato digitalmente da PAOLO BACCOLO Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE AGRICOLTURA Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it agricoltura@pec.regione.lombardia.it Tel 02 6765.1 Protocollo M1.2012.0016064 del 25/10/2012

Dettagli

Protocollo T1.2012.0015008 del 20/07/2012 Firmato digitalmente da LUCA ZUCCHELLI. Alla PROVINCIA DI BERGAMO Email: protocollo@pec.provincia.bergamo.

Protocollo T1.2012.0015008 del 20/07/2012 Firmato digitalmente da LUCA ZUCCHELLI. Alla PROVINCIA DI BERGAMO Email: protocollo@pec.provincia.bergamo. Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE AMBIENTE, ENERGIA E RETI PROTEZIONE ARIA E PREVENZIONE INQUINAMENTI FISICI E INDUSTRIALI ATTIVITA' PRODUTTIVE E RISCHIO INDUSTRIALE Piazza Città di Lombardia n.1 20124

Dettagli

ALLE OO.SS. DEL COMPARTO SCUOLA ALL' U.R.P.

ALLE OO.SS. DEL COMPARTO SCUOLA ALL' U.R.P. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio Scolastico Provinciale di Roma Via Luigi Pianciani, 32 00185 Roma sito: http:/www.lazio.istruzione.it/csa/csa_roma.shtml

Dettagli

CALENDARIO SCUOLE. Con il contributo di Hanno collaborato:

CALENDARIO SCUOLE. Con il contributo di Hanno collaborato: CALENDARIO SCUOLE Ai Ragazzi delle scuole medie e superiori sono destinati 60 incontri che coinvolgeranno circa 120 classi e più di 3000 studenti. Il gruppo di lavoro Adiconsum GRISS entrerà nelle scuole

Dettagli

RETE DI MONITORAGGIO DELLA QUALITA' DELL'ARIA

RETE DI MONITORAGGIO DELLA QUALITA' DELL'ARIA INUINANTI MISURATI H BG Bergamo - via Garibaldi PUB U T 500470 1551510 249 x x x x x BG Bergamo - via Goisis PUB S F 50273 155348 290 x x x x BG Bergamo - via Meucci PUB U F 5059943 1550144 249 x x x x

Dettagli

Corso di formazione nell ambito del Piano di formazione anno 2015 della Scuola Superiore di Protezione Civile

Corso di formazione nell ambito del Piano di formazione anno 2015 della Scuola Superiore di Protezione Civile Corso di formazione nell ambito del Piano di formazione anno 2015 della Scuola Superiore di Protezione Civile Corso di formazione per responsabili delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile

Dettagli

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014

Prot. N. 3156/B33 Crema, 24 Novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Crema Uno Via Borgo S.Pietro 8-26013 Crema (CR) Tel. 0373-256238 Fax 0373-250556 E-mail ufficio: segreteriacircolo1@libero.it

Dettagli

Oggetto: Giornata di formazione Il Referente per i rapporti con le Istituzioni nella scuola paritaria

Oggetto: Giornata di formazione Il Referente per i rapporti con le Istituzioni nella scuola paritaria Ai Gestori ed ai Coordinatori Didattici delle Scuole Paritarie delle Province di Mantova, Brescia, Cremona, Varese, Como, Lecco, Sondrio Al sito USR Lombardia Oggetto: Giornata di formazione Il Referente

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 681 Seduta del 13/09/2013

DELIBERAZIONE N X / 681 Seduta del 13/09/2013 DELIBERAZIONE N X / 681 Seduta del 13/09/2013 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI EMBLEMATICHE DELLA FONDAZIONE CARIPLO

REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI EMBLEMATICHE DELLA FONDAZIONE CARIPLO REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI EMBLEMATICHE DELLA FONDAZIONE CARIPLO 1. Finalità degli interventi emblematici 2 2. Ammontare delle assegnazioni e soggetti destinatari 2 3. Aree filantropiche di pertinenza

Dettagli

DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, SOLIDARIETA' SOCIALE E VOLONTARIATO

DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, SOLIDARIETA' SOCIALE E VOLONTARIATO 10405 10/11/2014 Identificativo Atto n. 552 DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, SOLIDARIETA' SOCIALE E VOLONTARIATO DETERMINAZIONI RELATIVE ALL ATTUAZIONE DELLA DGR 2513 DEL 17/10/2014 PRIMA ATTUA- ZIONE DELLA

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO M i n i s t e r o d e l l I s t r u z i o n e, d e l l U n i v e r s i t à e d e l l a R i c e r c a Istituto Comprensivo Statale Ugo Foscolo Via Corridoni, 1 26039 Vescovato (CR) Cod. Meccanografico CRIC809005

Dettagli

NORME LEGITTIMANTI L'ACCESSO. Art. 58, comma 2 del CAD. Art. 58, comma 2 del CAD. Art. 58, comma 2 del CAD. Art. 58, comma 2 del CAD

NORME LEGITTIMANTI L'ACCESSO. Art. 58, comma 2 del CAD. Art. 58, comma 2 del CAD. Art. 58, comma 2 del CAD. Art. 58, comma 2 del CAD NR. EROGATORE BANCA DATI DI RIFERIMENTO FRUITORE NORME LEGITTIMANTI L'ACCESSO TIPO DI ACCESSO/SERVIZIO DATA CONVENZIONE DURATA 1 di Istruzione Superiore "Balilla Pinchetti" 03/12/2012 3 anni 2 3 Questura

Dettagli

USR Lombardia AT Milano» Blog Archive» Scuola dell infanzia organico funzionale anno scol...

USR Lombardia AT Milano» Blog Archive» Scuola dell infanzia organico funzionale anno scol... Pagina 1 di 3 Milano Ambito territoriale di Milano - via Ripamonti 85, 20141 Milano - Tel. 02 56 66 61- PEC uspmi@postacert.istruzione.it - CF 80099830152 Scuola dell infanzia organico funzionale anno

Dettagli

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1

Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1 Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE GOVERNO DEI DATI, DELLE STRATEGIE E PIANI DEL SISTEMA SANITARIO FARMACEUTICA, PROTESICA E DISPOSITIVI MEDICI Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano

Dettagli

MPI AOOUSPRM.Registro Ufficiale Roma, 27/02/2015 prot. n. 4555 - USCITA -

MPI AOOUSPRM.Registro Ufficiale Roma, 27/02/2015 prot. n. 4555 - USCITA - Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Via Luigi Pianciani, 32 00185 Roma sito: www.atpromaistruzione.it

Dettagli

LE PENSIONI SOCIALI E PER INVALIDI CIVILI GLI ASSEGNI PER INVALIDI DEL LAVORO I REDDITI PER VEDOVE E ORFANI della regione

LE PENSIONI SOCIALI E PER INVALIDI CIVILI GLI ASSEGNI PER INVALIDI DEL LAVORO I REDDITI PER VEDOVE E ORFANI della regione Serie schede tematiche febbraio 2007 - n. 28 - cod. 67456 pag. 1 LE PENSIONI SOCIALI E PER INVALIDI CIVILI GLI ASSEGNI PER INVALIDI DEL LAVORO I REDDITI PER VEDOVE E ORFANI della regione di ogni provincia

Dettagli

TRA VISTI. la delegazione di parte pubblica, composta da: Antonio Zenga Vice Direttore Generale Piero Modini Dirigente Tecnico

TRA VISTI. la delegazione di parte pubblica, composta da: Antonio Zenga Vice Direttore Generale Piero Modini Dirigente Tecnico MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Via Ripamonti 42, 20136 Milano - tel 025832 INTESA REGIONALE CONCERNENTE LA REALIZZAZIONE OPERATIVA

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale - Ufficio VI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale - Ufficio VI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale - Ufficio VI Formazione del Personale Scolastico e Innovazione Tecnologica nelle

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO VIA BORGO PALAZZO, 130 24125 (BG) Email: direzione.dpv@asl.bergamo.it

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO VIA BORGO PALAZZO, 130 24125 (BG) Email: direzione.dpv@asl.bergamo.it Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE VETERINARIA PREVENZIONE SANITA' VETERINARIA E TUTELA DEGLI ANIMALI D'AFFEZIONE Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it sanita@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Centro Servizi Amministrativi di Napoli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Centro Servizi Amministrativi di Napoli Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Centro Servizi Amministrativi di Napoli Prot.n. 13461/651 2005 Napoli, 30 giugno AI DIRIGENTI SCOLASTICI

Dettagli

Prot. n. 4286 Venezia, 27 giugno 2005

Prot. n. 4286 Venezia, 27 giugno 2005 MINISTERO DELL ISTRUZIONE,DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO - DIREZIONE GENERALE Calle dei Miracoli - Cannaregio 6071-30131 VENEZIA Ufficio III - Politiche del

Dettagli

DIREZIONE GENERALE FORMAZIONE, ISTRUZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE FORMAZIONE, ISTRUZIONE E LAVORO DISPOSIZIONI PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI RELATIVI ALLA SECONDA FASE A SPORTELLO APERTO DEL FONDO SOCIALE EUROPEO - OB. 3 ANNO 2000-2001. MISURA D1 SVILUPPO DELLA FORMAZIONE CONTINUA DELLA FLESSIBILITA

Dettagli

Tel.: 06/77392571 C.F.: 97248840585. Roma, 06/03/2015. Ai Dirigenti gli Uffici Territoriali dell U.S.R. per il Lazio LORO SEDI

Tel.: 06/77392571 C.F.: 97248840585. Roma, 06/03/2015. Ai Dirigenti gli Uffici Territoriali dell U.S.R. per il Lazio LORO SEDI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio V I Unità Operativa Via Pianciani, 32 00185 Roma Indirizzo PEC: drla@postacert.istruzione.it

Dettagli

Le Indagini di T.R.A.V.E.L. EXPO. La dimensione turistica ed economica di Expo 2015: una sintesi basata sui dati di consuntivo

Le Indagini di T.R.A.V.E.L. EXPO. La dimensione turistica ed economica di Expo 2015: una sintesi basata sui dati di consuntivo Le Indagini di T.R.A.V.E.L. EXPO. La dimensione turistica ed economica di Expo 2015: una sintesi basata sui dati di consuntivo Il team di T.R.A.V.E.L.-EXPO, Gennaio 2016 Risultati delle rilevazioni condotte

Dettagli

Dino De Simone CESTEC S.p.A.

Dino De Simone CESTEC S.p.A. Dino De Simone CESTEC S.p.A. Rinnovabili in Lombardia e prospettive di crescita al 2020 2 0,1% 3,3% 2,1% 11,4% Idroelettrico 19,0% 26,0% Fotovoltaico Solare termico 35,9% 2010 40,9% Rifiuti Biomasse Biogas

Dettagli

DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 - SCHEDA SU LOMBARDIA E AREA MILANESE

DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 - SCHEDA SU LOMBARDIA E AREA MILANESE DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 - SCHEDA SU LOMBARDIA E AREA MILANESE Le presenze straniere in regione I residenti Secondo i dati Istat, a fine 2010 i residenti stranieri in Lombardia sono 1.064.447,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio IV Rete scolastica e politiche per gli studenti Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 5259 del 20.5.2013

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Prot. n. 2244/C3 Bologna, 21.02.2006 IL DIRETTORE GENERALE VISTO l art. 26, comma 8, della legge 23.12.1998, n. 448, il quale prevede che l Amministrazione Scolastica Centrale e Periferica possa avvalersi,

Dettagli

11 aprile 2014 - Milano MAURO RIBONI Referente Cittadinanza e Costituzione Ambito Territoriale Varese

11 aprile 2014 - Milano MAURO RIBONI Referente Cittadinanza e Costituzione Ambito Territoriale Varese Corso regionale 11 aprile 2014 - Milano MAURO RIBONI Referente Cittadinanza e Costituzione Ambito Territoriale Varese Le 23 reti generali Bergamo Brescia 1 Brescia 2 Brescia 3 Brescia 4 Brescia 5 Brescia

Dettagli

Alla. Referente per l'istruttoria della pratica: LUCA ANDREA PUSTETTO Tel. 02/67654130

Alla. Referente per l'istruttoria della pratica: LUCA ANDREA PUSTETTO Tel. 02/67654130 Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE QUALITA' DELL'AMBIENTE Alla Arpa Lombardia Email: info@arpalombardia.it Provincia di Lecco Email: dirigente.ambiente@provincia.lecco.it Provincia di Brescia Email: rdavini@provincia.brescia.it

Dettagli

Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona

Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona PROVINCIA DI CREMONA SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona Anno Accademico 2011-2012 INDICE LE UNIVERSITA CREMONESI pag.

Dettagli

GEOGRAFIA GIUDIZIARIA. Lista Province Lombardia

GEOGRAFIA GIUDIZIARIA. Lista Province Lombardia FP CGIL Lombardia Viale Monte Nero 17 20135 Milano Tel. 02-540241 Fax 02-54024230 E-mail: fplombardia@cgil.lombardia.it http://www.fp.cgil.lombardia.it GEOGRAFIA GIUDIZIARIA Proposta di accorpamento Lista

Dettagli

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE VETERINARIA. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1

Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE VETERINARIA. Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano. Tel 02 6765.1 Regione Lombardia - Giunta DIREZIONE GENERALE SALUTE VETERINARIA Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it sanita@pec.regione.lombardia.it Tel 02 6765.1 Protocollo H1.2015.0012934

Dettagli

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 8590 Milano, 12 maggio 2014

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 8590 Milano, 12 maggio 2014 Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 890 Milano, 1 maggio 014 CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PER LA REGIONE LOMBARDIA IN ORDINE ALLA RIPARTIZIONE DEI FONDI AREE A RISCHIO E A FORTE PROCESSO IMMIGRATORIO a.s. 01/014

Dettagli

MIUR.AOODRVE.UFF.III/7656/C21 Venezia, 30 giugno 2010

MIUR.AOODRVE.UFF.III/7656/C21 Venezia, 30 giugno 2010 MIUR.AOODRVE.UFF.III/7656/C21 Venezia, 30 giugno 2010 AI DIRIGENTI UFFICI SCOLASTICI TERRITORIALI LORO SEDI e p.c AI RAPPRESENTANTI REGIONALI DELLE OO.SS. LORO SEDI OGGETTO: ORGANICO DI DIRITTO PERSONALE

Dettagli

ATTIVITA FORMATIVE 2012

ATTIVITA FORMATIVE 2012 Magenta, ha coinvolto Dirigenti Scolastici, DSGA, Assistenti ATTIVITA FORMATIVE 2012 22 febbraio 2012 Magenta, ha coinvolto Dirigenti Scolastici, DSGA, Assistenti LE NUOVE CERTIFICAZIONI PER L AMMINISTRAZIONE

Dettagli

MIUR.AOODRER.REGISTRO UFFICIALE(U).0003184.26-03-2015. Ufficio IV - Gestione del personale della scuola. Prot. n. 3184 /c.21 Bologna, 26 marzo 2015

MIUR.AOODRER.REGISTRO UFFICIALE(U).0003184.26-03-2015. Ufficio IV - Gestione del personale della scuola. Prot. n. 3184 /c.21 Bologna, 26 marzo 2015 MIUR.AOODRER.REGISTRO UFFICIALE(U).0003184.26-03-2015 Ufficio IV - Gestione del personale della scuola Prot. n. 3184 /c.21 Bologna, 26 marzo 2015 Ai Dirigenti degli Uffici di Ambito Territoriale dell Ufficio

Dettagli

TERMOVALORIZZATORI IN LOMBARDIA: STATO DELL ARTE. Direttore Generale Dott. Bruno Mori

TERMOVALORIZZATORI IN LOMBARDIA: STATO DELL ARTE. Direttore Generale Dott. Bruno Mori TERMOVALORIZZATORI IN LOMBARDIA: STATO DELL ARTE Direttore Generale Dott. Bruno Mori Milano, 20 Aprile 2011 SOMMARIO competenze di Regione Lombardia; quantitativi di rifiuti inviati ad incenerimento; efficienza

Dettagli

Circ n. 91 Tradate, 15 novembre 2014 Ai docenti e agli studenti delle classi seconde di tutti gli indirizzi e p.c. al DSGA al personale ATA

Circ n. 91 Tradate, 15 novembre 2014 Ai docenti e agli studenti delle classi seconde di tutti gli indirizzi e p.c. al DSGA al personale ATA LICEO STATALE MARIE CURIE TRADATE Via Mons. Brioschi - 21049 TRADATE (Va) - tel. 0331 842220 - Fax 0331 811080 E-mail: INFO@LICEOCURIE.IT PEC : VAIS01400B@pec.istruzione.it Sito Web: WWW.LICEOCURIE.IT

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2938 Seduta del 19/12/2014

DELIBERAZIONE N X / 2938 Seduta del 19/12/2014 DELIBERAZIONE N X / 2938 Seduta del 19/12/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI MARIA CRISTINA CANTU' CRISTINA

Dettagli

DIREZIONE GENERALE. Prot. n. AOODRCA/R.U. 660/U Napoli, 29/01/2014 IL DIRETTORE GENERALE

DIREZIONE GENERALE. Prot. n. AOODRCA/R.U. 660/U Napoli, 29/01/2014 IL DIRETTORE GENERALE DIREZIONE GENERALE Prot. n. AOODRCA/R.U. 660/U Napoli, 29/01/2014 IL DIRETTORE GENERALE VISTO VISTO VISTI il D.M. n. 249 del 10 settembre 2010, concernente il regolamento sulla Definizione della disciplina

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia - Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia - Direzione Generale Prot. MIURAOODRLO R.U. 22232 Milano, 9 dicembre 2009 Ai Signori Dirigenti degli UU.SS.PP. della Lombardia Ai Signori Dirigenti delle Istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado della Lombardia

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2194 Seduta del 25/07/2014

DELIBERAZIONE N X / 2194 Seduta del 25/07/2014 DELIBERAZIONE N X / 2194 Seduta del 25/07/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Direzione Generale Ufficio IV. Prot. AOODRER n. 3086 Bologna, 18 marzo 2010

Direzione Generale Ufficio IV. Prot. AOODRER n. 3086 Bologna, 18 marzo 2010 Prot. AOODRER n. 3086 Bologna, 18 marzo 2010 IL DIRETTORE GENERALE VISTO l art. 26, comma 8, della legge 23.12.1998, n. 448, che consente all Amministrazione Scolastica Centrale e Periferica di avvalersi,

Dettagli

DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, CONCILIAZIONE, INTEGRAZIONE E SOLIDARIETA' SOCIALE

DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, CONCILIAZIONE, INTEGRAZIONE E SOLIDARIETA' SOCIALE 543 29/01/2013 Identificativo Atto n. 36 DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, CONCILIAZIONE, INTEGRAZIONE E SOLIDARIETA' SOCIALE DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE MODALITA DI EROGAZIONE DEL FONDO CRESCO IN ATTUAZIONE

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale numero 218 del 21.12.2015

Deliberazione di Giunta Comunale numero 218 del 21.12.2015 Deliberazione di Giunta Comunale numero 218 del 21.12.2015 Oggetto: Rideterminazione della scadenza del contratto di servizio del trasporto pubblico locale di area urbana al 31 dicembre 2016. L'anno duemilaquindici

Dettagli

VERBALE DELLA SEDUTA DI INFORMAZIONE DEL 6 MAGGIO 2016 CRITERI DI VALORIZZAZIONE DOCENTI A.S. 2015/16

VERBALE DELLA SEDUTA DI INFORMAZIONE DEL 6 MAGGIO 2016 CRITERI DI VALORIZZAZIONE DOCENTI A.S. 2015/16 VERBALE DELLA SEDUTA DI INFORMAZIONE DEL 6 MAGGIO 2016 CRITERI DI VALORIZZAZIONE DOCENTI A.S. 2015/16 Il giorno 6 maggio 2016 alle ore 13,10 nel locale di presidenza dell istituto, si tiene la seduta di

Dettagli

USR Lombardia - via Pola, 11-20124 - Milano Direzione Generale. Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 6881 Milano, 22 maggio 2015

USR Lombardia - via Pola, 11-20124 - Milano Direzione Generale. Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 6881 Milano, 22 maggio 2015 1 USR Lombardia - via Pola, 11-20124 - Milano Direzione Generale Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 6881 Milano, 22 maggio 2015 Ai Dirigenti delle scuole di ogni ordine e grado della Lombardia E p.c. Ai Dirigenti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio VII Dirigenti amministrativi, tecnici e scolastici Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 17157 del

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA SPERIMENTALE LAUREE IN APPRENDISTATO PERIODO 2011-2014

AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA SPERIMENTALE LAUREE IN APPRENDISTATO PERIODO 2011-2014 ALLEGATO B AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA SPERIMENTALE LAUREE IN APPRENDISTATO PERIODO 2011-2014 1. Obiettivi e principi dell intervento Il presente avviso è finalizzato a sostenere

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale - Ufficio V Ambito Territoriale Provinciale di Cosenza Corso Telesio, n. 17, 87100 - COSENZA - Tel. 0984 894111 Prot. n 8950 Cosenza, lì 20 ottobre 2015 Ai Dirigenti Scolastici di ogni

Dettagli

- GRUPPO AMBIENTE SCUOLA Via Petrelli, 6 MILANO commerciale@pecambientescuola.it

- GRUPPO AMBIENTE SCUOLA Via Petrelli, 6 MILANO commerciale@pecambientescuola.it Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Regionale Scolastico per il Lazio I.C. G. B. GRASSI Cod.Mec.RMIC8DL00T C.F. 80193090588 Tel. 06/65.210.686 - FAX 06/65.210.681 Email: istcomprensivograssi@libero.it

Dettagli

Comunicato al personale. MOBILITA VOLONTARIA NAZIONALE IN DEROGA PORTALETTERE PART TIME Accordo Nazionale Azienda - OO.SS. del 14 febbraio 2014

Comunicato al personale. MOBILITA VOLONTARIA NAZIONALE IN DEROGA PORTALETTERE PART TIME Accordo Nazionale Azienda - OO.SS. del 14 febbraio 2014 Comunicato al personale MOBILITA VOLONTARIA NAZIONALE IN DEROGA PORTALETTERE PART TIME Accordo Nazionale Azienda - OO.SS. del 14 febbraio 2014 1 - NOTE DI CARATTERE GENERALE Si comunica a tutto il personale

Dettagli

Prot. n.0033062 Brescia, 22 maggio 2014

Prot. n.0033062 Brescia, 22 maggio 2014 Prot. n.0033062 Brescia, 22 maggio 2014 Manifestazione di interesse al distacco fino al 31.12.2015 rivolto al personale dipendente inquadrato nelle categorie B, BS, C, D del Comparto Sanità per il reclutamento

Dettagli

1. Primary Resources: sito per i docenti di inglese della scuola primaria

1. Primary Resources: sito per i docenti di inglese della scuola primaria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale Per La Lombardia Direzione Generale Via Ripamonti, 85 20141 MILANO Tel. 02/574627292 Fax. 02/574627245 Mail: lingue@istruzione.lombardia.it

Dettagli

1. Primary Resources: sito per i docenti di inglese della scuola primaria

1. Primary Resources: sito per i docenti di inglese della scuola primaria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale Per La Lombardia Direzione Generale Via Ripamonti, 85 20141 MILANO Tel. 02/574627292 Fax. 02/574627245 Mail: lingue@istruzione.lombardia.it

Dettagli

COMPRENSIVO. CENTRO TERRITORIALE PER L INCLUSIONE - Distretto 47 MN. Prot. N. 3121 /a36b Buscoldo, 14 agosto 2013

COMPRENSIVO. CENTRO TERRITORIALE PER L INCLUSIONE - Distretto 47 MN. Prot. N. 3121 /a36b Buscoldo, 14 agosto 2013 ISTITUTO COMPRENSIVO CURTATONE di Scuola dell infanzia, primaria e secondaria di 1 grado 46010 BUSCOLDO (MN) via Maggiolini, 6 037648097 fax 0376411154 mnic812006@istruzione.it - mnic812006@pec.istruzione.it

Dettagli

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Al Personale docente Scuole Primarie e Secondarie 1 Loro Sedi Oggetto: Adozione libri di testo a.s. 2015/2016 Disposizioni e comunicazioni. Convocazione Consigli

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale via XXV Aprile, 19 60125 ANCONA - tel. 071 22 951 indirizzo posta elettronica certificata

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto DIREZIONE GENERALE

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto DIREZIONE GENERALE Prot. n. AOODRVE-8285 Venezia, 9 luglio 2015 IL DIRETTORE GENERALE VISTO VISTO VISTA l art. 26, comma 8, della Legge 23 dicembre 1998, n 448, il quale prevede che l Amministrazione Scolastica, centrale

Dettagli

Lario Bergamo Brescia Como Casalmaggiore-Oglio Po Viadana-Parma Crema Cremona La Malpensa Lecco Lodi

Lario Bergamo Brescia Como Casalmaggiore-Oglio Po Viadana-Parma Crema Cremona La Malpensa Lecco Lodi Alto Lario Bergamo Brescia Como Casalmaggiore-Oglio Po Viadana-Parma Crema Cremona La Malpensa Lecco Lodi Milano Monza e Brianza Pavia Sondrio Vallecamonica Varese Alto Lario Bergamo Brescia Como Casalmaggiore-Oglio

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO FASE REGIONALE S. S. 2013-2014 Bovisio Masciago (MB) Centro Sportivo Via Europa 1 GIUGNO 2014 TEMA DELLA MANIFESTAZIONE IL GIOCO PREMESSA FONDAMENTALE Si ricorda che la manifestazione

Dettagli

Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona

Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona PROVINCIA DI CREMONA UFFICIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona Anno Accademico 2012-2013 INDICE LE UNIVERSITA CREMONESI pag.

Dettagli

UFFICIO STATISTICA. Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona

UFFICIO STATISTICA. Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona UFFICIO STATISTICA Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona Anno Accademico 2013-2014 INDICE LE UNIVERSITA CREMONESI pag. 3 STUDENTI ISCRITTI pag. 4 - Dettaglio delle iscrizioni

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

INVITO A PARTECIPARE BANDO RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA (CSR)

INVITO A PARTECIPARE BANDO RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA (CSR) INVITO A PARTECIPARE BANDO RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA (CSR) RACCOLTA DI BUONE PRASSI DI IMPRESE IMPEGNATE IN PERCORSI DI RESPONSABILITA SOCIALE PREMESSA La responsabilità sociale d impresa (CSR)

Dettagli