ELENCO DELLA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA PRESENTAZIONE DI UNA PRATICA EDILIZIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELENCO DELLA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA PRESENTAZIONE DI UNA PRATICA EDILIZIA"

Transcript

1 COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi URBANISTICA - SUE ELENCO DELLA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA PRESENTAZIONE DI UNA PRATICA EDILIZIA - Cartellina edilizia debitamente compilata in ogni campitura; - Modello di richiesta P.d.C. in bollo (in caso di SCIA o CILA esente da bollo); - Modello di richiesta di autorizzazione paesaggistica/compatibilità paesaggistica in bollo; - Versamento per diritti di segreteria (edilizia) da allegare contestualmente alla presentazione; - Versamento per diritti di istruttoria (paesaggistica) da allegare contestualmente alla presentazione; - Copia documenti di riconoscimento in corso di validità del titolare e del tecnico; - Modello ISTAT; - Titolo di proprietà; TAVOLA 1 contenente: - Fontespizio contenente le generalità del richiedente e del tecnico progettista con relativi timbri e firme in originale, contenuto della tavola, oggetto del progetto, numero della

2 tavola e adeguato spazio per l apposizione dei timbri dei approvazione; - Stralcio Aerofotogrammetrico scala con ubicazione dell intervento; - Stralcio Catastale scala con ubicazione dell intervento; - Stralcio del P.R.G. vigente ed adottato scala con ubicazione dell intervento; - Planimetrie del lotto scala nello stato di fatto e previsioni di progetto (per richieste ordinarie) con le seguenti individuazioni e indicazioni: quote altimetriche, distanze dai confini, ubicazione corpi di fabbrica, ubicazione impianto di smaltimento, cisterne, piantumazioni esistenti e di nuovo impianto, viale di accesso, piazzale, ecc., con apposite legende (in caso di accertamenti di conformità occorre indicare con apposita retinatura quanto assentito con titolo abilitativo e quanto invece oggetto di richiesta di sanatoria); nel caso in cui l intervento insiste su area caratterizzata da emergenze idrogeo-morfologiche occorre allegare un profilo longitudinale significativo dello stato dei luoghi rispetto alle valutazioni necessarie. TAVOLA 2 contenente: - Pianta, prospetti e sezioni scala (stato di fatto e ipotesi di progetto) debitamente quotate internamente ed esternamente, con destinazioni interne; - Dati tecnici-metrici (Zona di P.R.G., i.f.f., volume ammissibile, superficie ammissibile, volume di progetto, superficie di progetto, altezze, ecc.);

3 - Schema scritto-grafico delle superfici e volumi esistenti e di progetto scala ; - Particolari costruttivi in scala adeguata descrittivi dei rapporti pieni/vuoti nei prospetti e dei relativi completamenti e coloriture per le richieste relative a immobili di particolare rilevanza storico, artistico ed architettonico; ALLEGATI OBBLIGATORI ALLEGATO A (URBANISTICA): Relazione tecnica asseverata; Relazione impianto di smaltimento reflui con schema scritto-grafico; Bilancio produzione materiale edile ai sensi del R.R. 6/2006; Relazione tecnica attestante la rispondenza delle opere alle prescrizioni della L. 10/91 e art. 125 del D.P.R. 380/01; Relazione tecnica ed elaborati grafici inerenti l utilizzo di fonti di energia rinnovabili di cui all art. 11 del d.lgs. n. 28/2011; Schema degli impianti ai sensi dell art. 11 comma 2 e art. 7 comma 2 del D.M. 37/2008 (se dovuto); Documentazione fotografica a colori dello stato dei luoghi, costituita da almeno n. 4 fotografie formato cartolina, prese dai quattro punti cardinali, e da almeno n. 2 fotografie pari formato con visione panoramica dei siti con punti di presa indicati in apposita planimetria; ALLEGATO B (PAESAGGIO): Relazione paesaggistica ai sensi del D.P.C.M. 12/12/2005 in caso di richiesta di autorizzazione paesaggistica ordinaria, invece ai sensi del D.P.R. 139/2010 nella modalità semplificata; in caso di accertamenti

4 di compatibilità paesaggistica ex art. 91 comma 5 NTA del PPTR allegare asseverazione del professionista incaricato relativa alla legittimità del manufatto esistente; per immobili di particolare rilevanza storico, artistico ed architettonico specificare in relazione la compatibilità dell interevento previsto con la peculiarità paesaggistica ed ambientale del sito, nel caso di zone vincolate ex Legge 1497/39 o Legge 1089/39; Cartografia completa e a colori formato A3 del vigente P.P.T.R. con legenda; Simulazione dello stato dei luoghi a seguito della realizzazione del progetto (Rendering/Foto-inserimento); Scheda conoscitiva del manufatto e del contesto rurale [rif. Capitolo 2 dell elaborato del PPTR Linee guida per il recupero, la manutenzione e il riuso dell Edilizia e dei Beni Rurali] elaborato obbligatorio nei casi di interventi su patrimonio Edilizio Rurale, ovvero di manufatti aventi qualunque destinazione, edificati prima della Riforma Agraria e Fondiaria in Puglia ed in ogni caso realizzati prima del 1967, ove gli stessi ricadano nei BP- Immobili e aree di notevole interesse pubblico o negli UCP-Paesaggi rurali. L elaborato non è obbligatorio in caso di interventi di lieve entità. Scheda conoscitiva di progetto [rif. Capitolo 3 dell elaborato del PPTR Linee guida per il recupero, la manutenzione e il riuso dell Edilizia e dei Beni Rurali] elaborato obbligatorio nei casi di interventi su patrimonio Edilizio Rurale, ovvero di manufatti aventi qualunque destinazione, edificati prima della Riforma Agraria e Fondiaria in Puglia ed in ogni caso realizzati prima del 1967, ove gli stessi ricadano nei BP- Immobili e aree di notevole interesse pubblico o negli UCP-Paesaggi rurali. L elaborato non è obbligatorio in caso di interventi di lieve entità. Autocertificazione del proprietario relativa alla data di abuso edilizio (in caso di condoni edilizi); N.B.: Occorre allegare sempre file in formato PDF di tutte le tavole scritto-grafiche (anche le schede conoscitive di rilievo e di progetto).

5 ALLEGATO C (VINCOLO IDROGEOLOGICO): Cartografia con indicazione dell esatta ubicazione dove si evince l esistenza o meno del vincolo idrogeologico; Istanza o comunicazione con allegata tutta la documentazione prevista dal Regolamento Regionale 11 marzo 2015 n. 9 ALLEGATO D: (AUTORITA DI BACINO): Stralcio A.d.B. ALLEGATI FACOLTATIVI ALLEGATO E: (PARERE EX ART. 55 DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE) ALLEGATO F: (PARERE DOGANE) ALLEGATO G: (PARERE ANAS) ALLEGATO H: (PARERE FERROVIE DELLO STATO) PARERE I: (PARERE PARCO DUNE COSTIERE); PARERE L: (PARERE PROVINCIA DI BRINDISI PER AREA SIC) PARERE M: (PIANI DI SETTORE SOVRAORDINATI)

6

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA COMUNE DI PISA apple apple Allo Sportello unico dell Edilizia Allo Sportello unico delle Attività Produttive AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art. 152 della LRT 10 Novembre 2014 n 65 Dati relativi

Dettagli

COMUNE DI BUSSERO. ufficio edilizia privata

COMUNE DI BUSSERO. ufficio edilizia privata COMUNE DI BUSSERO ufficio edilizia privata C.A.P 20060 PIAZZA DIRITTI DEI BAMBINI, 1- Tel. 02/953331 fax 02/9533337 Codice Fiscale e Partita IVA 03063770154 e-mail servizio.ediliziaprivata@comune.bussero.mi.it

Dettagli

Al Comune di Sospirolo

Al Comune di Sospirolo MARCA DA BOLLO DI VALORE LEGALE Al Comune di Sospirolo ISTANZA DI PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA Ai sensi dell art.36 del D.P.R. 06.06.2001 n.380 e ss.mm.ii. IL/LA SOTTOSCRITTO/A richiedente avente

Dettagli

RICHIESTA DI COMPATIBILITA PAESAGGISTICA AI SENSI DEL D.LGS. N. 42/2004 (art. 167, comma 5, e art. 181, comma 1-quater)

RICHIESTA DI COMPATIBILITA PAESAGGISTICA AI SENSI DEL D.LGS. N. 42/2004 (art. 167, comma 5, e art. 181, comma 1-quater) Marca da bollo 16,00 Provincia di Como Servizio Aree Protette Paesaggio e Reti Ecologiche Via Borgovico, 148-22100 COMO Telefono 031-230.208 dott. Endrizzi Telefax 031-230.207 E-mail territorio@pec.provincia.como.it

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a ( ) il / / e residente in ( ) alla via, C.F. :

Il/la sottoscritto/a nato/a a ( ) il / / e residente in ( ) alla via, C.F. : Comune di Montecorvino Pugliano Provincia di Salerno Ufficio Tecnico Comunale RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE ai sensi dell'art. 10 del DPR 380/01 e s.m.i. e dell'art. 2 della LR 19/01 e s.m.i. BOLLO

Dettagli

ACCERTAMENTO DI CONFORMITA IN SANATORIA. Art. 209 della L.R n 65 Aggiornamento DICEMBRE 2014 I PARTE

ACCERTAMENTO DI CONFORMITA IN SANATORIA. Art. 209 della L.R n 65 Aggiornamento DICEMBRE 2014 I PARTE Pag. 1 di 6 Spazio riservato all'ufficio COMUNE DI PIAZZA MARCONI 51 58053 2 copie in carta semplice originale copia I PARTE sottoscritt_...... (C.F.......) nat_ a...... il...... e residente in (1)........

Dettagli

PERMESSO DI COSTRUIRE (ARTICOLO 10 DEL D.P.R. 06/06/2001 n. 380, COME MODIFICATO DAL DECRETO LEGISLATIVO 27/12/2002 N. 301)

PERMESSO DI COSTRUIRE (ARTICOLO 10 DEL D.P.R. 06/06/2001 n. 380, COME MODIFICATO DAL DECRETO LEGISLATIVO 27/12/2002 N. 301) COPIA PER: COMUNE RICHIEDENTE O G G E T PERMESSO DI COSTRUIRE (ARTICOLO 10 DEL D.P.R. 06062001 n. 380, COME MODIFICATO DAL DECRETO LEGISLATIVO 27122002 N. 301) LAVORI DI (descrizione sintetica dei lavori

Dettagli

Domanda di ACCERTAMENTO di CONFORMITÀ ai sensi art. 17 L.R. n 23/2004 e successive modifiche e integrazioni

Domanda di ACCERTAMENTO di CONFORMITÀ ai sensi art. 17 L.R. n 23/2004 e successive modifiche e integrazioni Allo Sportello Unico per l Edilizia del Comune di QUATTRO CASTELLA P.zza Dante, n 2 42020 Quattro Castella (RE) Protocollo domanda di sanatoria.doc Agg. GEN. 2010 UT\Rg/rg Domanda di ACCERTAMENTO di CONFORMITÀ

Dettagli

Comune di Zibido San Giacomo. DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della Legge Regionale 16/03/2005, n.

Comune di Zibido San Giacomo. DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della Legge Regionale 16/03/2005, n. Comune di Zibido San Giacomo Provincia di Milano N.P.G. Settore Tecnico Piazza Roma, 1 C.A.P. 20080 Tel. 02 90020241 Fax 02 90020221 DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della

Dettagli

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ in SANATORIA ai sensi art. 17 L.R. n 23/2004 e successive modifiche e integrazioni

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ in SANATORIA ai sensi art. 17 L.R. n 23/2004 e successive modifiche e integrazioni Allo Sportello Unico per l Edilizia del Comune di QUATTRO CASTELLA P.zza Dante, n 2 42020 Quattro Castella (RE) Protocollo denuncia inizio attività in sanatoria.doc Agg. GEN. 2010 UT\Rg/rg DENUNCIA DI

Dettagli

PROTOCOLLO GENERALE ARRIVO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA N.

PROTOCOLLO GENERALE ARRIVO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA N. PROTOCOLLO GENERALE ARRIVO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA N. ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL COMUNE DI GAVI OGGETTO: Denuncia Inizio Attività edilizia ai sensi degli articoli 22 e 23 del D.P.R. 6

Dettagli

sull edificio riportato nel N.C.E.U: al foglio particella sub ed ubicato in Via n SEGNALA

sull edificio riportato nel N.C.E.U: al foglio particella sub ed ubicato in Via n SEGNALA Allo Sportello Unico Edilizia Comune di Atripalda Oggetto: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (SCIA) PER IL SEGUENTE INTERVENTO EDILIZIO, RICADENTE NEI CASI DI CUI ALL'ART. 22 (commi 1 e 2) DEL

Dettagli

Al Signor SINDACO del Comune di BORGHETTO D ARROSCIA PIAZZA UMBERTO I, BORGHETTO D ARROSCIA IM

Al Signor SINDACO del Comune di BORGHETTO D ARROSCIA PIAZZA UMBERTO I, BORGHETTO D ARROSCIA IM BOLLO 14,62 Al Signor SINDACO del Comune di BORGHETTO D ARROSCIA PIAZZA UMBERTO I, 3 18020 BORGHETTO D ARROSCIA IM ISTANZA DI: 1 Il sottoscritto, nato a il C.F. fff fff ff f ff ffff f, in qualità di 2

Dettagli

Allo Sportello unico per l edilizia del Comune di ARPINO

Allo Sportello unico per l edilizia del Comune di ARPINO Comune di Arpino Provincia di Frosinone PERMESSO DI COSTRUIRE art. 10 del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380 e s.m.i. PROTOCOLLO DI SPORTELLO Data di arrivo Marca da bollo 16,00 Num. interno Prot. generale Posizione

Dettagli

C O M U N E DI F E R E N T I N O

C O M U N E DI F E R E N T I N O Marca da Bollo 14,62 C O M U N E DI F E R E N T I N O Provincia di Frosinone www.comune.ferentino.fr.it Settore 5 Sportello Unico per l Edilizia Tel. 0775-2481 Fax 0775-248232 e-mail : sue.ferentino@pec-cert.it

Dettagli

C O M U N E D I G U B B I O

C O M U N E D I G U B B I O C O M U N E D I G U B B I O URBANISTICA, PIANIFICAZIONE AMBIENTALE E PATRIMONIO BOLLO 16,00 SPAZIO PER LA PROTOCOLLAZIONE Allo S.U.A.P.E Sportello Unico per le Attività Produttive e per l'attività Edilizia

Dettagli

PERMESSO DI COSTRUIRE CHIEDE

PERMESSO DI COSTRUIRE CHIEDE Marca da Bollo 16,00 AL COMUNE DI BASIGLIO Settore Edilizia Privata e Urbanistica Piazza Leonardo Da Vinci, 1 20080 Basiglio (MI) Protocollo generale. Pratica edilizia PERMESSO DI COSTRUIRE (Art. 33 L.R.

Dettagli

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Marca da bollo 14.62 - SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO PROTOCOLLO - DA CONSEGNARE A: ===================================================================================== Ufficio Tecnico COORDINAMENTO URBANISTICA

Dettagli

II/La/I sottoscritto/a/i

II/La/I sottoscritto/a/i Spazio riservato all Ufficio Protocollo Marca da bollo 14,62 Comune di San Canzian d Isonzo Provincia di Gorizia UFFICIO EDILIZIA PRIVATA ED URBANISTICA Tel. 0481-472344 - Fax 0481-472334 ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

ELENCO DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

ELENCO DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ELENCO DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA 1. RELAZIONE PAESAGGISTICA La relazione paesaggistica dovrà contenere i seguenti capitoli: a. Ubicazione dell opera; b.

Dettagli

Oggetto: Richiesta Parere Compatibilità Paesaggistica ex art.32 della Legge 28 febbraio 1985, n.47

Oggetto: Richiesta Parere Compatibilità Paesaggistica ex art.32 della Legge 28 febbraio 1985, n.47 Mod.A/01 Modello_Istanza All Area IV Urbanistica e Pianificazione del Territorio Al Dirigente P.zza Matteotti, 20-00012, Guidonia Montecelio (RM) MARCA DA BOLLO PROTOCOLLO Oggetto: Richiesta Parere Compatibilità

Dettagli

COMUNE DI PESCASSEROLI

COMUNE DI PESCASSEROLI COMUNE DI PESCASSEROLI REGIONE ABRUZZO PROVINCIA DI L AQUILA C.A.P. 67032 Cod. Fisc. 00142680669 Tel. 0863.1840000 Fax. 0863.1753008 e-mail ufficiotecnico@comune.pescasseroli.aq.it ufficiotecnico@pec.comune.pescasseroli.aq.it

Dettagli

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A) ai sensi dell art. 41 della Legge Regionale n. 12 del 11 marzo 2005 e s.m.i.

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A) ai sensi dell art. 41 della Legge Regionale n. 12 del 11 marzo 2005 e s.m.i. Spett.le Responsabile del Settore Territorio e Ambiente presso COMUNE DI BREMBATE SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO PROTOCOLLO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A) ai sensi dell art. 41 della Legge Regionale

Dettagli

ACCERTAMENTO DI CONFORMITA

ACCERTAMENTO DI CONFORMITA COMUNE DI PISA apple apple Allo Sportello unico dell Edilizia Allo Sportello unico delle Attività Produttive ACCERTAMENTO DI CONFORMITA ai sensi dell art. 209 della LRT 10 Novembre 2014 n 65 Dati relativi

Dettagli

(firma) il richiedente (cointestatario) (firma) (timbro e firma)

(firma) il richiedente (cointestatario) (firma) (timbro e firma) Provincia di Roma DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA (ai sensi dell art. 146 D.L.gs. n. 42 del 2004 e s.m.i.) Comune di Fiumicino Area Strategie e Pianificazione del Territorio all Area Strategie

Dettagli

ELABORATI GRAFICI DA CONSEGNARE

ELABORATI GRAFICI DA CONSEGNARE ELABORATI GRAFICI DA CONSEGNARE 1. Istanza in bollo, redatta su apposito modulo predisposto dall ufficio, completando in maniera quanto ricevuta di versamento di 33,00 sul c/c postale n 12525077 intestato

Dettagli

CHIEDE l autorizzazione edilizia per l esecuzione dei lavori di cui alla seguente categoria: Impianti tecnologici (al servizio di edifici esistenti)

CHIEDE l autorizzazione edilizia per l esecuzione dei lavori di cui alla seguente categoria: Impianti tecnologici (al servizio di edifici esistenti) Marca da Bollo 16,00 Al Sindaco del Comune di Quartu Sant Elena Al Dirigente del Settore Pianificazione e Edilizia Privata OGGETTO: Richiesta di autorizzazione edilizia (art. 39 del Regolamento Edilizio)

Dettagli

Mod. 10 Al Signor Sindaco del Comune di Andora Ufficio Tecnico Comunale Edilizia Privata Via Cavour, ANDORA (SV)

Mod. 10 Al Signor Sindaco del Comune di Andora Ufficio Tecnico Comunale Edilizia Privata Via Cavour, ANDORA (SV) Mod. 10 Al Signor Sindaco del Comune di Andora Ufficio Tecnico Comunale Edilizia Privata Via Cavour, 94 17051 ANDORA (SV) REGOLARIZZAZIONE OPERE INTERNE IN PARZIALE DIFFORMITA DA LICENZA EDILIZIA ORIGINARIA

Dettagli

I.d.f. H. massima n. piani. Destinazioni ammesse Conforme! SI! NO. Distanze dai confini Conforme! SI! NO. Distanze dai fabbricati Conforme! SI!

I.d.f. H. massima n. piani. Destinazioni ammesse Conforme! SI! NO. Distanze dai confini Conforme! SI! NO. Distanze dai fabbricati Conforme! SI! SCHEDA ISTRUTTORIA PRATICHE EDILIZIE PRATICA EDILIZIA! Permesso di Costruire! Denuncia Inizio Attività Protocollo del 1 Dati generali Richiedente Localizzazione Zona di P.R.G.C. vigente Intervento richiesto

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO. Adottato con del. C.C. n. 25 del (ai sensi dell art. 13 della Legge Regionale 12/05 e s.m.i.

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO. Adottato con del. C.C. n. 25 del (ai sensi dell art. 13 della Legge Regionale 12/05 e s.m.i. PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Adottato con del. C.C. n. 25 del 14.07.2010 (ai sensi dell art. 13 della Legge Regionale 12/05 e s.m.i.) SPAZIO PER TIMBRO PROTOCOLLO OSSERVAZIONE Ill.mo Sig. SINDACO Comune

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990 come modificato ed integrato dall art. 49 della L.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990 come modificato ed integrato dall art. 49 della L. 1 COMUNE DI BONIFATI Piazza D. Ferrante, 33 87020 BONIFATI (CS) Spazio per Ufficio Protocollo AL DIRIGENTE DEL SETTORE URBANISTICA DEL COMUNE DI BONIFATI Il sottoscritto Nato a Codice fiscale Residente

Dettagli

Cognome e nome nato a.. il. per conto proprio / della ditta.. residente / con sede in.. Codice Fiscale / P. IVA... Tel./Fax.. ..

Cognome e nome nato a.. il. per conto proprio / della ditta.. residente / con sede in.. Codice Fiscale / P. IVA... Tel./Fax..  .. All Ufficio Edilizia Privata del Comune di Caronno Varesino Piazza Mazzini n. 2 21040 CARONNO VARESINO bollo OGGETTO: RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE Il sottoscritto P.E. n.. (riservato all U.T. comunale)

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA art. 22 commi 1-2-2bis, DPR 380/2001

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA art. 22 commi 1-2-2bis, DPR 380/2001 FASCICOLO 8,00 Data e Protocollo S.C.I.A. N. SUE - RESIDENZIALE SUAP - NON RESIDENZIALE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA art. 22 commi 1-2-2bis, DPR 380/2001 (è obbligatorio compilare

Dettagli

COMUNE DI ORVIETO. SETTORE SERVIZI URBANISTICI Servizio Edilizia Privata

COMUNE DI ORVIETO. SETTORE SERVIZI URBANISTICI Servizio Edilizia Privata ALLEGATO A DIRITTI DI SEGRETERIA IN MATERIA DI URBANISTICA ED EDILIZIA ANNO 2013 Delibera di G.C. N. 121 del 26/09/2013 N. ordine Tipo atto Importo A. Certificazioni di destinazione urbanistica ed attestazioni

Dettagli

DESCRIZIONE DELL INTERVENTO

DESCRIZIONE DELL INTERVENTO 1 DESCRIZIONE DELL INTERVENTO Allegata alla Domanda Unica di autorizzazione in materia di attività produttive (artt. 23 e ss. d. lgs. n. 112/1998 e art. 16 e ss. L. R. Liguria n. 9/1999) DATI RELATIVI

Dettagli

ATTESTAZIONE CONCERNENTE IL TITOLO DI LEGITTIMAZIONE

ATTESTAZIONE CONCERNENTE IL TITOLO DI LEGITTIMAZIONE DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE PER : 1 LOCALIZZAZIONE DELL INTERVENTO : Via n. int. ; CATASTO : Foglio n. mappale n. sub. n. ; CODICE EDIFICIO (da richiedere all ufficio SIT) n. ZONA PRG TIPOLOGIA DELLA

Dettagli

CHIEDE. , opere meglio descritte nella allegata relazione tecnica

CHIEDE. , opere meglio descritte nella allegata relazione tecnica Modello 04: Cambio di destinazione d uso Ai sensi dell art. 10 della L. R. 37/85 (a firma del proprietario dell unità immobiliare) Marca da bollo 14,62 Oggetto: Richiesta Autorizzazione edilizia ex art.10

Dettagli

COMUNE DI JESI. Provincia di Ancona DIRIGENTE AREA SERVIZI TECNICI DECRETO DIRIGENZIALE. Numero: 36 Data: 15/05/2013

COMUNE DI JESI. Provincia di Ancona DIRIGENTE AREA SERVIZI TECNICI DECRETO DIRIGENZIALE. Numero: 36 Data: 15/05/2013 COMUNE DI JESI Provincia di Ancona DIRIGENTE AREA SERVIZI TECNICI DECRETO DIRIGENZIALE Numero: 36 Data: 15/05/2013 OGGETTO: SIG. OLIVETTI DAVID. AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA CON PROCEDURA SEMPLIFICATA

Dettagli

Comune di Tradate. E dilizia P rivata / U rbanistica ELENCO DOCUMENTI DI PROGETTO. PRATICA EDILIZIA n. INTESTATA A. I sottoscritt C.F.

Comune di Tradate. E dilizia P rivata / U rbanistica ELENCO DOCUMENTI DI PROGETTO. PRATICA EDILIZIA n. INTESTATA A. I sottoscritt C.F. Comune di Tradate E dilizia P rivata / U rbanistica ELENCO DOCUMENTI DI PROGETTO PRATICA EDILIZIA n. INTESTATA A I sottoscritt C.F. con studio a Via/p.za n. Tel. Fax e-mail In qualità di progettista, iscritto

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA Ai sensi art. 6 bis del D.P.R. 380/01 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA Ai sensi art. 6 bis del D.P.R. 380/01 e s.m.i. Settore Governo del Territorio Mod CIA_09 / 02.2017 COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA Ai sensi art. 6 bis del D.P.R. 380/01 e s.m.i. ( Da presentarsi DOPO l ottenimento degli eventuali altri atti

Dettagli

CITTA DI MARIANO COMENSE PROVINCIA DI COMO 1

CITTA DI MARIANO COMENSE PROVINCIA DI COMO 1 CITTA DI MARIANO COMENSE PROVINCIA DI COMO 1 Spett.le AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI 22066 MARIANO COMENSE (CO) OGGETTO: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA SEMPLIFICATA, ai sensi dell art. 146, comma

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI vedere vedere per le nuove costruzioni e gli ampliamenti per gli interventi sull esistente vedere vedere vedere vedere vedere

COMUNE DI CAGLIARI vedere vedere per le nuove costruzioni e gli ampliamenti per gli interventi sull esistente vedere vedere vedere vedere vedere COMUNE DI CAGLIARI copia del documento comprovante il requisito per ottenere la concessione ai sensi dell art. 22 del R.E. o dichiarazione ai sensi dell art. 4 della L. 15/68 modificata dalla L. 191/98

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 22 del D.P.R. 380/01 e s.m.i.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 22 del D.P.R. 380/01 e s.m.i. Settore Governo del Territorio Mod SCIA_09 / 02.2017 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 22 del D.P.R. 380/01 e s.m.i. ( Da presentarsi DOPO l ottenimento degli eventuali

Dettagli

COMUNE DI SAN VERO MILIS Provincia di Oristano UFFICIO TECNICO Area Gestione del Territorio

COMUNE DI SAN VERO MILIS Provincia di Oristano UFFICIO TECNICO Area Gestione del Territorio Spazio Riservato all Ufficio Protocollo COMUNE DI SAN VERO MILIS Provincia di Oristano UFFICIO TECNICO Area Gestione del Territorio Via Eleonora d Arborea n.5 09070 San Vero Milis tel. 0783460-110 -125

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA IN SANATORIA

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA IN SANATORIA Comune di Palagiano Provincia di Taranto Urbanistica ed Assetto del Territorio - Edilizia Privata Via Adua, 3- Palagiano (TA) Prot. Gen. Marca da bollo PRATICA EDILIZIA N. / Al Responsabile Settore Tecnico

Dettagli

C O M U N E D I M E D E P R O V I N C I A D I P A V I A

C O M U N E D I M E D E P R O V I N C I A D I P A V I A S.U.E. - Modello F.1.0 AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO URBANISTICA SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO C O M U N E D I M E D E P R O V I N C I A D I P A V I A bollo OPERE IN PARZIALE DIFFORMITA DAL TITOLO ABILITATIVO

Dettagli

ELABORATI PER PIANI ATTUATIVI (DEL.C.C.27/2005)

ELABORATI PER PIANI ATTUATIVI (DEL.C.C.27/2005) ELABORATI PER PIANI ATTUATIVI (DEL.C.C.27/2005) a) Piano di Lottizzazione 1) Domanda in bollo a firma dei proprietari proponenti; 2) Copia dei titoli di proprietà ; 3) Certificazioni catastali aggiornate;

Dettagli

MODULO PER INTERVENTO EDILIZIO Procedimento semplificato (Art.4 D.P.R. 447/98)

MODULO PER INTERVENTO EDILIZIO Procedimento semplificato (Art.4 D.P.R. 447/98) REGIONE TOSCANA Dipartimento della Salute e Politiche di Solidarietà Servizio Sanitario Nazionale Regione Toscana AZIENDA U.S.L. N.1 MASSA E CARRARA Gruppo Operativo Nuovi Insediamenti Produttivi Via Democrazia,

Dettagli

DOMANDA DI ACCERTAMENTO DI COMPATIBILITA PAESAGGISTICA (ai sensi degli artt. 167 comma 5 e 181 comma 1-quarter del D.Lgs.42/2004 e s.s.mm.ii.

DOMANDA DI ACCERTAMENTO DI COMPATIBILITA PAESAGGISTICA (ai sensi degli artt. 167 comma 5 e 181 comma 1-quarter del D.Lgs.42/2004 e s.s.mm.ii. Esente da bollo Ai sensi del D.P.R. 642/72 punto 16 della Tabella Allegato B Comune di oppure Marca da bollo da 14,62 DOMANDA DI ACCERTAMENTO DI COMPATIBILITA PAESAGGISTICA (ai sensi degli artt. 167 comma

Dettagli

Richiesta di Autorizzazione Paesaggistica Ordinaria Limitatamente agli interventi indicati nell art. 1 co. 1 della Legge Regionale n. 59/95.

Richiesta di Autorizzazione Paesaggistica Ordinaria Limitatamente agli interventi indicati nell art. 1 co. 1 della Legge Regionale n. 59/95. Al Comune di Grottaferrata SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Piazzetta E. Conti, 1 00046 GROTTAFERRATA (RM) Marca da bollo 14,62 OGGETTO: Richiesta di Autorizzazione Paesaggistica Ordinaria Limitatamente

Dettagli

GENERALITA RICHIEDENTE PROVINCIA C.A.P. INDIRIZZO N. TELEFONO FAX CODICE FISCALE P.IVA. della DITTA N. TELEFONO FAX E MAIL

GENERALITA RICHIEDENTE PROVINCIA C.A.P. INDIRIZZO N. TELEFONO FAX CODICE FISCALE P.IVA. della DITTA N. TELEFONO FAX E MAIL Comune di San Giuseppe Vesuviano Provincia di Napoli C.A.P. 80047 Piazza Elena d Aosta, 1 Codice Fiscale 84002990632 P.IVA 01549271219 Marca da bollo 14,62 Al Responsabile del Servizio Gestione del territorio,

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art. 146 del D.Lgs. 42/2004

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art. 146 del D.Lgs. 42/2004 COMUNE DI MIRA TIMBRO PROTOCOLLO POSIZIONE N. Riservato ufficio Marca da Bollo 16,00 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI MIRA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art. 146 del D.Lgs. 42/2004

Dettagli

SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA del COMUNE di FERENTINO

SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA del COMUNE di FERENTINO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA del COMUNE di FERENTINO Spazio per protocollo Spazio per timbro accettazione S.U.E. OGGETTO: DENUNCIA INIZIO ATTIVITA (artt. 22-23 DPR 380/01 e s.m.i.) SEGNALAZIONE CERTIFICATA

Dettagli

PRATICA INTESTATA A (Indicare Cognome/Nome o Impresa)

PRATICA INTESTATA A (Indicare Cognome/Nome o Impresa) Al Sig. Sindaco del Comune di Serravalle Pistoiese Marca da bollo 14,62 VINCOLO IDROGEOLOGICO E FORESTALE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE di cui alla L.R. 39/2000 e succ. L.R. 1/2003 art. 101 Regolamento di

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO DI ALTA SPECIALIZZAZIONE GESTIONE DELLE ISTANZE DI CONDONO EDILIZIO MASTER EXECUTIVE GCE

PROGRAMMA DEL CORSO DI ALTA SPECIALIZZAZIONE GESTIONE DELLE ISTANZE DI CONDONO EDILIZIO MASTER EXECUTIVE GCE PROGRAMMA DEL CORSO DI ALTA SPECIALIZZAZIONE Allegato 2 GESTIONE DELLE ISTANZE DI CONDONO EDILIZIO MASTER EXECUTIVE GCE MODULO A: URBANISTICA E PRATICHE EDILIZIE Cenni generali sul quadro normativo in

Dettagli

ELABORATI PROGETTUALI MINIMI A CORREDO DELLE ISTANZE DI PERMESSO DI COSTRUTIRE E SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA

ELABORATI PROGETTUALI MINIMI A CORREDO DELLE ISTANZE DI PERMESSO DI COSTRUTIRE E SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA ELABORATI PROGETTUALI MINIMI A CORREDO DELLE ISTANZE DI PERMESSO DI COSTRUTIRE E SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA (Artt. 17 e 21 l.r. 1/2004) L elencazione degli elaborati è applicabile

Dettagli

(marca da bollo da 14,62 ) RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

(marca da bollo da 14,62 ) RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA DATA ARRIVO (marca da bollo da 14,62 ) RIF. PRATICA Spett.le Parco Monte Barro Via Bertarelli,11 23851 Galbiate (LC) RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E' VALUTATO

Dettagli

REALIZZATE PRIMA DEL 1 SETTEMBRE 1967 Non accatastate al momento dell esecuzione e prive di abitabilità agibilità

REALIZZATE PRIMA DEL 1 SETTEMBRE 1967 Non accatastate al momento dell esecuzione e prive di abitabilità agibilità MOD.11 Al Signor Sindaco del Comune di Andora Ufficio Tecnico Comunale Edilizia Privata Via Cavour, 94 17051 ANDORA (SV) REGOLARIZZAZIONE OPERE IN PARZIALE DIFFORMITA DA LICENZA EDILIZIA ORIGINARIA (ai

Dettagli

DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Ai sensi art. 33 della Legge Regionale n. 12

DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Ai sensi art. 33 della Legge Regionale n. 12 Settore Governo del Territorio Marca da Bollo Euro 16,00 Mod PdC_06 / 02.2015 DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Ai sensi art. 33 della Legge Regionale 11.03.2005 n. 12 ( Da presentarsi DOPO l ottenimento

Dettagli

1) via n comune di residenza prov. telefono 2) via n comune di residenza prov. telefono 3)...

1) via n comune di residenza prov. telefono 2) via n comune di residenza prov. telefono 3)... SPORTELLO ASSOCIATO di CARRÈ, DUEVILLE, MALO, MARANO VICENTINO, MONTECCHIO PRECALCINO, THIENE, VILLAVERLA richiesta di : CONCESSIONE EDILIZIA in aree soggette a vincolo marca da bollo.20.000 responsabile

Dettagli

PROTOCOLLO AUT. NNEE N AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO URBANISTICA ED EDILIZIA DEL COMUNE DI SAN CASCIANO IN VAL DI PESA PRESENTA/NO:

PROTOCOLLO AUT. NNEE N AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO URBANISTICA ED EDILIZIA DEL COMUNE DI SAN CASCIANO IN VAL DI PESA PRESENTA/NO: PROTOCOLLO AUT. NNEE N bollo AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO URBANISTICA ED EDILIZIA DEL COMUNE DI SAN CASCIANO IN VAL DI PESA IL/I SOTTOSCRITTO/I, AI SENSI DELLA VIGENTE NORMATIVA IN MATERIA, PRESENTA/NO:

Dettagli

COMUNE DI CANAL SAN BOVO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI CANAL SAN BOVO UFFICIO TECNICO COMUNALE PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI CANAL SAN BOVO UFFICIO TECNICO COMUNALE SPAZIO RISERVATO AL COMUNE Via Roma, 58 38050 Canal San Bovo (TN) Tel. 0439.719904 - Fax. 0439.719999 e-mail: ediliziaprivata@comune.canalsanbovo.tn.it

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE EDILIZIA E SANATORIA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RESTAURO. l sottoscritt Chiede Autorizzazione Edilizia per:

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE EDILIZIA E SANATORIA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RESTAURO. l sottoscritt Chiede Autorizzazione Edilizia per: Marca da bollo Data di presentazione PROTOCOLLO N RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE EDILIZIA E SANATORIA PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA E RESTAURO l sottoscritt Chiede Autorizzazione Edilizia per: Dichiarazione

Dettagli

DOCUMENTI A CORREDO DELL ISTANZA DI PERMESSO DI COSTRUIRE

DOCUMENTI A CORREDO DELL ISTANZA DI PERMESSO DI COSTRUIRE DOCUMENTI A CORREDO DELL ISTANZA DI PERMESSO DI COSTRUIRE NOTE DEL TECNICO PROGETTISTA Istanza in carta da bollo su modello unificato e semplificato approvato con l accordo siglato il 12 giugno 2014 tra

Dettagli

SERVIZIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA

SERVIZIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA COMUNE DI RAVENNA ALLEGATO N. 7) SERVIZIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA - Elenco dei procedimenti di competenza comunale ai sensi del Nuovo regolamento delle attività e dei procedimenti amministrativi

Dettagli

Dichiarazione tecnica allegata all'istanza di compatibilità paesaggistica (sanatoria)

Dichiarazione tecnica allegata all'istanza di compatibilità paesaggistica (sanatoria) In allegato alla dichiarazione di Codice fiscale Dichiarazione tecnica allegata all'istanza di compatibilità paesaggistica (sanatoria) Ai sensi dell'articolo 167 del Decreto Legislativo 22/01/2004 Il sottoscritto

Dettagli

ALLA SOPRINTENDENZA PER I BENI AMBIENTALI E ARCHITETTONICI tramite SPORTELLO UNICO PER LE IMPRESE E I CITTADINI

ALLA SOPRINTENDENZA PER I BENI AMBIENTALI E ARCHITETTONICI tramite SPORTELLO UNICO PER LE IMPRESE E I CITTADINI ALLA SOPRINTENDENZA PER I BENI AMBIENTALI E ARCHITETTONICI tramite SPORTELLO UNICO PER LE IMPRESE E I CITTADINI RICHIESTA DI NULLA - OSTA A LAVORI SU EDIFICI VINCOLATI EX LEGE 1089/39 Il sottoscritto residente

Dettagli

AL COMUNE DI SAN PIETRO VERNOTICO

AL COMUNE DI SAN PIETRO VERNOTICO AL COMUNE DI SAN PIETRO VERNOTICO Pratica edilizia N del Sportello Unico per l Edilizia - SUE ASSEVERAZIONE CONFORMITA' INTERVENTO ALLE NORME DI SALVAGUARDIA DEL PPTR Art.105 delle NTA della Regione Puglia

Dettagli

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA N. 6 del 06/02/2017

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA N. 6 del 06/02/2017 prot. n. 4860/2017 AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA N. 6 del 06/02/2017 in virtù di subdelega di funzioni amministrative nelle zone soggette a vincolo ai sensi della parte III del D.Lvo n. 42 del 22.01.2004

Dettagli

_l_ sottoscritt nat _ a il e residente a via n Codice Fiscale / Part. IVA in qualità. NCEU al foglio n mappal in

_l_ sottoscritt nat _ a il e residente a via n Codice Fiscale / Part. IVA in qualità. NCEU al foglio n mappal in Marca da Bollo 16,00 Al Sindaco del Comune di Quartu Sant Elena Al Dirigente del Settore Pianificazione e Edilizia Privata OGGETTO: Richiesta di Concessione Edilizia (art. 3 della Legge Regionale 11 ottobre

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PER ATTIVITA EDILIZIA LIBERA, ai sensi dell art. 6 comma 2 DPR 380/2001 e art. 80 comma 2 della della L.R. 1/2005.

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PER ATTIVITA EDILIZIA LIBERA, ai sensi dell art. 6 comma 2 DPR 380/2001 e art. 80 comma 2 della della L.R. 1/2005. All Ufficio Tecnico del Comune di FIRENZUOLA 50033 FIRENZUOLA FI OGGETTO: COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PER ATTIVITA EDILIZIA LIBERA, ai sensi dell art 6 comma 2 DPR 380/2001 e art 80 comma 2 della della

Dettagli

DOCUMENTAZIONE ESSENZIALE. (articolo 74, comma 1, lett. j della legge provinciale 4 agosto 2015, n. 15)

DOCUMENTAZIONE ESSENZIALE. (articolo 74, comma 1, lett. j della legge provinciale 4 agosto 2015, n. 15) ELENCO DOCUMENTAZIONE PER IL PROCEDIMENTO EDILIZIO (Elenco della documentazione tecnica e altri atti e provvedimenti parti integranti del permesso di costruire e della segnalazione certificata di attività)

Dettagli

COMUNE DI POGGIO TORRIANA Provincia di Rimini

COMUNE DI POGGIO TORRIANA Provincia di Rimini COMUNE DI POGGIO TORRIANA Provincia di Rimini RICHIESTA ACCERTAMENTO DI COMPATIBILITA PAESAGGISTICA artt. 167 e 181 del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 Riservato all'ufficio Pratica Edilizia n. Riservato

Dettagli

Oggetto: Istanza di autorizzazione per mezzi pubblicitari

Oggetto: Istanza di autorizzazione per mezzi pubblicitari spazio riservato al Comune Marca da bollo A Al RESPONSABILE del SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA del COMUNE DI TORITTO Oggetto: Istanza di autorizzazione per mezzi pubblicitari Il/la sottoscritto/a..., in qualità

Dettagli

SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA del COMUNE di FERENTINO

SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA del COMUNE di FERENTINO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA del COMUNE di FERENTINO Spazio per protocollo Spazio per timbro accettazione S.U.E. OGGETTO: RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA (artt. 24-25 DPR 380/01 e s.m.i.) Il/ La sottoscritto/a

Dettagli

COMUNE DI PIANORO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI PIANORO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI PIANORO PROVINCIA DI BOLOGNA DICHIARAZIONE CONFORMITA URBANISTICA ASSEVERAZIONE AI REQUISITI TECNICI DELLE OPERE EDILIZIE ED AI PARAMETRI PREVISTI DAL PSC E DAL RUE VIGENTI (ai sensi art. 481

Dettagli

... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto)

... altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto) COMUNE DI DUINO AURISINA OBČINA DEVIN NABREŽINA Aurisina Cave n. 25 Nabrežina Kamnolomi št. 25 34011 AURISINA T I M B R O P R O T O C O L L O Al Comune di Duino Aurisina Ufficio Urbanistica Nominativo

Dettagli

(Codice Fiscale ) nato a il, residente a via n, CAP Tel. in qualità di legale rappresentante della ditta (P.IVA. ) con sede in via n CAP Tel.

(Codice Fiscale ) nato a il, residente a via n, CAP Tel. in qualità di legale rappresentante della ditta (P.IVA. ) con sede in via n CAP Tel. Diritto di Segreteria Data Arrivo Protocollo Fascicolo Anno Titolo Classe Fascicolo AL COMUNE DI FORLI Servizio Edilizia e Piani Attuativi SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (SCIA) VARIANTI IN

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi degli artt. 22 e 23, D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 e s.m.i., art. 49 comma 4-bis L. 122/2010, art. 19 L. 241/1990 e s.m.i.) Prot. AL RESPONSABILE

Dettagli

iscritto all albo degli /collegio dei della provincia di al nr.

iscritto all albo degli /collegio dei della provincia di al nr. Comune di Pimonte Provincia di Napoli All Area Tecnica Servizio Edilizia Privata MODELLO SCIA.b ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA ai sensi dell articolo 19,

Dettagli

COMUNE DI JESI. Provincia di Ancona DIRIGENTE AREA SERVIZI TECNICI DECRETO DIRIGENZIALE. Numero: 6 Data: 10/02/2015

COMUNE DI JESI. Provincia di Ancona DIRIGENTE AREA SERVIZI TECNICI DECRETO DIRIGENZIALE. Numero: 6 Data: 10/02/2015 COMUNE DI JESI Provincia di Ancona DIRIGENTE AREA SERVIZI TECNICI DECRETO DIRIGENZIALE Numero: 6 Data: 10/02/2015 OGGETTO: SIG. SANTONI ENNIO. AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA CON PROCEDURA SEMPLIFICATA AI

Dettagli

Città di POMPEI Provincia di Napoli

Città di POMPEI Provincia di Napoli Città di POMPEI Provincia di Napoli V Settore Tecnico P.G. Marca da bollo Comunicazione di interventi di manutenzione straordinaria ex art. 6, comma 2, DPR 380/2001 come modificato dalla L. 73 del 22 maggio

Dettagli

D.I.A. - DENUNCIA D INIZIO DI ATTIVITÀ

D.I.A. - DENUNCIA D INIZIO DI ATTIVITÀ COMUNE DI VOLANO SERVIZIO TECNICO COMUNALE SPAZIO RISERVATO AL COMUNE Via Santa Maria, 36 38060 VOLANO (TN) Tel. 0464 419312 - Fax 0464 413427 e-mail: info@comune.volano.tit e-mail PEC: comune@pec.comune.volano.tit

Dettagli

Il sottoscritto nato a il (codice fiscale ) residente in via/loc. n. tel.

Il sottoscritto nato a il (codice fiscale ) residente in via/loc. n. tel. Bollo AL SINDACO DEL COMUNE DI SANTA LUCE Il sottoscritto nato a il (codice fiscale ) residente in via/loc. n. tel. richiede, ai sensi dell Art. 37 della L.R. 52/99 e successive modificazioni, l ACCERTAMENTO

Dettagli

I lavori che prima erano soggetti ad autorizzazione edilizia ora vengono attuati mediante la Denuncia di Inizio Attività (DIA):

I lavori che prima erano soggetti ad autorizzazione edilizia ora vengono attuati mediante la Denuncia di Inizio Attività (DIA): Autorizzazione edilizia ora D.I.A/S.C.I.A. I lavori che prima erano soggetti ad autorizzazione edilizia ora vengono attuati mediante la Denuncia di Inizio Attività (DIA): - manutenzione straordinaria nella

Dettagli

COMUNE DI JESI. Provincia di Ancona DIRIGENTE AREA SERVIZI TECNICI DECRETO DIRIGENZIALE. Numero: 12 Data: 05/02/2014

COMUNE DI JESI. Provincia di Ancona DIRIGENTE AREA SERVIZI TECNICI DECRETO DIRIGENZIALE. Numero: 12 Data: 05/02/2014 COMUNE DI JESI Provincia di Ancona DIRIGENTE AREA SERVIZI TECNICI DECRETO DIRIGENZIALE Numero: 12 Data: 05/02/2014 OGGETTO: SIG. GIGLI PAOLO. ACCERTAMENTO DELLA COMPATIBILITA' PAESAGGISTICA AI SENSI DEL

Dettagli

Permesso di Costruire

Permesso di Costruire Autorizzazione Paesaggistica ai sensi dell'art. 146, comma 2, del D.lgs. 22.01.2004 n.42 PROCEDURA ORDINARIA (Dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi dall art. 47 del DPR n. 445/2000) Alla Provincia

Dettagli

PIANO CASA (Artt. 2 e 3 della L.R. n. 06/2010)

PIANO CASA (Artt. 2 e 3 della L.R. n. 06/2010) PIANO CASA (Artt. 2 e 3 della L.R. n. 06/2010) CON LE DETERMINAZIONI DI CUI ALLA DELIBERA DI C.C. N. 30 DEL 14/04/2010 ELENCO DOCUMENTI PER IL RILASCIO DI CONCESSIONE EDILIZIA (Si precisa che nel caso

Dettagli

Al Comune di San Bonifacio Servizio Edilizia Privata

Al Comune di San Bonifacio Servizio Edilizia Privata Al Comune di San Bonifacio Servizio Edilizia Privata protocollo P.A.S. Procedura Abilitativa Semplificata ( Dgr n. 827 del 15/05/2012) Art. 6, d.lgs. 28 del 3.03.2011 Procedura abilitativa semplificata

Dettagli

CHIEDE a codesta Amministrazione

CHIEDE a codesta Amministrazione BOLLO 14,62 Al Presidente della Comunità Montana Valli del Verbano via Provinciale n.1140 21030 Cassano Valcuvia (VA) per il tramite del Sindaco del Comune di Domanda di autorizzazione paesaggistica ai

Dettagli

ISTANZA DI CONDONO EDILIZIO

ISTANZA DI CONDONO EDILIZIO Comune di S. Maria la Carità Riservato al Protocollo Generale del Comune Prot. n. del Riservato all ufficio ISTANZA DI CONDONO EDILIZIO Pratica: N. prot. n. del / / IV Settore Urbanistica - PROGETTO CONDONO

Dettagli

Comune di TROMELLO RELAZIONE ISTRUTTORIA E SPORTELLO UNICO EDILIZIA PROPOSTA DI PROVVEDIMENTO. costruire D.I.A N. Protocollo n.

Comune di TROMELLO RELAZIONE ISTRUTTORIA E SPORTELLO UNICO EDILIZIA PROPOSTA DI PROVVEDIMENTO. costruire D.I.A N. Protocollo n. Comune di TROMELLO RELAZIONE ISTRUTTORIA E SPORTELLO UNICO EDILIZIA PROPOSTA DI PROVVEDIMENTO Permesso Domanda del costruire D.I.A N. Protocollo n. - al RESPONSABILE S.U.E. 1 VERIFICA DELLA DOCUMENTAZIONE

Dettagli

Denuncia di Inizio Attività (Art.22 e 23, DPR 6 giugno 2001, n.380)

Denuncia di Inizio Attività (Art.22 e 23, DPR 6 giugno 2001, n.380) Spett.le Sig. SINDACO COMUNE DI MESERO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA SETTORE EDILIZIA PRIVATA ED URBANISTICA Denuncia di Inizio Attività (Art.22 e 23, DPR 6 giugno 2001, n.380) Il/la sottoscritto/a...

Dettagli

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A.)

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A.) SPAZIO RISERVATO AL PROTOCOLLO Spett.le UFFICIO EDILIZIA PRIVATA COMUNE DI PIEVE DI SOLIGO VIA G. VACCARI 2 31053 PIEVE DI SOLIGO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (D.I.A.) La sottoscritta Ditta: (nel caso di

Dettagli

Oggetto: Istanza di rilascio dell AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art.146 del D. Lgs. n. 42/2004 e s.m.i. Con sede/ Domicilio fiscale in

Oggetto: Istanza di rilascio dell AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ai sensi dell art.146 del D. Lgs. n. 42/2004 e s.m.i. Con sede/ Domicilio fiscale in CITTÀ DI RONCADE PROVINCIA DI TREVISO 31056 RONCADE - Via Roma n 53 - tel. 0422/8461 C.F.: 80009430267 -P.IVA 00487110264 www.comune.roncade.tv.it - : edilizia@comune.roncade.tv.it - PEC: roncade@comune.roncade.legalmail.it

Dettagli

Comune di Lonate Ceppino Servizi Urbanistici

Comune di Lonate Ceppino Servizi Urbanistici Comune di Lonate Ceppino Servizi Urbanistici RELAZIONE TECNICA E SCHEDA RIASSUNTIVA DEL PROGETTO DA ALLEGARE ALLA DOMANDA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE, COMPILATA A CURA DEL PROGETTISTA. PRATICA EDILIZIA n.

Dettagli

residente a via n. CAP tel. in qualità di (1) codice fiscale residente a via n. CAP tel. in qualità di (1)

residente a via n. CAP tel.  in qualità di (1) codice fiscale residente a via n. CAP tel.  in qualità di (1) responsabile del procedimento: TIMBRO DEL PROTOCOLLO responsabile Marca dell istruttoria: da bollo 6,00 Protocollo Particolare n..:! TOTALE PARZIALE PERSONE FISICHE:. cognome e nome codice fiscale : residente

Dettagli

DEFINIZIONE DELL ILLECITO EDILIZIO

DEFINIZIONE DELL ILLECITO EDILIZIO ESEMPIO N. 1 - Opera realizzata in assenza o in difformità del titolo abilitativo edilizio e non conforme alle norme urbanistiche ed alle prescrizioni degli strumenti urbanistici (tipologia 1) Il sig.

Dettagli

Regione Abruzzo. Pescara 16/04/2010. Autorizzazione generalizzata per impianti fotovoltaici di potenza fino a 1 MW

Regione Abruzzo. Pescara 16/04/2010. Autorizzazione generalizzata per impianti fotovoltaici di potenza fino a 1 MW Regione Abruzzo Pescara 16/04/2010 Autorizzazione generalizzata per impianti fotovoltaici di potenza fino a 1 MW Dott.ssa Iris Flacco Dirigente Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA -Direttiva

Dettagli

Regione UMBRIA Comune di CITTA DI CASTELLO SCIA DA COMPILARE IN DUPLICE COPIA. RICEVUTA n DEL

Regione UMBRIA Comune di CITTA DI CASTELLO SCIA DA COMPILARE IN DUPLICE COPIA. RICEVUTA n DEL Regione UMBRIA Comune di CITTA DI CASTELLO SCIA Versione_1-2015 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA N PROTOCOLLO DA COMPILARE IN DUPLICE COPIA RISERVATO AL SERVIZIO ECONOMATO DEL COMUNE DI CITTÀ

Dettagli