Centro Regionale Trapianti Lazio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Centro Regionale Trapianti Lazio"

Transcript

1 Centro Regionale Trapianti Lazio ATTIVITÀ DONAZIONE E TRAPIANTO REGIONE LAZIO Dicembre 2010

2 DONAZIONE E PRELIEVO

3 Attività di Segnalazione di Potenziali Donatori e Prelievo di Organi Dicembre Segnalati Procurati Effettivi Utilizzati Multiorgano Segnalati: Procurati: Effettivi: Utilizzati: Multiorgano: soggetti in Morte Encefalica (M.E.) soggetti in M.E. idonei al prelievo e senza opposizione dei familiari soggetti procurati in cui almeno un organo prelevato, ma non trapiantato soggetti effettivi in cui almeno un organo trapiantato soggetti utilizzati in cui più di un tipo di organo trapiantato

4 Attività di Procurement Potenziali Donatori Dicembre Non prelevati n Effettivi n Procurati Opposizioni in vita/familiari NIC ACC Procurati

5 6,5 6,1 8 6,8 9,9 11,8 11,1 11,8 13,9 12,9 12,1 11,2 12,9 17,5 17,3 16,5 15,5 14, ,4 17, ,2 18,5 16,2 25,3 27,1 29,3 28,8 32,9 39,2 40,5 42,6 42,8 40,7 Attività Donazione e Trapianto 2010 Attività Segnalazione Potenziali Donatori di Organi n donatori anno / p.m.p Segnalazioni M.E. Effettivi Utilizzati Popolazione Residente Lazio: (Dati ISTAT al )

6 Opposizioni registrate nel periodo (valori percentuali) 29,5 35,5 29,3 27,1 30,2 30, ,3 25,8 33,6 29,

7 Segnalati Procurati Effettivi Utilizzati Multiorgano Opposizioni Non Idoneità Arresti Cardiaci Non Prelevati Non Utilizzati Rene Pancreas Cuore Fegato Polmoni Attività Donazione e Trapianto 2010 Attività Segnalazione Potenziali Donatori di Organo per Ospedale Potenziali Donatori di Organi Causa Non Utilizzo Mancato Utilizzo Organi Trapiantati Anno RM A.O. S. Camillo RM A.O. S. Giovanni RM A.O. S. Filippo Neri RM C.T.O RM A.U. Pol. Umberto I RM A.U. Pol. Gemelli RM A.U. Pol. Tor Vergata RM A.U. S. Andrea RM Bambino Gesù RM IFO RM Sandro Pertini RM Pol. Casilno RM S. Eugenio RM G.B. Grassi RM S. Spirito RM Aurelia Hospital RM Osp. Anzio RM Osp. Velletri VT Belcolle FR Umberto I LT S. Maria Goretti RI S. Camillo TOTALE

8 Lazio Attività donazione d organi Segnalati Procurati Segnalati Procurati Segnalati Procurati A.O. S. Camillo-Forlanini A.O. S. Giovanni-Addolorata A.O. S. Filippo Neri A.U. Pol. Umberto I A.U. Pol. Gemelli A.U. Pol. Tor Vergata A.U. S. Andrea IRCSS - Osp.Bambin Gesù IRCSS - IFO RM B - Osp.Sandro Pertini RM B - Pol. Casilino RM C - Osp. C.T.O RM C - Osp. S Eugenio RM D - Osp. GB Grassi RM E - Osp. S. Spirito RM E - Aurelia Hospital RM G - Osp. Civitavecchia RM H - Osp. Anzio RMH - Velletri VT - Osp. Belcolle FR - Osp. Umberto I LT - Osp. S.Maria Goretti LT - Osp. Formia RI - Osp. S. Camillo Totale ( -3,4%) (-10,5%)

9 RMC RMD RMH FR Roma RMB OSPEDALI A.O. S. Giovanni-Addolorata A.O. S. Filippo Neri A.O.San Camillo-Forlanini A.U. Pol. Umberto I A.U. Pol. Gemelli A.U. Pol. Tor Vergata A.U. Osp. S. Andrea IFO IRCCS Osp. Ped. Bambino Gesu' Sandro Pertini Pol. Casilino C.T.O S.Eugenio G. B. Grassi- Ostia RME Santo Spirito-Aurelia H RMF Civitavecchia RMG Tivoli LT Colleferro Anzio Frascati Velletri Genzano Albano Frosinone Cassino Latina Formia RI Generale Rieti VT Belcolle TOTALE * Attività donazione di cornee Confronto * Da Dicembre è stata ridotta da 85 a 80 anni l età massima per la donazione dei tessuti oculari

10 Donatori di Tessuto Muscoloscheletrico Attività 2010 Confronto Ospedale Vivente NHB HB Totale Tot Tot Osp. S.Spirito Pol. Gemelli Totale

11 ATTIVITÀ DI TRAPIANTO

12 CRTL - Attività di Trapianto di Organo Dicembre TOTALE = Rene Fegato Cuore Polmone Intestino

13 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre TOTALE Attività Donazione e Trapianto 2010 CRTL - Attività di Trapianto per Centro Gennaio Dicembre 2010 Centri di Trapianto RENE FEGATO CUORE POLMONE DONATORE CADAVERE OBG Pol. Gemelli Pol. Umberto I * Osp. S. Eugenio S. Camillo OBG Pol. Gemelli Pol. Umberto I Osp. S. Eugenio S. Camillo - POIT OBG Pol. Umberto I S. Camillo OBG Pol. Umberto I Pol. Gemelli INTESTINO OBG Pol. Umberto I * A cui sono da aggiungere: n 3 trapianti di rene eseguiti c/o il Pol. Umberto I per convenzione con il CRT Basilicata e n 26 eseguiti sempre c/o il Pol. Umberto I dal Centro di Trapianto de L Aquila a seguito del il terremoto del 6 aprile 2009

14 LISTE DI ATTESA

15 Numero di pazienti in lista di attesa al 31/12/2010 Totale = N Rene Fegato Cuore Polmone Combinati

16 Distribuzione dei pazienti in lista di attesa nei CT del Lazio al 31/12/2010 ORGANO OBG Pol. Gemelli Pol. Umberto I Pol. Tor Vergata Osp. S. Camillo Totale RENE FEGATO CUORE POLMONE COMBINATI 6 a 3 b 1 c 10 TOTALE a : n. 1 riceventi fegato-rene n. 1 ricevente fegato-rene-intestino n. 1 ricevente fegato-intestino n. 3 riceventi cuore-polmone b: n. 3 riceventi fegato-rene c: n. 1 riceventi cuore-rene

REPORT ATTIVITA DONAZIONE E TRAPIANTO REGIONE LAZIO ANNO 2011

REPORT ATTIVITA DONAZIONE E TRAPIANTO REGIONE LAZIO ANNO 2011 Centro Regionale Trapianti Lazio REPORT ATTIVITA DONAZIONE E TRAPIANTO REGIONE LAZIO ANNO 2011 CENTRO REGIONALE TRAPIANTI REGIONE LAZIO Ospedale S. Camillo Padiglione Marchiafava, Cir.ne Gianicolense,

Dettagli

Centro Regionale Trapianti Lazio. ATTIVITÀ PRELIEVO E TRAPIANTO DI TESSUTI REGIONE LAZIO Anno 2013

Centro Regionale Trapianti Lazio. ATTIVITÀ PRELIEVO E TRAPIANTO DI TESSUTI REGIONE LAZIO Anno 2013 Centro Regionale Trapianti Lazio ATTIVITÀ PRELIEVO E TRAPIANTO DI TESSUTI REGIONE LAZIO Anno 2013 Le attività di prelievo, distribuzione e trapianto di tessuto sono attuate secondo i criteri indicati nei

Dettagli

REPORT ATTIVITA DONAZIONE E TRAPIANTO REGIONE LAZIO I TRIMESTRE 2015

REPORT ATTIVITA DONAZIONE E TRAPIANTO REGIONE LAZIO I TRIMESTRE 2015 REPORT ATTIVITA DONAZIONE E TRAPIANTO REGIONE LAZIO I TRIMESTRE 205 Pag. Pag. 2 Questo Report Attività Donazione e Trapianto Regione Lazio I Trimestre 205 è relativo alle attività svolte in questi primi

Dettagli

Azienda Sanitaria Struttura Sanitaria Descrizione Unità Operativa

Azienda Sanitaria Struttura Sanitaria Descrizione Unità Operativa Strutture e centri per la prescrizione di ELIQUIS nella Prevenzione dell'ictus e dell'embolia sistemica nei pazienti adulti affetti da FANV. -Aggiornamento febbraio 2014- Azienda Sanitaria Struttura Sanitaria

Dettagli

Strutture e centri per la prescrizione di Rivaroxaban (XARELTO ) nelle confezioni da 15mg e 20mg per le indicazioni Fibrillazione Atriale e TVP

Strutture e centri per la prescrizione di Rivaroxaban (XARELTO ) nelle confezioni da 15mg e 20mg per le indicazioni Fibrillazione Atriale e TVP Strutture e centri per la prescrizione di Rivaroxaban (XARELTO ) nelle confezioni da 15mg e 20mg per le indicazioni Fibrillazione Atriale e TVP Azienda Sanitaria Struttura Sanitaria Descrizione Unità Operativa

Dettagli

Indicatori relativi all attività di ricovero di pazienti provenienti da pronto soccorso

Indicatori relativi all attività di ricovero di pazienti provenienti da pronto soccorso Indicatori relativi all attività di ricovero di pazienti provenienti da pronto soccorso 1) capacità di ricovero da pronto soccorso: è il rapporto tra i giorni di degenza dei pazienti provenienti da PS

Dettagli

LE RETI ONCOLOGICHE NAZIONALI

LE RETI ONCOLOGICHE NAZIONALI LE RETI ONCOLOGICHE NAZIONALI Presente, Problematiche e Prospettive Future La centralità del paziente oncologico Francesco Cognetti Istituto Regina Elena Roma 29 Settembre 2009 CAMERA DEI DEPUTATI Background

Dettagli

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 05/02/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 11

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 05/02/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 11 Regione Lazio Decreti del Commissario ad Acta Decreto del Commissario ad Acta 30 gennaio 2013, n. U00002 Ripartizione del F.S.R. 2012 - Revisione Decreti commissariali numeri 101/2012 e ai sensi della

Dettagli

Coordinamento Regionale per i Trapianti

Coordinamento Regionale per i Trapianti Coordinamento Regionale per i Trapianti Sintesi di attività GENNAIO MARZO 214 Sintesi di attività Periodo: gennaio marzo 214 Attività di monitoraggio Nel primo trimestre del 214 sono stati monitorati attraverso

Dettagli

SIT Sistema Informativo Trapianti

SIT Sistema Informativo Trapianti Dichiarazioni di volontà registrate 120000 104571 100000 80000 60000 40000 20000 4076 5648 15137 0 2012 2013 2014 2015 Numero dei Comuni attivi 500 450 454 400 350 300 250 200 150 100 50 0 3 8 2012 2013

Dettagli

http://www.unicampus.it/ http://www.unicatt.it/

http://www.unicampus.it/ http://www.unicatt.it/ Poli formativi Lazio Poli nella Regione: 40, per un totale di 2639 posti per l Anno accademico 2006/2007 UNIVERSITÀ CAMPUS BIOMEDICO Via Longoni, 83 00155 Roma Tel. 06-225411 http://www.unicampus.it/ Sedi

Dettagli

GENNAIO/FEBBRAIO 2015 DEA/PS dei Capoluoghi di Provincia del Lazio (escluso PS monospecialistici)

GENNAIO/FEBBRAIO 2015 DEA/PS dei Capoluoghi di Provincia del Lazio (escluso PS monospecialistici) Strutture Accessi Genn/Febb Pol. Univ. Umberto I DEA II Roma 21265 San Camillo- DEA II Roma 13910 Bambino Gesù DEA II Roma 13775 Pol. Univ. A. Gemelli DEA II Roma 12526 Accessi Genn/Febb DEA I Roma 10691

Dettagli

CNT Centro Nazionale Trapianti REPORT 2011 SULL ATTIVIT ATTIVITÀ DI DONAZIONE E TRAPIANTO IN ITALIA

CNT Centro Nazionale Trapianti REPORT 2011 SULL ATTIVIT ATTIVITÀ DI DONAZIONE E TRAPIANTO IN ITALIA REPORT 2011 SULL ATTIVIT ATTIVITÀ DI DONAZIONE E TRAPIANTO IN ITALIA Il Processo di Donazione Morte con accertamento neurologico Donatori Donatori Utilizzati TRAPIANTI Controindicazioni Assolute Opposizioni

Dettagli

6. RETE PERINATALE. Premessa

6. RETE PERINATALE. Premessa 6.RETEPERINATALE Premessa ConilDecretodelCommissarioadActan.56del2010èstatoavviatoilpercorsodiriorganizzazione della rete perinatale ospedaliera. Il modello organizzativo programmato si basa su tre distinti

Dettagli

SIT Sistema Informativo Trapianti

SIT Sistema Informativo Trapianti Attività di donazione 2002 2014* N Decessi con accertamento neurologico 2289 2271 2271 2270 2346 1961 1713 2002 2005 2010 2011 2012 2013 2014 Fonte dati: Report CRT * Dati preliminari al 31 Dicembre 2014

Dettagli

ATTIVITA AIRT Lorenza Ridolfi

ATTIVITA AIRT Lorenza Ridolfi ATTIVITA AIRT 2012 Lorenza Ridolfi SITO dell AIRT www.airt.it LA DONAZIONE nonostante una leggera flessione in AIRT (-2%), 3 regioni su 5 hanno incrementato i donatori utilizzati le caratteristiche dei

Dettagli

LISTA CONVENZIONI PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE (aggiornamento 22 settembre 2016)

LISTA CONVENZIONI PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE (aggiornamento 22 settembre 2016) Data di 1 ANATOMIA PATOLOGICA FARMACIA E MEDICINA Ospedale "San Giovanni Addolorata" 2 LISTA CONVENZIONI PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE (aggiornamento 22 settembre 2016) ANESTESIA RIANIMAZIONE,

Dettagli

PRESTAZIONI OSPEDALIERE - ACUTI 2014

PRESTAZIONI OSPEDALIERE - ACUTI 2014 DECRETO COMMISSARIO AD ACTA n. U00248 del 28/07/2014 PRESTAZIONI OSPEDALIERE - ACUTI 2014 RMA Villa Domelia 5.759.248,00 DIGITALE RMA Villa Valeria 4.473.314,00 DIGITALE RMA Villa Tiberia 14.638.610,00

Dettagli

LA PORTA VERSO GLI ALTRI PAESI MEDITERRANEO. Renzo Pretagostini Organizzazione Centro Sud Trapianti - OCST

LA PORTA VERSO GLI ALTRI PAESI MEDITERRANEO. Renzo Pretagostini Organizzazione Centro Sud Trapianti - OCST LA PORTA VERSO GLI ALTRI PAESI DELL EUROPA E DEL MEDITERRANEO Renzo Pretagostini Organizzazione Centro Sud Trapianti - OCST La Porta e i Paesi dell Europa e del Mediterraneo The Italian Gate to Europe

Dettagli

Casistica regionale e nazionale. Organizzazione dei trapianti in Toscana, evidenze scientifiche, eccellenze Italiane.

Casistica regionale e nazionale. Organizzazione dei trapianti in Toscana, evidenze scientifiche, eccellenze Italiane. Casistica regionale e nazionale. Organizzazione dei trapianti in Toscana, evidenze scientifiche, eccellenze Italiane. Marco Bombardi Empoli 30/09/2016 IL TRAPIANTO Spesso il trapianto risulta essere l

Dettagli

IL DONATORE D ORGANI E TESSUTI IN SALA OPERATORIA. Centro Regionale Trapianti - Regione Lazio

IL DONATORE D ORGANI E TESSUTI IN SALA OPERATORIA. Centro Regionale Trapianti - Regione Lazio IL DONATORE D ORGANI E TESSUTI IN SALA OPERATORIA Azienda Ospedaliera S. Giovanni Addolorata 12 ottobre 2012 Dr. 1999 Riorganizzazione (Legge 91) 2009 Donazione / Trapianto Centri di Trapianto Trapianto

Dettagli

TABELLA DEI POSTI DISPONIBILI PER I CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE ATTIVATI PER L ANNO ACCADEMICO

TABELLA DEI POSTI DISPONIBILI PER I CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE ATTIVATI PER L ANNO ACCADEMICO TABELLA DEI POSTI DISPONIBILI PER I CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE ATTIVATI PER L ANNO ACCADEMICO 2016-2017. * il codice di immatricolazione (*) riportato nella tabella va utilizzato esclusivamente

Dettagli

LA SANITÀ DEL LAZIO CAMBIA VOLTO

LA SANITÀ DEL LAZIO CAMBIA VOLTO LA SANITÀ DEL LAZIO CAMBIA VOLTO UNA NUOVA RETE TERRITORIALE DI CURE OSPEDALI PIÙ MODERNI E PIÙ SICURI INNOVAZIONE TECNOLOGICA GLI INTERVENTI STRATEGICI DAL 2013: 35 MILIONI PER I 12 PRONTO SOCCORSO PER

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento REPORT DI ATTIVITA Prelievo e trapianto di organi

Provincia Autonoma di Trento REPORT DI ATTIVITA Prelievo e trapianto di organi REPORT DI ATTIVITA 2011 Prelievo e trapianto di organi Dati aggiornati al 08 febbraio 2012 INDICE ATTIVITA DI REPERIMENTO Attività di reperimento nei centri pag. 3 LISTE D ATTESA E ATTIVITA DI TRAPIANTO

Dettagli

Individuazione di bacini di utenza teorici per la gestione delle emergenze negli ospedali della Regione Lazio

Individuazione di bacini di utenza teorici per la gestione delle emergenze negli ospedali della Regione Lazio Individuazione di bacini di utenza teorici per la gestione delle emergenze negli ospedali della Regione Lazio Katia Bontempi, Francesca Mataloni, Mariangela D Ovidio, Mirko Di Martino, Marina Davoli, Danilo

Dettagli

TABELLA DEI POSTI DISPONIBILI PER I CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE ATTIVATI PER L ANNO ACCADEMICO

TABELLA DEI POSTI DISPONIBILI PER I CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE ATTIVATI PER L ANNO ACCADEMICO TABELLA DEI POSTI DISPONIBILI PER I CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE ATTIVATI PER L ANNO ACCADEMICO 2017-2018. * il codice di immatricolazione (*) riportato nella tabella va utilizzato esclusivamente

Dettagli

CENTRO RIFERIMENTO AIDS -OSPEDALE PEDIATRICO "BAMBINO GESU'

CENTRO RIFERIMENTO AIDS -OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU' ASL-RM/A CENTRO RIFERIMENTO AIDS - POLICLINICO UMBERTO I Policlinico Umberto I - Dipartimento Sanità Pubblica e Malattie Infettive Sezione Malattie Infettive Unità Operativa AIDS Viale Regina Elena 330

Dettagli

Rete Oncologica della Regione Lazio

Rete Oncologica della Regione Lazio Rete Oncologica della Regione Lazio La situazione attuale 80.000 ricoveri l anno distribuiti in quasi tutti gli istituti del Lazio (113/130) distribuiti in tipologie molto varie di reparti grande accentramento

Dettagli

1 contratto atipico. tempo indeterminato tempo pieno. tempo indeterminato RMA A 274 6 Turnazione annuale in tutti i dipartimenti FATEBENEFRATELLI

1 contratto atipico. tempo indeterminato tempo pieno. tempo indeterminato RMA A 274 6 Turnazione annuale in tutti i dipartimenti FATEBENEFRATELLI Ospedali in cui è risultato essere presente l'assistente sociale maggio 205 PL 204- numero Territorio nome ospedale tipologia tipo contratto /orario area di intervento 205 ass.soc. Censimento Assistenti

Dettagli

Diagnosi e trattamento della menorragia

Diagnosi e trattamento della menorragia Sabato 5 maggio 2012 Diagnosi e trattamento della menorragia Moderatori: T. Boni, G. Carta, M.G. Porpora 09.00 Epidemiologia e definizione della perdita ematica V. Scotto Di Palumbo 09.15 Ecografia e isteroscopia:

Dettagli

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta. 02/03/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N Supplemento n. 2

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta. 02/03/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N Supplemento n. 2 Regione Lazio Decreti del Commissario ad Acta Decreto del Commissario ad Acta 21 febbraio 2017, n. U00051 Definizione livello massimo di finanziamento per l'anno 2016 delle funzioni assistenziali, ai sensi

Dettagli

Antonio Amoroso. Un ospedale dedicato ai trapianti

Antonio Amoroso. Un ospedale dedicato ai trapianti Antonio Amoroso Un ospedale dedicato ai trapianti Total: 112.632 21% 5% 4% 2% 0% kidney liver heart lung pancreas other 68% Total number of transplants in Europe: 30.290 3% 0% 23% 7% 5% 62% kidney liver

Dettagli

ATTIVITA' DI DONAZIONE TESSUTI REGISTRATA NEL SIT

ATTIVITA' DI DONAZIONE TESSUTI REGISTRATA NEL SIT Attività di Donazione Tessuti ATTIVITA' DI DONAZIONE TESSUTI REGISTRATA NEL SIT RIEPILOGO NAZIONALE NewLetter relativa all'anno 2010 Attività di Donazione Tessuti SINTESI DEI RISULTATI DELL'ATTIVITA' DI

Dettagli

Ufficio Statistica. dati ripresi dal rapporto sulla condizione sociale della Provincia di Roma e dal Ministero della salute

Ufficio Statistica. dati ripresi dal rapporto sulla condizione sociale della Provincia di Roma e dal Ministero della salute Informazioni statistiche Settembre 216 Ufficio Statistica Annuario 215 Mesi precedenti Sanità : La ASL rmh dati ripresi dal rapporto sulla condizione sociale della Provincia di Roma e dal Ministero della

Dettagli

CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE ED ODONTOSTOMATOLOGIA

CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE ED ODONTOSTOMATOLOGIA CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE ED ODONTOSTOMATOLOGIA Università degli Studi di Roma La Sapienza I Facoltà di Medicina e Chirurgia Azienda Policlinico Umberto I Dipartimento di appartenenza: Istituto di Clinica

Dettagli

CONVENZIONI QUADRO PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE REGIONE LAZIO

CONVENZIONI QUADRO PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE REGIONE LAZIO CONVENZIONI QUADRO PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE LAZIO 1 QUADRO Fatebenefratelli - Ordine Ospedaliero "San di Dio" - Ospedale "San Pietro" 2 QUADRO e Ospedaliera "San Camillo-Forlanini" 3 QUADRO

Dettagli

Valutazione degli esiti dei trapianti

Valutazione degli esiti dei trapianti Valutazione degli esiti dei trapianti Italia CTS UNOS UK Rene Sopravvivenza Organo Adulti e Pediatrici ad un anno 91,9 90,4 91,9 93 Sopravvivenza Paziente Adulti e Pediatrici ad un anno 97,1 96,1 95,9

Dettagli

LA RETE LOCALE DEI PRELIEVI

LA RETE LOCALE DEI PRELIEVI LA MEDICINA DEI TRAPIANTI 25 ANNI DI STORIA brescia - 1 dicembre 2012 LA RETE LOCALE DEI PRELIEVI A.O SPEDALI CIVILI DI BRESCIA Coordinamento Locale Prelievi Di Organi e Tessuti a Scopo di Trapianto DR

Dettagli

GARA COMUNITARIA CENTRALI

GARA COMUNITARIA CENTRALI GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO E FORNITURA DEI VETTORI ENERGETICI AGLI IMMOBILI IN PROPRIETÀ O NELLA DISPONIBILITÀ DELLE AZIENDE

Dettagli

REGIONE LAZIO (Dati Provvisori) PROVINCIA DI ROMA

REGIONE LAZIO (Dati Provvisori) PROVINCIA DI ROMA REGIONE LAZIO (Dati Provvisori) ASL/USSL Ospedale (pubblico/ privato) Luogo con indirizzo postale Tipo di Struttura (UOC, UOSD, UOS, ambulatorio) con indirizzo mail e telefono Responsabile con indirizzo

Dettagli

05 giugno Brescia. Stamina, dal tribunale via libera alle infusioni. Emilia R.: trapianto di rene numero 500 al Policlinico di Modena

05 giugno Brescia. Stamina, dal tribunale via libera alle infusioni. Emilia R.: trapianto di rene numero 500 al Policlinico di Modena 05 giugno 2014 05/06/14 Avvenire Brescia. Stamina, dal tribunale via libera alle infusioni 05/06/14 AdnKronos Emilia R.: trapianto di rene numero 500 al Policlinico di Modena 05/06/14 La Nuova di Venezia

Dettagli

O.s.s. - Elenco progetti finanziati

O.s.s. - Elenco progetti finanziati FR 11852 181 AZIENDA SANITARIA LOCALE FROSINONE OPERATORE SOCIO SANITARIO RIQUALIFICAZIONE ADEST 48.730,00 88 FR 11853 179 AZIENDA SANITARIA LOCALE FROSINONE OPERATORE SOCIO SANITARIO RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

IL LAZIO CAMBIA. RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA. Presentazione del Decreto 368/14. regione.lazio.it

IL LAZIO CAMBIA. RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA. Presentazione del Decreto 368/14. regione.lazio.it IL LAZIO CAMBIA. RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA. Presentazione del Decreto 368/14 IL LAZIO CAMBIA I RISULTATI PIÙ IMPORTANTI DI QUESTI MESI ACCORDO CON I MMG PER PRESA IN CARICO DEI PAZIENTI CRONICI

Dettagli

DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI, TESSUTI E CELLULE LE COSE DA SAPERE PER PRENDERE LA DECISIONE GIUSTA.

DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI, TESSUTI E CELLULE LE COSE DA SAPERE PER PRENDERE LA DECISIONE GIUSTA. DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI, TESSUTI E CELLULE LE COSE DA SAPERE PER PRENDERE LA DECISIONE GIUSTA. Il dono Ci sono quelli che danno poco del molto che hanno e lo danno per ottenere riconoscenza; e

Dettagli

Decreti Commissario ad ACTA. Piano Sanitario Regionale

Decreti Commissario ad ACTA. Piano Sanitario Regionale UOC Centrale Operativa Regionale Via Portuense 240-00149 Roma Fax 06 5342518 E-mail : gmosiello @ares118.it SINTESI Decreti Commissario ad ACTA REGIONE LAZIO Piano Sanitario Regionale 2010-2012 Centrale

Dettagli

SIT Sistema Informativo Trapianti

SIT Sistema Informativo Trapianti * Dati SIT al 3 Gennaio 2017 Attività complessiva di donazione 1992 2016* Cadavere + Vivente Fegato Vivente Rene Vivente Donatori Cadavere Utilizzati 1077 32 134 1120 1005 34 31 126 142 1334 1350 1285

Dettagli

Stato di salute. Uscita di lista. Urgenza. Stato di salute post trapianto

Stato di salute. Uscita di lista. Urgenza. Stato di salute post trapianto Cittadini Domanda di salute Espressione di volontà Qualità vita MMG Prescrizione Informazione Dichiarazione di volontà Donazione, prelievo e Trapianto di organi AUSL Il processo Centri Trapianto Valutazione

Dettagli

PUBBLICAZIONE SPECIALISTICA AMBULATORIALE 15 GIUGNO 2015

PUBBLICAZIONE SPECIALISTICA AMBULATORIALE 15 GIUGNO 2015 1 P.T.V. Anestesia e Rianimazione UOC Anestesia e Rianimazione Pol. Tor Vergata Viale Oxford 81 32 20-8 lunedì (o in alternativa un turno di 12 ore festivo o prefestivo) 8-18 mercoledì venerdì *Si specifica

Dettagli

Decreto del Commissario ad acta

Decreto del Commissario ad acta REGIONE LAZIO Decreto del Commissario ad acta (delibera del Consiglio dei Ministri del 21 marzo 2013) N. del Proposta n. 824 del 26/01/2015 Oggetto: Recepimento dell'atto d'intesa del 18 dicembre 2014

Dettagli

CONSORZIO DAFNE:Progetto Ospedali Asl & Aziende Ospedaliere attivate

CONSORZIO DAFNE:Progetto Ospedali Asl & Aziende Ospedaliere attivate CONSORZIO DAFNE:Progetto Ospedali Asl & Aziende Ospedaliere attivate REGIONE PIEMONTE ASL DI ALESSANDRIA Casale Monferrato Novi ligure Tortona Valenza AcquiTerme Ovada ASL CUNEO 2 Alba - Bra ASL TORINO

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Le nascite nel Lazio. Anno 2011

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Le nascite nel Lazio. Anno 2011 LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA Le nascite nel Lazio Anno 2011 Gennaio 2013 Le nascite nel Lazio Anno 2011 a cura di: Domenico Di Lallo Sara Farchi Arianna Polo Francesco Franco Valeria De Pascali

Dettagli

Definizione dell affollamento in Pronto Soccorso e valutazione dei suoi effetti sulla cura dei pazienti nel Lazio. Francesca Mataloni

Definizione dell affollamento in Pronto Soccorso e valutazione dei suoi effetti sulla cura dei pazienti nel Lazio. Francesca Mataloni Definizione dell affollamento in Pronto Soccorso e valutazione dei suoi effetti sulla cura dei pazienti nel Lazio Francesca Mataloni Background l affollamento del PS, allunga i tempi di attesa, ritarda

Dettagli

Valutazione di qualità dell attività del trapianto di Fegato

Valutazione di qualità dell attività del trapianto di Fegato Valutazione di qualità dell attività del trapianto di Fegato 2000-05 La valutazione dell attività di trapianto di Fegato viene rappresentata attraverso la descrizione di un quadro generale e di specifici

Dettagli

Legenda Allegati: Allegato 3: Scheda per la notifica al CNT delle autorizzazioni rilasciate

Legenda Allegati: Allegato 3: Scheda per la notifica al CNT delle autorizzazioni rilasciate Legenda Allegati: Allegato 1: Scheda per il censimento dei pazienti trapiantati all estero Deve essere compilata singolarmente in tutte le sue parti per OGNI paziente afferente al CRT di competenza. Successivamente

Dettagli

Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Facoltà di Medicina e Psicologia

Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Facoltà di Medicina e Psicologia Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Facoltà di Medicina e Psicologia ANNO ACCADEMICO 07-08 Avviso per posti liberi per anni successivi al primo dei Corsi di laurea delle Professioni

Dettagli

I Ser.T della regione Lazio

I Ser.T della regione Lazio I Ser.T della regione Lazio ANZIO Ser.T ASL ROMA / H - 04 ANZIO Indirizzo: Via Casal di Claudia c/o Ospedali riuniti Anzio e Nettuno - 00042 - ANZIO Responsabile: Pasquale Farina Tel: 06/98791398 Fax:

Dettagli

Sintesi. dei Decreti (dal n. 46 al n. 51, novembre-dicembre 2008) sulla Sanità del Commissario Marrazzo per l attuazione del Piano di rientro

Sintesi. dei Decreti (dal n. 46 al n. 51, novembre-dicembre 2008) sulla Sanità del Commissario Marrazzo per l attuazione del Piano di rientro GIL ROMA LAZIO Dipartimento Welfare e Politiche sanitarie e sociali V. Buonarroti, 51-00185 Roma- Tel.06/49205214-Fax 06/49205453- regionale@lazio.cgil.it - www.lazio.cgil.it/welfare Roma 22 gennaio 2009

Dettagli

sanità Avvertenze Azienda Sanitaria Locale (A.S.L.) interruzioni volontarie di gravidanza malattie infettive

sanità Avvertenze Azienda Sanitaria Locale (A.S.L.) interruzioni volontarie di gravidanza malattie infettive capitolo 3 sanità Avvertenze Azienda Sanitaria Locale (A.S.L.) E l unità territoriale preposta all erogazione dei servizi sanitari ai cittadini. Le A.S.L. presenti sul territorio del comune di Roma sono

Dettagli

sanità Avvertenze Istituti di ricovero Azienda Sanitaria Locale (A.S.L.) dimessi Degenza media Degenza totale Media accessi

sanità Avvertenze Istituti di ricovero Azienda Sanitaria Locale (A.S.L.) dimessi Degenza media Degenza totale Media accessi capitolo 3 sanità Avvertenze Le informazioni statistiche contenute nel presente capitolo provengono dall Agenzia di Sanità Pubblica della Regione Lazio e riguardano dati rilevati presso le strutture sanitarie

Dettagli

La Radiologia d Emergenza nei DEA della Regione Lazio

La Radiologia d Emergenza nei DEA della Regione Lazio La Radiologia d Emergenza nei DEA della Regione Lazio di Vittorio Miele La richiesta di prestazioni diagnostiche e terapeutiche in emergenza è in continua crescita, a causa di fattori sia di ordine clinico-epidemiologico,

Dettagli

La società Technodal s.r.l., agenzia Culligan Settore Ospedaliero- nasce nel 1982 ma la sua esperienza ha radici ben più lontane.

La società Technodal s.r.l., agenzia Culligan Settore Ospedaliero- nasce nel 1982 ma la sua esperienza ha radici ben più lontane. PROFILO AZIENDALE UN PO DI STORIA La società Technodal s.r.l., agenzia Culligan Settore Ospedaliero nasce nel 1982 ma la sua esperienza ha radici ben più lontane. La storia ha inizio sin dal 1961 con la

Dettagli

Il Processo della Donazione di Organi e Tessuti

Il Processo della Donazione di Organi e Tessuti Aspetti Medici dei Trapianti 7 Maggio 2010 Hotel San Ranieri - Pisa Il Processo della Donazione di Organi e Tessuti Giuseppe Bozzi Coordinatore Locale AOU Pisa e Area Vasta Nord Ovest Centro Regionale

Dettagli

PIANO MVS LAZIO CONCORDANZA BDN TERAMO E VERBALI DI PRELIEVO SU INDIRIZZI PRODUTTIVI DELLE AZIENDE SUINE DEL LAZIO ATTIVITA DI SORVEGLIANZA

PIANO MVS LAZIO CONCORDANZA BDN TERAMO E VERBALI DI PRELIEVO SU INDIRIZZI PRODUTTIVI DELLE AZIENDE SUINE DEL LAZIO ATTIVITA DI SORVEGLIANZA PIANO MVS LAZIO CONCORDANZA BDN TERAMO E DI SU IIRIZZI PRODUTTIVI DELLE AZIEE SUINE DEL LAZIO ATTIVITA DI SORVEGLIANZA 2007-2008 2007. Corrispondenza degli indirizzi produttivi indicati sui verbali di

Dettagli

Quiz iniziale Informazioni per gli insegnanti

Quiz iniziale Informazioni per gli insegnanti Informazioni per gli insegnanti 1/5 Consegna Obiettivo Materiale Forma sociale Gli allievi cercano di rispondere alle seguenti domande. Le lacune che ne risultano possono essere colmate nell'ambito della

Dettagli

IL PROGRAMMA OTT DI QUALITA DELLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI

IL PROGRAMMA OTT DI QUALITA DELLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI CORSO NAZIONALE MORTE ENCEFALICA E MANTENIMENTO POTENZIALE DONATORE DI ORGANI FIRENZE 13-16 Novembre 2006 IL PROGRAMMA OTT DI QUALITA DELLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI Giuseppe Bozzi* *Centro Regionale

Dettagli

Valutazione di qualità dell attività del trapianto di Fegato

Valutazione di qualità dell attività del trapianto di Fegato Valutazione di qualità dell attività del trapianto di Fegato 2000-13 Sono esclusi dalla presente valutazione i trapianti effettuati nel 2014-2015, poiché, al momento dell analisi non tutto il campione

Dettagli

ALLEGATO C. Gli interventi di ridefinizione dei posti letto per acuti e per la post acuzie

ALLEGATO C. Gli interventi di ridefinizione dei posti letto per acuti e per la post acuzie ALLEGATO C Gli interventi di ridefinizione dei posti letto per acuti e per la post acuzie ALLEGATO C Gli interventi di ridefinizione dei posti letto per acuti e per la post acuzie 2 Premessa La proposta

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER I PAZIENTI IN ATTESA DI TRAPIANTO

CARTA DEI SERVIZI PER I PAZIENTI IN ATTESA DI TRAPIANTO CARTA DEI SERVIZI PER I PAZIENTI IN ATTESA DI TRAPIANTO ANNO 2014 1 CARTA DEI SERVIZI DEL CENTRO REGIONALE TRAPIANTI REGIONE LAZIO La presente Carta dei Servizi è stata adottata dalla Regione Lazio (approvata

Dettagli

REGIONE LAZIO (Dati Provvisori) PROVINCIA DI ROMA

REGIONE LAZIO (Dati Provvisori) PROVINCIA DI ROMA REGIONE LAZIO (Dati Provvisori) ASL/USSL Ospedale (pubblico/ privato) Luogo con indirizzo postale Tipo di Struttura (UOC, UOSD, UOS, ambulatorio) con indirizzo mail e telefono Responsabile con indirizzo

Dettagli

ENTE PROVINCIA PARTNER 2 PARTNER 3 PARTNER 4 PARTNER 5 ALLIEVI Punteggio. Universiis Società Coop. Soc.le

ENTE PROVINCIA PARTNER 2 PARTNER 3 PARTNER 4 PARTNER 5 ALLIEVI Punteggio. Universiis Società Coop. Soc.le 1 AUSL di Viterbo VT 30 60 2 Congregazione delle Suore Domenicane del Sacro Cuore di Gesù RM SPM 2004 srl AUSL Roma G 30 53 3 Congregazione delle Suore Domenicane del Sacro Cuore di Gesù RM SPM 2004 srl

Dettagli

La celiachia: impariamo a conoscerla

La celiachia: impariamo a conoscerla La celiachia: impariamo a conoscerla Piano regionale della Prevenzione 2010-2012 Questo materiale è stato realizzato nell ambito del Piano Regionale della Prevenzione nel Lazio 2010-2012 Implementare la

Dettagli

LE INTERRUZIONI VOLONTARIE DI GRAVIDANZA NEL LAZIO

LE INTERRUZIONI VOLONTARIE DI GRAVIDANZA NEL LAZIO SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE DIREZIONE REGIONALE SALUTE E POLITICHE SOCIALI AREA PROGRAMMAZIONE RETE OSPEDALIERA E RISK MANAGEMENT LE INTERRUZIONI VOLONTARIE DI GRAVIDANZA NEL LAZIO Anno 2015

Dettagli

Le abitazioni nel censimento 2011

Le abitazioni nel censimento 2011 Ufficio statistica Mesi precedenti : Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre2015 Al 30 Settembre siamo 38.330-18.242 maschi e 20.088 femmine NATI MORTI ISCRITI CANCELLATI Saldo

Dettagli

Giornata Mondiale Del Rene - 8 Marzo 2007. Iniziative nel Lazio

Giornata Mondiale Del Rene - 8 Marzo 2007. Iniziative nel Lazio Fondazione Italiana del Rene ONLUS Giornata Mondiale del Rene 8 Marzo 2007 Giornata Mondiale Del Rene - 8 Marzo 2007 Iniziative nel Lazio La manifestazione ha ottenuto il Patrocinio della Regione. L Assessore

Dettagli

DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI: STATO DELL ARTE E SCENARI FUTURI. Dott. Paolo Stefanini. Azienda Ospedaliero-Universitaria Di Parma

DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI: STATO DELL ARTE E SCENARI FUTURI. Dott. Paolo Stefanini. Azienda Ospedaliero-Universitaria Di Parma DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI: STATO DELL ARTE E SCENARI FUTURI Dott. Paolo Stefanini Azienda Ospedaliero-Universitaria Di Parma 1 Santi Cosma e Damiano 2 3 LA TERAPIA ATTRAVERSO IL TRAPIANTO HA ORMAI

Dettagli

UNA SCELTA COMUNE. Esprimi la tua Volontà sulla Donazione di Organi e Tessuti

UNA SCELTA COMUNE. Esprimi la tua Volontà sulla Donazione di Organi e Tessuti UNA SCELTA IN COMUNE Esprimi la tua Volontà sulla Donazione di Organi e Tessuti INFORMATI, DECIDI E FIRMA. DA OGGI, ESPRIMERTI SULLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI È ANCORA PIÙ FACILE. Quando ritiri o rinnovi

Dettagli

Lazio ANZIO APRILIA BRACCIANO CAPENA

Lazio ANZIO APRILIA BRACCIANO CAPENA Lazio ANZIO Ser.T ASL ROMA / H - 04 ANZIO Indirizzo: Via Casal di Claudia c/o Ospedali riuniti Anzio e Nettuno - 00042 - ANZIO Responsabile: Pasquale Farina Tel: 06/98791398 Fax: 06/98791585 APRILIA Ser.T

Dettagli

CONVEGNO. PER DONARE LA VITA TRAPIANTO DI ORGANI E DI TESSUTI: cosa è possibile fare e cosa sarà possibile fare. Viareggio 27 Ottobre 2007

CONVEGNO. PER DONARE LA VITA TRAPIANTO DI ORGANI E DI TESSUTI: cosa è possibile fare e cosa sarà possibile fare. Viareggio 27 Ottobre 2007 CONVEGNO PER DONARE LA VITA TRAPIANTO DI ORGANI E DI TESSUTI: cosa è possibile fare e cosa sarà possibile fare Viareggio 27 Ottobre 2007 La Donazione di organi e Tessuti da cadavere: Chi può donare cosa

Dettagli

AttivitàAgonisticaU14_ _REV019. data ora squadra 1 squadra 2 squadra 3 campo

AttivitàAgonisticaU14_ _REV019. data ora squadra 1 squadra 2 squadra 3 campo 1 07/11/2015 18:00 ARVALIA VILLA PAMPHILI ROMA ASD - 1 ARNOLD RUGBY ASD - 1 "Stadio del Rugby di Corviale" - Via degli Alagno snc, Roma 1 07/11/2015 18:00 C.U.S. ROMA RUGBY ASD UNIONE RUGBY CAPITOLINA

Dettagli

+ Lavoro + Servizi + Cure

+ Lavoro + Servizi + Cure + Lavoro + Servizi + Cure PROGRAMMA OPERATIVO 2016/2018 RIPARTE LA SANITÀ Numeri e Azioni della Sanità del Lazio SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE DOPO 9 ANNI FUORI DAL TUNNEL CON IL PROGRAMMA OPERATIVO

Dettagli

PROGRAMMA REGIONALE DI VALUTAZIONE DEGLI ESITI DEGLI INTERVENTI SANITARI. Valutazione degli esiti della frattura del femore.

PROGRAMMA REGIONALE DI VALUTAZIONE DEGLI ESITI DEGLI INTERVENTI SANITARI. Valutazione degli esiti della frattura del femore. PROGRAMMA REGIONALE DI VALUTAZIONE DEGLI ESITI DEGLI INTERVENTI SANITARI Valutazione degli esiti della frattura del femore. Lazio 2005-2007 Rapporto n.2 A cura di: Carla Ancona, Anna Patrizia Barone, Valeria

Dettagli

E R N E S T O F E R R A R A M. D.

E R N E S T O F E R R A R A M. D. E R N E S T O F E R R A R A M. D. DATI ANAGRAFICI Nato a Taranto 22/02/1964 Residente a Roma Via Monte Epomeo n 24, C.A.P. 00139 Domiciliato a Frascati, Via Macchia dello Sterparo 125, C.A.P. 00044 Telefono

Dettagli

Il trapianto di organi è un intervento chirurgico che consiste nella sostituzione di un organo malato, che quindi ha smesso di funzionare, con uno

Il trapianto di organi è un intervento chirurgico che consiste nella sostituzione di un organo malato, che quindi ha smesso di funzionare, con uno Il trapianto di organi è un intervento chirurgico che consiste nella sostituzione di un organo malato, che quindi ha smesso di funzionare, con uno sano dello stesso tipo proveniente da un altro individuo

Dettagli

Convegno Nazionale SPES

Convegno Nazionale SPES Convegno Nazionale SPES Il sovraffollamento nei servizi d emergenza Roma Aula Folchi Ospedale S.Giovanni 27-28 ottobre 2011 dott,ssa E.Bresciani La situazione nei singoli ospedali: Policlinico Umberto

Dettagli

Il Processo della Donazione di Organi e Tessuti

Il Processo della Donazione di Organi e Tessuti Aspetti Medici dei Trapianti 7 Maggio 2010 Hotel San Ranieri - Pisa Il Processo della Donazione di Organi e Tessuti Giuseppe Bozzi Coordinatore Locale AOU Pisa e Area Vasta Nord Ovest Centro Regionale

Dettagli

Rapporto sulla mobilità sanitaria interregionale

Rapporto sulla mobilità sanitaria interregionale Rapporto sulla mobilità sanitaria interregionale Anno 2002 Marcello Villeggia, Giovanni Baglio, Gabriella Guasticchi Agenzia di Sanità Pubblica della Regione Lazio La mobilità sanitaria interregionale

Dettagli

Il ruolo della Direzione Medica. La qualità del processo. Aspetti organizzativi.

Il ruolo della Direzione Medica. La qualità del processo. Aspetti organizzativi. Il ruolo della Direzione Medica. La qualità del processo. Aspetti organizzativi. Dr.ssa Maria Cristina Giombelli Direzione Medica A.O. Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Varese I trapianti non sono

Dettagli

Il Sistema LURTO LURTO

Il Sistema LURTO LURTO Il Sistema LURTO Il sistema LURTO nasce dall esigenza di poter gestire, con un unico strumento software, l insieme dei pazienti in lista d attesa per un trapianto d organo e la conseguente attribuzione

Dettagli

436929 30 Cinecittà/Tiburtino 7.000,00. 366936 28 Cinecittà/Tiburtino 5.808,82. 298729 27 Pomezia 7.000,00. 204762 27 Pomezia 7.

436929 30 Cinecittà/Tiburtino 7.000,00. 366936 28 Cinecittà/Tiburtino 5.808,82. 298729 27 Pomezia 7.000,00. 204762 27 Pomezia 7. 436929 30 Cinecittà/Tiburtino 7.000,00 366936 28 Cinecittà/Tiburtino 5.808,82 298729 27 Pomezia 7.000,00 204762 27 Pomezia 7.000,00 282530 27 Frascati 7.000,00 294527 26 Cinecittà/Tiburtino 7.000,00 132566

Dettagli

Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Facoltà di Medicina e Psicologia

Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Facoltà di Medicina e Psicologia Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria Facoltà di Medicina e Psicologia ANNO ACCADEMICO 2016-2017 Avviso per posti liberi su anni successivi al primo dei Corsi di laurea delle

Dettagli

Progetto di istituzione di Presidi per la Sclerosi Laterale Amiotrofica nel Lazio

Progetto di istituzione di Presidi per la Sclerosi Laterale Amiotrofica nel Lazio ProgettodiistituzionediPresidiperla SclerosiLateraleAmiotrofica nellazio Sommario: DISTRIBUZIONEDEIMALATIDISLASULTERRITORIO... 2 DISTRIBUZIONEDEIMALATIDISLAINITALIA... 2 DISTRIBUZIONEDEIMALATIDISLANELLAZIO...

Dettagli

report 2011 attività di donazione e trapianto di organi e tessuti nella Regione Toscana

report 2011 attività di donazione e trapianto di organi e tessuti nella Regione Toscana report 2011 attività di donazione e trapianto di organi e tessuti nella Regione Toscana report 2011 attività di donazione e trapianto di organi e tessuti nella Regione Toscana 1 INDICE Introduzione...

Dettagli

DONAZIONE E TRAPIANTO NEI SOGGETTI MIGRANTI IN PIEMONTE-VDA DAL 1/01/2004 AL 31/12/2013

DONAZIONE E TRAPIANTO NEI SOGGETTI MIGRANTI IN PIEMONTE-VDA DAL 1/01/2004 AL 31/12/2013 DONAZIONE E TRAPIANTO NEI SOGGETTI MIGRANTI IN PIEMONTE-VDA DAL 1/01/2004 AL 31/12/2013 Dott.ssa A. Guermani, Dott. R. Potenza (Coordinamento Regionale delle donazioni e dei Prelievi di organi e tessuti

Dettagli

04/12/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 97. Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta

04/12/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 97. Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta Regione Lazio Decreti del Commissario ad Acta Decreto del Commissario ad Acta 26 novembre 2014, n. U00412 Rettifica DCA n. U00368/2014 avente ad oggetto "Attuazione Programmi Operativi 2013-2015 di cui

Dettagli

Dipartimento III Servizi per la formazione, il lavoro e la promozione della qualità della vita. BARCODE Punteggio CPI. 1309 13 Primavalle

Dipartimento III Servizi per la formazione, il lavoro e la promozione della qualità della vita. BARCODE Punteggio CPI. 1309 13 Primavalle 1309 13 Primavalle 1420 14 Cinecittà\Tiburtino 4197 14 Primavalle 4632 14 Cinecittà\Tiburtino 5080 14 Cinecittà\Tiburtino 5146 12 Primavalle 5924 14 Cinecittà\Tiburtino 12360 12 Albano Laziale 12657 6

Dettagli

TUBERCOLOSI Epidemiologia e controllo in Italia. Enrico Girardi Dipartimento di Epidemiologia INMI Spallanzani, Roma

TUBERCOLOSI Epidemiologia e controllo in Italia. Enrico Girardi Dipartimento di Epidemiologia INMI Spallanzani, Roma TUBERCOLOSI Epidemiologia e controllo in Italia Enrico Girardi Dipartimento di Epidemiologia INMI Spallanzani, Roma Epidemiologia della tubercolosi Andamento dell incidenza: tendenze globali e regionali

Dettagli

Regione Piemonte Val d Aosta Resoconto CRT Anno 2009

Regione Piemonte Val d Aosta Resoconto CRT Anno 2009 Regione Piemonte Val d Aosta Resoconto CRT Anno 2009 Indice Presentazione 5 Procurement 13 Donatori 14 Indici qualità, Opposizioni 18 Attività di Prelievo 19 Attività di trapianto 21 Numero di trapianti

Dettagli

Area dell Informazione

Area dell Informazione Consiglio Regionale del Lazio Servizio Ufficio di Presidenza Area dell Informazione PIANO SANITARIO LAZIO, SCHEDA SINTETICA a cura dell Area Informazione del Consiglio regionale del Lazio IL QUADRO DI

Dettagli

Accreditamento Regionale Centri Trapianto Cornea

Accreditamento Regionale Centri Trapianto Cornea Torino - 5 giugno 2008 Accreditamento Regionale Centri Trapianto Cornea Antonio Amoroso Coordinatore Regionale Trapianti DGR n. 29-2174 del 13 febbraio 2006 Definizione procedure nuove autorizzazioni e

Dettagli