AVVERTENZE IMPORTANTI Compilare in stampatello e allegare copia del documento di riconoscimento

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AVVERTENZE IMPORTANTI Compilare in stampatello e allegare copia del documento di riconoscimento"

Transcript

1 COMUNE DI VILLACIDRO - Provincia del Medio Campidano Servizio Economico-Finanziario Piazza Municipio, Tel. 070/ fax 070/ TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI Denuncia dei locali ed aree scoperte diversi dalle abitazioni (ai sensi del D.Lgs. n 507/93 art. 45 del regolamento comunale) AVVERTENZE IMPORTANTI Compilare in stampatello e allegare copia del documento di riconoscimento A) Il sottoscritto (nota A) nato a il residente in Via n piano int. scala Codice Fiscale in qualità di Delegato Rappresentante legale IN CASO DI DELEGATO, ALLEGARE DELEGA IN CARTA SEMPLICE FIRMATA DAL CONTRIBUENTE, CORREDATA DA COPIA DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO DEL DELEGANTE E DEL DELEGATO B) di nato a il residente/sede legale in Via n piano int. scala Codice Fiscale/partitaIVA C) Recapito telefonico o indirizzo (campo obbligatorio) CHIEDE L ISCRIZIONE E /O LA VARIAZIONE DELL ISCRIZIONE AI RUOLI DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI E A TAL FINE DICHIARA Che l inizio della disponibilità dell immobile decorre (nota B) dal / / Che la decorrenza della variazione di (nota C): intestazione indirizzo superficie destinazione d uso del locale è / / Che i locali ed aree sotto indicati di proprietà di : (nota D) nato a il / / residente a in via n. CF/PI 1) Ubicazione : (nota E) Via n piano int. scala Identificativi catastali: sezione foglio part. sub. categoria classe rendita Via n piano int. scala Identificativi catastali: sezione foglio part. sub. categoria classe rendita pag. 1

2 2) Attività esercitata : (nota F) 3) Superfici (nota G): NOTA BENE PER L ISCRIZIONE A RUOLO DELLA SUPERFICIE CALPESTABILE IL CONTRIBUENTE DOVRÀ ALLEGARE COPIA DELLA PLANIMETRIA CATASTALE DEI LOCALI CONTROFIRMATA DAL PROPRIETARIO Solo nel caso eccezionale di planimetria catastale mancante il contribuente avrà cura di: 1) allegare planimetria dei locali redatta da tecnico abilitato in scala adeguata da cui siano desumibili le superfici da iscrivere a ruolo 2) compilare il modulo Allegato A nei casi previsti dalla circolare dell Agenzia del territorio n.13/2005- prot.n del 07/12/2005 3) Descrizione delle superfici dei locali da dichiarare esclusivamente nel caso di planimetria catastale mancante ( in via provvisoria nel periodo di elaborazione della planimetria) : Il proprietario dell immobile ubicato in Villacidro via/località n.civico dichiara che la documentazione mancante deve essere integrata entro 60 giorni dalla presentazione della denuncia TARSU. Villacidro lì FIRMA Il proprietario dell immobile Descrizione superfici: LOCALI COPERTI DESTINATI A: Uffici......mq ; Accettazione..mq ; Spogliatoi.....mq ; Mense...mq ; Servizi igienici......mq ; Magazzini di deposito materiali...mq ; Altri magazzini.. mq ; Reparti di lavorazione con produzione di rifiuti speciali assimilati agli urbani...mq ; Reparti di lavorazione con produzione di rifiuti speciali non assimilati..... mq ; Locali adibiti esclusivamente ad impianti tecnologici (termoelettrici,elettrici,idraulici,etc.). di servizio a fabbricati e aree ove non sia richiesta la presenza umana.. mq ; AREE SCOPERTE DESTINATE A: Verde..mq ; Lavorazione e/o produzione di beni o servizi mq ; Parcheggi... mq ; Deposito materiali o prodotti finiti.... mq ; Impianti tecnologici (termoelettrici,elettrici,idraulici,etc.). di servizio a fabbricati e aree ove non sia richiesta la presenza umana.. mq ; LOCALI ED AREE SCOPERTE DESTINATI A: Attività sportive o ginniche limitatamente alle sole superfici adibite a tale uso...mq ; Altro......mq ; (riservato all ufficio) TOTALE SUPERFICIE TASSABILE....MQ pag. 2

3 4) Richiesta riduzione per i locali e le aree adibiti ad attività produttiva o di lavorazione, ove risulti difficile determinare la superficie sulla quale si producono rifiuti speciali non assimilati agli urbani, in quanto le operazioni relative non sono esattamente localizzate (nota H) 5) Variazione di intestazione da (nota I) Codice fiscale deceduto il / / Altro Firma (nota L) C.F. In qualità di Erede Delegato Rappresentante legale del contribuente di cui al punto 5 6) Variazione di indirizzo da (nota M) Locale (nota N) : Venduto Restituito Locato Tenuto a disposizione privo di utenze a nato il / / residente a via Utenza Elettrica Cessata / Volturata al / / (nota O) Utenza Idrica Cessata / Volturata al / / (nota O) Allegare o integrare entro 60 giorni dalla presentazione la documentazione comprovante la cessazione delle utenze 7) Variazione superficie (nota P) da mq a mq 8) Variazione destinazione d uso (nota Q) da a NOTE E COMUNICAZIONI DEL CONTRIBUENTE: Villacidro, lì Firma contribuente Firma (nota I punto 2) Allegare fotocopia del documento d identità. (Per l inoltro della presente richiesta leggasi la nota Z) Informativa ai sensi del decreto legislativo n 196/2003(Tutela dati personali) Si informa che i dati personali forniti saranno oggetto di trattamento a mezzo di sistemi informatici e saranno utilizzati ai soli fini gestionali. L Ente garantisce la riservatezza dei dati forniti. pag. 3

4 Allegato 1 del modulo Denuncia dei locali ed aree scoperte diversi dalle abitazioni Note di commento NOTA A Le denunce di iscrizione devono essere sottoscritte dal contribuente, intestatario della tassazione a cui si riferiscono, pertanto nel punto A) devono essere indicati i dati anagrafici di chi si sta iscrivendo o chiedendo variazione. Nel caso in cui il sottoscrivente sia il delegato del contribuente, questi indicherà i propri dati anagrafici nel punto A), i dati del contribuente nel punto B) e dovrà allegare la delega firmata dal contribuente delegante, corredata dalla copia di un documento di riconoscimento di quest ultimo e copia del proprio documento di riconoscimento in quanto firmatario della denuncia. Nel caso in cui il contribuente sia una società, il sottoscrivente dovrà essere il Rappresentante legale della stessa, il quale inserirà i propri dati anagrafici nel punto A) e i dati della società nel punto B). Mentre nel punto C) deve essere indicato in ogni caso un recapito del contribuente. NOTA B Indicare la data dalla quale decorre la detenzione del locale/immobile a propria disposizione, anche senza averlo effettivamente occupato. Ai fini della tassazione, si presume che il locale/immobile venga tenuto a disposizione dal momento in cui si allacciano le utenze primarie (elettrica, idrica, gas), a nome del contribuente intestatario o a nome di una terza persona interessata oppure dalla decorrenza del contratto di locazione o di compravendita, nel caso in cui le utenze primarie non vengano volturate. N.B. La data di inizio detenzione del locale va indicata anche nel caso di variazione di intestazione e di indirizzo NOTA C In caso di variazione mettere una crocetta sulla voce che interessa. N.B. Per le variazioni che comportano un minor ammontare della Tassa, l abbuono decorre dal primo giorno del bimestre solare successivo alla data di presentazione della denuncia di variazione. NOTA D Nel caso di più cointestatari eredi dell ex proprietario, indicare i dati anagrafici di un solo erede. NOTA E Indicare l ubicazione dell unità immobiliare oggetto della tassazione, anche se è la stessa della residenza o della sede legale della società. E obbligatorio inserire i dati catastali. NOTA F In caso di attività commerciale, specificare il settore merceologico per la corretta individuazione della classe di appartenenza. NOTA G Per l iscrizione a ruolo della superficie calpestabile il contribuente allegherà copia della planimetria catastale. Esclusivamente nel caso di mancanza di planimetria catastale e per il periodo di elaborazione della stessa il proprietario firmerà la dichiarazione di integrazione della documentazione mancante e si procederà alla descrizione delle superfici dei locali.

5 Allegato 2 del modulo Denuncia dei locali ed aree scoperte diversi dalle abitazioni NOTA H Riduzioni di tassazione di tipo oggettivo (art.36 del regolamento comunale TARSU) Per le attività di seguito elencate (esclusi i locali adibiti ad uffici, mense, spogliatoi e servizi), ove risulti difficile determinare la superficie sulla quale si producono rifiuti speciali non assimilati agli urbani, in quanto le operazioni relative non sono esattamente localizzate, si applica la detassazione riducendo la superficie dei locali adibiti ad attività produttiva o di lavorazione delle percentuali sotto indicate: Falegnamerie (20%), Autocarrozzerie (35%), Autofficine per riparazione veicoli (30%), Gommisti (30%), Autofficine di elettrauto e simili (30%), Distributori di carburante (30%), Tipografie e simili (20%), Studi medici-veterinari- Dentisti (20%), Lavanderie e tintorie(20%), Cantine vinicole- frantoi oleari (40%), Galvanotecnici (40%), Officine di carpenteria metallica (30%). N.B. la riduzione viene accordata a richiesta di parte ed a condizione che l interessato dimostri lo smaltimento a propria cura e spese dei rifiuti speciali, allegando idonea documentazione (contratto e fatture), nonché planimetria dei locali. Le riduzioni tariffarie, sono applicate sulla base di elementi e dati contenuti nella denuncia originaria, integrativa o di variazione, con effetto dall anno successivo. NOTA I indicare il nominativo e il codice fiscale ( o intestazione della società e partita IVA) del contribuente iscritto a ruolo al quale si sta subentrando. Nei casi differenti dal decesso del precedente contribuente mettere una crocetta nella casella relativa a altro e indicare nello spazio la motivazione della variazione di intestazione. N.B. La variazione di intestazione può essere compilata solo in alcuni casi: 1. quando un erede voglia subentrare al defunto; 2. quando il modulo venga firmato sia dal contribuente subentrante che da quello al quale subentra, in questo caso allegare le copie dei documenti di riconoscimento di entrambi: 3. quando una società debba subentrare al suo rappresentante legale o viceversa. Negli altri casi il subentrante presenta un denuncia di nuova iscrizione e il contribuente uscente presenta una richiesta di cancellazione. NOTA L Quando il firmatario è un soggetto diverso da quello indicato nel punto 5 (es. erede, delegato o rappresentante legale), indicare il nominativo e il codice fiscale del firmatario, indicare in qualità di: - erede, nel caso in cui il contribuente che sta subentrando non è erede del contribuente di cui al punto 5; in questo caso il modulo deve essere firmato, oltre che dal contribuente che sta subentrando, da un erede del contribuente di cui al punto 5; - delegato, nel caso in cui il contribuente di cui al punto 5 abbia delegato un terzo soggetto per presentare la variazione (se il delegato coincide con il contribuente subentrante compilare ugualmente questa sezione ma la firma sarà unica); in questo caso dovrà essere allegata la delega firmata dal contribuente delegante indicato nel punto 5, corredata dalla copia di un documento di riconoscimento di quest ultimo e copia del documento di riconoscimento del delegato in quanto firmatario della denuncia; - rappresentante legale, quando il contribuente di cui al punto 5 sia una società. NOTA M Indicare l indirizzo dell immobile che si sta lasciando (senza indicare quello per cui ci si sta iscrivendo). NOTA N Mettere una crocetta sulla voce che interessa. Venduto quando il contribuente abbia venduto il locale che sta lasciando: in questo caso indicare il nome di un acquirente (allegare copia del contratto di compravendita). Restituito quando il contribuente sottoscrivente era in locazione per il locale che sta lasciando: in questo caso indicare il nominativo del proprietario dell immobile (allegare documentazione comprovante la risoluzione del contratto di locazione, ad esempio: F23 con copia del contratto di locazione registrato oppure dichiarazione di inizio e fine locazione, presentata dal contribuente e sottoscritta dal proprietario del locale/immobile, con allegata la copia del documento di identità del proprietario stesso). Locato quando il contribuente sottoscrivente è anche proprietario dell immobile che sta lasciando e lo sta dando in locazione: in questo caso indicare il nominativo dell inquilino subentrante. Nel caso in cui il locale sia tenuto a disposizione privo di utenze primarie(elettrica, idrica e gas), mettere la crocetta sull apposita voce e indicare solo la data di cessazione delle utenze.

6 Allegato 3 del modulo Denuncia dei locali ed aree scoperte diversi dalle abitazioni NOTA O Per cancellare la posizione Tarsu relativa ad un immobile, è necessario cessare le utenze primarie (elettrica, idrica, gas). Si consideri che la voltura implica una cessazione del precedente intestatario dell utenza. Allegare ( o integrare con) ultima bolletta dell Enel con la dicitura a chiusura del contratto (nella parte relativa alla lettura del contatore), oppure una certificazione sostitutiva della cessazione rilasciata dall Enel stesso. Allegare ( o integrare con) certificazione della cessazione dell utenza idrica rilasciata da Abbanoa, oppure una certificazione sostitutiva della cessazione rilasciata sempre da Abbanoa. NOTA P Indicare la superficie precedentemente iscritta. N.B. Per la variazione di superficie in diminuzione, allegare copia della planimetria catastale aggiornata, redatta da un tecnico abilitato. In caso contrario l ufficio non procederà ad alcuna variazione. NOTA Q Indicare la destinazione d uso precedentemente iscritta a ruolo Tarsu (da) e la nuova destinazione d uso principale per la quale ci si vuole iscrivere (a). NOTA Z la presente denuncia deve essere consegnata (senza le note di commento) allegando una copia di un documento di identità, con una delle seguenti modalità: a mano presso l Ufficio Protocollo del Comune in Piazza Municipio,1 piano terra, nei seguenti orari: lun--merc-giov-ven 10:00 13:00/mar 10:00-13:00/16:00 18:00 (Nel periodo estivo vedi*); a mezzo posta al seguente indirizzo: Comune di Villacidro- Servizio Economico-Finanziario Tarsupiazza Municipio, Villacidro VS; a mezzo fax al numero ; a mezzo posta elettronica all indirizzo: scannerizzando, e allegando in versione immagine (preferibilmente tipo file PDF o JPG), il presente modulo firmato, il documento di identità fronte-retro e tutta la documentazione richiesta. direttamente allo sportello Tributi del Comune in Piazza Municipio,1 piano primo, nei seguenti orari: lun-merc-giov-ven 10:00 13:00/mar 16:00 18:00; (in questo caso non è necessario allegare documento d identità); (*) nel periodo estivo (luglio-agosto) i suddetti orari possono essere modificati. Si prega contattare preventivamente l Ufficio Tributi al n oppure all indirizzo e mail:

DOMANDA DI CANCELLAZIONE

DOMANDA DI CANCELLAZIONE DOMANDA DI CANCELLAZIONE DATI DEL CONTRIBUENTE (VEDI ) DA COMPILARE IN STAMPATELLO IN TUTTE LE SUE PARTI Cognome e Nome/Denominazione nato a il / / residente/sede legale in via n. piano int. scala

Dettagli

UTENZA NON DOMESTICA

UTENZA NON DOMESTICA COMUNE DI ROSTA Città metropolitana di Torino 10090 ROSTA P.IVA 01679120012 Tributi tel. 011-956.88.12/13/14 s.ruella@comune.rosta.to.it c.gilli@comune.rosta.to.it r.giacalone@comune.rosta.to.it protocollo@pec.comune.rosta.to.it

Dettagli

TASSA SUI RIFIUTI - TARI UTENZA DOMESTICA

TASSA SUI RIFIUTI - TARI UTENZA DOMESTICA COMUNE DI ROSTA Provincia di Torino 10090 ROSTA P.IVA 01679120012 Tributi tel. 011-956.88.12 E-Mail: s.ruella@comune.rosta.to.it c.gilli@comune.rosta.to.it r.giacalone@comune.rosta.to.it protocollo@pec.comune.rosta.to.it

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO Via Colombo 17 20060 Pozzo d Adda (MI) TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI TARI

PROVINCIA DI MILANO Via Colombo 17 20060 Pozzo d Adda (MI) TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI TARI PROVINCIA DI MILANO Via Colombo 17 20060 Pozzo d Adda (MI) TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI TARI DENUNCIA DEI LOCALI E DELLE AREE TASSABILI UTENZE NON DOMESTICHE Denominazione/Ragione Sociale C.F. P.IVA Sede

Dettagli

TARI - TASSA SUI RIFIUTI - UTENZE NON DOMESTICHE MODELLO DI DICHIARAZIONE (ai sensi del regolamento comunale IUC componente TARI)

TARI - TASSA SUI RIFIUTI - UTENZE NON DOMESTICHE MODELLO DI DICHIARAZIONE (ai sensi del regolamento comunale IUC componente TARI) 1 SOCIETA ECOLOGICA AREA BIELLESE COMUNE DI BIELLA Via Tripoli 48-13900 Biella Tel. 015/3507286/408 Fax 015/3507486 email tia@comune.biella.it Orario sportello: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle

Dettagli

T.I.A. (Tariffa di igiene ambientale utenze domestiche)

T.I.A. (Tariffa di igiene ambientale utenze domestiche) T.I.A. (Tariffa di igiene ambientale utenze domestiche) Ufficio competente: VERITAS SpA Via Arino, 2 Dolo Orario di ricevimento (c/o Ufficio Tributi-Comune di Mira) Martedì e Giovedì ore 10.00-12.00 Martedì

Dettagli

Contratto. di subentro alla fornitura di AcquaPotabile

Contratto. di subentro alla fornitura di AcquaPotabile Contratto di subentro alla fornitura di AcquaPotabile Società soggetta a direzione e coordinamento di CAP Holding spa via Rimini, 34/36 20142 Milano - telefono 02 89520.1 - fax 02 89540058 Capitale Sociale

Dettagli

COMUNE DI GRUMELLO DEL MONTE PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI GRUMELLO DEL MONTE PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI GRUMELLO DEL MONTE PROVINCIA DI BERGAMO MODULO UTENZA SPECIALE AUTOCERTIFICAZIONE AI FINE DELL APPLICAZIONE DELLA TASSA DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI IL SOTTOSCRITTO Cognome Nome Codice

Dettagli

DICHIARA, PER PROPRIO CONTO IN QUALITA' DI

DICHIARA, PER PROPRIO CONTO IN QUALITA' DI Numero di protocollo DENUNCIA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI IL SOTTOSCRITTO Cognome e nome:... C.F.: nat... il:... a:... residente a:... in Via/P.zza:... n :... CAP:... Avente recapito diverso

Dettagli

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Chi deve pagare la Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani? Tutti coloro che occupano,utilizzano o dispongono di locali e di aree scoperte a qualsiasi

Dettagli

FAQ TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI

FAQ TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI FAQ TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI 1 A Milano, per lo smaltimento dei rifiuti si paga in base a tariffa o tassa? 2 Cosa devo fare se ho acquistato un unità immobiliare e inizio subito a occuparla? 3 Cosa devo

Dettagli

IMPEGNATIVA DI TRAPASSO DI UTENZA DI ACQUA POTABILE

IMPEGNATIVA DI TRAPASSO DI UTENZA DI ACQUA POTABILE SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO Domanda da produrre in 2 copie GESTIONE CLIENTI Via Meda, 44-20141 Milano tel 800 02 18 00 - fax +39 02 78 00 33 servizio.clienti@metropolitanamilanese.it IMPOSTA DI BOLLO

Dettagli

SERVIZIO DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI

SERVIZIO DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI COMUNE DI VILLAMASSARGIA Provincia di Carbonia - Iglesias Settore Finaziario e Personale Ufficio Tributi Piazza Pilar n 28-09010 Villamassargia Tel. 0781 75801 - Fax 0781 74880 e mail: comunevillamassargia@tiscali.it

Dettagli

Comune di Montopoli in Val D'Arno (Provincia di Pisa). Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno - ( 0571/44.98.

Comune di Montopoli in Val D'Arno (Provincia di Pisa). Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno - ( 0571/44.98. UFFICIO TRIBUTI OGGETTO: DENUNCIA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Locali ad uso diverso da abitazione (da restituire compilata all Ufficio Tributi) MOTIVO DELLA DENUNCIA (barrare l ipotesi che ricorre) INIZIO

Dettagli

Residente in via/piazza n. Città Provincia DELEGO. Preventivo/fattura intestato a: C.F. Part. IVA tel: Indirizzo di spedizione:

Residente in via/piazza n. Città Provincia DELEGO. Preventivo/fattura intestato a: C.F. Part. IVA tel: Indirizzo di spedizione: Io sottoscritto1 Residente in via/piazza n Città Provincia C.I. n 2 DELEGO La società DUFERCO ENERGIA SPA ad effettuare la/e seguenti operazioni4: Preventivo nuovo impianto Colloca contatore con attivazione

Dettagli

DENUNCIA PER UTENZE DOMESTICHE (UD)

DENUNCIA PER UTENZE DOMESTICHE (UD) Comune di LIZZANO Provincia di Taranto Corso Vitt. Emanuele, 54 Tel. 099/9558639-40-41 fax 099/9558642 Indirizzo : tributizzano@libero.it C.F. e P.I. 80010030734 MODELLO PROVVISORIO DENUNCIA PER UTENZE

Dettagli

DATI INTESTATARIO UTENZA Cognome e nome: C.F.: Nato a: Prov.: Il: Naz.tà: Residente a: Prov.: Indirizzo: N : C.A.P.:

DATI INTESTATARIO UTENZA Cognome e nome: C.F.: Nato a: Prov.: Il: Naz.tà: Residente a: Prov.: Indirizzo: N : C.A.P.: MODULO 1 Società incaricata della gestione della tassa dal Comune di Verona con delibera consigliare n 15 del 06/03/2014 AMIA VERONA S.p.A. Servizio TA.RI. Via Bartolomeo Avesani, 31 37135 Verona Tel.

Dettagli

MODELLO UNICO DI DENUNCIA TASSA RIFIUTI SOLIDI RAVVEDIMENTO OPEROSO

MODELLO UNICO DI DENUNCIA TASSA RIFIUTI SOLIDI RAVVEDIMENTO OPEROSO MODELLO UNICO DI DENUNCIA TASSA RIFIUTI SOLIDI RAVVEDIMENTO OPEROSO Prot del Al Responsabile Ufficio Tributi Comune di Roccella Jonica Via C.Colombo 89047 Roccella Ionica Oggetto :Denuncia Tassa Rifiuti

Dettagli

RESPONSABILE DOTT. FABIO SCUPOLA

RESPONSABILE DOTT. FABIO SCUPOLA RESPONSABILE DOTT. FABIO SCUPOLA L Ufficio Ragioneria è preposto all espletamento degli obblighi istituzionali inerenti la predisposizione dei bilanci e le dichiarazioni fiscali, sulla base delle registrazioni

Dettagli

TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI - TARES USO ABITATIVO

TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI - TARES USO ABITATIVO Comune di Gazzola Provincia di Piacenza Ufficio Tributi Via Roma, 1 29010 Gazzola. Tel. 0523 975221 Fax 0523 976767 e-mail: ragioneria.gazzola@sintranet.it - tributi@comune.gazzola.pc.it - segreteria.gazzola@sintranet.it

Dettagli

Provincia di Lecco TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI SCHEDA DI DENUNCIA DEI LOCALI ED AREE TASSABILI 1) DATI RELATIVI AL DENUNCIANTE

Provincia di Lecco TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI SCHEDA DI DENUNCIA DEI LOCALI ED AREE TASSABILI 1) DATI RELATIVI AL DENUNCIANTE Si rilascia Ricevuta n. Tesserino Piattaforma Ecologica anno Secchiello per la raccolta Umido Comune di Missaglia Provincia di Lecco TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI SCHEDA DI DENUNCIA

Dettagli

DI GUSPINI (VS) - SETTORE URBANISTICA OPERE PUBBLICHE

DI GUSPINI (VS) - SETTORE URBANISTICA OPERE PUBBLICHE AGI COMUNE DI GUSPINI (VS) - SETTORE URBANISTICA OPERE PUBBLICHE MODULO DI RICHIESTA AGIBILITÀ PROTOCOLLO GENERALE Marca da Bollo 16,00 NUMERO PROTOCOLLO AGIBILITÀ ANNO 201 AL SINDACO DEL COMUNE DI GUSPINI

Dettagli

PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01)

PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) COMUNE DI CASTELBELLINO Sportello Unico per l Edilizia Piazza San Marco, 15 60030 Castelbellino e.mail: urbanistica@castelbellino.pannet.it www.comune.castelbellino.an.it Protocollo Bollo (*) ALLO SPORTELLO

Dettagli

TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI (Ta.R.S.U.)

TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI (Ta.R.S.U.) TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI (Ta.R.S.U.) D.Lgs. n. 507/93 (da art. n. 58 ad art. n. 80) entrato in vigore l 1.01.1994; Regolamento comunale adottato con deliberazione commissariale n. 123 del

Dettagli

COMUNE DI NOCI PROVINCIA DI BARI ******************** ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI

COMUNE DI NOCI PROVINCIA DI BARI ******************** ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI COMUNE DI NOCI PROVINCIA DI BARI ******************** ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI Avviso pubblico per la presentazione di manifestazione di interesse da parte dei proprietari di immobili disponibili

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE LE UNITA LOCALI. Versione 3/2006 Giugno 2006. www.an.camcom.it

REGISTRO DELLE IMPRESE LE UNITA LOCALI. Versione 3/2006 Giugno 2006. www.an.camcom.it REGISTRO DELLE IMPRESE LE UNITA LOCALI Versione 3/2006 Giugno 2006 www.an.camcom.it 1 INDICE 1 DENUNCIA DI APERTURA, MODIFICA, CESSAZIONE UNITA LOCALE (MODELLO UL)...3 1.1 APERTURA UNITA LOCALE... 5 1.2

Dettagli

DOMANDA DI CANCELLAZIONE DAI RUOLI TARSU - TARES DA COMPILARE IN STAMPATELLO IN TUTTE LE SUE PARTI. Il sottoscritto nato a. il / / residente in

DOMANDA DI CANCELLAZIONE DAI RUOLI TARSU - TARES DA COMPILARE IN STAMPATELLO IN TUTTE LE SUE PARTI. Il sottoscritto nato a. il / / residente in SERVIZIO TRIBUTI - UFFICIO TARSU - TARES CORSO CAVALLOTTI 59 18038 SANREMO (IM) 0184 580-265 / 258 / 257 / 623 - FAX 0184 / 580215 - FAX 580215 uff.tributi@comunedisanremo.it DOMANDA DI CANCELLAZIONE DAI

Dettagli

DICHIARAZIONE TARI. Anno. Comune di cod. cliente

DICHIARAZIONE TARI. Anno. Comune di cod. cliente DICHIARAZIONE TARI Spazio per protocollo/ricevuta Anno Comune di cod. cliente 1 DICHIARANTE (di norma intestatario della scheda famiglia o titolare attività produttiva) COMPILARE SEMPRE Cognome Nome Comune

Dettagli

INFORMAZIONI AL CLIENTE - MERCATO GAS

INFORMAZIONI AL CLIENTE - MERCATO GAS N.B.: Nei casi di seguito elencati, il Committente deve inviare al Distributore o al Venditore copia della dichiarazione di conformità dell'impianto, resa secondo l'allegato I al D.M. 37/2008, esclusi

Dettagli

TARI TASSA SUI RIFIUTI DOMANDA DI RIDUZIONE PER IL COMUNI DI PISTOIA UTENZE NON DOMESTICHE

TARI TASSA SUI RIFIUTI DOMANDA DI RIDUZIONE PER IL COMUNI DI PISTOIA UTENZE NON DOMESTICHE TARI TASSA SUI RIFIUTI DOMANDA DI RIDUZIONE PER IL COMUNI DI PISTOIA UTENZE NON DOMESTICHE Dichiarazione Sostitutiva di Atto di Notorietà (Artt. 38, 47 e 48 del D.P.R. n. 445/2000) Le dichiarazioni mendaci,

Dettagli

Mq intera superficie coperta

Mq intera superficie coperta Tassa sui rifiuti -TARI Tari (art. 1 comma 639 e ss. L.n.147/2013) DICHIARAZIONE UTENZA NON DOMESTICA Al Funzionario Responsabile della Iuc/Tari Comune di Livorno 1 INIZIO 2 CESSAZIONE 3 VARIAZIONE Del

Dettagli

TARSU. Richiesta definizione agevolata. COMUNE DI FUTANI Provincia di Salerno Corso Umberto I Tel. 0974953012 Fax.: 0974953411

TARSU. Richiesta definizione agevolata. COMUNE DI FUTANI Provincia di Salerno Corso Umberto I Tel. 0974953012 Fax.: 0974953411 Riservato all'ufficio Prot. N. Del / / 009 «Regolamento per il Condono dei Tributi Locali» (approvato con Delibera del C. C. n. 33 del 31.07.009) Art. 1 1. Il presente regolamento, in forza delle disposizioni

Dettagli

COMUNE DI PINZANO AL TAGLIAMENTO GUIDA AI TRIBUTI COMUNALI ***

COMUNE DI PINZANO AL TAGLIAMENTO GUIDA AI TRIBUTI COMUNALI *** COMUNE DI PINZANO AL TAGLIAMENTO GUIDA AI TRIBUTI COMUNALI *** Anno 2004 IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI I.C.I Chi paga l ICI Deve pagare l imposta:! chi è proprietario di immobili come case, negozi, capannoni

Dettagli

RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA

RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA Mod. PG001.09 Rev 03 RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA _l_ sottoscritt nat a il C.F. residente a in Via n. tel. Per le Ditte o Società: Legale rappresentante della Ditta/Società con sede legale a in Via n.

Dettagli

ALLACCIAMENTI ALLA RETE GAS

ALLACCIAMENTI ALLA RETE GAS Edison DG Spa Società a socio unico Sede Legale - Via Pelosa, 20 35030 Selvazzano Dentro PD Tel. +39 049 8739444 ALLACCIAMENTI ALLA RETE GAS Richiedere l allaccio è semplice È sufficiente presentare la

Dettagli

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA . BOLLO COMUNE DI ROFRANO Settore Urbanistica RISERVATO ALL UFFICIO ARCHIVIAZIONE DEL PROCEDIMENTO RISERVATO AL PROTOCOLLO PRATICA EDILIZIA N DEL / / RISERVATO ALL UFFICIO ACCETTAZIONE VERIFICA ELABORATI

Dettagli

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE Allegato 1 OFFERTE SEGRETE 1) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA La Domanda di Partecipazione tramite Offerta Segreta all Asta dovrà essere redatta su carta semplice e conformemente al seguente schema:

Dettagli

Nominativo/Ragione Sociale: Residenza/Sede: Provincia. Via : n C.F./P.IVA. Telefono: Cellulare Mail

Nominativo/Ragione Sociale: Residenza/Sede: Provincia. Via : n C.F./P.IVA. Telefono: Cellulare Mail Comune di Piaggine Provincia di Salerno Area Tecnica Sportello Unico edilizia Responsabile del procedimento: Arch. Angelo Prinzo P.G. OGGETTO: Richiesta di agibilità totale parziale Bollo da 14,62 Il sottoscritto

Dettagli

AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica

AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica Protocollo RICHIESTA CERTIFICATO AGIBILITA n del (Riservato all Ufficio) AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica MARCA DA BOLLO 14,62 RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITÀ ai sensi dell

Dettagli

Comune di VILLACIDRO

Comune di VILLACIDRO Comune di VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' E AGIBILITA PARZIALE Al Sindaco del Comune di Villacidro Al Responsabile del Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata

Dettagli

dematerializzazione delle procedure di accesso al Conto Energia fotovoltaico

dematerializzazione delle procedure di accesso al Conto Energia fotovoltaico DEMA dematerializzazione delle procedure di accesso al Conto Energia fotovoltaico Delibera Arg/elt 173/09 Manuale utente Indice Introduzione 3 Informazioni preliminari 4 La nuova procedura 5 Gestione degli

Dettagli

COMUNE DI PESCANTINA

COMUNE DI PESCANTINA COMUNE DI PESCANTINA (Provincia di Verona) - Servizio Tributi - TARI: FAQ Domande frequenti D. Quali sono gli atti regolamentari della TARI? R. Il Comune con deliberazioni del Consiglio Comunale ha approvato:

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE SOLO IN CASO DI OCCUPANTI NON RESIDENTI: - contratto di affitto.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE SOLO IN CASO DI OCCUPANTI NON RESIDENTI: - contratto di affitto. AMIA VERONA S.p.A. Servizio Tariffa di Igiene Ambientale Via Bartolomeo Avesani, 31 37135 Verona Tel. 045/8000218 - Fax 045/8063520 MODULO 1 Il presente modulo è composto da cinque pagine. Deve essere

Dettagli

REGOLAMENTO. TARSU e ICI

REGOLAMENTO. TARSU e ICI COMUNE DI TORELLA DEI LOMBARDI PROVINCIA DI AVELLINO REGOLAMENTO per la definizione agevolata dei tributi locali TARSU e ICI 1 REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE ENTRATE LOCALI Articolo 1 Oggetto

Dettagli

AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO

AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO (marca da bollo legale) (spazio riservato al protocollo) Al Sig. Sindaco del Comune di Crespellano 40056 CRESPELLANO Richiesta di autorizzazione allo scarico di acque reflue industriali ed industriali

Dettagli

COMUNE DI CHIETI VII Settore Servizio Idrico Integrato

COMUNE DI CHIETI VII Settore Servizio Idrico Integrato Marca da Bollo 14,62 COMUNE DI CHIETI VII Settore Servizio Idrico Integrato 0871 341451/2/3 341484 Prot. n / / del Fattura n. Riservato allufficio del RICHIESTA DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA Il/la

Dettagli

PROPOSTA DI LOCAZIONE IMMOBILIARE. Il sottoscritto/a nato/a a il residente a Via tel. C.F. in qualità di

PROPOSTA DI LOCAZIONE IMMOBILIARE. Il sottoscritto/a nato/a a il residente a Via tel. C.F. in qualità di Modulo 6 PROPOSTA DI LOCAZIONE IMMOBILIARE Il sottoscritto/a nato/a a il residente a Via tel. C.F. in qualità di della società con sede a P. IVA, di seguito denominato/a proponente, tramite l'agenzia/studio

Dettagli

Modulo B4.02 Mod.ASP_2_SCIA_Sanitaria_modifica Vers. 01 del 27/02/2015. significativa della unità d impresa del settore alimentare (1)

Modulo B4.02 Mod.ASP_2_SCIA_Sanitaria_modifica Vers. 01 del 27/02/2015. significativa della unità d impresa del settore alimentare (1) ALL. 2 Spazio per apportare il timbro di protocollo Data Prot. [ ] Inserita nel Sistema informativo regionale SUAP [ ] Posta elettronica certificata AL SUAP del Comune di.. Oggetto: notifica ai sensi dell

Dettagli

COMUNE DI SAN PIERO A SIEVE I.C.I. - IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA COMUNICAZIONE DI VARIAZIONE

COMUNE DI SAN PIERO A SIEVE I.C.I. - IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA COMUNICAZIONE DI VARIAZIONE COMUNE DI SAN PIERO A SIEVE I.C.I. - IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA COMUNICAZIONE DI VARIAZIONE FRONTESPIZIO Il frontespizio è rimasto sostanzialmente invariato rispetto

Dettagli

COMUNE DI PAGNACCO PROVINCIA DI UDINE. DICHIARAZIONE PER L APPLICAZIONE DEL TRIBUTO SUI RIFIUTI E SERVIZI - TARES (Art.14 del D.L. 6/12/2011, n.

COMUNE DI PAGNACCO PROVINCIA DI UDINE. DICHIARAZIONE PER L APPLICAZIONE DEL TRIBUTO SUI RIFIUTI E SERVIZI - TARES (Art.14 del D.L. 6/12/2011, n. COMUNE DI PAGNACCO PROVINCIA DI UDINE DICHIARAZIONE PER L APPLICAZIONE DEL TRIBUTO SUI RIFIUTI E SERVIZI - TARES (Art.14 del D.L. 6/12/2011, n. 201) UTENZA NON DOMESTICA (Da compilarsi in stampatello Vedere

Dettagli

COMUNE DI ALBANELLA PROVINCIA DI SALERNO Settore Amministrativo - Finanziario

COMUNE DI ALBANELLA PROVINCIA DI SALERNO Settore Amministrativo - Finanziario COMUNE DI ALBANELLA PROVINCIA DI SALERNO Settore Amministrativo - Finanziario ISTANZA DI ADESIONE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA DEI TRIBUTI COMUNALI Il sottoscritto: PERSONA FISICA SOGGETTO DIVERSO DA PERSONA

Dettagli

Oggetto: L.R. n. 27 del 12.08.1998, art. 6, comunicazione di inizio attività di esercizio saltuario del servizio di alloggio e prima colazione

Oggetto: L.R. n. 27 del 12.08.1998, art. 6, comunicazione di inizio attività di esercizio saltuario del servizio di alloggio e prima colazione Al Comune di Cagliari Servizio Attività Produttive e Turismo Ufficio Turismo Via Roma n. 145 09100 CAGLIARI Oggetto: L.R. n. 27 del 12.08.1998, art. 6, comunicazione di inizio attività di esercizio saltuario

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE A LOCARE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE A LOCARE IMMOBILE

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE A LOCARE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE A LOCARE IMMOBILE Pag. 1/5 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE A LOCARE ll sottoscritto: nome cognome nato a prov. ; il legale rappresentante della ditta: con sede nel comune di prov. cap via n Tel Fax Sito Internet E mail P. I.V.A.

Dettagli

Comune di Fabriano Sportello Unico per l Edilizia

Comune di Fabriano Sportello Unico per l Edilizia Perm. n. Prat. n. Anno del bollo All Ufficio dello Sportello Unico per l'edilizia Del Comune di PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO AL DIRIGENTE DEL SETTORE ECOLOGIA/AMBIENTE DEL COMUNE DI Per il tramite del SUAP del Comune di DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO di acque reflue industriali, acque reflue industriali assimilate alle

Dettagli

COMUNE DI VILLANOVA SOLARO Provincia di Cuneo

COMUNE DI VILLANOVA SOLARO Provincia di Cuneo Protocollo COMUNE DI VILLANOVA SOLARO Provincia di Cuneo Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2013 (canone anno 2012) SCADENZA

Dettagli

COMUNE DI ERBUSCO PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI ERBUSCO PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI ERBUSCO PROVINCIA DI BRESCIA Via Verdi, 16-25030 Erbusco C.F.:00759960172 P.IVA 00577180987 Tel. 030 7767332 Fax 0307760141 E-mail: tributi@comune.erbusco.bs.it PEC comune.erbusco@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

MODULO A DOMANDA NUOVA O RINNOVO. Il/La sottoscritto/a. nato/a a, (prov. ),

MODULO A DOMANDA NUOVA O RINNOVO. Il/La sottoscritto/a. nato/a a, (prov. ), MODULO A DOMANDA NUOVA O RINNOVO Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) nato/a a, (prov. ), il / /, Codice fiscale AMMISSIONE PRESENTA DOMANDA DI RINNOVO AL BONUS SOCIALE PER DISAGIO ECONOMICO PER LA/E

Dettagli

Voltura Separazione: Informazioni generali

Voltura Separazione: Informazioni generali Voltura Separazione: Informazioni generali Cos è una voltura separazione? E l operazione che consente di modificare l intestatario del contratto, senza alcuna interruzione della fornitura, a favore del

Dettagli

MODELLO UL Denuncia al R.E.A. di apertura - modifica - cessazione di unità locale

MODELLO UL Denuncia al R.E.A. di apertura - modifica - cessazione di unità locale MODELLO UL Denuncia al R.E.A. di apertura - modifica - cessazione di unità locale Avvertenze Generali Si raccomanda di indicare, nell apposito spazio, in alto sulla 1ª pagina, il numero di telefono dello

Dettagli

DOMANDA PER NULLA OSTA

DOMANDA PER NULLA OSTA REVISIONE 05 - del 03.01.2012 Spettabile ACQUE NORD s.r.l. Via San Bernardino n. 50 28922 VERBANIA Alla cortese attenzione del Presidente DOMANDA PER NULLA OSTA NUOVO ALLACCIAMENTO di scarichi civili alla

Dettagli

Concessione Edilizia n. del / / ; Permesso di Costruire n. del / / ;

Concessione Edilizia n. del / / ; Permesso di Costruire n. del / / ; Modello di domanda volta ad ottenere il certificato di agibilità pag. 1 Vers. 1/2006 Marca da Bollo 14,62 Spazio per Ufficio Protocollo AL SINDACO DEL COMUNE DI CASTELFIDARDO PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CARGEGHE Provincia di Sassari

COMUNE DI CARGEGHE Provincia di Sassari COMUNE DI CARGEGHE Provincia di Sassari VIA BRIGATA SASSARI N^ 1-07030 CARGEGHE Tel. 079 3440112 Fax 079 345001 UFFICIO TECNICO REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI IDONEITA DELL ALLOGGIO (Allegato

Dettagli

TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI. La Tassa sui rifiuti solidi urbani (TARSU) è dovuta dal contribuente a fronte del servizio

TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI. La Tassa sui rifiuti solidi urbani (TARSU) è dovuta dal contribuente a fronte del servizio COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo ***** CAP 90024 Via Salita Municipio, 2 tel. 0921644076 fax 0921644447 P. Iva 00475910824 - www.comune.gangi.pa.it TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI.

Dettagli

COMUNE DI CANTAGALLO Provincia di Prato REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO D IDONEITA DELL ALLOGGIO

COMUNE DI CANTAGALLO Provincia di Prato REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO D IDONEITA DELL ALLOGGIO REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO D IDONEITA DELL ALLOGGIO INDICE Articolo 1 Ambito d applicazione Articolo 2 Soggetto avente titolo alla presentazione della richiesta Articolo 3 - Presentazione

Dettagli

DOCUMENTI RAGGIO SENZA PENSIERI

DOCUMENTI RAGGIO SENZA PENSIERI DOCUMENTI RAGGIO SENZA PENSIERI DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L AVVIO DELLE PRATICHE AUTORIZZATIVE: DOCUMENTAZIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI o o o o o o Proposta di adesione Casa Efficiente datata e firmata

Dettagli

COMUNE DI MERCALLO PROVINCIA DI VARESE. Via Bagaglio, 171 - C.A.P. 21020 - tel. 0331/968104

COMUNE DI MERCALLO PROVINCIA DI VARESE. Via Bagaglio, 171 - C.A.P. 21020 - tel. 0331/968104 COMUNE DI MERCALLO No bollo PROVINCIA DI VARESE Via Bagaglio, 171 - C.A.P. 21020 - tel. 0331/968104 Cod.fisc.: 83003793570 - E-mail: ed.pubblica@comune.mercallo.va.it Spettabile COMUNE DI MERCALLO Via

Dettagli

RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA _l_ sottoscritt nat a il C.F. residente a in Via n. tel. E-Mail

RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA _l_ sottoscritt nat a il C.F. residente a in Via n. tel. E-Mail Mod. PG001.09 Rev 04 RICHIESTA DI FORNITURA IDRICA _l_ sottoscritt nat a il C.F. residente a in Via n. tel. E-Mail Per le Ditte o Società: Legale rappresentante della Ditta/Società con sede legale a in

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il. e residente in (prov. ) via n. Codice Fiscale P. IVA DICHIARA (3)

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il. e residente in (prov. ) via n. Codice Fiscale P. IVA DICHIARA (3) Città metropolitana di Venezia mod. TR040 ver. 02-09.15 TRASPORTI DOMANDA DI RILASCIO LICENZA AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO PER VEICOLI CON PORTATA UTILE OLTRE 30 QUINTALI marca da bollo da 16,00

Dettagli

COMUNE DI CAMPOLONGO MAGGIORE (VE)

COMUNE DI CAMPOLONGO MAGGIORE (VE) COMUNE DI CAMPOLONGO MAGGIORE (VE) Tributo Comunale sui Rifiuti e sui Servizi Art.14 del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201 (convertito con Legge 22 dicembre 2011, n. 214) ANNO 2013 1 PREMESSA Dal 1

Dettagli

RESPONSABILE Dr. FABIO SCUPOLA

RESPONSABILE Dr. FABIO SCUPOLA RESPONSABILE Dr. FABIO SCUPOLA L Ufficio Ragioneria è preposto all espletamento degli obblighi istituzionali inerenti la predisposizione dei bilanci e le dichiarazioni fiscali, sulla base delle registrazioni

Dettagli

Richiesta di Agibilità e Dichiarazione di conformità ai sensi dell art.25, comma 1, lettera b del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380

Richiesta di Agibilità e Dichiarazione di conformità ai sensi dell art.25, comma 1, lettera b del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380 N. Prot. Bollo.16,00 Provincia dell Aquila Sportello Unico per l Edilizia ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il sottoscritto cod.

Dettagli

RICHIESTA DI INSTALLAZIONE INSEGNE PUBBLICITARIE DOMANDA INSTALLAZIONE INSEGNE

RICHIESTA DI INSTALLAZIONE INSEGNE PUBBLICITARIE DOMANDA INSTALLAZIONE INSEGNE M PAT 03 Pag. 1/6 DOMANDA INSTALLAZIONE INSEGNE Il sottoscritto: nome cognome ; nato a prov. ; il C. F. RICHIEDENTE e legale rappresentante della ditta: con sede in comune di prov. cap via n Tel Fax Sito

Dettagli

(Mod. INAGIB 01mar2014) Marca da bollo

(Mod. INAGIB 01mar2014) Marca da bollo (Mod. INAGIB 01mar2014) Marca da bollo CITTÀ DI RONCADE PROVINCIA DI TREVISO 31056 RONCADE - Via Roma n 53 - tel. 0422/8461 C.F.: 80009430267 -P.IVA 00487110264 www.comune.roncade.tv.it - : edilizia@comune.roncade.tv.it

Dettagli

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ.

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ. PRATICA N ANNO BOLLO PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ. avente titolo alla presentazione della

Dettagli

DICHIARAZIONE DI COSTITUZIONE DI NUOVA FAMIGLIA CON O SENZA CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DI LA LOGGIA CASO B sotto specificato

DICHIARAZIONE DI COSTITUZIONE DI NUOVA FAMIGLIA CON O SENZA CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DI LA LOGGIA CASO B sotto specificato DICHIARAZIONE DI COSTITUZIONE DI NUOVA FAMIGLIA CON O SENZA CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DI LA LOGGIA CASO B sotto specificato PRINCIPIO GENERALE Quando l'interessato/famiglia va ad abitare in

Dettagli

Le confermeremo l avvenuta gestione tramite un contatto ai recapiti che ci indicherà nel modulo.

Le confermeremo l avvenuta gestione tramite un contatto ai recapiti che ci indicherà nel modulo. Gentile Cliente, con il presente documento, Lei ha la possibilità di diventare cliente Sorgenia, subentrando al contratto di fornitura in essere di un Nostro cliente, secondo le modalità previste dall

Dettagli

Luogo di nascita: Comune Provincia Stato

Luogo di nascita: Comune Provincia Stato Allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) del Comune di OSTRA NOTIFICA INIZIO ATTIVITÀ SETTORE ALIMENTARE AI FINI DELLA REGISTRAZIONE (ART. 6 DEL REGOLAMENTO CE N. 852/2004 E DELLA D.G.R.

Dettagli

Comune. di Borgo a Mozzano GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON LINE DI PRATICHE SUAP [2013]

Comune. di Borgo a Mozzano GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON LINE DI PRATICHE SUAP [2013] Comune di Borgo a Mozzano GUIDA ALLA PRESENTAZIONE ON LINE DI PRATICHE SUAP [2013] - 1 - PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE È PREVISTO L OBBLIGO DI PRESENTAZIONE DI TUTTE LE PRATICHE E LORO INTEGRAZIONE ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

C O M U N E D I M E O L O Provincia di Venezia SETTORE IV - INFRASTRUTTURE ED URBANISTICA (Servizio Protezione Civile)

C O M U N E D I M E O L O Provincia di Venezia SETTORE IV - INFRASTRUTTURE ED URBANISTICA (Servizio Protezione Civile) C O M U N E D I M E O L O (Servizio Protezione Civile) Mod. 2 - Privati Segreteria Regionale L.L. P.P. Unità di Progetto Protezione Civile 1 C O M U N E D I M E O L O (Servizio Ecologia ed Ambiente) Mod.

Dettagli

Parte riservata all ufficio

Parte riservata all ufficio Tecnico comunale Numero sopralluogo Parte riservata all ufficio MODELLO A - PRIVATI Marca da bollo Data sopralluogo Spazio riservato all Ufficio Protocollo Al COMUNE DI PROVINCIA DI EVENTI ALLUVIONALI

Dettagli

COMUNE DI TRAMATZA. Via Tripoli, 2-09070 Tramatza (OR) CF 00072010952- tel. 0783508016- fax 0783508030

COMUNE DI TRAMATZA. Via Tripoli, 2-09070 Tramatza (OR) CF 00072010952- tel. 0783508016- fax 0783508030 COMUNE DI TRAMATZA Via Tripoli, 2-09070 Tramatza (OR) CF 00072010952- tel. 0783508016- fax 0783508030 Manifestazione di Interesse per Indagine di mercato finalizzata all acquisizione,in locazione passiva,

Dettagli

Il/la sottoscritto/a

Il/la sottoscritto/a ICI ANNO 2010 Comune di Cagliari Servizio Tributi Ufficio ICI Protocollo n. del COMUNICAZIONE DI CONCESSIONE IN LOCAZIONE A CANONE CONCORDATO DI NATURA TRANSITORIA (ART. 5, COMMA 1, L. 431/98) Termine

Dettagli

MEDIO CHIAMPO SpA Via G. Vaccari, 18 36054 Montebello Vic. (VI)

MEDIO CHIAMPO SpA Via G. Vaccari, 18 36054 Montebello Vic. (VI) Data Spett.le MEDIO CHIAMPO SpA Via G. Vaccari, 18 36054 Montebello Vic. (VI) RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE Il sotto scritto Cognome e nome: C.F. nato a residente in via Nr CAP nella sua qualità di: titolare

Dettagli

Allo Sportello Unico dell'edilizia Comune / Comunità / Unione DOMANDA PER CERTIFICATO DI AGIBILITA' (Ai sensi dell'art. 24 D.P.R. 6/06/2001 n.

Allo Sportello Unico dell'edilizia Comune / Comunità / Unione DOMANDA PER CERTIFICATO DI AGIBILITA' (Ai sensi dell'art. 24 D.P.R. 6/06/2001 n. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico dell'edilizia Comune / Comunità / Unione DOMANDA PER CERTIFICATO DI AGIBILITA' Dati del titolare Cognome Nome Codice fiscale Data di nascita

Dettagli

C O M U N E D I G R E S S A N Regione Autonoma Valle d'aosta Fraz. Taxel - 11020 GRESSAN Tel. 0165/250113 - Fax. 0165/250918

C O M U N E D I G R E S S A N Regione Autonoma Valle d'aosta Fraz. Taxel - 11020 GRESSAN Tel. 0165/250113 - Fax. 0165/250918 Marca da bollo ai sensi di legge MODULO UNICO PUBBLICO ACQUEDOTTO/FOGNATURA C O M U N E D I G R E S S A N Regione Autonoma Valle d'aosta Fraz. Taxel - 11020 GRESSAN Tel. 0165/250113 - Fax. 0165/250918

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO AL DIRIGENTE DEL SETTORE ECOLOGIA/AMBIENTE DEL COMUNE DI Per il tramite del SUAP del Comune di DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO di acque reflue industriali, acque reflue industriali assimilate alle

Dettagli

ANNO DI RIFERIMENTO: 2009. (ai sensi della Legge Regionale n. 6/2003 art. 6 - secondo periodo)

ANNO DI RIFERIMENTO: 2009. (ai sensi della Legge Regionale n. 6/2003 art. 6 - secondo periodo) BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI SOGGETTI PUBBLICI O PRIVATI CHE METTONO A DISPOSIZIONE ALLOGGI A FAVORE DI LOCATARI MENO ABBIENTI ANNO DI RIFERIMENTO: 2009 (ai sensi della Legge

Dettagli

Comune di Gudo Visconti (Città Metropolitana di Milano) -- Ufficio Tecnico --

Comune di Gudo Visconti (Città Metropolitana di Milano) -- Ufficio Tecnico -- Prot. n. 989 del 12/05/2015 Albo n. 121 del 12/05/2015 Comune di Gudo Visconti AVVISO ESPLORATIVO PER L AFFIDAMENTO DI UN CONTRATTO DI CONCESSIONE INERENTE LA GESTIONE DI UN MICRO NIDO VISTE le indicazioni

Dettagli

MARCA DA BOLLO 14.62 AL SINDACO DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI PROV MI

MARCA DA BOLLO 14.62 AL SINDACO DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI PROV MI MARCA DA BOLLO 14.62 AL SINDACO DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI PROV MI DOMANDA di concessione di contributo per il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici residenziali

Dettagli

COMUNE DI MASSA MARITTIMA Provincia di Grosseto. Regolamento per. l applicazione della. tassa per lo smaltimento. dei rifiuti solidi urbani.

COMUNE DI MASSA MARITTIMA Provincia di Grosseto. Regolamento per. l applicazione della. tassa per lo smaltimento. dei rifiuti solidi urbani. Regolamento per l applicazione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani interni INDICE Art. 1 Istituzione della tassa pag. 1 Art. 2 Servizio di nettezza urbana pag. 1 Art. 3 Contenuto del

Dettagli

ACN Energy in collaborazione con GDF Suez Energie. Istruzioni per la compilazione del contratto

ACN Energy in collaborazione con GDF Suez Energie. Istruzioni per la compilazione del contratto ACN Energy in collaborazione con GDF Suez Energie Istruzioni per la compilazione del contratto Dual Fuel residenziale: Energia NoProblem luce e gas senza problemi GDF Suez Il Target Energia NoProblem è

Dettagli

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (artt. 24-25 del D.P.R. 380 del 2001 e ss.mm.ii. - art. 41 L.R. 23/85 e ss.mm.ii.) ISPA 24

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (artt. 24-25 del D.P.R. 380 del 2001 e ss.mm.ii. - art. 41 L.R. 23/85 e ss.mm.ii.) ISPA 24 AL DIRIGENTE DEL SETTORE DEI SERVIZI AL PATRIMONIO ED AL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA P.ZZA GALLURA, 3-07029 TEMPIO PAUSANIA Marca da bollo RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (artt. 24-25 D.P.R.

Dettagli

AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA PRATICA DI ISCRIZIONE NELL APPOSITA SEZIONE REA

AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA PRATICA DI ISCRIZIONE NELL APPOSITA SEZIONE REA AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA PRATICA DI ISCRIZIONE NELL APPOSITA SEZIONE REA Adempimento previsto dall art. 7 del DM 26/10/2011, necessario per mantenere il requisito

Dettagli

COMUNE DI BIBIANA REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DELLA TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI

COMUNE DI BIBIANA REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DELLA TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI Allegato alla Deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 08.03.2010 COMUNE DI BIBIANA REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DELLA TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI ART. 1:

Dettagli

ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO. Rep. n /Atti Privati del 2011

ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO. Rep. n /Atti Privati del 2011 Filiale Emilia Romagna ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO Rep. n /Atti Privati del 2011 L anno 2011 addì del mese di, presso la sede dell Agenzia del Demanio Filiale Emilia Romagna

Dettagli

COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza

COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza Prot. Corpo di Polizia Locale * la compilazione dei campi contrassegnati con l asterisco è OBBLIGATORIA 1/A DATI ANAGRAFICI Compili gli spazi Il/la Sottoscritto/a, *Cognome

Dettagli

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di *********************

Il/la Sottoscritto/a. (Cod. Fisc/ Partita IVA) nato a ( ) il. Residente a ( ) in Via. Recapiti: Tel.: Fax: Email: in qualità di ********************* Protocollo in arrivo Marca da bollo 14,62 SPETT.LE COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PIAZZA GARIBALDI, 5/1 42011 BAGNOLO IN PIANO (RE) OGGETTO: Richiesta di assegnazione contributo finalizzato alla realizzazione

Dettagli

Parte riservata all ufficio

Parte riservata all ufficio Tecnico comunale Numero sopralluogo Data sopralluogo Parte riservata all ufficio MODELLO - IMPRESE Marca da bollo Spazio riservato all Ufficio Protocollo Al COMUNE DI PROVINCIA DI AVVERSITA ATMOSFERICHE

Dettagli