UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Comitato Regionale Sicilia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Comitato Regionale Sicilia"

Transcript

1 UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Comitato Regionale Sicilia (CIRCUITO AD ESTENSIONE REGIONALE) PREMESSA La Coppa Sicilia (Individuale) ed il Trofeo Challenge delle Sezioni (a Squadre) sono ad estensione regionale e nascono dall idea di aumentare ancor di più lo spirito agonistico tra le varie sezioni siciliane mettendo a confronto tutti i tiratori di Pistola e Carabina ad aria compressa (P10 e C10). La novità, rispetto a precedenti eventi organizzati da questo comitato, sarà il coinvolgimento delle cinque gare federali previste dal PSF 2016, le due prove regionali del Campionato d Inverno più due gare di Coppa Sicilia appositamente istituite con l intento di trovare impegno e costanza ad ogni livello. Al termine delle prove summenzionate, attraverso classifiche e modalità dettagliatamente specificate nel corso della lettura del presente programma, si avrà accesso ad una semifinale e successivamente ad una finale individuale che assegnerà la Coppa Sicilia al Campione, il 1 Classificato, per singola specialità di tiro (P10 e C10); ed una finale a squadre che decreterà la sezione vincitrice del Trofeo Challenge. La sezione che si aggiudicherà il Trofeo messo in palio dal Comitato, lo custodirà fino alla successiva edizione. CALENDARIO DELLE PROVE Prove Sedi e date Validità 1^ Gara Reg.le Federale Bagheria, /01 2^ Gara Reg.le Federale Milazzo, /02 3^ Gara Reg.le Federale Catania, 19-20/ /04 4^ Gara Reg.le Federale Catania, 30/ /05 5^ Gara Reg.le Federale Catania, /06 Prove di Qualificazione 1^ Prova Coppa Sicilia Ragusa, 24-25/09 2^ Prova Coppa Sicilia Catania, 05-06/11 1^ Prova Camp. d Inverno Bagheria, 29-30/10 2^ Prova Camp. d Inverno Milazzo, 19-20/11 Semifinale e Finale Ind.le Assegnazione Coppa Sicilia Centuripe, 10-11/12 Finale a Squadre Assegnazione Trofeo Challenge Pag. 1 di 6

2 REGOLAMENTO COPPA SICILIA **Capitolo 1** 1.1 CATEGORIE E CLASSIFICHE I tiratori partecipanti saranno inseriti in una classifica unica, sia di P10 che di C10: Specialità P10 C10 Classifica unica per le sottonotate categorie: G A R JR SR M (Uomini e Donne) L accesso alla semifinale si otterrà dalla classifica stilata dopo le 9 prove previste dal presente regolamento, tenuto conto della somma dei 3 migliori risultati delle 5 gare federali, il miglior risultato tra le 2 gare della Coppa Sicilia ed il miglior risultato tra le 2 del campionato d Inverno. Le classifiche saranno redatte ed aggiornate dopo ogni singola gara del circuito per singola specialità ACCESSO ALLA SEMIFINALE E FINALE (P10 C10) Al termine delle gare previste (minimo 5 di cui al precedente art. 1.1), stilate le classifiche di comparazione delle prove avranno accesso alla semifinale i primi 16 classificati di Pistola ed i primi 16 di Carabina (G-A-R-JR-SR-M). La semifinale sarà disputata sulla distanza dei 20 colpi con 15 min. di tempo di preparazione e prova e 30 min. effettivi di gara. Al termine, i primi 8 classificati di Pistola ed i primi 8 di Carabina, disputeranno separatamente la finale olimpica secondo il recente criterio start from zero con modalità e tempi riflettenti il regolamento nazionale UITS attualmente in vigore. ATTENZIONE: tutti i partecipanti, senza distinzione di categoria, NON saranno classificati se non avranno preso parte alle gare minime previste. 1.3 SPAREGGI Eventuali parità nella classifica di ammissione alla semifinale, non saranno interrotte se non identificabili dal primo dei non ammessi in poi rispetto l ultimo degli ammessi che saranno risolte nel rispetto dei seguenti criteri, in ordine di applicazione: - Il tiratore che avrà preso parte a più prove del circuito; - Il punteggio migliore ottenuto nelle 5 prove previste dal circuito; - Il più alto numero di mouches nella somma delle 5 prove previste: Se la parità dovesse persistere, i tiratori interessati dovranno tirare singoli colpi ad oltranza col sistema del fuori uno su comando del Direttore di Tiro con un tempo di 50 per colpo, finché la parità non verrà interrotta. Pag. 2 di 6

3 1.4 ISCRIZIONI E TASSE Nessuna iscrizione sarà dovuta e nessuna quota di partecipazione è richiesta ulteriormente a quelle previste per le 5 prove federali e le 2 del campionato d Inverno; per le 2 prove di Coppa Sicilia la quota di partecipazione è fissata in Euro 16,00 per tutte le categorie ad esclusione di G-A-R che verseranno simbolicamente la quota di partecipazione pari ad Euro 6,00. Tutti i tiratori che prenderanno parte alle singole prove saranno in automatico contemplati nelle classifiche previste (P10 e C10). Al termine delle gare di qualificazione, stilate le classifiche di comparazione finali, saranno comunicati a tutte le sezioni (a mezzo intranet), i nominativi dei semifinalisti. In caso di assenza di tiratori ammessi alla semifinale, non saranno effettuati ripescaggi dalle classifiche finali. 1.5 RECLAMI, APPELLI E GIURIE DI GARA Nelle singole prove di qualificazione È AMMESSA qualsiasi forma di reclamo od appello da presentare alla Giuria di Gara designata per singola competizione dalla sezione organizzatrice la prova, ai sensi del vigente regolamento UITS. La composizione della Giuria di semifinale e finale sarà a cura della sezione organizzatrice ma dovrà essere presieduta da un membro dello Staff Tecnico Regionale. 1.6 PREMIAZIONE Al termine della finale olimpica di Pistola e Carabina, saranno premiati: - Il 1 classificato di Pistola con Coppa Sicilia e diploma; - Il 2 e 3 classificato di Pistola con medaglie di decrescente valore e diploma; - Il 1 classificato di Carabina con Coppa Sicilia e diploma: - Il 2 e 3 classificato di Carabina con medaglie di decrescente valore e diploma. - Oggetto ricordo a tutti i semifinalisti. Nessuna ulteriore premiazione sarà prevista durante le singole prove di qualificazione. Pag. 3 di 6

4 REGOLAMENTO TROFEO CHALLENGE DELLE SEZIONI **Capitolo 2** 2.1 CATEGORIE E CLASSIFICHE Ogni sezione potrà iscrivere, solo una squadra per specialità. Alla squadra, ai fini della classifica, saranno assegnati i migliori 3 punteggi dei tiratori partecipanti alle gare previste, a prescindere dalla categoria (tutte le ctg. saranno contemplate ai fini dell identificazione il punteggio di squadra); infatti la squadra potrà formarsi promiscuamente tra le varie categorie di tiro partecipanti (tutte) senza distinzione di sesso ed età ma che appartengono alla medesima sezione. Solo nel caso di ammissione alla finale della squadra, la sezione dovrà dichiarare i tiratori che rappresenteranno la squadra in finale nel numero sempre di 3 tiratori e di qualsiasi categoria. Come per la Coppa Sicilia, gara individuale, anche per il Challenge delle sezioni sarà stilata una classifica riferita a tutte le squadre iscritte, prova dopo prova. 2.2 ACCESSO ALLA FINALE ED ASSEGNAZIONE TROFEO Alla fine delle 5 prove previste (3 migliori tra le 5 federali, la migliore tra le 2 della Coppa Sicilia e la migliore delle 2 del Campionato d Inverno), dalla classifica finale, le prime 4 squadre di Pistola e le prime 4 di Carabina saranno ammesse a disputare la Finale che si svolgerà contestualmente alla semifinale individuale della Coppa Sicilia; squadre con, all attivo, un numero inferiore alle 5 minime previste, non saranno classificate. Come accennato al precedente punto, la composizione (3 nominativi) delle squadre che dovranno sostenere la finale, sia di P10 che di C10, sarà comunicata da ogni sezione ammessa entro e non oltre il termine ultimo di mercoledì 30/11/2016, pena l esclusione. Dalla finale a squadre sarà decretata la sezione vincitrice del Challenge delle sezioni (Pistola e Carabina) e premiate con il relativo Trofeo. La sezione vincitrice custodirà, fino alla successiva edizione, il trofeo messo in palio dal Comitato. La sezione che vincerà il Challenge per 3 volte consecutive di aggiudicherà il Trofeo in via definitiva con diploma di elogio da parte di questo Comitato. La finale, essendo la stessa prova di semifinale della Coppa Sicilia (saranno validati gli stessi punteggi ottenuti individualmente), sarà espletata sulla distanza dei 20 colpi con 15 min. di tempo di preparazione e prova e 30 min. effettivi di gara. ATTENZIONE: ai tiratori componenti di squadra che risultassero ammessi altresì individualmente (Coppa Sicilia), sarà validato per la squadra il medesimo punteggio ottenuto nella semifinale. Diversamente, coloro i quali non saranno ammessi alla semifinale individuale, potranno comunque far parte di squadra ed essere segnalati dalla propria sezione per la partecipazione al Trofeo Challenge delle sezioni. Pag. 4 di 6

5 Il Comitato si riserva di intervenire con ulteriori premi in base all eventuale gradita partecipazione e contributi offerti da eventuali sponsor. 2.3 SPAREGGI Eventuali parità di squadre, a partire dalla prima delle non ammesse rispetto all ultima delle ammesse, non saranno interrotte ma saranno ammesse a partecipare alla finale tutte le squadre a pari merito con l ultima delle aventi diritto. Qualora, al termine della finale dovesse esistere una parità tra la prima e la seconda squadra classificata (sia di P10 che di C10), per l assegnazione del trofeo bisognerà effettuare uno spareggio che vedrà impegnate le due compagini nel tirare ulteriori 10 colpi di gara (per ogni componente) preceduti da 5 min. di preparazione e prova. Se la parità dovesse persistere si andrà al oltranza con la medesima modalità di tiro fino all interruzione della stessa. 2.4 ISCRIZIONI E TASSE Per il Trofeo Challenge delle Sezioni la tassa di iscrizione della squadra è a carico della sezione ed è fissata in Euro 60,00 cadauna (sia di P10 che di C10) da versare contestualmente alla richiesta di iscrizione. L iscrizione delle squadre al Trofeo Challenge delle sezioni, dovrà avvenire entro e non oltre il termine perentorio di domenica 10/01/2016. Si rammenta che ogni sezione può iscrivere solo ed esclusivamente una squadra per singola disciplina di tiro prevista (P10 e C10). Non è obbligatoria la contestuale presentazione di squadre sia di Pistola che di Carabina. Le squadre non assumeranno un nome particolare tantomeno sarà richiesto di darne uno al momento della relativa iscrizione; le stesse, saranno identificate semplicemente dal nome della sezione accompagnato dalla specialità di tiro cui fanno riferimento (esempio: SEZIONE_P10 / SEZIONE_C10). NOTE E DISPOSIZIONI FINALI Il 30% delle 2 prove di Coppa Sicilia, dovranno essere versate dalle sezioni organizzatrici, al Comitato Regionale UITS Sicilia a mezzo bonifico bancario entro il 15 giorno dalla conclusione di ogni prova prevista. L iscrizione alla semifinale ed alla finale è G R A T U I T A. Per quanto non contemplato nel presente regolamento vigono i RTG RTC ed RTP attualmente in essere. Questo Comitato si riserva il diritto di apportare al presente regolamento tutte le modifiche ritenute necessarie ed opportune ai fini della buona riuscita dell intero circuito, ivi compresa la fase finale con la relativa cerimonia di premiazione prevista; eventuali modifiche verranno comunicate a mezzo intranet UITS e pubblicate sul sito del comitato Pag. 5 di 6

6 Eventuali chiarimenti e/o segnalazioni sulle classifiche sia di Coppa Sicilia che del Challenge delle sezioni per singola prova, potranno essere inoltrati direttamente alla segreteria del Comitato Regionale all indirizzo di posta elettronica NOTA_1: ai Giovanissimi sarà concessa l indifferente partecipazione con o senza appoggio sia per la Pistola che per la Carabina. NOTA_2: i risultati conseguiti dai Giovanissimi in tutte le prove previste e dagli Allievi nelle 5 gare federali regionali, per essere regolarmente inseriti in classifica alla stregua delle altre categorie, saranno moltiplicati per 2, cosicché da ottenere il tetto massimo dei 400 punti (sugli ipotetici 40 colpi tirati), uniformando in tal senso la classifica unica di qualificazione. Già come da regolamento vigente sul numero di colpi che gli Allievi tireranno nelle prove del Campionato d Inverno (40), si precisa in questa sede che per le due prove di Coppa Sicilia previste, sarà adottato lo stesso criterio di gara (quindi 40 colpi). Il Comitato Regionale UITS Sicilia Pag. 6 di 6

FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e a SQUADRE BOLOGNA 8-10 dicembre 2017 REGOLAMENTO

FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e a SQUADRE BOLOGNA 8-10 dicembre 2017 REGOLAMENTO Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e a SQUADRE BOLOGNA 8-10 dicembre 2017 REGOLAMENTO CAMPIONATO D INVERNO 2017 REGOLAMENTO FINALI INDIVIDUALI L'Unione indice le finali

Dettagli

REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA

REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 10-11 dicembre 2016 REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA CAMPIONATO D INVERNO 2016 REGOLAMENTO FINALI INDIVIDUALI L'Unione

Dettagli

TROFEO TRINACRIA 2011

TROFEO TRINACRIA 2011 UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Ente Pubblico e Federazione Sportiva del CONI Comitato Regionale - Sicilia TROFEO TRINACRIA 2011 (Gara Interregionale) P R O G R A M M A DATE DI SVOLGIMENTO 1^ Prova (P/10

Dettagli

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi ROMA 14-15-16-17 luglio 2016 REGOLAMENTO FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI 2016 REGOLAMENTO L'Unione indice

Dettagli

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master Unione Italiana di Tiro a Segno FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master BOLOGNA 04-05-06-07-08-09 OTTOBRE 2016 R E G O L A M E N T O FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Senior Master

Dettagli

TROFEO TRINACRIA 2014

TROFEO TRINACRIA 2014 UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Ente Pubblico e Federazione Sportiva del CONI Comitato Regionale - Sicilia TROFEO TRINACRIA 2014 (Gara ad Estensione Nazionale) In collaborazione con il Panathlon International

Dettagli

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Comitato Regionale per la Campania CIRCUITO REGIONALE A SQUADRE PER LA REGIONE CAMPANIA Anno 2017 REGOLAMENTO Il Circuito Regionale si svolge a squadre e per le specialità

Dettagli

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E 2 0 11 0 Titolo 2 GARE FEDERALI DISPOSIZIONI PARTICOLARI Le Gare Federali sono articolate secondo quanto previsto dal seguente

Dettagli

TROFEO TRINACRIA - Edizione 2015 Gara ad estensione NAZIONALE

TROFEO TRINACRIA - Edizione 2015 Gara ad estensione NAZIONALE UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Ente Pubblico e Federazione Sportiva del CONI Comitato Regionale Sicilia In collaborazione con l Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo Dipartimento Turismo ed il

Dettagli

TROFEO CONI 2017 REGOLAMENTO

TROFEO CONI 2017 REGOLAMENTO UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Ente Pubblico e Federazione Sportiva riconosciuta da TROFEO CONI 2017 REGOLAMENTO Art. 1 Partecipanti Sono ammessi a partecipare al Trofeo CONI

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO BANCARI

CAMPIONATO ITALIANO BANCARI TIRO A SEGNO NAZIONALE SEZIONE DI PISTOIA GARA AD ESTENSIONE NAZIONALE APERTA ATUTTI I DIPENDENTI DEGLI ISTITUTI DI CREDITO IN SERVIZIO O IN QUIESCENZA, IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO U.I.T.S. PER L ANNO

Dettagli

FINALE TEAM CUP 2013 Brescia, 13-16 APRILE Presso EXA

FINALE TEAM CUP 2013 Brescia, 13-16 APRILE Presso EXA UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO ============================00O00============================ FINALE TEAM CUP 2013 Brescia, 13-16 APRILE Presso EXA PROGRAMMA DI GARA La finale della Team Cup, considerata

Dettagli

TIRO A SEGNO NAZIONALE DI SIENA

TIRO A SEGNO NAZIONALE DI SIENA GARA AD ESTENSIONE NAZIONALE APERTA A TUTTI I DIPENDENTI DEGLI ISTITUTI DI CREDITO IN SERVIZIO O IN QUIESCENZA, IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO U.I.T.S. PER L'ANNO 2016 CAMPIONATO ITALIANO BANCARI REGOLAMENTO

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO C.R. Campania / Direzione Tecnica Regionale Via Capodimonte, Napoli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO C.R. Campania / Direzione Tecnica Regionale Via Capodimonte, Napoli Napoli, 06/01/2016 - Spettabili: - Comitati territoriali C.S.I. Campania; - Direzioni tecniche territoriali C.S.I. Campania; - Gruppo giudici / arbitri C.S.I. Campania - e p. c. - Società / Associazioni

Dettagli

L ASSOCIAZIONE SPORTIVA POLIZIE MUNICIPALI D ITALIA IN COLLABORAZIONE CON L UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO SEZIONE DI RAVENNA ORGANIZZANO IL

L ASSOCIAZIONE SPORTIVA POLIZIE MUNICIPALI D ITALIA IN COLLABORAZIONE CON L UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO SEZIONE DI RAVENNA ORGANIZZANO IL L ASSOCIAZIONE SPORTIVA POLIZIE MUNICIPALI D ITALIA IN COLLABORAZIONE CON L UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO SEZIONE DI RAVENNA ORGANIZZANO IL 49 CAMPIONATO NAZIONALE TIRO A SEGNO RISERVATO ALLE POLIZIE LOCALI

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE MOLISE REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 Alle manifestazioni potranno partecipare le società regolarmente affiliate per l anno 2015. Ogni società

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 Fossa Olimpica - Skeet - Double Trap INDIVIDUALE E PER SOCIETA RISERVATO AI TIRATORI E ALLE A.S. DELLA REGIONE BASILICATA IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO E L AFFILIAZIONE

Dettagli

COMITATO REGIONALE LAZIO

COMITATO REGIONALE LAZIO COMITATO REGIONALE LAZIO PIAZZA LAURO DE BOSIS, 3-00135 ROMA - TEL. 06/36.00.08.40 (R.A. 5 linee) - FAX 06/32.42.383 N U O T O P A L L A N U O T O T U F F I S A L V A M E N T O S I N C R O N I Z Z A T

Dettagli

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015 Approvazione con delibera del Presidente n.47 del 16.06.2015 Edizione 2015 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTERS Norme generali... 1 Circuiti nazionali... 2 Circuiti nazionali individuali, regole comuni...

Dettagli

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico:

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico: TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico: Seguendo le linee guida del Trofeo CONI Nazionale 2016, si stila il regolamento tecnico della Federcanoa, al quale si dovranno attenere tutti i Comitati/Delegazioni

Dettagli

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2017

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2017 TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2017 Regolamento Tecnico: In base alle linee guida del Trofeo CONI Nazionale 2017, qui di seguito si stila il regolamento tecnico della Federcanoa, al quale si dovranno attenere

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO U.N.V.S. di TIRO A SEGNO

CAMPIONATO ITALIANO U.N.V.S. di TIRO A SEGNO VETERANI DELLO SPORT Sezione G.Degan Pordenone TIRO A SEGNO NAZIONALE Sezione di Pordenone VETERANI DELLO SPORT Sezione Dino Doni Udine 1. GENERALITA Le Sezioni Gaetano Degan di Pordenone e Dino Doni di

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Direzione Tecnica Regionale Campania Via Capodimonte, Napoli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Direzione Tecnica Regionale Campania Via Capodimonte, Napoli Napoli, 09/11/2015 - Ai Comitati territoriali di: - Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno, Ariano Irpino, Cava dé Tirreni, Aversa, Sessa A. - Direzioni tecniche di: - Napoli, Avellino, Benevento,

Dettagli

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 26 gennaio 2017 CIRCOLARE 17/2017 Società affiliate Comitati Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Coppa Italia Centri Giovanili - Normativa

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE SARDO

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE SARDO Prot: MSTR-sc/334 16 Campionati Regionali Master Sardegna 2017 04/05 Febbraio 2017 Scadenza iscrizioni: 23/01/2017 Manifestazione organizzata da: CR Sardegna Impianto Le gare si svolgeranno presso la Piscina

Dettagli

1 TROFEO SPRINT MILLENNIUM

1 TROFEO SPRINT MILLENNIUM 1 TROFEO SPRINT MILLENNIUM MANIFESTAZIONE INTERREGIONALE DI NUOTO Domenica 2 novembre 2014 Inizio gare mattino ore 9.00 Riscaldamento ore 8.00 Inizio gare pomeriggio ore 15.30 Riscaldamento ore 14.30 Piscina

Dettagli

XIX TROFEO INTERREGIONALE INDIVIDUALE ED A SQUADRE C10 P10 AD ESTENSIONE NAZIONALE

XIX TROFEO INTERREGIONALE INDIVIDUALE ED A SQUADRE C10 P10 AD ESTENSIONE NAZIONALE XIX TROFEO INTERREGIONALE INDIVIDUALE ED A SQUADRE C10 P10 AD ESTENSIONE NAZIONALE Leonessa 24/25 Giugno 2017 Organizzato dalla Sezione Tiro a Segno Leonessa Con il Patrocinio del Comune di Leonessa Categorie

Dettagli

ATTIVITA ESORDIENTI B 2008/2009

ATTIVITA ESORDIENTI B 2008/2009 Agg. 02/02/09 NUOTO ATTIVITA ESORDIENTI B 2008/2009 Nella stagione 2008/2009 l attività regionale della categoria esordienti B è organizzata secondo un calendario di 9 appuntamenti, di cui 5 Fantanuota

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE DI NUOTO C.S.I / 16^ Edizione

CAMPIONATO REGIONALE DI NUOTO C.S.I / 16^ Edizione Napoli, 07/11/2016 - Spettabili: - Comitati territoriali C.S.I. Campania; - Direzioni tecniche territoriali C.S.I. Campania; - Gruppo giudici / arbitri C.S.I. Campania - e p. c. - Società / Associazioni

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE TUTTI IN GIOCO 2k17

REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE TUTTI IN GIOCO 2k17 REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE TUTTI IN GIOCO 2k17 Il C.P. FIDAL Bari indice il campionato provinciale a squadre TUTTI IN GIOCO 2k17, per le categorie maschili e femminili ESORDIENTI-RAGAZZI-CADETTI,

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA SPORTIVE ANNO SOCIALE 2015

PROGRAMMA ATTIVITA SPORTIVE ANNO SOCIALE 2015 SEZIONE TIRO A VOLO Milano, 04 febbraio 2015 1 PROGRAMMA ATTIVITA SPORTIVE ANNO SOCIALE 2015 CORSI BASE PER L AVVIO AL TIRO A VOLO La Sezione Tiro a Volo organizza otto corsi teorico/pratici finalizzati

Dettagli

CAMPIONATI REGIONALI 2016

CAMPIONATI REGIONALI 2016 CAMPIONATI REGIONALI 2016 CAVALLI Salto Ostacoli Individuali 1-4 giugno G2 Assoluto - G2 Juniores - G1 Juniores Criterium G1 Juniores Emergenti - G1 Juniores Trofeo Children G1 G1 Seniores Esperti - G1

Dettagli

VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO. Articolo 1 Organizzazione

VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO. Articolo 1 Organizzazione VII CAMPIONATO ITALIANO DI SCI DELLA PROTEZIONE CIVILE Roccaraso 29, 30, 31 gennaio 2009 REGOLAMENTO Articolo 1 Organizzazione La Protezione Civile della Regione Abruzzo, in collaborazione con il Dipartimento

Dettagli

PROGRAMMA E REGOLAMENTO

PROGRAMMA E REGOLAMENTO UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO Ente Pubblico e Federazione Sportiva del CONI TIRO A SEGNO NAZIONALE POLIGONO UMBERTO I Via Tukory, 1 Sezione di Milazzo Fondata nel 1882 8 Campionato Prof. Ennio Magistri

Dettagli

Nuoto programmazione 2013/2014 Estiva

Nuoto programmazione 2013/2014 Estiva FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Comitato Regionale Lombardo Milano, 20 gennaio 2014 Ns. rif. 14-201 Alle Ai Al Ai Alle Al Al Alla Alla Società affiliate Delegati Provinciali GUG Fiduciari Provinciali GUG Sezioni

Dettagli

APPENDICE AL REGOLAMENTO GENERALE DI GARA F.A.S.I. anno Modalità di redazione delle Classifiche del Circuito di Coppa Italia

APPENDICE AL REGOLAMENTO GENERALE DI GARA F.A.S.I. anno Modalità di redazione delle Classifiche del Circuito di Coppa Italia APPENDICE AL REGOLAMENTO GENERALE DI GARA F.A.S.I. anno 2017 Modalità di redazione delle Classifiche del Circuito di Coppa Italia La classifica delle singole gare di Coppa Italia verrà stilata sulla base

Dettagli

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -.

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -. Brescia, Novembre 2012 Ai Presidenti degli Sci Club Signori allenatori cat. giovanili E p.c. Ai Giudici del C.P. di Brescia Loro indirizzi Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine

Dettagli

CAMPIONATI REGIONALI DI CATEGORIA ESTIVI

CAMPIONATI REGIONALI DI CATEGORIA ESTIVI CAMPIONATI REGIONALI DI CATEGORIA ESTIVI Il Comitato Regionale Emilia-Romagna indice ed organizza la manifestazione denominata CAMPIONATI REGIONALI DI CATEGORIA ESTIVI 2017 (CRCE). PARTECIPAZIONE Alla

Dettagli

CAMPIONATO TRIVENETO 2014/2016

CAMPIONATO TRIVENETO 2014/2016 CAMPIONATO TRIVENETO 2014/2016 AUTOMOBILE CLUB di VICENZA in vigore dal 1 Gennaio 2014 ART. 1 - PREMESSA L Automobile Club di Vicenza e in collaborazione con gli Automobile Club Triveneti aderenti, indice

Dettagli

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO Secondo lo schema di seguito riportato, la FIC, richiamato il Codice di Gara e le normative connesse in vigore, annualmente indice regate di Fondo.

Dettagli

COMITATO REGIONALE PUGLIA

COMITATO REGIONALE PUGLIA COMITATO REGIONALE PUGLIA CAMPIONATO REGIONALE 2016 REGIONE PUGLIA CAT. SECONDA, TERZA-QUALIFICHE: VETERANI MASTER FOSSA OLIMPICA QUARTA PROVA- FINALE: TAV FASANO BR ( obbligatoria ai fini dell assegnazione

Dettagli

CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI 2015 BASILICATA CALABRIA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO

CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI 2015 BASILICATA CALABRIA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI 2015 BASILICATA CALABRIA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO Art. 1. I Comitati Regionali della F.C.I. Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia, indicono una Challenge

Dettagli

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia FEDERAZIONE ITALIANA SPORT EQUESTRI COMITATO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO GARE DI ENDURANCE IN LOMBARDIA in vigore dal 01/01/2014 Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia Articolo 1.1 Preiscrizioni

Dettagli

Il Programma nel corso dell anno potrebbe subire degli aggiustamenti in base a specifiche esigenze tecniche e logistiche.

Il Programma nel corso dell anno potrebbe subire degli aggiustamenti in base a specifiche esigenze tecniche e logistiche. Settore Tecnico LSc/ Roma, 20 gennaio 2017 CIRCOLARE 9/2017 Società affiliate Ufficiali di Gara Comitati e Delegazioni Regionali e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Programma Tecnico-Agonistico

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE INVERNALE 2016 INDIVIDUALE E PER SOCIETA SPECIALITA FOSSA OLIMPICA

CAMPIONATO REGIONALE INVERNALE 2016 INDIVIDUALE E PER SOCIETA SPECIALITA FOSSA OLIMPICA REGIONE PUGLIA TEL. 3336010831 E-MAIL :c.moretto@hotmail.it CAMPIONATO REGIONALE INVERNALE 2016 INDIVIDUALE E PER SOCIETA SPECIALITA FOSSA OLIMPICA Il Campionato si svolgerà in due fasi; LA PRIMA articolata

Dettagli

Settore master - Nuoto in acque libere Edizione 2013

Settore master - Nuoto in acque libere Edizione 2013 Settore master - Nuoto in acque libere Edizione 2013 Norme generali 1 - Atleti e Categorie Possono partecipare alle competizioni tutti gli atleti in possesso di tesseramento master valido per l anno in

Dettagli

PARTE NONA TROFEO DELLE REGIONI MOTOCROSS Alberto Morresi

PARTE NONA TROFEO DELLE REGIONI MOTOCROSS Alberto Morresi PARTE NONA TROFEO DELLE REGIONI MOTOCROSS Alberto Morresi Art. 1 - CLASSI 1.1 - MX2- da 100cc a 144cc 2T - da 175cc a 250 cc 4T; 1.2 - MX1- da 175cc a 500cc 2T - da 290cc a 650 cc 4T; 1.3-125 - da 100cc

Dettagli

XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017

XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017 XIII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2017 XIII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2017 VI MEMORIAL BIANCA LOKAR 2017 Trieste, 13-14 maggio 2017 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA SPORTIVE ANNO SOCIALE 2014

PROGRAMMA ATTIVITA SPORTIVE ANNO SOCIALE 2014 POLISPORTIVA ATM SEZIONE TIRO A VOLO 1 Milano, 07 marzo 2014 PROGRAMMA ATTIVITA SPORTIVE ANNO SOCIALE 2014 CORSI BASE PER L AVVIO AL TIRO A VOLO La Sezione Tiro a Volo organizza sette corsi teorico/pratici

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CONSULENTI FINANZIARI GOLFISTI - INDIVIDUALE -

CAMPIONATO ITALIANO CONSULENTI FINANZIARI GOLFISTI - INDIVIDUALE - CAMPIONATO ITALIANO CONSULENTI FINANZIARI GOLFISTI - INDIVIDUALE - REGOLAMENTO CIRCUITO NAZIONALE 2017 Riservato ai soci ordinari dell Associazione Italiana Consulenti Finanziari Golfisti Comprende 9 (nove)

Dettagli

REGOLAMENTAZIONI GENERALI

REGOLAMENTAZIONI GENERALI U.I.T.S. UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO REGOLAMENTAZIONI GENERALI SOMMARIO 3.1.0 Premesse 3.2.0 ISSF Supervisione dei Campionati 3.3.0 Specialità di tiro 3.8.0 Reclami e appelli - 8 - 3 ISSF 3.1.1 Premesse

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 FOSSA OLIMPICA

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 FOSSA OLIMPICA CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 FOSSA OLIMPICA Il Delegato Regionale FITAV della Toscana in collaborazione con le Società affiliate organizza il Campionato Regionale d'inverno di Fossa Olimpica il

Dettagli

7 Trofeo delle Città di Pattinaggio Artistico

7 Trofeo delle Città di Pattinaggio Artistico 7 Trofeo delle Città di Pattinaggio Artistico Palapilastro - Bologna 15/16 Ottobre 2016 REGOLAMENTO EDIZIONE 2016 INDICE Art. 1 Definizione pag. 3 Art. 2 Rappresentative pag. 3 Art. 3 Categorie pag. 3

Dettagli

XXXVII Trofeo Nazionale Vittorino da Feltre 22 Memorial A.Alborghetti 7 Memorial A. Corti

XXXVII Trofeo Nazionale Vittorino da Feltre 22 Memorial A.Alborghetti 7 Memorial A. Corti XXXVII Trofeo Nazionale Vittorino da Feltre 22 Memorial A.Alborghetti 7 Memorial A. Corti 17-18 Giugno 2017 Vasca m.50 8 corsie Cronometraggio automatico La Società Canottieri Vittorino da Feltre con l

Dettagli

Specialità ISSF. Competizioni UITS

Specialità ISSF. Competizioni UITS TSN ROMA La Sezione, per l anno in corso, indice per tutti gli iscritti al Club Agonistico il seguente Programma Sportivo per le discipline dell ATTIVITA FEDERALE Specialità ISSF Competizioni UITS Gare

Dettagli

COPPA TOSCANA S.O. 2017

COPPA TOSCANA S.O. 2017 COPPA TOSCANA S.O. 2017 REGOLAMENTAZIONE GENERALE E OBIETTIVI La Coppa Toscana ha come obbiettivo l aggregazione e la preparazione dei giovani binomi regionali esordienti nell agonismo ad appuntamenti

Dettagli

PETANQUE NORMATIVE Petanque Alto Livello

PETANQUE NORMATIVE Petanque Alto Livello PETANQUE ALTO LIVELLO NORMATIVE 2016 Petanque Alto Livello 2016 1 ALTO LIVELLO 2016 Campionato di Società di Serie A maschile. Campionato di Società di Serie A femminile. Campionato di Società di Serie

Dettagli

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi ROMA 8-9-10 settembre 2017 REGOLAMENTO FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI 2017 REGOLAMENTO L'Unione indice

Dettagli

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER ANNO AGONISTICO

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER ANNO AGONISTICO Pag. I di 5 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER ANNO AGONISTICO 2016-2017 NOME FUNZIONE DATA REDAZIONE Giovanni Bozzolo Commissione Master 10/04/2017 REDAZIONE Augusta Sardellitto Commissione Master

Dettagli

7 Trofeo Master BLUE TEAM 1 Memorial Luigi Fiengo

7 Trofeo Master BLUE TEAM 1 Memorial Luigi Fiengo PROVINCIA DI CASERTA 7 Trofeo Master BLUE TEAM 1 Memorial Luigi Fiengo 29 Novembre 2015 Scadenza iscrizioni: 24/11/2015 Manifestazione organizzata da: A.S.D. BLUE TEAM STABIAE in collaborazione con la

Dettagli

G. Della Valentina 23 TROFEO GIOVANI-SENIORES M/F. COMBINATA SLALOM GIGANTE e SPECIALE

G. Della Valentina 23 TROFEO GIOVANI-SENIORES M/F. COMBINATA SLALOM GIGANTE e SPECIALE 23 TROFEO G. Della Valentina COMBINATA SLALOM GIGANTE e SPECIALE Categorie: GIOVANI-SENIORES M/F Piancavallo 29 Gennaio 2012 COMITATO ORGANIZZATORE SCI CLUB VALCELLINA PRESIDENTE: SEGRETARIO: Buricelli

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI. Regolamento Coppa Italia, Campionati Italiani, Criterium Under 14 di skiroll e granfondo di skiroll

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI. Regolamento Coppa Italia, Campionati Italiani, Criterium Under 14 di skiroll e granfondo di skiroll FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI Regolamento Coppa Italia, Campionati Italiani, Criterium Under 14 di skiroll e granfondo di skiroll Stagione agonistica 2017 Premesse Il presente regolamento integra

Dettagli

REGOLAMENTO LONG RANGE TROFEO CHIAPPA FIREARMS 2010

REGOLAMENTO LONG RANGE TROFEO CHIAPPA FIREARMS 2010 REGOLAMENTO LONG RANGE TROFEO CHIAPPA FIREARMS 2010 Il campionato Long Range è una manifestazione di tiro che ha lo scopo di diffondere il tiro con armi a polvere nera, repliche e originali, il tiro ex

Dettagli

C.U. 10. STAGIONE SPORTIVA COMUNICATO UFFICIALE N 10 del 16 settembre Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D.

C.U. 10. STAGIONE SPORTIVA COMUNICATO UFFICIALE N 10 del 16 settembre Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Comitato Regionale Sardegna Delegazione Regionale Calcio a Cinque Via Ottone Bacaredda 47-1 piano - 09127 CAGLIARI Tel. 070-2330804 - 070-2330805;

Dettagli

Riservato alle categorie: ragazzi 1 anno maschi; ragazzi f/m; junior f/m; assoluti f/m. REGOLAMENTO

Riservato alle categorie: ragazzi 1 anno maschi; ragazzi f/m; junior f/m; assoluti f/m. REGOLAMENTO Riservato alle categorie: ragazzi 1 anno maschi; ragazzi f/m; junior f/m; assoluti f/m. REGOLAMENTO La manifestazione si svolgerà nei giorni 13 e 14 maggio 2017 presso la piscina Aria Sport Monterotondo

Dettagli

1^ STRAVILIANUM Avigliano (Pz) 03 SETTEMBRE 2017 Gara di corsa su strada Ore 18,00

1^ STRAVILIANUM Avigliano (Pz) 03 SETTEMBRE 2017 Gara di corsa su strada Ore 18,00 Comune di Avigliano 1^ STRAVILIANUM 2017 Avigliano (Pz) 03 SETTEMBRE 2017 Gara di corsa su strada Ore 18,00 Il comune di Avigliano, in collaborazione con l A.S.D. Podistica Amatori Potenza e con l approvazione

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE DI ATLETICA LEGGERA 2017 MODALITÀ PROVVISORIE

CAMPIONATO REGIONALE DI ATLETICA LEGGERA 2017 MODALITÀ PROVVISORIE CAMPIONATO REGIONALE DI ATLETICA LEGGERA 2017 MODALITÀ PROVVISORIE Il Campionato è articolato in 6 prove: 3 prove di Corsa Campestre 2 prove di Corsa su Strada 1 prova su Pista Calendario : 29 gennaio

Dettagli

Coppa delle Regioni Pony Verona 12/13 novembre 2016

Coppa delle Regioni Pony Verona 12/13 novembre 2016 Coppa delle Regioni Pony Verona 12/13 novembre 2016 Si comunica con la presente che in occasione della gara Pony Coppa delle Regioni, come da programma del Dipartimento Pony Club 2016, che si svolgerà

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. DI BOWLING A SQUADRE e COPPA ITALIA Maschile e Femminile. Roma, maggio 2016

CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. DI BOWLING A SQUADRE e COPPA ITALIA Maschile e Femminile. Roma, maggio 2016 CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. DI BOWLING A SQUADRE e COPPA ITALIA Maschile e Femminile Roma, 27-28-29 maggio 2016 Viale Regina Margherita, 181 00198 Roma Tel. 06/8557100 Fax 06/8558788 Dal 27 al 29 maggio

Dettagli

Il trofeo si articolerà in tre giornate con il seguente programma di gare: PRIMA GIORNATA DI QUALIFICAZIONE

Il trofeo si articolerà in tre giornate con il seguente programma di gare: PRIMA GIORNATA DI QUALIFICAZIONE La A.S.D. LARUS NUOTO è lieta di organizzare la quindicesima edizione del TROFEO LARUS NUOTO, manifestazione natatoria riservata a tutti gli atleti provenienti esclusivamente dalla scuola nuoto e tesserati

Dettagli

Trofeo Coni 2016 Regolamento Tecnico

Trofeo Coni 2016 Regolamento Tecnico Trofeo Coni 2016 Regolamento Tecnico Premessa Il Trofeo Coni è riservato ai giovani atleti Under 14 tesserati alle ASD regolarmente iscritte al Registro Coni. Entro il 15 luglio i Comitati Regionali dovranno

Dettagli

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 12 gennaio 2015

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 12 gennaio 2015 Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 12 gennaio 2015 CIRCOLARE 4/2015 Società Affiliate Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Coppa Italia delle Regioni

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO D INVERNO F.O VERSIONE UFFICIALE

REGOLAMENTO CAMPIONATO D INVERNO F.O VERSIONE UFFICIALE FITAV - COMITATO REGIONALE SICILIA - REGOLAMENTO CAMPIONATO D INVERNO F.O. 2012 VERSIONE UFFICIALE Il comitato regionale, su delega del C.F., organizza il campionato d inverno specialità F.O. della Sicilia

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI GRAN FONDO REGATA NAZIONALE DI GRAN FONDO MASTER San Giorgio di Nogaro, Domenica 01 novembre 2015

CAMPIONATO ITALIANO DI GRAN FONDO REGATA NAZIONALE DI GRAN FONDO MASTER San Giorgio di Nogaro, Domenica 01 novembre 2015 FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA CAMPIONATO ITALIANO DI GRAN FONDO REGATA NAZIONALE DI GRAN FONDO MASTER San Giorgio di Nogaro, Domenica 01 novembre 2015 1. Comitato organizzatore locale

Dettagli

QUALIFICAZIONI REGIONALI SOCIETÀ 2017 FOSSA OLIMPICA CALIBRO LIBERO REGIONE ABRUZZO

QUALIFICAZIONI REGIONALI SOCIETÀ 2017 FOSSA OLIMPICA CALIBRO LIBERO REGIONE ABRUZZO QUALIFICAZIONI REGIONALI SOCIETÀ 2017 FOSSA OLIMPICA CALIBRO LIBERO REGIONE ABRUZZO PROVA UNICA DI QUALIF.NE ALLA FINALE DI CAMPIONATO ITALIANO DELLE SOCIETA CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE ECCELLENZA

Dettagli

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER Pag 1 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER REDAZIONE Bozzolo Giovanni Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Prayer Andrea Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Migliori Roberto Coord. Comm.Tecnica

Dettagli

REGOLAMENTO NAZIONALE ITALIANO Il presente regola la disciplina del Tiro con la Fionda a carattere sportivo

REGOLAMENTO NAZIONALE ITALIANO Il presente regola la disciplina del Tiro con la Fionda a carattere sportivo REGOLAMENTO NAZIONALE ITALIANO Il presente regola la disciplina del Tiro con la Fionda a carattere sportivo Art. 1 - Categorie di Tiro e modalità di assegnazione Art. 2 Norme Tecniche Art. 3 Bersagli Art.

Dettagli

Trofeo delle 3 Regioni 2015

Trofeo delle 3 Regioni 2015 Trofeo delle 3 Regioni 2015 Circuito Propaganda 2015 (Treviso Vicenza Trento S. al Tagliamento) REGOLAMENTO PARTICOLARE COMBINATE NUOTO/NUOTO PINNATO: Premessa: La manifestazione, ideata per il settore

Dettagli

Campionati Regionali Emilia

Campionati Regionali Emilia Pag. 1/6 Campionati Regionali Emilia 12-19 Febbraio 2017 Scadenza iscrizioni: 06/02/2017 Manifestazione organizzata da: CR Emilia e Romagna Responsabile dell'organizzazione: Milena Melandri Impianto Le

Dettagli

CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC ON ROAD IN SCALA 1/8 E 1/10 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DEL CAMPIONATO 2016

CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC ON ROAD IN SCALA 1/8 E 1/10 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DEL CAMPIONATO 2016 Patrocinato Affiliato CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC ON ROAD IN SCALA 1/8 E 1/10 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DEL CAMPIONATO 2016 Regolamento sportivo Il campionato amatoriale denominato

Dettagli

Campionato Italiano a Squadre di Società 2010

Campionato Italiano a Squadre di Società 2010 Campionato Italiano a Squadre di Società 2010 Art.1 - NORME GENERALI 1. Il Campionato Italiano a Squadre di Società, sia maschile che femminile, si svolgerà in due fasi, una prima di qualificazione ed

Dettagli

PROGETTO GIOVANI DRESSAGE 2016

PROGETTO GIOVANI DRESSAGE 2016 Comitato Regionale del Piemonte PROGETTO GIOVANI DRESSAGE 2016 Il Comitato Regionale aderisce al PROGETTO GIOVANI DRESSAGE 2016 programmato dalla Federazione e dedicato ai giovani cavalieri, con la finalità

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE CROSS 2017

REGOLAMENTO PROVINCIALE CROSS 2017 REGOLAMENTO PROVINCIALE CROSS 2017 Il Comitato Provinciale FIDAL VCO indice i Campionati Provinciali Individuali e di Società per le categorie Ragazzi, Cadetti, Allievi, Junior (Under 20), Promesse, Seniores

Dettagli

21 TROFEO INTERNAZIONALE DI NUOTO ITALO NICOLETTI

21 TROFEO INTERNAZIONALE DI NUOTO ITALO NICOLETTI 21 TROFEO INTERNAZIONALE DI NUOTO ITALO NICOLETTI 2-3-4 GIUGNO 2017 RICCIONE- ITALY w w w. t r o f e o i t a l o n i c o l e t t i. i t Con il patrocinio del REGOLAMENTO Impianto di gara Il meeting si

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara, atleta indimenticabile. 19 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2016

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara, atleta indimenticabile. 19 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2016 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara, atleta indimenticabile 19 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2016 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI INDIVIDUALI

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI INDIVIDUALI (edizione 2007 agg. 2010 Atti ufficiali 11-12/2010 agg. 2011 Atti ufficiali n. 1/2011 agg. 2011 Atti ufficiali n. 12/2011) TITOLO I DISPOSIZIONI COMUNI Art. 1 Definizione 1. La denominazione di Campionato

Dettagli

Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al

Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al Lo Skating Club Gioni di Trieste ha il piacere di invitarvi al 14 TROFEO INTERNAZIONALE GIONI 2011 F. I. H. P A. C. S. I. - C. E. P. A. PATTINAGGIO ARTISTICO Singoli maschili e Femminili. Trieste, 04-05

Dettagli

FIARC Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna

FIARC Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna FIARC Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna Affiliata International Field Archery Association Society of Archer Antiquaries REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO 3D INDOOR Versione aggiornata con delibera

Dettagli

INDICE ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE... 2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO...

INDICE ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE... 2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... INDICE ARTICOLO 1 ORGANIZZAZIONE... 2 ARTICOLO 2 PARTECIPANTI... 2 ARTICOLO 3 SQUADRA UFFICIALE... 2 ARTICOLO 4 GRUPPI DI MERITO... 2 ARTICOLO 5 CATEGORIE DI GARA... 3 ARTICOLO 6 ISCRIZIONI... 3 ARTICOLO

Dettagli

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO P R O G R A M M A S P O R T I V O F E D E R A L E 2 0 10 0 SOMMARIO ATTIVITA SPORTIVA UITS... 4 INTRODUZIONE... 4 Titolo 1... 5 COMPETIZIONI UITS... 5 DISPOSIZIONI GENERALI...

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO TORNEO DELLE ACCADEMIE MILITARI

REGOLAMENTO TECNICO TORNEO DELLE ACCADEMIE MILITARI ARTICOLO 1 REGOLAMENTO TECNICO TORNEO DELLE ACCADEMIE MILITARI 1.1 II torneo delle Accademie Militari si svolge di massima ogni 2 anni sotto gli auspici dello Stato Maggiore della Difesa. 1.2 Vi partecipano:

Dettagli

CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI - ESORDIENTI 2017 BASILICATA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO

CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI - ESORDIENTI 2017 BASILICATA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI - ESORDIENTI 2017 BASILICATA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO Art. 1. I Comitati Regionali della F.C.I. Basilicata, Campania, Molise e Puglia, indicono una Challenge denominata

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE DI SAVONA Piazza MARCONI, SAVONA Tel Fax

COMITATO PROVINCIALE DI SAVONA Piazza MARCONI, SAVONA Tel Fax COMITATO PROVINCIALE DI SAVONA -ALBENGA Piazza MARCONI, 2-17100 SAVONA Tel. 019-8386778 - Fax 019-8484812 - e-mail: savona@csi-net.it 2016/17 - Art.1) Alla manifestazione possono partecipare le società

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO PROMOTORI FINANZIARI GOLFISTI - INDIVIDUALE -

CAMPIONATO ITALIANO PROMOTORI FINANZIARI GOLFISTI - INDIVIDUALE - CAMPIONATO ITALIANO PROMOTORI FINANZIARI GOLFISTI - INDIVIDUALE - REGOLAMENTO CIRCUITO NAZIONALE 2016 Riservato ai soci ordinari dell Associazione Italiana Promotori Finanziari Golfisti Comprende 9 (nove)

Dettagli

CAMPIONATO TRIATHLON LAZIO EDIZIONE 2016

CAMPIONATO TRIATHLON LAZIO EDIZIONE 2016 CAMPIONATO TRIATHLON LAZIO EDIZIONE 2016 PREMESSA Il Comitato Regionale Lazio nell ambito della stagione agonistica 2016 ha deliberato di riproporre il "Campionato Regionale Triathlon Lazio", categoria

Dettagli

1 TROFEO di Mezzofondo Città di Piombino

1 TROFEO di Mezzofondo Città di Piombino La UISP Toscana, in collaborazione con il Comitato UISP di Piombino ORGANIZZA 1 TROFEO di Mezzofondo Città di Piombino Piombino Piazza Bovio 3 Settembre 2017 Partenza dallo stabilimento balneare Teatro

Dettagli

CAMPIONATO SOCIALE 2017 INDIVIDUALE. Scratch 3 Categorie CONDIZIONI DI GARA

CAMPIONATO SOCIALE 2017 INDIVIDUALE. Scratch 3 Categorie CONDIZIONI DI GARA CAMPIONATO SOCIALE 2017 INDIVIDUALE Scratch 3 Categorie 1^ CAT. Ega Exact Hcp: fino a 12,7 U / 11,8 D 2^ CAT. Ega Exact Hcp: da 12,8 a 22,8 U / 11,9 a 21,9 D 3^ CAT. Ega Exact Hcp: da 22,9 a 36 U / 22,0

Dettagli

Nuoto programmazione attività estiva 2010

Nuoto programmazione attività estiva 2010 Comitato Regionale Lombardo www.finlombardia.org e-mail crlombardia@federnuoto.it 20137 Milano Via Piranesi 44/B Tel. 02/7577571 Fax 02/70127900 Milano, 8 aprile 2010 Ns. rif 10-226 Alle Ai Al Ai Alla

Dettagli

LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI:

LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI: LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI: 4 YOUTH GAMES GARA APERTA AI TIRATORI DEL SETTORE GIOVANILE (2001 1994) DELLE REGIONI EMILIA ROMAGNA, LOMBARDIA,

Dettagli

XXII EDIZIONE TORNEO INTERNAZIONALE di Calcio A5 VALPOLICELLA CUP

XXII EDIZIONE TORNEO INTERNAZIONALE di Calcio A5 VALPOLICELLA CUP ASSOCIAZIONE SPORTIVA ARBITRI VERONA E MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA IN COLLABORAZIONE CON CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO ORGANIZZANO XXII EDIZIONE TORNEO INTERNAZIONALE

Dettagli