Sulla strada Rassegna stampa 3 apr 2013 PRIMO PIANO Incubo Slot machine per la sicurezza stradale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sulla strada Rassegna stampa 3 apr 2013 PRIMO PIANO Incubo Slot machine per la sicurezza stradale"

Transcript

1 Sulla strada Rassegna stampa 3 apr 2013 PRIMO PIANO Incubo Slot machine per la sicurezza stradale Ad aggravare un quadro già di per sé abbastanza preoccupante ci si mette pure il gioco d azzardo compulsivo, fattore in grado di ripercuotersi negativamente su chi guida un veicolo Non c è pace per la sicurezza stradale. Ad aggravare un quadro già di per sé abbastanza preoccupante ci si mette pure il gioco d azzardo, fattore in grado di ripercuotersi negativamente su chi guida un veicolo. L allarme arriva dall Associazione sostenitori amici polizia stradale che spiega come il Gioco d Azzardo Compulsivo (Gap), possa avere pesanti ripercussioni sulla sicurezza stradale e dei trasporti: Dopo aver ricevuto numerose segnalazioni dai pattuglianti delle forze di polizia sul territorio, abbiamo infatti scoperto che in diverse aree di servizio stradali e autostradali accanto o al posto di scaffali della merce, stanno proliferando postazioni di slot-machine e videopoker (i risultati dell inchiesta saranno pubblicati sul prossimo numero de Il Centauro ). C è da dire che in autostrada il fenomeno appare ancora abbastanza limitato dalle società concessionarie. In particolare Autostrade per l Italia ha sempre fatto interventi di moral suasion per limitarne l'istallazione ma non ha potuto impedirla in quanto le stesse slot machine risultano essere collegate (dalla stessa normativa) essenzialmente alle attività tabacchi (pubblico esercizio). Ma nelle prossime gare di affidamento per la gestione delle Aree di Servizio, Autostrade per l Italia intende fortemente incentivare la rinuncia degli operatori Ristoro all'istallazione delle slot machine, valorizzandola come punteggio valido per l'aggiudicazione delle nuove sub-concessioni. Gli effetti del Gap hanno pesanti effetti sulla condizione psicologica della persona che ne cade vittima, con effetti simili a quelli di una sbronza da alcolici, con modificazione della percezione temporale, un rallentamento o perfino blocco del tempo, che nasce da una tendenza a raggiungere uno stato alterato di coscienza completamente assorbiti, fino ad uno stato di estasi ipnotica, dal gioco. Questi effetti possono essere amplificati dal reale consumo di sostanze psicoattive (alcol o droga), ma il risultato finale è la perdita di controllo e i giochi che sembrano predisporre maggiormente al rischio, sono quelli che offrono maggiore vicinanza spazio-temporale tra scommessa e premio: per l appunto, slot-machine e i giochi da casinò, ma anche i videopoker e il Bingo. Insomma un quadro decisamente sconfortante e sconosciuto ai più capace di porre sullo stesso piano un giocatore afflitto da Gap a un guidatore in stato di ebbrezza: La domanda che l Asaps si pone è: se un conducente cadesse vittima del desiderio compulsivo (fortissimo e incontrollabile) tipico del Gap e che se non soddisfatto può provocare sofferenza psicologica e fisica, ansia, insonnia, aggressività e altri sintomi depressivi, quali effetti avrebbe sulla guida? La risposta è purtroppo semplice e come gli studi clinici dimostrano, si tratterebbe di una sorta di guida in stato di ebbrezza a tutti gli effetti. A ciò si aggiunga che un soggetto affetto da Gap appare maggiormente spinto dalla patologia a compiere azioni illegali, soprattutto di tipo predatorio, come cercare soldi per continuare a giocare, oppure il fatto che i tentativi di suicidio nei giocatori d'azzardo patologici sono fino a 4 volte superiori rispetto alla media dell'intera popolazione, per effetto che col gioco si perdono tutti i propri beni (essendo ormai possibile giocare in ogni spazio della quotidianità, quindi anche alla guida), si perde il lavoro, aumentano separazioni e i divorzi Il giochetto costa allo stato biscazziere tra i 5,5 e i 6,6 miliardi di euro all anno in spese sanitarie, senza considerare quei tanti incidenti stradali senza un perché: incidenti stradali che, purtroppo, ci si

2 affretta ad archiviare con causa sconosciuta. Per questo diciamo un fermo no alla diffusione di slot machine nelle aree di servizio, non c è bisogno di altri strumenti alimentatori di rischio sulle strade. Sicuramente il rischio di aumentare il numero degli incidenti stradali, qualsiasi ne possa essere la causa, è l ultima cosa che vorrebbero tutti e in modo particolare le varie associazioni che si battono da tempo per avere una maggiore sicurezza sulle strade e un numero minore di vittime. Fonte della notizia: repubblica.it NOTIZIE DALLA STRADA Controlli sulle strade, bilancio post Pasqua: decine gli incidenti Controlli serrati della stradale in provincia: una cinquantina i controlli etilometrici effettuati e numerose le infrazioni al codice della strada Durante le appena trascorse festività pasquali, anche la polizia stradale di Latina e i relativi distaccamenti sono scesi in campo per un controllo massiccio del territorio. Cospicuo il dispiegamento di uomini i mezzi, 44 le pattuglie a lavoro, per un presidio capillare di tutta la provincia. Il bilancio redatto dalla stradale parla così di 2 incidenti mortali con tre persone decedute, ma anche di dieci incidenti con 20 feriti a cui vanno aggiunti anche i cinque incidenti rilevati con soli danni alle cose; due le persone denunciate a piede libero. Un occhio di riguardo è stato riservato in particolare alla guida sotto l effetto dell alcol: una cinquantina i controlli etilometrici effettuati e due le persone denunciate per la guida in stato di ebbrezza. Nondimeno numerose sono state le infrazioni al codice della strada con il ritiro complessivamente 4 patenti di guida; i servizi di controllo della velocità effettuati con apparecchiatura telelaser hanno poi portato ad 11 contestazioni, mentre un conducente circolava con la patente di guida scaduta di validità. 78 sono stati i punti decurtati e 34 i conducenti in difficoltà soccorsi. Fonte della notizia: latinatoday.it Viaggia a 170 all'ora sulla Carlo Felice Supermulta per un giovane di Cagliari Il cantiere infinito sulla 131 non ha evidentemente impensierito un giovane automobilista cagliaritano che ha percorso un tratto della Carlo Felice viaggiando a 170 chilometri all'ora. E' stato però pizzicato dal telelaser L'infrazione costerà al giovane cagliaritano la sospensione della patente (resta da valutare se per 6 o 12 mesi) e una multa di 821 euro. Gli agenti della Stradale di Cagliari, coordinati dal dirigente Alberto Tricoli, lo hanno beccato nel week end di Pasqua, periodo per il quale era stato disposto un servizio di controllo capillare. Dall'inizio della Settimana Santa e fino al lunedì di Pasquetta sono state impegnate sulle strade 48 pattuglie. In campo telelaser e autovelox. I controlli hanno interessato i punti più critici della viabilità del sud dell'isola: la 131, la 195 e la 125. Fonte della notizia: unionesarda.it Triggiano, poliziotto si spara alla testa davanti a caserma Cc Esasperato da debiti TRIGGIANO (BARI) Nicola Rutigliano, poliziotto, 43 anni, è morto dopo essersi sparato colpi di arma da fuoco alla testa davanti alla caserma dei Carabinieri, a Triggiano, in provincia di Bari. Secondo prime informazioni, l'agente di polizia avrebbe compiuto il suo gesto per pesanti questioni economiche. I carabinieri lo hanno soccorso e condotto nell ospedale più vicino, quello cittadino dove è deceduto. L'agente era in servizio presso il Commissariato 'San Nicola', nella città vecchia, a Bari. Ha usato la sua pistola di ordinanza Nicola Rutigliano, poi ricoverato nell ospedale Di Venere, dopo aver ricevuto le prime cure nel nosocomio di Triggiano. Il poliziotto si è sparato nella sua vettura, una Seat Altea di colore grigio, che ha parcheggiato davanti ai cancelli della caserma. L uomo sembra abbia lasciato un biglietto, nella sua abitazione, a Triggiano, nel quale spiegherebbe il motivo del suo gesto.

3 Rutigliano si è sparato un solo colpo di pistola alla tempia destra e il bossolo è fuoriuscito mandando in frantumi il vetro del lato guida della vettura sulla quale si trovava e che aveva parcheggiato davanti al cancello della caserma. A quanto si è saputo, prima di raggiungere la caserma, il poliziotto avrebbe fatto una serie di telefonate, tra cui una al 112, annunciando il suo gesto. FORSE ESASPERATO DA CARTELLA EQUITALIA L'arrivo a casa di una cartella di Equitalia avrebbe esasperato Nicola Rutigliano sino al punto di decidere di uccidersi, sparandosi un colpo di pistola davanti alla caserma dei carabinieri di Triggiano. E quanto emerge dagli accertamenti investigativi in corso da parte di polizia e carabinieri sulla morte del poliziotto. Quest ultimo pare fosse assillato dai debiti e, quindi, l arrivo di nuove richieste di denaro, da Equitalia, lo avrebbe esasperato al punto di decidere di farla finita. I COLLEGHI: ERA UN BRAV'UOMO «Un brav'uomo, tranquillo, riservato»: così i colleghi di Nicola Rutigliano, il poliziotto che si è suicidato sparandosi un colpo di pistola alla testa davanti alla caserma dei carabinieri di Triggiano, ricordano il loro compagno di lavoro. Sono assiepati a gruppetti davanti all obitorio dell ospedale Di Venere dove i familiari dell uomo vegliano la salma. Nicola Rutigliano, separato, con un figlio, lavorava secondo quanto si è saputo negli uffici amministrativi del commissariato di polizia 'San Nicola', nella parte storica della città di Bari. A Triggiano, ad una decina di chilometri dal capoluogo pugliese sempre secondo alcune indiscrezioni pare vivesse insieme con la nuova compagna. Fonte della notizia: lagazzettadelmezzogiorno.it Trans chiede risarcimento di un milione al poliziotto "ricattatore" Alla sbarra un agente accusato di aver estorto denaro ad un peruviano di 44 anni: «Gli davo fino a mille euro al giorno» di Roberto Ortolan BELLUNO Il transessuale ricattato dal poliziotto presenta il conto e gli chiede un risarcimento di un milione di euro. È quanto accaduto a margine del processo (slittato per un impedimento di un giudice) nel quale il 37enne Marco Carbone, di Belluno, ex assistente capo della polizia stradale di Vittorio Veneto è chiamato a rispondere dell ipotesi d accusa di estorsione al transessuale Paul N.T., 44 anni, originario del Perù. L ex agente, difeso dall avvocato Enrico Marcon, ha sempre respinto le accuse. Ma l impianto accusatorio, basato su una serie di riscontri oggettivi, sembra essere solido. A rendere più salda l accusa anche la testimonianza di Paul (Paula) in aula: «Gli davo soldi - spiegò - ogni giorno. Prima erano dei prestiti, poi servivano per la mia protezione (dalle retate dei colleghi) e per il suo silenzio. Nei fine settimana - l affondo di Paul, che si è costituito parte civile con l assistenza dell avvocato Orietta Baldovin - gli davo fino a mille euro». Secondo l accusa, sostenuta dal pm Massimo De Bortoli, dal giugno 2007 al maggio 2008, l ex poliziotto avrebbe preteso di essere pagato per favorire la permanenza in Italia del trans facendo leva sulla divisa che indossava. Carbone, che avrebbe conosciuto il viado al "Folli Folle" di Villorba, a Treviso, si sarebbe offerto di aiutarlo a ottenere il permesso di soggiorno, velocizzando le pratiche, e a fare in modo che i colleghi evitassero di controllarlo. Circostanza confermata in aula dallo stesso trans che ha aggiunto come il poliziotto si sarebbe più volte fermato a riscuotere le somme di denaro, anche con l'auto della polizia, direttamente lungo la Pontebbana, all'altezza della Fassa Bortolo dove il peruviano lavorava abitualmente. Fonte della notizia: ilgazzettino.it Assolta dopo aver criticato il poliziotto che telefona in auto Gli agenti, che erano passati con il rosso, l'avevano denunciata per ingiurie, minacce a pubblico ufficiale e rifiuto di generalità. La assoluzione è però arrivata dopo sei anni di Sarah Martinenghi Ha detto loro quello che si sentiva di dire. Un piccolo rimprovero, che le è proprio uscito d'istinto e non avrebbe mai immaginato potesse procurarle tanti guai. Perché è indubbio che possa dare fastidio vedere comportamenti scorretti proprio in coloro che hanno il compito

4 di far rispettare la legge. E così, quando ha detto "Bravi, state dando un bell'esempio" a due agenti che guidavano utilizzando il cellulare all'orecchio non ha certo pensato che avrebbe dovuto affrontare un processo. Che si è concluso con una assoluzione a distanza comunque di sei anni dai fatti. La disavventura giudiziaria era capitata a una donna di 39 anni, Emanuela R., che stava guidando la sua auto in una via proprio vicina al Palazzo di giustizia. Era il 9 agosto 2007 e la donna aveva dovuto inchiodare bruscamente a un semaforo perché la vettura con a bordo i due poliziotti, secondo il suo racconto, era passata con il rosso. Avendo notato che chi guidava stava anche parlando al cellulare si era permessa di redarguirli. A quel punto sarebbe stata invitata a scendere dall'auto, a mostrare i documenti e, sempre a suo dire, minacciata di arresto. Non era finita. Tre mesi dopo le venne notificata una denuncia per rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale, minaccia a pubblico ufficiale e ingiuria perché invece, secondo la versione degli agenti, aveva detto frasi come "io vi rovino" e "chi cazzo vi credete di essere". In aula, difesa dall'avvocato Wilmer Perga, il suo processo è durato solo tre udienze, al termine delle quali il giudice ha dichiarato prescritto il rifiuto di generalità e inesistente il reato di minaccia; quanto alle ingiurie, ha applicato la causa di non punibilità ritenendo che si è trattato di un episodio "determinato da un fatto ingiusto". "Mio padre - ha detto la donna - è stato partigiano e, oltre alla buona educazione, mi ha insegnato a rispettare le divise". Di certo non sapeva, in ogni caso, che alle forze dell'ordine è consentito parlare al telefonino anche al volante. "Però uno dei comandamenti che si impartiscono ai pubblici impiegati e funzionari è la cortesia", ha commentato l'avvocato Wilmer Perga. Fonte della notizia: torino.repubblica.it SCRIVONO DI NOI Stretta dei vigili su NCC e taxi: 51 multe e 13 vetture sequestrate Controlli della Polizia di Roma Capitale sui veicoli adibiti a servizio di trasporto pubblico. Scoperte autorizzazioni rilasciate da altri comuni ROMA La Polizia di Roma Capitale ha intensificato i controlli ai veicoli adibiti a servizio di pubblico trasporto con gli agenti della Squadra Vetture del Gruppo Pronto Intervento Traffico impegnati nei pressi degli alberghi del centro, intorno alle stazioni e agli aeroporti della Capitale. Sanzionati 51 autisti di vetture adibite a noleggio con conducente. Le principali violazioni riscontrate vanno dall utilizzo improprio dell autovettura alla mancanza o scadenza della licenza. Sequestrati 13 veicoli per 60 giorni. AUTORIZZAZIONI DA ALTRI COMUNI - Tra i conducenti sanzionati 41 hanno esibito autorizzazioni rilasciate da altri comuni della Penisola. In un area romana, utilizzata impropriamente da essi come rimessaggio, sono state sequestrate 5 di queste vetture, in quanto le autorizzazioni di noleggio prescrivono il rientro in rimessa nei Comuni dove hanno ottenuto la licenza. TASSISTA ABUSIVO A TERMINI - Gli agenti del G.P.I.T., diretti dal comandante Massimo Fanelli, hanno denunciato anche un uomo che agiva come tassista abusivo nei pressi della stazione Termini. Intercettato mentre si procacciava clienti in via Marsala è stato pedinato e poi bloccato mentre faceva salire, a bordo di una Renault Megane, un ignaro passeggero con i suoi bagagli in via Magenta. Dai controlli è emerso che l uomo, oltre ad esercitare abusivamente, non era nemmeno in possesso della patente di guida in quanto revocata in passato proprio per questo motivo. Fonte della notizia: romatoday.it Due poliziotti sventano una rapina a un distributore di benzina I due, in libertà dopo la fine del loro turno di lavoro, trovatisi casualmente ad assistere alle fasi della rapina, dopo essersi accertati che non vi fosse pericolo nè per il dipendente, nè per i clienti del distributore di benzina, sono intervenuti bloccando e disarmando il rapinatore. PALERMO E andata male ad un rapinatore che tentava di mettere a segno un colpo ad un distributore di benzina nei pressi di Bonagia. L uomo, giunto a bordo di un motociclo guidato da un complice, travisato da un passamontagna sotto la minaccia di una

5 pistola si è fatto consegnare 250 euro da uno dei dipendenti del distributore. Due poliziotti che prestano servizio presso il Reparto Mobile di Palermo, in libertà dopo la fine del loro turno di lavoro, trovandosi casualmente ad assistere alle fasi della rapina, dopo essersi accertati che non vi fosse pericolo nè per il dipendente, nè per i clienti del distributore di benzina, sono intervenuti bloccando e disarmando Francesco D Apolito, un 22enne già noto alle autorità. La pistola si è rivelata essere un giocattolo, mentre il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce. Fonte della notizia: livesicilia.it Polizia stradale, ritirate 29 patenti e decurtati 1200 punti Bilancio dell'attività dal 25 al 31 marzo Proseguono gli intensi controlli della Stradale: 1348 persone controllate e sottoposte a etilometro o precursore, 26 delle quali guidavano sotto l'effetto di sostanze alcoliche PISTOIA, 2 aprile Ventinove patenti e otto carte di cirzolazione ritirate, decurtati 1218 punti, elevate 432 infrazioni. Questo il bilancio dell'attività della sezione polizia stradale di Pistoia della settimana dal 25 al 31 marzo, con 1348 persone controllate e sottoposte a controllo con etilometro o precursore, 26 delle quali guidavano sotto l effetto di sostanze alcoliche. Nel corso della settimana sono stati inoltre prestati 62 soccorsi a conducenti in difficoltà e rilevati 12 incidenti stradali, di cui 5 con lesioni. Degna di nota anche l indagine che partendo da un controllo su un veicolo che trasportava rottami ferrosi misti a plastica catalogabili quali rifiuti, conduceva alla denuncia in stato di libertà del proprietario del veicolo in quanto esercitava l attività di raccolta e trasporto di rifiuti senza essere iscritto all albo delle imprese di gestione. Il soggetto in questione avvalendosi di una comunicazione effettuata all albo per la gestione dei rifiuti di Firenze, di cui esibiva copia in sede di controllo, esercitava apparentemente in modo regolare l attività di gestione dei rifiuti, omettendo però stranamente di compilare la prevista documentazione amministrativa che necessariamente deve accompagnare siffatta tipologia di trasporto. L anomalia emersa suscitava però nel personale operante il sospetto che in realtà il trasporto in questione fosse operato abusivamente; gli accertamenti esperiti in merito davano conferma di ciò in quanto veniva ad emergere che l istanza presentata non era mai stata accolta ma, al contrario, era stata formalmente rigettata già dal novembre Fonte della notizia: lanazione.it Controlli durante le festività nel Crotonese 8 denunce per guida in stato d'ebbrezza La polizia stradale ha intensificato i posti di blocco soprattutto lungo le statali 106 jonica e 107 silana: 22 pattuglie hanno fermato 269 veicoli, accertando 56 infrazioni CROTONE Otto automobilisti denunciati per guida sotto l effetto dell alcol, tre veicoli sequestrati perchè privi di assicurazione e un conducente denunciato per falsa copertura assicurativa. Sono solo alcuni dei risultati raggiunti dalla polizia stradale di Crotone che ha attivato un particolare servizio di controllo delle strade di competenza durante le festività pasquali. In particolare, la Stradale di Crotone ha potenziato i controlli in tema di guida in stato di ebbrezza e sotto l effetto di sostanze stupefacenti sulle arterie di specifica competenza statale 106 e statale 107. Sono state impiegate così 22 pattuglie con copertura totale nell arco delle 24 ore che hanno proceduto a controllare 269 veicoli, accertando 56 infrazioni. Sono state 8 le carte di circolazione ritirate e 12 le patenti, con la decurtazione di 18 punti dalle patenti di guida e il controllo con l etilometro di 269 conducenti. Fonte della notizia: ilquotidianoweb.it Anziano brillo alla guida non riesce a soffiare nell'alcoltest

6 Un uomo di 79 anni è stato denunciato dai carabinieri. Ecco i numeri dei controlli nel weekend CESENATICO E' stato pizzicato alla guida in stato di ebbrezzza ma non si conosce il tasso alcolemico: quel 79enne non è riuscito a soffiare nel'alcoltest. E' stato quindi denunciato per guida in stato di ebbrezza dopo essere risultato positivo al pretest. Nei guai è finito anche un 27enne di Gambettola (1.1 il tasso) e un 37enne di Mercato Saraceno (2.6) a cui è stata confiscata l'auto. Tra le altre persone denunciate dai carabinieri: due stranieri che avevano in auto oggetti atti ad offendere. Si tratta di una 37enne romena che aveva un manganello e di un altro straniero che aveva coltello a serramanico lungo dieci centimetri. C'è poi un 24enne romeno denunciato con un piede di porco. Infine un albanese di 40 anni ha rifiutato di esibire il documento identificativo, un 42enne di Cesenatico è stato denunciato per avere falsificato il tagliando assicurativo e un ventenne per aver danneggiato un'auto davanti alla discoteca Energy. Sono state segnalate per uso di sostanze stupefacenti un 19enne barese (aveva tre grammi di marijuana), un 23enne albanese (4 grammi di marijuana) e un 31enne foggiano (un grammo di cocaina) Fonte della notizia: romagnanoi.it PIRATERIA STRADALE A10: incidente mortale scappa pirata Dai primi accertamenti, sembra che un uomo di 72 anni, alla guida della sua moto sia caduto e un auto scura lo abbia travolto, fuggendo GENOVA Si chiamava Carmelo Zuppardi, 72 anni di Pachino (SR) ma residente in provincia di Verbania, l uomo che è morto alle 16 di oggi pomeriggio perdendo il controllo dello scooter sul quale viaggiava. Zuppardi si trovava sull autostrada A10 tra i caselli di Genova Pegli e Genova Aeroporto, quando, imboccando la galleria Cantarena sulla corsia di sorpasso, per cause ancora da accertare, il suo scooter ha iniziato ad ondeggiare, andando a scontrare contro il muro della galleria. Un urto violento, che lo ha fatto cadere a terra, lasciandolo immobile al suolo in mezzo alla corsia. Alcuni veicoli sono stati in grado di evitarlo, ma un auto scura no. Il conducente, però, dopo l accaduto, ha proseguito senza fermarsi. I rilievi dell incidente della Polizia Stradale di Genova Sampierdarena, dovranno ora stabilire le cause della perdita di controllo mentre accertamenti medici chiariranno se il decesso è da imputare all investimento o ad altre cause. Nelle mani degli inquirenti vi è anche l intera sequenza dell incidente ripresa dalle telecamere installate all interno della galleria; i tecnici della Stradale li stanno analizzando a fondo in queste ore. Naturlamente, l incidente ha causato anche un grande tilt del traffico. Il tratto fra Voltri e Sestri Ponente è stato chiuso per oltre un ora, provocando la formazione di lunghe code in direzione del capoluogo ligure già a partire da Arenzano. Solo poco dopo le è stata riaperta una sola corsia in direzione di Genova e solo poco prima delle tutto il tratto è tornato percorribile. Fonte della notizia: ilsecoloxix.it Incidenti stradali: ciclista investita da un camion e lasciata in strada Purtroppo nessuno dei testimoni è riuscito a scrivere il numero di targa, anche se un altro ciclista ha provato a raggiungere il mezzo Un camion aggancia la sua bicicletta facendola sbalzare contro le vetture in sosta lungo la carreggiata, prima, e per terra, poi. Sangue dalla testa e dalle mani e tanta paura per una ragazza di 23 anni, vittima di quello che allo stato attuale si può definire senz'altro un pirata della strada. Il conducente del camion, infatti, non si è fermato a prestare soccorso alla malcapitata. Non è certo che l'abbia fatto intenzionalmente, forse realmente non si è reso conto dell'impatto. Soccorsa da alcuni passanti, tra cui una giovane dottoressa, la ragazza se la caverà. E' stata trasportata al Policlinico da un'ambulanza del 118. L'incidente è avvenuto pochi metri dopo di piazza Cinque giornate, in direzione Porta Romana alle 20 e 02 di martedì. Come riferiscono alcuni testimoni oculari si trattava di un camion di colore giallo, probabilmente appartenente ad una grande azienda edile, perché pochi minuti dopo ne sono passati altri riportanti lo stesso logo. Purtroppo nessuno è riuscito a scrivere il numero di targa,

7 anche se un altro ciclista ha provato a raggiungere il mezzo, ma inutilmente. Sul posto è arrivata la polizia e la polizia locale per accertare le dinamiche e le responsabilità. Fonte della notizia: milanotoday.it Identificato dai Carabinieri il pirata della strada che ha investito Fiorentina Peluso, si tratta di una 30enne PIEDIMONTE MATESE E una donna di San Potito Sannitico, N.C., 30enne, la responsabile dell investimento di Fiorentina Peluso, avvenuto la sera del 29 marzo scorso proprio sulla via Provinciale tra Piedimonte e San Potito. La vittima è tutt ora ricoverata in gravi condizioni all ospedale di Salerno, dove fu trasferita la stessa notte dall ospedale di Piedimonte Matese. Le indagini immediatamente avviate dai Carabinieri, dopo che l investitore si dette ad una precipitosa fuga, portarono in poche ore ad identificare il tipo di autovettura, una Fiat Stilo, che sul luogo dell investimento aveva perso un pezzo del paraurti anteriore. Poi la visione di alcune immagini estrapolate da varie telecamere di uffici pubblici e negozi privati lungo il tratto stradale che collega Piedimonte Matese con San Potito Sannitico hanno portato i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piedimonte Matese a raccogliere ulteriori elementi utili alle indagini. Questa mattina l epilogo della vicenda con l identificazione del pirata della strada che ha confessato ai Carabinieri, che in quella terribile serata era proprio lei alla guida dell auto killer. Ora la 30enne dovrà rispondere di lesioni personali gravi e omissione di soccorso, nei suoi confronti è scattato inoltre il sequestro del veicolo e il ritiro immediato dei documenti di guida e di circolazione. Fonte della notizia: ilpuntoamezzogiorno.it Incidente via Ongari È caccia al pirata della strada NOALE È caccia al pirata che sabato verso le ha provocato un incidente all incrocio tra via Ongari e la Noalese a Noale, dandosela a gambe e non facendosi più trovare. Lo scontro non è stato violento ma potrebbe scattare un accusa di un omissione di soccorso ai suoi danni. Oggi il proprietario dell auto, una mini Cooper intestata a un senegalese, sarà sentito dai carabinieri per cercare di capire chi si trovasse al suo interno. L impatto è avvenuto con una Fiat Multipla, al volante c era un 19enne di Camposampiero, che stava andando dalla fidanzata. Da una prima ricostruzione, pare che la Fiat Multipla stesse viaggiando da Noale verso Moniego quando, all incrocio con via Ongari, dal senso opposto stava sopraggiungendo la Mini Cooper che ha svoltato a sinistra, proprio su via Ongari. Lo scontro è stato inevitabile e il 19enne è andato all ospedale solo per accertamenti. A quel punto, però, il conducente della Mini Cooper è fuggito a piedi, forse spaventato, facendo perdere le proprie tracce. I militari sono riusciti a risalire al proprietario e ora lo interrogheranno per capire chi si trovasse alla guida. Fonte della notizia: nuovavenezia.gelocal.it CONTROMANO Contromano in viale Italia e sfilza di infrazioni: multa per quasi 2mila euro Fermato dalla PolStrada di Forlì - distaccamento di Rocca San Casciano - mentre percorreva contromano al volante di una "Renault Twingo" viale Italia Fermato dalla PolStrada di Forlì - distaccamento di Rocca San Casciano - mentre percorreva contromano al volante di una "Renault Twingo" viale Italia. Protagonista dell'episodio, avvenuto mercoledì mattina, un forlivese di 52 anni. Il conducente non poteva guidare quell'automobile poichè sprovvista di assicurazione e non revisionata. Inoltre il controllo ha permesso di appurare che le gomme erano completamente lisce. La Twingo è stata sottoposta a fermo amministrativo. Il 52enne ha collezionato una sfilza di infrazioni al codice della strada per un totale di circa 1900 euro. Fonte della notizia: forlitoday.it

8 In autostrada contromano su auto rubata Conducente, in fuga da polizia, ha percorso 3 km raccordo A11 FIRENZE, 03 APR - A bordo di una Mini Cooper rubata, la scorsa notte in via Baracca a Firenze ha ignorato l'alt della polizia e si è dato alla fuga per tre chilometri imboccando contromano il raccordo autostradale della A11: lo ha percorso fino all'uscita di Sesto Fiorentino, rischiando di scontrarsi con i veicoli che arrivavano in senso inverso. Poi il conducente ha bloccato la vettura al centro della carreggiata ed è scappato a piedi nei campi della zona. Fonte della notizia: ansa.it In contromano sulla 131, arrestato Dopo inseguimento nella zona di Predda Niedda a Sassari SASSARI, 2 APR - Dopo aver percorso alcuni chilometri contromano sulla 131 ha aggredito i carabinieri che lo hanno bloccato nella zona di Predda Niedda a Sassari. Giuseppe Di Maso, 60 anni di Codrongianos, e' stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. La sera di Pasqua l'uomo era stato protagonista di pericolosa performance alla guida della sua auto, una Citroen Saxo, per le strade di Sassari percorrendo poi in controsenso un tratto della quattro corsie della 131. Fonte della notizia: ansa.it INCIDENTI STRADALI Pasqua di sangue, l ultimo saluto alle vittime dei due incidenti Si terranno mercoledì 3 aprile i funerali della coppia che ha perso la vita nello scontro su via Sabotino; giovedì, invece, quello di Stefania Ferrari La comunità di Latina è ancora sconvolta per quanto accaduto sulle strade in questo atroce fine settimana di Pasqua. Quattro le vittime di tre incidenti stradali che hanno sconvolto e spinto a riflettere su quanto può essere fatto per scongiurare queste tragedie. Il dolore è ancora forte per quanto accaduto nella notte tra venerdì e sabato scorso su via della Stazione a Latina Scalo dove ha perso la vita l appena ventenne Stefania Ferrari, e per il dramma che si è compiuto nel giorno di Pasqua lungo via Sabotino dove hanno incrociato il loro triste destino Roberta Imperiali e suo marito Massimo Brunetti, deceduti dopo essersi scontrati con un altra auto sul caso è stato aperto un fascicolo in Procura: si indaga sulla posizione del giovane alla guida della vettura che ha centrato i due coniugi che viaggiava forse ad alta velocità e con un tasso alcolemico superiore ai limiti previsti dalla legge. Oggi pomeriggio alle 15, presso la chiesa di Santa Rita a Latina, si terranno i funerali della coppia, mentre domani pomeriggio, sempre alla stessa ora, ci sarà l ultimo saluto a Stefania Ferrari deceduta mentre tornava a casa dopo aver festeggiato i suoi 20 anni con le amiche. Fonte della notizia: latinatoday.it Morte sull Aurelia Bis causata da droga e alcol di Paolo Isaia SANREMO Aveva bevuto. Molto. Troppo. E fumato droga. Non era in condizioni di guidare Gianmarco Dato, l imprenditore sanremese di 38 anni che lunedì sera ha travolto e ucciso con la sua auto il croupier Sergio Fiorilla, 56 anni, padre di una bimba di 4 anni, che in sella al suo scooter stava percorrendo la galleria San Giacomo dell Aurelia bis, tra gli svincoli di Borgo Tinasso e San Lazzaro. Il risultato degli esami tossicologici effettuati su Dato non lascia dubbi: nel sangue aveva un tasso di alcol di 2.1, oltre quattro volte il limite imposto dalla legge, che è appunto dello Ma c erano anche tracce di cannabis. Alcol e droga, un mix micidiale. Tale da non rendere sufficientemente lucidi. Non abbastanza per mettersi al volante. L esito degli esami del sangue è confluito ieri mattina nel fascicolo aperto dal sostituto procuratore Antonella Politi, che vede Gianmarco Dato indagato per omicidio colposo.

9 Un atto dovuto, davanti alla morte di una persona in un incidente stradale. Ma che ora, a fronte della presenza elevata di alcol e droga nel corpo dell indagato, assume contorni diversi. Tali da poter far scattare il dolo eventuale. Che corrisponde in pratica all omicidio volontario. Fonte della notizia: ilsecoloxix.it Scontro frontale con un autocarro: schianto violentissimo, l'autista muore sul colpo SALERNO Incidente stradale mortale questo pomeriggio sulla Strada Provinciale 315, nel comune di Capaccio. La vittima, Domenico Lanzara, di 70 anni, di Capaccio-Paestum, era a bordo della propria autovettura in località Gromola-Varolato, quando, per cause ancora da chiarire, si è scontrato frontalmente con un autocarro che proveniva dalla corsia opposta. Lo schianto, violentissimo, non ha lasciato scampo. Il conducente della vettura è morto sul colpo, mentre l'autista del camion, un uomo di 32 anni, è stato ricoverato all'ospedale di Eboli per accertamenti, ma non corre pericolo di vita. Sul posto sono giunti un'ambulanza del 118 e i carabinieri della Compagnia di Agropoli che ora dovranno ricostruire la dinamica dell'incidente. Fonte della notizia: ilmattino.it Usellus, auto finisce contro un palo La vittima è una pensionata di Silì Una pensionata di Silì è morta in un incidente stradale che si è verificato lunedì sera nel centro di Usellus. L'auto su cui viaggiava, condotta dal figlio, è andata a sbattere contro un palo L'asfalto reso viscido dalla pioggia è all'origine dell'incidente in cui lunedì sera ha perso la vita Rosa Porcu, 76 anni, di Silì. La donna viaggiava a bordo dell'auto condotta dal figlio Romano Mirai. Con loro c'era anche Filomena Mirai, cognata della vittima, ora ricoverata in prognosi riservata al San Martino di Oristano. Rientravano da una gita a Barumini. Il conducente, mentre attraversavano il centro abitato di Usellus, ha perso il controllo dell'auto che è andata a schiantarsi contro un palo della corrente elettrica. Immediati i soccorsi da parte di un'ambulanza del 118. Per Rosa Porcu si sono rivelati inutili: è morta non appena giunta in ospedale. Fonte della notizia: unionesarda.it Incidente in via Marina: auto ribaltata, feriti due ragazzi NAPOLI Pauroso incidente in via Marina dove una Twingo blu si è ribaltata probabilmente a causa dell'alta velocità. Due ragazzi all'interno del mezzo sono rimasti feriti, ma non in modo grave. I vigili urbani stanno eseguendo i rilievi per capire come è accaduto l'incidente. All'altezza di via Porta di Massa l'autista ha improvvisamente perso il controllo dell'auto con una frenata improvvisa e l'auto si è ribaltata. Fonte della notizia: ilmattino.it Angeli: schianto fra due auto fra Ancona e Camerano, due feriti Una Citroen condotta da un 54enne di Jesi ha impattato contro una Toyota Yaris guidata da un 29enne di Ancona. Entrambi i conducenti sono rimasti feriti ma nessuno per fortuna in modo grave Incidente stradale ieri mattina in zona Angeli di Varano, fra Ancona e Camerano: attorno alle 10 una Citroen condotta da un 54enne di Jesi, D.B., ha impattato contro una Toyota Yaris guidata da un 29enne di Ancona, E. B. Entrambi i conducenti sono rimasti feriti e sono stati immediatamente trasportati all ospedale regionale di Torrette, dove nessuno dei due, fortunatamente, versa in gravi condizioni. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, la Polizia Stradale e i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza la carreggiata e i veicoli coinvolti. Le cause dell incidente sono ancora al vaglio degli inquirenti.

10 Fonte della notizia: anconatoday.it Incidente a Preganziol, auto fuori strada sul Passante Un'auto è uscita di strada, nel tardo pomeriggio di martedì, lungo il Passante all'altezza di Preganziol. Il conducente non è rimasto ferito in modo grave, ma le operazioni di soccorso hanno mandato in tilt la circolazione E' bastata un'auto fuori strada per mandare in tilt il Passante di Mestre, nel tardo pomeriggio di martedì 2 aprile. L'incidente è avvenuto intorno alle 18 a 3,5 chilometri dal casello di Preganziol, in direzione Trieste.Un veicolo ha sbandato, urtando una seconda vettura e finendo fuori strada. Nello schianto, l'automobilista è rimasto bloccato tra le lamiere ma, fortunatamente, non ha riportato gravi conseguenze. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno liberato l'incidentato, e il Suem 118, che ha trasportato il ferito all'ospedale di Mirano. Pesanti invece le ripercussioni sulla viabilità della zona, con code e rallentamenti durante le operazioni di soccorso. Fonte della notizia: trevisotoday.it Catanzaro, auto sbanda in centro Un ferito e traffico in tilt Solo conseguenze lievi per l'automobilista che si trovava alla guida di un afiat Punto che si è ribaltata su viale De Filippis. E' stato ricoverato al pronto soccorso ma le sue condizioni non preoccupano. Pesagi disagi per la circolazione CATANZARO Traffico in tilt, questa mattina, su viale De Filippis, una delle principali vie di accesso a Catanzaro. Poco dopo le 8 una Fiat Punto è finita in testacoda alla fine della strada, direzione sud, capovolgendosi su un lato. Immediati i soccorsi con un ambulanza del 118 e le forze dell ordine; l uomo è stato trasportato al pronto soccorso per le cure del caso, ma le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni. Secondo i primi riscontri, l incidente potrebbe essere stato causato anche dal manto stradale reso viscido dalla pioggia. La circolazione ha subito notevoli rallentamenti, dal momento che l incidente è avvenuto in un orario delicato, considerata anche la riapertura delle scuole. Nel catanzarese, come nel resto della Calabria, le condizioni meteo non sono buone, con piogge sparse che creano comunque problemi alla circolazione. Fonte della notizia: ilquotidianoweb.it/ SBIRRI PIKKIATI Arrestato 50enne minacciava operaio con taglierino Gli agenti del commissariato Porta Pia hanno arrestato P.R., romano di 50 anni, per minaccia, resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale, minacce ed aggressione ai danni di un cittadino. L uomo ha minacciato per vari giorni un operaio in zona Porta Pia cercando di farlo allontanare dal cantiere dove ogni mattina l uomo si reca a lavorare. La vittima per l ennesima volta si e trovato davanti l aggressore che, con un taglierino tra le mani, ha aggredito l operaio dicendogli di andarsene perche quel posto era di sua proprieta. Ha capito il pericolo che stava correndo ed ha telefonato al 113, poi si e barricato all interno del cantiere dove lavora. Gli agenti sono arrivati in via Foggia e hanno individuato l appartamento dove si era rifugiato il 50enne. I poliziotti hanno visto che l uomo aveva un paio di forbici in mano e prima che la situazione degenerasse hanno deciso di entrare nell appartamento. Sono riusciti a bloccarlo e disarmarlo. Nel corso della perquisizione personale, oltre al taglierino e ad un punteruolo in legno, i poliziotti hanno trovato anche 4 grammi di marijuana mentre nell abitazione hanno sequestrato una catana di legno senza manico. Fonte della notizia: romadailynews.it Resistenza a Carabinieri: uomo arrestato

11 Un 31enne stava molestando gli avventori di un bar di Stigliano STIGLIANO (MATERA), 3 APR - Con le accuse di violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento, un cittadino romeno di 31 anni e' stato arrestato a Stigliano (Matera) dai Carabinieri intervenuti dopo la segnalazione del proprietario di un bar nel quale l'uomo stava molestando gli altri avventori. Al loro arrivo, l'uomo, ''in evidente alterazione alcolica'', ha aggredito, con calci, pugni e morsi, i militari che l'hanno fermato. Fonte della notizia: ansa.it Picchia moglie, poliziotti, e danneggia auto Nella notte, un uomo di cinquant anni, sotto i fumi dell alcol, si è scagliato con violenza sia contro la moglie sia contro i poliziotti: processato per direttissima, è stato arrestato Una notte di follia e violenza, per G.B., 50 anni che, alterato dall alcol, prima litiga con la moglie, poi scende in strada a petto nudo e danneggia alcune auto, infine picchia la moglie e alcuni poliziotti della pattuglia accorsa sul posto. L uomo è stato arrestato e processato per direttissima, la mattina seguente. Gli agenti intervenuti avevano tentato di calmare il cinquantenne, riaccompagnandolo a casa ma non è servito: nonostante fosse piantonato dai poliziotti, picchia la moglie poi si scaglia sugli agenti, trasportato nella volante da quattro uomini, ha continuato a tirare calci anche all interno dell auto. Per calmare l uomo è stato necessario l intervento del 118 e il ricovero in ospedale. Tornato in sé, la mattina, prima di essere condannato, si è scusato con i poliziotti e con la moglie. Fonte della notizia: verbanianotizie.it Minaccia i vigili urbani, in manette parcheggiatore abusivo E accaduto ieri sera. Gli agenti della polizia municipale erano intervenuti a seguito di diverse segnalazioni di automobilisti. Nel tentativo di evitare l identificazione e l arresto, l uomo ha lanciato una bottiglia di vetro contro i vigili, minacciandoli Un parcheggiatore abusivo è finito in manette ieri sera in piazza Moro. L uomo è stato arrestato per aver minacciato e tentato di aggredire i vigili urbani. Gli agenti della Polizia municipale erano intervenuti in seguito alle numerose segnalazioni di alcuni automobilisti, che riferivano di essere stati minacciati dall uomo che pretendeva soldi. Nel tentativo di evitare di essere identificato e multato, il 48enne ha afferrato una bottiglia di vetro e l ha scaraventata contro gli agenti, intimando loro di non avvicinarsi. I vigili sono riusciti comunque a bloccarlo e l hanno condotto presso il comando della Polizia municipale a Japigia, da dova è stato poi trasferito in carcere con le accuse di oltraggio, violenza e minacce a pubblico ufficiale. Fonte della notizia: baritoday.it

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9 La precedenza ed io Sommario Pagina Regole fondamentali 3 Prudenza con i pedoni 5 I mezzi di trasporto pubblici 7 La precedenza da destra 9 Segnali stradali 10 Segnali luminosi 12 Il traffico in senso

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Guida per genitori, bambini e giovani

Guida per genitori, bambini e giovani Guida per genitori, bambini e giovani Conseils régionaux de préven on et de sécurité (CRPS) Italiano - luglio 2012 Département de la sécurité et de l environnement (DSE) Département de la forma on, de

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

COSA FARE SE SI È VITTIMA DI STALKING? Strategie d azione

COSA FARE SE SI È VITTIMA DI STALKING? Strategie d azione COSA FARE SE SI È VITTIMA DI STALKING? Strategie d azione Non esiste un'unica soluzione che vada bene per ogni situazione di molestie assillanti. Le strategie d azione rivelatesi efficaci nel contrastare

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER I SERVIZI DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTI MEDIANTE AUTOVETTURA CAPO I

REGOLAMENTO COMUNALE PER I SERVIZI DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTI MEDIANTE AUTOVETTURA CAPO I REGOLAMENTO COMUNALE PER I SERVIZI DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTI MEDIANTE AUTOVETTURA CAPO I SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTI MEDIANTE AUTOVETTURA ART.1 - DEFINIZIONE DEL SERVIZIO Sono definiti

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 010 Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio 1. Un corpo parte da fermo con accelerazione pari a

Dettagli

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 00 Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio. Un corpo parte da fermo con accelerazione

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego La riforma Brunetta, introdotta dal D.Lgs. 150/09, ha modificato profondamente il sistema disciplinare nel pubblico impiego, intervenendo

Dettagli

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

E gliene sono senz'altro grato. Continuiamo con l evidenza. La spianata dove c'è il casotto e dove era stata preparata la tavola è abbastanza grande

E gliene sono senz'altro grato. Continuiamo con l evidenza. La spianata dove c'è il casotto e dove era stata preparata la tavola è abbastanza grande ELEMENTARE è elementare, mi creda... senz'altro elementare, mio caro. L'importante è non dare per scontate quelle cose che sono solo evidenti. L'evidenza, di per sé, non è sinonimo di verità. La verità

Dettagli

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all Indagine Fort Knox Roma, 08 aprile 2014 Indagine Fort Knox Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Dettagli

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773.

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773. Modulo di segnalazione certificata di inizio attività per la somministrazione di alimenti e bevande all' interno dei circoli privati da presentare in carta libera Spazio per apporre il timbro di protocollo

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Inizio della vita di Hyde e prime malefatte-si trasforma in Hyde

Inizio della vita di Hyde e prime malefatte-si trasforma in Hyde 1 STRUTTURA FABULA: Primi esperimenti del Dr Jekyll -Jekyll nasce nel 18.. Jekyll ha divergenze con Lanyon -Poole comincia a lavorare come maggiordomo da Jekyll nel 1860 circa Jekyll scopre la dualità

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac 2 Titolo: Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Autrice: Marie Sexton, www.mariesexton.net Traduzione: Amneris

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna Dipartimento di Sanità Pubblica SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche Giorgio Ghedini Medico

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA

PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI SU CORSIA RISERVATA Visione d insieme Una pista ciclabile su corsia riservata è uno spazio sulla strada riservato

Dettagli

Classificazione e analisi delle tratte stradali a maggior rischio

Classificazione e analisi delle tratte stradali a maggior rischio AIPCR - Comitato Tecnico Nazionale C. Infrastrutture Stradali più Sicure 008-0 WORKSHOP La DIRETTIVA 008/96/CE Roma, 9 luglio 009 Classificazione e analisi delle tratte stradali a maggior rischio Davide

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

1 di 5 14/04/2011 19.22

1 di 5 14/04/2011 19.22 1 di 5 14/04/2011 19.22 testata Direttiva nâ 6/2011 Il presente questionario à finalizzato a rilevare le modalitã di gestione finanziaria e logistica della flotta di rappresentanza e del parco macchine

Dettagli

Andare a scuola da soli

Andare a scuola da soli Bollettino a cura del Progetto di Ricerca "La città dei bambini", Reparto di Psicopedagogia, Istituto Psicologia del CNR di Roma via U. Aldrovandi, 18-00197 Roma, Tel. 06 3221198, Fax 06 3217090, cittbamb@kant.irmkant.rm.cnr.it

Dettagli

Gabinetto dell On. le Ministro. Organismo Indipendente di Valutazione. Presidente del Consiglio Superiore dei LL.PP.

Gabinetto dell On. le Ministro. Organismo Indipendente di Valutazione. Presidente del Consiglio Superiore dei LL.PP. Dipartimento per le Infrastrutture, gli affari generali ed il personale Direzione generale del personale e degli affari generali Divisione 4 Ufficio Ispettivo e Disciplina Via Nomentana, 2 00161 Roma tel.06.4412.3285

Dettagli

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Allo scopo di garantire al Tiro sportivo con armi da fuoco un crescente sviluppo anche all interno del Nostro poligono e che i sacrifici di chi si è prodigato perché

Dettagli

IL RISARCIMENTO DEL DANNO

IL RISARCIMENTO DEL DANNO IL RISARCIMENTO DEL DANNO Il risarcimento del danno. Ma che cosa s intende per perdita subita e mancato guadagno? Elementi costitutivi della responsabilità civile. Valutazione equitativa. Risarcimento

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare 1. In generale Conformemente all articolo 4 capoverso 2 dell ordinanza dell Assemblea federale

Dettagli

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monti di Carate Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monte di Carate (Freccia gialla) visto da Brunate (*) Monte di Carate visto dalla strada del Bisbino E' formato da una cinquantina di baite immerse

Dettagli

SICUREZZA NELL EMERGENZA

SICUREZZA NELL EMERGENZA SICUREZZA NELL EMERGENZA Come le emozioni intralciano la ragione e influenzano la capacità di mettere in atto quanto appreso Dott.ssa Elena Padovan Centro congressi alla Stanga Padova, 14 ottobre 2011

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati

Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati Molti sono i reati che confinano con quello di cui all articolo 572 del codice penale. Si tratta di fattispecie penali che possono avere

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

SCHEMI OPERATIVI. Indice: COPIA AGGIORNATA 07.04.2013. Redatti dal Commissario Aggiunto Gianni Sansonne

SCHEMI OPERATIVI. Indice: COPIA AGGIORNATA 07.04.2013. Redatti dal Commissario Aggiunto Gianni Sansonne SCHEMI OPERATIVI COPIA AGGIORNATA 07.04.2013 Redatti dal Commissario Aggiunto Gianni Sansonne Indice:. Pagina 2: Equiparazione delle patenti rilasciate fino al 18.01.13 alle nuove categorie previste dal19.01.13;.

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA

163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA 163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA Sig. Prefetto, Sig. Sindaco, Sig. Presidente della Provincia, Eccellenza Reverendissima,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE N. 01133/2010 01471/2009 REG.DEC. REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A ha pronunciato la presente IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Proprietario Sì! ma solo sulla carta! Divieto di intestazione fittizia dei veicoli, art. 94-bis C.d.S.

Proprietario Sì! ma solo sulla carta! Divieto di intestazione fittizia dei veicoli, art. 94-bis C.d.S. codice della strada di Raffaele Chianca* e Gianluca Fazzolari** Proprietario Sì! ma solo sulla carta! Divieto di intestazione fittizia dei veicoli, art. 94bis C.d.S. Nel non troppo lontano 2009 il nostro

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04. ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.2008) TITOLO

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario Esercizi lezioni 00_05 Pag.1 Esercizi relativi alle lezioni dalla 0 alla 5. 1. Qual è il fattore di conversione da miglia a chilometri? 2. Un tempo si correva in Italia una famosa gara automobilistica:

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING L'Unione Nazionale Consumatori ha condotto uno studio sul car sharing (dall'inglese car, automobile e il verbo to share, condividere ), ossia sull'uso

Dettagli

Gli ordini di protezione

Gli ordini di protezione Gli ordini di protezione di Germano Palmieri Ricorrenti fatti di cronaca ripropongono pressoché quotidianamente il problema della violenza fra le pareti domestiche; non passa giorno, infatti, che non si

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53 d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18 comma 1 lettera r d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SUBINGRESSO NELL ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE SIA DI TIPO A (su posteggi dati in concessione per dieci anni) SIA DI TIPO B (su qualsiasi area purché

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli