Investire come Buffett e Soros

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Investire come Buffett e Soros"

Transcript

1 È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO AGOSTO Tema caldo Il replicante per investire come i guru di Wall Street Pillole ETF DeAWM amplia gamma ETF core a basso costo UBS ETF supera soglia 20 mld $ in gestione Nuove Emissioni Nuovi ETF per andare short (con leva 3) su Treasury, Bund e Btp Focus Banca IMI Forti venti e mare mosso sulle Borse ETF in cifre ETF Plus: migliori, peggiori e più scambiati a uno e sei mesi Commento agli ETF Discesa del Dax mette il turbo agli ETF short a leva sulla Borsa di Francoforte Investire come Buffett e Soros

2 TEMA CALDO a cura di Titta Ferraro 2 Il replicante per investire come i guru di Wall Street Se diventare ricchi come Warren Buffett e George Soros appare una chimera, di certo si può provare a emulare le loro strategie in Borsa. La strada è quella di investire sugli stessi titoli su cui i maggiori guru mondiali stanno puntando con maggiore decisione. Comprare singolarmente i vari titoli presenti nel portafoglio di Buffett & Co. risulta però decisamente dispendioso; la via alternativa è rappresentata dalla replica di un indice comprendente una selezione di Ha fatto il suo debutto sul NYSE l attesissimo ibillionaire ETF che permette di prendere posizione sulle azioni preferite da miliardari quali Warren Buffett tali titoli: operazione meno dispendiosa e alla portata anche dei piccoli risparmiatori. Copiare Buffett & co. per far meglio dell S&P 500 Oltreoceano l inizio di agosto ha portato all atteso debutto sul Nyse dell ibillionaire ETF che prevede proprio l esposizione alle azioni presenti nei portafogli degli investitori miliardari più noti degli Stati Uniti. Lanciato in collaborazione con Direxion Investments, l ETF Direxion ibillionaire Index (IBLN) consente di uniformarsi alle decisioni di investimento dei più importanti guru di Wall Street a un costo totale annuo dello 0,65%, inferiore rispetto a quello previsto dall altro replicante simile già presente dal 2012 a New York, l ETF Global X Guru Index (GURU), che presenta un TER dello 0,75% e vanta masse gestite per oltre mezzo miliardo di dollari. L ibillionaire e il Guru hanno caratteristiche simili in quanto sono entrambi fondi equal weight, ossia i titoli al loro interno hanno lo stesso peso al fine di evitare un eccessiva concentrazione del rischio su singoli titoli. L ETF Guru si rifà però alle posizioni assunte da 75 hedge fund di grandi dimensioni, mentre l ETF ibillionaire prende come riferimento le posizioni dei venti più famosi miliardari. Il nuovo ETF proposto da Direxion si rifà all indice ibillionaire, un benchmark azionario inaugurato nel novembre 2013 con la missione di democratizzare Wall Street seguendo le strategie di investimento dei maggiori investitori miliardari tra cui spiccano Warren Buffett, Carl Icahn, George Soros, Daniel Loeb e David Tepper. Big della finanza che nel lungo periodo si sono mostrati in grado di sovraperformare costantemente l indice S&P 500. Dal suo lancio l ibillionaire Index segna un +12,38%, rispetto al +8,89% dell S&P 500 (dati al 04/08/2014). 30 grandi azioni Usa, forte peso dell hitech Nell indice sono ricompresi i 30 titoli dell S&P 500 su cui gli investitori miliardari hanno stanziato più fondi a livello aggregato secondo quanto risultante dal deposito 13F, un report SEC (la Consob statunitense) che contiene il dettaglio delle partecipazioni trimestrali degli investitori istituzionali (oltre i 100 mln di dollari). L indice è equamente ponderato e al momento, tra i 30 titoli al suo interno, comprende nomi ben noti come Apple, 21st Century Fox, Dollar General, AIG, ebay, Dow Chemical, MasterCard, Coca Cola, FedEx, Microsoft, Gap e Google. La tecnologia occupa la maggior fetta dell indice, con un peso del 33,33% rispetto al 19% che occupa nell S&P 500, seguita da beni voluttuari ed energia con il 16,67% per entrambi. In totale, questi primi tre settori rappresentano i due terzi dell indice. ibillionaire Index vs S&p % 20% 15% 10% 5% 0% -5% ibillionaire index S&P 500 Ago Set Ott Nov Dic Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Fonte: Bloomberg

3 3 NEWS DAL MONDO ETF News DeAWM amplia gamma di ETF core a basso costo Deutsche Asset & Wealth Management (DeAWM), la divisione di asset management del Gruppo Deutsche Bank, ha aggiunto un nuovo ETF alla sua gamma core a basso costo introdotta lo scorso febbraio. Si tratta del db x-trackers MSCI World Index Ucits ETF (DR), quotato al London Stock Exchange e che presenta una replica fisica dell indice Msci World. Il TER è dello 0,19% annuo. Nel 2014 la gamma core low cost di Deutsche Bank ha attirato afflussi per oltre 600 milioni di euro. Amundi SGR: Vincenzo Sagone nominato Co-head della ETF Business Unit Amundi SGR ha annunciato l ingresso di Vincenzo Sagone come Co-head della ETF Business Unit, sotto la responsabilità di Gabriele Tavazzani, condirettore generale e responsabile commerciale e marketing della società di asset management. Sagone andrà ad affiancare Antonio Volpe, già co-head della stessa Business Unit, per lo sviluppo della distribuzione alla clientela italiana degli ETF e dei fondi indicizzati di Amundi. Sagone, dal 2010 nel gruppo Crédit Agricole, si è occupato di avviare in Crédit Agricole Cheuvreux Italia l attività di market making ed execution degli Amundi ETF e di gestire, in collaborazione con Amundi Sgr, la partenza e lo sviluppo del business ETF di Amundi per il mercato italiano. UBS ETF: superata soglia dei 20 miliardi di dollari in gestione UBS ETF, la divisione ETF di UBS Global Asset Management, ha superato nel primo semestre 2014 i 20 miliardi di dollari di asset in gestione, in progresso del 20% rispetto alla fine del 2013 (dati di ETFGI aggiornati al 30 giugno 2014). In sei mesi UBS ETF ha registrato 3,35 miliardi di dollari di net new asset rispetto ai 2,3 miliardi di tutto il Guardando al mercato italiano, Il primo semestre del 2014 ha visto crescere notevolmente gli AuM di UBS su Monte Titoli, trend confermato anche a luglio. Alla fine di questo mese, infatti, grazie a una nuova raccolta da inizio anno di circa $ 400 milioni, gli AuM hanno quasi raggiunto quota 1 miliardo di dollari, +63% rispetto alla fine del Gli investitori stanno apprezzando l elevata qualità della replica e i costi estremamente competitivi della nostra gamma di ETF, che sono strettamente connessi alla forte expertise di UBS Global Asset Management nel campo della gestione passiva, dove ha in gestione oltre 200 miliardi, ha rimarcato Simone Rosti, responsabile Italia di UBS ETF. Deutsche Asset & Wealth Management Il primo ETF fisico in Europa sull indice di azioni A cinesi CSI300 db x-trackers Harvest CSI300 Index UCITS ETF (DR) ISIN TER Dividendi Replica LU ,10% Distribuzione Diretta Internet: Numero verde: Prima dell adesione leggere il documento di quotazione, il prospetto ed il KIID del comparto rilevante. Avvertenze Potete ottenere gratuitamente tali documenti presso Deutsche Bank AG, Via Turati 27, Milano e sul sito db x-trackers è un marchio commerciale di proprietà di Deutsche Bank AG. Gli ETF descritti nel presente opuscolo informativo sono azioni di db x-trackers, una società d investimento costituita ai sensi del diritto lussemburghese nella forma di Société d Investissement à Capital Variable (SICAV). Deutsche Bank AG e lo sponsor degli indici non rilasciano alcuna dichiarazione o garanzia circa i rendimenti che possono essere ottenuti dall utilizzo del relativo indice. Le informazioni contenute nel presente documento sono destinate esclusivamente all utilizzo in Italia. La pubblicazione del presente documento non costituisce una modalità di offerta al pubblico da parte di Deutsche Bank AG e non costituisce o intende fornire alcun giudizio, da parte della stessa, sull opportunità dell eventuale investimento ivi descritto. Deutsche Asset & Wealth Management racchiude in sé tutte le attività di asset management and wealth management condotte da Deutsche Bank AG e dalle sue filiali e succursali. Deutsche Asset & Wealth Management fornisce prodotti e servizi alla propria clientela tramite una o più soggetti giuridici che possono essere indentificati dai clienti all interno dei contratti, accordi, materiali di offerta o altra documentazione pertinente a tali prodotti o servizi.

4 NUOVE EMISSIONI a cura di Titta Ferraro Rischio Fed e non solo. Nuovi ETF per andare short (con leva 3) su Treasury, Bund e Btp Gli Stati Uniti tornano a correre dopo il passo falso invernale dovuto all effetto meteo. E l economia a stelle e strisce si mostra anche più in salute di quanto preventivato dal mercato (+4% il Pil annualizzato nel secondo trimestre dal -2,1% dei primi tre mesi 2014) rendendo sempre più concreta la prospettiva di un rialzo dei tassi della Federal Reserve che nei prossimi mesi andrà a ultimare il tapering azzerando gli acquisti di asset. Attualmente il consensus Bloomberg vede il primo rialzo del costo del denaro nel secondo trimestre del 2015 con livello dei fed funds salire fino all 1% alla fine del prossimo anno. Ma non è escluso che la stretta monetaria arrivi anche prima; infatti il numero uno della Fed, Janet Yellen, ha fatto intendere lo scorso mese che l incremento del costo del denaro potrebbe materializzarsi prima del previsto se le indicazioni in arrivo dal mercato del lavoro dovessero continuare a sorprendere in positivo. Normalizzazione della politica monetaria che dovrebbe favorire un ulteriore rialzo dei tassi di interesse reali oltreoceano, attualmente al 2,5% circa per il Treasury decennale, già aumentati rispetto ai minimi storici nella primavera del Svolta di politica monetaria che appare invece lontana in Europa con la Bce che è fresca del taglio dei tassi di giugno e A Milano anche un poker di ETC su rame e palladio Sempre Boost ETP ha rafforzato nelle scorse settimane la propria gamma di ETC. Il 23 luglio hanno fatto il loro debutto quattro nuovi strumenti che permettono di prendere posizione su rame e palladio. Due ETC leva tre sul metallo rosso: il Boost Copper 3x Leverage Daily ETP (Isin IE00B8JVMZ80) e il Boost Copper 3x Short Daily ETP (Isin IE00B8KD3F05); sul palladio, che quest anno risulta tra i migliori metalli in scia alla carenza di approvvigionamento derivante dalle sanzioni contro la Russia e dal prolungato sciopero dei minatori in Sud Africa, sono stati invece quotati un leva 2 long (Boost Palladium 2x Leverage Daily ETP) e uno short -1X (Boost Palladium 1x Short Daily ETP). Il rame è considerato un campanello d allarme del clima economico globale mentre il palladio ha un importante valenza, essendo ampiamente usato nei convertitori catalitici che riducono le emissioni, contribuendo a rallentare il riscaldamento globale, ha rimarcato Hector McNeil, Co-CEO di Boost ETP, in occasione della quotazione dei 4 nuovi ETC. manterrà tale impostazione ultraespansiva ancora a lungo finché la ripresa economica non prenderà vigore e l inflazione tornerà ad avvicinarsi al target del 2%. I rendimenti del Bund tedesco, complici anche le ultime tensioni geopolitiche, hanno aggiornato i minimi storici così come i bond periferici, inclusi i Btp italiani. Oltre ai classici strumenti per prendere posizione in maniera lineare sui titoli di Stato statunitensi e dell eurozona, sul mercato Si avvicina il momento del primo rialzo dei tassi da parte della Fed. Sul mercato ETFPlus hanno fatto il loro debutto a inizio agosto i primi ETP obbligazionari short 3X su Treasury, Bund e Btp ETFPlus di Borsa italiana sono presenti anche prodotti strutturati per beneficiare del ribasso dei prezzi dei bond 4

5 NUOVE EMISSIONI a cura di Titta Ferraro 5 governativi. In particolare su Italia e Germania ci sono due ETF short con leva 2, il Lyxor ETF Double Short BTP e Lyxor ETF Double Short BTP, che permettono di replicare all inverso con leva 2 l andamento del future sui titoli di stato italiani e tedeschi con scadenza a 10 anni. Gli ETP obbligazionari leva tre restituiscono un ritorno -3X sul movimento giornaliero dell indice sottostante che presenta una posizione lunga in contratti future di Treasury, Bund e Btp Boost lancia i primi 3X short obbligazionari Novità assoluta sono i replicanti obbligazionari short leva tre portati a Milano da Boost ETP che permettono di posizionarsi al ribasso su Treasury, Bund e Btp. Poiché la normativa UCITS permette una leva massima di 2x, gli strumenti a leva tre non rientrano nella categoria dei fondi comuni risultando quindi Exchange-traded Notes (ETN); dei prodotti finanziari con molte similitudini con gli ETF poichè replicano anch essi l andamento di un determinato indice e sono scambiati sui mercati regolarizzati come le azioni e possono riguardare diverse tipologie d investimento (azioni, obbligazioni, commodity, valute, volatilità, etc), ma giuridicamente gli ETN differiscono dagli ETF poiché sono titoli senza scadenza (simili alle obbligazioni zero coupon con scadenza illimitata) emessi da una società veicolo. I nuovi ETP proposti da Boost ETP, società di WisdomTree specializzata in ETP short e a leva, replicano nel dettaglio gli indici che forniscono esposizione ai rendimenti dei future sulle obbligazioni governative italiane e tedesche a 10 anni e sui treasuries americani a 10 anni. I tre nuovi ETP restituiscono un ritorno -3x sul movimento giornaliero dell indice di riferimento. Ad esempio l ETP sul Treasury si rifà all indice BNP Paribas US Treasury Note 10Y Future che replica l andamento di una posizione lunga in contratti future 10-Year US Treasury Note di tipo front-month che hanno sottostante fisico rappresentato dai titoli di Stato USA e la cui scadenza è compresa tra gli 6,5 e i 10 anni. I contratti frontmonth sono i contratti future mensili la cui scadenza è più ravvicinata. Ogni trimestre, prima della scadenza del contratto front-month in essere, l indice sostituisce quest ultimo con il contratto che giunge a termine nel mese immediatamente successivo, adottando la metodologia front-month rolling. Crediamo che gli ETP obbligazionari a leva tripla short siano un interessante novità nel mercato italiano degli ETP, essendo prodotti d investimento molto richiesti ma finora non disponibili ha rimarcato Hector McNeil, Co-CEO di Boost ETP -. Visto le aspettative di crescita dei tassi d interesse nel breve termine gli ETP obbligazionari a tripla leva short di Boost daranno agli investitori l opportunità di migliorare i propri rendimenti o proteggersi dall aumento dei tassi. Con masse in gestione di 7,9 miliardi di dollari, gli ETP S&L (short & leveraged) che replicano il debito americano rappresentano la stragrande maggioranza degli ETP obbligazionari S&L detenuti a livello globale. A livello europeo invece, gli Etp sul debito pubblico tedesco e italiano sono i più richiesti, rispettivamente con 1,1 miliardi di dollari e 216 milioni dollari di masse gestite al 30 giugno Sul debito pubblico americano, italiano e tedesco sono predominanti le posizioni short che rappresentano, rispettivamente, il 90%, l 82% e il 97% degli ETP S&L obbligazionari. La forte tendenza ribassista degli investitori S&L sui titoli a reddito fisso si riflette in flussi in uscita da posizioni long per 1,1 miliardi di dollari. A seguito di queste redemption, il 92% degli AUM in ETP obbligazionari S&L è detenuto in posizioni short, ha specificato Viktor Nossek, responsabile della ricerca di Boost ETP. Non va dimenticato che la performance degli ETP a leva viene calcolata sulla base dei rendimenti giornalieri composti, pertanto i rendimenti misurati su periodi maggiori di un giorno possono discostarsi da quelli offerti dall indice di riferimento (effetto compounding). Questa tipologia di prodotti a leva risulta quindi idonea a investitori sofisticati che comprendono i rendimenti a leva e composti, investitori professionali (consulenti finanziari e gestori individuali) o investitori attivi che monitorano regolarmente le loro posizioni. I tre nuovi leva 3 short proposti da Boost ETP Nome Sottostante Isin TER Boost Btp 10y 3x Short Daily Bnp Paribas Long Term Btp Future IE00BKS8QM96 0,60% Boost Bund 10y 3x Short Daily Bnp Paribas Bund Future IE00BKS8QN04 0,30% Boost Us Treasuries 10y 3x Short Daily Bnp Paribas Us Treasury Note 10y Future IE00BKS8QT65 0,30% Fonte: ETF News

6 FOCUS BANCA IMI Collegati al sito per leggere tutte le ricerche o ascoltare i risultati con il servizio Podcast L APPROFONDIMENTO DI BANCA IMI 6 Forti venti e mare mosso sulle Borse Gli indici europei risentono dell inasprimento delle sanzioni alla Russia che si ripercuoteranno inevitabilmente sulle economie occidentali, di alcuni dati macro inferiori alle attese che rimarcano i timori sulla ripresa dell Eurozona e di alcune trimestrali europee contrastanti che ribadiscono quanto emerso con i risultati dei primi tre mesi dell anno, ovvero un quadro societario ancora condizionato dalla debole ripresa economica. In tale contesto le Piazze europee mostrano un trend incerto e falliscono il rimbalzo dai supporti che hanno appena testato; si allontanano dai massimi anche gli indici statunitensi dopo il nuovo record dell S&P500 a un soffio dai punti, grazie alle trimestrali e dai dati macro superiori alle attese. Il FTSE Mib conferma una volatilità eccessiva sulla scia degli improvvisi cambi di rotta dei Bancari. A livello globale, il Fondo monetario ha tagliato le stime al 3,4% dal 3,7% per l anno in corso. Il taglio riflette la debolezza del primo trimestre, particolarmente elevata negli Stati Uniti e a un outlook meno ottimistico per diversi Paesi emergenti. Nella seconda metà dell anno la crescita dovrebbe accelerare, ma non abbastanza da annullare la fiacchezza riscontrata nel primo trimestre. Di contro, la congiuntura dovrebbe migliorare nel prossimo anno, per il quale sono state confermate le previsioni di crescita del 4%. Secondo il FMI i rischi al ribasso restano una delle preoccupazioni più importanti insieme all aumento di quelli geopolitici che potrebbero comportare un nuovo picco dei prezzi L inasprimento delle sanzioni alla Russia e i deboli riscontri macro per l Eurozona hanno penalizzato i listini del Vecchio continente petroliferi. Tra i rischi si annovera anche quello di un aumento superiore alle attese dei tassi statunitensi a lungo termine, di un inversione della recente compressione degli spread di rischio e della volatilità dei mercati finanziari. Inoltre peggiorano notevolmente le tensioni geopolitiche in Ucraina-Russia e in Medio Oriente, aumentando fortemente la volatilità dei mercati. Gli operatori temono le ripercussioni dopo la decisione di Europa e Stati Uniti di inasprire le sanzioni alla Russia che incidono soprattutto sui titoli di società con più elevata esposizione al paese russo. Tale situazione si riflette negativamente anche sul DAX poiché la Germania dipende per il 42% dal gas russo e per il 35% dal petrolio. In tale contesto, i tedeschi chiedono agli altri paesi europei la condivisione del

7 FOCUS BANCA IMI Collegati al sito per leggere tutte le ricerche o ascoltare i risultati con il servizio Podcast L APPROFONDIMENTO DI BANCA IMI 7 peso dei contraccolpi sull economia che si avranno, mentre la Gran Bretagna sta spingendo per la linea dura contro Mosca data un esposizione all energia russa molto inferiore, pari a solo il 12% in termini di petrolio e nessuna dipendenza per il gas. In merito ai fondamentali dell Euro Stoxx, scendono leggermente i P/E dell anno in corso a 15,3x a moderato premio rispetto alla media e vengono nuovamente riviste leggermente al ribasso le stime di crescita degli utili da parte del consenso al 18% sia per l anno in corso che per il 2015, con un PEG (rapporto crescite/multipli) che intorno a 1. Secondo il FMI nella zona euro quest anno la situazione resta disomogenea, nonostante una previsione di crescita pari all 1,1%. Il FMI ha rivisto al ribasso anche le stime per la Francia, a 0,7% da 1%, mentre sono state corrette al rialzo quelle per la Germania all 1,9% contro l 1,7% previsto ad aprile, e per la Spagna all 1,2% rispetto allo 0,9% indicato tre mesi fa. La disomogeneità della crescita nell area euro viene imputata alla difficile situazione dei bilanci pubblici e privati e all alto livello di disoccupazione in alcune economie. Si abbassa a Neutrale il giudizio sull Eurostoxx. A livello settoriale europeo, si evidenzia la volatilità sui bancari, il settore si è indebolito fortemente a metà luglio sulla scia di indiscrezioni in merito a un eventuale ristrutturazione del debito del Banco Espirito Santo portoghese, che aveva alimentato ulteriormente i timori sul settore con ipotetici rischi di contagio, placatisi successivamente e ritornati prepotentemente attuali in questi giorni dopo i risultati che hanno registrato una perdita di 3,6 mld di euro nel primo semestre e l annuncio dell aumento di capitale. A pesare sull indice settoriale erano stati anche gli annunci di warning della prima banca norvegese DNB e di Erste Bank. A questo si sono aggiunti risultati deludenti di alcuni istituti condizionati dai rapporti finanziari con la Russia. Dopo un forte scivolone, le tensioni sul comparto si sono ridimensionate e il settore ha tentato il rimbalzo dai supporti pur rimanendo fortemente volatile e soggetto a repentini cambi di fronte. Il comparto conferma una certa rischiosità anche alla vigilia degli stress test dell autunno; per tali motivi si abbassa il giudizio sul comparto a Neutrale. Perde forza il settore Industriale, che risente dei Multipli, crescite e PEG dei principali indici azionari ( ) deboli dati macro europei che pongono nuovi dubbi su una decisa ripresa in Europa; a tal proposito, si rivede il giudizio a Neutrale. Moderata positività sulle Utility che mantengono forza relativa: pur mostrando crescite degli utili contenute sul prossimo biennio confermano P/E a sconto. Positività sui Tecnologici, che nonostante multipli a premio confermano le migliori crescite settoriali per il prossimo biennio. Moderata positività per le Costruzioni che vantano attese di crescita degli utili elevate. Entrambi i settori Valore P/E (x) Var. EPS % PEG 2014E 2015E 2016E 2014E 2015E 2016E Media E (P/E 14E su var. EPS E) Euro Stoxx 320,54 15,33 13,00 11,65 18,13 17,92 11,60 14,76 1,04 Euro Stoxx ,55 14,25 12,43 11,29 11,95 14,63 10,17 12,40 1,15 Stoxx ,34 15,40 13,53 12,25 8,97 13,79 10,32 12,06 1,28 DAX 9.598,17 13,41 11,83 10,68 9,81 13,43 10,69 12,06 1,11 CAC ,77 14,39 12,56 11,44 11,42 14,60 9,79 12,20 1,18 FTSE ,07 14,08 13,09 11,99 6,81 7,57 8,83 8,20 1,72 Ibex ,81 18,17 14,73 12,90 29,72 23,33 14,18 18,76 0,97 FTSE MIB ,08 16,66 12,75 10,90 30,44 30,72 16,92 23,82 0,70 FTSE All Share ,51 16,98 12,91 11,04 33,75 31,48 16,85 24,17 0,70 SMI 8.530,09 16,95 14,95 13,88 1,46 13,39 7,69 10,54 1,61 S&P ,91 16,63 14,88 13,43 9,00 11,81 10,54 11,18 1,49 NASDAQ Composite 4.444,91 21,59 18,07 15,79 24,96 19,38 16,28 17,83 1,21 Dow Jones Industrial ,59 14,94 13,84 12,45 8,00 7,93 8,22 8,07 1,85 Nikkei ,40 17,99 16,10 14,61 21,38 11,75 10,03 10,89 1,65 Hang Seng ,63 9,83 9,05 8,25 5,18 8,57 7,59 8,08 1,22 Sensex ,23 17,75 15,34 12,91 15,62 15,71 18,81 17,26 1,03 Bovespa ,00 12,39 10,92 9,78 22,15 13,46 11,71 12,59 0,98 RTS Interfax 1.208,83 181,17 174,97 165,39 6,40 3,54 5,79 4,67 38,81 Nota: i valori degli indici sono in valuta locale. E= expected, atteso; NS= non significativo; High= valore fortemente positivo, che spesso scaturisce da un confronto con un valore precedente molto ridotto; Neg.= dato negativo Fonte: FactSet

8 FOCUS BANCA IMI Collegati al sito per leggere tutte le ricerche o ascoltare i risultati con il servizio Podcast L APPROFONDIMENTO DI BANCA IMI 8 restano soggetti a particolare volatilità dovuti ai multipli elevati e a beta superiori alla media. Analizzando i singoli indici, si ribadisce il giudizio Moderatamente positivo sul FTSE100 che quota a multipli di utile a sconto rispetto al benchmark europeo a fronte di crescite inferiori rispetto alla media delle altre piazze. Si ribadisce moderata positività nel medio periodo per l indice Ibex, sulla scia dei miglioramenti dell economia. La Banca di Spagna ha infatti rivisto al rialzo le stime di crescita del PIL 2014 In aumento la volatilità del Dax che risente dell elevata esposizione alle forniture russe di petrolio e gas, oltre alle indicazioni fornite dalla Bundesbank circa la stagnazione economica nel secondo trimestre a 1,3% da 1,2% e di quello 2015 a 2,0% da 1,7%. Dati confortanti anche sul mercato del lavoro dove il tasso di disoccupazione è sceso al 24,5% nel secondo trimestre dal 25,9% dei primi tre mesi dell anno, secondo i dati dell istituto nazionale di statistica si tratta del tasso più basso registrato dal secondo trimestre L indice conferma multipli a premio rispetto al benchmark europeo giustificati da attese di crescita degli utili decisamente superiori alla media; questa situazione continua a provocare forte volatilità, accentuata anche dall elevato peso dei finanziari (oltre il 41%). Aumenta la volatilità sul DAX che risente dell esposizione elevata alle forniture russe di petrolio e gas e di eventuali ritorsioni dopo l inasprimento delle sanzioni a Mosca, oltre alle indicazioni fornite dalla Bundesbank, che si attende una fase di stagnazione dell economia tedesca nel corso del 2 trimestre. Per tali motivi il giudizio sull indice viene rivisto a Neutrale, con probabilità di ulteriori ritracciamenti nel breve. Deboli dati macro per il CAC rivisto anch esso a un giudizio Neutrale, data la dinamica dei consumi debole e le revisioni al ribasso del FMI sulle stime di PIL per l anno in corso allo 0,7%. Volatilità alle stelle sugli indici domestici, che sembrano sulll ottovolante registrando repentini cambi di fronte anche a livello intraday con oscillazioni di grande rilievo sui titoli sottostanti. Il FTSE Mib fallisce il rimbalzo dopo il ritracciamento avvenuto tra metà giugno e metà luglio e vede alternare sedute euforiche ad altre caratterizzate da massicce prese di beneficio. La fragilità della ripresa resta il maggior timore degli investitori dopo il biennio di forte recessione, interrotto solo da un +0,1% registrato nell ultimo trimestre del Il trend dell indice nel breve resta debole e le probabilità di ulteriori ritracciamenti di un certo rilievo restano molto elevate; pertanto, si preferisce abbassare a Neutrale il giudizio. Alcuni dati macro particolarmente deboli hanno portato il FMI a dimezzare le stime di crescita del PIL allo 0,3% dallo 0,6% dell ultima proiezione di aprile, mentre sono state confermate le previsioni del 2015 all 1,1%. Bankitalia ha tagliato le stime 2014 allo 0,2% dallo 0,7% e Confindustria ha prospettato un anno flat. La stima del Governo ufficialmente resta allo 0,8%, anche se il premier Renzi ha ammesso che non verrà raggiunto; pertanto, è probabile che venga rivisto in seguito. I principali indici statunitensi si allontanano dai massimi registrati nelle ultime sedute, dopo il record a dell S&P500, a un soffio dalla soglia psicologica dei punti. Allo stato attuale non si evidenziano segnali di ipercomprato, il ritracciamento sembra composto e la volatilità sale ma senza raggiungere eccessi preoccupanti, anche se occorre ricordare che la salita statunitense è costante, piuttosto ripida e priva di ritracciamenti di rilievo. Pertanto, in ottica prudenziale viene rivisto al ribasso il giudizio sull indice a Neutrale. In ogni caso, la propensione al rischio al momento si conferma sostenuta ancora dall ingente liquidità, dalle operazioni di M&A che hanno raggiunto gli 1,1 trilioni di dollari da inizio anno (record) e dalla stagione dei risultati societari. I gruppi che compongono l S&P500 hanno riportato fino ad ora risultati superiori alle attese nel 71% dei casi, con una crescita media degli utili pari all 11% e dei ricavi pari al 5,1%. La riunione della Fed ha confermato la politica accomodante e non ha fornito nuove delucidazioni in merito alla tempistica sul primo rialzo dei tassi atteso per metà 2015, che dipenderà dal mercato del lavoro e in modo particolare dalla dinamica dei salari. Le stime attuali prevedono tassi bassi ancora a lungo e stimati poco sopra all 1% a fine 2015 e al 2,5% per fine Relativamente ai fondamentali dell S&P500, i multipli di PE risultano a moderato premio rispetto alla media degli ultimi anni, oscillando intorno ai 16,7x rispetto ai 15x consueti, anche se le trimestrali generalmente superiori alle attese confermano utili in costante crescita, mediamente in aumento del 10% tra l anno prossimo e il A livello settoriale statunitense, si ribadisce Moderata Positività per il Tecnologico che, nonostante le rilevanti performance lo abbiano condotto nuovamente vicino ai livelli di fine 2000, conferma multipli a sconto sia in termini di utili che di EBIT e una media di crescita degli utili a doppia cifra per il prossimo biennio. Moderata positività anche sull Energia, sostenuta dai livelli elevati del petrolio e dalla riduzione delle scorte in USA: il settore mostra multipli a sconto in termini di EBIT a fronte di crescite comunque rilevanti per il prossimo biennio.

9 9 OSSERVATORIO ETF La pagina dei numeri di ETF News Europa - Indice EuroStoxx feb-14 mar-14 apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 CHIUSURA VARIAZIONE% 3 MESI 6 MESI 12 MESI Eurostoxx ,83 4,24 9,85 Ftse Mib ,91 7,76 22,15 Dax ,60 0,93 9,58 Ftse ,68 4,01 0,90 Far East - Indice Nikkei feb-14 mar-14 apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 CHIUSURA VARIAZIONE% 3 MESI 6 MESI 12 MESI Giappone ,03 10,47 6,97 Cina ,33 9,48 18,76 Russia ,14-6,49-9,61 Brasile ,52 19,03 15,33 Usa - Indice S&P feb-14 mar-14 apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 CHIUSURA VARIAZIONE% 3 MESI 6 MESI 12 MESI Dow Jones ,12 6,79 5,33 S&P ,34 9,68 12,60 Nasdaq ,14 11,80 23,42 Russell ,24 1,09 5,19 Commodity - Indice CRB CHIUSURA VARIAZIONE% 3 MESI 6 MESI 12 MESI Crb 294-4,77 2,11 3,07 Petrolio Wti 98-1,81 0,78-8,41 Oro ,72 3,34-1,30 Cacao ,34-19,86-25,63 Nelle tabelle sono riportati solamente gli Etf quotati sul segmento ETFplus di Borsa Italiana Spa. I dati sono elaborati su base quindicinale. Il trend indicato nelle ultime due colonne è dato dall incrocio di due medie mobili. Per quella di breve periodo, l indicazione è positiva tutte le volte che la media mobile esponenziale a 5 giorni perfora verso l alto quella a 20 giorni mentre è negativa ogni volta che la media a 5 giorni perfora verso il basso quella a 20 giorni. Per quello di medio termine l indicazione è positiva tutte le volte che la media mobile esponenziale a 20 giorni perfora verso l alto quella a 50 giorni mentre è negativa ogni volta che la media a 20 giorni perfora verso il basso quella a 50 giorni feb-14 mar-14 apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 PREZZO VOLUMI PER % 1 MESE PER % 6 MESI TREND BT TREND MT I MIGLIORI A 1 MESE Db X-Trackers Shortdax X2 11, ,46-5,24 Etfs Dax X2 Short Fund 14, ,29-6,09 Lyxor Etf Daily Shortdax X2 11, ,93-5,40 Db X-Trk Dj Euro 50 2X Inv 8, ,68-15,36 Lyxor Ucits Etf Euro Stoxx 5 11, ,44-15,20 I MIGLIORI A 6 MESI Lyxor Etf Turkey 50, ,88 43,20 Rbs Market Access DJ Titans , ,59 42,74 Ishares Msci Turkey 28, ,30 41,68 Db X-Trackers Cnx Nifty Ucit 96, ,59 32,53 Db X-Trackers Msci Brazil 38, ,18 28,78 I PEGGIORI A 1 MESE Etfs Dax X2 Long Fund 196, ,76-2,08 Db X-Tr Levdax Daily Ucits 75, ,73-1,48 Lyxor Etf Levdax 70, ,88-0,63 Lyxor Etf Ftsemib Daily Lev 9, ,99 13,18 Amundi Etf Leveraged Euro St 209, ,74 10,80 I PEGGIORI A 6 MESI Etfx Ftse Mib Super Sh St 2X 24, ,97-23,15 = Lyxor Etf Ftsemib Daily 2Xsh 11, ,09-22,75 = Db X-Trackers S&P 500 2X Inv 4, ,21-20,57 Lyxor Ucits Etf Daily Double 40, ,96-18,23 Db X-Tr Hsi Short Index-2C 6, ,62-16,29 I PIÙ SCAMBIATI / QUANTITÀ Lyxor Etf Ftsemib Daily Lev 9, ,99 13,18 Lyxor Etf Ftsemib Daily 2Xsh 11, ,09-22,75 = Lyxor Etf Ftse Mib 20, ,71 7,41 = Ishares S&P 500-Inc 14, ,25 11,04 = Lyxor Etf Msci Emer Mkts-A 8, ,80 18,36 I PIÙ SCAMBIATI / VALORE Lyxor Etf Ftsemib Daily 2Xsh 11, ,09-22,75 = Lyxor Etf Ftsemib Daily Lev 9, ,99 13,18 Lyxor Etf Ftse Mib 20, ,71 7,41 = Ishares Msci World-Inc 27, ,90 9,82 = Ishares Ftse Mib-Inc 12, ,24 9,19 = Fonte: Bloomberg - dati aggiornati al 04/08/2014

10 OSSERVATORIO ETF Il Commento agli ETF La discesa della Borsa di Francoforte, che nelle scorse sedute ha toccato i minimi da metà aprile in scia ai timori legati all inasprimento delle sanzioni verso la Russia e in generale alla debolezza della congiuntura europea, ha dato linfa agli ETF che vanno short sull azionario tedesco. Sul mercato ETFPlus di Borsa Italiana gli strumenti migliori a un mese risultano quindi il db x-trackers Shortdax X2 (+17,4%), seguito a ruota dall Etfs Dax x2 short fund (+17,29%) e dal Lyxor ETF Daily Short Dax X2 (+16,9%). A sei mesi svetta svetta ancora un tris di replicanti sulla Turchia capitanato dal Lyxot ETF Turkey con oltre +43%, seguito dall Rbs Market Access DJ Titans 20 (+42,7%) e dall ishares Msci Turkey (+41,7%). Ai piedi del podio gli ETF che si rifanno agli indici azionari di India e Brasile. Volgendo lo sguardo ai peggiori dell ultimo mese spicca il calo degli ETF leva 2 sul Dax. L Etfs Dax 2X Long fund (-16,75), oltre -16% anche per il Db x-trackers Levdax Daily Ucits, mentre il Lyxor ETF levdax ha lasciato sul terreno il 15,88%. A sei mesi cali marcati invece per gli ETF a leva al ribasso su Ftse Mib ed S&P 500. Tra i prodotti più La discesa ai minimi da aprile da parte del Dax ha favorito gli ETF short a leva sull indice tedesco. A sei mesi si conferma il balzo dei replicanti sulla Turchia scambiati per numero di pezzi spiccano ancora una volta i prodotti legati a Piazza Affari. Il Lyxor UCITS Etf Ftse Mib Daily Leverage primeggia con una media giornaliera di 2,17 milioni di pezzi. Seguono il Lyxor UCITS Etf Ftse Mib Daily 2X Short con transazioni medie per 1,70 milioni di pezzi e poi il Lyxor UCITS Etf Ftse Mib con scambi per 1,01 milioni di pezzi. Tra i più scambiati per controvalore emerge il Lyxor UCITS Etf Ftse Mib Daily Short con transazioni per 19,9 milioni di euro. Seconda e terza piazza rispettivamente per il Lyxor UCITS Etf Ftse Mib Leveraged con 18,7 milioni di euro e per il Lyxor UCITS Etf Ftse Mib con transazioni per 17,9 milioni di euro. 10 La presente newsletter ETF News ha carattere puramente informativo e non rappresenta né un offerta né una sollecitazione ad effettuare alcuna operazione di acquisto o vendita di strumenti finanziari. Il Documento è stato preparato da Brown Editore S.p.A (l editore) in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell Editore stesso. Il presente Documento è distribuito per posta elettronica a chi è iscritto ai servizi di newsletter di Finanza.com ed a chi ne ha fatto richiesta, è destinato al pubblico indistinto e non può essere riprodotto o pubblicato, nemmeno in una sua parte, senza la preventiva autorizzazione scritta di Brown Editore S.p.a. Qualsiasi informazione, opinione, valutazione e previsione contenute nel presente Documento è stata ottenuta da fonti che gli Editori ritengono attendibili, ma della cui accuratezza e precisione l editore non potrà essere ritenuto responsabile né possono assumersi responsabilità alcuna sulle conseguenze finanziarie, fiscali o di altra natura che potrebbero derivare dall utilizzazione di tali informazioni.

Da oltremanica gli ETP con leva forza tre

Da oltremanica gli ETP con leva forza tre È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 152-5 NOVEMBRE 2013 2 3 4 6 8 9 Tema caldo Replicanti sul debito tricolore sulla parte medio-corta della curva dei tassi Pillole

Dettagli

LYXOR UCITS ETF IBOXX $ TREASURIES 1-3Y

LYXOR UCITS ETF IBOXX $ TREASURIES 1-3Y Verso fine gennaio 2009 avevo introdotto un Portafoglio in Etf. Ricordo che questo portafoglio, è stato concepito per essere tenuto fino alla completa uscita dalla crisi. Introdurrò in questo report un

Dettagli

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua

Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Morning Call 11 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Eur/Usd: andamento a 5 giorni I temi del giorno Macro: in Italia la produzione industriale a settembre in crescita dell 1,7% su base annua Tassi: le aspettative

Dettagli

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59

Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Morning Call 4 NOVEMBRE 2014 Sotto i riflettori Eur/Jpy: andamento I temi del giorno Macro: Ism manifatturiero in rialzo ad ottobre sopra le attese a 59 Tassi: Treasury a 10 anni in lieve rialzo al 2,35%;

Dettagli

Voglia di Treasury ritrovata

Voglia di Treasury ritrovata È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 165-27 MAGGIO 2014 2 3 4 6 8 9 Nuove emissioni Nuovi ETP a leva tre long e short sui 5 maggiori indici europei Pillole ETF A Milano

Dettagli

Iniziamo dal Ciclo Trimestrale sull Eurostoxx future partito il 26 febbraio (dati a 1 ora):

Iniziamo dal Ciclo Trimestrale sull Eurostoxx future partito il 26 febbraio (dati a 1 ora): Iniziamo dal Ciclo Trimestrale sull Eurostoxx future partito il 26 febbraio (dati a 1 ora): Questa settimana l Eurostoxx ha avuto un ulteriore rialzo con nuovi massimi annuali a 2787 e chiusura in forza

Dettagli

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016

Morning Call 15 APRILE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Morning Call 15 APRILE 2015 Sotto i riflettori Irs a 5 anni: andamento I temi del giorno Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale, Pil Italia 2015 a +0,5%, +1,1% nel 2016 Pil della Cina nel primo

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

FR0010222224 LU0613540185 FR0010344853 LU0533032859

FR0010222224 LU0613540185 FR0010344853 LU0533032859 Vediamo di aggiornare l Etf Portfolio in ottica di Investimento, che avevo introdotto a fine gennaio 2009. (a fondo articolo metto anche un portafoglio per chi inizia adesso, chiaramente con differenti

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: inflazione in ripresa in Italia, +0,2% a/a l indice nazionale e +0,5% a/a quello

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

FR0010869578 IE00BKS8QN04 IE00BKS8QT65 IE00B3VTPS97. Azioni Vendita in utile dell 1% l Etf Global Titans che aveva guadagnato parecchio: FR0007075494

FR0010869578 IE00BKS8QN04 IE00BKS8QT65 IE00B3VTPS97. Azioni Vendita in utile dell 1% l Etf Global Titans che aveva guadagnato parecchio: FR0007075494 Verso fine gennaio 2009 avevo introdotto un Portafoglio in Etf. Ricordo che questo portafoglio, è stato concepito per essere tenuto fino alla completa uscita dalla crisi (che ricordo è soprattutto legata

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Morning Call 14 GENNAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Tassi:

Dettagli

Deutsche Bank quota 7 nuovi ETF a leva con alcune novità assolute per il mercato italiano

Deutsche Bank quota 7 nuovi ETF a leva con alcune novità assolute per il mercato italiano Comunicato stampa Milano 28 aprile 2010 Deutsche Bank quota 7 nuovi ETF a leva con alcune novità assolute per il mercato italiano L offerta comprende il primo ETF a leva sul S&P 500 sia nella versione

Dettagli

MARCIA IN PIÙ CON IL DOLLARO

MARCIA IN PIÙ CON IL DOLLARO È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 173-07 OTTOBRE 2014 MARCIA IN PIÙ CON IL DOLLARO 2 3 4 6 9 10 Tema caldo Fed e Bce in direzioni opposte, gli asset in dollari fanno

Dettagli

Focus Market Strategy

Focus Market Strategy Valute emergenti: rand, lira e real 30 luglio 2015 Atteso un recupero verso fine anno Contesto di mercato Il comparto delle valute emergenti è tornato nuovamente sotto pressione negli ultimi mesi complice

Dettagli

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato

Morning Call 23 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Morning Call 23 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva spot a scadenza dei tassi Euribor I temi del giorno Macro: Pil Usa del terzo trimestre rivisto al +2,1% trimestrale annualizzato Scambi ridotti in

Dettagli

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene

Morning Call 18 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Morning Call 18 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento I temi del giorno Oggi l incontro dei Ministri delle Finanze dell Area euro: nessun accordo su Atene Il Fomc riduce di 25bp le proiezioni

Dettagli

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Euribor ad 1 mese: andamento I temi del giorno Macro Usa: sotto le attese i nuovi occupati ad agosto a +173mila unità, tasso di disoccupazione al 5,1% Tassi:

Dettagli

Morning Call 28 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa rivisto al rialzo, nel secondo trimestre al 3,9% annualizzato

Morning Call 28 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa rivisto al rialzo, nel secondo trimestre al 3,9% annualizzato Morning Call 28 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bonos a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: Pil Usa rivisto al rialzo, nel secondo trimestre al 3,9% annualizzato Tassi: rendimenti

Dettagli

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 4 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice FtseMib: andamento I temi del giorno Macro: Pmi dei servizi (Area euro) in miglioramento, Ism non manifatturiero (Usa) in calo sotto i 60 punti Bce:

Dettagli

Nuovi fattori di rendimento 2

Nuovi fattori di rendimento 2 È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 174-21 OTTOBRE 2014 Nuovi fattori di rendimento 2 3 4 5 6 8 Nuove Emissioni SG irrompe sull ETFPlus con una carica di 19 ETC Pillole

Dettagli

Emergenti, il mercato vota India

Emergenti, il mercato vota India È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 164-13 MAGGIO 2014 2 3 4 6 8 9 Nuove emissioni Nuova via d accesso a Piazza Affari Lyxor lancia il primo ETF sulle mid cap Pillole

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2016 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 14 GENNAIO 2016 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 14 GENNAIO 2016 Sotto i riflettori Indice S&P500: andamento I temi del giorno Macro Area euro: calo marcato per la produzione industriale dell Area, a dicembre -0,7% su base mensile Banche

Dettagli

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed.

Europa: oggi i prezzi alla produzione dell Area euro. Stati Uniti: oggi l occupazione Adp, gli ordini di fabbrica e il Beige Book della Fed. Morning Call 2 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice Dow Jones: andamento I temi del giorno Macro: nella manifattura in calo l Ism (Usa), stabile il Pmi (Area euro) Fmi: il rallentamento della Cina

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA MERCATO MONETARIO E MERCATO OBBLIGAZIONARIO La scorsa settimana ha visto un andamento differenziato dei tassi tra area euro ed area dollaro: se infatti quelli

Dettagli

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro)

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi il dato finale sul Pil del Q3 e le vendite delle case esistenti.

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi il dato finale sul Pil del Q3 e le vendite delle case esistenti. Morning Call 22 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice Ibex: andamento I temi del giorno Macro: oggi il dato finale del Pil Usa del terzo trimestre Il voto spagnolo e lo stallo politico pesano su azionario

Dettagli

04/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011

04/14. Anthilia Capital Partners SGR. Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011 04/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Aprile 2014 2011 Aprile 2014 Analisi di scenario Mercati 17/04/2014 2 Jun 13 Jul 13 Aug 13 Sep 13 Oct 13 Nov 13 Dec 13 Jan 14 Feb 14 Mar 14

Dettagli

Classe A NAV 101,18. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 72,68% 2) Corporate 2,11% 3) Bilanciato 2,57% 4) Governativo 22,65%

Classe A NAV 101,18. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 72,68% 2) Corporate 2,11% 3) Bilanciato 2,57% 4) Governativo 22,65% Classe A NAV 0,8 marzo 05 Carta d' Identita Linea Obiettivo della linea Orizzonte temporale Grado di rischio (-7) 4 Total return Crescita del patrimonio nel medio lungo periodo - 5 anni Obiettivi del Fondo

Dettagli

Costi nascosti. Tema caldo Non solo TER, screening dei costi nascosti dei replicanti

Costi nascosti. Tema caldo Non solo TER, screening dei costi nascosti dei replicanti È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! 2 3 4 5 8 9 Tema caldo Non solo TER, screening dei costi nascosti dei replicanti News dal mondo ETF Lyxor prepara passaggio a replica fisica

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

GIAPPONE DA CORSA. Nuove emissioni Sempre più smart, ecco l ETF che abbina alti dividendi a bassa volatilità

GIAPPONE DA CORSA. Nuove emissioni Sempre più smart, ecco l ETF che abbina alti dividendi a bassa volatilità È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 189-3 GIUGNO 2015 2 3 4 6 9 10 Nuove emissioni Sempre più smart, ecco l ETF che abbina alti dividendi a bassa volatilità News dal

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico

Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Morning Call 5 SETTEMBRE 2014 Sotto i riflettori Cambio Eur/Usd: andamento intraday ieri e oggi I temi del giorno La Bce riduce ancora il costo del denaro: tasso repo allo 0,05%, nuovo minimo storico Tassi:

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Morning Call 21 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia

Morning Call 21 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia Morning Call 21 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Indie FtseMib: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Grecia, ha effettuato il rimborso per 6,8mld a Fmi, Bce e Banca di Grecia Prosegue la tendenza

Dettagli

Tassazione ETF, si cambia

Tassazione ETF, si cambia È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 163-29 APRILE 2014 2 3 4 5 7 8 Mercato ETF Recepita la direttiva AIFM, cambia la normativa fiscale per gli ETF Pillole ETF WisdomTree

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10 Alternative Spot Dic 2013 L outlook di Hedge Invest per il 2014 Scenario macroeconomico: la visione per il 2014 EUROZONA Prevediamo ancora pressioni al ribasso sulla crescita a breve termine, a causa di

Dettagli

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70

Morning Call 18 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Morning Call 18 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Curva a scadenza dei Treasury: oggi e al 30 settembre 2015 I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: Ifo tedesco in calo a dicembre a 108,70 Mercati

Dettagli

Global Asset Allocation

Global Asset Allocation Global Asset Allocation L impatto dell incremento dei rendimenti obbligazionari sul ciclo economico e sulla nostra view Aprile 0 Punti chiave PROSPETTIVE Giordano Lombardo Group CIO, Pioneer Investments

Dettagli

www.trendintime.com ARCHIVIO PREVISIONI BORSA Archivio Previsoni 2013 Tutti i diritti riservati TT 2010

www.trendintime.com ARCHIVIO PREVISIONI BORSA Archivio Previsoni 2013 Tutti i diritti riservati TT 2010 TMX-Report di lunedì 30/12/2013 valido per la settimana in corso INDICI MONDIALI DAX (Germania) CAC 40 (Francia) FTSE 100 (Inghilterra) DOW JONES INDUSTRIAL AVERAGE (Usa) NIKKEI 225 (Giappone) HANG SENG

Dettagli

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori.

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori. Morning Call 25 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Quotazione del Brent: andamento dal 2008 I temi del giorno Lunedì nero per le borse; oggi Shanghai perde ancora oltre il 7,0% ma i listini europei tentano

Dettagli

Fondo Raiffeisen Strategie Fonds

Fondo Raiffeisen Strategie Fonds Relazione Semestrale al 30.06.2014 Fondo ADVAM Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via Turati 9, 20121 Milano Tel 02.620808 Telefax 02.874984 Capitale Sociale Euro 2.200.000 i.v. Codice Fiscale, Partita IVA

Dettagli

Banche in attesa che la Bce apra il forziere

Banche in attesa che la Bce apra il forziere È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 178-16 DICEMBRE 2014 2 3 4 5 6 7 Nuove emissioni Banche sotto pressione sperando nel QE A Milano i leva 3 sulle banche Ue News dal

Dettagli

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi l indice dell attività nazionale elaborato dalla Fed di Chicago.

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi l indice dell attività nazionale elaborato dalla Fed di Chicago. Morning Call 24 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di Borsa di Shanghai: andamento I temi del giorno Proseguono le tensioni sui mercati: questa mattina Shanghai segna un -8,7% e il Nikkei segue con

Dettagli

Dentro le big bancarie Ue

Dentro le big bancarie Ue È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 159-25 FEBBRAIO 2014 2 3 4 5 8 9 Mercato ETF Debutta FundConnect, la prima piattaforma online di trading sugli ETF Pillole ETF A

Dettagli

Market movers Europa: oggi la produzione industriale in Germania e la riunione della Banca d Inghilterra. Stati Uniti: oggi le vendite all ingrosso.

Market movers Europa: oggi la produzione industriale in Germania e la riunione della Banca d Inghilterra. Stati Uniti: oggi le vendite all ingrosso. Morning Call 9 APRILE 2015 Sotto i riflettori Tasso implicito del future Euribor 3 mesi dic 2019: andamento I temi del giorno Macro Area euro: vendite al dettaglio in rialzo del 3,0% su base annua; deludono

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

Morning Call 30 MARZO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa nel Q4 in crescita del 2,2% trimestrale annualizzato

Morning Call 30 MARZO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: Pil Usa nel Q4 in crescita del 2,2% trimestrale annualizzato Morning Call 30 MARZO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno Macro: Pil Usa nel Q4 in crescita del 2,2% trimestrale annualizzato Tassi: resta sui

Dettagli

ETF sempre più strategici

ETF sempre più strategici È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 180-29 GENNAIO 2015 2 3 4 6 7 8 Nuove emissioni WisdomTree debutta in Italia con sei ETF strategia legati ai dividendi News dal

Dettagli

Morning Call 10 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Mercati ancora cauti, il petrolio resta sui minimi, Wall Street in calo

Morning Call 10 DICEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Mercati ancora cauti, il petrolio resta sui minimi, Wall Street in calo Morning Call 10 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Cambio Usd/Yuan: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Mercati ancora cauti, il petrolio resta sui minimi, Wall Street in calo Banche centrali:

Dettagli

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 3 LUGLIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 3 LUGLIO 2015 Sotto i riflettori Usa, tasso di disoccupazione: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro Usa: rallenta la crescita dei nuovi occupati, +223mila a giugno; il tasso

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

Morning Call 22 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta di Tsipras

Morning Call 22 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta di Tsipras Morning Call 22 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta

Dettagli

Nuove regole per gli ETF, parte conto alla rovescia

Nuove regole per gli ETF, parte conto alla rovescia È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! 2 3 4 6 9 10 Tema caldo Parte il conto alla rovescia per l entrata in vigore delle nuove linee guida per gli ETF Pillole ETF La Sec dice

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 86 MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il 29 giugno

Dettagli

Morning Call 9 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Fed: dai verbali la conferma della prudenza della Banca centrale nel rialzo dei tassi

Morning Call 9 OTTOBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Fed: dai verbali la conferma della prudenza della Banca centrale nel rialzo dei tassi Morning Call 9 OTTOBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Fed: dai verbali la conferma della prudenza della Banca centrale nel rialzo dei tassi Tassi: spread

Dettagli

Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed Area euro

Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed Area euro Morning Call 13 NOVEMBRE 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Macro: oggi i dati del Pil in Francia, Germania, Italia ed

Dettagli

Classe A NAV 102,40. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 73,51% 2) Corporate 2,04% 3) Bilanciato 2,56% 4) Governativo 21,88%

Classe A NAV 102,40. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 73,51% 2) Corporate 2,04% 3) Bilanciato 2,56% 4) Governativo 21,88% Classe A NAV 0,40 0 aprile 05 Carta d' Identita Linea Obiettivo della linea Orizzonte temporale Grado di rischio (-7) 4 Total return Crescita del patrimonio nel medio lungo periodo - 5 anni Obiettivi del

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 13 Gennaio 2014 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Milano, 8 aprile 2014 1 Hedge e Ucits alternativi: trend 2 Hedge e Ucits alternativi:

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura 9 maggio)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura 9 maggio) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura 9 maggio) VALUTE: - L Euro/Dollaro dopo i massimi annuali (1,3995) ha corretto con decisione- ha chiuso a 1,3762 - Il cambio Usd/Yen è in

Dettagli

Crollo petrolio fa sorridere Cina e India

Crollo petrolio fa sorridere Cina e India È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 177-2 DICEMBRE 2014 2 4 5 6 9 10 Nuove emissioni Arriva il primo ETF che punta sulle società che ricomprano azioni proprie Tema

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

Verso nuove Frontiere

Verso nuove Frontiere È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 1611-01 APRILE 2014 Verso nuove Frontiere 2 3 4 6 7 8 Mercato ETF Piazza Affari non si ferma più, i punti di forza degli ETF sul

Dettagli

Reddito fi sso sempre più global

Reddito fi sso sempre più global È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 162-15 APRILE 2014 2 3 4 5 7 8 Nuove emissioni A Milano il primo replicante che offre esposizione al mercato obbligazionario globale

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi.

Europa: oggi i prezzi al consumo nel Regno Unito. Stati Uniti: oggi le nuove costruzioni abitative ed i permessi edilizi. Morning Call 18 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Questa mattina scende di oltre il 6,0% la Borsa di Shanghai su timori di ulteriori svalutazioni

Dettagli

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre

Morning Call 30 OTTOBRE 2015. I temi della settimana. Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. possibile il rialzo a dicembre Morning Call 30 OTTOBRE 2015 I temi della settimana Ancora in primo piano le Banche centrali: dopo la Bce e la Cina. la Fed, possibile il rialzo a dicembre Pil Usa del terzo trimestre in calo all 1,5%

Dettagli

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 31 luglio)

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 31 luglio) (2-ago-2015) Facciamo prima un breve quadro Intermarket: Valute: Eur/Usd (1,0984) sta tentando una ripresa dai minimi del 21 luglio- Usd/Yen (123,879) è in ripresa dall 8 luglio. Commodities: Crb Index

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Osservatorio ETF. Secondo trimestre 2014 aprile giugno

Osservatorio ETF. Secondo trimestre 2014 aprile giugno Osservatorio Secondo trimestre aprile giugno Contenuti plus Novità del trimestre pag. 3 Nuovi strumenti sul mercato italiano pag. 4 Andamento degli scambi pag. 5 Liquidità Spread pag. 6 Patrimonio investito

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio.

Europa: oggi i prezzi al consumo tedeschi e francesi e le minute della Bce. Stati Uniti: oggi le vendite al dettaglio. Morning Call 13 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del benchmark tedesco a 2 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Market movers Cina: terza svalutazione per lo yuan, nuova parità

Dettagli

Mensile Azioni. Liquidità: asso piglia tutto? 30 settembre 2014. Nota mensile. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Mensile Azioni. Liquidità: asso piglia tutto? 30 settembre 2014. Nota mensile. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche Liquidità: asso piglia tutto? Dopo una ripida discesa tra fine luglio e inizio agosto e un altrettanto ripido recupero tra agosto e settembre, i principali indici internazionali si allontanano dai massimi

Dettagli

Veloce e Fragile. Le dinamiche dell economia britannica

Veloce e Fragile. Le dinamiche dell economia britannica Veloce e Fragile Le dinamiche dell economia britannica 2 maggio, 2011 Rimbalzo nel primo trimestre per il Regno Unito? Come è già stato precedentemente sottolineato, l economia britannica è un economia

Dettagli

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

- La Volatilità Implicita in Usa (Vix) è anch essa scesa- valore 15%.

- La Volatilità Implicita in Usa (Vix) è anch essa scesa- valore 15%. Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale VALUTE: - L Euro/Dollaro ha corretto con decisione- ha chiuso a 1,3794 - Il cambio Usd/Yen è in fase di incertezza- ha chiuso a 102,264 COMMODITIES: - l Indice

Dettagli

Linea Azionaria. Avvertenza

Linea Azionaria. Avvertenza Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 8 agosto 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Milano, 19 novembre 2013 La strategia Global Macro Caratterizzata da ampio mandato, in grado di generare alpha tramite posizioni lunghe e corte, a livello

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Marzo 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. L'appuntamento con il rialzo dei tassi si avvicina. Lo ha detto la presidente della

Dettagli

Dax davanti a tutti. Nuove emissioni Lyxor porta a Milano un replicante su corporate bond a tasso variabile

Dax davanti a tutti. Nuove emissioni Lyxor porta a Milano un replicante su corporate bond a tasso variabile È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 184-24 MARZO Dax davanti a tutti 2 3 4 6 8 9 Nuove emissioni Lyxor porta a Milano un replicante su corporate bond a tasso variabile

Dettagli

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo.

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo. Morning Call 21 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di volatilità sul Dax: andamento I temi del giorno Mercati nervosi: nuove elezioni in Grecia, economia cinese in rallentamento, valute dei Paesi emergenti

Dettagli

ETF, nuovo anno nuovi trend

ETF, nuovo anno nuovi trend È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO 155-19 DICEMBRE 2013 2 3 4 6 8 9 Tema caldo Altri diciotto ETF Deutsche Bank passeranno nel 2014 alla replica fisica Pillole ETF

Dettagli

Morning Call 20 OTTOBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati degli ordinativi e del fatturato in Italia

Morning Call 20 OTTOBRE 2014 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: oggi i dati degli ordinativi e del fatturato in Italia Morning Call 20 OTTOBRE 2014 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: oggi i dati degli ordinativi e del fatturato in Italia Tassi: spread in calo dai massimi, Btp/Bund

Dettagli

Classe A NAV 102,23. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 67,31% 2) Corporate 28,89% 3) Bilanciato 3,80% AREA INVESTIMENTO 70% 60%

Classe A NAV 102,23. Obiettivi del Fondo TORTA TIPOLOGIA FONDO. 1) Azionario 67,31% 2) Corporate 28,89% 3) Bilanciato 3,80% AREA INVESTIMENTO 70% 60% Classe A NAV 0, maggio 05 Carta d' Identita Linea Obiettivo della linea Orizzonte temporale Grado di rischio (-7) 4 Total return Crescita del patrimonio nel medio lungo periodo - 5 anni Obiettivi del Fondo

Dettagli

CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa. Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015

CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa. Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015 CFA Italy Financial Business Survey and Sentiment Index, maggio 2015 Rassegna Stampa Il Sole 24 Ore Radiocor 4 maggio 2015 Cfa Society: +56,8 pt Italy sentiment in maggio, fiducia confermata 2015-05-04

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 31/03/201 Pagina 1 Questa

Dettagli

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income

Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli effetti dell aumento della curva dei tassi nel mercato del fixed income Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA - Milano

Dettagli