OPEC DALMINE ASSOCIAZIONE OPERATORI ECONOMICI DALMINE. 30 settembre 2008 INCONTRO CON TUTTE LE ATTIVITA ECONOMICHE PRESENTI NEL TERRITORIO DI DALMINE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OPEC DALMINE ASSOCIAZIONE OPERATORI ECONOMICI DALMINE. 30 settembre 2008 INCONTRO CON TUTTE LE ATTIVITA ECONOMICHE PRESENTI NEL TERRITORIO DI DALMINE"

Transcript

1 OPEC DALMINE ASSOCIAZIONE OPERATORI ECONOMICI DALMINE 30 settembre 2008 INCONTRO CON TUTTE LE ATTIVITA ECONOMICHE PRESENTI NEL TERRITORIO DI DALMINE

2 DATI E INFORMAZIONI Si è costituita in Dalmine, in data 20 Maggio 2008 l Associazione degli Operatori Economici di Dalmine, denominata OPEC DALMINE. Gli Operatori Economici: Imprese individuali e Imprese costituite in forma societaria esercenti attività commerciali, artigiane e professionali con sede e/o unità locali ubicate nel Comune di Dalmine Sede dell Associazione: Via Manzoni n p Dalmine BG Registrazione Atto Costitutivo: presso l Agenzia delle Entrate Ufficio di Bergamo 1 - il 10 Giugno 2008 al n serie B Codice Fiscale: N

3 OBIETTIVI STATUTARI Tutela degli interessi degli Operatori Economici di Dalmine; Promozione e valorizzazione delle attività commerciali, artigiane e professionali operative nel territorio di Dalmine; Dialogo con le Istituzioni per affrontare i temi di diretto impatto sulle categorie rappresentate

4 L ASSOCIAZIONE OGGI 57 Soci al Consiglio Direttivo / 9 Componenti Marco Cornali Presidente Ciro Andrea Napoletano V. Presidente Marco Benedetti Consigliere Aurelio Benedetti Consigliere Ezio Colleoni Consigliere Guido Mirco Gimondi Consigliere Geremia Lodetti Consigliere Cristina Rigamonti Consigliere Tiziano Ubbiali Consigliere Collegio Probiviri / 3 Membri Agostino Pellegrini Presidente Denis Cugini Membro Paolo Mazzoleni Membro

5 PROGETTUALITA 1 Assumere un importante e riconosciuto ruolo di rappresentanza dell impresa commerciale, artigiana e professionale presente nel territorio dalminese per: - le Istituzioni; - la Cittadinanza; - i Comuni limitrofi.

6 PROGETTUALITA 2 Raccogliere, anche attraverso una presenza capillare, le istanze provenienti dalle attività presenti in tutto il territorio di Dalmine (Brembo Dalmine - Guzzanica Mariano Sabbio Sforzatica): - inerenti le problematiche prioritarie, per individuare insieme le soluzioni adeguate; - inerenti le proposte, per alimentare le iniziative che consentono maggiore visibilità e sostegno alle attività economiche.

7 PROGETTUALITA 3 Tracciare un percorso, aperto al contributo di tutti, che veda l Associazione come momento unificante di tutte le frazioni del nostro territorio; nel concreto impegno quotidiano ad affrontare problemi ed opportunità.

8 LE ATTIVITA IN CORSO Il rapporto con le Istituzioni: dopo i primi incontri di natura formale per la presentazione dell Associazione, sono stati avviati contatti, con gli Assessori preposti, per l attivazione di tavoli di lavoro sui seguenti temi: - viabilità - piano del commercio - sicurezza. Temi sui quali attiveremo il contributo di tutti gli associati, attraverso la Commissione del Territorio il sito Internet gli incontri periodici.

9 LE ATTIVITA IN CORSO La Commissione del Territorio: per poter individuare agevolmente le istanze delle tante parti del nostro Comune, nasce la Commissione del Territorio, composta inizialmente di 9 membri: - Anna Mora / Guzzanica - Sergio Cangelli / Sabbio - Catia Paravisi / Mariano - Sergio Zini / Brembo - Luca Nava / Sforzatica S. Maria - Claudia Facchinetti / Sforzatica S.Andrea - Aurelio Benedetti - Guido Mirco Gimondi - Geremia Lodetti / Dalmine

10 LE ATTIVITA IN CORSO La Commissione del Territorio: l obiettivo è di giungere rapidamente alle 15 unità, raddoppiando la presenza per ogni frazione e contemplando le diverse attività professionali. Il giorno 16 settembre 2008 ha avuto luogo il primo incontro della Commissione del Territorio per affrontare gli impegni organizzativi e di comunicazione all interno dell area di riferimento.

11 LE ATTIVITA IN CORSO Il sito Internet della nostra Associazione: una prima iniziativa concreta per favorire la nostra presenza in rete, utile ad una più ampia visibilità di tutte le attività aderenti all Associazione, affiancando le altre consolidate forme di comunicazione. Uno strumento indispensabile anche per dialogare rapidamente fra noi. L iniziativa di colloca nell ambito di un più articolato piano di Marketing che l Associazione intende porre in essere nei prossimi mesi, con la partecipazione attiva di tutti gli operatori economici.

12 LE ATTIVITA IN CORSO Il sito Internet della nostra Associazione:

13 LE ATTIVITA IN CORSO A tutti gli associati verrà inviata nei prossimi giorni una e- mail per chiedere il consenso alla pubblicazione, sul sito dell Associazione, dei riferimenti della propria attività. Saranno pubblicati: denominazione attività logo indirizzo recapito telefonico . Prevediamo, inoltre, il link al proprio sito Internet.

14 LE ATTIVITA IN CORSO IL NOSTRO INCONTRO ODIERNO Un primo grande momento di comunicazione con tutti gli Operatori Economici di Dalmine. Motivazione, nascita, progettualità ed impegni della Associazione degli Operatori Economici di Dalmine OPEC DALMINE

EXPOniAMO 18 APRILE 2010 ASSOCIAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI DALMINE ARTIGIANI COMMERCIANTI PROFESSIONISTI ASSOCIATI

EXPOniAMO 18 APRILE 2010 ASSOCIAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI DALMINE ARTIGIANI COMMERCIANTI PROFESSIONISTI ASSOCIATI 18 APRILE 2010 Viale Betelli e Viale Mazzini EXPOniAMO DALMINE ARTIGIANI COMMERCIANTI PROFESSIONISTI ASSOCIATI ASSOCIAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI DALMINE Programma della manifestazione ore 9:30

Dettagli

* * * * * ivi. Approvato dagli Organi Amministrativi. di Brembo S.p.A. e di Brembo Performance S.p.A.

* * * * * ivi. Approvato dagli Organi Amministrativi. di Brembo S.p.A. e di Brembo Performance S.p.A. PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETÀ CONTROLLATA AL 100% BREMBO PERFORMANCE S.P.A. NELLA SOCIETÀ CONTROLLANTE BREMBO S.P.A. AI SENSI DEGLI ARTICOLI 2501-TER E 2505 del codice civile * *

Dettagli

Il Direttore Lucetta Tre Re. Deliberazione Giunta n. 15 del 14 novembre 2007

Il Direttore Lucetta Tre Re. Deliberazione Giunta n. 15 del 14 novembre 2007 Deliberazione Giunta n. 15 del 14 novembre 2007 Oggetto: Fase Pilota del progetto regionale di assistenza continuativa a persone non autosufficienti : accordo con Medici di Medicina Generale. presente

Dettagli

COMUNE DI TREVIOLO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI TREVIOLO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI TREVIOLO (Provincia di Bergamo) Delibera N. 54 del 30/11/2009 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione - Seduta pubblica OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO

Dettagli

C I T T À DI A V I G L I A N A Provincia di Torino

C I T T À DI A V I G L I A N A Provincia di Torino C I T T À DI A V I G L I A N A Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI SPONSORIZZAZIONI E COLLABORAZIONI PER INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E MANUTENZIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE In esecuzione

Dettagli

SETTORE ENERGIA ED AMBIENTE SERVIZIO POLITICHE ENERGETICHE RESPONSABILE. dott. Sergio Cristante

SETTORE ENERGIA ED AMBIENTE SERVIZIO POLITICHE ENERGETICHE RESPONSABILE. dott. Sergio Cristante SETTORE ENERGIA ED AMBIENTE SERVIZIO POLITICHE ENERGETICHE RESPONSABILE dott. Sergio Cristante Riferimenti PEG Programma n.2 2.I Politiche energetiche Centro di responsabilità 165 1 1 ATTIVITÀ E OBIETTIVI

Dettagli

10 APRILE 2011. Viale Betelli e Viale Mazzini DALMINE

10 APRILE 2011. Viale Betelli e Viale Mazzini DALMINE 10 APRILE 2011 Viale Betelli e Viale Mazzini EXPOniAMO DALMINE ARTIGIANI COMMERCIANTI PROFESSIONISTI ASSOCIATI ore 9:30 Inaugurazione Taglio del nastro e intervento delle Autorità in Viale Betelli (altezza

Dettagli

Una survey per testare il livello di soddisfazione sul progetto del Lab#ID. Varese SmartCity: la parola a esercenti, trialist e utenti finali

Una survey per testare il livello di soddisfazione sul progetto del Lab#ID. Varese SmartCity: la parola a esercenti, trialist e utenti finali Una survey per testare il livello di soddisfazione sul progetto del Lab#ID Varese SmartCity: la parola a esercenti, trialist e utenti finali Il Lab#ID della LIUC in prima linea per promuovere la diffusione

Dettagli

PATTO PER EXPO FAQ (aggiornamento del 12 maggio 2015)

PATTO PER EXPO FAQ (aggiornamento del 12 maggio 2015) PATTO PER EXPO FAQ (aggiornamento del 12 maggio 2015) 1 - INFORMATIVA GENERALE SUL PATTO 1.1 - Cos è il Patto per Expo? Si tratta di un accordo sottoscritto dal Comune di Milano e dalle principali Associazioni

Dettagli

tra e, con adesione, per accettazione degli impegni che la riguardano

tra e, con adesione, per accettazione degli impegni che la riguardano ALLEGATO SCHEMA DI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA REGIONE LOMBARDIA E IL SISTEMA UNIVERSITARIO LOMBARDO PER LA PROMOZIONE E LA DIFFUSIONE DEL CONTRATTO DI APPRENDISTATO PER L ALTA FORMAZIONE AI SENSI DELL

Dettagli

COMUNE DI CIANCIANA (PROVINCIA DI AGRIGENTO) REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI INCENTIVANTI ALLE IMPRESE CHE PRODUCONO BENI E SERVIZI.

COMUNE DI CIANCIANA (PROVINCIA DI AGRIGENTO) REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI INCENTIVANTI ALLE IMPRESE CHE PRODUCONO BENI E SERVIZI. COMUNE DI CIANCIANA (PROVINCIA DI AGRIGENTO) REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI INCENTIVANTI ALLE IMPRESE CHE PRODUCONO BENI E SERVIZI. APPROVATO CON DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE N 52 DEL 19.09.1996

Dettagli

Mini guida all utilizzo del nuovo sistema on-line di Ciessevi

Mini guida all utilizzo del nuovo sistema on-line di Ciessevi 1 Mini guida all utilizzo del nuovo sistema on-line di Ciessevi Se non siete ancora registrati nel nuovo sistema on-line è necessario seguire alcuni semplici passaggi per poter accedere ai servizi. La

Dettagli

Direzione Centrale Cultura e Educazione 2013 01225/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Centrale Cultura e Educazione 2013 01225/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Centrale Cultura e Educazione 2013 01225/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 37 approvata il 18 marzo 2013 DETERMINAZIONE:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DELLE AUTONOMIE LOCALI

REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DELLE AUTONOMIE LOCALI D.A. n.835 del 31.3.2004 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DELLE AUTONOMIE LOCALI ISTITUZIONE DEL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI SOLIDARIETÀ

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2451 Seduta del 07/10/2014

DELIBERAZIONE N X / 2451 Seduta del 07/10/2014 DELIBERAZIONE N X / 2451 Seduta del 07/10/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Obblighi di pubblicazione relativi ai procedimenti amministrativi Art. 35 D.lgs. 33/2013

Obblighi di pubblicazione relativi ai procedimenti amministrativi Art. 35 D.lgs. 33/2013 Obblighi di pubblicazione relativi ai procedimenti amministrativi Art. 35 D.lgs. 33/2013 Settore II Economico Finanziario. Ai sensi dell art. 35 del D.lgs. n. 33/2013 si pubblicano i dati relativi ai procedimenti

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE DELL OPERAZIONE A PREMI TAMOIL PROGRAMMA RISPARMIO 2013 CANALE AUTOMOBILISTI E MOTOCICLISTI

REGOLAMENTO INTEGRALE DELL OPERAZIONE A PREMI TAMOIL PROGRAMMA RISPARMIO 2013 CANALE AUTOMOBILISTI E MOTOCICLISTI REGOLAMENTO INTEGRALE DELL OPERAZIONE A PREMI TAMOIL PROGRAMMA RISPARMIO 2013 CANALE AUTOMOBILISTI E MOTOCICLISTI 1. SOGGETTO PROMOTORE Tamoil Italia S.p.A., con sede legale in Via Andrea Costa 17, 20131

Dettagli

REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2012 LO by LOVABLE

REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2012 LO by LOVABLE REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2012 LO by LOVABLE DISPOSIZIONI GENERALI L operazione a premi denominata Programma Fedeltà 2012 LO by LOVABLE (di seguito l Operazione ) è indetta in Italia da BRANDED APPAREL

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA. Convegno LA PROMOZIONE DI INTERVENTI FORMATIVI NELLE AUTOSCUOLE PER LA PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI STRADALI

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA. Convegno LA PROMOZIONE DI INTERVENTI FORMATIVI NELLE AUTOSCUOLE PER LA PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI STRADALI ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA Convegno LA PROMOZIONE DI INTERVENTI FORMATIVI NELLE AUTOSCUOLE PER LA PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI STRADALI 29 novembre 2004 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA Obiettivo

Dettagli

Independent design festival

Independent design festival 06 08 11/2015 Palazzo Cavour Torino Bando per l individuazione di 2 designer italiani under 28 Independent design festival operae.biz In occasione della sesta edizione di Operæ. Independent Design Festival,

Dettagli

Verbale dell incontro congiunto COMITATO e ASSOCIAZIONE GENITORI svoltosi il 29.10.2013

Verbale dell incontro congiunto COMITATO e ASSOCIAZIONE GENITORI svoltosi il 29.10.2013 Indirizzo email: coge@vittorioemanuele.org Verbale dell incontro congiunto COMITATO e ASSOCIAZIONE GENITORI svoltosi il 29.10.2013 Martedì 29 Ottobre 2013 dalle h. 20:00, presso l Aula Magna dell Istituto,

Dettagli

Concorso a Premi In viaggio con Matrimonio.it. Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Concorso a Premi In viaggio con Matrimonio.it. Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Concorso a Premi In viaggio con Matrimonio.it Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Indirizzo sede legale Indirizzo sede amm. Premiaweb

Dettagli

DOTE SPORT 2015-2016

DOTE SPORT 2015-2016 DOTE SPORT 2015-2016 E attiva la procedura per l ottenimento della cosiddetta DOTE SPORT - A.S. 2015/2016 di Regione Lombardia, contributo volto a ridurre i costi per lo svolgimento di attività sportive

Dettagli

PIANO DI COMUNICAZIONE

PIANO DI COMUNICAZIONE PIANO DI COMUNICAZIONE La legge regionale n. 5/2009 e il Piano Regionale della Salute 2011-2013 promuovono la centralità del cittadino e il suo coinvolgimento nei processi di miglioramento dei Servizi

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO PROVINCIALE BERGAMO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO PROVINCIALE BERGAMO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO PROVINCIALE BERGAMO COMUNICATO UFFICIALE N. 3 DEL 24 SETTEMBRE 2010 UFFICIO GARE N. 2 Campionato Regionale Under 19 Maschile Girone: Girone A 000518 003146 A.S.D.

Dettagli

Progetto Tutor. L accoglienza del newcomer come vantaggio competitivo

Progetto Tutor. L accoglienza del newcomer come vantaggio competitivo L accoglienza del newcomer come vantaggio competitivo Con il finanziamento di Con la realizzazione di Perché il progetto Newcomer & ship? La ricerca Klima,, svolta nel Comune di Bolzano nell anno 2002,

Dettagli

CORPORATE GOVERNANCE EVOLUZIONE NEL CORSO DELL ESERCIZIO

CORPORATE GOVERNANCE EVOLUZIONE NEL CORSO DELL ESERCIZIO CORPORATE GOVERNANCE EVOLUZIONE NEL CORSO DELL ESERCIZIO Il Sistema di Corporate Governance Brembo, la cui completa realizzazione è avvenuta durante gli esercizi 2000 e 2001, è stato oggetto di un ampio

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Comune di Casatenovo Provincia di Lecco REGOLAMENTO DELL ALBO DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E SENZA FINI DI LUCRO, DELLA CONCESSIONE DI BENEFICI FINANZIARI AD ENTI, GRUPPI ED ASSOCIAZIONI E DELLA

Dettagli

INNOVAZIONE GESTIONALE IN SANITA

INNOVAZIONE GESTIONALE IN SANITA Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto INNOVAZIONE GESTIONALE IN SANITA Riorganizzazione dei processi tecnico amministrativi in materia di acquisti e logistica Avv. Stefano Danieli, dirigente Area

Dettagli

Regolamento #timmaginiamogià

Regolamento #timmaginiamogià Regolamento #timmaginiamogià 1. Presentazione e Finalità Timmagine è un agenzia formata da 27 professionisti che offre un servizio completo nei diversi ambiti del marketing (con una certa predilezione

Dettagli

POLO YOUNG INVITO A PRESENTARE PROPOSTE PROGETTUALI PER L INSEDIAMENTO PRESSO L INCUBATORE CULTURALE POLO YOUNG

POLO YOUNG INVITO A PRESENTARE PROPOSTE PROGETTUALI PER L INSEDIAMENTO PRESSO L INCUBATORE CULTURALE POLO YOUNG POLO YOUNG INVITO A PRESENTARE PROPOSTE PROGETTUALI PER L INSEDIAMENTO PRESSO L INCUBATORE CULTURALE POLO YOUNG IL CONTESTO La valorizzazione dei beni e delle attività culturali è un tema di cui si è molto

Dettagli

BORSE DI STUDIO 2012/13 - CORSO TRIENNALE in COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA

BORSE DI STUDIO 2012/13 - CORSO TRIENNALE in COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN BORSE DI STUDIO 2012/13 - CORSO TRIENNALE in COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA REGOLAMENTO REGOLAMENTO [LaCasa] @ Mostra dell'artigianato di Firenze performance costruttiva/abitativa

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RILASCIO PERMESSI DI ACCESSO AL CENTRO STORICO E ALLE ZONE A TRAFFICO LIMITATO

REGOLAMENTO PER IL RILASCIO PERMESSI DI ACCESSO AL CENTRO STORICO E ALLE ZONE A TRAFFICO LIMITATO C O M U N E DI T R E V I G L I O Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER IL RILASCIO PERMESSI DI ACCESSO AL CENTRO STORICO E ALLE ZONE A TRAFFICO LIMITATO Art.1 OGGETTO Le presenti norme intendono fissare

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 388 del 31/12/2013

Decreto Dirigenziale n. 388 del 31/12/2013 Decreto Dirigenziale n. 388 del 31/12/2013 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema Sanitario Regionale

Dettagli

CONCORSO FOTOGRAFICO FOTOGRAFA LA TUA CITTA Prima edizione

CONCORSO FOTOGRAFICO FOTOGRAFA LA TUA CITTA Prima edizione CONCORSO FOTOGRAFICO FOTOGRAFA LA TUA CITTA Prima edizione Bando di concorso Il Centro Commerciale Insieme, bandisce la prima edizione del concorso FOTOGRAFA LA TUA CITTA Obiettivo del concorso è quello

Dettagli

9 proposte per il commercio

9 proposte per il commercio febbraio 2015 9 proposte per il commercio Il Comune promuove con ogni mezzo lo sviluppo economico della Comunità attuando e promuovendo forme di collaborazione con aziende, enti e associazioni pubbliche

Dettagli

realizzazione nuovi impianto fotovoltaico presso il comune di Vigano San Martino PROGETTO:

realizzazione nuovi impianto fotovoltaico presso il comune di Vigano San Martino PROGETTO: Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione ING s.r.l. Via G. D'Alzano, 10-24122 Bergamo Tel. 035.215736 - F ax 035.3831266 info@ingsrl.it - www.ingsrl.it P.IVA. 03124050166 PROGETTO:

Dettagli

REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2015 LOVABLE

REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2015 LOVABLE REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2015 LOVABLE DISPOSIZIONI GENERALI L operazione a premi denominata Programma Fedeltà 2015 LOVABLE (di seguito l Operazione ) è indetta in Italia da DBApparel Italia S.r.l.

Dettagli

Firenze, 07/02/2014 Q.tHermo s.r.l. Via Baccio da Montelupo 52-50142 Firenze q.thermo@pec.it

Firenze, 07/02/2014 Q.tHermo s.r.l. Via Baccio da Montelupo 52-50142 Firenze q.thermo@pec.it Prot. N 0065824 Da citare nella risposta Cl. 008 Cat. 06 Cas. Invio tramite PEC Firenze, 07/02/2014 Q.tHermo s.r.l. Via Baccio da Montelupo 52-50142 Firenze q.thermo@pec.it Comune di SESTO FIORENTINO Settore

Dettagli

Immatricolazione online: fase 1 registrazione utente alla Segreteria online

Immatricolazione online: fase 1 registrazione utente alla Segreteria online Università della Valle d Aosta Université de la Vallée D Aoste Immatricolazione online: fase 1 registrazione utente alla Segreteria online MANUALE FUTURI STUDENTI rev. 2014 1 Autore: Revisore: Destinatari:

Dettagli

Procedura di registrazione web. Registrazione al sistema informatico di segreteria

Procedura di registrazione web. Registrazione al sistema informatico di segreteria Procedura di registrazione web Registrazione al sistema informatico di segreteria In questo documento viene illustrata la procedura di registrazione web da seguire per inserire i propri dati anagrafici

Dettagli

CRISTIANO ARRIGONI. arrigoni@bg.camcom.it Numero telefonico ad uso professionale 035/3888020

CRISTIANO ARRIGONI. arrigoni@bg.camcom.it Numero telefonico ad uso professionale 035/3888020 CRISTIANO ARRIGONI Indirizzo di posta elettronica arrigoni@bg.camcom.it Numero telefonico ad uso professionale 035/3888020 FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CRISTIANO

Dettagli

RELAZIONE CORPORATE GOVERNANCE 2007

RELAZIONE CORPORATE GOVERNANCE 2007 FRENI BREMBO S.p.A. Sede sociale: Curno (BG) via Brembo n 25 Capitale sociale: Euro 34.727.914,00 versato. REA di Bergamo e Codice fiscale: n 00222620163 (P. IVA). RELAZIONE CORPORATE GOVERNANCE 2007 PRINCIPI,

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO

MINISTERO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICA AREA PREVENZIONE INCENDI (Chiarimento)

Dettagli

Regione Campania Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali PO FESR CAMPANIA 2007/2013 AVVISO PUBBLICO

Regione Campania Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali PO FESR CAMPANIA 2007/2013 AVVISO PUBBLICO Regione Campania Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali PO FESR CAMPANIA 2007/2013 OBIETTIVO OPERATIVO 1.12 AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DI INIZIATIVE TURISTICHE DI RILEVANZA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI ESTETISTA

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI ESTETISTA COMUNE DI ROVATO (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI ESTETISTA (APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 53 DEL 20.12.2000) CAPO I: DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 (Oggetto del Regolamento)

Dettagli

Rassegna Stampa Venerdì 16 ottobre 2015

Rassegna Stampa Venerdì 16 ottobre 2015 Rassegna Stampa Venerdì 16 ottobre 2015 Rassegna Stampa 16-10-2015 SOLE 24 ORE 16/10/2015 18 CORRIERE DI BOLOGNA 16/10/2015 5 CORRIERE FIORENTINO 16/10/2015 9 ECO DI BERGAMO 16/10/2015 21 GAZZETTA DI PARMA

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE 2010 (ART. 54 DELIBERA CONSOB 11917/99)

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE 2010 (ART. 54 DELIBERA CONSOB 11917/99) Nel presente documento sono elencate le informazioni pubblicate o rese disponibili al pubblico da Cattolica nei 12 mesi precedenti il 28 aprile 2010 ai sensi dell articolo 54 Delibera Consob n. 11971/99

Dettagli

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA. 1. Approvato con delibera C.C. n. 17 del 1998 2. Modificato con delibera C.C. n.

COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA. 1. Approvato con delibera C.C. n. 17 del 1998 2. Modificato con delibera C.C. n. 1 COMUNE DI BOTTICINO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI ESTETISTA 1. Approvato con delibera C.C. n. 17 del 1998 2. Modificato con delibera C.C. n. 69 del 22/12/1999 2 INDICE

Dettagli

LEGAMBIENTE SICILIA ONLUS

LEGAMBIENTE SICILIA ONLUS FIGURA RICERCATA: Collaboratore fundraising SETTORE: Marketing/fundraising RIPORTA A: Direttore Regionale PERSONE RICHIESTE: 1 RIF.: CoFund/07_2012 LUOGO: Via Tripoli n. 3 90138 Palermo SCADENZA: 30 gg

Dettagli

PROPOSTE DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI

PROPOSTE DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI ALTO TAVOLIERE INSIEME Laboratori Urbani di Apricena, Lesina, San Paolo di Civitate Serracapriola e Poggio Imperiale REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l'innovazione Servizio Politiche

Dettagli

A V V I S O P U B B L I C O

A V V I S O P U B B L I C O 5^ Comunità Montana MONTEPIANO REATINO Via A.Manzoni n. 10 02100 RIETI - Tel. 0746.25631 Fax 0746.271187 e-mail info@5cm.rieti.it - PEC info@pec.5cm.rieti.it - www.5cm.rieti.it - C.F. 80007770573 Prot.n.

Dettagli

Prot. N.6112/fald. Bergamo, 29 ottobre 2013 AVVISO CIG ZB10CIC96C

Prot. N.6112/fald. Bergamo, 29 ottobre 2013 AVVISO CIG ZB10CIC96C LICEO SCIENTIFICO STATALE LORENZO MASCHERONI 24124 BERGAMO (BG) Via A. Da ROSCIATE, 21/A -Tel. 035-237076 - Fax 035-234283 e-mail: BGPS05000B@istruzione.it - sito internet: http://www.liceomascheroni.it

Dettagli

Regole e trasgressione Educare alla legalità

Regole e trasgressione Educare alla legalità Alla cortese attenzione di Tutti i Club Lions Distretto 108IB2 Bergamo e provincia Dalmine, 24/03/2015 Su iniziativa e invito del Lions Club Città di Dalmine nella persona del Presidente Gianni Valsecchi

Dettagli

Prot. n. 7317/A35h Dalmine, 4 novembre 2015

Prot. n. 7317/A35h Dalmine, 4 novembre 2015 Prot. n. 7317/A35h Dalmine, 4 novembre 2015 Al Sito Web della scuola All Albo dell Istituto A tutti gli interessati Pubblicato sul sito il 04/11/2015 OGGETTO: Avviso pubblico per il reclutamento del Medico

Dettagli

C O M U N E D I C I S E R A N O PROVINCIA DI BERGAMO

C O M U N E D I C I S E R A N O PROVINCIA DI BERGAMO C O M U N E D I C I S E R A N O PROVINCIA DI BERGAMO G.C. Numero 78 Del 21-07-09 Codice : 10076 COPIA Oggetto: AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI CONSULENZA PER LA GE= STIONE DEL PROGRAMMA ASSICURATIVO. VERBALE

Dettagli

Tabella 2. I criteri di valutazione dei progetti presentati dalle allanze territoriali alle Asl

Tabella 2. I criteri di valutazione dei progetti presentati dalle allanze territoriali alle Asl Tabella 2. I criteri di valutazione dei progetti presentati dalle allanze territoriali alle Asl Bando Criteri di valutazione Bergamo Brescia Como Qualità dell'ʹanalisi dei bisogni territoriali Percentuale

Dettagli

2. DOCUMENTAZIONE DA INVIARE A CURA DEI SOGGETTI PROPONENTI

2. DOCUMENTAZIONE DA INVIARE A CURA DEI SOGGETTI PROPONENTI Modalità di presentazione dei Piani di intervento relativi al primo riparto finanziario del Programma Servizi di cura del Piano d Azione per la Coesione 1. PREMESSA Il primo riparto delle risorse finanziarie

Dettagli

PROGETTO FIGURE STRUMENTALI PER IL SITO WEB scolastico 2012-2013 Analisi dell esistente e prospettive del sito web di Istituto

PROGETTO FIGURE STRUMENTALI PER IL SITO WEB scolastico 2012-2013 Analisi dell esistente e prospettive del sito web di Istituto PROGETTO FIGURE STRUMENTALI PER IL SITO WEB scolastico 2012-2013 Analisi dell esistente e prospettive del sito web di Istituto AREA 1 - profilo 1 Comunicazione/ SITO WEB dell Istituto, gestire e coordinare

Dettagli

SPORTELLO RISORSE PER IL TERRITORIO

SPORTELLO RISORSE PER IL TERRITORIO RISORSE PER IL RISORSE PER IL Il Contesto Il ricorso alle fonti di finanziamento di livello comunitario, nazionale e regionale può consentire alle Amministrazioni comunali di promuovere e sviluppare delle

Dettagli

MOZIONE ai sensi dell articolo 18, comma 4, dello Statuto e dell articolo 102 del Regolamento interno. trattazione in Aula trattazione in Commissione

MOZIONE ai sensi dell articolo 18, comma 4, dello Statuto e dell articolo 102 del Regolamento interno. trattazione in Aula trattazione in Commissione BOZZA Versione Al Presidente del Consiglio regionale del Piemonte MOZIONE ai sensi dell articolo 18, comma 4, dello Statuto e dell articolo 102 del Regolamento interno trattazione in Aula trattazione in

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI EVENTUALE PARTNERSHIP INERENTE PROGETTO INDUSTRIALE PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DI IMPIANTO DI SMALTIMENTO

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI EVENTUALE PARTNERSHIP INERENTE PROGETTO INDUSTRIALE PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DI IMPIANTO DI SMALTIMENTO AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI EVENTUALE PARTNERSHIP INERENTE PROGETTO INDUSTRIALE PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DI IMPIANTO DI SMALTIMENTO DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (NON COSTITUENTE SERVIZIO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 dicembre 2013, n. 2319

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 dicembre 2013, n. 2319 42803 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 dicembre 2013, n. 2319 Recepimento dell Accordo tra Governo, Regioni e Province Autonome del 22 febbraio 2012 sui corsi di formazione abilitanti per l utilizzo

Dettagli

AVVISO CIG Z32127674E IL DIRIGENTE SCOLASTICO

AVVISO CIG Z32127674E IL DIRIGENTE SCOLASTICO M i n i s t e r o d e l l i s t r u z i o n e, d e l l u n i v e r s i t à e d e l l a r i c e r c a Istituto Comprensivo Statale A. Lanfranchi via Roccoli 1/e 24010 Sorisole (Bg) Tel: 035 4287280 Fax:

Dettagli

MILANO: EXPODAYS, NAVIGAMI, VIA AL SALONE NAUTICO DI NAVIGLI LOMBARDI

MILANO: EXPODAYS, NAVIGAMI, VIA AL SALONE NAUTICO DI NAVIGLI LOMBARDI Page 1 of 5 Cerca Chi siamo (http://www.agenord.it/?page_id=38) Appuntamenti (http://www.agenord.it/?page_id=40) L opinione (http://www.agenord.it/?cat=15) Parola di Ipazia (http://www.agenord.it/?cat=14)

Dettagli

Cristina Castellani Progetti di Comunicazione Integrata CURRICULUM PROFESSIONALE

Cristina Castellani Progetti di Comunicazione Integrata CURRICULUM PROFESSIONALE Cristina Castellani Progetti di Comunicazione Integrata CURRICULUM PROFESSIONALE Curriculum professionale Cristina Castellani è nata a Padova, vive e lavora a Milano. Laureata alla Facoltà di Lettere e

Dettagli

PROGRAMMA. dott.andrea MOLTRASIO Presidente Consiglio Sorveglianza UBI Banca

PROGRAMMA. dott.andrea MOLTRASIO Presidente Consiglio Sorveglianza UBI Banca PROGRAMMA 1 GIORNO GIOVEDÌ 21 MAGGIO 2015 Centro Congressi Papa Giovanni XXIII Ore 15,00 TAVOLA ROTONDA : Quale società, quale diritto. Partecipano : dott.andrea MOLTRASIO Presidente Consiglio Sorveglianza

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 1453 Seduta del 28/02/2014

DELIBERAZIONE N X / 1453 Seduta del 28/02/2014 DELIBERAZIONE N X / 1453 Seduta del 28/02/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

La rete per la promozione della salute in Lombardia

La rete per la promozione della salute in Lombardia La differenza che vale Gli ospedali di ANDREA: amici del bambino e della sua famiglia Bosisio Parini (LC) - 12-14 Novembre 2009 - IRCCS E. MEDEA La rete per la promozione della salute in Lombardia Giancarlo

Dettagli

A.T.A.M. S.p.A. Loc. Case Nuove di Ceciliano n. 49/5 52100 AREZZO. Regolamento per la concessione di patrocini, sponsorizzazioni ed agevolazioni

A.T.A.M. S.p.A. Loc. Case Nuove di Ceciliano n. 49/5 52100 AREZZO. Regolamento per la concessione di patrocini, sponsorizzazioni ed agevolazioni A.T.A.M. S.p.A. Loc. Case Nuove di Ceciliano n. 49/5 52100 AREZZO Regolamento per la concessione di patrocini, sponsorizzazioni ed agevolazioni Approvato dal Consiglio di Amministrazione di ATAM S.p.A.

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell art. 7 del vigente Statuto

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell art. 7 del vigente Statuto 65015 Montesilvano (PE) Tel/fax 085.4454523 Cell. 338.2427789 Cod. Fisc. 01836690683 P.iva 01929340683 Alla Giunta Esecutiva dell Associazione PMI AbruzzoMolise DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO Progetta e vinci la tua parete

REGOLAMENTO CONCORSO Progetta e vinci la tua parete REGOLAMENTO CONCORSO Progetta e vinci la tua parete art. 1) SOGGETTO PROMOTORE Accademia del Mobile s.p.a. Sede legale e amministrativa: Via Zuccotti, 45-37014 Cavalcaselle (VR) Tel. 045 6444666 - Fax

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Regione Calabria Dipartimento Attività Produttive MANIFESTAZIONE DI INTERESSE per la concessione di contributi a sostegno della partecipazione ad iniziative e programmi promozionali di cui alla legge regionale

Dettagli

Disposizioni per l affiliazione ed il tesseramento

Disposizioni per l affiliazione ed il tesseramento Circolare n.1 Tesseramento STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 Disposizioni per l affiliazione ed il tesseramento Si forniscono con la presente circolare le informazioni inerenti gli adempimenti per ottenere

Dettagli

Allegato 1. Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 18/03/2015 Data di scadenza della selezione: 28/03/2015

Allegato 1. Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 18/03/2015 Data di scadenza della selezione: 28/03/2015 Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 18/03/2015 Data di scadenza della selezione: 28/03/2015 Allegato 1 AVVISO DI SELEZIONE DIPARTIMENTO ECONOMIA Autorizzato con REP. DRD 235/2015 del 20/02/2015

Dettagli

Privacy Policy Premesso che: Art. 1. Informazioni aziendali Art. 2. Intenti e finalità del trattamento

Privacy Policy Premesso che: Art. 1. Informazioni aziendali Art. 2. Intenti e finalità del trattamento Privacy Policy Premesso che: Il sito web www.teeser.it è di proprietà della GetApp S.r.l. avente sede in Via T. A. Edison nr. 43 a Pistoia 51100 (PT), P. IVA 01841970476, numero iscrizione al Registro

Dettagli

IL MIO MONDO IL TUO MONDO. Punto d ascolto ammalati e disabili Garante mondo disabilità

IL MIO MONDO IL TUO MONDO. Punto d ascolto ammalati e disabili Garante mondo disabilità IL MIO MONDO IL TUO MONDO Punto d ascolto ammalati e disabili Garante mondo disabilità L'idea di creare uno sportello d'ascolto presso il Comune di Aversa nasce da un approfondito confronto tra persone

Dettagli

IL CONCORSO DELLE IDEE

IL CONCORSO DELLE IDEE Progetto Punto e Linea una rete di community hub nella periferia sud ovest di Milano In collaborazione con IL CONCORSO DELLE IDEE Il Consorzio SiR nell ambito del progetto propone: un concorso a sostegno

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO PER IL TENNIS DI TORRE PEDRERA UBICATO IN RIMINI VIA FOGLINO

AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO PER IL TENNIS DI TORRE PEDRERA UBICATO IN RIMINI VIA FOGLINO AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO PER IL TENNIS DI TORRE PEDRERA UBICATO IN RIMINI VIA FOGLINO CIG: 6496253D8D Il Comune di Rimini U.O.Sport e Servizi Amministrativi

Dettagli

Il Segretario Generale Prot. 3165 Roma, 20 dicembre 2013 Trasmissione a mezzo e-mail

Il Segretario Generale Prot. 3165 Roma, 20 dicembre 2013 Trasmissione a mezzo e-mail Il Segretario Generale Prot. 3165 Roma, 20 dicembre 2013 Trasmissione a mezzo e-mail Agli Sigg.ri Presidenti delle Società Organizzatrici Procuratori Sportivi Pugili Pro Arbitri iscritti nelle liste pro

Dettagli

OGGETTO: BANDO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE DELLA TENDA

OGGETTO: BANDO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE DELLA TENDA OGGETTO: BANDO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO IN GESTIONE DELLA TENDA In esecuzione alla determinazione del Dirigente Responsabile Settore Cultura, Sport e Politiche Giovanili, Prot. Gen. n. 109117

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI

COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI DELIBERAZIONE N. 89 C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: SERVIZIO WIRELESS DI CONNETIVITA' INTERNET: APPROVAZIONE TARIFFA TESSERE "SCRATCH

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO Bergamo, 22 ottobre 2012

PROVINCIA DI BERGAMO Bergamo, 22 ottobre 2012 PROVINCIA DI BERGAMO Bergamo, 22 ottobre 2012 IL PATTO DEI SINDACI Raccogliere la sfida della riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020 sul proprio territorio: questo, in estrema sintesi,

Dettagli

1.OGGETTO DEL SERVIZIO

1.OGGETTO DEL SERVIZIO AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE AD EVENTUALI PROCEDURE DI GARA AVENTI AD OGGETTO SERVIZI DI CONSULENZA RELATIVI AL PRODOTTO SITO WEB e CMS

Dettagli

SCIA PER INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI

SCIA PER INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI SCIA PER INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI [ ] INSEGNE D'ESERCIZIO n. [ ] TARGHE PROFESSIONALI n. [ ] TENDE DA SOLE n. [ ] VETROFANIE n. [ ] n. [ ] NUOVA INSTALLAZIONE [ ] SOSTITUZIONE [ ] MANTENIMENTO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale MIUR.AOODRTO.REGISTRO UFFICIALE(U).0007133.29-05-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio III Firenze, 29 maggio 2014 Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole di ogni ordine

Dettagli

C O M U N E D I S A N S I R O

C O M U N E D I S A N S I R O C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 74 del 31-07-2012 Oggetto: INTERVENTI DI SISTEMAZIONE IDRAULICO FORESTALE TORRENTE SERIO - APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

Pag 1. Approvato con la deliberazione della Giunta Comunale n. 19 del 11/02/2015

Pag 1. Approvato con la deliberazione della Giunta Comunale n. 19 del 11/02/2015 COMUNE DI VILLACHIARA Provincia di Brescia PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ON LINE (articolo 24 c. 3 bis del D.L. 90/2014, convertito

Dettagli

Regione Campania Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali SELEZIONE DI INIZIATIVE TURISTICHE DI RILEVANZA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE

Regione Campania Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali SELEZIONE DI INIZIATIVE TURISTICHE DI RILEVANZA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE Regione Campania Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali PIANO di AZIONE COESIONE PROGRAMMA di EVENTI PROMOZIONALI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DI INIZIATIVE TURISTICHE DI RILEVANZA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra

COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra C O P I A REGISTRO GENERALE Determinazione n. 488 del 18/05/2015 AREA GOVERNO DEL TERRITORIO - LL.PP. Numero 6142 del 18/05/2015 OGGETTO "Piano nazionale sicurezza

Dettagli

le attività 2005 La SDOA attua:

le attività 2005 La SDOA attua: La SDOA forma giovani laureati da inserire nel mondo del lavoro. Grazie ad essa 1885 giovani lavorano in primarie aziende nazionali e multinazionali. La SDOA attua: Formazione specialistica per giovani

Dettagli

Progetto Percorsi sicuri casa-scuola Schema per la redazione della Relazione finale

Progetto Percorsi sicuri casa-scuola Schema per la redazione della Relazione finale Progetto Percorsi sicuri casa-scuola Schema per la redazione della Relazione finale A. PARTE DESCRITTIVA Si richiede la conferma / aggiornamento dei dati riportati nelle analoghe caselle della scheda di

Dettagli

Lunedì 29 e Martedì 30 ottobre 2007 Palazzo Re Enzo - Bologna

Lunedì 29 e Martedì 30 ottobre 2007 Palazzo Re Enzo - Bologna Lunedì 29 e Martedì 30 ottobre 2007 Palazzo Re Enzo - Bologna CITTÀ ELETTRICHE 2007 - (4 a EDIZIONE) Convegno internazionale dedicato alle tecnologie per il trasporto pubblico a propulsione elettrica ed

Dettagli

dal Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria

dal Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Progetto Approvato dal Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Cassa dele Ammende Il marchio Sigillo E possibile accompagnare un Ministero ad abbandonare le logiche del

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UNA NUOVA CASA DI RIPOSO- RESIDENZA PROTETTA DA CONVENZIONARSI CON IL COMUNE DI CASTELFIDARDO ART. 1 - SOGGETTO

Dettagli

Provincia di Bergamo Settore Servizi Finanziari. preventivo 2004 triennale 2004-2006

Provincia di Bergamo Settore Servizi Finanziari. preventivo 2004 triennale 2004-2006 Provincia di Bergamo Settore Servizi Finanziari preventivo 24 triennale 24-26 Analisi Bilancio di previsione 24 Bilancio e grafici Comparazione entrate bilancio 24 Comparazione spese bilancio 24 Assestato

Dettagli

EXPRIMITI Concorso di Idee 2015

EXPRIMITI Concorso di Idee 2015 EXPRIMITI Concorso di Idee 2015 Regolamento ufficiale Art. 1 Soggetto Promotore Il concorso in oggetto è promosso dalla società EXAPRINT srl Sede legale e amministrativa: Via xx settembre 3, Torino 10121

Dettagli

Pag 1. Approvato con la deliberazione della Giunta Comunale n. 21 del 10/02/2014

Pag 1. Approvato con la deliberazione della Giunta Comunale n. 21 del 10/02/2014 COMUNE DI TOSCOLANO MADERNO Provincia di Brescia PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ON LINE (articolo 24 c. 3 bis del D.L. 90/2014,

Dettagli

STATUTO DELLA CONSULTA PER LE POLITICHE GIOVANILI TITOLO I COSTITUZIONE. CAPO I Istituzione e insediamento

STATUTO DELLA CONSULTA PER LE POLITICHE GIOVANILI TITOLO I COSTITUZIONE. CAPO I Istituzione e insediamento STATUTO DELLA CONSULTA PER LE POLITICHE GIOVANILI TITOLO I COSTITUZIONE Istituzione e insediamento Art. 1 Istituzione La Consulta per le politiche giovanili è istituita dal Comune di Floridia con deliberazione

Dettagli