VOCE DI CAPITOLATO PRESCRIZIONE VOLTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VOCE DI CAPITOLATO PRESCRIZIONE VOLTE"

Transcript

1 Rinforzo e consolidmento di volte otte medinte plccggio estrdossle con fsce in fir di cciio glvnizzto UHTSS e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Provvedere ll eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli; sigilltur e rincoccitur delle eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si intrdossle, con scglie di mterile idoneo e impiego dell geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle ed estetic. Per ultimo, soffitur conclusiv dell volt medinte ri compress con successiv spirzione dei detriti e umidificzione delle superfici. In cso di intrdosso ffrescto pplicre in lterntivo fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE.. Appliczione del sistem di rinforzo. Il sistem di rinforzo strutturle in fir di cciio Steel Reinforced Mortr (inmento di fir di cciio e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL, e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre le fsce secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. L lrghezz delle fsce e il psso è cur del tecnico ilitto. L ppliczione delle fsce consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore minimo mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, il tessuto in fir d cciio glvnizzto GEOSTEEL G00, grntendo il perfetto inglomento del nstro nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc di trefoli per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, si provvederà sempre ll ncorggio delle estremità del tessuto in fir d cciio nelle zone di rinfinco generlmente poste suito sopr il pino di impost dell volt, procedendo ll preventiv fortur con dimetro opportuno, vendo cur di sfilccire l prte terminle dell fsci in fir di cciio GEOSTEEL G00 inserendol nel foro, relizzndo un numero di code cilindriche in continuità dll fsci e grntendo così un ncorggio continuo, cercndo di rimnere il più possiile tngente ll direttrice dell volt. Si suggerisce di relizzre un foro ogni 0- cm di lrghezz di fsci post rinforzo dell volt. Infine si procederà con l coltur dell geomlt iperfluid GEOCALCE FLUIDO, previ gntur del foro, l fine di crere perfett collorzione tr il tessuto di rinforzo e il supporto in murtur. È possiile prolungre l lunghezz d ncorggio per tutt lo spessore del rinfinco e murtur perimetrle e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino che cordolno l struttur. AVVERTENZE: qulor per esigenze progettuli il tessuto GEOSTEEL G00 non risultsse sufficiente soddisfre le verifiche, è possiile sostituirlo con GEOSTEEL G000 o G00 sostituendo ltresì l mtrice GEOCALCE FINO con GEOLITE o GEOLITE GEL second delle esigenze di clcolo. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt otte medinte plccggio estrdossle con fsce di fir in cciio glvnizzto, con l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 fissti su un microrete in fir di vetro, del peso netto di fir di circ 0 g/m tipo GEOSTEEL G00 di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; n trefoli per cm =, con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009; spessore equivlente del nstro = 0,0 mm, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.- lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si in quell intrdossle verrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo llettte con l geomlt; eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos del tessuto in fir di cciio glvnizzto d ltissim resistenz, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) ncorggio delle estremità del tessuto in fir d cciio ll interno del supporto, procedendo ll preventiv fortur dei supporti, rrotolmento delle estremità del tessuto in cciio l fine di inserire tli code ll interno dei fori precedentemente relizzti con coltur finle di un geomlt comptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/-G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A.. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori di estremità di ncorggio e il loro inghisggio, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Preprzione, pulizi e umidificzione delle superfici. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Inghisggio degli ncorggi con GEOCALCE FLUIDO. Instllzione del tessuto in fir d cciio GEOSTEEL G00. Appliczione dell second mno di GEOCALCE FINO. 9 Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

2 RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTE A BOTTE MEDIANTE PLACCAGGIO ESTRADOSSALE CON FASCE IN FIBRA DI ACCIAIO GALVANIZZATO UHTSS E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI - mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE IL TESSUTO DI RINFORZO TESSUTO GEOSTEEL G00 DISPOSTO IN FASCE PARALLELE ALLA DIRETTRICE DELLA VOLTA SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA CON FASCE DI TESSUTO GEOSTEEL G00 INGHISATE CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ) E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO PASSO DEI RINFORZI L'intersse dei rinforzi, funzione si dello spessore che dell luce dell volt, deve ostcolre l formzione dei cinemtismi nche in tle direzione. Sono consigliti interssi pf che soddisfino le disuguglinze: pf t+f f t dove t è lo spessore dell volt e f è l lrghezz dei rinforzi dottti. (CNR - DT 00 R/0...) TESSUTO GEOSTEEL G00 DISPOSTO IN FASCE PARALLELE ALLA GENERATRICE DELLA VOLTA Rinforzi longitudinli, disposti lungo le genertrici, hnno un funzione di cucitur tr gli rchi ideli dell volt otte e possono contriuire, se degutmente posizionti, d impedire l formzione di meccnismi lungo lo sviluppo longitudinle dell volt. Tle zione può risultre rilevnte in presenz di zioni orizzontli. Si consigli di disporre lungo le genertrici dell volt un quntità di rinforzo per unità di re pri l 0% di quell dispost lungo l direttrice. L predett percentule deve essere innlzt fino l % in zon sismic (CNR - DT 00 R/0...) TESSUTO GEOSTEEL G00 DISPOSTO SUPERIORMENTE AI FRENELLI IN LATERIZIO ATTI A CREARE UNA "TRAVE ARMATA AD ARCO" Nonostnte non si strettmente necessrio, è consigliile comunque prevedere ulteriori fsce di rinforzo longitudinli disposte ll'ltezz delle reni dell volt. In cso di volte con luci molto mpie, è uspicile evitre che l'intersse tr queste fsce superi m di lunghezz. Nei punti di giunzione, si sovrppongno i tessuti per lmeno 0 cm. LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le Si uspicno lunghezze di ncorggio pri d un minimo di 0 cm. ASSONOMETRIA RINFORZO ESTRADOSSALE DELLA VOLTA A BOTTE I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt (TAV ). PIANTA SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 FRENELLI IN LATERIZIO DISPOSTI IN ASSE ALLE FASCE DI RINFORZO Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). RASATURA FINALE PROTETTIVA CON GEOCALCE FINO (SPESSORE MEDIO - mm), PER INGLOBARE IL RINFORZO E CHIUDERE EVENTUALI VUOTI. E' NECESSARIO GARANTIRE LA CONTEMPORANEA MATURAZIONE DELLO STRATO INIZIALE E DI QUELLO FINALE CHE VA QUINDI APPLICATO QUANDO IL PRECENDENTE E' ANCORA UMIDO Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle 9

3 9 Rinforzo e consolidmento di volte otte medinte plccggio intrdossle con fsce in fir di cciio glvnizzto UHTSS e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Sull superficie intrdossle dell volt rimuovere completmente residui di precedenti lvorzioni che possno pregiudicre l desione, pulire l superficie sino ll mess nudo degli elementi strutturli; eventuli lesioni presenti si nell prte intrdossle si estrdossle ndrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo e impiego dell geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle ed estetic. Preprzione, pulizi e umidificzione delle superfici. Eventule ppliczione di fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE.. Appliczione del sistem di rinforzo. L relizzzione del sistem di rinforzo strutturle in fir di cciio Steel Reinforced Mortr (inmento di fir di cciio e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre le fsce secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. L lrghezz delle fsce e il psso è cur del tecnico ilitto. L ppliczione delle fsce consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore minimo mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, il tessuto in fir d cciio glvnizzto GEOSTEEL G00, grntendo il perfetto inglomento del nstro nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc di trefoli per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. Il tessuto dovrà essere disposto seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, si provvederà ll relizzzione di sistemi di connessione impiegndo il tessuto GEOSTEEL G00/G000, pretglito l fine di ottenere un lunghezz d ncorggio pri quell previst e verifict dl progettist. Srà compito del progettist dimensionre gli eventuli interssi tr un connettore e quello suito dicente. AVVERTENZE: consultre TAV per conoscere le modlità di instllzione e le prestzioni meccniche del sistem di connessione fiocco, relizzto con l gmm di tessuti GEOSTEEL HARDWIRE in cominzione con il tssello in polipropilene rmto con fir di vetro INIETTORE&CONNETTORE GEOSTEEL. AVVERTENZE: qulor per esigenze progettuli il tessuto GEOSTEEL G00 non risultsse sufficiente soddisfre le verifiche, è possiile sostituirlo con GEOSTEEL G000 o G00 sostituendo ltresì l mtrice GEOCALCE FINO con GEOLITE o GEOLITE GEL second delle esigenze di clcolo. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt otte con plccggio intrdossle di fsce di fir in cciio glvnizzto: medinte l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 fissti su un microrete in fir di vetro, del peso netto di fir di circ 0 g/m tipo GEOSTEEL G00 di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; n trefoli per cm =, con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009; spessore equivlente del nstro = 0,0 mm, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio -tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.- lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) pulizi dell superficie intrdossle sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti verrnno sigillte e rincoccite con scglie di mterile idoneo llettte con l geomlt; eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos del tessuto in fir di cciio glvnizzto d ltissim resistenz, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) inserimento di connettori relizzti con un tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, d instllrsi ogni 0-0 cm lungo lo sviluppo di instllzione dell fsci, previ: relizzzione del foro d ingresso, vente dimensioni idonee ll ntur del successivo connettore, confezionmento del connettore metllico medinte tglio, sfiocchetttur, e rrotolmento finle del tessuto in fir d cciio, inserimento del connettore preformto ll interno del foro con iniezione ss pressione finle di geomlt comptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/-G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A. -. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori, gli Iniettore&Connettore GeoSteel e l iniezione degli stessi e tutti gli oneri necessri per l loro relizzzione, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Esecuzione dei fori per ncorggio e sistemi di connessione. Bgntur del supporto. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Instllzione del tessuto in fir d cciio GEOSTEEL G00. Inserimento dei ditoni rtificili ottenuti con GEOSTEEL Inghisggio degli ncorggi e dei connettori con GEOCALCE G00/G000. FLUIDO e chiusur del foro di iniezione con pposito tppo di chiusur. 9 Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

4 VOLTE RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTA A BOTTE MEDIANTE PLACCAGGIO INTRADOSSALE CON FASCE IN FIBRA DI ACCIAIO GALVANIZZATO UHTSS E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI - mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE IL TESSUTO DI RINFORZO TESSUTO GEOSTEEL G00 DISPOSTO IN FASCE PARALLELE ALLA DIRETTRICE DELLA VOLTA PASSO DEI RINFORZI L'intersse dei rinforzi, funzione si dello spessore che dell luce dell volt, deve ostcolre l formzione dei cinemtismi nche in tle direzione. Sono consigliti interssi pf che soddisfino le disuguglinze: pf t+f f t dove t è lo spessore dell volt e f è l lrghezz dei rinforzi dottti. (CNR - DT 00 R/0...) PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI INTRADOSSO E ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) EVENTUALE INTONACO DA DEMOLIRE E RICOSTRUIRE DOPO L'INTERVENTO DI RINFORZO ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA IN FASCE DI TESSUTO GEOSTEEL G00 INGHISATE CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ) Rinforzi longitudinli, disposti lungo le genertrici, hnno un funzione di cucitur tr gli rchi ideli dell volt otte e possono contriuire, se degutmente posizionti, d impedire l formzione di meccnismi lungo lo sviluppo longitudinle dell volt. Tle zione può risultre rilevnte in presenz di zioni orizzontli. Si consigli di disporre lungo le genertrici dell volt un quntità di rinforzo per unità di re pri l 0% di quell dispost lungo l direttrice. L predett percentule deve essere innlzt fino l % in zon sismic. (CNR - DT 00 R/0...) FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. FASE I: ESECUZIONE DEL FORO Nonostnte non si strettmente necessrio, è consigliile comunque prevedere ulteriori fsce di rinforzo longitudinli disposte ll'ltezz delle reni dell volt. In cso di volte con luci molto mpie, è uspicile evitre che l'intersse tr queste fsce superi m di lunghezz. Nei punti di giunzione, si sovrppongno i due tessuti in fir per lmeno 0 cm. FASE II: INSERIMENTO CONNETTORE GEOSTEEL G00 \ G000 TESSUTO GEOSTEEL G00 DISPOSTO IN FASCE PARALLELE ALLA GENERATRICE DELLA VOLTA LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le Si uspicno lunghezze di ncorggio pri d un minimo di 0 cm 9 FASE III: INSERIMENTO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL FASE IV: INGHISAGGIO REALIZZATO CON GEOCALCE FLUIDO Per i sistemi di rinforzo posti ll'intrdosso è consigliile prevedere connettori meccnici fiocco GEOSTEEL G00/G000 per evitre fenomeni di peeling. Si consigli un psso tr i connettori di 0 cm. Consultre TAV per dettgli più pprofonditi sulle modlità di montggio dei connettori. ASSONOMETRIA RINFORZO INTRADOSSALE DELLA VOLTA A BOTTE I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt (TAV ). 9 PIANTA B - B' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 CONNETTORI MECCANICI A FIOCCO GEOSTEEL G00 O GEOSTEEL G000 RASATURA FINALE PROTETTIVA CON GEOCALCE FINO (SPESSORE MEDIO - mm), PER INGLOBARE IL RINFORZO E CHIUDERE EVENTUALI VUOTI. E' NECESSARIO GARANTIRE LA CONTEMPORANEA MATURAZIONE DELLO STRATO INIZIALE E DI QUELLO FINALE CHE VA QUINDI APPLICATO QUANDO IL PRECENDENTE E' ANCORA UMIDO Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle 9

5 0 Rinforzo e consolidmento di volte otte medinte plccggio estrdossle con rete diffus in fir di slto e cciio Inox e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Provvedere ll eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli; sigilltur e rincoccitur delle eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si intrdossle, con scglie di mterile idoneo e impiego dell geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle. Per ultimo, soffitur conclusiv dell volt medinte ri compress con successiv spirzione dei detriti e umidificzione delle superfici. Eventule ppliczione di fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE.. Appliczione del sistem di rinforzo. Il sistem di rinforzo diffuso su tutt l clott estrdossle con rete in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, Bslt Fier Reinforced Mortr (inmento di rete in fir di slto e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL, e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre l rete in modo uniforme su tutt l superficie, secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. Dovendo grntire uniformità dell superficie, si dovrnno cercre di evitre le sovrpposizioni longitudinli, mentre si dovrà vere cur di relizzre un sovrpposizione lterle fr le fsce mggiore di 0 cm. L ppliczione dell rete di rinforzo consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore medio mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, l rete issile in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, GEOSTEEL GRID 00, grntendo il perfetto inglomento dell rete nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc dll rete per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore medio mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Se è possiile, relizzre sistemi d ncorggio sui rinfinchi dell volt, collegndo il rinforzo con le eventuli fsce di pino. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, e un opportuno collegmento lle estremità, si provvederà ll relizzzione di sistemi di connessione impiegndo il tessuto GEOSTEEL G00/G000, pretglito l fine di ottenere un lunghezz d ncorggio pri quell previst e verifict dl progettist. Srà compito del progettist dimensionre gli eventuli interssi tr un connettore e quello suito dicente. AVVERTENZE Il progettist potrà scegliere, in se lle sue esigenze di progetto, in lterntiv ll rete issile in fir di slto e cciio Inox GEOSTEEL GRID 00 nche l rete issile di rmtur in fir di slto e cciio Inox denomint GEOSTEEL GRID 00 o l rete di rmtur issile in fir di vetro lcli-resistente e rmide RINFORZO ARV 00. AVVERTENZE: consultre TAV per conoscere le modlità di instllzione e le prestzioni meccniche del sistem di connessione fiocco, relizzto con l gmm di tessuti GEOSTEEL G HARDWIRE in cominzione con il tssello in polipropilene rmto con fir di vetro INIETTORE&CONNETTORE GEOSTEEL. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt otte con relizzzione di rinforzo estrdossle diffuso con rete in fir nturle di slto e cciio Inox, medinte l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto idirezionle in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, - tipo GEOSTEEL GRID 00 di Kerkoll S.p.A. crtteristiche tecniche certificte: cciio Inox AISI 0, resistenz trzione del filo > 0 MP, modulo elstico E > 00 GP; fire di slto: resistenz trzione 000 MP, modulo elstico E GP, dimensioni dell mgli x mm, spessore equivlente t f,0-90 = 0,0 mm, mss totle comprensiv di termosldtur e rivestimento protettivo c. 00 g/m, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio - (tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.-) lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si in quell intrdossle verrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo llettte con geomlt e depolverizzzione finle medinte spirzione delle polveri e detriti. Eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos dell rete GEOSTEEL GRID 00, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) ncorggio delle estremità dell rete con inserimento di connettori relizzti con un tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 tipo GEOSTEEL G HARDWIRE di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009, previ: relizzzione del foro d ingresso, vente dimensioni idonee ll ntur del successivo connettore, confezionmento del connettore metllico medinte tglio, sfiocchetttur, e rrotolmento finle del tessuto in fir d cciio, con loccggio dello stesso medinte fscett plstic, inserimento del connettore preformto ll interno del foro con iniezione ss pressione finle di geomlt comptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/- G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A.. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori, gli Iniettore&Connettore GeoSteel e l iniezione degli stessi e tutti gli oneri necessri per l loro relizzzione, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Esecuzione dei fori per l instllzione dei sistemi d ncorggio. Preprzione pulizi e umidificzione delle superfici. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Instllzione dell rete idirezionle in fir di slto GEOSTEEL GRID. Inserimento di tessuto in fir d cciio GEOSTEEL G00/G000 e del tssello in polipropilene ll interno del foro relizzto per ncorre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Instllzione di Tssello in polipropilene e fir di vetro rmto INIETTORE&CONNETTORE GEOSTEEL. 9 Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

6 RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTA A BOTTE MEDIANTE PLACCAGGIO ESTRADOSSALE CON RETE DIFFUSA IN FIBRA NATURALE DI BASALTO E ACCIAIO INOX E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE LA RETE DI RINFORZO SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON RETE DIFFUSA GEOSTEEL GRID 00/00 RETE IN FIBRA NATURALE DI BASALTO E ACCIAIO INOX GEOSTEEL GRID 00/00 OPPURE LA RETE IN FIBRA DI VETRO AR E ARAMIDE RINFORZO ARV 00 APPLICATA SULL'ESTRADOSSO DELLA VOLTA LUNGHEZZA DI SOVRAPPOSIZIONE L rete in fir nturle di slto ed cciio inox GEOSTEEL GRID 00/00 è disponiile in lrghezz di m. Per il montggio si consigli un lunghezz di sovrpposizione pri d lmeno 0 cm. LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le 9 ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA CON CONNETTORI GEOSTEEL G00/G000 INGHISATI CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ) FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. 9 LUNGHEZZA DI SOVRAPPOSIZIONE DELL'ANCORAGGIO Ls CONNETTORI MECCANICI A FIOCCO GEOSTEEL G00 O GEOSTEEL G000 AL TERMINE DELLA POSA DELLA RETE SI PROCEDERA' IMMEDIATAMENTE, FRESCO SU FRESCO, ALLA REALIZZAZIONE DEL SECONDO STRATO DI GEOMALTA IN SPESSORE MEDIO DI CIRCA mm FINO A COMPLETA COPERTURA DELLA RETE DI RINFORZO ASSONOMETRIA RINFORZO ESTRADOSSALE DELLA VOLTA A BOTTE I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt (TAV ). PIANTA SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON RETE DIFFUSA GEOSTEEL GRID 00/00 Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle 99

7 Rinforzo e consolidmento di volte otte medinte plccggio intrdossle con rete diffus in fir nturle di slto e cciio Inox e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Provvedere ll eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt. Sull superficie intrdossle dell volt rimuovere completmente residui di precedenti lvorzioni che possno pregiudicre l desione, pulire l superficie sino ll mess nudo degli elementi strutturli; eventuli lesioni presenti si nell prte intrdossle si estrdossle ndrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo e impiego dell geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle. Per ultimo, soffitur conclusiv dell volt medinte ri compress con successiv spirzione dei detriti e umidificzione delle superfici. Eventule ppliczione di fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE.. Appliczione del sistem di rinforzo. Il sistem di rinforzo diffuso su tutt l clott estrdossle con rete in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, Bslt Fier Reinforced Mortr (inmento di rete in fir di slto e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL, e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre l rete in modo uniforme su tutt l superficie, secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. Dovendo grntire uniformità dell superficie, si dovrnno cercre di evitre le sovrpposizioni longitudinli, mentre si dovrà vere cur di relizzre un sovrpposizione lterle fr le fsce mggiore di 0 cm. L ppliczione dell rete di rinforzo consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore medio mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, l rete issile in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, GEOSTEEL GRID 00, grntendo il perfetto inglomento dell rete nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc dll rete per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore medio mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, si provvederà ll relizzzione di sistemi di connessione impiegndo il tessuto GEOSTEEL G00/G000, pretglito l fine di ottenere un lunghezz d ncorggio pri quell previst e verifict dl progettist. Srà compito del progettist dimensionre gli eventuli interssi tr un connettore e quello suito dicente. AVVERTENZE Il progettist potrà scegliere, in se lle sue esigenze di progetto, in lterntiv ll rete issile in fir di slto e cciio Inox GEOSTEEL GRID 00 nche l rete issile di rmtur in fir di slto e cciio Inox denomint GEOSTEEL GRID 00 o l rete di rmtur issile in fir di vetro lcli-resistente e rmide RINFORZO ARV 00. AVVERTENZE: consultre TAV per conoscere le modlità di instllzione e le prestzioni meccniche del sistem di connessione fiocco, relizzto con l gmm di tessuti GEOSTEEL HARDWIRE in cominzione con il tssello in polipropilene rmto con fir di vetro INIETTORE&CONNETTORE GEOSTEEL. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt otte con relizzzione di rinforzo intrdossle diffuso con rete in fir nturle di slto e cciio Inox, medinte l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto idirezionle in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, - tipo GEOSTEEL GRID 00 di Kerkoll S.p.A. crtteristiche tecniche certificte: cciio Inox AISI 0, resistenz trzione del filo > 0 MP, modulo elstico E > 00 GP; fire di slto: resistenz trzione 000 MP, modulo elstico E GP, dimensioni dell mgli x mm, spessore equivlente t f,0-90 = 0,0 mm, mss totle comprensiv di termosldtur e rivestimento protettivo c. 00 g/m, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio -tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.- lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di intrdosso e estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si in quell intrdossle verrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo llettte con l geomlt e depolverizzzione finle medinte spirzione delle polveri e detriti. Eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos dell rete GEOSTEEL GRID 00, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) collorzione con inserimento di connettori relizzti con tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 tipo GEOSTEEL G HARDWIRE di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009, previ: relizzzione del foro d ingresso, vente dimensioni idonee ll ntur del successivo connettore, confezionmento del connettore metllico medinte tglio, sfiocchetttur, e rrotolmento finle del tessuto in fir d cciio, con loccggio dello stesso medinte fscett plstic, inserimento del connettore preformto ll interno del foro con iniezione ss pressione finle di geomlt comptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/-G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A.. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori, gli Iniettore&Connettore GeoSteel e l iniezione degli stessi e tutti gli oneri necessri per l loro relizzzione, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Relizzzione dei fori per il successivo inserimento dei connettori. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Instllzione dell rete idirezionle in fir di slto GEOSTEEL GRID. Tglio dell rete idirezionle in fir di slto GEOSTEEL GRID per il successivo inserimento di ditoni rtificili Instllzione e stuccture di ditono rtificile ottenuto con GEOSTEEL G00/G000 e INIETTORE&CONNETTORE GEOSTEEL. Inghisggio dei sistemi di connesione con GEOCALCE FLUIDO. 00 Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

8 EVENTUALE INTONACO DA DEMOLIRE E RICOSTRUIRE DOPO L'INTERVENTO DI RINFORZO RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTA A BOTTE MEDIANTE PLACCAGGIO INTRADOSSALE CON RETE DIFFUSA IN FIBRA NATURALE DI BASALTO E ACCIAIO INOX E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA CON CONNETTORI GEOSTEEL G00/G000 INGHISATI CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ). PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI INTRADOSSO E ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON RETE DIFFUSA GEOSTEEL GRID 00 / 00 FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE LA RETE DI RINFORZO RETE IN FIBRA NATURALE DI BASALTO E ACCIAIO INOX GEOSTEEL GRID 00/00 OPPURE LA RETE IN FIBRA DI VETRO AR E ARAMIDE RINFORZO ARV 00 APPLICATA SULL'INTRADOSSO DELLA VOLTA LUNGHEZZA DI SOVRAPPOSIZIONE Ls L rete in fir nturle di slto ed cciio inox GEOSTEEL GRID 00/00 è disponiile in lrghezz di m. Per il montggio si consigli un lunghezz di sovrpposizione pri d lmeno 0 cm. FASE I: ESECUZIONE DEL FORO FASE II: INSERIMENTO CONNETTORE GEOSTEEL G00 \ G000 LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le CONNETTORI MECCANICI A FIOCCO GEOSTEEL G00 O GEOSTEEL G000 FASE III: INSERIMENTO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL FASE IV: INGHISAGGIO REALIZZATO CON GEOCALCE FLUIDO Si consigli di disporre connettori meccnici fiocco in fir di cciio d ltissim resistenz GEOSTEEL G00 / G000 con un psso di 0 cm. Consultre TAV per dettgli più pprofonditi sulle modlità di montggio dei connettori. ASSONOMETRIA RINFORZO INTRADOSSALE DELLA VOLTA A BOTTE AL TERMINE DELLA POSA DELLA RETE SI PROCEDERA' IMMEDIATAMENTE, FRESCO SU FRESCO, ALLA REALIZZAZIONE DEL SECONDO STRATO DI GEOMALTA IN SPESSORE MEDIO DI CIRCA mm FINO A COMPLETA COPERTURA DELLA RETE DI RINFORZO I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt (TAV ). PIANTA B - B' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON RETE DIFFUSA GEOSTEEL GRID 00 / 00 Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle 0

9 Rinforzo e consolidmento di volte crocier medinte plccggio estrdossle con fsce in fir di cciio glvnizzto UHTSS e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Provvedere ll eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli; sigilltur e rincoccitur delle eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si intrdossle, con scglie di mterile idoneo e impiego dell geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle ed estetic. Per ultimo, soffitur conclusiv dell volt medinte ri compress con successiv spirzione dei detriti e umidificzione delle superfici. In cso di intrdosso ffrescto pplicre fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE.. Appliczione del sistem di rinforzo. Il sistem di rinforzo strutturle in fir di cciio Steel Reinforced Mortr (inmento di fir di cciio e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL, e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre le fsce secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. L lrghezz delle fsce e il psso è cur del tecnico ilitto. L ppliczione delle fsce consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore minimo mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, il tessuto in fir d cciio glvnizzto GEOSTEEL G00 grntendo il perfetto inglomento del nstro nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc di trefoli per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, si provvederà sempre ll ncorggio delle estremità del tessuto in fir d cciio nelle zone di rinfinco generlmente poste suito sopr il pino di impost dell volt, procedendo ll preventiv fortur con dimetro opportuno, vendo cur di sfilccire l prte terminle dell fsci in fir di cciio GEOSTEEL G00 inserendol nel foro, relizzndo un numero di code cilindriche in continuità dll fsci e grntendo così un ncorggio continuo, cercndo di rimnere il più possiile tngente ll direttrice dell volt. Si suggerisce di relizzre un foro ogni 0- cm di lrghezz di fsci post rinforzo dell volt. Infine si procederà con l coltur dell geomlt iperfluid GEOCALCE FLUIDO, previ gntur del foro, l fine di crere perfett collorzione tr il tessuto di rinforzo e il supporto in murtur. È possiile prolungre l lunghezz d ncorggio per tutt lo spessore del rinfinco di murtur perimetrle e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino che cordolno l struttur. AVVERTENZE: qulor per esigenze progettuli il tessuto GEOSTEEL G00 non risultsse sufficiente soddisfre le verifiche, è possiile sostituirlo con GEOSTEEL G000 o G00 sostituendo ltresì l mtrice GEOCALCE FINO con GEOLITE o GEOLITE GEL second delle esigenze di clcolo. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt crocier medinte plccggio estrdossle con fsce di fir in cciio glvnizzto, con l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 fissti su un microrete in fir di vetro, del peso netto di fir di circ 0 g/m tipo GEOSTEEL G00 di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; n trefoli per cm =, con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009; spessore equivlente del nstro = 0,0 mm, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio - tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.- lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si in quell intrdossle verrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo llettte con l geomlt, eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos del tessuto in fir di cciio glvnizzto d ltissim resistenz, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) ncorggio delle estremità del tessuto in fir d cciio ll interno del supporto, procedendo ll preventiv fortur dei supporti, rrotolmento delle estremità del tessuto in cciio l fine di inserire tli code ll interno dei fori precedentemente relizzti con coltur finle di un geomlt comptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/-G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A.. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori di estremità di ncorggio e il loro inghisggio, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Preprzione, pulizi e umidificzione delle superfici. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Inghisggio degli ncorggi con GEOCALCE FLUIDO. Instllzione del tessuto in fir d cciio GEOSTEEL G00. Appliczione dell second mno di GEOCALCE FINO. 0 Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

10 RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTE A CROCIERA MEDIANTE PLACCAGGIO ESTRADOSSALE CON FASCE IN FIBRA DI ACCIAIO GALVANIZZATO UHTSS E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA CON FASCE DI TESSUTO GEOSTEEL G00 INGHISATE CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ). FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI - mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE IL TESSUTO DI RINFORZO E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. TESSUTO GEOSTEEL G00 DISPOSTO ALL'ESTRADOSSO IN FASCE PARALLELE ALLE UNGHIE DELLA VOLTA A CROCIERA E LUNGO LE NERVATURE LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le Si uspicno lunghezze di ncorggio pri d un minimo di 0 cm TESSUTO GEOSTEEL G00 IN FIBRA DI ACCIAIO GALVANIZZATO DISPOSTO SUPERIORMENTE AI FRENELLI IN LATERIZIO ATTI A CREARE UNA "TRAVE ARMATA AD ARCO" RASATURA FINALE PROTETTIVA CON GEOCALCE FINO (SPESSORE MEDIO - mm), PER INGLOBARE IL RINFORZO E CHIUDERE EVENTUALI VUOTI. E' NECESSARIO GARANTIRE LA CONTEMPORANEA MATURAZIONE DELLO STRATO INIZIALE E DI QUELLO FINALE CHE VA QUINDI APPLICATO QUANDO IL PRECENDENTE E' ANCORA UMIDO ASSONOMETRIA RINFORZO ESTRADOSSALE DELLA VOLTA A CROCIERA FRENELLI IN LATERIZIO DISPOSTI IN ASSE ALLE FASCE DI RINFORZO I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt (TAV ). PIANTA SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle 0

11 Rinforzo e consolidmento di volte crocier medinte plccggio intrdossle con fsce in fir di cciio glvnizzto UHTSS e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Provvedere ll eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt. Sull superficie intrdossle dell volt rimuovere completmente residui di precedenti lvorzioni che possno pregiudicre l desione, pulire l superficie sino ll mess nudo degli elementi strutturli; eventuli lesioni presenti si nell prte intrdossle si estrdossle ndrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo e impiego dell geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle ed estetic. Preprzione, pulizi e umidificzione delle superfici. Eventule ppliczione di fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE.. Appliczione del sistem di rinforzo. L relizzzione del sistem di rinforzo strutturle in fir di cciio Steel Reinforced Mortr (inmento di fir di cciio e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre le fsce secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. L lrghezz delle fsce e il psso è cur del tecnico ilitto. L ppliczione delle fsce consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore minimo mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, il tessuto in fir d cciio glvnizzto GEOSTEEL G00, grntendo il perfetto inglomento del nstro nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc di trefoli per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. Il tessuto dovrà essere disposto seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, si provvederà ll relizzzione di sistemi di connessione impiegndo il tessuto GEOSTEEL G00/G000, pretglito l fine di ottenere un lunghezz d ncorggio pri quell previst e verifict dl progettist. Srà compito del progettist dimensionre gli eventuli interssi tr un connettore e quello suito dicente. AVVERTENZE: consultre TAV per conoscere le modlità di instllzione e le prestzioni meccniche del sistem di connessione fiocco, relizzto con l gmm di tessuti GEOSTEEL HARDWIRE in cominzione con il tssello in polipropilene rmto con fir di vetro INIETTORE&CONNETORE GEOSTEEL. AVVERTENZE: qulor per esigenze progettuli il tessuto GEOSTEEL G00 non risultsse sufficiente soddisfre le verifiche, è possiile sostituirlo con GEOSTEEL G000 o G00 sostituendo ltresì l mtrice GEOCALCE FINO con GEOLITE o GEOLITE GEL second delle esigenze di clcolo. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt crocier con plccggio intrdossle di fsce di fir in cciio glvnizzto, medinte l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 fissti su un microrete in fir di vetro, del peso netto di fir di circ 0 g/m tipo GEOSTEEL G00 di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; n trefoli per cm =, con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009; spessore equivlente del nstro = 0,0 mm, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio -tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.- lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) pulizi dell superficie intrdossle sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti verrnno sigillte e rincoccite con scglie di mterile idoneo llettte con l geomlt; eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos del tessuto in fir di cciio glvnizzto d ltissim resistenz, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) inserimento di connettori relizzti con un tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, d instllrsi ogni 0-0 cm lungo lo sviluppo di instllzione dell fsci, previ: relizzzione del foro d ingresso, vente dimensioni idonee ll ntur del successivo connettore, confezionmento del connettore metllico medinte tglio, sfiocchetttur, e rrotolmento finle del tessuto in fir d cciio, inserimento del connettore preformto ll interno del foro con iniezione ss pressione finle di geomlt comptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/- G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A. -. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori, gli Iniettore&Connettore GeoSteel e l iniezione degli stessi e tutti gli oneri necessri per l loro relizzzione, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Esecuzione dei fori per ncorggio e sistemi di connessione. Bgntur del supporto. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Instllzione del tessuto in fir d cciio GEOSTEEL G00. Inserimento dei ditoni rtificili ottenuti con GEOSTEEL G00/G000. Inghisggio degli ncorggi e dei connettori con GEOCALCE FLUIDO e chiusur del foro di iniezione con pposito tppo di chiusur. 0 Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

12 EVENTUALE INTONACO DA DEMOLIRE E RICOSTRUIRE DOPO L'INTERVENTO DI RINFORZO RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTA A CROCIERA MEDIANTE PLACCAGGIO INTRADOSSALE CON FASCE IN FIBRA DI ACCIAIO GALVANIZZATO UHTSS E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI INTRADOSSO E ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI - mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE IL TESSUTO DI RINFORZO SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA CON CONNETTORI GEOSTEEL G00/G000 INGHISATI CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ). FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO TESSUTO GEOSTEEL G00 DISPOSTO ALL'ESTRADOSSO IN FASCE PARALLELE ALLE UNGHIE DELLA VOLTA A CROCIERA E LUNGO LE NERVATURE E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le Si uspicno lunghezze di ncorggio pri d un minimo di 0 cm FASE I: ESECUZIONE DEL FORO FASE II: INSERIMENTO CONNETTORE GEOSTEEL G00 \ G000 CONNETTORI MECCANICI A FIOCCO GEOSTEEL G00 O GEOSTEEL G000 Per i sistemi di rinforzo posti ll'intrdosso è consigliile prevedere connettori meccnici fiocco GEOSTEEL G00/G000 per evitre fenomeni di peeling. Si consigli un psso tr i connettori di 0 cm. Consultre TAV per dettgli più pprofonditi sulle modlità di montggio dei connettori. FASE III: INSERIMENTO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL FASE IV: INGHISAGGIO REALIZZATO CON GEOCALCE FLUIDO RASATURA FINALE PROTETTIVA CON GEOCALCE FINO (SPESSORE MEDIO - mm), PER INGLOBARE IL RINFORZO E CHIUDERE EVENTUALI VUOTI. E' NECESSARIO GARANTIRE LA CONTEMPORANEA MATURAZIONE DELLO STRATO INIZIALE E DI QUELLO FINALE CHE VA QUINDI APPLICATO QUANDO IL PRECENDENTE E' ANCORA UMIDO ASSONOMETRIA RINFORZO INTRADOSSALE DELLA VOLTA A CROCIERA I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt (TAV ). PIANTA B - B' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle 0

13 Rinforzo e consolidmento di volte crocier medinte plccggio estrdossle con rete diffus in fir nturle di slto e cciio Inox e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Provvedere ll eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli; sigilltur e rincoccitur delle eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si intrdossle, con scglie di mterile idoneo e impiego geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle. Eventule ppliczione di fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE. Per ultimo, soffitur conclusiv dell volt medinte ri compress con successiv spirzione dei detriti e umidificzione delle superfici.. Appliczione del sistem di rinforzo. Il sistem di rinforzo diffuso su tutt l clott estrdossle con rete in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, Bslt Fier Reinforced Mortr (inmento di rete in fir di slto e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL, e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre l rete in modo uniforme su tutt l superficie, secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. Dovendo grntire uniformità dell superficie, si dovrnno cercre di evitre le sovrpposizioni longitudinli, mentre si dovrà vere cur di relizzre un sovrpposizione lterle fr le fsce mggiore di 0 cm. L ppliczione dell rete di rinforzo consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore medio mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, l rete issile in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, GEOSTEEL GRID 00, grntendo il perfetto inglomento dell rete nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc dll rete per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore medio mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Se è possiile, relizzre sistemi d ncorggio sui rinfinchi dell volt, collegndo il rinforzo con le eventuli fsce di pino. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, e un opportuno collegmento lle estremità, si provvederà ll relizzzione di sistemi di connessione impiegndo il tessuto GEOSTEEL G00/G000, pretglito l fine di ottenere un lunghezz d ncorggio pri quell previst e verifict dl progettist. Srà compito del progettist dimensionre gli eventuli interssi tr un connettore e quello suito dicente. AVVERTENZE Il progettist potrà scegliere, in se lle sue esigenze di progetto, in lterntiv ll rete issile in fir di slto e cciio Inox GEOSTEEL GRID 00 nche l rete issile di rmtur in fir di slto e cciio Inox denomint GEOSTEEL GRID 00 o l rete di rmtur issile in fir di vetro lcli-resistente e rmide RINFORZO ARV 00. AVVERTENZE: consultre TAV per conoscere le modlità di instllzione e le prestzioni meccniche del sistem di connessione fiocco, relizzto con l gmm di tessuti GEOSTEEL HARDWIRE in cominzione con il tssello in polipropilene rmto con fir di vetro INIETTORE&CONNETORE GEOSTEEL. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt crocier con relizzzione di rinforzo estrdossle diffuso con rete in fir nturle di slto e cciio Inox, medinte l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto idirezionle in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, - tipo GEOSTEEL GRID 00 di Kerkoll S.p.A. crtteristiche tecniche certificte: cciio Inox AISI 0: resistenz trzione del filo > 0 MP, modulo elstico E > 00 GP; fire di slto: resistenz trzione 000 MP, modulo elstico E GP, dimensioni dell mgli x mm, spessore equivlente t f,0-90 = 0,0 mm, mss totle comprensiv di termosldtur e rivestimento protettivo c. 00 g/m, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio - (tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.-) lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si in quell intrdossle verrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo llettte con geomlt e depolverizzzione finle medinte spirzione delle polveri e detriti. Eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos dell rete GEOSTEEL GRID 00, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) ncorggio delle estremità dell rete con inserimento di connettori relizzti con un tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 tipo GEOSTEEL G HARDWIRE di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009, previ: relizzzione del foro d ingresso, vente dimensioni idonee ll ntur del successivo connettore, confezionmento del connettore metllico medinte tglio, sfiocchetttur, e rrotolmento finle del tessuto in fir d cciio, con loccggio dello stesso medinte fscett plstic, inserimento del connettore preformto ll interno del foro con iniezione ss pressione finle di geomlt comptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/- G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A.. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori, gli Iniettore&Connettore GeoSteel e l iniezione degli stessi e tutti gli oneri necessri per l loro relizzzione, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Esecuzione dei fori per l instllzione dei sistemi d ncorggio. Preprzione, pulizi e umidificzione delle superfici. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Instllzione dell rete idirezionle in fir di slto GEOSTEEL GRID. Inserimento di tessuto in fir d cciio GEOSTEEL G00/G000 e del tssello in polipropilene ll interno del foro relizzto per ncorre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Inghisggio degli ncorggi con GEOCALCE FLUIDO. 0 Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

14 RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTA A CROCIERA MEDIANTE PLACCAGGIO ESTRADOSSALE CON RETE DIFFUSA IN FIBRA NATURALE DI BASALTO E ACCIAIO INOX E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE LA RETE DI RINFORZO SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON RETE DIFFUSA GEOSTEEL GRID 00/00 RETE IN FIBRA NATURALE DI BASALTO E ACCIAIO INOX GEOSTEEL GRID 00/00 OPPURE LA RETE IN FIBRA DI VETRO AR E ARAMIDE RINFORZO ARV 00 APPLICATA SULL'ESTRADOSSO DELLA VOLTA LUNGHEZZA DI SOVRAPPOSIZIONE L rete in fir nturle di slto ed cciio inox GEOSTEEL GRID 00/00 è disponiile in lrghezz di m. Per il montggio si consigli un lunghezz di sovrpposizione pri d lmeno 0 cm. ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA CON CONNETTORI GEOSTEEL G00/G000 INGHISATI CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ) LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le LUNGHEZZA DI SOVRAPPOSIZIONE DELL'ANCORAGGIO Ls ASSONOMETRIA RINFORZO ESTRADOSSALE DELLA VOLTA A CROCIERA 9 FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. 9 CONNETTORI MECCANICI A FIOCCO GEOSTEEL G00 O GEOSTEEL G000 AL TERMINE DELLA POSA DELLA RETE SI PROCEDERA' IMMEDIATAMENTE, FRESCO SU FRESCO, ALLA REALIZZAZIONE DEL SECONDO STRATO DI GEOMALTA IN SPESSORE MEDIO DI CIRCA mm FINO A COMPLETA COPERTURA DELLA RETE DI RINFORZO I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt (TAV ). PIANTA SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON RETE DIFFUSA GEOSTEEL GRID 00/00 Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle 0

15 Rinforzo e consolidmento di volte crocier medinte plccggio intrdossle con rete diffus in fir nturle di slto e cciio Inox e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Provvedere ll eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt. Sull superficie intrdossle dell volt rimuovere completmente residui di precedenti lvorzioni che possno pregiudicre l desione, pulire l superficie sino ll mess nudo degli elementi strutturli; eventuli lesioni presenti si nell prte intrdossle si estrdossle ndrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo e impiego dell geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle. Per ultimo, soffitur conclusiv delle volte medinte ri compress con successiv spirzione dei detriti e umidificzione delle superfici. Eventule ppliczione di fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE.. Appliczione del sistem di rinforzo. Il sistem di rinforzo diffuso su tutt l clott estrdossle con rete in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, Bslt Fier Reinforced Mortr (inmento di rete in fir di slto e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL, e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre l rete in modo uniforme su tutt l superficie, secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. Dovendo grntire uniformità dell superficie, si dovrnno cercre di evitre le sovrpposizioni longitudinli, mentre si dovrà vere cur di relizzre un sovrpposizione lterle fr le fsce mggiore di 0 cm. L ppliczione dell rete di rinforzo consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore medio mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, l rete issile in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, GEOSTEEL GRID 00, grntendo il perfetto inglomento dell rete nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc dll rete per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore medio mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, si provvederà ll relizzzione di sistemi di connessione impiegndo il tessuto GEOSTEEL G00/G000, pretglito l fine di ottenere un lunghezz d ncorggio pri quell previst e verifict dl progettist. Srà compito del progettist dimensionre gli eventuli interssi tr un connettore e quello suito dicente. AVVERTENZE Il progettist potrà scegliere, in se lle sue esigenze di progetto, in lterntiv ll rete issile in fir di slto e cciio Inox GEOSTEEL GRID 00 nche l rete issile di rmtur in fir di slto e cciio Inox denomint GEOSTEEL GRID 00 o l rete di rmtur issile in fir di vetro lcli-resistente e rmide RINFORZO ARV 00. AVVERTENZE: consultre TAV per conoscere le modlità di instllzione e le prestzioni meccniche del sistem di connessione fiocco, relizzto con l gmm di tessuti GEOSTEEL HARDWIRE in cominzione con il tssello in polipropilene rmto con fir di vetro INIETTORE&CONNETORE GEOSTEEL. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt crocier con relizzzione di rinforzo intrdossle diffuso con rete in fir nturle di slto e cciio Inox, medinte l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto idirezionle in fir di slto e cciio Inox AISI 0, con specile trttmento protettivo lcli-resistente con resin ll cqu priv di solventi, - tipo GEOSTEEL GRID 00 di Kerkoll S.p.A. crtteristiche tecniche certificte: cciio Inox AISI 0: resistenz trzione del filo > 0 MP, modulo elstico E > 00 GP; fire di slto: resistenz trzione 000 MP, modulo elstico E GP, dimensioni dell mgli x mm, spessore equivlente t f,0-90 = 0,0 mm, mss totle comprensiv di termosldtur e rivestimento protettivo c. 00 g/m, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio -tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.- lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di intrdosso e estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si in quell intrdossle verrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo llettte con l geomlt e depolverizzzione finle medinte spirzione delle polveri e detriti. Eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos dell rete GEOSTEEL GRID 00, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) collorzione con inserimento di connettori relizzti con tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 tipo GEOSTEEL G HARDWIRE di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009, previ: relizzzione del foro d ingresso, vente dimensioni idonee ll ntur del successivo connettore, confezionmento del connettore metllico medinte tglio, sfiocchetttur, e rrotolmento finle del tessuto in fir d cciio, con loccggio dello stesso medinte fscett plstic, inserimento del connettore preformto ll interno del foro con iniezione ss pressione finle di geomltcomptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/-G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A.. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori, gli Iniettore&Connettore GeoSteel e l iniezione degli stessi e tutti gli oneri necessri per l loro relizzzione, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Relizzzione dei fori per il successivo inserimento dei connettori. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Instllzione dell rete idirezionle in fir di slto GEOSTEEL GRID. Tglio dell rete idirezionle in fir di slto GEOSTEEL GRID per il successivo inserimento di ditoni rtificili. Instllzione e stuccture di ditono rtificile ottenuto con GEOSTEEL G00/G000 e INIETTORE&CONNETTORE GEOSTEEL. Inghisggio dei sistemi di connesione con GEOCALCE FLUIDO. 0 Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

16 EVENTUALE INTONACO DA DEMOLIRE E RICOSTRUIRE DOPO L'INTERVENTO DI RINFORZO RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTA A CROCIERA MEDIANTE PLACCAGGIO INTRADOSSALE CON RETE DIFFUSA IN FIBRA NATURALE DI BASALTO E ACCIAIO INOX E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA CON CONNETTORI GEOSTEEL G00/G000 INGHISATI CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ). PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI INTRADOSSO E ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON RETE DIFFUSA GEOSTEEL GRID 00/00 FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE LA RETE DI RINFORZO RETE IN FIBRA NATURALE DI BASALTO E ACCIAIO INOX GEOSTEEL GRID 00/00 OPPURE LA RETE IN FIBRA DI VETRO AR E ARAMIDE RINFORZO ARV 00 APPLICATA SULL'INTRADOSSO DELLA VOLTA LUNGHEZZA DI SOVRAPPOSIZIONE L rete in fir nturle di slto ed cciio inox GEOSTEEL GRID 00/00 è disponiile in lrghezz di m. Per il montggio si consigli un lunghezz di sovrpposizione pri d lmeno 0 cm. FASE I: ESECUZIONE DEL FORO FASE II: INSERIMENTO CONNETTORE GEOSTEEL G00 \ G000 LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le CONNETTORI MECCANICI A FIOCCO GEOSTEEL G00 O GEOSTEEL G000 FASE III: INSERIMENTO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL FASE IV: INGHISAGGIO REALIZZATO CON GEOCALCE FLUIDO Si consigli di disporre connettori meccnici fiocco in fir di cciio d ltissim resistenz GEOSTEEL G00 / G000 con un psso di 0 cm. Consultre TAV per dettgli più pprofonditi sulle modlità di montggio dei connettori. ASSONOMETRIA RINFORZO INTRADOSSALE DELLA VOLTA A CROCIERA AL TERMINE DELLA POSA DELLA RETE SI PROCEDERA' IMMEDIATAMENTE, FRESCO SU FRESCO, ALLA REALIZZAZIONE DEL SECONDO STRATO DI GEOMALTA IN SPESSORE MEDIO DI CIRCA mm FINO A COMPLETA COPERTURA DELLA RETE DI RINFORZO I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt (TAV ). PIANTA B - B' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON RETE DIFFUSA GEOSTEEL GRID 00/00 Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle 09

17 Rinforzo e consolidmento di volte pdiglione medinte plccggio estrdossle con fsce in fir di cciio glvnizzto UHTSS e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Provvedere ll eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli; sigilltur e rincoccitur delle eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si intrdossle, con scglie di mterile idoneo e impiego dell geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle ed estetic. Per ultimo, soffitur conclusiv dell volt medinte ri compress con successiv spirzione dei detriti e umidificzione delle superfici. In cso di intrdosso ffrescto pplicre fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE.. Appliczione del sistem di rinforzo. Il sistem di rinforzo strutturle in fir di cciio Steel Reinforced Mortr (inmento di fir di cciio e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL, e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre le fsce secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. L lrghezz delle fsce e il psso cur del tecnico ilitto. L ppliczione delle fsce consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore minimo mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, il tessuto in fir d cciio glvnizzto GEOSTEEL G00, grntendo il perfetto inglomento del nstro nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc di trefoli per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, si provvederà sempre ll ncorggio delle estremità del tessuto in fir d cciio nelle zone di rinfinco generlmente poste suito sopr il pino di impost dell rco, procedendo ll preventiv fortur con dimetro opportuno, vendo cur di sfilccire l prte terminle dell fsci in fir di cciio GEOSTEEL G00 inserendol nel foro, relizzndo un numero di code cilindriche in continuità dll fsci e grntendo così un ncorggio continuo, cercndo di rimnere il più possiile tngente ll direttrice dell volt. Si suggerisce di relizzre un foro ogni 0- cm di lrghezz di fsci post rinforzo dell volt. Infine si procederà con l coltur dell geomlt iperfluid GEOCALCE FLUIDO, previ gntur del foro, l fine di crere perfett collorzione tr il tessuto di rinforzo e il supporto in murtur. È possiile prolungre l lunghezz d ncorggio per tutt lo spessore del rinfinco e murtur perimetrle e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino che cordolno l struttur. AVVERTENZE: qulor per esigenze progettuli il tessuto GEOSTEEL G00 non risultsse sufficiente soddisfre le verifiche, è possiile sostituirlo con GEOSTEEL G000 o G00 sostituendo ltresì l mtrice GEOCALCE FINO con GEOLITE o GEOLITE GEL second delle esigenze di clcolo. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt pdiglione medinte plccggio estrdossle con fsce di fir in cciio glvnizzto, con l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 fissti su un microrete in fir di vetro, del peso netto di fir di circ 0 g/m tipo GEOSTEEL G00 di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; n trefoli per cm =, con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009; spessore equivlente del nstro = 0,0 mm, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio - tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.- lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt, con conseguente pulizi dell superficie di estrdosso sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti si nell prte estrdossle si in quell intrdossle verrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo llettte con l geomlt, eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos del tessuto in fir di cciio glvnizzto d ltissim resistenz, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) ncorggio delle estremità del tessuto in fir d cciio ll interno del supporto, procedendo ll preventiv fortur dei supporti, rrotolmento delle estremità del tessuto in cciio l fine di inserire tli code ll interno dei fori precedentemente relizzti con coltur finle di un geomlt comptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/-G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A.. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori di estremità di ncorggio e il loro inghisggio, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Preprzione, pulizi e umidificzione delle superfici. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Inghisggio degli ncorggi con GEOCALCE FLUIDO. Instllzione del tessuto in fir d cciio GEOSTEEL G00. Appliczione dell second mno di GEOCALCE FINO. 0 Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

18 VOLTE RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTE A PADIGLIONE MEDIANTE PLACCAGGIO ESTRADOSSALE CON FASCE IN FIBRA DI ACCIAIO GALVANIZZATO UHTSS E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA CON FASCE DI TESSUTO GEOSTEEL G00 INGHISATE CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ). FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL G00 HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI - mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE IL TESSUTO DI RINFORZO TESSUTO GEOSTEEL G00 DISPOSTO IN FASCE PARALLELE AI FUSI DELLA VOLTA A PADIGLIONE E LUNGO LE NERVATURE LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le Si uspicno lunghezze di ncorggio pri d un minimo di 0 cm ASSONOMETRIA RINFORZO ESTRADOSSALE DELLA VOLTA A PADIGLIONE TESSUTO GEOSTEEL G00 IN FIBRA DI ACCIAIO GALVANIZZATO DISPOSTO SUPERIORMENTE AI FRENELLI IN LATERIZIO ATTI A CREARE UNA "TRAVE ARMATA AD ARCO" RASATURA FINALE PROTETTIVA CON GEOCALCE FINO (SPESSORE MEDIO - mm), PER INGLOBARE IL RINFORZO E CHIUDERE EVENTUALI VUOTI. E' NECESSARIO GARANTIRE LA CONTEMPORANEA MATURAZIONE DELLO STRATO INIZIALE E DI QUELLO FINALE CHE VA QUINDI APPLICATO QUANDO IL PRECENDENTE E' ANCORA UMIDO FRENELLI IN LATERIZIO DISPOSTI IN ASSE ALLE FASCE DI RINFORZO I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt(tav ). PIANTA SISTEMI DI RINFORZO ALL'ESTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

19 Rinforzo e consolidmento di volte pdiglione medinte plccggio intrdossle con fsce in fir di cciio glvnizzto UHTSS e geomlt certifict EN 99 di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti. Provvedere ll eventule svuotmento e lleggerimento dell estrdosso dell volt. Sull superficie intrdossle dell volt rimuovere completmente residui di precedenti lvorzioni che possno pregiudicre l desione, pulire l superficie sino ll mess nudo degli elementi strutturli; eventuli lesioni presenti si nell prte intrdossle si estrdossle ndrnno sigillti e rincocciti con scglie di mterile idoneo e impiego dell geomlt GEOCALCE FINO comptiile ll mlt esistente, in modo d ripristinre l continuità strutturle ed estetic. Preprzione, pulizi e umidificzione delle superfici. Eventule ppliczione di fisstivo consolidnte corticle tipo BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE o RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, nel cso di supporti in gesso isolre preventivmente con RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE.. Appliczione del sistem di rinforzo. L relizzzione del sistem di rinforzo strutturle in fir di cciio Steel Reinforced Mortr (inmento di fir di cciio e mlt minerle se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte ) ndrà eseguito vendo cur di disporre le fsce secondo qunto indicto dl progettist ilitto e seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. L lrghezz delle fsce e il psso cur del tecnico ilitto. L ppliczione delle fsce consiste in: relizzzione di un prim mno di GEOCALCE FINO, grntendo sul supporto un quntità di mterile sufficiente (spessore minimo mm) per regolrizzrlo e per dgire e inglore il tessuto di rinforzo. Successivmente si procederà pplicndo, sull mtrice ncor fresc, il tessuto in fir d cciio glvnizzto GEOSTEEL G00, grntendo il perfetto inglomento del nstro nello strto di mtrice, esercitndo un energic pressione con l sptol e vendo cur che l stess mlt fuoriesc di trefoli per grntire così un ottim desione fr primo e secondo strto di mtrice. Il tessuto dovrà essere disposto seguendo gli schemi grfici riportti in tvol llegt. L ppliczione si concluderà con l rstur finle protettiv (spessore mm), sempre relizzt con GEOCALCE FINO, l fine di inglore totlmente il rinforzo e chiudere eventuli vuoti sottostnti. In cso di strti successivi l primo, procedere con l pos del secondo strto di fir sullo strto di mtrice ncor fresc. Per grntire un migliore efficci del sistem di rinforzo, si provvederà ll relizzzione di sistemi di connessione impiegndo il tessuto GEOSTEEL G00/G000, pretglito l fine di ottenere un lunghezz d ncorggio pri quell previst e verifict dl progettist. Srà compito del progettist dimensionre gli eventuli interssi tr un connettore e quello suito dicente. AVVERTENZE: consultre TAV per conoscere le modlità di instllzione e le prestzioni meccniche del sistem di connessione fiocco, relizzto con l gmm di tessuti GEOSTEEL HARDWIRE in cominzione con il tssello in polipropilene rmto con fir di vetro INIETTORE&CONNETORE GEOSTEEL. AVVERTENZE: qulor per esigenze progettuli il tessuto GEOSTEEL G00 non risultsse sufficiente soddisfre le verifiche, è possiile sostituirlo con GEOSTEEL G000 o G00 sostituendo ltresì l mtrice GEOCALCE FINO con GEOLITE o GEOLITE GEL second delle esigenze di clcolo. VOCE DI CAPITOLATO Rinforzo di volt pdiglione con plccggio intrdossle di fsce di fir in cciio glvnizzto, medinte l utilizzo di sistem composito certificto d idoneo Lortorio di cui ll rt. 9 del DPR n 0/00 con comprovt esperienz e dotti di strumentzione degut per prove su sistemi FRCM, in ccordo con le Linee Guid CNR-DT 00 R/0 relizzto con tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, formto d micro-trefoli di cciio prodotti secondo norm ISO 0-/ 0 fissti su un microrete in fir di vetro, del peso netto di fir di circ 0 g/m tipo GEOSTEEL G00 di Kerkoll S.p.A. vente le seguenti crtteristiche tecniche certificte: resistenz trzione vlore crtteristico > 000 MP; modulo elstico > 90 GP; deformzione ultim rottur > %; re effettiv di un trefolo x ( fili) = 0, mmq; n trefoli per cm =, con vvolgimento dei fili d elevto ngolo di torsione conforme ll norm ISO 009; spessore equivlente del nstro = 0,0 mm, impregnto con geomlt d ltissim igroscopicità e trspirilità se di pur clce idrulic nturle NHL. e Geolegnte minerle, inerti di si silice e clcre dolomitico in curv grnulometric 0, mm, GreenBuilding Rting Bio -tipo GeoClce Fino di Kerkoll S.p.A.- lt efficci nel ridurre gli inquinnti interni, non permette lo sviluppo tterico (Clsse B+) e fungino (Clsse F+) misurzione con metodo CSTB, certificto ssissime emissioni di VOC con conformità EC R Plus GEV-Emicode, emissione di CO 0 g/kg, contenuto di minerli riciclti 0%. L geomlt nturle è provvist di mrctur CE, è conforme i requisiti dell norm EN 99- G/ M, EN 99- GP/ CS IV e EN 0- R PCC, rezione l fuoco clsse A; crtteristiche tecniche certificte: resistenz compressione gg N/mm, coefficiente di resistenz l vpore cqueo (µ), modulo elstico sttico 9 GP, desione l supporto gg >,0 N/mm. L intervento si svolge nelle seguenti fsi: ) pulizi dell superficie intrdossle sino ll mess nudo degli elementi strutturli. Eventuli lesioni presenti verrnno sigillte e rincoccite con scglie di mterile idoneo llettte con l geomlt; eventule umidificzione delle superfici o in lterntiv pos di fisstivo consolidnte corticle; ) stesur di un primo strto di geomlt, di spessore di c. mm; c) con mlt ncor fresc, procedere ll pos del tessuto in fir di cciio glvnizzto d ltissim resistenz, vendo cur di grntire un complet impregnzione del tessuto ed evitre l formzione di eventuli vuoti o olle d ri che possno compromettere l desione del tessuto ll mtrice o l supporto; d) esecuzione del secondo strto di geomlt, di spessore di circ mm l fine di inglore totlmente il tessuto di rinforzo e chiudere gli eventuli vuoti sottostnti; e) eventule ripetizione delle fsi (c), e (d) per tutti gli strti successivi di rinforzo previsti d progetto; f) inserimento di connettori relizzti con un tessuto unidirezionle in fir di cciio glvnizzto Hrdwire d ltissim resistenz, d instllrsi ogni 0-0 cm lungo lo sviluppo di instllzione dell fsci, previ: relizzzione del foro d ingresso, vente dimensioni idonee ll ntur del successivo connettore, confezionmento del connettore metllico medinte tglio, sfiocchetttur, e rrotolmento finle del tessuto in fir d cciio, inserimento del connettore preformto ll interno del foro con iniezione ss pressione finle di geomlt comptt d ltissim igroscopicità e trspirilità, iperfluid, d elevt ritenzione d cqu se di pur clce nturle NHL. e Geolegnte minerle, provvist di mrctur CE e conforme i requisiti prestzionli richiesti dll Norm EN 99/- G M tipo GEOCALCE FLUIDO di Kerkoll S.p.A. -. È compres l fornitur e pos in oper di tutti i mterili sopr descritti e qunto ltro occorre per dre il lvoro finito. Sono esclusi: i connettori, gli Iniettore&Connettore GeoSteel e l iniezione degli stessi e tutti gli oneri necessri per l loro relizzzione, le prove di ccettzione del mterile; le indgini pre- e post-intervento; tutti i sussidi necessri per l esecuzione dei lvori. Il prezzo è d unità di superficie di rinforzo effettivmente posto in oper comprese le sovrpposizioni e le zone di ncorggio. Esecuzione dei fori per ncorggio e sistemi di connessione. Bgntur del supporto. Appliczione dell prim mno di GEOCALCE FINO. Instllzione del tessuto in fir d cciio GEOSTEEL G00. Inserimento dei ditoni rtificili ottenuti con GEOSTEEL G00/G000 Inghisggio degli ncorggi e dei connettori con GEOCALCE FLUIDO e chiusur del foro di iniezione con pposito tppo di chiusur. Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

20 VOLTE RINFORZO E CONSOLIDAMENTO DI VOLTA A PADIGLIONE MEDIANTE PLACCAGGIO INTRADOSSALE CON FASCE IN FIBRA DI ACCIAIO GALVANIZZATO UHTSS E GEOMALTA CERTIFICATA EN 99 DI PURA CALCE IDRAULICA NATURALE NHL. EVENTUALE INTONACO DA DEMOLIRE E RICOSTRUIRE DOPO L'INTERVENTO DI RINFORZO PREPARAZIONE DEL SUBSTRATO: PULIZIA DELLA SUPERFICIE DI INTRADOSSO E ESTRADOSSO DELLA VOLTA, EVENTUALE APPLICAZIONE DI FISSATIVO CONSOLIDANTE CORTICALE TIPO BIOCALCE SILICATO CONSOLIDANTE O RASOBUILD ECO CONSOLIDANTE, EVENTUALE RICOSTRUZIONE DELLA CONTINUITA' MATERICA ED EVENTUALE REGOLARIZZAZIONE DELLA SUPERFICIE CON GEOMALTA Dopo ver ccertto l qulità del sustrto ed ver eventulmente provveduto l ripristino dell murtur mmlort, può essere opportuno ricorrere d un ulteriore provvedimento di situr. [...] E' necessrio ssicurrsi che prti interesste dl rinforzo con composito sino perfettmente pulite, rimuovendo d esse eventuli polveri, grssi, idrocruri e tensiottivi. (CNR - DT 00 R/0...) SEZIONE A-A' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 ANCORAGGIO DEL RINFORZO DELLA VOLTA CON CONNETTORI GEOSTEEL G00/G00 INGHISATI CON GEOCALCE FLUIDO. SE NECESSARIO E' POSSIBILE ANCORARE LA FASCIA USANDO L'APPOSITO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL (CONSULTARE TAV ). FASCIA DI PIANO IN TESSUTO GEOSTEEL HARDWIRE ALLETTATA CON GEOCALCE FINO E' possiile prolungre l lunghezz di ncorggio per tutt l lrghezz del muro e collegre il rinforzo dell volt con le eventuli fsce di pino. Per le soluzioni di queste ultime con GEOSTEEL HARDWIRE ed i prticolri di ncorggio consultre TAV. FASE I: ESECUZIONE DEL FORO FASE II: INSERIMENTO CONNETTORE GEOSTEEL G00 \ G000 STESURA SUL SUPPORTO DI UNO SPESSORE MEDIO DI - mm DI GEOCALCE FINO PER APPLICARE ED INGLOBARE IL TESSUTO DI RINFORZO TESSUTO GEOSTEEL G00 DISPOSTO IN FASCE PARALLELE AI FUSI DELLA VOLTA A PADIGLIONE E LUNGO LE NERVATURE LUNGHEZZA DI ANCORAGGIO Le Si uspicno lunghezze di ncorggio pri d un minimo di 0 cm CONNETTORI MECCANICI A FIOCCO GEOSTEEL G00 O GEOSTEEL G000 Per i sistemi di rinforzo posti ll'intrdosso è consigliile prevedere connettori meccnici fiocco GEOSTEEL G00/G000 per evitre fenomeni di peeling. Si consigli un psso tr i connettori di 0 cm. Consultre TAV per dettgli più pprofonditi sulle modlità di montggio dei connettori. FASE III: INSERIMENTO INIETTORE & CONNETTORE GEOSTEEL FASE IV: INGHISAGGIO REALIZZATO CON GEOCALCE FLUIDO ASSONOMETRIA RINFORZO INTRADOSSALE DELLA VOLTA A PADIGLIONE RASATURA FINALE PROTETTIVA CON GEOCALCE FINO (SPESSORE MEDIO - mm), PER INGLOBARE IL RINFORZO E CHIUDERE EVENTUALI VUOTI. E' NECESSARIO GARANTIRE LA CONTEMPORANEA MATURAZIONE DELLO STRATO INIZIALE E DI QUELLO FINALE CHE VA QUINDI APPLICATO QUANDO IL PRECENDENTE E' ANCORA UMIDO I disegni rppresentno titolo esemplifictivo un pprecchio murrio in pietr con volt in lterizio, lo schem rimne invrito se ci si trov in presenz di murtur di pietr, lterizio o tufo. In presenz di murtur cotic è sempre consigliile effetture un preconsolidmento medinte iniezioni di mlt (TAV ). PIANTA B - B' SISTEMI DI RINFORZO ALL'INTRADOSSO CON FASCE DI GEOSTEEL G00 Gli elementi strutturli singol o doppi curvtur collssno per l formzione di cerniere che nscono cus dell limitt resistenz trzione dell murtur. L'impiego di sistemi di rinforzo in FRP, consentendo di relizzre un "murtur rmt", è in grdo di migliorre il comportmento strutturle di tli elementi. Le competenti verifiche possono essere condotte nello spirito del metodo gli stti limite. Per ostcolre l formzione di cerniere ll'intrdosso (risp. estrdosso), si può ricorrere ll'ppliczione di sistemi di rinforzo FRP ll'estrdosso (risp. intrdosso). Soluzioni per il consolidmento delle strutture in murtur portnte di lterizio, tufo e pietr nturle

PRESCRIZIONE VOCE DI CAPITOLATO VOLTE

PRESCRIZIONE VOCE DI CAPITOLATO VOLTE Rinforzo e consolidmento di volte otte medinte plccggio estrdossle con fsce in fir di cciio glvnizzto UHTSS e geomlt certifict EN 99 se di pur clce idrulic nturle NHL. PRESCRIZIONE. Preprzione dei supporti.

Dettagli

VOCE DI CAPITOLATO PRESCRIZIONE ARCHI

VOCE DI CAPITOLATO PRESCRIZIONE ARCHI Rinforzo e consolidamento di archi mediante placcaggio estradossale con fasce di tessuto in fibra di acciaio galvanizzato UHTSS e geomalta certificata EN 998 di pura calce idraulica naturale NHL. PRESCRIZIONE.

Dettagli

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1 Sched tecnic rev. 1 EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE ncornte chimico d iniezione in resin epossicrilto/vinilestere bicomponente d ltissim resistenz Che cos'è È un ncornte chimico d iniezione composto

Dettagli

Pareti verticali Cappotto esterno

Pareti verticali Cappotto esterno Preti verticli Cppotto esterno L isolmento termico dei fbbricti dll esterno, comunemente detto cppotto, h vuto le sue prime ppliczioni lcuni decenni f e ncor oggi costituisce uno dei sistemi di isolmento

Dettagli

1 2 3 Esempio di lesione verticale interessante una vasta porzione di paramento murario.

1 2 3 Esempio di lesione verticale interessante una vasta porzione di paramento murario. Riparazione di lesioni di murature mediante opera di scuci e cuci con malta certificata EN 998 di pura calce idraulica naturale NHL. PRESCRIZIONE. Preparazione del supporto con rimozione delle parti degradate.

Dettagli

NP1 - Realizzazione completa di solaio aerato. Unità di misura Quantità Prezzo

NP1 - Realizzazione completa di solaio aerato. Unità di misura Quantità Prezzo NP1 - Relizzzione complet di solio erto NP1 Relizzzione di vespio comprendente: fornitur di csseri perdere modulri in polipropilene riciclto, costituiti d clott convess su quttro supporti di ppoggio, di

Dettagli

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio 1 Problemi di collegmento delle strutture in cciio Unioni con bulloni soggette tglio Le unioni tglio vengono generlmente utilizzte negli elementi compressi, quli esempio le unioni colonn-colonn soggette

Dettagli

BOZZA. 1 2a S/2 S/2. Lezione n. 27. Le strutture in acciaio Le unioni bullonate Le unioni saldate

BOZZA. 1 2a S/2 S/2. Lezione n. 27. Le strutture in acciaio Le unioni bullonate Le unioni saldate Lezione n. 7 Le strutture in cciio Le unioni bullonte Le unioni sldte Unioni Le unioni nelle strutture in cciio devono grntire un buon funzionmento dell struttur e l derenz dell stess llo schem sttico

Dettagli

FIDGLASS GRID 120 AR73

FIDGLASS GRID 120 AR73 Proprietà geometriche e meccaniche* -Giugno 2012- Fibra secca (singolo filamento) Tensione caratteristica a trazione, σ fibra 2000 MPa Modulo elastico, E fibra 75 GPa Deformazione a rottura, ε fibra 2,80

Dettagli

FIDFLAX GRID 300 HS20

FIDFLAX GRID 300 HS20 Proprietà geometriche e meccaniche* -Maggio 2012- Fibra secca (filato) Tensione caratteristica a trazione, σ fibra 512 MPa Modulo elastico, E fibra 21,4 GPa Deformazione a rottura, ε fibra 3,27 % Densità

Dettagli

La saldatura: Pregi e difetti dei collegamenti saldati:

La saldatura: Pregi e difetti dei collegamenti saldati: L sldtur: Pregi e difetti dei collegmenti sldti: Vntggi: sono di rpid esecuzione permettono strutture più leggere consentono l perfett tenut richiedono poche lvorzioni meccniche hnno un bsso costo complessivo

Dettagli

NORME APPLICABILI ALLE ARMATURE 9

NORME APPLICABILI ALLE ARMATURE 9 QUADERNO III Strutture in clcestruzzo rmto e legno CALCESTRUZZO ARMATO Sched N : NORME APPLICABILI ALLE ARMATURE 9 Not generle: le indiczioni nel seguito riportte sono trtte dlle norme frncesi BAEL 91

Dettagli

tubi corrugati in polietilene

tubi corrugati in polietilene tubi corrugti in polietilene Sistemi integrli per trsporto ed il trttmento dei fluidi tubi corrugti in polietilene istino cvidotti e drenggi PERETE INTERNA PRODOTTA CON PE ADDITIVATO PER FACIITARE O SCORRIMENTO

Dettagli

Figura 47: i ponti termici possono essere causati da discontinuità dei materiali o da discontinuità geometriche.

Figura 47: i ponti termici possono essere causati da discontinuità dei materiali o da discontinuità geometriche. Prestzioni PONTI TERMICI Normlmente il clcolo delle dispersioni termiche di un edificio viene svolto considerndo che le temperture interne ed esterne sino costnti (Regime Termico tzionrio). Questo signific

Dettagli

Workbook 2-35. Statica 36-49. Resistenza al fuoco 50-53. Estetica 54-55. Ecologia 56-73. Isolamento acustico 74-89. Acustica del locale 90-101

Workbook 2-35. Statica 36-49. Resistenza al fuoco 50-53. Estetica 54-55. Ecologia 56-73. Isolamento acustico 74-89. Acustica del locale 90-101 2-35 Sttic 36-49 Resistenz l fuoco 50-53 Estetic 54-55 Ecologi 56-73 Isolmento custico 74-89 Acustic del locle 90-101 Isolmento termico 102-113 Progettzione esecutiv Workook 114-121 122-127 Montggio Multifunzionle

Dettagli

Larghezza 910 mm. Grafi9 ARMADI A 3 VANI

Larghezza 910 mm. Grafi9 ARMADI A 3 VANI 9 103 Grfi 9 Lrghezz 910 L serie è crtterizzt d un lrghezz estern di 910 (892 utile interno). 6 ltezze di ingomro disponiili d 490 1840. Tutte le esecuzioni sono disponiili in due profondità: 330 e 460.

Dettagli

CARATTERISTICHE MATERIALE

CARATTERISTICHE MATERIALE Proprietà geometriche e meccaniche* -Maggio 2015- Nastro secco/trefolo Area effettiva di un trefolo (5 fili), A trefolo n trefoli/cm Massa (prodotto finito) Spessore equivalente del rinforzo FRP, t nastro

Dettagli

Sistema d'ancoraggio Monotec Cassaforma a telaio Framax Xlife

Sistema d'ancoraggio Monotec Cassaforma a telaio Framax Xlife 999805705-03/2014 it I tecnici delle csseforme. Sistem d'ncorggio Monotec ssform telio rmx Xlife Informzioni prodotto Istruzioni di montggio e d'uso 9764-445-01 Introduzione Informzioni prodotto Sistem

Dettagli

DUOSTEEL GD. Canne Fumarie Doppia Parete Grandi Diametri Coibentazione 50 mm. Canne fumarie in acciaio Inox

DUOSTEEL GD. Canne Fumarie Doppia Parete Grandi Diametri Coibentazione 50 mm. Canne fumarie in acciaio Inox Cnne Fumrie Doppi Prete Grndi Dimetri Coientzione 50 mm Cnne fumrie in cciio Inox Cnne fumrie Doppi Prete Grndi Dimetri INDICE 1 Elemento diritto mm 500... pg. 3 2 Elemento diritto mm 1000... pg. 3 3 Elemento

Dettagli

VOCE DI CAPITOLATO PRESCRIZIONE PILASTRI E NODI

VOCE DI CAPITOLATO PRESCRIZIONE PILASTRI E NODI Rinforzo mediante realizzazione di collegamento rigido tra pilastro prefabbricato e soletta industriale in C.A. con adesivo epossidico certificato EN 10 PRESCRIZIONE 1. Preparazione dei supporti. Prima

Dettagli

TD13C. Betoncino strutturale di consolidamento e collaborazione statica

TD13C. Betoncino strutturale di consolidamento e collaborazione statica pag. 1 di 6 DESCRIZIONE è un betoncino pronto strutturale, reoplastico, antiritiro, ad alta resistenza meccanica, di calce idraulica naturale NHL 5 ed inerti selezionati. è ideale negli interventi di consolidamento,

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO. RIQUALIFICAZIONE VIABILISTICA SEDI STRADALI DI MACHERIO E BAREGGIA (ai sensi dell art. 17 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n.

PROGETTO ESECUTIVO. RIQUALIFICAZIONE VIABILISTICA SEDI STRADALI DI MACHERIO E BAREGGIA (ai sensi dell art. 17 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. Comune di Mcherio Provinci di Monz e Brinz Allegto 3 PROGETTO ESECUTIVO RIQUALIFICAZIONE VIABILISTICA SEDI STRADALI DI MACHERIO E BAREGGIA (i sensi dell rt. 17 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207) ELENCO

Dettagli

PORTE PROGET MULTIUSO REI 30 REI 60 - REI 120

PORTE PROGET MULTIUSO REI 30 REI 60 - REI 120 PORTE PROGET MULTIUSO REI 30 REI 60 - REI 120 14 15 INDICE PORTE PROGET PAGINA INDICE PORTE PROGET 16 ILLUSTRAZIONI PORTE PROGET 17 18 TIPOLOGIE/CERTIFICATI PORTE PROGET REI 30 E REI 60 AD UNA ANTA 19

Dettagli

Progetto LO 100 di Andrea Sacchetti andreasacchetti1965@gmail.com scala 1:4 Tavola 4 S 6061 sp 9% al 31% 1b

Progetto LO 100 di Andrea Sacchetti andreasacchetti1965@gmail.com scala 1:4 Tavola 4 S 6061 sp 9% al 31% 1b tgli d effetture per fcilitre l'sportzione prim del rivestimento del dorso e crere lo spzio per i portionett 1 1 le centine d 1 4 sono di compensto di etull d 4 mm, per le centine d 5 15 si può usre compensto

Dettagli

LINEE GUIDA PER IL CONSOLIDAMENTO, RINFORZO STRUTTURALE E SICUREZZA SISMICA CON NUOVE TECNOLOGIE GREEN

LINEE GUIDA PER IL CONSOLIDAMENTO, RINFORZO STRUTTURALE E SICUREZZA SISMICA CON NUOVE TECNOLOGIE GREEN MANUALE TECNICO LINEE GUIDA PER IL CONSOLIDAMENTO, RINFORZO STRUTTURALE E SICUREZZA SISMICA CON NUOVE TECNOLOGIE GREEN PRESCRIZIONI, CAPITOLATI E TAVOLE ESECUTIVE È insieme alla natura che si costruisce

Dettagli

UNITÀ DI GUIDA E SLITTE

UNITÀ DI GUIDA E SLITTE UNITÀ DI GUIDA E SLITTE TIPOLOGIE L gmm di unità di guid e di slitte proposte è molto mpi. Rggruppimo le guide in fmiglie: Unità di guid d ccoppire cilindri stndrd Si trtt di unità indipendenti, cui viene

Dettagli

N Tariffa Descrizione articolo Unita' di misura

N Tariffa Descrizione articolo Unita' di misura Elenco Prezzi Intervento reltivo ll qulità delle infrstrutture scolstiche, l'ecostostenibilità e l sicurezz degli edifici scolstici; potenzire le strutture per grntire l prtecipzione delle persone diversmente

Dettagli

Prodotti per l Edilizia e il Restauro - Tecnologie per l Ambiente e le Infrastrutture

Prodotti per l Edilizia e il Restauro - Tecnologie per l Ambiente e le Infrastrutture S.r.l. Prodotti per l Edilizia e il Restauro - Tecnologie per l Ambiente e le Infrastrutture DESCRIZIONE L uso dei rinforzi FRP SYTEM per il consolidamento di strutture in c.a., murature, legno e acciaio

Dettagli

Comune di Sanremo Provincia di Imperia

Comune di Sanremo Provincia di Imperia Comune di Snremo Provinci di Imperi INTERVENTO NR 9 DEL PROGETTO INTEGRATO PIGNAMARE ADEGUAMENTO DELLA SEZIONE DI DEFLUSSO DEL T. SAN FRANCESCO 1 STRALCIO ANALISI DEI PREZZI 1 I prezzi indicti nel presente

Dettagli

Allegato 1 RELAZIONE TECNICA RELATIVA ALLE FASI DI CANTIERIZZAZIONE

Allegato 1 RELAZIONE TECNICA RELATIVA ALLE FASI DI CANTIERIZZAZIONE - Progettzione impinti recupero e smltimento rifiuti - Consulenz mbientle - Sviluppo prtiche utorizztive - Prtiche Albo Gestori Rifiuti - Perizie Tecniche utomezzi - Consulenz A.D.R., Sicurezz sul lvoro,

Dettagli

Lavorazioni delle materie plastiche

Lavorazioni delle materie plastiche Lvorzioni delle mterie plstiche CONTENUTI Lvorzione delle mterie plstiche con prticolre rigurdo llo stmpggio iniezione PREREQUISITI Conoscenz delle proprietà dei mterili Conoscenz degli elementi costituenti

Dettagli

DUOSTEEL 25. Canne Fumarie Doppia Parete Coibentazione 25 mm. Canne fumarie in acciaio Inox

DUOSTEEL 25. Canne Fumarie Doppia Parete Coibentazione 25 mm. Canne fumarie in acciaio Inox Cnne Fumrie Doppi Prete Coibentzione 25 mm Cnne fumrie in cciio Inox CERTIFICAZIONI Cnne fumrie Doppi Prete INDICE 1 Elemento diritto mm 250... pg. 4 2 Elemento diritto mm 500... pg. 4 3 Elemento dritto

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI C.DA CUTURA - RENDE (CS)- DISCARICA IN LOCALITA' VETRANO COMUNE DI SAN GIOVANNI IN FIORE (CS) RECUPERO VOLUMETRICO DISCARICA IN ESERCIZIO LOTTO 2 PLUS ELABORATO N. OGGETTO Scl R.08

Dettagli

Piano di Manutenzione delle Parte Strutturale dell Opera

Piano di Manutenzione delle Parte Strutturale dell Opera Piano di Manutenzione delle Parte Strutturale dell Opera (Ai sensi del D.M. 14.01.2008, art. 10.1) 1. Premessa Il presente Piano di manutenzione è relativo alle opere strutturali da eseguire per il ripristino

Dettagli

FASCICOLO TECNICO PRESTAZIONI ENERGETICHE SOLAI

FASCICOLO TECNICO PRESTAZIONI ENERGETICHE SOLAI Pgin di 7 Rel. ermic soli Fscicolo tecnico per il clcolo delle prestzioni energetiche di soli lstre trliccite ( predlles ) IN ACCORDO ALLA NORMA UNI EN ISO 6946:008 0 07.0.00 Rev. Dt Descrizione Redtto

Dettagli

Profili standard disponibili a magazzino

Profili standard disponibili a magazzino Profili stndrd disponiili mgzzino PROFILO MT Per ctene rullo semplice...pgin 4 PROFILO MT Per ctene rullo doppio...pgin 5 PROFILO MT Per ctene rullo triplo... Pgin 6 PROFILO ME Per ctene rullo semplice...pgin

Dettagli

TECNOLOGIE INNOVATIVE CON SISTEMI COMPATIBILI PER IL RINFORZO DELLE STRUTTURE IN MURATURA

TECNOLOGIE INNOVATIVE CON SISTEMI COMPATIBILI PER IL RINFORZO DELLE STRUTTURE IN MURATURA TECNOLOGIE INNOVATIVE CON SISTEMI COMPATIBILI PER IL RINFORZO DELLE STRUTTURE IN MURATURA Ing. Ph.D. Paolo Casadei - Centro Studi Edilizia Kerakoll Spa OUTLINE RINFORZO E CONSOLIDAMENTO 1. TRADIZIONE E

Dettagli

Attuatori pneumatici 1400, 2800 e 2 x 2800 cm² Tipo 3271 Comando manuale Tipo 3273

Attuatori pneumatici 1400, 2800 e 2 x 2800 cm² Tipo 3271 Comando manuale Tipo 3273 Attutori pneumtici 00, 00 e x 00 cm² Tipo Comndo mnule Tipo Appliczione Attutore linere per il montggio su vlvole di regolzione Serie 0, 0 e 0 Dimensione: 00 e 00 cm² Cors: fino 0 mm Gli ttutori pneumtici

Dettagli

IL D.M. 16/2/2007 E LE PRESTAZIONI DI RESISTENZA AL FUOCO DEI PRODOTTI. dott. ing. Luca Ponticelli C.N.VV.F.

IL D.M. 16/2/2007 E LE PRESTAZIONI DI RESISTENZA AL FUOCO DEI PRODOTTI. dott. ing. Luca Ponticelli C.N.VV.F. IL D.M. 16/2/07 E LE PRESTZIONI DI RESISTENZ L FUOCO DEI PRODOTTI dott. ing. Luca Ponticelli C.N.VV.F. CMPO DI PPLICZIONE Classificazione prodotti per r.a.f. Il D.M. 16/2/07 si applica ai prodotti ed agli

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "FERMI"

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE FERMI ISTITUTO TECNICO INDUSTIALE STATALE "EMI" TEVISO GAA NAZIONALE DI MECCANICA 212 ropost di soluzione rim rov cur di Benetton rncesco (vincitore edizione 211 unzionmento: L gru bndier girevole sopr riportt

Dettagli

SISTEMA ARMATEX. Rinforzo strutturale / antiribaltamento / antisismico

SISTEMA ARMATEX. Rinforzo strutturale / antiribaltamento / antisismico SISTEMA ARMATEX Rinforzo strutturale / antiribaltamento / antisismico 2 SISTEMA ARMATEX Rinforzo strutturale / antiribaltamento / antisismico Dal 1983 Biemme srl si è occupata di studiare e produrre reti

Dettagli

CON BENDING TUBI PERFETTAMENTE PIEGATI. SEMPRE

CON BENDING TUBI PERFETTAMENTE PIEGATI. SEMPRE CON BENDING TUBI PEFETTAMENTE PIEGATI. SEMPE Conveniente, ccurt ed eseguit su misur Siete ll ricerc di tui perfettmente piegti in 2 o 3D? Allor lscite che ce ne occupimo noi. Dteci semplicemente i rggi

Dettagli

COMUNE DI MARINA DI GIOIOSA JONICA (Provincia di Reggio Calabria)

COMUNE DI MARINA DI GIOIOSA JONICA (Provincia di Reggio Calabria) COMUNE DI MARINA DI GIOIOSA JONICA (Provinci di Reggio Clbri) Ristrutturzione locli comunli di vi Frtelli Rosselli, rchivio, per l relizzzione di un centro giovnile "You & Me" Progetto Giovni, leglità,

Dettagli

Gioco Interno Tipologie e Norme

Gioco Interno Tipologie e Norme Gioco Interno Tipologie e Norme Per gioco interno si intende l misur complessiv di cui un nello si può spostre rispetto ll ltro in direzione oppost. E necessrio distinguere fr gioco rdile e gioco ssile.

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Marcianise Provincia di Caserta. Lavori di Manutenzione Straordinaria -Parco Mazziotti Edificio B OGGETTO:

COMPUTO METRICO. Comune di Marcianise Provincia di Caserta. Lavori di Manutenzione Straordinaria -Parco Mazziotti Edificio B OGGETTO: Comune di Mrcinise Provinci di Csert pg. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lvori di Mnutenzione Strordinri -Prco Mzziotti Edificio B COMMITTENTE: I.A.C.P. di Csert Dt, 01/04/2008 IL TECNICO PriMus by Guido Cinciulli

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014 TABELLA DEGLI ANNO 04 criteri di ppliczione (estrtto rt. 5ter, lett. "" del Regolmento Edilizio vigente) Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo

Dettagli

a cura di: ing. Ernesto Grande e.grande@unicas.it http://www.docente.unicas.it/ernesto_grande

a cura di: ing. Ernesto Grande e.grande@unicas.it http://www.docente.unicas.it/ernesto_grande Università degli Studi di Cssino Progetto di Strutture Costruzioni i in Acciio i cur di: ing. Ernesto Grnde e.grnde@unics.it http://www.docente.unics.it/ernesto_grnde t it/ t d Testi consigliti 1. G. Bllio,

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012 TABELLA DEGLI ANNO 0 criteri di ppliczione. Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo le norme degli strumenti urbnistici vigenti (rt. 7 c. 0 L.R./05).

Dettagli

Machined Plastics Materie plastiche

Machined Plastics Materie plastiche Mchined Plstics Mterie plstiche Si eseguono lvorzioni disegno Mterie plstiche POIETIENE «POIZENE» Il Polizene è un polietilene sinterizzto ss pressione, d lt densità le cui crtteristiche meccniche e fisiche

Dettagli

. Pagina 210 D E S C R I Z I O N E

. Pagina 210 D E S C R I Z I O N E 1 Pagina 209 C RIPRISTINI STRUTTURALI C01 Preparazioni delle superfici C02 Inghisaggi, ancoraggi ed iniezioni nel cemento armato C03 Ripristino del cemento armato C04 Rinforzo strutturale del cemento armato

Dettagli

A-1) VALORI DI COSTRUZIONI GENERALMENTE CLASSATE IN CAT.RIE D/1, D/7 e D/8.

A-1) VALORI DI COSTRUZIONI GENERALMENTE CLASSATE IN CAT.RIE D/1, D/7 e D/8. VALORI TABELLARI DA UTILIZZARSI PER LE STIME DI UNITA IMMOBILIARI RIENTRANTI NELLE CATEGORIE A DESTINAZIONE SPECIALE O PARTICOLARE PER LA PROVINCIA DI VERONA. (VALORI DI COSTRUZIONE A NUOVO RIFERITI AL

Dettagli

Restauro con interventi di rafforzamento locale dell edificio denominato Chiesa di Santa Maria detta la Sagra in Carpi

Restauro con interventi di rafforzamento locale dell edificio denominato Chiesa di Santa Maria detta la Sagra in Carpi Settore A4 - Resturo e conservzione del ptrimonio immobilire rtistico e storico Progrmm regionle E.R. intervento n.3129 Pgt. n. 240/2014 ID.7210 Resturo con interventi di rfforzmento locle dell edificio

Dettagli

Comune di Cagliari Provincia di Cagliari. Chiesa della Purissima - Lavori di Restauro Via Lamarmora Comune di Cagliari COMPUTO METRICO

Comune di Cagliari Provincia di Cagliari. Chiesa della Purissima - Lavori di Restauro Via Lamarmora Comune di Cagliari COMPUTO METRICO Comune di Cgliri Provinci di Cgliri Chies dell Purissim - Lvori di Resturo Vi Lmrmor Comune di Cgliri COMPUTO METRICO Cgliri, lì 11 mggio 2010 Il Progettist: Arch. Pol Mur Prti Uguli Lrghezz Altezz 1 D.1000.1000.

Dettagli

«ECOFILLER» Iniezione diretta di cariche minerali o di poliuretano riciclato. Eraldo Greco. Guido Podrecca. Commercial Director.

«ECOFILLER» Iniezione diretta di cariche minerali o di poliuretano riciclato. Eraldo Greco. Guido Podrecca. Commercial Director. «ECOFILLER» Iniezione dirett di criche minerli o di poliuretno riciclto Erldo Greco Commercil Director Guido Podrecc R&D Mnger ANPE - 2 2 Conferenz Conferenz Nzionle Nzionle Premess Nei vri processi produttivi

Dettagli

Linea di mobili in metallo per la realizzazione di postazioni di lavoro complete

Linea di mobili in metallo per la realizzazione di postazioni di lavoro complete Line di mobili in metllo per l relizzzione di postzioni di lvoro complete NEW Nuovi cssetti Cssetti con mniglie in lluminio. Nuovo sistem di guide Guide telescopiche con ortizzmento in fse di chiusur.

Dettagli

Manuale Generale Sintel Guida alle formule di aggiudicazione

Manuale Generale Sintel Guida alle formule di aggiudicazione MANUALE DI SUPPOTO ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFOMA SINTEL GUIDA ALLE FOMULE DI AGGIUDICAZIONE Pgin 1 di 21 AGENZIA EGIONALE CENTALE ACQUISTI Indice 1 INTODUZIONE... 3 1.1 Cso di studio... 4 2 FOMULE DI CUI

Dettagli

Very High Durability Repair & Prevention Systems

Very High Durability Repair & Prevention Systems 18 FASCIATURE CON MATERIALI COMPOSITI: STRUTTURE VOLTATE IN MATTONI O PIETRA INDICE ANALITICO DELLE OPERE a) Preparazione del supporto b) Preparazione delle piste che ospiteranno il tessuto in materiale

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DIREZIONE DI AREA 3 Orgnizzzione e Risorse SETTORE SEDI, LOGISTICA E INTERVENTI PER LA SICUREZZA SERVIZIO DI INDAGINI PRELIMINARI AL PROGETTO DI RESTAURO DELLE SUPERFICI DECORATE DI ALCUNE SALE DEI PALAZZI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO. FACOLTA DI INGEGNERIA Corso di laurea in Ingegneria Meccanica. Tesina del corso di

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO. FACOLTA DI INGEGNERIA Corso di laurea in Ingegneria Meccanica. Tesina del corso di UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTA DI INGEGNERIA Corso di lure in Ingegneri Meccnic Tesin del corso di TRASMISSIONE DEL CALORE Docente Prof. Ing. Gennro Cuccurullo Tesin n.7a Effetti termici del

Dettagli

Attuatori pneumatici fino 700 cm 2 Tipo 3271 e Tipo 3277 per montaggio integrato del posizionatore

Attuatori pneumatici fino 700 cm 2 Tipo 3271 e Tipo 3277 per montaggio integrato del posizionatore Attutori pneumtici fino cm Tipo e Tipo per montggio integrto del posiziontore Appliczione Attutore linere per il montggio su vlvole di regolzione, soprttutto per l Serie,, e vlvol microflusso Tipo dimensione

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

Kimisteel I compositi in acciaio. Un presidio attivo, resistente alle alte temperature e traspirante, ideale per il miglioramento/adeguamento sismico

Kimisteel I compositi in acciaio. Un presidio attivo, resistente alle alte temperature e traspirante, ideale per il miglioramento/adeguamento sismico I N D I C E Kimisteel I compositi in acciaio Un presidio attivo, resistente alle alte temperature e traspirante, ideale per il miglioramento/adeguamento sismico I componenti del sistema Gli impieghi Tabella

Dettagli

Resistenza caratteristica del connettore, f connettore CARATTERISTICHE MATERIALE

Resistenza caratteristica del connettore, f connettore CARATTERISTICHE MATERIALE Proprietà geometriche e meccaniche* -Maggio 2012- Trefolo Tensione caratteristica a trazione, σ filo 2820 MPa Modulo elastico, E filo 190 GPa Deformazione a rottura, ε trefolo 1,50 % Connettore Carico

Dettagli

L EVOLUZIONE DELLA PORTA TAGLIAFUOCO IN LEGNO! TANGANICA BIANCO CILIEGIO ROVERE WENGÉ VERT.

L EVOLUZIONE DELLA PORTA TAGLIAFUOCO IN LEGNO! TANGANICA BIANCO CILIEGIO ROVERE WENGÉ VERT. MODELLI/FINITURE L EVOLUZIONE DELLA PORTA TAGLIAFUOCO IN LEGNO! Porte tglifuoco serie ECONOM in legno rivestite in CPL e certificte secondo l norm Europe UNI EN 1634-1. Estetic superiore ll medi d un prezzo

Dettagli

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano Scl di sicurezz, Plzzo dell Rgione, Milno Er importnte che l scl fosse progettt in modo d essere legger, trsprente e visivmente utonom rispetto l contesto storico. In seguito ll intervento di conservzione

Dettagli

TUBI MULTI-CALOR ISOLINE PE-X/Al/PE-X - PN 10-95 C in rotoli (Ø da 14 a 32) - RIVESTITI

TUBI MULTI-CALOR ISOLINE PE-X/Al/PE-X - PN 10-95 C in rotoli (Ø da 14 a 32) - RIVESTITI (Ø d 14 32) - RIVESTITI DESCRIZIONE I tubi multi-clor dei dimetri compresi tr i 14 e i 32 mm vengono forniti nche due versioni pre-isolte l cui denomzione è tubi multi-clor isole: - con gu di colore verde

Dettagli

PRINCIPALI APPLICAZIONI DI MATERIALE FIBRO-RINFORZATO IN CARBONIO

PRINCIPALI APPLICAZIONI DI MATERIALE FIBRO-RINFORZATO IN CARBONIO pull PRINCIPALI APPLICAZIONI DI MATERIALE FIBRO-RINFORZATO IN CARBONIO - Sistema IDES-Wrap con Tessuto UNI-direzionale IDES-Wrap C-UNI/220 IDES-Wrap C-UNI/320 IDES-Wrap C-UNI/420 - Sistema IDES-Wrap con

Dettagli

Soluzioni per edifici in muratura Sistemi Sika per il risanamento, la deumidificazione, il consolidamento e il rinforzo

Soluzioni per edifici in muratura Sistemi Sika per il risanamento, la deumidificazione, il consolidamento e il rinforzo Soluzioni per edifici in muratura Sistemi Sika per il risanamento, la deumidificazione, il consolidamento e il rinforzo Indice Risanamento, Deumidificazione e leganti Consolidamento idraulici. Sistemi

Dettagli

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423 Comune di Poviglio Provinci di Reggio Emili Relzione illustrtiv dell Delierzione Consilire di pprovzione, dei coefficienti e prmetri di conversione che ssicurno l equivlenz tr le definizioni e le modlità

Dettagli

ETVILLORESI - Consorzio di bonifica Via Ariosto 30 Milano

ETVILLORESI - Consorzio di bonifica Via Ariosto 30 Milano ETVILLORESI - Consorzio bonific Vi Ariosto 30 Milno pg. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: COMMITTENTE: INTERVENTI URGENTI DI CONSOLIDAMENTO DELLE SPONDE DEL NAVIGLIO GRANDE - 2^LOTTO - COMUNI DI CUGGIONO BERNATE

Dettagli

PRESCRIZIONE VOCE DI CAPITOLATO RINFORZO E MIGLIORAMENTO DIFFUSO

PRESCRIZIONE VOCE DI CAPITOLATO RINFORZO E MIGLIORAMENTO DIFFUSO 8 Intervento di antiribaltamento delle tamponature mediante collegamento delle stesse a travi e pilastri in C.A. con intonaco strutturale certificato EN 998 a base di pura calce NHL,5, rete biassiale in

Dettagli

OUTLINE RINFORZO E CONSOLIDAMENTO

OUTLINE RINFORZO E CONSOLIDAMENTO CONSOLIDAMENTO, RINFORZO STRUTTURALE E ADEGUAMENTO SISMICO CON NUOVE TECNOLOGIE GREEN MEDIANTE SISTEMI FRP E FRCM: MATERIALI, RICERCA UNIVERSITARIA E CASI DI STUDIO. OUTLINE RINFORZO E CONSOLIDAMENTO 1.

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Portici Provincia di Napoli. Manutenzione ordinaria edilizia pubblica abitativa Manutenzione ordinaria edilizia pubblica

COMPUTO METRICO. Comune di Portici Provincia di Napoli. Manutenzione ordinaria edilizia pubblica abitativa Manutenzione ordinaria edilizia pubblica Comune di Portici Provinci di Npoli pg. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Mnutenzione ordinri edilizi pubblic bittiv Mnutenzione ordinri edilizi pubblic COMMITTENTE: Comune di Portici - Settore Ptrimonio Dt,

Dettagli

Copertura a falde all estradosso dell ultima soletta

Copertura a falde all estradosso dell ultima soletta Copertur flde ll estrdosso dell ultim solett L isolmento termico dell ultim solett effettuto ll estrdosso costituisce uno dei sistemi di isolmento più dottti nei fbbricti coperti con tetti flde inclinte,

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Gruppo Imr ISTRUZIONI DI MONTAGGIO collettori sul tetto Figur 1 - I collettori DB possono essere montti fcilmente con il sistem di montggio per l sovrpposizione ll fld d due persone, senz necessità di

Dettagli

Sistemi di Bloccaggio

Sistemi di Bloccaggio Sistemi di loccggio Sistemi Clmp Grnzi Condizioni di grnzi per i sistemi clmp Le condizioni generli e i termini di grnzi pplicti dll Hem Mschinen-und pprteschutz GmbH e si possono leggere nel sito www.hem-shutz.de.

Dettagli

ELENCO PREZZI. Comune di Palmi Provincia di Reggio Cal. Riqualificazione e adeguamento campo "Lo Presti". OGGETTO: Comune di Palmi COMMITTENTE:

ELENCO PREZZI. Comune di Palmi Provincia di Reggio Cal. Riqualificazione e adeguamento campo Lo Presti. OGGETTO: Comune di Palmi COMMITTENTE: Comune Plmi Provinci Reggio Cl. pg. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: Riqulificzione e degumento cmpo "Lo Presti". COMMITTENTE: Comune Plmi Dt, 27/07/2012 IL TECNICO Ing. A. Scrfone - Geom. F. Scozzrr - Geom. F.

Dettagli

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE - Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrto Territorile NORD BARESE Andri Brlett Bisceglie Bitonto Cnos di Pugli Corto Giovinzzo Mrgherit di Svoi Molfett Ruvo di Pugli Sn Ferdinndo di Pugli Terlizzi Trni

Dettagli

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione Stbilità dei sistemi di controllo in retrozione Criterio di Nyquist Il criterio di Nyquist Estensione G (s) con gudgno vribile Appliczione sistemi con retrozione positiv 2 Criterio di Nyquist Stbilità

Dettagli

Il Primo Principio della Termodinamica non fornisce alcuna indicazione riguardo ad alcuni aspetti pratici.

Il Primo Principio della Termodinamica non fornisce alcuna indicazione riguardo ad alcuni aspetti pratici. Il Primo Principio dell Termodinmic non fornisce lcun indiczione rigurdo d lcuni spetti prtici. l evoluzione spontne delle trsformzioni; non individu cioè il verso in cui esse possono vvenire. Pistr cld

Dettagli

Infissi esterni. on line. il percorso ELEMENTI DELLA COSTRUZIONE

Infissi esterni. on line. il percorso ELEMENTI DELLA COSTRUZIONE 10 il percorso Tipi di serrmenti e di schermi Prti costituenti i serrmenti e gli schermi Crtteristiche tecniche e tecniche di montggio degli infissi esterni Le fccite continue Prestzioni dei serrmenti

Dettagli

CONDOMINIO DE L CASTE LLO GIUSSO Restauro e risanamento conservativo, corpo A4, facciata Nord -Ovest SCHEDE MATERIALI SPECIALI DA IMPIEGARE NEI LAVORI

CONDOMINIO DE L CASTE LLO GIUSSO Restauro e risanamento conservativo, corpo A4, facciata Nord -Ovest SCHEDE MATERIALI SPECIALI DA IMPIEGARE NEI LAVORI 1 CONDOMINIO DE L CASTE LLO GIUSSO Restauro e risanamento conservativo, corpo A4, facciata Nord -Ovest SCHEDE MATERIALI SPECIALI DA IMPIEGARE NEI LAVORI Il direttore dei lavori (Prof. arch. Giulio Pane)

Dettagli

W116.ch. W11.ch Pareti autoportanti Knauf. Novità

W116.ch. W11.ch Pareti autoportanti Knauf. Novità W11.ch Sistemi di costruzione secco 03/2016 W11.ch Preti utoportnti Knuf W111.ch W112.ch W113.ch W115.ch Novità - Preti Knuf orditur metllic semplice e rivestimento monostrto - Preti Knuf orditur metllic

Dettagli

XR Muratura RUREGOLD. Ruredil. Ruredil. Scheda tecnica

XR Muratura RUREGOLD. Ruredil. Ruredil. Scheda tecnica XR Muratura Sistema di rinforzo strutturale FRCM con rete bidirezionale in PBO e matrice inorganica stabilizzata per il rinforzo delle costruzioni in muratura A2 CLASSE REAZIONE AL FUOCO DT 200/2004 VALIDAZIONE

Dettagli

Codice Descrizione UM Prezzo quantità Importo Inc. manod. Costo Manodop.

Codice Descrizione UM Prezzo quantità Importo Inc. manod. Costo Manodop. Codice Descrizione UM Prezzo quntità Importo Inc. mnod. Costo Mnodop. P1 P2 P3 P4 Fornitur e pos in oper di dossi rtificili profilo convesso, costituiti d elementi modulri in gomm vulcnizzt e inserti rifrngenti

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

Prova n. 1 LEGER TEST

Prova n. 1 LEGER TEST Prov n. 1 LEGER TEST Descrizione L prov si svolge su un percorso delimitto d due coni, posti ll distnz di 20 mt l uno dll ltro. Il cndidto deve percorrere spol l distnz tr i due coni, pssndo dll velocità

Dettagli

Malte Minerali per Ripristino Calcestruzzo. Kerabuild Eco Presto

Malte Minerali per Ripristino Calcestruzzo. Kerabuild Eco Presto Malte Minerali per Ripristino Calcestruzzo Kerabuild Eco Presto Malta&Finitura minerale ecocompatibile, per il ripristino e la rasatura protettiva a durabilità garantita di strutture in calcestruzzo, ideale

Dettagli

RELAZIONE DI FINE TIROCINIO

RELAZIONE DI FINE TIROCINIO RELAZIONE DI FINE TIROCINIO Laurea magistrale in ingegneria civile per la protezione del territorio dai rischi naturali A.A. 2014/2015 CARATTERIZZAZIONE DI MATERIALI COMPOSITI FRCM MEDIANTE PROVE A TRAZIONE

Dettagli

Scale con rampe diritte. Scala rettilinea a una rampa. Scala rettilinea a due rampe. Scala destra a una rampa a chiocciola (con un quarto di giro)

Scale con rampe diritte. Scala rettilinea a una rampa. Scala rettilinea a due rampe. Scala destra a una rampa a chiocciola (con un quarto di giro) 0.0 Scle di legno 9 0.0 Scle di legno Le scle servono superre le differenze di ltezz. Nelle cse unifmiliri sono sovente costruite in legno. Un scl è definit tle se formt d lmeno tre sclini consecutivi,

Dettagli

www.mpmsrl.com rinforzo statico con fibre di carbonio carbostar materiali protettivi milano

www.mpmsrl.com rinforzo statico con fibre di carbonio carbostar materiali protettivi milano www.mpmsrl.com rinforzo statico con fibre di carbonio carbostar materiali protettivi milano Tradizione, esperienza, innovazione tecnologica. mpm - Materiali Protettivi Milano - s.r.l. è un azienda italiana,

Dettagli

Installazione e utilizzo di ImageShare

Installazione e utilizzo di ImageShare Instllzione e utilizzo di Copyright 2000-2002: Polycom, Inc. Polycom, Inc., 4750 Willow Rod, Plesnton, CA 94588 www.polycom.com Polycom e il logo Polycom sono mrchi registrti di Polycom, Inc. è un mrchio

Dettagli

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura impianto fognario euro (zero/00) 0,00

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura impianto fognario euro (zero/00) 0,00 pg. 2 Nr. 1 impinto fognrio euro (zero/00) 0,00 Nr. 2 Fornitur e pos in oper gvet in clcestruzzo prefbbrict mensioni 50x50 compreso l mlt llettmento AP1 euro (trentotto/50) ml 38,50 Nr. 3 impinto elettrico

Dettagli

Rinforzo di Strutture in Muratura tramite Materiali Compositi Fibrorinforzati (FRP) acuradi: ing.ernesto Grande e.grande@unicas.it

Rinforzo di Strutture in Muratura tramite Materiali Compositi Fibrorinforzati (FRP) acuradi: ing.ernesto Grande e.grande@unicas.it Università degli Studi di Cassino Progettazione Sostenibile bl di Strutture tt Rinforzo di Strutture in Muratura tramite Materiali Compositi Fibrorinforzati (FRP) acuradi: ing.ernesto Grande e.grande@unicas.it

Dettagli

LABORATORIO DI PROVE MATERIALI E STUTTURE. L insediamento Universitario di Parma

LABORATORIO DI PROVE MATERIALI E STUTTURE. L insediamento Universitario di Parma 1 LABORATORIO DI PROVE MATERIALI E STUTTURE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, DELL AMBIENTE, DEL TERRITORIO E ARCHITETTURA Dove simo: Il Lortorio di Prove mterili e strutture si trov ll interno del Cmpus

Dettagli

LINEA Aquera Soluzioni modulari di griglie di drenaggio e ventilazione.

LINEA Aquera Soluzioni modulari di griglie di drenaggio e ventilazione. Aquer LINEA Aquer Soluzioni modulri di griglie di drenggio e ventilzione. L'mbiente urbno è prte integrnte dell nostr società modern. Questo h portto d un incremento delle zone edificte crtterizzte d superfici

Dettagli

LCA e prevenzione dei rifiuti: caso di studio sull acqua da bere

LCA e prevenzione dei rifiuti: caso di studio sull acqua da bere Anlisi del ciclo di vit del sistem di gestione rifiuti in Lombrdi Milno 8 Mggio 212 LCA e prevenzione dei rifiuti: cso di studio sull cqu d bere S. Nessi Politecnico di Milno DIIAR Sezione mbientle Obiettivo

Dettagli

pag. 1 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura

pag. 1 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura pg. 1 Nr. 1 Mssetto sottile sottofondo in preprzione del pino pos dell impermebilizzzione, dello spessore lmeno 2 cm, E.07.010.010 tirt con regolo per l livellzione dell superficie: con mlt fine clce e

Dettagli

IO NON TREMO la prevenzione del rischio sismico Efficienza energetica e conservazione della muratura antisismica Fano 13 28 aprile 2013

IO NON TREMO la prevenzione del rischio sismico Efficienza energetica e conservazione della muratura antisismica Fano 13 28 aprile 2013 IO NON TREMO la prevenzione del rischio sismico Efficienza energetica e conservazione della muratura antisismica Fano 13 28 aprile 2013 IL CONSOLIDAMENTO DI MURATURE STORICHE ovvero: valutazione e caratteristiche

Dettagli

VASCHE PER DECONTAMINAZIONE

VASCHE PER DECONTAMINAZIONE VASCHE PER DECONTAMINAZIONE Vsche per l decontminzione VASCA CON GRIGLIA, COPERCHIO E VASSOIO, 12 LITRI DSS8515 890 x 200 x 145 mm 1 pz. Mterile: Polipropilene d lt densità Colore: Blu Snificbile in termodisinfettori

Dettagli