STIMA DEL COSTO PARAMETRICO DI UN ELEMENTO TECNOLOGICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STIMA DEL COSTO PARAMETRICO DI UN ELEMENTO TECNOLOGICO"

Transcript

1 Istituto Universitario di Architettura di Venezia clape corso di laurea in produzione edilizia "Scuola materna l' Arcobaleno" Laboratorio Integrato Progettazione Esecutiva Dell'architettura : Modulo di Estimo A.a Docente: Prof. Renato DaRe Coll : Arch. Barbara Bolognesi Studenti: Battistutta Giuseppe matr.:78 Nicoletti Marco matr.:7 Vedovotto Paolo matr.:7 STIMA DEL COSTO PARAMETRICO DI UN ELEMENTO TECNOLOGICO

2 INDICE - pianta piano terra pag.0 - prospetti e sezioni pag.0 ELEMENTO TECNOLOGICO SOLAIO A TERRA, ANALIZZATO DA NICOLETTI MARCO. - Solaio a terra - inquadramento - pag.0 - solaio a terra - soluzione di progetto - pag.0 - solaio a terra - variante 0 - pag.0 - solaio a terra - variante o - pag.0 - solaio a terra - confronto - pag.07 ELEMENTO TECNOLOGICO SOLAIO DI COPERTURA, ANALIZZATO DA VEDOVOTTO PAOLO. - Solaio di copertura - inquadramento - pag.08 - solaio di copertura - soluzione di progetto - pag.09 - solaio di copertura - variante 0 - pag 0 - solaio di copertura - variante 0 - pag. - solaio di copertura - confronto - pag. ELEMENTO TECNOLOGICO CHIUSURA ESTERNA VERTICALE, ANALIZZATO DA BATTISTUTTA GIUSEPPE. - Chiusura esterna verticale - inquadramento - pag. - chiusura esterna verticale - soluzione di progetto - pag. - chiusura estrena verticale - variante 0 - pag. - chiusura esterna verticale - variante 0 - pag. - chiusura esterna verticale - confronto - pag.7

3 PIANTA PIANO TERRA SCALA ADATTATA La scuola per l'infanzia da noi progettata è costituita da aule con la capacità ognuna di 0 bambini, un corridoio ricreativo direttamente comunicante con le sezioni, un volume laterale posto in prossimità dell'ingresso, che ospita la direzione la segreteria e l'aula insegnanti, un volume opposto dove è stata ricavata un'area poli funzionale per rappresentazioni o proiezioni video, ed infine un volume che ospita la cucina, il c.s.m., l'infermeria, la centrale termica e quella elettrica. L'edificio è costituito da 'un'unico piano fuori terra e adotta un sistema strutturale costituito da setti e portali in calcestruzzo armato, strutture puntiformi anch'esse realizzate con il medesimo materiale, chiusure orizzontali a terra e di copertura a pannelli prefabbricati in lastre tipo Predalles e struttura di fondazione dirette continue a travi rovesce. I rivestimenti esterni da noi impiegati saranno, il legno per quanto riguarda i due volumi cilindrici laterali mentre, i portali saranno lasciati in calcestruzzo lavorato a faccia vista, e il retro dell'edificio e gli orizzontamenti della parte principale verrano intonacati al civile. N A 0,00 0,00 +0,0 C.t. C.e. C.S.M. Inferm. Cucina Segreteria +0,0-0,80 Direzione Area ricreativa Area polifunzionale Aula insegnanti +0,0 Aula Aula B B +0,0 Aula Aula Aula 0,00 0,00 A pag.0

4 SEZIONI E PROSPETTI SCALA ADATTATA Sezione A-A,0,90 0,0,0 Sezione B-B Prospetto frontale Prospetto retro pag.0

5 INQUADRAMENTO ELEMENTO TECNOLOGICO CHIUSURA ORIZZONTALE INFERIORE ANALIZZATO DA NICOLETTI MARCO pag.0

6 Elemento tecnologico analizzato da: NICOLETTI MARCO SOLUZIONE DI PROGETTO Codice Descrizione capitolare Prezzo / mq 07 Descrizione degli strati. scala : D.A SOLAIO IN LASTRE PREDALLES Solaio piano costituito da lastre prefabbricate in cemento armato vibrato (predalles) con elementi di alleggerimento in polistirolo espanso, annegati parzialmente nel getto della lastra. Calcolato per un sovraccarico di Kg/mq. 00 oltre al peso proprio ed ai carichi permanenti compreso ferro d'armo e di ripartizione, il getto di completamento delle nervature e cappa superiore dello spessore cm. in calcestruzzo tipo R'ck 0, il disarmo ed ogni altro onere. Misurazione con deduzione dei fori superiori a mq.,00 e di tutte le opere in cemento armato compensate con altra voce: D polistirolo dell'altezza di cm... 8,00 no codice MASSETTO ISOLANTE Formazione di massetto di calcestruzzo allegerito con polistirolo espanso tipo ISOCAL, spessore cm 0 circa, tirato con frattazo a mano atto a colmare la superficie occupata dalle tubazioni degli impianti tecnologici...,00 D.D PANNELLI PER ISOLAMENTO DI STRUTTURE ORIZZONTALI Pannelli omogenei rigidi tipo Stirodur, forniti e posti in opera su superfici orizzontali per isolamento termico, compreso l'onere per fissaggio: in polistirene estruso densità Kg/mc. 0 sp. cm... D.B BARRIERA VAPORE Barriera vapore costituita da: strato protettivo, posto a diretto contatto con la superficie sottostante da trattare, costituito da foglio separatore in tessuto non tessuto in poliestere da gr/mq. 00; stesura a secco di una guaina bituminosa, elastomerizzata, armata in poliestere, saldata mediante termofusione ad aria calda, previo sormonto di cm. 0 su tutti i lati. Misurazione in sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: con guaina dello spessore di mm.....,00 D8.B MASSETTO IN CALCESTRUZZO DI CEMENTO Massetto di calcestruzzo dosato a q.li di cemento tipo "" per mc. 0,800 di ghiaia e 0,00 di sabbia, in opera con superficie tirata a stadia stesa e armatura costituita da un foglio di rete elettrosaldata 0 x 0 Ø, sovvraposta per almeno cm e legata, sollevata da terra per almeno cm...,00 D8.C TRATTAMENTO SUPERFICIALE CON FRATAZZA MECCANICA Trattamento superficiale del sottofondo in calcestruzzo di cemento eseguito con frattazza meccanica con l'aggiunta di spolvero, in ragione di kg/mq., compreso formazione dei giunti con maglia non superiore a ml. e sigillatura delle fughe con guaina in pvc fissata con silicone ed ogni altro onere: con spolvero di aggregati minerali duri + eventuale colore RAL n... 0,00 8,00 ) Solaio a lastra tralicciata tipo Predalles sp.=++ con cappa collaborante in cls Rck 00 e alleggerimento in blocchi di polistirolo. ) Massetto in calcestruzzo allegerito tipo Isocal sp.=0 cm Costo parametrico totale,00 ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso tipo Stirodur sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm ) Massetto in cls Rck 0 armato con rete metallica sp.=8 cm ) Finitura superficiale con spolvero al quarzo sp.= cm FONTE: prezziario di Treviso 00, prezzi medi impiegati nel mercato locale delle costruzioni edili pag.0

7 Elemento tecnologico analizzato da: NICOLETTI MARCO VARIANTE n 0 Codice Descrizione capitolare Prezzo / mq Descrizione degli strati. ) Sottofondo in calcestruzzo magro sp.=0 cm scala : D8.A VESPAIO AERATO Fornitura e posa in opera di vespaio aerato realizzato mediante getto di conglomerato cementizio classe Rck 0 confezionato a macchina, in casseri di contenimento a perdere costituiti da elementi modulari in polipropilene riciclato. Nel prezzo si intendono compresi e compensati gli oneri per l'allineamento l'esecuzione del sottofondo di posa in calcestruzzo magro, delle casseforme di contenimento dei getti, i pezzi speciali fermagetto per la chiusura perimetrale, la cappa integrativa superiore dello spessore di 8 cm e l'armatura di ripartizione costituita da rete elettrosaldata eseguita con tondini di acciaio tipo FeBK ad aderenza migliorata di diametro mm e maglia da 0x0 cm, la vibrazione meccanica, il livellamento dalla cappa superiore, la frettazzatura, il taglio lo sfrido e quanto altro necessario per dare il lavoro finito a regola d'arte. no codice MASSETTO ISOLANTE Formazione di massetto di calcestruzzo allegerito con polistirolo espanso tipo ISOCAL, spessore cm 0 circa, tirato con frattazo a mano atto a colmare la superficie occupata dalle tubazioni degli impianti tecnologici...,00 D.D PANNELLI PER ISOLAMENTO DI STRUTTURE ORIZZONTALI Pannelli omogenei rigidi tipo Stirodur, forniti e posti in opera su superfici orizzontali per isolamento termico, compreso l'onere per fissaggio: in polistirene estruso densità Kg/mc. 0 sp. cm...,00 D.B BARRIERA VAPORE Barriera vapore costituita da: strato protettivo, posto a diretto contatto con la superficie sottostante da trattare, costituito da foglio separatore in tessuto non tessuto in poliestere da gr/mq. 00; stesura a secco di una guaina bituminosa, elastomerizzata, armata in poliestere, saldata mediante termofusione ad aria calda, previo sormonto di cm. 0 su tutti i lati. Misurazione in sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: con guaina dello spessore di mm.....,00 D8.B MASSETTO IN CALCESTRUZZO DI CEMENTO Massetto di calcestruzzo dosato a q.li di cemento tipo "" per mc. 0,800 di ghiaia e 0,00 di sabbia, in opera con superficie tirata a stadia stesa e armatura costituita da un foglio di rete elettrosaldata 0 x 0 Ø, sovvraposta per almeno cm e legata, sollevata da terra per almeno cm...,00 D8.C TRATTAMENTO SUPERFICIALE CON FRATAZZA MECCANICA Trattamento superficiale del sottofondo in calcestruzzo di cemento eseguito con frattazza meccanica con l'aggiunta di spolvero, in ragione di kg/mq., compreso formazione dei giunti con maglia non superiore a ml. e sigillatura delle fughe con guaina in pvc fissata con silicone ed ogni altro onere: con spolvero di aggregati minerali duri + eventuale colore RAL n... 0,00 8,00 ) Vespaio aerato tipo Iglù sp.=7+8 con cappa collaborante in cls Rck 0 e rete elettrosaldata Ø8 0 x 0 ) Massetto in calcestruzzo allegerito tipo Isocal sp.=0 cm Costo parametrico totale 0,00 ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso tipo Stirodur sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm ) Massetto in cls Rck 0 armato con rete metallica sp.=8 cm 7) Finitura superficiale con spolvero al quarzo sp.= cm FONTE: prezziario di Treviso 00, prezzi medi impiegati nel mercato locale delle costruzioni edili pag.0

8 0. 0 Elemento tecnologico analizzato da: NICOLETTI MARCO VARIANTE n 0 Codice Descrizione capitolare Prezzo / mq D8.A VESPAIO Vespaio in ghiaione lavato di media pesatura, compreso il ghiaietto superficiale di saturazione dei vuoti, sistemazione e costipamento con mezzo vivrante leggero. Misure in opera a compattazione avvenuta, spessore reso costipato cm... 0,00 no codice MASSETTO PER SOTTOFONDI E CALDANE Formazione di massetto di sottofondo grezzo in calcestruzzo Rck 0 Kg/cmq, spessore minimo cm, gettato sopra il vespaio, ben vibrato e con rete elettro saldata 0 x 0 Ø 8 sollevata di cm 0 dal vespaio mediante sostegni con tralicci di acciaio... 9,00 no codice MASSETTO ISOLANTE Formazione di massetto di calcestruzzo allegerito con polistirolo espanso tipo ISOCAL, spessore cm 0 circa, tirato con frattazo a mano atto a colmare la superficie occupata dalle tubazioni degli impianti tecnologici...,00 D.D PANNELLI PER ISOLAMENTO DI STRUTTURE ORIZZONTALI Pannelli omogenei rigidi tipo Stirodur, forniti e posti in opera su superfici orizzontali per isolamento termico, compreso l'onere per fissaggio: in polistirene estruso densità Kg/mc. 0 sp. cm... 8,00 8 D.B BARRIERA VAPORE Barriera vapore costituita da: strato protettivo, posto a diretto contatto con la superficie sottostante da trattare, costituito da foglio separatore in tessuto non tessuto in poliestere da gr/mq. 00; stesura a secco di una guaina bituminosa, elastomerizzata, armata in poliestere, saldata mediante termofusione ad aria calda, previo sormonto di cm. 0 su tutti i lati. Misurazione in sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: con guaina dello spessore di mm.....,00 D8.B MASSETTO IN CALCESTRUZZO DI CEMENTO Massetto di calcestruzzo dosato a q.li di cemento tipo "" per mc. 0,800 di ghiaia e 0,00 di sabbia, in opera con superficie tirata a stadia stesa e armatura costituita da un foglio di rete elettrosaldata 0 x 0 Ø, sovvraposta per almeno cm e legata, sollevata da terra per almeno cm...,00 7 D8.C TRATTAMENTO SUPERFICIALE CON FRATAZZA MECCANICA Trattamento superficiale del sottofondo in calcestruzzo di cemento eseguito con frattazza meccanica con l'aggiunta di spolvero, in ragione di kg/mq., compreso formazione dei giunti con maglia non superiore a ml. e sigillatura delle fughe con guaina in pvc fissata con silicone ed ogni altro onere: con spolvero di aggregati minerali duri + eventuale colore RAL n... 0,00 Descrizione degli strati. ) Vespaio a pezzatura decrescente sp.= cm ) Masetto in calcestruzzo armato sp. = cm ) Massetto in calcestruzzo allegerito tipo Isocal sp.=0 cm ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso tipo Stirodur sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm ) Massetto in cls Rck 0 armato con rete metallica sp.=8 cm 7) Finitura superficiale con spolvero al quarzo sp.= cm scala : Costo parametrico totale 7,00 Il prezzo del vespaio in pietrame è fornito dal prezziario a mc, verrà calcolo per lo sviluppo in superfice ipotizzando uno spessore medio di cm come segue: 9,00 /mc x 0, m=,0 /mq FONTE: prezziario di Treviso 00, prezzi medi impiegati nel mercato locale delle costruzioni edili pag.0

9 Elemento tecnologico analizzato da: NICOLETTI MARCO CONFRONTO Ipotesi DI PROGETTO ) Solaio a lastra tralicciata tipo Predalles sp.=++ con cappa collaborante in cls Rck 00 e alleggerimento in blocchi di polistirolo. DI VARIANTE 0 DI VARIANTE 0 Prezzo - / mq 8,00 ) Massetto isolante in calcestruzzo allegerito sp.=0 cm,00 ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso ) Barriera al vapore sp.= mm,00 ) Massetto in cls Rck 0 armato con rete metallica sp.=8 cm ) Finitura superficiale con spolvero al quarzo sp.= 0,8 cm 0,00 ) Vespaio aerato tipo Iglù sp.=7+8 con cappa collaborante in cls Rck 00 e rete elettrosaldata Ø8 0 0,00 ) Massetto isolante in calcestruzzo allegerito sp.=0 cm,00 ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso ) Barriera al vapore sp.= mm,00 ) Massetto in cls Rck 0 armato con rete metallica sp.=8 cm,00 ) Finitura superficiale con spolvero al quarzo sp.= 0,8 cm 0,00 0,00 ) Vespaio a pezzatura decrescente sp.= cm 0,00 ) Massetto in calcestruzzo armato sp.= cm 9,00 ) Massetto isolante in calcestruzzo allegerito sp.=0 cm,00 ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso 8,00 ) Barriera al vapore sp.= mm,00 ) Massetto in cls Rck 0 armato con rete metallica sp.=8 cm 8,00,00 8,00,00,00 7) Finitura superficiale con spolvero al quarzo sp.= 0,8 cm 0,00 7,00 Considerazioni Nell'analisi della chiusura orizzontale inferiore ho ipotizzato di mantenere costante per tutte e tre le soluzioni lo stesso tipo di finitura della pavimentazione e lo stesso pacchetto di isolamento e massetto cambiando però il sistema tecnologico di realizzazione della parte sottostante.per la soluzione di progetto ho infatti optato per la realizzazione di un cavedio areato formato tramite posa di un solaio a lastra tipo Predalles, invece per la variante 0 la scelta è ricaduta sul vespaio areato con sistema ad Iglù, mentre per la variante 0 è stata utilizzata una soluzione tradizionale con vespaio formato da ghiaione costipato. Come precedentemente detto mantenendo inalterato l'estradoso del solaio a terra, la scelta che combina l'accopiamento economico-tecnologico migliore è senzaltro la soluzione di variante 0, in quanto il prezzo è inferiore rispetto all'ipotesi impiegata nella soluzione di progetto, però è in grado di garantire un grado di isolamento termico e di salubrità degli ambienti pressochè uguale rispetto alla soluzione di confronto. pag.07

10 Elemento tecnologico analizzato da: VEDOVOTTO PAOLO INQUADRAMENTO ELEMENTO TECNOLOGICO CHIUSURA SUPERIORE ANALIZZATO DA VEDOVOTTO PAOLO pag.08

11 Elemento tecnologico analizzato da: VEDOVOTTO PAOLO SOLUZIONE DI PROGETTO N Cod. Descrizione capitolare Prezzo / mq Descrizione degli strati. ) Doppia membrana impermeabilizzante bituminosa sp. + mm strato a finire con scaglie di ardesia. scala : 0,8 h variabile 0 0, D.B D8.B D.D D.B D.A assente IMPERMEABILIZZAZIONE CON GUAINE BITUMINOSE Manto impermeabile costituito da: spalmatura di primer in ragione di Kg/mq.,; strato separatore in velovetro; guaine bituminose, prefabbricate, elastomerizzate, armate con velo di vetro e poliestere di cui la superiore eventualmente protetta congranuli di ardesia fissata a caldo sulla guaina medesima. Misurazione dello sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: con due guaine dello spessore di mm.... MASSETTO PER SOTTOFONDI E CALDANE Massetti per sottofondi e caldane di pavimenti interni e per formazione di pendenze, eseguito su strutture predisposte precedentemente quali platee in calcestruzzo o solai, confezionati con malta di sabbia e cemento ed inerte di vario genere, con superficie frattazzata a fino. Spessore minimo cm. : con inerte formato da argilla espansa.... BARRIERA VAPORE Barriera vapore costituita da: strato protettivo, posto a diretto contatto conla superficie sottostante da trattare, costituito da foglio separatore in tessuto non tessuto in poliestere da gr/mq. 00; stesura a secco di una guaina bituminosa, elastomerizzata, armata in poliestere, saldata mediante termofusione ad aria calda, previo sormonto di cm. 0 su tutti i lati. Misurazione in sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: con guaina dello spessore di mm..... SOLAIO IN LASTRE PREDALLES Solaio piano o inclinato costituito da lastre prefabbricate in cemento armato vibrato (predalles) con elementi di alleggerimento in polistirolo espanso, annegati parzialmente nel getto della lastra. Calcolato per un sovraccarico di Kg/mq. 0 oltre al peso proprio ed ai carichi permanenti compreso ferro d'armo e di ripartizione, il getto di completamento delle nervature e cappa superiore dello spessore minimo da cm. a cm. in calcestruzzo tipo R'ck 0, il disarmo ed ogni altro onere. Misurazione con deduzione dei fori superiori a mq.,00 e di tutte le opere in cemento armato compensate con altra voce: D polistirolo dell'altezza di cm.... 9,,0 PANNELLI PER ISOLAMENTO DI STRUTTURE ORIZZONTALI Pannelli omogenei semirigidi o rigidi forniti e posti in opera su superfici orizzontali per isolamentotermico o acustico, compreso l'onere per il fissaggio: in polistirene estruso densità Kg/mc. 0 sp. cm...,0,7,78 CONTROSOFFITTO CON ELEMENTI FONOASSORBENTI IN MDF Controsoffitto con sistema TOPAKUSTIK ad elementi fonoassorbenti costituito da doghe in MDF,con lamelle ad incastro, dimensione lamelle,0 mm x 8 mm, completo di orditura in profili di lamiera zincata appesa al soprastante solaio con tiranti in filo di acciaio zincato o con appositi profili pure in lamiera zincata, compresi iponteggi di servizio interni; per un abbassamento di ml. 0,0-0,0. 7, ) Massetto di pendenza con argilla espansa p=, %. ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm Costo parametrico totale elemento tecnologico specifico voce di capitolato fornita dalla ditta produttrice ( Fantoni ) 77,8 ) Solaio a lastra tralicciata tipo Predalles sp.=++ con cappa collaborante in cls Rck 00 e alleggerimento in blocchi di polistirolo. ) Controssoffito curvo a doghe fonoassorbenti. FONTE: prezziario di Treviso 00 pag.09

12 Elemento tecnologico analizzato da: VEDOVOTTO PAOLO Codice Descrizione capitolare Prezzo / mq scala : Descrizione degli strati. ) Doppia membrana impermeabilizzante bituminosa sp. + mm strato a finire con scaglie di ardesia. ) Massetto di pendenza con argilla espansa p=, %. ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm ) Solaio a lastra tralicciata tipo Predalles sp.=++ con cappa collaborante in cls Rck 00 e alleggerimento in blocchi di polistirolo. ) Controsoffitto a doghe a giunto chiuso in lamierino di acciaio preverniciato 0.8 0, D.B D8.B D.D D.B D.A D.A IMPERMEABILIZZAZIONE CON GUAINE BITUMINOSE Manto impermeabile costituito da: spalmatura di primer in ragione di Kg/mq.,; strato separatore in velovetro; guaine bituminose, prefabbricate, elastomerizzate, armate con velo di vetro e poliestere di cui la superiore eventualmente protetta congranuli di ardesia fissata a caldo sulla guaina medesima. Misurazione dello sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: con due guaine dello spessore di mm MASSETTO PER SOTTOFONDI E CALDANE Massetti per sottofondi e caldane di pavimenti interni e per formazione di pendenze, eseguito su strutture predisposte precedentemente quali platee in calcestruzzo o solai, confezionati con malta di sabbia e cemento ed inerte di vario genere, con superficie frattazzata a fino. Spessore minimo cm. : con inerte formato da argilla espansa.... PANNELLI PER ISOLAMENTO DI STRUTTURE ORIZZONTALI Pannelli omogenei semirigidi o rigidi forniti e posti in opera su superfici orizzontali per isolamento termico o acustico, compreso l'onere per il fissaggio: in polistirene estruso densità Kg/mc. 0 sp. cm... BARRIERA VAPORE Barriera vapore costituita da: strato protettivo, posto a diretto contatto conla superficie sottostante da trattare, costituito da foglio separatore in tessutonon tessuto in poliestere da gr/mq. 00; stesura a secco di una guaina bituminosa, elastomerizzata, armata in poliestere, saldata mediante termofusione ad aria calda, previo sormonto di cm. 0 su tutti i lati.misurazione in sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: con guaina dello spessore di mm..... SOLAIO IN LASTRE PREDALLE Solaio piano o inclinato costituito da lastre prefabbricate in cemento armato vibrato (predalles) con elementi di alleggerimento in polistirolo espanso, annegati parzialmente nel getto della lastra. Calcolato per un sovraccarico di Kg/mq. 0 oltre al peso proprio ed ai carichi permanenti compreso ferro d'armo e di ripartizione, il getto di completamento delle nervature e cappa superiore dello spessore minimo da cm. a cm. in calcestruzzo tipor'ck 0, il disarmo ed ogni altro onere. Misurazione con deduzione dei fori superiori a mq.,00 e di tutte le opere in cemento armato compensate con altra voce: polistirolo dell'altezza di cm.... Costo parametrico totale 9,,0,0,7,78 CONTROSOFFITTI IN LAMELLE METALLICHE Controsoffitti in lamelle metalliche dello spessore di mm. 0,, larghezza mm. 8, passo mm. 00, interspazio tra le lamelle mm., lunghezza variabile, non forate, verniciate a forno, completo di feltro isolante in lana di vetro resinato spessore mm., densità Kg/mc., incollato su velovetro nero, fornito confezionato in sacchi di polietilene; compreso la necessaria struttura di sostegno in profili di acciaio zincato preverniciato di colore nero, sospesi al soprastante solaio mediante tiranti piatti in ferro zincato, ribassamento ml. 0,0-0,0; compreso ponteggi ed ogni altro onere necessario:con lamelle in alluminio preverniciato...,9 7,7 FONTE: prezziario di Treviso 00 pag.0

13 Elemento tecnologico analizzato da: VEDOVOTTO PAOLO VARIANTE n 0 Codice Descrizione capitolare Prezzo / mq 0,8 D.B IMPERMEABILIZZAZIONE CON GUAINE BITUMINOSE Manto impermeabile costituito da: spalmatura di primer in ragione di Kg/mq.,; strato separatore in velovetro; guaine bituminose, prefabbricate, elastomerizzate, armate con velo di vetro e poliestere di cui la superiore eventualmente protetta congranuli di ardesia fissata a caldo sulla guaina medesima. Misurazione dello sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: con due guaine dello spessore di mm.... 9, 0, D8.B D.D MASSETTO PER SOTTOFONDI E CALDANE Massetti per sottofondi e caldane di pavimenti interni e per formazione di pendenze, eseguito su strutture predisposte precedentemente quali platee in calcestruzzo o solai, confezionati con malta di sabbia e cemento ed inerte di vario genere, con superficie frattazzata a fino. Spessore minimo cm. : con inerte formato da argilla espansa.... PANNELLI PER ISOLAMENTO DI STRUTTURE ORIZZONTALI Pannelli omogenei semirigidi o rigidi forniti e posti in opera su superfici orizzontali per isolamento termico o acustico, compreso l'onere per il fissaggio: in polistirene estruso densità Kg/mc. 0 sp. cm...,0,0 Descrizione degli strati. ) Doppia membrana impermeabilizzante bituminosa sp. + mm strato a finire con scaglie di ardesia. ) Massetto di pendenza con argilla espansa p=, %. ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm scala :, D.B D.A D9.A BARRIERA VAPORE Barriera vapore costituita da: strato protettivo, posto a diretto contatto conla superficie sottostante da trattare, costituito da foglio separatore in tessutonon tessuto in poliestere da gr/mq. 00; stesura a secco di una guaina bituminosa, elastomerizzata, armata in poliestere, saldata mediante termofusione ad aria calda, previo sormonto di cm. 0 su tutti i lati.misurazione in sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: con guaina dello spessore di mm.....,7 SOLAIO IN LATERO-CEMENTO CON TRAVETTI PREFABBRICATO Solaio piano o inclinato di tipo misto, costituito da travetti prefabbricati con armatura a traliccio e fondo in laterizio o prefabbricati in cemento armato precompresso, posti ad interasse di cm. 0/0 ed interposti elementi forati di laterizio di varie altezze. Calcolato per un sovraccarico di Kg/mq. 0 oltre al peso proprio ed ai carichi permanenti. compreso ferro d'armo e di ripartizione, getto di completamento delle nervature e cappa superiore dello spessore minimo da cm. a cm. in calcestruzzo tipo R'ck 0, le puntellazioni provvisorie di sostegno, il disarmo ed ogni altro onere. Misurazione con deduzione dei fori superiori a mq.,0 e di tutte le opere in cemento armato compensate con altra voce: laterizio dell'altezza di cm.... 7,0 INTONACO PREMISCELATO Applicazione di intonaco di malta premiscelata con l'aggiunta di agrappante per superfici verticali ed orizzontali in calcestruzzo di cemento, laterizio, blocchi di Leca o di altro materiale ad alto grado di coibentazione, anche per la predisposizione all'applicazione di ulteriori rivestimenti, quali piastrelle, intonaci plastici, vernici epossidiche od altro eseguito a perfetta regola d'arte, previa pulizia e raschiatura di eventuali irregolarità, compreso ponteggi, impalcature, pulizia ed ogni altro onere. Misure con deduzione dei fori superiori a mq.,0 per interni e mq.,00 per esterni: con materiale a base di gesso e finitura a gesso..., ) Solaio in latero cemento tipo Bausta h=+ con cappa collaborante in cls Rck 00. ) Intonaco interno sp.=, cm Costo parametrico totale 7, FONTE: prezziario di Treviso 00 pag.

14 Elemento tecnologico analizzato da: VEDOVOTTO PAOLO CONFRONTO Ipotesi Prezzo - / mq Considerazioni DI PROGETTO ) Doppia membrana impermeabilizzante bituminosa sp. + mm strato a finire con scaglie di ardesia. ) Massetto di pendenza con argilla espansa p=, %. ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm ) Solaio a lastra tralicciata tipo Predalles sp.=++ con cappa collaborante in cls Rck 00 e interposti di polistirolo. ) Controssoffito curvo a doghe fonoassorbenti. DI VARIANTE 0 ) Doppia membrana impermeabilizzante bituminosa sp. + mm strato a finire con scaglie di ardesia. ) Massetto di pendenza con argilla espansa p=, %. ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm ) Solaio a lastra tralicciata tipo Predalles sp.=++ con cappa collaborante in cls Rck 00 e interposti di polistirolo. ) Controsoffitto a doghe a giunto chiuso in lamierino di acciaio preverniciato DI VARIANTE 0 ) Doppia membrana impermeabilizzante bituminosa sp. + mm strato a finire con scaglie di ardesia. ) Massetto di pendenza con argilla espansa p=, %. ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso sp.= cm 9,,0,0,7,78 7, 77,8 9,,0,0,7,78,9 7,7 9,,0,0 L'elemento tecnologico preso in esame è la copertura.nell'ipotesi di progetto si è ipotizzato un solaio di copertura con struttura a lastra tipo Predalles sp. ++ isolamento con pannelli rigidi in polistirene estruso massetto di pendenza con argilla espansa e doppia membrana impermeabilizzante con strato a finire in scaglie di ardesia. Data l'inesteticità del solaio Predalles al suo intradosso si è resa la necessità di adottare un sistema di controssoffittatura curvo con il sistema Topakustik proposto dalla ditta Fantoni, con doghe in lamelle di MDF. Nella variante 0 il sistema tecnologico è rimasto lo stesso adottando un controssoffitto a doghe di alluminio preverniciate. La variante 0 vede un sistema tecnologico di tipo tradizionale con un solaio in laterizio tipo Bausta isolamento termico sempre in pannelli rigidi di polistirene estruso, massetto di pendenza con argilla espansa doppia membrana impermeabilizzante con strato a finire in scaglie di ardesia, ed intradosso del solaio intonacato con intonaco premiscelato. La soluzione di progetto e quella della variante 0 si differenziano di poco sia sotto il profilo economico che tecnico-prestazionale, in quanto i due sistemi di controssoffittatura offrono un ottimo grado di benessere sia acustico che termico, quello di progetto perchè utilizza delle lamelle fonoassorbenti in MDF, mentre quello di variante 0 prevede la stesura del materassino in lana minerale. Quella della variante 0 sembra essere la soluzione economica più vantaggiosa avendo una capacità di benessere termico ed acustico nettamente inferiore a quella di progetto e di variante 0. ) Barriera al vapore sp.= mm ) Solaio in latero cemento tipo Bausta h=+ con cappa collaborante in cls Rck 00. ) Intonaco interno sp.=, cm,7 7,0, 7, pag.

15 Elemento tecnologico analizzato da: BATTISTUTTA GIUSEPPE INQUADRAMENTO ELEMENTO TECNOLOGICO CHIUSURE PERIMETRALI ESTERNE VERTICALI ANALIZZATO DA BATTISTUTTA GIUSEPPE pag.

16 Elemento tecnologico analizzato da: BATTISTUTTA GIUSEPPE SOLUZIONE DI PROGETTO N Cod. Descrizione capitolare Prezzo / mq assente FACCIATE IN LEGNO Realizzazione di facciata ventilata in legno mediante posa in opera di tavole di larice sez. x 8 mm esiccate su intelaiatura in listoni di larice fissata alla struttura portante con squadrette in acciaio zincato a caldo di dimensioni 0x70x sp. mm. Nel prezzo si intendono compresi e compensati gli oneri relativi al carico, al trasporto, lo scarico in cantiere e quanto altro necessario per fornire il lavoro finito a regola d'arte. 7, 8 Descrizione degli strati. ) Facciata ventilata in legno ) Armatura metallica doppia rete Ø8 00. ) Muratura in cls Rck 00 sp. cm. ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso sp. cm. ) Barriera al vapore costituita da membrana sp.= mm ) Controparete in laterizio forato sp. 8 cm. 7) Intonaco interno premiscelato sp. cm. 0, 8 7 scala : D.D D.A D.D CALCESTRUZZO DI CEMENTO PER MURI IN ELEVAZIONE Calcestruzzo di cemento per murature in elevazione semplici o armate gettato in opera a qualsiasi profondità o altezza, compresi: casseforme, getto, costipazione, disarmo ed ogni altro onere esclusi: ferro d'armo valutato a parte. Misure con deduzione fori superiori a mq.,0: -a resistenza caratteristica R'ck 0 con spessore non < a cm. 0 PANNELLI PER ISOLAMENTO DI STRUTTURE VERTICALI Pannelli omogenei semirigidi o rigidi forniti e posti in opera su superfici verticali per isolamento termico o acustico, compreso l'onere per il fissaggio a chiodi od arpioncini in ferro zincato e legature con filo di ferro o con malta o colla da piastrelle: -in polistirene estruso densità Kg/mc.0... D.B BARRIERA VAPORE Barriera vapore costituita da: strato protettivo, posto a diretto contatto conla superficie sottostante da trattare, costituito da foglio separatore in tessuto non tessuto in poliestere da gr/mq. 00; stesura a secco di una guaina bituminosa, elastomerizzata, armata in poliestere, saldata mediante termofusione ad aria calda, previo sormonto di cm. 0 su tutti i lati.misurazione in sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo: -con guaina dello spessore di mm.....,7 D.A7 TRAMEZZE FORATE IN LATERIZIO AD UNA TESTA Pareti in tramezze forate di laterizio lavorate nello spessore di una testa con malta comune o bastarda, complete di piattabande. compresi ponteggi di servizio ed ogni altro onere. Misure con deduzione fori superiori a mq..0: -per spessore di cm. 8...,9 7 D9.A INTONACO PREMISCELATO Applicazione di intonaco di malta premiscelata con l'aggiunta di agrappante per superfici verticali ed orizzontali in calcestruzzo di cemento, laterizio, blocchi di Leca o di altro materiale ad alto grado di coibentazione, anche per la predisposizione all'applicazione di ulteriori rivestimenti, quali piastrelle, intonaci plastici, vernici epossidiche od altro eseguito a perfetta regola d'arte, previa pulizia e raschiatura di eventuali irregolarità, compreso ponteggi, impalcature, pulizia ed ogni altro onere. Misure con deduzione dei fori superiori a mq.,0 per interni e mq.,00 per esterni: -con materiale a base di gesso e finitura a gesso..., FERRO TONDO PER CEMENTI ARMATI TIPO FE B K Ferro tondino omogeneo tipo Feb K, controllato in stabilimento, in tondini di qualsiasi diametro o reti elettrosaldate, per strutture in cemento armato, lavorato, tagliato e sagomato a misura, compresi: la legatura con filo di ferro ricotto, gli sfridi ed ogni altro onere in opera... Costo parametrico totale voce di capitolato fornita dalla ditta produttrice ( ditta Gostner ) il prezzo della nuratura in elevazione in calcestruzzo armato fornita dal prezziario è espressa a mc., il prezzo a mq è stato ricavato tramite proporzione ipotizzando una muratura di sp.= cm. come segue:,9x=7,9 9,7,0, FONTE: prezziario di Treviso 00 pag.

17 Elemento tecnologico analizzato da: BATTISTUTTA GIUSEPPE VARIANTE n 0 N Cod. assente Descrizione capitolare FACCIATE VENTILATE IN ALLUMINIO Realizzazione di facciata ventilata mediante posa in opera di lastra in alluminio ONDUL 8 sp. 0, mm, posta in opera su angolari di supporto fissati a mensole a parete in acciaio fissate alla struttura portante con tasselli ad espansione tipo Hilti. La presente voce si intende per lamiere preverniciate con colorazioni stansard. Nel prezzo si intendono compresi e compensati gli oneri relativi al carico, al trasporto, lo scarico in cantiere e quanto altro necessario per fornire il lavoro finito a regola d'arte. Prezzo / mq 9, Descrizione degli strati. 8 scala : D.D D.A D.D D.B D9.A FERRO TONDO PER CEMENTI ARMATI TIPO FE B K Ferro tondino omogeneo tipo Feb K, controllato in stabilimento, in tondini di qualsiasi diametro o reti elettrosaldate, per strutture in cemento armato, lavorato, tagliato e sagomato a misura, compresi: la legatura con filo di ferro ricotto, gli sfridi ed ogni altro onere in opera... CALCESTRUZZO DI CEMENTO PER MURI IN ELEVAZIONE Calcestruzzo di cemento per murature in elevazione semplici o armate gettato in opera a qualsiasi profondità o altezza, compresi: casseforme, getto, costipazione, disarmo ed ogni altro onere esclusi: ferro d'armo valutato a parte. Misure con deduzione fori superiori a mq.,0: a resistenza caratteristica R'ck 0 con spessore non < a cm. 0. PANNELLI PER ISOLAMENTO DI STRUTTURE VERTICALI Pannelli omogenei semirigidi o rigidi sp. cm forniti e posti in opera su superfici verticali per isolamento termico o acustico, compreso l'onere per il fissaggio a chiodi od arpioncini in ferro zincato e legature con filo di ferro o con malta o colla da piastrelle: in polistirene estruso densità Kg/mc RETE PORTAINTONACI Rete in fibra di vetro o filo di ferro zincato per armatura di intonaci, fornita e posta in opera compreso fissaggio ed ogni altro onere: in fibra di vetro...,9x=7,90 9.7,0x=,08,7 INTONACO PREMISCELATO Applicazione di intonaco di malta premiscelata con l'aggiunta di agrappante per superfici verticali ed orizzontali in calcestruzzo di cemento, laterizio, blocchi di Leca o di altro materiale ad alto grado di coibentazione, anche per la predisposizione all'applicazione di ulteriori rivestimenti, quali piastrelle, intonaci plastici, vernici epossidiche od altro eseguito a perfetta regola d'arte, previa pulizia e raschiatura di eventuali irregolarità, compreso ponteggi, impalcature, pulizia ed ogni altro onere. Misure con deduzione dei fori superiori a mq.,0 per interni e mq.,00 per esterni: con materiale a base di gesso e finitura a gesso..., ) Rivestimento in lamiera con sistema ONDUL 8 della ditta Centrometal ) Armatura metallica muratura in elevazione costituita da doppia rete metallica Ø8 maglia 00 ) Murartura in elevazione in cls Rck 00 sp. cm ) Isolamento termico con doppio pannello rigido in polistirene estruso sp. tot. + cm. ) Rete portaintonaco in fibra di vetro ) Intonaco interno premiscelato sp. cm Costo parametrico totale voce di capitolato fornita dalla ditta produttrice ( ditta Centrometal ) il prezzo della nuratura in elevazione in calcestruzzo armato fornita dal prezziario è espressa a mc. Il prezzo a mq è stato ricavato tramite proporzione ipotizzando una muratura di sp.= cm. 0,9 FONTE: prezziario di Treviso 00 pag.

18 Elemento tecnologico analizzato da: BATTISTUTTA GIUSEPPE VARIANTE n 0 Descrizione degli strati. 8 0, ) Intonaco esterno al civile sp., cm ) Rinzaffo ) Murartura in laterizio sp. cm ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm ) Controparete in laterizio forato sp. 8 cm 7) Intonaco interno premiscelato sp. cm D.A D.B MURATURA IN BIMATTONI FORATI DI LATERIZIO Muratura portante retta o centinata in bimattoni, bimattoni super, o trimattoni forati di laterizio tipo doppio o triplo UNI da cm. xx, xx8 o x8x posti in malta di calce bastarda, anche per la costruzione di pilastri, piattabande ed archi di qualunque luce o forma, lavorati nello spessore di due o più teste, a qualsiasi altezza e profondità, compresi: formazione di spallette, listoline, mazzette, ecc. per fori di porte e finestre, ponti di servizio ed ogni altro onere. Misure con deduzione fori superiori a mq.,0. D.D PANNELLI PER ISOLAMENTO DI STRUTTURE VERTICALI 7 N Cod. D9.A D9.A D.A7 Costo parametrico totale Prezzo / mq 7,8 Pannelli omogenei semirigidi o rigidi forniti e posti in opera su superfici verticali per isolamento termico o acustico, compreso l'onere per il fissaggio a chiodi oarpioncini in ferro zincato e legature con filo di ferro o con malta o colla da piastrelle: in polistirene estruso densità Kg/mc. 0...,0 BARRIERA VAPORE Barriera vapore costituita da: strato protettivo, posto a diretto contatto conla superficie sottostante da trattare, costituito da foglio separatore in tessutonon tessuto in poliestere da gr/mq. 00; stesura a secco di una guaina bituminosa, elastomerizzata, armata in poliestere, saldata mediante termofusione ad aria calda, previo sormonto di cm. 0 su tutti i lati. Misurazione in sviluppo effettivo con risvolti e guscie di raccordo con guaina dello spessore di mm.....,7 TRAMEZZE FORATE IN LATERIZIO AD UNA TESTA Pareti in tramezze forate di laterizio lavorate nello spessore di una testa con malta comune o bastarda, complete di piattabande. compresi ponteggi di servizio ed ogni altro onere. Misure con deduzione fori superiori a mq..0: per spessore di cm. 8...,9 7 D9.A INTONACO PREMISCELATO Applicazione di intonaco di malta premiscelata con l'aggiunta di agrappante per superfici verticali ed orizzontali in calcestruzzo di cemento, laterizio, blocchi di Leca o di altro materiale ad alto grado di coibentazione, anche per la predisposizione all'applicazione di ulteriori rivestimenti, quali piastrelle, intonaci plastici, vernici epossidiche od altro eseguito a perfetta regola d'arte, previa pulizia e raschiatura di eventuali irregolarità, compreso ponteggi, impalcature, pulizia ed ogni altro onere. Misure con deduzione dei fori superiori a mq.,0 per interni e mq.,00 per esterni: con materiale a base di gesso e finitura a gesso..., Descrizione capitolare INTONACI INTERNI ED ESTERNI Intonaci interni ed esterni eseguiti a perfetta regola d'arte su pareti verticali o superfici orizzontali, previo rinzaffo a sabbia e cemento o malta bastarda, compreso ponteggi, impalcature, pulizia ed ogni altro onere. Misure con deduzione dei fori superiori a mq.,0 per interni e mq.,00 per esterni: "a civile" in malta di calce idraulica e finitura a grassello... RINZAFFO SU SUPERFICI ORIZZONTALI E VERTICALI Rinzaffo eseguito con malta di cemento o bastarda su superfici orizzontali e verticali sia interne che esterne, compreso ponteggi, impalcature, pulizia ed ogni altro onere. Misure con deduzione dei fori superiori a mq.,0 per interni e mq.,00 per esterni. il prezzo della muratura in elevazione in laterizio fornita dal prezziario è espressa a mc. Il prezzo a mq è stato ricavato tramite proporzione ipotizzando una muratura di sp.= cm. 8,9,0 9,7 FONTE: prezziario di Treviso 00 pag.

19 Elemento tecnologico analizzato da: BATTISTUTTA GIUSEPPE CONFRONTO Ipotesi Prezzo - / mq Considerazioni 7 7 DI PROGETTO ) Rivestimento in legno ) Armatura metallica doppia rete Ø8 00. ) Muratura in cls Rck 00 sp. cm. ) Isolamento termico con pannelli rigidi in polistirene estruso sp. cm. ) Barriera al vapore sp.= mm ) Controparete in laterizio forato sp. 8 cm. 7) Intonaco interno premiscelato sp. cm. DI VARIANTE 0 ) Rivestimento in lamiera con sistema ONDUL 8 della ditta Centrometal ) Armatura metallica muratura in elevazione costituita da doppia rete metallica Ø8 maglia 00 ) Muratura in elevazione in cls Rck 00 sp. cm ) Isolamento termico con doppio pannello rigido in polistirene estruso sp. tot. + cm. ) Rete portaintonaco in fibra di vetro ) Intonaco interno premiscelato sp. cm DI VARIANTE 0 ) Intonaco esterno sp., cm ) Rinzaffo ) Murartura in elevazione in laterizio sp. cm ) Isolamento termico con pannelli rigidi calpestabili in polistirene estruso sp.= cm ) Barriera al vapore sp.= mm ) Controparete in laterizio forato sp. 8 cm 7) Intonaco interno premiscelato sp. cm 7, 7,09 9,7,0,7,9,, 9, 7,09 9,7,08,7, 0,9 8,9,0 7,8,0,7,9, 9,7 Nell'analisi del pacchetto chiusura esterna verticale si è ipotizzato una soluzione di progetto con facciata ventilata in legno su struttura portante in cls armato,isolamento termico con pannelli rigidi posti a filo internoe parete di rifodera in laterizio superfice di finitura con intonaco premiscelato. La soluzione di variante 0prevede sempre la realizzazione di una facciata ventilata, rivestita con lamiera preverniciata in alluminio,struttura portante in cls armato e isolamanto termicoposto posto all'interno del cavedio della facciata ventilata. Internamente la muratura in cls armato sarà rivestita con intonaco premiscelato previa applicazione di rete portaintonaco. Nella variante 0 si è optato per una soluzione di tipo tradizionale, con struttura portante in blocchi di laterizio dello spessore di cm, intonaco esterno al civile con malta di calce idraulica e finitura a grassello previa realizzazione di rinzaffo,isolamento termico interno e parete di rifodera in laterizio sp. cm 8 intonacata con intonaco premiscelato. La soluzione che combina l'accoppiamento tecnico ed economico migliore risulta essere quella di variante 0 in quanto presenta un prezzo nettamente inferiore all'ipotesi di progetto e di variante 0 offrendo un maggiore grado di isolamento termico, dovuto alla presenza del doppio isolamento e del cavedio di ventilazione e offrendo una velocità di realizzazione più rapida rispetto alle altre due esaminate. pag.7

Procedimento misto per la stima di costo

Procedimento misto per la stima di costo Procedimento misto per la stima di costo Venezia, 12 maggio 2005 Obiettivo e struttura della lezione L obiettivo della lezione è illustrare una metodologia di analisi del valore che consenta di pervenire

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE 13 - EDILIZIA

PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE 13 - EDILIZIA PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE 13 - EDILIZIA SERVIZIO PROGETTAZIONE OPERE DI EDILIZIA SCOLASTICA ED ISTITUZIONALE I.S.I.S. "DON MILANI" ROMANO DI LOMBARDIA - BG REALIZZAZIONE NUOVA SEDE - 1 LOTTO FUNZIONALE

Dettagli

COMPUTO METRICO EDIFICIO TIPO A UN PIANO

COMPUTO METRICO EDIFICIO TIPO A UN PIANO COMPUTO METRICO EDIFICIO TIPO A UN PIANO Designazione dei lavori parti uguali lung. largh. H/peso quantità unit. totale 1 Scavo di sbancamento eseguito con mezzi meccanici, in terreni di media consistenza

Dettagli

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE Costruzioni s.r.l. Via Boccaccio n 29 20123 MILANO P.IVA 06454770964 Oggetto: REALIZZAZIONE NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI IN COMUNE DI LENNO (CO) VIALE LIBRONICO DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE CAPITOLATO

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 7

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 7 ANA REPV BBLICA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA ITALI CAPITOLO 7 INTONACI CONTROSOFFITTI 7.1 INTONACI

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO 1.2.19.A 1.4.G.1.A 1.4.G.5 1.4.I.4.D1 Formazione di ponteggio tubolare di facciata per la realizzazione degli interventi interessanti la copertura dell'aula della scuola elementare (rif. intervento n.

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 398 Analisi E.04.10.10.a Solaio misto di cemento armato e laterizio gettato in opera, per strutture piane, con calcestruzzo non inferiore a Rck 30 N/mm², costituito da pignatte interposte fra nervature

Dettagli

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Applicazioni degli isolanti origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Soluzione tecnica Prodotto Altre applicazioni del prodotto Isolamento in intercapene Struttura in legno rivestimento

Dettagli

PARTIZIONI VERTICALI

PARTIZIONI VERTICALI 1 PARTIZIONI VERTICALI DIVISORI IN CARTONGESSO MG1.1 Parete interna in cartongesso - Spessore totale 15 cm 2 - Struttura costituita da : V/S 3.2.1 montanti in profilati a C in acciaio zincato, 100 x 50

Dettagli

PARZ. Q.TA' PREZZO ( ) IMPORTO ( ) N Codice DESCRIZIONE U.M FATTORI

PARZ. Q.TA' PREZZO ( ) IMPORTO ( ) N Codice DESCRIZIONE U.M FATTORI 1 NP 01 Oneri per lo spostamento e l'accatastamento all'interno della chiesa di arredi in legno e suppellettili varie presenti sulla pavimentazione, compreso lo smontaggio degli elementi lignei del coro

Dettagli

Lista delle categorie di lavorazione e delle forniture previste per l'esecuzione dell'appalto

Lista delle categorie di lavorazione e delle forniture previste per l'esecuzione dell'appalto Comune di Ancona Lavori di: Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale Esecutore: Impresa Bianchi Costruzioni Lista delle categorie di lavorazione e delle forniture previste per l'esecuzione

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2.

RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2. RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2.816,88 MAT 270 MATERIALI DA COSTRUZIONE NOLEGGI E TRASPORTI 270.

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di Ancona Lavori di: Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale Esecutore: Impresa Bianchi Costruzioni COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Il Progettista: Bianchi Mario Computo: Descrizione:

Dettagli

1. S T R U T T U R A PREMESSA

1. S T R U T T U R A PREMESSA PREMESSA I fabbricati in oggetto saranno realizzati con caratteristiche costruttive edili e impiantistiche finalizzate all ottenimento della classificazione energetica in Classe B, ai sensi della vigente

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE. Residenze in LAINATE via Rho. pag. 1

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE. Residenze in LAINATE via Rho. pag. 1 CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE Residenze in LAINATE via Rho pag. 1 STRUTTURE - La struttura portante del fabbricato è costituita da un intelaiatura di travi e pilastri in cemento armato gettati

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0013 - EDILIZIA................................................

Dettagli

( computo metrico) N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unitario Importo RIPORTO Dismissioni - Rimozioni

( computo metrico) N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unitario Importo RIPORTO Dismissioni - Rimozioni Oggetto: LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO DELLA SCUOLA PRIMARIA G. A. RANERI NELLA FRAZIONE BORGO Pag. 1 DEL COMUNE DI ITALA.- ( computo metrico) RIPORTO Dismissioni - Rimozioni 1 1 21.1.21 Scomposizione

Dettagli

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing.

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Sara Domini Venezia, 29 Aprile 2010 Norme di misurazione Definizione Sono delle convenzioni

Dettagli

Processo edilizio e computo metrico estimativo

Processo edilizio e computo metrico estimativo Processo edilizio e computo metrico estimativo Seminario 11.V.06 A cura di arch. Federica Mottinelli Il Computo metrico estimativo Il Cme è il procedimento analitico per la stima del costo di costruzione

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 03//04 COMUNE DI FABRIANO PIAZZA DEL COMUNE - FABRIANO (AN) LAVORI - Piani di Recupero Centro Storico-Borgo - studio di fattibilità - modifiche apportate dopo incontro del 07-0-2004 00 - Sistemazione torrente

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 07 IMPERMEABILIZZAZIONI ISOLANTI TERMO ACUSTICI SOFFITTI CONTROSOFFITTI 07.01 Impermeabilizzazioni

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 1661 Analisi E.16.10.10.a Paraspigoli in lamiera zincata, in barre da 2 m, ala 35 mm, posti in opera, compresi tagli, rifiniture, ecc. Paraspigoli in lamiera zincata cad 1,00 1) Regione Campania al 02/11/08

Dettagli

RIF. POS. DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. TOTALE CAPITOLO 1.

RIF. POS. DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. TOTALE CAPITOLO 1. 1. CONSOLIDAMENTO VOLTE 1.01 SE.01 Svuotamento di volte mq. 187,49 1.02 SE.02 Consolidamento di volte mq. 187,49 1.03 SD.06 Soletta in cls armata per solai mq. 187,49 CAPITOLO 1. 124/09 3.S.CM (ADS) PAGINA

Dettagli

PARETE ESTERNA 0.18 17.07 52 -- EA.1. sp. 30 cm STRATIGRAFIA. Π [h.m] U [W/m 2 k] PROTEZIONE ACUSTICA. L n,w [db] R w [db] PROTEZIONE DAL FUOCO

PARETE ESTERNA 0.18 17.07 52 -- EA.1. sp. 30 cm STRATIGRAFIA. Π [h.m] U [W/m 2 k] PROTEZIONE ACUSTICA. L n,w [db] R w [db] PROTEZIONE DAL FUOCO PARETE ESTERNA sp. 30 cm EA.1 Le pareti esterne sono composte strutturalmente da pannelli multistrato di abete rosso, spessore minimo 85mm, con certificato PEFC che contraddistingue materiali derivanti

Dettagli

DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE

DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE Claudioforesi S.r.l. via Fosso, 2/4 60027 S. Biagio Osimo (AN) Tel. 071 7202204 071 7109309 Fax. 071 7108180

Dettagli

Scolastica ed Istituzionale 20/05/2009 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO

Scolastica ed Istituzionale 20/05/2009 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO I.T.A.S "CANTONI" Treviglio - demolizioni, rimozioni, disfacimenti V.4.5.40 Disfacimento di strutture, compreso abbassamento delle macerie al piano di carico dell'automezzo, compreso il carico, il trasporto

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di LOCATELLO Provincia di BERGAMO. Realizzazione loculi cimitero comunale. PROGETTO ESECUTIVO N. 44 LOCULI OGGETTO:

COMPUTO METRICO. Comune di LOCATELLO Provincia di BERGAMO. Realizzazione loculi cimitero comunale. PROGETTO ESECUTIVO N. 44 LOCULI OGGETTO: Comune di LOCATELLO Provincia di BERGAMO pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Realizzazione loculi cimitero comunale. PROGETTO ESECUTIVO N. 44 LOCULI COMMITTENTE: COMUNE DI LOCATELLO Data, 28/03/2013 IL TECNICO

Dettagli

Comune di Roma. Computo metrico estimativo

Comune di Roma. Computo metrico estimativo Comune di Roma Provincia di ROMA LAVORI Realizzazione di villetta bifamiliare a schiera Computo metrico estimativo COMMITTENTE EREDI ROSSI IMPRESA CONTRATTO N Repertorio Registrato il Presso al n Mod.

Dettagli

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o.

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o. E.16 INTONACI E.16.10 OPERE COMPLEMENTARI E.16.10.10 Paraspigoli in lamiera zincata dell'altezza di 1,70 m posti in opera sotto intonaco, compresi tagli, sfridi, rifiniture, i ponti di servizio fino a

Dettagli

Il sistema per vespai ventilati da 70 a 250 cm. www.geoplast.it

Il sistema per vespai ventilati da 70 a 250 cm. www.geoplast.it Il sistema per vespai ventilati da 7 a 25 cm www.geoplast.it NUOVO ELEVETOR Il sistema per vespai ventilati da 7 a 25 cm NUOVO ELEVETOR è un sistema combinato di casseri con altezza 15 cm e basi di supporto

Dettagli

SOMMARIO 1. PARETI... 5 2. COPERTURE... 25 3. SOLAI INTERMEDI... 33 4. DETTAGLI COSTRUTTIVI... 37

SOMMARIO 1. PARETI... 5 2. COPERTURE... 25 3. SOLAI INTERMEDI... 33 4. DETTAGLI COSTRUTTIVI... 37 Rev.7 MAPPA TECNICA SOMMARIO 1. PARETI... 5 1.1 PARETE ESTERNA A TELAIO SENZA VANO TECNICO... 6 1.2 PARETE ESTERNA A TELAIO CON VANO TECNICO... 8 1.3 PARETE ESTERNA A TELAIO REI 60... 10 1.4 PARETE ESTERNA

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ENAV S.p.A. ROMA ACC CIAMPINO pag. 1 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO: Ristrutturazione Uffici, Piastra, Hall, Centro servizi, Foresteria e Sala Convegni - PROGETTO DEFINITIVO OPERE STRUTTURALI - STECCA

Dettagli

PARCO RESIDENZIALE [POGGETTO. Abitare sostenibile. migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente

PARCO RESIDENZIALE [POGGETTO. Abitare sostenibile. migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente PARCO RESIDENZIALE POGGETTO Abitare sostenibile migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente Alimentazione RISPARMIO ASSICURATO Sfruttamento della radiazione solare mediante

Dettagli

Comune di Pedara. Provincia Catania

Comune di Pedara. Provincia Catania Comune di Pedara Provincia Catania COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO Lavori di adeguamento del locale mensa e del locale caldaia presso la scuola materna di Piazza del popolo. ( PROGETTO ESECUTIVO) COMMITTENTE

Dettagli

Allegato 01. Computo metrico estimativo. Il ProgettistaGeom. Massimo Balconi APRILE 2014. pag. 1

Allegato 01. Computo metrico estimativo. Il ProgettistaGeom. Massimo Balconi APRILE 2014. pag. 1 allegato alla determinazione n. 4050 del 13 maggio 2014F.to Geom. Massimo Balconi OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI RIFACIMENTO DELLA COPERTURA DELL'EDIFICIO ADIBITO A SPOGLIATOIO AL SERVIZIO DEI

Dettagli

Chiusure verticali. (Chiusure con intercapedine)

Chiusure verticali. (Chiusure con intercapedine) Chiusure verticali (Chiusure con intercapedine) generalità tamponamenti perimetrali infissi esterni attrezzature di completamento Sistemi in grado di regolare il rapporto tra le situazioni ambientali,

Dettagli

SOLUZIONI FASSA BORTOLO PER L ISOLAMENTO ACUSTICO IN EDILIZIA

SOLUZIONI FASSA BORTOLO PER L ISOLAMENTO ACUSTICO IN EDILIZIA SOLUZIONI FASSA BORTOLO PER L ISOLAMENTO ACUSTICO IN EDILIZIA ORA VEDREMO IN SINTESI LE POSSIBILI SOLUZIONI TECNICHE RELATIVE A: 1. Isolamento acustico per via aerea mediante sistemi in cartongesso per

Dettagli

Vl. Voci di capitolato. 108 voci DOC. Capitol. 1/2/3/4

Vl. Voci di capitolato. 108 voci DOC. Capitol. 1/2/3/4 Vl. Voci di capitolato 108 voci DOC Capitol. 1/2/3/4 Voci di capitolato 4 capitolati Doradus completi 1. Ristrutturazione 2. Murature 3. Il libro del capitolato (nuova costruzione in c.a.) 4. Solai in

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di Noto Provincia di Siracusa PROGETTO ESECUTIVO DEI LOCULI ZONA AREA LIBERA CIMITERO 11 Blocco M 11 Blocco M 1 Strutture edifici 1 3.1.1 Conglomerato cementizio per qualsiasi destinazione diversa

Dettagli

FERRACIN. www.ferracinsrl.it SISTEMI IN PLASTICA PER L EDILIZIA

FERRACIN. www.ferracinsrl.it SISTEMI IN PLASTICA PER L EDILIZIA FERRACIN SISTEMI IN PLASTICA PER L EDILIZIA VESPAIO SVELTO è un cassero a perdere in polipropilene riciclato adatto per realizzare vespai, intercapedini e pavimenti aerati in ogni tipo di costruzione nuova

Dettagli

L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione.

L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione. L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione. Progetto di demolizione con ripristino tipologico in ampliamento di fabbricato abitativo

Dettagli

ANALISI PREZZI UNITARI DI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

ANALISI PREZZI UNITARI DI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Oggetto: UNITARI DI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO R.11.b 02 Revisione 01 Revisione 00 Emissione Progetto: Dicembre 2013 Giugno 2012 Marzo 2012 Binini Partners S.r.l. via Gazzata, 4 42121 Reggio Emilia tel.

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

COMUNITA' MONTANA DELL'ALTO CHIASCIO VIA G. MATTEOTTI 17 06024 GUBBIO (PG) 12/04/2011 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m.

COMUNITA' MONTANA DELL'ALTO CHIASCIO VIA G. MATTEOTTI 17 06024 GUBBIO (PG) 12/04/2011 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. 2.1.30.1 Scavi fino alla profondità di m 1,50. ( Euro novevirgolanovanta ) 2.3.40.1 Con l uso di mezzo meccanico. ( Euro settantaquattrovirgolazerozero ) mc 9,90 mc 74,00 2.6.70.1 ( Euro dodicivirgolasessanta

Dettagli

ELENCO PREZZI SICILIA VITTORIA. Ragusa MANUTENZIONE COPERTURA SCUOLA CHE GUEVARA. OGGETTO:

ELENCO PREZZI SICILIA VITTORIA. Ragusa MANUTENZIONE COPERTURA SCUOLA CHE GUEVARA. OGGETTO: SICILIA VITTORIA Ragusa ELENCO PREZZI OGGETTO: MANUTENZIONE COPERTURA SCUOLA CHE GUEVARA. COMMITTENTE: Comune di Vittoria - Ufficio Tecnico - Direzione Manutenzioni Ecologia e Tutela Ambientale Il Tecnico

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

MISURAZIONE E QUANTIFICAZIONE DELLE OPERE

MISURAZIONE E QUANTIFICAZIONE DELLE OPERE MISURAZIONE E QUANTIFICAZIONE DELLE OPERE Al termine della fase di classificazione (o suddivisione in capitoli), è possibile redigere l elenco delle voci (o articoli) che rappresentano la lavorazione da

Dettagli

principalmente la funzione di ripartire gli spazi interni degli edifici

principalmente la funzione di ripartire gli spazi interni degli edifici LE PARETI INTERNE Sono elementi costruttivi che hanno principalmente la funzione di ripartire gli spazi interni degli edifici secondo dimensioni adatte alla destinazioni funzionali che devono essere realizzate

Dettagli

Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario

Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario N. Ord. Tariffa Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario Importo totale N.P.01 1C.01.080.0010.b Rimozione di controsoffitti in pannelli di gesso continui fissi pendinati e

Dettagli

EDILIZIA. Tondo per cemento armato. In B 450 C saldabile, in fasci da mt. 6,00 o mt. 12,00. Diametri mm. 8-10-12-14-16-18-20-22-24-26

EDILIZIA. Tondo per cemento armato. In B 450 C saldabile, in fasci da mt. 6,00 o mt. 12,00. Diametri mm. 8-10-12-14-16-18-20-22-24-26 Tondo per cemento armato In B 450 C saldabile, in fasci da mt. 6,00 o mt. 12,00. Diametri mm. 8-10-12-14-16-18-20-22-24-26 Rete elettrosaldata per cemento armato In B 450 A Dimensione pannello mm 3000x2000

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area Osteria San Biagio Casalecchio di Reno OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno Unità Descrizione dei Lavori di misura 1 Struttura stradale della nuova Via Bolsenda comprendente: - Scavo di sbancamento eseguito

Dettagli

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE Hanno funzione portante t secondaria cioè non garantiscono la sicurezza statica complessiva dell edificio ma devono assicurare la protezione e l incolumità

Dettagli

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA Arch. Elena Crespi PARETI VERTICALI ELEMENTI DI PICCOLE DIMENSIONI ELEMENTI DI GRANDI DIMENSIONI SOLAI ELEMENTI SPECIALI ARMATURA LONGITUDINALE ARMATURA

Dettagli

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO

Dettagli

Nuove abitazioni ad alta efficienza energetica

Nuove abitazioni ad alta efficienza energetica Nuove abitazioni ad alta efficienza energetica Un progetto eco-compatibile per la provincia di Parma che vede protagonista la termomebrana traspirrante Delta - Maxx Titan di Dörken Anche a Parma arrivano

Dettagli

CAPITOLO E.17 CONTROSOFFITTI, PARETI DIVISORIE E PROTEZIONI ANTINCENDIO

CAPITOLO E.17 CONTROSOFFITTI, PARETI DIVISORIE E PROTEZIONI ANTINCENDIO 179 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 SPECIALE DEL 9 FEBBRAIO 2009 AVVERTENZE CONTROSOFFITTI CAPITOLO E.17 CONTROSOFFITTI, PARETI DIVISORIE E PROTEZIONI ANTINCENDIO I controsoffitti devono

Dettagli

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori CONTROSOFFITTI Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011 Prof. Arch. Frida Bazzocchi 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori UNI EN 13964:2007 Controsoffitti. e metodi

Dettagli

il collaudato sistema per la realizzazione di vespai areati

il collaudato sistema per la realizzazione di vespai areati GRANCHIO il collaudato sistema per la realizzazione di vespai areati GRANCHIO è un cassero a perdere in polipropilene riciclato adatto, in alternativa ai sistemi tradizionali, alla realizzazione di vespai

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 357 Analisi R.05.10.10.a Perforazione fino al diametro di mm 36 e lunghezza fino a m 1,20 con martello a rotopercursione a secco, per consolidamenti Per diametri fino a 32 mm in muratura di tufo cm 1,00

Dettagli

Metodologie di intervento nel restauro di balconi, lastrici ed aree cortilive

Metodologie di intervento nel restauro di balconi, lastrici ed aree cortilive Metodologie di intervento nel restauro di balconi, lastrici ed aree cortilive Bologna, 25 febbraio 2011 Geom. Marco Marchesi BALCONI BALCONI colature Infiltrazioni Balconi - problematiche BALCONI Impermeabilizzazione

Dettagli

Prima esercitazione progettuale Progetto di un solaio laterocementizio

Prima esercitazione progettuale Progetto di un solaio laterocementizio Prima esercitazione progettuale Progetto di un solaio laterocementizio 1 Cenni introduttivi ed Analisi dei carichi.... 2 1.1 Descrizione Tipologica...2 1.2 Schematizzazione strutturale...4 1.3 Analisi

Dettagli

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni.

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni. Esempio Comune di Ancona Lavori di: Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale Esecutore: Impresa Bianchi Costruzioni ANALISI DEI COSTI Ancona, 04/11/2011 Codice voce: 01.20.001/001 U.M.:

Dettagli

MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per

MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per recinzioni e per il contenimento terra, parapetti, velette,

Dettagli

Prefettura di Napoli

Prefettura di Napoli ELENCO PREZZI UNITARI N.P. 011 data dic-05 Fornitura e posa in opera di mattoncini di grès dimensioni 25x7x6 cm per il rivestimento fondo e pareti camerette. U.M. QUANTITA' PREZZI IMPORTI 1.1 Operaio specializzato

Dettagli

DESCRIZIONE GENERALE DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE IN CASO DI CONSOLIDAMENTO STATICO DEL SOLAIO.

DESCRIZIONE GENERALE DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE IN CASO DI CONSOLIDAMENTO STATICO DEL SOLAIO. DESCRIZIONE GENERALE DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE IN CASO DI CONSOLIDAMENTO STATICO DEL SOLAIO. Verifica statica della struttura esistente, al fine di determinare la portata del solaio esistente; redazione

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

PREZZO DI APPLICAZIONE mc 3,00

PREZZO DI APPLICAZIONE mc 3,00 01 Oneri di discarica per materiali da demolizione, esclusi i tossico-nocivi. - Prezzo di mercato per scarico a discarica di materiali da demolizione edile: si considera che 1 mc equivale a circa 1,6 t

Dettagli

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI Le lastre Ytong, sono elementi armati autoportanti che permettono di realizzare solai e tetti di edifici residenziali, con una velocità di posa insuperabile rispetto

Dettagli

. Pagina 20. P R E Z Z O Euro D E S C R I Z I O N E D E L L ' A N A L I S I

. Pagina 20. P R E Z Z O Euro D E S C R I Z I O N E D E L L ' A N A L I S I . Pagina 20 B.03.004 Pali trivellati di grande diametro eseguiti con fusto in calcestruzzo armato Rck 30, compresa la formazione del foro, l'onere della posa della gabbia metallica e gli eventuali sovraspessori

Dettagli

ANALISI PREZZI UNITARI

ANALISI PREZZI UNITARI ANALISI PREZZI UNITARI I prezzi non previsti nel Prezziario Regionale sono stati ricavati con prezzi elementari della manod opera vigente nella Provicia di Chieti nell anno corrente, con materiali dei

Dettagli

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Gianfranco Righetti ASSOUNISOL, VERONA 1 - unisol : caratteristiche e prestazioni 1.1 - Caratteristiche generali Il solaio unisol è formato

Dettagli

Computo metrico estimativo

Computo metrico estimativo Seminario di contabilità dei lavori per gli studenti delle classi quinte Coordinatore: Prof. Paolo Perini Progetto di accessorio per simulazione contabile Computo metrico estimativo Pordenone, maggio 2013

Dettagli

29/10/2013. FUNZIONE degli IMPALCATI ORIZZONTALI (travi e solai):

29/10/2013. FUNZIONE degli IMPALCATI ORIZZONTALI (travi e solai): FUNZIONE degli IMPALCATI ORIZZONTALI (travi e solai): 1) riportare i carichi verticali agenti ai piani agli elementi strutturali verticali che a loro volta li trasmettono alle fondazioni; 2) garantire

Dettagli

Sistema innovativo per la gestione e la raccolta delle acque meteoriche. www.geoplast.it

Sistema innovativo per la gestione e la raccolta delle acque meteoriche. www.geoplast.it Sistema innovativo per la gestione e la raccolta delle acque meteoriche www.geoplast.it NUOVO ELEVETOR TANK USO E CARATTERISTICHE Base Elevetor / Vantaggi e caratteristiche Cassero Elevetor / Vantaggi

Dettagli

DISEGNO dell ARCHITETTURA II

DISEGNO dell ARCHITETTURA II 1 DISEGNO dell ARCHITETTURA II Il disegno delle strutture portanti. Le diapositive costituiscono unicamente una base per lo sviluppo della lezione e, come tali, non sostituiscono in alcun modo i testi

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI 1 P. 1 Allestimento di cantiere comprendente tutto quanto richiesto dalla legislazione vigente in materia Compreso il trasporto e il noleggio per tutta la durata dei lavori cad. 1.400,00 2 P. 2 Scarifica

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 1727 Analisi E.17.10.10.a Controsoffitti piani in rete metallica e intonaco, assicurata all'armatura propria portante in legno, da pagarsi a parte, con chiodi, grappe, filo di ferro zincato, compreso l'intonaco

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 20/01/2011 IL TECNICO. pag. 1

COMPUTO METRICO. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 20/01/2011 IL TECNICO. pag. 1 Comune di Provincia di pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Data, 20/01/2011 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A. pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Formazione di impianto

Dettagli

D.1070.1010.01 ACCIAIO ARMATURA

D.1070.1010.01 ACCIAIO ARMATURA D.1070.1010.01 ACCIAIO ARMATURA STR.CEM.ARM.,strutt.molto sottili con barre del FI6 ACCIAIO PER ARMATURA DI STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO, in barre tonde, lisce o ad aderenza migliorata, del tipo FeB 22,

Dettagli

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto e Tutela del Territorio Oggetto: Lavori di adeguamento alle norme di igiene e sicurezza e realizzazione di dotazioni impiantistiche presso il Sant

Dettagli

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Demolizione di solai in laterizio e cemento armato, piani od inclinati, in E.002.015 qualsiasi condizione di altezza fino a cm 40. Compreso l'onere per tagli 05/11/2014

Dettagli

COMUNE DI PORTO SANT'ELPIDIO Ufficio Tecnico Lavori Pubblici

COMUNE DI PORTO SANT'ELPIDIO Ufficio Tecnico Lavori Pubblici COMUNE DI PORTO SANT'ELPIDIO Ufficio Tecnico Lavori Pubblici Realizzazione di loculi sull area di risulta tra le tre cappelline poste sul recinto nord e a sud del blocco A RELAZIONE TECNICA e QUADRO ECONOMICO

Dettagli

DESCIZIONE SINTETICA:

DESCIZIONE SINTETICA: Chiusura verticale esterna con funzione portante, formata con tecnologia tradizionale in blocchi di laterizio semipieni e rivestimento esterno a cappotto per evitare i ponti termici 38.5 Evo 01.a 2 1.2

Dettagli

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage. www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.it TEL 070.7333238 CEL 392.9128974 Sede Legale: Via Don Vico 10, La Maddalena

Dettagli

Elenco Prezzi. descrizione articolo

Elenco Prezzi. descrizione articolo Elenco Prezzi 3 - Scavi e reinterri 1 F.P. 3.S.1 2 F.P. 3.S.2 SCAVO GENERALE DI SBANCAMENTO - SISTEMAZIONE NELL'AREA DI CANTIERE SCAVO GENERALE DI SBANCAMENTO O SPLATEAMENTO, A QUALSIASI SCOPO DESTINATO,

Dettagli

SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO IPOTESI DI MASSIMA DELLA DISTRIBUZIONE INTERNA Dall analisi delle esigenze degli

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI MANZANO UFFICIO LAVORI PUBBLICI

REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI MANZANO UFFICIO LAVORI PUBBLICI REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI MANZANO UFFICIO LAVORI PUBBLICI PROGETTO O.P. N^ 7/011 OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA MARCIAPIEDI E SISTEMAZIONI VIARIE PROGETTO

Dettagli

Le coperture piane. lezione 9 L08 1

Le coperture piane. lezione 9 L08 1 Le coperture piane lezione 9 L08 1 Coperture piane Praticabili (terrazze) La casa sulla cascata F.L. Wright Non praticabili (ispezionabili per le operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria) Museo

Dettagli

Pag.1 N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo

Pag.1 N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo Pag.1 Lavori di rifacimento prospetti 1 25 21.1.11 Rimozione di intonaco interno od esterno, di spessore non superiore a 3 cm, eseguito con qualsiasi mezzo, compreso l'onere del carico del materiale di

Dettagli

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la realizzazione di aule e orti didattici. FASE 2A - PROGETTO ESECUTIVO COMPUTO METRICO Il Tecnico Pagina 1 MOVIMENTI DI MATERIE E DEMOLIZIONI 1

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA. Comune di Caneva Provincia di Pordenone

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA. Comune di Caneva Provincia di Pordenone REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Comune di Caneva Provincia di Pordenone LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PALESTRA CENTRO STUDI DI VIA MARCONI PROGETTO ESECUTIVO ALL. I2: ANALISI DEI PREZZI Pordenone,

Dettagli

Requisiti fondamentali

Requisiti fondamentali Requisiti fondamentali Resistenza meccanica Modesta deformabilità Minimo spessore Peso ridotto Buone proprietà isolanti, termiche e acustiche Superficie d intradosso piana Resistenza al fuoco Rapida realizzazione

Dettagli

Fabb. "B1" MQ. 59.97 BAGNO MQ. 4.95 BAGNO MQ. 4.95 SOGGIORNO/ CUCINA. SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 49.84 Pianta Piano Terra mq. 82.00

Fabb. B1 MQ. 59.97 BAGNO MQ. 4.95 BAGNO MQ. 4.95 SOGGIORNO/ CUCINA. SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 49.84 Pianta Piano Terra mq. 82.00 residence RioTorto A1 B1 C1 A2 B2 C2 Fabb. "B1" SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 59.97 MQ. 4.95 MQ. 4.95 SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 49.84 Pianta Piano Terra mq. 82.00 Fabb. "B1" MATRIMONIALE MQ. 16.90 MQ. 10.94 MQ. 15.14

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Edilizia Provinciale Grossetana S.p.A.!"#$!%""&'" ($!)" "% "%%" *+*,-*,-*,-*,-,-./"01$02./"01$02"01$0/%"1%'%2 "01$0/%"1%'%2 Nuova costruzione di n 1 fabbricato ERP per n 12 alloggi in Castiglione della

Dettagli

Tecnocomponenti S.p.A.

Tecnocomponenti S.p.A. 25020 Via Isorella Fiesse (BS) loc. Cadimarco TECNOCOMPONENTI tel +39 (030) 9950722 fax +39 (030) 9950703 S.p.A. direzione Tecnocomponenti S.p.A. http://www.tecnocomponenti.it DIREZIONE http:/www.tecnocomponenti.it

Dettagli

TIPOLOGIE PRINCIPALI 10

TIPOLOGIE PRINCIPALI 10 QUADERNO II Chiusure in muratura e calcestruzzo MURI ESTERNI IN ELEVAZIONE Scheda N : TIPOLOGIE PRINCIPALI 10 Esistono diversi tipi di muri,che si differenziano gli uni dagli altri per la loro resistenza

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO n cod. prod. Descrizione dei lavori Unità di Prezzo Quantità Prezzo TOT misura unitario 9. OPERE MURARIE A 9.02. MURATURE IN LATERIZIO A 9.02.6 Muratura per opere in elevazione

Dettagli

RILIEVO DI MASSIMA DEGLI IMMOBILI

RILIEVO DI MASSIMA DEGLI IMMOBILI COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano OGGETTO: Ampliamento scuola primaria di Cisliano - CUP J81E15001290004 PROGETTO PRELIMINARE PER APPALTO INTEGRATO COMPLESSO ai sensi dell art. 53 comma 2 lett. C)

Dettagli

Analisi Prezzi. Opere Edili e Strutturali

Analisi Prezzi. Opere Edili e Strutturali Analisi Prezzi Opere Edili e Strutturali A-NP01 mc Rimozione cordolo esistente, carico e trasporto a discarica totale 01.A02.G00 01.A02.G10 Carico con mezzi meccanici dei materiali provenienti da demolizioni,

Dettagli