Quotidiano.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quotidiano. www.ecostampa.it"

Transcript

1 Quotidiano

2 Quotidiano

3 Quotidiano

4

5 Quotidiano

6

7

8 AG. STAMPA ANSA del 28 novembre 2012 SANITÀ FEDERLAZIO, VIOLATO DIRITTO CURA, GOVERNO INTERVENGA (ANSA) - ROMA, 28 NOV - «Un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d'impresa e il diritto di cura dei cittadini». È il commento del presidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini, «di fronte alla recente emanazione dei decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio». Flamminichiede quindi in una nota «l'intervento del Governo di fronte ad una situazione illegittima». «Anche questa volta si è scelta la strada più comoda, un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica. Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio. I dati parlano chiaro - prosegueflammini - su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. In barba alla verifica della qualità e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio, un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo-Forlanini ne costa oltre 1.200». «Il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico è di circa euro pro-capite contro i euro del privato, ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale - conclude -. Chissà se la Corte dei Conti si interesserà prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di pi sulle tasche dei cittadini. Le nostre strutture - conclude Flammini - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l'intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune». (ANSA) YJ4-RO

9 AG. STAMPA ANSA del 28 novembre 2012 SANITÀ: SOS NEL LAZIO, 'AL COLLASSO, ASSISTENZA A RISCHIO (ANSA) - ROMA, 28 NOV - Sos generale nella sanità del Lazio. Circa 40 tra associazioni e sindacati del settore «superando differenze e diffidenze storiche si sono unite per denunciare l'imminente collasso della sanità regionale» e hanno sottoscritto un appello rivolto tra gli altri al presidente della Repubblica, del Consiglio, al ministro della Salute e al prefetto di Roma, in cui definiscono i livelli essenziali di assistenza «a rischio». Si sta organizzando una manifestazione unitaria sotto la Regione Lazio l'11 dicembre. Nel documento si punta il dito contro il commissario governativo che «pensa di far quadrare i conti sopprimendo servizi e rottamando lavoratori e posti letto, ignorando completamente i bisogni dei cittadini». Per Gianni Nigo della Fp Cgil nel Lazio «c'è un inganno su posti letto: i cittadini residenti nel Lazio al 2011 sono I posti letto per acuti tra pubblico e privato, fonte Regione, sono , pari al 3,17 per mille. La spending review dice che dobbiamo portarli al 3 per mille e diventerebbero Da tagliare sarebbero 974 e non circa duemila come vuole fare Bondi. Si sta facendo un calcolo folle in cui si considerano persino le barelle come posti letto. La riabilitazione ha posti letto, pari allo 0,67 per mille, dato che lo standard di legge è 0,7 in questo caso non solo non bisogna tagliare ma aggiungere 187 posti letto». Enzo Colaiacomo della Federlazio Salute aggiunge: «Il rischio è veder chiudere strutture, soprattutto quelle accreditate che subiscono pesanti tagli. Alcune nostre strutture, autonomamente hanno già deciso di bloccare i ricoveri».«stiamo aspettando una risposta da parte di Bondi altrimenti chiudere sarà un obbligo», dice Jessica Faroni presidente Aiop Lazio. Giuseppe Lavra, segretario Cimo-Asmd (medici ospedalieri) rincara: «La situazione è molto più drammatica di quanto si percepisca, siamo al limite della deflagrazione sociale. Non più di un mese fa in un ospedale di Roma di cui non faccio il nome sono state chiuse quasi tutte le sale operatorie per una giornata perchè non c'erano bisturi. C'è una diffusa situazione di sotto-organico per cui il personale lavora in condizioni estreme». E poi il nodo dei precari. «Ci sono circa 3400 precari della sanità che rischiano di andare a casa», dice ancora Biserna e il senatore Pdl Domenico Gramazio aggiunge: «Se non vengono sanati entro fine anno, se dovessero andar via, saremmo costretti a chiudere una serie di pronto soccorsi e dea di primo e di secondo livello». (ANSA). SANITÀ SOS NEL LAZIO, 'AL COLLASSO,ASSISTENZA A RISCHIO (2) SANITÀ: SOS NEL LAZIO, 'AL COLLASSO,ASSISTENZA A RISCHIÒ (2) (ANSA) - ROMA 28 NOV - Per Gianni Nigo della Fp Cgil nel Lazio «c'è un inganno su posti letto: i cittadini residenti nel Lazio al 2011 sono I posti letto per acuti tra pubblico e privato, fonte Regione, sono , pari al 3,17 per mille. La spending review dice che dobbiamo portarli al 3 per mille e diventerebbero Da tagliare sarebbero 974 e non circa duemila come vuole fare Bondi. Si sta facendo un calcolo folle in cui si

10 considerano persino le barelle come posti letto. La riabilitazione ha posti letto, pari allo 0,67 per mille, dato che lo standard di legge è 0,7 in questo caso non solo non bisogna tagliare ma aggiungere 187 posti letto». Enzo Colaiacomo della Federlazio Salute aggiunge: «Il rischio è veder chiudere strutture, soprattutto quelle accreditate che subiscono pesanti tagli. Alcune nostre strutture, autonomamente hanno già deciso di bloccare i ricoveri. La situazione è talmente difficile che siamo arrivati al punto di aderire ad una battaglia comune per la difesa». Antonio Cuozzo (Ugl) sottolinea «la straordinarietà di tante sigle insieme per la salvezza del sistema sanitario regionale». «La verità è che il Lazio è il laboratorio per lo smantellamento del sistema sanitario», sostiene Alessandro Biserna dalla Uil Fpl. «Stiamo aspettando una risposta da parte di Bondi altrimenti chiudere sarà un obbligo», dice Jessica Faroni presidente Aiop Lazio. Giuseppe Lavra, segretario Cimo- Asmd (medici ospedalieri) rincara: «La situazione è molto più drammatica di quanto si percepisca, siamo al limite della deflagrazione sociale. Non più di un mese fa in un ospedale di Roma di cui non faccio il nome sono state chiuse quasi tutte le sale operatorie per una giornata perchè non c'erano bisturi. C'è una diffusa situazione di sotto-organico per cui il personale lavora in condizioni estreme. Ho proposto un giorno di sciopero bianco lavorato e solidale in cui i medici lavorano e devolvono gli stipendi direttamente alle cure dei cittadini». E poi il nodo dei precari. «Ci sono circa 3400 precari della sanità che rischiano di andare a casa», dice ancora Biserna e il senatore Pdl Domenico Gramazio aggiunge: «Se non vengono sanati entro fine anno, se dovessero andar via, saremmo costretti a chiudere una serie di pronto soccorsi e dea di primo e di secondo livello». (ANSA) YJ4-RO

11 AG. STAMPA ADNKRONOS del 28 novembre 2012 SANITÀ: FEDERLAZIO, INTERVENGA GOVERNO PER SOSPENSIONE DECRETO BONDI Roma, 28 nov. - (Adnkronos) - «Un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d'impresa e il diritto di cura dei cittadini». Questo il duro commento del presidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini, di fronte alla recente emanazione dei decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio. «Anche questa volta si è scelta la strada più comoda, un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica - prosegue - Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio». «I dati parlano chiaro - continua Flammini - su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. In barba alla verifica della qualità e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio, un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo-Forlanini ne costa oltre 1.200». (segue) (Rre/Ct/Adnkronos) 28-NOV-12 17:19 NNN SANITÀ: FEDERLAZIO, INTERVENGA GOVERNO PER SOSPENSIONE DECRETO BONDI (2) (Adnkronos) - «Il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico è di circa euro pro-capite contro i euro del privato, ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale. Chissà se la Corte dei Conti si interesserà prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di più sulle tasche dei cittadini». «Le nostre strutture - conclude Flammini - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l'intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune». (Rre/Ct/Adnkronos) 28-NOV-12 17:26 NNN

12 AG. STAMPA OMNIROMA del 28 novembre 2012 SANITÀ, FEDERLAZIO INTERVENGA GOVERNO PER SOSPENSIONE DECRETO BONDI (OMNIROMA) Roma, 28 NOV - «Un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d'impresa e il diritto di cura dei cittadini». Così in una nota il presidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini, di fronte alla recente emanazione dei decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio. «Anche questa volta si è scelta la strada più comoda, un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica. Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio. I dati parlano chiaro prosegue Flammini - su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. In barba alla verifica della qualità e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio, un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo-Forlanini ne costa oltre 1.200». «Il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico è di circa euro pro-capite contro i euro del privato, ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale. Chissà se la Corte dei Conti si interesserà prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di più sulle tasche dei cittadini. Le nostre strutture - conclude Flammini - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l'intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune».

13 Ultim'ora CRONACA Sanita': Federlazio, intervenga governo per sospensione decreto Bondi Roma, 28 nov. - "Un colpo alla produttivita' della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la liberta' d'impresa e il diritto di cura dei cittadini". Questo il duro commento del presidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini, di fronte alla recente emanazione dei decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio. "Anche questa volta si e' scelta la strada piu' comoda, un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanita' privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilita' di replica - prosegue - Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio". "I dati parlano chiaro - continua Flammini - su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. In barba alla verifica della qualita' e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio, un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo-Forlanini ne costa oltre 1.200". (segue)

14 Ultim'ora CRONACA Sanita': Federlazio, intervenga governo per sospensione decreto Bondi (2) Roma, 28 nov "Il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico e' di circa euro pro-capite contro i euro del privato, ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale. Chissa' se la Corte dei Conti si interessera' prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di piu' sulle tasche dei cittadini". "Le nostre strutture - conclude Flammini - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l'intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune".

15 (LZ) SANITA': FEDERLAZIO, INTERVENGA GOVERNO PER SOSPENSIONE DECRETO BONDI (DIRE) Roma, 28 nov. - Un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d impresa e il diritto di cura dei cittadini. Questo il duro commento del Presidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini, di fronte alla recente emanazione dei decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio. Anche questa volta si è scelta la strada più comoda, un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica. Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio. I dati parlano chiaro - prosegue Flammini - su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. In barba alla verifica della qualità e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio, un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo-Forlanini ne costa oltre Il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico è di circa euro pro-capite contro i euro del privato, ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale. Chissà se la Corte dei Conti si interesserà prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di più sulle tasche dei cittadini. Le nostre strutture - conclude Flammini - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune. (Com/Rel/ Dire)

16 Mercoledì 28 novembre 2012 Sanita': Eederlazio, intervenga Governo per sospensione decreto Bondi Roma, 28 nov. - Un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d impresa e il diritto di cura dei cittadini. Questo il duro commento del Presidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini, di fronte alla recente emanazione dei decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio. Anche questa volta si è scelta la strada più comoda, un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica. Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio. I dati parlano chiaro - prosegue Flammini - su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. In barba alla verifica della qualità e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio, un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo-Forlanini ne costa oltre Il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico è di circa euro procapite contro i euro del privato, ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale. Chissà se la Corte dei Conti si interesserà prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di più sulle tasche dei cittadini. Le nostre strutture - conclude Flammini - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune From: Ufficio Stampa FEDERLAZIO PUBBLICATO DA REDAZIONE DEL CORRIEREDELWEB.IT ALLE 17.05

17 Tagli alla Sanità, appello di 40 associazioni "L'assistenza nel Lazio rischia il collasso" Sos al governo e al Quirinale: i posti letto da tagliare sarebbero 964. In pericolo anche migliaia di posti di lavoro di ANNA RITA CILLIS Compatte nel lanciare una richiesta di aiuto per la sanità del Lazio messa a dura prova dai tagli. Per la prima volta quaranta tra sigle sindacali e associazioni del comparto si sono unite per denunciare il rischio "di un imminente collasso" dell'intero settore. Un grido di allarme, il loro, che si è tradotto anche in un appello inviato al presidente della Repubblica, del Consiglio, al ministro della Salute, al prefetto di Roma, e al commissario ad acta. Appello nel quale sottolineano come, in questo momento, siamo a rischio anche i livelli essenziali di assistenza. "Sono già stati fatti dei tagli nella sanità privata e classificata e se predispongono di nuovi anche nel pubblico oltre a vere e proprie dismissioni di parti del sistema che non risaneranno la sanità ma la porteranno al collasso definitivo", spiegano mettendo l'accento poi anche sulla questione precari: "Al collasso strutturale e organizzativo rischia di associarsi una altrettanto grave caduta occupazionale" per circa 3400 lavoratori a termine. Poi nel documento puntano il dito contro il commissario governativo che "pensa di far quadrare i conti sopprimendo servizi e rottamando lavoratori e posti letto, ignorando i cittadini". E a questo proposito, Gianni Nigro, della Fp Cgil fornisce alcuni dati sui tagli, già anticipati sin dai primi di luglio da Repubblica. "I posti letto per acuti da tagliare sarebbero 964". Un conto "facile da fare - spiega il sindacalista - i residenti del Lazio sono , i posti letto sono , pari al 3,17 per mille abitanti. La spending review ci impone di portarli al 3 per mille dunque a Chi parla di altre cifre sbaglia di grosso o è in malafede". Poi Nigro aggiunge: "Ora chiediamo di fermare la partita e di rivedere il tutto dopo le elezioni regionali in modo da poterne ragionare con

18 la nuova giunta". Intanto le quaranta realtà, tra sigle sindacali e associazioni annunciano una manifestazione per martedì 11 dicembre sotto la Regione. Un sit-in "per denunciare la violazione del diritto costituzionale alla Salute che si sta per configurare nel Lazio attraverso un oscuro e drammatico disegno di tagli", dice invece Antonio Cuozzo, segretario dell'ugl Sanità, "chiediamo alla Regione un'immediata inversione di marcia a difesa del Servizio sanitario regionale che è al collasso e i livelli essenziali di assistenza sono messi a serio rischio". Tagli che sono "un colpo alla produttività della Regione, la negazione al diritto costituzionale per la libertà d'impresa e per il diritto di cura dei cittadini" per il presidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini. Ma il ministro della Salute, Renato Balduzzi, rispondendo alla Camera a un'interrogazione sulla necessità di rivedere il piano di rientro del Lazio è stato chiaro: "Siamo in presenza di una Regione che ha bisogno di rientrare". Intanto le proteste vanno avanti: oggi tocca al "Comitato per la Difesa del San Raffaele" che sarà di nuovo sotto la sede della Regione "per scongiurare la chiusura della casa di cura San Raffaele di Cassino e di Villa del Buon Respiro a Viterbo". E un Sos arriva anche dai ricercatori del San RaffaelePisana: "È paradossale - dicono - mentre a livello nazionale si varano norme per incentivare le assunzioni di ricercatori noi rischiamo di scomparire per la mancata attuazione di piani concordati". (29 novembre 2012) RIPRODUZIONE RISERVATA

19

20

21 SANITA' - Lazio: Federlazio, Governo sospenda "decreto Bondi" Un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d impresa e il diritto di cura dei cittadini. Questo il duro commento delpresidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini, di fronte alla recente emanazione dei decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio. Anche questa volta si è scelta la strada più comoda - ha osservato Flammini - un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica. Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio. I dati parlano chiaro - pha aggiunto il presidentedi Federlazio - su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. In barba alla verifica della qualità e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio, un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo- Forlanini ne costa oltre Il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico è di circa euro pro-capite contro i euro del privato - ha sottolineato Flammini - ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale. Chissà se la Corte dei Conti si interesserà prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di più sulle tasche dei cittadini. Le nostre strutture - ha affermato il presidente di Federlazio - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune. 28 novembre 2012

22 28/11/2012 ore Federlazio, no al decreto Bondi Un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d'impresa e il diritto di cura dei cittadini. Questo il duro commento del Presidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini, di fronte alla recente emanazione dei decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio. Anche questa volta si è scelta la strada più comoda, un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica. Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio.

23 agenzia giornalistica Repubblica 28/11/ :47 Sanità: Federlazio, intervenga Governo per sospensione Decreto Bondi Un colpo alla produttività della Regione per il Presidente Maurizio Flammini Un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d impresa e il diritto di cura dei cittadini. Questo il duro commento del Presidente di Ferderlazio, Maurizio Flammini, di fronte alla recente emanazione dei decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio. Anche questa volta si è scelta la strada più comoda, un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica. Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio. I dati parlano chiaro - prosegue Flammini - su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. In barba alla verifica della qualità e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio, un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo-Forlanini ne costa oltre Il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico è di circa euro procapite contro i euro del privato, ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale. Chissà se la Corte dei Conti si interesserà prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di più sulle tasche dei cittadini. Le nostre strutture - conclude Flammini - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune.

24 1. TMNEWS mercoledì 28 novembre 2012, Sanità/ Federlazio: decreti Bondi colpo a produttività Lazio ZCZC Sanità/ Federlazio: decreti Bondi colpo a produttività Lazio Roma, 28 nov. (TMNews) - Secondo Maurizio Flammini, presidente di Federlazio, i decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio rappresentano "un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d' impresa e il diritto di cura dei cittadini". "Anche questa volta si è scelta la strada più comoda - spiega Flammini - un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica. Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio". Su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. "In barba alla verifica della qualità e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio - prosegue Flammini - un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo-Forlanini ne costa oltre 1.200". Ancora, il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico è di circa euro pro-capite contro i euro del privato, "ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale. Chissà se la Corte dei Conti si interesserà prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di più sulle tasche dei cittadini". "Le nostre strutture - conclude Flammini - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l' intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune". Red7Apa 28 NOV NNN

25 Sanità/ Federlazio: decreti Bondi colpo a produttività Lazio 28 nov Secondo Maurizio Flammini, presidente di Federlazio, i decreti Bondi sul taglio della spesa sanitaria del Lazio rappresentano "un colpo alla produttività della Regione, la negazione netta al diritto di concertazione, la violazione di un duplice diritto costituzionale come la libertà d' impresa e il diritto di cura dei cittadini". "Anche questa volta si è scelta la strada più comoda - spiega Flammini - un taglio indiscriminato e orizzontale alla sanità privata in convenzione, cui non viene data alcuna possibilità di replica. Questo in un quadro di assordante silenzio della politica che sembra indifferente al disagio sociale al quale andranno incontro nei prossimi giorni i cittadini del Lazio". Su una manovra complessiva di riduzione della spesa sanitaria per il 2012 di circa 100 milioni di euro, il privato, da solo, ne paga circa 90. "In barba alla verifica della qualità e soprattutto ai costi dei servizi offerti. Solo per fare un esempio - prosegue Flammini - un posto letto pagato al privato in convenzione a circa 400 euro al giorno al San Camillo-Forlanini ne costa oltre 1.200". Ancora, il costo medio del personale del servizio sanitario pubblico è di circa euro pro-capite contro i euro del privato, "ma questi dati non sembrano interessare la gestione commissariale. Chissà se la Corte dei Conti si interesserà prima o poi di questa situazione? Certo, ben venga la riduzione dei costi ma almeno si inizi da dove pesano di più sulle tasche dei cittadini". "Le nostre strutture - conclude Flammini - dovranno irrimediabilmente chiudere mettendo a serio rischio il diritto alla salute della popolazione, per questo motivo chiedo l' intervento diretto del Governo di fronte ad una situazione illegittima, incostituzionale ed antisindacale, di cui gli attuali attori dovranno renderne conto nelle sedi opportune".

SANITA': E-R; SINDACATI, 500 POSTI IN MENO NEL

SANITA': E-R; SINDACATI, 500 POSTI IN MENO NEL Ansa SANITA': E-R; SINDACATI, 500 POSTI IN MENO NEL 2012 'EFFETTO BLOCCO DEL TURN-OVER, TAGLIO DEI COSTI PER 25 MILIONI' BOLOGNA, 28 GIU - A fine 2012, come effetto del blocco del turn-over, il sistema

Dettagli

SICUREZZA: SINDACATI INCONTRANO ALFANO E CESA, DA GOVERNO SILENZIO ASSORDANTE

SICUREZZA: SINDACATI INCONTRANO ALFANO E CESA, DA GOVERNO SILENZIO ASSORDANTE PENSIONI: SINDACATI COMPARTO SICUREZZA VEDONO ALFANO E CESA PENSIONI: SINDACATI COMPARTO SICUREZZA VEDONO ALFANO E CESA DOMANI BERSANI, PREOCCUPAZIONE SU SCELTE GOVERNO (ANSA) - ROMA, 18 APR - ''Molto

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

01-07-10 MANOVRA: MALATI AIDS E MALATI CANCRO CHIEDONO CERTEZZE SU FARMACI

01-07-10 MANOVRA: MALATI AIDS E MALATI CANCRO CHIEDONO CERTEZZE SU FARMACI ASCA 01-07-10 MANOVRA: MALATI AIDS E MALATI CANCRO CHIEDONO CERTEZZE SU FARMACI (ASCA) - Roma, 1 lug - Le associazioni dei pazienti di Aids e oncologici ''richiamano Governo e AIFA a vigilare affinche'

Dettagli

Salute: Lorenzin, non un costo ma opportunita' investimento

Salute: Lorenzin, non un costo ma opportunita' investimento Salute: Lorenzin, non un costo ma opportunita' investimento (ANSA) - ROMA, 19 NOV - "L' investimento in salute e' il presupposto per la crescita e lo sviluppo di un Paese". Per questo e' necessario "abbandonare

Dettagli

SANITÀ: A FEBBRAIO SCIOPERI MEDICI FAMIGLIA FIMMG CONTRO MANOVRA

SANITÀ: A FEBBRAIO SCIOPERI MEDICI FAMIGLIA FIMMG CONTRO MANOVRA SANITÀ: A FEBBRAIO SCIOPERI MEDICI FAMIGLIA FIMMG CONTRO MANOVRA Roma, 14 gen. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - I medici di famiglia della Fimmg pronti a dare battaglia contro gli effetti della manovra 'salva-italià

Dettagli

Chi manovra? La calura di questa seconda metà d'agosto non ferma l'attività del SAP che sta seguendo e monitorando. La vera battaglia si combatte

Chi manovra? La calura di questa seconda metà d'agosto non ferma l'attività del SAP che sta seguendo e monitorando. La vera battaglia si combatte 34 Notiziario della Segreteria Generale del Sindacato Autonomo di Polizia Direttore Politico: NICOLA TANZI Direttore Responsabile: MASSIMO MONTEBOVE Registrazione Tribunale Roma n. 98 del 21 febbraio 2000

Dettagli

ANSA. Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile

ANSA. Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile ANSA Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile (ANSA) - ROMA, 30 SET - "Con il premier Letta siamo d' accordo su una cosa importante: il Paese ha bisogno di interventi sulla giustizia a

Dettagli

Il privilegio di essere Poliziotti

Il privilegio di essere Poliziotti 51 Notiziario della Segreteria Generale del Sindacato Autonomo di Polizia Direttore Politico: NICOLA TANZI Direttore Responsabile: MASSIMO MONTEBOVE Registrazione Tribunale Roma n. 98 del 21 febbraio 2000

Dettagli

Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da

Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da Piacenza e Rimini in trasferta a Bologna per chiedere

Dettagli

TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012

TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012 TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012 Odg Fondi contrattuali, varie ed eventuali. Per l'azienda sono presenti: dott.ssa Valori, dott.ssa Biancheri, dott.ssa Battistoni, dott.ssa Pellegrini, dott. Orlando Valori

Dettagli

SANITA': INTERSINDACALE SU ORARIO LAVORO, NO A DEROGHE =

SANITA': INTERSINDACALE SU ORARIO LAVORO, NO A DEROGHE = AKS0045 7 SAN 0 DNA NAZ SANITA': INTERSINDACALE SU ORARIO LAVORO, NO A DEROGHE = Roma, 10 nov. (AdnKronos Salute) - E' in atto "il tentativo strumentale di Governo e Regioni di cercare un accordo in extremis

Dettagli

PRESENTAZIONE OPUSCOLO. Patologie oncologiche e invalidanti. Quello che è importante sapere per le lavoratrici e i lavoratori.

PRESENTAZIONE OPUSCOLO. Patologie oncologiche e invalidanti. Quello che è importante sapere per le lavoratrici e i lavoratori. PRESENTAZIONE OPUSCOLO Patologie oncologiche e invalidanti. Quello che è importante sapere per le lavoratrici e i lavoratori Roma 19 aprile 2012 Sala D Antona Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Dettagli

MEMORIA DELLA CGIL E DELLO SPI CGIL AUDIZIONE del 8 giugno 2015 XI COMMISSIONE CAMERA DEI DEPUTATI SU DECRETO LEGGE 65/2015 Disposizioni urgenti in

MEMORIA DELLA CGIL E DELLO SPI CGIL AUDIZIONE del 8 giugno 2015 XI COMMISSIONE CAMERA DEI DEPUTATI SU DECRETO LEGGE 65/2015 Disposizioni urgenti in MEMORIA DELLA CGIL E DELLO SPI CGIL AUDIZIONE del 8 giugno 2015 XI COMMISSIONE CAMERA DEI DEPUTATI SU DECRETO LEGGE 65/2015 Disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie

Dettagli

Data: 26 Ottobre 2012 Snag

Data: 26 Ottobre 2012 Snag Data: 26 Ottobre 2012 Snag EDITORIA: GIORNALAI,NIENTE ACCORDO SU ABBONAMENTO IN EDICOLA SNAG, SINAGI, UILTUCS E USIAGI ABBANDONANO TAVOLO CON FIEG (ANSA) - ROMA, 26 OTT - Niente accordo tra i sindacati

Dettagli

CRO 21/07/2009 17.42.20 CARCERI: SOVRAFFOLLAMENTO; SAPPE, 11 REGIONI 'FUORI LEGGE'

CRO 21/07/2009 17.42.20 CARCERI: SOVRAFFOLLAMENTO; SAPPE, 11 REGIONI 'FUORI LEGGE' CRO 21/07/2009 17.42.20 CARCERI: SOVRAFFOLLAMENTO; SAPPE, 11 REGIONI 'FUORI LEGGE' CARCERI: SOVRAFFOLLAMENTO; SAPPE, 11 REGIONI 'FUORI LEGGE' (ANSA) - ROMA, 21 LUG - ''Sono undici le Regioni 'fuori legge'

Dettagli

1 di 5 11/01/2012 0.26

1 di 5 11/01/2012 0.26 1 di 5 11/01/2012 0.26 HOME S.O.S. CORRIERE S.O.S. AVVOCATO GALLERIA NUMERI UTILI JOB CONTATTI PUBBLICITÀ ATTUALITÀ CONCORSI COMMERCIO ANIMALI VINO SCUOLA INCHIESTE SANITÀ ITALIA SALUTE SOCIALE EVENTI

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. di MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2012

RASSEGNA STAMPA. di MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2012 RASSEGNA STAMPA di MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2012 7 Forum Risk. Agenas presenta il nuovo numero di Monitor sulla 'Sicurezza delle cure' Presentato ad Arezzo il nuovo numero di Monitor, dal Direttore Fulvio

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 Politica locale 23/01/2015 La Repubblica (ed. Bologna) Pagina 7 SILVIA BIGNAMI Riforme, i renziani ai dissidenti Pd:

Dettagli

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA (ANSA) ROMA, 3 SET "Il documento ultimatum che gli Assessori alla Salute hanno inviato al

Dettagli

Indice. Presentazione p. 7 Una grande prova di democrazia di Domenico Pantaleo

Indice. Presentazione p. 7 Una grande prova di democrazia di Domenico Pantaleo Indice Presentazione p. 7 Una grande prova di democrazia di Domenico Pantaleo PARTE PRIMA - La RSU 11 Capitolo I Che cosa è la RSu 13 Capitolo II Come lavora la RSu 18 Capitolo III - Il negoziato: tempi

Dettagli

FIMP E-R su terremoto in Emilia. 23 maggio 2012. Rassegna Stampa a cura di

FIMP E-R su terremoto in Emilia. 23 maggio 2012. Rassegna Stampa a cura di FIMP E-R su terremoto in Emilia 23 maggio 2012 Rassegna Stampa a cura di MEDIA OVERVIEW TESTATA DATA SECOLO D ITALIA 23 maggio 2012 QUOTIDIANI QUOTIDIANO SANITA 22 maggio 2012 IL FARMACISTA 22 maggio 2012

Dettagli

04/04/2012 Crisi dell'edilizia a Roma e nel Lazio

04/04/2012 Crisi dell'edilizia a Roma e nel Lazio 04/04/2012 03/03/2012 pag. 7 AGENZIE STAMPA del 3 aprile 2012 GLI APPUNTAMENTI DI OGGI ECONOMIA E FINANZA: GLI AVVENIMENTI DI MARTEDÌ 3 APRILE -2-ECONOMIA Roma: conferenza stampa di presentazione

Dettagli

Rappresentanza Sindacale Unitaria CA FOSCARI. Lo sciopero. Istruzioni per lo sciopero. Marzo 2009. RSU rsu@unive.it www.unive.

Rappresentanza Sindacale Unitaria CA FOSCARI. Lo sciopero. Istruzioni per lo sciopero. Marzo 2009. RSU rsu@unive.it www.unive. Rappresentanza Sindacale Unitaria CA FOSCARI Lo sciopero Istruzioni per lo sciopero. Marzo 009 RSU rsu@unive.it www.unive.it/rsu Società Indice Lo sciopero Quando posso fare sciopero? I principali sindacati

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 24 Aprile 2009

COMUNICATO STAMPA 24 Aprile 2009 COMUNICATO STAMPA 24 Aprile 2009 Il dossier carceri inviato al Pres. Berlusconi Sette plichi contenenti un voluminoso, quanto dettagliato, dossier sulle gravi e critiche condizioni in cui versa il sistema

Dettagli

TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO. Sezione Lavoro

TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO. Sezione Lavoro TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO Sezione Lavoro Il Giudice del lavoro, dott.ssa Francesca La Russa, a scioglimento di riserva, ha pronunciato il seguente D E C R E T O nel giudizio iscritto al n. 971/2014 R.G.L.,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 5 Novembre 2014. Le contraddizioni della sanità pubblica lodigiana

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 5 Novembre 2014. Le contraddizioni della sanità pubblica lodigiana Pagina 1 di 7 rassegna stampa Data 5 Novembre 2014 IL CITTADINO Lodi Le contraddizioni della sanità pubblica lodigiana Lettere & opinioni Rossi proprio come Renzi non si confronta con il sindacato Codogno

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato COZZOLINO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato COZZOLINO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3125 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato COZZOLINO Norme in materia di assunzione dei vigili del fuoco volontari nel Corpo nazionale

Dettagli

24 aprile 2013 GAZZETTA DEL SUD Pagina 1 di 1

24 aprile 2013 GAZZETTA DEL SUD Pagina 1 di 1 24 aprile 2013 GAZZETTA DEL SUD Pagina 1 di 1 24 aprile 2013 GIORNALE DI SICILIA Pagina 1 di 1 24 aprile 2013 MF SICILIA Pagina 1 di 1 24 aprile 2013 LIBERO 24 X 7 Pagina 1 di 1 UN BALZELLO CHE AGGRAVERÀ

Dettagli

TL-COM 13-NOV-15 12:48 NNNN 13-11-15 1248

TL-COM 13-NOV-15 12:48 NNNN 13-11-15 1248 Ansa - Trasporti:Confetra, Tar Piemonte sospende pagamenti Autorita'ZCZC3014/SXA XEF34425_SXA_QBXB R ECO S0A QBXB Trasporti:Confetra, Tar Piemonte sospende pagamenti Autorita' (ANSA) - ROMA, 13 NOV - Il

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI NELLE PIAZZE

PROTOCOLLO PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI NELLE PIAZZE PROTOCOLLO PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI NELLE PIAZZE CONSIDERATO che la Costituzione garantisce il diritto di manifestare, quale una delle condizioni di base per il progresso della società democratica

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA IL FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI ISTITUZIONALI CENTRALI E TERRITORIALI DELLA REPUBBLICA COSTA 6,4 MILIARDI DI EURO (209

Dettagli

Capece vs Bernardini

Capece vs Bernardini Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Segreteria Generale: Via Trionfale, 79/A 00136 Roma Tel. 06.3975901 (6 linee r.a) Fax 06.39733669 Email: info@sappe.it Capece vs Bernardini Comunicato stampa in

Dettagli

Per un Welfare dinamico. Non più solo un costo ma motore di sviluppo. 19 settembre 2013 Tempio di Adriano, Piazza di Pietra Roma RASSEGNA STAMPA

Per un Welfare dinamico. Non più solo un costo ma motore di sviluppo. 19 settembre 2013 Tempio di Adriano, Piazza di Pietra Roma RASSEGNA STAMPA Per un Welfare dinamico. Non più solo un costo ma motore di sviluppo 19 settembre 2013 Tempio di Adriano, Piazza di Pietra Roma RASSEGNA STAMPA Indice della Rassegna Stampa Comunicato Stampa Nel Lazio

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Giovedì 08 gennaio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Giovedì 08 gennaio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Giovedì 08 gennaio 2015 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 6 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 8 Prime Pagine 11 Rassegna associativa

Dettagli

SOMMARIO DEL 5 SETTEMBRE 2013. Investimenti a Mirafiori frutto degli accordi. In Piemonte nascerà polo delle auto di lusso

SOMMARIO DEL 5 SETTEMBRE 2013. Investimenti a Mirafiori frutto degli accordi. In Piemonte nascerà polo delle auto di lusso SOMMARIO DEL 5 SETTEMBRE 2013 La Stampa Uff.Stampa Fismic Il Messaggero Il Mattino Il Sole 24 Ore Il Giornale La Stampa CronacaQui Asca Corriere della Sera La Repubblica Avvenire Il Sole 24 Ore Il Messaggero

Dettagli

L O.S.Po.L. pur recependo le buone intenzioni dei rappresentanti del Sindaco ha richiesto un incontro formale con il Sindaco Marino entro 15 giorni.

L O.S.Po.L. pur recependo le buone intenzioni dei rappresentanti del Sindaco ha richiesto un incontro formale con il Sindaco Marino entro 15 giorni. Lo Sciopero della Polizia Locale di Roma Capitale Oltre 1.000 vigili hanno sfilato per la città Il Deputato Europeo Roberta Angelilli inoltra al Parlamento Europeo interrogazione A testa alta gli uomini

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it

RASSEGNA STAMPA. A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it RASSEGNA STAMPA A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it ! "! # $ % & # Medici e responsabilità professionale. Quasi nove su dieci già assicurati. Ma le polizze non fanno stare comunque

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA 1^ Sezione Lavoro

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA 1^ Sezione Lavoro TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA 1^ Sezione Lavoro Il giudice dr. Massimo Pagliarini nel procedimento ex art. 28 Stat. lav. n. 16949 del Ruolo affari contenziosi civili dell anno 2015, vertente TRA A.N.M.I.R.S.

Dettagli

L' annuncio a ministero e Regione. Oggi l' incontro con i sindacati. In bilico 350 posti.

L' annuncio a ministero e Regione. Oggi l' incontro con i sindacati. In bilico 350 posti. L' annuncio a ministero e Regione. Oggi l' incontro con i sindacati. In bilico 350 posti. di Gabriele De Stefani A casa 350 dei 390 dipendenti della raffineria destinata, da qui alla fine dell' anno, a

Dettagli

La battaglia per chiudere davvero gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari coinvolge direttamente chi lavora per la Salute Mentale.

La battaglia per chiudere davvero gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari coinvolge direttamente chi lavora per la Salute Mentale. La battaglia per chiudere davvero gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari coinvolge direttamente chi lavora per la Salute Mentale. Aver scongiurato l ennesima proroga alla chiusura degli Ospedali Psichiatrici

Dettagli

Rassegna Stampa. sabato 31 gennaio 2015. Servizi di Media Monitoring

Rassegna Stampa. sabato 31 gennaio 2015. Servizi di Media Monitoring Rassegna Stampa sabato 31 gennaio 2015 Rassegna Stampa POLITICA REGIONALE E CORRIERE DEL MEZZOGIORNO NAPOLI E CAMPANIA CORRIERE DEL MEZZOGIORNO NAPOLI E CAMPANIA 01/31/2015 4 01/31/2015 4 MATTINO NAPOLI

Dettagli

Sarno (UIL) Incendi in carcere : L Italia come il Cile

Sarno (UIL) Incendi in carcere : L Italia come il Cile Comunicato Stampa 8 dicembre 2010 Sarno (UIL) Incendi in carcere : L Italia come il Cile Mentre commentiamo stupiti ed attoniti l incendio sviluppatosi nel penitenziario di Santiago del Cile, che ha portato

Dettagli

COSTI DELLA POLITICA: DAI PROVVEDIMENTI PRESI ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RISPARMIO

COSTI DELLA POLITICA: DAI PROVVEDIMENTI PRESI ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RISPARMIO 2 RAPPORTO UIL SUI COSTI DELLA POLITICA (LUGLIO 2012) COSTI DELLA POLITICA: DAI PROVVEDIMENTI PRESI ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RISPARMIO OLTRE 1,1 MILIONI DI PERSONE VIVONO DI POLITICA, IL 4,9% DEL TOTALE

Dettagli

Alle Ust Cisl della Calabria ; Alle Federazioni Regionali ; Agli Enti e Associazioni ; LL.SS.

Alle Ust Cisl della Calabria ; Alle Federazioni Regionali ; Agli Enti e Associazioni ; LL.SS. Lamezia Terme, 19/05/2009 Prot. N 192 /09 Alle Ust Cisl della Calabria ; Alle Federazioni Regionali ; Agli Enti e Associazioni ; LL.SS. Oggetto : Sanità, Fiscalità e Ticket. Cari Amici, come sicuramente

Dettagli

SINTESI LAVORI DELLA COMMISSIONE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Consiliatura 2009-2013

SINTESI LAVORI DELLA COMMISSIONE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Consiliatura 2009-2013 SINTESI LAVORI DELLA COMMISSIONE POLITICHE E DEL LAVORO Consiliatura 2009-2013 Viene deliberata ufficialmente dal Consiglio l istituzione della Commissione in data 7 aprile 2010 (su richiesta dei componenti

Dettagli

RASSEGNA STAMPA PRIMO SEMESTRE 2014

RASSEGNA STAMPA PRIMO SEMESTRE 2014 RASSEGNA STAMPA PRIMO SEMESTRE 2014 4 FEBBRAIO 2014 PAGINA 21 Rassegna Stampa Primo semestre 2014 Pagina 83 4 FEBBRAIO 2014 PAGINA 21 Rassegna Stampa Primo semestre 2014 Pagina 84 4 FEBBRAIO 2014 PAGINA

Dettagli

Decreto del Commissario ad acta

Decreto del Commissario ad acta REGIONE LAZIO Decreto del Commissario ad acta (delibera del Consiglio dei Ministri del 23 aprile 2010) N. U00039 del 20/03/2012 Proposta n. 2806 del 17/02/2012 Oggetto: Assistenza territoriale. Ridefinizione

Dettagli

Notiziario della Presidenza del Consiglio regionale dell Abruzzo ALL AQUILA IL FORUM ECONOMICO ABRUZZO-ROMANIA

Notiziario della Presidenza del Consiglio regionale dell Abruzzo ALL AQUILA IL FORUM ECONOMICO ABRUZZO-ROMANIA Notiziario della Presidenza del Consiglio regionale dell Abruzzo a cura di Maria Dalia Pilato Supplemento all Agenzia ACRA registrazione Tribunale dell Aquila n.142/1972 ANNO I n.3 novembre, dicembre 2014

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 01 luglio 2009

COMUNICATO STAMPA 01 luglio 2009 COMUNICATO STAMPA 01 luglio 2009 Carceri la UIL visita San Vittore: condizioni indegne! Le condizioni che abbiamo riscontrato nel corso della visita odierna alla Casa Circondariale di Milano S.Vittore

Dettagli

RASSEGNA STAMPA GLI ANESTESISTI RIANIMATORI BOCCIANO I TEST A MEDICINA

RASSEGNA STAMPA GLI ANESTESISTI RIANIMATORI BOCCIANO I TEST A MEDICINA RASSEGNA STAMPA GLI ANESTESISTI RIANIMATORI BOCCIANO I TEST A MEDICINA Carpino: «Facoltà aperta a tutti per i primi due anni. E dopo vanno avanti solo i migliori» Roma, 12 settembre 2007 AGENZIE 12/09/2007

Dettagli

Modelli di gestione. Confederazione Generale Italiana del Lavoro. 3 Sessione. Comunicazione di: Daniela Cappelli. Segreteria regionale Cgil Toscana

Modelli di gestione. Confederazione Generale Italiana del Lavoro. 3 Sessione. Comunicazione di: Daniela Cappelli. Segreteria regionale Cgil Toscana 3 Sessione Modelli di gestione Comunicazione di: Daniela Cappelli Segreteria regionale Cgil Toscana Anche la CGIL Regionale Toscana, in collegamento con la piattaforma della CGIL Nazionale Per il diritto

Dettagli

inform@ata news n.02.14

inform@ata news n.02.14 inform@ata news n.02.14 Per contatti o segnalazioni: e-mail: r.fiore@flcgil.it siti internet: www.flc-cgiltorino.it www.flcgil.it la newsletter di informazione sulle problematiche del settore ATA della

Dettagli

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Liguria. (Sezione Seconda) ORDINANZA

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Liguria. (Sezione Seconda) ORDINANZA N. 00083/2007 REG.ORD. N. 01027/2004 REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Liguria ha pronunciato la presente (Sezione Seconda) ORDINANZA Sul ricorso

Dettagli

mercoledì 25 settembre 2013

mercoledì 25 settembre 2013 Rassegna Stampa CISL Bergamo mercoledì 25 settembre 2013 mercoledì 25 settembre 2013 CASAZZA La Diocesi di Bergamo nomina Enrico Madona amministratore delegato della Fondazione Piccinelli. Ma Madona

Dettagli

Una manovra di rigore ed equità.

Una manovra di rigore ed equità. Una manovra di rigore ed equità. Ispirata all'art. 3 della Costituzione: "È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono il pieno sviluppo della persona".

Dettagli

ORDINANZA N. 336 ANNO 2010 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE

ORDINANZA N. 336 ANNO 2010 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE ORDINANZA N. 336 ANNO 2010 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Ugo DE SIERVO Presidente - Paolo MADDALENA Giudice - Alfio FINOCCHIARO " - Alfonso

Dettagli

Rassegna stampa Convegno Nazionale 19 giugno 2009 ANAAO ASSOMED 1959 2009: DA 50 ANNI DA PARTE DEI MEDICI PER UNA SANITA MIGLIORE

Rassegna stampa Convegno Nazionale 19 giugno 2009 ANAAO ASSOMED 1959 2009: DA 50 ANNI DA PARTE DEI MEDICI PER UNA SANITA MIGLIORE Rassegna stampa Convegno Nazionale 19 giugno 2009 ANAAO ASSOMED 1959 2009: DA 50 ANNI DA PARTE DEI MEDICI PER UNA SANITA MIGLIORE SANITA': SACCONI, SI A STIPENDI MEDICI LEGATI A MERITO = Roma, 19 giu.

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA Cod.: PGA.GR.1-IO.2.M1 Rev. 1 Data: 02-01-2014 Ufficio Relazioni con il Pubblico Pagina 1 di 5 Data 12 Novembre 2014

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA Cod.: PGA.GR.1-IO.2.M1 Rev. 1 Data: 02-01-2014 Ufficio Relazioni con il Pubblico Pagina 1 di 5 Data 12 Novembre 2014 Pagina 1 di 5 rassegna stampa Data 12 Novembre 2014 IL CITTADINO Lodi Codogno Dopo il rifiuto di Rossi, non si placa la polemica Casale Sant Angelo Lodigiano L Asl dice addio a Villa Cortese: gli uffici

Dettagli

Evidenza Redazione. 31/7/2008 Pag.23. A cura di ASCA S.p.A.

Evidenza Redazione. 31/7/2008 Pag.23. A cura di ASCA S.p.A. Evidenza Redazione 31/7/2008 Pag.23 A cura di ASCA S.p.A. AG. STAMPA ADNKRONOS del 29 luglio 2008 P.A: PMITALIA, OK A COMPENSAZIONI PER AZIENDE CREDITRICI P.A: PMITALIA, OK A COMPENSAZIONI PER AZIENDE

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

COMUNICATO N. 08/14. Prot. n. 033/14 Roma, 4 febbraio 2014

COMUNICATO N. 08/14. Prot. n. 033/14 Roma, 4 febbraio 2014 FEDERAZIONE CONFSAL-UNSA COORDINAMENTO NAZIONALE BENI CULTURALI c/o Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Via del Collegio Romano, 27-00186 Roma Tel. 06.67232889 - Tel./Fax 0667232348

Dettagli

CO.NA.PO. SINDACATO AUTONOMO VIGILI DEL FUOCO

CO.NA.PO. SINDACATO AUTONOMO VIGILI DEL FUOCO CO.NA.PO. SINDACATO AUTONOMO VIGILI DEL FUOCO "nella nostra autonomia la Vostra sicurezza" uuu Segreteria Generale Vico del Fiore, 21/23-54011 - Aulla (MS) Tel. 0187-421814 - Fax 0187-424008 Tel. cell.

Dettagli

SANITA': ANAAO, DANNI DA BRACCIO DI FERRO CON REGIONI SI LAVORI SU VERSIONE ORIGINARIA 'DECRETONE'

SANITA': ANAAO, DANNI DA BRACCIO DI FERRO CON REGIONI SI LAVORI SU VERSIONE ORIGINARIA 'DECRETONE' SANITA': ANAAO, DANNI DA BRACCIO DI FERRO CON REGIONI SI LAVORI SU VERSIONE ORIGINARIA 'DECRETONE' (ANSA) - ROMA, 5 SET - "Il braccio di ferro con le Regioni sta producendo effetti devastanti, non solo

Dettagli

Commento al rapporto annuale delle assicurazioni

Commento al rapporto annuale delle assicurazioni Commento al rapporto annuale delle assicurazioni Nazzareno Mollicone, segretario nazionale dell'ugl/assicuratori, ha rilevato che dal rapporto annuale dell'ania, l'associazione delle Compagnie di Assicurazioni,

Dettagli

Francigena, raggiunto l accordo sindacale: garantiti collegamenti festivi anche con l ospedale

Francigena, raggiunto l accordo sindacale: garantiti collegamenti festivi anche con l ospedale http://www.ontuscia.it/politica/francigena-raggiunto-laccordo-sindacale-garantiti-collegamenti-festivi-anche-con-lospedale-40615 Pagina 1 di 4 Francigena, raggiunto l accordo sindacale: garantiti collegamenti

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica 18 il Sole 24 Ore 29/01/2014 A SCUOLA 18MILA ASSUNZIONI (C.Tucci) 2 13 Corriere della Sera - ed. Milano 29/01/2014 QUALE SCUOLA MEDIA? 3 3 Corriere di Verona (Corriere della Sera) 29/01/2014 LE

Dettagli

I lavori del Convegno saranno chiusi dal Segretario Generale della UIL Carmelo Barbagallo.

I lavori del Convegno saranno chiusi dal Segretario Generale della UIL Carmelo Barbagallo. Data 30 Gennaio 2015 Protocollo: 31/15/PC/cm Servizio: Sviluppo Sostenibile Salute e Sicurezza Bilateralità Cooperazione Oggetto: Convegno Nazionale CGIL CISL UIL sugli Appalti Pubblici. Roma 10 febbraio

Dettagli

La sanità nella manovra Finanziaria 2008 Il Patto per la salute si consolida

La sanità nella manovra Finanziaria 2008 Il Patto per la salute si consolida La sanità nella manovra Finanziaria 2008 La sanità nella manovra Finanziaria 2008/1 Più risorse per i livelli essenziali di assistenza e cresce il Fondo per i non autosufficienti Potenziato il piano pluriennale

Dettagli

LIBERTA SICUREZZA E GIUSTIZIA NELLA TUTELA DEI DIRITTI DEI RICHIEDENTI ASILO

LIBERTA SICUREZZA E GIUSTIZIA NELLA TUTELA DEI DIRITTI DEI RICHIEDENTI ASILO LIBERTA SICUREZZA E GIUSTIZIA NELLA TUTELA DEI DIRITTI DEI RICHIEDENTI ASILO VERSO UNA SOLIDARIETÀ EFFICIENTE PER UN SISTEMA EUROPEO COMUNE DI ASILO PIU RISPETTOSO DEI DIRITTI UMANI E DELLE ESIGENZE DEGLI

Dettagli

Porto i saluti, a tutti i partecipanti, da parte di CGIL CISL UIL della regione FRIULI VENEZIA GIULIA.

Porto i saluti, a tutti i partecipanti, da parte di CGIL CISL UIL della regione FRIULI VENEZIA GIULIA. Porto i saluti, a tutti i partecipanti, da parte di CGIL CISL UIL della regione FRIULI VENEZIA GIULIA. E sicuramente un onore per me, che sono fresco di nomina, avere l incarico di relatore per le Parti

Dettagli

Circolare 1497 del 24/02/2012. A Tutti i Responsabili UIL - BAC Alle R.S.U. A Tutti i lavoratori LORO SEDI

Circolare 1497 del 24/02/2012. A Tutti i Responsabili UIL - BAC Alle R.S.U. A Tutti i lavoratori LORO SEDI Circolare 1497 del 24/02/2012 A Tutti i Responsabili UIL - BAC Alle R.S.U. A Tutti i lavoratori LORO SEDI CIRCOLARE INTERPRETATIVA SULLE PROGRESSIONI ECONOMICHE: PROTESTA FORMALE DELLA UILBAC A seguito

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord

Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord SEGRETERIA PROVINCIALE NAPOLI e.p.c. Al Presidente della Giunta Regionale On. Stefano Caldoro Al Sub Commissario ad acta per l attuazione del Piano di Rientro Settore Sanitario Prof. Ettore Cinque Al Capo

Dettagli

Elementi di orientamento per la destinazione del TFR nella Previdenza complementare

Elementi di orientamento per la destinazione del TFR nella Previdenza complementare Elementi di orientamento per la destinazione del TFR nella Previdenza complementare Terzo settore e Sanità Privata Roma - Giugno 2007 Le scadenze e le condizioni di riferimento Con la Legge Finanziaria

Dettagli

Coordinamento Professioni Sanitarie ASL 2 Savonese

Coordinamento Professioni Sanitarie ASL 2 Savonese Coordinamento Professioni Sanitarie ASL 2 Savonese Il 26 marzo 2014 con l approvazione della legge regionale : - Disposizioni in materia di esercizio di attività professionale da parte del personale di

Dettagli

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali

ART. 19 Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali 121 TITOLO III - DELL ATTIVITÀ SINDACALE ART. Costituzione delle rappresentanze sindacali aziendali Rappresentanze sindacali aziendali possono essere costituite ad iniziativa dei lavoratori in ogni unità

Dettagli

VERBALE DI CONTRATTAZIONE COLLETTIVA INTEGRATIVA

VERBALE DI CONTRATTAZIONE COLLETTIVA INTEGRATIVA VERBALE DI CONTRATTAZIONE COLLETTIVA INTEGRATIVA Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro -Comparto Sanità- 19 aprile 2004 5 giugno 2006 10 aprile 2008 1 SERVIZI MINIMI ESSENZIALI INDIVIDUAZIONE DEI CONTINGENTI

Dettagli

Dirigente Servizio Materno Infantile. Dirigente - Roma Capitale - U.O.S.S. XV Municipio

Dirigente Servizio Materno Infantile. Dirigente - Roma Capitale - U.O.S.S. XV Municipio INFORMAZIONI PERSONALI Nome Scarfagna Carla Data di nascita 24/08/1955 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Servizio Materno Infantile ASL DI RM/D Dirigente

Dettagli

Rassegna stampa quotidiana

Rassegna stampa quotidiana Rassegna stampa quotidiana Napoli, A cura di Maria Nocerino Ufficio stampa Gesco 081 7872037 int. 5 ufficio.stampa@gescosociale.it www.gescosociale.it Comunicato stampa Sociale: rischiano il trasloco obbligato

Dettagli

Al via un tavolo di confronto su Expo e occupazione nel settore dei servizi professionali

Al via un tavolo di confronto su Expo e occupazione nel settore dei servizi professionali Mercoledì, 18 settembre 2013 Al via un tavolo di confronto su Expo e occupazione nel settore dei servizi professionali Apprendistato, lavoro a termine, stabilizzazione occupazionale e misure di politiche

Dettagli

Modera Antonio POLITO Direttore del Quotidiano Il Riformista" Intervento del Segretario generale Cisl Raffaele Bonanni

Modera Antonio POLITO Direttore del Quotidiano Il Riformista Intervento del Segretario generale Cisl Raffaele Bonanni Forum La partecipazione dei lavoratori nelle imprese, promosso dal Quotidiano Il Riformista e Cisl, Roma 13 giugno 2008 c/osenato della Repubblica - Sala Capitolare Chiostro del Convento di S. Maria sopra

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4791 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BARBATO, SOGLIA, STRIZZOLO, VESSA, GRANATA, TABACCI, OCCHIUTO, GIULIETTI, CATONE, VICO, PALAGIANO,

Dettagli

http://www.silpcgil.it/joomla2.5/index.php/news/1372-milano-8-9-luglio-2014-silp-cgil-in-piazzaintervista-a-daniele-tissone

http://www.silpcgil.it/joomla2.5/index.php/news/1372-milano-8-9-luglio-2014-silp-cgil-in-piazzaintervista-a-daniele-tissone http://www.silpcgil.it/joomla2.5/index.php/news/1372-milano-8-9-luglio-2014-silp-cgil-in-piazzaintervista-a-daniele-tissone Sicurezza: Tissone (Silp Cgil), necessari nuovi e piu' efficienti modelli =

Dettagli

Dr. Paolo Faieta Risorse Umane e Org.ne R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa 175 00144 ROMA. Roma, 14 settembre 2011

Dr. Paolo Faieta Risorse Umane e Org.ne R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa 175 00144 ROMA. Roma, 14 settembre 2011 Dr. Paolo Faieta Risorse Umane e Org.ne R.I. Poste Italiane S.p.A. Viale Europa 175 00144 ROMA Oggetto:- Apertura conflitto di lavoro a livello Nazionale.- Ormai da tempo si denota una preoccupante indifferenza

Dettagli

SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013. Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia

SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013. Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013 Il Sole 24 Ore Uff.Stampa Fismic La Stampa Adnkronos Asca MF-Dow Jones Il Sole 24 Ore Il Messaggero Corriere della Sera Prima Pagina Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma

Dettagli

www.dirittifondamentali.it - Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale ISSN: 2240-9823

www.dirittifondamentali.it - Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale ISSN: 2240-9823 Sindacati ed effettività dell azione di promozione degli interessi dei lavoratori (Cons. Stato Sez. III, 09-04-2014, n. 1689) associazioni e attività sindacali articolazioni locali - grado di rappresentatività

Dettagli

Notizie stampa sulla grave crisi dei teatri italiani

Notizie stampa sulla grave crisi dei teatri italiani Notizie stampa sulla grave crisi dei teatri italiani FONTE: Teatro: Libersind, salviamo il Valle dallo scempio e dal degrado 16 Ottobre 2013-17:49 (ASCA) - Roma, 16 ott - ''Salviamo il teatro Valle dallo

Dettagli

Campagna iscrizioni 2013 PERCHE ISCRIVERMI ALL ANAAO ASSOMED

Campagna iscrizioni 2013 PERCHE ISCRIVERMI ALL ANAAO ASSOMED Campagna iscrizioni 2013 PERCHE ISCRIVERMI ALL ANAAO ASSOMED Anche per il 2013 l Anaao Assomed offre, al solo costo dell iscrizione, la POLIZZA DI TUTELA LEGALE l ASSISTENZA LEGALE e molti ALTRI SERVIZI.

Dettagli

Problematiche inerenti il pubblico impiego Roma - Martedì 4 giugno ore 10.00

Problematiche inerenti il pubblico impiego Roma - Martedì 4 giugno ore 10.00 Problematiche inerenti il pubblico impiego Roma - Martedì 4 giugno ore 10.00 La nostra Confederazione, quale Organizzazione maggiormente rappresentativa della Dirigenza dello Stato, dei Ministeri, degli

Dettagli

Contratto di Solidarietà espansiva

Contratto di Solidarietà espansiva SAPERE UTILE Ufficio Stampa Contratto di Solidarietà espansiva IFOA Via G.Giglioli Valle 11 Reggio Emilia Tel. 0522.329387 Fax 0522.284708 ufficiostampa@if oa.it RASSEGNA web Principali notizie online

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 4/5/6/7 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 4/5/6/7 Aprile 2015 Pagina 1 di 6 rassegna stampa 4/5/6/7 Aprile 2015 IL CITTADINO Lodi In ospedale cantieri avanti tutta (04/04/2015) Foroni respinge il matrimonio con pavia: «lodi autonoma» (04/04/2015) Lettere & opinioni

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2260

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2260 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2260 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori SANGALLI, BUBBICO e FIORONI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 5 LUGLIO 2010 Modifiche al codice delle assicurazioni

Dettagli

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una vera Europa sociale ed un altra politica industriale Roma Camera dei Deputati 14 Gennaio 2015 Maurizio LANDINI segretario generale

Dettagli

Unione Sindacale di Base

Unione Sindacale di Base Unione Sindacale di Base Federazione Pubblico Impiego Calabria FEDERAZIONE REGIONALE CALABRIA P.I. Via Leonardo da Vinci, n. 10 88046 Lamezia Terme tel. 0968.442551 fax 0968.1951229 calabria@usb.it www.calabria.usb.it

Dettagli

Deliberazione del Consiglio Comunale di Noto del 25/10/2010

Deliberazione del Consiglio Comunale di Noto del 25/10/2010 Deliberazione del Consiglio Comunale di Noto del 25/10/2010 Il Consiglio Comunale di Noto, riunito in seduta urgente permanente con all ordine del giorno Atto indirizzo per contrastare il provvedimento

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

A Prato il confronto tra i rappresentanti di Centria e sindacati sul futuro dei 42 lavoratori. USB Toscana pronta a dare il proprio sostegno alla mobilitazione. Firenze riparte a sinistra e Sì Toscana

Dettagli

BO 21-OTT-04 13:37 NNNN

BO 21-OTT-04 13:37 NNNN UE: COSTITUZIONE; BERTOLASO, DA DOMANI SPOT SU RETI TV IN VISTA DELLA FIRMA IL 29 A ROMA (ANSA) - ROMA, 21 OTT - Uno spot televisivo per la Costituzione Europea. Lo ha annunciato il capo del Dipartimento

Dettagli

La manovra del governo Monti

La manovra del governo Monti 1 La manovra del governo Monti La manovra del governo Monti realizza un intervento di dimensioni sostanzialmente costanti, tra i 20 e i 21 miliardi, in ciascuno degli anni del triennio 2012-2014 (20,185

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2606 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI LAFORGIA, ARLOTTI, BOCCUZZI, CAPOZZOLO, CENNI, CENSORE, D INCECCO, FOSSATI, GRASSI, GIUSEPPE

Dettagli