DELLA SEDE UNICA COMUNALE ALL ACQUAPARK DI VIA ROCCO CARABBA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELLA SEDE UNICA COMUNALE ALL ACQUAPARK DI VIA ROCCO CARABBA"

Transcript

1 Anno XXII n. 29 del 17 Maggio 2014 ALEA IACTA EST, LA COSTRUZIONE DELLA SEDE UNICA COMUNALE ALL ACQUAPARK DI VIA ROCCO CARABBA Era la notte del 10 gennaio del 49 avanti Cristo, quando Giulio Cesare pronunciò la storica frase attraversando il Rubicone. Era alla testa di 50mila uomini con l intento di far scoppiare la rivoluzione. Erano invece le idi di marzo del 2014, post Sisma, quando Cialente, attraversando il fiume che esce dalle trivellazioni all Autoparco Comunale lungo Viale della stazione, fece sua la famosa frase: Alea iacta est, costruirò la nuova sede. Nuovamente, Cialente e la sua giunta, hanno rispolverato la vecchia idea della costruzione della sede unica comunale e udite udite vogliono farla dove attualmente insiste il vecchio Autoparco comunale. È prevista la costruzione di una torre di 8 piani che assomiglia molto ad un transatlantico ormeggiato sul fiume d acqua che scende copioso dal Fosso di San Giuliano. A tal fine si stanno eseguendo dei saggi geologici per vedere se veramente c è l acqua. Da quei buchi, ne sta uscendo copiosa, e il buon Cialente, non sa proprio come arginarla. Addirittura, su una di esse ci si è seduto sopra ma, come colto dal bravissimo Spinella, è stato sbalzato in aria e pare si sia divertito come un ragazzino, come all Acquapark di Tortoreto, dove aveva soggiornato in un lussuosissimo resort dopo il terremoto. Preoccupato per la grande inondazione, Cialente, novello Noè, s è preoccupato di costruire un arca con la quale salvare la miglior specie dei dipendenti di cui l ente è zeppo tra capre, asini, pavoni,

2 2 17 Maggio 2014 n. 29 serpi, vecchie zoccole, buoi cornutissimi, vecchie galline sgallettate, cani arrabbiati, jatte vive e jatte morte, pappagalli e galli-pappa (papponi), avvoltoi e ciuciuette, tante pecore e pecoroni (praticamente un intero gregge), jene e cojotes, qualche vecchio dinosauro, bradipi a non finire, Koala aggrappati alle poltrone e non le mollano, oche giulive e non, e le ciammariche andò le lasci? E poi tante shampiste, segretarie sculettanti e un po consumate, prestanti staffiste (nel senso che si prestano); ed ancora mazzettari e mazzettieri, consulenti strapagati e progettisti di regime, tecnici di partito. E chi più ne ha ne metta. Ma tornando a Bomba ed agli 8 piani (di morbidezza?), la nuova sede, sempre secondo Cialente, accoglierà di tutto, dal commerciale al direzionale, bar, librerie e sale per le esposizioni; non può mancare certamente un teatro ed un auditorium e una piscina olimpica. Per quanto riguarda i parcheggi, saranno costruiti dei zatteroni da ormeggiare sulle acque del vecchio mercato ortofrutticolo, mentre le stanze degli impiegati saranno dotate di serpentine per docce locali. Noi crediamo all idea di Cialente e lo appoggiamo nel suo intento. Ma c è qualcuno che non ci crede affatto; è convinto anzi che Cialente con le sue perforazioni stia facendo solo l ammuina, perché poi gli uffici, almeno per molto tempo ancora resteranno lì dove sono: nei locali di Ferella, a palazzo Del Tosto, a palazzo Rotilio, nelle strutture del costruttore Gizzi e in altre ubicazioni sparse qua e là, a seconda degli Sondaggi geologici all autoparco PER UNA Piazza d Armi LIBERA ed il primo INFORMAZIONE lotto dello stadio imprenditori che bisogna accontentare in quel momento. Oltre 2milioni di euro di fitti passivi da elargire agli amici degli amici e ai compagni di merende e 35milioni di euro tra perforazioni e arca di Noé per soggetti da salvare di sicuro, pena l estinzione certa, e perché seguano il profeta. Tanto, alla fine, c è sempre il solito Pantalone che paga! Peppe Vespa INFRASTRUTTURE SPORTIVE, IORIO: "A BREVE UN ULTERIORE FINANZIAMENTO DAL POR-FESR" Il giorno 15 maggio 2014, presso la sede della Regione Abruzzo di Pescara, è stato sottoscritto, alla presenza dell'assessore Regionale allo Sport Carlo Masci e del Vice Sindaco del Comune dell'aquila, Nicola Trifuoggi il nuovo protocollo che disciplina l erogazione del contributo di 3 milioni di Euro destinato dalla Regione Abruzzo al Comune dell Aquila per l impiantistica sportiva. l programma di interventi a suo tempo concordato tra gli Enti interessati, grazie alla collaborazione tra l Assessore Regionale allo Sport Carlo Masci ed il precedente Assessore allo Sport del Comune dell Aquila, testimonianza del fatto che la sinergia tra le Istituzioni porta sempre a risultati concreti nell interesse della collettività, prevede il cofinanziamento di importanti progetti di impianti sportivi, alcuni già in parte realizzati, come lo stadio di atletica leggera di di Acquasanta ed altri in fase di avvio, come la straordinaria manutenzione della piscina Ondina Valla ed il rifacimento degli infissi del palasport di Viale Ovidio. La disponibilità dimostrata dall Assessore Masci consentirà inoltre, a breve, di disporre di un ulteriore finanziamento, sempre nell ambito del POR-FESR Abruzzo, anch esso destinato all impiantistica sportiva. L'Assessore allo Sport Emanuela Iorio

3 3 17 Maggio 2014 n. 29 I GROSSI INTERESSI SALESIANI A ROMA E I RICORDI AQUILANI Il campo di calcio dei Salesiani asfaltato, fa male a tutte quelle generazioni di giovani che lì sono cresciute con le ginocchia sbucciate tutti i giorni, tanto faceva male cadere su sassi e pietrisco, ma non è solo questo il punto, quanto il fatto, e lo denunciammo con la Lauretana, cioè il ramo femminile dei Salesiani, che quest ordine storico potrebbe vendere le proprie sedi e lasciare definitivamente. C è uno Studio Legale, un grosso studio romano che segue le grandi questioni commerciali dei religiosi, per cui già prima del sisma, avrebbe promosso la vendita del collegio femminile della Lauretana con l antico santuario all interno, dedicato appunto alla Madonna di Loreto, preferendo vendere in fretta anche dopo il sisma, con lavori veloci, così da non perdere altro tempo, e in effetti il tecnico che ha fatto il primo progetto è stato praticamente estromesso e sostituito da un team di ingegneri che rimetterà presto in piedi la struttura, pronta per essere messa sul mercato. E né la chiesa, né l amministrazione civica, hanno avuto interesse ad impedire una speculazione che probabilmente si chiuderà nei prossimi mesi. Questi stessi tecnici e lo studio romano, esperto in questioni immobiliari di prelati e religiosi, starebbero lavorando anche alla futura dismissione dell intera struttura salesiana maschile, su viale Don Bosco, fino ad arrivare appunto a piazzetta della Lauretana. Operazioni che crescono all ombra del terremoto di cui la città sa molto poco, d altra parte parliamo di privati a tutti gli effetti che per questioni economiche, e per rimettere un po in sesto le loro casse, venderanno e lasceranno senza troppi problemi. Sopra di loro c è una grossa questione d eredità da risolvere, per cui il tribunale civile di Roma ha ordinato di mettere all asta la casa generalizia dei Salesiani, per 65milioni di euro, per una causa che contrappone gli eredi del marchese Alessio Gerini, senatore democristiano della Prima Repubblica e grande costruttore di Dio, dicevano, tanto era vicino a prelati e religiosi, e la Fondazione ecclesiastica marchesi Gerini con i salesiani dall altra parte, i quali salesiani, per tali ragioni ereditarie rischiano di perdere i loro beni avendo già subito un sequestro giudiziario per 130milioni di euro, a favore dei diritti degli eredi. Questioni misteriose che intrecciano la figura del cardinal Bertone, salesiano, con lo Ior, il Vaticano, ed anche un faccendiere siriano che rivendicherebbe parte dei diritti ereditari, acquistati da un erede del marchese stesso, si parlerebbe di attività poco chiare della Fondazione, di cui fa parte l Ordine salesiano, si cercano accordi, si teme possa venir fuori qualche brutto scandalo. La storia è complessa, intricata, romana, una storia di potere, di ricatti, di interessi immobiliari e di alta finanza vaticana in cui se si muovono bene le alte cariche salesiane, è difficile farsene capaci qui in provincia, quando per la piccola comunità aquilana, soprattutto povera, appena dopo la guerra, quel campo di calcio e i salesiani significava essere tolti dalla strada ed avere assicurato un bel panino imbottito anche se poi costava qualche preghiera in più. Dai salesiani si poteva fare sport, dal 45 agli anni sessanta restano indimenticati i laici Sor Erminio Iacobacci e Sor Paolo Zazurian che hanno formato centinaia di giovani, anche alla cultura, al teatro e al cinema, che nell aprile del 2009, ancora offriva l ultima rassegna d autore, in quella sala salesiana, l unica d essai, rimasta in quegli anni e anche in quelli precedenti all Aquila. Questa è la storia che ricordiamo tutti, i grandi interessi romani e quelli speculativi del post sisma non hanno fatto altro che favorire operazioni che l Ordine, nei più alti ranghi, ben ci si muove da decenni. Meglio il ricordo di tanti bravi salesiani riservati e sorridenti come pochi, e la speranza che alla fine magari, per una volta, i grossi interessi non la spunteranno. Alessandra Cococcetta

4 4 13 Maggio 2014 n. 25 ECCO IL SALONE DEI PARCHI, LA NUOVA INDU- STRIA DELL ENOGRASTRONOMIA DI QUALITA Lo scorso anno, nei locali dell'ex Polo Elettronico, fu un successo inaspettato, per quest'anno il Salone dei Prodotti Tipici dei Parchi D'Italia, secondo Roberto Di Vincenzo, presidente della Carsa che è il coordinatore dell'evento, ci sono tutte le carte per superare i 30mila visistatiori e 150 e- spositori della prima edizione. L'obiettivo è che il Salone possa diventare un riferimento non solo nazionale, ma anche i n t e r n a z i o n a l e, a n c h e se rimane l'incognita di trovare una struttura ad hoc, che possa ospitarlo in pianta stabile, uno spazio fieristico serio e di riferimento per capirci che l'aquila ancora non possiede. La quattro giorni (dal 16 al 19 maggio) che disegna una mappa dei sapori tipici e tradizionali dei parchi italiani, si è aperta tra grande curiosità presso l'ex Agriformula a Bazzano. Nato su iniziativa della Camera di Commercio dell'aquila insieme a Carsa, il Salone propone anche quest'anno tantissimi prodotti tipici promossi e venduti negli stand, un modello questo, che ha incontrato favori tra i visitatori e addetti ai lavori. Una mostra mercato, quella che ci troviamo di fronte, con stand, degustazioni, show cooking e vendita dei prodotti per conoscere e parlare di temi legati al cibo e alla terra, per sottolineare le potenzialità economiche di questa "nuova industria". Variegato e per tutti i gusti il programma che prevede: 12 show cooking con chef stellati, osti dei parchi e cuoche di famiglia,10 degustazioni di vini tenute dall'associazione Italiana Sommeliers, 4 laboratori del gusto curati dallo Slow Food, fattorie didattiche realizzate da Cia L'Aquila e Coldiretti, e novità di quest'anno la prenza dell'associazione Streetfood che farà conoscere con il "cibo veloce" di qualità le nuove frontiere della ristorazione. Tra le tante novità di Tipici dei Parchi 2014, anche il progetto P.A.A. Parco d Arte d Abruzzo, ideato dall associazione Grand Hotel per dare un contributo all Aquila attraverso la produzione di opere d arte che annualmente saranno realizzate da artisti internazionali e donate alla città. Il Salone ospiterà, inoltre, anche 9 buyers statunitensi che gireranno fra i padiglioni per portare i prodotti dei parchi italiani nella proprie terre d origine e per trovargli nuovi spazi. Le interviste... Su servizio e testo di Matilde Albani, riprese di Elisabetta Di Giorgio ELEZIONI UNIVERSITARIE, NETTA AFFERMAZIONE DELL'UDU DELL'AQUILA Grande vittoria per l UDU L Aquali alle elezioni universitarie. Nonostante l unione elettorale delle liste di azione universitaria e lista aperta che, come annunciato da loro in un comunicato, aveva il chiaro obiettivo di sconfiggere l uduaq il risultato elettorale ha, invece, mostrato un altra realtà. Infatti l udu l aquila conquista due posti su due al cda dell Università, due posti su due al cda dell ADSU. due posti su due al CUS, un posto su uno alla CRU. tre posti su quattro al Senato Accademico, e ben ventiquattro posti su ventisette al Consiglio Studentesco. Con un consenso del 70% fino al picco che si registra sul cda dell adsu, che è di ben il 75%, l udu l aquila si conferma quindi ampiamente prima lista nell Ateneo Aquilano. L udu conferma i 2400 voti delle elezioni di due anni fa mentre Lista Aperta insieme ad Azione Uniersitaria non riesce a raggiungere i mille voti in nessun organo partendo, da un dato del 2012, che dava le due liste, se sommate, a circa mille e trecento voti. Questo risultato è chiaramente frutto della costante presenza sui temi universitari dalla didattica, al dsu, fino alle tematiche cittadine su mobilità e residenzialità. L enorme consenso rafforza le vertenze dell udu in Ateneo, in città e verso la regione. Unione degli Universitari

5 5 17 Maggio 2014 n. 29 RICCIUTI: "CITTÀ QUASI IN ANESTESIA. SCORRERIE DEI TRASFORMISTI PER TURLUPINARE GLI AQUILANI" Il futuro di è al centro di una importante fase (non solo di ricostruzione post terremoto) che non considera le sue radici, purtroppo dimenticate. Quello che qui a cade a pezzi si decompone, e quello che resta della nostra civitas, e soprattutto delle coscienze, è quasi in anestesia. È questo un passaggio dell intrvento del candidato alla Regione Luca Ricciuti nel corso di un incontro stampa pesso la sua sede elettorale. Ricciuti ha poi puntualizzato che (non vorrei dirlo, invece va detto) è come se fosse in agonia. La qualità della vita è precipitata: furti in ogni dove, droga, violenza, risse, giovani allo sbando, malavita che cerca di mettere radici dove può, ore di cassa integrazione (normale, in deroga, in salmì), tessuto sociale sfilacciatissimo. Ora ci si aggiungono le scorrerie dei trasformisti e dei candidati di altre zone e province (supportati disinvoltamente dai dirigenti aquilani della sinistra) per fare dell ambiente elettorale aquilano un pascolo brado dove acchiappare voti alla faccia degli aquilani che così non eleggeranno un loro Luca Ricciuti rappresentante alla Regione. Non possiamo permetterlo. Il quadro cittadino (per Ricciuti, presidente uscente della Commissione lavori pubblici e territorio del Consiglio regionale) che il centro-sinistra ci consegna, è frutto di una dissennata politica, tanto congeniale al sindaco Massimo Cialente, caratterizzata da richieste irrituali (dateci i soldi!, vogliamo pensare a tutto noi, i piani di ricostruzione e i programmi non servono, via Il ministro Barca e il ministro Triglia dopo di lui, tutti e due del PD). Via (dice sempre Cialente) il Presidente Chiodi, via i Commissari della ricostruzione, ci bastano la grande strategia (mediatica e nulla più) della Senatrice Pezzopane e il finora incompreso genio dell improvvisato urbanistapianificatore Pietro Di Stefano. Oltre ai litigi con i ministri dello stesso suo partito il nostro Sindaco, dopo aver rinunciato (perdendoli) a danno degli aquilani ai finanziamenti diretti della Cassa Depositi e Prestiti, impantanando burocraticamente progetti e pratiche di finanziamento, ha ritardato i rendiconti, non ha predisposto i relativi piani e programmi di ricostruzione (lo sta facendo solo ora). Ma non ha mancato di trattare da nemico chiunque avesse legittima delega e competenza ad occuparsi della ricostruzione di e dei comuni del cratere, badando a farsi nemici pure questi. Come candidato di Forza Italia alle elezioni del 25 maggio prossimo, per il rinnovo del Consiglio regionale, alla luce delle esperienze positive di quanto ho realizzato, con i fatti, durante la legislatura che si sta chiudendo ha concluso Ricciuti - voglio paragonare, chiedendo un rinnovato voto agli amici elettori aquilani, la mia concretezza con le negatività di chi sta ancora amministrando la nostra Città. È questione di etica politica che ci coinvolge innanzitutto come cittadini. L'etica in politica è un concetto prevalente che, se da un lato mira al raggiungimento di un giusto benessere, dall'altro deve confrontarsi con una realtà cittadina che sta attraversando un momento veramente difficile. PROGETTO C.A.S.E., DAL 3 GIUGNO SI RITIRANO LE BOLLETTE BOLLETTE CORRETTE Lelio De Santis Come concordato con il Consiglio Civico e dando seguito all impegno assunto dall assessore Lelio De Santis, l ufficio Case ed il SED hanno provveduto a risolvere alcune delle criticità lamentate dagli inquilini e che erano causa del mancato pagamento dei consumi arretrati. In particolare, sono stati scorporati gli importi riferiti ai consumi dell illuminazione pubblica e dell acqua per l irrigazione, erroneamente calcolati ed addebitati agli inquilini riguardanti le seguenti zone: Piastra n. 3 di Assergi 2; Piastra n. 4 di Coppito 2; Piastra n. 3 di Arischia; Piastra 3 di Collebrincioni. I pagamenti riferiti a quanto sopra sono sospesi e dal 3 giugno prossimo gli interessati possono ritirare le nuove bollette corrette presso lo Sportello a via Roma. L Amministrazione sta assolvendo al suo compito teso ad eliminare problemi e disfunzioni, al fine di consentire il pagamento a tutti gli inquilini delle somme dovute corrispondenti ai consumi reali, con l auspicio che tutti, aquilani e non, provvedano al pagamento di quanto dovuto. Lelio De Santis Assessore al Progetto CASE e MAP

6 6 17 Maggio 2014 n. 29 ELEZIONI 2014, RITIRO NOMINA SCRUTATORI NEGLI UFFICI COMUNALI DI VIA ROMA Coloro che ancora non fossero in possesso della nomina a scrutatore dei seggi che saranno attivati per le elezioni del 25 maggio, sono invitati a ritirare l atto negli uffici comunali di via Roma n. 207/A. Unicamente per tale operazione, e per l eventuale consegna delle tessere elettorali a chi ne fosse sprovvisto, gli uffici in questione saranno aperti anche domani, sabato 17 maggio, dalle 9 alle 12. (Fonte: Ufficio stampa Comune dell'aquila) TRASLOCHI E DEPOSITI, LIQUIDATI RIMBORSI FINO AL 28 FEBBRAIO 2014 L ufficio Rimborsi beni mobili e traslochi del settore Ricostruzione privata del Comune dell Aquila ha reso noto di aver provveduto alla liquidazione delle richieste prevenute fino al 28 febbraio 2014, riguardanti i traslochi e i depositi dei mobili delle case sgomberate per i lavori di riparazione o ricostruzione post terremoto. Si tratta di fatture regolari. Il dirigente del settore Ricostruzione privata, ingegner Vittorio Fabrizi, ha comunicato, con un avviso, che per l effettivo accredito delle somme potranno intercorrere diversi giorni dalla data della provvedimento di liquidazione, onde Ho letto un libro edito a marzo 2014 sulla ricostruzione a seguito del terremoto che ha colpito la Regione Umbria nel I danni conseguenti furono poca cosa a confronto di quelli disastrosi subiti dall Aquila e dal suo cratere sismico. Sono raggelato da quanto riferito sullo stato attuale delle Città umbre colpite: "La Città è morta anche perché i suoi abitanti hanno perso l affezione alla casa ed alle attività che svolgevano nel cuore di essa. Diciassette anni di assenza hanno annullato le abitudini di una vita; sono sorti nuovi stimoli, nuove esigenze e comodità quotidiane. L esame attento della normativa statale e regionale evidenzia che l obiettivo principe è stato quello di utilizzare l evento sismico soprattutto per rigenerare il tessuto urbanistico delle Città umbre più importanti a prescindere dai danni subiti." Vogliamo che sia questo l infausto destino dell Aquila e delle sue frazioni, nonché dei sessanta Comuni tutti gravemente colpiti?! La Ricostruzione, senza regole e programmi urbanistici, si avvia ad un triste risultato perché avviene con metodi inadeguati alla gravità e difficoltà della ricostruzione materiale. Addirittura non è neanche considerata la ripresa socio-economica e quella, immateriale, delle attività culturali e del sostegno sociale alle popolazioni. L interesse per l avvenire dell Aquila e del cratere sismico non è stato valutato adeguatamente dai rappresentanti istituzionali nazionali e comunali! La Regione deve attivare uno sforzo normativo, urbanistico e progettuale, sinora evaso. Questa mancanza oltre a non aiutare la rinascita dell Aquila e del suo territorio riverbera negativamente sull intero sviluppo regionale di cui può diventare una pesantissima palla al piede. Perciò ho sentito il dovere di valutare la proposta dell amico Carlo Masci, titolare del simbolo Abruzzo Futuro, di candidarmi per le imminenti elezioni regionali, aborrendo ogni stimolo e obiettivo di natura personale. Solo per questo la coscienza mi impone di mettere a disposizione della Città, del Cratere e della Regione la mia persona, la mia professionalità e la mia esperienza. Il 25 Maggio 2014 alle Elezioni Regionali fai una croce sul simbolo di Abruzzo Futuro - Chiodi Presidente e scrivi Enzo Lombardi consentire agli altri uffici comunali interessati di svolgere i necessari adempimenti. L elenco dei beneficiari è pubblicato nella sezione Rimborso trasloco e deposito dei mobili dell area Il Sisma del sito internet d e l C o m u n e d e l l A q u i l a, (Pubblicità elettorale a pagamento)

7 7 Regione 17 Maggio 2014 n. 29 SCUOLA DELL INFANZIA, A CASETTA FANTASIA UN PROGETTO PER CONOSCERE LA CITTÀ La scuola dell Infanzia Casetta Fantasia, gestita dall Afm (Azienda farmaceutica municipalizzata), ha promosso un progetto speciale, dal titolo bella mé, volto a far conoscere ai piccoli alunni la città dell Aquila e la sua storia attraverso i suoi monumenti, le sue tradizioni e il suo dialetto. L iniziativa è stata portata avanti nel corso di tutto l anno scolastico dalle insegnanti Carla Massari, Donatella Di Iulio, Patrizia Abbattista, Sandra Jusseaume, Alessia Perletta e Laura Ciuffetelli, con la collaborazione dell associazione Ars Musicalis che, nell ambito delle lezioni di musica, ha curato l apprendimento di canzoni legate alle tradizioni aquilane. Lunedì 19 maggio, alle ore 15.30, nei locali di Casetta Fantasia (via Solaria 3), alla presenza dell amministratore unico dell Afm Giorgio Masciocchi, che ha sostenuto il progetto, i bimbi saranno protagonisti di una rappresentazione in dialetto aquilano sulla storia della città, che verrà replicata mercoledì 21 maggio, sempre alle Si tratta del momento finale ha dichiarato l amministratore unico Afm Giorgio Masciocchi di un progetto importante, dal momento che avvicina i bambini, che saranno il nostro futuro, alla conoscenza della loro città, di quella che era e di quella che è, stimolando quel senso di appartenenza e quel legame affettivo con il luogo di nascita che, a causa del sisma, rischia di essere svilito o compromesso. Le insegnanti hanno accompagnato i piccoli alunni del polo dell infanzia alla scoperta dei principali monumenti cittadini, attraverso passeggiate nel cuore del centro storico, nel Parco del Castello e alla Fontana delle 99 Cannelle, e li hanno avvicinati alle attività tradizionali aquilane, attraverso la visita ad uno storico forno e ad un'azienda dolciaria, dove hanno visto come vengono preparati il pane e il torrone, prodotti tipici della nostra tradizione e della nostra gastronomia. Un progetto ha concluso Masciocchi che ribadisce la qualità dell offerta didattica del polo Casetta Fantasia, sempre all avanguardia e alla ricerca di percorsi nuovi e stimolanti di crescita e di apprendimento. Un grazie sentito alle insegnanti, dalle quali sono partite le idee e le iniziative, per il loro lavoro e per il modo straordinario in cui credono nella loro funzione, o per meglio dire missione, di educatrici, che contribuisce in maniera determinante a fare di Casetta Fantasia un polo di eccellenza e un motivo di orgoglio. (Fonte: Ufficio Stampa del Comune dell Aquila) CINGHIALI, COLDIRETTI: RISARCITO SOLO IL 40% DEI DANNI ACCERTATI Dopo il danno la beffa. Ad una settimana di distanza dall approvazione in consiglio regionale del Regolamento sulla gestione degli ungulati (che non ha soddisfatto Coldiretti, se non parzialmente), stanno arrivando ai produttori della provincia di Teramo i pagamenti dell indennizzo dei danni causati alle aziende dai cinghiali. Si tratta di risarcimenti di circa il 40% dei danni accertati dalla Provincia che, certamente, non compensano realmente i disagi arrecati dagli animali. Campi devastati, riduzione della produzione, necessità di ripetere le operazione colturali e le semine: danni che non vengono assolutamente riequilibrati dagli esigui pagamenti riconosciuti. Da qui la reazione di Coldiretti Teramo che torna sulla spinosa questione. "Si tratta di una umiliazione che penalizza ulteriormente un settore che, oggi più che mai, contribuisce alla nostra economia di tutta la regione" dice la Presidente di Coldiretti Teramo Silvana Verdecchia "Siamo stufi e non siamo più disposti a guardare uno sconcertante immobilismo ed insensibilità' verso questa problematica. Il nuovo governo regionale dovrà porre questo tema tra le priorità del mondo agricolo, specialmente delle zone interne e non solo". Sull argomento interviene anche il direttore di Coldiretti Massimiliano Volpone, che ricorda il presidio fatto da Coldiretti di fronte all ultimo consiglio regionale per evidenziare una problematica sentita in tutta la regione, con particolare riferimento alle aree interne. Va evidenziato che il mondo agricolo non vuole essere semplicemente risarcito sottolinea Volpone i provvedimenti tampone devono essere superati con il riequilibrio tra la fauna e la flora selvatica per evitare i danni attraverso il controllo selettivo.

8 8 13 Maggio 2014 n. 25 Regione DISCARICA DI BUSSI, FACCIA A FACCIA TRA LA ASL E MOVIMENTI PER L'ACQUA La realizzazione di un'approfondita indagine epidemiologica e l'istituzione del Registro regionale dei tumori e delle malattie riconducibili all'esposizione da inquinanti. Sono alcune delle richieste a- vanzate, ieri mattina, dal Forum abruzzese dei movimenti per l'acqua al manager della asl di Pescara, Claudio D'Amario, nel corso di un sit-in organizzato nell'ambito della mobilitazione nazionale della campagna 'Stop Biocidio' in Italia. I manifestanti si sono ritrovati davanti alla sede della direzione sanitaria della Asl per denunciare "l'inerzia delle autorita' sanitarie rispetto al gravissimo problema di Bussi". Durante il faccia a faccia con D'Amario i rappresentanti del Forum hanno anche evidenziato che sul sito web della asl non ci sono informazioni sull'acqua, ne' sul disastro ambientale di Bussi e ne' sullo studio dell'istituto superiore di Sanita'. Renato Di Nicola, del Forum, ha anche fatto presente al direttore della asl che i cittadini non hanno notizie "se sia stato avviato un monitoraggio a fini sanitari Claudio D'Amario delle derrate alimentari prodotte nei campi della Val Pescara irrigati con l'acqua del fiume e del pescato". Da parte sua D'Amario ha evidenziato che "dalla data del mio insediamento, cioe' il 2009, ho preteso controlli sistematici delle acque che sono risultati tutti negativi. Questi dati sono stati comunicati agli enti preposti". Per quanto riguarda la richiesta di istituire un registro tumori, ha risposto che e' "un registro regionale e che non tocca alla asl. Sicuramente - ha aggiunto - so che c'e' un monitoraggio aziendale che si basa su dati raccolti e che c'e' uno staff epidemiologico che sta cominciando a lavorare anche in questo senso per poter poi essere d'aiuto alla Regione. Noi - ha proseguito - siamo l'unica asl ad aver fatto un'indagine frequentissima e un monitoraggio continuo delle acque e anche un'indagine sulle diossine dando quindi garanzie sugli alimenti. La asl di Pescara e' anche l'unica in grado di fare un'indagine epidemiologica autonoma in quanto gia' dispone di dati. La Regione e i ministeri pero' sono gli organismi deputati a fare questo tipo di indagine".infine D'Amario si e' detto disponibile al confronto costante con i cittadini.

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Percorso educativo per favorire relazioni positive nel gruppo

Percorso educativo per favorire relazioni positive nel gruppo S.p.E.S. Servizi per l educazione e la scuola - Onlus Sede legale: Corso Fanti, 89-41012 CARPI (Mo) Recapito postale: Corso Fanti, 44-41012 Carpi (Mo) Codice Fiscale: 90020120367 Tel/Fax 059.686889 Percorso

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA CORSO DI LAUREA IN STORIA E TUTELA DEI BENI CULTURALI TESI DI LAUREA Il Museo Remondini di Bassano del Grappa. Storia, musealizzazione delle

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

4 Consigli per una gita in fattoria. La guida per organizzare al meglio la visita alla fattoria didattica. Una guida a cura della Redazione di:

4 Consigli per una gita in fattoria. La guida per organizzare al meglio la visita alla fattoria didattica. Una guida a cura della Redazione di: 4 Consigli per una gita in fattoria La guida per organizzare al meglio la visita alla fattoria didattica Una guida a cura della Redazione di: PERCHÉ UNA GITA IN FATTORIA? I motivi per fare una gita in

Dettagli

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo.

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. RINNOVO DEL PARLAMENTO ITALIANO RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE : Lombardia Lazio Molise Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. La

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto)

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) La Repubblica è una forma di governo. La Repubblica è un modo per governare uno Stato. Nella Repubblica romana c era un Senato e c erano

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI Scopri i Segreti della Professione più richiesta in Italia nei prossimi anni. www.tagliabollette.com Complimenti! Se stai leggendo questo

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 Presso la scuola media Consiglieri, insegnante ed eventuali operatori esterni 6/7 incontri all anno 1 Consapevolezza diritti e doveri 2 Funzioni propositive

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO DI PUGLIA. La ricostruzione di San Giuliano di Puglia

COMUNE DI SAN GIULIANO DI PUGLIA. La ricostruzione di San Giuliano di Puglia La ricostruzione di San Giuliano di Puglia Cronologia avvenimenti 11.32 GIOVEDÌ 31 OTTOBRE 2002: un terremoto di 5,4 gradi della scala Richter fa tremare il Molise. La zona più colpita è San Giuliano di

Dettagli

Comune dell'aquila. Assessore al Bilancio. Il Bilancio 2012. Le risorse e le principali iniziative

Comune dell'aquila. Assessore al Bilancio. Il Bilancio 2012. Le risorse e le principali iniziative Il Bilancio 2012 Le risorse e le principali iniziative Lelio De Santis Assessore al Bilancio Massimo Cialente Sindaco I perché di un bilancio quasi alla fine dell anno Il Bilancio di previsione per il

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale

Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale Signor Presidente della Repubblica, gentili Autorità, cari dirigenti scolastici, cari insegnanti,

Dettagli

Verbale incontro XV^ Consulta Sport Sala riunioni ANCI PIEMONTE - Piazza Palazzo di Città n. 1 Torino 17 maggio 2010 ore 10.00

Verbale incontro XV^ Consulta Sport Sala riunioni ANCI PIEMONTE - Piazza Palazzo di Città n. 1 Torino 17 maggio 2010 ore 10.00 Verbale incontro XV^ Consulta Sport Sala riunioni ANCI PIEMONTE - Piazza Palazzo di Città n. 1 Torino 17 maggio 2010 ore 10.00 Si veda foglio firme PRESENTI ORDINE DEL GIORNO 1) Insediamento della Consulta

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Rischia di slittare la proclamazione degli eletti al Consiglio Regionale della Puglia a causa della scorretta trascrizione e conseguente

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio:

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio: allegato 1) PUNTO N. 3 all O.d.G.: Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina meccanica. Cedo la parola al Sindaco. MARCO FABBRI Sindaco: Sì, grazie

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Signor Presidente della Repubblica, Gentili Autorità, Cari amici della comunità ebraica,

Dettagli

Lista n. 3 UNITI PER L AGRARIA PROGRAMMA ELETTORALE TRADIZIONE INNOVAZIONE SVILUPPO

Lista n. 3 UNITI PER L AGRARIA PROGRAMMA ELETTORALE TRADIZIONE INNOVAZIONE SVILUPPO Lista n. 3 UNITI PER L AGRARIA PROGRAMMA ELETTORALE TRADIZIONE INNOVAZIONE SVILUPPO ELENCO CANDIDATI Candidato alla carica di Presidente Fabio Colaiacomo nato a Roma il 14 marzo 1969 residente a Campagnano

Dettagli

1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, Tre storie che ci raccontano

1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, Tre storie che ci raccontano Tre storie che ci raccontano 1 Sono molti anni che collaboro con aziende che si occupano di stampa, 2 3 un graphic designer di esperienza racconta l incontro con Botticelli La Stampa. La nostra azienda

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

La Rassegna Stampa di FederLab Italia

La Rassegna Stampa di FederLab Italia Rassegna Stampa del 06.06.2011 - a cura dell Ufficio Stampa di FederLab Italia Il ministro; «Modello ai riferimento per il Paese» Fazio ora torna a lodare il sistema sanitario siciliano PALERMO

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Convegno Rapporti dall Europa

Convegno Rapporti dall Europa Spunti per l intervento dell On. Sandro Gozi Premio Grinzane Cavour Convegno Rapporti dall Europa Saluto augurale dell On. Sandro Gozi Giovedì 27 settembre 2007 Torino 1 Nel marzo scorso, l Europa ha festeggiato

Dettagli

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Qui voglio fare un esempio per capire dove siamo arrivati col denaro: Ammettiamo che io non abbia a disposizione quasi nulla come denaro, ma voglio

Dettagli

Undicesimo Rapporto sul Servizio Civile in Italia. Sintesi Rapporto finale

Undicesimo Rapporto sul Servizio Civile in Italia. Sintesi Rapporto finale Undicesimo Rapporto sul Servizio Civile in Italia Sintesi Rapporto finale Dicembre 2009 EXECUTIVE SUMMARY L undicesimo rapporto della Conferenza degli Enti per il Servizio Civile si articola in due parti

Dettagli

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012)

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) POLITIKA Napolitano e Nikolic, Non si devono porre nuove

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

Dott. PAOLO AMORI (Presidente ANDI)

Dott. PAOLO AMORI (Presidente ANDI) Dott. PAOLO AMORI (Presidente ANDI) Purtroppo noi scontiamo, in Italia, il fatto che l odontoiatria come branca autonoma rispetto alla medicina si sia affermata solo in anni recenti, e nel passato l odontoiatria

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Giugno 2010 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario)

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA Cerchiamo il significato delle due parole: ADULTO CRISTIANO chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) colui che ha deciso di:

Dettagli

PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018

PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018 PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018 Il comitato di condotta ha individuato gli obiettivi principali da raggiungere nei prossimi quattro anni in relazione alle indicazioni dei programmi portati

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

prof. Andrea Messeri docente Università degli Studi di Siena

prof. Andrea Messeri docente Università degli Studi di Siena prof. Andrea Messeri docente Università degli Studi di Siena UNIVERSITÀ, SCUOLE E ORIENTAMENTO IN ITALIA intervento al convegno Essenzialità dell Orientamento per il Futuro dei Giovani, Orvieto 9 11 dicembre

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada Che cos è la Lectio divina La Lectio Divina è l esercizio ordinato dell ascolto personale della Parola. ESERCIZIO: è qualcosa di attivo e, per questo, è importante.

Dettagli

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Indirizzo di saluto del Comandante Generale Porgo il mio saluto cordiale a tutti i delegati della Rappresentanza qui convenuti. Gli incontri

Dettagli

Secondo Convegno Volontari in Africa VOLONTARI

Secondo Convegno Volontari in Africa VOLONTARI Secondo Convegno Volontari in Africa di Chiara Giusto, Volontaria VIS Dal 13 al 17 gennaio a Nairobi è stato organizzato dai Dicasteri per la Pastorale Giovanile e per le Missioni della Congregazione salesiana

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

ASPETTI GENETICI, FISICI, MOTORI, MEDICI.

ASPETTI GENETICI, FISICI, MOTORI, MEDICI. LEZIONE: LA SINDROME DI DOWN (PRIMA PARTE) PROF. RENZO VIANELLO Indice 1 UN PO DI STORIA ----------------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 2

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 Tempo per la preparazione: 1 minuto Durata dell intervento tra di due candidati: minimo 4 minuti - massimo 5 minuti CANDIDATO/A A VACANZE IN EUROPA Ha deciso di visitare

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo)

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Dott.ssa GIULIA CANDIANI (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Innanzitutto due parole di presentazione: Altroconsumo è una associazione indipendente di consumatori, in cui io lavoro

Dettagli

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 31 MAGGIO 2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DEL CANDIDATO LORENZA OREFICE

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 31 MAGGIO 2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DEL CANDIDATO LORENZA OREFICE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 31 MAGGIO 2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DEL CANDIDATO LORENZA OREFICE PREMESSA La nostra città ha bisogno di normalità. Dopo tanti anni di proclami e di promesse credo che sia giunto

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

CONFIMI. Rassegna Stampa del 24/09/2015

CONFIMI. Rassegna Stampa del 24/09/2015 CONFIMI Rassegna Stampa del 24/09/2015 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto

Dettagli

Donne, Informatica ed Albo: professioniste in lotta per i propri diritti

Donne, Informatica ed Albo: professioniste in lotta per i propri diritti Donne, Informatica ed Albo: professioniste in lotta per i propri diritti LAURA PAPALEO Sempre più donne risultano attive nel settore dell information technology e la salvaguardia dei loro diritti e delle

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 1 novembre 2009

COMUNICATO STAMPA 1 novembre 2009 COMUNICATO STAMPA 1 novembre 2009 Sui suicidi in carcere indignazione occasionale, tardiva e ipocrita Dopo l ennesimo suicidio di una persona detenuta siamo costretti registrare la solita sequela di occasionali

Dettagli

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI Alessandro PROFUMO: Sarebbe stato un grande piacere essere qui con voi questa mattina, ma il Comitato esecutivo dell ABI mi ha impegnato

Dettagli

Mario Albertini. Tutti gli scritti III. 1958-1961. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino

Mario Albertini. Tutti gli scritti III. 1958-1961. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino Mario Albertini Tutti gli scritti III. 1958-1961 a cura di Nicoletta Mosconi Società editrice il Mulino 914 Anno 1961 A Luigi Pellizzer Pavia, 22 settembre 1961 Caro Avvocato, io credo che la discussione

Dettagli

PUNTO 2 ALL ORDINE DEL GIORNO: Gianfranco Bartoloni per l esposizione del punto. tantissimi anni quali sono catastalmente i confini

PUNTO 2 ALL ORDINE DEL GIORNO: Gianfranco Bartoloni per l esposizione del punto. tantissimi anni quali sono catastalmente i confini Prego Assessore. Gianfranco Bartoloni per l esposizione del punto. PRESIDENTE: Passo la parola all Assessore DI CIAMPINO - APPARTENENZA TRA IL COMUNE DI MARINO E IL COMUNE - PIANO DI VARIAZIONE AMBITO

Dettagli

Agenda 21 Scuola A cura di Daniela Cancelli L.E.A. Laboratorio di Educazione Ambientale Isola del Liri - 13 Maggio 2008

Agenda 21 Scuola A cura di Daniela Cancelli L.E.A. Laboratorio di Educazione Ambientale Isola del Liri - 13 Maggio 2008 Agenda 21 Scuola Un percorso didattico su Agenda 21 e idee per la progettazione partecipata A cura di Daniela Cancelli L.E.A. Laboratorio di Educazione Ambientale Isola del Liri - 13 Maggio 2008 Agenda

Dettagli

Promosso dall Amministrazione comunale di Lavagno. L ultima farfalla RENZO ZERBATO. L ultima farfalla. Con la collaborazione del prof.

Promosso dall Amministrazione comunale di Lavagno. L ultima farfalla RENZO ZERBATO. L ultima farfalla. Con la collaborazione del prof. Dopo il successo di Ierilaltro Promosso dall Amministrazione comunale di Lavagno Renzo Zerbato Torna con L ultima farfalla RENZO ZERBATO L ultima farfalla Con la collaborazione del prof. Giuseppe Corrà

Dettagli

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 OGGETTO: ADESIONE AL PROGETTO METANO PROMOSSO DAL COMUNE DI TORINO E PREORDINATO A LIMITARE GLI EFFETTI INQUINANTI SULL AMBIENTE DEI TRADIZIONALI GAS DI SCARICO.

Dettagli

Progetto . Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguire virtute e canoscenza.

Progetto <L Apprendista Cittadino >. Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguire virtute e canoscenza. Progetto . Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguire virtute e canoscenza. Le tematiche offerte, gli spunti di riflessione, gli argomenti trattati sono risultati interessanti

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Un incontro dai toni piuttosto accesi è quello che si è svolto presso la sala consiliare del comune di Santa Croce. Da una parte genitori

Dettagli

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 Buona estate!! INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO UN RIGRAZIAMENTO PER LE DONAZIONI RICEVUTE ALISOLIDALI AUGURA A TUTTI UNA BUONA ESTATE

Dettagli

La cappella di Santa Teresa di Le Case

La cappella di Santa Teresa di Le Case Elisa Maccioni La cappella di Santa Teresa di Le Case una collettività socio-religiosa in terra toscana (1871-2010) con prefazione di Amleto Spicciani Edizioni ETS www.edizioniets.com Copyright 2013 EDIZIONI

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA DEBITI P.A. decreto del fare Di Emanuele Bellano PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA L impegno che il Ministero dell Economia in particolare sta attuando con grande determinazione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA MARTEDÌ 26 FEBBRAIO 2013. Rassegna per testata/edizione

RASSEGNA STAMPA MARTEDÌ 26 FEBBRAIO 2013. Rassegna per testata/edizione RASSEGNA STAMPA MARTEDÌ 26 FEBBRAIO 2013 Rassegna per testata/edizione N Titolo Testata-Edizione Data 1 Sfida tra i fornelli Il Gazzettino Pordenone 26-02-2013 2 A Pordenone nasce la fiera Cucinare Il

Dettagli

La Fontana del villaggio

La Fontana del villaggio La Fontana del villaggio Anch io posso attingere alla sorgente! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Abano Terme PD PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO RELIGIOSO Anno Scolastico 2013/2014 Premessa

Dettagli

La scuola Calcio Barcellona

La scuola Calcio Barcellona La scuola Calcio Barcellona di Raffaele Barra Istruttore CONI FIGC, laureando in Comunicazione, dopo varie esperienze in altre società (nelle categorie pulcini ed esordienti) da 2 anni milita nel Sottomarina

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

PROVE D'INGRESSO DI ITALIANO L2 SCUOLA MEDIA DI GABRIELLA DEBETTO MATERIALI PER L'ALLIEVO. Editing ed illustrazioni di Anna Maria Napolitano

PROVE D'INGRESSO DI ITALIANO L2 SCUOLA MEDIA DI GABRIELLA DEBETTO MATERIALI PER L'ALLIEVO. Editing ed illustrazioni di Anna Maria Napolitano MATERIALI PER L'ALLIEVO COMUNE DI PADOVA Assessorato alle Politiche Scolastiche PROVE D'INGRESSO DI ITALIANO L DI GABRIELLA DEBETTO SCUOLA MEDIA CONSULENTE SCIENTIFICO MARIA CRISTINA PECCIANTI Editing

Dettagli

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Convegno LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Finanziamenti alle Imprese: nuove politiche di prezzo e nuove strategie commerciali delle Banche Perché la disciplina sul capitale di vigilanza delle banche

Dettagli

INFORMATIVA PER GLI INSEGNANTI. Premessa NORME COMPORTAMENTALI

INFORMATIVA PER GLI INSEGNANTI. Premessa NORME COMPORTAMENTALI INFORMATIVA PER GLI INSEGNANTI Premessa Il Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica - Monte Adone con la presente informativa intende mettere a conoscenza gli istituti scolastici delle principali

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015

Anno scolastico 2014-2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 17 CIRCOLO VIA CASTIGLIONE CAGLIARI POF Anno scolastico 2014-2015 VERIFICA E VALUTAZIONE DELLE ATTIVITA Nella cornice educativa delineata si è inserita la MACROPROGETTUALITÀ

Dettagli

servizio civile volontario

servizio civile volontario c r i s t i n a Mi chiamo Cristina e ho svolto servizio presso una cooperativa SERVIZIO CIVILE NAZIONALE che ha sede a Ivrea, che mi ha selezionato per un progetto di supporto educativo ai minori per evitare

Dettagli

«Salus populi suprema lex esto» (Cicerone)

«Salus populi suprema lex esto» (Cicerone) INTERVENTO PER LA POSA DELLA PRIMA PIETRA DELLA NUOVA CASERMA DEI CARABINIERI DI OGGIONO 14 MARZO 2010. «Salus populi suprema lex esto» (Cicerone) In questa splendida giornata, in cui anche il clima dopo

Dettagli

SCUOLA MEDIA EINSTEIN REGGIO EMILIA

SCUOLA MEDIA EINSTEIN REGGIO EMILIA SCUOLA MEDIA EINSTEIN REGGIO EMILIA ELEZIONE DEL 1 Qualora io venissi eletto, intendo proporre le seguenti 1) Abbellire la nostra scuola e costruire altre aule nuove. 2) Mettere più giochi per ragazzi

Dettagli

Daniele Baraccani nato a Castel San Pietro il 12 12 1965 Responsabile per gli acquisti. Tecnico Industrie meccaniche. Restituiamo il futuro ai giovani

Daniele Baraccani nato a Castel San Pietro il 12 12 1965 Responsabile per gli acquisti. Tecnico Industrie meccaniche. Restituiamo il futuro ai giovani I CANDIDATI CONSIGLIERI Daniele Baraccani nato a Castel San Pietro il 12 12 1965 Responsabile per gli acquisti Tecnico Industrie meccaniche Restituiamo il futuro ai giovani Claudia Resta nata a Imola il

Dettagli

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras Sostegno a Distanza Scuola San José Honduras COMUNICAZIONE GENERALE 2010 222 I.- INTRODUZIONE- Cari amici, con la presente comunicazione desideriamo raccontarvi le attività realizzate grazie al sostegno

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay La storia di Quim...ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay Editorial Glosa, S.L. Avinguda de Francesc Cambò, 21 V Piano 08003 Barcellona Telefono: 932 684946 / 932

Dettagli

1930 ECCO IL PRATO SUL QUALE NEGLI ANNI 70 STATA COSTRUITA LA NOSTRA SCUOLA!!!!!!

1930 ECCO IL PRATO SUL QUALE NEGLI ANNI 70 STATA COSTRUITA LA NOSTRA SCUOLA!!!!!! 1930 ECCO IL PRATO SUL QUALE NEGLI ANNI 70 STATA COSTRUITA LA NOSTRA SCUOLA!!!!!! Dalla testimonianza di Alessandro: ho 15 anni, abito a Milano dove frequento il liceo. Vivo con i miei genitori ed una

Dettagli