Un fermo che metterà ko il Paese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un fermo che metterà ko il Paese"

Transcript

1 Anno LI - N 25 Direttore F. Paolo Li Donni - Poste Italiane Spa - Spedizione in Abbonamento Postale post. D.L. 353/23 (conv. in L. 27/2/24 n.46) art. 1, comma 1, AUT. CNS/CBPA/CENTRO1 valida da Euro 3, AUTOTRASPORTO Ma Anita esce dal coro delle polemiche. Il presidente Arcese: è il momento di riflettere e di dialogare Un fermo che metterà ko il Paese Allarme Fiat: lo stop delle bisarche farà chiudere gli stabilimenti. Anche i taxi sul piede di guerra ROMA Gli scioperi degli autotrasportatori hanno avuto un forte impatto, ha detto l amministratore delegato del gruppo Fiat Sergio Marchionne, riferendosi ai blocchi attuati per protesta contro il caro gasolio. Se arriverà anche lo sciopero annunciato per fine giugno vuol dire che a queste condizioni chiuderemo gli stabilimenti. Lo scontro tra committenza e autotrasportatori non accenna a diminuire, piuttosto il clima giorno dopo giorno peggiora e si arroventa. Il tavolo di confronto tra il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e le rappresentanze delle associazioni degli autotrasportatori riunitosi giovedì scorso a Roma non sembra aver prodotto alcun risultato. I camionisti attendono impegni precisi che possano realmente aiutare la categoria a riprendersi dai continui aumenti del gasolio. O riusciamo a trattare... segue a pagina 3 e 4 INFRASTRUTTURE Grandi opere, sos di Matteoli ai privati Per realizzare le grandi opere e le infrastrutture di cui il Paese ha bisogno servono anche risorse private, oltre a quelle pubbliche. Per questo il governo ha già iniziato con i privati un tavolo di confronto. Il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, ha illustrato alcune misure della manovra. Tra le opere prioritarie, Matteoli ha citato, tra le altre, la Torino-Lione, il Ponte sullo Stretto e il terzo valico. IL RITARDO NORMA- TIVO. Ma in Italia c è un ritardo nella definizione del sistema infrastrutturale disegnato. Ritardo dovuto soprattutto a ostacoli di natura normativa, prima ancora che finanziaria. E quanto emerge dall ultimo rapporto annuale Isae che, oltre ad attribuire alla regolamentazione pubblica italiana un ruolo di primo piano per la modernizzazione infrastrutturale, suggerisce indicazioni per superare il vicolo cieco delle grandi opere. Le... segue a pagina 6 L INTERVISTA Il presidente di Fedespedi al governo: sciogliere cinque nodi cruciali Trapolino: E ora prepariamoci alla rivoluzione della logistica Il nuovo governo si è da poco insediato e Fedespedi ha molto da dire. Forte di 22 aziende associate che contano 8 mila addetti per un fatturato complessivo di oltre 2 miliardi di euro, la federazione delle imprese di spedizioni internazionali ha un ruolo chiave nell economia nazionale, non solo marittima. Ecco la posizione del presidente Alessandro Trapolino. Lei ha spesso parlato di rivoluzione della logistica: che intende? Ogni contesto economico vive le proprie rivoluzioni. E quello attuale... segue a pagina 2 TERRA Si avvicina l ora della verità per la Tav. Tajani: presentare la Via al più presto Alta velocità Torino-Lione, il tempo stringe Il caldo atmosferico preannuncia un estate torrida anche per lo sviluppo della Tav Torino-Lione. Fra giugno e luglio si terranno incontri che porteranno all assegnazione dell incarico a Rfi per la definizione dei primi elementi progettuali sulla tratta. LE AZIONI DA PREN- DERE. Il ministro dei Trasporti Altero Matteoli, ha spiegato che l 8 luglio a Parigi ci sarà un incontro della conferenza intergovernativa italofrancese per decidere le azioni da prendere a valle dell osservatorio, il quale si sarà nel... segue a pagina 5 ALL INTERNO MARE Carnival, il caro petrolio rovina i conti ROMA ROMA segue a pagina 4 ROMA CIELO La vicenda Alitalia? Una follia segue a pagina 7 CIELO Meridiana Un piano di grandi cambiamenti segue a pagina 5 SOMMARIO IN PRIMO PIANO 2-3 TRASPORTO MERCI 4-6 TRASPORTO PERSONE 7 TRASPORTI IN BORSA 9-1 SAILING LIST I-XII RATE COMPETITIVE su maerskline.com Da oggi Maersk Line rende accessibili le sue rate competitive direttamente ON LINE per i soli clienti registrati. Registrati su maerskline.com e consulta tutti i nostri servizi. Maersk Italia SPA Via Magazzini Del Cotone, 17 - Modulo 3 Genova T F E (per assistenza web) E (per informazioni commerciali)

2 2 PRIMO PIANO Porti Devono diventare porte di accesso ai mercati internazionali Prigione Il sistema è ostaggio di un percorso a ostacoli insostenibile Corriere dei Trasporti n.25 Malpensa Favorevoli ad un mercato aereo con due hub L INTERVISTA Il presidente di Fedespedi chiede al governo di risolvere cinque punti essenziali per lo sviluppo del settore Trapolino: Noi siamo pronti per la rivoluzione della logistica ROMA di Alessandro Quami Il nuovo governo si è da poco insediato e Fedespedi ha molto da dire. Forte di 22 aziende associate che contano 8 mila addetti per un fatturato complessivo di oltre 2 miliardi di euro, la federazione delle imprese di spedizioni internazionali ha un ruolo chiave nell economia nazionale, non solo marittima. Ecco la posizione del presidente Alessandro Trapolino. Lei ha spesso parlato di rivoluzione della logistica: che intende? Ogni contesto economico vive le proprie rivoluzioni. E quello attuale, caratterizzato da un economia globale, parla il linguaggio della logistica. In coerenza con questo scenario la nostra provocazione è passare dalla rivoluzione industriale a quella logistica. Cosa può e deve fare il sistema Italia? Ci sono cinque punti cardine del settore. Che chiede solo di potersi esprimere, e che si trova in ostaggio all interno di un percorso ad ostacoli non più sostenibile. Quali sono tali punti? Uno: i nostri porti sono arredo urbano o vogliono essere porte di accesso ai mercati internazionali? Due: una ferrovia efficiente al servizio degli operatori dentro una funzionale concorrenza. Tre: nel comparto terrestre, dai fermi e dalle proteste si passi a una politica di vero confronto. Quattro: nel trasporto aereo, per tutelare gli interessi del Paese, serve una strategia che non penalizzi i prodotti italiani. Cinque: la sicurezza e la fluidità dei traffici non sono due elementi in contrasto con una dogana finalmente al fianco degli operatori. Non sono problemi facilmente risolvibili. No. E neanche dalle soluzioni rapide. Certo che no. Ma se non si inizia subito a lavorarci non si finisce mai. Inoltre la soluzione non può essere univoca, essendo questi nodi legati ma non generati da una sola causa. È vero. Molte sono le problematiche, ma altrettante sono le aspettative del nostro settore. Vuole entrare nel dettaglio dei punti nevralgici? Partendo magari dal mare? Il sistema marittimoportuale del Paese incide sul Pil per oltre il 3%. Un comparto che paga gravi insufficienze. Che penalizzano la competitività. Al che occorrono maggiori collegamenti tra i porti e la viabilità servente, i dragaggi, la ristrutturazione dei sistemi ferroviari negli scali, l ordinamento delle pubbliche amministrazioni, più disponibilità delle banchine. Il ferro? Il trasporto merci ferroviario è in grave impasse. L offerta dei servizi alternativi alla strada non risulta oggi appetibile da parte degli operatori. Vanno completati i progetti già cantierizzati, Tav compresa. Ma anche il corridoio tirrenico, con la realizzazione del terzo valico dei Giovi e il potenziamento del Sempione. In ambito terrestre? Consolidare i valichi dentro un programma pluriennale di infrastrutturazione del Paese. In attesa serve una politica temporanea di fissazione delle tariffe di pedaggio sui principali valichi. E poi come dimenticare l emergenza dettata dal caro gasolio? Essendo un osservatorio privilegiato Fedespedi chiede di entrare nella consulta dell autotrasporto. Il settore aereo? Serve una corretta politica nazionale del trasporto aereo. Abdicarvi presenta sicure ricadute su costi, tempi, competitività e forza di segmenti importanti per l economia nazionale. Su Malpensa, si prenda consapevolezza che i maggiori Paesi a vocazione logistica hanno investito su più hub. In questa direzione abbiamo sempre sostenuto la funzionalità per l Italia di due piattaforme hub. E le dogane? Il sistema doganale gioca un ruolo fondamentale per la competitività del commercio internazionale. Velocità dei controlli e sicurezza tramite controlli più efficaci vanno a braccetto. Da qui, le dogane devono rivedere il proprio ruolo e la propria strategia. Infine, c è un minimo comun denominatore alla soluzione, o meglio, alle soluzioni dei problemi? Sì. Si chiama dialogo, soprattutto con il governo. Fedespedi vuole esserne protagonista.

3 Corriere dei Trasporti n.25 PRIMO PIANO 3 Giachino (sottosegretario Trasporti) Il dialogo è necessario per il governo Arcese (presidente Anita) L obiettivo è realizzare un osservatorio Trapani (segretario Anita) Recuperare il patto della logistica Crisi autotrasporto, Anita esce dal coro Indagine previsionale sulla logistica per il 28/21: c è bisogno di una strategia organica ROMA di F. Paolo Li Donni In un momento di crisi, che vede le diverse associazioni di categoria impegnate in trattative e annunci di fermo, Anita esce dal coro e si ferma a riflettere. Lo ha sottolineato il presidente di Anita Eleuterio Arcese (nella foto), nel suo saluto di apertura della presentazione della prima indagine previsionale di Anita sull autotrasporto e la logistica nel triennio in Italia e in Europa. L obiettivo dell indagine è avviare un osservatorio che possa essere uno strumento di analisi e di studio per l intera categoria. Per progredire, il comparto dell autotrasporto ha bisogno di una strategia organica che sfrutti le potenzialità del settore. RECUPERARE IL PATTO DELLA LOGI- STICA. Il sottosegretario ai Trasporti Bartolomeo Giachino, nel suo intervento, ha colto l invito di Anita al dialogo. E quello di cui ha bisogno il governo nei prossimi mesi. Bisogna lavorare insieme e prendere decisioni a breve per una ripresa economica, il Paese non può aspettare. Per questo è necessario l impegno di tutto il mondo produttivo. E importante la manovra finanziaria che dovrà creare le basi per la ripresa economica, che coinvolge anche il settore dell autotrasporto. Altro capitolo da riaprire, evidenziato sia dal segretario di Anita Alfonso Trapani che dal sottosegretario, è il recupero del patto della logistica. LA RICERCA. Dalla ricerca emerge che il fatturato delle imprese di autotrasporto è in crescita (21 mila milioni di euro del 28 rispetto ai 18 mila del 27), nonostante il settore sia in crisi: un paradosso, segno che occorre una riforma che coinvolga non solo l autotrasporto Prospettive dell autotrasporto e della logistica in Italia e in Europa +4% Punti di Forza Elevato valore aggiunto delle grandi imprese di trasporto italiano v.a. trasporti terrestri superiore alla media UE (e agli altri paesi quali Francia, Germania, Spagna, UK, Olanda) Elevato numero (e la relativa modernità) del parco veicoli in uso ( nel 25), anche se sotto-utilizzato; la disponibilità di aree logistiche a prezzi ancora competitivi rispetto alle altre localizzazioni europee; la disponibilità di importanti porti nel Sud del Paese per l intermodale stradale-marittimo; una vasta presenza delle microimprese, viste come potenziali e costanti sub-fornitori, con un elevato valore aggiunto di 32., superiore alla media UE 25 ( 28.) Punti di Debolezza relativa de-specializzazione italiana rispetto a quella europea; bassa velocità commerciale del traffico; relativo ritardo nell avanzamento della logistica; elevata concentrazione del traffico merci nel Nord e Centro del Paese. Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici che aderisce a Confindustria con un totale di 3 imprese L aumento della domanda di trasporto sia su scala internazionale, sia interna 75% La percentuale di ditte individuali su un totale di 12. imprese, appena il 4% ha più di 25 veicoli ma tutto il settore della mobilità. Si prevede un aumento della domanda di trasporto (+4% al 214), sia su scala internazionale, sia interna (1%-2% di incremento su base annua); una complessificazione e sviluppo ulteriore del sistema della logistica (legato ai processi di global sourcing); un impatto ambientale delle emissioni stabilizzato (a seguito del rinnovo del parco veicoli) ma ancora congestionato (per la saturazione delle reti stradali e autostradali e la difficoltà di gestione dei flussi di traffico urbano). Il punto dolente è che in Italia la mobilità delle merci è caratterizzata da pesanti disarmonie: perdurante monomodalità e assetto del mercato. Da qui, in prospettiva, sarà strategico modernizzare l intero sistema logistico italiano e internazionale, che sempre più rappresenta il vero volano della crescita. COSA FARE. I rimedi possibili riguardano la revisione della politica nazionale di sostegno al settore. Misure di governance del sistema di trasporto, vista la centralità nell economia (obiettivo: razionalizzare e ammodernare l assetto organizzativo di settore). Sul piano economico finanziario occorre incentivare la terziarizzazione delle operazioni di trasporto; occorre una più efficace applicazione delle tecniche di logistica nella movimentazione delle merci; inoltre occorre sviluppare forme di multimodalità e processi di aggregazione e integrazione fra imprese, anche a livello intersettoriale. A livello normativo, servono miglioramenti a breve termine della disciplina sulla liberalizzazione dei prezzi dei servizi; a breve termine avviare anche una riforma dell assetto del mercato dell autotrasporto, con un duplice obiettivo: trasparenza e correttezza dei rapporti contrattuali. Società editrice Inda Srl Redazione di Genova Salita del Prione 25/1 Tel Fax Redazione di Roma Via Nicolò Porpora 9 Tel Fax Iscritto al Tribunale di Genova N 437 del 2 Dicembre 1958 Iscrizione ROC N 3486 Codice ISSN Centro Stampa Iniziative Editoriali Locali Srl Via Pievaiola, 166-F2 Perugia Distributore nazionale REDS psc arl Via Bastioni di Michelangelo, 5/A Roma Associato all USPI Unione Stampa Periodici Italiani Direttore Responsabile F. Paolo Li Donni Coordinamento redazionale Alessandro Quami Segreteria di redazione Patrizia Durante Tel Fax Abbonamento Annuale Italia 15, Estero 26, Bonifico bancario Intestato a: Inda Srl n C/C Banca Passadore - Sede GE IBAN IT 16 R Conto corrente postale Intestato a: Inda Srl Editrice Corriere dei Trasporti C/C Postale n Numero chiuso in tipografia Giovedi 19 Giugno alle ore 24. Consegnato alle PT Venerdi 2

4 4 TRASPORTO MERCI Corriere dei Trasporti n.25 AUTOTRASPORTO Non si sana la protesta del settore: verso un fine giugno di scioperi che metterebbero in ginocchio stabilimenti e viabilità Rischio paralisi per il Paese Bisarche, taxi e mezzi pubblici: si paventa un corto circuito. L allarme di Fiat ROMA di F. P. LD. Gli scioperi degli autotrasportatori hanno avuto un forte impatto, ha detto l amministratore delegato del gruppo Fiat Sergio Marchionne, riferendosi ai blocchi attuati per protesta contro il caro gasolio. Se arriverà anche lo sciopero annunciato per fine giugno vuol dire che a queste condizioni chiuderemo gli stabilimenti. Lo scontro tra committenza e autotrasportatori non accenna a diminuire, piuttosto il clima giorno dopo giorno peggiora e si arroventa. Il tavolo di confronto tra il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e le rappresentanze delle associazioni degli autotrasportatori riunitosi giovedì scorso a Roma non sembra aver prodotto alcun risultato. I camionisti attendono impegni precisi che possano realmente aiutare la categoria a riprendersi dai continui aumenti del gasolio. O riusciamo a trattare direttamente con le case produttrici, altrimenti mettiamo in vendita le nostre bisarche. Dopo l ennesima rottura nelle trattative con la committenza, ovvero con le società di logistica F.lli Elia e Ambrosetti, gli autotrasportatori specializzati nel trasporto di automobili, lanciano un nuovo aut aut, chiedendo un rapporto diretto e non intermediato con le case produttrici di auto. Secondo il Comitato di tutela dei bisarchisti, la distanza fra le richieste di adeguamento tariffario e le ipotesi formulate dalle imprese committenti sono abissali. E ciò stride come il contrasto fra i bilanci largamente in utile delle società di logistica che appaltano il trasporto di auto per conto delle case produttrici e la situazione ormai prossima al fallimento di centinaia di piccole e medie imprese di autotrasporto. Imprese che sono - come hanno detto i bisarchisti - pronte a mettere in vendita, offrendoli direttamente alle case produttrici, i loro mezzi. Rispetto al fermo di fine 27, il rischio consiste nella possibile saldatura tra le proteste delle diverse categorie che si vedono messe fortemente a rischio dal rincaro del carburante. Questa volta a scendere in piazza e sulle strade, bloccando l intero Paese, potrebbero essere insieme le imprese di autotrasporto e del trasporto pubblico (taxi e bus). L ipotesi comincia a circolare e a prendere consistenza tra gli iscritti delle numerose sigle sindacali. Il fermo di fine mese potrebbe passare alla storia per aver bloccato l intero Paese e la sua già debole economia. Gli autotrasportatori non credono più ai tavoli tecnici e richiedono un salto di qualità nelle trattative, magari chiamando in causa proprio Palazzo Chigi. MARE Carnival: i costi del carburante vanificano l ottimo andamento gestionale Bene l attività, ma il caro petrolio rovina i conti WASHINGTON Rispetto all anno passato, crescono i ricavi ma l utile rimane lo stesso: il correlativo aumento dei costi è legato tutto al boom del combustibile, che ha vanificato le maggiori entrate da ricavi. L analisi finale non dà incrementi di guadagno, ma il maggior fatturato indica che la gestione caratteristica (ossia l attività per cui è nata e opera l azienda) è solida e in crescita. I CONTI NEL DETTAGLIO. Il gruppo crocieristico americano Carnival corporation & plc ha archiviato il secondo trimestre dell esercizio 28, periodo conclusosi lo scorso 31 maggio, con un utile netto di 39 milioni di dollari, cifra analoga a quella del secondo trimestre del 27 nonostante il gruppo abbia registrato quest anno un notevole incremento dei ricavi. Il giro d affari del secondo trimestre 28 è stato infatti di milioni di dollari, con un aumento del 16 per cento rispetto al periodo marzo-maggio dello scorso anno. Il ricavo operativo è ammontato a 482 milioni di dollari, con un incremento del 5 per cento rispetto al secondo trimestre dell esercizio TERRA Il governatore Bassolino ha incontrato il ministro Ridurre il divario tra Centronord e Sud Un rimedio, potenziare le infrastrutture NAPOLI Ridurre il divario tra centronord e sud anche nel settore delle opere pubbliche. Quindi, un potenziamento delle infrastrutture affinché anche la Campania e il Meridione in generale possano essere dotate di reti di comunicazione moderne al pari delle regioni del Centro e del Nord del Paese. Su questa necessità si sono trovati d accordo il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Altero Matteoli, e il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, nel corso di un lungo e proficuo incontro, presente anche l assessore regionale ai Trasporti Ennio Cascetta. E stata fatta, hanno spiegato dal ministero, una approfondita disamina della situazione infrastrutturale e dei trasporti della regione. In rassegna sono state passate, in particolare, le problematiche inerenti la rete ferroviaria (la Napoli-Bari e la metropolitana regionale), dei porti di Napoli e Salerno e dell aeroporto di Grazzanise. Dopo che gli uffici tecnici del ministero e della Regione avranno esaminato nel dettaglio le varie tematiche e gli interventi da realizzare, Matteoli e Bassolino terranno un vertice presso la Regione Campania per passare alla fase operativa. 27. PRENOTAZIONI IN LINEA. Carnival ha spiegato che il livello delle prenotazioni relative ai prossimi dodici mesi è in linea con lo stesso periodo del 27, ma che i prezzi dei biglietti relativi a tali prenotazioni sono superiori rispetto a quelli dello scorso anno. DI NECESSITA VIRTU. Nonostante l attuale difficile situazione economica - ha rilevato il presidente e amministratore delegato del gruppo Micky Arison - il nostro trend di prenotazioni continua a essere positivo. I consumatori continuano a pianificare viaggi di piacere, ma con una maggiore consapevolezza dei costi e ponendo maggiore attenzione a individuare le opzioni più economiche. IL CARO CARBURANTE HA ROVINATO TUTTO. Abbiamo goduto - ha concluso la sua analisi gestionale il numero uno del gruppo Arison - di una forte crescita dei ricavi affiancata da un deciso contenimento dei costi. Tuttavia il prezzo più elevato del combustibile è costato alla compagnia 158 milioni di dollari nel trimestre. TERRA Matteoli: inizio lavori nel 21 Il Ponte sullo Stretto sarà pronto nel 216 ROMA Dopo aver detto che per realizzare le grandi opere occorrono i capitali privati, dal dicastero delle Infrastrutture elencano le priorità. Tra le quali c è la punta di diamante delle opere pubbliche che il governo attuale vorrà costruire: il ponte sullo stretto di Messina. I tecnici mi dicono che sarebbe possibile partire con la realizzazione del ponte sullo stretto di Messina nel 21 per vederlo realizzato nel 216. Ma su questo stiamo lavorando. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli, a margine della cerimonia di abbattimento del diaframma della nuova galleria della Cassia del Gra. Matteoli ha ricordato di aver scritto una lettera all amministratore delegato del Ponte dello Stretto spa per ribadire che quell opera è una priorità. Matteoli prosegue: Abbiamo riavviato il progetto perché, come tutti sanno, durante il governo Prodi era stato accantonato. Nelle infrastrutture ci sono delle priorità che saranno elencate anche del documento di programmazione economica e finanziaria dal Consiglio dei ministri e lo Stretto di Messina - ha concluso - è sicuramente una di queste priorità, come la Livorno- Civitavecchia e molte strade del nord che aspettano di essere realizzate. BREVI In vendita Malta shipyard LA VALLETTA - Il governo maltese privatizzerà i cantieri navali di Malta. Per il premier Lawrence Gonzi, l obiettivo è risolvere la difficile situazione finanziaria in cui versano gli stabilimenti che chiuderanno l esercizio 28 con un rilevante passivo. L esecutivo maltese ancora non ha deciso se vendere l intero gruppo Malta shipyard o solo una parte ma ha già deciso di avviare un piano di prepensionamenti. Accordo tra Maersk e Hutchinson COPENHAGHEN - Maersk line ha sottoscritto un contratto con la Hutchinson port England per l uso decennale del terminal del porto inglese di Felixstowe da parte delle navi del gruppo danese. Questo nuovo accordo con il porto inglese - ha dichiarato Doug Bannister direttore di Ml per Uk e Irlanda - significa che ci siamo assicurati capacità, fatto che ci dà un maggiore controllo sull attività delle nostre navi. Marina di Carrara, ecco il solare FIRENZE - Pannelli fotovoltaici al posto di coperture di amianto, energia solare al posto di combustibili fossili. E ciò che accadrà presto al porto di Marina di Carrara per l intervento del ministero delle Infrastrutture che stanzierà 1 milione e 3 mila euro per riconvertire le coperture di alcuni capannoni dello scalo apuano. Il via libera arriverà presto dal Provveditorato per le opere pubbliche di Toscana e Umbria. Gallura, cresce l attività OLBIA - Cresce l attività degli scali galluresi che chiudono maggio con un trend positivo a Olbia e, in controtendenza, anche a Golfo Aranci. Nello scalo dell Isola Bianca dal primo gennaio al 31 maggio hanno attraccato navi per un +1,79%. I primi cinque mesi del 28 saranno, però, ricordati per l inversione di tendenza a Golfo Aranci dopo una lunga serie di segni negativi: +1,28% di navi, quasi il 4% in più di passeggeri e un +14% di auto e camper trasportati.

5 Corriere dei Trasporti n.25 TRASPORTO MERCI 5 TAV Il ministro Matteoli sulla Torino-Lione: presto un incontro della conferenza intergovernativa italofrancese per decidere le azioni da prendere Alta velocità, il tempo stringe Anche il neocommissario Ue Tajani mette fretta: poche settimane per presentare la Via ROMA di Marco Levi Il caldo atmosferico preannuncia un estate torrida anche per lo sviluppo della Tav Torino-Lione. Fra giugno e luglio si terranno incontri che porteranno all assegnazione dell incarico a Rfi per la definizione dei primi elementi progettuali sulla tratta. LE AZIONI DA PREN- DERE. Il ministro dei Trasporti Altero Matteoli, ha spiegato che l 8 luglio a Parigi ci sarà un incontro della conferenza intergovernativa italofrancese per decidere le azioni da prendere a valle dell osservatorio, il quale si sarà nel frattempo già riunito, il 25 giugno, per presentare le raccomandazioni al tavolo politico, che è convocato per la prima decade di luglio, per individuare i punti fermi per delineare il tracciato della Tav: resta ferma la volontà politica di realizzare l opera. Non ci sarà alcuna proroga al lavoro dell Osservatorio, che, ha spiegato Matteoli, termina il 3 giugno con la presentazione di un ipotesi di proposta. Subito dopo si apre una seconda fase tutta indirizzata verso realizzazione dell opera. Il ministro Matteoli ha incontrato il 23 giugno il segretario di Stato francese per l approfondimento delle tematiche aperte sul territorio transalpino. PASSO IN AVANTI. Passo avanti decisivo per il progetto della nuova linea ferroviaria Torino-Lione. Il dossier presentato lo scorso luglio a Bruxelles è stato corretto e integrato da uno studio della Ltf, su mandato della Cig (commissione intergovernativa italofrancese), che sarà la base della proposta di tracciato che dopo il 3 giugno l osservatorio presenterà al governo. Le novità principali dello studio, sono lo spostamento dell uscita del tunnel di base (lungo 12,1 km in Italia, 57,1 in totale) a Susa, dove è prevista la realizzazione di una stazione internazionale e l accorciamento della seconda galleria (dell Orsiera) a 11,4 km, contro i 22 previsti prima. La zona a cielo aperto nella tratta internazionale, da Sant Antonino al confine, in quest ipotesi si riduce a 3,4 km. Questo studio è stato condotto - ha sottolineato Mario Virano, presidente dell Osservatorio - considerando per la prima volta gli aspetti ambientali e paesaggistici della stessa importanza delle tecniche ferroviarie. FLASH CIELO Crisi congiunturale e forte concorrenza delle low cost: un obbligo l inversione di rotta BREVI Adalberto Bertucci Amministratore delegato Trambus Trambus, il nuovo ad è Adalberto Bertucci ROMA - Adalberto Bertucci è il nuovo amministratore delegato di Trambus. La nomina è avvenuta su indicazione del sindaco di Roma Gianni Alemanno. Adalberto Bertucci, è laureato in economia e legislazione per l impresa, libero professionista con studi a Roma e a Guidonia Montecelio. E attualmente presidente dell ordine dei consulenti del lavoro di Roma e provincia e vicepresidente dell Enpacl, Ente nazionale di previdenza e assistenza per i consulenti del lavoro. Dal 1997 al 26 è stato consigliere comunale di Roma. Dopo l assemblea il nuovo ad ha incontrato Costanzo Tocci, l autista che ha ritrovato e consegnato ai carabinieri la bambina dispersa sulla linea 31, per ringraziarlo e salutare, per suo tramite, tutti i dipendenti della società. TERRA Un convegno a Bologna sulle prospettive di sviluppo nel trasporto merci Intermodalità, motore del Mediterraneo BOLOGNA Cooperazione nell ambito dell Unione mediterranea, una sfida per il settore del trasporto merci. E la conferenza internazionale organizzata il 24 giugno nel capoluogo emiliano da interporto Bologna e Regione Emilia Romagna. A conclusione del progetto Medigate. La conferenza è stata un importante occasione d interazione tra policy maker, comunità economica e vari operatori del trasporto. La conferenza ha offerto ai partecipanti un opportunità di confronto oltre a presentarsi come un ottimo punto di contatto per promuovere lo scambio in ambito regionale e Meridiana, perdite e investimenti negli aerei Un piano triennale di profondi cambiamenti ROMA No alla fusione con Eurofly. Sì a impieghi per 21 milioni di euro (al posto degli Md 8 altrettanti Airbus A32). Rinnovo del contratto che abbatta il costo del personale navigante ai livelli dei concorrenti. E il piano strategico di Meridiana. Che secondo i programmi della compagnia dovrebbe riportare i conti in positivo, dopo che quelli del 28 si preannunciano in rosso. IL PIANO DI PREVISIO- NE TRIENNALE. Il piano di previsione è stato presentato ai sindacati. I cambiamenti di scenario (congiuntura economica internazionale) hanno bruscamente interrotto, nel 28, la profittabilità di Meridiana. Oltre al costo del carburante ci sono altri fattori: le rotte protette sono molto a rischio, il costo del personale navigante è più alto del 3% (e la forbice si potrebbe ampliare se non si apportano correttivi), la produttività è più bassa della media dei concorrenti. Come per Alitalia, il basso valore di ammortamento e noleggio dei vecchi Md 8 non ne compensa più i maggiori consumi di carburante e le elevate esigenze di manutenzione. L IMPATTO DELLE LOW COST. E poi c è il grande impatto delle low cost ha cambiato la struttura dei prezzi: se fino a due anni fa una Londra-Olbia si reggeva sul traffico business, l arrivo sulla rotta di Easyjet ha livellato tutto verso la classe economica. Oggi la business sopravvive solo su Firenze. PATTO DI BASSO PRO- FILO. Il piano, ancora da approvare, non prevede tagli di dipendenti. Però è necessario affrontare una vera e propria sfida da parte degli azionisti, del management e dei lavoratori, nella quale ognuno faccia la sua parte con coerenza e proporzione negli impegni da assumersi. Una sorta di patto che vedrebbe i primi accettare un percorso di ristrutturazione caratterizzato da importanti investimenti e gli ultimi un contratto radicalmente diverso da quello attuale. Per la proprietà si tratterebbe di sostituire 14 Md 8 con altrettanti Airbus della famiglia A32 CIELO Centralizzare la ricerca e le risorse produttive è un imperativo: per ridurre il gap con l Occidente Cina, la fusione tra le industrie Avic I e II mette in pista il colosso dell aerospazio PECHINO L industria aerospaziale cinese registra la fusione tra China aviation industry corporation I (Avic I) e Avic II. Con il beneplacito del governo nasce così il China aviation industry group. La Cina deve centralizzare la ricerca e le risorse produttive nell industria aerospaziale per chiudere al più presto il gap con le compagnie più sviluppate dell occidente, è stato il commento di un non meglio precisato esperto consulente del governo per l industria aerospaziale. Il nuovo gruppo sarà costituito a luglio. A maggio Avic I e II avevano dato vita a una compagnia per lo sviluppo e la produzione di jet commerciali da più di 15 posti. L investimento iniziale era stato di 2,8 miliardi di dollari, ed era apparso agli osservatori occidentali come il primo passo, insieme internazionale. La conferenza ha avuto il principale obiettivo di presentare le potenzialità dell area del Mediterraneo al fine di promuovere i processi di integrazione e cooperazione a livello internazionale. Il tutto puntando sul trasporto intermodale, vero motore dello sviluppo economico. E proprio sullo sviluppo di soluzioni innovative di trasporto intermodale e sulla messa a punto di strategie di investimento a lungo termine che ha puntato il progetto Medigate. Tra gli invitati, i rappresentati del ministero delle Infrastrutture italiano, il ministro dei Trasporti del Marocco, il ministro francese degli Esteri, il ministro dei Trasporti della Tunisia, il ministro dei Trasporti della Grecia e quello delle Infrastrutture della Spagna. La conferenza ha l obiettivo di stimolare la discussione sull importanza strategica dell intermodalità nel processo di ottimizzazione del flusso di merci nella catena logistica; sull importanza del ruolo delle piattaforme multimodali e la loro necessità nel commercio internazionale; sull impatto che le piattaforme multimodali hanno nel sistema economico; sul concetto di efficienza logistica, prendendo in considerazione lo squilibrio tra l Europa e gli altri Paesi del Mediterraneo; sui criteri di valutazione di una piattaforma logistica e, al contempo, sul fornire le linee guida per il loro miglioramento. (in parte di proprietà, in parte noleggiati) e di aggiornare gli ultimi quattro Md 8, per costo complessivo di 21 milioni. IL NODO PRODUTTI- VITA. Il personale dovrebbe accettare contratti a livello dei concorrenti per gli equipaggi, in modo da rendere il costo unitario del lavoro e la flessibilità d impiego in linea con gli attuali competitor. Poi, per aumentare i ricavi la compagnia dovrebbe aumentare la produttività degli aerei basati nel nord Italia, incrementando in particolare le rotte da Verona e Firenze verso l est europeo che promette una crescita maggiore rispetto ai più maturi mercati occidentali. La posizione dominante su Olbia e Cagliari verrebbe consolidata. al programma Arj, dell annunciata politica del gigante asiatico di mettere in piedi un soggetto in grado di competere con i colossi aeronautici globali. La nascita del gruppo è un secondo passo, concreto come il Pil di un Paese che cresce di percentuali a due cifre ogni anno. RIPENSARE LA TORI- NO-LIONE. Ripensare la Torino-Lione non più come un opera unica, ma a tappe. La prima, il nodo di Torino, l ultima il raddoppio della tratta di valico al confine tra Italia e Francia (quella che comprende, nell attuale progetto della Ltf, la discussa galleria, lunga oltre 5 chilometri). La proposta arriva dalla Comunità montana Bassa di Susa. E stata illustrata ai sindaci e è approdata all Osservatorio tecnico sulla Torino-Lione, in una delle ultime riunioni prima della scadenza del 3 giugno dell organismo guidato dal commissario Virano. IL TEMPO STRINGE. La prima dichiarazione del nuovo commissario europeo ai Trasporti Antonio Tajani è stata per la Tav (con 57 voti favorevoli, 53 contrari e 64 astensioni gli europarlamentari in sessione plenaria a Strasburgo hanno dato il via libera definitivo alla nomina del vicepresidente italiano): Il tempo stringe, il governo italiano non ha moltissime settimane per presentare la Via, la valutazione di impatto ambientale, sulla Torino-Lione. Aker Yards In vista lancio di bond OSLO - Il gruppo navalmeccanico norvegese Aker Yards pensa all emissione di obbligazioni, rispettivamente a uno e tre anni per un valore minimo di 25 milioni di corone norvegesi e un valore massimo di un miliardo per ciascuna serie di titoli. La cifra complessiva di entrambi i finanziamenti - ha precisato Aker Yards - non supererà 1,2 miliardi di corone norvegesi (15 milioni di euro). L operazione sarà utilizzata per finanziare il fabbisogno ordinario del gruppo incluso il rifinanziamento del debito esistente. Stx, c è l interesse per Dsme SEOUL - La compagnia di navigazione sudcoreana Stx Pan Ocean Co. ha confermato la sua partecipazione a una cordata costituita da aziende del proprio gruppo Stx corporation che sta valutando l opportunità di acquisire una quota della connazionale Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering Co. (Dsme). Stx Pan Ocean, che non ha intenzione di emettere nuove azioni, ha precisato che non sono stati ancora definiti i dettagli dell eventuale operazione di acquisizione.

6 6 TRASPORTO MERCI Corriere dei Trasporti n.25 TERRA Per l Isae nel sistema aeroportuale manca un piano nazionale e la presenza di un autorità unica di riferimento Grandi opere, sos ai privati Il ministro Matteoli: per realizzarle il Paese ha bisogno delle loro risorse ROMA Per realizzare le grandi opere e le infrastrutture di cui il Paese ha bisogno servono anche risorse private, oltre a quelle pubbliche. Per questo il governo ha già iniziato con i privati un tavolo di confronto. Il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, ha illustrato alcune misure della manovra. Tra le opere prioritarie, Matteoli ha citato, tra le altre, la Torino-Lione, il Ponte sullo Stretto e il terzo valico. IL RITARDO NORMA- TIVO. Ma in Italia c è un ritardo nella definizione del sistema infrastrutturale disegnato. Ritardo dovuto soprattutto a ostacoli di natura normativa, prima ancora che finanziaria. E quanto emerge dall ultimo rapporto annuale Isae che, oltre ad attribuire alla regolamentazione pubblica italiana un ruolo di primo piano per la modernizzazione infrastrutturale, suggerisce indicazioni per superare il vicolo cieco delle grandi opere. Le analisi dell Isae rilevano come la lentezza nelle procedure di progettazione delle opere e il dilatarsi dei costi nella realizzazione, continuino a costituire problemi rilevanti. Aspetto di cruciale importanza per lo sviluppo del Paese, secondo l Istituto, quello legato all efficienza della giustizia civile e al problema della lentezza dei processi. L Isae - spiega il rapporto - ritiene che un maggior recupero di efficienza sarebbe possibile con una revisione della geografia giudiziaria volta ad accorpare gli uffici di minori dimensioni, ma è una riforma di non facile attuazione, per le resistenze che puntualmente si manifestano quando essa viene proposta. IL SISTEMA AERO- PORTI. Riguardo al sistema aeroportuale nazionale, ad esempio, la situazione appare caratterizzata da frammentazione, arretratezza di strutture e scarso TERRA In un convegno a Milano si è parlato di merci su rotaia, tra competizione e ambiente Cargo ferroviario, gli ultimi tra i pessimi MILANO Il quadro europeo del trasporto ferroviario delle merci è preoccupante, e in questo scenario la posizione da fanalino di coda occupata dal nostro Paese costituisce un elemento di forte preoccupazione in un economia che deve fare i conti con i costi ambientali e l inefficienza energetica del trasporto su strada, a maggior ragione in una contingenza che vede l impetuosa crescita dei prezzi dei carburanti. Quali sono le criticità del settore, quali le inadeguatezze delle politiche, quali i freni che impediscono lo sviluppo del trasporto ferroviario delle merci? Urge aprire un terreno di confronto, che dia spazio in primo luogo agli addetti ai lavori, alle imprese che operano nella movimentazione ferroviaria e nella logistica integrata per le merci. Per questo lunedì c è stato un convegno. Nella sala eurostar, alla stazione Milano centrale, si è parlato di Merci su rotaia: tra competitività e tutela ambientale. Alle 9,45 c è stata l introduzione a cura di Legambiente. Alle 1,15 gli interventi programmati. Con Marco Alfieri (giornalista de Il Sole 24 ore) sono intervenuti Giuseppe Pinna (presidente Assoferr), Eugenio Muzio (presidente Unione internazionale società di trasporto combinato), Carlo Lepori (deputato, Gran consiglio del Canton Ticino, membro dell Iniziativa delle Alpi), Luigi Vimercati (senatore del Partito democratico), Maurizio Lupi (deputato del Popolo delle libertà). Alle 12,3 ci sono state le conclusioni di Damiano Di Simine, presidente di Legambiente Lombardia. livello di concorrenza. Il ritardo dei principali scali italiani rispetto a quelli europei è dovuto, secondo l Istituto, a un assetto aeroportuale che combina un inefficiente articolazione infrastrutturale (rispetto alle esigenze di sviluppo del nostro Paese) e un quadro regolatorio in parte incerto, in parte disatteso. ASSENZA DI UN PIA- NO E DI UN AUTORI- TA. L assenza di un piano nazionale e di un autorità di riferimento settoriale provoca, inoltre, sovrapposizione di responsabilità tra Stato, Regioni, Enac e i gestori degli scali. L Isae suggerisce perciò la definizione di un piano nazionale che intervenga per ridisegnare in modo coerente il sistema degli aereoporti secondo una dislocazione che presenti proprietà ottimali di collegamento e risulti integrata con il piano nazionale della logistica. Cosa aspetti! Richiedi il tuo abbonamento... Dati anagrafici Nome Cognome Società Indirizzo CAP Città Provincia Telefono Fax Informativa ex art. 13 dlgs 196/3. Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs 196/3 Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, InDa s.r.l. La informano di quanto segue. 1. Finalità dei trattamento dei dati I Suoi dati personali vengono richiesti serviranno per le seguenti finalità: a. invio della rivista cartacea CORRIERE DEI TRASPORTI 2. Modalità dei trattamento dei dati Il trattamento è effettuato sia con l'ausilio di strumentazioni automatizzate che mediante supporti cartacei. Alcune operazioni di trattamento potranno essere svolte da società terze nominate Responsabili del trattamento per conto di InDa s.r.l. Lei potrà avere gli estremi degli eventuali responsabili del trattamento inviando una mail a: 3. Conferimento dei dati I Dati contrassegnati dall'asterisco nel form devono essere necessariamente resi per poterle inviare la rivista CORRIERE DEI TRASPORTI e per poterle fornire informazioni riguardo l'esito della procedura di acquisto. La resa dei Dati non contrassegnati dall'asterisco è invece facoltativa. L'eventuale rifiuto al conferimento dei dati contrassegnati con l'asterisco non ci consentirà di inviarle la rivista CORRIERE DEI TRASPORTI. 4. Comunicazione, diffusione e trasferimento dei dati all'estero I Suoi Dati non verranno né diffusi, né trasferiti all'estero. I Suoi Dati potranno essere comunicati a terze società. I Dati verranno trattati, all'interno di InDa s.r.l. e/o delle Altre società, da soggetti allo scopo nominati responsabili e/o incaricati del trattamento. 5. Diritti dell'interessato Lei ha il diritto di accedere ai dati che La riguardano, di farli correggere, di integrare, aggiornare, ottenere il blocco e la cancellazione o di opporsi al trattamento esercitando i diritti di cui all'art. 7 del d.lgs 196/3. 6. Titolari del trattamento Titolare del trattamento è InDa s.r.l., Piazza Dante, 9-6/a, Genova. CONSENSO La finalità di cui al punto a. (invio della rivista cartacea CORRIERE DEI TRASPORTI) non necessita del consenso ai sensi dell'art. 24 c. 1 lett. b del d.lgs 196/3. Ai sensi dell'art. 23 del d.lgs 196/3 e dell'articolo 13 d.lgs 196/3, l'utente dichiara di avere preso visione della "Informativa ex art. 13 dlgs 196/3". Modalità di pagamento Bonifico Bancario Intestato a: Inda Srl n C/C Banca Passadore Sede GE IBAN IT 16 R Bollettino Postale Intestato a: Inda Srl Editrice Corriere dei Trasporti C/C Postale n Abbonamento Annuale Italia Estero 15, 26, Ritaglia e invia il modulo compilato con allegata la ricevuta del pagamento al fax

7 Anno LI - N 25 Direttore F. Paolo Li Donni - Poste Italiane Spa - Spedizione in Abbonamento Postale post. D.L. 353/23 (conv. in L. 27/2/24 n.46) art. 1, comma 1, AUT. CNS/CBPA/CENTRO1 valida da I PER LA TUA PUBBLICITÀ SUL CORRIERE PER LA TUA PUBBLICITÀ SUL CORRIERE Tel Fax OPERATORI PORTUALI Operatori portuali TEL. FAX Operatori portuali TEL. FAX Operatori portuali TEL. FAX Operatori portuali TEL. FAX ANCONA (71) TRIPCOVICH MARINA SHIPPING AG SALERNO (89) ADRIA FERRIES TRUMPY HUGO MARISPED AUTORI M AMATORI UASAC MAGGIANI RENATO BUCCI R ARCHIBUGI YANG MING ITALY TIRRENA GALLOZZI EUROFERRIES 2178 ZIM ITALIA VINCIMAR TRIMARCO F.LLI FRITTELLI MARITIME GROUP GIOIA TAURO (966) MONFALCONE (481 GLOBAL SERVICE D.G.CARGO CAP. L. CATTARUZZA SAVONA (19) INTERFREIGHT DEEP SEA MARLINES BERLINGIERI E MAURO G EUROAGENCIES SAMER & CO. SHIPPING CAMPOSTANO GROUP MINOAN AGENCY MEDITERRANEAN C. S CSA MORANDI F.LLI & C SAIMARE NAPOLI (81) DODERO & DODERO CAGLIARI (7) SERPORT ALILAURO LISEC AGENAVE UASAC BUCCI R MARITTIMA SPEDIZIONI CAMBIASO & RISSO REEFER TERMINAL CARIMAR LA SPEZIA (187) COSTAMAR CINCOTTA SAIDELLI ALINGHIERI F.LLI COSULICH LLOYD SARDEGNA SAVONA TERMINAL AUTO A.M.U DEEP SEA NOLARMA DI VITA GIUSEPPE DELTA TRIESTE (4) PLAISANT DI VITA PAOLO PIETRO GRIMALDI SOC. DI NAV AGEMAR SEAMAR LA MERCANTILE LE NAVI AG. MAR MEDITERRANEA CHIOGGIA (41) LARDON MARIMED A.M.A.A AGEMAR S.R.L LAVIOSA MARINTER BILLITZ SUCC BORIANI L.C.A SOTECO CAMBIASO & RISSO 3545 CLODIAMAR LE NAVI TIRRENIA DI NAVIGAZIONE COSULICH COLUMBIA MARIMAR CORSINI & CO S.R.L MEDSEA PORTO NOGARO (431) EVERGREEN ITALY FR ING. A. PERIOLI CISCATO & CO GASTALDI & C GOSPED PERIOLI FRIULTRANS GLOBAL MARITIME NAVAL SPEDIZIONI SPEDIAMAR MARLINES LLOYD TRIESTINO SAIMA TARROS NAVIMAR MAERSK ITALIA UASAC NOGAROSPED MEDITERRANEA GENOVA (1) YANG MING ITALY RAVENNA (544) NAVIMAR A.E.M A. ARCHIBUGI & F PARISI A.M.U LIVORNO (586) /83 A.E.M A.S.A PRIOGLIO T APL AGRIMAR BELLARDI & C RO-RO TRANSHIP BULK SERVICE LINES AG AUSTRAL CASADEI & GHINASSI SAMER & CO. SHIPPING CAMBIASO & RISSO CHINA SHIPPING ITALY CORSHIP TARABOCHIA CEMAR CIPRIANI EZIO ERMARE TECNOMAR CHINA SHIPPING CMA CGM ITALY ERRANI MARITTIMA TRIMAR CIPRIANI CONTI FIORE CASA DI SPEDIZIONI TRIPCOVICH CSA F.LLI COSULICH UASAC CMA CGM ITALY D ALESIO GIUSEPPE & GIOVANNI MAURO WETZLER SUCC COSCON ITALY DEEP SEA HUGO TRUMPY ZANGRANDO COSTA CONTAINER LINES DELTA I.M.S. Intermarine Shipping COSULICH F.LLI EVERGREEN ITALY INTERCONTINENTAL VENEZIA (41) CSA FANFANI ITALTEAM SHIPPING ADRIATICA NAVIGAZIONE CSAV FREMURA MARCANDIA AGENCIES DEEP SEA GHIANDA L.V MARGEST A. BELLARDI & C DEL BENE GIANI MARITTIMA RAVENNATE BOS UMBERTO & Co DELTA HANJIN ITALY MARTINI VITTORIO CATTARUZZA SHIPPING EURAGENT INCRES RAVENNA CARGO COSULICH F.LLI FINSEAS LLOYD SARDEGNA SEAWAYS CSAV FREMURA MAERSK ITALIA S.I.A.M. RAVENNA DAL BON & Co HANJIN ITALY MEDITERRANEAN SEA AG SPEDRA EVERGREEN ITALY HAPAG LLOYD MESSINA IGNAZIO & C TURCHI RAFFAELE & C FAVRET GENOA MARINE SERVICE PROSPER A.S.P GASTALDI & C GRANDI NAVI VELOCI SCERNI PAOLO COLUMBIA TRANSPORT INTERTRANSIT K LINE SEFIMAR LIVORNO ERRANI SPEDIZIONI LE NAVI VENETO LE NAVI SPADONI ALDO EXPORT COOP MAERSK ITALIA MAERSK LINE SPADONI S INTERMED SHIPPING MARITTIMA RAVENNATE MAR-INT TERMINAL DARSENA TOSCANA SERVICE RADONICICH G. & Co MESSINA IGNAZIO & C TRUMPY HUGO /159 MARIANI SPEDIZIONI NAVIMED UASAC NA.DEP SANTI MIRCO NAVITRANS YANG MING ITALY OLYMPIA DI NAVIGAZIONE SCHIAVON SHIPPING NYK LINE ITALY ZIM ITALIA SPEDIZIONI RAVENNA SERMAR LINE PA.MAR RAMAR LINE SPEDITRANS PROSPER MARINA DI CARRARA (585) S.A.I.M.A. AVANDERO SPEDRA SCERNI PAOLO AL.FA SEAMOND ITALIA TONOLO SEALOG BOGAZZI S.F.A.C.S TRIPCOVICH SEFIMAR BOGAZZI VITTORIO & FIGLI S.I.A.M. RAVENNA TRUMPY HUGO SPEDIMAR DANESI SPEDITRANS UASAC TRANSOCEANIA ARMEC DELTAMAR VIGLIENZONE ADRIATICA ZIM ITALIA PARTENZE PASSEGGERI dal 24/6 al 3/6 26/6/28 Navigator Of The Seas 5 gg - Baleari: Minicrociera a Palma e Ibiza partenza da Barcellona 26/6/28 MSC Melody 8 gg Montecarlo, Spagna, Baleari, Tunisia, Sicilia partenze da Messina, Napoli e Livorno 27/6/28 7 gg. Norvegia Costa Mediterranea partenza da Copenhagen 28/6/28 Dalmacija 8 gg - Croazia e Montenegro partenza da Venezia 27/6/28 13 gg - Italia e Croazia Legend Of The Seas partenza da Civitavecchia (Roma) 27/6/28 MSC Armonia 28/6/28 MSC Poesia 12 gg Germania, Norvegia, Inghilterra partenza da Amsterdam 8 gg Grecia, Turchia, Croazia partenze da Venezia e Bari 28/6/28 Costa Victoria 28/6/28 Costa Magica 7 gg Grecia, Croazia partenze da Ancona e Venezia 6 gg. Norvegia e Danimarca partenza da Kiel 27/6/28 Carnival Freedom 13 gg Mediterraneo Classico partenza da Civitavecchia 28/6/28 Splendour Of The Sea 29/6/28 Adventure Of The Sea 8 gg - Isole Greche e Croazia partenza da Venezia 8 gg - Caraibi del Sud Aruba e Curacao partenza da San Juan Porto Rico 28/6/28 MSC Lirica 8 gg Fiordi Norvegesi partenza da Copenhagen e Kiel 28/6/28 Costa Pacifica 7gg Spagna, Baleari, Tunisia, Malta partenza da Palermo e Savona 29/6/28 MSC Orchestra 8 gg Tinisia, Baleari, Spagna, Francia partenze da Genova, Napoli e Palermo 29/6/28 Costa Concordia 7 gg Tunisia, Spagna, Francia partenze da Napoli, Palermo, Savona 26/6/28 8 gg. - La Croazia e il Montenegro La Belle De Adriatique partenza da Dubrovnik 25/6/28 Silver Wind 7 gg - Crociere di lusso - Nord Europa Capitali del Nord partenza dacopenhagen 29/6/28 MSC Musica 8 gg Grecia, Croazia partenze da Venezia, Bari 29/6/28 Costa Serena 7 gg Grecia, Turchia partenze da Bari e Venezia 29/6/28 MSC Rhapsody 8 gg Malta, Tunisia partenze da Livorno e Genova 3/6/28 Costa Romantica 7 gg. Grecia partenze da Catania e Civitavecchia 27/6/28 Orient Queen 11 gg - Isole Greche e Turchia partenza da Genova 28/6/28 Royal Clipper 12 gg - Crociera in Veliero Sicilia/Grecia/ Montenegro/Croazia Partenza dacivitavecchia 29/6/28 MSC Sinfonia 8 gg Montecarlo, Spagna, Malta, Tunisia partenze da Civitavecchia e Genova 3/6/28 Costa Fortuna 7 gg. Grecia partenze da Bari e Venezia 28/6/28 Coral 8 gg - Spagna Francia Marocco partenza da Genova 29/6/28 Star Flyer 8 gg - Crociera Polinesia e Isole della Società partenza da Papeete (Thaiti) 3/6/28 MSC Opera 8 gg Svezia, Finlandia, Russia, Germania partenza da Kiel e Copenhagen 3/6/28 Costa Europa 11 gg Egitto, Cipro, Grecia partenza da Savona PARTENZE MERCI ANCONA... Pag I CHIOGGIA... Pag II GENOVA... Pag II GIOIA TAURO... Pag III LA SPEZIA... Pag IV LIVORNO... Pag V MARINA DI CARRARA... Pag VI MONFALCONE... Pag VI NAPOLI... Pag VII PORTO NOGARO... Pag VII RAVENNA... Pag VII SALERNO... Pag IX SAVONA... Pag X TRIESTE... Pag X VENEZIA... Pag XI ANCONA SCALI NAZIONALI Gioia Tauro 24-7 CONNEMARA» ALBANIA Durazzo 24-6 RIVIERA DEL CONERO Adria Ferries 26-6 RIVIERA DEL CONERO Adria Ferries 28-6 RIVIERA DEL CONERO Adria Ferries» CIPRO Limassol 28-6 MSC AUGUSTA Maritransport 28-6 MSC ANNAMARIA Maritransport 28-6 OTTERHOUND Maritransport» EGITTO Alessandria 26-6 TRADER Sermar Line 5-7 TRADER Sermar Line 15-7 TRADER Sermar Line 24-7 TRADER Sermar Line 2-8 TRADER Sermar Line Damietta Port Said» GRECIA Patrasso 24-6 EUROPA Minoan Ag OLYMPIA Minoan Ag EUROPA Minoan Ag OLYMPIA Minoan Ag EUROPA Minoan Ag OLYMPIA Minoan Ag. 3-6 EUROPA Minoan Ag. Pireo 28-6 MSC AUGUSTA Maritransport 28-6 MSC ANNAMARIA Maritransport 28-6 OTTERHOUND Maritransport» LIBANO Beirut 28-6 MSC AUGUSTA Maritransport 28-6 MSC ANNAMARIA Maritransport 28-6 OTTERHOUND Maritransport» MALTA 26-6 TRADER Sermar Line 5-7 TRADER Sermar Line 15-7 TRADER Sermar Line 24-7 TRADER Sermar Line 2-8 TRADER Sermar Line» SIRIA Lattakia 28-6 MSC AUGUSTA Maritransport 28-6 MSC ANNAMARIA Maritransport 28-6 OTTERHOUND Maritransport» TURCHIA Gemlik Istanbul Izmir 28-6 MSC AUGUSTA Maritransport 28-6 MSC ANNAMARIA Maritransport 28-6 OTTERHOUND Maritransport Mersin ASIA Jeddah GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam» BAHRAIN» EMIRATI ARABI Abu Dhabi Jebel Ali» IRAQ Umm Qasr» KUWAIT» OMAN Port Sultan Qaboos» QATAR Doha» CINA ESTREMO ORIENTE Shekou Yantian» HONG KONG» MALAYSIA Laem Chabang» SINGAPORE» SRI LANKA Colombo» TAIWAN Kaohsiung

8 II Corriere dei Trasporti n.25» ALGERIA AFRICA NORD AFRICA Algeri Annaba Orano Skikda» GRECIA CHIOGGIA Eleusis 13-7 AMUR Errani Marittima 21-7 KRASNJ AKSAY Errani Marittima 28-7 P. VOLSKIY Errani Marittima 28-7 AMUR Errani Marittima Salonicco 13-7 AMUR Errani Marittima 21-7 KRASNJ AKSAY Errani Marittima 28-7 P. VOLSKIY Errani Marittima 28-7 AMUR Errani Marittima Stavros 13-7 AMUR Errani Marittima 21-7 KRASNJ AKSAY Errani Marittima 28-7 P. VOLSKIY Errani Marittima 28-7 AMUR Errani Marittima» ISRAELE Ashdod 28-6 SHIVAN Errani Marittima 2-7 GEFFER JABBARLY Errani Marittima 21-7 GB MED Errani Marittima Haifa 28-6 SHIVAN Errani Marittima 2-7 GEFFER JABBARLY Errani Marittima 21-7 GB MED Errani Marittima NORD AFRICA» ALGERIA Algeri Servizio regolare decadale merci convenzionali Corsini Skikda Servizio regolare decadale merci convenzionali Corsini» LIBIA Benghazi Servizio regolare decadale merci convenzionali Corsini Misurata Servizio regolare decadale merci convenzionali Corsini GENOVA EUROPA Palermo Partenze giornaliere G.N.V. Mn. Splendid Porto Torres Partenze giornaliere G.N.V. Mn. Splendid Salerno 29-6 MUNTEDIEP Tripcovich Termini Imerese Quattro partenze settimanali Adriatica di Navigazione» CANARIE Servizio settimanale full containers A.M.U. Fuerteventura Lanzarote Las Palmas S. Cruz de Tenerife» SPAGNA Barcellona 5-7 MAJESTIC Sealog» CIPRO Limassol 26-6 G.C. COMET Cosulich 3-7 G.C. SUN Cosulich 1-7 G.C. COMET Cosulich» EGITTO Alessandria 24-6 FREDERIKSBORG Trumpy 26-6 CHARLOTTE B.Cosulich 1-7 JOLLY AMARANTO Messina 4-7 JUDITH B. Cosulich 14-7 JOLLY GRIGIO Messina 17-7 SCHACKENBORG Trumpy Port Said 25-6 COSCO SINGAPORE 1-7 YM BAMBOO 2-7 EMPRESSE SEA 8-7 YM COSMOS» GRECIA Pireo 24-6 FREDERIKSBORG Trumpy 26-6 G.C. COMET Cosulich 3-7 G.C. SUN Cosulich 1-7 G.C. COMET Cosulich 17-7 SCHACKENBORG Trumpy Ashdod 25-6 MARIA SIBUM Coscon 26-6 CHARLOTTE B.Cosulich 4-7 JUDITH B. Cosulich Haifa 25-6 MARIA SIBUM Coscon 26-6 CHARLOTTE B.Cosulich 4-7 JUDITH B. Cosulich» LIBANO Beirut 24-6 FREDERIKSBORG Trumpy 1-7 JOLLY AMARANTO Messina 14-7 JOLLY GRIGIO Messina 17-7 SCHACKENBORG Trumpy» MALTA 29-6 TATARBUNARY Tripcovich» SIRIA Lattakia 24-6 FREDERIKSBORG Trumpy 17-7 SCHACKENBORG Trumpy Tartus» TURCHIA Gemlik 27-6 VENTO DI ALISEO Tarros 4-7 VENTO DI BORA Tarros Istanbul 26-6 G.C. COMET Cosulich 27-6 VENTO DI ALISEO Tarros 3-7 G.C. SUN Cosulich 4-7 VENTO DI BORA Tarros 1-7 G.C. COMET Cosulich Izmir 26-6 G.C. COMET Cosulich 27-6 VENTO DI ALISEO Tarros 3-7 G.C. SUN Cosulich 4-7 VENTO DI BORA Tarros 1-7 G.C. COMET Cosulich 17-7 SCHACKENBORG Trumpy Mersin 26-6 G.C. COMET Cosulich 27-6 VENTO DI ALISEO Tarros 3-7 G.C. SUN Cosulich 4-7 VENTO DI BORA Tarros 1-7 G.C. COMET Cosulich 17-7 SCHACKENBORG Trumpy ASIA Jeddah 27-6 EVER ULTRA Evergreen 1-7 YM BAMBOO Coscon 2-7 SAHAND Irital 4-7 EVER UNITED Evergreen Deep Sea 8-7 YM COSMOS Coscon» GIORDANIA Aqaba 2-7 SAHAND Irital» YEMEN Hodeidah GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam» BAHRAIN» EMIRATI ARABI Abu Dhabi» DUBAI 2-7 SAHAND Irital Jebel Ali Khor Fakkan DeepSea» IRAN Bandar Abbas 2-7 SAHAND Irital 5-7 T.B.N. Irital Bandar I. Khomeini 2-7 SAHAND Irital 5-7 T.B.N. Irital» KUWAIT» OMAN Mina Qaboos Salalah» QATAR Doha 2-7 SAHAND Irital ESTREMO ORIENTE» CINA Dalian 2-7 SAHAND Irital Chiwan 25-6 COSCO SINGAPORE 2-7 EMPRESSE SEA Ningbo 27-6 EVER ULTRA Evergreen 1-7 YM BAMBOO Coscon Deep Sea 2-7 SAHAND Irital 4-7 EVER UNITED Evergreen Coscon Deep Sea 8-7 YM COSMOS Coscon Deep Sea Qingdao 25-6 COSCO SINGAPORE Coscon 2-7 EMPRESSE SEA Coscon Shanghai 25-6 COSCO SINGAPORE KLine Coscon 27-6 EVER ULTRA Evergreen 1-7 YM BAMBOO Coscon Deep Sea 2-7 EMPRESSE SEA KLine Coscon 2-7 SAHAND Irital 4-7 EVER UNITED Evergreen 8-7 YM COSMOS Coscon Deep Sea Shekou 25-6 COSCO SINGAPORE Coscon 2-7 EMPRESSE SEA Coscon 2-7 SAHAND Irital Xiamen 1-7 YM BAMBOO Coscon Deep Sea 8-7 YM COSMOS Coscon Deep Sea Yantian 27-6 EVER ULTRA Evergreen 1-7 YM BAMBOO Coscon Deep Sea 4-7 EVER UNITED Evergreen 8-7 YM COSMOS Coscon Deep Sea» COREA SUD Busan 1-7 YM BAMBOO 2-7 SAHAND Irital 8-7 YM COSMOS Kwangyang» GIAPPONE Kobe 1-7 YM BAMBOO 8-7 YM COSMOS Nagoya 1-7 YM BAMBOO 8-7 YM COSMOS Osaka 27-6 EVER ULTRA Evergreen 1-7 YM BAMBOO 4-7 EVER UNITED Evergreen 8-7 YM COSMOS Tokyo 27-6 EVER ULTRA Evergreen 1-7 YM BAMBOO 4-7 EVER UNITED Evergreen 8-7 YM COSMOS» HONG KONG 25-6 COSCO SINGAPORE KLine Coscon 27-6 EVER ULTRA Evergreen 1-7 YM BAMBOO Deep Sea 2-7 EMPRESSE SEA KLine Coscon 4-7 EVER UNITED Evergreen 8-7 YM COSMOS Deep Sea» INDIA Mundra Deep Sea Nhava Sheva 25-6 COSCO SINGAPORE Kline Evergreen Adriatic Shipping 2-7 EMPRESSE SEA Kline Evergreen Adriatic Shipping 2-7 SAHAND Irital UASAC Deep Sea CSAV» MALAYSIA Port Klang 2-7 SAHAND Irital» PAKISTAN Karachi Port Qasim Deep Sea» SINGAPORE 25-6 COSCO SINGAPORE Kline Coscon 1-7 YM BAMBOO 2-7 EMPRESSE SEA Kline Coscon 8-7 YM COSMOS» SRI LANKA Colombo 25-6 COSCO SINGAPORE KLine Evergreen Adriatic Shipping 27-6 EVER ULTRA Evergreen 1-7 YM BAMBOO 2-7 EMPRESSE SEA Kline Evergreen Adriatic Shipping 4-7 EVER UNITED Evergreen 8-7 YM COSMOS» TAIWAN Kaohsiung 27-6 EVER ULTRA Evergreen 1-7 YM BAMBOO 4-7 EVER UNITED Evergreen 4-7 SL ACHIEVER MAERSK 8-7 YM COSMOS Keelung 1-7 YM BAMBOO 8-7 YM COSMOS AUSTRALIA Brisbane Melbourne» NUOVA ZELANDA Auckland Lyttelton Napier Nelson Port Chalmers Tauranga Timaru NORD AMERICA Montreal 27-6 ENDURANCE Le Navi 4-7 POWER Deep Sea Le Navi Baltimora 26-6 SKANDERBORG Trumpy 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy Miami 3-6 STADT WISMAR Zim Tecnomar 2-7 GENOA EXPRESS CSAV 7-7 ITAL OCEANO Tecnomar Zim 11-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV New York 3-6 STADT WISMAR Zim Tecnomar 7-7 ITAL OCEANO Tecnomar Zim Norfolk 3-6 STADT WISMAR Zim Tecnomar 7-7 ITAL OCEANO Tecnomar Zim Savannah 26-6 SKANDERBORG Trumpy 3-6 STADT WISMAR Zim Tecnomar 7-7 ITAL OCEANO Tecnomar Zim 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy GOLFO DEL MESSICO» MESSICO Altamira 2-7 GENOA EXPRESS CSAV 1-7 TEVAL Sefimar Gastaldi 11-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV Veracruz 26-6 SKANDERBORG Trumpy 2-7 GENOA EXPRESS CSAV 1-7 TEVAL Sefimar Gastaldi 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy 11-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV Houston 26-6 SKANDERBORG Trumpy 2-7 GENOA EXPRESS CSAV 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy 11-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV New Orleans 2-7 GENOA EXPRESS CSAV 11-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV COSTA DEL PACIFICO Vancouver 1-7 YM BAMBOO 8-7 YM COSMOS 16-7 VALENCIA EXPRESS 27-7 HUMBOLDT EXPRESS Oakland 16-7 VALENCIA EXPRESS 27-7 HUMBOLDT EXPRESS Portland 16-7 VALENCIA EXPRESS 27-7 HUMBOLDT EXPRESS CENTRO AMERICA Cartagena 2-7 MARFRET DURANDE AEM 3-7 GENOA EXPRESS CSAV 5-7 SAN FELIPE AEM 16-7 VALENCIA EXPRESS 27-7 HUMBOLDT EXPRESS» COSTA RICA Puerto Limon 3-7 GENOA EXPRESS CSAV 1-7 TEVAL Sefimar Gastaldi

9 Corriere dei Trasporti n.25 III» CUBA Avana 1-7 TEVAL Sefimar Gastaldi Puerto Progreso 1-7 TEVAL Sefimar Gastaldi Santiago de Cuba 1-7 TEVAL Sefimar Gastaldi» DOMINICANA R. Rio Haina 26-6 SKANDERBORG Trumpy 2-7 MARFRET DURANDE AEM 5-7 SAN FELIPE AEM 1-7 TEVAL Sefimar Gastaldi 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy S.to Domingo 26-6 SKANDERBORG Trumpy 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy» EL SALVADOR Acajutla 26-6 SKANDERBORG Trumpy 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy» GIAMAICA Kingston 3-7 GENOA EXPRESS CSAV» GUATEMALA S. Tomas de Castilla 26-6 SKANDERBORG Trumpy 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy» MARTINICA Fort de France 2-7 MARFRET DURANDE AEM 5-7 SAN FELIPE AEM» PANAMA Colon/Cristobal 2-7 MARFRET DURANDE AEM 3-7 GENOA EXPRESS CSAV 5-7 SAN FELIPE AEM 1-7 TEVAL Sefimar Gastaldi Manzanillo 3-7 GENOA EXPRESS CSAV 16-7 VALENCIA EXPRESS 27-7 HUMBOLDT EXPRESS» PUERTO RICO San Juan 2-7 GENOA EXPRESS CSAV 3-7 GENOA EXPRESS CSAV 11-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV» VENEZUELA La Guaira 26-6 SKANDERBORG Trumpy 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy Puerto Cabello 26-6 SKANDERBORG Trumpy 2-7 MARFRET DURANDE AEM 3-7 GENOA EXPRESS CSAV 5-7 SAN FELIPE AEM 1-7 TEVAL Sefimar Gastaldi 1-7 FREDERIKSBORG Trumpy» ARGENTINA Buenos Aires» BRASILE Belem/Fortaleza Itajai Paranagua Rio de Janeiro Rio Grande Salvador Bahia Santos São Francisco do Sul Vitoria» URUGUAY Montevideo COSTA DEL PACIFICO» CILE Antofagasta 3-7 GENOA EXPRESS CSAV Arica 3-7 GENOA EXPRESS CSAV Iquique 3-7 GENOA EXPRESS CSAV San Antonio 3-7 GENOA EXPRESS CSAV» ECUADOR Guayaquil 3-7 GENOA EXPRESS CSAV» PERU Callao 3-7 GENOA EXPRESS CSAV SCALI AFRICANI NORD AFRICA» ALGERIA Algeri 7-7 ASTRID Messina Annaba 7-7 ASTRID Messina Bejaia 7-7 ASTRID Messina Skikda 7-7 ASTRID Messina» LIBIA Benghazi 1-7 JOLLY AMARANTO Messina Misurata 1-7 JOLLY AMARANTO Messina Tripoli 1-7 JOLLY AMARANTO Messina» MAROCCO Casablanca 2-7 ANAMCARA A.M.U. 6-7 ZAGORA Delta Sealog 15-7 ZAGORA Delta Sealog Tangeri 29-6 ANAMCARA A.M.U. 5-7 MAJESTIC Sealog» TUNISIA La Goulette Servizio settimanale ogni mercoledì Brointermed Mn. MAJESTIC Rades 3-6 SALAMMBO7 Cosulich 3-7 SALAMMBO7 Cosulich Tunisi Servizio containers partenze ogni lunedì e giovedì Mn. SALAMMBO 7 CTN» ERITREA Massawa» GIBUTI» SUDAN Port Sudan 2-7 SAHAND Irital AFRICA OCCIDENTALE» SENEGAL Dakar 5-7 JOLLY CORALLO Messina 18-7 JOLLY ARGENTO Messina» TOGO Lomè 3-6 SAMARIA Coscon AFRICA ORIENTALE» KENYA Mombasa» MOZAMBICO Beira Maputo Nacala» TANZANIA Dar es Salaam SUD AFRICA» REPUBBLICA SUDAFRICANA Cape Town Durban East London Port Elizabeth» CANARIE GIOIA TAURO EUROPA Fuerteventura Lanzarote Las Palmas S. Cruz de Tenerife» GERMANIA Bremerhaven 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk Felixstowe 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk» SPAGNA Algeciras 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk Valencia 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk» SVEZIA Goteborg 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk ASIA Jeddah» BENIN Cotonou 3-6 SAMARIA Coscon» CAMEROON Douala 5-7 JOLLY CORALLO Messina 18-7 JOLLY ARGENTO Messina» COSTA D AVORIO Abidjan 3-6 SAMARIA Coscon 5-7 JOLLY CORALLO Messina 18-7 JOLLY ARGENTO Messina San Pedro 5-7 JOLLY CORALLO Messina 18-7 JOLLY ARGENTO Messina» GHANA Takoradi 3-6 SAMARIA Coscon 18-7 JOLLY ARGENTO Messina Tema 3-6 SAMARIA Coscon 5-7 JOLLY CORALLO Messina 18-7 JOLLY ARGENTO Messina» GUINEA Conakry 5-7 JOLLY CORALLO Messina» NAMIBIA Walvis Bay» NIGERIA Lagos/Apapa 3-6 SAMARIA Coscon 5-7 JOLLY CORALLO Messina 18-7 JOLLY ARGENTO Messina Lagos Tin Can 3-6 SAMARIA Coscon

10 IV Corriere dei Trasporti n.25» GIORDANIA Aqaba GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam» BAHRAIN» EMIRATI ARABI Abu Dhabi Dubai Fujairah Jebel Ali Khor Fakkan Sharjah» IRAN Bandar Abbas» KUWAIT Port Sultan Qaboos» QATAR Doha ESTREMO ORIENTE» CINA Shanghai Shekou Yantian» HONG KONG» INDIA Bombay/Mumbay Mundra Nhava Sheva» MALAYSIA Laem Chabang» PAKISTAN Karachi Port Qasim» SINGAPORE» SRI LANKA Colombo» TAIWAN Kaohsiung NORD AMERICA Halifax Montreal 1-7 POWER Deep Sea 8-7 GENOA SENATOR Deep Sea Charleston 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk New York/Newark 1-7 OOCL KOREA Maersk 8-7 OOCL OAKLAND Maersk Norfolk Savannah GOLFO DEL MESSICO Houston SUD AMERICA» BRASILE Itajai 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk Paranagua 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk Rio de Janeiro 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk Rio Grande Salvador Bahia Santos Sao Francisco do Sul Vitoria» BENIN AFRICA AFRICA OCCIDENTALE Cotonou» CAMEROON Douala» COSTA D AVORIO Abidjan» GHANA Tema» GUINEA Conakry 1-7 OOCL KOREA Maersk Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine Maersk» NIGERIA Lagos» SENEGAL Dakar» TOGO Lomé AFRICA ORIENTALE» KENYA Mombasa 1-7 OOCL KOREA Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine» TANZANIA Dar Es Salaam 1-7 OOCL KOREA Safmarine 8-7 OOCL OAKLAND Safmarine SUD AFRICA» REPUBBLICA SUDAFRICANA Cape Town Durban East London Port Elizabeth LA SPEZIA EUROPA PORTI NAZIONALI Cagliari 28-7 MUNTEDIEP Tripcovich Salerno 28-7 MUNTEDIEP Tripcovich Taranto 28-6 GREEN ISLAND Tripcovich» BELGIO Anversa» DANIMARCA Aarhus» ESTONIA Tallin» FINLANDIA Helsinki Kotka Rauma» FRANCIA Le Havre» GERMANIA Amburgo Bremerhaven» GRAN BRETAGNA Felixstowe Liverpool Tilbury» IRLANDA Dublino» IRLANDA DEL NORD Belfast» LETTONIA Riga» LITUANIA Klaipeda» NORVEGIA Oslo» OLANDA Rotterdam» POLONIA Gdynia» RUSSIA San Pietroburgo» SPAGNA Barcellona» SVEZIA Gothenburg» CIPRO Limassol» EGITTO Alessandria 25-6 VENTO DI MAESTRALE Tarros 5-7 VENTO DI MAESTRALE Tarros» GRECIA Iraklion Pireo 25-6 VENTO DI MAESTRALE Tarros 5-7 VENTO DI MAESTRALE Tarros Salonicco Volos» LIBANO Beirut» MALTA 29-6 T.B.N Tarros 29-6 VENTO DI PONENTE Tarros 3-6 VENTO DI GRECALE Tarros 1-7 VENTO DI TRAMONTANA Tarros 16-7 VENTO DI TRAMONTANA Tarros» SIRIA Lattakia 26-6 VENTO DI ALISEO Tarros 3-7 VENTO DI BORA Tarros Tartous 26-6 VENTO DI ALISEO Tarros 3-7 VENTO DI BORA Tarros» TURCHIA Gemlik 26-6 VENTO DI ALISEO Tarros 3-7 VENTO DI BORA Tarros Istanbul Izmir 26-6 VENTO DI ALISEO Tarros 3-7 VENTO DI BORA Tarros Mersin 26-6 VENTO DI ALISEO Tarros 3-7 VENTO DI BORA Tarros MAR NERO» BULGARIA Varna» GEORGIA Poti» ROMANIA Constanza» RUSSIA Novorossiysk» UKRAINA Ilichevsk ASIA Jeddah Deep Sea Deep Sea

11 Corriere dei Trasporti n.25 V» GIORDANIA Aqaba Deep Sea Deep Sea» YEMEN Aden Hodeidah GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam» BAHRAIN» EMIRATI ARABI Abu Dhabi Dubai Khor Fakkan Deep Sea Kline Deep Sea Kline Sharjah» IRAN Bandar Abbas» KUWAIT» OMAN Mina Qaboos» QATAR Doha ESTREMO ORIENTE» CINA Chiwan Danang Fuzhou Ningbo KLine KLine Qingdao Shanghai KLine KLine Xiamen KLine KLine Xingang Yantian» COREA SUD Busan KLine KLine» GIAPPONE Kobe Nagoya Osaka Tokyo» HONG KONG» INDIA Bombay - Mumbay Mundra Nhava Sheva» INDONESIA Belawan Djakarta Semarang Surabaya» MALAYSIA Laem Chabang Pasir Gudang Penang Port Klang Kline Gastaldi UASAC Deep Sea Kline Gastaldi UASAC Deep Sea» PAKISTAN Karachi» SINGAPORE Kline Gastaldi UASAC Deep Sea Kline Gastaldi UASAC Deep Sea» TAIWAN Kaohsiung Deep Sea UASAC KLine Deep Sea UASAC Kline Keelung UASAC UASAC» THAILANDIA Bangkok UASAC UASAC» VIETNAM Ho Chi Minh» AUSTRALIA Adelaide Brisbane Fremantle Melbourne Sydney» NUOVA ZELANDA Auckland Lyttelton Napier Port Chalmers Tauranga Wellington» NUOVA CALEDONIA Noumea» THAITI Papeete» TASMANIA Burnie NORD AMERICA Halifax Montreal Toronto Baltimora 29-6 MSC WASHINGTON Le Navi 6-7 MSC ALEXA Le Navi Boston 29-6 MSC WASHINGTON Le Navi 6-7 MSC ALEXA Le Navi Charleston Jacksonville Philadelphia Port Everglades New York 29-6 MSC WASHINGTON Le Navi 3-6 AL MANAKH Gastaldi KLine 6-7 MSC ALEXA Le Navi 7-7 QIA FUJA A CSAV UASAC Gastaldi Kline Norfolk 29-6 MSC WASHINGTON Le Navi 3-6 AL MANAKH Gastaldi KLine 6-7 MSC ALEXA Le Navi 7-7 QIA FUJA A CSAV UASAC Gastaldi Kline Savannah GOLFO DEL MESSICO» MESSICO Altamira Manzanillo Veracruz Houston New Orleans COSTA DEL PACIFICO Long Beach Oakland CENTRO AMERICA» ANTILLE ST. Maarten AEM» BAHAMAS Freeport Nassau» BARBADOS Bridgetown» COSTA RICA Puerto Limon» GUYANA FRANCESE Degrade Des Cannes AEM» HAITI Port au Prince» TRINIDAD E TOBAGO Port of Spain» VENEZUELA Puerto Cabello SUD AMERICA COSTA DEL PACIFICO» BRASILE Belem AEM Fortaleza AEM Natal AEM» CILE Antofagasta Arica Iquique San Vicente Valparaiso Buenaventura Cartagena» ECUADOR Guayaquil» PERU Callao AFRICA NORD AFRICA» ALGERIA Algeri 24-6 ASTRID Tarros 24-6 ROBUR CNAN Italia 2-7 ROBUR CNAN Italia 14-7 ROBUR CNAN Italia 25-7 ROBUR CNAN Italia Annaba 2-7 ROBUR CNAN Italia Bejaja 25-7 ROBUR CNAN Italia Orano 24-6 ROBUR CNAN Italia Skikda 14-7 ROBUR CNAN Italia» LIBIA Benghazi Khoms Misurata 29-6 T.B.N Tarros 29-6 VENTO DI PONENTE Tarros 3-6 VENTO DI GRECALE Tarros 1-7 VENTO DI TRAMONTANA Tarros 16-7 VENTO DI TRAMONTANA Tarros Tripoli 29-6 T.B.N Tarros 29-6 VENTO DI PONENTE Tarros 3-6 VENTO DI GRECALE Tarros 1-7 VENTO DI TRAMONTANA Tarros 16-7 VENTO DI TRAMONTANA Tarros» MAROCCO Casablanca 17-6 SORAYA A.M.U SORAYA A.M.U VENTO DI TRAMONTANA Tarros 28-6 ANAMCARA A.M.U. 5-7 T.B.N. AMU Le Navi 13-7 VENTO DI GRECALE Tarros 15-7 T.B.N. AMU Le Navi Tangeri 17-6 SORAYA A.M.U SORAYA A.M.U ANAMCARA A.M.U.» TUNISIA Sfax Servizio decadale Sea Project Sousse Servizio decadale Sea Project Tunisi 26-6 ASTRID Tarros 29-6 VENTO DI PONENTE Tarros 5-7 ASTRID Tarros» ERITREA Massawa 4-7 MSC VITTORIA Spadoni 11-7 MSC SILVANA Spadoni» GIBUTI CMA CGM» SUDAN Port Sudan AFRICA ORIENTALE» ISOLE COMORE Longoni CMA CGM Moroni 4-7 MSC VITTORIA Spadoni 11-7 MSC SILVANA Spadoni Mutsamudu 4-7 MSC VITTORIA Spadoni» KENYA Mombasa CMA CGM» MADAGASCAR Diego Suarez Mahajanga Tamatave Toamasina CMA CGM» MAURITIUS Port Louis CMA CGM» REUNION Pointe des Galets CMA CGM» TANZANIA Dar es Salaam Tanga LIVORNO PORTI NAZIONALI Catania Partenze ogni due giorni ADRIATICA di NAVIGAZIONE Palermo Cinque partenze settimanali M/v VICTORY Ghianda Salerno 28-6 MUNTEDIEP Tripcovich Taranto 28-6 KIRSTEN Tripcovich» CANARIE Fuerteventura Lanzarote Las Palmas S. Cruz De Tenerife» SPAGNA Algeciras 3-6 MARFRET DURANDE Barcellona 1-7 HS CHOPIN Ghianda 1-7 LAGUNA Ghianda» CIPRO Limassol 3-6 FAST CHALLENGER Meditalia» EGITTO Alessandria 3-6 FAST CHALLENGER Meditalia 1-7 CALA PANAMA Calmedia 15-7 CITY OF GLASGOW Calmedia Port Said 3-6 FAST CHALLENGER Meditalia 3-7 YM BAMBOO 1-7 YM COSMOS» GRECIA PIREO 3-6 FAST CHALLENGER Meditalia» ISRAELE Ashdod» LIBANO Beirut 3-6 FAST CHALLENGER Meditalia 1-7 CALA PANAMA Calmedia 15-7 CITY OF GLASGOW Calmedia» MALTA 3-6 FAST CHALLENGER Meditalia» SIRIA Lattakia 3-6 FAST CHALLENGER Meditalia 1-7 CALA PANAMA Calmedia 15-7 CITY OF GLASGOW Calmedia Tartus 3-6 FAST CHALLENGER Meditalia 1-7 CALA PANAMA Calmedia 15-7 CITY OF GLASGOW Calmedia» TURCHIA Mersin 3-6 FAST CHALLENGER Meditalia 1-7 CALA PANAMA Calmedia 15-7 CITY OF GLASGOW Calmedia ASIA Jeddah 3-7 YM BAMBOO KLine UASAC Hanjin 1-7 YM COSMOS KLine GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam» BAHRAIN» EMIRATI ARABI Jebel Ali Khor Fakkan UASAC Hanjin» KUWAIT» OMAN Mina Qaboos Salalah ESTREMO ORIENTE» CINA Chiwan 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA Dalian 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA Ningbo Shanghai 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA Xiamen 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA Xingang 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA Yantian 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA» COREA Busan 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA Kwangyang» GIAPPONE Kobe 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA Nagoya 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA Tokyo 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA» HONG KONG 3-7 YM BAMBOO KLine CSA 1-7 YM COSMOS KLine CSA» INDIA Mundra UASAC Hanjin Nhava Sheva UASAC Hanjin» MALAYSIA Port Klang» PAKISTAN Port Qasim UASAC Hanjin» SINGAPORE 3-7 YM BAMBOO KLine CSA

12 VI Corriere dei Trasporti n YM COSMOS KLine CSA» TAIWAN Kaohsiung 3-7 YM BAMBOO KLine CSA 1-7 YM COSMOS KLine CSA Keelung 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA Taichung 3-7 YM BAMBOO 1-7 YM COSMOS» THAILANDIA Bangkok 3-7 YM BAMBOO CSA 1-7 YM COSMOS CSA AUSTRALIA Brisbane Fremantle Melbourne Sydney» NUOVA ZELANDA Auckland Lyttelton Napier Nelson Port Chalmers Tauranga Timaru NORD AMERICA Halifax 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia Montreal 2-7 TRIUMPH Deep Sea 9-7 BARMBEK Deep Sea 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia Toronto 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia Baltimora 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 12-7 SAUDI ABHA Delta 3-9 SKODSBORG Trumpy Charleston Miami 3-6 STADT WISMAR Zim Tecnomar 3-6 GENOA EXPRESSS CSAV 6-7 ITAL OCEANO Zim Tecnomar 8-7 ZIM SHANGHAI China Shipping 9-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV New York (Newark) 3-6 STADT WISMAR Zim Tecnomar 6-7 ITAL OCEANO Zim Tecnomar 8-7 ZIM SHANGHAI China Shipping CMA CGM 12-7 SAUDI ABHA Delta Norfolk 3-6 STADT WISMAR Zim Tecnomar 6-7 ITAL OCEANO Zim Tecnomar 8-7 ZIM SHANGHAI China Shipping CMA CGM 12-7 SAUDI ABHA Delta Savannah 3-6 STADT WISMAR Lloyd Tecnomar 6-7 ITAL OCEANO Zim Tecnomar 8-7 ZIM SHANGHAI China Shipping CMA CGM 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 12-7 SAUDI ABHA Delta 3-9 SKODSBORG Trumpy GOLFO DEL MESSICO» MESSICO Altamira 9-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV 9-7 TEVAL Gastaldi 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia Tampico Veracruz 3-6 GENOA EXPRESSS CSAV 9-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV 9-7 TEVAL Gastaldi 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia 3-9 SKODSBORG Trumpy Houston 3-6 GENOA EXPRESSS CSAV 9-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 12-7 SAUDI ABHA Delta 3-9 SKODSBORG Trumpy New Orleans 3-6 GENOA EXPRESSS CSAV 9-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV 12-7 SAUDI ABHA Delta COSTA DEL PACIFICO Vancouver 6-7 VALENCIA EXPRESS 17-7 HUMBOLDT EXPRESS Long Beach 6-7 VALENCIA EXPRESS 17-7 HUMBOLDT EXPRESS Oakland 6-7 VALENCIA EXPRESS 17-7 HUMBOLDT EXPRESS Portland 6-7 VALENCIA EXPRESS 17-7 HUMBOLDT EXPRESS CENTRO AMERICA» ANTILLE Antiba Aruba Dominica Nevis Santa Lucia St. Kitts St. Maarten Tortola» BAHAMAS Freeport Nassau» BARBADOS Bridgetown» BELIZE Belize Barranquilla 1-7 CALA PALMA Calmedia 4-7 ELQUI CSAV 8-7 CALA PEDRA Calmedia Cartagena 3-6 MARFRET DURANDE AEM 1-7 CALA PALMA Calmedia AEM 4-7 ELQUI CSAV 6-7 VALENCIA EXPRESS 8-7 CALA PEDRA Calmedia 17-7 HUMBOLDT EXPRESS» COSTA RICA Puerto Limon 1-7 CALA PALMA Calmedia 4-7 ELQUI CSAV 8-7 CALA PEDRA Calmedia» CUBA L Avana 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia DOMINICANA R. Rio Haina 3-6 MARFRET DURANDE AEM AEM 9-7 TEVAL Gastaldi 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia 3-9 SKODSBORG Trumpy» DOMINICANA R. Santo Domingo 3-6 MARFRET DURANDE AEM CMA CGM AEM 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 3-9 SKODSBORG Trumpy» EL SALVADOR San Salvador 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 3-9 SKODSBORG Trumpy» GIAMAICA Kingston 4-7 ELQUI CSAV 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia» GRENADA St. Georges» GUADALUPA Basse Terre 3-6 MARFRET DURANDE Pointe a Pitre 3-6 MARFRET DURANDE AEM CMA CGM AEM CMA CGM» GUATEMALA S. Tomas de Castilla 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia 3-9 SKODSBORG Trumpy» GUYANA Georgetown» GUYANA FRANCESE Degrade des Cannes» HAITI Port au Prince 3-6 MARFRET DURANDE» HONDURAS Puerto Cortes» ISOLE CAYMAN Georgetown» MARTINICA Fort de France 3-6 MARFRET DURANDE AEM AEM» NICARAGUA Managua» PANAMA 3-6 MARFRET DURANDE AEM AEM Colon 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia Cristobal 1-7 CALA PALMA Calmedia 4-7 ELQUI CSAV 8-7 CALA PEDRA Calmedia 9-7 TEVAL Gastaldi 9-7 CALA PANTANAL Calmedia 21-7 CALA PUEBLA Calmedia Manzanillo 3-6 MARFRET DURANDE 4-7 ELQUI CSAV 6-7 VALENCIA EXPRESS 17-7 HUMBOLDT EXPRESS» PUERTO RICO San Juan 3-6 MARFRET DURANDE 3-6 GENOA EXPRESSS CSAV 4-7 ELQUI CSAV 9-7 VERACRUZ EXPRESS CSAV» SURINAME Paramaribo» TRINIDAD E TOBAGO Port of Spain 3-6 MARFRET DURANDE AEM CMA CGM AEM» VENEZUELA La Guaira 1-7 CALA PALMA Calmedia 4-7 ELQUI CSAV 8-7 CALA PEDRA Calmedia 9-7 TEVAL Gastaldi 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 3-9 SKODSBORG Trumpy Maracaibo Puerto Cabello 3-6 MARFRET DURANDE AEM 1-7 CALA PALMA Calmedia AEM 4-7 ELQUI CSAV 8-7 CALA PEDRA Calmedia 9-7 TEVAL Gastaldi 9-7 FREDERIKSBORG Trumpy 3-9 SKODSBORG Trumpy SUD AMERICA» ARGENTINA Buenos Aires 1-7 HS CHOPIN Incres Calmedia CMA CGM 1-7 LAGUNA Incres Calmedia CMA CGM Puerto Madryn Ushuaia» BRASILE Belem 3-6 MARFRET DURANDE AEM CMA CGM AEM CMA CGM Fortaleza 3-6 MARFRET DURANDE AEM CMA CGM AEM CMA CGM Itajai Manaus Paranagua Rio de Janeiro 1-7 HS CHOPIN Calmedia CMA CGM Incres 1-7 LAGUNA Calmedia CMA CGM Incres Rio Grande 1-7 HS CHOPIN Calmedia CMA CGM Incres 1-7 LAGUNA Calmedia CMA CGM Incres Salvador Bahia Santos 3-6 MARFRET DURANDE Calmedia CMA CGM Incres 1-7 HS CHOPIN Incres Calmedia 1-7 LAGUNA Incres Calmedia Calmedia CMA CGM Incres São Francisco do Sul 3-6 MARFRET DURANDE Calmedia CMA CGM Incres 1-7 HS CHOPIN Incres Calmedia 1-7 LAGUNA Incres Calmedia Calmedia CMA CGM Incres Vitoria» URUGUAY Montevideo 3-6 MARFRET DURANDE Calmedia CMA CGM Incres 1-7 HS CHOPIN Incres Calmedia 1-7 LAGUNA Calmedia Incres Calmedia CMA CGM Incres COSTA DEL PACIFICO» CILE Antofagasta 4-7 ELQUI CSAV Arica 4-7 ELQUI CSAV Iquique 4-7 ELQUI CSAV San Antonio 1-7 HS CHOPIN Incres Calmedia 1-7 LAGUNA Calmedia Incres 4-7 ELQUI CSAV Buenaventura» ECUADOR Guayaquil 4-7 ELQUI CSAV» PERU Callao 4-7 ELQUI CSAV Paita AFRICA AFRICA OCCIDENTALE» BENIN Cotonou» CAMEROON Douala» COSTA D AVORIO Abidjan» GHANA Takoradi Tema» NAMIBIA Walvis Bay» NIGERIA Lagos/Apapa Lagos Tin Can» SENEGAL Dakar» TOGO Lome AFRICA ORIENTALE» KENYA Mombasa» MADAGASCAR Toamasina» MAURITIUS Port Louis» MOZAMBICO Beira Maputo Nacala» TANZANIA Dar es Salaam Zanzibar SUD AFRICA» REPUBBLICA SUDAFRICANA Cape Town Durban East London Port Elizabeth MARINA DI CARRARA ASIA Jeddah 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina» BAHRAIN 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina» EMIRATI ARABI Abu Dhabi 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina Dubai 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina» IRAN Bandar Abbas 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina» KUWAIT 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina OMAN Mina Qaboos 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina» QATAR Doha 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina ESTREMO ORIENTE INDIA Mundra 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina» PAKISTAN Karachi 28-6 JOLLY ARANCIONE Messina 14-7 JOLLY NERO Messina 26-7 JOLLY PLATINO Messina MONFALCONE EUROPA PORTI NAZIONALI Bari 24-3 EROTOKRITOS Maritime Way 27-3 EROTOKRITOS Maritime Way» BELGIO Anversa» DANIMARCA Esbjerg» FRANCIA Marsiglia-Fos» GRAN BRETAGNA Bristol Southampton Tilbury» IRLANDA Cork

13 Corriere dei Trasporti n.25 VII» OLANDA Flushing» PORTOGALLO Setubal» SPAGNA Barcellona Valencia» SVEZIA Wallhamn» GRECIA Eleusis 24-3 T.B.N. Marlines Igoumenitsa 24-3 EROTOKRITOS Maritime Way 27-3 EROTOKRITOS Maritime Way Patrasso 24-3 EROTOKRITOS Maritime Way 27-3 EROTOKRITOS Maritime Way Pireo Stavros 24-3 T.B.N. Marlines» ISRAELE Ashdod Haifa» TURCHIA Derince Gemlik Istanbul 24-3T.B.N. Marlines Izmir Yenikoy NAPOLI» SPAGNA Barcellona» EGITTO Alessandria 28-6 JOLLY AMARANTO Messina 11-7 JOLLY GRIGIO Messina Damietta 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM 1-7 EMPRESS SEA CMA CGM Port Said 24-6 COSCO SINGAPORE Coscon 1-7 EMPRESS SEA Coscon» ISRAELE Ashdod 26-6 MARIA SIBUM Coscon Zim Haifa 26-6 MARIA SIBUM Coscon Zim» LIBANO Beirut 28-6 JOLLY AMARANTO Messina 11-7 JOLLY GRIGIO Messina» MALTA 24-6 COSCO SINGAPORE Coscon 1-7 EMPRESS SEA Coscon MAR NERO» GEORGIA Poti 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM 1-7 EMPRESS SEA CMA CGM» UKRAINA Odessa 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM 1-7 EMPRESS SEA CMA CGM ASIA Jeddah UASAC 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina UASAC 2-7 JOLLY VERDE Messina» GIORDANIA Aqaba UASAC 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina UASAC 2-7 JOLLY VERDE Messina» YEMEN Aden Hodeidah 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam» BAHRAIN» EMIRATI ARABI Abu Dhabi Dubai UASAC UASAC Jebel Ali Khor Fakkan UASAC UASAC Sharjah» IRAN Bandar Abbas» KUWAIT» OMAN Mina Qaboos» QATAR Doha ESTREMO ORIENTE» CINA Chiwan Da Nang Fuzhou Ningbo Kline Kline Qingdao Kline Kline Shanghai 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM Coscon Kline Deep Sea Hanjin UASAC KLine 1-7 EMPRESS SEA CMA CGM Coscon KLine Deep Sea Hanjin UASAC KLine Shekou 24-6 COSCO SINGAPORE Coscon CMA CGM 1-7 EMPRESS SEA Coscon CMA CGM Xiamen Xingang Yantian» COREA SUD Busan 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM Deep Sea Hanjin UASAC KLine 1-7 EMPRESS SEA CMA CGM Deep Sea Hanjin UASAC KLine» GIAPPONE Kobe Nagoya Osaka Tokyo» HONG KONG 24-6 COSCO SINGAPORE Coscon Kline CMA CGM Deep Sea Hanjin UASAC KLine 1-7 EMPRESS SEA Coscon Kline CMA CGM Deep Sea Hanjin UASAC Kline» INDIA Bombay - Mumbay Mundra UASAC UASAC Nhava Sheva UASAC UASAC» INDONESIA Belawan Djakarta Semarang Surabaya» MALAYSIA Laem Chabang Pasir Gudang Penang Port Klang 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM Coscon Kline KLine Hanjin UASAC Deep Sea 1-7 EMPRESS SEA Coscon Kline CMA CGM KLine Hanjin UASAC Deep Sea» PAKISTAN Karachi Port Qasim UASAC UASAC» SINGAPORE 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM Coscon Kline 1-7 EMPRESS SEA CMA CGM Coscon Kline» TAIWAN Kaohsiung KLine KLine Keelung UASAC UASAC» THAILANDIA Bangkok UASAC UASAC» VIETNAM Ho Chi Minh» AUSTRALIA Adelaide Brisbane Fremantle Melbourne Sydney» NUOVA ZELANDA Auckland Lyttelton Tauranga Wellington» TASMANIA Burnie NORD AMERICA Montreal Baltimora 27-6 MSC WASHINGTON Le Navi 4-7 MSC ALEXA Le Navi Boston 27-6 MSC WASHINGTON Le Navi 4-7 MSC ALEXA Le Navi Charleston 27-6 MSC WASHINGTON Le Navi 4-7 MSC ALEXA Le Navi Jacksonville New York 27-6 MSC WASHINGTON Le Navi 4-7 MSC ALEXA Le Navi Norfolk 27-6 MSC WASHINGTON Le Navi 4-7 MSC ALEXA Le Navi Savannah GOLFO DEL MESSICO» MESSICO Altamira Manzanillo Veracruz Houston New Orleans COSTA DEL PACIFICO Vancouver 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM 1-7 EMPRESS SEA CMA CGM Los Angeles 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM 1-7 EMPRESS SEA CMA CGM Oakland 24-6 COSCO SINGAPORE CMA CGM 1-7 EMPRESS SEA CMA CGM CENTRO AMERICA» BAHAMAS Freeport Nassau» BARBADOS Bridgetown» CUBA La Havana» COSTA RICA Puerto Limon» HAITI Port au Prince» TRINIDAD E TOBAGO Port of Spain» VENEZUELA Puerto Cabello SUD AMERICA COSTA DEL PACIFICO» CILE Antofagasta Arica Iquique San Vicente Valparaiso Buenaventura Cartagena» ECUADOR Guayaquil» PERU Callao AFRICA NORD AFRICA» ALGERIA Algeri Bejaja Orano Skikda» TUNISIA Tunisi» ERITREA Massawa 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 MSC VITTORIA Spadoni 9-7 MSC SILVANA Spadoni 2-7 JOLLY VERDE Messina» GIBUTI 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina» SUDAN Port Sudan 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina AFRICA OCCIDENTALE» BENIN Cotonou 28-6 SAMARIA Coscon» COSTA D AVORIO Abidjan 28-6 SAMARIA Coscon» GHANA Takoradi 28-6 SAMARIA Coscon Tema 28-6 SAMARIA Coscon» ISOLE COMORE Moroni 2-7 MSC VITTORIA Spadoni 9-7 MSC SILVANA Spadoni Mutsamudu 2-7 MSC VITTORIA Spadoni 9-7 MSC SILVANA Spadoni» NIGERIA Lagos 28-6 SAMARIA Coscon Lagos Tin Can 28-6 SAMARIA Coscon» TOGO Lomé 28-6 SAMARIA Coscon AFRICA ORIENTALE» ISOLE COMORE Longoni» KENYA Mombasa 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina» MADAGASCAR Diego Suarez Mahajanga Tamatave» MAURITIUS Port Louis» MOZAMBICO Beira 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina Maputo 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina» REUNION Pointe des Galets» TANZANIA Dar es Salaam 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina Tanga SUD AFRICA» REPUBBLICA SUDAFICANA Cape Town 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina Durban 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina Port Elizabeth 2-7 JOLLY ARANCIONE Messina 2-7 JOLLY VERDE Messina PORTO NOGARO EUROPA» GRAN BRETAGNA Goole 5-7 T.B.N. Ciscato 25-7 T.B.N. Ciscato» ALBANIA Durazzo Servizio bimensile TRADAX Valona Servizio bimensile TRADAX» CROAZIA Pola Servizio bimensile TRADAX Spalato Servizio bimensile TRADAX» GRECIA Chalkis 12-7 KRASNJ AKSAY Errani Marittima 22-7 AMUR Errani Marittima 27-7 P.VOLSKIY Errani Marittima Eleusis 12-7 KRASNJ AKSAY Errani Marittima 22-7 AMUR Errani Marittima 27-7 P.VOLSKIY Errani Marittima Stavros 12-7 KRASNJ AKSAY Errani Marittima 22-7 AMUR Errani Marittima 27-7 P.VOLSKIY Errani Marittima» ISRAELE Ashdod 12-7 MAMHUD RAGHIMOV Errani Marittima 2-7 SHAIR VIDADI Errani Marittima 22-7 RESHID BEYBUDOV Errani Marittima Haifa 12-7 MAMHUD RAGHIMOV Errani Marittima 2-7 SHAIR VIDADI Errani Marittima 22-7 RESHID BEYBUDOV Errani Marittima» MALTA Servizio mensile TRADAX» TURCHIA Derince 25-7 SORMOVSKIY Nogarosped Iskenderun 25-7 SORMOVSKIY Nogarosped Mersin 25-7 SORMOVSKIY Noga rosped RAVENNA EUROPA PORTI NAZIONALI Catania 25-6 Ro-Ro ESPRESSO RAVENNA Spedra

14 VIII Corriere dei Trasporti n Ro-Ro ESPRESSO RAVENNA Spedra 29-6 Ro-Ro ESPRESSO CATANIA Spedra Gioia Tauro 3-6 PARTNERSHIP Archibugi Tripcovich 7-7 PARTNERSHIP Archibugi Tripcovich Taranto Servizio feeder settimanale Spedra» BELGIO Anversa» CANARIE Las Palmas» DANIMARCA Aarhus Esbjerg» FRANCIA Fos» GERMANIA Bremerhaven» GRAN BRETAGNA Bristol Felixstowe Southampton Tilbury» IRLANDA Cork» OLANDA Flushing Rotterdam» PORTOGALLO Setubal» SPAGNA Algeciras Barcellona Valencia» SVEZIA Wallhamn» ALBANIA Durazzo Servizio decadale tutto contenitori Agency Service Assistance» CIPRO Famagusta Limassol Servizio settimanale Fiore Servizio settimanale Intermed Shipping Servizio settimanale Sfacs 28-6 OTTERHOUND Le Navi 3-6 MARJESCO Sermar Line 3-6 PARTNERSHIP 3-6 GRACECHURCH CROWN Cosulich 3-6 DAKAR BRIDGE I.M.S. 3-6 MALTESE FALCON I.M.S. 3-7 KORMORAN Seamond 5-7 MSC ANNAMARIA Le Navi 7-7 PARTNERSHIP 7-7 TANJA Sermar Line 14-7 MARJESCO Sermar Line 15-7 GRACECHURCH CROWN Cosulich 18-7 KORMORAN Seamond» EGITTO Alessandria Servizio decadale ro-ro/conts Grimaldi Group Napoli Servizio settimanale Columbia Transport Servizio quindicinale Sfacs 27-6 MSC GIORGIA Le Navi 3-6 MARJESCO Sermar Line 3-6 PARTNERSHIP 3-6 DAKAR BRIDGE I.M.S. 3-6 MALTESE FALCON I.M.S. 3-7 KORMORAN Seamond 4-7 MSC ANTONIA Le Navi 7-7 PARTNERSHIP 7-7 TANJA Sermar Line 14-7 MARJESCO Sermar Line 18-7 KORMORAN Seamond 28-7 Ro-Ro TABA Tripcovich Damietta 3-6 PARTNERSHIP 7-7 PARTNERSHIP 28-7 Ro-Ro TABA Tripcovich Port Said 3-6 PARTNERSHIP 7-7 PARTNERSHIP 28-7 Ro-Ro TABA Tripcovich» GRECIA Chalkis 11-7 VOLGOBALT TYPE Ermare 25-7 VOLGOBALT TYPE Ermare Eleusis 11-7 VOLGOBALT TYPE Ermare 25-7 VOLGOBALT TYPE Ermare Iraklion Pireo 27-6 MSC GIORGIA Le Navi 28-6 OTTERHOUND Le Navi 1-7 MSC PERLE Le Navi 4-7 MSC ANTONIA Le Navi 5-7 MSC ANNAMARIA Le Navi 8-7 MSC ADRIANA Le Navi 11-7 VOLGOBALT TYPE Ermare 25-7 VOLGOBALT TYPE Ermare Salonicco Servizio settimanale Columbia Transport Servizio settimanale Fiore 11-7 VOLGOBALT TYPE Ermare 25-7 VOLGOBALT TYPE Ermare» ISRAELE Ashdod Servizio settimanale Columbia Transport Servizio settimanale Fiore Servizio settimanale Intermed Shipping Servizio settimanale Martini Vittorio Servizio settimanale Sfacs 3-6 GRACECHURCH CROWN Cosulich 15-7 GRACECHURCH CROWN Cosulich Haifa Servizio feeder settimanale I.M.S. Servizio settimanale Columbia Transport Servizio settimanale Fiore Servizio settimanale Intermed Shipping Servizio settimanale Martini Vittorio Servizio settimanale Sfacs 3-6 GRACECHURCH CROWN Cosulich 15-7 GRACECHURCH CROWN Cosulich» LIBANO Beirut Servizio settimanale Fiore Servizio settimanale Intermed Shipping Servizio settimanale Seamond 28-6 OTTERHOUND Le Navi 3-6 MARJESCO Sermar Line 3-6 PARTNERSHIP 3-7 KORMORAN Seamond 5-7 MSC ANNAMARIA Le Navi 7-7 PARTNERSHIP 7-7 TANJA Sermar Line 14-7 MARJESCO Sermar Line 18-7 KORMORAN Seamond» MALTA La Valletta Servizio quindicinale Sfacs 3-6 PARTNERSHIP Ravenna Cargo 7-7 PARTNERSHIP Ravenna Cargo» SIRIA Lattakia 15-6 MALTESE FALCON I.M.S OTTERHOUND Le Navi 3-6 MARJESCO Sermar Line 3-6 PARTNERSHIP Ravenna Cargo 3-6 DAKAR BRIDGE I.M.S. 5-7 MSC ANNAMARIA Le Navi 7-7 PARTNERSHIP Ravenna Cargo 7-7 TANJA Sermar Line 14-7 MARJESCO Sermar Line Tartous 15-6 MALTESE FALCON I.M.S. 3-6 MARJESCO Sermar Line 3-6 DAKAR BRIDGE I.M.S. 7-7 TANJA Sermar Line 14-7 MARJESCO Sermar Line» SLOVENIA Koper» TURCHIA Ambarli 3-6 PARTNERSHIP Ravenna Cargo Antalya Derince» GEMLIK Servizio settimanale Columbia Transport 3-6 PARTNERSHIP Ravenna Cargo 1-7 MSC PERLE Le Navi 7-7 PARTNERSHIP Ravenna Cargo 8-7 MSC ADRIANA Le Navi Haydarpasa 3-6 PARTNERSHIP Ravenna Cargo 7-7 PARTNERSHIP Ravenna Cargo Istanbul Servizio feeder settimanale Spedra Servizio settimanale Columbia Transport 3-6 PARTNERSHIP Ravenna Cargo 1-7 MSC PERLE Le Navi 7-7 PARTNERSHIP Ravenna Cargo 8-7 MSC ADRIANA Le Navi 16-7 SORMOWSKIY TYPE Ermare 28-7 SORMOWSKIY TYPE Ermare Izmir 3-6 PARTNERSHIP 7-7 PARTNERSHIP 16-7 SORMOWSKIY TYPEE rmare 28-7 SORMOWSKIY TYPE Ermare Mersin Servizio settimanale Columbia Transport 27-6 MSC GIORGIA Le Navi 3-6 MARJESCO Sermar Line 3-6 PARTNERSHIP Ravenna Cargo 4-7 MSC ANTONIA Le Navi 7-7 PARTNERSHIP 7-7 TANJA Sermar Line 14-7 MARJESCO Sermar Line 16-7 SORMOWSKIY TYPE Ermare 28-7 SORMOWSKIY TYPE Ermare Yenikoy MAR NERO» BULGARIA Burgas Varna 3-6 PARTNERSHIP Ravenna Cargo» GEORGIA Poti Servizio quindicinale Casadei Ghinassi Servizio quindicinale Sfacs» ROMANIA Constanza» RUSSIA Novorossiysk» UKRAINA Ilichevsk Servizio quindicinale Casadei Ghinassi Odessa Servizio quindicinale Casadei Ghinassi MAR D AZOV» RUSSIA Taganrog 29-6 ST Ravenna Cargo Yeysk 29-6 RMT 1 Spedra» UKRAINA Mariupol Servizio settimanale convenzionale Intercontinental ASIA Jeddah» GIORDANIA Aqaba» YEMEN Aden Hodeidah GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental Jubayl 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental» BAHRAIN» EMIRATI ARABI Abu Dhabi 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental Dubai Jebel Ali 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental Sharjah» IRAN Bandar Abbas 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental Bandar I. Khomeini 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental» KUWAIT 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental Yanbu 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental» OMAN Mina Qaboos Salalah» QATAR Doha 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental Ras Laffan 2-7 BSLE PERFORMER Intercontinental ESTREMO ORIENTE» BANGLADESH Chittagong» CINA Dalian Huangpu Macao Nanjing Ningbo Qingdao Quanzhou Shanghai Shekou Shenzhen Tianjin Xiamen Xingang Yantian» COREA SUD Busan Kwangyang» FILIPPINE Manila» GIAPPONE Hakata Kobe Nagoya Osaka

15 Corriere dei Trasporti n.25 IX Shimizu Tokyo Yokohama» HONG KONG» INDIA Bombay - Mumbay Calcutta Cochin Madras Mormugao Nhava Sheva Tutikorin» INDONESIA Djakarta Semarang Surabaya» MALAYSIA Laem Chabang 15-7 SPES Adriaship Penang 15-7 SPES Adriaship Port Klang 15-7 SPES Adriaship Tajung Pelepas» PAKISTAN Karachi Port Qasim» SINGAPORE 15-7 SPES Adriaship» SRI LANKA Colombo 15-7 SPES Adriaship» TAIWAN Kaohsiung 15-7 SPES Adriaship Keelung 15-7 SPES Adriaship» THAILANDIA Bangkok 15-7 SPES Adriaship» VIETNAM Ho Chi Minh 15-7 SPES Adriaship AUSTRALIA Adelaide 15-7 SPES Adriaship Brisbane 15-7 SPES Adriaship Fremantle 15-7 SPES Adriaship Melbourne 15-7 SPES Adriaship Sydney 15-7 SPES Adriaship» NUOVA ZELANDA Auckland Napier Nelson Port Chalmers Tauranga Timaru NORD AMERICA Halifax Montreal Toronto Baltimora Boston Charleston Miami New York (Newark) Norfolk Port Everglades Savannah GOLFO DEL MESSICO» MESSICO Altamira Tampico Veracruz Houston New Orleans CENTRO AMERICA» ANTILLE Antigua St. Maarten Oranjestad Willemstad» BAHAMAS Freeport» BARBADOS Bridgetown» BELIZE Belize Barranquilla Cartagena» COSTA RICA Puerto Limon» DOMINICANA R. Rio Haina» EL SALVADOR Acajutla» GIAMAICA Kingston» GRENADA St. Georges» GUADALUPA Pointe a Pitre» GUATEMALA S.Tomas de Castilla» GUYANA Georgetown» HAITI Port au Prince» HONDURAS Puerto Cortes» ISOLE CAYMAN Georgetown» MARTINICA Fort de France» PANAMA Manzanillo» PUERTO RICO San Juan» TRINIDAD E TOBAGO Port of Spain» VENEZUELA La Guaira Maracaibo Puerto Cabello SUD AMERICA» ARGENTINA Buenos Aires Puerto Madryn Ushuaia» BRASILE Fortaleza Itajai Manaus Paranagua Rio de Janeiro Rio Grande Salvador Bahia Salvador Bahia Sao Francisco do Sul Vitoria» URUGUAY Montevideo COSTA DEL PACIFICO» CILE Antofagasta Arica Iquique San Antonio Buenaventura» ECUADOR Guayaquil» PERU Callao Paita AFRICA NORD AFRICA» LIBIA Benghazi Servizio settimanale Errani Marittima 12-7 YUKSEL IMAMOGLU Ermare 25-7 YUKSEL IMAMOGLU Ermare Khoms Misurata Servizio settimanale Errani Marittima 12-7 YUKSEL IMAMOGLU Ermare 25-7 YUKSEL IMAMOGLU Ermare Tripoli Servizio settimanale Errani Marittima 12-7 YUKSEL IMAMOGLU Ermare 25-7 YUKSEL IMAMOGLU Ermare» GIBUTI» SUDAN Port Sudan AFRICA OCCIDENTALE» BENIN Cotonou» CAMEROON Douala» CONGO Pointe Noire» COSTA D AVORIO Abidjan» GABON Libreville» GAMBIA Banjul» GHANA Takoradi Tema» GUINEA Conakry» MAURITANIA Nouakchott» NAMIBIA Walvis Bay» NIGERIA Lagos/Apapa Port Harcourt» SENEGAL Dakar» SIERRA LEONE Freetown AFRICA ORIENTALE» KENYA Mombasa» MADAGASCAR Toamasina» MAURITIUS Port Louis» MOZAMBICO Beira Maputo Nacala» REUNION Reunion» TANZANIA Dar es Salaam Tanga Zanzibar SUD AFRICA» REPUBBLICA SUDAFRICANA Cape Town Durban Port Elizabeth SALERNO EUROPA» BELGIO Anversa 3-6 RACHEL BORCHARD Gallozzi 15-7 RUTH BORCHARD Gallozzi» GRAN BRETAGNA Tilbury 3-6 RACHEL BORCHARD Gallozzi 15-7 RUTH BORCHARD Gallozzi» OLANDA Rotterdam 3-6 RACHEL BORCHARD Gallozzi 15-7 RUTH BORCHARD Gallozzi» PORTOGALLO Lisbona 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA» SPAGNA Barcellona 1-7 ELQUI CSAV Valencia 1-7 ELQUI CSAV» CIPRO Limassol 2-7 FAST CHALLENGER Meditalia» EGITTO Alessandria 3-6 EMILY BORCHARD Gallozzi 4-7 VENTO DI MAESTRALE Tarros 7-7 CALA PANAMA 12-7 CITY OF GLASGOW 13-7 VENTO DI MAESTRALE Tarros 2-7 FAST CHALLENGER Meditalia Port Said 2-7 FAST CHALLENGER Meditalia» GRECIA Pireo 4-7 VENTO DI MAESTRALE Tarros 13-7 VENTO DI MAESTRALE Tarros 2-7 FAST CHALLENGER Meditalia» ISRAELE Ashdod 3-6 EMILY BORCHARD Gallozzi Haifa 3-6 EMILY BORCHARD Gallozzi» LIBANO Beirut 7-7 CALA PANAMA 12-7 CITY OF GLASGOW 2-7 FAST CHALLENGER Meditalia» SIRIA Lattakia 3-6 VENTO DI BORA Tarros 7-7 VENTO DI ALISEO Tarros 7-7 CALA PANAMA 12-7 CITY OF GLASGOW 14-7 VENTO DI BORA Tarros 2-7 FAST CHALLENGER Meditalia Tartous 3-6 VENTO DI BORA Tarros 7-7 VENTO DI ALISEO Tarros 7-7 CALA PANAMA 12-7 CITY OF GLASGOW 14-7 VENTO DI BORA Tarros 2-7 FAST CHALLENGER Meditalia» TURCHIA Gemlik 3-6 VENTO DI BORA Tarros 3-6 CHAMPLAIN STRAIT 7-7 VENTO DI ALISEO Tarros 14-7 VENTO DI BORA Tarros 19-7 CHAMPLAIN STRAIT Istanbul (Marport) 3-6 VENTO DI BORA Tarros 3-6 CHAMPLAIN STRAIT 7-7 VENTO DI ALISEO Tarros 14-7 VENTO DI BORA Tarros 19-7 CHAMPLAIN STRAIT Izmir 3-6 VENTO DI BORA Tarros 3-6 CHAMPLAIN STRAIT 7-7 VENTO DI ALISEO Tarros 14-7 VENTO DI BORA Tarros 19-7 CHAMPLAIN STRAIT Mersin 3-6 VENTO DI BORA Tarros 7-7 VENTO DI ALISEO Tarros 7-7 CALA PANAMA 12-7 CITY OF GLASGOW 14-7 VENTO DI BORA Tarros 2-7 FAST CHALLENGER Meditalia ASIA Jeddah UASAC UASAC» GIORDANIA Aqaba UASAC

16 X Corriere dei Trasporti n.25 UASAC GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam UASAC UASAC» BAHRAIN UASAC UASAC» EMIRATI ARABI Abu Dhabi UASAC UASAC Dubai UASAC UASAC Fujairah UASAC UASAC Khor Fakkan UASAC UASAC Sharjah UASAC UASAC» IRAN Bandar Abbas UASAC UASAC» KUWAIT UASAC UASAC» OMAN Port Sultan Qaboos UASAC UASAC» QATAR Doha UASAC UASAC ESTREMO ORIENTE» INDIA Bombay/Mumbay UASAC UASAC Mundra UASAC UASAC Nhava Sheva UASAC UASAC» PAKISTAN Karachi UASAC UASAC Port Qasim UASAC UASAC NORD AMERICA Halifax 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA Montreal 1-7 ELQUI 2-7 POWER Deep Sea 6-7 CALA PANTANAL 9-7 GENOA SENATOR Deep Sea 18-7 CALA PUEBLA Toronto 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA GOLFO DEL MESSICO» MESSICO Altamira 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA Veracruz 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA CENTRO AMERICA Barranquilla 7-7 CALA PEDRA 14-7 CALA PINO Cartagena 1-7 ELQUI CSAV 7-7 CALA PEDRA 14-7 CALA PINO» COSTA RICA Puerto Limon 1-7 ELQUI CSAV 7-7 CALA PEDRA 14-7 CALA PINO» CUBA La Habana 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA» DOMINICANA R. Rio Haina 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA» GIAMAICA Kingston 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA» GUATEMALA S. Tomas de Castilla 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA» PANAMA Colon 1-7 ELQUI 6-7 CALA PANTANAL 18-7 CALA PUEBLA Cristobal 1-7 ELQUI CSAV Manzanillo 1-7 ELQUI CSAV» PUERTO RICO San Juan 1-7 ELQUI CSAV Scerni» VENEZUELA La Guaira 7-7 CALA PEDRA 14-7 CALA PINO Puerto Cabello 1-7 ELQUI CSAV 7-7 CALA PEDRA 14-7 CALA PINO SUD AMERICA» ARGENTINA Buenos Aires 28-6 HS CHOPIN Pa.Mar LAGUNA Pa.Mar. San Antonio 28-6 HS CHOPIN Pa.Mar LAGUNA Pa.Mar.» BRASILE Paranagua 28-6 HS CHOPIN 28-6 LAGUNA Pecém (Fortaleza) 28-6 HS CHOPIN 28-6 LAGUNA Rio de Janeiro 28-6 HS CHOPIN 28-6 LAGUNA Rio Grande 28-6 HS CHOPIN 28-6 LAGUNA Santos 28-6 HS CHOPIN 28-6 LAGUNA Sao Francisco do Sul 28-6 HS CHOPIN Pa.Mar LAGUNA Pa.Mar.» URUGUAY Montevideo 28-6 HS CHOPIN 28-6 LAGUNA COSTA DEL PACIFICO» CILE Antofagasta 1-7 ELQUI Scerni CSAV Arica 1-7 ELQUI CSAV Iquique 1-7 ELQUI Scerni CSAV San Antonio 1-7 ELQUI Scerni CSAV San Vincente 1-7 ELQUI CSAV Puerto Mott 1-7 ELQUI CSAV Punta Arenas 1-7 ELQUI CSAV» ECUADOR Guayaquil 1-7 ELQUI CSAV» PERU Callao 1-7 ELQUI Scerni CSAV AFRICA NORD AFRICA» ALGERIA Algeri 21-6 CALA PHOENICIA 5-7 CALA PHOENICIA Orano 21-6 CALA PHOENICIA 5-7 CALA PHOENICIA SAVONA EUROPA» PORTOGALLO Lisbona 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia» EGITTO Alessandria 9-7 CALA PANAMA Calmedia 14-7 CITY OF GLASGOW Calmedia» LIBANO Beirut 9-7 CALA PANAMA Calmedia 14-7 CITY OF GLASGOW Calmedia» SIRIA Lattakia 9-7 CALA PANAMA Calmedia 14-7 CITY OF GLASGOW Calmedia Tartous 9-7 CALA PANAMA Calmedia 14-7 CITY OF GLASGOW Calmedia» TURCHIA Gemlik 28-6 CHAMPLAIN STRAIT Calmedia 16-7 CHAMPLAIN STRAIT Calmedia Istanbul (Marport) 28-6 CHAMPLAIN STRAIT Calmedia 16-7 CHAMPLAIN STRAIT Calmedia Izmir 28-6 CHAMPLAIN STRAIT Calmedia 16-7 CHAMPLAIN STRAIT Calmedia Mersin 9-7 CALA PANAMA Calmedia 14-7 CITY OF GLASGOW Calmedia ASIA Jeddah» GIORDANIA Aqaba GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam» BAHRAIN» EMIRATI ARABI Abu Dhabi Dubai» IRAN Bandar Abbas» KUWAIT» OMAN Port Sultan Qaboos» QATAR Doha» YEMEN Hodeidah ESTREMO ORIENTE» GIAPPONE Yokohama» HONG KONG» MALAYSIA Port Klang» SINGAPORE» TAIWAN Taichung AUSTRALIA Adelaide Brisbane Fremantle Melbourne Sydney NORD AMERICA Halifax 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia Montreal 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia Toronto 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia GOLFO DEL MESSICO» MESSICO Altamira 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia Veracruz 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia CENTRO AMERICA Barranquilla 2-7 CALA PALMA Calmedia 9-7 CALA PEDRA Calmedia Cartagena 2-7 CALA PALMA Calmedia 9-7 CALA PEDRA Calmedia» COSTA RICA Puerto Limon 2-7 CALA PALMA Calmedia 9-7 CALA PEDRA Calmedia» CUBA La Habana 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia» DOMINICANA R. Rio Haina 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia» GIAMAICA Kingston 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia» GUATEMALA S. Tomas de Castilla 1-7 CALA PANTANAL Calmedia 22-7 CALA PUEBLA Calmedia» PANAMA Colon 2-7 CALA PALMA Calmedia 9-7 CALA PEDRA Calmedia» VENEZUELA La Guaira 2-7 CALA PALMA Calmedia 9-7 CALA PEDRA Calmedia Puerto Cabello 2-7 CALA PALMA Calmedia 9-7 CALA PEDRA Calmedia SUD AMERICA» ARGENTINA Buenos Aires 29-6 HS CHOPIN 29-6 LAGUNA San Antonio 29-6 HS CHOPIN 29-6 LAGUNA» BRASILE Paranagua 29-6 HS CHOPIN 29-6 LAGUNA Pecém (Fortaleza) 29-6 HS CHOPIN 29-6 LAGUNA Rio de Janeiro 29-6 HS CHOPIN 29-6 LAGUNA Rio Grande 29-6 HS CHOPIN 29-6 LAGUNA Santos 29-6 HS CHOPIN 29-6 LAGUNA Sao Francisco do Sul 29-6 HS CHOPIN 29-6 LAGUNA» URUGUAY Montevideo 29-6 HS CHOPIN 29-6 LAGUNA AFRICA NORD AFRICA» ALGERIA Algeri 5-7 CALA PHOENICIA Calmedia 17-7 CALA PHOENICIA Calmedia Orano 5-7 CALA PHOENICIA Calmedia 17-7 CALA PHOENICIA Calmedia» ERITREA Massawa» GIBUTI» SUDAN Port Sudan Gioia Tauro TRIESTE PORTI NAZIONALI» BELGIO Anversa EUROPA» CANARIE Las Palmas» DANIMARCA Aarhus Esbjerg» GERMANIA Bremerhaven» GRAN BRETAGNA Felixstowe Tilbury» IRLANDA Cork» OLANDA Rotterdam» SPAGNA Algeciras Barcellona Valencia» CIPRO Famagusta Limassol» EGITTO Alessandria 29-6 MSC GIORGIA Mediterranea 6-7 MSC ANTONIA Mediterranea Damietta Port Said» GRECIA Iraklion Pireo 29-6 MSC GIORGIA Mediterranea 6-7 MSC ADRIANA Mediterranea 6-7 MSC ANTONIA Mediterranea 13-7 MSC PERLE Mediterranea Salonicco ISRAELE Ashdod Haifa» LIBANO Beirut» MALTA 3-5 NAVAGA Tripcovich» TURCHIA Ambarli Antalya Gemlik 6-7 MSC ADRIANA Mediterranea 13-7 MSC PERLE Mediterranea Istanbul 6-7 MSC ADRIANA Mediterranea 13-7 MSC PERLE Mediterranea Izmir Mersin 29-6 MSC GIORGIA Mediterranea 6-7 MSC ANTONIA Mediterranea MAR NERO» BULGARIA Burgas Varna 6-7 MSC ADRIANA Mediterranea 13-7 MSC PERLE Mediterranea» GEORGIA Poti 6-7 MSC ADRIANA Mediterranea 13-7 MSC PERLE Mediterranea» ROMANIA Constanza» RUSSIA Novorossiysk 6-7 MSC ADRIANA Mediterranea 13-7 MSC PERLE Mediterranea» UKRAINA Ilichevsk 6-7 MSC ADRIANA Mediterranea 13-7 MSC PERLE Mediterranea Odessa ASIA Jeddah» GIORDANIA Aqaba» YEMEN Aden Hodeidah GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam» BAHRAIN» EMIRATI ARABI Abu Dhabi Dubai Jebel Ali Sharjah IRAN Bandar Abbas Bandar I. Khomeini» IRAQ Umm Qasr» KUWAIT» OMAN Mina Qaboos Salalah» QATAR Doha ESTREMO ORIENTE» CINA Chiwan 3-7 ITAL MASSIMA CMA CGM Dalian Huangpu Nanjing Ningbo 3-7 ITAL MASSIMA Evergreen CMA CGM Qingdao

17 Corriere dei Trasporti n.25 XI Quanzhou Shanghai 3-7 ITAL MASSIMA Evergreen CMA CGM Shenzhen Tianjin Xiamen Xingang Yantian» COREA SUD Busan Kwangyang» FILIPPINE Manila» GIAPPONE Hakata Kobe Nagoya Osaka Shimizu Tokyo Yokohama» HONG KONG 3-7 ITAL MASSIMA Evergreen CMA CGM» INDIA Calcutta Cochin Madras Nhava Sheva Tutikorin» INDONESIA Djakarta Semarang Surabaya» MALAYSIA Laem Chabang Penang Port Klang 3-7 ITAL MASSIMA Evergreen CMA CGM Tanjung Pelepas 3-7 ITAL MASSIMA Evergreen» PAKISTAN Karachi Port Qasim» SINGAPORE» SRI LANKA Colombo» TAIWAN Kaohsiung Keelung» THAILANDIA Bangkok» VIETNAM Ho Chi Minh AUSTRALIA Adelaide Brisbane Fremantle Melbourne Sydney» NUOVA ZELANDA Auckland Napier Nelson Port Chalmers Tauranga Timaru NORD AMERICA Halifax Montreal Toronto Baltimora Boston Charleston Miami New York Norfolk Port Everglades Savannah GOLFO DEL MESSICO» MESSICO Altamira Tampico Veracruz Houston New Orleans CENTRO AMERICA» ANTILLE Antigua Oranjestad St. Maarten Willemstad» BAHAMAS Freeport» BARBADOS Bridgetown» BELIZE Belize Barranquilla Cartagena» COSTA RICA Puerto Limon» DOMINICANA R. Rio Haina» EL SALVADOR Acajutla» GIAMAICA Kingston» GRENADA St. Georges» GUADALUPA Pointe a Pitre» GUATEMALA S.Tomas de Castilla» GUYANA Georgetown» HAITI Port au Prince» HONDURAS Puerto Cortes» ISOLE CAYMAN Georgetown» MARTINICA Fort de France» PANAMA Manzanillo» PUERTO RICO San Juan» TRINIDAD E TOBAGO Port of Spain» VENEZUELA La Guaira Maracaibo Puerto Cabello SUD AMERICA» ARGENTINA Buenos Aires Puerto Madryn Ushuaia» BRASILE Fortaleza Itajai Manaus Paranagua Rio de Janeiro Rio Grande Salvador Bahia Santos Sao Francisco do Sul Vitoria» URUGUAY Montevideo» CILE COSTA DEL PACIFICO Antofagasta Arica Iquique San Antonio Buenaventura» ECUADOR Guayaquil» PERU Callao Paita AFRICA NORD AFRICA» LIBIA Benghazi Khoms» GIBUTI» SUDAN Port Sudan AFRICA OCCIDENTALE» BENIN Cotonou» CAMEROON Douala» CONGO Pointe Noire 1-7 ENERGIZER -Maersk» COSTA D AVORIO Abidjan» GABON Owendo/Libreville» GAMBIA Banjul» GHANA Takoradi Tema» GUINEA Conakry» MAURITANIA Nouakchott» NAMIBIA Walvis Bay» NIGERIA Lagos/Apapa Port Harcourt» SENEGAL Dakar» SIERRA LEONE Freetown AFRICA ORIENTALE» KENYA Mombasa» MADAGASCAR Toamasina» MAURITIUS Port Louis» MOZAMBICO Beira Maputo Nacala» REUNION Reunion» TANZANIA Dar es Salaam Tanga Zanzibar SUD AFRICA» REPUBBLICA SUDAFRICANA Cape Town Durban Port Elizabeth VENEZIA EUROPA PORTI NAZIONALI Bari Servizio settimanale ADRIATICA DI NAVIGAZIONE Catania Servizio settimanale ADRIATICA DI NAVIGAZIONE Gioia Tauro» BELGIO Anversa» CANARIE Las Palmas» DANIMARCA Aarhus Esbjerg» GERMANIA Bremerhaven» GRAN BRETAGNA Felixstowe 22-6 MSC CAITLINLe Navi Tilbury» IRLANDA Cork» OLANDA Rotterdam» SPAGNA Algeciras Barcellona Valencia» CIPRO Famagusta Limassol 26-6 OTTERHOUND Le Navi 28-6 MARJESCO Sermar Line 3-6 KATHERINE BORCHARD F.lli Cosulich 3-7 MSC ANNAMARIA Le Navi 5-7 TANJA Sermar Line 12-7 MARJESCO Sermar Line 15-7 LUCY BORCHARD F.lli Cosulich» EGITTO Alessandria Servizio convenzionale e RoRo Tonolo 28-6 MSC GIORGIA Le Navi 28-6 MARJESCO Sermar Line 5-7 MSC ANTONIA Le Navi 5-7 TANJA Sermar Line 12-7 MARJESCO Sermar Line Damietta Port Said» GRECIA Iraklion Pireo 26-6 OTTERHOUND Le Navi 28-6 MSC GIORGIA Le Navi 3-6 MSC PERLE Le Navi 3-7 MSC ANNAMARIA Le Navi 5-7 MSC ANTONIA Le Navi 7-7 MSC ADRIANA Le Navi Salonicco» ISRAELE Ashdod 3-6 KATHERINE BORCHARD F.lli Cosulich 15-7 LUCY BORCHARD F.lli Cosulich Haifa 3-6 KATHERINE BORCHARD F.lli Cosulich 15-7 LUCY BORCHARD F.lli Cosulich» LIBANO Beirut 26-6 OTTERHOUND Le Navi 3-7 MSC ANNAMARIALe Navi» MALTA 24-6 TRADER Sermar Line 3-7 TRADER Sermar Line 13-7 ARON CMA CGM Tripcovich 15-7 TRADER Sermar Line 22-7 TRADER Sermar Line 31-7 TRADER Sermar Line» SIRIA Lattakia 26-6 OTTERHOUND Le Navi 28-6 MARJESCO Sermar Line 3-7 MSC ANNAMARIA Le Navi 5-7 TANJA Sermar Line 12-7 MARJESCO Sermar Line Tartous 28-6 MARJESCO Sermar Line 5-7 TANJA Sermar Line 12-7 MARJESCO Sermar Line» TURCHIA Ambarli Antalya Gemlik 3-6 MSC PERLE Le Navi 7-7 MSC ADRIANA Le Navi Istanbul 3-6 MSC PERLE Le Navi 7-7 MSC ADRIANA Le Navi Izmir Mersin 28-6 MSC GIORGIA Le Navi 5-7 MSC ANTONIA Le Navi MAR NERO» BULGARIA Burgas Varna 3-6 MSC PERLE Le Navi 7-7 MSC ADRIANA Le Navi» GEORGIA Poti 3-6 MSC PERLE Le Navi 7-7 MSC ADRIANA Le Navi» ROMANIA Constanza» RUSSIA Novorossiysk 3-6 MSC PERLE Le Navi 7-7 MSC ADRIANA Le Navi» UKRAINA Ilichevsk 3-6 MSC PERLE Le Navi 7-7 MSC ADRIANA Le Navi Odessa ASIA Jeddah (da Porto Marghera) 8-7 NORWID Tripcovich 3-9 CHOPIN Tripcovich Yanbu 25-6 MIAMI Radonicich 2-7 BSLE PERFORMER Radonicich» GIORDANIA Aqaba» YEMEN Aden Hodeidah GOLFO ARABICO/PERSICO Dammam Jubail 25-6 MIAMI Radonicich 2-7 BSLE PERFORMER Radonicich» BAHRAIN

18 XII Corriere dei Trasporti n.25» EMIRATI ARABI Abu Dhabi 25-6 MIAMI Radonicich 2-7 BSLE PERFORMER Radonicich Dubai Jebel Ali 25-6 MIAMI Radonicich 2-7 BSLE PERFORMER Radonicich Khor Fakkan Sharjah» IRAN Bandar Abbas 25-6 MIAMI Radonicich 2-7 BSLE PERFORMER Radonicich Bandar I. Khomeini 25-6 MIAMI Radonicich 2-7 BSLE PERFORMER Radonicich» IRAQ Umm Qasr» KUWAIT 25-6 MIAMI Radonicich 2-7 BSLE PERFORMER Radonicich» OMAN Mina Qaboos Salalah» QATAR Doha Mesaieed 25-6 MIAMI Radonicich 2-7 BSLE PERFORMER Radonicich ESTREMO ORIENTE» CINA Dalian (da Porto Marghera) 8-7 NORWID Tripcovich 5-8 JIAXING Tripcovich 3-9 CHOPIN Tripcovich Huangpu Nanjing Ningbo Qingdao Quanzhou Shanghai (da Porto Marghera) 8-7 NORWID Tripcovich 5-8 JIAXING Tripcovich 3-9 CHOPIN Tripcovich Shenzhen Tianjin Xiamen Xingang (da Porto Marghera) 8-7 NORWID Tripcovich 5-8 JIAXING Tripcovich 3-9 CHOPIN Tripcovich Yantian» COREA SUD Busan (da Porto Marghera) 5-8 JIAXING Tripcovich Kwangyang» FILIPPINE Manila» GIAPPONE Hakata Kobe Nagoya Osaka Shimizu Tokyo Yokohama» HONG KONG» INDIA Calcutta Cochin Madras Marmugao Mumbay (da Porto Marghera) 8-7 NORWID Tripcovich 3-9 CHOPIN Tripcovich Nhava Sheva Tutikorin» INDONESIA Djakarta Semarang Surabaya» MALAYSIA Laem Chabang Penang Port Klang Tanjung Pelepas» PAKISTAN Karachi Port Qasim» SINGAPORE» SRI LANKA Colombo» TAIWAN Kaohsiung Keelung» THAILANDIA Bangkok» VIETNAM Ho Chi Minh AUSTRALIA Adelaide Brisbane Fremantle Melbourne Sydney» NUOVA ZELANDA Auckland Napier Nelson Port Chalmers Tauranga Timaru NORD AMERICA Halifax Montreal Toronto Baltimora Boston Charleston Miami New York Norfolk Port Everglades Savannah GOLFO DEL MESSICO» MESSICO Altamira Veracruz Houston New Orleans CENTRO AMERICA» ANTILLE Antigua Oranjestad St. Maarten Willemstad» BAHAMAS Freeport» BARBADOS Bridgetown» BELIZE Belize Barranquilla Cartagena» COSTA RICA Puerto Limon» DOMINICANA R. Rio Haina» EL SALVADOR Acajutla» GIAMAICA Kingston» GRENADA St. Georges» GUADALUPA Pointe a Pitre GUATEMALA S.Tomas de Castilla» GUYANA Georgetown» HAITI Port au Prince» HONDURAS Puerto Cortes» ISOLE CAYMAN Georgetown» MARTINICA Fort de France» PANAMA Manzanillo» PUERTO RICO San Juan» TRINIDAD E TOBAGO Port of Spain» VENEZUELA Maracaibo La Guaira Puerto Cabello SUD AMERICA» ARGENTINA Buenos Aires Puerto Madryn Ushuaia» BRASILE Fortaleza Itajai Manaus Paranagua Rio de Janeiro Rio Grande Salvador Bahia Santos Sao Francisco do Sul Vitoria» URUGUAY Montevideo» CILE COSTA DEL PACIFICO Antofagasta Arica Iquique San Antonio Buenaventura» ECUADOR Guayaquil» PERU Callao Paita» LIBIA AFRICA NORD AFRICA Benghazi Khoms» GIBUTI» SUDAN Port Sudan AFRICA OCCIDENTALE» BENIN Cotonou» CAMEROON Douala» CONGO Pointe Noire» COSTA D AVORIO Abidjan» GABON Owendo/Libreville» GAMBIA Banjul» GHANA Takoradi Tema» GUINEA Conakry» MAURITANIA Nouakchott» NAMIBIA Walvis Bay» NIGERIA Lagos/Apapa Port Harcourt» SENEGAL Dakar» SIERRA LEONE Freetown» KENYA AFRICA ORIENTALE Mombasa» MADAGASCAR Toamasina» MAURITIUS Port Louis» MOZAMBICO Beira Maputo Nacala» REUNION Reunion» TANZANIA Dar es Salaam Tanga Zanzibar SUD AFRICA» REPUBBLICA SUDAFRICANA Cape Town Durban Port Elizabeth

19 Corriere dei Trasporti n.25 TRASPORTO PERSONE 7 CIELO Soddisfatta la maggioranza. Gasparri (capogruppo al Senato del Pdl): ora trovare una soluzione che apra una nuova fase La vicenda Alitalia è una follia Molto duro il numero uno della Iata Bisignani. Intanto il prestito ponte è legge ROMA di Danila Olimpieri Il Senato ha detto sì alla conversione in legge del decreto per il prestito ponte di 3 milioni di euro all Alitalia. Con l approvazione di palazzo Madama, il decreto varato dal governo Prodi lo scorso 23 aprile è ora legge. E da notare che il provvedimento approvato è molto diverso dal decreto originario e dal testo precedentemente licenziato dal Senato. LE VARIAZIONI AP- PORTATE. Alla Camera sono state introdotte una serie di norme previste in altri decreti in materia di scelta e ruolo dell advisor per la privatizzazione dell Alitalia; esenzione per l aviolinea dagli obblighi di trasparenza in termini di comunicazioni al mercato; utilizzazione del prestito a copertura delle perdite. In particolare, nel testo della legge è stato inserito l articolo 4 del decreto legge fiscale sull Ici che consente di trasformare il prestito ponte in patrimonio netto della compagnia in caso di riduzione del capitale sotto il minimo previsto dal codice civile. IL NUOVO TESTO. Il nuovo testo, che ha fatto proprio l articolo 1 del decreto legge sul monitoraggio della spesa, prevede alcune deroghe alla legge 474 del 1994 sulle privatizzazioni, con la nomina di un advisor (già individuato dal Consiglio dei ministri in Intesa Sanpaolo). Advisor che potrà agire in conto terzi o anche in proprio. E questa ultima possibilità è stata molto criticata dall opposizione, visto che l istituto di credito guidato da Corrado Passera è già sceso in campo a fianco dell Air One nella gara di privatizzazione dell Alitalia predisposta dal governo Prodi. Un ulteriore novità riguarda la sospensione degli obblighi informativi al mercato da parte dell Alitalia. E proprio tale decisione ha indotto la Consob a sospendere la quotazione in Borsa del titolo. CARO GASOLIO L associazione dei vettori internazionali è sempre più preoccupata La situazione delle compagnie è drammatica BRUXELLES Emergenza petrolio anche nel settore aereo. Parola dell amministratore delegato di Iata Giovanni Bisgnani, per il quale a causa del caro gasolio la situazione finanziaria delle compagnie aeree si fa sempre più difficile, e in alcuni casi drammatica. Bisignani ha sottolineato come in sei mesi siano state sospese 25 compagnie aeree per insolvenza. E molte altre corrono lo stesso rischio. I calcoli alla base di questa crisi sono presto fatti: Le compagnie che aderiscono al sistema Iata - ha spiegato Bisignani - fino a qualche tempo fa pagavano per il carburante circa 44 miliardi di dollari l anno. Nel 27, col barile di petrolio bel al di sopra dei 1 dollari, questa spesa è schizzata a 136 miliardi di dollari. Dunque si spendono oltre 1 miliardi di dollari in più. Il risultato è che ad oggi le compagnie del sistema Iata hanno 19 miliardi di dollari di debiti, con le difficoltà che cominciano a riguardare direttamente anche le compagnie che hanno i bilanci più floridi. Dall 11 settembre 21 - che segnò l inizio di una crisi del settore aereo mai conclusasi veramente - sono stati persi 42 miliardi di dollari, anche se il 27 è stato il primo anno con utili per 5,5 miliardi. Abbiamo presentato ai governi una lista di misure urgentissime da prendere, perché i governi devono rendersi conto che ci sono tasse aggiuntive più che mai inaccettabili in questa situazione, ha proseguito Bisignani, soffermandosi però su un dato positivo. Nonostante la crisi - ha spiegato - le compagnie continuano a investire in sicurezza. Lo dimostrano i dati sugli incidenti: se alla nascita della Iata su 9 milioni di passeggeri si registravano 9 decessi l anno, nel 27 su 2,2 miliardi di passeggeri i decessi sono 692. LA MAGGIORANZA ESULTA. I commenti vanno dal positivo al negativo. Il prestito ponte è una boccata d ossigeno per Alitalia, necessaria per evitare che la compagnia di bandiera abbia come alternativa il fallimento: è il giudizio del capogruppo dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri, sul voto dell aula di palazzo Madama. Adesso - ha aggiunto Gasparri - il prossimo passo è trovare una soluzione che non sia solo un tampone ma consenta di aprire una nuova fase. Il governo troverà certamente una soluzione definitiva con l individuazione di una nuova proprietà. BISIGNANI CONTRA- RIO. Di tutt altro avviso è il presidente della Iata. Non aver concluso l accordo con Air France è stata una follia, ha dichiarato Giovanni Bisignani, per il quale l unica soluzione per salvare Alitalia in questo momento è l amministrazione controllata. E ancora: Serve al più presto un commissario straordinario che tagli il più possibile per rendere più sostenibile una situazione finanziaria drammatica, anche a causa del gasolio sempre più caro. Un corriere di notizie... Il Corriere dei Trasporti è il primo settimanale che dal 1958 racconta il mondo dei trasporti e della logistica. Uno strumento d informazione che esamina in modo competente e critico i casi aziendali, la politica di settore e i modelli di management innovativi.

20 8 Corriere dei Trasporti n.25 Financial Advisoring Project Finance Market Analisys

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014).

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014). COMUNICATO STAMPA ADRIATIC SEA FORUM: al via oggi a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato ai settori del turismo via

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DISCIPLINA IMPORT EXPORT IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Regole dell import-export in Qatar Licenza d importazione, iscrizione nel Registro Importatori, altre regole La legge doganale del Qatar,

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN **

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN ** Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. approva il Bilancio Consolidato Intermedio al 31 marzo 2015: Traffico passeggeri in crescita del 4,5% nel primo trimestre

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO RAGGIUNGERE IL FINE, CON OGNI MEZZO. PIÙ CHE UNA FILOSOFIA, UNA PROMESSA. INSPED ERA GLOBALE PRIMA ANCORA CHE SI PARLASSE DI GLOBALIZZAZIONE.

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

Primo Rapporto Annuale al Parlamento

Primo Rapporto Annuale al Parlamento Primo Rapporto Annuale al Parlamento Camera dei Deputati 16 luglio 2014 Indice Generale Premessa 3 Capitolo primo - Dati economici e problemi regolatori 4 Capitolo secondo - L attività dell Autorità 123

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/VI/19.000/A/45-109.000/I/15 Roma, 5 marzo 2002 OGGETTO:Erogazione del trattamento privilegiato provvisorio nella misura

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Lo shipping e la portualità nel Mediterraneo: opportunità e sfide per l Italia

Lo shipping e la portualità nel Mediterraneo: opportunità e sfide per l Italia Lo shipping e la portualità nel Mediterraneo: opportunità e sfide per l Italia Arianna Buonfanti 1 1 SRM Riassunto Scopo di questo paper è delineare l andamento e i possibili futuri scenari logistici nel

Dettagli

PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA

PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Indice generale Indice generale... II Introduzione...- 5 - Perché un Piano Strategico Nazionale

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

PRIT: contesto e strategie

PRIT: contesto e strategie PRIT: contesto e strategie A cura di Paolo Ferrecchi Bologna, 23 novembre 2007 Cabina di regia per il coordinamento delle politiche di programmazione e per il PTR: incontro tematico su Mobilità e Infrastrutture

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

PREVISIONI APPRODI NAVI DA CROCIERA Autorità Portuale di Palermo Porti di Palermo e Termini Imerese. Anno 2015

PREVISIONI APPRODI NAVI DA CROCIERA Autorità Portuale di Palermo Porti di Palermo e Termini Imerese. Anno 2015 Gennaio 01/01/2015 08:00 17:00 NORWEGIAN JADE MANCUSO CAGLIARI NAPOLI NORWEGIAN LINE 05/01/2015 09:00 19:00 AIDA MAR S. TAGLIAVIA PALMA DE MALLORCA NAPOLI COSTA 06/01/2015 12:00 18:00 SPLENDIDA MSC CIVITAVECCHIA

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA

PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA PIANO STRATEGICO NAZIONALE DELLA PORTUALITÀ E DELLA LOGISTICA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Indice generale Indice generale... II Introduzione... - 6 - Perché un Piano Strategico Nazionale

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

toscan i pri m i 'in Europa"

toscan i pri m i 'in Europa GG toscan i pri m i 'in Europa" IL sistema degli aeroporti toscani «è il nostro fiore all'occhiello», dice Martin Eurnekian ieri sulla pista di Peretola insieme al presidente di Corporacion America Italia,

Dettagli

ROTTE ANALIZZATE NEL SEMINARIO. 6.000 teus

ROTTE ANALIZZATE NEL SEMINARIO. 6.000 teus ROTTE ANALIZZATE NEL SEMINARIO 6.000 teus EVOLUZIONE NAVI PORTA CONTENITORI I PORTI: MASSIME ESIGENZE MSC OSCAR Lunghezza x Larghezza : 396 m x 59 m DWT: 196000 t Pescaggio: 15 m I PORTI: MINIME ESIGENZE

Dettagli

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S.

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Roma, 4 novembre 2013 Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Attori della governance del sistema ECM Commissione Nazionale per la Formazione Continua Supporto amministrativo regionale Osservatorio Consulta

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE ARTICOLO 1 (Istituzione e scopo) Con Protocollo di intesa, posto in allegato (All. 1),

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA

L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE E L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA Roma 3 luglio 2014 PREMESSA La legge 7 aprile 2014, n. 56, Disposizioni

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA. Bruxelles, 15.01.2010 C (2010) 7

COMMISSIONE EUROPEA. Bruxelles, 15.01.2010 C (2010) 7 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 15.01.2010 C (2010) 7 Oggetto: Aiuto di Stato N 540/2009 - Francia Proroga dell aiuto NN 155/2003 Realizzazione di un servizio sperimentale di autostrada ferroviaria e Aiuto

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DECRETO n. 429 del 15 dicembre 2011 Direttive e calendario per le limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per l anno 2012 IL MINISTRO

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

www.grimaldi-lines.com

www.grimaldi-lines.com www.grimaldi-lines.com GRIMALDI LINES / LE NAVI 2 www.grimaldi-lines.com GRIMALDI LINES / LE NAVI CRUISE ROMA CRUISE BARCELONA Cruise Ferry costruiti nel 2008 55.000 tonnellate di stazza lorda Lunghezza

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

CONDIVIDE E PARTECIPA

CONDIVIDE E PARTECIPA il 13 OTTOBRE 2007 - inform@ su: Delibera della Direzione Nazionale il S.I.A.P. privilegia il confronto interno Dal Governo Consiglio dei Ministri nr. 69 Decreto di razionalizzazione dell assetto organizzativo

Dettagli

La bolletta dimagrisce

La bolletta dimagrisce La bolletta dimagrisce Bolletta più leggera e più equa per le Pmi La spesa energetica delle imprese Il costo dell energia è un importante fattore di competitività per le imprese; La spesa per l energia

Dettagli