XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 17/02/2015 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE NIRO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 17/02/2015 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE NIRO"

Transcript

1 Regione Molise -4- Resoconti Consiliari XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 17/02/2015 PRESIDENZA DEL NIRO - ORE 12:13 - APERTURA DELLA SEDUTA, APPROVAZIONE DEL PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE E COMUNICAZIONI DELLA PRESIDENZA, ANCHE IN ORDINE AL RITIRO DI ARGOMENTI PRESENTATI (OGG. N. 194, OGG. N. 218, OGG. N. 227, OGG. N. 365, OGG. N. 453, OGG. N. 373), NONCHÉ ALLE DIMISSIONI DI UN COMPONENTE DELLA COMMISSIONE REGIONALE PER LA PARITÀ E LE PARI OPPORTUNITÀ E ALLA PRESENTAZIONE DI DUE RICHIESTE DI CONVOCAZIONE URGENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE MONOTEMATICO PER DISCUTERE IN MERITO ALLA QUESTIONE DELLA VERTENZA LAVORO CHE RIGUARDA IL MOLISE E IN MERITO ALLA SITUAZIONE DELLA SANITÀ IN MOLISE. Colleghi, per favore, prendete posto e chiudete le porte, per piacere. Diamo inizio alla seduta. Buongiorno a tutti. Sottopongo all'assemblea, per l'approvazione, il processo verbale n. 6 del 10 febbraio 2015; chiedo che il citato processo verbale sia dato per letto. Ai sensi dell'articolo 38 del regolamento interno, il processo verbale n. 6 del 10 febbraio 2015 che si dà per letto si intende approvato. Comunico che sono pervenute: - Interrogazione con risposta orale, a firma del Consigliere Iorio, per conoscere i motivi dell'interruzione dei trasporti pubblici su gomma della società ATM per il giorno 11/02/2015 e le ragioni del provvedimento per l'affidamento di un servizio per la gestione unificata del TRACKING e del TICKETING riguardanti le aziende TPL su gomma; - Mozione urgente, a firma dei Consiglieri Fusco Perrella, Cavaliere, Iorio, Micone e Sabusco, ad oggetto: "Situazione dello Zuccherificio del Molise e stagione bieticola 2015";

2 Regione Molise -5- Resoconti Consiliari - Mozione, a firma dei Consiglieri Federico e Manzo, ad oggetto: "Tassa di circolazione per autoveicoli e motoveicoli ultraventennali" ; - Mozione urgente, a firma del Consigliere Monaco, concernente il Piano Nazionale per la lotta alle epatiti virali, con riferimento all'identificazione dei centri prescrittori del farmaco a base di Sofosbuvir; - Risposta scritta del Presidente della Giunta - prot. n. 979/15 del 13 febbraio all'interrogazione con risposta scritta e orale, a firma dei Consiglieri Federico e Manzo, ad oggetto: <<Chiarimenti su questione "Fondazione Paola Pavone" di Salcito>> (segue documento)

3 Regione Molise -6- Resoconti Consiliari

4 Regione Molise -7- Resoconti Consiliari

5 Regione Molise -8- Resoconti Consiliari

6 Regione Molise -9- Resoconti Consiliari

7 Regione Molise -10- Resoconti Consiliari

8 Regione Molise -11- Resoconti Consiliari - Risposta scritta del Presidente della Giunta - prot. n. 980/15 del 13 febbraio all'interrogazione con risposta scritta, a firma del Consigliere Monaco, al Presidente della Regione - Commissario ad acta per l'attuazione del Piano di rientro dal disavanzo del settore sanitario in merito al decreto n. 34 del 16 ottobre; (segue documento)

9 Regione Molise -12- Resoconti Consiliari

10 Regione Molise -13- Resoconti Consiliari

11 Regione Molise -14- Resoconti Consiliari

12 Regione Molise -15- Resoconti Consiliari

13 Regione Molise -16- Resoconti Consiliari - Risposta scritta del Presidente della Giunta - prot. n. 982/15 del 13 febbraio all'interrogazione con risposta scritta e orale, a firma dei Consiglieri Fusco Perrella e Sabusco, ad oggetto: "Attività di assistenza tecnica finalizzata alla tutela dei suoli appartenenti alla rete dei tratturi". (segue documento)

14 Regione Molise -17- Resoconti Consiliari

15 Regione Molise -18- Resoconti Consiliari

16 Regione Molise -19- Resoconti Consiliari

17 Regione Molise -20- Resoconti Consiliari

18 Regione Molise -21- Resoconti Consiliari Il Consigliere Fusco Perrella - con nota acquisita al protocollo al n. 929/15 dell'11 febbraio ha ritirato i seguenti atti: - Ogg. n Interrogazione con risposta orale e scritta, a firma dei Consiglieri Fusco Perrella, Micone, Cavaliere, Sabusco e Romagnuolo, in merito al progetto di ricerca "Fonti rinnovabili in Molise: Investimenti, ricadute occupazionali e nuove professionalità"; - Ogg. n Interrogazione con risposta orale e scritta, a firma dei Consiglieri Fusco Perrella, Romagnuolo, Sabusco, Cavaliere e Micone, sulla situazione occupazionale dei 60 lavoratori dell'impresa As.Tec. s.r.l. di Pozzilli; - Ogg. n Interrogazione urgente con risposta orale e scritta, a firma dei Consiglieri Fusco e Sabusco, in merito alla vertenza dei lavoratori Co.dis.Al. ex Solagrital; - Ogg. n Interrogazione con risposta orale e scritta, a firma dei Consiglieri Fusco Perrella, Iorio, Cavaliere, Lattanzio, Sabusco e Micone, sulle problematiche inerenti alla rete ferroviaria molisana e il decreto ingiuntivo presentato alla Regione per il mancato pagamento del contratto di servizio per il 2013 e il primo trimestre 2014; - Ogg. n Interrogazione urgente con risposta orale e scritta, a firma dei Consiglieri Fusco Perrella e Sabusco, ad oggetto: "Sospensione del progetto Assistenza Domiciliare Alzheimer (A.D.A.)"; - Ogg. n Mozione, a firma dei Consiglieri Fusco Perrella, Cavaliere, Iorio, Lattanzio, Sabusco e Micone, per impegnare il Presidente della Giunta regionale e il Vice Presidente ad accelerare i tempi per la realizzazione del progetto previsto dal Piano Industriale della Nuova GAM di Boiano e a riferire in Aula sugli eventuali impedimenti sopraggiunti. Comunico, inoltre, che - con nota acquisita al protocollo al n. 981/15 del 13 febbraio la Sig.ra Maria Palumbo, eletta con provvedimento del Presidente del Consiglio regionale n. 6 del 14 agosto 2013, si è dimessa dalla carica di componente della Commissione regionale per la Parità e le Pari Opportunità.

19 Regione Molise -22- Resoconti Consiliari Comunico, infine, che hanno chiesto congedo per la seduta odierna: il Consigliere Cotugno, il Consigliere Di Nunzio, l'assessore Nagni, il Consigliere Monaco, il Presidente Frattura mentre l'assessore Facciolla ha comunicato che arriverà con ritardo. Chiuse le comunicazioni. Mi è pervenuta anche richiesta, da parte delle organizzazioni sindacali, dei lavoratori della GAM, di essere ascoltati dai Capigruppo e dai colleghi Consiglieri. A coloro che vogliono partecipare, non appena ci sarà la possibilità, come abbiamo fatto nelle scorse sedute, daremo uno spazio per rappresentarci le ulteriori notizie che richiedono di avere. Mi date la documentazione sulle sedute monotematiche, per favore? Cortesemente, distribuite i fascicoli del Bilancio del Consiglio regionale. Prima di procedere, questa mattina sono pervenute a questa Presidenza: richiesta di convocazione urgente del Consiglio regionale monotematico, ai sensi dell'articolo 28 dello Statuto regionale e dell'articolo 31, comma 4, del Regolamento interno, avente ad oggetto: Vertenza lavoro, a firma dei Consiglieri Fusco ed altri; una ulteriore richiesta di convocazione urgente di Consiglio regionale monotematico, ai sensi dell'articolo 28 dello Statuto regionale e dell articolo 31, comma 4, del Regolamento interno, avente ad oggetto: Situazione della Sanità, a firma del Consigliere Fusco ed altri. Mi chiedeva la parola, prima di proseguire, il Presidente Ciocca. Poi, a seguire, il Presidente Iorio e il Consigliere Manzo. Prego, Presidente Ciocca. CONSIGLIERE CIOCCA Grazie, Presidente. Solo per ricordare che forse ci siamo dimenticati di dire che ho presentato una proposta di legge (ho visto che c'è l'interrogazione dei colleghi del Movimento 5 Stelle) per la esenzione del bollo per quanto riguarda le macchine e le moto d'epoca, dai 20 ai 30 anni. Quindi, è già stata presentata, però non ho ascoltato la messa in discussione. Grazie.

20 Regione Molise -23- Resoconti Consiliari La ringrazio per la comunicazione. Sarà data comunicazione nel prossimo Consiglio perché, essendo stata presentata alla Segreteria della Presidenza, ha seguito la procedura di protocollazione per poi arrivare nella Conferenza dei Capigruppo e procedere, diciamo, all'assegnazione nella disponibilità, poi, del Presidente, il quale la porterà in Commissione all'ordine del Giorno per l'eventuale discussione. Presidente Iorio, prego. CONSIGLIERE IORIO Sull'ordine dei lavori, Presidente, non sull'ordine del Giorno. Lei ha annunciato un possibile incontro con gli operatori, i lavoratori della GAM a fine seduta. Volevo precisare che, per quanto mi riguarda, se questo incontro ci dà la possibilità di poter dire quello che pensiamo sulla situazione della GAM, io parteciperò. Se invece l'incontro è un'audizione, non so da dove regolamentata, perché la Conferenza dei Capigruppo non credo possa fare audizioni: è una sede di rappresentanza politica nella quale ciascuno partecipa con il proprio parere, la propria esperienza e quello che ha da dire su qualsiasi questione. Quindi, se chiariamo che quell'incontro ci dà la possibilità di chiarire, come Capogruppo, la nostra idea sulla problematica, insieme a quella della Giunta, io parteciperò, ma non parteciperò a riunioni dove, in sede di audizione, non ho la possibilità di esprimere il mio parere. Allora, rispondo su questo tema, Presidente. Lei sa bene qual è la consuetudine, benché non regolamentata; ma non è una Conferenza dei Capigruppo: l'indizione della Conferenza dei Capigruppo richiede una procedura diversa e una verbalizzazione diversa. È una adesione ad una richiesta delle organizzazioni sindacali e dei lavoratori che hanno chiesto al Presidente del Consiglio, in via informale, di essere ascoltati. Nelle fasi di ascolto io ho rappresentato all'aula che c'è la disponibilità da parte nostra, così com'è avvenuto in altre circostanze, di ascoltare che cosa vogliono dirci. Le fasi di espressione delle

21 Regione Molise -24- Resoconti Consiliari nostre posizioni, delle nostre attività per quanto riguarda il tema specifico, vengono fatte in Aula e sono pubbliche. Quindi, non è un dibattito che si riduce tra un dialogo o un dibattito tra le organizzazioni sindacali, i lavoratori e una parte dei Consiglieri che vogliono partecipare insieme a me a questa audizione di ascolto di quello che di nuovo hanno da dire rispetto allo scorso incontro. Quindi, ritengo che, per consuetudine, e ripeto, i colleghi ne sono a conoscenza, la procedura è: noi ascoltiamo, poi nell'ambito delle funzioni del Consigliere regionale, può produrre atti, documenti, interrogazioni, mozioni e quant'altro nelle sedi opportune per procedere a una discussione politica all'interno dell'assemblea legislativa. Quindi, nelle fasi di incontro non c'è dibattito. CONSIGLIERE IORIO Da parte di nessuno? E nemmeno della Giunta. Tranne se c'è il Presidente della Giunta. Il Presidente della Giunta, come lei ha fatto nel passato, se può partecipare, può rispondere in maniera precisa. CONSIGLIERE IORIO Presidente, ma dove sta scritto? Qui ci inventiamo le regole, i regolamenti. O si fanno gli incontri o non si fanno. Negli incontri si parla, se no che stiamo a fare, qua? Allora sarebbe il caso che lei riceva i sindacati, lei, visto che a lei hanno chiesto l'incontro, non a noi. Se l'avessero chiesto a noi, avremmo parlato. L'hanno chiesto a lei, lei li riceve, ma non può coinvolgere i Gruppi politici a venire ad ascoltare. Presidente, io comunico all'aula che, a margine della seduta del Consiglio, io incontrerò le persone... CONSIGLIERE IORIO Ancora di più, se è a margine.

22 Regione Molise -25- Resoconti Consiliari Io incontrerò le persone che mi hanno fatto richiesta. Per procedura, io informo l'aula che si procederà a questo incontro, dove non è previsto da anni, non da oggi, che ci sia dibattito. CONSIGLIERE IORIO Ma non è vero! Il dibattito le forze politiche lo fanno all'interno dell'aula, e ci sono strumenti in mano ad ogni singolo Consigliere per poter procedere a un dibattito politico in Aula. CONSIGLIERE IORIO Presidente... Poi, singolarmente, ai sensi dell'articolo 103 del nostro Regolamento, ogni Consigliere regionale può procedere a richiedere atti, notizie e informazioni per svolgere al meglio la sua attività che gli è stata consegnata da una parte del popolo molisano. Quindi, nelle fasi di ascolto, si procede così come è stato fatto da 50 anni, da quando è nata questa Regione; o per lo meno da poco più di un decennio, da quando c è il sottoscritto. CONSIGLIERE IORIO Ecco, diciamo che da quando c è lei come Presidente. No, da quando ci sto io come Consigliere regionale, Presidente. Quando lei era Presidente, la procedura era la stessa. CONSIGLIERE IORIO No, quando io ero Presidente... Chiamo a testimoniare l'assessore, il Vicepresidente...

23 Regione Molise -26- Resoconti Consiliari Allora, Presidente, se vogliamo continuare a fare questo dibattito tra me e lei la procedura è questa. Se intende non rispettarla, faccia le dovute dimostrazioni nei tempi e nei luoghi previsti dal nostro Regolamento. CONSIGLIERE IORIO No, io non rispetto le cose che non sono previste dai regolamenti e dalle leggi. Le consuetudini sono altre cose. Per l'amor del cielo, faccia la strada più giusta che ritiene fare. CONSIGLIERE IORIO Lei riceva chi vuole a questi incontri, ma, davvero, sembra, una parata inutile, quando non si può esprimere la propria opinione. Io cerco di svolgere... CONSIGLIERE IORIO Vuol dire che chiameremo i lavoratori in un'altra sede, se vorranno. Ci sono le conferenze stampa e ci sono altre attività che un Consigliere regionale può fare, nella libertà e nei modi e nei termini previsti da Statuto e Regolamento. Il Consigliere regionale può fare quello che meglio crede. Ma in questa disciplina, io porto avanti una consuetudine: da anni si lavora e si procede in questi termini. Io continuerò a procedere in questa direzione, pensando di fare appieno il mio dovere.

Regione Molise -25- Resoconti Consiliari

Regione Molise -25- Resoconti Consiliari Regione Molise -25- Resoconti Consiliari RISPOSTA ALL INTERPELLANZA, A FIRMA DEI CONSIGLIERI FUSCO PERRELLA, LATTANZIO, CAVALIERE,IORIO, AD OGGETTO: "CONVENZIONE TRA LE FORZE DI POLIZIA E TRENITALIA -

Dettagli

Regione Molise -16- Resoconti Consiliari

Regione Molise -16- Resoconti Consiliari Regione Molise -16- Resoconti Consiliari ORDINE DEL GIORNO, A FIRMA DEI CONSIGLIERI FEDERICO E MANZO, COLLEGATO ALLA MANOVRA FINANZIARIA 2014, PER IMPEGNARE IL DELLA GIUNTA REGIONALE AD ADOTTARE IL PIANO

Dettagli

REGIONE MOLISE RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 17/12/2013

REGIONE MOLISE RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 17/12/2013 Regione Molise -1- Resoconti Consiliari REGIONE MOLISE RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 17/12/2013 PRESIDENZA DEL VICE DI PIETRO INDI DEL NIRO Indice VICE DI PIETRO... 8 Atto n.

Dettagli

REGIONE MOLISE RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 10/09/2013

REGIONE MOLISE RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 10/09/2013 Regione Molise -1- Resoconti Consiliari REGIONE MOLISE RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 10/09/2013. PRESIDENZA DEL NIRO Indice... 6 Atto n. 148 - APERTURA DELLA SEDUTA, COMMEMORAZIONE

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

COMMISSIONE CONSILIARE III. Sanità e Assistenza. Seduta del 28 settembre 2011 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE MARGHERITA PERONI

COMMISSIONE CONSILIARE III. Sanità e Assistenza. Seduta del 28 settembre 2011 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE MARGHERITA PERONI COMMISSIONE CONSILIARE III Sanità e Assistenza Seduta del 28 settembre 2011 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE MARGHERITA PERONI Argomento n. 4 all ordine del giorno: ITR N. 3113 Bando per l'accesso alla "Dote

Dettagli

A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due

A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due Donato ROTUNDO A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due anni fa se ci fossimo trovati in questa

Dettagli

Regione Molise -13- Resoconti Consiliari

Regione Molise -13- Resoconti Consiliari Regione Molise -13- Resoconti Consiliari MOZIONE INTESA AD IMPEGNARE LA GIUNTA REGIONALE A RIFERIRE IN CONSIGLIO SUGLI ULTERIORI SVILUPPI DELLA VICENDA RELATIVA AL PROGETTO FILIERA GRANMANZE APPROVAZIONE.

Dettagli

COMUNE DI NUORO CONSIGLIO COMUNALE DEL 17 NOVEMBRE

COMUNE DI NUORO CONSIGLIO COMUNALE DEL 17 NOVEMBRE COMUNE DI NUORO CONSIGLIO COMUNALE DEL 17 NOVEMBRE 2011 I. D. N. S.n.c. Istituto Dattilografico Nuorese di Uscidda Agostina & Co. Sede legale: Via Mannironi, 125 /FAX 0784/203726 Sede operativa: Via Nonnis,

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 44 Seduta del 28 settembre 2006 IL CONSIGLIO COMUNALE VISTI i verbali delle sedute del 12.06.06 (deliberazioni n. 23, 24, 25, 26, 27), del 4.07.2006 (deliberazioni

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 29 DEL 1 LUGLIO 2015 APPROVAZIONE NUOVO REGOLAMENTO PER IL CONSIGLIO COMUNALE - RINVIO. L anno duemilaquindici il giorno uno del mese di luglio, alle

Dettagli

Regione Molise -34- Resoconti Consiliari

Regione Molise -34- Resoconti Consiliari Regione Molise -34- Resoconti Consiliari RISPOSTA ALL INTERROGAZIONE, A FIRMA DEL CONSIGLIERE MICONE, AD OGGETTO: DELIBERAZIONE DI GIUNTA REGIONALE N. 576 DEL 3 NOVEMBRE 2013 E N. 607 DEL 18 NOVEMBRE 2013.

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO (In vigore dal 1 febbraio 1991)

REGOLAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO (In vigore dal 1 febbraio 1991) REGOLAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO (In vigore dal 1 febbraio 1991) CAPO I DELLA COSTITUZIONE E DEL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO NAZIONALE ART. 1 Insediamento del Consiglio - Entrata in carica

Dettagli

RIPRESA DEL CONSIGLIO - ORE 18.14 - BILANCIO DI PREVISIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE 2016 2018. TRATTAZIONE PARZIALE.

RIPRESA DEL CONSIGLIO - ORE 18.14 - BILANCIO DI PREVISIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE 2016 2018. TRATTAZIONE PARZIALE. Regione Molise -10- Resoconti Consiliari RIPRESA DEL CONSIGLIO - ORE 18.14 - BILANCIO DI PREVISIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE 2016 2018. TRATTAZIONE PARZIALE. Prego i Consiglieri di prendere posto. Riprendiamo

Dettagli

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Pagina 2 Contenuto Il progetto TIDE...4 Il manifesto TIDE...6 La nostra Dichiarazione...8 Conclusioni...12 Pagina 3 Il progetto TIDE Verso un

Dettagli

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio:

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio: allegato 1) PUNTO N. 3 all O.d.G.: Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina meccanica. Cedo la parola al Sindaco. MARCO FABBRI Sindaco: Sì, grazie

Dettagli

REGIONE MOLISE RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 29/10/2013

REGIONE MOLISE RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 29/10/2013 Regione Molise -1- Resoconti Consiliari REGIONE MOLISE RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 29/10/2013 PRESIDENZA DEL NIRO INDI DEL Indice Atto n. 185 APERTURA DELLA SEDUTA, APPROVAZIONE

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/5 MISSIONE IN CALABRIA 10 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 19.45. PRESIDENTE. Buonasera. Noi abbiamo già assunto una serie di notizie che riguardano la presenza

Dettagli

Regione Molise -35- Resoconti Consiliari

Regione Molise -35- Resoconti Consiliari Regione Molise -35- Resoconti Consiliari RISPOSTA ALL INTERROGAZIONE, A FIRMA DEL, IN MERITO ALL AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AI BONUS ASSUNZIONALI CORRELATI ALL ASSUNZIONE

Dettagli

Presidente Ringrazio il consigliere Beretta. Ha chiesto la parola la consigliera Cercelletta, ne ha facoltà.

Presidente Ringrazio il consigliere Beretta. Ha chiesto la parola la consigliera Cercelletta, ne ha facoltà. CONSIGLIO COMUNALE DEL 16.12.2013 Interventi dei Sigg.ri Consiglieri Sistema Bibliotecario dell Area Metropolitana di Torino, Area Ovest (SBAM Ovest) Approvazione della bozza di convenzione e della bozza

Dettagli

Istituto Tecnico Tecnologico M. Buonarroti - Trento Consulta dei Genitori a.s. 2014/2015 ---------------------------------------

Istituto Tecnico Tecnologico M. Buonarroti - Trento Consulta dei Genitori a.s. 2014/2015 --------------------------------------- VERBALE del 07/11/2014 In seguito a regolare convocazione da parte della Presidente con lettera del 18/11/2014, il giorno 05/12/2014 alle ore 18:00, nell Aula magna dell I.T.T. Michelangelo Buonarroti

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE

CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE SEDUTA DEL 28 MAGGIO 2013 RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO INDICE DEGLI ATTI E DEGLI INTERVENTI Atto n. 55 APERTURA DELLA SEDUTA, COMMEMORAZIONE DI ANTONIO MARTINO, GIÀ CONSIGLIERE

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 54 DEL 25.09.2014 OGGETTO: Approvazione verbali seduta precedente svoltasi in data 29 Luglio 2014 dal verbale

Dettagli

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 OGGETTO: ADESIONE AL PROGETTO METANO PROMOSSO DAL COMUNE DI TORINO E PREORDINATO A LIMITARE GLI EFFETTI INQUINANTI SULL AMBIENTE DEI TRADIZIONALI GAS DI SCARICO.

Dettagli

PRESIDENTE: Punto 15 all ordine del giorno, contributo Regione Marche in conto capitale per

PRESIDENTE: Punto 15 all ordine del giorno, contributo Regione Marche in conto capitale per PRESIDENTE: Punto 15 all ordine del giorno, contributo Regione Marche in conto capitale per finanziamento lavori realizzazione sezione asilo nido rione Borgo, chi illustra? Romani, assessore Romani per

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una modifica dell ordine del giorno? (Voci confuse). Io direi che per logica

Dettagli

pubblicitario on-line sul sito del Comune di Santa Lucia del

pubblicitario on-line sul sito del Comune di Santa Lucia del PRESIDENTE: Passiamo adesso al terzo punto all'ordine del Giorno, avente ad oggetto: " Approvazione Regolamento sponsorizzazione per la disciplina e la gestione dello spazio pubblicitario on-line sul sito

Dettagli

VERBALE N. 94 del 22.12.2014

VERBALE N. 94 del 22.12.2014 VERBALE N. 94 del 22.12.2014 . Prego Assessore Mauro Scroccaro. Ancora grazie. Anche questo

Dettagli

7 punto all ordine del giorno: Cessione volontaria strada privata Giovanni. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE - Consigliere De Lucia.

7 punto all ordine del giorno: Cessione volontaria strada privata Giovanni. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE - Consigliere De Lucia. 7 punto all ordine del giorno: Cessione volontaria strada privata Giovanni Giolitti. Atto di indirizzo. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE - Consigliere De Lucia. CONSIGLIERE DE LUCIA C. - Nulla, è giunto

Dettagli

Camera dei Deputati 17 Audizione 8

Camera dei Deputati 17 Audizione 8 Camera dei Deputati 17 Audizione 8 XVI LEGISLATURA COMMISSIONI RIUNITE V-XIV SEDUTA DEL 27 SETTEMBRE 2011 a partire dal 2018 andrà avanti il nuovo sistema di finanziamento al bilancio comunitario, con

Dettagli

I.S.P. Istituto Stenodattilo Professional, società a responsabilità limitata Via G. Galilei, 206 - Giulianova Teramo

I.S.P. Istituto Stenodattilo Professional, società a responsabilità limitata Via G. Galilei, 206 - Giulianova Teramo CONSIGLIO COMUNALE DEL 01 OTTOBRE 2015 APERTURA LAVORI APERTURA LAVORI QUINDI COSI PROSEGUE: Buona sera a tutti. Signor Segretario, Iniziamo facendo l appello nominale, per favore. Sono presenti n 11 Consiglieri:

Dettagli

Verbale III^ Commissione Consiliare n. 10 del 13/02/2015. L anno duemilaquindici, il giorno 13 del mese di Febbraio, presso la

Verbale III^ Commissione Consiliare n. 10 del 13/02/2015. L anno duemilaquindici, il giorno 13 del mese di Febbraio, presso la Verbale III^ Commissione Consiliare n. 10 del 13/02/2015 L anno duemilaquindici, il giorno 13 del mese di Febbraio, presso la sede Comunale di Palazzo Butera, si è riunita la III^ Commissione Consiliare:

Dettagli

Ordine del Giorno. Comune di Agrigento. Seduta del Consiglio Comunale del 27 Dicembre 2013

Ordine del Giorno. Comune di Agrigento. Seduta del Consiglio Comunale del 27 Dicembre 2013 Comune di Agrigento Seduta del Consiglio Comunale del 27 Dicembre 2013 Ordine del Giorno 1. Designazione scrutatori; 2. Relazione previsionale e programmatica 2013 2015. Bilancio di Previsione 2013. Bilancio

Dettagli

Città di Spoleto www.comunespoleto.gov.it DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 33 DEL 28/11/2013 ESITO: APPROVATA

Città di Spoleto www.comunespoleto.gov.it DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 33 DEL 28/11/2013 ESITO: APPROVATA 1/5 Unità proponente: PMS - Servizio Segreteria Generale Direzione: PMS - Polizia Municipale e Servizi Generali Oggetto: Mozione urgente presentata dai Consiglieri Alleori e Piccioni avente ad oggetto:

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consiglio Regionale della Campania IV Commissione Consiiare Permanente (Trasporti, Urbanistica, Lavori Pubblici) RESOCONTO INTEGRALE N. 62 SEDUTA IV COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE DEL 21 DICEMBRE 2011

Dettagli

GAMBA: Io, invece, sarò molto più breve e mi atterrò strettamente. alla variante che ci è stata sottoposta. Devo dire che la

GAMBA: Io, invece, sarò molto più breve e mi atterrò strettamente. alla variante che ci è stata sottoposta. Devo dire che la C.C. 24.7.2014 GAMBA: Io, invece, sarò molto più breve e mi atterrò strettamente alla variante che ci è stata sottoposta. Devo dire che la presentazione della variante è avvenuta in più occasioni, c è

Dettagli

FORUM PROVINCIALE DELLA GIOVENTÙ

FORUM PROVINCIALE DELLA GIOVENTÙ FORUM PROVINCIALE DELLA GIOVENTÙ DI BENEVENTO REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO Titolo I Principi generali Art. 1 Il Forum della Gioventù della Provincia di Benevento è un organismo di partecipazione, rappresentanza

Dettagli

Svolgimento di interrogazioni a risposta immediata (Argomento n. 4 all ordine del giorno)

Svolgimento di interrogazioni a risposta immediata (Argomento n. 4 all ordine del giorno) 1 Svolgimento di interrogazioni a risposta immediata (Argomento n. 4 all ordine del giorno) E ora la volta della: ITR/1109/QT, in data 2 dicembre 2011, a firma dei Consiglieri Girelli, Alfieri, Alloni,

Dettagli

COMUNE DI SCARLINO. Provincia di Grosseto. COPIA VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 29-07-2015 SEDUTA N 4 / duemilaquindici

COMUNE DI SCARLINO. Provincia di Grosseto. COPIA VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 29-07-2015 SEDUTA N 4 / duemilaquindici Impossibile visualizzare l'immagine collegata. È possibile che il file sia stato spostato, rinominato o eliminato. Verificare che il collegamento rimandi al file e al percorso corretti. COMUNE DI SCARLINO

Dettagli

COMUNE DI PIOMBINO DESE PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI PIOMBINO DESE PROVINCIA DI PADOVA C O P I A COMUNE DI PIOMBINO DESE PROVINCIA DI PADOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 18 Sessione ordinaria seduta pubblica di 1^ convocazione Verbale letto, approvato e sottoscritto

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE IN LOMBARDIA 8 febbraio 2011 PRESIDENZA PROVVISORIA DEL SENATORE GENNARO CORONELLA. La seduta inizia alle 18.06.

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE IN LOMBARDIA 8 febbraio 2011 PRESIDENZA PROVVISORIA DEL SENATORE GENNARO CORONELLA. La seduta inizia alle 18.06. 1/5 MISSIONE IN LOMBARDIA 8 febbraio 2011 PRESIDENZA PROVVISORIA DEL SENATORE GENNARO CORONELLA La seduta inizia alle 18.06. PRESIDENTE. Buonasera. Ringrazio il presidente di Confindustria della provincia

Dettagli

Presidente: Lo possiamo dare per letto, si? Grazie Sindaco. Ha chiesto di intervenire il Consigliere Di Gregorio. Prego Consigliere.

Presidente: Lo possiamo dare per letto, si? Grazie Sindaco. Ha chiesto di intervenire il Consigliere Di Gregorio. Prego Consigliere. OGGETTO: Pratica Edilizia 09/2010 - Adozione ai sensi dell art. 16 della L.R. n. 20/2011 del Piano Urbanistico Esecutivo della maglia AL/2, localizzata tra Via Piave, Via De Gemmis e Via Po Presidente:

Dettagli

CONSIGLIO COMUNALE DEL 09.03.2012. Interventi dei Sigg. consiglieri

CONSIGLIO COMUNALE DEL 09.03.2012. Interventi dei Sigg. consiglieri CONSIGLIO COMUNALE DEL 09.03.2012 Interventi dei Sigg. consiglieri Gestione del servizio di segreteria comunale in forma associata tra i comuni di Orbassano e Villar Dora. Costituzione ed approvazione

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20.

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20. 1/5 MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 11.20. PRESIDENTE. Buongiorno. Innanzitutto la ringraziamo e ci scusiamo del ritardo, ma stiamo finendo

Dettagli

REGOLAMENTO CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI DEL VOLONTARIATO ANIMALISTA

REGOLAMENTO CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI DEL VOLONTARIATO ANIMALISTA REGOLAMENTO CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI DEL VOLONTARIATO ANIMALISTA (approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 10 del 24.2.2011) 1 Indice Articolo 1 - Istituzione Articolo 2 Insediamento Articolo

Dettagli

Regione Molise -79- Resoconti Consiliari

Regione Molise -79- Resoconti Consiliari Regione Molise -79- Resoconti Consiliari RISPOSTA ALL INTERROGAZIONE CON RISPOSTA ORALE E SCRITTA, A FIRMA DEI CONSIGLIERI MANZO E FEDERICO, AD OGGETTO:

Dettagli

VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015

VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015 VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015 Il giorno 19 maggio 2015, alle ore 14,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio

Dettagli

Terzo punto all O.d.G.: Approvazione Regolamento Premio Internazionale d Arte e Cascella. Città di Ortona per le arti figurative, visive e digitali

Terzo punto all O.d.G.: Approvazione Regolamento Premio Internazionale d Arte e Cascella. Città di Ortona per le arti figurative, visive e digitali RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 33 DEL 12.06.2014 Terzo punto all O.d.G.: Approvazione Regolamento Premio Internazionale d Arte e Cascella. Città di Ortona per le arti figurative, visive e

Dettagli

N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA

N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA - 1 - N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2015 (duemilaquindici) il giorno 22 (ventidue) REGISTRATO ALL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/7

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/7 1/7 CAMERA DEI DEPUTATI SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SULLE ATTIVITÀ ILLECIRE CONNESSE AL CICLO DEI RIFIUTI RESOCONTO STENOGRAFICO MISSIONE MARTEDÌ 14 LUGLIO 2009 PRESIDENZA

Dettagli

(Durante la discussione entra in aula l assessore Tentorio ed esce il consigliere Personeni; sono presenti n. 34 consiglieri).

(Durante la discussione entra in aula l assessore Tentorio ed esce il consigliere Personeni; sono presenti n. 34 consiglieri). Il Presidente propone la trattazione dell ordine del giorno urgente presentato dal gruppo consiliare Lega Nord Lega Lombarda avente per oggetto: Accesso al contributo regionale per l installazione di pannelli

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE N. 64 in data 28/09/2010 Proposta n. 65 Oggetto: ORDINE DEL GIORNO PRESENTATO DAL GRUPPO CAVRIAGO COMUNE RIGUARDO LA MODIFICA DEL REGOLAMENTO DI APPLICAZIONE DELLA TARIFFA PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI SOLIDI

Dettagli

Regione Molise -58- Resoconti Consiliari

Regione Molise -58- Resoconti Consiliari Regione Molise -58- Resoconti Consiliari RISPOSTA ALL INTERROGAZIONE CON RISPOSTA ORALE E SCRITTA, A FIRMA DEI CONSIGLIERI FEDERICO E MANZO, PER AVERE INFORMAZIONI CIRCA LO STATO DEI LAVORI PREDISPOSTI

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE

CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE SEDUTA DEL 18 GIUGNO 2013 RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO INDICE DEGLI ATTI E DEGLI INTERVENTI Atto n. 65 APERTURA DELLA SEDUTA, APPROVAZIONE DEL PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA FEMMINILE DEL COMUNE DI SOLARINO

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA FEMMINILE DEL COMUNE DI SOLARINO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA FEMMINILE DEL COMUNE DI SOLARINO Art. 1 - Istituzione della Consulta Ai sensi dell art. 80 dello Statuto Comunale e deliberazione del C.C. n 55 del 13/11/2008

Dettagli

FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI

FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI REGOLAMENTO Regolamento Forum dei Giovani Pag. 1 di 8 ART.1 Istituzione Il Consiglio Comunale della Città di Pollena Trocchia riconosciuto: l importanza

Dettagli

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now.

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now. La Società, a completamento della procedura di fusione per incorporazione di Publitrade S.p.A., con effetto dal giorno 1 dicembre 2004, ha assunto la denominazione di T OSCANA GAS CLIENT I S.p.A. e trasferito

Dettagli

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012)

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) POLITIKA Napolitano e Nikolic, Non si devono porre nuove

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Contrattazioni, contratti collettivi di lavoro e dialogo sociale nei periodi di crisi. Cofinanziato dall'unione Europea

Contrattazioni, contratti collettivi di lavoro e dialogo sociale nei periodi di crisi. Cofinanziato dall'unione Europea Contrattazioni, contratti collettivi di lavoro e dialogo sociale nei periodi di crisi 1 Cofinanziato dall'unione Europea Alcune semplici cose sulla crisi La crisi è iniziata negli USA nel 2008 come crisi

Dettagli

Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione

Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione Via Arenula 69/70-00186 ROMA - tel. 06 68852036 - fax 06 6869555 www.uidag.it - giustizia@uilpa.it AUDIZIONE PARLAMENTARE DISEGNO DI LEGGE C. 1248 Innanzitutto

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E L V E R D E

C O M U N E D I C A S T E L V E R D E C O M U N E D I C A S T E L V E R D E Provincia di Cremona ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 28 ADUNANZA DEL 21/07/2014 OGGETTO: PRESENTAZIONE DELLE LINEE PROGRAMMATICHE

Dettagli

PUNTO 2 ALL ORDINE DEL GIORNO: Gianfranco Bartoloni per l esposizione del punto. tantissimi anni quali sono catastalmente i confini

PUNTO 2 ALL ORDINE DEL GIORNO: Gianfranco Bartoloni per l esposizione del punto. tantissimi anni quali sono catastalmente i confini Prego Assessore. Gianfranco Bartoloni per l esposizione del punto. PRESIDENTE: Passo la parola all Assessore DI CIAMPINO - APPARTENENZA TRA IL COMUNE DI MARINO E IL COMUNE - PIANO DI VARIAZIONE AMBITO

Dettagli

Comune di Montagnareale Provincia di Messina

Comune di Montagnareale Provincia di Messina REGOLAMENTO PER LA NOMINA ED IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE PER L ESAME DELLE NORME REGOLAMENTARI DELL ENTE INDICE Art. 1 - Oggetto del regolamento- definizioni. Art. 2 - Composizione,

Dettagli

Comune di San Martino Buon Albergo

Comune di San Martino Buon Albergo COPIA Delibera nº Data 84 14/12/2009 Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale adunanza di prima convocazione - Seduta pubblica Oggetto: MOZIONI

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE. Regolamento per l istituzione della. CONSULTA PROVINCIALE delle Associazioni di VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

PROVINCIA DI LECCE. Regolamento per l istituzione della. CONSULTA PROVINCIALE delle Associazioni di VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE PROVINCIA DI LECCE Regolamento per l istituzione della CONSULTA PROVINCIALE delle Associazioni di VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Regolamento Consulta Provinciale delle Associazioni di Volontariato di

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE A FIRENZE 7 FEBBRAIO 2012 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GIOVANNI FAVA

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE A FIRENZE 7 FEBBRAIO 2012 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GIOVANNI FAVA 1/7 MISSIONE A FIRENZE 7 FEBBRAIO 2012 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GIOVANNI FAVA La seduta inizia alle 15.50. Audizione della dottoressa Patrizia Rabatti, rappresentante della Camera di commercio di Firenze.

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

STATUTO A.D.A. ASSOCIAZIONE DANZE ANTICHE. Scopo dell'associazione Danze Antiche è la diffusione delle

STATUTO A.D.A. ASSOCIAZIONE DANZE ANTICHE. Scopo dell'associazione Danze Antiche è la diffusione delle STATUTO A.D.A. ASSOCIAZIONE DANZE ANTICHE Art. 1 E costituita l'associazione culturale, senza scopo di lucro, denominata "A.D.A. ASSOCIAZIONE DANZE ANTICHE". Art. 2 Scopo dell'associazione Danze Antiche

Dettagli

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO Obiettivi: Conoscere le peculiarità del counseling nelle professioni d aiuto Individuare le abilità del counseling necessarie per svolgere la relazione d aiuto Analizzare

Dettagli

REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI

REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI Bozza REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI Art.1 Composizione Il Collegio è composto da tutti i docenti in servizio a tempo determinato ed indeterminato alla data della riunione e dal Dirigente Scolastico che

Dettagli

A Tutti i Dipendenti R.A.S. Amministrazione CFVA Enti Agenzie - Aziende Loro Sedi

A Tutti i Dipendenti R.A.S. Amministrazione CFVA Enti Agenzie - Aziende Loro Sedi Prot. 222/2011 Cagliari 18 aprile 2011 A Tutti i Dipendenti R.A.S. Amministrazione CFVA Enti Agenzie - Aziende Loro Sedi Come preannunciato nel nostro comunicato dell 8 aprile u.s., il 15 aprile 2011 è

Dettagli

(Durante la discussione entra in aula l'assessore Nespoli). ASSESSORE ARCH. FORNONI:

(Durante la discussione entra in aula l'assessore Nespoli). ASSESSORE ARCH. FORNONI: Il Presidente propone la trattazione dell ordine del giorno n. 106 avente per oggetto: programma triennale dei lavori pubblici 2008-2010. Variazione all'elenco annuale per l'anno 2008. (Durante la discussione

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

STATUTO. dell Associazione di associazioni Volontà Solidale

STATUTO. dell Associazione di associazioni Volontà Solidale STATUTO dell Associazione di associazioni Volontà Solidale Art. 1 COSTITUZIONE E' costituita con sede legale a Cosenza l'associazione Volontà Solidale, di seguito denominata Associazione. Volontà Solidale

Dettagli

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Indirizzo di saluto del Comandante Generale Porgo il mio saluto cordiale a tutti i delegati della Rappresentanza qui convenuti. Gli incontri

Dettagli

REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO

REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO VISTO l art. 10, comma 3, lettera a) del T.U. 16/4/94, n. 297; VISTI gli artt. 8 e 9 del DPR 8/3/99, n. 275; VISTO il D.I. 01/02/2001, n.44; VALUTATA l opportunità

Dettagli

69 del 15 luglio 2002 PROT. N. 18171 1

69 del 15 luglio 2002 PROT. N. 18171 1 69 del 15 luglio 2002 PROT. N. 18171 1 OGGETTO: Mozione presentata dai consiglieri Munafò e Menghi del Comitato Anna Menghi in merito all aumento dei prezzi dopo l entrata in vigore dell Euro. RITIRATA.

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE

CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE CONSIGLIO REGIONALE DEL MOLISE SEDUTA DEL 22 GIUGNO 2012 RESOCONTO INTEGRALE DEFINITIVO INDICE DEGLI ARGOMENTI E DEGLI INTERVENTI APERTURA DELLA SEDUTA. APPROVAZIONE DEL PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE

Dettagli

Traduzione dal romeno

Traduzione dal romeno Traduzione dal romeno Ziua pag. 3 Il Presidente della Commissione per Problemi d Immigrazione del Parlamento italiano, Sandro Gozi, ammonisce che, se la situazione continua, l Italia adottera misure dure

Dettagli

Presidente Ringrazio il Sindaco. Chiedo chi vuole fare l intervento?. Ha chiesto la parola la consigliera Bosso, ne ha facoltà:

Presidente Ringrazio il Sindaco. Chiedo chi vuole fare l intervento?. Ha chiesto la parola la consigliera Bosso, ne ha facoltà: CONSIGLIO COMUNALE DEL 18.12.2015 Interventi dei sigg. consiglieri Armonizzazione dei sistemi e degli schemi contabili di cui al D.Lgs. n.118/2011, rinvio al 2016 dell adozione del principio della contabilità

Dettagli

INTERVENTO ON. BERGAMINI

INTERVENTO ON. BERGAMINI Informativa urgente del Governo sul trattamento riservato ai migranti nel Centro di soccorso e di prima accoglienza di Lampedusa, come emerso in un recente filmato trasmesso dalla RAI 21 dicembre 2013

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 28 DEL 30.04.2013 OGGETTO: Mozione prot. 3448 del 16.04.2013 ai sensi dell art. 58 del vigente Regolamento

Dettagli

Comune di San Vito al Tagliamento Consiglio Comunale dei Ragazzi

Comune di San Vito al Tagliamento Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di San Vito al Tagliamento Consiglio Comunale dei Ragazzi Soggetti Coinvolti Alunni Scuola Primaria delle classi 4^ 5^ dei plessi di San Vito, Ligugnana e Prodolone per un totale di 12 classi e

Dettagli

Lega Nord per l indipendenza della Padania

Lega Nord per l indipendenza della Padania Lega Nord per l indipendenza della Padania Gruppo Consiliare di Desenzano del Garda (BS) Desenzano d/g., lì 02/10/2014 E-mail: segreteria@comune.desenzano.brescia.it Lettera inviata solo tramite e-mail

Dettagli

Regione Molise Presidente Paolo di Laura Frattura. Comunicato stampa. Per il futuro del Molise la politica della serietà e della verità

Regione Molise Presidente Paolo di Laura Frattura. Comunicato stampa. Per il futuro del Molise la politica della serietà e della verità Regione Molise Presidente Paolo di Laura Frattura Comunicato stampa Per il futuro del Molise la politica della serietà e della verità Mi sarei aspettato contenuti, proposte, suggerimenti, integrazioni

Dettagli

Percezione della sicurezza sul lavoro in Toscana: il caso dei lavoratori immigrati nel settore agro-boschivo - ANOLF/CISL FOCUS GROUP

Percezione della sicurezza sul lavoro in Toscana: il caso dei lavoratori immigrati nel settore agro-boschivo - ANOLF/CISL FOCUS GROUP Percezione della sicurezza sul lavoro in Toscana: il caso dei lavoratori immigrati nel settore agro-boschivo - ANOLF/CISL FOCUS GROUP PRESENTAZIONE DEL PROGETTO La CISL ha organizzato questo incontro perché

Dettagli

VII LEGISLATURA. SEDUTA CONSILIARE PUBBLICA del 15 gennaio 2002 PRESIEDE SINTESI PROVVISORIA DEI LAVORI. IL PRESIDENTE Mitidieri

VII LEGISLATURA. SEDUTA CONSILIARE PUBBLICA del 15 gennaio 2002 PRESIEDE SINTESI PROVVISORIA DEI LAVORI. IL PRESIDENTE Mitidieri VII LEGISLATURA SEDUTA CONSILIARE PUBBLICA del 15 gennaio 2002 PRESIEDE IL PRESIDENTE Mitidieri SINTESI PROVVISORIA DEI LAVORI INDICE 1 D.D.L.: MODIFICHE ED INTEGRAZIONI ALLA L.R. 7.12.2000, N. 60, COME

Dettagli

COMUNE DI REZZATO CONSIGLIO COMUNALE DEL 31 AGOSTO 2015 PUNTO NUMERO 2 ALL ORDINE DEL GIORNO IL SINDACO

COMUNE DI REZZATO CONSIGLIO COMUNALE DEL 31 AGOSTO 2015 PUNTO NUMERO 2 ALL ORDINE DEL GIORNO IL SINDACO COMUNE DI REZZATO CONSIGLIO COMUNALE DEL 31 AGOSTO 2015 PUNTO NUMERO 2 ALL ORDINE DEL GIORNO IL SINDACO Invita il Consesso a voler discutere del seguente argomento: RICHIESTA DI APPROVAZIONE DELLA PROCEDURA

Dettagli

STATUTO CONSULTA GIOVANILE DI SAMUGHEO

STATUTO CONSULTA GIOVANILE DI SAMUGHEO STATUTO CONSULTA GIOVANILE DI SAMUGHEO FONTI NORMATIVE Le disposizioni contenute nel presente Statuto trovano il loro fondamento giuridico nell'art. 8 del D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000 T.U. sull' Ordinamento

Dettagli

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI Alessandro PROFUMO: Sarebbe stato un grande piacere essere qui con voi questa mattina, ma il Comitato esecutivo dell ABI mi ha impegnato

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze)

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) È un piacere per il Comune di Firenze ospitare questo bellissimo incontro ricco di contenuti. Ho partecipato anche ai lavori di stamani. È

Dettagli

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE Mod. B Atto che non comporta impegno di spesa Seduta del 24-11-2014 DELIBERAZIONE N. 633 OGGETTO: AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PROGETTI VOLTI ALLA REALIZZAZIONE DI

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/6 MISSIONE IN CALABRIA 11 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 15.00. PRESIDENTE. Buongiorno. La Commissione la ringrazia. Ci scusiamo, ma come sempre siamo in

Dettagli

COMUNE DI REANA DEL ROJALE PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI REANA DEL ROJALE PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI REANA DEL ROJALE PROVINCIA DI UDINE Copia conforme ANNO 2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 00043 del Reg. Delibere OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI "FUARCE ROJAL

Dettagli