A MONTECOMPATRI, VICINO A ROMA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A MONTECOMPATRI, VICINO A ROMA"

Transcript

1 Sulla strada Rassegna stampa 8 febbraio 2013 PRIMO PIANO Schianto in statale, morti 3 napoletani Erano tutti residenti al Vomero Distrutta intera famiglia. I tre stavano raggiungendo alcuni parenti. Illeso il conducente del mezzo pesante PESCARA Tre persone sono morte nello scontro tra un mezzo pesante ed un'autovettura lungo la strada statale 652 «Fondo Valle Sangro», all'altezza di Bomba, in provincia di Chieti. Lo ha reso noto l'anas. Sul posto sono presenti personale delle Forze dell'ordine, dei Vigili del Fuoco e dell'anas. Al momento il traffico è deviato presso Piani D'Archi e presso Bomba. Erano residenti a Napoli, al Vomero, le tre persone decedute. Nell'impatto, tra un bisarca che trasportava in Campania i furgoni Ducato della Sevel e la Fiat Panda, sono morti i coniugi Roberto Pettorino e Giuseppina Apa, entrambi sessantenni, e la suocera Franca Guerrera, di 78 anni. Una delle vittime, Roberto Pettorino, era stato preside della facoltà di Matematica, Fisica e Scienze Naturali della Federico II. Il gruppo famigliare si stava recando a Treglio (Chieti) per raggiungere dei famigliari residenti nel comune frentano. Illeso il conducente del mezzo pesante. Il pm Ruggero Dicuonzo ha disposto il sequestro dei mezzi coinvolti nell'impatto. Fonte della notizia: il mattino.it A MONTECOMPATRI, VICINO A ROMA Auto sbanda e finisce fuori strada: due morti e tre feriti sulla Casilina Nella notte la vettura ha sbandato, forse per la velocità: sbalzati fuori dall'abitacolo gli occupanti ROMA Grave incidente alle porte di Roma, sulla via Casilina, in zona Montecompatri. Due persone sono morte sul colpo quando la macchina, che era guidata da uno straniero, è finita fuori strada sfondando un guardrail con il conducente ancora all'interno. Tre i feriti in gravi condizioni. L'incidente è avvenuto intorno alle di giovedì, forse a causa dell'alta velocità. GIOVANI IMMIGRATI - Almeno quattro delle persone a bordo erano di nazionalità rumena. Tra i tre feriti, due dei quali gravissimi, un ragazzo di 15 anni. Le vittime sono due giovani di 22 e 26 anni: un italiano e un cittadino romeno, il proprietario della Mercedes, Majkon Nikolic, e Antonio Leonetti. Gli agenti stanno tentando di capire se Leonetti era a bordo dell'auto oppure era a piedi in strada ed è stato investito. CENA IN PIZZERIA - Prima di salire a bordo della Mercedes e dello schianto, in serata il gruppo di amici romeni aveva cenato in una pizzeria non lontana dal luogo del drammatico incidente. Dopo pochi minuti l'auto, che viaggiava ad alta velocità, ha sbattuto contro il guardrail ed è finita in un fossato. Marius Ovidiu Andriescu e Marius Avra, di 24 e 27 anni, sono stati trasportati in gravissime condizioni agli ospedali di Tor Vergata e Villa Irma. Il più piccolo, il quindicenne Stevan Nikolic, fratello di Majkon, è in condizioni meno gravi ed è ricoverato nell'ospedale di Palestrina. SBALZATI DALL'AUTO - Inizialmente si era diffusa la notizia che l'auto aveva investito quattro pedoni, ma i vigili del fuoco - che hanno ricostruito la dinamica dell'incidente - l'hanno smentita. Sia le tre vittime, sia i feriti sarebbero passeggeri, quasi tutti sbalzati all'esterno dell'auto finita fuori strada. Ad allertare la polizia sono stati alcuni passanti, che hanno fermato una volante in strada. Sul posto, oltre agli agenti della Polizia stradale, sono giunti anche il 118 e i Vigili del fuoco. Fonte della notizia: roma.corriere.it NOTIZIE DALLA STRADA Esercitarsi alla guida, ecco la guida completa

2 L Associazione sostenitori amici polizia stradale ha realizzato una pratica scheda riepilogativa che specifica dettagliatamente la procedura da seguire per imparare a guidare ed evitare sanzioni Dalla sua applicazione la nuova patente europea ha suscitato alcune perplessità che man mano si stanno superando. Finito il periodo di rodaggio se ne potranno quindi apprezzare tutti i suoi benefici. Prima però di ottenere il sospirato permesso di guida c è la normale trafila del foglio rosa da rispettare e proprio per far chiarezza anche in questo campo, l Associazione sostenitori amici polizia stradale ha realizzato una pratica scheda riepilogativa che specifica dettagliatamente la procedura da seguire per esercitarsi alla guida ed evitare sanzioni. La tabella, opportunamente suddivisa, identifica le due figure del guidatore di autovetture principiante, ovvero chi inizia ad esercitarsi alla guida di un automobile dopo aver sostenuto l esame di teoria (oppure sia possessore di altra patente che consenta di evitare l esame di teoria), che in questo caso dovrà apporre sulla vettura la lettera P, oppure un diciassettenne aspirante automobilista già in possesso di patente A1 o B1 e che abbia effettuato almeno dieci ore di guida con un autoscuola con determinate modalità, identificabile tramite le lettere GA (che stanno per guida accompagnata). Insomma anche in questi casi è necessario sapere cosa è consentito e ciò che invece non è permesso e questa scheda lo spiega con grande semplicità ed evita il pagamento di una multa (da 84 a 335 euro), oltre al fermo amministrativo di 30 giorni per il veicolo nel caso della GA. Fonte della notizia: repubblica.it Napoli, tentano una rapina per strada: pioggia di oggetti dai balconi li mette in fuga L'aggressione sventata dai residenti della via In due, col volto coperto da casco, a bordo di uno scooter e con una pistola hanno fermato tre trentenni per rapinarli in vico Cisterna dell Olio, vicino piazza Dante. Ma dai palazzi vicini è iniziato il lancio di oggetti che li ha cotretti a desistere Napoli, 8 febbraio Una rapina è stata sventata a Napoli dall intervento della gente che abita la strada in cui il fatto è accaduto. Ieri notte, in vico Cisterna dell Olio, nella zona a ridosso di via Toledo verso piazza Dante, due persone con il volto coperto da casco, a bordo di uno scooter e con una pistola hanno fermato tre trentenni, intimando loro di consegnare soldi e telefonini. Dalle finestre dei palazzi vicini, però, è iniziato un fitto lancio di oggetti contro i rapinatori, che sono fuggiti senza consumare la rapina e senza fare male alle potenziali vittime. Sul caso indaga la polizia. Fonte della notizia: qn.quotidiano.net Caserta, strade gruviera e disagi il sindaco agisce contro le ditte Il Comune ha incaricato un legale di promuovere un'indagine contro chi ha sistemato l'asfalto e chi doveva controllare di Claudio Coluzzi CASERTA Strade colabrodo e pericoli per pedoni, automobilisti e scooteristi a Caserta. Sotto accusa da parte del Comune le ditte che hanno eseguito lavori stradali. L'obiettivo del sindaco Pio Del Gaudio, che ha incaricato un legale a tale scopo, è verificare se ci sono responsabilità per chi ha eseguito i lavori e chi avrebbe dovuto controllarne la regolare esecuzione. «E' questa una vicenda sulla quale da tempo stiamo svolgendo un'approfondita

3 ricognizione - dice il sindaco Del Gaudio - circa tutte le iniziative degli ultimi anni dopo aver anche incaricato un legale, l'avvocato Pasquale Marotta, per l'accertamento e la verifica di tutte le responsabilità. Saranno chiamati a rispondere e a pagare le aziende che hanno svolto male i lavori e quanti avevano titolo a controllare e non lo hanno fatto. E' un impegno che resta centrale nella nostra azione di governo e che dobbiamo ai cittadini che vivono il disagio per quanto male realizzato finora». Fonte della notizia: ilmattino.it "Spiava la psicologa", super-poliziotta nei guai Indagò sull omicidio Meredith Il perito si occupa di una causa tra lei e l ex marito PERUGIA, 8 febbraio Il suo nome è legato all omicidio di Meredith Kercher. Fu lei, il sostituto commissario Monica Napoleoni, a capo della Sezione omicidi della questura, a occuparsi delle indagini svolte dalla procura di Perugia sul delitto di via della Pergola che tra poco verrà discusso in Cassazione. E ora il pm Giuseppe Petrazzini imputa alla Napoleoni, e a tre appartenenti alla questura, di aver effettuato accessi abusivi allo Sdi il sistema informativo interforze nei confronti di una psicologa, nominata dal tribunale nell ambito di una diatriba personale tra la Napoleoni e il suo ex marito, e quindi «per finalità estranee all attività di indagine». Ma il giudice Carla Giangamboni, alla quale la procura aveva sollecitato la sospensione dal servizio dei quattro, dopo averli interrogati, non ha ritenuto di condividere in pieno l impianto accusatorio e ha emesso un provvedimento interdittivo solo contro uno degli agenti che avrebbe materialmente effettuato l accesso abusivo per verificare le «annotazioni» della professionista: abitazione e auto. La poliziotta si era difesa sostenendo di aver avviato, anche sulla base di fonti confidenziali, alcuni accertamenti inerenti la possibilità che alla psicologa venissero delegati la maggior parte degli incarichi in materia di affidamento dei minori. Il gip ha sottolineato che la ricostruzione della Napoleoni «non appare di per sé inverosimile». «A conclusione dell interrogatorio di garanzia, l autorità preposta spiega il suo difensore Nicola Di Mario ha rigettato la richiesta di sospensione dal servizio valutando insussistenti, a carico dell ufficiale i gravi indizi di colpevolezza». L indagine era stata avviata dopo la denuncia per il danneggiamento dell auto e per minacce anonime subite dalla psicologa. In seguito agli accertamenti, delegati alla stessa polizia, i quattro sono stati assegnati ad altri incarichi, sempre in questura. Fonte della notizia: lanazione.it Carabiniere in malattia arbitrava calcio Ora in congedo, sara' giudicato per diserzione e truffa VERONA, 8 FEB - Arbitro di calcio a 5 e a 11 in partite ufficiali, mostrando anche un'ottima forma fisica, ma ufficialmente in malattia (nei cinque mesi prima del congedo) per ''riacutizzazione di lombalgia''. L'ex brigadiere capo dei carabinieri in servizio nel parmense dovra' ora rispondere di diserzione e truffa militare. E' stato infatti rinviato a giudizio dal Gup militare di Verona e comparira' davanti al tribunale militare scaligero il primo ottobre prossimo. Fonte della notizia: ansa.it Pizza in centrale operativa con l'amica: scoperto, ora il vigile rischia il posto Agente di 46 anni trovato nella sala con una donna: la comandante Franzoso sale per un controllo e li vede di Nicola Cendron TREVISO Forse si sentiva solo e annoiato a tarda sera all'interno della centrale operativa della polizia locale di via Castello d'amore, a Treviso. Così ha pensato bene di invitare un'amica con cui mangiare una pizza in compagnia, tra i segretissimi monitor di videosorveglianza e le radio ricetrasmittenti che gracchiano le segrete comunicazioni delle forze dell'ordine. L'episodio avrebbe potuto passare sotto silenzio e rimanere un segreto ma la spregiudicata iniziativa di un vigile trevigiano di 46 anni è stata subito scoperta. E non da un qualsiasi collega di passaggio all'interno del comando ma addirittura dal comandante in

4 persona, Federica Franzoso. L'ufficiale, di ritorno a tarda sera (erano circa le 23.30) per prendere la propria auto posteggiata all'interno del cortile, ha infatti pensato bene di andare a controllare la centrale operativa per chiedere lumi su come procedesse la serata. Qui una volta entrata ha sorpreso, con grande stupore, l'uomo mentre si intratteneva con l'amica, sembra un'operatrice di una casa di riposo: insieme, pare, avevano poco prima mangiato una pizza che lei stessa aveva portato per cenare insieme. Per il 46enne ora si profilano guai grossi: è scattato un duro provvedimento disciplinare depositato dal comandante e non si esclude nei suoi confronti anche il licenziamento in tronco. L'episodio, accaduto due settimane fa, è destinato a far discutere e non poco e potrebbe portare i vertici di Ca Sugana ad un "giro di vite" tra i vigili trevigiani. Senza dubbio questo episodio getta un'ombra sinistra sull'evidente scarso rigore e la leggerezza con cui è possibile aver accesso agli ambienti della caserma ed in particolare al suo cuore, la centrale operativa (in cui sono monitorate quasi tutte le telecamere del centro storico). La scriteriata idea di invitare un'"amica" a mangiare una pizza con lui in ufficio, potrebbe costare al 46enne l'immediata espulsione dal comando della polizia locale: attualmente l'agente ricopre il ruolo di vigile di quartiere ma probabilmente il suo destino è già segnato. Non è la prima volta che il 46enne si mette nei guai. Quasi cinque anni or sono venne infatti assolto dopo un maldestro tentativo di concussione nei confronti di una donna moldava di 33 anni. Il fatti risalgono al 25 maggio del Il vigile, all'epoca 42enne, fermò la donna per un normale divieto di sosta e riscontrò qualche irregolarità nella documentazione riguardante il passaggio di proprietà. La straniera, badante, avrebbe dovuto pagare una multa di oltre mille euro ma l'agente, stando a quanto aveva denunciato la 33enne, propose l'annullamento della sanzione in cambio di un rapporto sessuale. L'uomo formulò la «proposta indecente» con uno stratagemma del tutto particolare: trattenne durante il controllo un documento che avrebbe dovuto restituire e, a fine turno, si recò a casa della donna per restituirglielo. L'unico testimone della straniera, un connazionale pregiudicato, venne ritenuto poco credibile. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna, ad un anno e quattro mesi; il collegio dei giudici decise invece per l'assoluzione. Fonte della notizia: ilgazzettino.it SCRIVONO DI NOI Encomio per gli agenti di polizia municipale Stefano Paradossi e Cristina Falleni Il riconoscimento sarà consegnato nel corso del consiglio comunale convocato per martedì 12 febbraio CASCINA Il Consiglio comunale di Cascina si riunirà martedì prossimo, 12 febbraio 2013, alle 17 in municipio. L'ordine degli argomenti in discussione è disponibile sul sito internet del Comune di Cascina, nella sezione "Organi istituzionali", alla voce "Consiglio comunale", cliccando sul link "Sedute del consiglio". Durante la seduta di martedì prossimo sarà consegnato un encomio a Stefano Paradossi e Cristina Falleni, due agenti scelti della Polizia municipale, per essersi distinti in un'importante azione di sicurezza. Fonte della notizia: gonews.it Sequestrati 26 mezzi militari in un'officina di Castelsardo Erano usati per le missioni di pace in Afghanistan. La Guardia di finanza ha accertato la loro manomissione. Venivano riparati con pezzi meccanici usati e difettosi Ventisei veicoli militari dell'esercito Italiano, impiegati anche nelle missioni di pace in Afghanistan, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Sassari. E' stata accertata la loro manomissione: venivano riparati in un'officina meccanica a Castelsardo con pezzi di ricambio usati e difettosi. Il sequestro è stato eseguito dagli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria di Sassari, su decreto di sequestro emesso dalla Procura della Repubblica di Sassari. I 26 veicoli militari, in dotazione all'esercito Italiano, sono del tipo Iveco VM 90 (fuoristrada da pattugliamento) e ACM 90 (camion per trasporto materiali). Quattro meccanici e un militare dell'esercito italiano risultano iscritti nel registro degli indagati della Procura di Sassari con le accuse di corruzione e per truffa ai danni dello Stato. L'officina meccanica di Castelsardo, operante in appalto per i Reparti di stanza in Sardegna, avrebbe svolto riparazioni

5 sugli automezzi utilizzando pezzi di ricambio usati ovvero rettificando e riverniciando quelli già esistenti, prestazioni, tuttavia, fatturate come se fossero stati utilizzati ricambi nuovi. La truffa accertata dalle Fiamme Gialle ammonta a circa euro. Le attività sono state svolte con la massima collaborazione da parte del personale dell'esercito Italiano interessato. Fonte della notizia: unionesarda.it 21 cavalli maltrattati ospiti Forestale Nel centro di Castel di Sangro in provincia de L'Aquila ROMA, 8 FEB - Dall'orrore del maltrattamento alla confortevole vita nelle scuderie dell'ufficio Territoriale per la Biodiversita' di Castel di Sangro (L'Aquila) del Corpo forestale dello Stato. E' questo il destino riservato a 21 esemplari degli oltre 50 cavalli sequestrati a gennaio a Colleferro, Segni e Gavignano (Roma), dove erano tenuti insieme a pony, muli e asini in pessime condizioni igienico-sanitarie e in grave stato di denutrizione nei terreni di un allevatore laziale. Fonte della notizia: ansa.it Fabbrica documenti falsi, arrestato 62enne di Carpineto E' stato sorpreso a bordo del suo furgone fra Civitaquana e Catignano in possesso di diversi documenti falsi, contraffatti o rubati. In manette è finito un 62enne residente a Carpineto della Nora Un 62enne residente a Carpineto è stato arrestato dai carabinieri dopo essere stato sorpreso in possesso di diversi documenti falsi, contraffatti o addirittura rubati. L'uomo stava viaggiando a bordo del suo furgone mentre viaggiava fra Civitaquana e Catignano quando è stato fermato dai militari. Aveva con sè una carta d'identità contraffatta, due carte di circolazione rubate presso la Motorizzazione di Campobasso nel 2010, una carta di soggiorno inesistente e un tagliando assicurativo contraffatto. A quel punto è scattata la perquisizione domiciliare, che ha permesso di scoprire e sequestrare altre 4 carte d'identità contraffatte, un libretto di circolazione rubato, assegni in bianco firmati e materiale per la contraffazione di documenti comprese stampanti e scanner. L'arrestato si trova agli arresti domiciliari. Ora si cercherà di capire se sono coinvolte anche altre persone in quello che sembra un vero e proprio giro di documenti contraffatti di vasta portata. Fonte della notizia: ilpescara.it Arrestato dalla polizia con una carta d identità falsa Gli agenti del Commissariato di polizia Vasto-Arenaccia hanno tratto in arresto un uomo di 42 anni, pregiudicato, per tentata truffa e falso in atto pubblico Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti si sono recati presso uno studio medico legale, su disposizione della centrale operativa, in quanto il medico fiduciario di una compagnia assicuratrice aveva avuto il forte sospetto che la carta d identità presentata da un tale DE CLEMENTE Francesco, il quale doveva essere risarcito per un sinistro stradale, fosse falsa. I poliziotti, infatti, hanno subito accertato che la carta d identità del presunto DE CLEMENTE non fosse genuina, sia al tatto che visivamente. Altri elementi che ne hanno confermato la falsità erano la scadente qualità dell inchiostro utilizzato e la mancanza del timbro a secco. Messo alle strette, l'uomo ha mostrato la sua reale carta d identità che recava le sue esatte generalità, poi confermate dalla Scientifica. L uomo si accompagnava con un altra persona, un uomo di 30 anni, il quale è stato denunciato a piede libero per tentata truffa in concorso. Fonte della notizia: julienews.it PIRATERIA STRADALE Pirata della strada a Foggia: investe uomo e fugge

6 Attimi di paura per un uomo investito da un auto nella serata di ieri mentre attraversava corso Cairoli a Foggia: fortunatamente il bilancio finale è solo di una ferita al braccio, ma quello che lascia esterrefatti è la fuga del conducente del veicolo. FOGGIA Poteva andare peggio al povero pedone che ieri, intorno alle 20, si è visto piombare addosso una macchina mentre passeggiava per le vie del centro: panico alle stelle ma, dopo i primi soccorsi operati dai passanti, l arrivo della polizia e dell ambulanza del 118 hanno rasserenato gli animi. Incassato il, in definitiva, lieto fine della vicenda, non resta che attendere che le generalità del pirata della strada vengano a galla, magari proprio grazie a un sussulto di buon senso dello stesso: utopia? Fonte della notizia: foggia.ilquotidianoitaliano.it Sestri Levante, camion perde carico sulla A12: incidente coinvolge 13 mezzi SESTRI LEVANTE Momenti di forte paura ieri sera sull autostrada A12, tra Sestri Levante e Lavagna, dove si è verificato uno spettacolare incidente sulla corsia nord. Un camion ha perso parte del carico, tra cui due pedane metalliche e una carriola, e si è allontanato senza accorgersi che dietro 12 auto e un carro attrezzi dell Aci ci andavano a sbattere. Alcuni automobilisti hanno riportato lievi ferite e contusioni. E avvenuto poco dopo le 20. La polizia stradale sta rintracciando il guidatore del camion. Fonte della notizia: genova24.it INCIDENTI STRADALI Imola: incidente stradale A14, un morto IMOLA Grave incidente stradale questa mattina alle 7.30 circa sull autostrada A14 Bologna-Taranto, nel tratto compreso tra Castel San Pietro e Imola in direzione Ancona. Nello scontro sono rimasti coinvolti un furgone ed una vettura. A riferire del sinistro Autostrade per l Italia spiegando che nell incidente, avvenuto in corrispondenza del km 47, una persona ha perso la vita. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, le pattuglie della polizia stradale, i soccorsi meccanici e sanitari. Si registrano 3 km di coda in direzione di Ancona. Al momento sono in corso i rilievi per stabilire l esatta dinamica dell incidente. Fonte della notizia: cronacalive.it Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muro: un morto in Valsugana Impatto devastante: la vittima, un anziano, è morto sul colpo Il corpo estratto dalle lamiere solo grazie alle pinze idrauliche TRENTO Incidente stradale mortale questa mattina a Ischia di Pergine, in Valsugana. Un anziano ha perso il controllo della macchina ed è finito contro un muro: l'impatto è stato devastante e per il conducente non c'è stato nulla da fare. Erano da poco passate le 11 quando l'uomo ha perso il controllo del mezzo, forse tradito dalla strada o forse colpito da un malore. Sul posto sono intervenuti un'ambulanza, forze dell'ordine e i vigili del fuoco che hanno dovuto utilizzare le pinze idrauliche per estrarre il corpo della vittima dalle lamiere. Fonte della notizia: ilgazzettino.it Scontro auto-camion Due feriti incastrati tra le lamiere

7 Drammatico schianto stamattina intorno alle 9:45 sulla strada che da Fleri porta a Zafferana Etnea nei pressi della chiesa Maria Ss del Rosario. Sul posto i Vigili del Fuoco ed il 118. di Francesca Marchese FLERI - Due persone sono state coinvolte in un drammatico incidente stradale avvenuto questa mattina, intorno alle 09:45, sulla strada che da Fleri porta a Zafferana Etnea, nei pressi della chiesa Maria SS del Rosario. Un'auto si è scontrata contro un camion: due persone sono rimaste incastrate fra le lamiere, soccorse dai Vigili del Fuoco e dal personale del 118. Fonte della notizia: catania.livesicilia.it Sassari, scontro tra un'auto e un furgone Ricoverato in Rianimazione un poliziotto L'uomo è stato trasportato d'urgenza al Santissima Annunziata a bordo dell'elicottero del Un poliziotto di 44 anni, Martino Mannoni, è rimasto gravemente ferito in un incidente stradale lungo la provinciale 90 nel comune di Aglientu. L'uomo è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Sassari. L'agente è stato trasportato d'urgenza al Santissima Annunziata a bordo dell'elicottero del 118, decollato da Fertilia. L'incidente potrebbe essere avvenuto a causa del maltempo. L'automobilista, al volante di una Mg, si è scontrato con un furgone carico di bombole di gas. Fonte della notizia: unionesarda.it Incidente a catena sull'a29 Coinvolte cinque auto, tre feriti PALERMO Prima un incidente autonomo, poi l'impatto tra altre quattro auto. Un tamponamento a catena si è verificato in galleria lungo l'autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo. I mezzi coinvolti sono in tutto cinque, almeno tre i feriti trasportati in ospedale dai soccorsi del 118. Secondo una prima ricostruzione degli uomini della polizia stradale arrivati sul posto, il conducente della prima macchina avrebbe perso il controllo, finendo fuori strada: sul mezzo sarebbe poi avvenuto il tamponamento a catena delle macchine che viaggiavano sulla sua stessa direzione. Il tratto autostradale è stato momentaneamente chiuso al traffico per i primi rilevamenti. Lunghe colonne d'auto e circolazione rallentata. Fonte della notizia: livesicilia.it Scontro tra auto, caos in piazzale Loreto Coinvolti anche due pedoni, divelto un semaforo. Traffico in tilt per alcune ore MILANO Un traliccio con annesso semaforo e vari cartelli divelti, ambulanze e automedica sul posto: caos nel traffico in pieno centro a Milano, venerdì, proprio in orario di pausa pranzo. Poteva andare molto peggio: per fortuna nessuno dei 6 feriti nell'incidente in piazzale Loreto ha riportato lesioni gravi. La dinamica è ancora difficile da ricostruire: si sa che sono rimasti coinvolti due veicoli e due pedoni, che stavano attraversando via Andrea Costa intorno alle 13. Le persone coinvolte sono un uomo di 36 anni, una ragazza di 29 e quattro signore di età compresa tra i 56 e i 67 anni. Quattro dei feriti, uno in codice giallo e gli altri in codice verde, sono stati portati negli ospedali Niguarda, San Raffaele e Città Studi. Pesanti le ripercussioni sul traffico per alcune ore, fino al completamento dei rilievi e dei lavori per liberare la carreggiata. Fonte della notizia: milano.corriere.it Sala Consilina, tragedia sfiorata sulla provinciale: ferite due ragazze di Luigi Martino E' l'ennesimo incidente stradale che si registra in località Fonti, precisamente fra i comuni di Padula e Sala Consilina. Secondo gli inquirenti nella serata di ieri una Lancia Y con a

8 bordo due ragazze si è ribaltata per cause ancora da accertare. Le due ragazze, rispettivamente di 17 e 18 anni, sono entrambe residenti a Padula e sono state trasportate dai sanitari del 118 all'ospedale Luigi Curto di Polla. Le ragazze hanno riportato ferite sparse su tutto il corpo. I medici le hanno giudicate guaribili in pochi giorni. Sul caso lavorano i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della stazione di Sala Consilina. Una curiosità: l'incidente si è verificato a poche centinaia di metri di distanza dal luogo dove la settimana scorsa fu travolto un pedone da un'auto pirata di cui ancora non è stato individuato il conducente. Fonte della notizia: giornaledelcilento.it Incidente stradale muore 16enne La giovane vittima era volontaria della Croce Rossa Una sedicenne, Lorena Giambirtone, é morta ieri sera in un incidente stradale a Catania. La giovane era a bordo di una Fiat 500 che si è schiantata contro un palo per l'illuminazione elettrica di via Don Minzoni. La sedicenne aveva concluso il suo turno di servizio come volontaria della Croce rossa nel reparto di pediatria dell'ospedale Vittorio Emanuele. Sia i suoi genitori, che suo fratello, sono volontari della Cri. " L'attività svolta da Lorena è stata sempre encomiabile e motivo di orgoglio per la Croce Rossa - ricorda il presidente Stefano Principato.- seppur giovane, ha sempre dimostrato tanta voglia di fare, professionalità, amore ed entusiasmo in tutti i servizi nei quali era impegnata a nome dell'associazione" I funerali saranno celebrati domani alle 11 nella chiesa Sant'Euplio di piazza Montessori a Catania. (ANSA) Fonte della notizia: gazzettadelsud.it INCIDENTI A FORZE DI POLIZIA Incidente stradale tra un fuoristrada della Polizia Penitenziaria ed un tir Un incidente stradale dove sono stati coinvolti 4 agenti della Polizia penitenziaria. Nulla di grave fortunatamente anche se 3 agenti hanno riportato qualche ferita. Non sono chiare le dinamiche dell'incidente tra un tir ed un fuoristrada della Polizia Penitenziaria. (ndr) Incidente con conseguenze non gravi ieri pomeriggio, 7 febbraio, tra un autoarticolato e un mezzo della Polizia Penitenziaria di Belluno lungo l autostrada A28 all altezza di Cimpello. Per cause in corso di accertamento dalla polizia stradale di Pordenone, il mezzo pesante, dopo essersi immesso sulla Portogruaro-Conegliano, avrebbe sbandato a sinistra, facendo finire il fuoristrada della Polizia Penitenziaria contro il guard rail. L autoarticolato era condotto da G.A., 57 anni, di Cherasco, Cuneo, rimasto illeso. Tre i feriti in maniera lieve tra gli agenti della Polizia Penitenziaria: il conducente del Land Rover Discovery, G.L., 24 anni, di Belluno, e i colleghi O.M., 28 anni, di Valguarnera di Enna e S.D., 24 anni di Belluno; illeso il quarto agente, C.C., 39 anni, di Belluno. Sul posto sono intervenute due ambulanze del 118 e l elisoccorso dall ospedale di Udine, nonché i vigili del fuoco. Fonte della notizia: poliziapenitenziaria.it ESTERI Cina, grave incidente stradale persone sono morte e 68 sono rimaste ferite a causa dello scontro tra alcuni pullman e autovetture nella provincia cinese di Hunan, comunicano i mass media locali. Secondo i dati preliminari, causa dell'incidente è la strada sdrucciolevole e gli autisti non sono riusciti a manovrare. Alla vigilia della Festa di Primavera che è il Capodanno secondo il calendario lunare che avviene nel 2013 il 10 febbraio, il carico su tutti i tipi di trasporti è aumentato in Cina perché secondo la tradizione cinese tutti i componenti della famiglia debbono unirsi alla tavola in festa. Fonte della notizia: italian.ruvr.ru

9 SBIRRI PIKKIATI Manduria, ubriaco al volante e privo di documenti tenta di aggredire poliziotti: arrestato 41enne Nella serata di ieri, gli agenti del Commissariato di Manduria hanno tratto in arresto per violenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale il pregiudicato manduriano Stano Luigi, di anni 41. MANDURIA Intorno alle 20 i poliziotti sono intervenuti in una via del centro cittadino dove si trovava già un equipaggio dei locali Vigili Urbani. Qui, infatti, Il soggetto si era rifiutato di spostare il suo autocarro parcheggiato in maniera a dir poco irregolare. L uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, nonostante l intervento delle forze dell ordine continuava ad opporsi fermamente all esame etilometrico. Quando successivamente gli è stato comunicato che a causa della completa mancanza di ogni documento di circolazione ed assicurativo il suo furgone sarebbe stato posto sotto sequestro, il 41enne ha cercato di aggredire i militari. Immediatamente bloccato dai poliziotti, l esagitato è stato condotto negli uffici del locale commissariato e dopo le formalità di rito tratto in arresto. Lo Stano è stato anche deferito all A.G. competente per guida in stato di ebbrezza alcolica. Fonte della notizia: taranto.ilquotidianoitaliano.it

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9 La precedenza ed io Sommario Pagina Regole fondamentali 3 Prudenza con i pedoni 5 I mezzi di trasporto pubblici 7 La precedenza da destra 9 Segnali stradali 10 Segnali luminosi 12 Il traffico in senso

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

L ACQUA A ERICE una storia di mala vita, ma anche una battaglia di civiltà Per maggiori informazioni visita il sito del Comune di Erice: www.comune.erice.tp.it OGGETTO: Attivazione iniziative emergenziali

Dettagli

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all Indagine Fort Knox Roma, 08 aprile 2014 Indagine Fort Knox Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Giuseppe Massari ONORE AL CARABINIERE ANTONIO BONAVITA Medaglia d Argento al Valor Militare www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773.

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773. Modulo di segnalazione certificata di inizio attività per la somministrazione di alimenti e bevande all' interno dei circoli privati da presentare in carta libera Spazio per apporre il timbro di protocollo

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

SCHEMI OPERATIVI. Indice: COPIA AGGIORNATA 07.04.2013. Redatti dal Commissario Aggiunto Gianni Sansonne

SCHEMI OPERATIVI. Indice: COPIA AGGIORNATA 07.04.2013. Redatti dal Commissario Aggiunto Gianni Sansonne SCHEMI OPERATIVI COPIA AGGIORNATA 07.04.2013 Redatti dal Commissario Aggiunto Gianni Sansonne Indice:. Pagina 2: Equiparazione delle patenti rilasciate fino al 18.01.13 alle nuove categorie previste dal19.01.13;.

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

Verifica dei Risultati 2012

Verifica dei Risultati 2012 CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE CASTELLARANO Verifica dei Risultati 2012 e Piano Annuale Attività 2013 Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Castellarano Via Roma N. 58 42014 CASTELLARANO (RE) Partita

Dettagli

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Allo scopo di garantire al Tiro sportivo con armi da fuoco un crescente sviluppo anche all interno del Nostro poligono e che i sacrifici di chi si è prodigato perché

Dettagli

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte. N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc.

Dettagli

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monti di Carate Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monte di Carate (Freccia gialla) visto da Brunate (*) Monte di Carate visto dalla strada del Bisbino E' formato da una cinquantina di baite immerse

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04. ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.2008) TITOLO

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

Sulla strada Rassegna stampa 5 maggio 2014. PRIMO PIANO L Asaps rilancia l allarme pullman

Sulla strada Rassegna stampa 5 maggio 2014. PRIMO PIANO L Asaps rilancia l allarme pullman Sulla strada Rassegna stampa 5 maggio 2014 PRIMO PIANO L Asaps rilancia l allarme pullman L Associazione sostenitori amici polizia stradale, dopo aver sollevato il problema del rischio di incidenti con

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA

163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA 163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA Sig. Prefetto, Sig. Sindaco, Sig. Presidente della Provincia, Eccellenza Reverendissima,

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 010 Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio 1. Un corpo parte da fermo con accelerazione pari a

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 00 Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio. Un corpo parte da fermo con accelerazione

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE e PENALE di PERUGIA UFFICIO DEL GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI VERBALE D I UDIENZA DI CONVALIDA DEL FERMO

TRIBUNALE CIVILE e PENALE di PERUGIA UFFICIO DEL GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI VERBALE D I UDIENZA DI CONVALIDA DEL FERMO R.G:G:I:P: n. 6671/07 R.G.N.R. n. 9066/07 TRIBUNALE CIVILE e PENALE di PERUGIA UFFICIO DEL GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI VERBALE D I UDIENZA DI CONVALIDA DEL FERMO L'anno 2007 il mese di novembre

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SUBINGRESSO NELL ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE SIA DI TIPO A (su posteggi dati in concessione per dieci anni) SIA DI TIPO B (su qualsiasi area purché

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

COORDINAMENTO PROVINCIALE FP-CGIL VIGILI DEL FUOCO LA SPEZIA

COORDINAMENTO PROVINCIALE FP-CGIL VIGILI DEL FUOCO LA SPEZIA COORDINAMENTO PROVINCIALE FP-CGIL VIGILI DEL FUOCO LA SPEZIA Al comando prov.le VV.F.La Spezia Ai funzionari responsabili Ai responsabili gestione tecnica E p.c. alle altre OO.SS. Oggetto: problematiche

Dettagli

Inizio della vita di Hyde e prime malefatte-si trasforma in Hyde

Inizio della vita di Hyde e prime malefatte-si trasforma in Hyde 1 STRUTTURA FABULA: Primi esperimenti del Dr Jekyll -Jekyll nasce nel 18.. Jekyll ha divergenze con Lanyon -Poole comincia a lavorare come maggiordomo da Jekyll nel 1860 circa Jekyll scopre la dualità

Dettagli

Art. 3. Codice disciplinare

Art. 3. Codice disciplinare Art. 3 Codice disciplinare 1. Nel rispetto del principio di gradualità e proporzionalità delle sanzioni in relazione alla gravità della mancanza, e in conformità a quanto previsto dall art. 55 del D.Lgs.n.165

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

+ + + Servizi e Risorse Umane. per Aziende Private e Pubbliche

+ + + Servizi e Risorse Umane. per Aziende Private e Pubbliche c o r d u s i o + + + Servizi e Risorse Umane per Aziende Private e Pubbliche La Nostra Storia e i nostri Servizi Con oltre 250 professionisti la Cordusio Servizi S.C.P.A. opera su tutto il territorio

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING L'Unione Nazionale Consumatori ha condotto uno studio sul car sharing (dall'inglese car, automobile e il verbo to share, condividere ), ossia sull'uso

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli