PROGETTO: AFFILIAZIONE CARPI F.C E SOCIETA DILETTANTISTICHE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO: AFFILIAZIONE CARPI F.C. 1909 E SOCIETA DILETTANTISTICHE"

Transcript

1 PROGETTO: AFFILIAZIONE CARPI F.C E SOCIETA DILETTANTISTICHE Mission: - Introdurre il marchio Carpi attraverso le affiliazioni; - Promuovere convegni ed eventi formativi; - Dare un contributo qualitativo alle realtà affiliate; - Rafforzare il legame tecnico e umano tra Carpi Fc e società affiliate; - Valutare tecnicamente i giovani atleti delle società affiliate. Vision: In un ottica di accrescimento globale delle qualità squisitamente calcistiche, offrire la possibilità a tutti i giovani delle società dilettantistiche interessate di sviluppare momenti ludico-formativi. FASE DI PIANIFICAZIONE AFFILIAZIONE Carpi Piano di Formazione Piano di Crescita Area Tecnica Convegni Didattica Seminari Provini Corsi Tornei

2 Piano di crescita Area tecnica Formazione L area della formazione si svilupperà attraverso tre incontri previsti in ogni regione attraverso i formatori della Carpi Academy. I tre incontri saranno a titolo gratuito salve le spese di trasporto. Per raggiungere il primo livello, i tecnici e i dirigenti partecipanti dovranno poi presenziare ad un raduno/stage a Carpi dove visioneranno dal vivo il lavoro del settore giovanile e, alla fine di una tavola rotonda, riceveranno la consegna di un diploma. Per i tecnici e i dirigenti che vogliono approfondire specializzandosi all interno della University Carpi School, dal mese di ottobre uscirà un calendario di lezioni/workshop alle quali gli addetti potranno iscriversi acquisendo un punteggio (crediti formativi) che permetteranno di acquisire competenze, professionalità e diplomi di specializzazione dalla scuola Carpi; I titoli saranno per i tecnici: Primo livello (corso base) Secondo livello( corso avanzato) per i dirigenti Primo livello(corso base) Secondo livello(corso avanzato) Mister Carpi school (20 crediti) Dirigente Carpi School(20cr) Head coach Carpi School (40 crediti) Manager Carpi Sc. (40 cr) Docente/Maestro Carpi school( 60 crediti) General Manager Carpi Sc. (60). il 2

3 Piano di crescita Area tecnica VALUTAZIONE TECNICA Questo aspetto del Progetto prevede l acquisizione di informazioni sulle caratteristiche fisiche, coordinative, tecniche e tattiche-individuali, antropologiche oltre che sui valori morali dei giovani atleti. Ogni atleta iscritto alle società affiliate o legate da partnership verrà inserito in un database con schede di valutazione trimestrale. I parametri in base ai quali verranno effettuate le valutazioni e le schede personali saranno: - parametri coordinativi; - parametri condizionali forza, velocità, resistenza; - fondamentali tecnici abilità tecniche; - capacità tattiche individuali - prese di posizione, marcamento e smarcamento; - valutazione caratteriale. Ogni parametro verrà preso in considerazione in base all età del ragazzo e al suo grado di sviluppo. 3

4 Piano di crescita Area tecnica TORNEI COPPA SCOUTING In ogni regione o provincia dove saranno presenti più di cinque realtà affiliate, si svolgerà un torneo riservato a tutte le categorie del settore giovanile. Il torneo si svolgerà a rotazione nelle strutture delle società partner. In ogni fase del torneo saranno presenti osservatori e collaboratori della Carpi Academy. I selezionati verranno convocati nel mese di maggio a Carpi per effettuare un provino/raduno di una settimana. 4

5 Piano di Formazione CONVEGNI Il Progetto prevede l organizzazione di uno o più convegni che offriranno la possibilità di presentare sia le specifiche attività che svolge il Carpi Fc sia il progetto Affiliazioni. Il primo di questi si svolgerà nella sede più consona; saranno invitati Presidenti e Direttori sportivi delle società affiliate e sarà presentato anche alle testate giornalistiche che si occupano di calcio dilettantistico. La manifestazione darà la possibilità di stabilire una collaborazione e di effettuare un vero e proprio start-up. 5

6 Piano di Formazione STAGE Estivi Si prevede la possibilità di proporre alle società affiliate o legate da partnership, la partecipazione al Progetto Stage Estivo organizzato dai responsabili Carpi F.C.. 6

7 CORSI - Ogni società affiliata Al Carpi F.C. deve indicare un minimo di 1 ed un massimo di 2 Responsabili dell affiliazione, scelti tra i propri allenatori e/o dirigenti. - I Responsabili sono gli incaricati della Società e devono partecipare agli incontri organizzati dalla Carpi F.C. e collaborare nella pianificazione del progetto. - La Società Carpi F.C, attraverso i responsabili dell area affiliazioni, si impegna ad organizzare e gestire un corso a cadenza annuale su argomenti tecnici e organizzativi e a fare visita con cadenza bimestrale alle società affiliate per monitorare e pianificare le fasi del progetto. - La Società Carpi F.C potrà dare visibilità all interno del proprio sito internet, nella sezione dedicata alla Academy Carpi F.C. 7

8 EVENTI - La Società Carpi F.C può organizzare eventi locali quali conferenze, convegni, dimostrazioni, dibattiti, tornei, e selezioni di atleti o altri tipi di eventi, promuovendo tali iniziative presso le società affiliate. I costi per l organizzazione e la promozione di detti eventi saranno a carico delle società affiliate. - La Società Carpi F.C, in collaborazione con le società affiliate, organizzerà raduni degli atleti più promettenti in base alla valutazione dei Responsabili preposti allo scouting delle società affiliate. - La Società Carpi F.C può richiedere la partecipazione in qualità di spettatori di proprie squadre del Settore Giovanile a partite di campionato/amichevoli/coppe casalinghe della prima squadra della Carpi F.C 8

9 Vantaggi per la società affiliante Carpi F.C.: espansione del proprio bacino d utenza, controllo diretto dei vivai delle società dilettantistiche affiliate, canale preferenziale nell acquisizione di eventuali giovani atleti, ritorno d immagine, diffusione del marchio, ecc Vantaggi per le società dilettantistiche affiliate: possibilità di ricevere assistenza tecnica da parte di uno staff tecnico della società Carpi F.C., valorizzazione dei Settori giovanili, possibilità per i giovani atleti più promettenti di disputare provini ufficiali. Verrà, inoltre, predisposto un sistema di valutazione di tutti gli atleti coinvolti, attraverso la compilazione di schede tecniche che, trimestralmente, saranno inserite in un data-base. 9

10 Progetto ANALITICO 1) Creazione di società Affiliate nelle strutture sportive delle realtà dilettantistiche del territorio nazionale (suddividendo in macro-zone le grandi metropoli quali Roma, Milano Napoli, Torino, Palermo); prevedendo società affiliate almeno in ogni provincia italiana. 2) Inserimento marchio (simbolo affiliazione) Carpi Fc nelle strutture sportive delle società dilettantistiche; 3) Presenza banner, che pubblicizzi l affiliazione tra le società e la società Carpi Fc; 4) Interscambio di programmi tecnico-didattici tra la società Carpi F.C. e le società dilettantistiche attraverso convegni, seminari e corsi; 5) Numero 1 (una) visita di un Team Tecnico della società Carpi F.C. presso le strutture delle società dilettantistiche ogni bimestre; 6) Possibilità di organizzare raduni e predisporre un sistema di valutazione tecnica che riguardi gli atleti presenti nelle realtà affiliate; 7) Organizzazione di Amichevoli e Tornei; 8) Visita di squadre del Settore giovanile delle società dilettantistiche presso la struttura del Settore giovanile della società Carpi F.C; 9) Tryouts. Crediamo che un serio lavoro del Settore Affiliazioni non possa prescindere dalla promozione e sviluppo di valori etici e da un accurata pianificazione dei progetti per la valorizzazione dei giovani. L amore per il calcio e per lo sport ci hanno portato a presentare questo progetto, cercando di delineare un percorso costruttivo di alto profilo. Il progetto considerando numero affiliate, Corsi di Formazione ed Eventi dovrebbe comportare una programmazione temporale di almeno due anni. La convinzione è che il Progetto così strutturato e coordinato possa contribuire alla costante crescita tecnica e di immagine del Carpi Fc

PROJECT MANAGER BRESCIA CALCIO Giorgio Abeni e Lillo De Grazia. COORDINATORE PUNTI BRESCIA Valentino Cristofalo

PROJECT MANAGER BRESCIA CALCIO Giorgio Abeni e Lillo De Grazia. COORDINATORE PUNTI BRESCIA Valentino Cristofalo Il Progetto Punti Brescia Centro Sud Italia e Malta continua il suo percorso tecnico formativo e dopo tre stagioni sportive si afferma quale esempio di eccellenza nazionale e internazionale nell ambito

Dettagli

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1 Stagione sportiva 2006/2007 Comunicato Ufficilale N 1 4 Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica Corsi di formazione e di informazione Fuoriclasse cup C. ATTIVITA PROMOZIONALE

Dettagli

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado triennio 2012/2013 2013/2014 2014/2015 PREMESSA La Fib, Federazione Italiana Bocce,

Dettagli

Punti Brescia Regioni Lazio e Umbria

Punti Brescia Regioni Lazio e Umbria Punti Brescia Regioni Lazio e Umbria Formazione tecnica Convegni Didattica Blu Camp Merchandising Referenti per le regioni Lazio e Umbria Giorgio Abeni e Letterio De Grazia Per info: 393.2065205 335.6484358

Dettagli

Offerta formativa 2011. dello. Scuola dello Sport

Offerta formativa 2011. dello. Scuola dello Sport Offerta formativa 2011 dello Scuola dello Sport Scuola dello Sport Essere il punto di riferimento della formazione in ambito sportivo in Italia: è questa la nostra realtà In Italia, da oltre quaranta anni

Dettagli

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti.

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti. 11 15 Giugno 2012 T&CW La mission La settimana della formazione e della consulenza è un evento collettivo, con cadenza annuale, diffuso su tutto il territorio di Roma e del Lazio. L idea nasce dall esigenza

Dettagli

PRESENTAZIONE GENERALE NETWORK. www.coachingcalcioitalia.com

PRESENTAZIONE GENERALE NETWORK. www.coachingcalcioitalia.com PRESENTAZIONE GENERALE NETWORK www.coachingcalcioitalia.com A proposito di noi... Il 17 novembre 2009 Paolo Gatti (socio fondatore di Coaching Calcio Italia) porta per la prima volta in Italia il Coerver

Dettagli

A.S.D. EXCELLENT. Presentazione istituzionale

A.S.D. EXCELLENT. Presentazione istituzionale A.S.D. EXCELLENT Scuola di perfezionamento calcistico Presentazione istituzionale Staff tecnico dedicato alla stagione agonistica 2012/2013 Progetto Academy con i partner : A.C. Cuneo 1905 U. S. Cheraschese

Dettagli

A.S.D. TOTAL SPORT Stagione Sportiva 2012-2013

A.S.D. TOTAL SPORT Stagione Sportiva 2012-2013 A.S.D. TOTAL SPORT Stagione Sportiva 2012-2013 A.S.D. TOTAL SPORT Contenuti Presentazione Obiettivi pag. 3 pag. 5 A chi si rivolge pag. 6 Progetto Pilota Team Impianti pag. 7 pag. 8 pag. 9 Abbigliamento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Don L. Milani MASON VICENTINO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 PIANO DI LAVORO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Don L. Milani MASON VICENTINO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 PIANO DI LAVORO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Don L. Milani MASON VICENTINO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 PIANO DI LAVORO MATERIA: Scienze Motorie DOCENTE: Prof.: MURARO LORENZO PIANO DI LAVORO Classi

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO.

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

Dettagli

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale

Dettagli

http://www.eures.europa.eu

http://www.eures.europa.eu SELEZIONI PER VARIE FIGURE PROFESSIONALI ITF - INDEPENDENT THEACHER S FOUNDATION x INTERSTUDIO VIAGGI Si ricercano persone motivate che vogliano fare un esperienza di lavoro all estero o in Italia durante

Dettagli

5 Bando di Concorso 2014-15

5 Bando di Concorso 2014-15 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 5 Bando di Concorso 2014-15 5 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2014-15 1 / 3 5 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO Il corso di formazione, promosso dall Organizzazione Internazionale per

Dettagli

La Junior TIM Cup 2015 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 nazionale, riservato a squadre di oratori, o riconducibili ad essi.

La Junior TIM Cup 2015 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 nazionale, riservato a squadre di oratori, o riconducibili ad essi. MANUALE OPERATIVO 2014/2015 Progetto La Junior TIM Cup 2015 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 nazionale, riservato a squadre di oratori, o riconducibili ad essi. Squadre e categorie di

Dettagli

6 Bando di Concorso 2016-17

6 Bando di Concorso 2016-17 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 6 Bando di Concorso 2016-17 6 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2016-17 1 / 3 6 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero BANDO PUBBLICO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE OPERANTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TRIGGIANO - INDIVIDUAZIONE DEI CRITERI - Art. 1 FINALITA Il Comune di Triggiano

Dettagli

Progetto SNaQ Scuola Magistrale

Progetto SNaQ Scuola Magistrale 1 PROGETTO SCUOLA MAGISTRALE ARGOMENTI TRATTATI Sistema Nazionale di Qualifica dei Tecnici; Qualifiche e Competenze; Crediti formativi; I Quattro Livelli di Qualifica dei Tecnici Sportivi; Formazione permanente.

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE SOCI GIOVANI BCC DON RIZZO CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI

STATUTO ASSOCIAZIONE SOCI GIOVANI BCC DON RIZZO CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI STATUTO ASSOCIAZIONE SOCI GIOVANI BCC DON RIZZO CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI Art. 1 Costituzione e sede L Associazione SOCI GIOVANI BCC Don Rizzo costituitasi in Alcamo per volere di un gruppo di giovani

Dettagli

Attività federale di marketing

Attività federale di marketing Attività federale di marketing Gestione e certificazione delle sponsorizzazioni Il Feedback Web Nel piano di sviluppo della propria attività di marketing, la FIS ha adottato il sistema Feedback Web realizzato

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005 CONVEGNO NAZIONALE SCUOLA E VOLONTARIATO Palermo, 16-18 gennaio 2005 "Non so quale sarà il vostro destino, ma una cosa la so: gli unici tra voi che saranno felici davvero saranno coloro che avranno cercato

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA JOLLY ART. 1. - E costituita l Associazione sportiva dilettantistica denominata JOLLY.

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA JOLLY ART. 1. - E costituita l Associazione sportiva dilettantistica denominata JOLLY. STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA JOLLY ART. 1 - E costituita l Associazione sportiva dilettantistica denominata JOLLY. L Associazione ha sede in Palazzolo Milanese, Via San Giuseppe 2/4 ed

Dettagli

stefanomilanta@yahoo.it Università dell'insubria di Varese

stefanomilanta@yahoo.it Università dell'insubria di Varese F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail MILANTA STEFANO stefanomilanta@yahoo.it Nazionalità Italiana Data di nascita 26/02/1972 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Scherma F.I.S.

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Scherma F.I.S. Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Scherma F.I.S. Protocollo d intesa tra il COMITATO ITALIANO PARALIMPICO e la FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA Il Comitato

Dettagli

CHI SIAMO. Duke University New York University Boston University University of Notre Dame Northwestern University

CHI SIAMO. Duke University New York University Boston University University of Notre Dame Northwestern University CHI SIAMO Ognuno ha un progetto per il suo futuro... quello degli studenti italiani è al centro del nostro! USA Student Advisors realizza il sogno degli studenti Italiani che desiderano intraprendere una

Dettagli

TRAIN THE TRAINER Diventare Trainer del Successo

TRAIN THE TRAINER Diventare Trainer del Successo TRAIN THE TRAINER Diventare Trainer del Successo "Sii un buon maestro per quelli sotto di te, un buon compagno di viaggio per quelli al tuo livello, un buon allievo per quelli sopra di te" - Jack Canfield,

Dettagli

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado PREMESSA La Fib, Federazione Italiana Bocce, da sempre a sostegno della pratica motoria

Dettagli

CHI SIAMO. www.telepaviaweb.tv. La tua finestra televisiva su Pavia e Provincia

CHI SIAMO. www.telepaviaweb.tv. La tua finestra televisiva su Pavia e Provincia CHI SIAMO Telepaviaweb.tv, la prima vetrina televisiva sul mondo della provincia di Pavia che grazie alle potenzialità della rete abbatte limiti e confini dei mezzi di comunicazione tradizionali. Telepaviaweb.tv

Dettagli

programma Udinese Academy Stagione 2015-2016

programma Udinese Academy Stagione 2015-2016 programma Udinese Academy Stagione 2015-2016 una promessa... è una promessa Hs football ti regala un sogno, Quello di entrare nelle giovanili dell udinese calcio HS Football è lo sponsor tecnico che ti

Dettagli

Creare e Gestire una ASD vincente

Creare e Gestire una ASD vincente CONI Point Latina Corso per Dirigenti e Operatori Sportivi delle ASD Creare e Gestire una ASD vincente L Organizzazione del Settore Tecnico - Comunicare con Successo - Strategie di Marketing SABAUDIA,

Dettagli

ACCORDO QUADRO PER LA DIFFUSIONE E L IMPLEMENTAZIONE DI BUONE PRATICHE DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO. Tra UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE DI NOVARA

ACCORDO QUADRO PER LA DIFFUSIONE E L IMPLEMENTAZIONE DI BUONE PRATICHE DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO. Tra UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE DI NOVARA ACCORDO QUADRO PER LA DIFFUSIONE E L IMPLEMENTAZIONE DI BUONE PRATICHE DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO Tra UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE DI NOVARA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Dettagli

Progetto per la Scuola Primaria Attività motorie e sportive

Progetto per la Scuola Primaria Attività motorie e sportive Progetto per la Scuola Primaria Attività motorie e sportive Premessa La Scuola Primaria di Casamicciola Terme è una realtà educativa che da sempre pone l alunno al centro del processo di apprendimento

Dettagli

OSSONA SUMMER CUP 2012

OSSONA SUMMER CUP 2012 OSSONA SUMMER CUP 2012 L EVENTO SPORTIVO DELL ESTATE Grazie alle precedenti edizioni che hanno superato ogni record di presenze previste, il torneo estivo di Ossona ritorna per regalare al suo pubblico

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO PROGETTO SPORT E CARCERE SAN VITTORE 2013 / 2014 Il Centro Sportivo Italiano Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è una associazione non profit (cioè

Dettagli

Unified Sport for All Attività sportiva unificata

Unified Sport for All Attività sportiva unificata Unified Sport for All Attività sportiva unificata Il progetto U.S.A. Unified Sport for All vuole offrire a ragazzi in età preadolescenziale e adolescenziale con disabilità intellettiva e relazionale, un'esperienza

Dettagli

COMUNE DI MONASTIR (Provincia di Cagliari) Regolamento comunale per l assegnazione di contributi per lo sviluppo dello sport

COMUNE DI MONASTIR (Provincia di Cagliari) Regolamento comunale per l assegnazione di contributi per lo sviluppo dello sport COMUNE DI MONASTIR (Provincia di Cagliari) Regolamento comunale per l assegnazione di contributi per lo sviluppo dello sport 1. SOSTEGNO ALL ASSOCIAZIONISMO SPORTIVO A. CONTRIBUTI PER L ATTIVITA ORDINARIA

Dettagli

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Un nuovo modo di vivere la progettazione sociale... ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Diventare «progettista sociale esperto» Torino, 14 marzo 2013 Agenda Accademia di Progettazione

Dettagli

Un po di storia. Stagione 2006/07 Nuoto Club Monza Pag. 2

Un po di storia. Stagione 2006/07 Nuoto Club Monza Pag. 2 Un po di storia L'idea e il coraggio di portare la pallanuoto a Monza nascono alla fine degli anni '80 da un gruppo di amici della sezione brianzola della Società Nazionale Salvamento. Dal 1998, dopo tanto

Dettagli

LA VALORIZZAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE COMPETENZE NELLE STRUTTURE OSPEDALIERE

LA VALORIZZAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE COMPETENZE NELLE STRUTTURE OSPEDALIERE LA VALORIZZAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE COMPETENZE NELLE STRUTTURE OSPEDALIERE Codice edizione: SDS 12119 SEDE: Scuola di Direzione in Sanità, Via Pola 12/14-20124 Milano PREMESSA E OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

PER IL TUO BAMBINO. PER LA TUA FAMIGLIA. PER CHI HA BISOGNO. PER IL TERRITORIO.

PER IL TUO BAMBINO. PER LA TUA FAMIGLIA. PER CHI HA BISOGNO. PER IL TERRITORIO. PER IL TUO BAMBINO. PER LA TUA FAMIGLIA. PER CHI HA BISOGNO. PER IL TERRITORIO. CHI SIAMO: Brianzatornei: Associazione leader in Brianza e in Lombardia nell'organizzazione di tornei ed eventi di calcio

Dettagli

ALLENATRICE e ALLENATORE SPORTIVO

ALLENATRICE e ALLENATORE SPORTIVO Aggiornato il 18 febbraio 2009 ALLENATRICE e ALLENATORE SPORTIVO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie...

Dettagli

Genova 13 Settembre 2010

Genova 13 Settembre 2010 Genova 13 Settembre 2010 Progetto Giovani Matteo Quarantelli 2 La percezione della qualità di un servizio è generato dalla corrispondenza con le aspettative (bisogni) degli utenti. I nostri utenti sono

Dettagli

AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia

AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia Settore e Area di Intervento: Il progetto Al Servizio dei più deboli verrà realizzato in 5 città dislocate al nord e al sud Italia:

Dettagli

ITF - INDEPENDENT THEACHER S FOUNDATION PER INTERSTUDIO VIAGGI WWW.INTERSTUDIOVIAGGI.IT

ITF - INDEPENDENT THEACHER S FOUNDATION PER INTERSTUDIO VIAGGI WWW.INTERSTUDIOVIAGGI.IT SELEZIONI PER VARIE FIGURE PROFESSIONALI ITF - INDEPENDENT THEACHER S FOUNDATION PER INTERSTUDIO VIAGGI WWW.INTERSTUDIOVIAGGI.IT Rif. Eures 4700711 CENTRE MANAGER DIRETTORE E ASSISTENTE DI CENTRI VACANZE

Dettagli

CORSI PROFESSIONALI SPECIALIZZATI E LAVORA SUBITO OSSERVATORE CALCISTICO. Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001

CORSI PROFESSIONALI SPECIALIZZATI E LAVORA SUBITO OSSERVATORE CALCISTICO. Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 SPECIALIZZATI E LAVORA SUBITO CORSI PROFESSIONALI OSSERVATORE CALCISTICO Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 OSSERVATORE CALCISTICO La figura del talent scout in ambito sportivo ed in particolar

Dettagli

SCHEDA PSL GAC NORD SARDEGNA

SCHEDA PSL GAC NORD SARDEGNA SCHEDA DESCRITTIVA DELL AZIONE GAC Gruppo di Azione Costiera GAC Nord Sardegna PSL Pesca e sviluppo sostenibile nel Nord Sardegna CUP H86D13000190007 Numero Azione (riferimento PSL) 4.3.2 Titolo Azione

Dettagli

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Bocce F.I.B.

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Bocce F.I.B. Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Bocce F.I.B. Protocollo d intesa tra il COMITATO ITALIANO PARALIMPICO e la FEDERAZIONE ITALIANA BOCCE Il Comitato Italiano

Dettagli

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS L UNIONE SPORTIVA TORRI, LA SUA STORIA, I SUOI OBIETTIVI L Unione Sportiva Torri è attualmente una cooperativa sportiva dilettantistica a responsabilità limitata,

Dettagli

CAMPIONE ITALIANO DELLO STREETBALL

CAMPIONE ITALIANO DELLO STREETBALL FISB 2015 Chi siamo FISB Free Italian Streetball è un associazione sportiva dilettantistica che da anni si occupa della promozione dello streetball (3X3) sul territorio italiano. Ad oggi vanta un numero

Dettagli

Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691. Alla Commissione Nazionale Attività di Base

Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691. Alla Commissione Nazionale Attività di Base Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691 Alla Commissione Nazionale Attività di Base FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ai Coordinatori Federali Regionali per l Attività Giovanile

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI MILANTA STEFANO ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail. Data di nascita 26/02/1972

INFORMAZIONI PERSONALI MILANTA STEFANO ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail. Data di nascita 26/02/1972 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail MILANTA STEFANO Nazionalità Italiana Data di nascita 26/02/1972 ESPERIENZA

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: E01 (Settore Educazione e Promozione culturale; Area Centro di aggregazione giovani)

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: E01 (Settore Educazione e Promozione culturale; Area Centro di aggregazione giovani) ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: Giovani Energie Alternative Garanzia Giovani ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: E01 (Settore Educazione e Promozione culturale; Area Centro di

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: ZINZUL USAMI ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Settore D 03 Valorizzazione storie e culture locali OBIETTIVI DEL PROGETTO Obiettivi generali:

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ CULTURALI, SOCIALI E RICREATIVE PER GLI STUDENTI

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ CULTURALI, SOCIALI E RICREATIVE PER GLI STUDENTI REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ CULTURALI, SOCIALI E RICREATIVE PER GLI STUDENTI (emanato con decreto rettorale n. 688 del 16 luglio 1997; modificato con delibere del Consiglio di Amministrazione nelle sedute

Dettagli

OPPORTUNITA DI LAVORO. (Independent Teachers Foundation)

OPPORTUNITA DI LAVORO. (Independent Teachers Foundation) Regione Siciliana Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro Dipartimento Lavoro U.S.4 - EURES Consigliere Eures Dr. Gianfranco Badami Coordinatore Regionale Rete Eures

Dettagli

Reti di sostegno a distanza costruiscono comunità solidali che rigenerano welfare

Reti di sostegno a distanza costruiscono comunità solidali che rigenerano welfare Reti di sostegno a distanza costruiscono comunità solidali che rigenerano welfare Primo incontro dei partner di progetto 17-18 ottobre 2014 Borgo Pio, 10, Roma Illustrazione del progetto: motivazioni,

Dettagli

INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2013/2014

INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2013/2014 INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2013/2014 I Centri di Qualificazione Provinciale, in collaborazione con il Centro di Qualificazione Regionale e le Commissioni Provinciali

Dettagli

PROGETTO DI FORMAZIONE TECNICI DI BASE BASEBALL/SOFTBALL

PROGETTO DI FORMAZIONE TECNICI DI BASE BASEBALL/SOFTBALL PROGETTO DI FORMAZIONE TECNICI DI BASE BASEBALL/SOFTBALL AGOSTO 2013 1 INDICE PREMESSA... 2 COMPETENZE DEL TECNICO DI BASE... 2 PERCORSO FORMATIVO E QUALIFICA... 3 VERIFICA DEGLI APPRENDIMENTI... 3 I FORMATORI

Dettagli

E una società italiana che si occupa di: SERVIZI DI CONSULENZA GESTIONALE, LEGALE E COMMERCIALE.

E una società italiana che si occupa di: SERVIZI DI CONSULENZA GESTIONALE, LEGALE E COMMERCIALE. T O R N E O N A Z I O N A L E D I C A L C I O E una società italiana che si occupa di: ORGANIZZAZIONE EVENTI SPORTIVI Lavora con società calcistiche professionistiche e dilettantistiche e aziende leader

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE GIOVANI BANCA di CREDITO COOPERATIVO Giuseppe Toniolo CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI

STATUTO ASSOCIAZIONE GIOVANI BANCA di CREDITO COOPERATIVO Giuseppe Toniolo CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI STATUTO ASSOCIAZIONE GIOVANI BANCA di CREDITO COOPERATIVO Giuseppe Toniolo CAPO I - PRINCIPI FONDAMENTALI Art. 1 - L Associazione L Associazione GIOVANI BANCA di CREDITO COOPERATIVO Giuseppe Toniolo (GIOVANI

Dettagli

Ratifica della programmazione di dipartimento, anno scolastico 2014-2015.

Ratifica della programmazione di dipartimento, anno scolastico 2014-2015. Ratifica della programmazione di dipartimento, anno scolastico 2014-2015. Il giorno 5 settembre 2014, si è riunito il dipartimento didattico di Scienze Motorie del Liceo Plauto di Roma nell'aula 06, con

Dettagli

Tab.2 ATTIVITÀ PER LE QUALI SONO RICONOSCIUTI CREDITI Cod. Credito Attività Accertamento Accumulo crediti ATTIVITÀ TECNICA A1 0,5 Attività di allenamento con almeno 1 atleta partecipante al trofeo Pinocchio

Dettagli

Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida

Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida La Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Pugliese in collaborazione con il C.O.N.I. Comitato

Dettagli

Carta dei Servizi. Chi Siamo. Che cosa facciamo. Cooperazione allo Sviluppo. Come Lavoriamo. Dove Siamo. Centro Studi e Formazione

Carta dei Servizi. Chi Siamo. Che cosa facciamo. Cooperazione allo Sviluppo. Come Lavoriamo. Dove Siamo. Centro Studi e Formazione Carta dei Servizi Chi Siamo Che cosa facciamo Come Lavoriamo Dove Siamo Cooperazione allo Sviluppo Centro Studi e Formazione Adozione Internazionale Emissione Gennaio 2013 Sez.III - 1 /9 Indice Indice...

Dettagli

SAVIO LAB. Increase your performance

SAVIO LAB. Increase your performance SAVIO LAB Increase your performance Il progetto che ha dato origine alla creazione di SAVIO LAB, prende la propria forza dalla esigenza, sempre più pressante, di sviluppare metodologie e tecniche di preparazione

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica Golf club Alpino di Stresa CLUB DEI GIOVANI. programma

Associazione Sportiva Dilettantistica Golf club Alpino di Stresa CLUB DEI GIOVANI. programma CLUB DEI GIOVANI 2015 Il programma 1 Quest anno la Alpino Golf School organizza per i suoi iscritti l attività didattica e sportiva curata dal Maestro Massimiliano Pesenti. Il programma prevede attivazione

Dettagli

FEDERAZIONE NAZIONALE DEI DIRETTORI AMMINISTRATIVI

FEDERAZIONE NAZIONALE DEI DIRETTORI AMMINISTRATIVI CONVENZIONE TRA UNIVERSITA TELEMATICA GIUSTINO FORTUNATO E F.N.A.D.A. FEDERAZIONE NAZIONALE DEI DIRETTORI AMMINISTRATIVI L Università Telematica non statale Giustino Fortunato istituita con D.M. 13 Aprile

Dettagli

www.pallavologessate.com

www.pallavologessate.com La PALLAVOLO GESSATE vuole ristabilire l antico rapporto sport comunità per creare l entusiasmo e la voglia di fare bene, avvalendosi di: Persone con competenze diverse ma compatibili, sia nel settore

Dettagli

Programmazione dipartimento di Scienze Motorie anno scolastico 2015-2016.

Programmazione dipartimento di Scienze Motorie anno scolastico 2015-2016. Programmazione dipartimento di Scienze Motorie anno scolastico 2015-2016. 1) Individuazione coordinatore dipartimento: viene nominato il Prof. Alessandro Alessandrini Coordinatore di dipartimento. 2) Programmazione

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e promozione culturale

Dettagli

Il supporto alle startup innovative in Emilia Romagna Ledi Halilaj Dipartimento Startup - Aster

Il supporto alle startup innovative in Emilia Romagna Ledi Halilaj Dipartimento Startup - Aster Il supporto alle startup innovative in Emilia Romagna Ledi Halilaj Dipartimento Startup - Aster Reggio Emilia, 04 Luglio 2014 ASTER Chi siamo ASTER è la società regionale che, dal 1985, promuove e supporta:

Dettagli

QQUALITÀ&IMPEGNO COLTIVA IL TUO TALENTO AL POLITECNICO DI TORINO!

QQUALITÀ&IMPEGNO COLTIVA IL TUO TALENTO AL POLITECNICO DI TORINO! icon il Progetto Giovani Talenti ti garantiamo: La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l opportunità LUCIO ANNEO SENECA COLTIVA IL TUO TALENTO AL POLITECNICO DI TORINO! QQUALITÀ&IMPEGNO

Dettagli

B.S.R. GRUGLIASCO e SMART GOAL PROGETTO SCUOLA VOLLEY E CALCIO ESTIVA

B.S.R. GRUGLIASCO e SMART GOAL PROGETTO SCUOLA VOLLEY E CALCIO ESTIVA B.S.R. GRUGLIASCO e SMART GOAL PROGETTO SCUOLA VOLLEY E CALCIO ESTIVA L iniziativa La società B.S.R. Grugliasco e SMART Goal, sotto l egida della FIPAV e della FIGC organizzano per l estate prossima la

Dettagli

RUOLO DEI VOLONTARI. Progetto Santa Maria Francesca Sede di. Modalità d impiego. Complesso delle attività.

RUOLO DEI VOLONTARI. Progetto Santa Maria Francesca Sede di. Modalità d impiego. Complesso delle attività. RUOLO DEI VOLONTARI Progetto Santa Maria Francesca Sede di. Modalità d impiego. Ogni volontario potrà essere impiegato in uno solo o in più di un incarico di servizio. Inoltre, gli incarichi di servizio

Dettagli

Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO

Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO Il corso di formazione Empowerment of Migrant Associations for Co-development,

Dettagli

PROGETTO CALCIO A 5 GRANDI ORIZZONTI PER IL NOSTRO SPORT UNITI PER CRESCERE

PROGETTO CALCIO A 5 GRANDI ORIZZONTI PER IL NOSTRO SPORT UNITI PER CRESCERE PROGETTO CALCIO A 5 GRANDI ORIZZONTI PER IL NOSTRO SPORT UNITI PER CRESCERE Il calcio a 5 è fermo, bloccato, immobile. Và ricostruito, viene da un periodo troppo lungo di non scelte, di non coraggio di

Dettagli

LGS SPORTLAB LAVORARE PER GESTIRE IL SUCCESSO. company profile. www.lgssportlab.com

LGS SPORTLAB LAVORARE PER GESTIRE IL SUCCESSO. company profile. www.lgssportlab.com SPORTLAB LAVORARE PER GESTIRE IL SUCCESSO company profile CHI SIAMO SportLab è una società di riferimento che opera nel mondo dello sport e dell'intrattenimento: - specializzata nel management di atleti

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ATTIVITA E L USO DELLE STRUTTURE SPORTIVE

REGOLAMENTO PER LE ATTIVITA E L USO DELLE STRUTTURE SPORTIVE Approvato con Deliberazione di C.C. n.61 del 06.08.09 REGOLAMENTO PER LE ATTIVITA E L USO DELLE STRUTTURE SPORTIVE Premessa Visto il Regolamento Comunale per la concessione di finanziamenti e benefici

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Calcio Consiglio federale, 26 marzo 2015

Federazione Italiana Giuoco Calcio Consiglio federale, 26 marzo 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Consiglio federale, 26 marzo 2015 1 INDICE MISSION SCENARIO ATTUALE CRITICITA AZIONI 2 MISSION Avviare un programma di rilancio del movimento calcistico femminile nel

Dettagli

Allegato 3 LEGGE REGIONALE 24/12/2003, N. 36 VALORIZAZIONE DEGLI SPORT DELLA PALLAPUGNO E DELLA PALLATAMBURELLO.

Allegato 3 LEGGE REGIONALE 24/12/2003, N. 36 VALORIZAZIONE DEGLI SPORT DELLA PALLAPUGNO E DELLA PALLATAMBURELLO. Allegato 3 LEGGE REGIONALE 24/12/2003, N. 36 VALORIZAZIONE DEGLI SPORT DELLA PALLAPUGNO E DELLA PALLATAMBURELLO. ANNO 2010 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI PROGETTI. INDICAZIONE DEI VALORI (PUNTEGGIO) DA ASSEGNARE

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE Educazione Fisica

PIANO DI LAVORO ANNUALE Educazione Fisica Istituto di Istruzione Superiore telefono: 0257500115 ITALO CALVINO fax: 0257500163 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI e-mail: info@istitutocalvino.gov.it Codice Fiscale: 97270410158 internet: www.istitutocalvino.gov.it

Dettagli

DIVENTARE ED ESSERE UN DIRIGENTE SPORTIVO A MODENA

DIVENTARE ED ESSERE UN DIRIGENTE SPORTIVO A MODENA DIVENTARE ED ESSERE UN DIRIGENTE SPORTIVO A MODENA Un percorso di professionalizzazione dei Dirigenti sportivi Modenesi Bando di Indizione Programma Scheda di iscrizione Il Contesto di riferimento Il movimento

Dettagli

prima fila in prima fila

prima fila in prima fila con la tessera del tifoso vivi lo spettacolo in prima fila prima fila in La tessera del tifoso è il futuro per tutte le Società calcistiche che traggono, ogni domenica, energia dal cuore pulsante dei tifosi.

Dettagli

Coaching Fundamentals

Coaching Fundamentals La scuola di coaching Apprendere le competenze dei coach eccellenti Terza riga intro Coaching Fundamentals La formazione completa alle competenze fondamentali del coaching Roma, programma intensivo, febbraio

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Calcio

Quaderno d'allenamento G+S Calcio Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport Macolin 30.261.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Calcio UFSPO 2532 Macolin La base: la fiducia La fiducia è l elemento

Dettagli

MATERIA SCIENZE MOTORIE

MATERIA SCIENZE MOTORIE MATERIA SCIENZE MOTORIE PROGRAMMAZIONE FINALE ANNO SCOLASTICO: 2014_-2015 INSEGNANTE: TROMBONE MICHELE CLASSE: 1D SETTORE: SC INDIRIZZO: FINALITA DELLA DISCIPLINA (finalità formative generali cui tende

Dettagli

la storia aziendale ha inoltre portato a lavorare insieme persone provenienti da esperienze diverse.

la storia aziendale ha inoltre portato a lavorare insieme persone provenienti da esperienze diverse. Marzo 2012 ACTA Consulting S.r.l. P.IVA: 08697660010 Sede legale: Via Des Ambrois 4 Sede Uffici: Via Cavour 1 10123 TORINO Tel. +39 011 08 88 190 Fax: +39 011 08 88 181 http://www.actaconsulting.it acta@actaconsulting.it

Dettagli

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013 I MONDIALI DELLA PALLAVOLO 27 Giugno 2013 La pallavolo in Italia 5.000 Società di pallavolo 11,5 milioni affiliate alla FIPAV 340.000000 Appassionati di pallavolo di Atleti Tesserati cui il 28% tra 25

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani Siciliana ia Regionale di Trapani REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI SPORTIVI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 02 febbraio

Dettagli

e dal quale emerga chiaramente:

e dal quale emerga chiaramente: LINEE GUIDA PER LA CONCESIONE DI CONTRIBUTI PER LE ATTIVITA SPORTIVE Art. 1: PRINCIPI Il Comune di Fabriano intende valorizzare la socializzazione attraverso lo sport e sostenere la crescita dei luoghi

Dettagli

SISTEMA ITALIA 2014-2015

SISTEMA ITALIA 2014-2015 SISTEMA ITALIA 2014-2015 Scuole Tennis 2014/2015 Il riconoscimento della Scuola Tennis dovrà essere richiesto on line entro il 31 ottobre; nella richiesta dovrà essere indicato il numero dei nuovi allievi

Dettagli

Progetto SPORT MANAGER

Progetto SPORT MANAGER Istituto Tecnico Statale Commerciale e per il Turismo Giuseppe Ginanni Indirizzi: Igea, Mercurio, Erica, Iter (turistico), Sirio Via Carducci, 11 48100 RAVENNA Tel. 0544 / 36449 / 36451 Fax 0544/30396

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL COMITATO ITALIANO PARALIMPICO ED IL CENTRO NAZIONALE SPORTIVO FIAMMA SPORT NAZIONALE

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL COMITATO ITALIANO PARALIMPICO ED IL CENTRO NAZIONALE SPORTIVO FIAMMA SPORT NAZIONALE PROTOCOLLO D INTESA TRA IL COMITATO ITALIANO PARALIMPICO ED IL CENTRO NAZIONALE SPORTIVO FIAMMA SPORT NAZIONALE Il Comitato Italiano Paralimpico (di seguito: CIP), con sede in Roma, Via Flaminia Nuova,

Dettagli

www.keironetwork.it AFFILIATI - EDIZIONE 2014

www.keironetwork.it AFFILIATI - EDIZIONE 2014 www.keironetwork.it AFFILIATI - EDIZIONE 2014 www.keirone cos è KÉIRON NETWORK Investire in tempo di crisi è come mettere le ali mentre gli altri precipitano. (Steve Jobs, fondatore Microsoft) Per tutte

Dettagli

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F UNDER nei campionati seniores regionali maschili Anno Sportivo 2010/2011 Serie C Regionale Serie D Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti

Dettagli

Percorso di aggiornamento Tecnico Sportivo per Istruttori Giovanili

Percorso di aggiornamento Tecnico Sportivo per Istruttori Giovanili in collaborazione con PROGETTO 2011 Percorso di aggiornamento Tecnico Sportivo per Istruttori Giovanili SOMMARIO Introduzione 1) Oggetto dell iniziativa 2) Durata del progetto 3) Ammissibilità e modalità

Dettagli

MODALITA DI GIOCO CATEGORIE DI BASE

MODALITA DI GIOCO CATEGORIE DI BASE Allegato 1 Pag. 1 di 12 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico MODALITA DI GIOCO CATEGORIE DI BASE Stagione sportiva 2013/2014 Di seguito si illustrano nel dettaglio le attività

Dettagli

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee

Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee Per compiere grandi passi non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere nelle nostre idee PROGETTO VOLARE VOLLEY 2013/2014 INSIEME per VOLARE 1983-2013: 30 anni di Pallavolo

Dettagli