Programma formativo in Economia e gestione degli enti sanitari e socio-sanitari non profit di ispirazione cattolica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma formativo in Economia e gestione degli enti sanitari e socio-sanitari non profit di ispirazione cattolica"

Transcript

1 In collaborazione con UNIVERSITÀ CATTOLICA del Sacro Cuore ALTA SCUOLA DI ECONOMIA E MANAGEMENT DEI SISTEMI SANITARI Programma formativo in Economia e gestione degli enti sanitari e socio-sanitari non profit di ispirazione cattolica 3ª edizione Iniziativa promossa da

2 Obiettivi, caratteristiche e destinatari Il programma formativo si prefigge lo sviluppo delle competenze manageriali dei dirigenti e coordinatori degli enti sanitari e socio-sanitari non profit che operano, nella diverse forme giuridiche, riferendosi ad un assetto istituzionale di ispirazione cattolica. Il corso è in ogni caso aperto anche a giovani religiosi e laici che si prefiggano di ricoprire in futuro ruoli dirigenziali e di coordinamento. Non ci sono limitazioni alla partecipazione al corso, in termini di requisiti minimi di titoli di studio pregressi. La struttura del piano formativo prevede 7 corsi monografici della durata di 2 giornate di formazione ciascuno. Ogni partecipante può aderire ad uno o più corsi, selezionando i temi prioritari per il proprio sviluppo professionale. La metodologia didattica intende ispirarsi ai canoni dell apprendimento esperienziale, volta a massimizzare il trasferimento dell apprendimento maturato in aula all interno delle organizzazioni di afferenza. Sono previste: lezioni interattive, finalizzate a condividere il quadro metodologico di riferimento; casi di studio, esercitazioni e simulazioni mediante lavori a piccoli gruppi e successiva ripresa in plenaria, con l obiettivo di sperimentare concretamente l applicazione degli strumenti e delle metodologie oggetto di trattazione; testimonianze aziendali, volte a condividere gli elementi cruciali nell applicazione dei processi manageriali alla luce di una reale e significativa esperienza organizzativa; laboratori riflessivi plenari volti a far emergere i principali messaggi chiave di ciascun modulo formativo. La faculty si compone di formatori e ricercatori universitari - chiamati ad offrire un rigoroso quadro metodologico di riferimento per le innovazioni organizzative e gestionali in corso e testimoni aziendali chiamati a declinare la progettazione e l implementazione degli strumenti manageriali all interno degli enti sanitari e socio-sanitari non profit, di ispirazione cattolica.

3 Docenti Eugenio Anessi Pessina, Docente di Economia Aziendale, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Stefano Baraldi, Direttore CERISMAS; Docente di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Domenico Bodega, Docente di Organizzazione Aziendale, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Americo Cicchetti, Direttore di ALTEMS (Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari), Università Cattolica del Sacro Cuore; Docente di Organizzazione Aziendale, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Antonella Cifalinò, Vicedirettore CERISMAS; Docente di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Giovanni Costantino, Studio Legale Costantino, Roma Luca Degani, Avvocato Cassazionista Giacomo Frittoli, Docente CERISMAS Marco Grumo, Direttore Divisione Enti non Profit di ALTIS (Alta Scuola Impresa e Società); Docente di Economia Aziendale e di Contabilità e Bilancio, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Daniela Isari, Docente di Comportamento Organizzativo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Paola Sacco, Docente di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Testimonianze Associazione La Nostra Famiglia; Fondazione As.Fra; Casa di Cura Columbus; Casa di Cura S. Pio X di Milano della Fondazione Opera San Camillo ; Centro di riabilitazione Don Luigi Monza, Associazione La Nostra Famiglia; Fondazione Don Carlo Gnocchi; Fondazione Maddalena Grassi; Fondazione Opera San Camillo ; Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero; IRCCS Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza; Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio Fatebenefratelli

4 Corsi Corso Il governo della strategia degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica Missione e gestione degli enti sanitari e sociosanitari non profit di ispirazione cattolica Gestione del cambiamento e creazione di un contesto a cultura condivisa nel governo degli enti socio-sanitari di ispirazione cattolica Data febbraio marzo maggio 2015 Il governo delle risorse finanziarie degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: il business planning settembre 2015 Il governo dei costi degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: dalla valutazione dei costi dei centri di responsabilità alla valutazione dei processi e delle prestazioni Il governo dell organizzazione degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: processi, progetti e tecnologie 8-9 ottobre ottobre 2015 Il governo strategico del personale negli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica novembre 2015

5 Corso 1 Il governo della strategia degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica (26-27 febbraio 2015) I processi di pianificazione strategica nel governo degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica I differenti approcci alla pianificazione strategica L analisi dell ambiente esterno e dell ambiente interno L orientamento strategico di fondo dell ente: dalla mission alla messa a fuoco delle opzioni strategiche ai diversi livelli organizzativi dell ente Il processo di pianificazione strategica: attori, tempi, strumenti Dalla definizione alla realizzazione della strategia: il ruolo dei sistemi di misurazione delle performance Corso 2 Missione e gestione degli enti sanitari e socio-sanitari non profit di ispirazione cattolica (26-27 marzo 2015) Le regole di sistema nel settore sanitario e socio-sanitario: esigibilità dei diritti e scarsità di risorse; ruoli e soggetti istituzionali nei livelli di assistenza dall acuzie alla LTC; nuove fonti di finanziamento; compartecipazione economica al costo delle prestazioni da parte degli utenti e di altri attori istituzionali La missione degli enti sanitari e socio-sanitari non profit: il ruolo del carisma ed impatti sugli indirizzi strategici e sull organizzazione; la continuità del carisma nel tempo tra tradizione ed innovazione; i valori ed i principi dell ente e le dinamiche ambientali, la cultura dello sviluppo Problemi e sfide degli enti sanitari e socio-sanitari gestori: i modelli di governance istituzionale tra proprietà, CDA e management, il fund-raising, il ruolo delle organizzazioni di volontariato La responsabilità sociale e il bilancio sociale Corso 3 Gestione del cambiamento e creazione di un contesto a cultura condivisa nel governo degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica (6-7 maggio 2015) Il ruolo della leadership nella creazione di un contesto a cultura condivisa negli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: principali approcci teorici di riferimento Le competenze di chi influenza i processi culturali: dirigere e realizzare i risultati; facilitare i processi interpersonali; comunicare e negoziare; coordinare e gestire processi di feed-back Stili di direzione a confronto: un approccio situazionale all efficacia La costruzione del consenso, tra autorità e persuasione Le componenti delle culture organizzative Il processo di sviluppo e di cambiamento della cultura nelle organizzazioni Stili di leadership nei processi di cambiamento

6 Corso 4 Il governo delle risorse finanziarie degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: il business planning (17-18 sett. 2015) Finalità, ambiti di applicazione e potenziale del business plan come strumento di governo delle risorse finanziarie degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica La struttura del business plan: contenuti e caratteristiche La valutazione della sostenibilità economico-finanziaria: dimensioni di analisi La valutazione della redditività operativa La valutazione della redditività degli investimenti I bilanci previsionali: conto economico previsionale; flussi finanziari previsionali; stato patrimoniale previsionale Corso 5 Il governo dei costi degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: dalla valutazione dei costi dei centri di responsabilità alla valutazione dei costi dei processi e delle prestazioni (8-9 ottobre 2015) I sistemi di misurazione dei costi: definizione e finalità Le principali scelte di progettazione del sistema di misurazione dei costi: individuazione degli oggetti di calcolo, scelta della configurazione di costo, definizione della metodologia di calcolo Criticità dell utilizzo dei sistemi di misurazione dei costi nel contesto sanitario e socio-sanitario La valutazione dei costi dei centri di responsabilità, dei processi e delle prestazioni: modalità di calcolo, caratteristiche e potenziale informativo Il governo dell efficienza: costi standard e costi effettivi Il ruolo dell analisi dei costi nei processi decisionali di breve periodo L analisi differenziale e l analisi di break-even Corso 6 Il governo dell organizzazione degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: processi, progetti e tecnologie (29-30 ottobre 2015) La progettazione dei modelli organizzativi Il governo dell organizzazione dipartimentale Il governo delle tecnologie: l health technology assessment Il ruolo della gestione dei processi e dei progetti negli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica Le caratteristiche del lavoro per processi e per progetti Le metodologie di gestione dei processi e dei progetti Corso 7 Il governo strategico del personale negli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica (19-20 novembre 2015) La valorizzazione delle persone negli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: persone e competenze; relazioni; performance I processi di gestione strategica del personale: determinazione del fabbisogno del personale, selezione e reclutamento, valutazione del personale, formazione e pianificazione dello sviluppo del personale Elementi di diritto del lavoro in ambito sanitario e socio-sanitario Formazione e pianificazione dello sviluppo del personale

7 Dalla valutazione dell attività formativa al trasferimento dell apprendimento Il Programma formativo prevede un sistematico processo di valutazione del gradimento, dell apprendimento e della percezione delle ricadute professionali e dell impatto organizzativo, con il coinvolgimento dei partecipanti, dei docenti e dei testimoni aziendali. Tale processo è finalizzato non solo a rafforzare un processo di continuo miglioramento dell attività formativa, ma anche a stimolare e supportare il trasferimento dell apprendimento maturato in aula all interno del contesto aziendale di afferenza. Tra i risultati dell attività formativa sinora realizzata si evidenzia che i partecipanti hanno particolarmente apprezzato i contenuti formativi trattati, la docenza, le testimonianze aziendali e le tecniche didattiche attive impiegate nelle sessioni applicative. Il programma è, inoltre, stato valutato come molto efficace anche in termini di ricadute professionali e di impatto organizzativo. Infatti, oltre il 75% dei partecipanti ha dichiarato di attendersi che le ricadute professionali e l impatto organizzativo derivanti dalla partecipazione al corso siano buone o eccellenti. Inoltre, più del 75% dei partecipanti ha ritenuto che, in seguito alla partecipazione al programma, inizierà ad applicare le metodologie apprese ovvero ne rafforzerà l utilizzo. CERISMAS, a conclusione del Programma formativo e su richiesta, mette a disposizione delle aziende partecipanti un report complessivo di valutazione del Programma formativo presentato in forma anonima.

8 La voce dei partecipanti delle passate edizioni Un opportunità unica per approfondire tematiche fondamentali per la gestione di qualsiasi realtà (Corsista della prima edizione, in occasione del Corso di Governo della strategia ) In questo corso ho potuto applicare in pratica nozioni fino ad oggi studiate solo in teoria (Corsista della prima edizione, in occasione del Corso di Governo della strategia ) Questo corso mi ha offerto oltre ad un arricchimento culturale molti suggerimenti utili da riportare nella mia realtà lavorativa (Corsista della prima edizione, in occasione del Corso di Missione e gestione degli Enti ) Grazie alle testimonianze è possibile comprendere i mille volti dell unicità di questi Enti (Corsista della prima edizione, in occasione del Corso di Gestione del cambiamento e creazione di un contesto a cultura condivisa ) La managerialità è una competenza che si può acquisire (Corsista della seconda edizione, in occasione del Corso di Gestione del cambiamento e creazione di un contesto a cultura condivisa ) Il mondo cambia, dobbiamo essere flessibili al cambiamento (Corsista della prima edizione, in occasione del Corso di Il governo dell organizzazione degli Enti ) Interessante l analisi dei dati, abbiamo visto che dentro ai numeri ci sono contenuti che determinano i comportamenti (Corsista della prima edizione, in occasione del Corso di Il Governo dei costi: dalla valutazione dei costi dei centri di responsabilità alla valutazione dei processi e delle prestazioni ) La formazione manageriale è uno strumento prezioso per guidare le persone e l organizzazione di cui fanno parte verso gli obiettivi strategici (Corsista della prima edizione, in occasione del Corso di Governo strategico del personale ) Ho affrontato argomenti per me sconosciuti la mia formazione è di stampo educativo ma li ho trovati molto interessanti e proposti con grande chiarezza (Corsista della prima edizione, a conclusione del Programma formativo) Questo corso è stato un esperienza positiva sia a livello culturale sia di rapporti (Corsista della prima edizione, a conclusione del Programma formativo) In questo corso ho potuto confrontarmi con colleghi di altre realtà ed è stato molto costruttivo (Corsista della prima edizione, a conclusione del Programma formativo) Questo corso mi permette di acquisire nuove competenze per rafforzare la testimonianza dell opera dell Ente (Corsista della seconda edizione, a conclusione del Programma formativo)

9 Comitato scientifico Stefano Baraldi, Direttore, Ce.Ri.S.Ma.S.; Docente di Programmazione e Controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Americo Cicchetti, Direttore di ALTEMS (Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari), Università Cattolica del Sacro Cuore Antonella Cifalinò, Vicedirettore Ce.Ri.S.Ma.S.; Docente di Programmazione e Controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Marco Grumo, Direttore Divisione Enti non Profit di ALTIS (Alta Scuola Impresa e Società); Docente di Economia Aziendale e di Contabilità e Bilancio, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Alessandro Pirola, Direttore Amministrativo, Casa di Cura Columbus Coordinamento scientifico Antonella Cifalinò, Vicedirettore Ce.Ri.S.Ma.S.; Docente di Programmazione e Controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Coordinatore organizzativo Giuliana Monolo, Ricercatore Ce.Ri.S.Ma.S. Sede Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Orario Al fine di agevolare la partecipazione, è previsto il seguente orario: primo giorno ore ; secondo giorno ore Segreteria organizzativa Dott.ssa Chiara Sanvico Via Necchi 7, III piano Milano tel. 02/ fax 02/ Modalità di iscrizione Il numero massimo dei partecipanti è programmato. La priorità d iscrizione sarà determinata sulla base della data di arrivo della scheda d iscrizione, compilata in ogni sua parte, sottoscritta ed inviata a: Segreteria Ce.Ri.S.Ma.S. Fax: Ce.Ri.S.Ma.S. provvederà ad inviare conferma scritta di avvenuta accettazione. In collaborazione con UNIVERSITÀ CATTOLICA del Sacro Cuore ALTA SCUOLA DI ECONOMIA E MANAGEMENT DEI SISTEMI SANITARI Il Percorso Formativo si qualifica anche come corso di perfezionamento nell ambito dell offerta formativa di ALTEMS per gli iscritti in possesso dei requisiti previsti dalla normativa che frequenteranno integralmente il corso. Per informazioni e iscrizioni al Corso di perfezionamento è possibile rivolgersi a: Università Cattolica del Sacro Cuore - Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari Largo Francesco Vito, Roma - web: Programma formativo in Economia e gestione degli enti sanitari e socio-sanitari non profit di ispirazione cattolica 3ª edizione Pricing Iniziativa promossa da La quota di partecipazione per ciascun corso (due giornate) è di IVA (se dovuta). L iscrizione all intero percorso formativo (7 corsi) consente la partecipazione gratuita del 6 e del 7 corso. Le aziende associate a CERISMAS possono usufruire delle agevolazioni loro riservate: 25% per i soci sostenitori e 15% per i soci ordinari. Gli ospedali privati che già aderiscono ai Fondi Interprofessionali per la formazione possono attivare le opportunità previste da ciascun Modalità di iscrizione Si prega di restituire il presente modulo compilato per ogni singolo partecipante a: Segreteria CERISMAS: fax Il numero massimo dei partecipanti è programmato. La priorità d iscrizione sarà determinata sulla base della data di arrivo della scheda d iscrizione. CERISMAS provvederà ad inviare conferma scritta di avvenuta accettazione. fondo per ottenere il rimborso della quota di iscrizione. CERISMAS è inoltre in grado di offrire un servizio di orientamento alle Aziende per la scelta del Fondo, la presentazione delle domande di rimborso e le conseguenti procedure di rendicontazione. Il pagamento è da effettuare tramite bonifico bancario a: Ce.Ri.S.Ma.S. - Banca Cariparma, via Urbano III 3, Milano Codice IBAN IT53P SCHEDA DI ISCRIZIONE

10 Partecipante all iniziativa Nome e Cognome Posizione Aziendale Telefono Il/La sottoscritto/a si iscrive al corso: Il governo della strategia degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica, febbraio 2015 Missione e gestione degli enti sanitari e socio-sanitari non profit di ispirazione cattolica, marzo 2015 Gestione del cambiamento e creazione di un contesto a cultura condivisa nel governo degli enti socio-sanitari di ispirazione cattolica, 6-7 maggio 2015 Il governo delle risorse finanziarie degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: il business planning, settembre 2015 Il governo dei costi degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: dalla valutazione dei costi dei centri di responsabilità alla valutazione dei processi e delle prestazioni, 8-9 ottobre 2015 Il governo dell organizzazione degli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica: processi, progetti e tecnologie, ottobre 2015 Il governo strategico del personale negli enti sanitari e socio-sanitari di ispirazione cattolica, novembre 2015 e dichiara di versare la somma di: ( 520,00 + IVA se dovuta per ciascun corso) a ricevimento fattura tramite bonifico bancario intestato a: CERISMAS Banca Cariparma via Molino delle Armi 23, Milano IBAN IT53 P L iscrizione all intero programma formativo (7 corsi) consente la partecipazione gratuita del 6 e del 7 corso. Le aziende associate a CERISMAS possono usufruire delle agevolazioni loro riservate: 25% per i soci sostenitori e 15% per i soci ordinari. Dati fiscali per l intestazione della fattura Ragione sociale Partita IVA Indirizzo Città (prov. ) c.a.p. Soggetto a cui inviare la fattura Nome e Cognome Indirizzo Città (prov. ) c.a.p. Nominativo e telefono del referente dell Azienda per eventuali contatti Informativa ai sensi del D.Lgs.196/2003 CERISMAS, in qualità di titolare del trattamento, garantisce la massima riservatezza dei dati da Lei forniti in ottemperanza alle disposizioni del D.Lgs.196/2003. Le informazioni raccolte verranno utilizzate ai fini organizzativi del corso. In ogni momento, a norma dell articolo 7 del citato decreto, potrà avere accesso ai Suoi dati e chiederne la modifica o la cancellazione. Compilando la scheda d iscrizione, avrà la possibilità di ricevere materiale informativo su future e analoghe iniziative promosse dal Centro. Ove fosse interessato, barri la casella qui accanto. Data Firma

11 Comitato scientifico Stefano Baraldi, Direttore, CERISMAS; Docente di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Americo Cicchetti, Direttore di ALTEMS (Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari), Università Cattolica del Sacro Cuore; Docente di Organizzazione Aziendale, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Antonella Cifalinò, Vicedirettore CERISMAS; Docente di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Marco Grumo, Direttore Divisione Enti non Profit di ALTIS (Alta Scuola Impresa e Società); Docente di Economia Aziendale e di Contabilità e Bilancio, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Alessandro Pirola, Direttore Amministrativo, Casa di Cura Columbus Coordinamento scientifico Antonella Cifalinò, Vicedirettore CERISMAS; Docente di Programmazione e Controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore Coordinatore organizzativo Giuliana Monolo, Ricercatore CERISMAS Sede Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Orario Al fine di agevolare la partecipazione, è previsto il seguente orario: primo giorno ore ; secondo giorno ore Segreteria organizzativa Dott.ssa Chiara Sanvico Via Necchi 7, III piano Milano tel. 02/ fax 02/ Modalità di iscrizione Il numero massimo dei partecipanti è programmato. La priorità d iscrizione sarà determinata sulla base della data di arrivo della scheda d iscrizione, compilata in ogni sua parte, sottoscritta ed inviata a: Segreteria CERISMAS Fax: CERISMAS provvederà ad inviare conferma scritta di avvenuta accettazione. Il Percorso Formativo si qualifica anche come corso di perfezionamento nell ambito dell offerta formativa di ALTEMS per gli iscritti in possesso dei requisiti previsti dalla normativa che frequenteranno integralmente il corso. Per informazioni e iscrizioni al Corso di perfezionamento è possibile rivolgersi a: Università Cattolica del Sacro Cuore - Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari Largo Francesco Vito, Roma - web: Pricing La quota di partecipazione per ciascun corso (due giornate) è di IVA (se dovuta). L iscrizione all intero percorso formativo (7 corsi) consente la partecipazione gratuita del 6 e del 7 corso. Le aziende associate a CERISMAS possono usufruire delle agevolazioni loro riservate: 25% per i soci sostenitori e 15% per i soci ordinari. Gli ospedali privati che già aderiscono ai Fondi Interprofessionali per la formazione possono attivare le opportunità previste da ciascun fondo per ottenere il rimborso della quota di iscrizione. CERISMAS è inoltre in grado di offrire un servizio di orientamento alle Aziende per la scelta del Fondo, la presentazione delle domande di rimborso e le conseguenti procedure di rendicontazione. Il pagamento è da effettuare tramite bonifico bancario a: CERISMAS - Banca Cariparma, via Molino delle Armi 23, Milano Codice IBAN IT53P

12 Centro di Ricerche e Studi in Management Sanitario (CERISMAS) c/o Università Cattolica del Sacro Cuore Largo Gemelli, Milano Tel.: Fax:

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Gentili colleghi, il presente questionario ha lo scopo di raccogliere le vostre percezioni relativamente

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Form di presentazione progetto

Form di presentazione progetto Form di presentazione progetto Il presente form deve essere compilato in tutte le sue parti e inviato con allegati (CV referente, altri CV persone chiave) a info@piazzevive.it entro il 6 dicembre 2013.

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI Prot. Nr 11636 Vicenza, 25 settembre 2013 Cat.E8 Ai Sigg. Dirigenti Scolastici degli Istituti Superiori di II grado Statali e Paritari della Provincia di Vicenza e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO Report Progetto ERGO VALUTO SUM PON Valutazione e miglioramento (Codice 1-3-FSE-2009-3) Anno Scolastico 2012-2013 Relatore

Dettagli

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Approvato nella seduta di Consiglio del 10 gennaio 2014 Del.01/2014 IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI CONSIDERATO

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO PREMIO STOR-AGE Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO Art. 1 Oggetto e finalità Il premio STOR-AGE è un iniziativa volta a supportare lo sviluppo di progetti imprenditoriali

Dettagli

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici Laura Mengoni Milano, 24 febbraio 2011 Seminario di formazione per i dirigenti scolastici sui temi della

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

OGGETTO STRUTTURE SEMPLICI DIPARTIMENTALI E STRUTTURE SEMPLICI

OGGETTO STRUTTURE SEMPLICI DIPARTIMENTALI E STRUTTURE SEMPLICI 1 OGGETTO STRUTTURE SEMPLICI DIPARTIMENTALI E STRUTTURE SEMPLICI QUESITO (posto in data 31 luglio 2013) pongo un quesito relativo alla organizzazione gerarchica delle strutture operative semplici e semplici

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 2 - Direzione Generale Sviluppo Economico e le Attività Produttive

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE 12 DICEMBRE 2013 JOB MATCHPOINT Eliana Branca Direttore Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni

Dettagli

La Nostra Famiglia. Chi siamo:

La Nostra Famiglia. Chi siamo: Chi siamo: La Nostra Famiglia L'Associazione LA NOSTRA FAMIGLIA è un Ente Ecclesiastico civilmente riconosciuto con D.P.R. n. 765 del 19.6.58, che svolge anche attività ONLUS di assistenza sanitaria, socio-sanitaria,

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli