Real Estate Advisory. Lines of Service

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Real Estate Advisory. Lines of Service"

Transcript

1 Real Estate Advisory Lines of Service 1

2 Indice 1. Protos Overview pagg Premessa pag Lines of service pag Technical Advisory pagg Strategie di valorizzazione asset immobiliari pagg Appraisal pag Alta Sorveglianza di progetto pag Monitoraggio dei servizi immobiliari affidati in outsourcing pagg Energy & Sustanaibility Management pagg Transaction Technical Advisory pag Controllo tecnico ai fini assicurativi pag Lines of service/customers pag Track Record pag. 28

3 Overview Protos è una società di Technical Advisory completamente indipendente. Dal 1986, è presente in Italia e all estero come consulente tecnico e finanziario per committenti pubblici e privati, seguendo le varie fasi di realizzazione e gestione delle opere, con l obiettivo di fornire sempre un servizio indipendente, rigoroso e trasparente per Banche, Compagnie assicurative e riassicurative, Fondi d investimento e investitori istituzionali. I tre principali settori di operatività sono Infrastrutture e Ambiente, Energia e impiantistica, Immobiliare. Oggi Protos si avvale di una struttura operativa di circa 100 risorse tecniche altamente qualificate, operanti su tutto il territorio nazionale, selezionate in larga maggioranza nell ambito delle migliori realtà dell ingegneria civile ed impiantistica. La storia di Protos è stata scritta da tutti coloro che, con serietà e costanza, hanno lavorato alla costruzione di un progetto ambizioso, rendendo la società un referente di primo piano nel Technical Advisory

4 Overview Il core business è rappresentato dall analisi e dal monitoraggio dei rischi di natura prevalentemente tecnica di un progetto e dalle attività volte alla loro minimizzazione, per conto di Banche e Compagnie Assicurative coinvolte nel finanziamento o nell assicurazione dello stesso. Grazie a un team professionale multidisciplinare e altamente competitivo, Protos ha saputo adeguarsi alle nuove esigenze di mercato, ampliando le «linee di prodotto», soprattutto in relazione alle evoluzioni del project financing. Il valore della produzione, nel 2011, è di circa 15,5 milioni di euro. L accreditamento a livello nazionale e internazionale come player di riferimento è frutto di un costante alto livello di qualità e affidabilità del lavoro svolto, di competenze tecniche multi-settoriali e gestionali delle risorse, dell assetto della compagine sociale, del grado di indipendenza rigorosamente mantenuto (la società non svolge né direttamente né indirettamente alcuna attività di ingegneria, direzione lavori, progettazione, etc.). Il know how acquisito ha permesso a Protos, negli ultimi anni, di entrare anche in alcuni mercati emergenti (Sud Africa, America Latina, Israele, Europa dell Est ) con lo stesso modus operandi e la stessa deontologia professionale. 4

5 Mappa dei valori A B Etica: valore fondamentale Indipendenza B C C Rispetto della dignità delle persone D D Rispetto delle professionalità A F E Trasparenza G F Riservatezza G Integrità I nostri valori sono da sempre la forza portante del nostro brand. Il nostro codice di comportamento, così come tutte le nostre certificazioni,. rappresentano un reale ed effettivo modus operandi.

6 Shareholders e Governance Shareholders Board of Directors Franco Masera Luca Mazzoni Claudio Albertini Paolo Bavaresco Antonio Mansi Presidente Chief Executive Officer Management Pasquale Serlenga Lorenzo Brogini Giorgio Saraceno Luca Aprati Cristiano Egidi Chief Operating Officer Director Senior Manager Manager Manager Board of Auditors Alessandro Gambi Nicola Lorito Ilaria Capurso Presidente Sindaco effettivo Sindaco effettivo Revisore contabile PricewaterhouseCoopers S.p.A 6

7 Reputazione internazionale Nel 2011, l Infrastructure Journal Online ha classificato Protos tra le prime 10 società di Technical Advisory nel Project Finance nel settore delle Energie rinnovabili (Global category), e ha definito impressive il suo numero di commesse 7

8 Certificazioni Certificato di Accreditamento ACCREDIA n 034E Rev. 03, in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC ed quale Organismo di Ispezione tipo "A" nei seguenti settori: Costruzioni edili e delle opere di ingegneria civile e relative opere impiantistiche, opere di presidio e di difesa ambientale e di ingegneria naturalistica. Certificato DNV n AQ-ROM-SINCERT, in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2008 (ISO 9001:2008) per erogazione di servizi tra i quali: Monitoraggio e valutazione di progetti pubblici e privati; Valutazione di assets aziendali; Project Management. PricewaterhouseCoopers S.p.A.: la Società ha conferito incarico per la revisione legale triennale di bilancio ex articolo 2409 alla società di revisione PricewaterhouseCoopers S.p.A. iscritta all'albo dei revisori CONSOB n 43. 8

9 Premessa La struttura operativa di Protos, grazie a competenze multiprofessionali, ha saputo adattarsi alle oscillazioni tipiche del settore Real Estate, notoriamente complesso e frammentato, caratterizzato da fattori variabili, strettamente connessi ai cambiamenti politico-sociali e alla convergenza di interessi economici di grandi dimensioni (investitori istituzionali e non), dipendenti da tendenze macroeconomiche e microeconomiche, da un quadro normativo articolato, oltre che difficilmente prevedibili (volumi di compravendita, livello dei prezzi di vendita, tassi di assorbimento del mercato e tempistiche, dimensione dell offerta immobiliare). Protos, in oltre 25 anni di esperienza, ha acquisto un know how specialistico nel mercato immobiliare, vantando elevate competenze tecniche e professionali, approfondita conoscenza delle problematiche di settore per gli investitori, i gestori e i finanziatori, grande capacità di analisi per una corretta valutazione integrata dei rischi, attitudine all aggiornamento costante delle informazioni del settore. Protos rappresenta un punto di convergenza degli skill richiesti dal mercato immobiliare e ha le best practice per supportare finanziatori e investitori nella selezione e valutazione di progetti di investimento immobiliare e nella gestione di patrimoni immobiliari. 9

10 Lines of service Nel settore immobiliare, infrastrutturale ed impiantistico, Protos supporta, come Technical Advisor, soggetti investitori e/o finanziatori nella valutazione dei profili di rischio dei progetti e nella loro minimizzazione attraverso opportuni correttivi da adottare e nel monitoraggio delle performance dei progetti. In particolare, il core business nel Real Estate è rappresentato dalle attività: di supporto nella definizione delle strategie di valorizzazione del patrimonio immobiliare; di analisi di valore di immobili, progetti ed aree; di due diligence tecnica per Banche, Assicurazioni, Fondi, Società Immobiliari; di project monitoring /alta sorveglianza; di watch dog finalizzato alla gestione ed al controllo di interventi di ristrutturazione, riconversione, manutenzione e gestione di immobili ed impianti; di project & risk management; di monitoraggio delle attività di Property & Facility Management svolte da outsourcers; di ottimizzazione energetica degli edifici. 10

11 Technical Advisory L attività di Technical Advisory prevede l analisi dei profili di rischio e la loro minimizzazione attraverso l individuazione di opportune misure da adottare nelle fasi di progettazione, costruzione e gestione dei progetti. L attività è finalizzata a supportare le decisioni di finanziamento (Corporate Banking, Leasing) e di investimento (Fondi di investimento immobiliare) e prevede cinque fasi operative. ATTIVITÀ DI TECHNICAL ADVISORY 1 2 PIANIFICAZIONE FINANZIAMENTO 3 4 TERMINE DELLA 5 FASE DI DELL INVESTIMENTO DELL INVESTIMENTO COSTRUZIONE COSTRUZIONE IMMOBILIARE IMMOBILIARE FASE DI COLLAUDO FASE DI GESTIONE Due Diligence Tecnica: analisi del progetto, attività propedeutica alla decisione di investimento Valutazione dell iniziativa (dell area, dell immobile a regime, etc.) Due Diligence Tecnica: analisi del progetto, del Business Plan presentato dallo Sviluppatore Project Monitoring: monitoraggio tecnico delle fasi di costruzione Validazione degli stati d avanzamanto dei Lavori (SAL), legati al raggiungimento delle milestones contrattuali Monitoraggio della fase di commercializzazione Monitoraggio delle procedure di collaudo Monitoraggio della fase di gestione (attività previste nella gestione operativa, come commercializzazione, manutenzione, raggiungimento obiettivi economico-finanziari, etc.) Monitoraggio delle attività di Property & Facility Management 11

12 Technical Advisory L attività di Advisory prevede una Due Diligence Tecnica immobiliare e di mercato, finalizzata alla valutazione dei profili di rischio del progetto (Risk Analysis) attraverso l analisi degli aspetti tecnici, di mercato, economici, contrattuali ed autorizzativi di progetto, e attraverso la ricognizione della documentazione elaborata da terzi. In particolare, l attività prevede: valutazione degli aspetti tecnici, finalizzata alla verifica della completezza del progetto ed alla sua rispondenza alla normativa di riferimento, alla valutazione della affidabilità e gestione delle principali componenti di progetto, alla valutazione degli aspetti tecnici che contribuiscono alla definizione dei costi di investimento, di gestione e manutenzione, dei ricavi di progetto, delle contingencies; valutazione degli aspetti economici/finanziari, finalizzata alla verifica delle assunzioni di carattere tecnico su cui è impostato il piano economico-finanziario (costi di investimento, costi di gestione e manutenzione, ricavi, contingencies); valutazione degli aspetti contrattuali, finalizzata alla verifica degli aspetti tecnici dei principali contratti commerciali (contratti di fornitura, EPC, O&M) e del corretto dimensionamento delle penali e delle garanzie previste a protezione dei rischi di progetto; 12 valutazione degli aspetti autorizzativi, finalizzata alla verifica degli aspetti tecnici che influenzano la validità delle autorizzazioni alla realizzazione e gestione del progetto. valutazione degli aspetti di mercato, prendendo in esame gli scenari presenti e prevedibili, in grado di influenzare anche significativamente l evoluzione del progetto.

13 Technical Advisory Due Diligence tecnica, immobiliare e di mercato Analisi aspetti tecnici Verifica della completezza del progetto Rispondenza alla normativa di riferimento Valutazione degli aspetti tecnici per definizione costi di investimento, gestione e manutenzione Valutazione affidabilità e manutenibilità componenti del progetto Valutazione dei ricavi Valutazione contingencies PRE FINANCIAL CLOSE Analisi aspetti economici Analisi aspetti contrattuali Verifica assunzioni tecniche alla base del PEF Analisi di mercato Costi di investimento, gestione e manutenzione Ricavi Contingencies Stima del Valore di Mercato Verifica aspetti tecnici dei principali contratti Contratti di fornitura, EPC, O&M, etc. Dimensionamento delle penali Dimensionamento garanzie a protezione dei rischi di progetto Analisi aspetti autorizzativi Verifica aspetti tecnici sulla validità delle autorizzazioni per la realizzazione e gestione del progetto 13

14 Technical Advisory L attività di monitoraggio tecnico è svolta durante le fasi di costruzione e di gestione del progetto e include la verifica delle fasi di collaudo e la verifica della mancanza di elementi ostativi all erogazione parziale del finanziamento (Stati di Avanzamento dei Lavori). Nello specifico, l attività comprende: monitoraggio delle fasi di cantiere (preparazione, costruzione, testing e commissioning); verifica SAL, verifica tecnico-amministrativa degli Stati di Avanzamento Lavori, elaborati dall appaltatore e certificati e approvati dalla Direzione Lavori, al fine di accertare l avanzamento fisico dei lavori e/o il raggiungimento delle milestones contrattuali; assistenza durante le fasi di collaudo; monitoraggio della fase di commercializzazione; monitoraggio della gestione (management, maintenance, periodical report review, dati a consuntivo); Energy & Sustainability Management. L obiettivo è la verifica del rispetto dei vincoli contrattuali (tempistica, prestazioni, budget, garanzie). 14

15 Technical Advisory Project Monitoring, Validazione SAL, Monitoraggio SLA POST FINANCIAL CLOSE Fase di costruzione dell opera Fase di collaudo dell opera Fase di gestione dell opera Project Monitoring, con cadenza periodica Validazione SAL, in base ai tiraggi Monitoraggio delle Fasi di Collaudo Collaudo Provvisorio Collaudo Finale Monitoraggio della attività di gestione Monitoraggio Property Management; Monitoraggio Facility Management Energy & Sustainability Management 15

16 Strategie di valorizzazione asset immobiliari Nella gestione ottimale di patrimoni immobiliari delle Banche è fondamentale la conoscenza della consistenza del patrimonio (strumentale o gestito) e la consapevolezza dell importanza economica e sociale della sua amministrazione. Protos supporta i proprietari o i gestori intenzionati ad intraprendere azioni di valorizzazione e sviluppo del proprio patrimonio immobiliare, funzionale e non, nell individuazione di forme gestionali innovative coerenti con le linee strategiche. L obiettivo è di garantire strategie di sviluppo immobiliare compatibili con i Piani Urbanistici vigenti, individuando per ciascun sito l highest and best use, cioè la migliore alternativa possibile al fine di generare processi di valorizzazione e assicurare il massimo ritorno economico e finanziario, sia in caso di alienazione sia in caso di gestione del bene analizzato ed, eventualmente, trasformato. 16

17 Strategie di valorizzazione asset immobiliari Fasi del processo Consultazione autorità pubbliche Analisi strategica del patrimonio Due Diligence Highest and Best Use Vocazione del complesso immobiliare Ripartizione Funzionale Strategico/non Strategico Azioni di finanza immobiliare Cartolarizzazione Spin-off Fondo Immobiliare Valorizzazione del patrimonio 17

18 Appraisal Protos fornisce assistenza ai proprietari e ai gestori di immobili nell individuazione del più probabile valore di mercato di asset o sviluppi immobiliari, utilizzando modelli di stima e di reporting basati sulle best practice internazionali e compliance oriented (Standard RICS, IVS, Basilea, Banca d Italia, ABI). Protos ha acquisto un esperienza consolidata nei settori: terziario commerciale industriale/logistico alberghiero residenziale I punti di forza nell Appraisal, che hanno permesso a Protos di essere accreditata come player di riferimento nel settore, sono: la competenza tecnica nella determinazione del più probabile valore di mercato di immobili, derivante anche dall analisi dei profili di rischio identificati nella fase di Due Diligence; la capacità di selezionare validi osservatori immobiliari; l indipendenza (Protos non effettua alcuna attività commerciale nel settore). 18

19 Alta sorveglianza di progetto Project Planning & Control, Project Management e Technical Risk Management sono attività fondamentali nella gestione efficiente di un progetto di nuova realizzazione, ristrutturazione o riconversione, in quanto permettono di minimizzare i rischi connessi all investimento e proteggere gli interessi della committenza. L approccio metodologico del team Protos prevede le seguenti attività: organizzazione e coordinamento del gruppo di progetto durante le fasi di studio preliminare, progettazione, costruzione e gestione; verifica della cantierabilità del progetto; analisi ed approfondimento degli aspetti progettuali con un approccio proattivo che integra i ruoli della committenza, del gruppo di progettazione e dell appaltatore ed è focalizzato sull'adozione delle tecniche di Value Engineering e Constructability Review; analisi preventiva dei rischi tecnici di progetto (risk advisor e definizione della matrice dei rischi), definizione di adeguate coperture assicurative e relativi monitoraggi e controlli tecnici durante la fase di costruzione; cost-benefit analysis; normalizzazione del rischio; pianificazione e controllo delle attività del progetto; assistenza nella gestione delle punch list; alta sorveglianza dei lavori durante la fase di progettazione e costruzione. 19

20 Monitoraggio dei servizi immobiliari gestiti in outsourcing Negli ultimi anni Protos ha risposto all esigenza delle grandi aziende di avere un monitoraggio continuo delle attività di gestione operativa dei servizi immobiliari (Property e Facility management), forniti da uno o più outsourcer. L esperienza acquisita da Protos nel controllo tecnico consente non solo di verificare gli scostamenti dagli obiettivi prefissati, ma anche di recepire velocemente nuove esigenze dei clienti, offrendo sempre un servizio aggiornato e migliorato in termini di qualità, disponibilità e affidabilità. Protos utilizza un approccio integrato costituito da: revisione e la standardizzazione delle procedure per il controllo dei livelli di servizio (SLA Service Level Agreement) contrattualizzati; messa a punto di una metodologia per la definizione di standard omogenei nel: Property management (gestione rapporti locativi, aspetti fiscali, management risk, ciclo passivo etc.), Facility management (pianificazione interventi, gestione tecnica, servizi al fabbricato ed agli impianti, Project & Construction management etc.); misurazione quali-quantitativa dei livelli di servizio in relazione agli obiettivi prefissati contrattualmente ed il benchmarking con gli standard di mercato. 20

21 Monitoraggio dei servizi immobiliari gestiti in outsourcing 21 I vantaggi dell attività di Protos, rispetto ad una gestione interna di questi controlli sono: indipendenza nell azione di controllo particolarmente apprezzata dai soggetti preposti ai controlli sulla governance (CdA, Collegi Sindacali, Vigilanza B.I.; Consob etc.) ; efficacia dell azione in relazione alle curve di esperienza maturate da Protos, operando per molti Gestori Immobiliari con necessità del tutto simili; Cost control molto più efficace, in relazione alla quantità di informazioni di benchmark disponibili; costo del controllo diventa variabile e può essere dilatato o ristretto in funzione della necessità di controllo; possibilità di effettuare i controlli in-joint con le risorse interne (co-sourcing) allo scopo di ridurre ulteriormente il costo del servizio; possibilità di beneficiare di sistemi reporting sui KPI di controllo già sviluppati ed efficienti. I principali risultati attesi sono: attuazione di politiche di cost saving e cost control; effetto deterrente (Watch Dog); conoscenza puntuale delle attività e delle prestazioni dell outsourcer; controllo dei tempi di esecuzione delle attività gestionali e degli interventi; implementazione di sistemi di supporto al bilancio e alla rendicontazione periodica; efficientamento/armonizzazione delle procedure di affidamento, controllo tecnico e svolgimento dei servizi; efficace supporto alla valorizzazione del patrimonio immobiliare.

22 Energy & Sustainability Management Un modello gestionale «virtuoso» non può più prescindere da valutazioni sulla sostenibilità ambientale, sia per adeguarsi alle nuove direttive nazionali e internazionali sia in virtù di una crescente sensibilità dell opinione pubblica e degli enti istituzionali verso i temi ambientali. I vantaggi di un approccio ecosostenibile nella gestione di immobili e impianti sono molteplici, ad esempio: aumento di valore dell asset; riduzione dei costi di gestione; responsabilità sociale di impresa (sustainable business); ottimizzazione degli spazi; riduzione della produzione di rifiuti; miglioramento della qualità degli ambienti e della soddisfazione degli occupanti. Protos, grazie a una struttura tecnica specializzata, è in grado di dare supporto strategico ed operativo nella gestione degli aspetti energetico-ambientali, utilizzando un approccio metodologico integrato che consta di diverse fasi, come l individuazione e l adozione di politiche gestionali e manutentive idonee, l implementazione di interventi edili ed impiantistici nel rispetto dei dispositivi legislativi e delle best practices internazionali, l analisi delle modalità operative affinché seguano un iter logico (PLAN-DO- CHECK-ACT), implementando Sistemi di Gestione Energia (ISO 50001) e Ambiente (ISO 14001) con un focus sui principali protocolli di Sostenibilità Energetico-Ambientale (LEED, ITACA). 22

23 Energy & Sustainability Management Ambiti operativi Il concetto di sostenibilità ambientale può essere applicato nei settori residenziale, terziario, industriale e trasporti. «Pilastri» fondamentali di un approccio operativo integrato e multidisciplinare sono: Energy Management, Water Management, Waste Management, Environmental Management. Aree di intervento Ambiti operativi Energy Management Water Management Waste Management Environmental Management Edifici Impianti Politiche gestionali, manutentive, Life Cycle Assessment, Carbon Footprint. Politiche gestionali, manutentive, modifiche impiantistiche, impianti ad alta Efficienza Energetica, Autogenerazione da Fonti Rinnovabili, Building Management Systems, Life Cycle Assessment Politiche gestionali, manutentive, Carbon Footprint. Politiche gestionali, manutentive, Life Cycle Assessment, Carbon Footprint, getione delle acque meteoriche e grigie, gestione idrica Politiche gestionali, manutentive, Life Cycle Assessment, Carbon Footprint, materiali di riciclo e naturali, riduzione dei rifiuti. Politiche gestionali, manutentive, Life Cycle Assessment, gestione dei fluidi frigorigeni, gestione dei gas estinguenti, riciclo dei materiali. Politiche gestionali, manutentive, Life Cycle Assessment, Carbon Footprint. Politiche gestionali, manutentive, Life Cycle Assessment, gestione dei fluidi frigorigeni, gestione dei gas estinguenti, riciclo dei materiali 23 Attività Sito Politiche gestionali, PC e periferiche ad alta efficienza, Green Procurement, Life Cycle Assessment, Carbon Footprint Politiche gestionali, Green Procurement, mobilità sostenibile, Carbon Footprint. Politiche gestionali, Life Cycle Assessment, Carbon Footprint. Politiche gestionali, Green Procurement, gestione Irrigazione del verde Politiche gestionali, Life Cycle Assessment, Carbon Footprint, Green Procurement, riciclo dei materiali, raccolta differenziata Politiche gestionali, Green Procurement, Life Cycle Assessment, isole ecologiche. Politiche gestionali, manutentive, Life Cycle Assessment, gestione dei fluidi frigorigeni, gestione dei gas estinguenti, riciclo dei materiali Politiche gestionali, Green Procuremen, mobilità sostenibile, green space management

24 Energy & Sustainability Management Implementazione della Metodologia PIANIFICAZIONE ATTUAZIONE CONTROLLO IMPLEMENTAZIONE CORRETTIVI Linee guida sul consumo energia e risorse (energia, acqua, rifiuti, climalteranti etc) Linee guida per la progettazione e gestione efficiente del sistema edificioimpianto Data Entry stato di fatto ed analisi preliminare delle soluzioni Matrice finale sulle soluzioni implementabili e benfici attesi/target Implementazione delle soluzioni individuate nelle schede di feed-back Monitoraggio e reporting periodico dei Key Performance Indicators e dei Service Level Agreement Individuazione delle criticità riscontrate Confronto con i benchmark internazionali Verifica dei benefici attesi/target Azioni correttive sulle criticità evidenziate Azioni correttive sugli eventuali mancati raggiungimenti dei benefici attesi/target Revisione a consuntivo dei benefici attesi/target La pianificazione e la successiva attuazione delle soluzioni Best Practice consente di attuare un virtuoso processo di valorizzazione 24

25 Transaction Technical Advisory Protos, in qualità di Transaction Technical Advisor, fornisce assistenza tecnico-valutativa di asset immobiliari nelle diverse procedure (cessione, acquisizione, fusione e cessione di partnership di progetti immobiliari ed industriali). Protos supporta i soggetti investitori, Banche e Fondi, durante la fase di compravendita di immobili e/o di progetti di sviluppo, analizzando tali progetti e gli assets oggetto della transazione e individuando i principali rischi tecnici correlati alla transazione. L attività può essere svolta a supporto della parte acquirente (buy side), venditrice (sell side) o di entrambe, in forma indipendente. La Transaction Technical Advisory è finalizzata alla valutazione degli aspetti tecnici, di mercato, economici, contrattuali ed autorizzativi di progetto riguardanti: l analisi di valore degli immobili (anche in una logica di redditività prospettica); la predisposizione di un rapporto di Due Diligence Immobiliare e Tecnica finalizzata alla valutazione del progetto nel suo complesso ed in particolare degli aspetti tecnici, di mercato, economici, contrattuali ed autorizzativi; risk allocation; la predisposizione di un information memorandum. 25

26 Controllo tecnico ai fini assicurativi Il Controllo tecnico a fini assicurativi svolto da Protos fornisce alla Compagnia di Assicurazioni un analisi sul profilo dei rischi associati al rilascio delle coperture assicurative (CAR, Alop, Decennale Postuma, etc.). Il Controllo Tecnico finalizzato al rilascio di polizza decennale postuma è richiesto in ambito contrattuale, ed è necessario in relazione ai seguenti obblighi di legge: edilizia privata: Legge 210/2004 e D.Lgs 122/2005; appalti pubblici: D.M. 123/04, D.Lgs 163/2006 (Codice Appalti) e successive modifiche ed integrazioni. In tale ambito, Protos si occupa dell individuazione delle principali criticità progettuali ed esecutive delle opere, monitorando la loro evoluzione durante la fase di costruzione e verificando la corretta rispondenza dell eseguito al progetto, e conduce l analisi del rischio residuo a lavori ultimati

27 Lines of service/customers CUSTOMERS LINES OF SERVICES Banca Fondo di investimento Compagnie assicurative Soggetti istituzionali Gruppi immobiliari Technical Advisory X X Valorizzazione asset immobiliari X X X X X Appraisal X X X Alta Sorveglianza di Progetto X X Monitoraggio Property & Facility Management X X X X X Energy & Sustainability Management X X X X X Transaction Technical Advisory X X X Controllo Tecnico a fini assicurativi X X 27

28 Protos Track Record Il track record di Protos dimostra una consolidata esperienza nei settori di riferimento e un alto livello di affidabilità, riconosciuto in Italia e all estero. I numeri di seguito sono soltanto un istantanea approssimativa dei lavori seguiti da Protos con differenti lines of service. La reference list completa può essere richiesta a Real Estate Più di 300 progetti immobiliari; 50 strutture ospedaliere; più di 30 parcheggi. Infrastructure Oltre 200 opere infrastrutturali tra strade-autostrade, ferrovie, metropolitane, interporti; più di 30 porti; 20 opere idrauliche. 28 Energy & Power Più di impianti fotovoltaici; oltre 60 impianti eolici; oltre 50 centrali a biomasse, oltre 20 centrali idroelettriche; 20 impianti di trattamento/combustione rifiuti; 50 impianti di cogenerazione/teleriscaldamento e alimentati a combustibili tradizionali.

29 Via Livenza, Roma Tel Fax Via Vittor Pisani, Milano Tel Fax

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI Asset, Property e facility management Roma 28 febbraio 2015 Relatore: Ing. Juan Pedro Grammaldo Argomenti trattati nei precedenti incontri Principi di Due Diligence

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi

La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi Survey Risultati INDICE Pagina 1 Prefazione... 4 2 Premessa... 6 3 Informazioni generali...7 3.1 3.2 3.3 3.4 4 7 8 11 12 Organizzazione della funzione

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

CATALOGO FORMAZIONE 2015

CATALOGO FORMAZIONE 2015 CATALOGO FORMAZIONE 2015 www.cogitek.it Sommario Introduzione... 4 Area Tematica: Information & Communication Technology... 5 ITIL (ITIL is a registered trade mark of AXELOS Limited)... 6 Percorso Formativo

Dettagli

L analisi economico finanziaria dei progetti

L analisi economico finanziaria dei progetti PROVINCIA di FROSINONE CIOCIARIA SVILUPPO S.c.p.a. LABORATORI PER LO SVILUPPO LOCALE L analisi economico finanziaria dei progetti Azione n. 2 Progetti per lo sviluppo locale LA FINANZA DI PROGETTO Frosinone,

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Buone prassi di conservazione del patrimonio BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando con scadenza 9 aprile 2015 Buone prassi di conservazione del

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

AzzeroCO2 : Servizi informatici, gestionali e consulenziali a servizio degli Asset Manager. Novembre 2014

AzzeroCO2 : Servizi informatici, gestionali e consulenziali a servizio degli Asset Manager. Novembre 2014 AzzeroCO2 : Servizi informatici, gestionali e consulenziali a servizio degli Asset Manager Novembre 2014 AZZEROCO 2 AzzeroCO 2 è una società di consulenza energetico-ambientale creata da Legambiente, Kyoto

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Gli Standard hanno lo scopo di:

Gli Standard hanno lo scopo di: STANDARD INTERNAZIONALI PER LA PRATICA PROFESSIONALE DELL INTERNAL AUDITING (STANDARD) Introduzione agli Standard L attività di Internal audit è svolta in contesti giuridici e culturali diversi, all interno

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

VERIFICA DEI PROGETTI DI OPERE PUBBLICHE AI FINI DELLA VALIDAZIONE CODICE DEGLI APPALTI E NUOVO REGOLAMENTO ATTUATIVO

VERIFICA DEI PROGETTI DI OPERE PUBBLICHE AI FINI DELLA VALIDAZIONE CODICE DEGLI APPALTI E NUOVO REGOLAMENTO ATTUATIVO VERIFICA DEI PROGETTI DI OPERE PUBBLICHE AI FINI DELLA VALIDAZIONE CODICE DEGLI APPALTI E NUOVO REGOLAMENTO ATTUATIVO RELATORE : ING. PAOLO MOLAIONI ING. PIETRO FRATINI 1) LE ORIGINI DELLA VERIFICA DEL

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad.

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista Il ruolo del Nomad. Marco Fumagalli Responsabile Capital Markets Ubi Banca

Dettagli

Cagliari, 22 luglio 2010

Cagliari, 22 luglio 2010 Cagliari, 22 luglio 2010 L azione dell Ance L Associazione Nazionale Costruttori Edili si è da sempre posta l obiettivo di supportare le imprese associate nella adozione di strumentazione organizzativa

Dettagli

Progetto BPR: Business Process Reengineering

Progetto BPR: Business Process Reengineering Progetto BPR: Business Process Reengineering Riflessioni frutto di esperienze concrete PER LA CORRETTA INTERPRETAZIONE DELLE PAGINE SEGUENTI SI DEVE TENERE CONTO DI QUANTO ILLUSTRATO ORALMENTE Obiettivo

Dettagli