Nuovo standard per la massima sicurezza dei prodotti alimentari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuovo standard per la massima sicurezza dei prodotti alimentari"

Transcript

1 INFORMAZIONE PER LA STAMPA / 08 marzo 2013 Nuovo standard per la massima sicurezza dei prodotti alimentari L impegno di Schütz per la sicurezza del prodotto e dei processi produttivi Leader fra i produttori di imballaggi industriali, Schütz fa certificare i propri stabilimenti in tutto il mondo conformemente alla FSSC (Food Safety System Certification). Foodcert, il nuovo standard di Schütz nel segmento premium, garantisce la completa sicurezza degli IBC e dei fusti in PE per i prodotti alimentari - standard che supera di gran lunga i requisiti di legge. Selters.- Solitamente appena si accenna alla sicurezza dei prodotti alimentari nel trasporto con imballaggi in materiale plastico si pensa automaticamente al materiale utilizzato. Uno dei motivi: la legislazione prescrive inequivocabilmente le caratteristiche che questi materiali possono avere. Oltretutto esclude determinate sostanze, prescrive procedimenti di controllo e impone i valori limite consentiti, ad es. per la migrazione. Tuttavia, concentrarsi esclusivamente sul materiale in realtà oggi significa non centrare affatto le esigenze del mercato. Viste le attuali direttive del settore questo è assolutamente insufficiente. La FDA statunitense (Food and Drug Administration) e le direttive europee in materia si limitano a definire i requisiti minimi. Foodcert, il nuovo standard, ridefinito, di Schütz soddisfa invece più del necessario gli attuali requisiti vigenti nell industria dei generi alimentari. L azienda garantisce la totale sicurezza del prodotto e del processo al di là del solo materiale, lungo l intera supply chain. Schütz Foodcert: un nuovo standard all avanguardia Gli IBC e i fusti di Schütz con certificazione Foodcert soddisfano non solo tutte le prescrizioni del diritto internazionale vigente in materia alimentare. Essi rispettano anche numerose misure supplementari per la minimizzazione del rischio, vengono prodotti just-in-time secondo le esigenze specifiche dei clienti e sono assolutamente tracciabili. Alla luce di ciò, Schütz sta facendo certificare man mano tutti i suoi stabilimenti di produzione nel mondo conformemente alla più recente norma industriale FSSC (Food Safety System Certification che unisce i requisiti della norma ISO con alcuni prerequisiti racchiusi nel PAS 223). I siti di Selters (Germania), Killala (Irlanda), Montlingen (Svizzera), Moerdijk

2 (Paesi Bassi), Marcoussis (Francia), Doraville (USA) Guarulhos (Brasile), Shanghai (Cina), Tianjin (Cina) e Nilai (Malesia) hanno già portato a termine questo processo. Altri stabilimenti sono attualmente in fase di preparazione e seguiranno a breve. Tale certificazione del sistema viene riconosciuta dalla GFSI (Global Food Safety Initiative), un associazione di produttori e rivenditori di generi alimentari, leader di mercato. Quest iniziativa si adopera in particolar modo per la sicurezza del consumatore e la cooperazione nell ambito della catena di produzione. Misure di prevenzione per la massima sicurezza Poiché solitamente i grossi imballaggi industriali vengono adoperati all inizio della catena di prodotti alimentari - ad esempio per concentrati, semilavorati e materie prime alimentari - un qualsiasi danno, per quanto minimo, può causare un enorme effetto moltiplicatore. La minimizzazione del rischio pertanto è in tal contesto particolarmente importante! I massimi requisiti di sicurezza richiedono intensi programmi di prevenzione: Schütz ha pertanto implementato numerosi concetti HACCP (Hazardous Analysis and Critical Control Points) conformemente alla norma PAS 223 (Publicly Available Standard), congiuntamente alla norma ISO (International Organization for Standardization), vigenti per gli edifici, gli impianti e l intera area di produzione. Tra essi si annoverano precise norme d igiene per i collaboratori e programmi di pulizia per i posti di lavoro. A ciò si aggiungono misure per prevenire la presenza di corpi estranei o polvere, controlli microbiologici periodici delle acque di lavorazione e dell aria di soffiaggio, la protezione nella gestione dei rifiuti nonché la gestione dell emergenza, rottura vetri e coltelli. Le prescrizioni e controlli di manutenzione per le macchine, la lotta antiparassitaria sistematica nell intera area dello stabilimento (Pest Control), le disposizioni per l uso controllato di tutti i materiali da lavoro, in particolar modo i prodotti chimici, ed un arrivo merci sicuro completano il pacchetto. Customizzato, rintracciabile e just-in-time Gli imballaggi Schütz Foodcert vengono prodotti esclusivamente sulla base di ordini individuali, secondo le esigenze specifiche dei clienti. La produzione just-intime serve a prevenire a priori il rischio di una contaminazione. Gli otri interni dell IBC ad esempio vengono condotti direttamente all assemblaggio finale ed assemblati immediatamente dopo la fase di soffiaggio. Un ulteriore vantaggio: ogni fase di produzione e ogni componente è riconducibile inequivocabilmente al rispettivo imballaggio. L identificazione con sistema di codice a barre ne consente la completa tracciabilità - persino a livello di batch e processo! Un ulteriore vantaggio: su richiesta Schütz assegna numeri di identificazione individuali per articolo o imballaggio. Gli imballaggi pronti vengono caricati e spediti direttamente, senza stoccaggio. Se la spedizione deve aver luogo in un secondo momento, anche in questo caso non c è alcun problema: i container ed i fusti vengono conservati in appositi vani chiusi. Ulteriori calotte in plastica, in opzione, offrono un ulteriore protezione. Le componenti già pronte come i coperchi filettati, le valvole di scarico o i tappi connettori vengono imballati igienicamente e conservati anch essi a parte.

3 IBC FDA: standard consolidato nel segmento del Food. Il presupposto ideale per lo sviluppo di nuovi modelli Foodcert è il know-how acquisito con decenni di esperienza: Schütz produce infatti da oltre 30 anni soluzioni di imballaggio per questa particolare applicazione. I container conformi a standard FDA oggi in commercio soddisfano già le direttive del materiale della Food and Drug Administration statunitense e dell Ue. Per tutti gli imballaggi di Schütz - con standard FDA o Foodcert valgono le seguenti regole: tutti gli otri dell IBC nonché valvole, coperchi filettati, corpi, coperchi e tappi vengono prodotti utilizzando esclusivamente HDPE nuovo. Le materie prime adoperate, come i colori e le guarnizioni utilizzati, sono idonei all uso alimentare. Le componenti che possono venire a contatto con il prodotto contenuto sono sottoposte a prove di migrazione. Nella produzione si rinuncia consapevolmente all uso di silicone o altri lubrificanti. Oltre ai già collaudati modelli FDA, con la nuova serie di qualità premium, Schütz fornisce soluzioni d imballaggio che, per la prima volta, documentano l assoluta sicurezza del materiale, del prodotto e del processo, soddisfacendo i requisiti oggi di gran lunga più esigenti dell industria alimentare. I clienti industriali che puntano su Foodcert sono pertanto ben preparati ad affrontare anche in futuro il segmento del Food. Oltretutto soddisfano anche le esigenze dei propri clienti, i consumatori finali: in un sondaggio condotto da Infratest-dimap per conto del Ministero Federale dell Agricoltura nel gennaio 2013 due terzi (il 65%) dei tedeschi dichiarano infatti che l interesse per i generi alimentari e relativi metodi di produzione negli ultimi anni è aumentato. Caratteri (incl. spazi e titoli): Foto: Con i prodotti premium Foodcert Schütz definisce un nuovo standard nell industria dei prodotti alimentari - dando alla sicurezza la massima priorità.

4 Foto: Particolari misure di prevenzione Foodcert: le componenti prefabbricate come i coperchi filettati restano confezionati igienicamente fino ad assemblaggio finale; i collaboratori indossano protezioni come dettato da specifiche norme d igiene.

5 Foto: Gli IBC e fusti Schütz Foodcert soddisfano le moderne esigenze del segmento del Food, inclusa la certificazione conforme alla recentissima norma industriale FSSC Foto: Il nuovo logo di Schütz Foodcert. La serie premium dello specialista degli imballaggi garantisce piena sicurezza del materiale, del prodotto e del processo.

6 Foto: Il nuovo standard nell industria dei prodotti alimentari: gli IBC Schütz Foodcert vengono prodotti just-in-time secondo le esigenze specifiche del cliente e sono rintracciabili sull intera linea. Schütz GmbH & Co. KGaA è stata fondata nel La sede centrale dell azienda si trova a Selters, nel Westerwald (Germania). Schütz ha 38 siti produttivi in tutto il mondo ed occupa oltre persone. Con le sue tre divisioni di business Industrial Packaging, Energy Systems e Industry Services, Schütz occupa diverse posizioni di leadership nei corrispondenti mercati. Questa impresa familiare è un importante innovatore e trendsetter. Come produttore leader internazionale di packaging di alta qualità per il trasporto (Intermediate Bulk Container, fusti in acciaio e materie plastiche), Schütz offre ai suoi clienti soluzioni con sistema completo e su misura per la supply chain del cliente. Nell ambito di un sistema circolare chiuso presente in tutte le principali nazioni industrializzate del mondo, Schütz Ticket Service si occupa del ritiro e del ricondizionamento di IBC vuoti: un sistema che realizza la filosofia di sostenibilità di questo gruppo imprenditoriale. I sistemi di riscaldamento a pavimento, olio combustibile e gas di scarico di Schütz rispondono alle esigenze di carattere pratico e sono economici. Grazie ad una tecnica innovativa ed un servizio completo soddisfano pertanto anche i requisiti più esigenti in termini di ecocompatibilità. Schütz vanta un elevato grado di integrazione verticale della produzione e relativa creazione di valore aggiunto in seno alla propria azienda. Tutti i prodotti vengono fabbricati in impianti propri; tutti gli impianti di produzione e fabbricazione vengono sviluppati e prodotti in casa. Caratteri nella casella (incl. spazi): Per ulteriori informazioni: SCHÜTZ GmbH & Co. KGaA, Schützstraße 12, D Selters Tel.: +49(0)2626/77-274, fax: +49(0)2626/77-365, hd s agentur für presse- und öffentlichkeitsarbeit, Rößlerstr. 7, D Wiesbaden Tel.: +49(0) /-113, fax: +49(0) , In caso di uso redazionale preghiamo di inviare una copia all agenzia indicata a lato.

RITIRO E RICONDIZIONAMENTO DI IBC IN TUTTO IL MONDO

RITIRO E RICONDIZIONAMENTO DI IBC IN TUTTO IL MONDO RITIRO E RICONDIZIONAMENTO DI IBC IN TUTTO IL MONDO La soluzione sostenibile per i vostri container vuoti: lo SCHÜTZ TICKET SERVICE. La sicurezza di un ambiente intatto e l uso sostenibile delle risorse

Dettagli

ISO 22000 SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE

ISO 22000 SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE ISO 22000 SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE Lo standard ISO 22000 si applica a tutte le organizzazioni direttamente o indirettamente coinvolte nella filiera alimentare. La norma è compatibile

Dettagli

interpack 2014: articolo tecnico n. 4 Imballaggi per beni industriali: alta tecnologia in condizioni difficili

interpack 2014: articolo tecnico n. 4 Imballaggi per beni industriali: alta tecnologia in condizioni difficili interpack 2014: articolo tecnico n. 4 Imballaggi per beni industriali: alta tecnologia in condizioni difficili L energia elettrica e le materie prime rincarano sempre di più, le limitate capacità di carico

Dettagli

GLI STANDARD VOLONTARI PER LA SICUREZZA ALIMENTARE. Santina Modafferi

GLI STANDARD VOLONTARI PER LA SICUREZZA ALIMENTARE. Santina Modafferi GLI STANDARD VOLONTARI PER LA SICUREZZA ALIMENTARE Santina Modafferi QUALITY ENVIRONMENT SAFETY ENERGY PRODUCT INSPECTION TRAINING Milano, 16 febbraio 2012 INDUSTRIA ALIMENTARE: Una delle più importanti

Dettagli

ISO 22000 ed. 05: solo una nuova norma o uno strumento di governo degli standard di prodotto esistenti?

ISO 22000 ed. 05: solo una nuova norma o uno strumento di governo degli standard di prodotto esistenti? ISO 22000 l unica norma universale per il Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare ISO 22000 ed. 05: solo una nuova norma o uno strumento di governo degli standard di prodotto esistenti? Cremona,

Dettagli

DNV Business Assurance

DNV Business Assurance DNV Business Assurance Sicurezza alimentare e Sostenibilità: la sfida nel packaging Marco Omodei Salè AIBO: Desenzano del Garda 27 giugno 2013 Agenda Chi è DNV Business Assurance Scenario Food Supply Chain

Dettagli

Quale è il ruolo delle certificazioni nel settore alimentare con riferimento alla filiera dei cereali: quali, quante, troppe?

Quale è il ruolo delle certificazioni nel settore alimentare con riferimento alla filiera dei cereali: quali, quante, troppe? Quale è il ruolo delle certificazioni nel settore alimentare con riferimento alla filiera dei cereali: quali, quante, troppe? Simona Gullace CERTIFICAZIONE Procedura volontaria mediante la quale una terza

Dettagli

CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE -Qualita - - Sicurezza - - Tracciabilita -

CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE -Qualita - - Sicurezza - - Tracciabilita - CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE -Qualita - - Sicurezza - - Tracciabilita - LA FIDUCIA DEL CONSUMATORE NEI CONFRONTI DEL COMPARTO PRODUTTIVO SI E NOTEVOLMENTE RIDOTTA NEGLI ULTIMI ANNI Industrializzazione

Dettagli

CATALOGO CORSI 2015. In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla 6 10124 Torino Italy info@incos-consulting.com Mob: +39 349 2577085

CATALOGO CORSI 2015. In.Co.S srl International Consultant Service Via Guastalla 6 10124 Torino Italy info@incos-consulting.com Mob: +39 349 2577085 CATALOGO CORSI 2015 INDICE CORSI APPROVATI DA ENTE DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ACCREDITATO ISO/IEC 17024... 3 ISO 9001:08 SISTEMI DI GESTIONE QUALITÀ... 4 ISO 22000:05 SISTEMI DI GESTIONE DELLA

Dettagli

Energy Marine Business Assurance Transport & Infrastructures ENVIRONMENT & SUSTAINABILITY. Food Certification, Inspection & Services

Energy Marine Business Assurance Transport & Infrastructures ENVIRONMENT & SUSTAINABILITY. Food Certification, Inspection & Services INNOVATION Energy Marine Business Assurance Transport & Infrastructures ENVIRONMENT & SUSTAINABILITY Food Certification, Inspection & Services il mercato Il RINA si rivolge al mercato dell Agroalimentare

Dettagli

LE CERTIFICAZIONI VOLONTARIE PER IL PACKAGING A CONTATTO CON GLI ALIMENTI

LE CERTIFICAZIONI VOLONTARIE PER IL PACKAGING A CONTATTO CON GLI ALIMENTI LE CERTIFICAZIONI VOLONTARIE PER IL PACKAGING A CONTATTO CON GLI ALIMENTI Isabella d Adda QUALITY ENVIRONMENT SAFETY ENERGY PRODUCT INSPECTION TRAINING Arezzo, 28 Settembre 2012 Fatturato di 127 miliardi

Dettagli

CATALOGO CORSI AREA AGROALIMENTARE

CATALOGO CORSI AREA AGROALIMENTARE CATALOGO CORSI AREA AGROALIMENTARE Anno 2013 Per tutte le aziende della filiera agro-alimentare, la gestione dei rischi legati alla Qualità, Salute & Sicurezza, Ambiente è diventata un importante priorità.

Dettagli

La ISO 22000 nel packaging alimentare e il regolamento sui materiali a contatto con alimenti (MCA)

La ISO 22000 nel packaging alimentare e il regolamento sui materiali a contatto con alimenti (MCA) La ISO 22000 nel packaging alimentare e il regolamento sui materiali a contatto con alimenti (MCA) 1 Scopo e campo di applicazione della ISO 22000 SCOPO: si applica quando una organizzazione delle filiera

Dettagli

07/04/2015 GLI SCHEMI DI CERTIFICAZIONE IN AMBITO PACKAGING PER ALIMENTI: UNI EN 15593, BRC/IOP E GMP FEFCO

07/04/2015 GLI SCHEMI DI CERTIFICAZIONE IN AMBITO PACKAGING PER ALIMENTI: UNI EN 15593, BRC/IOP E GMP FEFCO 07/04/2015 GLI SCHEMI DI CERTIFICAZIONE IN AMBITO PACKAGING PER ALIMENTI: UNI EN 15593, BRC/IOP E GMP FEFCO Perché Certificarsi Ottemperare agli obblighi di legge Soddisfare le richieste dei clienti Perché

Dettagli

La sostenibilità e la certificazione volontaria come valore per il mercato del vino. 22 ottobre 2014 Ing. Maurizio De Francesco Genagricola SpA

La sostenibilità e la certificazione volontaria come valore per il mercato del vino. 22 ottobre 2014 Ing. Maurizio De Francesco Genagricola SpA La sostenibilità e la certificazione volontaria come valore per il mercato del vino La crescente attenzione del consumatore per i temi della sicurezza alimentare e la contemporanea richiesta di garanzie

Dettagli

LA NORMATIVA VOLONTARIA PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE

LA NORMATIVA VOLONTARIA PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE LA NORMATIVA VOLONTARIA PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE Santina Modafferi Federchimica, 13 settembre 2010 QUALITY ENVIRONMENT SAFETY ENERGY PRODUCT INSPECTION TRAINING CERTIQUALITY SALUTE E

Dettagli

Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare

Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare Job Area: I master di Alta Specializzazione Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare IL MASTER TI PREPARA A RIVESTIRE IL RUOLO DI ESPERTO NELLA PROGETTAZIONE,

Dettagli

Rintracciabilità e Sicurezza alimentare

Rintracciabilità e Sicurezza alimentare Rintracciabilità e Sicurezza alimentare Rintracciabilità garantita con il CSB-System Rintracciabilità garantita con il CSB-System Programmato per il successo I Rintracciabilità e Sicurezza alimentare Certificazione

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE VALORIZZAZIONE DEL PRODOTTO. Cremona 22 Ottobre 2014

LA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE VALORIZZAZIONE DEL PRODOTTO. Cremona 22 Ottobre 2014 LA CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE VALORIZZAZIONE DEL PRODOTTO Cremona 22 Ottobre 2014 Standard sicurezza alimentare: trend nazionale e internazionale PREMESSA Certificazione nel settore agro-alimentare

Dettagli

Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare

Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare Job Area: I master di Alta Specializzazione Il Responsabile della Qualità e della Sicurezza alimentare nella filiera agro-alimentare IL MASTER TI PREPARA A RIVESTIRE IL RUOLO DI ESPERTO NELLA PROGETTAZIONE,

Dettagli

Sicurezza igienico sanitaria per macchine, impianti e loro componenti a contatto con gli alimenti

Sicurezza igienico sanitaria per macchine, impianti e loro componenti a contatto con gli alimenti SIAB 2010 Verona Fiere 26 maggio 2010 Sicurezza igienico sanitaria per macchine, impianti e loro componenti a contatto con gli alimenti Dr. Gianpietro Boieri Produzione materiali a contatto: caratteristiche

Dettagli

Consulenza e organizzazione aziendale, consulenza e servizi nel settore ICT

Consulenza e organizzazione aziendale, consulenza e servizi nel settore ICT Consulenza e organizzazione aziendale, consulenza e servizi nel settore ICT e-mail : info.itgolasolutions@gmail.com Q Sistemi Qualità consulenza e formazione La nostra società è composta da un Team di

Dettagli

Conformità alle normative sulla sicurezza alimentare aumentando produttività e redditività

Conformità alle normative sulla sicurezza alimentare aumentando produttività e redditività Settore alimentare Conformità alle normative News 1 Conformità alle normative sulla sicurezza alimentare aumentando produttività e redditività Le questioni di sicurezza alimentare sono sufficienti a portare

Dettagli

LE CERTIFICAZIONI DI QUALITÀ NEL SETTORE AGRO-ALIMENTARE

LE CERTIFICAZIONI DI QUALITÀ NEL SETTORE AGRO-ALIMENTARE LE CERTIFICAZIONI DI QUALITÀ NEL SETTORE AGRO-ALIMENTARE 1 L'obbedienza da parte di un produttore, agli standard fissati dalle norme volontarie viene garantita e certificata attraverso una: Certificazione

Dettagli

Identificazione e selezione mirata di lubrificanti sicuri nella filiera e nei processi di produzione alimentare e farmaceutica

Identificazione e selezione mirata di lubrificanti sicuri nella filiera e nei processi di produzione alimentare e farmaceutica Identificazione e selezione mirata di lubrificanti sicuri nella filiera e nei processi di produzione alimentare e farmaceutica Dove si applica un lubrificante Agricoltura Dove si applica un lubrificante

Dettagli

SISTEMI DI QUALITA. Cosa Consente Standard di riferimento

SISTEMI DI QUALITA. Cosa Consente Standard di riferimento SISTEMI DI QUALITA Standard Definizione Campo di Applicazione Obiettivo Requisiti Oggetti della Certificazione Cosa Consente Standard di riferimento ISO 9001: Sistema di Gestione per Qualità internazionale

Dettagli

Food Safety System Certification 22000. fssc 22000

Food Safety System Certification 22000. fssc 22000 Food Safety System Certification 22000 fssc 22000 Certificazione del sistema di gestione della sicurezza alimentare FSSC 22000 La FSSC 22000, Certificazione del sistema di gestione della sicurezza alimentare

Dettagli

La norma internazionale sulla sicurezza alimentare nella ristorazione collettiva

La norma internazionale sulla sicurezza alimentare nella ristorazione collettiva La norma internazionale sulla sicurezza alimentare nella ristorazione collettiva Cremona, 26 ottobre 2007 Clementina Clementi- food technical development 1 La norma internazionale sulla sicurezza alimentare

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2016

CALENDARIO CORSI 2016 SAFER, STER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 9 66409 - Fax +39 9 68324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvgl.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO CORSI

Dettagli

L'EXPORT DELLE IMPRESE AGROALIMENTARI CERTIFICAZIONI PER L'ESPORTAZIONE

L'EXPORT DELLE IMPRESE AGROALIMENTARI CERTIFICAZIONI PER L'ESPORTAZIONE L'EXPORT DELLE IMPRESE AGROALIMENTARI CERTIFICAZIONI PER L'ESPORTAZIONE SISTEMI DI GESTIONE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE REQUISITI PER QUALSIASI ORGANIZZAZIONE NELLA FILIERA ALIMENTARE Torino 29 maggio

Dettagli

31.12.2004: pronti per la rintracciabilità. La carne in scatola. Convegno AITA. Verona, 27 novembre 2003 Giancarlo Mosca. Kraft Foods International

31.12.2004: pronti per la rintracciabilità. La carne in scatola. Convegno AITA. Verona, 27 novembre 2003 Giancarlo Mosca. Kraft Foods International 31.12.2004: pronti per la rintracciabilità La carne in scatola Convegno AITA Verona, 27 novembre 2003 Giancarlo Mosca Rintracciabilità Regolamento CE 178/2002 del 28 gennaio2002 che stabilisce i principi

Dettagli

Recall and crisis management negli standard volontari di certificazione del settore alimentare

Recall and crisis management negli standard volontari di certificazione del settore alimentare Recall and crisis management negli standard volontari di certificazione del settore alimentare Maria Chiara Ferrarese Responsabile Divisione agro, food & packaging e Responsabile Progettazione e Innovazione,

Dettagli

L'EXPORT DELLE IMPRESE AGROALIMENTARI CERTIFICAZIONI PER L'ESPORTAZIONE E PRESENTAZIONE PROGETTO TUTTOFOOD

L'EXPORT DELLE IMPRESE AGROALIMENTARI CERTIFICAZIONI PER L'ESPORTAZIONE E PRESENTAZIONE PROGETTO TUTTOFOOD L'EXPORT DELLE IMPRESE AGROALIMENTARI CERTIFICAZIONI PER L'ESPORTAZIONE E PRESENTAZIONE PROGETTO TUTTOFOOD SISTEMI DI GESTIONE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE REQUISITI PER QUALSIASI ORGANIZZAZIONE NELLA FILIERA

Dettagli

GMP e HACCP. I principali rischi di aziende non certificate sono:

GMP e HACCP. I principali rischi di aziende non certificate sono: GMP e HACCP Tramite un accurata selezione dei fornitori, con molti anni di esperienza sul mercato farmaceutico e cosmetico, tutti i prodotti ESSENS possono esporre il certificato d origine GMP riconosciuto

Dettagli

Alessandro Banterle e Alessia Cavaliere. Dipartimento di Economia e Politica Agraria, Agro-alimentare e Ambientale Università degli Studi di Milano

Alessandro Banterle e Alessia Cavaliere. Dipartimento di Economia e Politica Agraria, Agro-alimentare e Ambientale Università degli Studi di Milano LA TRACCIABILITÀ DEI PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI: UN ANALISI DELLE IMPLICAZIONI ECONOMICHE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE E PER I CONSUMATORI Alessandro Banterle e Alessia Cavaliere Dipartimento di Economia

Dettagli

L applicazione del pacchetto igiene nell industria alimentare. Dott. Rocco SCIARRONE Direttore Dipartimento Prevenzione Az.

L applicazione del pacchetto igiene nell industria alimentare. Dott. Rocco SCIARRONE Direttore Dipartimento Prevenzione Az. L applicazione del pacchetto igiene nell industria alimentare Dott. Rocco SCIARRONE Direttore Dipartimento Prevenzione Az.Ulss 12 Veneziana c è chi ha detto: In azienda il problema sarà risolto definitivamente

Dettagli

Improving performance, reducing risk. Verifica indipendente per aiutarvi a gestire i rischi di sicurezza alimentare e sostenibilità

Improving performance, reducing risk. Verifica indipendente per aiutarvi a gestire i rischi di sicurezza alimentare e sostenibilità Improving performance, reducing risk Verifica indipendente per aiutarvi a gestire i rischi di sicurezza alimentare e sostenibilità 2 Il settore alimentare affronta oggi richieste sempre crescenti in materia

Dettagli

La norma internazionale sulla gestione della sicurezza alimentare (ISO 22000) nell attuale contesto legislativo

La norma internazionale sulla gestione della sicurezza alimentare (ISO 22000) nell attuale contesto legislativo La norma internazionale sulla gestione della sicurezza alimentare (ISO 22000) nell attuale contesto legislativo Il Pacchetto igiene : la normativa europea cogente in materia di sicurezza alimentare Maria

Dettagli

Corsi di Formazione. Settori Alimentare e Packaging

Corsi di Formazione. Settori Alimentare e Packaging Corsi di Formazione per la Sicurezza Alimentare Settori Alimentare e Packaging Tutti i corsi proposti possono essere personalizzati per soddisfare al meglio le reali necessità delle aziende clienti Catalogo

Dettagli

Sistemi integrati Ambiente Sicurezza Qualità Non solo un vincolo di legge o di mercato, ma una concreta opportunità di sviluppo del business.

Sistemi integrati Ambiente Sicurezza Qualità Non solo un vincolo di legge o di mercato, ma una concreta opportunità di sviluppo del business. MADE HSE 1 MADE HSE Sistemi integrati Ambiente Sicurezza Qualità Non solo un vincolo di legge o di mercato, ma una concreta opportunità di sviluppo del business. MADE nasce dalla sinergia di competenze

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2016

CALENDARIO CORSI 2016 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvgl.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Bureau Veritas Italia Spa - Div. Certificazione

Bureau Veritas Italia Spa - Div. Certificazione Bureau Veritas Italia Spa - Div. Certificazione La Norma ISO 22000 Comparazione con BRC-IFS Roberta Prati Ottobre 2007 For the benefit of business and people Proliferazione delgi standard Requisiti di

Dettagli

BRC Version 7 LE PRINCIPALI CARENZE RILEVATE PRESSO LE AZIENDE ALIMENTARI. Santina Modafferi Firenze, 10 Aprile 2015

BRC Version 7 LE PRINCIPALI CARENZE RILEVATE PRESSO LE AZIENDE ALIMENTARI. Santina Modafferi Firenze, 10 Aprile 2015 BRC Version 7 LE PRINCIPALI CARENZE RILEVATE PRESSO LE AZIENDE ALIMENTARI Santina Modafferi Firenze, 10 Aprile 2015 LE NON CONFORMITA NON CONFORMITA CRITICA MAGGIORE MINORE DEVIAZIONE Deviazione di importanza

Dettagli

ECOBULK SCHÜTZ cos è che lo rende speciale:

ECOBULK SCHÜTZ cos è che lo rende speciale: SCHÜTZ ECOBULK ECOBULK SCHÜTZ cos è che lo rende speciale: Una soluzione completa. 04 05 Disponibilità in tutto il mondo. 06 07 Handling e performance. 08 09 Qualità e affidabilità. 10 11 Tecnologie innovative.

Dettagli

Consulenza Tecnica. Acustica Ambientale CURRICULUM. Spett. Ordine degli Architetti P.za Dante Alighieri 3 27100 Pavia

Consulenza Tecnica. Acustica Ambientale CURRICULUM. Spett. Ordine degli Architetti P.za Dante Alighieri 3 27100 Pavia Spett. Ordine degli Architetti P.za Dante Alighieri 3 27100 Pavia CURRICULUM S.d.S. Studio Service srl è stato costituito il 08.03.1997 avente per oggetto sociale: la prestazione di servizi diretti ad

Dettagli

È IL NUMERO CHE TUTELA IL CONSUMATORE, OVVERO LA CERTIFICAZIONE ISO PIÙ RESTRITTIVA SULLA SICUREZZA ALIMENTARE

È IL NUMERO CHE TUTELA IL CONSUMATORE, OVVERO LA CERTIFICAZIONE ISO PIÙ RESTRITTIVA SULLA SICUREZZA ALIMENTARE FEDERICO GAI Gestione Aziendale Innovativa 22000 È IL NUMERO CHE TUTELA IL CONSUMATORE, OVVERO LA CERTIFICAZIONE ISO PIÙ RESTRITTIVA SULLA SICUREZZA ALIMENTARE Genova, Palazzo Ducale, Sala Camino mercoledì

Dettagli

GLI SCHEMI BRC-IFS I parte

GLI SCHEMI BRC-IFS I parte GLI SCHEMI BRC-IFS I parte LE CERTIFICAZIONI PER GESTIRE: ISO 9001 = qualità ISO 14001 - EMAS = ambiente SA 8000 = etica ISO 22000 = sicurezza alimentare PER LA D.O.: BRC IFS GLOBAL GAP = ortofrutta PER

Dettagli

Corso per alimentaristi

Corso per alimentaristi PROCEDURE DI AUTOCONTROLLO (Reg. CE 852/04) Fino a tempi relativamente recenti si riteneva, da parte dei produttori di alimenti e degli organi preposti alla vigilanza, che il controllo della qualità e

Dettagli

La rintracciabilità nell ambito delle certificazioni di qualità e le attestazioni di origine. Dott. Agr. Lorenzo Moretti

La rintracciabilità nell ambito delle certificazioni di qualità e le attestazioni di origine. Dott. Agr. Lorenzo Moretti La rintracciabilità nell ambito delle certificazioni di qualità e le attestazioni di origine Dott. Agr. Lorenzo Moretti QUALITÀ IN EUROPA Merceologica Nutrizionale Ambientale Di origine Igienico-sanitaria

Dettagli

Press kit. Rexam Pharma. AFI Symposium, Rimini, Italy 10-12 giugno 2009

Press kit. Rexam Pharma. AFI Symposium, Rimini, Italy 10-12 giugno 2009 Giugno 2009 Press kit Rexam Pharma AFI Symposium, Rimini, Italy 10-12 Press kit e foto ad alta risoluzione scaricabili da : http://www.rexam.com/tradeevents Contacts Rexam Pharma, Communication Manager,

Dettagli

SCHÜTZ ENERGY SYSTEMS impiantistica, che crea spazio vitale.

SCHÜTZ ENERGY SYSTEMS impiantistica, che crea spazio vitale. SCHÜTZ ENERGY SYSTEMS impiantistica, che crea spazio vitale. SCHÜTZ BATTERIETANK 1 SCHÜTZ Il nome SCHÜTZ è sinonimo per prodotti innovativi e altamente qualitativi nel settore della lavorazione delle materie

Dettagli

PRIMUS VI OFFRE LA MIGLIORE DIFESA

PRIMUS VI OFFRE LA MIGLIORE DIFESA HYGIENE ESPERTI IN IGIENE GLI STUDI DIMOSTRANO CHE LA BIANCHERIA È UN FATTORE DI RISCHIO PER IL TRASFERIMENTO DELLE INFEZIONI E DEI SUPERBATTERI Dal 10 al 15% delle infezioni nosocomiali (che porta a una

Dettagli

Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008

Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008 Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008 Per dare evidenza dell'efficace gestione organizzativa dell'azienda. Sistema di gestione ambientale - ISO 14001:2004 Per

Dettagli

Materiali a contatto con gli alimenti (MCA): obblighi di legge e normativa volontaria. Seminari QualyFood Cremona 04/06/2010 Paolo Brusutti

Materiali a contatto con gli alimenti (MCA): obblighi di legge e normativa volontaria. Seminari QualyFood Cremona 04/06/2010 Paolo Brusutti Materiali a contatto con gli alimenti (MCA): obblighi di legge e normativa volontaria Seminari QualyFood Cremona 04/06/2010 Paolo Brusutti Contenuti: panoramica del settore, dei materiali e delle problematiche

Dettagli

DHL EXPRESS FOR FOOD IL MADE IN ITALY SULLE TAVOLE DI TUTTO IL MONDO

DHL EXPRESS FOR FOOD IL MADE IN ITALY SULLE TAVOLE DI TUTTO IL MONDO DHL EXPRESS FOR FOOD IL MADE IN ITALY SULLE TAVOLE DI TUTTO IL MONDO GLI INGREDIENTI FONDAMENTALI DI OGNI SPEDIZIONE Grazie alla propria gamma di servizi ad orario, DHL Express è in grado di esportare

Dettagli

Persone con intuizioni ed entusiasmo, protagoniste di una nuova era. Tech your way

Persone con intuizioni ed entusiasmo, protagoniste di una nuova era. Tech your way Persone con intuizioni ed entusiasmo, protagoniste di una nuova era. Tech your way VISION Assecondiamo la globalizzazione dei mercati, l internazionalizzazione e la diffusione delle alleanze strategiche,

Dettagli

TECNOLOGIA DEL LAVAGGIO INDUSTRIALE

TECNOLOGIA DEL LAVAGGIO INDUSTRIALE TECNOLOGIA DEL LAVAGGIO INDUSTRIALE PULIZIA FOCALIZZATA SUL COMPONENTE www.durr.com IL LAVAGGIO INDUSTRIALE EFFICIENTE E SOSTENIBILE ADATTO PER OGNI VOSTRA VOSTRA NECESSITÀ NECESSITÀ Raggiungere il grado

Dettagli

dell industria alimentare Industry Fact Sheet Settembre 2012

dell industria alimentare Industry Fact Sheet Settembre 2012 Soluzioni intelligenti per l igiene e la sicurezza delle operazioni dell industria alimentare Industry Fact Sheet Settembre 2012 Soluzioni intelligenti per l igiene e la sicurezza delle operazioni dell

Dettagli

Corso UNAAPI: HACCP. a cura di Roberto Barbero

Corso UNAAPI: HACCP. a cura di Roberto Barbero Corso UNAAPI: HACCP a cura di Roberto Barbero Materiale didattico utilizzato per i moduli formativi organizzati dall UNAAPI. Ogni riproduzione ed uso è possibile solo se precedentemente concordata con

Dettagli

Standard alimentari. Tutto da un unico fornitore

Standard alimentari. Tutto da un unico fornitore Standard alimentari Tutto da un unico fornitore bio.inspecta e q.inspecta supportano le aziende del settore alimentare nel costante rafforzamento della loro posizione sul mercato. La nostra offerta comprende

Dettagli

MANUALE HACCP. Giugno 2011. Valorizzazione turistico-ambientale dell area di Përmet e dei suoi prodotti tipici AID8669/CESVI/ALB

MANUALE HACCP. Giugno 2011. Valorizzazione turistico-ambientale dell area di Përmet e dei suoi prodotti tipici AID8669/CESVI/ALB MANUALE HACCP Giugno 2011 Valorizzazione turistico-ambientale dell area di Përmet e dei suoi prodotti tipici AID8669/CESVI/ALB Finanziato dal Ministero Affari Esteri Italiano Analisi del rischio nei punti

Dettagli

NORME PER LA VENDITA DI PRODOTTI ALIMENTARI GESTIONE DELL AUTOCONTROLLO NELLE BOTTEGHE

NORME PER LA VENDITA DI PRODOTTI ALIMENTARI GESTIONE DELL AUTOCONTROLLO NELLE BOTTEGHE NORME PER LA VENDITA DI PRODOTTI ALIMENTARI E GESTIONE DELL AUTOCONTROLLO NELLE BOTTEGHE Dr. Maurizio Mangelli Responsabile Sicurezza PRINCIPALI NORME DI RIFERIMENTO PER LA VENDITA DI PRODOTTI ALIMENTARI

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Pag. 1 di 8 Sommario 1. L Azienda 2. L attività 3. I vantaggi 4. I servizi 5. Il processo 6. La tecnologia 7. Qualità, Sicurezza, Ambiente ed Etica 8. Ricerca e Cultura 9. Referenze

Dettagli

Piano di autocontrollo alimentare secondo il sistema HACCP con indicazioni di corretta prassi igienica ESEMPIO STAMPA. Edizione Descrizione Data

Piano di autocontrollo alimentare secondo il sistema HACCP con indicazioni di corretta prassi igienica ESEMPIO STAMPA. Edizione Descrizione Data Manuale H.A.C.C.P (ai sensi del Reg. CE 852/2004) Piano di autocontrollo alimentare secondo il sistema HACCP con indicazioni di corretta prassi igienica LOGO AZIENDALE AZIENDA ESEMPIO Indirizzo: Via, 8

Dettagli

TUTELA ALIMENTARE - FOOD DEFENSE

TUTELA ALIMENTARE - FOOD DEFENSE TUTELA ALIMENTARE - FOOD DEFENSE Workshop SICUREZZA ALIMENTARE LA FOOD DEFENSE PER LA TUTELA DEGLI ALIMENTI ALESSANDRO ROMERO TECNOLOGO ALIMENTARE Venerdì 1 marzo 2013 ore 14:30-18:30 Aula Magna - DISSPA

Dettagli

Food Safety Management System La Norma Uni En Iso 22000:2005

Food Safety Management System La Norma Uni En Iso 22000:2005 Programme ENPI Italia Tunisia 2007 2013 Projet AGROMED QUALITY ref. 024 Activité d.1.1: Organisation d activités de formation frontale et à distance à Tunis et à Caltanissetta sur la qualité, la traçabilité

Dettagli

Servizi per l industria del mobile

Servizi per l industria del mobile Engineering by Häfele Servizi per l industria del mobile Una forte partnership con Häfele Engineering. Oggi è indubbiamente essenziale disporre di partner efficienti, forti di un esperienza nel settore,

Dettagli

UNI EN ISO 22716:2008: Cosmetici

UNI EN ISO 22716:2008: Cosmetici UNI EN ISO 22716:2008: Cosmetici Pratiche di buona fabbricazione (GMP) - Linee Guida sulle Pratiche di Buona Fabbricazione GLOBAL MACRO TRENDS Global Macro Trends Crescita della popolazione Globalizzazione

Dettagli

Scatola nera per merci sensibili.

Scatola nera per merci sensibili. Scatola nera per merci sensibili. Data logger testo 184: monitoraggio della temperatura e documentazione dati durante il trasporto di prodotti alimentari e farmaceutici. testo 184 Temperature perfette

Dettagli

Questa lezione tratta il sistema HACCP e la sua applicazione come viene presentata dal Codex Alimentarius

Questa lezione tratta il sistema HACCP e la sua applicazione come viene presentata dal Codex Alimentarius Questa lezione tratta il sistema HACCP e la sua applicazione come viene presentata dal Codex Alimentarius 1 Il Codex ha accettato il sistema HACCP come il migliore strumento per garantire la sicurezza

Dettagli

MANGIMI & FITOFARMACI - AUTOCONTROLLO E CONTROLLO UFFICIALE INCONTRO FORMATIVO PER LE IMPRESE OPERANTI NELL AZIENDA ULSS 4 - THIENE 11 APRILE 2013

MANGIMI & FITOFARMACI - AUTOCONTROLLO E CONTROLLO UFFICIALE INCONTRO FORMATIVO PER LE IMPRESE OPERANTI NELL AZIENDA ULSS 4 - THIENE 11 APRILE 2013 RIFERIMENTI NORMATIVI Reg. (CE) n 183/2005 Requisiti per l igiene dei mangimi Reg. (CE) n 767/2009 Etichettatura dei mangimi Reg. (CE) n 178/2002 Procedure sulla sicurezza alimentare Reg. (CE) n 852/2004

Dettagli

SERVICE 2 3.0 08/2015-IT. MicroStop. Contenitori per sterilizzazione e accessori

SERVICE 2 3.0 08/2015-IT. MicroStop. Contenitori per sterilizzazione e accessori SERVICE 2 3.0 08/2015-IT MicroStop Contenitori per sterilizzazione e accessori Contenitori per sterilizzazione MicroStop Il ponte ideale tra sala operatoria, smaltimento, sterilizzazione e stoccaggio,

Dettagli

PRESENTAZIONE SISTEMA HACCP

PRESENTAZIONE SISTEMA HACCP PRESENTAZIONE SISTEMA HACCP L'HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) è un sistema di autocontrollo igienico che ogni operatore nel settore della produzione di alimenti deve mettere in atto

Dettagli

Quali modelli organizzativi efficaci

Quali modelli organizzativi efficaci Quali modelli organizzativi efficaci Il sistema CONAI Piero Perron Vicepresidente CONAI Intervento al VIII Forum G.I. Federalimentare 17 Settembre 2011 La gestione degli imballaggi Il sistema CONAI e i

Dettagli

On-Site Audit: pianificazione, esecuzione e formalizzazione. Sartirana Marina

On-Site Audit: pianificazione, esecuzione e formalizzazione. Sartirana Marina On-Site Audit: pianificazione, esecuzione e formalizzazione Sartirana Marina On-Site Audit: step critico nell iter di approvazione Parte fondamentale dell iter approvativo di un supplier è quella relativa

Dettagli

MASTER A CHI È INDIRIZZATA QUESTA INIZIATIVA? PERCHÉ MASTER IN ALTO APPRENDISTATO? QUANTO COSTA ALL AZIENDA E AL LAUREATO? QUANDO E DOVE?

MASTER A CHI È INDIRIZZATA QUESTA INIZIATIVA? PERCHÉ MASTER IN ALTO APPRENDISTATO? QUANTO COSTA ALL AZIENDA E AL LAUREATO? QUANDO E DOVE? MASTER UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MASTER IN ALTO APPRENDISTATO PROCESSI PRODUTTIVI CHIMICO-BIOLOGICI Monitoraggio, sicurezza, tecnologia, qualità e sostenibilità Progetto di Master Universitario

Dettagli

La rintracciabilità e gli schemi internazionali di certificazione (BRC, IFS, e ISO 22000)

La rintracciabilità e gli schemi internazionali di certificazione (BRC, IFS, e ISO 22000) La rintracciabilità e gli schemi internazionali di certificazione (BRC, IFS, e ISO 22000) Fiera di Cremona - Ottobre 2005 CERMET è nato nel 1985 per valorizzare l'immagine dell'azienda Italia rafforzando

Dettagli

L applicazione della normativa HACCP nell agroindustria. Dott. Rocco SCIARRONE Direttore Dipartimento Prevenzione Az.

L applicazione della normativa HACCP nell agroindustria. Dott. Rocco SCIARRONE Direttore Dipartimento Prevenzione Az. L applicazione della normativa HACCP nell agroindustria Dott. Rocco SCIARRONE Direttore Dipartimento Prevenzione Az.Ulss 12 Veneziana SALUBRITA Assenza di rischi per la salute del consumatore GENUINITA

Dettagli

THYSSEN SONNENBERG RECYCLING LEADER NEL RICICLO DEI ROTTAMI FERROSI

THYSSEN SONNENBERG RECYCLING LEADER NEL RICICLO DEI ROTTAMI FERROSI THYSSEN SONNENBERG RECYCLING LEADER NEL RICICLO DEI ROTTAMI FERROSI 1 TSR GROUP La TSR Recycling GmbH & Co. KG, più semplicemente conosciuta come TSR, ha sede in Germania ed è una delle società europee

Dettagli

Programmi e Servizi di Certificazione

Programmi e Servizi di Certificazione Programmi e Servizi di Certificazione Il Marchio NSF apre le porte in tutto il mondo In più di 80 Paesi, enti di controllo e ispettori cercano e rispettano il marchio NSF. Per garantirvi che il vostro

Dettagli

L USO DI BOTTIGLIE IN PET PER IL CONFEZIONAMENTO DI ACETO DI VINO

L USO DI BOTTIGLIE IN PET PER IL CONFEZIONAMENTO DI ACETO DI VINO L USO DI BOTTIGLIE IN PET PER IL CONFEZIONAMENTO DI ACETO DI VINO dr. Michele Moretti, Ponti S.p.A. 1 Perché sostituire il vetro? Logica di mercato confezioni in materiale plastico già presenti in tutta

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

ErP e nuove etichette energetiche

ErP e nuove etichette energetiche ErP e nuove etichette energetiche Tutto quello che devi sapere sull'efficienza energetica dei sistemi di riscaldamento. L energia che accende il futuro ErP e nuove etichette energetiche: il futuro dei

Dettagli

LEADER NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI TESSILE E ABBIGLIAMENTO

LEADER NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI TESSILE E ABBIGLIAMENTO LEADER NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI TESSILE E ABBIGLIAMENTO M2LOG NASCE DALL ESPERIENZA DEL GRUPPO MIROGLIO I NUMERI CHE FANNO LA DIFFERENZA 2POLI LOGISTICI DI SMISTAMENTO CAPI E

Dettagli

La logistica di CEVA per il settore Machinery Integratore di competenze e visibilità lungo la catena logistica

La logistica di CEVA per il settore Machinery Integratore di competenze e visibilità lungo la catena logistica La logistica di CEVA per il settore Machinery Integratore di competenze e visibilità lungo la catena logistica Davide Albanesi, Auto & Industry Sales Director, CEVA Italy Bologna, 19 Marzo 2015 Agenda

Dettagli

Università di Genova Facoltà di Scienze MFN Corso di studi in Scienze biologiche. Monitoraggio di parametri di processo ed ambientali

Università di Genova Facoltà di Scienze MFN Corso di studi in Scienze biologiche. Monitoraggio di parametri di processo ed ambientali Università di Genova Facoltà di Scienze MFN Corso di studi in Scienze biologiche Monitoraggio di parametri di processo ed ambientali Docente: Dott.ssa Francesca Balocco HACCP HACCP è l acronimo di Hazard

Dettagli

KeyKeg Tecnologie innovative Massima qualità e durata di conservazione a magazzino Leggerezza Efficienza Accesso a nuovi mercati Sostenibile

KeyKeg Tecnologie innovative Massima qualità e durata di conservazione a magazzino Leggerezza Efficienza Accesso a nuovi mercati Sostenibile 02 KeyKeg Tecnologie innovative Massima qualità e durata di conservazione a magazzino Leggerezza Efficienza Accesso a nuovi mercati Sostenibile Eccellenti opportunità di sviluppo del marchio Erogazione

Dettagli

BUSINESS ASSURANCE DNV GL SAFER, SMARTER, GREENER. 15 October, 2014 DNV GL 2013

BUSINESS ASSURANCE DNV GL SAFER, SMARTER, GREENER. 15 October, 2014 DNV GL 2013 BUSINESS ASSURANCE DNV GL 1 15 October, 2014 SAFER, SMARTER, GREENER Chi siamo SUSTAINABLE BUSINESS PERFORMANCE Tra i principali Enti di certificazione a livello mondiale, DNV GL - Business Assurance supporta

Dettagli

Consulenza sugli adempimenti di legge in merito all'igiene alimentare (R. CE 852/2004 ex D.Lgs. 155/97);

Consulenza sugli adempimenti di legge in merito all'igiene alimentare (R. CE 852/2004 ex D.Lgs. 155/97); Il Manuale di Autocontrollo come da Reg.CE 852/2004 (D.Lgs. 155/97) Il " Pacchetto Igiene " D.L.vo 193/2007 del 6/11/2007 Cosa offre S.S.I. Sistemi e Soluzioni per l Impresa: Consulenza sugli adempimenti

Dettagli

F&B PACKAGING. Food and Beverage Packaging I punti chiave

F&B PACKAGING. Food and Beverage Packaging I punti chiave F&B PACKAGING Food and Beverage Packaging I punti chiave PREMESSA La presente linea guida fornisce indicazioni generali sulle questioni fondamentali che caratterizzano la filiera del packaging, con un

Dettagli

Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia

Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia E.ON Connecting Energies Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia Volete ridurre i costi energetici della vostra azienda? Avete obiettivi ambientali ambiziosi? La sicurezza

Dettagli

Dalla parte di chi produce: tra richieste della GDO e Partner Logistici affidabili

Dalla parte di chi produce: tra richieste della GDO e Partner Logistici affidabili Dalla parte di chi produce: tra richieste della GDO e Partner Logistici affidabili Parma 04 novembre 2010 Hotel Parma e Congressi 1 Dalla parte di chi produce: tra richieste della GDO Kraft Foods mission:

Dettagli

Il GRUPPO CREMONINI Cremonini Gruppo Cremonini Inalca IF&B

Il GRUPPO CREMONINI Cremonini Gruppo Cremonini Inalca IF&B Il GRUPPO CREMONINI Il nome Cremonini è sinonimo di Eccellenza italiana nel settore agroalimentare. Il Gruppo, fondato grazie all iniziativa imprenditoriale di Luigi Cremonini, si è distinto sia a livello

Dettagli

PRESS KIT. ICSE Booth 16 E 24 Milano, Italia 2-4 Ottobre, 2007

PRESS KIT. ICSE Booth 16 E 24 Milano, Italia 2-4 Ottobre, 2007 PRESS KIT PRESS KIT ICSE Booth 16 E 24 Milano, Italia 2-4 Ottobre, 2007 PRESS KIT I. Prodotti chiave lanciati nel 2007 II. III. i. Pharma presenta la capsula CRC/TE con riempimento in linea del dessiccante

Dettagli

Politica del Sistema di Gestione Salute, Sicurezza e Ambiente (Politica HSE)

Politica del Sistema di Gestione Salute, Sicurezza e Ambiente (Politica HSE) Procedura Politica del Sistema di Gestione Salute, Sicurezza e Ambiente (Politica HSE) TITOLO PROCEDURA TITOLO PRPOCEDURA TITOLO PROCEDURA MSG DI RIFERIMENTO: MSG HSE 1 Questo pro hse documento 009 eniservizi

Dettagli

AZIENDALE. ovunque e in qualunque momento PRESENTAZIONE. RaviolificioLombardini traditions, today www.mammagaia.it.

AZIENDALE. ovunque e in qualunque momento PRESENTAZIONE. RaviolificioLombardini traditions, today www.mammagaia.it. PRESENTAZIONE AZIENDALE Pronti a servirvi ovunque e in qualunque momento Affidatevi a noi con fiducia RaviolificioLombardini traditions, today www.mammagaia.it qualità fornitori scelti e certificati, nessun

Dettagli

AMBITO VOLONTARIO. normazione volontaria per la certificazione dei processi aziendali e/o dei prodotti per la definizione di standard qualitativi

AMBITO VOLONTARIO. normazione volontaria per la certificazione dei processi aziendali e/o dei prodotti per la definizione di standard qualitativi AMBITO VOLONTARIO normazione volontaria per la certificazione dei processi aziendali e/o dei prodotti per la definizione di standard qualitativi La certificazione è l'insieme delle procedure e delle attività,

Dettagli

Riferimenti incrociati ISO 9001:2000 e Codex Alimentarius

Riferimenti incrociati ISO 9001:2000 e Codex Alimentarius Riferimenti incrociati ISO 9001:2000 e Codex Alimentarius 3.0 Programmi Prerequisito ISO 4.2.1-5.1-5.3 La Direzione si impegna a favore di un sistema di gestione della sicurezza attraverso la politica

Dettagli