Fitelab TS 1 dicembre 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fitelab TS 1 dicembre 2011"

Transcript

1 Fitelab TS 1 dicembre 2011 Esperienza ventennale nel Laboratorio di Tossicologia e Farmacologia di Patologia Clinica. Dalla nascita del Sevizio in Procreazione Medicalmente Assistita

2 Da tecnico di laboratorio di Patologia Clinica a tecnico di lab. IVF Seguire un percorso di formazione in Centri Universitari specializzati per acquisire competenze professionali al fine di gestire tutti gli aspetti del Laboratorio che vanno dalla tecnica, alla gestione, alla qualità Imparare a lavorare in sterilità

3 Equipe Multidisciplinare ginecologo andrologo biologo tecnico di laboratorio infermiera professionale oss

4 Fecondazione Assistita: incontro di gameti: ovocita-spermatozoo coppia fertile

5 Fecondazione Assistita: incontro gameti: ovocita-spermatozoo Coppia infertile

6 Tecnico di laboratorio P.M.A. Lavoro differenziato: Attività fuori cicli P.M.A. Settimana operativa I.V.F.

7 GESTIONE LABORATORIO BIOLOGICO Settimane non operative (2) Studio campioni seminali Processazione agoaspirati e biopsie testicolari (Tesa, Tese) Attività crioconservazione materiale seminale e bioptico: Banca del Seme

8 GESTIONE LABORATORIO BIOLOGICO Settimane non operative (1) Controllo materiale di consumo e gestione magazzino Controllo materiale d uso e sterilizzazione Ordine terreni e reagenti vari in funzione attività programmata

9 Attività antecedente settimana P.M.A. Preparazione incubatori : decontaminazione ed umidificazione Controllo dell appropriatezza livelli CO 2 e temperatura settati Verifica piani termostatati Avvio del laboratorio: preparazione piastre, pre-incubazione terreni ed olio per cultura cellulare

10 Lavorazione Gameti: Spermatozoi Ovociti

11 Caratteristiche seme: spermatozoi e plasma seminale Va incontro a coagulazione immediatamente dopo l emissione Si liquefa in un tempo varabile fra minuti dall emissione Ha un ph compreso fra 6.2 e7.8 ed il valore può essere di importanza diagnostica fondamentale nella diagnostica delle AZOOSPERMIE per stabilire la diagnosi di ostruzione.

12 Classificazione del materiale seminale Normospermia ( > 20 mil/ml) Oligospermia ( < 20 mil /ml ) Criptozoospermia (< 1 mil/ml ) Azoospermia

13 Capacitazione Definizione: 1) rimozione dal campione seminale delle sostanze che inibiscono la motilità degli spermatozoi, 2) selezione degli spermatozoi più mobili 3) attivazione ulteriore della loro motilità onde consentire la penetrazione della zona pellucida da parte di uno di essi

14 Le tecniche Swim up da strato Swim up da pellet Centrifugazione in gradienti discontinui TESA, TESE su pazienti azospermici

15 Recupero spz nel paziente azospermico TESA: Agoaspirazione testicolare (TEsticular Sperm Aspiration) TESE: Biopsia testicolare (TEsticular Sperm Estraction) Trattamento materiale bioptico per individuazione spermatozoi ed eventuale successiva CRIOCONSERVAZIONE

16 Banca del Seme Ricevimento pazienti per Consenso informato alla crioconservazione con spiegazioni ad eventuali domande Crioconservazione prolungata per Pazienti oncologici o con malattie che potrebbero portare a sterilità Crioconservazione pazienti per procedura IVF

17 Banca del Seme Trattamento preliminare del seme e/o del materiale bioptico Miscelazione del seme o del materiale bioptico con terreno protettivo (contenente anche glicerolo) Caricamento paillettes ad alta sicurezza Identificazione paziente con stecca, visotubi, jonc ed etichette crioresistenti Inserimento stecca in azoto liquido

18 Banca del Seme Scongelamento crioconservato Identificazione collocazione campione Estrazione stecca dal canister in azoto liquido, prelevamento paillettes necessarie Riscaldamento paillettes visotubo a temperatura ambiente Riscaldamento paillettes a 37 C Apertura paillettes e doppio lavaggio del materiale crioconservato

19 Preparazione della donna Ciclo spontaneo Stimolazione ovarica

20 Settimana Operativa: le tecniche PMA 1 Livello: Inseminazione intrauterina 2 Livello: Fivet/IVF (inseminazione in vitro) ICSI (microiniezione di spermatozoo nell ovocita) 3 Livello: - ICSI da TESA / TESE Embrio transfer in utero

21 Settimana operativa (1) Trattamento seminale differenziato secondo le caratteristiche del seme

22 Settimana operativa (2) Controllo liquido follicolare, individuazione dei C.O.C. (complessi oocita cumulo) Isolamento e lavaggio dei C.O.C. in terreno tamponato con Hepes Trasferimento dei C.O.C. in altra piastra cambiando terreno di cultura e porre in incubatore CO 2 Daniele Cicutto - S.S. Fisiopatologia della Riproduzione Umana e Banca del Seme - Az. Osp. Pordenone

23

24 Settimana operativa (3) Decoronizzazione per procedure I.C.S.I cioè per la microiniezione dello spermatozoo nell ovocita Inseminazione per procedure FIVET dopo alcune ore dal Pick-up ovocitario

25 Inseminazione Fivet

26 Settimana operativa (4) Dopo 18 ore: Verifica fertilizzazione: degli oociti iniettati in ICSI degli oociti inseminati in Fivet previa decoronizzazione dall inseminazione

27

28 Predisposizione all embrio-transfer solitamente dopo 48 ore dal Pick-up Predisposizione terreno per lavaggio canale cervicale Termostatazione delle pipette denuding e del catetere per trasferimento embrioni Assistenza al caricamento del catetere Controllo del lavaggio del catetere per eventuali embrioni ritenuti

29 Lavoriamo in equipe Grazie per l attenzione

TECNICHE DI II - III LIVELLO. Fecondazione in Vitro e Trasferimento dell embrione (FIVET)

TECNICHE DI II - III LIVELLO. Fecondazione in Vitro e Trasferimento dell embrione (FIVET) TECNICHE DI II - III LIVELLO Fecondazione in Vitro e Trasferimento dell embrione (FIVET) È una tecnica di PMA in cui i gameti (ovocita per la donna e spermatozoo per l uomo) si incontrano all esterno del

Dettagli

Maria Gabriella Bafaro. Carta dei Servizi

Maria Gabriella Bafaro. Carta dei Servizi Maria Gabriella Bafaro Carta dei Servizi Due parole sulla Fertilità Come descritto brevemente da Wikipedia, Fertilità è in generale la capacità di riproduzione degli organismi viventi. Se intesa come misura,

Dettagli

LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA Dr. Nunzio Minniti Clinica del Mediterraneo (Ragusa) Centro Genesi (Palermo) Arca Service PMA (Livorno) Le tecniche di PMA Perché? Quali? Per forza? Una

Dettagli

PROCEDURA di II LIVELLO FIVET- ICSI

PROCEDURA di II LIVELLO FIVET- ICSI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PROCEDURA di II LIVELLO FIVET- ICSI ISTRUZIONI PER LA COPPIA Agoaspirazione dei follicoli Embrio transfer FIV-ICSI Aggiornamento 15.01.2013 Pagina 1 di 14 Prelievo ovocitario

Dettagli

NOVARA 13 FEBBRAIO 2014 STERILITA DI COPPIA E TECNICHE DI PROCREAZIONE ASSISTITA DOTT. CESARE TACCANI 1 DEFINIZIONE STERILITÀ: INCAPACITÀ BIOLOGICA TRANSITORIA O PERMANENTE DI CONCEPIRE PRIMITIVA: COPPIA

Dettagli

UOSD PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Azienda Complesso Ospedaliero S an Filippo Neri OSPEDALE DI RILIEVO NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE

UOSD PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Azienda Complesso Ospedaliero S an Filippo Neri OSPEDALE DI RILIEVO NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE REGIONE LAZIO Azienda Complesso Ospedaliero S an Filippo Neri OSPEDALE DI RILIEVO NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE UOSD PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA CHI SIAMO UOSD PROCREAZIONE ASSISTITA L

Dettagli

La fecondazione artificiale sul piano biologico e medico

La fecondazione artificiale sul piano biologico e medico La fecondazione artificiale sul piano biologico e medico FERTILITA UMANA CAPACITA FISIOLOGICA DI UNA COPPIA, FORMATA DA UN UOMO E DA UNA DONNA, DI CONCEPIRE IN QUESTA FUNZIONE NON SONO COINVOLTI SOLO GLI

Dettagli

Glossario essenziale a cura di Salvino Leone

Glossario essenziale a cura di Salvino Leone Glossario essenziale a cura di Salvino Leone I molti termini tecnici usati dagli addetti ai lavori in materia di procreazione assistita non sono usuali. Ne proponiamo un elenco che pur non essendo completo

Dettagli

Unità Operativa Semplice Dipartimentale PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami

Unità Operativa Semplice Dipartimentale PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Unità Operativa Semplice Dipartimentale PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Attività sanitaria Descrizione Il Centro offre un servizio completo per la diagnosi

Dettagli

Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18

Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18 Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18 01. IL PROCESSO RIPRODUTTIVO 3 La Riproduzione umana 4 Infertilità di coppia 5 Percorsi terapeutici e opportunità 6 L Inseminazione

Dettagli

Ospedale Versilia Via Aurelia 335, 55041 Lido di Camaiore CENTRO ASSISTITA ETTORE DI PROCREAZIONE BARALE. Area Materno Infantile

Ospedale Versilia Via Aurelia 335, 55041 Lido di Camaiore CENTRO ASSISTITA ETTORE DI PROCREAZIONE BARALE. Area Materno Infantile Ospedale Versilia Via Aurelia 335, 55041 Lido di Camaiore CENTRO DI PROCREAZIONE ASSISTITA ETTORE BARALE Area Materno Infantile Iscritto al Registro Nazionale ISS codice n 090017 CENTRO DI PROCREAZIONE

Dettagli

Fecondazione in vitro

Fecondazione in vitro Fecondazione in vitro Informazioni per la coppia UNITÀ OPERATIVA MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE FONDAZIONE IRCCS CA' GRANDA OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO VIA M. FANTI, 6-20122 MILANO TEL. 02 55034311-09 centrosterilita@policlinico.mi.it

Dettagli

OSPEDALE BEAUREGARD Via Vaccari 5, 11100 Aosta

OSPEDALE BEAUREGARD Via Vaccari 5, 11100 Aosta OSPEDALE BEAUREGARD Via Vaccari 5, 11100 Aosta OSPEDALE BEAUREGARD Via Vaccari 5, 11100 Aosta Tel. : +39 0165 545432 Fax : +39 0165 545479 e-mail : centro.pma@ausl.vda.it 2 4 Dove siamo 3 4 L offerta del

Dettagli

PROCEDURA di I LIVELLO INSEMINAZIONE INTRAUTERINA ARTIFICIALE OMOLOGA (AIH IU)

PROCEDURA di I LIVELLO INSEMINAZIONE INTRAUTERINA ARTIFICIALE OMOLOGA (AIH IU) PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PROCEDURA di I LIVELLO INSEMINAZIONE INTRAUTERINA ARTIFICIALE OMOLOGA (AIH IU) ISTRUZIONI PER LA COPPIA Iniezione intrauterina del liquido seminale Aggiornamento 15.01.2013

Dettagli

Università degli studi di Firenze Dipartimento di Scienze per la Salute della Donna e del Bambino

Università degli studi di Firenze Dipartimento di Scienze per la Salute della Donna e del Bambino Università degli studi di Firenze Dipartimento di Scienze per la Salute della Donna e del Bambino TERAPIA DELLA INFERTILITA MASCHILE E TECNICHE DI PMA: LO STUDIO DELLA FRAMMENTAZIONE DEL DNA SPERMATICO

Dettagli

INTRODUZIONE tempestività regolarità comodità facilità soddisfazione degli utenti personalizzazione continuità del servizio

INTRODUZIONE tempestività regolarità comodità facilità soddisfazione degli utenti personalizzazione continuità del servizio INTRODUZIONE Negli ultimi decenni, nel mondo occidentale è avvenuto un ampio ripensamento sui valori e sulla deontologia della professione medica, entro cui, il rapporto vicendevole tra operatori e pazienti

Dettagli

CONSENSO INFORMATO PER LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICO- ASSISTITA. La sottoscritta. documento. e il sottoscritto. documento

CONSENSO INFORMATO PER LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICO- ASSISTITA. La sottoscritta. documento. e il sottoscritto. documento CONSENSO INFORMATO PER LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICO- ASSISTITA La sottoscritta e il sottoscritto acconsentono liberamente di sottoporsi al trattamento di procreazione medico-assistita FIVET (Fertilizzazione

Dettagli

Consenso Informato alla Fecondazione in Vitro con Ovociti Scongelati Id /

Consenso Informato alla Fecondazione in Vitro con Ovociti Scongelati Id / Ai sensi della legge del 19 febbraio 2004, n. 40 e della sentenza 151/2009 della Corte Costituzionale del 31/03/2009 Noi sottoscritti: (Donna) nata a il (Uomo) nato a il Dichiariamo di essere coniugati

Dettagli

Tecniche di PMA TECNICHE DI I LIVELLO

Tecniche di PMA TECNICHE DI I LIVELLO Tecniche di PMA La procreazione medicalmente assistita (PMA) si avvale di tecniche di base o I livello, semplici e poco invasive e di tecniche avanzate o di II e III livello, complesse e più invasive.

Dettagli

La sterilità di coppia

La sterilità di coppia La sterilità di coppia STERILITA Incapacità di procreare dopo almeno un anno di rapporti non protetti PRIMARIA La coppia non ha mai concepito SECONDARIA Si è già verificato nella coppia un concepimento.

Dettagli

LE METODICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) IVF Lite

LE METODICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) IVF Lite 2 LE METODICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) IVF Lite INDICE Le metodiche di Procreazione Medicalmente Assistita p.03 Stimolazione ovarica p.05 Inseminazione artificiale omologa (IAO) p.05

Dettagli

BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE UMANA

BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE UMANA BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE UMANA http://www.unimib.it/open/news/master- Biologia- e- biotecnologie- della- riproduzione/3232239554291049328 Modulo denominazione insegnamenti di didattica

Dettagli

Le bovine hanno un potenziale riproduttivo largamente in eccesso di quello normalmente realizzato con i normali accoppiamenti.

Le bovine hanno un potenziale riproduttivo largamente in eccesso di quello normalmente realizzato con i normali accoppiamenti. Le bovine hanno un potenziale riproduttivo largamente in eccesso di quello normalmente realizzato con i normali accoppiamenti. Due particolarità degli ovari: presenza di relativamente alto numero di follicoli

Dettagli

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. casa di cura san rossore

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. casa di cura san rossore PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA casa di cura san rossore casa di cura san rossore qualche buona ragione per saperne di più L infertilità è una malattia a carico dell apparato riproduttivo che può riguardare

Dettagli

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PMA

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PMA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PMA ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L EDUCAZIONE DEMOGRAFICA SEZIONE DI ROMA NUMERI E CAUSE La fertilità della specie umana è bassa. Infatti, ad ogni ciclo mestruale, una

Dettagli

X CORSO DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE E TECNICHE DI RIPRODUZIONE ASSISTITA

X CORSO DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE E TECNICHE DI RIPRODUZIONE ASSISTITA X CORSO DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE E TECNICHE DI RIPRODUZIONE ASSISTITA Palermo 21-23 Ottobre 2013 Mattino (9.00-13.30) 9.00 Introduzione - A. Allegra Lunedì 21 ottobre 9.20 Fisiologia del ciclo ovarico

Dettagli

I centri di procreazione medicalmente assistita in Italia

I centri di procreazione medicalmente assistita in Italia I centri di procreazione medicalmente assistita in Italia L Italia offre un gran numero di centri di procreazione medicalmente assistita (358 centri in base ai dati aggiornati al 31 gennaio 2014), con

Dettagli

Risultati dei trattamenti

Risultati dei trattamenti INDICE DEI RISULTATI OTTENUTI NEL NOSTRO CENTRO (dal 1 gennaio 211 al 3 giugno 213) Inseminazioni intra-uterine 2 Tecniche di fecondazione in vitro (con ovociti freschi) 5 Trattamenti con ovociti scongelati

Dettagli

NUOVE LINEE DI INDIRIZZO OPERATIVE E DEFINIZIONE DEL REGIME EROGATIVO PER L ATTIVITÀ DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA.

NUOVE LINEE DI INDIRIZZO OPERATIVE E DEFINIZIONE DEL REGIME EROGATIVO PER L ATTIVITÀ DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Delibera 16 luglio 2012, n. 1113 Nuove Linee di indirizzo operative e definizione del regime erogativo per l'attività di procreazione medicalmente assistita ALLEGATO: Parte integrante della deliberazione

Dettagli

Consenso Informato alla Fecondazione in Vitro Id /

Consenso Informato alla Fecondazione in Vitro Id / Ai sensi di: Legge del 19 febbraio 2004 n. 40/2004 (G.U. n. 45 del 24/02/2004) Decreto 16 dicembre 2004 n.336 (G.U. n. 42 del 21/02/2005) Sentenza della Corte Costituzionale del 31 marzo 2009 n.151/2009

Dettagli

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA Informazioni per la coppia A cura del dott. G. Ragni Unità Operativa - Centro Sterilità Responsabile: dott.ssa C. Scarduelli FONDAZIONE OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO MANGIAGALLI

Dettagli

NEOPLASIE ED INFERTILITA

NEOPLASIE ED INFERTILITA NEOPLASIE ED INFERTILITA NEOPLASIE E FERTILITA UN TEMA DA AFFRONTARE INSIEME CONOSCERE IL PROPRIO PROBLEMA Ogni anno circa 11000 persone in età riproduttiva si ammalano di tumore. Per queste persone affrontare

Dettagli

Centro di Procreazione Medicalmente Assistita. Diagnostica e Terapia in Laboratorio. Dr. Giovanni Bracchitta

Centro di Procreazione Medicalmente Assistita. Diagnostica e Terapia in Laboratorio. Dr. Giovanni Bracchitta Centro di Procreazione Medicalmente Assistita Diagnostica e Terapia in Laboratorio Dr. Giovanni Bracchitta Ruolo del laboratorio di Fisiopatologia della Riproduzione nella diagnosi e terapia dell infertilit

Dettagli

Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI)

Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI) Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI) In che consiste? La fecondazione in vitro (FIV) è una tecnica di procreazione assistita che consiste nella fecondazione dell ovocita (o gamete femminile) con lo spermatozoo

Dettagli

Allegato alla Delib. G.R. n. 25/7 del 13.6.2006

Allegato alla Delib. G.R. n. 25/7 del 13.6.2006 Allegato alla Delib. G.R. n. 25/7 del 13.6.2006 AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE PUBBLICHE E PRIVATE CHE EROGANO PRESTAZIONI DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. ARTICOLO 1 (Definizione

Dettagli

XI CORSO DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE E TECNICHE DI RIPRODUZIONE ASSISTITA

XI CORSO DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE E TECNICHE DI RIPRODUZIONE ASSISTITA XI CORSO DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE E TECNICHE DI RIPRODUZIONE ASSISTITA Palermo 20-22 Ottobre 2014 Mattino (9.00-13.00) Lunedì 20 ottobre 9.00 Introduzione - A. Allegra 9.20 Fisiologia del ciclo ovarico

Dettagli

GUIDA ALLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA)

GUIDA ALLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) GUIDA ALLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) Premessa La procreazione medicalmente assistita è indicata quando il concepimento spontaneo è molto difficile, se non impossibile, e quando altri trattamenti

Dettagli

normativa ed organizzazione

normativa ed organizzazione L ambulatorio di I e II livello: normativa ed organizzazione C. Tabanelli, A.P. Ferraretti Reproductive Medicine Unit - Via Mazzini, 12-40138 Bologna sismer@sismer.it I Centri di PMA in Italia Ripartizione

Dettagli

1 REPORT ATTIVITA DEL REGISTRO NAZIONALE ITALIANO DELLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA AUTORI

1 REPORT ATTIVITA DEL REGISTRO NAZIONALE ITALIANO DELLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA AUTORI impaginato 24-07-2007 17:12 Pagina 1 1 REPORT ATTIVITA DEL REGISTRO NAZIONALE ITALIANO DELLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA 2005 AUTORI G. Scaravelli, V. Vigiliano, S. Bolli, J.M. Mayorga, S. Fiaccavento,

Dettagli

periodo più fertile per una donna uomo

periodo più fertile per una donna uomo Quanti anni hai? Le donne italiane fanno figli tardi rispetto alle altre donne europee. Si sposano in media a 28 anni, partoriscono il primo figlio a 30 e hanno meno figli delle altre europee. Le ragioni

Dettagli

Il ruolo del LABORATORIO

Il ruolo del LABORATORIO Il ruolo del LABORATORIO di Biologia della Riproduzione Alessandra Fusconi Infertilità: passato, presente, futuro Ascona 23 ottobre 2015 L Andrologo Il Lab e la DIAGNOSI La fertilità maschile tradizionalmente

Dettagli

LA LEGGE 1514 E LE SCELTE RIPRODUTTIVE DELLE COPPIE DI PORTATORI FC, DEI SOGGETTI MASCHI E FEMMINE AFFETTI DA FC.

LA LEGGE 1514 E LE SCELTE RIPRODUTTIVE DELLE COPPIE DI PORTATORI FC, DEI SOGGETTI MASCHI E FEMMINE AFFETTI DA FC. LA LEGGE 1514 E LE SCELTE RIPRODUTTIVE DELLE COPPIE DI PORTATORI FC, DEI SOGGETTI MASCHI E FEMMINE AFFETTI DA FC. Per necessità l esposizione è schematica. Si rimanda alla consultazione del genetista il

Dettagli

Management Software for medically assisted procreation

Management Software for medically assisted procreation Management Software for medically assisted procreation Il software destinato ai Centri di procreazione assistita per : / Gestione attività mediche / Gestione attività amministrative / Attività di ricerca

Dettagli

Ricevimento degli ovociti

Ricevimento degli ovociti Ricevimento degli ovociti In che cosa consiste? Consiste nel fecondare in laboratorio gli ovociti provenienti da una donatrice con lo sperma del partner della donna ricevente, per trasferire in seguito

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE IL MINISTRO DELLA SALUTE. Decreta: Art. 1.

MINISTERO DELLA SALUTE IL MINISTRO DELLA SALUTE. Decreta: Art. 1. MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 21 luglio 2004 Linee guida in materia di procreazione medicalmente assistita. IL MINISTRO DELLA SALUTE Vista la legge 19 febbraio 2004, n. 40, concernente norme in materia

Dettagli

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE Procreazione medico assistita L assistenza di un medico e di un biologo si dimostrano talvolta indispensabili per riuscire a diventare genitori. Quando una metodica di laboratorio, più o meno complessa,

Dettagli

'&(&) '*%%&$'%&'+&!$&#,$'%$

'&(&) '*%%&$'%&'+&!$&#,$'%$ !"#$! %&%' '&(&) '*%%&$'%&'+&!$&#,$'%$ Visti: - la Legge 19 febbraio 2004, n. 40 recante Norme in materia di procreazione medicalmente assistita; - la Direttiva 2004/23/CE del Parlamento Europeo e del

Dettagli

D.M. 11 aprile 2008. Linee guida in materia di procreazione medicalmente assistita (Gazzetta Ufficiale Serie gen. - n. 101 del 30 aprile 2008).

D.M. 11 aprile 2008. Linee guida in materia di procreazione medicalmente assistita (Gazzetta Ufficiale Serie gen. - n. 101 del 30 aprile 2008). 1. D.M. 11 aprile 2008. Linee guida in materia di procreazione medicalmente assistita (Gazzetta Ufficiale Serie gen. - n. 101 del 30 aprile 2008). 1. 1. È adottata una versione aggiornata delle Linee guida

Dettagli

X CICLO DI CONFERENZE

X CICLO DI CONFERENZE X CICLO DI CONFERENZE Professione Biologo Biologo della Fecondazione Assistita Giovedì 27 settembre 2012 Alessandro Miceli Promea S.p.A. - Torino alessandro.miceli@promea.net Dipartimento di Biologia Animale

Dettagli

RISULTATI DEI TRATTAMENTI PMA. 1985-2012 S.I.S.Me.R - Bologna e Centri Satellite

RISULTATI DEI TRATTAMENTI PMA. 1985-2012 S.I.S.Me.R - Bologna e Centri Satellite 4 RISULTATI DEI TRATTAMENTI PMA 1985-2012 S.I.S.Me.R - Bologna e Centri Satellite 1 2 Premessa In questo fascicolo sono presentati i risultati della attività di PMA svolta dal 1985 al 2012 in Italia dalla

Dettagli

LINEE GUIDA CONTENENTI LE INDICAZIONI DELLE PROCEDURE E DELLE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA Art. 7 - Legge n.

LINEE GUIDA CONTENENTI LE INDICAZIONI DELLE PROCEDURE E DELLE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA Art. 7 - Legge n. LINEE GUIDA CONTENENTI LE INDICAZIONI DELLE PROCEDURE E DELLE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA Art. 7 - Legge 40/2004 21 luglio 2004 LINEE GUIDA CONTENENTI LE INDICAZIONI DELLE PROCEDURE

Dettagli

SI RINGRAZIANO LE SEGUENTI DITTE PER IL MATERIALE GENTILMENTE FORNITO PER IL CORSO DI PERFEZIONAMENTO

SI RINGRAZIANO LE SEGUENTI DITTE PER IL MATERIALE GENTILMENTE FORNITO PER IL CORSO DI PERFEZIONAMENTO DODICESIMA EDIZIONE SI RINGRAZIANO LE SEGUENTI DITTE PER IL MATERIALE GENTILMENTE FORNITO PER IL CORSO DI PERFEZIONAMENTO Elenco Docenti ALVIGGI C. Dip. Scienze Ostetr.-Ginecol. Urolog. e Medicina della

Dettagli

Scelta informata relativa alle analisi preimpianto sul primo globulo polare (PB)

Scelta informata relativa alle analisi preimpianto sul primo globulo polare (PB) Scelta informata relativa alle analisi preimpianto sul primo globulo polare (PB) Screening Preimpianto delle alterazioni cromosomiche numeriche mediante array-cgh La sottoscritta (partner femmile).. Data

Dettagli

GINECEA. La fertilizzazione in vitro: FIVET e ICSI

GINECEA. La fertilizzazione in vitro: FIVET e ICSI La fertilizzazione in vitro: FIVET e ICSI La fecondazione in vitro è una tecnica di procreazione assistita extracorporea. Questo significa che l incontro e l unione della cellula uovo e dello spermatozoo

Dettagli

FERTILITÀ A 360 Spunti e nuove riflessioni nella PMA

FERTILITÀ A 360 Spunti e nuove riflessioni nella PMA FERTILITÀ A 360 Spunti e nuove riflessioni nella PMA RESPONSABILI SCIENTIFICI Dr. Alessio Paffoni Specialista in Genetica Medica, Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, U.O. Sterilità

Dettagli

IL NOSTRO PROGRAMMA DI FIVET/ICSI

IL NOSTRO PROGRAMMA DI FIVET/ICSI IL NOSTRO PROGRAMMA DI FIVET/ICSI Nel Centro Medico Manzanera abbiamo disegnato un programma di FIVET/ICSI per coppie residenti all estero che permette di ottenere alti tassi di successo e, allo stesso

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute RELAZIONE DEL MINISTRO DELLA SALUTE AL PARLAMENTO SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE CONTENENTE NORME IN MATERIA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (LEGGE 19 FEBBRAIO 2004,

Dettagli

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA)

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) Le prestazioni di procreazione medicalmente assistita comportano interventi di diversa complessità tecnica, scientifica e organizzativa, tali da prevedere differenti livelli di requisiti strutturali, tecnologici

Dettagli

Dott.. Giovanni Bracchitta

Dott.. Giovanni Bracchitta Conferenza Dibattito sulla Legge 40/2004 Procreazione Medicalmente Assistita: evoluzione scientifica o fenomeno da scoraggiare? Perché il ricorso al referendum? Dott.. Giovanni Bracchitta Centro A.S.T.E.R.

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA CARTA DEI SERVIZI

PRESENTAZIONE DELLA CARTA DEI SERVIZI PRESENTAZIONE DELLA CARTA DEI SERVIZI 1. PRESENTAZIONE DEL CENTRO 2. PRINCIPI FONDAMENTALI 3. COME RAGGIUNGERCI 4. IL NOSTRO STAFF 5. ACCESSO AI SERVIZI 6. I NOSTRI SERVIZI 7. LE INDAGINI STRUMENTALI DIAGNOSTICHE

Dettagli

Programma di Ricezione Ovocitaria

Programma di Ricezione Ovocitaria Programma di Ricezione Ovocitaria Programma di Ricezione ovocitaria Indice La ricezione ovocitaria... 3 In che consiste il trattamento?... 4 Prima di iniziare il trattamento........ 4 La prima visita alla

Dettagli

SCUOLA INTERNAZIONALE DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE INTERNATIONAL SCHOOL OF REPRODUCTIVE MEDICINE. Anno Accademico 2015

SCUOLA INTERNAZIONALE DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE INTERNATIONAL SCHOOL OF REPRODUCTIVE MEDICINE. Anno Accademico 2015 SCUOLA INTERNAZIONALE DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE INTERNATIONAL SCHOOL OF REPRODUCTIVE MEDICINE Anno Accademico 2015 SCUOLA INTERNAZIONALE DI MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE INTERNATIONAL SCHOOL OF REPRODUCTIVE

Dettagli

Scelta informata relativa alle analisi preimpianto sul primo e secondo globulo polare (PB)

Scelta informata relativa alle analisi preimpianto sul primo e secondo globulo polare (PB) Scelta informata relativa alle analisi preimpianto sul primo e secondo globulo polare (PB) Diagnosi Preimpianto delle alterazioni cromosomiche mediante array-cgh La sottoscritta (partner femmiile).. Data

Dettagli

Optimizing Human Gamete And Embryo Freezing

Optimizing Human Gamete And Embryo Freezing Optimizing Human Gamete And Embryo Freezing 13 giugno 2014 Crioconservazione spermatozoi Caterina De Leo U.O. Clinica Ostetrica e Ginecologica Laboratorio Andrologia e Crioconservazione IRCCS A.O.U. San

Dettagli

PARERE 61/2011. Seduta dell 8 novembre 2011. Vista la L.R. 24 febbraio 2005 n. 40 Disciplina del Servizio sanitario regionale ;

PARERE 61/2011. Seduta dell 8 novembre 2011. Vista la L.R. 24 febbraio 2005 n. 40 Disciplina del Servizio sanitario regionale ; PARERE 61/2011 Seduta dell 8 novembre 2011 Vista la L.R. 24 febbraio 2005 n. 40 Disciplina del Servizio sanitario regionale ; Vista la L.R. 14 dicembre 2005, n. 67 Modifiche alla legge regionale 24 febbraio

Dettagli

Dr. Nunzio Minniti Centro A.S.T.E.R. Clinica del Mediterraneo - Ragusa

Dr. Nunzio Minniti Centro A.S.T.E.R. Clinica del Mediterraneo - Ragusa Dr. Nunzio Minniti Centro A.S.T.E.R. Clinica del Mediterraneo - Ragusa ASPETTI NORMATIVI Prevenzione delle infezioni tra partner Sistema gestione qualità Responsabilità e competenza del personale Notifica

Dettagli

Allegato REQUISITI STRUTTURALI, TECNOLOGICI ED ORGANIZZATIVI DEI PRESIDI PUBBLICI E PRIVATI CHE

Allegato REQUISITI STRUTTURALI, TECNOLOGICI ED ORGANIZZATIVI DEI PRESIDI PUBBLICI E PRIVATI CHE REGIONE VENETO: INDIVIDUAZIONE DEI REQUISITI STRUTTURALI, TECNOLOGICI ED ORGANIZZATIVI PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI PROCREAZIONE MEDICO ASSISTITA Deliberazione del 3 Agosto 1999 n. 2829 Pubblicata

Dettagli

L Ostetrica e la procreazione medicalmente assistita. Dr. Baffoni, Dr.ssa Bertezzolo, I.P.Pistolato U.O.S. Fisiopatologia della Riproduzione

L Ostetrica e la procreazione medicalmente assistita. Dr. Baffoni, Dr.ssa Bertezzolo, I.P.Pistolato U.O.S. Fisiopatologia della Riproduzione L Ostetrica e la procreazione medicalmente assistita Dr. Baffoni, Dr.ssa Bertezzolo, I.P.Pistolato U.O.S. Fisiopatologia della Riproduzione L Ostetrica è una figura centrale nella gestione della coppia

Dettagli

La crioconservazione del seme e del tessuto testicolare. Francesco Lombardo

La crioconservazione del seme e del tessuto testicolare. Francesco Lombardo La crioconservazione del seme e del tessuto testicolare Francesco Lombardo CRIOCONSERVAZIONE La crioconservazione consente di mantenere cellule e tessuti in una condizione di vita sospesa, utilizzando

Dettagli

LOSSARIO HSP. Riproduzione assistita sec. WHO. Dati statistici

LOSSARIO HSP. Riproduzione assistita sec. WHO. Dati statistici HSP LOSSARIO Riproduzione assistita sec. WHO Dati statistici Vayena E, Rowe PJ, Griggin PD Current Practices and Controversies in Assisted Reproduction. Proceedings of the Meeting Medical, Ethical and

Dettagli

Tecniche avanzate di PMA

Tecniche avanzate di PMA Procreazione medicalmente assistita e legge 40/04 Tecniche avanzate di PMA FIVET fecondazione in vitro ed embrio-transfer ICSI intra-citoplasmatic sperm injection GIFT gamete intra-fallopian transfer ZIFT

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER IL CONSENSO

SCHEDA INFORMATIVA PER IL CONSENSO Noi sottoscritti : SCHEDA INFORMATIVA PER IL CONSENSO AL PROGRAMMA DI FERTILIZZAZIONE IN VITRO ( FIVET ICSI ) (Legge 19 febbraio 2004 n. 40 e Sentenza Corte Costituzionale del 1 Aprile 2009 n. 151) (aggiornato

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute RELAZIONE DEL MINISTRO DELLA SALUTE AL PARLAMENTO SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE CONTENENTE NORME IN MATERIA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (LEGGE 19 FEBBRAIO 2004,

Dettagli

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA: ASPETTI MEDICI

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA: ASPETTI MEDICI Santina Ugolini PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA: ASPETTI MEDICI LʼOMS definisce la sterilità come lʼassenza di una gravidanza dopo 2 anni di rapporti regolari e completi. Capita spesso che una donna

Dettagli

Gentile Signora, Gentile Signore,

Gentile Signora, Gentile Signore, Biotech PMA Centro di Procreazione Medicalmente Assistita Numero 050040 del Reg. Naz. PMA presso l Istituto Superiore di Sanità Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e ostetricia

Dettagli

Introduzione La fecondazione umana Cause di sterilità Alterazioni nella ovogenesi e spermiogenesi

Introduzione La fecondazione umana Cause di sterilità Alterazioni nella ovogenesi e spermiogenesi Introduzione Per la maggioranza delle coppie il desiderio di avere un figlio è una cosa quasi ovvia. Peraltro circa il 15% delle coppie ha problemi di sterilità. Si può parlare di sterilità quando una

Dettagli

Medicina della Procreazione Medicalmente Assistita

Medicina della Procreazione Medicalmente Assistita Medicina della Procreazione Medicalmente Assistita Antonino Forabosco, professore dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, direttore del dipartimento di Genetica Medica al Policlinico di

Dettagli

Allegato DM PREMESSA. Verranno quindi presi in considerazione anche:

Allegato DM PREMESSA. Verranno quindi presi in considerazione anche: LINEE GUIDA CONTENENTI LE INDICAZIONI DELLE PROCEDURE E DELLE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA Art. 7 Legge n. 40/2004 LINEE GUIDA 2015 PREMESSA La legge 19 febbraio 2004, n. 40 "Norme in

Dettagli

DECIMO CORSO TEORICO-PRATICO DI PROCREAZIONE MEDICO-ASSISTITA

DECIMO CORSO TEORICO-PRATICO DI PROCREAZIONE MEDICO-ASSISTITA FONDAZIONE IRCCS CÀ GRANDA OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO FONDAZIONE PER LA RICERCA SULL INFERTILITÀ DI COPPIA DIPARTIMENTO PER LA SALUTE DELLA DONNA, DEL BAMBINO E DEL NEONATO U.O.S.D. Centro Sterilità

Dettagli

L apparato riproduttivo femminile

L apparato riproduttivo femminile L apparato riproduttivo femminile L apparato riproduttivo femminile comprende i genitali esterni (vulva e introito vaginale), i genitali esterni (canale vaginale, collo dell utero, corpo dell utero) e

Dettagli

Centro di medicina della riproduzione umana e Crioconservazionbe gameti

Centro di medicina della riproduzione umana e Crioconservazionbe gameti Carta dei servizi Centro di medicina della riproduzione umana e Crioconservazionbe gameti Carta dei servizi Rev. 6 del 27.02.2013 Attivitá di Sterilitá e Senologia Stato delle revisioni: Rev. Data Modifica

Dettagli

LA RIPRODUZIONE ASSISTITA

LA RIPRODUZIONE ASSISTITA LA RIPRODUZIONE ASSISTITA INFORMAZIONI UTILI PER LE COPPIE Centro di Biologia della Riproduzione 1 INDICE Parte 1ª pag. 3 Il Centro di Biologia della Riproduzione 1Presentazione pag. 3 2 Fini istituzionali

Dettagli

Allegato LINEE GUIDA CONTENENTI LE INDICAZIONI DELLE PROCEDURE E DELLE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Art. 7 - Legge n.

Allegato LINEE GUIDA CONTENENTI LE INDICAZIONI DELLE PROCEDURE E DELLE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Art. 7 - Legge n. Allegato LINEE GUIDA CONTENENTI LE INDICAZIONI DELLE PROCEDURE E DELLE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA Art. 7 - Legge n. 40/2004 PREMESSA La legge 19 febbraio 2004, n. 40 "Norme in materia

Dettagli

Prestazioni e modalità di accesso 1 Modalità di accesso pag. 8 2 La riproduzione assistita pag. 9

Prestazioni e modalità di accesso 1 Modalità di accesso pag. 8 2 La riproduzione assistita pag. 9 CBR Carta dei Servizi 2014 14-04-2014 12:16 Pagina 1 INDICE Parte 1ª pag. 3 Il Centro di Biologia della Riproduzione 1 Presentazione pag. 3 2 Fini istituzionali pag. 3 3 Principi fondamentali pag. 4 4

Dettagli

Position paper incontro BOLOGNA 18-04- 2009. Premessa

Position paper incontro BOLOGNA 18-04- 2009. Premessa Position paper incontro BOLOGNA 18-04- 2009 Premessa Gli operatori dei sotto elencati centri di cura dell'infertilità ed i Responsabili della Subspecialità Medicina della Riproduzione della Società Italiana

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONSENSO AL PROGRAMMA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA IUI FIVET ICSI PESA e TESA per ICSI - IMSI

DICHIARAZIONE DI CONSENSO AL PROGRAMMA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA IUI FIVET ICSI PESA e TESA per ICSI - IMSI DATA: DICHIARAZIONE DI CONSENSO AL PROGRAMMA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA IUI FIVET ICSI PESA e TESA per ICSI - IMSI ai sensi della legge 19 febbraio 2004 n. 40 e delle Linee guida del Ministero

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA CRIOCONSERVAZIONE DEL SEME

LINEE GUIDA PER LA CRIOCONSERVAZIONE DEL SEME LINEE GUIDA PER LA CRIOCONSERVAZIONE DEL SEME INTRODUZIONE Da alcuni anni a questa parte si sta diffondendo l impiego di Linee Guida per migliorare la qualità dell assistenza clinica al paziente. Com è

Dettagli

S.S.D PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (responsabile prof. G. Ricci) GUIDA PER LE COPPIE PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

S.S.D PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (responsabile prof. G. Ricci) GUIDA PER LE COPPIE PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia Direttore: prof. Secondo Guaschino S.S.D PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (responsabile prof. G. Ricci) GUIDA PER LE COPPIE

Dettagli

indagini diagnostiche in ginecologia, la contraccezione

indagini diagnostiche in ginecologia, la contraccezione indagini diagnostiche in ginecologia, la contraccezione Indagini diagnostiche in ginecologia Visita ginecologica (speculum e visita bimanuale) Pap test (striscio di depistaggio) Colposcopia Ecografia Dosaggi

Dettagli

Responsabile - S.C. Ostetricia e Ginecologia.

Responsabile - S.C. Ostetricia e Ginecologia. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Meir Yoram Jacob Data di nascita 01/12/1955 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico ASL DI BASSANO D. GRAPPA Responsabile

Dettagli

CONGELAMENTO DECONGELAMENTO DEGLI OVOCITI SOPRANNUMERARI

CONGELAMENTO DECONGELAMENTO DEGLI OVOCITI SOPRANNUMERARI S.S. di Fisiopatologia della Riproduzione/1 - Responsabile: Prof. Guido Ambrosini S.S. di Fisiopatologia della Riproduzione/2 - Responsabile: Prof. Michele Gangemi SCHEDA INFORMATIVA PER IL CONSENSO AL

Dettagli

http://bur.regione.puglia.it/pubblicazioni/documenti/xxxvi/bur-7/1.asp?id=1307

http://bur.regione.puglia.it/pubblicazioni/documenti/xxxvi/bur-7/1.asp?id=1307 Pagina 1 di 12 Bollettino Ufficiale Regione Puglia Bollettino Regionale n 7 Pubblicato il 14 / 01 / 2005 REGOLAMENTO REGIONALE 11 gennaio 2005, n. 2 "Organizzazione delle strutture autorizzate all'applicazione

Dettagli

C u r r i c u l u m V i t a e. Indirizzo Via Mandrile 37, San Gennaro Vesuviano (NA) CAP 80040

C u r r i c u l u m V i t a e. Indirizzo Via Mandrile 37, San Gennaro Vesuviano (NA) CAP 80040 INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Aprile Daniela Indirizzo Via Mandrile 37, San Gennaro Vesuviano (NA) CAP 80040 Telefono Indirizzo mail Stato Civile Nazionalità di nascita Cell: 3899240608 daniela.aprile@live.it

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 11 aprile 2008 Linee guida in materia di procreazione medicalmente assistita. (Gazzetta Ufficiale n. 101 del 30-4-2008) IL MINISTRO DELLA SALUTE Vista la legge 19 febbraio

Dettagli

Fecondazione assistita di Alessandra Baglini 1

Fecondazione assistita di Alessandra Baglini 1 Fecondazione assistita di Alessandra Baglini 1 Devo parlarvi della fecondazione assistita dal punto di vista medico e psicologico. Chi vi ricorre è in genere una coppia che ha oltre trentacinque anni di

Dettagli

Le metodiche di PMA. Procreazione Medicalmente Assistita. La sindrome da iperstimolazione ovarica (OHSS)

Le metodiche di PMA. Procreazione Medicalmente Assistita. La sindrome da iperstimolazione ovarica (OHSS) 2 Le metodiche di PMA Procreazione Medicalmente Assistita La sindrome da iperstimolazione ovarica (OHSS) Copyright 2005 - S.I.S.ME.R. Bologna 2 Le metodiche di procreazione medicalmente assistita Dalla

Dettagli

DECRETO DIREZIONE GENERALE SANITA N. 6295 DEL 06/06/2006

DECRETO DIREZIONE GENERALE SANITA N. 6295 DEL 06/06/2006 DECRETO DIREZIONE GENERALE SANITA N. 6295 DEL 06/06/2006 Oggetto : DEFINIZIONE DELLE PROCEDURE AUTORIZZATIVE PER LE ATTIVITÀ DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA IL DIRETTORE GENERALE PREMESSO: - che

Dettagli

Medicina della Riproduzione

Medicina della Riproduzione Pagina 1 di 6 Dichiarazione di consenso informato per Procreazione Medicalmente Assistita ai sensi legge 19 febbraio 2004, n 40 ai sensi del Decreto Ministeriale n 336 16 dicembre 2004 Ministeri Salute

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONSENSO AL PROGRAMMA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA IUI FIVET ICSI PESA e TESA per ICSI - IMSI

DICHIARAZIONE DI CONSENSO AL PROGRAMMA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA IUI FIVET ICSI PESA e TESA per ICSI - IMSI DATA: DICHIARAZIONE DI CONSENSO AL PROGRAMMA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA IUI FIVET ICSI PESA e TESA per ICSI - IMSI ai sensi della legge 19 febbraio 2004 n. 40 e delle Linee guida del Ministero

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute RELAZIONE DEL MINISTRO DELLA SALUTE AL PARLAMENTO SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE CONTENENTE NORME IN MATERIA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (LEGGE 19 FEBBRAIO 2004,

Dettagli